Capitolo 1 LO SPORT CHE GIOCO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Capitolo 1 LO SPORT CHE GIOCO"

Transcript

1 1

2 Capitolo 1 LO SPORT CHE GIOCO Il programma di attività si articolerà in grandi eventi mediatici, in un fitto calendario di gare e competizioni agonistiche per atleti normodotati e diversamente abili, e in eventi di sport diffuso con partecipazione del grande pubblico, alcuni dedicati a particolari discipline meno praticate ma altrettanto importanti, così da dare il più possibile visibilità a tutti gli sport e soddisfare gli appassionati delle discipline più disparate. L'anno sarà allietato da feste popolari che coinvolgeranno tutto il territorio cittadino che si trasformerà per l occasione in un palcoscenico per incontrare,ritrovare, scoprire e "giocare lo sport". 2

3 TORINO OSPITA IL GRANDE SPORT Centinaia di competizioni tra atleti di tutto il mondo per uno spettacolo che soddisferà gli appassionati delle discipline più disparate. Qui un abstract degli eventi, il programma dettagliato sarà disponibile dal mese di gennaio Gennaio Febbraio World League Maschile Pallanuoto Partenza Rally Storico Torino Montecarlo Thaiboxemania Olimpiadi degli oratori con finali durante la Settimana Europea dello Sport Trofeo Internazionale di Hockey Subacqueo Marzo Regata internazionale d Inverno sul Po Campionato Italiano Juniores Assoluto Kumite di karate Campionati Italiani Assoluti Nuoto Sincronizzato Campionati Italiani Juniores di Teakwondo Campionati Italiani di Maratona di Canoa Just the Woman I am Corsa e Fitwalking Partita di calcio amichevole Italia Inghilterra Tappa Star Class di Short Track Campionati Italiani Duathlon 3

4 Campionati italiani di Kendo Campionati Italiani Universitari Invernali di Sci Aprile Maggio Campionati Mondiali Calcioballila Festival Internazionale del Tango Argentino XXVI Edizione Giochi Internazionali della Gioventù Salesiana Campionati Italiani Assoluti Nuoto per Salvamento 24 hours World s Championship Vivicittà - corsa 43 Trofeo Città di Torino volo a vela campionato italiano 18 mt. Torneo internazionale Hockey su ghiaccio under 11 Little Rascals 2 edizione Campionati italiani sport da tatami The Color Run Partenza tappa finale Giro d Italia Turin Half Marathon Campionato Italiano di Twirling serie A freestyle a squadre Finale di Basket Nazionale Campionato di Divisione Nazionale Giovanile under 19 d Eccellenza 3^ Edizione Turin Curling Cup 4

5 Giugno Luglio Agosto Settembre Parco del Valentino Salone e Gran Premio Campionati Italiani Assoluti di Scherma Campionati Italiani Assoluti di Tennis Tavolo Campionato Nazionale Bocce specialità Volo Campionati italiani estivi nuoto pinnato di categoria e assoluti Reale Società Ginnastica Trofeo Torino 2015 Street Golf Swimming Cup Campionati Italiani Assoluti di Atletica Leggera Tennis Summer Cup Campionato Italiano di Beach Volley Test Macht rugby Italia Scozia Settimana europea dello Sport Campionato Italiano di Tiro alla Targa Gran Fondo Internazionale Master di Ciclismo Campionati Italiani Assoluti di Ginnastica Artistica Campionato Nazionale di propaganda specialità Volo Campionato Nazionale di propaganda Femminile specialità Volo 2015 Torino European Climbing Challenge Fiamme Gialle Day 5

6 Ottobre Novembre Dicembre Europei Maschili Pallavolo Electric Run Turin Marathon Mondiali Danze caraibiche Torneo Future International Series di Badminton Master Move week Kinder e Silver Skiff Grand Prix Internazionale Fioretto Maschile e Femminile Trofeo Inalpi Campionato per il titolo Europeo di Pugilato Campionati Italiani Assoluti di Pattinaggio ghiaccio di figura Trofeo Internazionale 4 nazioni di Tuffi Italia-Germania-Russia-Ukraina Campionati Italiani Assoluti di Judo Campionati italiani assoluti femminili e maschili stile libero e lotta Campionati italiani assoluti femminili e maschili lotta greco-romana Trofeo Agnelli 6

