P r o v i n c i a d i C r e m o n a

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "P r o v i n c i a d i C r e m o n a"

Transcript

1 COMUNE DI TICENGO P r o v i n c i a d i C r e m o n a ZIONE N.37 Adunanza del Codice ente: Ticengo Originale VERBALE DI ZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Straordinaria di prima convocazione seduta pubblica OGGETTO: ESAME DELLE OSSERVAZIONI ED APPROVAZIONE DEFINITIVA PGT. L anno duemiladieci il giorno ventinove del mese di settembre alle ore 21:00 nella sala delle adunanze. Previa l osservanza di tutte le modalità prescritte, sono stati convocati a seduta per oggi i componenti del Consiglio Comunale. All appello risultano: GORLANI GIACOMO MOSCONI STEFANO MARIANI ROBERTO DOGNINI NICHOLAS Consigliere Presente SUPRANI ENRICHETTA Consigliere Presente BONETTI RONNI Consigliere Presente TOSSEGHINI MARCO Consigliere Presente DOSSENA EMILIA ARDIGO' SIMONA Consigliere Presente BIANCHESSI CORRADO SALI MARCO Consigliere Presente OLIVERI DOMENICO MARIO ARRIGONI ROBERTA Consigliere Presente Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Presente Presente Assente Presente Presente Presente PRESENTI 12 ASSENTI 1 Partecipa il SEGRETARIO COMUNALE CARLINO DOTT.SSA GRAZIELLA il quale provvede alla redazione del presente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti il Sig. GORLANI GIACOMO SINDACO assume la presidenza e dichiara aperta la seduta ed invita il Consiglio a deliberare sull argomento dell oggetto sopraindicato.

2

3 OGGETTO: ESAME DELLE OSSERVAZIONI ED APPROVAZIONE DEFINITIVA PGT. Sono presenti l arch. Gazzoli estensore del P.G.T e il geom. Coltrini Stefania tecnico comunale ; IL CONSIGLIO COMUNALE Richiamata la propria deliberazione n.4 del , esecutiva ai sensi di legge, a mezzo della quale sono stati adottati, ai sensi dell art.13 della L.R. n.12/2005, i seguenti atti costituenti il PGT: RAPPORTO AMBIENTALE E SINTESI NON TECNICA,PARERE AMBIENTALE MOTIVATO. DOCUMENTO DI PIANO PIANO DELLE REGOLE PIANO DEI SERVIZI. TAV.01 - Componente geologica, idrogeologica e sismica Studio Geologico e Sismico R.I.M. / estrapolazione cartografica; TAV. 02/A Sistema dei vincoli e delle prescrizioni sovraordinate Piano territoriale di coordinamento provinciale (PTCP) Studio geologico/sismico; TAV.02/B Sistema dei vincoli e delle prescrizioni sovraordinate - indicazione e prescrizioni di vincoli istituiti dal PGT; TAV.03 Sistema del tessuto consolidato; TAV.04 Individuazione ambiti di trasformazione -Compatibilità allo studio geologico-sismico; TAV.05 Tavola delle previsioni ed azioni di piano - Compatibilità allo studio geologico-sismico -1:5000; TAV.06 Individuazione del nucleo di antica formazione (N.A.F.) e del tessuto urbano consolidato (T.U.C.)- alla scala 1:5000; TAV.07 Individuazione del nucleo di antica formazione (N.A.F.) e del tessuto urbano consolidato (T.U.C.) alla scala 1:2000; TAV.08/A Definizione del perimetro del Nucleo di Antica Formazione (N.A.F.) alla scala 1:2000; TAV.08/B Analisi del Nucleo di Antica Formazione (N.A.F.) rilievo dello stato di fatto / tipologia edilizia- alla scala 1:2000; TAV.08/C - Analisi del Nucleo di Antica Formazione (N.A.F) rilievo dello stato di fatto/ destinazione d uso e stato di conservazione degli edifici - alla scala 1:2000; TAV.08/D Analisi del Nucleo di Antica Formazione (N.A.F.) giudizio di rilevanza e categorie di intervento - alla scala 1:2000; TAV.09 Sistema dei servizi - Piano dei Servizi - alla scala 1:2000; TAV.10 - Tipologie insediative ed attuative generali intero territorio - alla scala 1:5000; TAV.11 Tipologie insediative ed attuative generali - alla scala 1:2000; Allegato 01 Relazione illustrativa Allegato 02 Norme tecniche di PGT (DdP PdR PdS); Allegato 03 Tavola delle determinazioni di piano schede guida; Allegato 04 Determinazioni del Piano dei Servizi; Relazione geologica generale con allegati e appendici norme geologiche di attuazione regolamento locale di polizia idraulica; TAV.A Estratto della carta geologica; TAV.B Estratto della carta geomorfologica;

4 TAV.C Carta pedologica; TAV.D Estratto della carta IGM 1889; TAV.1D Carta geomorfologica ; TAV.2D Sezione geomorfologiche; TAV.3D Carta idrogeologica; TAV.4D Sezione geologiche; TAV.5D Carta idrografica; TAV.6D Carta dei vincoli; TAV.7D Carta geotecnica; TAV.8D Carta di pericolosità sismica locale; TAV.9D/1 Carta di sintesi scala 1:10.000; TAV.9D/2 Carta di sintesi scala 1:5.000; TAV.10D/1 Carta di fattibilità geologica scala 1:10.000; TAV.10D/2 Carta di fattibilità geologica scala 1:5.000; Regolamento PUGSS; TAV.1 Planimetria Comunale; TAV.2 Planimetria Comunale Centro abitato; TAV.3 Planimetria della rete di acquedotto comunale; TAV.4 Planimetria della rete di fognatura comunale; TAV.5a Planimetria della rete di elettrodotto comunale; TAV.5b Planimetria della rete di elettrodotto comunale; TAV.6 Planimetria della rete di gas metano comunale; TAV.7 Planimetria della rete di telecom; TAV.8 Planimetria della illuminazione pubblica; Aggiornamento valutazione d incidenza pianalto di Romanengo e della Melotta; Detti elaborati sono allegati alle lettere A-B-C-D-E-F-G-H-I" all'originale della delibera CC n. 4 del Dato atto che: gli atti sopra adottati sono stati depositati per la durata di 30 giorni consecutivi a partire dal 28 aprile 2010 fino al 27 maggio 2010 compreso - mediante deposito presso la Segreteria Comunale, dandone avviso con atto pubblicato: a) Mediante inserzione sul BURL Serie inserzioni e Concorsi n.17 del 28 aprile 2010; b) All albo Pretorio; c) Sul periodico a diffusione locale (Il Nuovo Torrazzo del 24 aprile 2010); d) Nonché mediante inserzione sul sito web Rete Unitaria della Provincia di Cremona; durante i 30 giorni di deposito e nei 30 giorni successivi, e cioè sin al 25 giugno 2010 sono pervenute le seguenti osservazioni: N Data Prot. Nominativo Edil 90 srl di Roccafranca (Bs) ASL Crema Az.Agr.La Grande di Caffi G. di Ticengo Caffi Gianfranco di Ticengo

5 Consorzio Irriguo Rogge Caffi G. di Ticengo ARPA di Cremona via fax ARPA di Cremona Insieme per Ticengo sig. Oliveri e Arrigoni Delibera Giunta Provincia di Cremona n.406 del Nota di compatibilità al PTCP del PGT - Chiusura del procedimento D Ufficio A.C. Detti documenti sono allegati sotto la lettera A-B-C-D-E-F-G-H-I all originale del presente provvedimento e possono essere consultati presso l'ufficio Segreteria di questo Comune; Ricordato che: - gli atti come sopra adottati sono stati inviati in data prot.1098 alla competente ASL di Crema per il relativo parere, in data prot all A.R.P.A. di Cremona; - gli atti come sopra adottati sono stati trasmessi in data prot.1118 all Amministrazione provinciale di Cremona per la valutazione di compatibilità con il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale prescritta dal quarto comma dell art.13 della LR 12/05 e nella stessa data è stato inviato lo studio di incidenza ambientale (SIC) per l ottenimento del relativo provvedimento di Valutazione di Incidenza Preliminare, ai sensi della DGR 14106/03; Evidenziato che: La competente ASL ha fatto pervenire il proprio parere in data 11 giugno 2010 prot.1526 (allegato unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera B ); L ARPA Lombardia dipartimento di Cremona ha fatto pervenire il proprio parere in data prot.1624 (allegato unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera F ); La Giunta Provinciale con propria deliberazione n.406 prot.2010/ del 08 settembre 2010, ha espresso il proprio parere circa la verifica di compatibilità al PTCP del PGT del Comune di Ticengo, parere subordinato al recepimento delle prescrizioni relative all adeguamento del documento di piano adottato alle prescrizioni relative alle previsioni di PTCP e ad assumere decisioni definitive relativamente alle osservazioni di carattere orientativo (allegato unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera H ); Con decreto n.39 del 02/09/2010 il Dirigente Settore Territorio della Provincia di Cremona ha approvato la Valutazione di incidenza del Piano di Governo del Territorio del Comune di Ticengo sul sito della Rete Natura 2000 Naviglio di Melotta, ai sensi dell art.5 del DPR 357/97 e s.m.i. e LR 7/2010 e richiamate nella delibera Giunta Provinciale n. 406 prot. 2010/ del (allegato unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera L ); Rilevato che le n. 9 osservazioni pervenute nel termine fissato, il testo della relazione istruttoria allegata alla Delibera di Giunta Provinciale n.406 del , il parere ASL ed ARPA, nonché la relazione di controdeduzioni, sono stati esaminati dal tecnico geom. Stefania Coltrini; Preso atto che a seguito del suddetto esame sono stati approntati dal geom. Stefania Coltrini il testo definitivo della proposta di controdeduzioni (Allegato unicamente all originale del

6 presente provvedimento sotto la lettera M ); Dato atto che : il RAPPORTO AMBIENTALE, la SINTESI NON TECNICA, non sono stati variati rispetto a quelli allegati alla delibera di adozione del PGT n.4 del 15 marzo 2010; lo STUDIO DI INCIDENZA è stato aggiornato con decreto n. 39 del 02/09/2010 del Dirigente Settore Territorio della Provincia di Cremona; Visto l art.13 della Legge Regionale 11 marzo 2005 n.12 s.m.e i.; Procede quindi all esame, con la relazione tecnico urbanistica in merito alle osservazioni al PGT adottato con delibera CC n.4 del (allegato unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera M ), di tutte le osservazioni e dei pareri pervenuti di cui agli allegati A-B-C-D-E-F-G-H-I nonché alla votazione delle relative proposte di controdeduzione; Il Sindaco illustra le osservazioni, i pareri e le controdeduzioni ( Relazione tecnico-urbanistica in merito alle osservazioni al PGT adottato con deliberazione CC n.4 del allegato unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera M ) nel seguente ordine: OSSERVAZIONE N.1 presentata dal sig. Tomasoni Giuseppe per conto Edil 90 in data prot.1434 (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera A ); Il Consigliere Oliveri è contrario alla trasformazione del verde PEEP in area edificabile convenzionata; Il Sindaco fa presente che nel precedente PRG era ricompresa un area verde PEEP (inserita nella convenzione P.L. della Novella) come standard del PL Novella mentre detto standard faceva parte del comparto numero 3 del precedente PEEP e pertanto non era possibile inserirlo come standard nel PGT. Evidenzia inoltre che, il PGT non sopprime l entità standard del PRG bensì lo trasferisce a maggior superficie nell ambito del piano dei servizi individuato con il simbolo 2F3; Il Consigliere Arrigoni evidenzia che, onde evitare che l area verde venga spostata nel prossimo PGT, sia necessario non trasformarla in area residenziale ma tenerla come verde oppure creare un progetto più vasto; Il Sindaco dice che l obiettivo dell Amministrazione Comunale è quella di creare un area residenziale convenzionata già a disposizione del Comune onde renderla fruibile e disponibile in particolare per i cittadini residenti di Ticengo; Si propone di respingere l osservazione n.1; Con voti favorevoli n.8, contrari n.2 (Arrigoni, Oliveri), astenuti n.2 (Bianchessi e Sali), resi per alzata di mano;

7 1) di approvare la controdeduzione e di non accogliere l osservazione n.1; OSSERVAZIONE N.2 presentata dal ASL della Provincia di Cremona Distretto di Crema in data prot.1526 (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera B ); Il Sindaco dà lettura dell osservazione pervenuta e ne specifica i contenuti come richiesto dando indicazioni sulla loro applicazione nel PGT e pertanto propone di accogliere l osservazione n.2; Con voti favorevoli n.9, contrari n.0, astenuti n.3 (Bianchessi, Sali e Arrigoni), resi per alzata di mano; 2) di approvare la controdeduzione e di accogliere l osservazione n.2; OSSERVAZIONE N.3 presentata da Caffi Gianfranco in data prot.1604 (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera C ); Il Consigliere Bianchessi evidenzia che questa zona adesso non è servita, è periferica, ha situazioni di complicazioni evidenti è in fregio alla strada provinciale con impatto viabilistico e acustico. Inoltre fa presente che vi è un reticolo idrico importante. Il Consigliere Bianchessi chiede la lettura integrale dell osservazione e chiede una sospensione per verificare la legittimità della procedure seguita; Il Sindaco ritiene di non procedere alla lettura integrale di tutte le osservazione ed afferma che le osservazioni e le controdeduzione erano depositate agli atti per la consultazione. Si rimanda pertanto a quanto esposto nelle controdeduzioni punto 3 e 5 (allegati unicamente all originale del presente provvedimento sotto le lettere M-N ), non concede la sospensione della seduta; Si propone di respingere l osservazione n.3; Con voti favorevoli n.8, contrari n.4 (Bianchessi, Sali, Oliveri, Arrigoni), astenuti n.0, resi per alzata di mano; 3) di approvare la controdeduzione e di non accogliere l osservazione n.3;

8 OSSERVAZIONE N.5 presentata da Caffi Gianfranco in data prot.1606 (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera E ); Il Sindaco illustra i contenuti dell osservazione pervenuta dando indicazioni sulla loro applicazione nel PGT e pertanto propone di respingerla. Si rimanda pertanto a quanto esposto nelle controdeduzioni punto 3 e 5 (allegati unicamente all originale del presente provvedimento sotto le lettere M-N ); Con voti favorevoli n.8, contrari n.4 (Bianchessi, Sali, Oliveri, Arrigoni), astenuti n.0, resi per alzata di mano; 4) di approvare la controdeduzione e di non accogliere l osservazione n.5; OSSERVAZIONE N.4 presentata da Caffi Gianfranco in data prot.1605 (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera D ); Il Sindaco illustra i contenuti dell osservazione pervenuta e considerato trattarsi di un errore grafico (come esposto nell osservazione) propone di procedere alla correzione dell errore grafico e pertanto propone di accoglierla. Con voti favorevoli n.10, astenuti n.2 (Bianchessi, Sali), contrari n.0 resi per alzata di mano; 5) di approvare la controdeduzione e di accogliere l osservazione n.4; OSSERVAZIONE N.6 presentata da ARPA Lombardia Dipartimento di Cremona in data prot (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera F ); Il Sindaco illustra i contenuti dell osservazione pervenuta propone di accoglierla. Si propone di accogliere l osservazione n.6;

9 Con voti favorevoli n.8, contrari n.0, astenuti n. 4 (Bianchessi, Sali, Oliveri, Arrigoni), resi per alzata di mano; 6) di approvare la controdeduzione e di accogliere l osservazione n.6 a carattere generale con indicazione di verifica nelle fasi esecutive del programma integrato; OSSERVAZIONE N.7 presentata da Insieme per Ticengo in data prot (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera G ); Il Sindaco illustra i contenuti dell osservazione pervenuta e in merito alle controdeduzioni si rimanda a quanto espressamente evidenziato nelle controdeduzioni n. 7 (allegati unicamente all originale del presente provvedimento sotto le lettere M-O ); Si propone di non accogliere l osservazione n.7; Con voti favorevoli n.8, contrari n.2 (Oliveri, Arrigoni), astenuti n. 2 (Bianchessi, Sali), resi per alzata di mano; 7) di approvare la controdeduzione e di non accogliere l osservazione n.7 ; OSSERVAZIONE N.8 presentata da Provincia di Cremona in data prot (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera H ); Il Sindaco illustra i contenuti dell osservazione pervenuta da parte dell Amministrazione Provinciale distinguendo quanto segue: Prescrizioni dal n. 1 al n.13 compresa si propone di accoglierle; Indicazioni e osservazioni dal n.14 al n.39 compresa si propone di prenderne atto, evidenziando di controdedurre ed accettare in particolare solo quanto segue: Osservazione n.16 relativa al recepimento del PLIS si rimanda a quanto più specificatamente illustrato alla nota n. 9 Osservazione d ufficio che si allega unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera I; Osservazione n.20 relativa alla tavola 4 del PGT e relative distanze tra Ambito Residenziale ATR001 e allevamenti suinicoli esistenti CR001 (distanza m.300 prevista dall art del Regolamento locale d igiene ed espressamente recepito dall ASL come da nota prot.1526 del ); Osservazione n.36 l acquedotto pubblico erroneamente indicato nell osservazione stessa come Comune di Cumignano, in realtà, è situato in territorio comunale di Ticengo al confine con il territorio comunale di Cumignano S/N. La rete acquedottistica serve i

10 comuni sia di Ticengo che di Cumignano S/N; Con voti favorevoli n.8, contrari n.0, astenuti n. 4 (Bianchessi, Sali, Oliveri, Arrigoni), resi per alzata di mano; 8) di approvare la controdeduzione e di accogliere l osservazione n.8 in particolare di accogliere: le prescrizioni dal n. 1 al n.13 compresa si propone di accoglierle; le indicazioni e osservazioni dal n.14 al n.39 compresa si propone di recepirle ; OSSERVAZIONE N.9 d ufficio prot.2286 (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera I ); Il Consigliere Oliveri e Sali sostengono che agli atti la documentazione non c era; Il Sindaco sostiene che la documentazione era agli atti; Il Consiglieri Oliveri chiede di avere la documentazione relativa al PLIS; Il Consigliere Sali afferma di astenersi dalla votazione pur essendo favorevole al PLIS in vigore prima della modifica dell art.11 c.2 in quanto non ha avuto modo di esaminare il punto perché mancava la documentazione agli atti; Il Sindaco ribadisce che la documentazione era agli atti per la consultazione e probabilmente non notata in quanto inserita nella documentazione cartografica del PLIS; Il Consigliere Oliveri è favorevole anche se ribadisce che agli atti il materiale non era presente; Il Sindaco conferma sul punto quanto sopra; Il Consigliere Arrigoni condivide l intervento del Consigliere Sali; Il Sindaco chiarito quanto sopra illustra dettagliatamente l osservazione d ufficio al PGT come da nota n.9 Osservazione d ufficio (allegata unicamente all originale del presente provvedimento sotto la lettera I); Il Consigliere Sali si rammarica che il capogruppo di maggioranza non sia presente, così come non lo è stato nell adozione del PGT e nell approvazione del bilancio; Il Sindaco ribadisce che le assenze evidenziate sono state precedente giustificate; Con voti favorevoli n.9, contrari n.0, astenuti n. 3 (Bianchessi, Sali, Arrigoni), resi per alzata di mano;

11 9) di approvare la controdeduzione e di accogliere l osservazione n.9 ; Il Sindaco pone quindi in votazione l approvazione definitiva del Piano di Governo del Territorio (PGT); Con voti favorevoli n.8, contrari n.4 (Bianchessi, Sali, Oliveri, Arrigoni), astenuti n.0 resi per alzata di mano; D E L I B E R A 1. di approvare in via definitiva ai sensi dell art.13 della LR 12/2005 e s.m.i, il Piano di Governo del Territorio, così come risultante dalle singole proposte di controdeduzione e costituito dagli elaborati aggiornati e modificati a seguito dell accoglimento delle controdeduzioni stesse e costituito dai seguenti elaborati: RAPPORTO AMBIENTALE E SINTESI NON TECNICA,PARERE AMBIENTALE MOTIVATO. Documento di Piano Piano delle Regole Piano dei servizi. TAV.01 - Componente geologica, idrogeologica e sismica Studio Geologico e Sismico R.I.M. / estrapolazione cartografica modificata a seguito accoglimento osservazioni ; TAV. 02/A Sistema dei vincoli e delle prescrizioni sovraordinate Piano territoriale di coordinamento provinciale (PTCP) Studio geologico/sismico modificata a seguito accoglimento osservazioni ;; TAV.02/B Sistema dei vincoli e delle prescrizioni sovraordinate - indicazione e prescrizioni di vincoli istituiti dal PGT modificata a seguito accoglimento osservazioni ; ; TAV.03 Sistema del tessuto consolidato modificata a seguito accoglimento osservazioni ;; TAV.04 Individuazione ambiti di trasformazione -Compatibilità allo studio geologico-sismico modificata a seguito accoglimento osservazioni ;; TAV.05 Tavola delle previsioni ed azioni di piano - Compatibilità allo studio geologico-sismico -1:5000 modificata a seguito accoglimento osservazioni ;; TAV.06 Individuazione del nucleo di antica formazione (N.A.F.) e del tessuto urbano consolidato (T.U.C.)- alla scala 1:5000 modificata a seguito accoglimento osservazioni ;; TAV.07 Individuazione del nucleo di antica formazione (N.A.F.) e del tessuto urbano consolidato (T.U.C.) alla scala 1:2000 modificata a seguito accoglimento osservazioni ;; TAV.08/A Definizione del perimetro del Nucleo di Antica Formazione (N.A.F.) alla scala 1:2000; TAV.08/B Analisi del Nucleo di Antica Formazione (N.A.F.) rilievo dello stato di fatto / tipologia edilizia- alla scala 1:2000; TAV.08/C - Analisi del Nucleo di Antica Formazione (N.A.F) rilievo dello stato di fatto/ destinazione d uso e stato di conservazione degli edifici - alla scala 1:2000;

12 TAV.08/D Analisi del Nucleo di Antica Formazione (N.A.F.) giudizio di rilevanza e categorie di intervento - alla scala 1:2000; TAV.09 Sistema dei servizi - Piano dei Servizi - alla scala 1:2000; TAV.10 - Tipologie insediative ed attuative generali intero territorio - alla scala 1:5000 modificata a seguito accoglimento osservazioni ;; TAV.11 Tipologie insediative ed attuative generali - alla scala 1:2000 modificata a seguito accoglimento osservazioni ;; Allegato 01 Relazione illustrativa Allegato 02 Norme tecniche di PGT (DdP PdR PdS) modificata a seguito accoglimento osservazioni ; ; Allegato 03 Tavola delle determinazioni di piano schede guida modificata a seguito accoglimento osservazioni ;; Allegato 04 Determinazioni del Piano dei Servizi; Detti elaborati sono allegati alla lettera P " all'originale del presente provvedimento e possono essere consultati presso l'ufficio Segreteria di questo Comune. Relazione geologica di piano; Allegato 1d Carta geologico geomorfologica, scala1:10.000; Allegato 2d Sezioni geomorfologiche; Allegato 3d Carta idrogeologica, scala 1:10.000; Allegato 4d Sezioni geologiche; Allegato 5d Carta idrografica, scala1:10.000; Allegato 6d Carta dei vincoli di natura geologica; Allegato 7d Carta di prima caratterizzazione geotecnica, scala 1:10.000; Allegato 8d Carta di pericolosità sismica locale, scala 1:10.000; Allegato9d/1 Carta di sintesi, scala 1:10.000; Allegato9d/2 Carta di sintesi, scala 1:5.000; Allegato10d/1 Carta di fattibilità geologica e delle azioni di piano, scala 1:10.000; Allegato 10d/2 Carta di fattibilità geologica e delle azioni di piano, scala 1:5.000; Tavola A Estratto dalla Carta Geologica d Italia, scala 1: Tavola B Estratto dalla Carta geomorfologica, scala 1: Tavola C Estratto dalla carta pedologica, scala 1: Tavola D Estratto dalla carta IGM (levata 1889), scala 1: Tavola E Carta morfologica 3D Allegato X Scheda pozzo Allegato Y Intestazione elaborazione geofisica e indagini geognostiche Allegato Y Elaborazione statistica Allegato Y Indagini geognostiche Allegato Z Rapporto Geofisico Appendici: 1. bibliografia sismica 2. bibliografia INGV 3. bibliografia generale 4. climatologia Norme geologiche di Piano Elenco Detti elaborati sono allegati alla lettera Q all'originale del presente provvedimento e possono essere consultati presso l'ufficio Segreteria di questo Comune.

13 Regolamento PUGSS; TAV.1 Planimetria Comunale; TAV.2 Planimetria Comunale Centro abitato; TAV.3 Planimetria della rete di acquedotto comunale; TAV.4 Planimetria della rete di fognatura comunale; TAV.5a Planimetria della rete di elettrodotto comunale; TAV.5b Planimetria della rete di elettrodotto comunale; TAV.6 Planimetria della rete di gas metano comunale; TAV.7 Planimetria della rete di telecom; TAV.8 Planimetria della illuminazione pubblica; Detti elaborati sono allegati alle lettere R" all'originale del presente provvedimento e possono essere consultati presso l'ufficio Segreteria di questo Comune. Studio di valutazione d Incidenza del sito d Interesse Comunitario del Pianalto di Romanengo e della Melotta; Detti elaborati sono allegati alle lettere S" all'originale del presente provvedimento e possono essere consultati presso l'ufficio Segreteria di questo Comune. Studio per la zonizzazione acustica del territorio comunale di Ticengo; Detti elaborati sono allegati alle lettere T" all'originale del presente provvedimento e possono essere consultati presso l'ufficio Segreteria di questo Comune. 1. di dare atto che il PGT definitivamente approvato, sarà depositato presso la Segreteria Comunale ed inviato alla Provincia di Cremona ed alla Regione Lombardia e acquisterà efficacia a seguito di pubblicazione sul BURL del relativo avviso di approvazione.

14 OGGETTO: ESAME DELLE OSSERVAZIONI ED APPROVAZIONE DEFINITIVA PGT. PARERE DI REGOLARITA TECNICA: FAVOREVOLE. Si esprime parere Favorevole di regolarità tecnica espresso ai sensi dell art.49 del T.U. D.Lgs. 18 agosto 2000 n.267. Ticengo, lì Il Responsabile GORLANI GIACOMO Il presente verbale viene letto, confermato e sottoscritto.

15 Il Sindaco (GORLANI GIACOMO) Il Segretario Generale (CARLINO DOTT.SSA GRAZIELLA) ADEMPIMENTI RELATIVI ALLA PUBBLICAZIONE. Si attesta che copia della presente deliberazione, viene pubblicata nel sito web istituzionale di questo Comune accessibile al pubblico (art.32, comma1, della legge 18 giugno 2009 n.69) il ed ivi rimarrà per 15 giorni consecutivi. Il Segretario Generale (CARLINO DOTT.SSA GRAZIELLA) Ticengo, lì ESECUTIVITA La presente deliberazione: è divenuta esecutiva il Il Segretario Generale CARLINO DOTT.SSA GRAZIELLA

COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia

COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia COPIA COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO ( ASSUNTA CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE) N. 1 17/01/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE DEFINITIVA PIANO DEL

Dettagli

COMUNE CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA di CREMONA

COMUNE CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA di CREMONA COMUNE CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA di CREMONA DELIBERAZIONE N 07 del 26 Aprile 2012 Cod. Ente: 10742 VERBALE di DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza: Ordinaria di: prima convocazione - seduta:

Dettagli

COMUNE DI PIOVA' MASSAIA

COMUNE DI PIOVA' MASSAIA C o p i a COMUNE DI PIOVA' MASSAIA PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 9 01/08/2014 OGGETTO: ADOZIONE PRELIMINARE DELLA RIELABORAZIONE PARZIALE DELLA VARIANTE STRUTTURALE

Dettagli

COMUNE DI FIESSE (PROVINCIA DI BRESCIA)

COMUNE DI FIESSE (PROVINCIA DI BRESCIA) COMUNE DI FIESSE (PROVINCIA DI BRESCIA) COPIA Codice ente Protocollo n. 10321 0 DELIBERAZIONE 49 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO:ADOZIONE

Dettagli

Proposta di deliberazione del Consiglio Comunale convocato per il giorno 18-12-2013

Proposta di deliberazione del Consiglio Comunale convocato per il giorno 18-12-2013 Proposta di deliberazione del Consiglio Comunale convocato per il giorno 18-12-2013 ADEMPIMENTO DI cui all art 39 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 OGGETTO: ESAME CONTRODEDUZIONI ALLE OSSERVAZIONI

Dettagli

C O M U N E DI T R I G O L O

C O M U N E DI T R I G O L O C O M U N E DI T R I G O L O Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 8. Codice Ente : 10813 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione seduta pubblica OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI SOLFERINO Provincia di Mantova

COMUNE DI SOLFERINO Provincia di Mantova COMUNE DI SOLFERINO Provincia di Mantova N. 11 R.D. N. 1196 P.G. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE, AI SENSI DELL ART.13 DELLA L.R. 11.03.2005 N.12 E S.M.I., DELLA VARIANTE

Dettagli

Comune di Casalromano

Comune di Casalromano Comune di Casalromano Provincia di Mantova Codice Ente 10830 Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale ************** Adunanza ordinaria di 1 convocazione seduta pubblica COPIA OGGETTO: OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo

COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 33 del 07.03.2013 OGGETTO: AVVIO DEL PROCEDIMENTO PER LA REDAZIONE DI VARIANTE AL PIANO DELLE REGOLE

Dettagli

CITTA DI LISSONE Provincia di Monza e della Brianza

CITTA DI LISSONE Provincia di Monza e della Brianza CITTA DI LISSONE Provincia di Monza e della Brianza PROPOSTA DI DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE Settore PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO Num. del OGGETTO: ADOZIONE DI VARIANTE AL VIGENTE PIANO DI GOVERNO DEL

Dettagli

Comune di Marta----Provincia di Viterbo Tel. 076187381 - Fax 0761873828

Comune di Marta----Provincia di Viterbo Tel. 076187381 - Fax 0761873828 Comune di Marta----Provincia di Viterbo Tel. 076187381 - Fax 0761873828 DELIBERAZIONE N. 7 del 16.04.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO:Adozione V.A.S. e nuovo P.U.C.G. del Comune

Dettagli

ASSEMBLEA CONSORTILE

ASSEMBLEA CONSORTILE Codice Ente N 157006 DELIBERAZIONE N.12 IN DATA 16 MARZO 2011 ASSEMBLEA CONSORTILE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO DI GESTIONE DEL SITO DI IMPORTANZA COMUNITARIO (SIC) E ZONA DI PROTEZIONE SPECIALE (ZPS)

Dettagli

COMUNE DI CALVIGNASCO Provincia di Milano

COMUNE DI CALVIGNASCO Provincia di Milano COMUNE DI CALVIGNASCO Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE CODICE ENTE 10930 Adunanza ordinaria - prima convocazione - seduta pubblica Delibera N. 2 del 07/ 03 / 2011 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA P.P. 33, UBICATO A CHIOZZA. APPROVAZIONE..

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA P.P. 33, UBICATO A CHIOZZA. APPROVAZIONE.. COPIA DELIBERAZIONE N 11 in data: 30/01/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA G I U N T A C O M U N A L E OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA P.P. 33, UBICATO A CHIOZZA. APPROVAZIONE..

Dettagli

COMUNE DI TICENGO. P r o v i n c i a d i C r e m o n a. Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI TICENGO. P r o v i n c i a d i C r e m o n a. Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N.14 COMUNE DI TICENGO P r o v i n c i a d i C r e m o n a Adunanza del 16/04/2015 Codice ente: 10807 7 Ticengo Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: TARIFFE CIMITERIALI

Dettagli

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A Adunanza Ordinaria in prima convocazione. Seduta pubblica DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 78 DEL 29/09/2009 OGGETTO: VARIANTE AL PIANO

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE. Con voti favorevoli 5 e contrari 13 resi dai 18 Consiglieri presenti e votanti, DELIBERA

IL CONSIGLIO COMUNALE. Con voti favorevoli 5 e contrari 13 resi dai 18 Consiglieri presenti e votanti, DELIBERA Dopo che il Presidente ha dato lettura dell oggetto della proposta di deliberazione, da porsi in trattazione, il Consigliere M. Parola (Gruppo Pedona Libera) pone, sulla proposta, la questione sospensiva

Dettagli

REGIONE PIEMONTE - BOLLETTINO UFFICIALE N. 12 DEL 25/03/10

REGIONE PIEMONTE - BOLLETTINO UFFICIALE N. 12 DEL 25/03/10 1 REGIONE PIEMONTE - BOLLETTINO UFFICIALE N. 12 DEL 25/03/10 Deliberazione della Giunta Regionale 16 marzo 2010, n. 50-13546 L.R. 5.12.1977 n. 56 e successive modificazioni. Comune di CARIGNANO (TO). Variante

Dettagli

COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO

COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI CREMONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 Cod. Ente 10742 Trasmessa all ORECO/Capigruppo Consiliari Il 07.07.2011 prot. 1078 OGGETTO : APPROVAZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20 COMUNE DI GHISALBA Provincia di Bergamo 24050 P.zza Garibaldi 2 P.Iva 00709980163 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20 OGGETTO: ESAME ED ADOZIONE PIANO GOVERNO DEL TERRITORIO

Dettagli

Prot. 1877 / 2013 Trescore Cremasco, 11 Aprile 2013

Prot. 1877 / 2013 Trescore Cremasco, 11 Aprile 2013 COMUNE DI TRESCORE CREMASCO Provincia di Cremona Ufficio Tecnico - Settore Edilizia ed Urbanistica Via Carioni n. 13-26017 Trescore Cremasco Tel. 0373 272234 Fax 0373-272232 e.mail tecnico@comune.trescorecremasco.cr.it

Dettagli

COMUNE DI TROVO Provincia di Pavia P.G.T. PIANO DEL GOVERNO DEL TERRITORIO

COMUNE DI TROVO Provincia di Pavia P.G.T. PIANO DEL GOVERNO DEL TERRITORIO COMUNE DI TROVO Provincia di Pavia P.G.T. PIANO DEL GOVERNO DEL TERRITORIO RECEPIMENTO DELLE PRESCRIZIONI PREVALENTI DELLA PROVINCIA IN MERITO ALLA VERIFICA DI COMPATIBILITA CON IL P.T.C.P. ART.13 commi

Dettagli

UNIONE MONTANA COMUNI OLIMPICI VIA LATTEA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 21 in data 30.09.2014

UNIONE MONTANA COMUNI OLIMPICI VIA LATTEA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 21 in data 30.09.2014 COPIA Comune di Pragelato UNIONE MONTANA COMUNI OLIMPICI VIA LATTEA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 21 in data 30.09.2014 OGGETTO: Adozione proposta tecnica di progetto preliminare della

Dettagli

Deliberazione originale della Giunta Comunale

Deliberazione originale della Giunta Comunale N. prot. Ai capigruppo consiliari N. 37 Reg. Al Collegio Interno C O M U N E D I C A S S O L A P R O V I N C I A D I V I C E N Z A Deliberazione originale della Giunta Comunale OGGETTO: Esame ed adozione

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 OGGETTO: VARIANTE P.R.G.C. PER ADEGUAMENTO P.A.I. - APPROVAZIONE DOCUMENTO PROGRAMMATICO - CORREZIONE ERRORE MATERIALE

Dettagli

COPIA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 49 DEL 15/09/2004 OGGETTO: APPROVAZIONE DEFINITIVA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO- L anno duemilaquattro, il

Dettagli

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia CODICE ENTE 10403 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 49 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: NOMINA DELLA COMMISSIONE DI COLLAUDO PER UN IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE CARBURANTE

Dettagli

COMUNE DI VILLAVERLA

COMUNE DI VILLAVERLA COMUNE DI VILLAVERLA Provincia di Vicenza Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Originale N N 108/2013 del 05/12/2013 OGGETTO: ADOZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE REDENZIALE DENOMINATO "POLETTO POLETTO"

Dettagli

COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Provincia di Venezia

COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Provincia di Venezia COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Provincia di Venezia Prot. N. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Originale N 26 del 31/05/2006 OGGETTO: PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PRIVATA PN 7/A SITO

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE

PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE Enunciato l argomento iscritto al n. dell o.d.g., il Presidente mette in approvazione la seguente proposta di deliberazione: OGGETTO: VARIANTE AL REGOLAMENTO

Dettagli

Comune di Miasino. Provincia di Novara Via Sperati, 6-28010 Miasino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.23

Comune di Miasino. Provincia di Novara Via Sperati, 6-28010 Miasino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.23 Comune di Miasino Provincia di Novara Via Sperati, 6-28010 Miasino Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.23 OGGETTO: NUOVA ADOZIONE PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE DI MIASINO (PRGC)

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI CALVENZANO PROVINCIA DI BERGAMO Codice ente 10048 DELIBERAZIONE N. 63 elenco n. del 21.04.2012 Capigruppo Trasmessa al C.R.C. il prot. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI BORGIALLO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI BORGIALLO PROVINCIA DI TORINO COPIA COMUNE DI BORGIALLO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE del CONSIGLIO COMUNALE n. 4 del 12/02/2015 NUOVO PRGC DEL COMUNE DI BORGIALLO - ADOZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO. L anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Numero 18 del 12-06-2013

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Numero 18 del 12-06-2013 COMUNE DI PASSIRANO Provincia di Brescia C OPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 18 del 12-06-2013 ADOZIONE DELLA VARIANTE AL DOCUMENTO DI PIANO DEL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE

Dettagli

PROVINCIA DI VARESE. Oggetto: Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) - PARERE MOTIVATO

PROVINCIA DI VARESE. Oggetto: Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) - PARERE MOTIVATO Prot. 8920 07 Dicembre 2012 COMUNE DI GEMONIO PROVINCIA DI VARESE Oggetto: Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) - PARERE MOTIVATO L AUTORITA COMPETENTE PER LA VAS D INTESA CON L AUTORITA PROCEDENTE

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Deliberazione del Consiglio Comunale N. 00 del 00/00/014 Area: AREA TECNICA Oggetto: CONTRODEDUZIONE ALLE RISERVE FORMULATE DALLA GIUNTA PROVINCIALE E ALLE OSSERVAZIONI PERVENUTE E APPROVAZIONE DELLA VARIANTE

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ATTUATIVO ARUBA S.P.A. IN VIA ADDA - VIALE SICILIA.

OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ATTUATIVO ARUBA S.P.A. IN VIA ADDA - VIALE SICILIA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 122/2013 SETTORE: URBANISTICA UFFICIO: URBANISTICA OPERATIVA ASSESSORATO: POLITICHE DEL TERRITORIO OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ATTUATIVO ARUBA S.P.A. IN VIA ADDA

Dettagli

COMUNE DI CASTELLETTO STURA Provincia di Cuneo

COMUNE DI CASTELLETTO STURA Provincia di Cuneo COMUNE DI CASTELLETTO STURA Provincia di Cuneo VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 2 del 14/03/2014 Oggetto : Variante parziale n. 14 al P.R.G.C. vigente. - Approvazione definitiva. ORIGINALE

Dettagli

CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE

CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Copia CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova *** Codice Ente 10835 Numero 28 Data 29/04/2013 Verbale di Deliberazione Consiglio Comunale Oggetto: LEGGE 448/1998 - RICOGNIZIONE DELLA RETE

Dettagli

DELIBERA N. 122 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 122 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 122 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA (V.A.S.) AVVIO DEL PROCESSO E DESIGNAZIONE AUTORITÀ COMPETENTE E PROCEDENTE PER LA V.A.S.

Dettagli

COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI il presente verbale viene letto e sottoscritto come segue: IL SINDACO IL SEGRETARIO GENERALE f.to Avv. Simone Petrangeli f.to dott.ssa Rosa Iovinella COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

Piano di Governo del Territorio del Comune di Buscate

Piano di Governo del Territorio del Comune di Buscate Piano di Governo del Territorio del Comune di Buscate VAS Valutazione Ambientale Strategica del Documento di Piano integrazione al rapporto ambientale in merito alle osservazioni pervenute in seguito all

Dettagli

AUTORITÀ DI BACINO INTERREGIONALE DEL FIUME TRONTO IL COMITATO ISTITUZIONALE

AUTORITÀ DI BACINO INTERREGIONALE DEL FIUME TRONTO IL COMITATO ISTITUZIONALE DELIBERAZIONE DEL COMITATO ISTITUZIONALE N. 03 DEL 07/06/2007 L anno duemilasette (2007) il giorno sette (7) del mese di giugno alle ore 10,30, presso la sede dell Autorità di Bacino Interregionale del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Registro delibere di Consiglio N. 35

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Registro delibere di Consiglio N. 35 COPIA Città di Latisana Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Registro delibere di Consiglio N. 35 L anno 2015 il giorno 14 del mese di LUGLIO alle ore 18:00, nella Residenza

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO ORIGINALE VERBALE N. 62 DEL 30.03.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PRESA D'ATTO DELL'ISTANZA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UN

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA 1 CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE del CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE del CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI NUVOLENTO ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE del CONSIGLIO COMUNALE N. 50 DEL 30.12.2010 OGGETTO: Adozione classificazione acustica del territorio comunale ai sensi dell art. 3 della L.R.

Dettagli

COMUNE DI COLOGNO AL SERIO. Provincia di Bergamo OR I GIN A LE. Deliberazione n. 14. del 03.02.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI COLOGNO AL SERIO. Provincia di Bergamo OR I GIN A LE. Deliberazione n. 14. del 03.02.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE del 03.02.2010 Deliberazione n. 14 Provincia di Bergamo COMUNE DI COLOGNO AL SERIO SINDACO - indicato. assume Partecipa il segretario Sig. FORTUNATO Dott. VITTORIO, il quale cura la redazione Essendo legale

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 151 in data: 28.12.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE N. 151 in data: 28.12.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GORLA MAGGIORE UFFICIO SEGRETERIA (PROVINCIA DI VARESE) P.ZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ, 19 21050 TEL.0331.617121 FAX 0331.618186 E.MAIL: segreteria@comunegorlamaggiore.it COPIA DELIBERAZIONE N.

Dettagli

COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO

COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI CREMONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 43 Cod. Ente 10742 Trasmessa ai/capigruppo Consiliari Il 21.12.2011 prot. 1850 OGGETTO : APPROVAZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N 42 DEL 5/11/2014

DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N 42 DEL 5/11/2014 DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N 42 DEL 5/11/2014 OGGETTO: FORMAZIONE COPERTURA TECNOLOGICA A TUNNEL PER PROTEZIONE AUTOVETTURE ANNESSA A EDIFICIO COMUNALE ADIBITO A CASA FAMIGLIA E RESIDENZA SITO

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA. Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO DI LOTTIZZAZIONE "MASIERE 2010" A ROANA AI SENSI DELL'ARTICOLO 20 DELLA L.R. 11/2004.

PROVINCIA DI VICENZA. Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO DI LOTTIZZAZIONE MASIERE 2010 A ROANA AI SENSI DELL'ARTICOLO 20 DELLA L.R. 11/2004. Comune di Roana PROVINCIA DI VICENZA COPIA Deliberazione n. 114 Data 20-05-2014 Soggetta a ratifica Immediatamente eseguibile N N VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO

Dettagli

COMUNE DI SALE MARASINO PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI SALE MARASINO PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI SALE MARASINO PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente 10419 DELIBERAZIONE N. 9 DEL 27.04.2004 ORIGINALE Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza straordinaria di prima convocazione -

Dettagli

La Giunta Comunale PROPOSTA DI DELIBERAZIONE

La Giunta Comunale PROPOSTA DI DELIBERAZIONE OGGETTO: Piano urbanistico attuattivo ambito territoriale denominato Altanea Brian. Ditte AGRICOLA ED IMMOBILIARE STRETTI s.s., SOCIETA AGRICOLA NOGARA s.s., SOCIETA AGRICOLA LAGUNA VERDE s.a.s. ADOZIONE.

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 16 NOVEMBRE 2011 OGGETTO N 256

GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 16 NOVEMBRE 2011 OGGETTO N 256 Immediatamente Eseguibile COPIA SEGRETERIA GENERALE 56125 PISA Piazza V. Emanuele II, 14 T. 050/ 929 317 318 346 GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 16 NOVEMBRE 2011 OGGETTO N 256 OGGETTO : Integrazione

Dettagli

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia CODICE ENTE 10403 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 54 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE, DEFINITIVO ED ESECUTIVO PER LAVORI

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI SAN SECONDO PARMENSE Provincia di Parma Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Copia N. 117 del 01/12/2011 OGGETTO : SPORTELLO SOCIALE. INTEGRAZIONE BANCHE DATI. NOMINA RESPONSABILE DEL

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI TORRI DEL BENACO Provincia di Verona Viale F.lli Lavanda, 3 - Cap. 37010 0456205888 - fax 0456205800 P.IVA 00661030239 sito internet: www.comune.torridelbenaco.vr.it e-mail: comune@torridelbenaco.vr.it

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N 43 del 04/08/2014 OGGETTO: Strada vicinale "Di Valli" in loc. Cerbaiola, Capoluogo - Diversa classificazione da strada vicinale a strada comunale.

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 18 DEL 9.04.2015

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 18 DEL 9.04.2015 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 18 DEL 9.04.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI STRAORDINARI FINALIZZATI ALLA CONFORMAZIONE ALLA NORMATIVA ANTINCENDIO IN CONSEGUENZA

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB ente COMUNE DI G.C. Codice ente 10139 MISANO DI GERA D ADDA Provincia di Bergamo OGGETTO: sigla numero L anno duemilaquindici addì ventisei del mese di marzo alle ore 16.45 nella PIROVANO DAISY SINDACO

Dettagli

COMUNE DI CAVRIGLIA. Medaglia di Bronzo al Valor Militare. Provincia di Arezzo DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CAVRIGLIA. Medaglia di Bronzo al Valor Militare. Provincia di Arezzo DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI CAVRIGLIA Medaglia di Bronzo al Valor Militare Provincia di Arezzo DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 215 DEL 02.10.2014 Oggetto: DIRITTI DI SEGRETERIA SUGLI ATTI EDILIZI. INTEGRAZIONE

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. OGGETTO: Lavori di sistemazione torrenti - pulizia 2009 - Approvazione progetto esecutivo (L2007-13)

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. OGGETTO: Lavori di sistemazione torrenti - pulizia 2009 - Approvazione progetto esecutivo (L2007-13) C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Lavori di sistemazione torrenti - pulizia 2009 - Approvazione progetto esecutivo (L2007-13) L anno duemilanove, addì ventotto del mese di settembre

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.5

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.5 C o p i a A l b o SOGGETTA a comunicazione prefettura. NON SOGGETTA a comunicazione prefettura. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.5 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO N.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di Amalfi G.C. Numero 46 del 28-07-2015 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Piano Urbanistico Comunale - Presa d'atto del preliminare di piano e dei contenuti strutturali

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA PARERE MOTIVATO FINALE

COMUNE DI PREGNANA MILANESE - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA PARERE MOTIVATO FINALE Consorzio Parco Nord Milano Servizio Sviluppo Parco Via Clerici, 150-20099 - Sesto San Giovanni (MI) Tel.: 022410161 - Fax: 02241016220 E_mail: amministrazione@cert.parconord.milano.it COMUNE DI PREGNANA

Dettagli

AUTORITÀ DI BACINO REGIONALE COMITATO ISTITUZIONALE DELIBERAZIONE N. 2 DEL 16.06.2015

AUTORITÀ DI BACINO REGIONALE COMITATO ISTITUZIONALE DELIBERAZIONE N. 2 DEL 16.06.2015 REGIONALE COMITATO ISTITUZIONALE DELIBERAZIONE N. 2 Oggetto: Comune di Olbia - Proposta di variante al P.A.I. ai sensi dell art. 37, comma 3 lett. B delle N.A. del P.A.I., per le aree di pericolosità idraulica

Dettagli

COMUNE DI CASTO. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI CASTO. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia COPIA Delibera n. 20 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: PIANO ECONOMICO FINANZIARIO SERVIZI INDIVISIBILI E TARIFFE TASI ANNO 2014 ESAME ED APPROVAZIONE.

Dettagli

N. 61 DEL 22.10.21015

N. 61 DEL 22.10.21015 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 61 DEL 22.10.21015 OGGETTO: APPROVAZIONE VARIANTE PROGETTO PRELIMINARE PER OPERE DI RIQUALIFICAZIONE DI VIA PRINCIPALE S.P. 154 CON INTERVENTI

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 77 DEL 08.05.2012 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: INDICAZIONI IN MERITO ALLA DETERMINAZIONE DI UN CONTRIBUTO ECONOMICO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. ATTO N. 19 del 02.07.2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. ATTO N. 19 del 02.07.2014 COMUNE DI MARZIO PROVINCIA DI VARESE Via Marchese Menefoglio n. 3 - CAP. 21030 - TEL 0332.727851 FAX 0332.727937 E-mail: info@comune.marzio.va.it PEC:comune.marzio@pec.regione.lombardia.it COPIA VERBALE

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA

PROVINCIA DI MANTOVA PROVINCIA DI MANTOVA Deliberazione della Giunta Provinciale Seduta n.1 del 29/08/2014 ore 09:00 delibera n. 102 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO REGOLATORE PORTUALE DI MANTOVA QUALE PIANO D'AREA DEL PTCP

Dettagli

COMUNE DI BOVEZZO. PROVINCIA DI BRESCIA Via V.Veneto 28, CAP 25073. Codice Ente : 10275 V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L

COMUNE DI BOVEZZO. PROVINCIA DI BRESCIA Via V.Veneto 28, CAP 25073. Codice Ente : 10275 V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L COMUNE DI BOVEZZO ROVINCIA DI BRESCIA Via V.Veneto 28, CA 25073 Codice Ente : 10275 V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L CONSIGLIO COMUNALE N 58 DEL 26/11/2014 ORIGINALE OGGETTO: ADOZIONE

Dettagli

CUMIGNANO SUL NAVIGLIO

CUMIGNANO SUL NAVIGLIO CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI CREMONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.41 Cod. Ente 10742 Trasmessa all ORECO/Capigruppo Consiliari Il 27.08.2014 prot. n. 1317 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA N. d'ord.11 reg deliberazioni GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA Estratto dal verbale delle deliberazioni assunte nell'adunanza del 21/01/2014 L'anno duemilaquattordici, questo giorno ventuno del mese di gennaio

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2013 DELIBERAZIONE N. 27 del 03/06/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 53 Data 05.08.2010 ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE - SEDUTA PUBBLICA

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 53 Data 05.08.2010 ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE - SEDUTA PUBBLICA ORIGINALE Comune di Fauglia Provincia di Pisa ============= DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 53 Data 05.08.2010 ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE - SEDUTA PUBBLICA OGGETTO: POTENZIAMENTO

Dettagli

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale O GG E TTO : Art. 57 LR 36/97 e art. 8 LR 18/99 : Schema di Accordo di Pianificazione per variante PTC della Provincia di Genova in recepimento del Piano Stralcio per l'assetto Idrogeologico del Bacino

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA ORIGINALE COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Codice ente 35006 DELIBERAZIONE N. 64 DEL 28.12.2004 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: VARIANTE PRG.:APPROVAZIONE DEFINITIVA

Dettagli

COMUNE DI CARONNO VARESINO Provincia di Varese

COMUNE DI CARONNO VARESINO Provincia di Varese COMUNE DI CARONNO VARESINO Provincia di Varese Codice ente Protocollo n. 10081 DELIBERAZIONE N. 21 in data: 29.07.2015 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA

Dettagli

CITTÀ DI DOMODOSSOLA Provincia del Verbano Cusio Ossola

CITTÀ DI DOMODOSSOLA Provincia del Verbano Cusio Ossola Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.20 Oggetto:Approvazione Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017 L anno duemilaquindici addì trenta del mese di gennaio alle

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE N. 50 in data 30/06/2008 Proposta n. 52 Oggetto: ADOZIONE DELLA SESTA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO (RUE) VIGENTE. (LEGGE REGIONALE 24.03.2000 N. 20 E SUCC. MOD., ARTT. 29 E 33) E presente

Dettagli

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia

COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia COMUNE DI PRESEGLIE Provincia di Brescia CODICE ENTE 10403 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 31 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE NUOVO ACCORDO DI PROGRAMMA EX ART. 34 D.LGS. 267/2000 FINALIZZATO

Dettagli

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo N. 51 DEL 26/11/2009 Cod. Ente 10243 OGGETTO: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO CASA DI RIPOSO NOBILE BAGLIONI. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO ORIGINALE VERBALE N. 164 DEL 18.10.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: MODIFICA CRITERI OPERATIVI PER LA REALIZZAZIONE DEI MONUMENTI

Dettagli

COMUNE DI REGGELLO VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI REGGELLO VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI REGGELLO (PROVINCIA DI FIRENZE) ORIGINALE DELIBERA n. 19 del 31/01/2012 VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA' ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA

Dettagli

COMUNE DI SERLE. Provincia di Brescia. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale. N. 88 del 20/07/2015

COMUNE DI SERLE. Provincia di Brescia. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale. N. 88 del 20/07/2015 COMUNE DI SERLE Provincia di Brescia Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Codice Ente 10429 Originale N. 88 del 20/07/2015 Oggetto: APPROVAZIONE PROGETTO NUOVA CABINA ELETTRICA VIA X GIORNATE.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI MARNATE Provincia di Varese COPIA AUTENTICA CODICE ENTE: DELIBERAZIONE N 43 OGGETTO: VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza STRAORDINARIA di PRIMA convocazione. ADEGUAMENTO

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO ORIGINALE VERBALE N. 56 DEL 24.03.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEI NUOVI ORARI DI SERVIZIO E DI APERTURA AL PUBBLICO

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 141 DEL 02.08.2011 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DOCUMENTI DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PREDISPOSTI IN ATTUAZIONE DEL

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 136 in data 29/11/2010 COPIA

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 136 in data 29/11/2010 COPIA COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 136 in data 29/11/2010 COPIA OGGETTO: Progetto definitivo per intervento di efficientamento energetico

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2014 DELIBERAZIONE N. 75 del 29/10/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli

COMUNE DI ROGENO PROVINCIA DI LECCO. Il Sindaco sottopone all approvazione del Consiglio Comunale il seguente punto all ordine del giorno:

COMUNE DI ROGENO PROVINCIA DI LECCO. Il Sindaco sottopone all approvazione del Consiglio Comunale il seguente punto all ordine del giorno: COMUNE DI ROGENO PROVINCIA DI LECCO Il Sindaco sottopone all approvazione del Consiglio Comunale il seguente punto all ordine del giorno: ESAME E CONTRODEDUZIONI ALLE OSSERVAZIONI ED APPROVAZIONE DEFINITIVA

Dettagli

C O M U N E DI F R A S S I N O PROVINCIA DI CUNEO

C O M U N E DI F R A S S I N O PROVINCIA DI CUNEO C O M U N E DI F R A S S I N O PROVINCIA DI CUNEO V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2 OGGETTO: ADEGUAMENTO COSTO DI COSTRUZIONE ALL INDICE ISTAT ANNO 2013. L anno 2013

Dettagli

V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L C O N S I G L I O C O M U N A L E

V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L C O N S I G L I O C O M U N A L E q CODICE ENTE: 107708 PANDINO Originale DELIBERAZIONE N 32 del 10/06/2010 V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L C O N S I G L I O C O M U N A L E Adunanza straordinaria di prima convocazione

Dettagli

VERIFICA DI COMPATIBILITA IDROGEOLOGICA DELLE VARIANTI DI PGT ATR3 E ATP2 ALLO STUDIO GEOLOGICO COMUNALE VIGENTE

VERIFICA DI COMPATIBILITA IDROGEOLOGICA DELLE VARIANTI DI PGT ATR3 E ATP2 ALLO STUDIO GEOLOGICO COMUNALE VIGENTE 1 VERIFICA DI COMPATIBILITA IDROGEOLOGICA DELLE VARIANTI DI PGT ATR3 E ATP2 ALLO STUDIO GEOLOGICO COMUNALE VIGENTE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PIANIFICAZIONE URBANA E ATTUAZIONE P.R. SETTORE 787 SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA. Prot. Gen. n. 569668/05 del 9/6/05

DIREZIONE CENTRALE PIANIFICAZIONE URBANA E ATTUAZIONE P.R. SETTORE 787 SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA. Prot. Gen. n. 569668/05 del 9/6/05 DIREZIONE CENTRALE PIANIFICAZIONE URBANA E ATTUAZIONE P.R. SETTORE 787 SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Prot. Gen. n. 569668/05 del 9/6/05 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE - OGGETTO - ESTENSIONE DELL AMBITO DI

Dettagli

COMUNE DI VALLIO TERME

COMUNE DI VALLIO TERME COMUNE DI VALLIO TERME CODICE ENTE : 10444 DELIBERAZIONE N. 141 DEL 28/12/2009 ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 141 DEL 28/12/2009 L anno DUEMILANOVE addì VENTOTTO del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA. Registro delibere di Giunta N. 87

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA. Registro delibere di Giunta N. 87 COPIA Città di Latisana Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Registro delibere di Giunta N. 87 L anno 2014 il giorno 16 del mese di LUGLIO alle ore 12:00, nella Residenza Municipale

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE copia COMUNE DI PRATA CAMPORTACCIO PROVINCIA DI SONDRIO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Prot.n. Fascicolo X.10.14/2006 N. 16 del Reg. OGGETTO: LEGGE REGIONALE N.12/2005 E SS.MM.II.. ADOZIONE ATTI

Dettagli