Elenco Deliberazioni del Consiglio Comunale Anno 2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elenco Deliberazioni del Consiglio Comunale Anno 2006"

Transcript

1 Elenco Deliberazioni del Consiglio Comunale Anno 2006 Tipo Numero Data Oggetto Data Consiglio 1 30/01/2006 LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI 17/02/2006 PRECEDENTE SEDUTA CONSILIARE DEL Data 07/02/2006 Consiglio 2 30/01/2006 COMUNICAZIONE IN MERITO ALL'AVVENUTO 17/02/2006 UTILIZZO DEL FONDO DI RISERVA DI CUI ALL'ART. 166 DEL D.LGS 267/2000. Data 07/02/2006 Consiglio 3 30/01/2006 NOMINA DELLA COMMISSIONE ELETTORALE 17/02/2006 COMUNALE. Ufficio Organi Istituzionali Data 07/02/2006 Consiglio 4 30/01/2006 APPROVAZIONE DEL DOCUMENTO 13/02/2006 D'INQUADRAMENTO AI SENSI DELL'ART. 25-PUNTO 7 DELLA L.R , N. 12, CONTENENTE LE LINEE GUIDA PER L'ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA Data 03/02/2006 RILOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI PRODUTTIVI DELLA SOCIETA' VISMARA. Consiglio 5 30/01/2006 ADESIONE ALL'ACCORDO DI PROGRAMMA 17/02/2006 TRA PROVINCIA DI LECCO E COMUNI DI Ufficio Lavori Pubblici MONTICELLO BRIANZA E CASATENOVO PER REALIZZAZIONE INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE DELLA S.P. N. 51 DELLA Data 07/02/2006 SANTA E DELLE SUE CONNESSIONI CON SP.54 MONTICELLO-PADERNO E SP.53 DI SIRTORI Consiglio 6 30/01/2006 COMUNICAZIONE DEL SINDACO IN ORDINE 17/02/2006 ALLA MODIFICA DELLA COMPOSIZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE E DEL CONFERIMENTO DI DELEGHE AI SENSI DEGLI ARTT. 25 E 30 DELLO STATUTO COMUNALE. Data 07/02/2006 Consiglio 7 30/01/2006 MOZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE 26/02/2006 COMUNALE DEL GRUPPO CONSILIARE PERSONE E IDEE PER CASATENOVO, MARTA COMI PROT IN DATA A SOSTEGNO DI INGRID BETANCOURT E ALLA Data 16/02/2006 SUA BATTAGLIA IN FAVORE DI UNO STATO DI DIRITTO IN COLOMBIA.(MOZIONE APPROVATA) Consiglio 8 30/01/2006 MOZIONE PRESENTATA DAL CAPOGRUPPO 26/02/2006 DEL GRUPPO CONSILIARE NUOVO CASATE NUOVO, PROT. N IN DATA RIGUARDANTE I RALLENTATORI DI VELOCITA'(MOZIONE RESPINTA) Data 16/02/2006

2 Consiglio 9 13/03/2006 LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI 09/04/2006 PRECEDENTE SEDUTA CONSILIARE DEL Data 30/03/2006 Consiglio 10 13/03/2006 COMUNICAZIONE DEL SINDACO IN ORDINE 09/04/2006 ALLA MODIFICA DI DELEGHE. Data 30/03/2006 Consiglio 11 13/03/2006 MOZIONE PRESENTATA DAL CAPOGRUPPO 09/04/2006 DEL GRUPPO CONSILIARE LEGA NORD PADANIA, PROT. N DEL AVENTE AD OGGETTO: STRADE SICURE-RIQUALIFICAZIONE Data 30/03/2006 URBANA-GARANTIRE MAGGIORE SICUREZZA AI CITTADINI E MAGGIORE VIVIBILITA' Consiglio 12 13/03/2006 PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE 09/04/2006 FINALIZZATA ALLA VERIFICA DELL'ATTUAZIONE DELLE LINEE PROGRAMMATICHE AI SENSI DELL'ART COMMA - DELLO STATUTO COMUNALE. Data 30/03/2006 Consiglio 13 13/03/2006 PRESENTAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 09/04/ , RELATIVA RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA NONCHE' BILANCIO PLURIENNALE 2006/2008. Data 30/03/2006 Consiglio 14 13/03/2006 MOZIONE PRESENTATA DAL CONS. COM. DEL 09/04/2006 GRUPPO CONS. PERSONE E IDEE PER CASATENOVO, MARTA COMI, PROT. N.6017 DEL IN FAVORE RIPRISTINO E AGGIORNAMENTO L.R. N.6/94-ISTITUZ. Data 30/03/2006 ORGANISMO AGENZIA REGIONALE PER RICONVERSIONE INDUSTRIA BELLICA.(APPROVATA) Consiglio 15 13/03/2006 INTERPELLANZA PROT. N PRESENTATA 09/04/2006 IN DATA DAL CONSIGLIERE COMUNALE DEL GRUPPO CONSILIARE NUOVO CASATE NUOVO, GALBIATI FABRIZIO, AVENTE AD OGGETTO: NOTIZIE RELATIVE Data 30/03/2006 ALLA POSSIBILE REALIZZAZIONE NEL COMUNE DI CASATENOVO DI UNA MOSCHEA. Consiglio 16 30/03/2006 COMUNICAZIONE DEL SINDACO IN ORDINE 22/04/2006 ALLE DIMISSIONI DA ASSESSORE COMUNALE, PRESENTATE DALLA SIG.RA SIMONA RIVA; CONSEGUENTE MODIFICA DELLE DELEGHE ASSESSORILI. Data 12/04/2006

3 Consiglio 17 30/03/2006 APPROVAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE 22/04/2006 FINALIZZATA ALLA VERIFICA DELL'ATTUAZIONE DELLE LINEE PROGRAMMATICHE AI SENSI DELL'ART COMMA - DELLO STATUTO COMUNALE. Data 12/04/2006 Consiglio 18 30/03/2006 DETERMINAZIONE, AI SENSI ART COMMA 22/04/2006 1, LETT. G) - D.LGS. N 446/97 E VIGENTE REGOLAMENTO COMUNALE I.C.I. DEI VALORI VENALI IN COMUNE COMMERCIO AREE EDIFICABILI RICADENTI NELLE ZONE Data 12/04/2006 OMOGENEE VARIANTE GENERALE P.R.G. VIGENTE SUL TERRITORIO COMUNALE. Consiglio 19 30/03/2006 VERIFICA QUALITA' E QUANTITA' DI AREE E 22/04/2006 FABBRICATI DA DESTINARE ALLA RESIDENZA, Ufficio Lavori Pubblici ALLE ATTIVITA' PRODUTTIVE E TERZIARIE, AI SENSI DELLA L , N. 167, E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI CHE POTRANNO Data 12/04/2006 ESSERE CEDUTE IN PROPRIETA' OD IN DIRITTO DI SUPERFICIE. Consiglio 20 30/03/2006 ESAME ED APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI 23/04/2006 PREVISIONE 2006 CON ANNESSA RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA, NONCHE' BILANCIO TRIENNALE 2006/2008. Data 13/04/2006 Consiglio 21 30/03/2006 APPROVAZIONE CONVENZIONE PER LA 22/04/2006 COSTITUZIONE DI UN SERVIZIO ASSOCIATO DI Ufficio Organi Istituzionali POLIZIA LOCALE. Data 12/04/2006 Consiglio 22 30/03/2006 MOZIONE PRESENTATA DAL CAPOGRUPPO 14/05/2006 DEL GRUPPO CONSILIARE NUOVO CASATE NUOVO, PROT IN DATA AVENTE PER OGGETTO: ATTI VANDALICI. (MOZIONE APPROVATA). Data 04/05/2006 Consiglio 23 30/03/2006 INTERPELLANZA PROT. N PRESENTATA 14/05/2006 IN DATA DAL GRUPPO CONSILIARE ''NUOVO CASATE NUOVO'' IN MERITO AL RITROVAMENTO, AVVENUTO SUL TERRITORIO COMUNALE, DI UNA NOTEVOLE QUANTITA' DI Data 04/05/2006 RIFIUTI EDILI A ABBANDONATI. Consiglio 24 09/06/2006 LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI 03/07/2006 PRECEDENTI SEDUTE CONSILIARI DEL 13 E 30 MARZO Data 23/06/2006 Consiglio 25 09/06/2006 COMUNICAZIONE DEL SINDACO AI SENSI 22/07/2006 DELL'ART COMMA - DEL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE ATTINENTE: ''ANALISI SITUAZIONE IDRICA''. Data 12/07/2006

4 Consiglio 26 09/06/2006 COMUNICAZIONE DEL SINDACO AI SENSI 22/07/2006 DELL'ART. 52 DEL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE, RELATIVAMENTE AI PRESTITI CONCESSI DALLA CASSA DD.PP. A CARICO Data 12/07/2006 DEGLI ENTI LOCALI. Consiglio 27 09/06/2006 MOZ. P DEL CONS. COMUNALE 22/07/2006 GRUPPO CONSILIARE LEGA NORD PADANIA INERENTE TEMATICHE AMBIENTALI AD OGGETTO: INTENSO TRAFFICO AUTOMOBILISTICO DI ATTRAVERSAMENTO Data 12/07/2006 CASATENOVO E' ORIGINE ELEVATA CONCENTRAZIONE INQUINANTI CHE RESPIRIAMO(NON APPROVATA) Consiglio 28 09/06/2006 COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE 03/07/2006 TERRITORIO ED AMBIENTE - SOSTITUZIONE COMPONENTE. Data 23/06/2006 Consiglio 29 09/06/2006 COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE 03/07/2006 ''BILANCIO - PROGRAMMAZIONE E TRIBUTI''. SOSTITUZIONE COMPONENTE. Data 23/06/2006 Consiglio 30 09/06/2006 RATIFICA, AI SENSI ART CO-TUEL, D.LVO 10/07/2006 N. 267/2000 ACCORDO PROGRAMMA TRA Ufficio Lavori Pubblici PROV. LECCO E COMUNI MONTICELLO BR. E CASATENOVO PER REALIZZ. INTERVENTI RIQUALIFICAZIONE S.P. N. 51 DELLA SANTA E Data 30/06/2006 SUE CONNESS. CON SP.54 MONTICELLO-PADERNO E SP.53 SIRTORI Consiglio 31 09/06/2006 CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI 10/07/2006 CASATENOVO E IL COMUNE DI MONTICELLO Ufficio Personale BRIANZA PER L'UTILIZZO DI PERSONALE DIPENDENTE ADDETTO ALL'UFFICIO COMMERCIO. Data 30/06/2006 Consiglio 32 09/06/2006 APPROVAZIONE DEFINITIVA PIANO DI 03/07/2006 RECUPERO CASCINA ROVAGNATI AI MAPPALI 173, 3595, SEZ. CENS. C.NA BRACCHI, FG.5, CORRISPONDENTE A VIA DANTE N.1, IN VARIANTE AL P.R.G. VIGENTE, EX L.R.23/97. Data 23/06/2006 Consiglio 33 09/06/2006 APPROVAZIONE DEFINITIVA PIANO DI 07/07/2006 LOTTIZZAZIONE IN LOCALITA' VALAPERTA, VIA CAVALCANTI, AI MAPPALI N. 2889, 2890, 2891, 358, 699/A, 1309/A, 700/A, FG , SEZ. CENS. C.NA BRACCHI, IN VARIANTE AL P.R.G. Data 27/06/2006 VIGENTE, EX L.R. 23/97.

5 Consiglio 34 09/06/2006 LETTURA OSSERVAZIONE, 07/07/2006 CONTRODEDUZIONE E APPROVAZIONE DEFINITIVA PIANO DI RECUPERO IN LOCALITA' CANTINO, VIA CARMINATI DE' BRAMBILLA, AI MAPPALI N. Data 27/06/ ,564,565,566,1166, SEZ. CENS. CASATENOVO, FG.1, IN VARIANTE AL P.R.G. VIGENTE, EX L.R. Consiglio 35 09/06/2006 ADOZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE IN 07/07/2006 LOCALITA' C.NA CACCIABUOI, VIA S. BIAGIO, AI MAPPALI N. 766, 2849, 3214, 3215, 3216, 3217, 3230, 3260, 2247, 2648, 3231, 3261, FG. N. 4 SEZ. CENSUARIA DI C.NA BRACCHI, IN VARIANTE Data 27/06/2006 AL P.R.G. VIGENTE, EX L.R. 23/97. Consiglio 36 09/06/2006 APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER IL 10/07/2006 FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO (U.R.P.). Data 30/06/2006 Consiglio 37 09/06/2006 APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER 01/07/2006 L'ATTUAZIONE DI INTERVENTI SU AREE DI PROPRIETA' COMPRESE NEL PIANO INSEDIAMENTI PRODUTTIVI (P.I.P.) LEGGE N.865. Data 21/06/2006 Consiglio 38 09/06/2006 ADOZIONE MODIFICA AL TITOLO IV, ARTT /07/ DEL VIGENTE REGOLAMENTO EDILIZIO, APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 72 DEL 28 LUGLIO Data 30/06/2006 Consiglio 39 09/06/2006 MOZIONE PROT PRESENTATA IN DATA 22/07/ DAL GRUPPO CONSILIARE ''NUOVO CASATE NUOVO'' ATTINENTE GLI EMOLUMENTI CORRISPOSTI AI COMPONENTI LA GIUNTA COMUNALE PER L'INDENNITA' DI Data 12/07/2006 FUNZIONE.(MOZIONE RITIRATA) Consiglio 40 09/06/2006 INTERPELLANZA PROT PRESENTATA IN 22/07/2006 DATA 31/05/2006 DAL GRUPPO CONSILIARE ''NUOVO CASATE NUOVO'' AVENTE PER OGGETTO: ''ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA RICOLLOCAZIONE DEGLI IMPIANTI Data 12/07/2006 PRODUTTIVI DELLA SOCIETA' VISMARA DI Consiglio 41 29/06/2006 CASATENOVO''. APPROVAZIONE RENDICONTO DELLA 24/07/2006 GESTIONE DELL'ESERCIZIO Data 14/07/2006 Consiglio 42 29/06/2006 MODIFICA ART COMMA 2 LETT. F) E H) E 24/07/2006 ART COMMA 2 - DEL REGOLAMENTO Ufficio Contratti COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI CONTRATTI. Data 14/07/2006

6 Consiglio 43 29/06/2006 MODIFICA DELLE FASCE E DELLE QUOTE DI 23/07/2006 CONTRIBUZIONE RELATIVE AI SERVIZI Ufficio Scolastico TRASPORTI E MENSA SCOLASTICI ALLEGATO AL REGOLAMENTO ''PRESTAZIONI A DOMANDA INDIVIDUALE'', APPROVATO CON Data 13/07/2006 DELIBERAZIONE CONSILIARE N. 39 DEL Consiglio 44 29/06/2006 INTEGRAZIONE REGOLAMENTO PER IL 23/07/2006 TRATTAMENTO DEI DATI SENSIBILI E Ufficio Tributi GIUDIZIARI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 54 DEL Data 13/07/2006 Consiglio 45 22/09/2006 LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI 13/10/2006 PRECEDENTI SEDUTE CONSILIARI DEL 9 E 29 GIUGNO Consiglio 46 22/09/2006 APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA I COMUNI 22/09/2006 DI CASATENOVO E BARZANO' PER L'ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI SEGRETERIA COMUNALE. Data 25/09/2006 Consiglio 47 22/09/2006 COMUNICAZIONE IN MERITO ALL'AVVENUTO 13/10/2006 UTILIZZO DEL FONDO DI RISERVA DI CUI ALL'ART. 166 DEL TUEL N. 267/2000. Consiglio 48 22/09/2006 RATIFICA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA 13/10/2006 COMUNALE N. 132 IN DATA , AVENTE PER OGGETTO: ''VARIAZIONE AL BILANCIO ESERCIZIO 2006''. Consiglio 49 22/09/2006 ADEMPIMENTI DI CUI AGLI ARTT. 193 E /10/2006 DEL D.LGS 267/2000 NONCHE' DI CUI ALL'ART. 47 DEL VIGENTE REGOLAMENTO DI CONTABILITA' IN ORDINE ALLA RICOGNIZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI E VERIFICA DEGLI EQUILIBRI FINANZIARI. Consiglio 50 22/09/2006 APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER 22/09/2006 L'ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. Consiglio 51 22/09/2006 APPROVAZIONE DEFINITIVA DELLA 13/10/2006 MODIFICA AL TITOLO IV, ARTT DEL VIGENTE REGOLAMENTO EDILIZIO, APPROVATO CON D.C.C. N. 72 DEL 28 LUGLIO 1997.

7 Consiglio 52 22/09/2006 APPROVAZIONE DEFINITIVA PIANO DI 22/09/2006 LOTTIZZAZIONE IN LOCALITA' C.NA CACCIABUOI, VIA SAN BIAGIO, AI MAPPALI N , FG. N. 4 SEZ CENSUARIA DI C.NA BRACCHI, IN VARIANTE AL P.R.G. VIGENTE, EX L.R. 23/97. Consiglio 53 22/09/2006 APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE PER 22/09/2006 L'ISTITUZIONE DELLA SCUOLA POTENZIATA Ufficio Scolastico CON SEDE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO ''G. AGNESI'' DI CASATENOVO, SEDE ASSOCIATA DI MISSAGLIA. Data 11/10/2006 Consiglio 54 22/09/2006 MOZIONE PROT. N PRESENTATA IN 02/12/2006 DATA DAL GRUPPO CONSILIARE ''LEGA NORD PADANIA'' ATTINENTE LA DIVULGAZIONE DEL DOCUMENTO INFORMATIVO ''IL BILANCIO 2006'', REDATTO Data 22/11/2006 DALL'ASSESSORE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE.(MOZIONE RESPINTA) Consiglio 55 28/11/2006 LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI 15/12/2006 PRECEDENTE SEDUTA CONSILIARE DEL 22 SETTEMBRE Data 05/12/2006 Consiglio 56 28/11/2006 MOZIONE PROT. N PRESENTATA IN 24/12/2006 DATA DAL GRUPPO CONSILIARE ''LEGA NORD PADANIA'' ATTINENTE AFFIDAMENTO E ESECUZIONE DELLE OPERE E LL.PP.; SERVIZI E FORNITURE NEL RISPETTO Data 14/12/2006 DEI PRINCIPI DI EFFICACIA, EFFICIENZA ED ECONOMICITA' (MOZ. RESPINTA). Consiglio 57 28/11/2006 COMUNICAZIONE DEL SINDACO IN ORDINE 24/12/2006 AL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE. Data 14/12/2006 Consiglio 58 28/11/2006 COMUNICAZIONE DEL SINDACO 15/12/2006 RIGUARDANTE LA NOMINA DEL VICEPRESIDENTE NELLA COMMISSIONE CONSILIARE ''BILANCIO-PROGRAMMAZIONE E TRIBUTI'', AI SENSI DELL'ART COMMA - Data 05/12/2006 DEL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE. Consiglio 59 28/11/2006 DELIBERAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI - 28/11/2006 SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA - IN RELAZIONE AL BILANCIO PREVENTIVO PER L'ANNO PROVVEDIMENTI CONSEGUENTI. Data 15/12/2006 Consiglio 60 28/11/2006 VARIAZIONE DI ASSESTAMENTO GENERALE 15/12/2006 AL BILANCIO DI PREVISIONE AI SENSI DELL'ART. 175, COMMA 8, DEL D.LVO 267/2000. Data 05/12/2006

8 Consiglio 61 28/11/2006 INTEGRAZIONI AL DOCUMENTO DI 28/11/2006 INQUADRAMENTO CONTENENTE LE LINEE GUIDA PER L'ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA RILOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI PRODUTTIVI DELLA SOCIETA' VISMARA. Data 05/12/2006 Consiglio 62 28/11/2006 APPROVAZIONE DEL PROTOCOLLO D'INTESA 24/12/2006 PER LA PROGETTAZIONE E L'ESECUZIONE DI UN PONTE IN LEGNO LUNGO UN SENTIERO CHE COLLEGA LE LOCALITA' GIOVENIGO E RANCATE DI CASATENOVO. Data 14/12/2006 Consiglio 63 28/11/2006 ADOZIONE DEL PIANO ATTUATIVO- PAGE 1-24/12/2006 IN LOCALITA' C.NA GEMELLA - VIA SAN FRANCESCO, PER INTERVENTI DESTINATI PREVALENTEMENTE AD ATTIVITA' PRODUTTIVE EX ART. 25, COMMA 1, LEGGE Data 14/12/2006 REGIONALE N. 12. Consiglio 64 21/12/2006 LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI 19/01/2007 PRECEDENTE SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE Data Pubblicazione 09/01/2007 Consiglio 65 21/12/2006 ATTO DI INDIRIZZO ATTINENTE LA 06/01/2007 INTITOLAZIONE DELLA SALA CONSILIARE ALLA MEMORIA DELL'EX SINDACO DR. GIOVANNI MALDINI. Data Pubblicazione 27/12/2006 Consiglio 66 21/12/2006 ATTO DI INDIRIZZO ATTINENTE LA 21/12/2006 INTITOLAZIONE DI DUE NUOVE VIE ALLA MEMORIA DI DON ANTONIO BRAMBILLA: ''VIA DON ANTONIO BRAMBILLA'' E ''VIA PRIVATA DON ANTONIO BRAMBILLA''. Data Pubblicazione 27/12/2006 Consiglio 67 21/12/2006 ADOZIONE DEL REGOLAMENTO PER LA 21/01/2007 DISCIPLINA DELLE ATTIVITA' DI Ufficio Servizi Sociali VOLONTARIATO SOCIALMENTE UTILI SVOLTE DA PENSIONATI. Data Pubblicazione 11/01/2007 Consiglio 68 21/12/2006 RINVIO APPROVAZIONE MODIFICHE AL 28/01/2007 REGOLAMENTO COMUNALE PER LA PUBBLICITA' DELLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSIGLIERI COMUNALI E DEGLI ELETTI IN ENTI O AZIENDE Data Pubblicazione 18/01/2007 PUBBLICHE. Consiglio 69 21/12/2006 ADOZIONE PIANO ATTUATIVO - PAF 1 - IN 19/01/2007 LOCALITA' VIA SAN FRANCESCO, PER INTERVENTI DESTINATI PREVALENTEMENTE AD ATTIVITA' PRODUTTIVE EX ART. 25, COMMA 1, LEGGE REGIONALE N. 12. Data Pubblicazione 09/01/2007

9 Consiglio 70 21/12/2006 CONFERIMENTO INCARICO A RETESALUTE DEI 21/12/2006 SERVIZI DI ''COUNCELING'' PSICO-EDUCATIVO Ufficio Servizi Sociali RIVOLTO A MINORI PER L'ANNO APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI CONTRATTO DI SERVIZIO. Data Pubblicazione 11/01/2007

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

FUNZIONI FONDAMENTALI DEI COMUNI E MODALITA DI ESERCIZIO ASSOCIATO DI FUNZIONI E SERVIZI COMUNALI ( ART. 19 DL 95/2012)

FUNZIONI FONDAMENTALI DEI COMUNI E MODALITA DI ESERCIZIO ASSOCIATO DI FUNZIONI E SERVIZI COMUNALI ( ART. 19 DL 95/2012) FUNZIONI FONDAMENTALI DEI COMUNI E MODALITA DI ESERCIZIO ASSOCIATO DI FUNZIONI E SERVIZI COMUNALI ( ART. 19 DL 95/2012) L art.19 del DL 95/2012 convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012,

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 263 di Mercoledi 7 Dicembre 2011 Oggetto: Determinazione dei valori minimi delle aree edificabili ai fini dell'imposta

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO (Provincia di Taranto) N. 231 del Reg. delib. REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE Oggetto: Riqualificazione dell area comunale in Campomarino denominata Parco Comunale Via

Dettagli

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE)

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) ELEMENTI DI CONTABILITA RIFERITI ALLA FASE DELLA SPESA

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

V ar i a nt e spec if ic a ai s ens i de l l a rt. 17 c o mm a 8 de l l a L.R. 56 /7 7 e s.m.i.

V ar i a nt e spec if ic a ai s ens i de l l a rt. 17 c o mm a 8 de l l a L.R. 56 /7 7 e s.m.i. Inquadramento generale e obiettivi delle modifiche La Variante specifica art. 17 comma 7 definita nei suoi obiettivi generali come anticipatoria di alcuni contenuti della variante Strutturale Qualità è

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO (Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale 1 1 LEGGE REGIONALE 24 giugno 2002, n. 12 #LR-ER-2002-12# INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE E LA PROMOZIONE

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0 Numer o Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 Previsione 2012 Previsione 2013 1 16/08/2011 E 1011060 E 75-0 1011060: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO Generalmente il piano dettagliato degli obiettivi (art. 108 e 197 del Tuel) coincide con la c.d. parte descrittiva del Peg, cioè quella parte che individua gli obiettivi

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM NUOVO STATUTO DELLA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM Preambolo La Fondazione autonoma "Vitae Mysterium" è stata eretta canonicamente dall'em.mo Card. Angelo

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

3. Determinazione dei servizi a domanda individuale e relativi costi di gestione

3. Determinazione dei servizi a domanda individuale e relativi costi di gestione 1. Approvazione addendum al contratto di concessione della progettazione, realizzazione e gestione di impianti fotovoltaici asserviti ad immobili di proprietà del Comune di Casapinta 2. Verifica quantità

Dettagli

COMUNE DI FORLI' AREA PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO

COMUNE DI FORLI' AREA PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO 6 Allegato 1 COMUNE DI FORLI' AREA PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Servizio Pianificazione e Programmazione del Territorio Via delle Torri n. 13 47100 Forlì Unità Segreteria mariateresa.babacci@comune.forli.fo.it

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

COMUNE di F AE N Z A

COMUNE di F AE N Z A All. G COMUNE di F AE N Z A Settore Territorio ADOZIONE ATTO C.C. n. 73 del 10.02.2010 PUBBLICAZIONE BUR n. 54 del 31.03.2010 APPROVAZIONE ATTO C.C. n. 290 del 21/11/2011 PUBBLICAZIONE BUR n. del ATTI

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI ULTIMAZIONE LAVORI SU PERMESSO DI COSTRUIRE

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI ULTIMAZIONE LAVORI SU PERMESSO DI COSTRUIRE CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione COMUNICAZIONE DI ULTIMAZIONE LAVORI SU PERMESSO DI COSTRUIRE Dati del titolare Cognome Nome Codice fiscale Data

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE = = = = = = REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Adottato con deliberazioni consiliari n. 56 dell 08.11.95 e n. 6 del 24.01.96 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.77 del 17.04.2015 OGGETTO: DELIBERA G.M. 68 DEL 10.04.2015 - APPROVAZIONE PROPOSTA RENDICONTO 2014 E RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 812 del 28/11/2013 N. registro di area 139 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 28/11/2013 da Laura Dordi Responsabile del Settore AFFARI GENERALI

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI NAPOLI. Testo Coordinato del regolamento per l accesso agli atti e ai documenti del Comune di Napoli

COMUNE DI NAPOLI. Testo Coordinato del regolamento per l accesso agli atti e ai documenti del Comune di Napoli COMUNE DI NAPOLI Testo Coordinato del regolamento per l accesso agli atti e ai documenti del Comune di Napoli (approvato con delibera di Consiglio comunale n. 238 del 10.7.02) TITOLO I Art. 1 - Oggetto

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 217 del 14/11/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO CESSIONE IN PROPRIETÀ DI AREA GIÀ CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE NELL AMBITO DEL

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

COMUNE DI SAN DEMETRIO NE VESTINI STATUTO

COMUNE DI SAN DEMETRIO NE VESTINI STATUTO COMUNE DI SAN DEMETRIO NE VESTINI STATUTO (Testo così come modificato con deliberazione di Consiglio Comunale n 20 in data 03/07/2006) TITOLO I PRINCIPI GENERALI ART. 1 DEFINIZIONE Il Comune di San Demetrio

Dettagli

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO DIREZIONE URBANISTICA SERVIZIO Edilizia Privata, DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO Deliberazione Consiglio Comunale n. 13/2014 SCHEDA INFORMATIVA Aprile 2014 In data 25 marzo

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI 1 ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA del 12 ottobre 2014 PROVINCIA DI POTENZA VERBALE DELLE OPERAZIONI DELL UFFICIO ELETTORALE 2 VERBALE DELLE OPERAZIONI DELL UFFICIO ELETTORALE 1. INSEDIAMENTO DELL

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 33 in data: 28.10.2014 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

C O M U N E DI M O L I T E R N O

C O M U N E DI M O L I T E R N O C O M U N E DI M O L I T E R N O (Provincia di Potenza) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con delibera consiliare n.05 del 6/02/2013 modificato con delibera consiliare n. 54 del 30/11/2013 Indice

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 COMUNE DI TAINO Provincia di Varese Prot. N. 3207 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N. 6 del 28/04/2014 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 L'anno

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI COMUNE DI VIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Approvato con deliberazione di G.C. n. 73 del 28.11.2000 INDICE TITOLO 1 ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART.

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

REGIONE CALABRIA. n. 66 del 7 Maggio 2012

REGIONE CALABRIA. n. 66 del 7 Maggio 2012 REGIONE CALABRIA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE (nella qualita di Commissario ad acta per l'attuazione del piano di rientro dal disavanzo del settore sanitario della Regione Calabria nominato

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO AGLI ATTI, AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO AGLI ATTI, AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO AGLI ATTI, AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI Art. 1 Finalità ed ambito di applicazione Art. 2 Informazione e pubblicità Art. 3 Accesso ai documenti amministrativi Art.

Dettagli

STATUTO DEL CONSORZIO TRA I COMUNI DI BORGARO TORINESE E CASELLE TORINESE

STATUTO DEL CONSORZIO TRA I COMUNI DI BORGARO TORINESE E CASELLE TORINESE STATUTO DEL CONSORZIO TRA I COMUNI DI BORGARO TORINESE E CASELLE TORINESE ART. 1- DENOMINAZIONE E NATURA DEL CONSORZIO 1. Il Consorzio già esistente tra i Comuni, nel cui territorio ricade la Frazione

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

COMUNE DI SOMMACAMPAGNA PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DEL COMUNE

COMUNE DI SOMMACAMPAGNA PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DEL COMUNE COMUNE DI SOMMACAMPAGNA PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DEL COMUNE 1 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina

Dettagli

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA NTA di SUA di iniziativa privata SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA.. INDICE ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE... pag. 2 ART. 2 ELABORATI DEL PIANO...» 2 ART. 3 DATI COMPLESSIVI DEL PIANO...» 2 ART.

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia. (Sezione Quarta) SENTENZA

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia. (Sezione Quarta) SENTENZA T.A.R. Lombardia, Milano, sez. IV, 22 agosto 2013, n. 2073 Edilizia e urbanistica - Edificabilità dei suoli - Fasce di rispetto - La disciplina derivante dai vincoli imposti sulle aree in fasce di rispetto

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale OGGETTO: A pprovazione disciplinare per il trasferimento volontario delle attività propedeutiche alla riscossione

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato con deliberazione consiliare n. 45 del 27.9.2010 INDICE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI - ARTICOLO 1 FINALITA ED AMBITO

Dettagli

Dott. Andrea Pagliari Naturalista Via Mandolossa, 20-25064 Gussago (BS) tel. 347 2451447 mail andrea.pagliari@gmail.com

Dott. Andrea Pagliari Naturalista Via Mandolossa, 20-25064 Gussago (BS) tel. 347 2451447 mail andrea.pagliari@gmail.com Dott. Andrea Pagliari Naturalista Via Mandolossa, 20-25064 Gussago (BS) tel. 347 2451447 mail andrea.pagliari@gmail.com tel. 335 5860896 mail massimilianoperazzoli@yahoo.it SOMMARIO 1 PREMESSA... 2 2 ANALISI

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Su segnalazione dello Studio Legale Associato Fontana Ferrari di Brescia.

Su segnalazione dello Studio Legale Associato Fontana Ferrari di Brescia. Su segnalazione dello Studio Legale Associato Fontana Ferrari di Brescia. Commento di B. Bosetti In seguito a ricorso straordinario al Capo dello Stato, è annullato il Piano di Governo del territorio (PGT)

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI SEGRETARIATO GENERALE Direzione III Segretariato Generale Direzione III (Regolamento per il diritto di accesso ai documenti e alle

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO DETERMINAZIONE INGEGNERE CAPO SETTORE LL.PP. 3 SETTORE TECNICO Servizio di manutenzione beni comunali e servizi tecnologici DETERMINA N 263 DEL 28/07/2011

Dettagli

IMMOBILI. Art.1. Art.2

IMMOBILI. Art.1. Art.2 Comune di Marta Provincia di Viterbo Piazza Umberto I n.1 010100 Marta (VT) Tel. 0769187381 Fax 0761873828 Sito web www..comune.marta.vt.it REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA Il MERCATO Dipartimento Mercato del Lavoro del LAVORO in LOMBARDIA Legge Regionale 22 approvata il 19 settembre 2006 dal Consiglio Regionale Lombardo ll nuovo testo è migliore rispetto al precedente su

Dettagli

C O M U N E D I S E L V I N O

C O M U N E D I S E L V I N O C O M U N E D I S E L V I N O (Provincia di Bergamo) Corso Milano, 19 REGOLAMENTO COMUNALE IN MATERIA DI TUTELA DELLA PERSONA E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI CON PARTICOLARE

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO. Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400

PROVINCIA DI TREVISO. Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400 C OMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO PROVINCIA DI TREVISO Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 30 OTTOBRE 2013

LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 30 OTTOBRE 2013 LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 30 OTTOBRE 2013 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA PARTECIPATE DALLA REGIONE CAMPANIA DEL POLO SVILUPPO, RICERCA E I.C.T. IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

Legge 6 agosto 1967, n. 765 MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI ALLA LEGGE URBANISTICA 17 AGOSTO 1942, N. 1150. (G.U. 31 agosto 1967, n.

Legge 6 agosto 1967, n. 765 MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI ALLA LEGGE URBANISTICA 17 AGOSTO 1942, N. 1150. (G.U. 31 agosto 1967, n. Legge 6 agosto 1967, n. 765 MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI ALLA LEGGE URBANISTICA 17 AGOSTO 1942, N. 1150 (G.U. 31 agosto 1967, n. 218) INDICE Art. 1... 2 Art. 2... 2 Art. 3... 2 Art. 4... 3 Art. 5... 3

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 ================================================================= OGGETTO: CORREZIONE ERRORE MATERIALE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE

REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 13 maggio 2013 - Delibera n. 35 INDICE: Articolo

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

Strutture a disposizione delle Parrocchie

Strutture a disposizione delle Parrocchie ARCIDIOCESI DI MILANO Ufficio Amministrativo Diocesano Strutture a disposizione delle Parrocchie MANUTENZIONE PROGRAMMATA DEGLI IMMOBILI: FASCICOLO TECNICO DEL FABBRICATO E PIANO DI MANUTENZIONE 1 Don

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli