CORSO SPECIALISTICO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SUL RECUPERO DI EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO SPECIALISTICO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SUL RECUPERO DI EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA"

Transcript

1 BOLOGNA - PIAZZA ROOSEVELT, 4 - TEL FAX C.F sito web: CORSO SPECIALISTICO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SUL RECUPERO DI EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA Bologna 21 gennaio aprile 2011 Hotel Europa - Via Cesare Boldrini, 11 PRESENTAZIONE E FINALITÀ DEL CORSO Il corso è rivolto a professionisti, tecnici e funzionari operanti nel campo dell edilizia, interessati ad acquisire e approfondire conoscenze avanzate sulle tecniche di consolidamento degli edifici esistenti in muratura (paramenti murari, archi, volte, pilastri, impalcati lignei), sia tradizionali che innovative, nell ambito del nuovo quadro normativo. Tecniche sviluppate nel corso degli anni a seguito di sperimentazioni di laboratorio e successive verifiche di attuabilità effettuate con interventi diretti. La conoscenza di tali evoluzioni tecnologiche è necessaria all impostazione del progetto di conoscenza del manufatto, alla successiva corretta redazione del progetto architettonico, alla definizione dei criteri per la scelta dell intervento e la valutazione della sua efficacia nonché alla redazione del progetto strutturale del consolidamento (metodi di calcolo e verifica). Nell ambito dell attuale normativa assume particolare importanza la fase di conoscenza della struttura esistente, sia in termini di caratteristiche geometriche e tecnologiche che di proprietà meccaniche dei materiali. Il livello di conoscenza determina infatti i metodi di calcolo utilizzabili e i valori delle resistenze dei materiali. La progettazione degli interventi può seguire filosofie di approccio differenti a seconda dell esito della valutazione della sicurezza e degli obiettivi che ci si prefiggono. Particolare spazio verrà lasciato alle applicazioni pratiche con diversi significativi esempi illustrati e discussi con i partecipanti. Il corso avrà una durata complessiva di 96 ore, con inizio il 21 gennaio 2011 e termine il 7 aprile 2011 (come da calendario allegato). STRUTTURA DEL CORSO Il corso è suddiviso in due parti, ciascuna di 48 ore. La prima parte sarà prevalentemente teorico-pratica e verrà riservata all illustrazione delle metodologie di indagini, analisi, modellazione e tipologie di intervento, tradizionali ed evolute, sulle diverse componenti degli edifici esistenti in muratura: fondazioni, pareti, pilastri, volte, impalcati lignei. La didattica sarà comunque sempre accompagnata, per quanto possibile, da esempi reali. Nella seconda parte saranno illustrati i diversi metodi applicativi e di utilizzazione di programmi e materiali, evidenziando i più comuni errori di applicazione e progettazione fino ad ora riscontrati.

2 COSTI E MODALITÀ DI ISCRIZIONE Il costo complessivo della partecipazione al corso è di Euro 680,00 esente IVA per gli iscritti ad ASSO Ingegneri e Architetti e di Euro 850,00 (+IVA) per un totale di Euro 1020,00 per i non iscritti; l importo è da corrispondersi secondo le seguenti scadenze: - 300,00 euro all'iscrizione - 250,00 euro entro il 4/02/ Il saldo entro il 18/03/2011 Gli importi sopraindicati potranno essere versati direttamente in segreteria (previo appuntamento telefonico) o tramite bonifico bancario. Il gruppo sarà formato in base all'ordine di arrivo delle iscrizioni e, poiché il numero dei partecipanti è limitato, preghiamo pertanto gli interessati di trasmettere il modulo allegato, tramite fax o mail, entro e non oltre il 15/01/2011 MATERIALE DIDATTICO Durante il corso verranno consegnati i file (formato pdf ) del materiale didattico predisposto dagli stessi docenti. SEDE DEL CORSO HOTEL EUROPA VIA CESARE BOLDRINI 11- Bologna ORGANIZZAZIONE Organizzazione operativa: ASSO Ingegneri e Architetti Emilia Romagna Organizzazione tecnica: Ing. Fabrizio Baroni - BIT project Ingegneria Civile Coordinamento tecnico ed organizzativo: Ing. Franca Biagini

3 CORSO SPECIALISTICO SUL RECUPERO DI EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA Parte I: TEORIA CON ESEMPI REALI Argomenti Relatori Ore Data Orario lezione Aspetti normativi: NTC 2008 ed EC6 Ing. Luisa Gandini Presidente di ASSO E. R. Ing. Franca Biagini Coordinatore del Corso Ing. Alessandro Uberti- Libero Professionista ASSO 4 21/01/11 9:30-13:30 Caratterizzazione della muratura esistente 4 21/01/ Analisi in sito sulle murature Prof. Emanuela Speranzini - UniPG 2 28/01/11 9:30-11:30 Modellazione di edifici in muratura Prof. Andrea Vignoli UniFI 6 28/01/11 11:30-13: Analisi cinematiche di pareti e volte Uso dei compositi nel recupero di edifici esistenti Ing. Giovanni Cangi Ing. Alessandro De Maria 4 04/02/11 9:30-13: /02/ Valutazioni sulle strutture lignee nell'esistente Prof. Franco Laner IUAV Venezia 4 10/02/11 9:30-13:30 Iterazione terreno-struttura di edifici, con fondazioni superficiali e profonde Prof. Carlo Lai Eucenter UniPV 4 15/02/11 9:30-13:30 Rinforzo di edifici con metodi tradizionali Rinforzi di archi, volte e pilastri mediante compositi 4 17/02/11 9:30-13: /02/ Il rinforzo degli impalcati lignei ai carichi verticali Prof. Ezio Giuriani UniBS 4 24/02/11 9:30-13:30 Il miglioramento sismico degli impalcati lignei - diaframmi di piano Prof. Ezio Giuriani UniBS 4 24/02/ Totale teoria: ore 48 segue