7 SPORT POP LO SPORT COME GRANDE FESTA POPOLARE Per celebrare Torino Capitale Europea dello Sport è stata scelta una modalità di promozione dello sport inteso come attività di divertimento oltre che disciplina competitiva. I temi trattati riguardano pratiche sportive non comprese tra quelle più famose a livello mediatico ma con grandi potenzialità di divertire, aggregare ed intrattenere pubblico di ogni età (es. ghiaccio/ calciobalilla e tennis tavolo/ bocce/basket/danza/walking). Ciascuna festa,dedicata a ciascuna pratica,dal carattere fortemente popolare sarà organizzata coinvolgendo vaste aree del territorio cittadino e la durata sarà variabile da 1 ai 3 giorni. Gennaio Grande Festa d Inaugurazione Grande serata inaugurale dell anno che vedrà Torino Capitale Europea dello Sport. Nella location prestigiosa del Palavela di Via Ventimiglia - il 30 gennaio 2015 verranno ospitati grandi personaggi della cultura, dello spettacolo e dello sport per 7

8 una kermesse indimenticabile. A seguire una grande festa sul ghiaccio che coinvolgerà tutto il pubblico partecipante. Aprile Maggio Giugno Progetto cittadino e Festa popolare: 2015 Bocce in città A Torino è presente il più elevato numero di bocciofile in Italia (78), con una tradizione sportiva ed aggregativa sviluppatasi in Piemonte. Questi i motivi di fondo per celebrare Torino quale Capitale delle Bocce. L iniziativa mira a coinvolgere gli over 60 e, attraverso la realizzazione di alcuni open day ai quali saranno invitate le scuole del territorio, ad unire generazioni di giovani ed anziani, che oggi hanno sempre meno occasioni d incontro. Progetto per le scuole : Miniolimpiadi metropolitane Nuovissima competizione sportiva tra le classi di istituti scolastici di scuola primaria e secondaria di primo grado per i giochi della pallacanestro, pallavolo, calcio, calcio a 5 e atletica leggera. Per ogni disciplina sportiva sono previsti due livelli di competizione: la prima fase disputata a livello circoscrizionale, la seconda a livello cittadino e metropolitano. Grande festa finale per le premiazioni con partecipazione di migliaia di bambini. Festa popolare: A tutto Basket Fra le tante manifestazioni in programma non poteva mancarne una dedicata al basket; rivolta al pubblico dei più giovani, degli studenti e degli appassionati. Festa popolare: San Giovanni, rievocazione dei giochi sportivi popolari L'appuntamento tradizionale per i cittadini torinesi è ormai patrimonio culturale 8

9 Luglio Settembre Ottobre della Città e propone un calendario ricco di avvenimenti legati al folklore, allo sport, alla musica e alla scoperta di antiche tradizioni. Nel 2015 la parte sportiva si incentrerà in particolare sui giochi popolari quali il tamburello e la pallamano nel tentativo di far conoscere sport legati all antica tradizione. Festa popolare: Ballando sotto la Mole Fra le molte discipline quello della danza offre sicuramente grandi opportunità per creare momenti all insegna del movimento e del divertimento in grado di attirare cittadini di tutte le fasce d età, coniugando lo sport e la cultura di paesi del mondo. Sarà la prima occasione di festeggiare Torino quale Capitale della danza, tenuto conto del successo che la disciplina riscuote da molti anni in città. Festa popolare: Three Days of Metropolitan s Sport Tre giorni all insegna dello sport per tutti, tante proposte messe in campo dalle federazioni, dagli enti di promozione sportiva, dalle associazioni e dalle società e provare tanti diversi sport, oppure assistere alle dimostrazioni e agli spettacoli in programma in numerose piazze centrali, negli impianti sportivi in città e presso i comuni metropolitani. Serata clou con grande spettacolo musicale e di animazione condotto da artista di fama internazionale. Progetto popolare: La Stracammino La Stracammino si inserisce quale evento conclusivo del progetto cittadino Palestre a cielo aperto con l obiettivo di promuovere l abitudine al cammino facendo sì che da attività motoria a sporadica diventi attività quotidiana. Il percorso si snoderà attraverso il centro cittadino con 2 punti di partenza e tragitti diversificati per dare a tutti l opportunità di partecipare. 9

10 Novembre Dicembre Progetto popolare : Turin Winter Sport Da novembre oltre 100 giorni dedicati alla promozione degli sport invernali attraverso l uso di una grande pista e numerose proposte per provare e conoscere varie discipline. Inoltre tante proposte ludiche dedicate al bambini e momenti preserali per i giovani. Cerimonia di chiusura Sarà l occasione per salutare l anno dello Sport e rivedere i momenti più salienti dell evento tra i grandi campioni dello sport e comuni cittadini che a vario titolo avranno partecipato con entusiasmo alle molteplici attività proposte. 10

11 CAPITOLO 2 DIRITTO ALLO SPORT Allo scopo di avvicinare coloro che per difficoltà varie o per mancato interesse, non hanno sperimentato prima la pratica dello sport e di conseguenza il benessere derivante, sono previste attività gratuite per tutto l anno dedicate all intera cittadinanza. Il programma di attività prevede una diversificazione degli interventi a seconda dei target di utenza. 11

12 SPORT OPEN DAY A partire da febbraio 2015, ogni primo mercoledì del mese, i cittadini di qualsiasi età potranno usufruire gratuitamente di numerosi impianti sportivi che erogano servizi a domanda individuale (piscine, piste ghiaccio e campi da tennis). Tutte le info sugli impianti aderenti all iniziativa saranno pubblicati a partire dal 1 febbraio su L iniziativa nasce dal progetto orientato a massimizzare la fruibilità e la partecipazione alle attività sportive di tutti i tipi di pubblico, così che gli impianti sportivi possano sempre più diventare luoghi d incontri ed aggregazione. A termine delle attività i Volontari di Torino 2015 somministreranno un questionario raccogliendo impressioni, suggerimenti e opinioni circa la soddisfazione degli utenti. 12

13 IL CLUB 2015: GLI AMICI DELLO SPORT La Città di Torino offre a tutti coloro che aderiranno all iniziativa IL CLUB 2015 una tessera numerata che permetterà di accedere, gratuitamente o mediante il pagamento di una quota scontata, ad un ventaglio di interessanti opportunità sportive, ricreative e commerciali ( accesso ad impianti ed eventi sportivi, corsi ed attività, itinerari culturali ed sconti per l acquisto di prodotti presso negozi convenzionati). Per aderire al Club 2015 sarà sufficiente recarsi ai Punti di Informazione Sportiva presenti durante gli eventi in programma e pubblicati sul sito compilare una cartolina rispondendo a domande sulle abitudini sportive ed inserendo il proprio indirizzo mail. La tessera è personale, dunque non è cedibile a terzi, le iniziative in essa incluse saranno valide esclusivamente da marzo a dicembre Il vademecum illustrativo delle opportunità sarà consultabile e scaricabile in formato pdf sul sito citato. 13

14 PALESTRE A CIELO APERTO Il progetto è orientato a diffondere la pratica delle attività outdoor trasformando il ricco patrimonio di parchi cittadini e del lungo fiume in vere e proprie palestre a cielo aperto per stimolare all attività motoria tutte quelle persone le cui abitudini di vita, culturali e di lavoro, inducono ad una condizione di maggior sedentarietà. La proposta dedicata agli adulti e agli over 60 prevede lezioni di gruppo gratuite, dedicate all insegnamento del fitwalking, del fitness e di attività diverse esercitate sia a corpo libero che utilizzando gli attrezzi posti nelle aree ginniche, con il supporto di istruttori qualificati nelle diverse pratiche sportive. Sarà possibile allenarsi a partire dal mese di aprile fino ad ottobre nei parchi: Ruffini, Colletta, Valentino e Colonnetti nei giorni infrasettimanali in orari diversificati per favorire l adesione delle varie fasce di utenza. I cittadini potranno usufruire gratuitamente della consulenza di personale medico per il monitoraggio delle abilità motorie e per consigli sulla modalità di allenamento personalizzato. 14

