Rapporto flussi turistici Anni dal 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rapporto flussi turistici Anni dal 2010"

Transcript

1 Rapporto flussi turistici Anni dal al 2014 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 1

2 CAPACITA RICETTIVA Qualifica Stelle Numero strutture Camere Letti Albergo Albergo Albergo Albergo Albergo Albergo Residenziale Albergo Residenziale TOTALE SETTORE ALBERGHIERO Affittacamere nessuna Agriturismo nessuna Alloggi Vacanze nessuna Bed & Breakfast Bed & Breakfast Bed & Breakfast Bed & Breakfast Totale B&B Campeggio Campeggio Campeggio Villaggio Turistico Totale Campeggi e Villaggi Turistici Casa per Ferie nessuna CAV - Residence nessuna TOTALE SETTORE EXTRALBERGHIERO TOTALE RICETTIVITA' Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 2

3 Le strutture ricettive del territorio, suddivise in alberghiere ed extra-alberghiere, variano da alberghi e residence ad agriturismi, da bed & breakfast a campeggi e villaggi turistici. La Provincia di Novara complessivamente offre posti letto all interno di 315 strutture. Osservando i dati, si evince che: Le strutture appartenenti al settore alberghiero rappresentano poco più di un terzo dell intera offerta ricettiva pari a 111 esercizi e posti letto, la suddivisione è del 37% dei posti letto totali, contro il 63% rappresentato dalle strutture extra alberghiere. Il maggior numero di strutture alberghiere è composto da alberghi a tre e quattro stelle, 73,% del settore, mentre le strutture extra alberghiere più presenti sono bed & breakfast, 49,5%, affittacamere e agriturismi (sebbene i campeggi offrano un maggior numero di posti letto 84,5%). Albergo Albergo Residenziale Affittacamere Agriturismo Alloggi Vacanze Bed & Breakfast Campeggi e Villaggi turistici Casa per Ferie CAV - Residence Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 3

4 OFFERTA TURISTICA L offerta turistica negli ultimi cinque anni è costantemente aumentata, come si rileva nella tabella di riferimento, l aumento significativo delle strutture extralbeghiere ha ampiamente compensato la chiusura di alcuni alberghi. STRUTTURE STRUTTURE EXTRA- STRUTTURE TOTALI ALBERGHIERE ALBERGHIERE Anno Esercizi Letti Esercizi Letti Esercizi Letti Esercizi Letti Esercizi Letti Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 4

5 LOCALIZZAZIONE DELLE STRUTTURE Un importante considerazione attiene alla localizzazione delle strutture. Esistono tre macro-aree di offerta: 1) il bacino Lago d Orta, con un rilevante numero di esercizi extra alberghieri e posti letto totali; Qualifica Stelle Numero strutture Camere Letti Albergo Albergo Albergo Albergo Albergo Residenziale Albergo Residenziale STRUTTURE ALBERGHIERE Affittacamere Nessuna Agriturismo Nessuna Alloggi Vacanze Nessuna Bed & Breakfast Bed & Breakfast Bed & Breakfast Campeggio Campeggio Casa per Ferie Nessuna CAV - Residence Nessuna STRUTTURE EXTRALBERGHIERE STRUTTURE TOTALI Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 5

6 2) il bacino Lago Maggiore, presenta l'offerta turistica maggiormente variegata: è ormai l unico a presentare un albergo a cinque stelle in tutta la Provincia e anche quello con maggior numero di campeggi e villaggi t., con un offerta di posti letto pari al 72,23% del bacino; Qualifica Stelle Numero strutture Camere Letti Albergo Albergo Albergo Albergo Albergo Albergo Residenziale Albergo Residenziale STRUTTURE ALBERGHIERE Affittacamere nessuna Agriturismo nessuna Alloggi Vacanze nessuna Bed & Breakfast Bed & Breakfast Bed & Breakfast Campeggio Campeggio Campeggio Casa per Ferie nessuna CAV - Residence nessuna Villaggio Turistico STRUTTURE EXTRALBERGHIERE STRUTTURE TOTALI Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 6

7 3) il bacino Atl di Novara, continua a rappresentare l'offerta alberghiera più significativa con 55 strutture ricettive e posti letto, per le strutture extralberghiere c è stato un aumento di 7 esercizi rispetto all anno Qualifica Stelle Numero strutture Camere Letti Albergo Albergo Albergo Albergo Albergo Residenziale STRUTTURE ALBERGHIERE Affittacamere nessuna Agriturismo nessuna Alloggi Vacanze nessuna Bed & Breakfast Bed & Breakfast Bed & Breakfast Bed & Breakfast Campeggio Campeggio CAV - Residence nessuna STRUTTURE EXTRALBERGHIERE STRUTTURE TOTALI Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 7

8 VARIAZIONE DELL OFFERTA TURISTICA IN BASE ALLA LOCALIZZAZIONE Lago d Orta Lago Maggiore ATL Novara STRUTTURE STRUTTURE EXTRA- STRUTTIRE TOTALI ALBERGHIERE ALBERGHIERE Esercizi Letti Esercizi Letti Esercizi Letti L offerta turistica del Lago d Orta è prevalentemente caratterizzata da strutture extra alberghiere; mentre all interno dell Atl di Novara vi sono quasi la metà delle strutture alberghiere di tutta la Provincia. Le strutture che offrono maggiori posti letto sono invece quelle del Lago Maggiore (più della metà dei totali posti letto della Provincia). Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 8

9 STUDIO SULLE STRUTTURE E LA DESTINAZIONE Lago d'orta Strutture/Anni Alberghi e Alberghi residenziali Agriturismi B&B Campeggi Alberghi e Alberghi residenziali Agriturismi B&B Campeggi Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 9

10 Lago Maggiore Strutture/Anni Alberghi e Alberghi residenziali Agriturismi B&B Campeggi e Villaggi turistici Alberghi e Alberghi residenziali Agriturismi B&B Campeggi e Villaggi turistici Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 10

11 ATL Novara Strutture/Anni Alberghi e Alberghi residenziali Agriturismi B&B Campeggi Alberghi e Alberghi residenziali Agriturismi B&B Campeggi Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 11

12 MOVIMENTI TURISTICI PROVINCIALI NELLE STRUTTURE RICETTIVE ALBERGHIERE ED EXTRA-ALBERGHIERE ARRIVI E PRESENZE ALBERGHIERO Alberghiero Italiani Stranieri Arrivi Presenze Arrivi Presenze ARRIVI E PRESENZE EXTRA-ALBERGHIERO Extra-Alberghiero Italiani Stranieri Arrivi Presenze Arrivi Presenze Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 12

13 ARRIVI E PRESENZE TOTALI Alberghiero ed Extra-Alberghiero Arrivi Presenze Analizzando il dato complessivo provinciale presenze totali di , si nota che le presenze nelle strutture alberghiere sono pari a e quindi il 66,55% del totale presenze, mentre quelle nel comparto extra-alberghiero ammontano a , il corrispettivo 33,45%. Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 13

14 CONFRONTO DEI MOVIMENTI TURISTICI NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI ITALIANI STRANIERI TOTALE arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze differenza percentuale 8,48% 6,04% 14,19% 11,18% 10,81% 8,37% differenza percentuale -3,48% -7,49% -8,27% -3,45% -5,49% -5,61% differenza percentuale -10,38% -12,43% -4,47% -2,56% -7,97% -7,73% differenza percentuale 3% 3,73% 9,90% 13,88% 5,92% 8,83% Il confronto dei dati rilevati nelle strutture ricettive della Provincia di Novara, negli anni 2010, 2011, 2012, 2013 e 2014, evidenzia che il precedente calo sia in termini di arrivi che di presenze, non solo si è arrestato, ma si è riportato quasi sui livelli massimi degli ultimi 5 anni, con un sensibile aumento delle presenze dell 8,83%. Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 14

15 DOMANDA TURISTICA NAZIONALE Le regioni che in assoluto portano un maggiore flusso di turisti sono il Piemonte (turismo infraregionale) e la Lombardia ATL Novara Lago Maggiore Lago d'orta Piemonte Lombardia Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 15

16 Seguono Veneto, Emilia Romagna, Lazio (unica fra le prime sei regioni di domanda turistica non in prossimità del Piemonte), Toscana e Liguria ATL Novara Lago Maggiore Lago d'orta Veneto Emilia-Romagna Toscana Lazio Liguria Dalla tabella seguente e dai precedenti grafici è possibile notare che l area della Provincia interessata da un maggior numero di arrivi è il bacino del novarese. Lago Lago ATL d'orta Maggiore Novara Totale Piemonte Lombardia Veneto Emilia-Romagna Lazio Toscana Liguria Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 16

17 DOMANDA TURISTICA EUROPEA I turisti europei che maggiormente hanno scelto come meta la Provincia di Novara provengono, in ordine, da Germania, Francia, Svizzera, Paesi Bassi e Regno Unito. Alberghiero Extra-alberghiero Totale Sub Tipo Provenienza Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze UE Germania UE Francia UE - Svizzera e Liechtenstein UE - Paesi Bassi UE - Regno Unito Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 17

18 Germania Territorio prevalente Bacino del Lago d Orta (9.275 arrivi 30,05 %) Bacino del Lago Maggiore ( arrivi 53,94 %) ATL di Novara (4.944 arrivi 16,01 %) Stagione principale Strutture ricettive prevalenti Giugno, Agosto e Settembre Bacino del Lago d Orta: - Albergo (46,32% degli arrivi del bacino) - Campeggio (24,22%) Bacino del Lago Maggiore - Albergo (60,21% degli arrivi del bacino) - Campeggio e Villaggio t. ( 37,73%) ATL di Novara - Albergo (90,09%) Permanenza media 3,8 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 3,9 3,8 3,7 3,9 3,8 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 18

19 Territorio prevalente Stagione principale Struttura ricettiva prevalente Francia Bacino del Lago d Orta (8.385 arrivi 34,52%) Bacino del Lago Maggiore ( arrivi 41,27%) ATL di Novara (5.346 arrivi 22,01%) Maggio, Giugno e Agosto Bacino del Lago d Orta: - Albergo (69,86%) - Campeggio (13,38%) Bacino del Lago Maggiore - Albergo (79,82%) - Campeggio e Villaggio t. ( 19,71%) ATL di Novara - Albergo (94,17%) TPM 2,2 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 2,4 2,2 2,2 2,3 2,2 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 19

20 Svizzera e Liechtenstein Territorio prevalente Bacino del Lago d Orta (9.403 arrivi 50,01%) Bacino del Lago Maggiore (4.930 arrivi 26,22%) ATL di Novara (4.469 arrivi 23,77%) Stagione principale da Maggio a Settembre Struttura ricettiva prevalente Bacino del Lago d Orta: - Albergo (68,23%) - Campeggio (13,03%) Bacino del Lago Maggiore - Albergo (42,88%) - Campeggio e Villaggio t. ( 30,95%) ATL di Novara - Albergo (90,76%) Permanenza media 2,4 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 2,6 2,3 2,4 2,4 2,4 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 20

21 Territorio prevalente Stagione principale Strutture ricettive prevalenti Paesi Bassi Bacino del Lago d Orta (3.831 arrivi 28,76%) Bacino del Lago Maggiore ( ,54%) ATL di Novara ( ,70%) Estate (Giugno-Luglio-Agosto) Bacino del Lago d Orta: - Albergo (41,14%) - Campeggio (49,91%) Bacino del Lago Maggiore - Albergo (23,42%) - Campeggio e Villaggio t. ( 71,32%) ATL di Novara - Albergo (85,85%) Permanenza media 6,3 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 4,1 4,8 6,2 6,4 6,3 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 21

22 Territorio prevalente Stagione principale Strutture ricettive Regno Unito Bacino del Lago d Orta (5.204 arrivi 53,52%) Bacino del Lago Maggiore (2.738 arrivi 28,16%) ATL di Novara (1.781 arrivi 18,32%) Dal mese di Maggio a Settembre Bacino del Lago d Orta: - Albergo (76,88%) - Campeggio (7,97%) Bacino del Lago Maggiore - Albergo (74,54%) - Campeggio e Villaggio t. ( 21,55%) ATL di Novara - Albergo (92,20%) Permanenza media 3,5 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 3,1 3,2 3,4 3,3 3,5 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 22

23 In sintesi: arrivi presenze Germania Francia Svizzera Paesi Bassi Germania Francia Svizzera Paesi Bassi Regno Unito Regno Unito Gli arrivi nella Provincia di Novara dei turisti europei considerati, sono aumentati per tutti i Paesi di provenienza. In particolare la Svizzera e la Germania hanno superato i massimi valori degli ultimi 5 anni. Anche le presenze sono aumentate per tutti i Paesi considerati, sebbene la Francia registri un tasso di permanenza media leggermente inferiore rispetto agli altri paesi (2,2). I Paesi Bassi e la Germania mostrano un elevato TPM, rispettivamente (3,8 e 6,3) dovuti principalmente alla scelta di soggiorno nei campeggi e Villaggi T. Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 23

24 Preferenze: Tutti i Paesi considerati prediligono come meta i bacini lacustri: più precisamente i turisti tedeschi e olandesi l area del Lago Maggiore, mentre gli svizzeri e gli inglesi quella del Lago d Orta. Per quanto riguarda le strutture ricettive la scelta ricade prevalentemente sugli alberghi. Solo i turisti olandesi si affidano in percentuale elevata (63,8%) a strutture extra-alberghiere, tra le quali soprattutto campeggi e villaggi turistici. Il periodo maggiormente interessato dagli arrivi è quello primaverile ed estivo, i turisti svizzeri fanno registrare una percentuale di arrivi notevole anche nel mese di Ottobre. Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 24

25 DOMANDA TURISTICA EXTRA-EUROPEA I Paesi extra-europei che maggiormente sono interessati alla Provincia di Novara sono in ordine: Brasile, Stati Uniti, Israele, Australia e Cina. Il Brasile e la Cina, che fanno parte dei cosiddetti BRIC, i Paesi emergenti in crescita economica, sono da tenere in grande considerazione, soprattutto per la possibilità di creare scambi commerciali di prodotti turistici di lusso. Alberghiero Extra- Alberghiero Totale Sub Tipo Provenienza Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze XE - Brasile XE - USA XE - Israele XE - Australia XE Cina Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 25

26 Brasile Territorio prevalente Bacino del Lago d Orta ( 128 arrivi 1,77%) Bacino del Lago Maggiore (6.280 arrivi 86,87%) ATL di Novara (821 arrivi 11,36%) Stagione principale Tutto l anno Strutture ricettive Bacino del Lago Maggiore - Albergo (98,68%) ATL di Novara - Albergo (98,42%) Permanenza media 1,3 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 1,8 1,7 1,3 1,3 1,3 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 26

27 USA Territorio prevalente Bacino del Lago d Orta (1.803 arrivi 30,95%) Bacino del Lago Maggiore (1.441 arrivi 24,73%) ATL di Novara (2.582 arrivi 44,32%) Stagione principale Dal mese di Maggio a Settembre Strutture ricettive Bacino del Lago d Orta - Albergo (87,74%) Bacino del Lago Maggiore - Albergo (88,69%) ATL di Novara - Albergo (95,51%) Permanenza media 2,7 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 2,3 2,0 2,3 2,6 2,7 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 27

28 ISRAELE Territorio prevalente Bacino del Lago d Orta ( 336 arrivi 15,23%) Bacino del Lago Maggiore (912 arrivi 41,34%) ATL di Novara (958 arrivi 43,43%) Stagione principale Dal mese di Giugno a Ottobre Strutture ricettive Provincia di Novara - Albergo (79,74%) Permanenza media 1,8 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 1,8 1,0 2,0 2,0 1,8 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 28

29 Australia Territorio prevalente Bacino del Lago d Orta ( 627 arrivi 46%) Bacino del Lago Maggiore (418 arrivi 30,67%) ATL di Novara (318 arrivi 23,33%) Stagione principale Dal mese di Maggio a Settembre Strutture ricettive Provincia di Novara - Albergo (85,47%) Permanenza media 3,3 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 2,6 1,8 2,4 2,9 3,3 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 29

30 CINA Territorio prevalente Bacino del Lago d Orta ( 114 arrivi 8,97%) Bacino del Lago Maggiore (315 arrivi 24,78%) ATL di Novara (842 arrivi 66,25%) Stagione principale Tutto l anno Strutture ricettive Atl Provincia di Novara - Albergo (99,52%) Permanenza media 1,8 Confronto sui cinque anni: Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Arrivi Presenze Lago d'orta Lago Maggiore ATL Novara Totale TPM 2,0 1,9 1,7 1,9 1,8 In sintesi: Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 30

31 arrivi presenze Brasile USA Israele Australia Cina Brasile USA Israele Australia Cina Per l anno 2014, gli arrivi dei turisti extraeuropei nella Provincia di Novara, vedono ancora il Brasile al primo posto. L area maggiormente visitata è il Bacino turistico del Lago Maggiore. Il secondo Paese per numero di arrivi è rappresentato dagli USA, i quali, negli ultimi cinque anni, registrano un trand in continua crescita: nel 2014 gli arrivi sono stati e le presenze , con un Tempo Medio di Permanenza pari a 2,7, l area di destinazione dei turisti Nordamericani è nell ordine: ATL di Novara (44,32%), Bacino del Lago d Orta (30,95%) e Bacino del Lago Maggiore (24,73%). I turisti israeliani, invece, hanno avuto un sensibile aumento di arrivi nell ultimo anno, soprattutto nel Bacino turistico del Lago Maggiore e dell ATL di Novara. Per gli Australiani, il bacino del Lago d Orta è la maggiore destinazione ed il TPM assestatosi al 3,3 è aumentato progressivamente negli ultimi anni. La new entry tra i 5 paesi extraeuropei è la Cina che nell anno 2014 ha registrato arrivi, con un flusso costante per tutto l anno, anche se non raggiunge ancora i numeri del Il TPM è cresciuto più o meno costantemente: nel 2010 era 2,3 e nel 2014 è 2,7. Per tutti e 5 i Paesi extraeuropei la destinazione prevalente è rappresentata dalle strutture alberghiere, con una preferenza media pari al 95,51%. Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara 31

Rapporto flussi turistici Anni dal 2012 al 2016

Rapporto flussi turistici Anni dal 2012 al 2016 Rapporto flussi turistici Anni dal 2012 al 2016 Elaborazione a cura dell Ufficio Turismo della Provincia di Novara turismo.statistica@provincia.novara.it 1 CAPACITA RICETTIVA Qualifica Stelle Numero strutture

Dettagli

Settore cultura, turismo, moda, eccellenze

Settore cultura, turismo, moda, eccellenze Settore cultura, turismo, moda, eccellenze Flussi Turistici di Milano e Provincia 2013 in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Indice 1. Capacità

Dettagli

Rapporto flussi turistici Anni dal 2013 al 2017

Rapporto flussi turistici Anni dal 2013 al 2017 Rapporto flussi turistici Anni dal 213 al 217 Elaborazione a cura dell Ufficio Turismo della Provincia di Novara turismo.statistica@provincia.novara.it 1 CAPACITA RICETTIVA Qualifica Stelle Numero strutture

Dettagli

Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno

Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Indice 1. Capacità ricettiva

Dettagli

1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE VENEZIA CENTRO STORICO. 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero

1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE VENEZIA CENTRO STORICO. 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero Movimentazione turistica Periodo GENNAIO-DICEMBRE 2013/2012 Argomenti: 1. QUOTA DI ARRIVI / PRESENZE 2. ARRIVI / PRESENZE 3. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 4. PROVENIENZE 5. Nota riassuntiva

Dettagli

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009 8. Turismo Nel 2009 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi a 4 stelle costituiscono il 40,0% degli esercizi con una dotazione di posti letto pari al 59,4% del totale. La permanenza media del

Dettagli

Provincia e nel Comune

Provincia e nel Comune Il turismo nella Provincia e nel Comune di Siena I numeri del 2014 (Elaborazioni Centro Studi Turis4ci di Firenze su da4 Amministrazione Provinciale di Siena) I NUMERI DEL 2014 PROVINCIA DI SIENA Circa

Dettagli

Osservatorio turistico della provincia di Pistoia Anticipazione risultati sul movimento turistico del I trimestre 2015 n.

Osservatorio turistico della provincia di Pistoia Anticipazione risultati sul movimento turistico del I trimestre 2015 n. Anticipazione risultati sul movimento turistico del I trimestre 2015 1) Capacità ricettiva al 1 gennaio 2015 in aumento rispetto al 2014 01/01/14 01/01/15 Var. % TIPOLOGIA Alberghi 5 Stelle 2 482 3 630

Dettagli

RAPPORTO SPECIALE BIT 2013

RAPPORTO SPECIALE BIT 2013 RAPPORTO SPECIALE BIT 2013 OSSERVATORIO DEL SISTEMA TURISTICO LAGO DI COMO 1 L Osservatorio è una iniziativa al servizio di tutti gli operatori pubblici e privati del Sistema Turistico Lago di Como realizzata

Dettagli

Provincia e nel Comune

Provincia e nel Comune Il turismo nella Provincia e nel Comune di Siena Anno 2015 (Elaborazioni Centro Studi Turistici di Firenze su dati Amministrazione Provinciale di Siena) STIMA DEI FLUSSI TURISTICI- METODOLOGIA Elaborazioni

Dettagli

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010 AICEB (Associazione Italiana Centri Benessere) IL MERCATO DEL BENESSERE: IMPRESE E SERVIZI OFFERTI* Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione Rimini Wellness, 14 Maggio

Dettagli

RELAZIONE ASSEMBLEA DEI SOCI ENTE TURISMO ALBA BRA LANGHE ROERO. Alba, 07 maggio 2013

RELAZIONE ASSEMBLEA DEI SOCI ENTE TURISMO ALBA BRA LANGHE ROERO. Alba, 07 maggio 2013 2013 RELAZIONE ASSEMBLEA DEI SOCI ENTE TURISMO ALBA BRA LANGHE ROERO Alba, 07 maggio 2013 UFFICIO TURISTICO Anche quest anno l Ufficio Turistico è stato visitato da molti turisti provenienti da diverse

Dettagli

FLUSSI TURISTICI approfondimento 2009

FLUSSI TURISTICI approfondimento 2009 FLUSSI TURISTICI approfondimento 2009 Flussi Turistici 2009: confronto Milano e Rilevazione movimento clienti per tipologia di struttura ricettiva di Milano città e Milano città 2009 ARRIVI PRESENZE ARRIVI

Dettagli

REGIONE PUGLIA. Assessorato Turismo - Industria Alberghiera

REGIONE PUGLIA. Assessorato Turismo - Industria Alberghiera REGIONE PUGLIA Assessorato Turismo - Industria Alberghiera DOSSIER SULLE CARATTERISTICHE E L ANDAMENTO DEL TURISMO NELLA REGIONE PUGLIA (2006) 1. CARATTERISTICHE DELL OFFERTA RICETTIVA L offerta turistica

Dettagli

IL TURISMO IN PROVINCIA DI COMO NEL PERIODO MAGGIO OTTOBRE 2015. GLI EFFETTI DI EXPO MILANO 2015

IL TURISMO IN PROVINCIA DI COMO NEL PERIODO MAGGIO OTTOBRE 2015. GLI EFFETTI DI EXPO MILANO 2015 IL TURISMO IN PROVINCIA DI COMO NEL PERIODO MAGGIO OTTOBRE 2015. GLI EFFETTI DI EXPO MILANO 2015 Elaborazione su dati provvisori forniti dal Settore Turismo della Provincia di Como A cura di Massimo Gaverini

Dettagli

Il turismo in Veneto nel 2015

Il turismo in Veneto nel 2015 Federico Caner Assessore all'attuazione del programma, rapporti con Consiglio regionale, programmazione fondi UE, turismo, commercio estero Palazzo Balbi Venezia, 18 febbraio 216 I numeri del turismo Veneto

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013 Il turismo a Bologna nel 213 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012

Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012 PROVINCIA DI LIVORNO Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012 1 1. Sintesi dei risultati Il mercato

Dettagli

Il turismo in Provincia di Firenze

Il turismo in Provincia di Firenze Il turismo in Provincia di Firenze I numeri del turismo nel 1 semestre 2014 Elaborazioni su dati ufficiali provvisori (Fonte: Direzione Sviluppo Economico e Programmazione della Provincia di Firenze Servizio

Dettagli

Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA. ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO

Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA. ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO Bilancio positivo per le strutture ricettive lombarde nell ultimo trimestre 2010 Il 2010 si chiude

Dettagli

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo 1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo a cura di Flavia Maria Coccia Direzione Operativa Isnart Unioncamere Roma, 14 luglio 2011 www.isnart.it 1 L occupazione delle camere nelle imprese ricettive

Dettagli

Turismo in provincia di Varese: una risorsa. I flussi turistici

Turismo in provincia di Varese: una risorsa. I flussi turistici Turismo in provincia di Varese: una risorsa Turisti Gli arrivi sono più che raddoppiati nell ultimo decennio: 539.206 del 2004 1.117.891 nel 2014 I dati gennaio-settembre 2015 confermano il trend positivo,

Dettagli

Movimento turistico Stagione invernale 2012/13

Movimento turistico Stagione invernale 2012/13 luglio 2013 Movimento turistico Stagione invernale 2012/13 Il Servizio Statistica della Provincia autonoma di Trento presenta i dati definitivi relativi agli arrivi e alle presenze turistiche registrati

Dettagli

La stagione turistica estiva 2013*

La stagione turistica estiva 2013* Novembre 2013 La stagione turistica estiva 2013* Il Servizio Statistica presenta i dati definitivi relativi agli arrivi e alle turistiche della stagione estiva (1) 2013 sulla base delle informazioni trasmesse

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA MARZO 2010 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma 2.

Dettagli

tab.2.1.1consistenza delle strutture ricettive della provincia di Brindisi. Periodo 2006/2012

tab.2.1.1consistenza delle strutture ricettive della provincia di Brindisi. Periodo 2006/2012 Il Turismo 1 Nel 2012 la provincia di Brindisi ha migliorato la propria offerta ricettiva ed ha registrato un incremento degli indicatori quali-quantitativi della ricettività locale (densità degli esercizi

Dettagli

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica 1 La fedeltà nella scelta della destinazione turistica L Italia ed il turismo internazionale Venezia 15 Dicembre 2009 PAOLO SERGARDI Contesto 2 Ad Aprile 2008 è stata inserita una nuova domanda nel questionario

Dettagli

Il turismo nei primi 10 mesi del 2014. Servizio Turismo Ufficio Statistica

Il turismo nei primi 10 mesi del 2014. Servizio Turismo Ufficio Statistica Il turismo nei primi 10 mesi del 2014 Servizio Turismo Ufficio Statistica Presenze province Emilia-Romanga Serie storica Province 2012 2013 Var. % 2012-13 Piacenza 487.398 451.185-7,4 Parma 1.455.669 1.507.066

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2012

Il turismo a Bologna nel 2012 Il turismo a Bologna nel 212 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A

A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A Ma g g i o 2 0 0 3 di G i u s e p p e A i e l l o 1. L andamento

Dettagli

IL TURISMO IN CIFRE negli esercizi alberghieri di Roma e Provincia Rapporto annuale 2012

IL TURISMO IN CIFRE negli esercizi alberghieri di Roma e Provincia Rapporto annuale 2012 A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A A N N O 2 0 1 2 R A P P O R T O A N N U A L E 2 0 1 2 1. L andamento

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

I flussi turistici a Milano e Provincia Prime evidenze anno 2009. Provincia di Milano Osservatorio Turismo 1

I flussi turistici a Milano e Provincia Prime evidenze anno 2009. Provincia di Milano Osservatorio Turismo 1 I flussi turistici a Milano e Provincia Prime evidenze anno 2009 Provincia di Milano Osservatorio Turismo 1 Arrivi e presenze a Milano e Provincia I dati dell Osservatorio della Provincia di Milano, che

Dettagli

superiore verso gli esercizi complementari, le cui quote di mercato risultano comunque largamente inferiori a quelle degli alberghi, che raccolgono

superiore verso gli esercizi complementari, le cui quote di mercato risultano comunque largamente inferiori a quelle degli alberghi, che raccolgono 13. Turismo Il turismo nel comune di Roma si conferma uno dei principali assi di sviluppo del territorio, costituendo, all interno del sistema economico e sociale, un elemento centrale di crescita, che

Dettagli

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2013

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2013 Il movimento turistico in provincia di Pistoia anno 2013 Francesco Spinetti Lucia Capecchi Provincia di Pistoia Servizio Sviluppo Economico e Statistica Pistoia 20.5.2014 il notiziario sul turismo Il notiziario

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici /2012 STL JESOLO ED ERACLEA 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: SETTEMBRE 2013 1. ARRIVI / PRESENZE Nel periodo

Dettagli

Progetto Info Point 2006*

Progetto Info Point 2006* Progetto Info Point 2006* Attività di rilevazione Attività di informazione e accoglienza OBIETTIVO Costruire un campione statistico in grado di evidenziare le informazioni riferite al complesso della domanda

Dettagli

Flussi Turistici in Piemonte 2015

Flussi Turistici in Piemonte 2015 Flussi Turistici in Piemonte 215 Consuntivo e andamento negli ultimi 1 anni Osservatorio Turistico Regionale Interviene Cristina Bergonzo Contesto internazionale Ifattidel 215 Il turismo internazionale

Dettagli

Il turismo e l immagine della Brianza

Il turismo e l immagine della Brianza Il turismo e l immagine della Brianza Sistema delle imprese, flussi turistici e percezione del territorio A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza Luglio 2011 I numeri del

Dettagli

L estate 2010 (luglio settembre) rilancia le presenze turistiche

L estate 2010 (luglio settembre) rilancia le presenze turistiche Milano, 12 ottobre 2010 COMUNICATO STAMPA ANDAMENTO TURISTICO ESTATE 2010 E PREVISIONI PER L AUTUNNO L estate 2010 (luglio settembre) rilancia le presenze turistiche Nel trimestre estivo il 63,6% delle

Dettagli

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Anno 2011 per l anno di imposta 2010 Avvertenze metodologiche p. 2 I principali risultati dello studio

Dettagli

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 MOVIMENTI TURISTICI Dati per province Periodo di riferimento Gennaio Agosto 2011 Arrivi: 522.704 Presenze: 3.364.619 Arrivi: 598.394 Presenze: 3.049.349

Dettagli

ANALISI CONGIUNTURALE 2009

ANALISI CONGIUNTURALE 2009 ANALISI CONGIUNTURALE 2009 COMUNICATO Gennaio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: CCIAA di Brindisi Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine rilevazione: dicembre

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2006, IL TURISMO IN ITALIA HA PIU VELOCITA : PIU PRODOTTI PER PIU TURISTI SOPRATTUTTO STRANIERI 3 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Le imprese ricettive nel Comune di Livorno Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Origine dei dati di rilevazione Rilevazione censuaria movimentazione clienti strutture

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

Metropolitanadi Firenze

Metropolitanadi Firenze Il turismo nella Città Metropolitanadi Firenze I numeri della stagione 2015 Elaborazioni del Centro Studi Turistici di Firenze su dati ufficiali provvisori (Fonte: Ufficio Servizi alle Imprese, Controlli

Dettagli

Statistiche. del Turismo. Provincia di Bologna - anno 2013

Statistiche. del Turismo. Provincia di Bologna - anno 2013 Statistiche del Turismo Provincia di Bologna - anno 2013 tipografia metropolitana bologna Statistiche del turismo Anno 2013 Indice Analisi capacità ricettiva e movimento turistico p. 3 TABELLE Capacità

Dettagli

Marzo 2009. 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma. 2. L'andamento generale negli alberghi di Roma

Marzo 2009. 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma. 2. L'andamento generale negli alberghi di Roma 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma 2. L'andamento generale negli alberghi di Roma Prosegue anche questo mese la flessione della domanda turistica rispetto allo stesso periodo

Dettagli

Pasqua 2014: Aspettative degli operatori turistici

Pasqua 2014: Aspettative degli operatori turistici Pasqua 2014: Aspettative degli operatori turistici Anche quest anno l Osservatorio del turismo ha valutato la situazione del mercato turistico a ridosso del weekend Pasquale interpellando direttamente

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO Della Regione Lazio OSSERVATORIO DEL MERCATO DEL LAVORO NEL SETTORE TURISTICO

ENTE BILATERALE TURISMO Della Regione Lazio OSSERVATORIO DEL MERCATO DEL LAVORO NEL SETTORE TURISTICO ENTE BILATERALE TURISMO Della Regione Lazio OSSERVATORIO DEL MERCATO DEL LAVORO NEL SETTORE TURISTICO 1 Rapporto 2007 sulla occupazione nelle imprese ricettive, di viaggi e di ristorazione della Provincia

Dettagli

Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007

Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007 Statistiche in breve 29 giugno 2007 Turismo a cura di Roberta Savorelli e Manuela Genetti Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007 Il Servizio Statistica presenta i dati definitivi relativi agli

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG44U ATTIVITÀ 55.10.B ATTIVITÀ 55.23.6 ALBERGHI E MOTEL, CON RISTORANTE ALBERGHI E MOTEL, SENZA RISTORANTE

STUDIO DI SETTORE UG44U ATTIVITÀ 55.10.B ATTIVITÀ 55.23.6 ALBERGHI E MOTEL, CON RISTORANTE ALBERGHI E MOTEL, SENZA RISTORANTE STUDIO DI SETTORE UG44U ATTIVITÀ 55.10.A ALBERGHI E MOTEL, CON RISTORANTE ATTIVITÀ 55.10.B ALBERGHI E MOTEL, SENZA RISTORANTE ATTIVITÀ 55.23.4 AFFITTACAMERE PER BREVI SOGGIORNI, CASE ED APPARTAMENTI PER

Dettagli

INDAGINE STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE INDAGINE SUI SITI WEB

INDAGINE STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE INDAGINE SUI SITI WEB Comune di Venezia Assessorato alle Politiche della Residenza INDAGINE STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE INDAGINE SUI SITI WEB LUGLIO, 2008 SINTESI I successivi approfondimenti effettuati sulla presenza

Dettagli

L età dei vincitori La presenza femminile. L età dei vincitori La presenza femminile. Confronto tra il concorso ordinario ed il concorso riservato

L età dei vincitori La presenza femminile. L età dei vincitori La presenza femminile. Confronto tra il concorso ordinario ed il concorso riservato Premessa Corso-concorso ordinario L età dei vincitori La presenza femminile Corso-concorso riservato L età dei vincitori La presenza femminile Confronto tra il concorso ordinario ed il concorso riservato

Dettagli

LA DOMANDA TURISTICA NELLE IMPRESE RICETTIVE (ALBERGHIERE E COMPLEMENTARI)

LA DOMANDA TURISTICA NELLE IMPRESE RICETTIVE (ALBERGHIERE E COMPLEMENTARI) LA DOMANDA TURISTICA COMPLESSIVA Il complesso delle strutture ricettive (imprese e privati) che compongono l offerta turistica della provincia di Rimini, alla fine del 2005 ha registrato 2.870.726 arrivi

Dettagli

MONITORAGGIO DEI FLUSSI TURISTICI IN PROVINCIA DI LUCCA

MONITORAGGIO DEI FLUSSI TURISTICI IN PROVINCIA DI LUCCA MONITORAGGIO DEI FLUSSI TURISTICI IN PROVINCIA DI LUCCA Stagione estiva 2003 settembre 2003 Previsioni ottobre-novembre 2003 MONITORAGGIO PROVINCIALE SULL'ANDAMENTO DEI FLUSSI TURISTICI NELLA STAGIONE

Dettagli

Capitolo 18. Turismo

Capitolo 18. Turismo Capitolo 18 Turismo 18. Turismo Il sistema delle statistiche ufficiali sul turismo si avvale di diverse fonti informative, la maggior parte delle quali rappresentate da rilevazioni ed elaborazioni Istat.

Dettagli

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI COMUNICATO STAMPA BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI Secondo uno studio dell'associazione Bibionese Albergatori, nella stagione 2012 Bibione ha ospitato più di 770.000 turisti. Prenotazioni

Dettagli

Periodo di riferimento Categoria hotel Num. esercizi Num. camere Num. letti Al 31.12.2008

Periodo di riferimento Categoria hotel Num. esercizi Num. camere Num. letti Al 31.12.2008 STRUTTURE TURISTICHE PROVINCIALI ALBERGHIERE URBANE E TERMALI - STRUTTURE EXTRA-ALBERGHIERE Consistenza ricettiva alberghiera Per ambiti territoriali Consistenza ricettiva extraalberghiera bacino termale

Dettagli

L offerta di ricettività nell area urbana senese. Ricerca a cura del Centro Studi Turistici di Firenze

L offerta di ricettività nell area urbana senese. Ricerca a cura del Centro Studi Turistici di Firenze L offerta di ricettività nell area urbana senese Ricerca a cura del Centro Studi Turistici di Firenze Metodologia dell indagine Osservazione di 4 portali di promo-commercializzazione di servizi ricettivi

Dettagli

Sintesi statistiche sul turismo

Sintesi statistiche sul turismo Sintesi statistiche sul turismo Estratto di Sardegna in cifre 2014 Sommario Le fonti dei dati e degli indicatori... 3 Capacità degli esercizi ricettivi... 3 Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi...

Dettagli

*la voce Altri Complementari comprende: Villaggi Turistici, Ostelli, Case per Ferie, Case per Vacanza, Affittacamere

*la voce Altri Complementari comprende: Villaggi Turistici, Ostelli, Case per Ferie, Case per Vacanza, Affittacamere 1. IL SISTEMA DELL OSPITALITÀ NELLA PROVINCIA DI RIMINI Complessivamente è costituito da un offerta di 2.565 strutture 1 con caratteristiche di impresa e di oltre 13.000 abitazioni private ad uso turistico

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche

Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche Milano, 10 febbraio 2016 Turismo incoming in crescita progressiva Arrivi di turisti negli esercizi ricettivi

Dettagli

IL TURISMO IN CIFRE negli esercizi alberghieri di Roma e Provincia Gennaio 2009 Ge nnai o 2009

IL TURISMO IN CIFRE negli esercizi alberghieri di Roma e Provincia Gennaio 2009 Ge nnai o 2009 Ge nnai o 2009 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma L anno 2009 inizia con il segno negativo della domanda turistica rispetto all inizio dell anno precedente. Gli arrivi complessivi

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Provincia di Bergamo OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO DATI STATISTICI ANNO 2005 Introduzione...pag. 3 1. MOVIMENTI DEI CLIENTI NELLE STRUTTURE RICETTIVE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO, COMPRESO

Dettagli

Le pillole di. TURISMO Come la crisi ha cambiato le vacanze degli italiani. (maggio 2014) Ufficio studi. Notizie, commenti, istruzioni ed altro

Le pillole di. TURISMO Come la crisi ha cambiato le vacanze degli italiani. (maggio 2014) Ufficio studi. Notizie, commenti, istruzioni ed altro Le pillole di Notizie, commenti, istruzioni ed altro TURISMO Come la crisi ha cambiato le vacanze degli italiani (maggio 2014) Ufficio studi a cura di : Luciano Sbraga Giulia R. Erba PREMESSA La rilevazione

Dettagli

LA FASE CONGIUNTURALE DEL MERCATO

LA FASE CONGIUNTURALE DEL MERCATO Firenze 8 luglio 2015 Dott. Alberto Peruzzini LA FASE CONGIUNTURALE DEL MERCATO Crescita sostenuta nei primi cinque mesi del 2015, trainata dalla domanda straniera malgrado le incognite del quadro internazionale

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VG44U ATTIVITÀ 55.10.00 ALBERGHI ATTIVITÀ 55.20.51 AFFITTACAMERE PER BREVI SOGGIORNI, CASE ED APPARTAMENTI PER VACANZE, BED AND BREAKFAST, RESIDENCE ATTIVITÀ 55.90.20 ALLOGGI PER STUDENTI

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

LE STATISTICHE DEL TURISMO, CHI? Una lettura attenta delle statistiche per una migliore conoscenza del fenomeno

LE STATISTICHE DEL TURISMO, CHI? Una lettura attenta delle statistiche per una migliore conoscenza del fenomeno LE STATISTICHE DEL TURISMO, CHI? Una lettura attenta delle statistiche per una migliore conoscenza del fenomeno Firenze, 3 dicembre 2015 Fortezza da Basso Alessandro Tortelli Centro Studi Turistici L arte

Dettagli

STATISTICHE. A CURA di Nunzio Cuozzo e Luigi Praitano

STATISTICHE. A CURA di Nunzio Cuozzo e Luigi Praitano GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA AREA GENERALE DI COORDINAMENTO RICERCA SCIENTIFICA, STATISTICA, SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA SETTORE ANALISI, PROGETTAZIONE E GESTIONE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO

Dettagli

1. Gli italiani in vacanza nel 2012

1. Gli italiani in vacanza nel 2012 1. Gli italiani in vacanza nel 2012 Nel 2012 nonostante l imperversare della crisi economica il 62,8% della popolazione ha trascorso almeno un periodo di vacanza, pari a 31,7 milioni di italiani. Un dato

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2005: 2 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino Marzo - maggio 2015 Contenuti La sintesi dell Osservatorio del Turismo 3 Analisi per regioni turistiche svizzere 4 Arrivi e pernottamenti mensili

Dettagli

N.9. EDI.CO.LA.NEWS Edilizia e Costruzioni nel Lazio. Dati&Mercato

N.9. EDI.CO.LA.NEWS Edilizia e Costruzioni nel Lazio. Dati&Mercato EDI.CO.LA.NEWS Dati&Mercato N.9 EDILIZIA RESIDENZIALE: IL RINNOVO SI FERMA E PROSEGUE IL CALO DELLE NUOVE COSTRUZIONI Il valore di un mercato è determinato dalla consistenza degli investimenti che vi affluiscono.

Dettagli

Capitolo 18. Turismo

Capitolo 18. Turismo Capitolo 18 Turismo 18. Turismo Il sistema delle statistiche ufficiali sul turismo si avvale di diverse fonti informative, la maggior parte delle quali rappresentate da rilevazioni e elaborazioni Istat.

Dettagli

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici.

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici. Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana Alberto Peruzzini Progetto Check Markets in collaborazione con il Centro Studi Turistici Dirigente Servizio Turismo Toscana Promozione Firenze, 20 giugno

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GIUGNO 2012

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GIUGNO 2012 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GIUGNO 2012 LUGANO, 06.08.2012 Ticino, forte calo nella domanda alberghiera in giugno Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio federale

Dettagli

Nel 2012, l Istat rileva 33.728 esercizi alberghieri

Nel 2012, l Istat rileva 33.728 esercizi alberghieri 19 TURISMO Nel 2012, l Istat rileva 33.728 esercizi alberghieri (-0,6 per cento rispetto al 2011) e 123.500 esercizi extra-alberghieri (+3,1 per cento). Il flusso dei clienti nel 2013 (dati provvisori)

Dettagli

Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007

Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007 Fatti & Tendenze - Economia 3/2008 IL SETTORE DELLA ROBOTICA IN ITALIA NEL 2007 luglio 2008 1 IL SETTORE DELLA ROBOTICA NEL 2007 1.1 L andamento del settore nel 2007 Il 2007 è stato un anno positivo per

Dettagli

La spesa turistica internazionale nell attuale fase congiunturale

La spesa turistica internazionale nell attuale fase congiunturale La spesa turistica internazionale nell attuale fase congiunturale Emanuele Breda XIII CONFERENZA CISET-BANCA D ITALIA L'ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE Risultati e tendenze per incoming e outgoing nel

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA SERVIZIO COMMERCIO, TURISMO E QUALITA AREE TURISTICHE -

REGIONE EMILIA-ROMAGNA SERVIZIO COMMERCIO, TURISMO E QUALITA AREE TURISTICHE - RAPPORTO ANNUALE SUL MOVIMENTO TURISTICO E LA COMPOSIZIONE DELLA STRUTTURA RICETTIVA (alberghiera e complementare) dell Emilia Romagna ANNO 2010 Bologna, settembre 2011 1 2 SOMMARIO PRESENTAZIONE L'organizzazione

Dettagli

IL TURISMO IN CAMPANIA - ANNO 2008. a cura di CINZIA BRUNO

IL TURISMO IN CAMPANIA - ANNO 2008. a cura di CINZIA BRUNO GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA AREA GENERALE DI COORDINAMENTO RICERCA SCIENTIFICA, STATISTICA, SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA SETTORE ANALISI, PROGETTAZIONE E GESTIONE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 9 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 9 1. L andamento del mercato

Dettagli

Il peso del turismo nell economia Toscana

Il peso del turismo nell economia Toscana Turismo & Toscana Il turismo in Toscana: un modello export led alla prova della crisi Enrico Conti Firenze, 13 giugno 2014 Il peso del turismo nell economia Toscana Nel 2013 oltre 43 milioni di presenze

Dettagli

SISTAN. Marzo 2011 IL MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PISTOIA NEL 2010

SISTAN. Marzo 2011 IL MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PISTOIA NEL 2010 SISTAN P r o v i n c i a d i P i s t o i a N O T II Z II A R II O S T A T II S T II C O Marzo 2011 IL MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PISTOIA NEL 2010 Il contesto internazionale e nazionale I risultati

Dettagli

stabile o una serie di appartamenti dove l immigrato può permanere per un periodo già fissato dalla struttura stessa. Sono ancora tantissimi gli

stabile o una serie di appartamenti dove l immigrato può permanere per un periodo già fissato dalla struttura stessa. Sono ancora tantissimi gli P R E M E S S A Con la presente rilevazione, la Direzione Centrale per la Documentazione e la Statistica si propone di fornire un censimento completo delle strutture di accoglienza per stranieri, residenziali

Dettagli

WORKSHOP TERRITORIALI DI PUGLIAPROMOZIONE ANALISI DEI QUESTIONARI

WORKSHOP TERRITORIALI DI PUGLIAPROMOZIONE ANALISI DEI QUESTIONARI WORKSHOP TERRITORIALI DI PUGLIAPROMOZIONE ANALISI DEI QUESTIONARI 1 PREMESSA Tra il 5 e il 19 marzo 2012 sono stati organizzati tre Workshop territoriali destinati agli operatori turistici pugliesi finalizzati

Dettagli

PROPOSTE DI SPENDING REVIEW E SOSTENIBILITÀ DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

PROPOSTE DI SPENDING REVIEW E SOSTENIBILITÀ DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PROPOSTE DI SPENDING REVIEW E SOSTENIBILITÀ DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE NOTA A CURA DELLA DIVISIONE SALUTE, ORGANIZZAZIONE PER LA COOPERAZIONE E LO SVILUPPO ECONOMICO (OCSE), A SEGUITO DI RICHIESTA

Dettagli

Movimento alberghiero Pasqua 2005 (25 marzo-3 aprile 2005)

Movimento alberghiero Pasqua 2005 (25 marzo-3 aprile 2005) 11 maggio 5 Movimento alberghiero Pasqua 5 (25 marzo-3 aprile 5) Flussi dei clienti nelle strutture alberghiere Sulla base della rilevazione campionaria sull attività alberghiera (si vedano le Note Informative

Dettagli

LA DINAMICA DELLE IMPRESE GIOVANILI, FEMMINILI E STRANIERE NEL 3 TRIMESTRE 2015

LA DINAMICA DELLE IMPRESE GIOVANILI, FEMMINILI E STRANIERE NEL 3 TRIMESTRE 2015 LA DINAMICA DELLE IMPRESE GIOVANILI, FEMMINILI E STRANIERE NEL 3 TRIMESTRE 215 Saldi positivi ma in leggera flessione Nel terzo trimestre 215 i saldi tra iscrizioni e cessazioni di imprese liguri giovanili,

Dettagli

Tendenze del turismo internazionale nelle regioni italiane

Tendenze del turismo internazionale nelle regioni italiane Tendenze del turismo internazionale nelle regioni italiane A. Alivernini, M. Gallo, E. Mattevi e F. Quintiliani Conferenza Turismo internazionale: dati e risultati Roma, Villa Huffer, 22 giugno 2012 Premessa:

Dettagli

La popolazione residente in provincia di Trento attraverso l anagrafe e i flussi demografici anche in un ottica di Comunità di Valle

La popolazione residente in provincia di Trento attraverso l anagrafe e i flussi demografici anche in un ottica di Comunità di Valle Trento, 23 gennaio 2012 La popolazione residente in provincia di Trento attraverso l anagrafe e i flussi demografici anche in un ottica di Comunità di Valle La popolazione residente in provincia di Trento

Dettagli

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali Il capitale territoriale: una leva per lo sviluppo? Bologna, 17 aprile 2012 Il ruolo delle infrastrutture nei processi di

Dettagli

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO Maggio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

1. IL SISTEMA DELL OSPITALITA NELLA PROVINCIA DI RIMINI

1. IL SISTEMA DELL OSPITALITA NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1. IL SISTEMA DELL OSPITALITA NELLA PROVINCIA DI RIMINI E costituito da un offerta di 2.699 strutture 1 con caratteristiche di impresa e di oltre 13.000 abitazioni private ad uso turistico 2, ormai un

Dettagli

Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ).

Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ). Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ). (febbraio 2008) Codice Prodotto- OSPS13-R01-D01 Copyright 2008 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio

Dettagli