CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA PRIMARIA a.s

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015-16"

Transcript

1 CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA PRIMARIA a.s Competenza n 1: Comunicazione nella madrelingua o lingua di istruzione. Utilizza la lingua italiana per comprendere semplici enunciati e raccontare esperienze personali. Utilizza la lingua italiana per comprendere enunciati, raccontare esperienze, esprimere emozioni. Fa un uso consapevole della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati e raccontare esperienze. Ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati, raccontare esperienze e conosce registri linguistici diversi. Ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati, di raccontare le proprie esperienze e di adottare un registro linguistico appropriato alle diverse situazioni. Competenza n 2: Comunicazione nelle lingue straniere. E in grado di utilizzare semplici parole in lingua inglese e comprende brevi e semplici istruzioni. E in grado di utilizzare parole in lingua inglese e comprende brevi e istruzioni/messaggi. E in grado di utilizzare semplici espressioni e strutture in lingua inglese e di comprendere brevi dialoghi. E in grado di esprimersi a livello elementare in lingua inglese e di affrontare una comunicazione essenziale relativa a informazioni personali. E in grado di esprimersi a livello elementare in lingua inglese e di affrontare una comunicazione essenziale in semplici situazioni di vita quotidiana. Competenza n 3: Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia. Utilizza i numeri per risolvere semplici problemi. Utilizza le sue prime conoscenze matematiche e scientifiche per risolvere semplici problemi in situazioni quotidiane. Utilizza le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche per trovare soluzioni a problemi reali. Utilizza le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche per trovare ed iniziare a giustificare soluzioni a problemi reali. Utilizza le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche per trovare e giustificare soluzioni a problemi reali.

2 Competenza n 4: Competenza digitale. Utilizza semplici software didattici. Utilizza le tecnologie per giochi didattici interattivi pluridisciplinari. Utilizza programmi di scrittura e grafica. Utilizza le tecnologie per ricercare dati e informazioni, scrivere testi e realizzare presentazioni multimediali. Usa le tecnologie in contesti comunicativi concreti per ricercare dati e informazioni e per interagire con soggetti diversi. Competenze n 5-6 : Imparare ad imparare. Consapevolezza ed espressione culturale. Osserva, descrive e si orienta nello spazio vissuto e utilizza le categorie temporali. Possiede le sue prime nozioni di base. Osserva e descrive ambienti della realtà circostante e si orienta nel tempo per organizzare informazioni relative alla propria esperienza. Possiede le sue prime nozioni di base e prende parzialmente coscienza del proprio processo di apprendimento Si orienta nello spazio e nel tempo; osserva, descrive e attribuisce significato agli ambienti. Possiede le sue prime conoscenze e nozioni di base per organizzare nuove informazioni Si orienta nello spazio e nel tempo; osserva, descrive e attribuisce significato ad ambienti, fatti, fenomeni ed espressioni culturali. Possiede conoscenze e nozioni di base per ricercare e organizzare nuove informazioni Si orienta nello spazio e nel tempo; osserva, descrive e attribuisce significato ad ambienti, fatti, fenomeni e produzioni artistiche. Possiede un patrimonio di conoscenze e nozioni di base ed è in grado di ricercare e organizzare nuove informazioni. Competenza n 7: Consapevolezza ed espressione culturale. Mette parzialmente in atto comportamenti di autonomia, autocontrollo e fiducia in sé. Mette in atto comportamenti di autonomia, autocontrollo e fiducia in sé per creare coesione con i compagni. Comprende se stesso e gli altri e riconosce diverse identità in un ottica di dialogo e di rispetto reciproco. Comprende se stesso e gli altri e riconosce diverse identità e tradizioni culturali in un ottica di dialogo e di rispetto reciproco. Utilizza gli strumenti di conoscenza per comprende se stesso e gli altri, per riconoscere le diverse identità, le tradizioni culturali e religiose, in un ottica di dialogo e di rispetto reciproco. Competenza n 8: Consapevolezza ed espressione culturale. Si esprime in modo spontaneo utilizzando il linguaggio corporeo, sonoro e graficopittorico. Si esprime in modo spontaneo utilizzando i linguaggi motori, musicali e grafico-pittorici che gli sono congeniali. Si esprime in modo spontaneo utilizzando i linguaggi motori, musicali e grafico-pittorici in relazione alle proprie attitudini. In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento si esprime negli ambiti motori, artistici e musicali che gli sono congeniali.

3 Competenza n 9: Spirito di iniziativa e imprenditorialità. Realizza semplici artefatti in modo creativo. Dimostra originalità nel realizzare semplici artefatti. Dimostra originalità nel realizzare semplici progetti. Dimostra originalità e spirito d iniziativa. E in grado di realizzare semplici progetti. Competenza n 10: Imparare ad imparare. Competenze sociali e civiche. Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo. Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o in piccolo gruppo. Acquisisce fiducia nelle sue capacità. Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri. Ha consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti. Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri. Competenza n 11-12: Competenze sociali e civiche. Rispetta le regole condivise. Attiva comportamenti tesi al raggiungimento dell autonomia personale. Rispetta le regole condivise e attua prime forme di collaborazione. Attiva comportamenti tesi al raggiungimento dell autonomia personale, riconosce gli altri e i loro bisogni Rispetta le regole condivise, collabora con gli altri e comprende l importanza di assunzione di incarichi e responsabilità. Ha cura e rispetto di sé, degli altri e dell ambiente. Rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la costruzione del bene comune. Si assume le proprie responsabilità, chiede aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi lo chiede. Ha cura e rispetto di sé, degli altri e dell ambiente come presupposto di un sano e corretto stile di vita