15 PER I GIOVANI A Torino i giovani tra i 6 ai 17 anni di età praticano, fuori dall'ambito scolastico, per i due terzi almeno uno sport a cui dedicano settimanalmente in media 3 ore. Con l aumentare dell età diminuisce l impegno sportivo (sia continuativo sia saltuario) e aumenta quello nelle attività fisiche svolte in autonomia. Da un indagine sul grado di efficienza fisica dei bambini nell area urbana di Torino, emerge che, all interno del gruppo di chi non pratica sport, oltre l 86% desidererebbe praticare un attività sportiva. Progetti ad hoc per rispondere a questa potenziale domanda e dare un'opportunità a chi per motivi diversi non può svolgere l'attività desiderata; in particolar modo per oltre alunni della scuola dell obbligo la Città propone specifiche opportunità di pratica sportiva, tramite l offerta di corsi svolti da istruttori professionisti nelle palestre e nelle piastre polivalenti presenti nei plessi scolastici per favorire l apprendimento di diverse discipline sportive ed incentivarne così la pratica durante e dopo il percorso scolastico. Gioca per Sport Il progetto intende far conoscere agli alunni della scuola primaria una vasta gamma di discipline sportive sotto la guida di istruttori qualificati, favorendo anche la partecipazione dei bambini diversamente abili. Per le classi prime, seconde e terze il programma propone un percorso di attività ludico-motoria per promuovere lo sviluppo delle abilità di base coordinate, per le classi quarte e quinte il programma propone corsi riguardanti regole e svolgimento a scelta tra una vasta gamma di discipline sportive, sperimentando in particolare quelle poco conosciute, da praticare 15

16 individualmente, o in squadra con gli altri compagni o in ambienti naturali per tipologie di sport quali canoa, sport orientamento. A scuola per sport Il progetto ha come fine la diffusione tra le giovani leve di discipline sportive meno conosciute al grande pubblico e soprattutto la valorizzazione dello sport nell ambito del processo di formazione psico-fisica degli alunni delle scuole secondarie di primo grado; propone corsi di cinque ore per ogni classe a scelta tra 16 discipline sportive e condotti da Istruttori delle Federazioni Sportive Nazionali. Una piscina per imparare I corsi di nuoto sono rivolti a tutte le scuole primarie cittadine, prevedono cicli di massimo 10 ore di lezioni per consentire agli alunni di acquisire confidenza con l acqua e di imparare a nuotare sotto la guida di istruttori qualificati. E particolarmente curata la partecipazione dei bambini diversamente abili. Pass 15 Sport Dopo la Scuola dell obbligo l offerta sportiva prosegue con il progetto Pass 15 Sport. I nuovi quindicenni di Torino e dei Comuni della prima cintura torinesi avranno nel 2015 una offerta arricchita per saggiare gratuitamente un interessante ed articolato pacchetto con oltre 70 discipline sportive tra cui ad esempio il tennis, l arrampicata sportiva, il tiro con l arco, la ginnastica artistica e acrobatica, il football americano oltre ad ingressi in tutte le piscine comunali, all interno di un programma che nel corso dell anno viene arricchito di nuove proposte ed opportunità. Attraverso la sperimentazione viene data ai giovani adolescenti l opportunità di misurarsi con la vita attraverso un processo di crescita e nello stesso tempo di partecipazione e socializzazione. 16

17 17

18 SPORT E DISABILITÀ Il 2015 sarà l'occasione per ampliare le opportunità rivolte ai diversamente abili. Torino sostiene lo sport senza limiti e barriere: nell ambito delle diverse iniziative volte a sensibilizzare il territorio sul tema sport e disabilità sarà sostenuto il progetto legato alla 1^Giornata nazionale dello Sport Paralimpico Invernale attraverso interventi di allestimento di una grande pista di fondo e di discesa e la collaborazione per avviare una vera e propria promozione delle attività sportive paralimpiche. Inoltre, tutti i progetti sportivi proposti alle scuole dalla Città in collaborazione con le Federazioni sportive e con gli Enti di Promozione Sportiva affidatari dei corsi, presteranno sempre più attenzione ad agevolare la partecipazione dei ragazzi disabili, mettendo a loro disposizione personale qualificato, con esperienza di insegnamento di sport ai disabili. 18

19 Gli Eventi Tra i tanti eventi legati allo sport per diversamente abili ospitati in città nel 2015 si vedranno: il Trofeo Internazionale della Mole Tennis in Carrozzina, i Campionati Italiani Tennis Tavolo Paralimpici, il Torneo internazionale di Torball, i Campionati Italiani di Scherma Paralimpica, Special Olimpics Campionati Regionali bocce e nuoto, Curling Cup Wheelchair, Coppa Italia Hochey Wheelchair, Rowing for Rio Pararowing, Torneo Internazionale di Ice Sledge Hockey, Giornata nazionale dello Sport Paralimpico Invernale, 1^Prova Campionato Italiano Paralimpico di Tennis Tavolo, Matti per il calcio, Matti per il Calcio Balilla. 19

