Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012"

Transcript

1 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

2 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication Intelligenza Distribuita Reti di Sensori e Attuatori Comunicazione Broadband Controllo Adattativo Intelligenza Artificiale Mobilità Elettrica Controllo Elettronico Connessione tra veicoli e l ambiente circostante Veicoli a guida autonoma Intelligenza distribuita Telegestione Bilanciamento i dell Energia in real-time Reti di Sensori e Attuatori Convergenza modello di business con elettrico Broadband Always-on Wireless Realtà-aumentata Realtà-virtuale Smart Grids DSO fattore abilitante 2

3 Le Smart Grids secondo Enel Automazione di REte Intelligenza Centralizzata e Distribuita Domanda Attiva Gestione dei flussi energetici bi-direzionali Mobilità Elettrica Accumulo e Tecnologie Plug & Play Illuminazione LED Smart Cities Integrazione delle rinnovabili Dispositivi Smart ed elettronica di potenza Una rete elettrica che integra tutti gli attori per un sistema elettrico sostenibile, affidabile ed efficiente 3

4 Il Ruolo dell ICT nelle Smart Grids Business applications Trasmissione Distribuzione Generazione Distribuita Cliente Finale Computing platform Smart Metering Distribution Management Outage Information Geographic Information Meter Data Mgmt Asset Mgmt Customer Information Infrastrutture di Comunicazione Fibra Ottica RF Mesh Home Area Network WiMax GSM/GPRS/3G/LTE WAN Sicurezza Hardware di Trasmissione e Distribuzione Rifasamento Interruttori/Sezionatori Sensori Trasformatori Meter Storage Cabine Conduttori Apparati Cliente 4

5 Le Innovazioni di Enel Automatic Meter Network control Work Force Asset Management and automation Management Management Telegestore è operativo su più di 32 Milioni di Clienti Tecnologia avanzata Eccellenza operativa Rete gestita da remoto Più di cabine secondarie tele- controllata Identificazione ed isolamento del tronco guasto veicoli di servizio Supporto logistico al personale Enel Cartografia della rete disponibile su smartphone Assegnazione Dinamica dei Lavori Mappatura cartografica dell intera rete Database degli eventi di rete (Guasti, guasti isolati, procedure) Ottimizzazione degli investimenti di rete basata sull analisi dei rischi La Rete Enel: la più grande Smart Grid nel mondo 5

6 Smart Cities I progetti nel mondo Barcellona Spagna Genova Italia Málaga Spagna Bari Italia Búzios Brasile Pisa Italia Torino Smart Communities Italia (*) In corso collaborazioni sul tema con altre Città italiane 6

7 Smart Cities I progetti in Italia Accordi Associazione i Genova Smart City Expo 2015 Palazzi dei Rolli (patrimonio dell Umanità) Acquario Palazzo San Giorgio Cattedrale di S. Lorenzo Piazza De Ferrari Fondazione Torino Smart City Comune di Pisa Comune di Bologna San Patrignano Comune di Cosenza Associazione Bari Smart City Assegnato progetto Europeo FP7 sul Planning delle Smart City - 6M Interventi Active Demand Telecontrollo ll Evoluto Mobilità Elettrica Bari Enel membro dell associazione degli stakeholder progetto pilota mobilità elettrica progetto pilota Active Demand Partecipazione progetto MIUR protocollo d intesa con Autorità Portuale (Porto Verde) 7

8 MIUR - PON R&C: Smart Cities & Communities Un esempio concreto di integrazione Le idee progettuali presentate per Bari e Cosenza rappresentano un esempio concreto su come le tecnologie Smart Grids siano in grado di far interagire in maniera razionale le differenti dimensioni dell ambiente urbano Città: Bari and Cosenza 9 Partner: Grandi Aziende (Enel Distribuzione S.p.A., General Electric Transportation s S.p.A., IBM Italy S.p.A.) 2PMI 2Università(Politecnico di Bari, Università della Calabria) - 2 Centri di Ricerca (CNR, ENEA) Budget: 33 M Il nuovo centro di eccellenza Enel Distribuzione Smart Grids per ottimizzazione flussi energetici e RES e storage La casa dell energia per sensibilizzare ICT Service Hub la cittadinanza per raccolta ed elaborazione Urban Command Center informazioni energetiche per fornire alla PA le informazioni necessarie Energy Box e BEMs per la pianificazione energetica per abilitazione Active Demand Soluzioni ICT e sensoristiche per gestione ottimizzata distretto energetico con Solar Cooling 8 8

9 Gli stakeholder Livello di Distretto Partner interessati Livello Cittadino Tipo di Partner Esempi Municipalità Livello locale iniziatori integrators Cittadini Costruttori University DSO Trasporti pubblici ICT Banche Locali inseguitori Automotive ESCOs Partner Finanziari Aggregatori Consorzi di Taxi Università Cittadini Associazioni Locali Cantieri Navali Università Produttori di Elettrodomestici Banche Produttori di materiali sostenibili Cittadini Istituzioni finanziarie Centri di Istruzione Cit ttadini Numero 5/6 20/30 100/150 Coinvolgimento dei cittadini 20% 50% 100% Ruolo Definire gli obiettivi delle smart city e le principali aree di interesse Finanziare la prima fase delle iniziative smart city Comunicare ai cittadini gli obiettivi e le milestone Gli inseguitori realizzano progetti specifici contribuendo con tecnologie avanzate La partecipazione p alle iniziative smart city è considerata un opportunità di business I partner interessati partecipano dopo la realizzazione dei primi progetti pilota al fine di sostenere la diffusione massiva La loro partecipazione deve essere supportata da una comunicazione strutturata e ad hoc 9

10 Smart Cities e le principali p ragioni per promuoverne la realizzazione Ridurre l impatto delle emissioni climalteranti sulla qualità della vita dei cittadini e offrire servizi migliori ai cittadini: Creare un circolo virtuoso di crescita sociale ed economica che possa rilanciare gli investimenti creando nuovi Green Jobs e innovativi servizi a valore aggiunto per gli utenti: 10

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012 Smart Cities Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Donata Susca Responsabile Efficienza Energetica ed Eccellenza Operativa Enel D. Bari, 12 Novembre 2012 Uso: Riservato

Dettagli

Enel Distribuzione Sviluppo impianti FER su rete di distribuzione

Enel Distribuzione Sviluppo impianti FER su rete di distribuzione Smart Energy Grids: progetti in corso, potenzialità e prospettive europee Divisione Infrastrutture e Reti Tavola rotonda del convegno World Energy Outlook Politecnico di Milano, 18 Giugno 2013 Sviluppo

Dettagli

Internet of Everything La convergenza delle infrastrutture secondo Enel

Internet of Everything La convergenza delle infrastrutture secondo Enel Internet of Everything La convergenza delle infrastrutture secondo Enel Livio Gallo Direttore Divisione Infrastrutture e Reti Roma, 3 Luglio, 2014 Politiche europee e nazionali per lo sviluppo sostenibile

Dettagli

La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30

La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30 La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30 RES NOVAE: Un caso reale di integrazione di soluzioni per la Smart City Automazione di Rete

Dettagli

Green City Energy: Il contributo di Enel Distribuzione allo sviluppo delle città intelligenti

Green City Energy: Il contributo di Enel Distribuzione allo sviluppo delle città intelligenti Green City Energy: Il contributo di Enel Distribuzione allo sviluppo delle città intelligenti Livio Gallo Direttore della Divisione Infrastrutture e Reti di Enel Pisa, 5 Luglio 2012 Agenda Il ruolo del

Dettagli

Anna Brogi. Efficienza Energetica e Smart Cities Divisione Infrastrutture e Reti Gruppo Enel. Bari, 2 Dicembre 2013

Anna Brogi. Efficienza Energetica e Smart Cities Divisione Infrastrutture e Reti Gruppo Enel. Bari, 2 Dicembre 2013 Il ruolo delle infrastrutture per lo sviluppo della Smart City Anna Brogi Efficienza Energetica e Smart Cities Divisione Infrastrutture e Reti Gruppo Enel Bari, 2 Dicembre 2013 Sostenibilità ambientale

Dettagli

Energy Management: Le reti per la città del futuro. Dicembre 2014

Energy Management: Le reti per la città del futuro. Dicembre 2014 Energy Management: Le reti per la città del futuro Dicembre 2014 Enel Distribuzione Leadership nell innovazione della rete Smart Metering Integrazione delle rinnovabili Mobilità Elettrica Illuminazione

Dettagli

Smart City: costruire le piattaforme abilitanti per dare spazio a reti e servizi innovativi

Smart City: costruire le piattaforme abilitanti per dare spazio a reti e servizi innovativi Smart City: costruire le piattaforme abilitanti per dare spazio a reti e servizi innovativi Il contributo di Enel Distribuzione alle Smart Cities Roma, 28 Maggio2014 Anna Brogi Enel Distribuzione - Efficienza

Dettagli

Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi. Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti

Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi. Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti ENERGY & the TOWN Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti Green City Energy Green City Energy Bari, 3 dicembre

Dettagli

Smart Cities: Le città del futuro

Smart Cities: Le città del futuro Smart Cities: Le città del futuro Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Arezzo 22 novembre 2012 Enel: operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

Il Paese riparte dalla città. Smart Cities, Agenda Digitale e Agenda Urbana.

