UNIVERSITA DI ROMA 3 INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTE E TERRITORIO. Modulo NORMATIVA SUI LL.PP. CORSO DI GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITA DI ROMA 3 INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTE E TERRITORIO. Modulo NORMATIVA SUI LL.PP. CORSO DI GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI"

Transcript

1 UNIVERSITA DI ROMA 3 INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTE E TERRITORIO Modulo NORMATIVA SUI CORSO DI GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI

2 Indice Riferimenti normativi Il R.U.P. Il Progettista La Pubblicità La gara d appalto L Offerta L aggiudicazione dell appalto Il Contratto

3 Riferimenti Normativi D.Lgs. 163/06 Codice dei contratti D.P.R. 554/99 Regolamento

4 Necessità di realizzare un opera pubblica Strumento di programmazione (nazionale regionale provinciale comunale) Necessità di provvedere alla copertura finanziaria

5 La P.A. delibera di contrattare con il mondo imprenditoriale per la realizzazione dell opera pubblica (es. sistema di fognatura, collettamento e di depurazione); La P.A. diviene Stazione appaltante; Viene scelto il tipo di contratto (concessione o di appalto); Viene scelta la modalità di individuazione del contraente; Viene individuato il R.U.P.

6 Il Il R.U.P. Il R.U.P. redige il documento di progettazione preliminare; Affida l incarico di progettazione tramite procedura aperta (gara pubblica) o tramite procedura ristretta (trattativa privata) o per incarico fiduciario sulla scorta di un albo di tecnici di fiducia supportato da appositi curricula.

7 Il Il Progettista Il progettista sulla scorta del documento di progettazione preliminare, redige il progetto PRELIMINARE Stima dei lavori LIVELLI DI PROGETTO DEFINITIVO Quadro economico complessivo, Computo metrico estimativo Piano particolare di esproprio (servitù ed occupazioni temporanee) Sul definitivo si convoca la Conferenza di Servizi ESECUTIVO Calcoli strutture piano di sicurezza e coordinamento Capitolato speciale di appalto

8 L Amministrazione, su proposta del R.U.P. che ha validato il progetto esecutivo, lo approva dichiarandone la pubblica utilità, l urgenza e l indifferibilità dell opera. Il R.U.P. redige una bozza del: bando di gara d appalto; schema di contratto. L Amministrazione approva il bando e lo schema di contratto.

9 La La pubblicità Affissione del bando all Albo Pretorio della Stazione appaltante; Estratto del bando sul B.U.R.L.; Estratto del bando sul G.U.; pubblicazione su 2 quotidiani a livello nazionale; Sito web della stazione appaltante; Informaticamente si invia alla G.U.E.

10 La La gara d appalto (Per la scelta del contraente) Sulla scorta di un progetto esecutivo già in possesso della P.A. TRATTATIVA PRIVATA PUBBLICO INCANTO LICITAZIONE PRIVATA Minimo 15 partecipanti invitati dalla Stazione appaltante Gara aperta a chiunque abbia i requisiti richiesti La P.A. opera una preselezione sulla scorta dei requisiti richiesti e presentati inviando ad un numero prefissato di imprese l invito a presentare l offerta APPALTO CONCORSO La P.A. mette in gara un preliminare aggiudica al vincitore sulla scorta del progetto definitivo presentato e dell offerta economica più vantaggiosa con onere per il vincitore di redigere il progetto esecutivo

11 L offerta La P.A. sul bando stabilisce il tipo di offerta da presentare da parte del partecipante alla gara che stabilirà l aggiudicazione dell appalto: Offerta al massimo ribasso; Offerta economicamente più vantaggiosa criteri e pesi % Valore economico Tempo di realizzazione Valore tecnico Scelta dei materiali Impatto ambientale e/o valore estetico della soluzione proposta

12 REQUISITI RICHIESTI ALLE IMPRESE PARTECIPANTI: di ordine tecnico ( Certificazioni UNI ed Iscrizioni S.O.A.); di ordine economico (solidità, banche); morale (niente condanne); organizzazione tecnica (maestranze e relative qualifiche, macchinari e sicurezza)

13 L aggiudicazione dell appalto Atto della P.A. di approvazione delle risultanze di gara (1 e 2 classificato); Pubblicità dell esito della gara;

14 Attività del R.U.P. Certificazione della disponibilità delle aree; Nomina della D.L. (gara o trattativa privata o incarico fiduciario allo stesso progettista o altro tecnico abilitato); Nomina del coordinatore alla sicurezza in esecuzione. Firma del contratto

15 Il Il contratto Allegati al contratto: Il progetto esecutivo; Il capitolato generale di appalto; Il Piano di sicurezza e di coordinamento; L offerta del vincitore della gara d appalto.

LINEA OPERATIVA PON ATAS. Appalto di forniture e servizi

LINEA OPERATIVA PON ATAS. Appalto di forniture e servizi LINEA OPERATIVA PON ATAS Appalto di forniture e servizi Evoluzione normativa (1) Fino agli anni 70 del secolo scorso la principale fonte normativa di carattere generale in materia di servizi e forniture

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI Progetto, approvazione, affidamento dott. ing. Orazio

Dettagli

Appalti pubblici di lavori e di servizi. Progettazione e DL

Appalti pubblici di lavori e di servizi. Progettazione e DL Appalti pubblici di lavori e di servizi. Progettazione e DL Normativa, procedure, soggetti e fasi di realizzazione di un opera pubblica: il ruolo dell architetto progettista e direttore dei lavori Obiettivi

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 giugno 2008, n. 14. Misure a sostegno della qualità delle opere di architettura e di trasformazione del territorio.

LEGGE REGIONALE 10 giugno 2008, n. 14. Misure a sostegno della qualità delle opere di architettura e di trasformazione del territorio. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 93 del 13-6-2008 11237 LEGGE REGIONALE 10 giugno 2008, n. 14 Misure a sostegno della qualità delle opere di architettura e di trasformazione del territorio.

Dettagli

Corso di aggiornamento per coordinatori della sicurezza

Corso di aggiornamento per coordinatori della sicurezza Corso di aggiornamento per coordinatori della sicurezza TITOLO IV "Ruoli, responsabilità e sanzioni nel settore pubblico e privato Argomenti: - Principi contenuti nel «Codice degli appalti D.lgs 12 aprile

Dettagli

C O M U N E D I D E R U T A

C O M U N E D I D E R U T A C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO PRESELEZIONE DI FIGURE PROFESSIONALI DA AMMETTERE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PER LE FUNZIONI DI PROJECT MANAGER

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro \ Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ISTITUTO SCOLASTICO OGGETTO D INTERVENTO LICEO SCIENTIFICO L. SICILIANI - CATANZARO CODICE MECCANOGRAFICO:

Dettagli

Architetti e lavori pubblici: per un approccio più consapevole

Architetti e lavori pubblici: per un approccio più consapevole Architetti e lavori pubblici: per un approccio più consapevole Trento 24 marzo 2015, ore 17.00 19.00 auditorium Centro Congressi Interbrennero via Innsbruck 13 Trento Indice dei contenuti 1. Protocollo

Dettagli

P R O V I N C I A D I C A G L I A R I

P R O V I N C I A D I C A G L I A R I Approvato con delibera della Giunta Comunale n. 85 del 12/07/2012 COMUNE DI VILLASOR P R O V I N C I A D I C A G L I A R I REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI CUI ALL ART 92 DEL DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità LAVORI (articoli, e del decreto legislativo n. del 00) Importi in euro: fino a 00.000 da 00.000 a.000.000 da.000.000 di preinformazione

Dettagli

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Verbale della Deliberazione n. 49 dell 11 dicembre 2008 località Pignatte Comune

Dettagli

SCHEMA AVVISO PUBBLICO

SCHEMA AVVISO PUBBLICO SCHEMA AVVISO PUBBLICO FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI CUI AFFIDARE INCARICHI DI TECNICI DI CUI AGLI ARTT. 90 E 91 E SERVIZI DI CUI ALL ALL. IIA CATEGORIA 12 DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

Dettagli

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO Provincia di Novara Via Matteotti 15 28060 Granozzo con Monticello - Tel. 0321/55113 Fax 0321/550002 Codice fiscale 80013960036 - Partita Iva 00467930038 granozzo.con.monticello@ruparpiemonte.it

Dettagli

C O M U N E D I D E R U T A

C O M U N E D I D E R U T A C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO PRESELEZIONE DI FIGURE PROFESSIONALI - ATTRAVERSO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE - DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DI

Dettagli

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DEL CONTRATTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEI LAVORI PER LA SOSTITUZIONE DEI SERRAMENTI DELLA PALESTRA, DEI CORRIDOI NORD, DELL AULA MAGNA E DI ADEGUAMENTO

Dettagli

Proposte di Idee per l arredo e la fruizione di Piazza Pertini, via Roma e zone limitrofe, dall Oratorio al monumento alla Madonna incluso.

Proposte di Idee per l arredo e la fruizione di Piazza Pertini, via Roma e zone limitrofe, dall Oratorio al monumento alla Madonna incluso. Page 1 of 11 COMUNE DI PRESICCE Città degli Ipogei BANDO PER UN CONCORSO DI IDEE PER LA DEFINIZIONE DELL ARREDO E LA FRUIZIONE DI PIAZZA PERTINI, VIA ROMA E ZONE LIMITROFE, DALL ORATORIO AL MONUMENTO ALLA

Dettagli

LEGGE PROVINCIALE N. 6 DEL 17-06-1998 REGIONE BOLZANO (Prov.) Norme per l'appalto e l'esecuzione di lavori pubblici

LEGGE PROVINCIALE N. 6 DEL 17-06-1998 REGIONE BOLZANO (Prov.) Norme per l'appalto e l'esecuzione di lavori pubblici LEGGE PROVINCIALE N. 6 DEL 17-06-1998 REGIONE BOLZANO (Prov.) Norme per l'appalto e l'esecuzione di lavori pubblici Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BOLZANO (Prov.) N. 27 del 30 giugno 1998 SUPPLEMENTO

Dettagli

DECRETO COMMISSARIALE n. 110 del 16 aprile 2013

DECRETO COMMISSARIALE n. 110 del 16 aprile 2013 (D.P.C.M. 21 gennaio 2011) DECRETO COMMISSARIALE n. 110 del 16 aprile 2013 OGGETTO: Accordo di Programma sottoscritto il 14 dicembre 2010 tra il MATTM e la Regione Basilicata. - Intervento di Consolidamento

Dettagli

QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line)

QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line) QUADRO ECONOMICO COMPLESSIVO DA FINANZIARE (on line) importo in euro N. Voce Avviso Pubblico Dettaglio da inserire a sistema A.1 Importo lavori 160.885,61 A.2 Per oneri sicurezza e costo manodopera non

Dettagli

Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1

Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1 Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1 A.1 Importo dei lavori a base d asta 30.320,95 A.2 Oneri della sicurezza, non soggetti a ribasso d asta 1.130,21 TOTALE LAVORI 31.451,16

Dettagli

BANDO DI GARA 59 /2010. 1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Napoli - Direzione

BANDO DI GARA 59 /2010. 1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Napoli - Direzione PROVINCIA DI NAPOLI BANDO DI GARA 59 /2010 1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Napoli - Direzione Amministrativa Edilizia Scolastica - Via Don Bosco 4/f - Napoli. Indirizzo Internet www.provincia.napoli.it.

Dettagli

Nurri Orroli. Realizzazione dell impianto di depurazione consortile. Rif. App.01/2008.

Nurri Orroli. Realizzazione dell impianto di depurazione consortile. Rif. App.01/2008. BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: ABBANOA SPA Indirizzo postale: Via Straullu n 35 Nuoro 08100 - Italia

Dettagli

La normativa sui Lavori Pubblici. Relatore: Ing. Stefano Boninsegna

La normativa sui Lavori Pubblici. Relatore: Ing. Stefano Boninsegna La normativa sui Lavori Pubblici Settembre 2014 Relatore: Ing. Stefano Boninsegna Il Codice degli appalti (ex Legge Merloni) Scopo: disciplina il processo attuativo che porta alla realizzazione di un opera

Dettagli

IL DIRIGENTE. Provincia di L Aquila - Settore Politiche Ambientali

IL DIRIGENTE. Provincia di L Aquila - Settore Politiche Ambientali Provincia di L Aquila - Settore Politiche Ambientali Via F.Filomusi Guelfi, 8, L Aquila Tel. 0862.62377-0862.299278 - Fax 0862.410588 AVVISO PUBBLICO AFFIDAMENTO A LICITAZIONE PRIVATA CON PROCEDURA D URGENZA

Dettagli

INDICE ARTICOLO 1. Istituzione del sistema di qualificazione - classifiche. ARTICOLO 2 Requisiti per le iscrizioni

INDICE ARTICOLO 1. Istituzione del sistema di qualificazione - classifiche. ARTICOLO 2 Requisiti per le iscrizioni Decreto del Presidente della Repubblica Regolamento recante istituzione del sistema di qualificazione per i contraenti generali delle opere strategiche e di preminente interesse nazionale, ai sensi dell

Dettagli

Domande più frequenti sulla partecipazione agli appalti:

Domande più frequenti sulla partecipazione agli appalti: UFFICIO CONTRATTI E APPALTI APPALTO FACILE F.A.Q.- Frequently Asked Questions Pubblichiamo alcune tra le più frequenti domande che vengono poste per la partecipazione alle gare d appalto. Queste pagine

Dettagli

Prof. Sergio Foà Supervisore Progetto Oplab

Prof. Sergio Foà Supervisore Progetto Oplab In riferimento alla legge Merloni (109/1994 e successive modifiche) ed in particolare a quanto previsto dall art. 17, co. 12, qual è la procedura corretta da esperire per l affidamento di incarichi professionali,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale,

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, ordinaria, programmata e a carattere di urgenza, pronto intervento e reperibilità degli impianti

Dettagli

Normativa sugli Appalti

Normativa sugli Appalti Normativa sugli Appalti Verifiche sul rispetto della normativa in materia di appalti pubblici Milano, 7 giugno 2012 Francesca Barletta Archidata Srl Assistenza tecnica PO Italia Svizzera 2007-2013 Agenda

Dettagli

Quesiti ricevuti in data 09 novembre 2011

Quesiti ricevuti in data 09 novembre 2011 GARA PER APPALTO OPERE DI URBANIZZAZIONE PROGETTAZIONE ESECUTIVA ED ESECUZIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE OPERE DI URBANIZZAZIONE LOTTIZZAZIONE SACELIT ITALCEMENTI (C.U.P. I19D09000150007 - C.I.G. 3392214F88)

Dettagli

COMUNE DI CHIOPRIS VISCONE

COMUNE DI CHIOPRIS VISCONE COMUNE DI CHIOPRIS VISCONE Provincia di Udine AREA TECNICA AMMINISTRATIVA BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA" CUP I51B07000100002 - CIG 01633608ED ---------------------------------------------- OGGETTO:

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli CORSO BREVE

Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli CORSO BREVE Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli CORSO BREVE sulla normativa inerente la PROGETTAZIONE e la REALIZZAZIONE di OPERE PUBBLICHE

Dettagli

COMUNE di FRANCOLISE

COMUNE di FRANCOLISE Casa COMUNE di FRANCOLISE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 65 del 12/05/2015 OGGETTO: Riqualificazione ed incremento dell efficienza energetica nonché realizzazione di impianti

Dettagli

COMUNE DI VALENZA. (Provincia di Alessandria) ------------------------------------- BANDO DI GARA

COMUNE DI VALENZA. (Provincia di Alessandria) ------------------------------------- BANDO DI GARA COMUNE DI VALENZA (Provincia di Alessandria) ------------------------------------- BANDO DI GARA AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE MEDIANTE PROJECT FINANCING della PROGETTAZIONE COSTRUZIONE e GESTIONE ECONOMICA-FUNZIONALE

Dettagli

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO (Prov. di Milano)

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO (Prov. di Milano) COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO (Prov. di Milano) CONCORSO DI IDEE PER LA PROGETTAZIONE NUOVA SEDE MUNICIPALE E RICONFIGURAZIONE SPAZI PUBBLICI CONTIGUI AVVISO DI PROROGA DEL TERMINE DI PRESENTAZIONE DEGLI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ALIENAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DELLA PROVINCIA DI SIENA

REGOLAMENTO PER L'ALIENAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DELLA PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO PER L'ALIENAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DELLA PROVINCIA DI SIENA SOMMARIO: Art. 1 Principi generali Art. 2 Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari Art. 3 Stima dei beni

Dettagli

BOZZA. L anno il giorno del mese di in, nella sede della Comunità Montana Alto Tanaro Cebano Monregalese in Ceva, Via Case Rosse, 1,

BOZZA. L anno il giorno del mese di in, nella sede della Comunità Montana Alto Tanaro Cebano Monregalese in Ceva, Via Case Rosse, 1, BOZZA CONVENZIONE TRA LA COMUNITA MONTANA ALTO TANARO CEBANO MONREGALESE ED I COMUNI DI PER LA COSTITUZIONE DELL UFFICIO UNICO/CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA PER LA GESTIONE DEGLI APPALTI L anno il giorno

Dettagli

LA GIUNTA MUNICIPALE

LA GIUNTA MUNICIPALE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE DATA 27.8.2013 Approvazione in linea amministrativa del progetto esecutivo impianto fotovoltaico Il Sole a Scuola. N. 65 L anno duemilatredici il giorno ventisette

Dettagli

Comune di Prata Sannita

Comune di Prata Sannita Pubblicato all albo Pretorio del comune di Prata Sannita dal 28 agosto 2008 al 9 settembre 2008 al n. 332 per n. giorni consecutivi. Prata Sannita,. Il Messo Comunale Comune di Prata Sannita Provincia

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ---------------------

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO --------------------- COMPUTO METRICO ESTIMATIVO - ELENCO DEI PREZZI UNITARI - 2 RELAZIONE TECNICA - 3 TAVOLE GRAFICHE - 4 ALLEGATI : 1. RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA 2. CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO 3. ANALISI DEI PREZZI

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE LICEO SCIENTIFICO STATALE Fulcieri Paulucci di Calboli Via Aldo Moro, 13-47100 FORLI Tel 0543-63095 Fax 0543-65245 e-mail: fops040002@istruzione.it casella di posta elettronica certificata: fops040002@pec.istruzione.it

Dettagli

MAPPATURA DEI PROCESSI, IDENTIFICAZIONE ED ANALISI DEL RISCHIO APAC - SERVIZIO APPALTI LAVORI PUBBLICI

MAPPATURA DEI PROCESSI, IDENTIFICAZIONE ED ANALISI DEL RISCHIO APAC - SERVIZIO APPALTI LAVORI PUBBLICI MAPPATURA DEI PROCESSI, IDENTIFICAZIONE ED ANALISI DEL RISCHIO APAC - SERVIZIO APPALTI LAVORI PUBBLICI Il Pubblici svolge funzione di stazione appaltante a favore del sistema unico provinciale e delle

Dettagli

COMUNE DI AREZZO - Servizio Opere Pubbliche e Manutenzione Via Tagliamento n. 3 52100 Arezzo sito web www.comune.arezzo.it

COMUNE DI AREZZO - Servizio Opere Pubbliche e Manutenzione Via Tagliamento n. 3 52100 Arezzo sito web www.comune.arezzo.it BANDO PROCEDURA APERTA, IN MODALITA TELEMATICA, PER APPALTO REALIZZAZIONE POLO DIGITALE APPLICATO DI AREZZO LOTTO 1, CONGIUNTO AL TRASFERIMENTO DI AREE 1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Arezzo Servizio

Dettagli

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta ai quesiti pervenuti, in merito alla richiesta di chiarimento di carattere amministrativo, alla Stazione Appaltante in ordine alla Gara n. 03/2014 Lavori di realizzazione di nuove piazzole di emergenza

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO

AVVISO ESPLORATIVO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO AVVISO ESPLORATIVO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DEI LAVORI DI "INTERVENTO DI

Dettagli

Servizio Pubblici Appalti

Servizio Pubblici Appalti Servizio Pubblici Appalti OGGETTO: Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50 pubblicato nella G.U. del 19/04/16 supplemento ordinario n. 10/L recanti le disposizioni relative al nuovo Codice degli appalti

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 1379 DEL 12/12/2014 SETTORE Edilizia Scolastica e fabbricati OGGETTO: INTERVENTI DI MANUTENZIONE E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI PROVINCIALI. ANNO 2014 - GRUPPO

Dettagli

Quesito n. 1: Risposta a quesito n. 1: Quesito n. 2 Risposta al quesito n. 2 Quesito n. 3 Risposta al quesito n. 3 Quesito n. 4

Quesito n. 1: Risposta a quesito n. 1: Quesito n. 2 Risposta al quesito n. 2 Quesito n. 3 Risposta al quesito n. 3 Quesito n. 4 Oggetto: Appalto integrato per la progettazione esecutiva e l'esecuzione dei lavori e delle forniture necessarie per la realizzazione dell'acquedotto del Sinni - III lotto. Con riferimento alle gare, mediante

Dettagli

COMUNE DI RIMINI DIREZIONE UNITA PROGETTI SPECIALI

COMUNE DI RIMINI DIREZIONE UNITA PROGETTI SPECIALI COMUNE DI RIMINI DIREZIONE UNITA PROGETTI SPECIALI AVVISO PUBBLICO AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA PER LA DIREZIONE LAVORI ACUSTICA DI IMPORTO INFERIORE AI 100.000,00 EURO PROCEDURA

Dettagli

Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone

Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone Via Trattenero 15-10053 Bussoleno (To) Tel: (+39)0122-642800 Fax: (+39)0122-642850 http://www.cmvss.it e-mail: info@cmvss.it Progettazione preliminare, definitiva

Dettagli

COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312

COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312 COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312 Servizio Tecnico U.O. Lavori Pubblici e Patrimonio DETERMINAZIONE n 30/TEC 20 febbraio 2013 Oggetto: Determinazione a

Dettagli

Precisare se è necessario che il RTC includa già nella fase di partecipazione alla gara il geologo.

Precisare se è necessario che il RTC includa già nella fase di partecipazione alla gara il geologo. Questi relativi a: BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE LAVORI DI AMPLIAMENTO DELLA SCUOLA ELEMENTARE/MEDIA IN MASOTTI Fra gli elaborati a base di gara manca la Relazione

Dettagli

QUESTIONARIO. NB: Deve essere indicata un unica risposta e segnandola con una X.

QUESTIONARIO. NB: Deve essere indicata un unica risposta e segnandola con una X. QUESTIONARIO NB: Deve essere indicata un unica risposta e segnandola con una X. 1. L accesso civico di cui all art. 5 del D.Lgs. 33/2013 e il diritto di accesso agli atti di cui alla Legge 241/90 e s.m.i.

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66 del 28/03/2014 Oggetto: Servizio di pulizia Palazzo Comunale - Approvazione verbale di gara e aggiudicazione.

Dettagli

Prot. N. Nocera Inferiore 17 settembre 2015

Prot. N. Nocera Inferiore 17 settembre 2015 Scuola Secondaria I grado Solimena De Lorenzo Via Nola N. 1 Nocera Inferiore 84014 (SA) 0815176356 Fax 081 3615856 e mail: samm12100a@istruzione.it e mail certificata: samm12100a@pec.istruzione.it Sito

Dettagli

Conferenza Nazionale degli Ordini

Conferenza Nazionale degli Ordini Conferenza Nazionale degli Ordini Definizione di un nuovo quadro normativo per il settore dei lavori pubblici, in recepimento della direttiva 2014/24/UE Consiglio Nazionale Consiglio dell Ordine Nazionale

Dettagli

MODELLO G.A.P. (Art. 2 legge del 12/10/1982 n. 726 e legge del 30/12/1991 n. 410)

MODELLO G.A.P. (Art. 2 legge del 12/10/1982 n. 726 e legge del 30/12/1991 n. 410) Ufficio Segnalante (*) Nr. Ordine appalto (*) Lotto/Stralcio (*) Anno (*) ENTE APPALTANTE Comune (*) Prov. (*) APPALTO Oggetto (*): Località: ٱ Cottimo fiduciario ٱ Concessione ٱ Asta pubblica ٱ Tipo Gara

Dettagli

3. ORGANICO DELL ENTE Attualmente l organico del Comune di Villaricca è dotato di circa 90 unità lavorative.

3. ORGANICO DELL ENTE Attualmente l organico del Comune di Villaricca è dotato di circa 90 unità lavorative. AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI LAVORATORI SUL LUOGO DI LAVORO AI SENSI DEL D. LGS. N. 81 DEL 09.04.2008. CIG Z3C1636038.

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 22 OGGETTO: Opere connesse XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006. Lavori di sistemazione e di bonifica di aree

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI (PROGETTAZIONE, INCARICHI TECNICI, CONSULENZE ED ALTRI INCARICHI)

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI (PROGETTAZIONE, INCARICHI TECNICI, CONSULENZE ED ALTRI INCARICHI) REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI (PROGETTAZIONE, INCARICHI TECNICI, CONSULENZE ED ALTRI INCARICHI) (approvato con delibera n.43 del CDA del 17/12/2008) INDICE Titolo I NORME

Dettagli

A.O.R.N."AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI"

A.O.R.N.AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA acquisizione del progetto definitivo in sede di offerta, progettazione esecutiva ed esecuzione di lavori sulla base del progetto preliminare art. 53, comma 2, lettera

Dettagli

L Acquisizione di beni e l affidamento della progettazione e/o realizzazione di servizi e interventi sociali

L Acquisizione di beni e l affidamento della progettazione e/o realizzazione di servizi e interventi sociali Regolamento per L Acquisizione di beni e l affidamento della progettazione e/o realizzazione di servizi e interventi sociali ( approvato con delibera di C.C. n. 17 del 29/07/05) Sommario SOMMARIO... 2

Dettagli

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI fase 1: Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee Inviare il bando via fax (effettuare un secondo invio, per sicurezza, dopo un ora dal primo invio e trattenere la ricevuta

Dettagli

Intervento Scheda 4 Riqualificazione area sportiva Gerbi A.1.5 Riqualificazione campo scuola. AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

Intervento Scheda 4 Riqualificazione area sportiva Gerbi A.1.5 Riqualificazione campo scuola. AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO Per manifestazione di interesse all affidamento di lavori pubblici tramite procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara ex artt. 122, comma 7, e art. 57,

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli Via S. Di Giacomo, 5 80017 Melito di Napoli Settore Entrate Segreteria www.comune.melito.na.it e-mail entrate@comune.melito.na.it Tel. 081\2386226 Fax 081\7112748

Dettagli

Proposta di legge regionale DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

Proposta di legge regionale DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Proposta di legge regionale DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE INDICE DELLA LEGGE TITOLO I Definizioni, finalità e ambito di applicazione. art. 1 Finalità art. 2 Definizioni

Dettagli

Avv. Federica Pallone

Avv. Federica Pallone Via Schipani n.176 88100 Catanzaro Telefono Uff. 0961/84353 Cell. 329/3607025 Avv. Federica Pallone Dati personali Nazionalità: Italiana Data di nascita: 31.05.1972 Luogo di nascita: Cosenza Residenza:

Dettagli

CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA

CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA CALCOLO SOMMARIO DELLA SPESA...3 Premessa...3 Definizione del metodo...3 Determinazione del costo dei lavori inerenti il parcheggio a raso...3 Determinazione del costo dei

Dettagli

ENAV S.p.A. 1) DENOMINAZIONE ED INDIRIZZO DELL ENTE AGGIUDICATORE:

ENAV S.p.A. 1) DENOMINAZIONE ED INDIRIZZO DELL ENTE AGGIUDICATORE: ENAV S.p.A. Bando di gara d appalto per l affidamento della progettazione ed esecuzione dei lavori relativi alla realizzazione delle opere infrastrutturali per l ammodernamento dell aeroporto di Genova

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARINELLA (Provincia di Roma)

COMUNE DI SANTA MARINELLA (Provincia di Roma) COMUNE DI SANTA MARINELLA (Provincia di Roma) BANDO DI CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL PARCO PUBBLICO PIAZZA DELL UNITA D ITALIA IN SANTA MARINELLA (RM) PROT. N. 29034 DEL 21/10/2008 CAPO

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE I - AFFARI GENERALI Cristina Gabbrielli BANDI GARE CONTRATTI E CONTENZIOSO DETERMINAZIONE N. 833 esecutiva dal 28/11/2013 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma Piazza S. Nicola s.n.c.- 00040 Ariccia Tel. 06934851 - Fax 0693485358 Prot. n. 26224 BANDO DI GARA PER LICITAZIONE PRIVATA PER L'AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, COMPRENSIVA DELL

Dettagli

S.P.Q.R. COMUNE DI ROMA

S.P.Q.R. COMUNE DI ROMA S.P.Q.R. COMUNE DI ROMA IL DIRETTORE DELL UFFICIO PER LA CITTA STORICA DIPARTIMENTO VI POLITICHE DELLA PROGRAMMAZIONE E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E ROMA CAPITALE RENDE NOTO Predisposizione di elenchi

Dettagli

Azienda Sanitaria Regione Molise

Azienda Sanitaria Regione Molise Azienda Sanitaria Regione Molise GARA D APPALTO PER LA CONDUZIONE, GESTIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA, MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE OPERE CIVILI E DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI Quesito Conscoop Consorzio

Dettagli

C O M U N E D I A L M E S E P R O V I N C I A D I T O R I N O. Regolamento per l affidamento di incarichi

C O M U N E D I A L M E S E P R O V I N C I A D I T O R I N O. Regolamento per l affidamento di incarichi C O M U N E D I A L M E S E P R O V I N C I A D I T O R I N O P i a z z a M a r t i r i d e l l a L i b e r t à, 4 8 - C A P 1 0 0 4 0 A L M E S E ( T O ) T e l. 0 1 1. 9 3. 5 0. 4 1 8 F a x 0 1 1. 9 3.

Dettagli

COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI

COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO CENTRO DI RESPONSABILITA N 4 RACCOLTA PARTICOLARE DEL SETTORE Determinazione n _214

Dettagli

Comune di Oppeano. Provincia di Verona C.F. 80030260238 P.IVA 01536590233

Comune di Oppeano. Provincia di Verona C.F. 80030260238 P.IVA 01536590233 Prot. n. 12715 BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLA COPERTURA DEGLI EDIFICI COMUNALI CON FINANZIAMENTO A MEZZO LEASING IMMOBILIARE SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI (PROGETTAZIONE, INCARICHI TECNICI, CONSULENZE ED ALTRI INCARICHI)

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI (PROGETTAZIONE, INCARICHI TECNICI, CONSULENZE ED ALTRI INCARICHI) REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI (PROGETTAZIONE, INCARICHI TECNICI, CONSULENZE ED ALTRI INCARICHI) INDICE TITOLO I NORME GENERALI Art. 1 Definizione di incarico e finalità del

Dettagli

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it COPIA COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it Determina n : 74 ANNO 2014 Registro Generale Data : 27/05/2014 N 233

Dettagli

CONCORSO DI IDEE. Ai sensi dell art. 108 del Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163 (art. 57, D.P.R. n. 554/1999)

CONCORSO DI IDEE. Ai sensi dell art. 108 del Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163 (art. 57, D.P.R. n. 554/1999) CONCORSO DI IDEE Ai sensi dell art. 108 del Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163 (art. 57, D.P.R. n. 554/1999) RIQUALIFICAZIONE IGIENICA ED URBANISTICA DEL RIONE SCACCERA 1. ENTE APPALTANTE Denominazione:

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE DETERMINAZIONE N. 47 DEL 11.04.2015

UFFICIO TECNICO COMUNALE DETERMINAZIONE N. 47 DEL 11.04.2015 Comune di Venasca Provincia di Cuneo Via G. Marconi 19-12020 Venasca P.I. 00313540049 C.F. 85001090043 tel.0175.567353 fax 0175.567006 posta elettronica: ut.venasca@libero.it UFFICIO TECNICO COMUNALE DETERMINAZIONE

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture

Ministero delle Infrastrutture Ministero delle Infrastrutture DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE STATALI, L EDILIZIA E LA REGOLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Direzione generale per la regolazione dei lavori pubblici CIRCOLARE N. 24734 Del

Dettagli

(per tutti i concorrenti) Spett.le Comune di Simaxis Ufficio Tecnico Comunale Via San Simaco, s.n.c. 09088 SIMAXIS

(per tutti i concorrenti) Spett.le Comune di Simaxis Ufficio Tecnico Comunale Via San Simaco, s.n.c. 09088 SIMAXIS MODELLO A (per tutti i concorrenti) Spett.le Comune di Simaxis Ufficio Tecnico Comunale Via San Simaco, s.n.c. 09088 SIMAXIS Domanda di partecipazione e dichiarazioni relative ai requisiti generali di

Dettagli

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Piazza Confalonieri, 3, 20092 Cinisello Balsamo Provincia di Milano tel. 02/660231 fax 02/66023445 C.F. 01971350150- P.I. 00727780965 Settore V Lavori Pubblici, Arredo Urbano

Dettagli

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE.

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 843 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 473 del 31.12.2014. copia OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

QUADRO ECONOMICO 53.927,88 112.412,73 A.II TOTALE ONERI SICUREZZA NON SOGGETTI A RIBASSO

QUADRO ECONOMICO 53.927,88 112.412,73 A.II TOTALE ONERI SICUREZZA NON SOGGETTI A RIBASSO QUADRO ECONOMICO A-LAVORI A.I TOTALE IMPORTO LAVORI + SICUREZZA 4.825.078,93 Di cui oneri diretti della sicurezza (All. al computo sommario della spesa) Di cui oneri speciali della sicurezza (All. al computo

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/8 del 16/04/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

BANDO DI GARA (PROCEDURA APERTA)

BANDO DI GARA (PROCEDURA APERTA) BANDO DI GARA (PROCEDURA APERTA) per l affidamento della esecuzione dei lavori di importo inferiore alla soglia comunitaria con il criterio del prezzo più basso Determina Ufficio Tecnico n. 216 del 01/06/2016

Dettagli

Al signor Sindaco del comune di Tradate

Al signor Sindaco del comune di Tradate ALLEGATO 2 Modulo B.1 (Istanza) Lì,... Al signor Sindaco del comune di Tradate OGGETTO: Richiesta di partecipazione alla gara per l aggiudicazione della gestione di centro per persone disabili in Gornate

Dettagli

Quesito n. 1 Risposta quesito n. 1 Quesito n. 2 Risposta al quesito n. 2 Quesito n. 3 Risposta al quesito n. 3

Quesito n. 1 Risposta quesito n. 1 Quesito n. 2 Risposta al quesito n. 2 Quesito n. 3 Risposta al quesito n. 3 Oggetto: Appalto integrato per la progettazione esecutiva e l esecuzione di tutti i lavori e forniture necessarie per la Realizzazione del collettore emissario dell impianto depurativo di Bisceglie. Quesito

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEI BENI IMMOBILIARI DI PROPRIETA PUBBLICA

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEI BENI IMMOBILIARI DI PROPRIETA PUBBLICA COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEI BENI IMMOBILIARI DI PROPRIETA PUBBLICA Aadottato con deliberazione C.C. n. 4 del 06/02/2002 1 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

CODICE CIG: 6326624F45

CODICE CIG: 6326624F45 AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI MERCATO N. I-388 PER L INDIVIDUAZIONE ATTRAVERSO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DI N. 30 OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO

Dettagli

CITTA DI MONTEIASI Provincia di Taranto

CITTA DI MONTEIASI Provincia di Taranto CITTA DI MONTEIASI Provincia di Taranto Prot. 3374 UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI (Tel. 099/5908960 fax: 099/5901183) AVVISO PUBBLICO Formazione elenco di professionisti per l affidamento di incarichi

Dettagli

COMUNE DI ORTA DI ATELLA ( Caserta ) Ufficio Tecnico Comunale Settore Lavori Pubblici

COMUNE DI ORTA DI ATELLA ( Caserta ) Ufficio Tecnico Comunale Settore Lavori Pubblici COMUNE DI ORTA DI ATELLA ( Caserta ) Ufficio Tecnico Comunale Settore Lavori Pubblici AVVISO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI PROGETTAZIONE PRELIMINARE DI UN COMPLESSO SCOLASTICO COSTITUITO DA 15 AULE

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE NUMERO DUE MAGLIE

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE NUMERO DUE MAGLIE ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE NUMERO DUE MAGLIE REGOLAMENTO UNICO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI FORNITURE E LAVORI A SOGGETTI TERZI Approvato con delibera del Coordinamento Istituzionale

Dettagli

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015.

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 391 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 222 del 18/06/2015. copia OGGETTO: SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA

Dettagli

Regolamento di attuazione della legge quadro in materia di lavori pubblici 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni

Regolamento di attuazione della legge quadro in materia di lavori pubblici 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni Decreto del Presidente della Repubblica 21 dicembre 1999, n. 554 Regolamento di attuazione della legge quadro in materia di lavori pubblici 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni (G.U. n.

Dettagli

I SISTEMI PER LA STIPULAZIONE DI CONTRATTI PUBBLICI SENZA GARA FORMALE

I SISTEMI PER LA STIPULAZIONE DI CONTRATTI PUBBLICI SENZA GARA FORMALE I SISTEMI PER LA STIPULAZIONE DI CONTRATTI PUBBLICI SENZA GARA FORMALE ConsulEntilocali Consulenza e Formazione per Pubbliche Amministrazioni ed Aziende MILANO, C.SO DI PORTA VITTORIA, N. 47 TEL. 02.36503807

Dettagli