4 Parte II: METODI APPLICATIVI - Aziende e Programmi di calcolo per muratura Argomenti Relatori Ore Data Orario lezione Cerchiature e rinforzi locali, problematiche inerenti l applicazione della norma e analisi critica dei risultati. Modellazione di archi e volte con teoria rigida e cinematica. Analisi cinematiche di pareti, analisi critica dei risultati e dei punti normativi. Analisi in sito sulle murature e sulle strutture lignee, esempi su casi reali, casi particolari di indagine. Il progetto della campagna di prove in sito ed in laboratorio sugli edifici in muratura: il livello di conoscenza che si vuole raggiungere; Le tipologie di prelievo dei campioni: a cosa servono; Analisi delle strutture lignee; Cosa fornisce il Laboratorio Ufficiale: esempi dei certificati di prova; Come utilizzare i risultati delle prove eseguite: scelta dei parametri meccanici da inserire nel modello; Esempi di casi realmente affrontati; Cenni su fondamenti di diagnostica del dissesto statico ed esempi di consolidamento - (non c è solo la sismica). Sperimentazione su casi reali, problematiche connesse, errori di applicazione e progettazione relativi a: il rinforzo delle pareti con betoncino armato : l impiego del normale calcestruzzo e dei premiscelati - esempi di applicazione; il consolidamento dei paramenti murari con miscele leganti: come fare e quali prodotti usare in funzione del tipo di muratura; il rinforzo delle strutture lignee: lamine e barre di carbonio, resine epossidiche, la ricostruzione degli appoggi e dei nodi. Ancoranti chimici su murature e su legno; applicazioni e sperimentazione, protocolli europei e risultati sui test svolti in laboratorio. Il corretto dimensionamento degli ancoraggi - esempi pratici di calcolo. Metodo CAM per il consolidamento attivo delle murature, teoria e applicazioni pratiche, risvolti nell applicazione del metodo su murature a sacco, raffronti e test su tavola vibrante. Dott. Giancarlo Maselli Tecnofuturservice Ing. Fabrizio Baroni BIT project Ingegneria Civile 4 04/03/11 9:30-13: /03/ Relatore in corso di conferma 4 11/03/11 9:30-13:30 Ing. Giulio Morandini Mapei 4 11/03/ Fischer Italia (Relatore in corso di conferma) Edilcam (Relatore in corso di conferma) 4 17/03/11 9:30-13: /03/ segue

5 - La teoria alla base del software: il telaio equivalente; - Sommaria illustrazione delle fasi di input; - Come affrontare i casi particolari con il software: strutture miste, coperture, cinematismi locali; - Utilizzo dell output per la comprensione del comportamento del modello (per carichi verticali e/o orizzontali): gli spostamenti di piano, le deformazioni delle pareti, il collasso dei singoli elementi; - I carichi in fondazione. Esempi pratici di edifici analizzati: individuazione dei problemi e proposte di miglioramento e/o adeguamento. PC.E PC.M: La teoria alla base del software per il calcolo agli elementi finiti, sviluppo scientifico e sperimentale del modello, confronto con sistemi avanzati. Approccio corretto alla progettazione di costruzioni in muratura con utilizzo di software, analisi cinematica. Esempi pratici di edifici analizzati: individuazione dei problemi e proposte di miglioramento e/o adeguamento. 3Dmacro - Base teorica, sviluppo scientifico e sperimentale del modello, confronto con sistemi avanzati. Approccio statico non lineare al problema della modellazione e della stima della vulnerabilità sismica di edifici in muratura e a struttura mista muratura C.A., il progressivo danneggiamento dell edificio. Modellazione del sistema CAM e applicazione pratica con esempi pratici di casi concreti. Conclusioni e considerazioni Ing. Alessandro Uberti STAdata Ing. Alessandro Uberti STAdata 4 24/03/11 9:30-13: /03/ /03/11 9:30-13: /03/ Ing. Grasso - Omniatest 4 7/04/11 9:30-13:30 Ing. Grasso - Omniatest Ing. Luisa Gandini - Presidente di ASSO In Ar Ing. Franca Biagini Coordinatore del Corso Totale teoria: ore /04/

CORSO SPECIALISTICO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SULLA PROGETTAZIONE GEOTECNICA IN CONDIZIONI SISMICHE

CORSO SPECIALISTICO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SULLA PROGETTAZIONE GEOTECNICA IN CONDIZIONI SISMICHE BOLOGNA - PIAZZA ROOSEVELT, 4 - TEL. +39 05122.60.64 - FAX +39 05165.65.656 - C.F. 92042840378 sito web: www.assoinar.it e-mail: assoemiliaromagna@eur.it CORSO SPECIALISTICO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

CORSO SPECIALISTICO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SULLA PROGETTAZIONE GEOTECNICA IN CONDIZIONI SISMICHE

CORSO SPECIALISTICO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SULLA PROGETTAZIONE GEOTECNICA IN CONDIZIONI SISMICHE CON IL PATROCINIO con la sponsorizzazione di Viale dell'università, 11-00185 ROMA Tel. +39.06.4465569-06.44704349 Fax. +39.06.44361035 Piazza Roosevelt, 4 40123 BOLOGNA Tel. +39 05122.60.64 - Fax +39 05165.65.656

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI RIMINI ASSOCIAZIONE CONGENIA INTERVENTI SU FABBRICATI ESISTENTI IN MURATURA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI RIMINI ASSOCIAZIONE CONGENIA INTERVENTI SU FABBRICATI ESISTENTI IN MURATURA Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra. - Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? - chiede Kublai Kan. - Il ponte non è sostenuto da questa o da quella pietra, - risponde Marco, - ma dalla

Dettagli

Progettare le strutture in legno. Roma 11 febbraio 2015. Master. corso di progettazione secondo le NTC 2008 e applicazioni con il software CDSWin

Progettare le strutture in legno. Roma 11 febbraio 2015. Master. corso di progettazione secondo le NTC 2008 e applicazioni con il software CDSWin Progettare le strutture in legno 11 febbraio 2015 Master corso di progettazione secondo le NTC 2008 e applicazioni con il software CDSWin corso di livello avanzato 12 febbraio 2015 Due giornate di studio

Dettagli

FRP; 4 24 28/02 01/03 2013 14/15 03 2013. 550,00 450,00 10%. A

FRP; 4 24 28/02 01/03 2013 14/15 03 2013. 550,00 450,00 10%. A Corso Tecnico Applicativo sull Utilizzo dei Materiali Compositi FRP SRG (Fibre di Carbonio, Vetro.) nel Settore Civile, dalla Conoscenza dei Materiali al Collaudo delle Opere Il corso Organizzato dal Centro

Dettagli

Analisi delle caratteristiche fisico-meccaniche dei materiali compositi, scelta di fibre e matrice, tecnologie di produzione.

Analisi delle caratteristiche fisico-meccaniche dei materiali compositi, scelta di fibre e matrice, tecnologie di produzione. Corso Tecnico Applicativo sull Utilizzo dei Materiali Compositi FRP SRG (Fibre di Carbonio, Vetro.) nel Settore Civile, dalla Conoscenza dei Materiali al Collaudo delle Opere Il corso Organizzato dal Centro

Dettagli

Il costo del corso è di 450.00 iva esclusa; agli iscritti degli ordini professionali della Sicilia è riservato uno sconto del 10%.

Il costo del corso è di 450.00 iva esclusa; agli iscritti degli ordini professionali della Sicilia è riservato uno sconto del 10%. Corso Tecnico Applicativo sull Utilizzo dei Materiali Compositi FRP SRG (Fibre di Carbonio, Vetro.) nel Settore Civile, dalla Conoscenza dei Materiali al Collaudo delle Opere Il corso Organizzato dal Centro

Dettagli

aicap Associazione Italiana Calcestruzzo Armato e Precompresso

aicap Associazione Italiana Calcestruzzo Armato e Precompresso aicap Associazione Italiana Calcestruzzo Armato e Precompresso ASSOCIAZIONE GEOTECNICA ITALIANA ROMA ASSOCIAZIONE ITALIANA CALCESTRUZZO ARMATO E PRECOMPRESSO ROMA ASSOCIAZIONE NAZIONALE ITALIANA DI INGEGNERIA

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DI RAGUSA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DI RAGUSA ORDINE DEGLI INGEGNERI DI RAGUSA STIMA DELLA VULNERABILITÀ SISMICA DEGLI EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA E TECNICHE TRADIZIONALI E INNOVATIVE DI MIGLIORAMENTO SISMICO (corso di alta formazione con esame

Dettagli

riabilitazione delle strutture

riabilitazione delle strutture riabilitazione delle strutture Corso di laurea Magistrale in Ingegneria Civile per la Protezione dai Rischi Naturali Orientamento: Strutture e Rischio Sismico Crediti formativi: CFU 6 Docente: Gianmarco

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli

EDIFICI IN MURATURA ORDINARIA, ARMATA O MISTA

EDIFICI IN MURATURA ORDINARIA, ARMATA O MISTA Edifici in muratura portante 2 1 Cosa è ANDILWall? ANDILWall è un software di analisi strutturale che utilizza il motore di calcolo SAM II, sviluppato presso l Università degli Studi di Pavia e presso

Dettagli

Master. corso pratico di progettazione secondo le NTC 2008 con il software CDSWin. Corso base di II livello :

Master. corso pratico di progettazione secondo le NTC 2008 con il software CDSWin. Corso base di II livello : Master corso pratico di progettazione secondo le NTC 2008 con il software CDSWin Corso base di II livello : analisi pushover, strutture in muratura, acciaio e legno 3-4/ 10-11 marzo 2014 4 giornate full-time

Dettagli

DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO

DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO PREMESSA DELLO STUDIO ESEGUITO L edificio oggetto d intervento (fig.1) è situato nel Comune di Vittoria in Provincia di Ragusa. Si tratta di un edificio esistente con struttura portante mista, telai in

Dettagli

PROGRAMMA DEI MODULI CON AVVIO DELLE LEZIONI IL 16 GENNAIO 2015 (rel. 06) Coordinamento Scientifico: prof. ing. Amedeo Vitone

PROGRAMMA DEI MODULI CON AVVIO DELLE LEZIONI IL 16 GENNAIO 2015 (rel. 06) Coordinamento Scientifico: prof. ing. Amedeo Vitone PROGRAMMA DEI MODULI CON AVVIO DELLE LEZIONI IL 16 GENNAIO 2015 (rel. 06) Coordinamento Scientifico: prof. ing. Amedeo Vitone Docenti dei moduli: Sede delle lezioni: Calendario dei moduli: Supporti alla

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

RINFORZO STRUTTURALE CON Fiber Reinforced Polymers

RINFORZO STRUTTURALE CON Fiber Reinforced Polymers ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI RIMINI S.E.I.CO. S.r.l. Interventi di Consolidamento Statico e Sismico di strutture esistenti RINFORZO STRUTTURALE CON Fiber Reinforced Polymers PROGETTAZIONE,

Dettagli

FRP 4 24 25/26 2015. 400.00 - SRG,

FRP 4 24 25/26 2015. 400.00 - SRG, Corso Tecnico Applicativo sull Utilizzo dei Materiali Compositi FRP SRG (Fibre di Vetro, Carbonio) nel Settore Civile,dalla Conoscenza dei Materiali al Collaudo delle Opere Il corso Organizzato dal Centro

Dettagli

Il software e la progettazione strutturale: opportunità e limitazioni. Prof. Gaetano Manfredi gamanfre@unina.it

Il software e la progettazione strutturale: opportunità e limitazioni. Prof. Gaetano Manfredi gamanfre@unina.it Il software e la progettazione strutturale: opportunità e limitazioni Prof. Gaetano Manfredi gamanfre@unina.it SOFTWARE E PROGETTAZIONE SOFTWARE E PROGETTAZIONE SOFTWARE NELL AMBITO DELLE NTC 08 IL SOFTWARE:

Dettagli

NTC08: ANDILWall si rinnova R. Calliari, CR Soft s.r.l. A. Di Fusco, ANDIL Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi

NTC08: ANDILWall si rinnova R. Calliari, CR Soft s.r.l. A. Di Fusco, ANDIL Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi NTC08: ANDILWall si rinnova R. Calliari, CR Soft s.r.l. A. Di Fusco, ANDIL Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi ANDILWall è un programma di calcolo per la progettazione e verifica sismica

Dettagli

Associazione ISI Ingegneria Sismica Italiana

Associazione ISI Ingegneria Sismica Italiana Associazione ISI Ingegneria Sismica Italiana Strada Statale Valsesia, 20-13035 Lenta (VC), Tel. (+39) 331 2696084 segreteria@ingegneriasismicaitaliana.it www.ingegneriasismicaitaliana.it Connessioni dissipative

Dettagli

PROPOSTE TESI 2013 LEGNO

PROPOSTE TESI 2013 LEGNO PROPOSTE TESI 2013 LEGNO LEGNO 1 Ipotesi di periodo tesi: 2013/07-2014/02 VIBRAZIONI DEI SOLAI LIGNEI STUDIO TEORICO SPERIMENTALE DELLE PROBLEMATICHE DI VIBRAZIONE DI SOLAI - Prove con martello strumentato

Dettagli

Master. Progettare con CDSWin secondo le NTC 2008. corsi di livello avanzato: Progettare le strutture in legno. Roma 15 luglio 2014

Master. Progettare con CDSWin secondo le NTC 2008. corsi di livello avanzato: Progettare le strutture in legno. Roma 15 luglio 2014 Master Progettare con CDSWin secondo le NTC 2008 corsi di livello avanzato: Progettare le strutture in legno 15 luglio 2014 Materiale didattico A tutti gli iscritti verrà consegnato il seguente materiale

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN INGEGNERIA STRUTTURALE MODULO CEMENTO ARMATO

CORSO DI FORMAZIONE IN INGEGNERIA STRUTTURALE MODULO CEMENTO ARMATO CORSO DI FORMAZIONE IN INGEGNERIA STRUTTURALE MODULO CEMENTO ARMATO con il patrocinio di: Politecnico di Bari Ordine degli Architetti della Provincia di Taranto Ordine degli Ingegneri della Provincia di

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 ottobre 2007 Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri per la valutazione e la riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale con

Dettagli

DRC - Formazione. la Diagnosi delle Strutture ed i Controlli Non Distruttivi. la Scuola di Specializzazione per. www.drcitalia.com www.eurosit.

DRC - Formazione. la Diagnosi delle Strutture ed i Controlli Non Distruttivi. la Scuola di Specializzazione per. www.drcitalia.com www.eurosit. la Scuola di Specializzazione per la Diagnosi delle Strutture ed i Controlli Non Distruttivi www.eurosit.com centro d esame RINA Cert. n IT 04/0428 mission Lavoriamo per in-formare e formare al meglio

Dettagli

Ordinanza 3274. Progettazione di edifici in zona sismica CONSOLIDAMENTO. Ing. Marco Cauda marco.cauda@niphe.com

Ordinanza 3274. Progettazione di edifici in zona sismica CONSOLIDAMENTO. Ing. Marco Cauda marco.cauda@niphe.com Ordinanza 3274 Progettazione di edifici in zona sismica CONSOLIDAMENTO Ing. Marco Cauda marco.cauda@niphe.com Consolidamento Il consolidamento di strutture esistenti coinvolge problemi interdisciplinari:

Dettagli

VERIFICA DI VULNERABILITA SISMICA DEGLI EDIFICI

VERIFICA DI VULNERABILITA SISMICA DEGLI EDIFICI VERIFICA DI VULNERABILITA SISMICA DEGLI EDIFICI Verifica di vulnerabilità sismica Pagina 2 di 8 INDICE Premessa...3 Classificazione sismica...3 Vulnerabilità sismica...5 Indagini...5 Calcolo...6 Verifica

Dettagli

AIPnD Via A. Foresti, 5-25127 Brescia Tel. +39.030.3739173 Fax +39.030.3739176 www.aipnd.it

AIPnD Via A. Foresti, 5-25127 Brescia Tel. +39.030.3739173 Fax +39.030.3739176 www.aipnd.it Modulo 1 Base - 24 h Tecniche NDT per il controllo dei materiali da costruzione: La verifica di Edifici Esistenti 10-11-12 OTTOBRE 2013 - Docente Ing. Porco 1.1 La verifica di sicurezza su edifici esistenti

Dettagli

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero con il patrocinio del mensile di architettura Seminario propedeutico

Dettagli

Università degli studi di Firenze Facoltà di Ingegneria Tesi di laurea specialistica in Ingegneria Civile

Università degli studi di Firenze Facoltà di Ingegneria Tesi di laurea specialistica in Ingegneria Civile Università degli studi di Firenze Facoltà di Ingegneria Tesi di laurea specialistica in Ingegneria Civile Valutazione prestazionale di edificio scolastico esistente mediante analisi non lineare a plasticità

Dettagli

SAN DANIELE DEL FRIULI

SAN DANIELE DEL FRIULI Istituto Statale d Istruzione Superiore Vincenzo Manzini di San Daniele del Friuli ------------------------------------------- Piazza IV Novembre 33038 SAN DANIELE DEL FRIULI (prov. di Udine) Telefono

Dettagli

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura Laboratorio Ufficiale Prove Materiali e Strutture Sezione Prove su Strutture, Monitoraggi e Controlli Non Distruttivi

Dettagli

Dichiarazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000. Direttore dell Ufficio Speciale Sviluppo Edilizio

Dichiarazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000. Direttore dell Ufficio Speciale Sviluppo Edilizio C U R R I C U L U M V I T A E Dichiarazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo DIEGO SPOLAOR DORSODURO 3246 30123 VENEZIA Telefono 0412347016

Dettagli

CONSOLIDAMENTO SISMICO DI EDIFICI IN CALCESTRUZZO E MURATURA CON MATERIALI COMPOSITI

CONSOLIDAMENTO SISMICO DI EDIFICI IN CALCESTRUZZO E MURATURA CON MATERIALI COMPOSITI in collaborazione con l Associazione Professionisti Valerio Vivarelli con il Patrocinio del Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Bologna organizza il Corso