4 CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO a.s Competenza n 1: Comunicazione nella madrelingua o lingua di istruzione. L alunno ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere semplici testi e di esprimere le proprie idee. L alunno ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere testi e di esprimere le proprie idee con un registro linguistico adeguato. L alunno ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati e testi di una certa complessità, di esprimere le proprie idee, di adottare un registro linguistico appropriato alle diverse situazioni. Competenza n 2: Comunicazione nelle lingue straniere. Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello essenziale in lingua inglese e inizia ad esprimersi, in situazioni di vita quotidiana molto semplici, in una seconda lingua europea. Comincia ad utilizzare la lingua inglese nell uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione. Nell incontro con persone di diverse nazionalità comincia ad interagire in lingua inglese e ad affrontare una breve comunicazione essenziale, in semplici situazioni di vita quotidiana, in una seconda lingua europea. Utilizza in modo semplice la lingua inglese nell uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione. Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua inglese e di affrontare una comunicazione essenziale, in semplici situazioni di vita quotidiana, in una seconda lingua europea. Utilizza la lingua inglese nell uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione. Competenza n 3: Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia. Le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche gli consentono di analizzare fatti e dati della realtà ed interpretarli sviluppando deduzioni e ragionamenti sugli stessi con l ausilio di rappresentazioni grafiche proposte da altri. Il possesso di un pensiero logico-scientifico gli consente di affrontare semplici problemi e situazioni sulla base di elementi certi. Le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche gli consentono di analizzare fatti e dati della realtà ed interpretarli sviluppando analisi quantitative ed elaborando rappresentazioni grafiche. Il possesso di un pensiero logico-scientifico gli consente di affrontare problemi e situazioni sulla base di elementi certi. Le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche gli consentono di analizzare fatti e dati della realtà e di verificare l attendibilità delle analisi quantitative e statistiche proposte da altri. Il possesso di un pensiero logico-scientifico gli consente di affrontare problemi e situazioni sulla base di elementi certi e di avere consapevolezza dei limiti delle affermazioni che riguardano questioni complesse che non si prestano a spiegazioni univoche.

5 Competenza n 4: Competenza digitale. Usa, opportunamente guidato, le tecnologie della comunicazione per ricercare dati ed informazioni. Riesce, su semplici fenomeni, a distinguere informazioni attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di controllo e di verifica. Usa le tecnologie della comunicazione per ricercare dati ed informazioni. Riesce a distinguere informazioni attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di controllo e di verifica. Usa con consapevolezza le tecnologie della comunicazione per ricercare e analizzare dati ed informazioni, per distinguere informazioni attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di controllo e di verifica e per interagire con soggetti diversi nel mondo. Competenze n 5-6 : Imparare ad imparare. Consapevolezza ed espressione culturale. L alunno possiede conoscenze e nozioni di base orientandosi nello spazio e nel tempo; ricerca e si procura nuove informazioni impegnandosi in nuovi apprendimenti. Osserva ed analizza ambienti, fatti e semplici produzioni artistiche. L alunno possiede un patrimonio di conoscenze e nozioni di base orientandosi nello spazio e nel tempo; ricerca e si procura nuove informazioni impegnandosi in nuovi apprendimenti anche in modo autonomo. Osserva ed interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni artistiche L alunno possiede un patrimonio organico di conoscenze e nozioni di base orientandosi nello spazio e nel tempo; ricerca e si procura velocemente nuove informazioni impegnandosi in nuovi apprendimenti anche in modo autonomo. Osserva ed interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni artistiche. Competenza n 7: Consapevolezza ed espressione culturale. L alunno utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere le diverse identità e le diverse tradizioni culturali e religiose. L alunno utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere ed apprezzare le diverse identità, le tradizioni culturali e religiose, in un ottica di dialogo e di rispetto reciproco. L alunno utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere ed apprezzare le diverse identità, le tradizioni culturali e religiose, in un ottica di dialogo e di rispetto reciproco. Interpreta i sistemi simbolici e culturali della società. Competenza n 8-10: Imparare ad imparare. Competenze sociali e civiche. Consapevolezza ed espressione culturale. Conosce ed utilizza le proprie potenzialità, anche in ambito espressivo, e sviluppa la consapevolezza dei propri limiti. Ha consapevolezza delle proprie potenzialità ed utilizza le tecniche e gli elementi principali dei linguaggi espressivi: musicale, visivo e gestuale. Sviluppa la consapevolezza dei propri limiti. Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato. In relazione alle proprie potenzialità, ai propri limiti e al proprio talento, si esprime in modo consapevole in ambiti motori, artistici e musicali che gli sono congeniali. Orienta le proprie scelte in modo consapevole. Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri.

6 Competenza n 9: Spirito di iniziativa e imprenditorialità. Competenze sociali e civiche. Manifesta spirito di iniziativa e chiede aiuto quando si trova in difficoltà. Sperimenta originalità e spirito di iniziativa. Si assume le proprie responsabilità, chiede aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi lo chiede Dimostra originalità e spirito di iniziativa. Si assume le proprie responsabilità, chiede aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi lo chiede. È disposto ad analizzare se stesso e a misurarsi con le novità e gli imprevisti. Competenza n 11-12: Competenze sociali e civiche. L alunno ha consapevolezza del valore delle regole, dello star bene proprio e altrui. L alunno comprende l importanza del benessere fisico e di un corretto stile di vita. Acquisisce consapevolezza delle regole nell ambito della società civile, attuando esperienze relazionali a livello personale e in contesti sociali diversi. L alunno comprende l importanza di un sano e corretto stile di vita. Rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la costruzione del bene comune esprimendo le proprie personali opinioni e sensibilità. Ha attenzione per le funzioni pubbliche alle quali partecipa nelle diverse forme in cui questo può avvenire: momenti educativi informali e non formali, esposizione pubblica del proprio lavoro, occasioni rituali nelle comunità che frequenta, azioni di solidarietà, manifestazioni sportive non agonistiche, volontariato, ecc.