20 CAPITOLO 3 PENSIERI SPORTIVI Il titolo di Capitale dello Sport sarà per Torino l occasione di incrementare la visibilità sulle varie discipline sportive praticabili in Città, per un effetto positivo sull afflusso di pubblico e sulla raccolta di nuovi iscritti e praticanti. Tutti gli interventi programmati, oltre a valorizzare le attività sportive cittadine, gli impianti e le aree sportive e promuovere la qualità sociale dello sport come attività valoriale, tendono ad implementare la capacità dello sport di integrarsi con le altre eccellenze torinesi. Il disegno è quello di declinare lo sport legandolo, di volta in volta alla cultura, all entertainment, all ambiente ecc., attraverso progetti che consentano di rafforzare la visibilità cittadina e la valenza culturale dello sport. Nelle seguenti pagine riportati i convegni più rilevanti e i progetti culturali di maggior rilievo. 20

21 CONVEGNI/CONGRESSI/INCONTRI Sport e Sanità a cura di FederSanità Piemonte Presentazione rapporto ricadute economiche manifestazioni sportive a cura dell Università degli Studi di Torino Congresso Nazionale Società Italiana di Endocrinologia Sport, Medicina e Postura a cura di CIP e CONI Lo Sport e le stagioni della vita a cura di Aces Europa Sanità Il trauma del gomito e della mano nello sportivo a cura di Azienda Ospedaliera Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino Incontri sullo sport a cura dell Associazione Culturale Granata Convegno Fiscalità e società sportive Convegno Europeo Associazione Nazionale dei pedagogisti II Edizione Congresso Nazionale Nutrisport a cura dell Ordine Nazionale dei Biologi Etica sportiva e fair play convegno a cura di Panathlon 21

22 Sport e nutrizione prevenzione e slow life a cura di Federazione Italiana Medici Pediatri A scuola di sport: incontri seminariali multidisciplinari a cura dell Associazione OASI Seminario sulla carta dei diritti delle donne nello sport a cura di Uisp VII Congresso di Traumatologia pediatrica a cura Azienda Ospedaliera Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino I Mercoledì dello Sport a cura di Università degli Studi dei Torino e Politecnico di Torino Congresso: Lo sport per la promozione della salute: dal portatore di protesi articolare alle necessità dell atleta a cura dell Istituto di Medicina dello Sport In occasione della 1^ edizione della Settimana Europea dello Sport (EWoS), ideata per promuovere la partecipazione sportiva e l attività fisica in tutta Europa, saranno organizzati grandi momenti per scambiare a diversi livelli le esperienze sull organizzazione sportiva nei vari paesi europei. Convegno Europeo sullo Sport a cura di USPE Convegno degli Assessori allo Sport delle Città Europee, Italiane e di Torino Metropolitana Consiglio Europeo dei Comuni su giovani e sport in Europa a cura di CCRE ASSEMBLEA GENERALE FESI ASSOSPORT 22

23 PROGETTI CULTURALI SPORT E ALIMENTAZIONE sporto - Progetto a cura di Slow Food, per coniugare Torino Capitale Europea dello sport e il tema di Expo L attività fisica svolta nella coltivazione dell orto e del tutto paragonabile a quella più propriamente sportiva ed è in grado di apportare benefici al sistema respiratorio, a quello cardio-circolatorio e all equilibrio psico-fisico. Una pratica che, mediante le opportunità di coinvolgimento ludico-didattico, consente di trasmettere messaggi e spunti di riflessione sull importanza dell alimentazione e del cibo nella cura della propria salute e dell ambiente SPORT E CINEMA SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL - Concorso nazionale Storie di Sport a cura di AIACE PRESENTAZIONE DEL FILM DEDICATO A VALETTI, IL CAMPIONE DIMENTICATO A cura di H12 23

24 SPORT E CINEMA A CURA DI MUSEO DEL CINEMA - Cinema e sport moderno nascono nella società industriale di fine Ottocento; il primo è una novità assoluta dei mezzi di comunicazione di massa, il secondo - lo sport del mito decoubertiniano - comincia ad avere il consenso delle masse. Sul tema una rassegna cinematografica per avvicinare allo sport non solo il pubblico dei cinefili. SPORT E LETTERATURA SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO - I giorni della fiera si propongono come una sorta di laboratorio culturale in cui sottoporre alla cittadinanza indicazioni concrete sul come fare, ma anche sul dove e quando fare anche lo sport. Tale occasione rappresenterà un luogo privilegiato per una riflessione globale sulla pratica che vede sempre più diminuire l esercizio di base che, invece, per decenni ha rappresentato la risorsa sociale del gioco. LETTURE A TEMA SPORTIVO ED INCONTRI CON GLI SCRITTORI A cura del Circolo dei Lettori Numerosi scrittori sono appassionati di sport e per i quali lo sforzo fisico e quello mentale hanno una similitudine. Letture a tema, incontri con autori e sfide tra intellettuali e cittadini alla base del progetto. PROGRAMMA DI INCONTRI A TEMA SPORT A cura delle Biblioteche Civiche Torinesi SPORT E MUSICA 24