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790 SCHEDARIEPILOGATIVAINTERVENTO OPCMn.3779e3790 A)Caratteristicheedificio Esitodiagibilità: B-C (OPCM 3779) E (OPCM 3790) Superficielordacomplessivacoperta( 1 ) mqnum.dipiani Num.UnitàImmobiliaritotali B)Contributorichiestoaisensidi

Dettagli

organizza un LABORATORIO TEORICO-PRATICO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE C'ERA UNA VOLTA

organizza un LABORATORIO TEORICO-PRATICO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE C'ERA UNA VOLTA organizza un LABORATORIO TEORICO-PRATICO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE C'ERA UNA VOLTA storia, genesi geometrica, meccanismi di collasso, consolidamento e costruzione di ARCHI e VOLTE in muratura 12-13,

Dettagli

Corso accreditato presso il CNI per il rilascio di 28 CFP riservati agli Ingegneri. (è indispensabile l utilizzo di un PC portatile personale)

Corso accreditato presso il CNI per il rilascio di 28 CFP riservati agli Ingegneri. (è indispensabile l utilizzo di un PC portatile personale) CORSO BASE DI CALCOLO STRUTTURALE ASSISTITO DA PC Cenni sulle NTC 2008 e utilizzo di software dedicato per la progettazione di edifici in c.a., acciaio e muratura Corso accreditato presso il CNI per il

Dettagli

PROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

PROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI ORGANIZZATO E PROMOSSO DA: www.consorzioferrararicerche.it www.unife.it/centro/architetturaenergia www.unife.it/dipartimento/architettura CON IL PATROCINIO DI: www.collegiogeometri.fe.it IN COLLABORAZIONE

Dettagli

Centro d Esame BVI di Vimercate (MB)

Centro d Esame BVI di Vimercate (MB) Organizza il SEMINARIO TECNICO DI ALTA FORMAZIONE SULLE PROVE DI CARICO STATICHE SU SOLAI ED IMPALCATI con certificazione di livello 2 (PC) BUREAU VERITAS e patrocinio dell Associazione MASTER 1 Vimercate

Dettagli

Dipartimento di Discipline geometriche, architettoniche, arredamento e scenotecnica

Dipartimento di Discipline geometriche, architettoniche, arredamento e scenotecnica DISCIPLINE PROGETTUALI ARCHITETTURA E AMBIENTE 3 anno (6 ore settimanali) La materia propone l ampliamento, la conoscenza e l uso dei metodi proiettivi orientandoli verso lo studio e la rappresentazione

Dettagli

Normative sismiche italiane

Normative sismiche italiane pag. 98 Normative sismiche italiane 1783 norme dopo il terremoto della Calabria: muratura intelaiata, limitazione di altezza. Edifici esistenti: riduzione di altezza 1908 norme sismiche locali dopo il

Dettagli

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 2 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I "DANTE ALIGHIERI" DI COLOGNA VENETA

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 2 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I DANTE ALIGHIERI DI COLOGNA VENETA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI INTERVENTI Pag. 1 di 8 SOMMARIO 1 DESCRIZIONE DELL EDIFICIO... 2 2 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI... 7 2.1 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE 1... 7 2.2 INTERVENTI PREVISTI IN FASE

Dettagli

Analisi della vulnerabilità sismica e progetto statico-sismico degli edifici

Analisi della vulnerabilità sismica e progetto statico-sismico degli edifici Obiettivo Ricostruzione Gli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri, i Collegi dei Geometri e dei Periti Industriali della provincia di Reggio Emilia, unitamente alla Scuola Edile, promuovono un Piano

Dettagli

RINFORZO DI STRUTTURE MURARIE

RINFORZO DI STRUTTURE MURARIE CNR-DT 200/2004 Istruzioni per la Progettazione, l Esecuzione ed il Controllo di Interventi di Consolidamento Statico mediante l utilizzo dicompositi Fibrorinforzati Materiali, strutture in c.a. e in c.a.p.,

Dettagli

Tecniche per il Restauro

Tecniche per il Restauro Tecniche per il Restauro arch. Luisa De Marco Corso di laurea in Restauro Architettonico AA. 2004-2005 21 gennaio 2005 Consolidamenti di elementi e componenti costruttive il consolidamento degli elementi

Dettagli

www.lavoripubblici.it

www.lavoripubblici.it Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ****** Istruzioni per l applicazione delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al D.M. 14 gennaio 2008 16 INTRODUZIONE Il Decreto Ministeriale 14 gennaio 2008,

Dettagli

in collaborazione con organizza il

in collaborazione con organizza il in collaborazione con Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catanzaro Collegio Geometri e Geometri Laureati Catanzaro organizza il Corso di Qualificazione e Certificazione di Livello 2 (rif. UNI EN

Dettagli

/Referenze Rinforzi strutturali - Ristrutturazioni

/Referenze Rinforzi strutturali - Ristrutturazioni /Referenze Rinforzi strutturali - Ristrutturazioni Teknè s.r.l. - Via Conte Ugo di Carpegna,3-20821 Meda (MB) P.I. e C.F. 03314560966 T. 0362 347357 - F. 0362 347357 - M.348 7237928 info@tekne.mi.it -

Dettagli

lezione n.3: le strutture lignee

lezione n.3: le strutture lignee CONSOLIDAMENTO DEGLI EDIFICI STORICI prof PAOLO FACCIO (Università IUAV di Venezia ) A.A. 2012 2013 lezione n.3: le strutture lignee LE STRUTTURE IN LEGNO : - ORIZZONTAMENTI / SOLAI, MONO E BIDIREZIONALI

Dettagli

Gli edifici in c.a. Prof. Ing. Aurelio Ghersi Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Catania

Gli edifici in c.a. Prof. Ing. Aurelio Ghersi Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Catania Gli edifici in c.a. Prof. Ing. Aurelio Ghersi Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Catania Il controllo della progettazione: i compiti del collaudatore. Forum della Tecnica delle

Dettagli

Le prove di carico a verifica della capacità portante, per il collaudo statico strutturale.

Le prove di carico a verifica della capacità portante, per il collaudo statico strutturale. Geo-Controlli s.a.s. Via l. Camerini 16/1 35016 Piazzola sul Brenta (PD) Italy P.I. e C.F. 04706820281 Tel. +39-049-8725982 Mobile 3482472823 www.geocontrolli.it www.scannerlaser.it www.vibrodina.it Info@geocontrolli.it

Dettagli

I materiali compositi negli interventi di consolidamento

I materiali compositi negli interventi di consolidamento ARCIDIOCESI DELL AQUILA UFFICIO BENI CULTURALI CORSO SEMINARIALE IL TERREMOTO ABRUZZESE DEL 6 APRILE 2009: DALLA DIAGNOSI DEI DISSESTI ALLA PROGETTAZIONE DEGLI INTERVENTI SULL EDILIZIA STORICA Ricostruire

Dettagli

ASS.I.R.C.CO. (Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni)

ASS.I.R.C.CO. (Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni) CONSIGLIO NAZIONALE INGEGNERI Via IV Novembre 114 00187 Roma Tel: 06 6976701 Fax: 06 69767048 segreteria@ingpec.eu www.consiglionazionaleingegneri.it ORDINE DEGLI INGEGNERI Di COSENZA Via Massaua, 25-87100

Dettagli

Mc4Loc. L analisi dei meccanismi locali

Mc4Loc. L analisi dei meccanismi locali Mc4Loc L analisi dei meccanismi locali Il software che ti consente di valutare i meccanismi locali su edifici in muratura secondo l'analisi cinematica lineare e non lineare. Il programma si pone l obiettivo

Dettagli

Il volume - corredato da numerosi disegni tecnici e illustrazioni - è

Il volume - corredato da numerosi disegni tecnici e illustrazioni - è Un'adeguata conoscenza degli aspetti fisici, storici ed evolutivi dei terremoti e dei loro effetti sulle costruzioni è indispensabile per rendere consapevoli che un evento sismico è un fenomeno con il

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO CON CREDITI

PERCORSO FORMATIVO CON CREDITI PERCORSO FORMATIVO CON CREDITI Patrocini: Percorso di formazione e aggiornamento in Certificazione della Prestazione Energetica degli edifici Dall ACE all APE Il corso mira a fornire le conoscenze teoriche

Dettagli

dott. LUIGI A. CANALE I N G E G N E R E Schio (Vi) - via Veneto n. 2/c tel. 0445.500.148 fax 0445.577.628 canale@ordine.ingegneri.vi.

dott. LUIGI A. CANALE I N G E G N E R E Schio (Vi) - via Veneto n. 2/c tel. 0445.500.148 fax 0445.577.628 canale@ordine.ingegneri.vi. dott. LUIGI A. CANALE I N G E G N E R E Schio (Vi) - via Veneto n. 2/c tel. 0445.500.148 fax 0445.577.628 canale@ordine.ingegneri.vi.it Comune di xxx Provincia di xxx C O L L A U D O S T A T I C O SCUOLA

Dettagli

FONDAMENTI DI CONTABILITÀ E BILANCIO D ESERCIZIO

FONDAMENTI DI CONTABILITÀ E BILANCIO D ESERCIZIO FONDAMENTI DI CONTABILITÀ E BILANCIO D ESERCIZIO 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6053.1 IV Edizione / Formula weekend 8 MAGGIO 23 MAGGIO 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori,

Dettagli

Recupero e Conservazione delle Costruzioni Storiche

Recupero e Conservazione delle Costruzioni Storiche SCOPO DEL MASTER Il Master si propone di fornire ad architetti ed ingegneri quelle conoscenze specifiche sia di carattere culturale (filosofia della conservazione e del restauro, criteri del minimo intervento,

Dettagli

Corso di DIAGNOSTICA STRUTTURALE DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO. Formazione certificata ISO 9712 valida per l accesso all ESAME I-II LIVELLO RINA

Corso di DIAGNOSTICA STRUTTURALE DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO. Formazione certificata ISO 9712 valida per l accesso all ESAME I-II LIVELLO RINA Corso di DIAGNOSTICA STRUTTURALE DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO Formazione certificata ISO 9712 valida per l accesso all ESAME I-II LIVELLO RINA PROGRAMMA DEL CORSO Indagine Sclerometrica: determina la durezza

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN PIEMONTE

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN PIEMONTE Direzione Ambiente Politiche Energetiche LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN PIEMONTE Vademecum sul funzionamento del Sistema Informativo per la Certificazione Energetica degli Edifici (SICEE)

Dettagli

F O R MA T O E U R O P E O

F O R MA T O E U R O P E O F O R MA T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GRAZINI ANDREA ESPERIENZE LAVORATIVE Dal 2003 ad oggi PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA E STRUTTURALE DI STRUTTURE

Dettagli

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I edizione Direzione scientifica: Prof. Enrico Molinari e Prof. Giuseppe Riva Corso di perfezionamento Formazione Permanente

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO DALL ACE ALL APE

PERCORSO FORMATIVO DALL ACE ALL APE PERCORSO FORMATIVO DALL ACE ALL APE Patrocini: Percorso di formazione e aggiornamento in Certificazione della Prestazione Energetica degli edifici Dall ACE all APE Il corso mira a fornire le conoscenze

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore Statale Galileo Ferraris Sez. C.A.T. Geometri Acireale (CT)

Istituto d Istruzione Superiore Statale Galileo Ferraris Sez. C.A.T. Geometri Acireale (CT) Istituto d Istruzione Superiore Statale Galileo Ferraris Sez. C.A.T. Geometri Acireale (CT) Insegnamento di Gestione del Cantiere e Sicurezza dell Ambiente di Lavoro Tutor Docente neoassunto Prof. Andrea

Dettagli

Curriculum Vitae Ambra Santini. via di Campagna, 3, 50062, Dicomano, Firenze,Italia 328-02.57.541 ambrasantini@libero.it

Curriculum Vitae Ambra Santini. via di Campagna, 3, 50062, Dicomano, Firenze,Italia 328-02.57.541 ambrasantini@libero.it INFORMAZIONI PERSONALI Ambra Santini via di Campagna, 3, 50062, Dicomano, Firenze,Italia 328-02.57.541 ambrasantini@libero.it Sesso Femmina Data di nascita 27/12/1988 Nazionalità Italiana POSIZIONE RICOPERTA

Dettagli

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero con il patrocinio del mensile di architettura Corso di architettura

Dettagli

Edifici in c.a. esistenti Metodi di adeguamento tradizionali

Edifici in c.a. esistenti Metodi di adeguamento tradizionali Corso di Riabilitazione Strutturale POTENZA, a.a. 2011 2012 Edifici in c.a. esistenti Metodi di adeguamento tradizionali Dott. Marco VONA DiSGG, Università di Basilicata marco.vona@unibas.it http://www.unibas.it/utenti/vona/

Dettagli

SISTEMA CUCITURE ATTIVE C.A.M.

SISTEMA CUCITURE ATTIVE C.A.M. SISTEMA CUCITURE ATTIVE C.A.M. Il patrimonio storico in Italia è largamente costituito da fabbricati e monumenti in muratura. Le tipologie costruttive e i materiali utilizzati sono i più vari (pietrame

Dettagli

Facoltà di Ingegneria. Corso di Laurea classe LM-24 in Ingegneria Edile per il Recupero conforme al D.M. 270

Facoltà di Ingegneria. Corso di Laurea classe LM-24 in Ingegneria Edile per il Recupero conforme al D.M. 270 52 Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea classe LM-24 in Ingegneria Edile per il Recupero conforme al D.M. 270 Denominazione del corso di studio: Ingegneria Edile per il Recupero Classe di appartenenza:

Dettagli

Rinforzo e messa in sicurezza di strutture in muratura mediante materiali compositi.

Rinforzo e messa in sicurezza di strutture in muratura mediante materiali compositi. I materiali compositi nella riqualificazione strutturale ed antisismica. Normative, criteri di calcolo, verifiche strutturali, tecnologie ed interventi. Mantova, 4 Ottobre 2012 Rinforzo e messa in sicurezza

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI. Trento, Bolzano, 08 novembre 2010

DOCUMENTO DI SINTESI. Trento, Bolzano, 08 novembre 2010 DIRETTIVE PER LA REDAZIONE DELLE RELAZIONI GEOLOGICHE, GEOTECNICHE E SISMICHE AI SENSI DELLE NTC, D.M. 14.01.2008, E DELLA NORMATIVA NAZIONALE E PROVINCIALE COLLEGATA DOCUMENTO DI SINTESI Trento, Bolzano,

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

CERTIFICATO DI IDONEITÀ STATICA

CERTIFICATO DI IDONEITÀ STATICA CERTIFICATO DI IDONEITÀ STATICA AI FINI DELL'ATTESTAZIONE DELLA SUSSISTENZA DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA - ART. 24 T.U.E. (PER OPERE NON SOGGETTE A DENUNCIA C.A. ART. 65 T.U.E.) E AI SENSI ART. 35 LEGGE

Dettagli

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero con il patrocinio del mensile di architettura Corso di progettazione

Dettagli

CORSO SUL CALCOLO DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

CORSO SUL CALCOLO DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI CORSO SUL CALCOLO DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI MAGGIO-GIUGNO 2014 L Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna, in collaborazione con l Associazione Ingegneri e Architetti della Provincia

Dettagli

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero con il patrocinio del mensile di architettura Corso di progettazione

Dettagli

DISPOSITIVI MECCANICI PER L ANCORAGGIO L LAMINE DI FRP NEGLI INTERVENTI DI RINFORZO A FLESSIONE O A PRESSOFLESSIONE DI ELEMENTI STRUTTURALI DI C.A.

DISPOSITIVI MECCANICI PER L ANCORAGGIO L LAMINE DI FRP NEGLI INTERVENTI DI RINFORZO A FLESSIONE O A PRESSOFLESSIONE DI ELEMENTI STRUTTURALI DI C.A. Materiali ed Approcci Innovativi per il Progetto in Zona Sismica e la Mitigazione della Vulnerabilità delle Strutture Università degli Studi di Salerno, 12-13 13 Febbraio 2007 DISPOSITIVI MECCANICI PER

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI DISEGNO E PROGETTAZIONE Corso Geometri P5

PROGRAMMAZIONE DI DISEGNO E PROGETTAZIONE Corso Geometri P5 Cl. 3 a PROGRAMMAZIONE DI DISEGNO E PROGETTAZIONE Corso Geometri P5 Livelli di partenza e prerequisiti Si procederà alla rilevazione del livello di preparazione iniziale con compiti ed esercizi di base,

Dettagli

Prodotti per l Edilizia e il Restauro - Tecnologie per l Ambiente e le Infrastrutture

Prodotti per l Edilizia e il Restauro - Tecnologie per l Ambiente e le Infrastrutture S.r.l. Prodotti per l Edilizia e il Restauro - Tecnologie per l Ambiente e le Infrastrutture DESCRIZIONE L uso dei rinforzi FRP SYTEM per il consolidamento di strutture in c.a., murature, legno e acciaio

Dettagli

I MASTER: SOLUZIONI ALTAMENTE PROFESSIONALIZZANTI

I MASTER: SOLUZIONI ALTAMENTE PROFESSIONALIZZANTI S A P E R E / S A P E R F A R E / S A P E R E S S E R E L ATENEO e-campus PERCORSI INNOVATIVI L Ateneo e-campus è stato istituito quale università telematica con d.m. 30 gennaio 2006. È nato dall esigenza

Dettagli

Responsabile del procedimento

Responsabile del procedimento Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo SCHEDA SINOTTICA DELL INTERVENTO Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 febbraio 2011 recante: Valutazione e riduzione del rischio

Dettagli

Responsabile del procedimento

Responsabile del procedimento Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo SCHEDA SINOTTICA DELL INTERVENTO Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 febbraio 2011 recante: Valutazione e riduzione del rischio

Dettagli

PRESENTAZIONE PROPOSTA FORMATIVA. Proposta formativa

PRESENTAZIONE PROPOSTA FORMATIVA. Proposta formativa PRESENTAZIONE PROPOSTA FORMATIVA.. Proposta formativa (Ai sensi del comma 6.2 delle Linee Guida e di Coordinamento attuative del Regolamento per l aggiornamento e sviluppo professionale continuo) I SISTEMI

Dettagli

D.1.8 ISTRUZIONI GENERALI. Regione Toscana Giunta Regionale

D.1.8 ISTRUZIONI GENERALI. Regione Toscana Giunta Regionale Allegato 1 Regione Toscana Giunta Regionale LEGGE 11.01.1996 N 23 NORME PER L EDILIZIA SCOLASTICA DELIBERA DI GIUNTA REGIONALE N 65 DEL 2.02.2004 III PIANO GENERALE TRIENNALE DI FINANZIAMENTO I E II PIANO

Dettagli

COMUNE DI: SCAFA RELAZIONE TECNICA

COMUNE DI: SCAFA RELAZIONE TECNICA COMUNE DI: SCAFA PROVINCIA DI: PESCARA OGGETTO: Piano Scuole Abruzzo il Futuro in Sicurezza edificio scolastico c.so I Maggio Scuola Elementare. Intervento indicato al n.132 dell allegato al D.C.D. n.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER PRATICANTI ALTERNATIVO AL TIROCINIO

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER PRATICANTI ALTERNATIVO AL TIROCINIO CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER PRATICANTI ALTERNATIVO AL TIROCINIO ai sensi dell'art. 6, comma 9, del D.P.R. n. 137 del 7 agosto 2012 COLLEGIO DEI GEOMETRI E DEI GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA

Dettagli

STRUTTURE IN MURATURA E MISTE

STRUTTURE IN MURATURA E MISTE STRUTTURE IN MURATURA E MISTE 3Muri calcola strutture in muratura in zona sismica tramite l analisi statica non lineare come da Norme Tecniche per le Costruzioni 08, OPCM 3274, EC8. L analisi delle strutture

Dettagli

TEST DI VALIDAZIONE DEL SOFTWARE VEM NL

TEST DI VALIDAZIONE DEL SOFTWARE VEM NL 1 2 TEST DI VALIDAZIONE DEL SOFTWARE VEM NL Confronto dei risultati tra il software VEM NL el il metodo SAM proposto dall Unità di Ricerca dell Università di Pavia. Stacec s.r.l. Software e servizi per

Dettagli

EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA parte 5

EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA parte 5 CORSO DI AGGIORNAMENTO SULLA NORMATIVA SISMICA DI CUI ALL ORDINANZA 3274 DEL 20 03 2003 EDIFICI ESISTENTI IN MURATURA parte 5 1 Interventi di riabilitazione di edifici esistenti in muratura in zona sismica.

Dettagli

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero

La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero La via italiana al risparmio energetico in edilizia: progettare a basso impatto ambientale e ristrutturare energeticamente a costo zero con il patrocinio del mensile di architettura Corso di progettazione

Dettagli

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE...

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... INDICE GENERALE PREMESSA... 1 OGGETTO... 2 SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... 2.1 PRINCIPI FONDAMENTALI... 2.2 STATI LIMITE... 2.2.1 Stati Limite Ultimi (SLU)... 2.2.2 Stati Limite di Esercizio (SLE)...

Dettagli

CRITERI PROGETTUALI PER IL CONSOLIDAMENTO -Le strutture in legno-

CRITERI PROGETTUALI PER IL CONSOLIDAMENTO -Le strutture in legno- CORSO DI RECUPERO E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI A.A. 2010-2011 CRITERI PROGETTUALI PER IL CONSOLIDAMENTO -Le strutture in legno- CONSOLIDAMENTO DEL LEGNO BIODEGRADATO Prima che il legno affetto da degrado

Dettagli

PROGRAMMA CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI EDILI D.LGS. 81/08 ANNO 2011

PROGRAMMA CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI EDILI D.LGS. 81/08 ANNO 2011 PROGRAMMA CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI EDILI D.LGS. 81/08 ANNO 2011 pagina 1 di 9 Via delle Arti n. 6 int. 5 53100 SIENA C.F. 800050526 INDICE

Dettagli

Riqualificatore Energetico

Riqualificatore Energetico Energy N e Professional t w o r k la grande rete dei Professionisti dell energia sezione provinciale di Napoli Riqualificatore Energetico Formazione Specialistica Avanzata Napoli, Centro Studi CITTÀ FUTURA

Dettagli

IL MIGLIORAMENTO SISMICO DEGLI EDIFICI IN

IL MIGLIORAMENTO SISMICO DEGLI EDIFICI IN Università Politecnica delle Marche Dipartimento di Architettura, Costruzioni e Strutture IL MIGLIORAMENTO SISMICO DEGLI EDIFICI IN MURATURA Ing. Elena Seri IL MIGLIORAMENTO SISMICO DEGLI EDIFICI IN MURATURA

Dettagli

Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture Via Crispi 33-88100 CATANZARO

Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture Via Crispi 33-88100 CATANZARO UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture Via Crispi 33-88100 CATANZARO SPECIFICHE SISTEMA SIERC POR Calabria FESR 2007-2013.

Dettagli

Certificazione Acustica degli Edifici Uni 11367 (obbligatoria a partire da Gennaio 2012)

Certificazione Acustica degli Edifici Uni 11367 (obbligatoria a partire da Gennaio 2012) Organizza Corso pratico di Certificazione Acustica degli Edifici Uni 11367 (obbligatoria a partire da Gennaio 2012) In Audio - videoconferenza ALLEGATI ALLEGATO A Presentazione Azienda ALLEGATO B Descrizione

Dettagli

Centro d Esame BVI di Vimercate (MB)

Centro d Esame BVI di Vimercate (MB) organizza CORSO DI FORMAZIONE PROVE DI CARICO STATICHE SU SOLAI, IMPALCATI, PONTI E VIADOTTI con certificazione di livello 2 (PC) BUREAU VERITAS e patrocinio dell Associazione MASTER 1 Vimercate (MB),

Dettagli