3 Utilizza le sue conoscenze matematiche e scientificotecnologiche per trovare e giustificare soluzioni a problemi reali. Un continuum discontinuo

3 Utilizza le sue conoscenze matematiche e scientificotecnologiche per trovare e giustificare soluzioni a problemi reali. Un continuum discontinuo Un continuum discontinuo Schema della struttura logico-linguistica degli enunciati a cura di V. Mayrhofer In merito alla Struttura logico-linguistica degli enunciati la gradatio con cui sono costruiti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO "LEONARDO DA VINCI" MISTERBIANCO - CT

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI MISTERBIANCO - CT ISTITUTO COMPRENSIVO "LEONARDO DA VINCI" MISTERBIANCO - CT LA GUIDA ALL OSSERVAZIONE E ALLA VALUTAZIONE CONTENUTE NELLE SCHEDE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA E DELLA

Dettagli

SCHEDA DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA. Il Dirigente Scolastico

SCHEDA DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA. Il Dirigente Scolastico Istituzione scolastica. SCHEDA DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA Visti gli atti d ufficio relativi alle valutazioni espresse dagli insegnanti di classe al termine della

Dettagli

La cer'ficazione delle competenze per il primo ciclo di istruzione (C.M. 3 del 13 febbraio 2015) M.R.Zanchin

La cer'ficazione delle competenze per il primo ciclo di istruzione (C.M. 3 del 13 febbraio 2015) M.R.Zanchin La cer'ficazione delle competenze per il primo ciclo di istruzione (C.M. 3 del 13 febbraio 2015) M.R.Zanchin mariarenata.zanchin@obie/vo2020.org Le competenze del profilo in uscita describo nelle Indicazioni

Dettagli

Certificazione delle competenze. Primo ciclo di istruzione (C.M. 13/02/2015)

Certificazione delle competenze. Primo ciclo di istruzione (C.M. 13/02/2015) Certificazione delle competenze Primo ciclo di istruzione (C.M. 13/02/2015) La circolare ministeriale 3 del febbraio 2015 introduce una scheda nazionale per la certificazione delle competenze, in due versioni

Dettagli

Curricolo verticale d istituto Istituto Comprensivo Selvaggi-Chimenti San Marco Argentano

Curricolo verticale d istituto Istituto Comprensivo Selvaggi-Chimenti San Marco Argentano Curricolo verticale d istituto Istituto Comprensivo Selvaggi-Chimenti San Marco Argentano 1 La scuola nel nuovo scenario Ø La società, sempre più complessa, esige dalla scuola Saper stare al mondo Apprendimento

Dettagli

PROFILO DELLE COMPETENZE IN USCITA

PROFILO DELLE COMPETENZE IN USCITA ISTITUTO COMPRENSIVO di PORTO MANTOVANO (MN) Via Monteverdi 46047 PORTO MANTOVANO (MN) tel. 0376 398 781 e-mail: mnic813002@istruzione.it e-mail certificata: mnic813002@pec.istruzione.it sito internet:

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO RUBRICA DI OSSERVAZIONE/VALUTAZIONE DELLA COMPETENZA " COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA O LINGUA DI ISTRUZIONE N. NOME E COGNOME 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 1 CICLO INDICATORI Ha

Dettagli

COSA VUOL DIRE VALUTARE PER COMPETENZE

COSA VUOL DIRE VALUTARE PER COMPETENZE COSA VUOL DIRE VALUTARE PER COMPETENZE. Confrontare una situazione osservata con una situazione attesa;. Assegnare significato agli esiti di tale confronto;. Ricostruire i processi che hanno portato a

Dettagli

POF ALLEGATO 2 CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

POF ALLEGATO 2 CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE POF 2015-2018 ALLEGATO 2 CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE Certificazione delle competenze al termine della Scuola Primaria Per la certificazione delle competenze, la Scuola Primaria, adotta il seguente

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE ISTITUTO COMPRENSIVO R A D I C E - S A N Z I O - AMMATURO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA Via R. CUOMO 78-80143 NAPOLI C. F. 95186580635 - Cod. Mecc. NAIC8F8007 - Tel. e Fax 081 7590290 naic8f8007@istruzione.it

Dettagli

Quale scuola è in grado di certificare le competenze? [Paolo Mazzoli - Direttore generale dell INVALSI]

Quale scuola è in grado di certificare le competenze? [Paolo Mazzoli - Direttore generale dell INVALSI] UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA Seminario Progettazione, valutazione e certificazione delle competenze nel I ciclo di istruzione Napoli, 9 ottobre 2015 Quale scuola è in grado di certificare

Dettagli

Certificazione delle competenze

Certificazione delle competenze Certificazione delle competenze Certificazione delle competenze «L istituzione scolastica certifica l acquisizione delle competenze progressivamente acquisite anche al fine di favorire l orientamento per

Dettagli

RUBRICA DI OSSERVAZIONE/VALUTAZIONE DELLA COMPETENZA " COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA O LINGUA DI ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA INDICATORI

RUBRICA DI OSSERVAZIONE/VALUTAZIONE DELLA COMPETENZA  COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA O LINGUA DI ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA INDICATORI RUBRICA DI OSSERVAZIONE/VALUTAZIONE DELLA COMPETENZA " COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA O LINGUA DI ISTRUZIONE N. NOME E COGNOME 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 SCUOLA PRIMARIA INDICATORI Ha una padronanza della

Dettagli

Data.. Il Dirigente Scolastico (prof. Pietro Petrosino)

Data.. Il Dirigente Scolastico (prof. Pietro Petrosino) I S TI TU TO COMPR E N S I V O S TA TAL E d i C A L I TRI ALLEGATI B del Regolamento della Valutazione CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI ALUNNI SCUOLE PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO Sommario

Dettagli

Imparare a imparare. Competenze digitali AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE - CLASSE TERZA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Imparare a imparare. Competenze digitali AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE - CLASSE TERZA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DESCRITTORI DEI LIVELLI * (ai sensi Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2006, relativa a competenze chiave per l'apprendimento permanente

Dettagli

SCHEDA DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA. Il Dirigente Scolastico

SCHEDA DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA. Il Dirigente Scolastico Istituzione scolastica. SCHEDA DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA Il Dirigente Scolastico Visti gli atti d ufficio relativi alle valutazioni espresse dagli insegnanti di

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE MODELLO NAZIONALE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE C.M. 3/2015 RIFERIMENTI NORMATIVI Ø Legge 59/97 istitutiva dell autonomia scolastica. Art. 21 fissa per le scuole l obbligo

Dettagli

Anno Scolastico 2017/2018. Profilo delle competenze in uscita

Anno Scolastico 2017/2018. Profilo delle competenze in uscita Istituto Comprensivo di Scuola dell Infanzia Primaria e Secondaria di Primo grado Via Enrico Dalfino - Sammichele di Bari E.mail:BAIC80500V@istruzione.it C.F.93251060724 tel / fax 080/8917208 Anno Scolastico

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. SAN VITTORINO - CORCOLLE Via Spinetoli, 96-00132 - ROMA 062203507-fax062203507 e-mail rmic8cn00v@istruzione.it

Dettagli

Mario Mattioli - USR Umbria - a.s. 2017/18. Competenza digitale e certificazione in uscita nel Primo Ciclo

Mario Mattioli - USR Umbria - a.s. 2017/18. Competenza digitale e certificazione in uscita nel Primo Ciclo Mario Mattioli - USR Umbria - a.s. 2017/18 Competenza digitale e certificazione in uscita nel Primo Ciclo DigComp DigCompEdu http://tiny.cc/digcomporg DigCompOrg Il framework DigComp 2.1 La competenza

Dettagli

RUBRICA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE E DI CITTADINANZA

RUBRICA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE E DI CITTADINANZA RUBRICA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE E DI CITTADINANZA Competenze chiave europee 1 Comunicazione nella madrelingua o lingua di istruzione 2 Comunicazione nelle lingue straniere Competenze di cittadinanza

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico Allegato B Istituzione scolastica CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE Il Dirigente Scolastico Visto il decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 62 e, in particolare,

Dettagli

SCHEDA PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico

SCHEDA PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico M i n i s t e r o d e l l a P u b b l i c a I s t r u z i o n e ISTITUTO COMPRENSIVO II Località S.Pietro 46043 Castiglione delle Stiviere (MN) Tel: 0376 639427 0376 631790 Fax: 0376 639427 http://www.iccastiglione2.gov.it

Dettagli

CURRICULO DI ISTITUTO SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO

CURRICULO DI ISTITUTO SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE " G. GALILEI " Via Aldo Moro, 65-36033 Isola Vicentina (VI) - Tel. 0444 976132 e-mail: icisola@tiscali.it; viic83200e@istruzione.it posta certificata: viic83200e@pec.istruzione.it

Dettagli

Scuola Pontificia Paolo VI. Parametri analitici sul livello globale di maturazione degli alunni

Scuola Pontificia Paolo VI. Parametri analitici sul livello globale di maturazione degli alunni Parametri analitici sul livello globale di maturazione degli alunni 1 Profilo delle competenze Ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati, di raccontare le proprie

Dettagli

Competenza chiave: Comunicazione nelle lingue straniere

Competenza chiave: Comunicazione nelle lingue straniere FRANCESE CLASSE PRIMA SCUOLA SECONDARIA Competenza chiave: Comunicazione nelle lingue straniere UNITA FORMATIVA FRANCESE SCUOLA SECONDARIA CLASSE PRIMA AREA DISCIPLINARE: LINGUISTICO- ARTISTICO-ESPRESSIVA

Dettagli

RUBRICHE DI VALUTAZIONE RIFERITE AL PROFILO IN USCITA DELLO STUDENTE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

RUBRICHE DI VALUTAZIONE RIFERITE AL PROFILO IN USCITA DELLO STUDENTE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO R A D I C E - S A N Z I O - AMMATURO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO Via R. CUOMO 78-80143 NAPOLI C. F. 95186580635 - Cod. Mecc. NAIC8F8007 - Tel. e Fax 081

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE MODELLO SPERIMENTALE

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE MODELLO SPERIMENTALE CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE MODELLO SPERIMENTALE Dall analisi sul modello di certificazione per la scuola primaria, sono emerse le seguenti osservazioni: Struttura tabella - Spostare la colonna delle

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE FINE Classe quinta

PROTOCOLLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE FINE Classe quinta Ministero dell Istruzione, dell università e della ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO Don Raffelli Via Roma - 5050 Provaglio d Iseo (BS) Tel: 00-98847 - Fax: 00-9898 C.F. 98700078 codice univoco: UFJTMT www.icprovagliodiseo.gov.it

Dettagli

Competenza chiave: Consapevolezza ed espressione culturale.

Competenza chiave: Consapevolezza ed espressione culturale. ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA SCUOLA SECONDARIA UNITA FORMATIVA ARTE E IMMAGINE SCUOLA SECONDARIA CLASSE PRIMA Competenza chiave: Consapevolezza ed espressione culturale. AREA DISCIPLINARE: LINGUISTICO-

Dettagli

EDUCAZIONE FISICA - SCUOLA SECONDARIA PROFILO DELLO STUDENTE

EDUCAZIONE FISICA - SCUOLA SECONDARIA PROFILO DELLO STUDENTE UCAZIN FISICA - SCUA SCNARIA PRFI SUN o studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a scuola, lo studio personale, le esperienze educative vissute in famiglia e nella comunità,

Dettagli

Competenze chiave e di cittadinanza

Competenze chiave e di cittadinanza Maria Torelli - Elisabetta Milazzo Competenze chiave e di cittadinanza 14-15 -16 novembre 2016 12-13 -14-15 dicembre 2016 Raccomandazione Parlamento europeo del 18/12/2006 DM 139 del 22/08/2007 Risoluzione

