MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO"

Transcript

1 MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO Indice 1 REGOLE E AVVERTENZE DI SICUREZZA DATI NOMINALI LEONARDO MANUTENZIONE PROGRAMMA DI MANUTENZIONE Pulizia delle griglie di aerazione e dei filtri aria Pulizia dell elettronica di controllo e di potenza Verifica del serraggio dei cavi di potenza Controllo visivo delle parti magnetiche Controllo funzionamento dei ventilatori Controllo degli organi di manovra (sezionatori DC e AC) Controllo dei fusibili di protezione Controllo del dispositivo di generatore Controllo degli scaricatori di sovratensione Verifica delle parti meccaniche dell armadio Indice delle figure Figura 1 Targhetta caratteristiche LEONARDO... 4 Figura 2 Griglie di aerazione LEONARDO... 7 Figura 3 Scaricatore di sovratensione... 9 LT814054

2 2 LT REV. 1 Manutenzione inverter Leonardo

3 1 REGOLE E AVVERTENZE DI SICUREZZA Pericolo di lesioni a seguito shock elettrico Rispettare sempre tutte le indicazioni relative alla sicurezza, e in particolar modo: tutti i lavori sull apparato devono essere svolti da personale qualificato; accedere ai componenti interni solo dopo aver disconnesso il dispositivo dalle sorgenti di alimentazione; utilizzare sempre i dispositivi di protezione specifici per ciascun tipo di attività; seguire scrupolosamente le istruzioni riportate nei manuali; Pericolo di lesioni a seguito di guasti al dispositivo In caso di guasto dell inverter LEONARDO si possono creare situazioni potenzialmente pericolose. Non utilizzare il dispositivo se presenta danni visibili. Effettuare regolarmente interventi di manutenzione al fine di rilevare possibili anomalie. Possibile danneggiamento del dispositivo Prima di qualsiasi intervento sul dispositivo aver cura di prendere tutte le precauzioni contro le scariche elettrostatiche che potrebbero danneggiare la parte elettronica del sistema. Leggere le documentazione tecnica Prima di installare ed utilizzare l'apparecchiatura, assicurarsi di aver letto e compreso tutte le istruzioni contenute nel presente manuale e nella restante documentazione tecnica di supporto. LT REV. 1 3

4 2 DATI NOMINALI LEONARDO L inverter LEONARDO è provvisto di una targhetta di identificazione che riporta i dati nominali di funzionamento. La targhetta è fissata nel lato interno della porta. Figura 1 Targhetta caratteristiche LEONARDO Verificare le caratteristiche tecniche Prima di effettuare qualsiasi operazione di installazione e avviamento del dispositivo verificare che le caratteristiche tecniche siano compatibili con il campo fotovoltaico e con la rete di alimentazione AC (o l eventuale trasformatore di isolamento di bassa o media tensione). 4 LT REV. 1

5 3 MANUTENZIONE Alcune parti dell inverter Leonardo richiedono una manutenzione preventiva programmata al fine di garantire l efficienza la sicurezza e la durata del convertitore. Tra le attività di manutenzione è incluso anche il controllo, e l eventuale sostituzione preventiva, dei componenti maggiormente soggetti ad usura ed invecchiamento durante l esercizio. Pericolo di lesioni a seguito shock elettrico Verificare che il dispositivo sia spento e disconnesso dalle sorgenti di alimentazione DC e AC. Nel caso sia necessario effettuare dei controlli sotto tensione prestare la massima attenzione e utilizzare dispositivi di protezione appropriati. Utilizzare solamente personale qualificato Un piano di manutenzione non eseguito, o affidato a personale non qualificato pregiudica fortemente l affidabilità e la sicurezza dell apparato. Si raccomanda di utilizzare esclusivamente personale qualificato ed autorizzato dall azienda produttrice per qualsiasi intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria. LT REV. 1 5

6 3.1 PROGRAMMA DI MANUTENZIONE La tabella seguente riporta il programma di manutenzione con gli intervalli consigliati. In caso di ambiente particolarmente sporco si consiglia di aumentare la frequenza dei controlli. Descrizione intervento Pulizia delle griglie di aerazione e dei filtri aria Pulizia dell elettronica di controllo e di potenza Verifica del serraggio dei cavi di potenza Controllo visivo delle parti magnetiche Controllo del funzionamento dei ventilatori Controllo degli organi di manovra (sezionatori DC e AC) Controllo dei fusibili di protezione Controllo del funzionamento del dispositivo di generatore Controllo degli scaricatori di sovratensione Verifica delle parti meccaniche dell armadio Intervallo consigliato 6 mesi Software di controllo Il controllo e la verifica dello stato di piena efficienza del sistema può essere effettuato in maniera affidabile soltanto mediante un software di esclusiva proprietà di LEF s.r.l. che ne dà utilizzo esclusivo a proprio personale qualificato. Qualunque intervento effettuato senza verifica con tale strumento non può essere pienamente garantito nella sua efficacia. 6 LT REV. 1

7 3.1.1 Pulizia delle griglie di aerazione e dei filtri aria L inverter LEONARDO è progettato per essere installato a parete, quindi le griglie di aerazione sono presenti solo sul fronte dell armadio (ingresso aria) e sul tetto (uscita aria). L immagine seguente mostra una delle tipologie di armadio meccanico. Figura 2 Griglie di aerazione LEONARDO 1. Se è presente solo della polvere utilizzare un pennello. E possibile utilizzare anche un aspirapolvere o aria compressa, in tal caso prestare attenzione a non dirigere il getto verso l interno dell armadio Pulizia dell elettronica di controllo e di potenza L elettronica di controllo è montata nella parte interna della contro-porta. Tutta la sezione di potenza è montata frontalmente sulla piastra interna del quadro. 1. Utilizzare un pennello per rimuovere la polvere depositata sulle schede elettroniche. 2. Eventualmente utilizzare aria compressa per rimuovere la sporcizia dal dissipatore di calore a dai componenti di potenza Verifica del serraggio dei cavi di potenza 1. Verificare il serraggio di tutti i cavi di potenza e se necessario provvedere a stringerli correttamente. 2. Verificare la presenza di eventuali elementi corrosi o danneggiati (morsetti, capicorda, ecc.) ed eventualmente provvedere alla loro sostituzione. LT REV. 1 7

8 3.1.4 Controllo visivo delle parti magnetiche 1. Verificare il serraggio dei cavi ad esse afferenti e se necessario provvedere a stringerli correttamente. 2. Verificare visivamente l integrità delle connessioni. 3. Prestare attenzione ad eventuali variazioni di colore dell isolante delle parti magnetiche. 4. Nel caso si riscontrino anomalie provvedere ad ulteriori verifiche elettriche Controllo funzionamento dei ventilatori I ventilatori installati sull inverter LEONARDO sono controllati in modo automatico quando l inverter è in funzione; sono inoltre ridondati per assicurare la massima affidabilità di utilizzo. In assenza di segnalazioni di guasto da parte del pannello di controllo dell inverter si provvede solamente a verificare la rumorosità dei componenti. Ventilatori che presentino sporadici rumori metallici devono essere sostituiti quanto prima in quanto è in atto il deterioramento delle parti rotanti Controllo degli organi di manovra (sezionatori DC e AC) Gli organi di manovra di norma non hanno bisogno di manutenzione, ma solo di un controllo dello stato delle connessioni di potenza. Non manovrare i sezionatori sotto carico I componenti del sistema vengono sollecitati fortemente in caso di manovra dei sezionatori DC e AC sotto carico. Si raccomanda di manovrare i sezionatori con inverter spento. Ruotare il selettore di avvio inverter in posizione di OFF. Manovrare i sezionatori. 1. Prestare attenzione ad eventuali variazioni di colore dei contatti di potenza o a segni di corrosione. 2. Pulire ed eventualmente sostituire le connessioni danneggiate Controllo dei fusibili di protezione L eventuale intervento dei fusibili è segnalato sul pannello frontale dell inverter LEONARDO per mezzo dell apposito segnalatore montato sul dispositivo. In caso di segnalazione di guasto provvedere alla sostituzione del fusibile. In assenza di guasto verificare visivamente lo stato del componente. 1. Verificare l assenza di eventuali segni di corrosione o deterioramento meccanico. 2. Sostituire i componenti che presentino deterioramento sui contatti di potenza. 8 LT REV. 1

9 3.1.8 Controllo del dispositivo di generatore Manutenzione inverter Leonardo Il dispositivo di generatore è costituito da un contattore posto in uscita all inverter, a monte del sezionatore manuale di uscita. Il controllo del contattore è possibile solamente tramite opportuno software di comando e verifica. In caso di funzionamento non ottimale del componente si procede alla sostituzione Controllo degli scaricatori di sovratensione L intervento degli scaricatori di sovratensione è segnalato sul pannello frontale dell inverter LEONARDO per mezzo dell apposito segnalatore montato sul dispositivo. Si può procedere ad un controllo visivo dei dispositivi verificando lo stato del segnalatore a finestra posto sul dispositivo stesso. Figura 3 Scaricatore di sovratensione 1. Verificare il colore all interno dell indicatore a finestra. 2. Nel caso l indicatore sia rosso o parzialmente rosso (funzionamento in riserva negli scaricatori AC) procedere alla sostituzione del componente. 3. Nel caso che l avvenuto intervento della protezione di sovratensione non sia segnalata a fronte quadro sostituire anche il contatto di segnalazione montato sugli scaricatori. Funzionamento in riserva Nel funzionamento in riserva il contatto di segnalazione commuta nella posizione di guasto, dando immediata indicazione all operatore. La protezione è comunque garantita grazie al sistema di intervento a 2 stadi. LT REV. 1 9

10 Verifica delle parti meccaniche dell armadio Il controllo e la verifica delle parti meccaniche dell armadio vengono effettuati al fine di evitare il deterioramento dovuto ad agenti ambientali. Serrature e cerniere 1. Verificare il corretto funzionamento della serratura aprendo e chiudendo la porta. Nel caso la serratura si apra con difficoltà verificare l eventuale presenza di parti corrose e danneggiate e procedere alla pulizia o alla sostituzione completa. 2. Verificare l assenza di eventuali segni di ossidazione o deterioramento delle cerniere e che la porta sia manovrabile agevolmente. Nel caso si rilevino danneggiamenti provvedere alla sostituzione del pezzo. Nel caso si rilevi difficoltà a manovrare la porta spruzzare su tutte le parti mobili un adeguato lubrificante. Guarnizioni 1. Verificare lo stato della guarnizione all interno della porta per rilevare eventuali danneggiamenti. In caso si rilevino danneggiamenti al di fuori dell area di contatto con lo sportello la tenuta della guarnizione può ancora essere considerata buona. Se il danneggiamento è localizzato sull area di contatto sostituire la guarnizione. 10 LT REV. 1

Servizi Integrati di Ingegneria e Architettura

Servizi Integrati di Ingegneria e Architettura INDICE A. PIANO DI MANUTENZIONE...2 A.1. PREMESSA...2 A.2. DESCRIZIONE DELL'OPERA...2 A.3. OPERAZIONI E FREQUENZA DELLA MANUTENZIONE...3 A.4. AVVERTENZE...6 APPENDICE 1 - SCHEDA TECNICA DELL'IMPIANTO...7

Dettagli

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A.

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. 1 - Il modello di Manutenzione e Gestione di SIAT Energy S.p.A. I servizi proposti da SIAT Energy S.p.A. hanno l obiettivo di assicurare il programma e le azioni necessarie

Dettagli

PIANO DI MANUTENZIONE

PIANO DI MANUTENZIONE COMUNE DI CASTEL DEL PIANO PROVINCIA DI GROSSETO PROGETTO ESECUTIVO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO SULLA COPERTURA DEL MAGAZZINO COMUNALE sito in via Cellane, 23 PIANO DI MANUTENZIONE TAV.:

Dettagli

PER L'USO E LA MANUTENZIONE

PER L'USO E LA MANUTENZIONE MANUALE PER L'USO E LA MANUTENZIONE DI QUADRI ELETTRICI SECONDARI DI DISTRIBUZIONE INDICE: 1) AVVERTENZE 2) CARATTERISTICHE TECNICHE 3) INSTALLAZIONE 4) ACCESSO AL QUADRO 5) MESSA IN SERVIZIO 6) OPERAZIONI

Dettagli

PROGRAMMA DI MANUTENZIONE CABINA MT/BT

PROGRAMMA DI MANUTENZIONE CABINA MT/BT PROGRAMMA DI MANUTENZIONE CABINA MT/BT L esercizio e la manutenzione delle cabine hanno come scopo quello di assicurarne un elevata affidabilità (intesa come pronta individuazione delle anomalie,della

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

Comune di Pojana Maggiore Impianto fotovoltaico posto sulla copertura della palestra scuole medie

Comune di Pojana Maggiore Impianto fotovoltaico posto sulla copertura della palestra scuole medie Sommario 1 Premessa al piano di manutenzione. 2 1.1 Funzioni del piano di manutenzione. 2 1.2 Struttura del piano di manutenzione. 2 1.3 Soggetti interessati all utilizzo del piano di manutenzione. 2 2

Dettagli

1. Manutenzione dell opera

1. Manutenzione dell opera PREMESSA Il piano di manutenzione dell opera e delle sue parti deve prevedere, pianificare e programmare l attività di manutenzione dell opera, al fine di mantenere nel tempo la funzionalità, le caratteristiche

Dettagli

HomeVent RS-250 Istruzioni per l'uso

HomeVent RS-250 Istruzioni per l'uso Art.Nr. 4 206 103-it-02 / Pagina 1 1 Componenti rilevanti dell'impianto I seguenti componenti dell'impianto sono rilevanti per l'uso: Dispositivo di comando Apparecchio di ventilazione Dispositivo di comando

Dettagli

Indice. 1. Avvertenze Generali Pag.3. 2. Precauzioni Generali Pag.3. 3. Installazione Elettrica Pag.4. 4. Installazione Meccanica Pag.

Indice. 1. Avvertenze Generali Pag.3. 2. Precauzioni Generali Pag.3. 3. Installazione Elettrica Pag.4. 4. Installazione Meccanica Pag. 1 Indice 1. Avvertenze Generali Pag.3 2. Precauzioni Generali Pag.3 3. Installazione Elettrica Pag.4 4. Installazione Meccanica Pag.5 5. Manutenzione Pag.8 6. Smaltimento Pag.8 7. Limitazione Responsabilità

Dettagli

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1 02/200 Mod:KCGD1/AS Production code:kev/1 Sommario I. SCHEMA DI INSTALLAZIONE...... 4 II. III. IV. SCHEMA ELETTRICO....... 1. Schema elettrico AC 230 50/0 Hz.. CARATTERISTICHE GENERALI...... 1. Descrizione

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UNA COPERTURA CON IMPIANTO FOTOVOLTAICO PRESSO L AREA DI PARCHEGGIO A RASO A SERVIZIO DELLA SEDE DELL ENTE PARCO

REALIZZAZIONE DI UNA COPERTURA CON IMPIANTO FOTOVOLTAICO PRESSO L AREA DI PARCHEGGIO A RASO A SERVIZIO DELLA SEDE DELL ENTE PARCO PROGETTO ESECUTIVO REALIZZAZIONE DI UNA COPERTURA CON IMPIANTO FOTOVOLTAICO PRESSO L AREA DI PARCHEGGIO A RASO A SERVIZIO DELLA SEDE DELL ENTE PARCO Allegato 10 PIANO DI MANUTENZIONE Proprietà COMUNE DI

Dettagli

Medium voltage service. Quadri isolati in aria Servizi al ciclo di vita

Medium voltage service. Quadri isolati in aria Servizi al ciclo di vita Medium voltage service Quadri isolati in aria Servizi al ciclo di vita Strategia Il quadro isolato in aria (AIS) è l apparecchiatura di media tensione più comune e con la maggiore base installata. Il suo

Dettagli

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED O ABUNIALURED TELESCOPICA 4+4 CONFORME A: D.LGS. 81/08 ART. 113 EDIZIONE SETTEMBRE 2014 R1 1 MANUALE D USO E MANUTENZIONE Il presente

Dettagli

Stefano Bifaretti. Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica

Stefano Bifaretti. Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica Corso di Elettronica di Potenza (12 CFU) ed Elettronica Industriale (6CFU) a.a. 20I2/2013 Stefano Bifaretti 2/31 3/31 4/31 In questa fase vengono effettuate le

Dettagli

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata CAT. A Descrizione dell intervento Lavori di ispezione e pulizia G M S A 2A Note A1 Pulizia canaline A2 Ispezione ed eventuale pulizia di pozzetti

Dettagli

ESTRATTO NORMA UNI CEI 11222

ESTRATTO NORMA UNI CEI 11222 ESTRATTO NORMA UNI CEI 11222 Art. 4 VERIFICHE PERIODICHE 4.1 Generalità Per l esecuzione delle verifiche periodiche deve essere resa disponibile la documentazione tecnica relativa all impianto, compresa

Dettagli

Inverter centrale Sunny Central i accessori

Inverter centrale Sunny Central i accessori Inverter centrale Sunny Central i accessori Manuale di manutenzione SCWAR-WIT093012 98-4006112 Versione 1.2 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze sull'impiego di questo manuale...........

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

TVCC B/W MONITOR MODELLO: TBM10H

TVCC B/W MONITOR MODELLO: TBM10H TVCC B/W MONITOR MODELLO: TBM10H 1 2 MONITOR B/W MANUALE D USO Ed. 1 INDICE INDICE...3 IL PANNELLO FRONTALE...5 PARTE POSTERIORE...6 COLLEGAMENTI...7 AVVERTENZE...8 NOTE IMPORTANTI...8 VENTILAZIONE...8

Dettagli

RECUPERATORE DI CALORE PUNTIFORME A MURO

RECUPERATORE DI CALORE PUNTIFORME A MURO RECUPERATORE DI CALORE PUNTIFORME A MURO Twin Fresh Comfo RA1-50 160 Manuale di uso ed installazione INDICE Introduzione pag.3 Contenuto della confezione pag.3 Caratteristiche tecniche pag.3 Sicurezza

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO La presente guida mette in risalto solo alcuni punti salienti estrapolati dalla specifica norma UNI 9795 con l

Dettagli

Amministrazione Provinciale Ogliastra. Progetto per la realizzazione di impianto fotovoltaico da 17,95 kwp nel Liceo Scientifico

Amministrazione Provinciale Ogliastra. Progetto per la realizzazione di impianto fotovoltaico da 17,95 kwp nel Liceo Scientifico Amministrazione Progetto per la realizzazione di impianto fotovoltaico da 17,95 kwp nel Liceo Scientifico PIANO DI MANUTENZIONE PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO Luglio 29 SOTTOPROGRAMMA DELLE PRESTAZIONI

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE E MANUTENZIONE IMPIANTO SOLARE FOTOVOLTAICO

MANUALE DI GESTIONE E MANUTENZIONE IMPIANTO SOLARE FOTOVOLTAICO MANUALE DI GESTIONE E MANUTENZIONE IMPIANTO SOLARE FOTOVOLTAICO IMPIANTO: RESPONSABILE DELL IMPIANTO: DITTA INSTALLATRICE: PROGETTISTA: Weservice soc. coop. - Via Caduti del Lavoro 26 60131 Ancona - P.I.

Dettagli

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO due GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO CASA sicura LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI Ministero delle Attività Produttive Direzione Generale Armonizzazione Mercati e Tutela Consumatori www.casasicura.info

Dettagli

0.0.2 Normalmente si considerano le seguenti tipologie di attività di manutenzione:

0.0.2 Normalmente si considerano le seguenti tipologie di attività di manutenzione: 0.0.0 PREMESSA 0.0.1 Come manutenzione si identifica un tipo di attività il cui scopo è quello di mantenere funzionanti ed in sicurezza, con le prescrizioni qualitative e quantitative gli impianti elettrici.

Dettagli

Manuale utente Power Station. POWER STATION Manuale utente. IV360 REV00 Siel s.p.a

Manuale utente Power Station. POWER STATION Manuale utente. IV360 REV00 Siel s.p.a POWER STATION Manuale utente Pagina 1 di 22 + FR 1 INTRODUZIONE... 4 2 AVVERTENZE DI SICUREZZA... 5 2.1 Simboli usati... 5 3 CONTROLLO ALLA RICEZIONE... 7 4 IMMAGAZZINAGGIO... 7 5 SOLLEVAMENTO... 7 5.1

Dettagli

Techne s.r.l. società di servizi per lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. TECHNE S.r.l. via degli orti, 2 Marsciano (PG)

Techne s.r.l. società di servizi per lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. TECHNE S.r.l. via degli orti, 2 Marsciano (PG) Techne s.r.l. società di servizi per lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. LA SOCIETA Techne è una società di servizi che nasce per favorire lo sviluppo di energia da fonti rinnovabili. Techne,

Dettagli

Modello: TPS 080 TPS 150 TPS 250 TPS 450

Modello: TPS 080 TPS 150 TPS 250 TPS 450 Modello: TPS 080 TPS 150 TPS 250 TPS 450 AVVERTENZE GENERALI Il manuale d installazione, d uso e manutenzione costituisce parte integrante ed essenziale della centrale aspirante monofase e deve essere

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI DI CANTIERE IMPIANTO DI MESSA A TERRA DEI CANTIERI

IMPIANTI ELETTRICI DI CANTIERE IMPIANTO DI MESSA A TERRA DEI CANTIERI IMPIANTO DI MESSA A TERRA DEI CANTIERI Tutte le masse, le masse estranee e i dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche devono essere collegati ad un unico impianto di messa a terra, ovvero

Dettagli

ALLEGATO A7 CABINE MT/BT

ALLEGATO A7 CABINE MT/BT ALLEGATO A CABINE MT/BT N PROGRESSIVO Esame del fabbricato SCHEDA F NB: Gli interventi Muri e tetto relativi alla cabina - Verifiche/interventi: integrità dei muri, degli intonaci e del tetto, infiltrazioni

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico Serie EPRC10-EC/PWM ITA Serie EPRC10-EC/PWM 12V O 24V (RICONOSCIMENTO AUTOMATICO) EPRC10-EC è un regolatore di carica PWM che accetta

Dettagli

SCHEDA DI MANUTENZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI

SCHEDA DI MANUTENZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI LLEGTO E ERVIZIO MOBILIT, POLITICHE ENERGETICHE E GRNDI OPERE CHED DI MNUTENZIONE IMPINTI FOTOVOLTICI GETIONE E MNUTENZIONE ORDINRI E TRORDINRI DEGLI IMPINTI ELETTRICI E FOTOVOLTICI DEL COMUNE DI PRTO

Dettagli

Elbana Servizi Ambientali s.p.a.

Elbana Servizi Ambientali s.p.a. REGISTRO DI MANUTENZIONE CABINA MT/bt (CEI 0-15) Elbana Servizi Ambientali s.p.a. Sede Legale: Viale Elba, 9 Portoferraio (LI) Sede Impianto: Località Literno, sn Campo nell'elba (LI) ANNO 20 - N cabina

Dettagli

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni...

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni... e allarme di MIN per sensore di flusso per basse portate ULF MANUALE di ISTRUZIONI IT 10-11 Indice 1. Introduzione 2 Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2 2. Descrizione. 2 3. Specifiche...

Dettagli

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa PULIZIA o SOSTITUZIONE Scarico (sfera per chiusura) compressore Scarico (sfera per chiusura) corona ugelli e corona raffredd. aria solo M90/M20 Scarico (sfera per chiusura) gruppo acqua centralizzata solo

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Tester di Successione delle Fasi e Rotazione Motore Modello 480403

Manuale d Istruzioni. Tester di Successione delle Fasi e Rotazione Motore Modello 480403 Manuale d Istruzioni Tester di Successione delle Fasi e Rotazione Motore Modello 480403 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Rilevatore Rotazione Motore e Fasi della Extech Modello 480403.

Dettagli

COMUNE DI PORTO TOLLE Provincia Di Rovigo AREA TECNICA

COMUNE DI PORTO TOLLE Provincia Di Rovigo AREA TECNICA COMUNE DI PORTO TOLLE Provincia Di Rovigo AREA TECNICA ALLEGATO A Traccia delle operazioni richieste di manutenzione ordinaria Programmata preventiva e straordinaria AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO INERENTE LA

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60 Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO Questa guida contiene una serie di suggerimenti per installare i prodotti Abba Solar della serie ASP60 ed è rivolta

Dettagli

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 AVVERTENZE TECNICHE DI SICUREZZA SULL' ASSISTENZA MANUTENTIVA Questo Manuale d'uso

Dettagli

Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici

Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici Indice Indice Condizionatori da parete 2 Versione Parete 3 300 W 4 500 W 8 800 W 12 1000 W 16 1500 W 20 2000 W 26 3000 W 32 4000 W 34 Condizionatori da

Dettagli

Lampada frontale Keeler K-L.E.D.

Lampada frontale Keeler K-L.E.D. Lampada frontale Keeler K-L.E.D. Istruzioni per l uso Introduzione Vi ringraziamo di aver acquistato la lampada frontale Keeler K-L.E.D. Questo prodotto è stato progettato e fabbricato in modo da assicurare

Dettagli

Libretto verifiche e controlli per

Libretto verifiche e controlli per Libretto verifiche e controlli per Gru a torre n fabbrica matricola ISPESL Eseguendo le verifiche e i controlli è necessario osservare quanto segue: - le norme di legge italiane e comunitarie, - le norme

Dettagli

L equipaggiamento elettrico delle macchine

L equipaggiamento elettrico delle macchine L equipaggiamento elettrico delle macchine Convegno La normativa macchine: obblighi e responsabilità 4 giugno 05 Ing. Emilio Giovannini Per. Ind. Franco Ricci U.F. Prevenzione e Sicurezza Verifiche Periodiche

Dettagli

2.3.1 Condizioni ambientali

2.3.1 Condizioni ambientali 2.3 impianti elettrici delle macchine CEI EN 60204-1 /06 L impianto elettrico delle macchine riveste, ai fini della sicurezza, un importanza rilevante. Al momento dell acquisto della macchina o in caso

Dettagli

CONVERTITORI DC/DC NON ISOLATI ASSEMBLATI IN CUSTODIA

CONVERTITORI DC/DC NON ISOLATI ASSEMBLATI IN CUSTODIA CONVERTITORI DC/DC NON ISOLATI ASSEMBLATI IN CUSTODIA MANUALE OPERATIVO PREMESSA Con l acquisto del convertitore DC/DC il cliente si impegna a prendere visione del presente manuale e a rispettare e far

Dettagli

7.2 Controlli e prove

7.2 Controlli e prove 7.2 Controlli e prove Lo scopo dei controlli e delle verifiche è quello di: assicurare che l ascensore sia stato installato in modo corretto e che il suo utilizzo avvenga in modo sicuro; tenere sotto controllo

Dettagli

Serie IST1. Line Interactive 350-500-650-800-1000-1500 VA. Manuale D'uso CONSERVARE QUESTO MANUALE

Serie IST1. Line Interactive 350-500-650-800-1000-1500 VA. Manuale D'uso CONSERVARE QUESTO MANUALE Serie IST1 Line Interactive 350-500-650-800-1000-1500 VA Manuale D'uso CONSERVARE QUESTO MANUALE Questo manuale contiene importanti istruzioni che dovrebbero essere seguite durante l'installazione, operazione,

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione di serramenti in alluminio

Manuale d uso e manutenzione di serramenti in alluminio Sede Legale: 24050 Lurano(BG)-Via E.Fermi, 10 COSERAL s.r.l c.c.i.a.a. Bg n. 260302 Reg. Soc. Trib. Bg N. 40568-Vol 39617 Uffici e Laboratorio: Cap. Soc. 30987,41 int. vers. 24050 LURANO (BG) C.F e partita

Dettagli

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Per quanto attiene gli impianti connessi alla rete elettrica, vengono qui presentati i criteri di progettazione elettrica dei principali componenti,

Dettagli

Manuale di installazione Quadri di stringa

Manuale di installazione Quadri di stringa Manuale di installazione Quadri di stringa 1 Versione 1.0 Svizzera IT Weidmüller Schweiz AG Rundbuckstrasse 2 8212 Neuhausen am Rheinfall Tel. +41 (0) 52 674 07 07 Fax +41 (0) 52 674 07 08 info@weidmueller.ch

Dettagli

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

Relazione impianto fotovoltaico

Relazione impianto fotovoltaico Relazione impianto fotovoltaico 1.1 Generalità L impianto, oggetto del presente documento, si propone di conseguire un significativo risparmio energetico per la struttura che lo ospita, costituita dal

Dettagli

Sicurezza impianti elettrici

Sicurezza impianti elettrici Dott. Sergio Biagini Tecnico della Prevenzione Capo III Impianti e apparecchiature elettriche Obblighi del datore di lavoro Il datore di lavoro prende le misure necessarie affinché i materiali, le apparecchiature

Dettagli

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO Gruppo di continuità UPS Kin Star 850 MANUALE D USO 2 SOMMARIO 1. NOTE SULLA SICUREZZA... 4 Smaltimento del prodotto e del suo imballo... 4 2. CARATTERISTICHE PRINCIPALI... 5 2.1 Funzionamento automatico...

Dettagli

Comune di Arcore Provincia di Monza e Brianza

Comune di Arcore Provincia di Monza e Brianza Comune di Arcore Provincia di Monza e Brianza Servizio: Sviluppo del Territorio Largo V. Vela, 1 Tel. 039 60171 BANDO DI GARA PER LA CONCESSIONE D USO DI SUPERFICI DI PROPRIETA COMUNALE SU CUI INSTALLARE

Dettagli

Manuale d istruzioni degli inverter PSI 1000, PSI 1500, PSI 2000 a 12V o 24V

Manuale d istruzioni degli inverter PSI 1000, PSI 1500, PSI 2000 a 12V o 24V Manuale d istruzioni degli inverter PSI 1000, PSI 1500, PSI 2000 a 12V o 24V Importato da: Paoletti Ferrero S.r.l. Via Pratese 24 50145 Firenze Tel. 055/319367 319437 319528 fax 055/319551 E-mail: info@paolettiferrero.it

Dettagli

Esempio di un bando di gara tipo e possibilità di miglioramento Conclusioni

Esempio di un bando di gara tipo e possibilità di miglioramento Conclusioni Ing. Gianluca Toso Politecnico di Torino Provincia di Reggio Emilia Incontro di Formazione sul tema: Impianti fotovoltaici in locazione finanziaria: criticità, strumenti e soluzioni Reggio Emilia, 16 Novembre

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE MANUALE USO E MANUTENZIONE Argano manuale con cavo Art. 0070/C ISTRUZIONI ORIGINALI PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima di iniziare qualsiasi azione

Dettagli

SUNSYS-B10. PV inverter. Guida Rapida

SUNSYS-B10. PV inverter. Guida Rapida SUNSYS-B10 PV inverter Guida Rapida CONVENZIONI USATE Le avvertenze di sicurezza ed i simboli nelle presenti istruzioni per l uso sono definite nel modo seguente: Pericolo di morte in caso di inosservanza.

Dettagli

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno (cod. ordine 8497) 1. Ingresso aria 2. Uscita aria 3. Indicatore di presenza alimentazione 3 1 2 4. Selettore della temperatura (termostato)

Dettagli

IMPRESA SICURA s.r.l.

IMPRESA SICURA s.r.l. REGISTRO DEI CONTROLLI E DELLA MANUTENZIONE ANTINCENDIO ai sensi del D.P.R. 151/2011 IMPRESA SICURA s.r.l. Via N. Bixio n. 6 47042 - Cesenatico (FC) Tel. 0547.675661 - Fax. 0547.678877 e-mail: info@impresasicurasrl.it

Dettagli

PROCEDURA PER LA VALUTAZIONE DELL INTEGRITA DELLE PARTI FISSE

PROCEDURA PER LA VALUTAZIONE DELL INTEGRITA DELLE PARTI FISSE Power and productivity for a better world TM Introduzione La seguente procedura è da utilizzarsi per valutare l integrità ed il buon funzionamento delle parti fisse prima di ordinare i seguenti kit, che

Dettagli

SERVICE MANUAL CYLINDRA

SERVICE MANUAL CYLINDRA SERVICE MANUAL CYLINDRA Tutte le parti incluse nel presente documento sono di proprietà della FABER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento e le informazioni in esso contenute, sono fornite

Dettagli

Nuove norme sulla protezione contro i fulmini

Nuove norme sulla protezione contro i fulmini Nuove norme sulla protezione contro i fulmini Pubblicato il: 31/05/2006 Aggiornato al: 31/05/2006 di Gianfranco Ceresini Nello scorso mese di aprile sono state pubblicate dal CEI le attese nuove norme

Dettagli

PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità

PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità MANUALE DELL UTENTE IT PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità 1 IMPORTANTI ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA CONSERVARE QUESTE ISTRUZIONI Questo manuale contiene importanti istruzioni per

Dettagli

MANUALE D'USO E MANUTENZIONE DELL'IMPIANTO FOTOVOLTAICO

MANUALE D'USO E MANUTENZIONE DELL'IMPIANTO FOTOVOLTAICO MANUALE D'USO E MANUTENZIONE DELL'IMPIANTO FOTOVOLTAICO codice Numero committente revisione stato data redatto approvato MAN_FV Rev.1.4 pubblico 08/02/13 EC MM EQUA_Manuale_Uso_ImpiantoFv_rev1.4 - Copia.odt

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Manuale tecnico Impianto di alimentazione elettrica T4002

Manuale tecnico Impianto di alimentazione elettrica T4002 Manuale tecnico Impianto di alimentazione elettrica T400 MOZELT GmbH & Co. KG Ai fini della sicurezza, sono assolutamente da seguire le seguenti avvertenze e raccomandazioni prima della messa in funzione!

Dettagli

CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR

CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel.

Dettagli

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113. Manuale utente per il modello RSF 20 /S Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.1-40-00068 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate

Dettagli

CARICATORE DOPPIO PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1368 MINICARICATORE PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1341

CARICATORE DOPPIO PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1368 MINICARICATORE PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1341 CARICATORE DOPPIO PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1368 MINICARICATORE PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1341 LEGGERE E SEGUIRE ATTENTAMENTE LE PRESENTI ISTRUZIONI Caricatori e manici ricaricabili Keeler

Dettagli

Il presente fa riferimento a tutti i frigoriferi a compressore della linea standard di Frigomar S.r.l. Pagina 1 di 11

Il presente fa riferimento a tutti i frigoriferi a compressore della linea standard di Frigomar S.r.l. Pagina 1 di 11 Frigoriferi & Congelatori FRIGOMAR linea standard Il presente fa riferimento a tutti i frigoriferi a compressore della linea standard di Frigomar S.r.l. Pagina 1 di 11 Descrizione dei componenti: A B C

Dettagli

MOTORI ELETTRICI ASINCRONI TRIFASE E MONOFASE LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE

MOTORI ELETTRICI ASINCRONI TRIFASE E MONOFASE LIBRETTO DI USO E MANUTENZIONE MORATTO S.R.L. Electrical Machinery I 31030 PERO DI BREDA (Treviso) Italy Via A Volta, 2 Tel. +390422904032 fax +39042290363 www. moratto.it - moratto@moratto.it MOTORI ELETTRICI ASINCRONI TRIFASE E MONOFASE

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI GENERALITA': Il quadro elettrico oggetto della presente specifica è destinato al comando e al controllo di gruppo elettrogeni automatici

Dettagli

SCHEDE PREVENZIONE INCENDI

SCHEDE PREVENZIONE INCENDI Da consegnare ai collaboratori scolastici perché segnino l intervento delle ditte esterne che sarà poi riportato sul registro antincendio SCHEDE PREVENZIONE INCENDI Scuola ESTINTORI PORTATILI ESTINTORI

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

PRESCRIZIONI SULLA SICUREZZA USO E MANUTENZIONE DEL PRODOTTO

PRESCRIZIONI SULLA SICUREZZA USO E MANUTENZIONE DEL PRODOTTO ISTRUZIONI DI SERVIZIO PRESCRIZIONI SULLA SICUREZZA USO E MANUTENZIONE DEL PRODOTTO 12/2001-1 - Indicazioni sulle misure di sicurezza ed istruzioni speciali per i motori trifase, motori autofrenanti, motori

Dettagli

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82 Lo stato dell arte della normativa legislativa e tecnica per impianti elettrici in particolare fotovoltaici Guida CEI 82-25 Sala conferenze CNA, Ragusa 30 Maggio 2009 Progettazione, installazione e verifica

Dettagli

Ventilatori a canale. Istruzioni di installazione. per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase I212/06/02/1 IT

Ventilatori a canale. Istruzioni di installazione. per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase I212/06/02/1 IT Ventilatori a canale Gruppo articoli 1.60 Istruzioni di installazione per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase Conservare con cura per l utilizzo futuro! I212/06/02/1 IT

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

Sezionamento e comando

Sezionamento e comando Sezionamento e comando Da CEI 64-8/2 28.1 Sezionamento Funzione che contribuisce a garantire la sicurezza del personale incaricato di eseguire lavori, riparazioni, localizzazione di guasti o sostituzione

Dettagli

ASPETTI NORMATIVI E DI PROGETTAZIONE

ASPETTI NORMATIVI E DI PROGETTAZIONE Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Novità legislative (nuovo conto energia), problematiche tecniche, problematiche di installazione, rapporti con gli Enti ASPETTI NORMATIVI E DI PROGETTAZIONE

Dettagli

Impianti elettrici ELENCO DELLE OPERE DI CONTROLLO PERIODICO DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA

Impianti elettrici ELENCO DELLE OPERE DI CONTROLLO PERIODICO DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA Impianti elettrici All. E ELENCO DELLE OPERE DI CONTROLLO PERIODICO DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA CABINE DI TRASFORMAZIONE Verifiche e controlli almeno semestrale con annotazione sull apposito registro specifico

Dettagli

Pinza Amperometrica 400A AC

Pinza Amperometrica 400A AC Manuale utente Pinza Amperometrica 400A AC Modello MA200 Introduzione Grazie per aver scelto questo modello MA200 AC di Pinza Amperometrica della Extech. Questo dispositivo, se utilizzato correttamente,

Dettagli

Protocollo di manutenzione Transformer Compact Station

Protocollo di manutenzione Transformer Compact Station Protocollo di manutenzione Transformer Compact Station Nome progetto: Cliente: Indirizzo, ubicazione dell impianto: Numero di serie di Transformer Compact Station: Versione di produzione di Transformer

Dettagli

Manutenzione impianti fotovoltaici

Manutenzione impianti fotovoltaici Manutenzione impianti fotovoltaici 39 Domande che vengono fatte L impianto produce quanto dovrebbe? Devo fare la pulizia? Quando? Posso farlo da solo? Ci sono altre operazioni da fare? Cosa fare per prevenire

Dettagli

Condizioni di montaggio

Condizioni di montaggio Condizioni di montaggio per SUNNY CENTRAL 400LV, 400HE, 500HE, 630HE Contenuto Nel presente documento vengono descritte le dimensioni, le distanze minime da rispettare, le quantità di adduzione ed espulsione

Dettagli

CEI EN 60204-1. Prove di verifica dell equipaggiamento elettrico T.R. 000 XX/YY/ZZZZ

CEI EN 60204-1. Prove di verifica dell equipaggiamento elettrico T.R. 000 XX/YY/ZZZZ Azienda TEST REPORT T.R. 000 XX/YY/ZZZZ Prove di verifica dell equipaggiamento elettrico :2006 Sicurezza del macchinario Equipaggiamento elettrico delle macchine Parte 1: Regole generali Il Verificatore:

Dettagli

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014 Flow Hopper GUIDA ALLA CORRETTA ALIMENTAZIONE E CONNESSIONE DELL EROGATORE DI MONETE FLOW HOPPER Cod. DQHSF00001.0 Rev. 1.0 11-09-2014 INFORMAZIONI DI SICUREZZA Nel caso in cui sia assolutamente necessario

Dettagli

PINNER Elettrodi di carica

PINNER Elettrodi di carica SIMCO (Nederland) B.V. Postbus 71 NL-7240 AB Lochem Telefoon + 31-(0)573-288333 Telefax + 31-(0)573-257319 E-mail general@simco-ion.nl Internet http://www.simco-ion.nl Traderegister Apeldoorn No. 08046136

Dettagli

Si compongono di : Lato DC

Si compongono di : Lato DC Centralini di Campo precablati per DC e AC Monofase e Trifase Quadro di campo comprensivo di cablaggio lato DC e lato AC verso inverter e contatore ENEL. CENTRALINO ISL - CABUR DC Inverter Monofase / Trifase

Dettagli

Componenti per impianti fotovoltaici

Componenti per impianti fotovoltaici Componenti per impianti fotovoltaici Inverter SunEzy Quadri stringa SunEzy Interruttori automatici in c.c. C60PV-DC Interruttore non automatico in c.c. C60NA-DC Interruttore non automatico in c.c. SW60-DC

Dettagli