Collettori solari. Prof.ssa Matilde Pietrafesa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Collettori solari. Prof.ssa Matilde Pietrafesa"

Transcript

1 Prof.ssa Matilde Pietrafesa Università Mediterranea Reggio Calabria Dipartimento DIIES dell Informazione, delle Infrastrutture e dell Energia Sostenibile Collettori solari 04/04/2016 1

2 Generazione distribuita Energia solare in edilizia Produzione energia elettrica Riscaldamento edifici Produzione acqua calda sanitaria Raffrescamento edifici

3 Impianto a collettori solari Viene utilizzato per produrre acqua calda a temperatura che può raggiungere 80 C Le parti che lo compongono sono essenzialmente tre: serbatoio pompa pannello solare Il collettore solare: trasferisce il calore dalla luce solare all'acqua Il serbatoio: per contenere l'acqua La pompa: per la circolazione dell'acqua.

4 Collettore solare È formato da: una lastra nera (in rame, in acciaio) un sistema di tubazioni una superficie di vetro un involucro isolato lastra vetro involucro tubazioni

5 Componenti del collettore solare piano Assorbitore: ha la funzione di captare l energia solare e trasferirla sotto forma di energia termica al fluido che circola all interno Copertura trasparente: permette il passaggio della radiazione solare, ma è opaca alla radiazione emessa dalla piastra assorbente (con lunghezze d onda > 3 μm) Isolante: limita le dispersioni termiche Telaio: racchiude i componenti del collettore solare e costituisce la struttura di supporto REQUISITI Elevato isolamento termico Elevato assorbimento a (PIASTRA) Elevata trasparenza t (COPERTURA)

6 Il Collettore a tubi evacuati

7 Qualche altra immagine.

8 La risorsa solare: bilanci annuali

9 Posizionamento dei collettori Bisogna evitare l ombreggiamento reciproco fra i collettori L angolo di inclinazione alle nostre latitudini assume i valori:

10 Equazione di bilancio energetico Perdite per convezione Radiazione incidente Perdite per irraggiamento Acqua calda Radiazione riflessa Radiazione diffusa Perdite per conduzione I n = radiazione solare incidente A c = superficie utile del collettore τ = coeff di trasmissione della copertura = coefficiente di assorbimento della piastra q ut = calore trasferito al fluido termovettore q p = calore disperso verso l ambiente Acqua fredda Equazione di bilancio

11 Efficienza e potenza dispersa Efficienza del collettore solare: rapporto fra il calore utile trasferito al fluido ed il flusso solare totale disponibile : Potenza termica dispersa dal collettore (per convezione, conduzione e irraggiamento): t c : temperatura media del collettore t a : temperatura ambiente U L : coefficiente di perdita globale

12 Potenza utile Dal bilancio energetico del collettore determiniamo l espressione del calore utile trasferito al fluido: Si può riscrivere l efficienza del collettore:

13 I costruttori forniscono l efficienza nella forma: Efficienza η c o k 1 t mf I t n a k 2 t mf I t n a 2 t mf = temperatura media del fluido η 0, k 1 e k 2 sono riportati nella scheda tecnica ESTATE I sol = 800 t a = 30 C t mf = 70 C t mf I t sol a η = 0.6 INVERNO I sol = 500 t a = 10 C t mf = 60 C t mf I t sol a η = 0.35

14 Confronto delle prestazioni c o k 1 t mf I n t a k 2 t mf I n t a 2 η 0 k 1

15 Confronto delle prestazioni in diverse condizioni climatiche Temperatura aria: 30 C Irraggiamento: 800 W/m 2 Temperatura aria: 20 C Irraggiamento: 500 W/m 2

16 Esempio di scheda tecnica Valori di default (UNI 11300/4)

17 Altri componenti di impianto Serbatoio di accumulo: immagazzina l acqua riscaldata dall energia solare per utilizzarla al bisogno. E isolato con spessori di mm. Ha dimensioni pari a litri/m 2 di superficie captante. Pompa: consente la circolazione nel circuito primario. La portata d acqua è l/h m 2 di superficie captante Fluido : miscela acqua-glicole (circa 10-20% in volume) con funzioni antigelo.

18 Schema di impianto L'acqua riscaldata dal pannello riscalda, attraverso uno scambiatore di calore, l'acqua da utilizzare per scopi sanitari, contenuta nel serbatoio. Dal serbatoio partono due circuiti idraulici separati: quello per scopi sanitari e quello per il riscaldamento. Se l acqua accumulata n serbatoio (parte alta, dov avviene il preliev ha una temperatura inferiore quella desiderata, si attiva u sistema ausiliario (caldai resistenza elettrica) p raggiungere tale temperatura.

19 Circolazione naturale/forzata Gli impianti a circolazione naturale sono molto più semplici ed economici, ma il serbatoio deve essere posizionato più in alto dei collettori per consentire la circolazione In un impianto a circolazione forzata il circuito primario contiene una serie di dispositivi di sicurezza e controllo.

20 Convezione naturale

21 Collegamento dei collettori Possono essere collegati in serie, ma in numero ridotto, per non avere portate troppo elevate attraverso il singolo collettore e perdite di carico eccessive. Collegamento serie/parallelo

22 Pannelli radianti L impianto può essere efficacemente utilizzato accoppiandolo con dei pannelli radianti per il riscaldamento ambiente, che necessitano di acqua calda a bassa temperatura.

23 Produzione di acqua calda sanitaria Fabbisogno quotidiano procapite di acqua calda: 60 litri Temperatura acqua calda: 50 C Energia necessaria: 2,5 kwh In un anno: 800 kwh Insolazione media (sud Italia): 1863 kwh/m 2 anno Efficienza collettore: 60% Produzione: 1120 kwh/m 2 anno 1m 2 copre più del fabbisogno annuo di acqua calda di una persona Costo dell impianto circa 1000 /m 2

24 Dimensionamento della superficie captante E funzione dell irraggiamento solare del luogo e del fabbisogno termico Per effettuarlo ci si basa su esigenze di: soddisfacimento del carico minimizzazione del costo di gestione e di ammortamento dell impianto

25 Metodo F-Chart Consente di determinare l aliquota mensile f di fabbisogno (E) soddisfatta dall impianto solare in funzione di due parametri X ed Y, indicativi rispettivamente delle perdite e degli apporti di calore su collettore: A è un fattore di qualità del collettore e dello scambiatore di calore; S è la superficie captante al netto dell intelaiatura e dei supporti [m 2 ] U è la trasmittanza del collettore [W/m 2 C]; t a è la temperatura dell aria [ C]; τα è il prodotto tra i coefficienti di trasmissione ed assorbimento; I β è la radiazione solare media mensile incidente [Wh/m 2 day]

26 Fabbisogno di energia per il riscaldamento Il fabbisogno mensile di energia per il riscaldamento dell acqua sanitaria è dato da: E = (C p l p ΔT n g )/860 [kwh] C p è il calore specifico dell acqua (1 kcal/kg C) l è il consumo d acqua per famiglia al giorno (l/famiglia) p è il numero di persone ΔT è il salto termico tra l acqua calda e l acqua di rete n g è il numero dei giorni del mese

27 Frazione solare mensile La frazione solare mensile è quindi individuata in funzione di X ed Y utilizzando appositi diagrammi: Il suo valore può essere anche ottenuto per via analitica:

28 Grado di copertura annuale A partire dalla frazione mensile coperta dal sistema solare si può calcolare il grado di copertura annuale (rapporto tra l energia fornita annualmente dal sistema solare e il fabbisogno complessivo annuale dell edificio) 100% 90% 80% 70% 60% f ann 50% 40% 30% 20% 10% 0% superficie (m 2 )

29 Determinazione della superficie ottimale Il costo dell impianto integrato (convenzionale + solare) varia al variare della superficie dei collettori. Al suo crescere: a) aumenta il costo dei pannelli b) diminuisce il costo del combustibile dell impianto ausiliario. Esiste una superficie che rende minimo il costo complessivo dell impianto.

30 Net Present Cost NPC ( ) Esempio di determinazione della superficie ottimale Impianto ad integrazione Impianto tradizionale Superficie (m 2 )

31 Solar cooling L energia termica serve alla produzione del freddo, utilizzando cicli frigoriferi ad assorbimento.

32 Diffusione della tecnologia Attualmente questa tecnologia è in commercio solo con sistemi centralizzati che forniscono aria condizionata e/o acqua refrigerata ad un intero edificio o a vaste zone di esso. Sistemi di piccola taglia (2-4 kw) utilizzabili per la climatizzazione di singoli ambienti, non sono ancora disponibili sul mercato

33

34 Esempio di profili annuali

35 Esempio di profili giornalieri

36 Coerenza tra fabbisogno e soleggiamento Radiazione solare Riscaldamento Raffrescamento

37 Solar cooling:schema semplificato Collettore solare Torre evaporativa Condizionatori Serbatoio accumulo Macchina ad ASSORBIMENTO Per l alimentazione sono necessarie temperature dell ordine degli C Pannelli solari sottovuoto

38 I Un calcolo di massima Collettori solari S Torre evaporativa η Condizionatori Q frig Serbatoio accumulo Macchina ad ASSORBIMENTO Pannello solare : S = 2 m 2 Irraggiamento I = 800 W/m 2 Q ISCOP 670 W Efficienza : η = 0.6 COP assorb. : COP = 0.7 frig

L ENERGIA DAL SOLE L ENERGIA SOLARE TERMICA

L ENERGIA DAL SOLE L ENERGIA SOLARE TERMICA L ENERGIA DAL SOLE L ENERGIA SOLARE TERMICA L ENERGIA SOLARE La tecnologia del solare termico consente di trasformare direttamente l'energia associata alla radiazione solare in energia termica. Essa sfrutta

Dettagli

DIMENSIONAMENTO IMPIANTO Procedura di calcolo

DIMENSIONAMENTO IMPIANTO Procedura di calcolo DIMENSIONAMENTO IMPIANTO Procedura di calcolo Criterio generale di progetto Il principio progettuale normalmente utilizzato per un impianto solare termico è quello di ottimizzare il rapporto fra costi

Dettagli

Relazione tecnica impianto solare termico secondo UNI/TS e UNI/TS

Relazione tecnica impianto solare termico secondo UNI/TS e UNI/TS Relazione tecnica impianto solare termico secondo UNI/TS 11300-2 e UNI/TS 11300-4 EDIFICIO INDIRIZZO COMMITTENTE INDIRIZZO COMUNE Palazzina 6 unità residenziali - Impianti autonomi Via Verdi 1, Milano

Dettagli

Il solare termodinamico come soluzione di efficientamento energetico. Udine 25 settembre 2014

Il solare termodinamico come soluzione di efficientamento energetico. Udine 25 settembre 2014 Solare termico e pompe di calore per la climatizzazione degli edifici prof. ing. Marco Manzan manzan@units.it Il solare termodinamico come soluzione di efficientamento energetico Udine 25 settembre 2014

Dettagli

INDICE. PREMESSA... p. 1

INDICE. PREMESSA... p. 1 III INDICE PREMESSA... p. 1 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. UNI/TS 11300-1... 3 1.2. UNI/TS 11300-2... 4 1.3. UNI/TS 11300-3... 5 1.4. UNI/TS 11300-4... 5 1.5. UNI/TS 11300-5... 5 1.6. UNI/TS 11300-6... 5 1.7.

Dettagli

Easy System Natural Sistema solare a circolazione naturale

Easy System Natural Sistema solare a circolazione naturale Il sistema a circolazione naturale Easy System Natural è composto da uno o due collettori solari ed un bollitore orizzontale con scambiatore ad intercapedine e resistenza elettrica. Con lo stesso kit di

Dettagli

Si intende l energia (Kwh/m2) trasmessa su un piano orizzontale dalla radiazione solare incidente su di esso.