Dettagli

Avanzato. Intermedio. Base. Iniziale. Avanzato. Intermedio. Base. Iniziale. Avanzato. Intermedio

Avanzato. Intermedio. Base. Iniziale. Avanzato. Intermedio. Base. Iniziale. Avanzato. Intermedio 1 2 3 Istituto Comprensivo Spoleto 2 Scuola Primaria G. Sordini a.s. 2017/18 DECLINAZIONE DEI TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Competenza Livello Rubrica di valutazione Comunicazione nella madrelingua

Dettagli

RUBRICA DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA

RUBRICA DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA RUBRICA DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA Ascoltare e comprendere enunciati e testi Esprimere idee in forma orale e scritta Adottare un registro adeguato 1 INIZIALE 2 BASE

Dettagli

L alunno/a, se opportunamente guidato/a, svolge compiti semplici in situazioni note.

L alunno/a, se opportunamente guidato/a, svolge compiti semplici in situazioni note. PROFILO DELLE COMPETENZE: COMPETENZE CHIAVE LIVELLO INIZIALE LIVELLO BASE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO RIFERIMENTI CURRICULARI Competenze al Primaria Riferimento a :1a chiave europee per l apprendimento

Dettagli

DECLINAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE

DECLINAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE DECLINAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE 1. DELLO STUDENTE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA Area dell identità Area dell autonomia Area delle competenze Area di cittadinanza

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico Allegato B ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE NICOLÒ TOMMASEO CONSELVE (PD) con sez. staccate scuole dell infanzia, primaria e secondaria di I grado Arre Terrassa Padovana Cartura CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Centro Risorse Interculturale di Territorio Via Costa n. 7 73100 LECCE 0832 306016-0832 279243 e-mail: leee00100c@istruzione.it www.battistilecce.it 1

Dettagli

Scuola Secondaria di I Grado Paritaria Donati Ticchioni - Perugia

Scuola Secondaria di I Grado Paritaria Donati Ticchioni - Perugia Scuola Secondaria di I Grado Paritaria Donati Ticchioni - Perugia MACRO DI CITTADINANZA D - Livello Iniziale (voto 6) C Livello Base (voto 7) B Livello Intermedio (voto 8) A - Livello Avanzato (voto 9-10)

Dettagli

I.C. VALESIUM SCUOLA SECONDARIA I GRADO a.s RUBRICHE DI VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE

I.C. VALESIUM SCUOLA SECONDARIA I GRADO a.s RUBRICHE DI VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE I.C. VALESIUM SCUOLA SECONDARIA I GRADO a.s.2017-18 RUBRICHE DI VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE COMPETENZE RIFERITE ALLE : 1-2 -3-4 -5-8 COMPETENZE RIFERITE ALLA GLOBALITA DELLA PERSONA: 6-7-9-10-11-12 1

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE SCUOLA DELL INFANZIA Alla fine della scuola dell infanzia, i docenti certificano le competenze raggiunte dai bambini nel Portfolio delle competenze individuali, utilizzando

Dettagli

PROFILO DELLE COMPETENZE RUBRICA DI VALUTAZIONE - Sc. secondaria

PROFILO DELLE COMPETENZE RUBRICA DI VALUTAZIONE - Sc. secondaria PROFILO DELLE COMPETENZE RUBRICA DI VALUTAZIONE - Sc. secondaria COMPETENZE RIFERITE ALLE : 1-2 -3-4 -5-8 COMPETENZE RIFERITE ALLA GLOBALITA DELLA PERSONA: 6-7-9-10-11-12 1 COMPETENZA Ha una padronanza

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE VII CIRCOLO G.CARDUCCI

DIREZIONE DIDATTICA STATALE VII CIRCOLO G.CARDUCCI DIREZIONE DIDATTICA STATALE VII CIRCOLO G.CARDUCCI SCHEDA DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA LE INSEGNANTI DELLA SEZIONE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA tenuto conto del

Dettagli

I.C. "Basile Don Milani" di Parete. La Certificazione Finale della valutazione scolastica LA VALUTAZIONE NEI TRE ORDINI DI SCUOLA

I.C. Basile Don Milani di Parete. La Certificazione Finale della valutazione scolastica LA VALUTAZIONE NEI TRE ORDINI DI SCUOLA I.C. "Basile Don Milani" di Parete La Certificazione Finale della valutazione scolastica LA VALUTAZIONE NEI TRE ORDINI DI SCUOLA La valutazione nella scuola dell infanzia risponde a una funzione di carattere

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE. Il Dirigente Scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Statale N. 1 Borgo Faiti 04100 B.go Faiti (LT) Via Frangipane snc C.F. 9114390591

Dettagli

NELLA MADRELINGUA O LINGUA DI ISTRUZIONE

NELLA MADRELINGUA O LINGUA DI ISTRUZIONE 1 COMPETENZA Ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati, di raccontare le proprie esperienze e di adottare un registro linguistico appropriato alle diverse situazioni.

Dettagli

COMPETENZA CHIAVE: COMPETENZA MATEMATICA E COMPETENZE DI BASE IN SCIENZA E TECNOLOGIA. COMPETENZE DIGITALI

COMPETENZA CHIAVE: COMPETENZA MATEMATICA E COMPETENZE DI BASE IN SCIENZA E TECNOLOGIA. COMPETENZE DIGITALI TECNOLOGIA CLASSE PRIMA SCUOLA SECONDARIA UNITA FORMATIVA TECNOLOGIA SCUOLA SECONDARIA CLASSE PRIMA COMPETENZA CHIAVE: COMPETENZA MATEMATICA E COMPETENZE DI BASE IN SCIENZA E TECNOLOGIA. COMPETENZE DIGITALI

Dettagli

Competenza chiave: IMPARARE AD IMPARARE - CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE. storico-geografico-sociale GEOGRAFIA CLASSE PRIMA SCUOLA SECONDARIA