Il Paese riparte dalla città. Smart Cities, Agenda Digitale e Agenda Urbana. Il Paese riparte dalla città. Smart Cities, Agenda Digitale e Agenda Urbana. Il contributo di Enel Distribuzione Bologna, 24 Ottobre 2014 Anna Brogi Senior Vice President Enel Group Città e Sostenibilità

Dettagli

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E RIDUZIONE DEI COSTI DELL'ENERGIA

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E RIDUZIONE DEI COSTI DELL'ENERGIA EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E RIDUZIONE DEI COSTI DELL'ENERGIA Le smart grids Natale Caridi Sviluppo Reti, Enel Distribuzione Sassari, 19 Giugno 2014 1 Uso: Riservato Principali trend e declinazione sulla

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities RES NOVAE Obiettivo Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro.

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Reti intelligenti Reti intelligenti Generalità Una rete elettrica intelligente è in grado di integrare le azioni di tutti gli attori connessi, produttori

Dettagli

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA Smart Cities: la ricerca dei modelli vincenti Mauro Annunziato Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it The user produced city plasmare la città sulle persone

Dettagli

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Smart Grids: definizione, applicazione e modelli: l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Perché le Smart Grids Gli obiettivi i della politica energetica europea come

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE Obiettivo RES NOVAE Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

La sostenibilità delle Smart Cities

La sostenibilità delle Smart Cities SMART EPO 2015: SMART PLANNING, SMART BUILDING, SMART CONNECTING Fiera Milano 8 maggio 2014 Smartainability: il contributo delle tecnologie smart alla sostenibilità del sito Expo Antonio Negri - Pierpaolo

Dettagli

Le Smart Grids: il futuro delle reti elettriche e dei servizi energetici Massimo Gallanti RSE

Le Smart Grids: il futuro delle reti elettriche e dei servizi energetici Massimo Gallanti RSE Le Smart Grids: il futuro delle reti elettriche e dei servizi energetici Massimo Gallanti RSE 21 marzo 2012 - Milano 1 Perché le Smart Grids? Nuovi drivers del sistema elettrico Incrementare lo sfruttamento

Dettagli

8 Maggio 2014 Smartainability. P. Girardi, A. Negri, A. Temporelli

8 Maggio 2014 Smartainability. P. Girardi, A. Negri, A. Temporelli 8 Maggio 2014 Smartainability P. Girardi, A. Negri, A. Temporelli 8 Maggio 2014 Smartainability P. Girardi, A. Negri, A. Temporelli SMART EPO 2015 - SMART PLANNING, SMART BUILDING, SMART CONNECTING 8 MAGGIO

Dettagli

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless ICT e Smart Cities ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016 Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless Di cosa vi parlo Le smart city, definizioni, opportunità, Nuovi

Dettagli

Il progetto Enel per la mobilità elettrica L Emilia Romagna come modello per l Europa

Il progetto Enel per la mobilità elettrica L Emilia Romagna come modello per l Europa Il progetto Enel per la mobilità elettrica L Emilia Romagna come modello per l Europa Fulvia Fazio, Sviluppo Smart Grids Italia Bologna 4 maggio 2012 Lo scenario complessivo Mobilità, energia, ambiente

Dettagli

Infrastrutture Enel a Perugia per la ricarica dei veicoli elettrici. FILIPPO ALBERGANTI Smart Grids e Nuove Tecnologie Italia

Infrastrutture Enel a Perugia per la ricarica dei veicoli elettrici. FILIPPO ALBERGANTI Smart Grids e Nuove Tecnologie Italia Infrastrutture Enel a Perugia per la ricarica dei veicoli elettrici FILIPPO ALBERGANTI Smart Grids e Nuove Tecnologie Italia La mobilità elettrica di Enel I progetti nazionali e mobility Roma, Milano,

Dettagli

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Paolo Scalera, ABB PS Division, Arezzo, 20 Novembre 2012 Forum Internazionale Sviluppo Ambiente Salute Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Soluzioni integrate per città intelligente

Dettagli

Introduzione all idea progettuale Smart Micro-Grids

Introduzione all idea progettuale Smart Micro-Grids Introduzione all idea progettuale Smart Micro-Grids Nuovo bando del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (MIUR): Smart Cities and Communities and Social Innovation (Decreto Direttoriale

Dettagli

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Presentazione del progetto www.smartgen.it Scopo: Contesto:

Dettagli

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Siemens S.p.A. Danilo Moresco Dario Brusati Strategia Siemens per lo sviluppo delle Smart Grid la nostra strategia? Porre il consumatore al centro della rete

Dettagli

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città Prof. Ing. Mariagrazia DOTOLI (email: mariagrazia.dotoli@poliba.it) Dipartimento

Dettagli

Distribuire l energia: la rete tra presente e futuro. ASSOLOMBARDA Milano, 9 marzo 2009

Distribuire l energia: la rete tra presente e futuro. ASSOLOMBARDA Milano, 9 marzo 2009 Distribuire l energia: la rete tra presente e futuro ASSOLOMBARDA Milano, 9 marzo 2009 gli albori: prime applicazioni locali e industriali dell energia elettrica cenni sulla distribuzione di energia elettrica

Dettagli

Smart & Green Building

Smart & Green Building Smart & Green Building Daniele Pennati ANIE FEDERAZIONE Napoli - 28 marzo 2014 Elettricità futura Crescita sostenibile e sviluppo del settore elettrico FEDERAZIONE ANIE Federazione ANIE rappresenta da

Dettagli

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it Seminario R2B Smart Grid: dalla Teoria alla pratica Bologna 8 Giugno 2011 1 Sommario

Dettagli

un laboratorio per le smart cities: l approccio scientifico ai bisogni dll della città

un laboratorio per le smart cities: l approccio scientifico ai bisogni dll della città GeNova un laboratorio per le smart cities: l approccio scientifico ai bisogni dll della città l associazione Genova Smart City il Comune l Università le imprese le aree tematiche: edifici efficienti mobilità

Dettagli

Integrazione delle FER in rete

Integrazione delle FER in rete Bari 13 novembre 2012 Integrazione delle FER in rete Manuela Di Fiore Siemens Smart Grid Benvenuti nel millennio urbano Popolazione 2009: 50% della popolazione mondiale vive in città 2030: popolazione

Dettagli

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City Smart Bari: a Mediterranean,sustainable, dynamic inclusive and creative city for our sons PROGRAM MANAGEMENT OFFICE S.E.A.P. Bari Smart City Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Dettagli

SMART CITIES: Aspetti sistemici e panorama generale ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA. Ufficio Territoriale Regione Marche.

SMART CITIES: Aspetti sistemici e panorama generale ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA. Ufficio Territoriale Regione Marche. SMART CITIES: Aspetti sistemici e panorama generale ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA Ufficio Territoriale Regione Marche Giuseppe Angelone OSIMO 12 Dicembre 2012 PANORAMA EUROPEO La crescita costante

Dettagli

Energia e TLC: mondi convergenti?

Energia e TLC: mondi convergenti? Energia e TLC: mondi convergenti? Efficienza energetica: esperienze italiane a confronto per una sostenibilità energetica Maurizio Pellegrini Fondazione Ugo Bordoni Rimini Fiera, Expo Centre 5 novembre

Dettagli

Enel per la mobilità elettrica Scenari, progetti pilota, sviluppi tecnologici. Maggio 2012

Enel per la mobilità elettrica Scenari, progetti pilota, sviluppi tecnologici. Maggio 2012 Enel per la mobilità elettrica Scenari, progetti pilota, sviluppi tecnologici Maggio 2012 Lo scenario complessivo Mobilità, energia, ambiente Energia La mobilità fortemente legata ai combustibili fossili

Dettagli

Sistemi, tecnologie e soluzioni per l evoluzione della rete. Guido Fiesoli, Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Pisa - 4 luglio 2013

Sistemi, tecnologie e soluzioni per l evoluzione della rete. Guido Fiesoli, Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Pisa - 4 luglio 2013 Sistemi, tecnologie e soluzioni per l evoluzione della rete Guido Fiesoli, Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Pisa - 4 luglio 2013 ANIE Energia Chi siamo Rappresenta 337 aziende associate (oltre 20.000

Dettagli

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Protocollo di intesa (24/7/13) Realizzare sul territorio nuove iniziative volte allo sviluppo delle tematiche dell efficienza energetica,

Dettagli

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy Pisa, 26 Maggio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici rispetto

Dettagli

IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE VERSO LE SMART GRIDS: POSSIBILITÀ DI CRESCITA PER IL MERCATO E PER LE INDUSTRIE DEL SISTEMA ANIE

IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE VERSO LE SMART GRIDS: POSSIBILITÀ DI CRESCITA PER IL MERCATO E PER LE INDUSTRIE DEL SISTEMA ANIE IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE VERSO LE SMART GRIDS: POSSIBILITÀ DI CRESCITA PER IL MERCATO E PER LE INDUSTRIE DEL SISTEMA ANIE Maurizio Delfanti Politecnico di Milano Dipartimento di Energia Venerdì 08

Dettagli

Verso infrastrutture intelligenti per le utility. Vincenzo.Lecchi@Alcatel-Lucent.com 22 Aprile 2010

Verso infrastrutture intelligenti per le utility. Vincenzo.Lecchi@Alcatel-Lucent.com 22 Aprile 2010 Verso infrastrutture intelligenti per le utility Vincenzo.Lecchi@Alcatel-Lucent.com 22 Aprile 2010 L ambiziosa iniziativa Green Touch @ mira a limitare di un fattore 1.000 le future emissioni legate alla

Dettagli

La nuova era delle città

La nuova era delle città La nuova era delle città Res Novae: il cuore intelligente della città. Res Novae Un progetto innovativo, che ricerca e sperimenta un sistema di gestione avanzata ed efficiente dei flussi energetici a livello

Dettagli

I progetti POI di ENEL Distribuzione Interventi sulla rete elettrica della Campania

I progetti POI di ENEL Distribuzione Interventi sulla rete elettrica della Campania I progetti POI di ENEL Distribuzione Interventi sulla rete elettrica della Campania Ing. Diego Pirolo Enel Distribuzione Responsabile Sviluppo Rete Campania POI Energia 2007-2013 Il Programma Operativo

Dettagli

Le specificità delle aree urbane e l automazione avanzata della rete di distribuzione

Le specificità delle aree urbane e l automazione avanzata della rete di distribuzione Le specificità delle aree urbane e l automazione avanzata della rete di distribuzione Smart Distribution System Milano, 28 settembre 2015 Agenda Premessa Gli sviluppi della rete elettrica e gli ambiti

Dettagli

LO STANDARD LTE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE SMART NETWORK INFRASTRUCTURES

LO STANDARD LTE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE SMART NETWORK INFRASTRUCTURES LO STANDARD LTE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE SMART NETWORK INFRASTRUCTURES VITTORIO MOSCATELLI SALES DIRECTOR TIESSE S.P.A 20 Maggio 2014 INNOVAZIONE MADE IN ITALY TIESSE il Gruppo New

Dettagli

Il Laboratorio Smart Grid di EnergyLab: obiettivi e primi risultati. Dipartimento di Energia

Il Laboratorio Smart Grid di EnergyLab: obiettivi e primi risultati. Dipartimento di Energia Il Laboratorio Smart Grid di EnergyLab: obiettivi e primi risultati Andrea Silvestri Politecnico otec codi Milano ao Dipartimento di Energia Cos è EnergyLab EnergyLab è una Fondazione senza scopo di lucro

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra Il Comune di Perugia, con sede in Corso Vannucci N. 19 - PERUGIA P.IVA 00218180545 e C.F.00163570542, rappresentato dal Sindaco Wladimiro Boccali, domiciliato per le proprie funzioni

Dettagli

Enel Smart Info e Energy@home La proposta di Enel Distribuzione per abilitare l efficienza energetica in ambiente domestico. Pisa 27 Maggio 2011

Enel Smart Info e Energy@home La proposta di Enel Distribuzione per abilitare l efficienza energetica in ambiente domestico. Pisa 27 Maggio 2011 Enel Smart Info e Energy@home La proposta di Enel Distribuzione per abilitare l efficienza energetica in ambiente domestico Pisa 27 Maggio 2011 Sommario Attività preparatorie Perché Enel Smart Info Esperienze

Dettagli

Smart grids e contatori elettronici. La rete elettrica del futuro è intelligente.

Smart grids e contatori elettronici. La rete elettrica del futuro è intelligente. Smart grids e contatori elettronici. La rete elettrica del futuro è intelligente. Come funzionano le smart grids Le smart grids La rete elettrica intelligente In un futuro non troppo lontano la rete elettrica

Dettagli

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative : struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative Affrontare le sfide della società nell era del consumo sostenibile Aiutare i

Dettagli

ENEL INFRASTRUTTURE E RETI AVVIATO IL LAVORO NER 300

ENEL INFRASTRUTTURE E RETI AVVIATO IL LAVORO NER 300 ENEL INFRASTRUTTURE E RETI AVVIATO IL LAVORO NER 300 Il 5 febbraio 2016 le Segreterie Nazionali hanno incontrato l Enel in merito all avvio dell investimento pilota previsto in Puglia denominato NER 300

Dettagli

un laboratorio per le smart cities: l approccio scientifico ai bisogni della città

un laboratorio per le smart cities: l approccio scientifico ai bisogni della città l approccio scientifico ai bisogni della città le peculiarità di genova La città tra Mediterraneo ed Europa La città del sole e del vento La città compatta La città antica La città scoscesa La città porto

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

SMART CITY PER CRESCERE

SMART CITY PER CRESCERE Centrostudi.Net SMART CITY PER CRESCERE Il modello Unindustria per l integrazione funzionale delle aree urbane del Lazio Viterbo, 9 luglio 2013 SMART CITY PER CRESCERE La Smart City è una città intelligente,

Dettagli

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014 Tema della Hackathon Smart Home vista come un eco sistema di dispositivi connessi e di servizi integrati per il cliente finale. Ecosistema che integra dai sistemi di gestione della sicurezza e del comfort

Dettagli

Il Programma AMERIGO & Partners Smart City Tour in sintesi

Il Programma AMERIGO & Partners Smart City Tour in sintesi Il Programma AMERIGO & Partners Smart City Tour in sintesi 1 1. Sintesi Pensare a Città in cui i servizi pubblici siano di qualità, gli standard di vita migliori, nuove opportunità di lavoro si generino

Dettagli

Diego Pagnoncelli, LPM Smart Grid, Distribution Automation PPMV 21/05/2014 Smart Grids Reti Elettriche e Reti Dati

Diego Pagnoncelli, LPM Smart Grid, Distribution Automation PPMV 21/05/2014 Smart Grids Reti Elettriche e Reti Dati Diego Pagnoncelli, LPM Smart Grid, Distribution Automation PPMV 21/05/2014 Smart Grids Reti Elettriche e Reti Dati Smart Grids Un radicale cambio di paradigma L attuale rete di distribuzione è stata progettata

Dettagli

L esperienza del Politecnico di Milano per le Smart Cities. Smart city. Intelligenza al servizio della sostenibilità. Intelligence.

L esperienza del Politecnico di Milano per le Smart Cities. Smart city. Intelligenza al servizio della sostenibilità. Intelligence. L esperienza del Politecnico di Milano per le Smart Cities Donatella Sciuto Smart city Intelligenza al servizio della sostenibilità Intelligence Sensors Model of the city Actuators Contesto urbano, sociale,

Dettagli

Economia e Sviluppo della Regione Liguria La Liguria nel Sistema Europa 2014-2020

Economia e Sviluppo della Regione Liguria La Liguria nel Sistema Europa 2014-2020 Economia e Sviluppo della Regione Liguria La Liguria nel Sistema Europa 2014-2020 Ernesto Coppa Enel Distribuzione Responsabile Macroarea Nord Ovest Sestri Levante, 17 aprile 2014 Enel Distribuzione in

Dettagli

BOLOGNA, 29 GENNAIO 2016

BOLOGNA, 29 GENNAIO 2016 Piano Energetico Regionale Distribuzione locale di energia elettrica e gas e integrazione con le energie rinnovabili BOLOGNA, 29 GENNAIO 2016 ENERGIA Lo scenario globale I consumi energetici globali sono

Dettagli

Smart Society Day ICT e Smart Grid

Smart Society Day ICT e Smart Grid Smart Society Day ICT e Smart Grid Politecnico di Torino, 10 giugno 2015 Valeria Cantello New Business Development EnerGrid S.p.A., società italiana con sede a Torino e con filiali a Milano e Roma, opera

Dettagli

SMART GRID E GENERAZIONE DISTRIBUITA

SMART GRID E GENERAZIONE DISTRIBUITA L ENERGIA SMART: EFFICIENZA, INNOVAZIONE, SOSTENIBILITA SMART GRID E GENERAZIONE DISTRIBUITA Giorgio Graditi Responsabile Laboratorio Tecnologie Fotovoltaiche (UTTP-FOTO) C.R. ENEA - Portici Roma, 14 maggio

Dettagli

I t r a m a s F G T M E M B E R O F F G T E C N O P O L O G R O U P

I t r a m a s F G T M E M B E R O F F G T E C N O P O L O G R O U P 1 2 RISPARMIO ENERGETICO E SICUREZZA DEL CITTADINO SISTEMI A LED Abbattimento di oltre il 50% del consumo energetico e riduzione costi di manutenzione sino al 70% GESTIONE INTELLIGENTE DELLE RETI DI ILLUMINAZIONE

Dettagli

Bergamo Smart City. Sustainable Community

Bergamo Smart City. Sustainable Community Bergamo Smart City & Sustainable Community 1 Evoluzione delle Smart Cities nei secoli SVILUPPO SOSTENIBILE Lo sviluppo sostenibile è un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse,

Dettagli

L evoluzione della rete verso le smart grids. Danilo Moresco Consigliere ANIE Energia Bolzano - 20 settembre 2013

L evoluzione della rete verso le smart grids. Danilo Moresco Consigliere ANIE Energia Bolzano - 20 settembre 2013 L evoluzione della rete verso le smart grids Danilo Moresco Consigliere ANIE Energia Bolzano - 20 settembre 2013 Agenda La rete allo stato attuale Le sfide di oggi Sistemi, tecnologie e soluzioni per l

Dettagli

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Le reti intelliggenti 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Sviluppo nella progettazione delle reti Dalle reti tradizionali a quelle del futuro Reti tradizionali Generazione centralizzata Flusso unidirezionale

Dettagli

SMART CITIES L ESPERIENZA ENEA - SCENARI ATTUALI E FUTURI NELLO SVILUPPO DELLE SMART CITIES UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA

SMART CITIES L ESPERIENZA ENEA - SCENARI ATTUALI E FUTURI NELLO SVILUPPO DELLE SMART CITIES UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA SMART CITIES L ESPERIENZA ENEA - SCENARI ATTUALI E FUTURI NELLO SVILUPPO DELLE SMART CITIES ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA Ufficio Territoriale Regione Marche Dott. Nicola Cantagallo CONVEGNO

Dettagli

un laboratorio per le smart cities: l approccio scientifico ai bisogni della città

un laboratorio per le smart cities: l approccio scientifico ai bisogni della città l approccio scientifico ai bisogni della città le peculiarità di genova La città tra Mediterraneo ed Europa La città del sole e del vento La città compatta La città antica La città scoscesa La città porto

Dettagli

Soluzioni per la mobilità elettrica

Soluzioni per la mobilità elettrica Soluzioni per la mobilità elettrica Sistema di gestione dell infrastruttura di ricarica di veicoli elettrici Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Torino, 3-4 novembre 2011 Manuela Di Fiore,

Dettagli

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es.

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es. VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Giovanni Cognome Trombetta Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono

Dettagli

Sostenibilità energetica nei Comuni: esperienze innovative

Sostenibilità energetica nei Comuni: esperienze innovative Sostenibilità energetica nei Comuni: esperienze innovative Fabrizio Tollari, ERVET Workshop progetto IPA Alterenergy Bologna, 22 novembre 2012 COMUNITÀ SOSTENIBILI NEL SISTEMA URBANO L Europa ha sviluppato

Dettagli

Smart Cities: la via della città sostenibili

Smart Cities: la via della città sostenibili Cities: la via della città sostenibili Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living

Dettagli

I Progetti incentivati e approvati da AEEG

I Progetti incentivati e approvati da AEEG I Progetti incentivati e approvati da AEEG Progetto dimostrativo del modello DSO Avanzamento e Risultati Federico Caleno Responsabile Progetti Speciali e Sviluppo Tecnologico Tecnologie di Rete Infrastrutture

Dettagli

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting Smart & Green Technologies Antonio Iossa R&D, Scouting SMART? GREEN? Le dimensioni della Smart City Fonte: http://www.smart-cities.eu Le dimensioni della Smart City Fonte: ForumPA C. Forghieri SCCI Smart

Dettagli

Protagonisti di INNOVAZIONE

Protagonisti di INNOVAZIONE Alessandra Raffone Responsabile Progetti di Innovazione e Finanza per l Innovazione Smart cities SHERIT Firenze, 4 Aprile 2013 1 Almaviva Chi siamo Protagonisti di INNOVAZIONE Il Gruppo Almaviva è il più

Dettagli

L Italia si colloca all avanguardia sul tema della Telegestione Elettrica. Cos è la telegestione?

L Italia si colloca all avanguardia sul tema della Telegestione Elettrica. Cos è la telegestione? group Telegestione CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA CASE HISTORY CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA CASE HISTORY Cos è la telegestione? La Telegestione, che si colloca nell attività di

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra La Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro, 52, codice fiscale n. 80062590379, rappresentata dall Assessore Alfredo Peri, in esecuzione della deliberazione

Dettagli

Progetto Lumiere. Dalla gestione efficiente della pubblica Illuminazione alla Smart City

Progetto Lumiere. Dalla gestione efficiente della pubblica Illuminazione alla Smart City Progetto Lumiere Dalla gestione efficiente della pubblica Illuminazione alla Smart City Belluno 11 aprile 2014 Nicoletta Gozo ENEA Coordinatrice Progetto Lumiere Ruolo Pubblica Illuminazione Immagine del

Dettagli

SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE

SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE S. Grillo (1), L. Cicognani (2), S. Massucco (1), S. Scalari (3), P. Scalera (2), F. Silvestro (1) stefano.massucco@unige.it

Dettagli

Il Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl. Dott. Sergio Betti Direttore Generale CeRICT

Il Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl. Dott. Sergio Betti Direttore Generale CeRICT Il Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl Dott. Sergio Betti Direttore Generale CeRICT Storia CeRICT Il CeRICT nato nel 2002 come Progetto per la realizzazione di un centro di

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AVVISO n. 391/Ric. del 5 luglio 2012 SMART CITIES and COMMUNITIES and SOCIAL INNOVATION NAZIONALE Premessa Il Ministero dell Istruzione, Università

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

Soluzioni di telecontrollo

Soluzioni di telecontrollo Soluzioni di telecontrollo FAST si presenta come il partner ideale per soluzioni di telegestione degli impianti distribuiti, proponendo sistemi flessibili, affidabili e dotati della massima capacità di

Dettagli

Il contributo di Enea nello sviluppo delle Cities Stefano Pizzuti ENEA Dipartimento Tecnologie Energetiche Stefano.pizzuti@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living Energy

Dettagli

SpA NAVICELLI di Pisa. Smart Grids Navicelli: produrre in maniera ecosostenibile

SpA NAVICELLI di Pisa. Smart Grids Navicelli: produrre in maniera ecosostenibile SpA NAVICELLI di Pisa Smart Grids Navicelli: produrre in maniera ecosostenibile Smart Grids Navicelli Sviluppo di sistemi innovativi di gestione ed ottimizzazione dei flussi sulle reti termiche ed elettriche