Si intende l energia (Kwh/m2) trasmessa su un piano orizzontale dalla radiazione solare incidente su di esso. Si intende l energia (Kwh/m2) trasmessa su un piano orizzontale dalla radiazione solare incidente su di esso. Nel nostro Paese il 75% della suddetta energia viene irradiata tra i mesi di Aprile e Settembre

Dettagli

Nozioni Base Solare Termico. Paradigma Italia Srl - Modifiche riservate - MOD_SLO_REV.07

Nozioni Base Solare Termico. Paradigma Italia Srl - Modifiche riservate - MOD_SLO_REV.07 Nozioni Base Solare Termico Pagina 1 La radiazione e il rendimento Pagina 2 La radiazione solare Pagina 3 La radiazione solare Fonte: Ambiente Italia Pagina 4 Energia solare in Europa kwh/m 2 anno (fonte:

Dettagli

La produzione di freddo per mezzo dell irraggiamento solare (Solar cooling)

La produzione di freddo per mezzo dell irraggiamento solare (Solar cooling) La produzione di freddo per mezzo dell irraggiamento solare (Solar cooling) Il ricorso a tecnologie capaci di impiegare in maniera proficua la radiazione solare è diventata una prassi ormai molto comune

Dettagli

Energia solare. Prof.ssa Matilde Pietrafesa

Energia solare. Prof.ssa Matilde Pietrafesa Prof.ssa Matilde Pietrafesa Università Mediterranea Reggio Calabria Dipartimento DIIES dell Informazione, delle Infrastrutture e dell Energia Sostenibile Energia solare 05/04/2016 1 Temperatura del Sole

Dettagli

soluzioni ad alta efficienza

soluzioni ad alta efficienza soluzioni ad alta efficienza Scheda Prodotto Set Solari FK 750 N Listino Sistemi Solari 016 SCHEDA PRODOTTO SET SOLARI CON PANNELLO FK 750 N All interno del presente documento vengono riportate le schede

Dettagli

TECNOLOGIE DELLE ENERGIE RINNOVABILI. Collettori solari

TECNOLOGIE DELLE ENERGIE RINNOVABILI. Collettori solari TECNOLOGIE DELLE ENERGIE RINNOVABILI Collettori solari Giuseppe Franchini Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate Università degli Studi di Bergamo Bibliografia: Cocco-Palomba-Puddu (cap 4) Tiwari

Dettagli

SCHEDA TECNICA COLLETTORE SOLARE FSK

SCHEDA TECNICA COLLETTORE SOLARE FSK COLLETTORE SOLARE FSK 101080250 1 Collettore solare FSK 2.0 101080251 2 Collettore solare FSK 2.0 101080252 5 Collettore solare FSK 2.0 101080253 8 Collettore solare FSK 2.0 101080254 16 Collettore solare

Dettagli

Ponti termici Edifici esistenti maggiorazione lordo

Ponti termici Edifici esistenti maggiorazione lordo Ponti termici Edifici esistenti Il ponte termico si calcola mediante maggiorazione della trasmittanza della parete sulla quale sono presenti. L area si calcola al lordo, comprendendo tamponamento e ponte

Dettagli

XRAY 15 III COLLETTORI SOLARI SOTTOVUOTO 100% MADE IN PLEION TUBO INTEGRATO EFFICIENZA* COLLETTORI SOLARI STAZIONI SOLARI CENTRALINE SOLARI +15%

XRAY 15 III COLLETTORI SOLARI SOTTOVUOTO 100% MADE IN PLEION TUBO INTEGRATO EFFICIENZA* COLLETTORI SOLARI STAZIONI SOLARI CENTRALINE SOLARI +15% COLLETTORI SOLARI SOTTOVUOTO XRAY 15 100% MADE IN PLEION +15% EFFICIENZA* III TUBO INTEGRATO 36 GARANZIA COLLETTORE SOLARE + 55 ANNI *ESTENSIONE GARANZIA GARANZIA TUBI 10 ANNI ANTI - GRANDINE COLLETTORI

Dettagli

Edifici a energia quasi zero: scelte progettuali e soluzioni tecnologiche

Edifici a energia quasi zero: scelte progettuali e soluzioni tecnologiche Parma, 6 giugno 2012 Auditorium Polifunzionale Università degli Studi di Parma INTERVENTO DI GIORGIO PAGLIARINI Edifici a energia quasi zero: scelte progettuali e soluzioni tecnologiche Edificio a energia

Dettagli

soluzioni ad alta efficienza

soluzioni ad alta efficienza soluzioni ad alta efficienza Scheda Prodotto Set Solari FK 850 N4 Listino Sistemi Solari 016 SCHEDA PRODOTTO SET SOLARI CON PANNELLO FK 850 N4 All interno del presente documento vengono riportate le schede

Dettagli

S/V. Superficie esterna tot. m 2. m 3. 8 unità separate ,2

S/V. Superficie esterna tot. m 2. m 3. 8 unità separate ,2 Requisiti progettuali ed operativi per la sostenibilità degli edifici Prof.Luigi Bruzzi Requisiti progettuali (Progetto) Fattore di forma Esposizione (punti cardinali) Isolamento termico (pareti opache

Dettagli

Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile. Referente scientifico:

Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile. Referente scientifico: Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Presentazione del libro LE TECNOLOGIE DELLE FONTI RINNOVABILI DI ENERGIA A cura di: Pietro Maria Putti e Oreste

Dettagli

Come funziona una pompa di calore geotermica

Come funziona una pompa di calore geotermica Come funziona una pompa di calore geotermica La pompa di calore reversibile abbinata a sonde geotermiche assorbe calore dalla terra e lo trasferisce dell'abitazione o all'acqua da scaldare in inverno;

Dettagli

IL SOLE FONTE DI ENERGIA INESAURIBILE

IL SOLE FONTE DI ENERGIA INESAURIBILE IL SOLE FONTE DI ENERGIA INESAURIBILE L energia solare, da sempre fonte rinnovabile per eccellenza, è diventata il simbolo di un modo diverso di concepire l energia e, allo stesso tempo, lo sviluppo economico.

Dettagli

I TERMINALI DI IMPIANTO AD ACQUA TERMOENERGETICA DELL EDIFICIO (A.A ) Prof. Walter Grassi - Ing. Paolo Conti

I TERMINALI DI IMPIANTO AD ACQUA TERMOENERGETICA DELL EDIFICIO (A.A ) Prof. Walter Grassi - Ing. Paolo Conti I TERMINALI DI IMPIANTO AD ACQUA TERMOENERGETICA DELL EDIFICIO (A.A. 2013-2014) Prof. Walter Grassi - Ing. Paolo Conti Introduzione 2 Schema-tipo di un impianto ad acqua 5 2 1 1 2 2 1 *Modellazione da

Dettagli

Manuale di Idronica. Soluzioni per progettisti

Manuale di Idronica. Soluzioni per progettisti Manuale di Idronica Soluzioni per progettisti manuale di idronica Indice 1 Richiami di fisica pag. 5 2 Richiami di termodinamica pag. 19 3 Trasmissione di calore pag. 31 Conduzione 32 Convezione 33 Irraggiamento