Competenza chiave: IMPARARE AD IMPARARE - CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE. storico-geografico-sociale GEOGRAFIA CLASSE PRIMA SCUOLA SECONDARIA GEOGRAFIA CLASSE PRIMA SCUOLA SECONDARIA UNITA FORMATIVA GEOGRAFIA SCUOLA SECONDARIA CLASSE PRIMA Competenza chiave: IMPARARE AD IMPARARE - CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE AREA DISCIPLINARE: storico-geografico-sociale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE n. 1 don Lorenzo Milani Via Monfalcone n.414/a 19123 - LA SPEZIA 0187 711258 0187 711018 C.F.91071830110 C.M. SPIC814006 - C.U. UFF2EQ CARISPEZIA IBAN: IT 52Z 06030 10729 000046538818

Dettagli

delle 12 Competenze chiave a conclusione di ogni anno scolastico: dai 3 ai 14 anni e del primo ciclo di istruzione

delle 12 Competenze chiave a conclusione di ogni anno scolastico: dai 3 ai 14 anni e del primo ciclo di istruzione Traguardi delle 12 Competenze chiave a conclusione di ogni anno scolastico: dai 3 ai 14 anni e del primo ciclo di istruzione COMMISSIONE prof. GianLuca Daffi LA COMMISSIONE rappresentativa di tutta la

Dettagli

ABILITA : utilizza le forme caratteristiche del punto/buco un produzioni personali.

ABILITA : utilizza le forme caratteristiche del punto/buco un produzioni personali. OTTOBRE PUNTI E BUCHI DA CERTIFICARE CONNESSE AI -osserva, esplora, descrive e legge semplici immagini, fotografie e opere d arte; -riconosce e utilizza in forma elementare gli elementi di base del linguaggio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MADONNA ASSUNTA NAPOLI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MADONNA ASSUNTA NAPOLI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MADONNA ASSUNTA NAPOLI RUBRICHE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE riferite al profilo dell alunno al termine del I ciclo Piano triennale dell offerta formativa 2017-2020

Dettagli

ARTE E IMMAGINE - SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE

ARTE E IMMAGINE - SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE o studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a scuola, lo studio personale, le esperienze educative vissute in famiglia e comunità, è in grado di iniziare ad affrontare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE M. G. CUTULI CROTONE. UNITA DI APPRENDIMENTO Pane, acqua e fantasia Classi 1 e Scuola Secondaria di Primo Grado

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE M. G. CUTULI CROTONE. UNITA DI APPRENDIMENTO Pane, acqua e fantasia Classi 1 e Scuola Secondaria di Primo Grado Denominazione Classi coinvolte Argomenti di sfondo Discipline coinvolte Compito-prodotto Competenze chiave europee e traguardi di sviluppo delle competenze richieste dal profilo dello studente all uscita

Dettagli

Classi terze Scuola Secondaria anno scolastico ESAME DI STATO CONCLUSIVO del primo ciclo

Classi terze Scuola Secondaria anno scolastico ESAME DI STATO CONCLUSIVO del primo ciclo Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale Margherita Hack Via Matteotti, 3-20090 Assago (MI) Tel: 02 4880007 02 4880004 e-mail uffici: miic886007@istruzione.it

Dettagli

CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA COMPETENZE CHIAVE DESCRITTORI

CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA COMPETENZE CHIAVE DESCRITTORI CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA Competenze sociali e civiche Ragiona sulla lingua, scopre la presenza di lingue diverse, riconosce e sperimenta la pluralita dei linguaggi, si misura con la creativita

Dettagli

ARTE E IMMAGINE - SCUOLA SECONDARIA PROFILO DELLO STUDENTE

ARTE E IMMAGINE - SCUOLA SECONDARIA PROFILO DELLO STUDENTE AR IMMAGIN - SCUA SCNARIA PRFI SUN o studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a scuola, lo studio personale, le esperienze educative vissute in famiglia e nella comunità,

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE

LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE La valutazione delle competenze in MATEMATICA Angela Pesci, Dipartimento di Matematica, Università di Pavia MERCOLEDI 16 MARZO 2016 Qualche

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA CLASSE QUARTA

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA CLASSE QUARTA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA CLASSE QUARTA COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMPETENZE IN MATEMATICA (Utilizzare il linguaggio e i metodi propri della matematica per organizzare e valutare adeguatamente informazioni

Dettagli

EDUCAZIONE FISICA - SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE

EDUCAZIONE FISICA - SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE o studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a scuola, lo studio personale, le esperienze educative vissute in famiglia e comunità, è in grado di iniziare ad affrontare

Dettagli

A.S. 2017/18 SCUOLA PRIMARIA

A.S. 2017/18 SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO BRA 1 A.S. 2017/18 SCUOLA PRIMARIA DESCRITTORI DEI LIVELLI DI COMPETENZA PER LA SCHEDA DI CERTIFICAZIONE INDICATORI GENERALI ESPLICATIVI DEI LIVELLI A Avanzato B Intermedio C Base

Dettagli

ALLEGATO I MODELLI PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

ALLEGATO I MODELLI PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ALLEGATO I MODELLI PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE 1 INDICE PARTE A SCUOLA DELL INFANZIA 1. Scheda per la certificazione delle competenze 3 PARTE B SCUOLA PRIMARIA 2. Scheda per la certificazione

Dettagli

Consegne preliminari. Scaletta e obiettivi del laboratorio. La valutazione NEL e DEL sistema educativo. Che cos'è una competenza?

Consegne preliminari. Scaletta e obiettivi del laboratorio. La valutazione NEL e DEL sistema educativo. Che cos'è una competenza? Secondaria I grado Consegne preliminari In preparazione all'esercitazione in presenza: 1. scaricare il modello di certificazione d. SS I grado e le linee guida alla compilazione http://www.istruzione.it/allegati/2015/cm3_15.zip

Dettagli

PROFILO DELLE COMPETENZE RUBRICA DI VALUTAZIONE - Sc. secondaria

PROFILO DELLE COMPETENZE RUBRICA DI VALUTAZIONE - Sc. secondaria PROFILO DELLE COMPETENZE RUBRICA DI VALUTAZIONE - Sc. secondaria 1 COMPETENZA Ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere e produrre enunciati e testi di una certa complessità,

Dettagli

COMPITO DI REALTÁ UNITÁ DI APPRENDIMENTO RIFERITA ALLA SCUOLA PRIMARIA

COMPITO DI REALTÁ UNITÁ DI APPRENDIMENTO RIFERITA ALLA SCUOLA PRIMARIA COMPITO DI REALTÁ UNITÁ DI APPRENDIMENTO RIFERITA ALLA SCUOLA PRIMARIA FASE 1 DATI GENERALI MANGIARE BENE PER CRESCERE MEGLIO Titolo/Denominazione Anno scolastico 2017/2018 Scuola PRIMARIA Classe SECONDE

Dettagli

«Fuori Classe»: un idea di scuola esperienziale La scuola deve essere autentica sempre e non soltanto quando propone i compiti autentici.

«Fuori Classe»: un idea di scuola esperienziale La scuola deve essere autentica sempre e non soltanto quando propone i compiti autentici. «Fuori Classe»: un idea di scuola esperienziale La scuola deve essere autentica sempre e non soltanto quando propone i compiti autentici. Celestine Freinet: non solo è possibile l apprendimento in situazione,

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE FINE I CICLO

PROTOCOLLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE FINE I CICLO Ministero dell Istruzione, dell università e della ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO Don Raffelli Via Roma - 25050 Provaglio d Iseo (BS) Tel: 030-9881247 - Fax: 030-9839181 C.F. 98117000178 codice univoco:

Dettagli

la Certificazione delle Competenze Annuale (= CCA)

la Certificazione delle Competenze Annuale (= CCA) la Certificazione delle Competenze Annuale (= CCA) Traguardi delle 8 Competenze chiave a conclusione di ogni anno scolastico e del primo ciclo di istruzione: dai 3 ai 14 anni = progetto della Scuola s.

Dettagli

RUBRICHE DI VALUTAZIONE RIFERITE AL PROFILO IN USCITA DELLO STUDENTE AL TERMINE DEL I CICLO

RUBRICHE DI VALUTAZIONE RIFERITE AL PROFILO IN USCITA DELLO STUDENTE AL TERMINE DEL I CICLO ISTITUTO COMPRENSIVO R A D I C E - S A N Z I O - AMMATURO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO Via R. CUOMO 78-80143 NAPOLI C. F. 95186580635 - Cod. Mecc. NAIC8F8007 - Tel. e Fax 081

Dettagli

GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE DI CITTADINANZA - Valutazione competenze curricolo integrato attraverso COMPITO REALTA

GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE DI CITTADINANZA - Valutazione competenze curricolo integrato attraverso COMPITO REALTA GRIGLIA DI VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE DI CITTADINANZA - Valutazione competenze curricolo integrato attraverso COMPITO REALTA D- Livello Iniziale (voto 6) C Livello Base (voto 7) B Livello Intermedio

Dettagli

MUSICA - SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE

MUSICA - SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE o studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a scuola, lo studio personale, le esperienze educative vissute in famiglia e comunità, è in grado di iniziare ad affrontare

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA INGLESE CLASSE TERZA

SCUOLA PRIMARIA INGLESE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA INGLESE CLASSE TERZA COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CHIAVE EUROPEE TRASVERSALI: Competenza digitale. Imparare ad imparare. Competenze sociali e civiche.

Dettagli

Un pomeriggio al Museo

Un pomeriggio al Museo in collaborazione con Un pomeriggio al Museo Pier Cesare Rivoltella Fase 1 L idea didattica Partire dalla mappa della propria disciplina/campo di esperienza Individuare un traguardo di competenza su cui

Dettagli

CITTADINANZA E COSTITUZIONE

CITTADINANZA E COSTITUZIONE SCUOLA SECONDARIA I GRADO CLASSE PRIMA Disciplina Competenza Europea Profilo finale CITTADINANZA E COSTITUZIONE Le competenze sociali e civiche includono competenze personali, interpersonali e interculturali

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI LINGUE STRANIERE A.S. 2017/2018 G. MODUGNO G. GALILEI - Monopoli

CURRICOLO VERTICALE DI LINGUE STRANIERE A.S. 2017/2018 G. MODUGNO G. GALILEI - Monopoli CURRICOLO VERTICALE DI LINGUE STRANIERE A.S. 2017/2018 G. MODUGNO G. GALILEI - Monopoli CURRICOLO D'OBBLIGO CLASSI 1a - 2a - 3a media CURRICOLO AUTONOMIA Competenze UE certificare 1: Comunicazio ne nelle

Dettagli

DELLA SCUOLA DELL INFANZIA Utilizza le sue conoscenze matematiche e scientificotecnologiche. giustificare soluzioni a problemi reali.

DELLA SCUOLA DELL INFANZIA Utilizza le sue conoscenze matematiche e scientificotecnologiche. giustificare soluzioni a problemi reali. CURRICOLO DI TECNOLOGIA SCUOLA DELL INFANZIA Raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi, ne identifica alcune proprietà, confronta e valuta quantità, utilizza simboli per registrarla

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE 2016/17

CURRICOLO VERTICALE 2016/17 CURRICOLO VERTICALE 2016/17 Tutte le discipline concorreranno allo sviluppo delle seguenti competenze-chiave: 1) Comunicazione nella madrelingua 2) Comunicazione nelle lingue straniere 3) Competenze matematiche

Dettagli

Quale scuola è in grado di certificare le competenze? [Paolo Mazzoli - Direttore generale dell INVALSI]

Quale scuola è in grado di certificare le competenze? [Paolo Mazzoli - Direttore generale dell INVALSI] Seminario regionale sui nuovi modelli nazionali di certificazione delle competenze Perugia, 18 marzo 2015 Quale scuola è in grado di certificare le competenze? [Paolo Mazzoli - Direttore generale dell

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.PASCOLI DI GERMIGNAGA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MATERIA OGGETTO DELLA PROGRAMMAZIONE ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO G.PASCOLI DI GERMIGNAGA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MATERIA OGGETTO DELLA PROGRAMMAZIONE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA Anno scolastico 2016/2017 Responsabile programmazione Insegnanti Destinatari (Classe/Gruppo) Durata (dal-al) Ore settimanali CL. V Anno scolastico MATERIA OGGETTO DELLA PROGRAMMAZIONE ARTE

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE IL COLLEGIO DEI DOCENTI

LA VALUTAZIONE NEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE IL COLLEGIO DEI DOCENTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA STATALE DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO G. OBERDAN Via Tre Venezie,1 05100 TERNI Tel. 0744 400195 Fax 0744 426058 Sito web: www.istitutooberdan.gov.it E-mail

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE RIFERIMENTI NORMATIVI COMO 16 MARZO 2016 PROF. FONTANA GIULIANO

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE RIFERIMENTI NORMATIVI COMO 16 MARZO 2016 PROF. FONTANA GIULIANO CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE RIFERIMENTI NORMATIVI COMO 16 MARZO 2016 PROF. FONTANA GIULIANO Indicazioni Nazionali per il curricolo (DM 254/2012), DPR 122/09 VALUTAZIONE E CERTIFICAZIONE CM 3 /2015

Dettagli

COMPETENZE CHIAVE DESCRITTORI LIVELLI

COMPETENZE CHIAVE DESCRITTORI LIVELLI CLASSE QUINTA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE DA PROMUOVERE DURANTE L INTERO ANNO SCOLASTICO COMPETENZE CHIAVE DESCRITTORI LIVELLI Comunicazione nella madrelingua o lingua di istruzione. Legge e Comprende testi

Dettagli

Competenze trasversali e loro rapporto con le competenze disciplinari

Competenze trasversali e loro rapporto con le competenze disciplinari Competenze trasversali e loro rapporto con le competenze disciplinari Principi e spunti per l azione A cura di Pierpaolo Triani Università Cattolica del Sacro Cuore Il senso Tutte le attività didattiche

Dettagli

VALUTAZIONE+DEL+PRIMO+CICLO+D ISTRUZIONE+ La!valutazione,!intesa!come!processo!dinamico,!consiste!in!una!pluralità!di!elementi:!

VALUTAZIONE+DEL+PRIMO+CICLO+D ISTRUZIONE+ La!valutazione,!intesa!come!processo!dinamico,!consiste!in!una!pluralità!di!elementi:! VALUTAZIONEDELPRIMOCICLOD ISTRUZIONE Lavalutazione,intesacomeprocessodinamico,consisteinunapluralitàdielementi: CRITERIGENERALIPERLAVALUTAZIONEDELLECOMPETENZEDISCIPLINARIETRASVERSALI ScaladiriferimentoperlavalutazionedelCOMPORTAMENTOnellaSCUOLAPRIMARIA(perlaqualesiprevedeunGiudiziosintetico)

Dettagli

1.COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA 2.COMPETENZE NELLE LINGUE STRANIERE 4.COMPETENZA DIGITALE 6.COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE

1.COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA 2.COMPETENZE NELLE LINGUE STRANIERE 4.COMPETENZA DIGITALE 6.COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE i.c. Piero della Francesca 25 febbraio 2015-30 GIUGNO 2015 1 8 i.c. CHIAVE Piero della Francesca PER L'APPRENDIMENTO 25 febbraio 2015-30 GIUGNO 2015 PERMANENTE LE 8 competenze chiave sono una combinazione

Dettagli

PROFILO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE

PROFILO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE PROFILO IN USCITA CLASSE TERZA PROFILO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE Lo studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a scuola, lo studio personale,

Dettagli

CURRICOLO TRASVERSALE (in chiave europea)

CURRICOLO TRASVERSALE (in chiave europea) CURRICOLO TRASVERSALE (in chiave europea) Tutte le discipline concorrono allo sviluppo delle competenze-chiave per l apprendimento permanente definite dal Parlamento e dal Consiglio Europeo e assunte dalle

Dettagli

ASSEMBLEA GENITORI. 7-8 ottobre 2019

ASSEMBLEA GENITORI. 7-8 ottobre 2019 ASSEMBLEA GENITORI 7-8 ottobre 2019 PROGRAMMA Saluto della Direttrice e presentazione docenti Presentazione Proposta Pastorale Linee Formative della Scuola: Patto educativo tabella del comportamento tabella

Dettagli

PROTOCOLLO VALUTAZIONE Istituto Comprensivo P. Leonetti Senior Protocollo valutazione

PROTOCOLLO VALUTAZIONE Istituto Comprensivo P. Leonetti Senior Protocollo valutazione ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado P. LEONETTI senior Corigliano Schiavonea ALLEGATO I PROTOCOLLO VALUTAZIONE 1 INDICE PARTE A SCUOLA DELL INFANZIA 1. Scheda

Dettagli

Verso un curricolo. Tra Indicazioni Nazionali e Quadri di Riferimento INVALSI, progettare i percorsi di apprendimento per competenze chiave

Verso un curricolo. Tra Indicazioni Nazionali e Quadri di Riferimento INVALSI, progettare i percorsi di apprendimento per competenze chiave Verso un curricolo sostenibile Tra Indicazioni Nazionali e Quadri di Riferimento INVALSI, progettare i percorsi di apprendimento per competenze chiave Reti di Asola e Bagnolo, marzo-giugno 2014 Le competenze

Dettagli