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

Paolo Scalera, Corrente in Movimento, Genova, 2 Maggio 2012. Laboratorio Smart City History Case: Stockholm Royal Seaport

Paolo Scalera, Corrente in Movimento, Genova, 2 Maggio 2012. Laboratorio Smart City History Case: Stockholm Royal Seaport Paolo Scalera, Corrente in Movimento, Genova, 2 Maggio 2012 Laboratorio Smart City History Case: Stockholm Royal Seaport History Case: Stockholm Royal Seaport Agenda Panoramica e organizzazione del progetto

Dettagli

PRIMA RIUNIONE OPERATIVA CONGIUNTA COMMISSIONE ENERGY SAVING E COMMISSIONE SMART GRIDS

PRIMA RIUNIONE OPERATIVA CONGIUNTA COMMISSIONE ENERGY SAVING E COMMISSIONE SMART GRIDS Milano, 21 maggio 2015 Via Rubattino, 84 ore 14.30 PRIMA RIUNIONE OPERATIVA CONGIUNTA COMMISSIONE ENERGY SAVING E COMMISSIONE SMART GRIDS Ordine del giorno: Elisabetta Canavesio di Enel da il benvenuto

Dettagli

Università e trasferimento tecnologico

Università e trasferimento tecnologico UNIVERSITÀ DI BOLOGNA CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA INDUSTRIALE INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGIES (CIRI-ICT) Prof. Marco Chiani Direttore Responsabili scientifici: Prof. F. Callegati,

Dettagli

PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH

PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH Dicembre 2011 Fondazione Distretto Green & High Tech Monza Brianza 1 Un po di storia... Chi: I Soci Fondatori del Distretto Green and High Tech Monza Brianza

Dettagli

Smart Services. Infrastrutture intelligenti per vivere la città in sicurezza

Smart Services. Infrastrutture intelligenti per vivere la città in sicurezza Smart Services. Infrastrutture intelligenti per vivere la città in sicurezza 24 novembre 2010 Andrea Costa, Vertical Marketing & Smart Services Telecom Italia sta giocando una partita chiave per l innovazione

Dettagli

Progetto Lumiere. Progetto Lumiere Modello per la gestione efficiente ed efficace degli impianti e del servizio di pubblica illuminazione

Progetto Lumiere. Progetto Lumiere Modello per la gestione efficiente ed efficace degli impianti e del servizio di pubblica illuminazione Progetto Lumiere Progetto Lumiere Modello per la gestione efficiente ed efficace degli impianti e del servizio di pubblica illuminazione Milano 20 maggio2014 Nicoletta Gozo ENEA Coordinatrice Progetto

Dettagli

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM.

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. LO SMART WORKING CON TELECOM ITALIA E TIM Grazie anche alle soluzioni ICT e gli avanzati servizi abilitanti rappresentati da connettività,

Dettagli

COMITATO TECNICO ENERGIA

COMITATO TECNICO ENERGIA Francesco Giorgianni COMITATO TECNICO ENERGIA Linee di indirizzo 5 dicembre 2012 BILANCIO ELETTRICO REGIONE LAZIO 2011 Media Italia Deficit: 13,7% Fonte: TERNA 2011 1 ENERGICA ELETTRICA: CONSUMI PER CATEGORIA

Dettagli

L evoluzione del Sistema di Telecontrollo di Enel Distribuzione: una struttura chiave di supporto alle Smart Grids

L evoluzione del Sistema di Telecontrollo di Enel Distribuzione: una struttura chiave di supporto alle Smart Grids L evoluzione del Sistema di Telecontrollo di Enel Distribuzione: una struttura chiave di supporto alle Smart rids Luca Delli Carpini (Enel Distribuzione SpA), ianluca Sapienza (Enel Distribuzione SpA)

Dettagli

Innovation for GreeN Energy and exchange intransportation. Laura Andaloro. Napoli, 16/11/2012 ECOCITY SMARTCITY

Innovation for GreeN Energy and exchange intransportation. Laura Andaloro. Napoli, 16/11/2012 ECOCITY SMARTCITY Laura Andaloro SMARTCITY ECOCITY Napoli, 16/11/2012 Soggetti proponenti Pubbliche Amministrazioni Coinvolte Città di Bagheria Città di Palermo Ente Parco Valle dei Templi (AG) Ambiti del progetto SmartCities

Dettagli

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Premesse L illuminazione rappresenta il 19% del consumo di elettricità nel mondo e il 14% nell Unione europea

Dettagli

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI DA LUMIÈRE ALLA SMART CITY: UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI Roma, 5 marzo 202 Claudia Meloni Progetto Smart Cities Unità Tecnologie Avanzate per l Energia e l Industria SMART CITIES: SOSTENIBILITA

Dettagli