Dettagli

Flusso energetico pannello solare. Curva efficienza collettore solare. Applicazioni pannello solare. parte III I collettori solari E 5 E 1 E 4 E 0

Flusso energetico pannello solare. Curva efficienza collettore solare. Applicazioni pannello solare. parte III I collettori solari E 5 E 1 E 4 E 0 CORSO Impianti solari Flusso energetico pannello solare E Energia solare E 1 E 2 E 3 E 5 E 1 Riflessione e irraggiamento vetro pannello parte III I collettori solari E E 4 E 2 Riflessione e irraggiamento

Dettagli

SIMULAZIONE DINAMICA DI UN PROTOTIPO DI IMPIANTO DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO AD ENERGIA SOLARE

SIMULAZIONE DINAMICA DI UN PROTOTIPO DI IMPIANTO DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO AD ENERGIA SOLARE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL

Dettagli

Valutazioni sulla Prestazione Energetica

Valutazioni sulla Prestazione Energetica Valutazioni sulla Prestazione Energetica Efficienza energetica nelle costruzioni in laterizio Il Centro Servizi Comunali di Sulmona ENEA UTEE-ERT Gaetano Fasano Carlo Romeo Workshop ENEA Costruire in laterizio

Dettagli

IMPIANTI SOLARI TERMICI

IMPIANTI SOLARI TERMICI IMPIANTI SOLARI TERMICI 27 Aprile 2007 Lavinia Chiara Tagliabue IL COLLETTORE SOLARE Un collettore solare trasforma la radiazione solare in calore che può essere utilizzato: 1. per produrre aria calda

Dettagli

alette di rame con rivestimento ad alta selettività saldati con il tubo in un processo ad ultrasuoni assorbimento : ~ 95 % emissioni: < 5 %

alette di rame con rivestimento ad alta selettività saldati con il tubo in un processo ad ultrasuoni assorbimento : ~ 95 % emissioni: < 5 % Principio di funzionamento heat pipe: Il fluido riscaldato nel tubo dell assorbitore si vaporizza e sale per circolazione naturale al condensatore collocato in uno scambiatore di calore ad elevata efficienza.

Dettagli

un elevato coefficiente di assorbimento (α) della radiazione solare incidente una bassa emissività ε = radiazione emessa / radiazione assorbita

un elevato coefficiente di assorbimento (α) della radiazione solare incidente una bassa emissività ε = radiazione emessa / radiazione assorbita IL COLLETTORE: la l a piastra captante Deve garantire: un elevato coefficiente di assorbimento (α) della radiazione solare incidente una bassa emissività ε = radiazione emessa / radiazione assorbita Costituita

Dettagli

Collettori solari piani. I collettori solari piani sono la tipologia

Collettori solari piani. I collettori solari piani sono la tipologia La caratteristica principale che identifica la qualità di un collettore solare è l efficienza intesa come capacità di conversione dell energia solare incidente in energia termica. Esistono tre principali

Dettagli

COMUNE DI LIZZANELLO

COMUNE DI LIZZANELLO COMUNE DI LIZZANELLO REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Asse II - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1 INTERVENTO DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E MIGLIORAMENTO

Dettagli

Sistemi CSNA 20 RS. Sistemi solari - Circolazione naturale. Solare termico. Energy For Life. Produzione di acqua calda sanitaria.

Sistemi CSNA 20 RS. Sistemi solari - Circolazione naturale. Solare termico. Energy For Life. Produzione di acqua calda sanitaria. 0088 - rev. 1 10/015 Solare termico Sistemi Sistemi solari - Circolazione naturale Produzione di acqua calda sanitaria www.riello.it Energy For Life SOLARE TERMICO Sistemi solari - Circolazione naturale

Dettagli

IMPIANTI COMFORT PER EDIFICI AD ALTISSIMA EFFICIENZA ENERGETICA

IMPIANTI COMFORT PER EDIFICI AD ALTISSIMA EFFICIENZA ENERGETICA IMPIANTI COMFORT PER EDIFICI AD ALTISSIMA EFFICIENZA ENERGETICA Ing. Luca Fioravanti Product Manager - Zehnder Group Italia La VMC messa in pratica PRIMO CASO PRATICO RESIDENZA MURAVERA GROTTE S. STEFANO

Dettagli

Pannelli solari a HEAT PIPE

Pannelli solari a HEAT PIPE Pannelli solari a HEAT PIPE Gli heat pipe applicati ai sistemi di condizionamento estivo Negli ultimi anni, la domanda di elettricità nel periodo estivo ha raggiunto picchi estremi per l uso eccessivo

Dettagli

Fabio Peron. Bilancio di energia dell edificio: un involucro più efficiente. Il fabbisogno di energia dell edificio. Q s. Q i2. G i Q i1 Q T. Q v.

Fabio Peron. Bilancio di energia dell edificio: un involucro più efficiente. Il fabbisogno di energia dell edificio. Q s. Q i2. G i Q i1 Q T. Q v. Corso di Progettazione Ambientale prof. Fabio Peron Bilancio di energia dell edificio: un involucro più efficiente Fabio Peron Università IUAV - Venezia Il fabbisogno di energia dell edificio Il fabbisogno

Dettagli

EASY SOLAR. l innovativo sistema con pannello solare autoalimentato ed accumulo sanitario integrato in un unico prodotto

EASY SOLAR. l innovativo sistema con pannello solare autoalimentato ed accumulo sanitario integrato in un unico prodotto EASY SOLAR l innovativo sistema con pannello solare autoalimentato ed accumulo sanitario integrato... la semplicità della tecnologia... in un unico prodotto presenta System Il tuo impianto solare termico

Dettagli

INTEGRAZIONE EFFICIENTE TRA POMPE DI CALORE ED IMPIANTI DI RISCALDAMENTO A PANNELLI RADIANTI

INTEGRAZIONE EFFICIENTE TRA POMPE DI CALORE ED IMPIANTI DI RISCALDAMENTO A PANNELLI RADIANTI INTEGRAZIONE EFFICIENTE TRA POMPE DI CALORE ED IMPIANTI DI RISCALDAMENTO A PANNELLI RADIANTI VILLETTA SINGOLA Struttura in muratura con cappotto esterno 16 cm Potenza di progetto 6 kw Non ottimizzata dal

Dettagli

COMUNICATO STAMPA maggio Energy² La nuova sede Schüco produce energia

COMUNICATO STAMPA maggio Energy² La nuova sede Schüco produce energia COMUNICATO STAMPA maggio 2010 Energy² La nuova sede Schüco produce energia L intervento di recupero industriale che ha portato alla realizzazione della nuova sede Schüco coniuga con successo gli aspetti

Dettagli

PREMESSA. Normativa e Leggi di riferimento

PREMESSA. Normativa e Leggi di riferimento PREMESSA L oggetto del presente documento riguarda la descrizione dell impianto solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria per il fabbisogno del blocco servizi e della cucina della scuola

Dettagli

Dati dell'oggetto. volume netto riscaldato dell'edificio [m³] (opzionale) V N = numero di persone nell'edificio Pers = 199,00

Dati dell'oggetto. volume netto riscaldato dell'edificio [m³] (opzionale) V N = numero di persone nell'edificio Pers = 199,00 oggetto: PRU - residenziale Dati dell'oggetto Destinazione d'uso dell'edificio tipo di costruzione: 2 superficie utile lorda riscaldata [m²] BGF B = 7.996 superficie utile netta riscaldata [m²] (opzionale)

Dettagli

EDIFICI A BASSO CONSUMO

EDIFICI A BASSO CONSUMO EDIFICI A BASSO CONSUMO LE 6 REGOLE DEL BUON COSTRUIRE 1) EDIFICIO COMPATTO LA FORMA DELL EDIFICIO INFLUISCE IN MODO SIGNIFICATIVO SULLE PERDITE DI CALORE DI UN EDIFICIO. LO SCAMBIO TERMICO TRA ESTERNO

Dettagli

Pompe di calore ad assorbimento acqua ammoniaca

Pompe di calore ad assorbimento acqua ammoniaca Pompe di calore ad assorbimento acqua ammoniaca Il Raffrescamento estivo utilizzando le macchine ad assorbimento Un interessante possibilità di sfruttamento dell energia solare ai fini del raffrescamento

Dettagli

FONTI RINNOVABILI SOLARE TERMICO LABORATORIO DI PROGETTAZIONE 4 A.A. 2009/2010. Facoltà di architettura L. Quaroni

FONTI RINNOVABILI SOLARE TERMICO LABORATORIO DI PROGETTAZIONE 4 A.A. 2009/2010. Facoltà di architettura L. Quaroni Facoltà di architettura L. Quaroni LABORATORIO DI PROGETTAZIONE 4 A.A. 2009/2010 FONTI RINNOVABILI SOLARE TERMICO MODULO DI IMPIANTI Architetto C. Naticchioni I dispositivi che consentono di ricavare direttamente

Dettagli

ENERGIA & AMBIENTE s.r.l. Energia da fonti rinnovabili Gestione dell ambiente

ENERGIA & AMBIENTE s.r.l. Energia da fonti rinnovabili Gestione dell ambiente Energia da fonti rinnovabili Gestione dell ambiente Via Aiassa 15 10070 Villanova Canavese TO tel. 011.9298509 fax 011.9298237 e-mail: info @ energiambiente. com www. energiambiente. com 1 SOLARE TERMICO

Dettagli

REGOLAMENTO EDILIZIO

REGOLAMENTO EDILIZIO Comune di Carugate Provincia di Milano Protocollo n Permesso di Costruire / Denuncia di Inizio Attività n REGOLAMENTO EDILIZIO Check list interventi obbligatori in materia di risparmio energetico e fonti

Dettagli

POMPA DI CALORE: PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO SEMPLICE ED EFFICACE

POMPA DI CALORE: PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO SEMPLICE ED EFFICACE POMPA DI CALORE: PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO SEMPLICE ED EFFICACE Il funzionamento di una pompa di calore è simile a quello di un frigorifero, ma invertito. In un frigorifero, il calore viene estratto dall'interno

Dettagli

ALLEGATO E (Allegato I, comma 19)

ALLEGATO E (Allegato I, comma 19) ALLEGATO E (Allegato I, comma 19) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

BSBPC SCALDACQUA A BASAMENTO A POMPA DI CALORE. Dal 1960 produciamo la tua acqua calda

BSBPC SCALDACQUA A BASAMENTO A POMPA DI CALORE. Dal 1960 produciamo la tua acqua calda DESCRIZIONE Lo scaldacqua a pompa di calore è stato concepito per sfruttare l energia termica nell aria come fonte di riscaldamento per l acqua. Nel caso in questione consente di recuperare gran parte

Dettagli

Scheda tecnica prodotto per il consumo energetico STM

Scheda tecnica prodotto per il consumo energetico STM I seguenti dati sui prodotti corrispondono ai requisiti dei regolamenti UE 811/2013, 812/2013, 813/2013 e 814/2013 a integrazione della direttiva 2010/30/UE. Dati sul prodotto Simbolo Unità Pompa di calore

Dettagli

PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA CON IMPIANTI A COLLETTORE SOLARE. Ing. Attilio Pianese

PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA CON IMPIANTI A COLLETTORE SOLARE. Ing. Attilio Pianese PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA CON IMPIANTI A COLLETTORE SOLARE Ing. Attilio Pianese ENERGIE RINNOVABILI Le energie rinnovabili (innovative) sono caratterizzate da: DISPERSIONE E DILUIZIONE ALEATORIETA

Dettagli

La corretta progettazione di un impianto solare termico: gli errori da evitare

La corretta progettazione di un impianto solare termico: gli errori da evitare La corretta progettazione di un impianto solare termico: gli errori da evitare Dott. Ing. Norbert Klammsteiner Energytech INGEGNERI s.r.l. 39100 Bolzano www.energytech.it 08.02.2013 Quadro generale PARTE

Dettagli

10* SCHEDA TECNICA COLLETTORE SOLARE SKY PRO ADVANCED

10* SCHEDA TECNICA COLLETTORE SOLARE SKY PRO ADVANCED COLLETTORE SOLARE SKY PRO ADVANCED 10* anni anti grandine tubi 5 * +5 * anni garanzia anni garanzia collettori solari collettori solari Codice 101010420 1 Collettore solare SKY PRO 10 ADVANCED 101010421

Dettagli

LO SCAMBIATORE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA IN ALLUMINIO ABBINATO AD UN MODULO FOTOVOLTAICO PER INCREMENTARE L EFFICIENZA ELETTRICA E RECUPERARE L

LO SCAMBIATORE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA IN ALLUMINIO ABBINATO AD UN MODULO FOTOVOLTAICO PER INCREMENTARE L EFFICIENZA ELETTRICA E RECUPERARE L abstract MANUALE TECNICO CGA SOLARE TERMICO IBRIDO LO SCAMBIATORE DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA IN ALLUMINIO ABBINATO AD UN MODULO FOTOVOLTAICO PER INCREMENTARE L EFFICIENZA ELETTRICA E RECUPERARE L ENERGIA

Dettagli

Egregio Signor SINDACO del comune di Aosta, (AO) e p.c. all'ufficio tecnico del comune di Aosta, (AO)

Egregio Signor SINDACO del comune di Aosta, (AO) e p.c. all'ufficio tecnico del comune di Aosta, (AO) Egregio Signor SINDACO del comune di Aosta, (AO) e p.c. all'ufficio tecnico del comune di Aosta, (AO) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA

Dettagli

LA SOSTENIBILITA IN EDILIZIA ED AMBIENTE. è possibile proporre

LA SOSTENIBILITA IN EDILIZIA ED AMBIENTE. è possibile proporre LA SOSTENIBILITA IN EDILIZIA ED AMBIENTE Con specifico riferimento alla serie dei requisiti volontari espressamente esaminati nell'ambito della Deliberazione Regionale n. 21 del 16/01/01 è possibile proporre

Dettagli

Generazione di energia distribuita Verso l nzeb

Generazione di energia distribuita Verso l nzeb Prof.ssa Matilde Pietrafesa Università Mediterranea Reggio Calabria Dipartimento DIIES dell Informazione, delle Infrastrutture e dell Energia Sostenibile Generazione di energia distribuita Verso l nzeb

Dettagli

per l integrazione energetica dell edificio

per l integrazione energetica dell edificio Introduzione Solare termico per l integrazione energetica dell edificio 1 3 4 2 5 6 7 8 9 1 Modulo fotovoltaico 2 Collettore solare Vitosol 3 Interruttore 4 Inverter 5 Contatore 6 Sicurezza 7 Rete di fornitura

Dettagli

Fonti rinnovabili e refrigerazione ASSORBITORI: UN POSTO AL SOLE. Avviato a Rovereto un impianto di refrigerazione ad energia solare

Fonti rinnovabili e refrigerazione ASSORBITORI: UN POSTO AL SOLE. Avviato a Rovereto un impianto di refrigerazione ad energia solare Fonti rinnovabili e refrigerazione ASSORBITORI: UN POSTO AL SOLE Avviato a Rovereto un impianto di refrigerazione ad energia solare Il ritorno del solare Negli ultimi tempi la tecnologia dei pannelli solari

Dettagli

CASACCIA ANGUILLARA (ROMA) SOLAR COOLING. PREDISPOSIZIONE PER ULTERIORI N. 15 collettori SKY 21

CASACCIA ANGUILLARA (ROMA) SOLAR COOLING. PREDISPOSIZIONE PER ULTERIORI N. 15 collettori SKY 21 ENEA CASACCIA F51 CLIENTE: LOCALITA : TIPOLOGIA: ENEA EDIFICIO F51 CASACCIA ANGUILLARA (ROMA) IMPIANTO COMBINATO DI SOLAR COOLING SUPERFICIE SOLARE: 99 m 2 = N. 30 collettori SKY 21 PREDISPOSIZIONE PER

Dettagli

IMPIANTI SOLARI TERMICI

IMPIANTI SOLARI TERMICI ENERGIE RINNOVABILI LE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI SOLARE EOLICA IDROELETTRICA DA BIOMASSA GEOTERMICA ARGOMENTO DEL SEMINARIO ENERGIE RINNOVABILI IMPIANTI SOLARI TERMICI LA TECNOLOGIA Nel linguaggio

Dettagli

Le tecnologie disponibili per l efficienza energetica nel settore del riscaldamento: analisi comparativa

Le tecnologie disponibili per l efficienza energetica nel settore del riscaldamento: analisi comparativa Le tecnologie disponibili per l efficienza energetica nel settore del riscaldamento: analisi comparativa Marcello Aprile Dipartimento di Energia RELAB Firenze, 2/10/14 Ambito dell intervento 2 Lo studio

Dettagli

POMPA DI CALORE PER PRODUZIONE ACQUA CALDA SANITARIA HP TS - HP T1. Bollitore Sanitario T1 Max

POMPA DI CALORE PER PRODUZIONE ACQUA CALDA SANITARIA HP TS - HP T1. Bollitore Sanitario T1 Max 03 APPLICAZIONI INNOVATIVE POMPA DI CALORE PER PRODUZIONE ACQUA CALDA SANITARIA HP TS - HP T1 Bollitore Sanitario T1 Max Le pompe di calore Sunwood utilizzano l energia termica dell aria per la produzione

Dettagli

Cagliari, 5 aprile Edifici ad Energia Quasi Zero (nzeb) Claudio Del Pero

Cagliari, 5 aprile Edifici ad Energia Quasi Zero (nzeb) Claudio Del Pero Efficienza energetica e comfort abitativo Tecnologie non invasive e sicurezza Sostenibilità economica e ambientale Cagliari, 5 aprile 2016 Edifici ad Energia Quasi Zero (nzeb) Claudio Del Pero Direttiva

Dettagli

THERM. Techtile Therm: Impianti solari termici integrati

THERM. Techtile Therm: Impianti solari termici integrati THERM Techtile Therm: Impianti solari termici integrati THERM Techtile Therm Perfettamente integrato nel tetto in laterizio, Techtile Therm è il nuovo modo di pensare l integrazione dei sistemi solari

Dettagli

NUOVO POLO TERRITORIALE PER LA PRIMA INFANZIA CON ASILO NIDO DI COLOGNO MONZESE (MI)

NUOVO POLO TERRITORIALE PER LA PRIMA INFANZIA CON ASILO NIDO DI COLOGNO MONZESE (MI) NUOVO POLO TERRITORIALE PER LA PRIMA INFANZIA CON ASILO NIDO DI COLOGNO MONZESE (MI) Milano, 7 luglio 2009 Ing. Salvatore CARLUCCI Docente a contratto di Metodi Controllo Ambientale Politecnico di Milano