25 CONCERTO DELLA FILARMONICA DI TORINO - A Cura del Teatro Regio Torino LA STAFFETTA DEI CORI - A cura dell Associazione Cori Piemontese FESTA DELLA MUSICA A TEMA SPORTIVO A cura del Conservatorio di Torino SPORT E ARTE PRESENTAZIONE DEL FRANCOBOLLO DELLO SPORT realizzato in occasione di Torino Capitale dello Sport a Cura della Consulta Filatelica DESIGN E ARTE CONTEMPORANEA IN COLLABORAZIONE CON FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO, FONDAZIONE ETTORE FICO E ASSOCIAZIONE MUSE - Il legame tra arte e sport ha una tradizione antica che permane nel tempo: mostre dedicate e laboratori didattici saranno realizzati nel corso dell anno per avvicinare allo sport anche coloro che ne sono idealmente distanti. 1 FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE SCUOLE DI ARTE E DI DESIGN IL SENSO DEL CORPO A cura dell Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino MOSTRA LO SPORT ATTRAVERSO LA STORIA DELLA SOCIETA DI GINNASTICA - In occasione del 171 compleanno della Reale Società Ginnastica grande evento per celebrare Torino, sua città natale nonché Capitale Europea dello Sport per il 2015 INGENIO ARTE CONTEMPORANEA Mostra arti grafiche e video 25

26 MONTAGNA DI SPORT Rassegna di documentari e film a cura del Museo Nazionale della Montagna CONCORSO FOTOGRAFICO UNO SCATTO PER LO SPORT - A cura del Cus, Editrice La Stampa e Fondazione Sandretto Re Rebaudengo CONCORSO FOTOGRAFICO - A cura dell Associazione Granata FOTOGRAFIA E SPORT Mostra a cura della Camera Centro Italiano per la Fotografia SPORT E ISTRUZIONE PREMIAZIONE CONCORSO TESI DI LAUREA SU SALUTE E BEN-ESSERE A cura di Federsanità Piemonte PREMIO TESI DI LAUREA SULLO SPORT A TORINO A cura dell Associazione Premio Tesi di Laurea Torino PRESENTAZIONE E PREMIO CONCORSO MASCOTTE TORINO 2015 realizzato dal M.I.U.R. SPORT ED ETICA PREMIO RINALDO BONTEMPI E LAUDI a cura dell Associazione Etica e Sport CONCORSO NAZIONALE DI EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA E ALLA LEGALITA dedicato al rapporto tra cibo e stili di vita sani e sport a cura dell Associazione Pedagogisti Italiani 26

27 SPORT E COMMERCIO LE ISOLE DELLO SPORT a cura delle Associazioni di Categoria (ASCOM, ) 27

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

PISCINE COMUNALI PISCINA MUNICIPALE VIA PESTALOZZI, 5 A.S.D. ACCADEMIA DI SALVAMENTO. attività sportive in acqua. dal lun al sab

PISCINE COMUNALI PISCINA MUNICIPALE VIA PESTALOZZI, 5 A.S.D. ACCADEMIA DI SALVAMENTO. attività sportive in acqua. dal lun al sab Le Piscine Comunali sono attive, indicativamente, da settembre a luglio di ogni anno scolastico. Le iscrizioni ai corsi si ricevono direttamente nelle sedi di attività negli orari sottoindicati. I corsi

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

NUOTO NUOTO LIBERO ASSISTITO ACQUA BABY 0-3 ANNI 49 150 275 675 SCUOLA NUOTO BABY 3-4 ANNI 49 130 240 585 SCUOLA NUOTO BAMBINI 5-10 ANNI