Dettagli

SIMESOL-SIME SV-SIME SV HP

SIMESOL-SIME SV-SIME SV HP I collettori solari piani SIMESOL sono adatti per impianti produzione A.C.S. ed integrazione riscaldamento. Sono assemblati usando le migliori qualità di materiali abbinate alle più avanzate tecnologie

Dettagli

Dispensa del corso di SISTEMI ENERGETICI. Argomento: Sistemi Energetici (parte 3.3) Prof. Pier Ruggero Spina Dipartimento di Ingegneria

Dispensa del corso di SISTEMI ENERGETICI. Argomento: Sistemi Energetici (parte 3.3) Prof. Pier Ruggero Spina Dipartimento di Ingegneria Dispensa del corso di SISTEMI ENERGETICI Argomento: Sistemi Energetici (parte 3.3) Prof. Pier Ruggero Spina Dipartimento di Ingegneria La trigenerazione: motivazioni e tecnologie 2 Picchi di richiesta

Dettagli

SIMESOL - SIME FLAT - SIME SV

SIMESOL - SIME FLAT - SIME SV I collettori solari piani SIMESOL sono adatti per impianti produzione A.C.S. ed integrazione riscaldamento. Sono assemblati usando le migliori qualità di materiali abbinate alle più avanzate tecnologie

Dettagli

PROF. ING. FLAVIO FUCCI UNIVERSITÀ DEL MOLISE. Autore - Affiliazione

PROF. ING. FLAVIO FUCCI UNIVERSITÀ DEL MOLISE. Autore - Affiliazione PROF. ING. FLAVIO FUCCI UNIVERSITÀ DEL MOLISE EFFICIENZA ENERGETICA per edifici adibiti ad uso civile Minima energia da utilizzare per mantenere le condizioni di benessere EE = ---------------------------------------------

Dettagli

RELAZIONE TECNICA Pacchetto Energia (art.28 L.10/1991 e s.m.)

RELAZIONE TECNICA Pacchetto Energia (art.28 L.10/1991 e s.m.) COMUNE DI SOLIERA Settore Pianificazione e Sviluppo del Territorio AL RESPONSABILE DELLO SPORTELLO UNICO Relazione pacchetto energia Ultimo aggiornamento 28.11.2009 RELAZIONE TECNICA Pacchetto Energia

Dettagli

Pompa di calore Euro Quadra HP &

Pompa di calore Euro Quadra HP & Euro Quadra HP Pompe di calore aria/acqua per installazione splittata Gamma disponibile Tipologia di unità IP Pompa di calore (reversibile lato refrigerante) Versioni VB Versione Base Allestimenti acustici

Dettagli

collettori solari PlUs Di ProDotto collettori solari con telaio in alluminio per integrazione nel tetto

collettori solari PlUs Di ProDotto collettori solari con telaio in alluminio per integrazione nel tetto collettori solari 9.12 7.2008 collettori solari con telaio in alluminio per integrazione nel tetto Il collettore solare CSL 25 R è dotato di una piastra in rame superficie di apertura 2,20 m 2 con finitura

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE COLLETTORI SOLARI 9.1 12.2008 collettori solari per installazioni verticali Il collettore solare CS 25 R è dotato di una piastra in rame - superficie di apertura 2,34 m 2 con finitura selettiva TINOX che

Dettagli

Nuova tecnologia solare Beretta

Nuova tecnologia solare Beretta Nuova tecnologia solare Beretta Risparmio, energia e ambiente Detrazione del 55% Nei casi contemplati dalla normativa. Risparmio energetico e rispetto per l ambiente. Beretta Caldaie offre due diversi

Dettagli

Modulo per circuito solare STS 50

Modulo per circuito solare STS 50 Solare Termico Sistemi Modulo per circuito solare STS 50 Descrizione Il modulo solare STS 50 serve al collegamento di un impianto di collettori solari fino a 50 m² a un accumulo. Con scambiatori di calore

Dettagli

Envipark SOLARE TERMICO. Impianti a pannelli solari termici per la produzione di acqua calda ad uso sanitario e riscaldamento.

Envipark SOLARE TERMICO. Impianti a pannelli solari termici per la produzione di acqua calda ad uso sanitario e riscaldamento. SOLARE TERMICO Impianti a pannelli solari termici per la produzione di acqua calda ad uso sanitario e riscaldamento. Cos è un impianto a pannelli solari? Un impianto a collettori solari, nella forma più

Dettagli

ENERGETICAMENTE. Apporti termici

ENERGETICAMENTE. Apporti termici ENERGETICAMENTE Apporti termici Indice Generalità Apporti termici interni Apporti termici solari Interazioni termiche tra edificio ed ambiente circostante Perdite per convezione verso l aria esterna e

Dettagli

corso di PROGETTAZIONE AMBIENTALE Scheda 01

corso di PROGETTAZIONE AMBIENTALE Scheda 01 Scheda 01 Scheda 02 Composizione di un impianto di climatizzazione 1. Centrale di produzione del caldo e/o del freddo. 2. Sistema di distribuzione del fluido termovettore (tubazioni per l acqua calda/fredda

Dettagli

POMPE DI CALORE volantino 01/p/2016 Made in Polonia

POMPE DI CALORE volantino 01/p/2016 Made in Polonia POMPE DI CALORE volantino 0/p/06 Made in Polonia www.galmet.eu classe di efficienza A 60 mesi di garanzia SCALDACQUA E POMPA DI CALORE A FONTE D ARIA PER A.C.S. - spectra Valore COP: 3,78. Riscalda l'acqua

Dettagli

Il ruolo dell isolamento nel comportamento termico dell edificio

Il ruolo dell isolamento nel comportamento termico dell edificio KLIMAHOUSE 2007 CONVEGNO FAST Prestazioni estive dell involucro edilizio: soluzioni innovative per la progettazione Il ruolo dell isolamento nel comportamento termico dell edificio edificio durante la

Dettagli

Bollitori, Puffer, Accumulatori

Bollitori, Puffer, Accumulatori Bollitori, Puffer, Accumulatori Descrizione Pagina. G1 Bollitori Smaltati G1 Bollitori Inox G2 Sanitank Accumulatori termici per acqua calda sanitaria G3 Puffer accumuli termici per circuiti primari G4

Dettagli

Prestazioni energetiche di un edificio

Prestazioni energetiche di un edificio Prestazioni energetiche di un edificio Fabbisogni energetici Determinazione delle prestazioni energetiche Sistema edificio-impianto termico Flussi termici Zona termica e temperatura di progetto I fabbisogni

Dettagli

EDIFICI A CONSUMO ENERGETICO QUASI ZERO

EDIFICI A CONSUMO ENERGETICO QUASI ZERO ECO-CASE EDILCLIMA EDIFICI A CONSUMO ENERGETICO QUASI ZERO PLANIMETRIA PRELIMINARE Tenendo conto dei vincoli legati al lotto si è definita una soluzione planimetrica di massima. SCELTA DELLA TIPOLOGIA

Dettagli

Approfondimenti sulla UNI-TS

Approfondimenti sulla UNI-TS Approfondimenti sulla UNI-TS 11300-3 Schema di calcolo Schema di calcolo molto semplificato: Si determina il fabbisogno di «freddo» come somma di due componenti: Fabbisogno effettivo per raffrescamento

Dettagli

Corso di Termofluidodinamica

Corso di Termofluidodinamica Corso di Termofluidodinamica Modulo di Termodinamica Tecnica A.A. 2014-2015 - Esercizi di preparazione alla prima prova intermedia Problema N. 1 Un serbatoio deve essere dimensionato per contenere 200

Dettagli

Legge di FOURIER. Trasmissione del calore attraverso una parete

Legge di FOURIER. Trasmissione del calore attraverso una parete Legge di FOURIER Trasmissione del calore attraverso una parete Supponiamo di avere una parete costituita, per semplicità, da materiale omogeneo ed isotropo (proprietà chimico-fisiche uguali in ogni punto

Dettagli

RELAZIONE ENERGETICA

RELAZIONE ENERGETICA RELAZIONE ENERGETICA RELAZIONE TECNICA DI CUI AL COMMA 1 DELL ARTICOLO 8 DEL DECRETO LEGISLATIVO 19 AGOSTO 2005, N. 192, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO

Dettagli

residenza la luna Capitolato delle opere Treviolo (Bg) Via Paganini

residenza la luna Capitolato delle opere Treviolo (Bg) Via Paganini residenza la luna 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 Muratura a cassa vuota costituita da una doppia parete in laterizio e intercapedine areata di 5/6 cm di spessore. Il riscaldamento a

Dettagli

Un progetto per la razionalizzazione delle politiche di sostenibilità energetica

Un progetto per la razionalizzazione delle politiche di sostenibilità energetica Un progetto per la razionalizzazione delle politiche di sostenibilità energetica Comune di Monasterolo del Castello Valutazione ex-ante azioni www.factor20.it Più risparmio energetico, più fonti rinnovabili,

Dettagli

IL COMFORT ABITATIVO

IL COMFORT ABITATIVO IL COMFORT ABITATIVO ( sui concetti e sulle definizioni di base ) I RIFERIMENTI NORMATIVI legge 373 del 30/04/76 legge 10 del 09/01/91 direttiva 93/76 CEE del 13/09/93 direttiva 2002/91/CE D.L. 19/08/2005

Dettagli

Obiettivi dell attività

Obiettivi dell attività Obiettivi dell attività Obiettivo principale di questa attività è la realizzazione di una facility per la caratterizzazione di pompe di calore elioassistite che ha come finalità la verifica tecnica ed

Dettagli

Bollitori a pompa di calore

Bollitori a pompa di calore Bollitori a pompa di calore Air Combo PRO Scaldacqua a basso consumo Visual_Air Combo PRO_3.2 Utilizzo - applicazioni Acqua calda sanitaria Abitazioni Uffici Parrucchieri Centri estetici Centri sportivi

Dettagli

Cognome: Nome: Matricola: CFU TERMOTECNICA 1. A.A febbraio 2010 ESERCIZI NUMERICI. tot. sec m sec = 1. S sec. ζ prim

Cognome: Nome: Matricola: CFU TERMOTECNICA 1. A.A febbraio 2010 ESERCIZI NUMERICI. tot. sec m sec = 1. S sec. ζ prim TERMOTECNICA 1 I PROBLEMA A.A. 2009-2010 12 febbraio 2010 ESERCIZI NUMERICI In un impianto monotubo (cfr disegno) sul ramo secondario è presente un corpo scaldante da 3,0 kw nel quale entra acqua a 90

Dettagli

Corso di FISICA TECNICA I

Corso di FISICA TECNICA I Università degli Studi di Parma Facoltà di Architettura Corso di FISICA TECNICA I Prof. Angelo Farina Anno Accademico 2002-2003 Venerdì 15/11/2002 ore 10:30-12:30 Trascritta da: Laura Giovanelli, matricola

Dettagli

Il solare termico Applicazioni realizzate. Paradigma Italia Srl - Modifiche riservate - MOD_SLO_REV.07

Il solare termico Applicazioni realizzate. Paradigma Italia Srl - Modifiche riservate - MOD_SLO_REV.07 Il solare termico Applicazioni realizzate Pagina 1 Centro natatorio (BS) Progettazione: 2005 Realizzazione: tra il 2007 ed il 2008 Pagina 2 Fabbisogno energetico della struttura Fabbisogno energetico della

Dettagli

Euro Quadra HP 16.1 (cod )

Euro Quadra HP 16.1 (cod ) Euro Quadra HP 16.1 (cod. 00032830) Euro Quadra HP è dotata di un controllore a microprocessore che permette di gestire la pompa di calore e l impianto a cui è collegata. L interfaccia utente, fornita

Dettagli

Riqualificazione del condominio con pompa di calore ad alta potenza. Relatore Ing. Simone Lanzoni Direttore Tecnico & Service - ATAG Italia.

Riqualificazione del condominio con pompa di calore ad alta potenza. Relatore Ing. Simone Lanzoni Direttore Tecnico & Service - ATAG Italia. Riqualificazione del condominio con pompa di calore ad alta potenza Relatore Ing. Simone Lanzoni Direttore Tecnico & Service - ATAG Italia Benvenuti ATAG Italia costituisce una parte del gruppo olandese

Dettagli

ixwall HP 9.1 S (cod. 00032451)

ixwall HP 9.1 S (cod. 00032451) ixwall HP 9.1 S (cod. 00032451) Innovativa pompa di calore aria-acqua per esterno ad incasso, dotata di un compressore semiermetico alternativo funzionante con refrigerante R134a. Dotata di un bollitore

Dettagli