NUOTO NUOTO LIBERO ASSISTITO ACQUA BABY 0-3 ANNI 49 150 275 675 SCUOLA NUOTO BABY 3-4 ANNI 49 130 240 585 SCUOLA NUOTO BAMBINI 5-10 ANNI NUOTO ISCRIZIONE BIMESTRALE QUADRIMESTRALE ANNUALE (11 MESI) NUOTO LIBERO ASSISTITO Every Day Ingresso Singolo n.d. 240 540 18 X n 1 Ingresso (con phon e docce gratis, bracciale rilasciato con documento

Dettagli

I GIOVANI E LO SPORT NEL VENETO PARTECIPAZIONE, OPINIONI E ATTEGGIAMENTI IN UNA LETTURA DI GENERE

I GIOVANI E LO SPORT NEL VENETO PARTECIPAZIONE, OPINIONI E ATTEGGIAMENTI IN UNA LETTURA DI GENERE ANALISI COLLANA RICERCHE N. 43 GIUGNO 2002 I GIOVANI E LO SPORT NEL VENETO PARTECIPAZIONE, OPINIONI E ATTEGGIAMENTI IN UNA LETTURA DI GENERE a cura di Tiziana Bonifacio Vitale, Alessio Favaro, Paola Stradi

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta FAQ 1) Come si entra in Guardia di Finanza? Risposta 2) Quali sono i limiti di età per partecipare ai concorsi? Risposta 3) Quali titoli di studio occorrono per partecipare ai concorsi? Risposta 4) Si

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

Progetto NUOTO. Progetto. Progetto PARLAWIKI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. Progetto CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO

Progetto NUOTO. Progetto. Progetto PARLAWIKI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. Progetto CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO EDUCAZIONE STRADALE GEMELLAGGIO EDUCAZIONE ALLA LEGALITA NUOTO XX CONCORSO LETTERARIO «POESIA A MEOLO» EDUCAZIONE ALLA SALUTE PARLAWIKI LINGUA LATINA CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

La normativa vigente stabilisce l obbligatorietà di visite e/o esami strumentali per ogni disciplina sportiva agonistica.

La normativa vigente stabilisce l obbligatorietà di visite e/o esami strumentali per ogni disciplina sportiva agonistica. La ASL RM A è partcolarmente attenta a sviluppare strategie di prevenzione individuale e collettiva, ritenendo l educazione a corretti stili di vita e la relativa informazione, strumenti fondamentali che

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica

Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica Prof. CRONISTORIA DELLA DISCIPLINA DAL 1979

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Riassunto delle ammissioni "programma talenti SMS" anno scolastico 10/11

Riassunto delle ammissioni programma talenti SMS anno scolastico 10/11 Riassunto delle ammissioni "programma talenti SMS" anno scolastico 0/ Classi di prima Richiesta di documentazione all'uefs 75 Domande accettate secondo i criteri previsti 5 68.0% artisti 9 ( 8 musica,

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI AREA PATRIMONIO AMBIENTE UFFICIO TUTELA DEL PAESAGGIO E SUPPORTO AMMINISTRATIVO ALL AREA SETTORE PATRIMONIO E MANUTENZIONI REGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI (Approvato con deliberazione

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008 A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana LA LETTURA COME BISOGNO CULTURALE PER CRESCERE Il desiderio

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

presenta: Tutti a scuola con lo Sport (Progetto di integrazione motoria per la scuola primaria)

presenta: Tutti a scuola con lo Sport (Progetto di integrazione motoria per la scuola primaria) presenta: Tutti a scuola con lo Sport (Progetto di integrazione motoria per la scuola primaria) SPORTIVISSIMO chi è? L Associazione Sportiva Dilettantistica SPORTIVISSIMO, è un team di insegnanti di educazione

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

ATTIVITA' DIDATTICA PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA

ATTIVITA' DIDATTICA PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA P9.07.1 attività didattica scuoleinfanzia.doc P9.07.1 Comune di Rimini p.za Cavour, 27 47921 Rimini http://qualità.comune.rimini.it Direzione e di Protezione Sociale via Ducale, 7 47900 Rimini tel. 0541/

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni)

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) Premessa: Sportivissimo a.s.d. è un associazione affiliata all ACSI e al CONI che intende promuovere

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato

Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.910.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Presentazione Progetto Sport di Classe

Presentazione Progetto Sport di Classe Presentazione Progetto Sport di Classe a sostegno dell attività motoria e sportiva nella scuola 1 GOVERNANCE dello sport a scuola MIUR - CONI - Promuove il riconoscimento in ambito scolastico del valore

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli