MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE"

Transcript

1 M_D GMIL MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE All.: 4 Indirizzo Postale: Viale dell Esercito, Posta elettronica: PDC: Funz.Amm.vo dr. Stefano LUCI. Tel.: Sotrin ( ) OGGETTO : Circolare sul rimborso parziale delle spese sostenute per le rette di asili nido. A ELENCO INDIRIZZI IN ALLEGATO A 1. PREMESSA a. Le politiche tese a garantire i diritti della famiglia in tutte le sue componenti, affrontano le varie problematiche generazionali alla ricerca della soluzione ottimale in funzione delle risorse disponibili. In tale ambito, assumono particolare rilevanza le iniziative rivolte alla famiglia con figli in tenera età. b. Al riguardo, il Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66 (Codice dell Ordinamento Militare), agli artt. 1831, comma 1, lettera c) e 1835, prevede che l Amministrazione della Difesa, in luogo dell istituzione di asili nido, possa, nei limiti della disponibilità dei capitoli di bilancio relativi alle attività assistenziali, concedere un rimborso, anche parziale, delle spese sostenute dal personale militare per il pagamento di rette degli asili nido pubblici o privati, per i figli a carico. 2. DEFINIZIONI Ai fini della presente circolare si intende per: a. nido d infanzia: un servizio educativo e sociale di interesse pubblico aperto a tutte le bambine e a tutti i bambini di età compresa tra i tre e i trentasei mesi; b. anno educativo: il periodo di tempo compreso tra il 1 settembre e il 31 luglio dell anno successivo. Nel suo insieme esso costituisce l anno educativo di riferimento; c. limiti di età: il rimborso viene assicurato per il solo periodo di frequenza del nido da parte di figli di età compresa tra tre e trentasei mesi compiuti al 31 dicembre dell anno di iscrizione al nido, periodo esteso fino all iscrizione alla scuola dell infanzia per i soli minori affetti da disabilità grave documentata. Ai fini del rimborso, per i bambini che compiono i tre anni nel secondo periodo di frequenza del nido (gennaio luglio), il calcolo viene effettuato sull intero anno educativo di riferimento. d. rette di frequenza: le spese per la frequenza del nido riferite all anno educativo per il quale si richiede il contributo, comprensive delle eventuali spese accessorie per iscrizione, vitto e riscaldamento. Sono, invece, escluse le altre spese non direttamente inerenti alla fruizione del servizio (servizi di trasporto, corsi di lingue, etc.);./. Digitally signed by PAOLO GEROMETTA Date: :01:50 CEST

2 -2- e. nucleo familiare: l insieme delle persone con le quali il richiedente convive e di quelle considerate a suo carico ai fini dell imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPeF). 3. SERVIZI INTEGRATIVI a. Agli asili nido sono equiparabili i servizi integrativi articolati in formule educative, ludiche e di aggregazione sociale, aperti alle bambine e ai bambini di età compresa tra i tre e i trentasei mesi, anche accompagnati da figure adulte, nei quali è, comunque, garantita la presenza di personale educativo con qualifica professionale adeguata per i nidi d infanzia e prevista una frequenza preventivamente concordata con la famiglia in modo stabile e continuativo (art. 596 del Codice dell Ordinamento Militare) b. Non sono, invece, ammesse a rimborso le spese sostenute per prestazioni occasionali, anche se fornite da soggetti abilitati (baby sitter), né per la frequenza di centri ricreativi comunque denominati aventi carattere essenzialmente ludico. c. Le prestazioni erogate da strutture integrative, diverse dai nidi propriamente detti, saranno ammesse al rimborso solo se compatibili con le condizioni previste per gli asili nido pubblici sia per quanto concerne l accesso sia per la durata dell anno educativo di riferimento. 4. BENEFICIARI ED ENTITÀ DEL RIMBORSO a. Destinatario del beneficio è il personale militare in servizio attivo alla data di concessione del contributo e appartenente all Esercito Italiano, alla Marina Militare e all Aeronautica Militare (citato art del Codice dell Ordinamento Militare). b. Lo stesso beneficio è esteso al coniuge superstite del predetto personale militare, con riferimento ai figli del personale deceduto. In quest ultimo caso le disponibilità finanziarie per erogare il beneficio sono accreditate all Ente presso il quale viene presentata l istanza. c. È ammessa al rimborso una percentuale non superiore al 70% delle spese sostenute e documentate dal richiedente nell anno educativo di riferimento, per il pagamento delle rette di frequenza dell asilo nido o del servizio integrativo, inclusive delle spese accessorie, come definite nel precedente para 2. lettera d. d. L entità del rimborso viene definita con apposita circolare emanata annualmente dalla Direzione Generale per il Personale Militare, in funzione delle risorse finanziarie disponibili sull apposito capitolo di bilancio e del numero delle domande pervenute. A tal fine, per ogni esercizio finanziario, sulla base dei valori ISEE dei richiedenti, sono determinate le fasce di reddito familiare e l entità di rimborso massimo per ogni singola fascia. Ove necessario, in ipotesi di entità di fondi particolarmente ridotta, potrà essere prevista una fascia di redditi al di sopra della quale non verrà riconosciuto alcun contributo. 5. MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI a. La Direzione Generale per il Personale Militare, accertata la rispondenza dell istanza prodotta alle condizioni richieste dalla presente circolare, concede, con decreto dirigenziale, i contributi nella misura prevista, da erogare agli aventi diritto a cura dei Servizi Amministrativi competenti, indicati dagli Enti/Distaccamenti/Comandi (EDR) di appartenenza nell allegato B di cui al successivo para 7../.

3 -3- b. I relativi fondi sono messi annualmente a disposizione dagli Stati Maggiori di Forza Armata. 6. INCOMPATIBILITÀ a. I benefici previsti dalla presente circolare sono incompatibili con qualsiasi altro contributo, pubblico o privato, concesso per la stessa finalità. Fatti salvi i controlli di cui al para 9., la presentazione della domanda all Amministrazione della Difesa preclude la possibilità di inoltrare istanza di rimborso ad altro soggetto. b. Nella domanda dovrà essere, pertanto, chiaramente indicato, sotto forma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio, che non è stata avanzata ulteriore istanza per ricevere analogo contributo ad altro Ente/Organismo e, qualora ciò avvenga in momento successivo alla presentazione della stessa, il richiedente deve darne immediata comunicazione a questa Direzione Generale. c. A tali fini non costituiscono contributo né la detrazione IRPeF richiesta in sede di dichiarazione dei redditi, né l eventuale riduzione della retta mensile determinata sulla base del reddito familiare prima dell inizio dell anno educativo. 7. ADEMPIMENTI DEL PERSONALE INTERESSATO a. La domanda di rimborso - da compilare utilizzando il modello predisposto con file in formato PDF scrivibile (All. B) - completa di tutte le indicazioni previste, deve essere sottoscritta e presentata in originale agli EDR di appartenenza, a decorrere dal mese di agosto dell'anno educativo di riferimento ed entro il termine perentorio del successivo 31 dicembre. b. La domanda deve essere corredata della seguente documentazione: - certificazione ISEE in corso di validità alla data del 31 dicembre dell anno di presentazione dell istanza, rilasciata da un soggetto abilitato secondo la normativa vigente; - attestazione di iscrizione e di frequenza, resa dal soggetto titolare, gestore e/o rappresentante dell asilo nido privato o struttura assimilata, dalla quale si rilevino in maniera univoca il soggetto fornitore del servizio, quello fruitore e i relativi costi (All. C); - per i soli asili nido comunali, la summenzionata attestazione può essere prodotta in carta semplice dal soggetto titolato dell Amministrazione comunale ovvero resa mediante autocertificazione (All. D), allegando i bonifici attestanti l avvenuto pagamento delle previste rette; - eventuale certificazione di disabilità. L attestazione di iscrizione e di frequenza dovrà essere prodotta in originale. L altra documentazione richiesta potrà essere prodotta sia in originale sia in copia autentica o validata dall istante con dichiarazione sostitutiva di atto notorio (d.p.r. 28 dicembre 2000, n. 445 e s.m.i.) e consegnata agli EDR di appartenenza per gli adempimenti di competenza. La documentazione contabile (fatture e/o bonifici), comprovante l effettivo pagamento di quanto indicato nella attestazione di iscrizione e di frequenza, deve essere trattenuta dall istante nei termini di legge e resa disponibile, su richiesta, per eventuali controlli../.

4 -4-8. ADEMPIMENTI DEGLI EDR DI APPARTENENZA a. Gli EDR di appartenenza, nell ambito della loro funzione di controllo, al momento della ricezione dell istanza devono accertarsi che: - il personale interessato abbia sottoscritto e presentato l istanza nei tempi previsti; - la domanda sia stata correttamente compilata e compiutamente corredata della prescritta documentazione. In caso di mancanza di uno o più dei documenti richiesti a corredo della domanda, gli EDR di appartenenza non devono accettarla, invitando l interessato a completare la documentazione prima di presentarla. Le domande, che dovessero pervenire a questa Direzione Generale incomplete, non saranno accettate. b. Verificata la regolarità e la completezza dell istanza ricevuta - attestata con l apposizione del visto del Comandante/Dirigente dell EDR nella parte di propria competenza - l Ufficio preposto deve inviarla alla Direzione Generale per il Personale Militare, III Reparto, Servizio Provvidenze, esclusivamente a mezzo di posta elettronica ovvero entro 20 giorni lavorativi dalla data di presentazione. c. A fini della trasmissione, l Ufficio preposto deve effettuare una scansione leggibile della documentazione prevista, avendo cura di inviare una comunicazione distinta per ogni istanza. Detta documentazione deve essere trattenuta agli atti dell Ufficio nei termini di legge. 9. CONTROLLI a. La Direzione Generale per il Personale Militare, ai sensi degli artt. 71 e 72 del d.p.r. 28 dicembre 2000, n. 445, recante Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, effettua controlli sulla veridicità dei dati contenuti nelle dichiarazioni sostitutive, procedendo a campione e, comunque, in tutti i casi in cui dovessero sorgere dubbi sul contenuto delle stesse. b. Si richiama, pertanto, l attenzione sulle conseguenti responsabilità penali previste dall art. 76 del citato d.p.r., in caso di accertamento di falsità o mendacità delle dichiarazioni. c. Rimane, comunque, salva per l Amministrazione la possibilità di procedere al recupero forzoso della somma indebitamente percepita. 10. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell articolo 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e s.m.i., la documentazione, con i relativi dati acquisiti, custodita in apposite cartelle e in sistemi informatici non accessibili ai non addetti, sarà utilizzata da questa Amministrazione esclusivamente per la stretta finalità di trattazione della pratica../.

5 -5- Ai sensi dell articolo 7 del sopracitato Decreto Legislativo, l interessato potrà accedere ai dati che lo riguardano chiedendone la correzione, la cancellazione o il blocco. Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti della Direzione Generale per il Personale Militare, titolare del trattamento. Responsabile del trattamento è il Dirigente/Funzionario preposto al Servizio Provvidenze. 11. CONTENZIOSO Avverso le determinazioni sulle istanze prodotte, che dovranno essere notificate all interessato in maniera certa e documentata, il richiedente può esperire in alternativa: - ricorso giurisdizionale al T.A.R. entro 60 giorni dalla notifica dell atto; - ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, da trasmettere all autorità che ha emanato l atto, entro 120 giorni dalla notifica dello stesso. In tale caso il ricorrente dovrà versare all atto del ricorso un contributo unificato per spese di giustizia pari ad 650, DISPOSIZIONI FINALI Gli EDR in indirizzo dovranno assicurare la diramazione della presente circolare fino ai minimi livelli dipendenti, sia in Italia sia all estero, allo scopo di assicurare la massima diffusione tra il personale, avendo cura di sottolineare che la stessa è disponibile anche sul sito internet della Direzione Generale per il Personale Militare, all indirizzo: L entrata in vigore della presente circolare è riferita alle istanze da presentare a partire dall anno educativo 2014/2015, a far data dall 1 agosto La circolare n. M_D GMIL2 VDGV SP / in data 9 settembre 2013 è, pertanto, abrogata dalla predetta data. IL DIRETTORE GENERALE (Gen. D. c. (li) Paolo GEROMETTA)

6 Allegato A ELENCO INDIRIZZI A SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA Ufficio per gli Affari Militari PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Ufficio del Consigliere Militare MINISTERO DELLA DIFESA - Gabinetto del Ministro - Ufficio Legislativo SEGRETERIE PARTICOLARI DEI SOTTOSEGRETARI DI STATO ALLA DIFESA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA STATO MAGGIORE DELL ESERCITO STATO MAGGIORE DELLA MARINA STATO MAGGIORE DELL AERONAUTICA SEGRETARIATO GENERALE DELLA DIFESA E DIREZIONE NAZIONALE DEGLI ARMAMENTI UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI UFFICIO CENTRALE PER LE ISPEZIONI AMMINISTRATIVE DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE DIREZIONE GENERALE DELLA PREVIDENZA MILITARE E DELLA LEVA DIREZIONE GENERALE DI COMMISSARIATO E DI SERVIZI GENERALI DIREZIONE DEI LAVORI E DEL DEMANIO DIREZIONE INFORMATICA TELEMATICA E TECNOLOGIE AVANZATE DIREZIONE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI DIREZIONE DEGLI ARMAMENTI NAVALI DIREZIONE DEGLI ARMAMENTI AERONAUTICI E PER L AERONAVIGABILITÀ COMANDO OPERATIVO DI VERTICE INTERFORZE COMANDO DELLE FORZE OPERATIVE TERRESTRI COMANDO IN CAPO DELLA SQUADRA NAVALE COMANDO SQUADRA AEREA COMANDO GENERALE DEL CORPO DELLE CAPITANERIE DI PORTO SEDE VERONA

7 -2- ORDINARIATO MILITARE PER L ITALIA CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA COMANDO PER LA FORMAZIONE, SPECIALIZZAZIONE E DOTTRINA DELL ESERCITO COMANDO PER LA FORMAZIONE E SCUOLA DI APPLICAZIONE DELL ESERCITO TORINO COMANDO SCUOLE DELLA MARINA MILITARE ANCONA COMANDO SCUOLE DELL AERONAUTICA MILITARE/3^ REGIONE AEREA BARI COMANDO LOGISTICO DELL ESERCITO COMANDO LOGISTICO NORD PADOVA COMANDO LOGISTICO SUD NAPOLI ISPETTORATO PER LE INFRASTRUTTURE DELL ESERCITO DIPARTIMENTO IMPIEGO DEL PERSONALE DELL ESERCITO COMANDO LOGISTICO DELLA MARINA MILITARE NISIDA (NA) DIREZIONE PER L IMPIEGO DEL PERSONALE MILITARE DELLA MARINA ISPETTORATO DI SANITA DELLA MARINA MILITARE COMANDO LOGISTICO DELL AERONAUTICA MILITARE DIREZIONE PER L IMPIEGO DEL PERSONALE MILITARE DELL AERONAUTICA UFFICIO DEL GENERALE DEL RUOLO DELLE ARMI DELL ARMA AERONAUTICA UFFICIO DEL CAPO DEL CORPO DEL GENIO AERONAUTICO UFFICIO DEL CAPO DEL CORPO DI COMMISSARIATO AERONAUTICO UFFICIO DEL CAPO DEL CORPO SANITARIO AERONAUTICO COMMISSARIATO GENERALE PER LE ONORANZE AI CADUTI COMANDO CORPO DI ARMATA DI REAZIONE RAPIDA SOLBIATE OLONA (VA) 2 COMANDO FORZE DI DIFESA SAN GIORGIO A CREMANO (NA) COMANDO TRUPPE ALPINE BOLZANO COMANDO TRASMISSIONI E INFORMAZIONI DELL ESERCITO ANZIO () COMANDO AVIAZIONE DELL ESERCITO VITERBO COMANDO MILITARE DELLA CAPITALE COMANDO FORZE DI DIFESA INTERREGIONALE NORD PADOVA COMANDO REGIONE MILITARE SUD COMANDO MILITARE AUTONOMO SARDEGNA PALERMO CAGLIARI

8 -3- COMANDO MARITTIMO NORD COMANDO MARITTIMO SUD COMANDO MARITTIMO SICILIA COMANDO MARITTIMO CAPITALE COMANDO AERONAUTICA MILITARE COMANDO 1^ REGIONE AEREA COMANDO RAGGRUPPAMENTO UNITA` DIFESA LA SPEZIA TARANTO AUGUSTA (SR) MILANO MAGISTRATURA MILITARE CONSIGLIO DELLA MAGISTRATURA MILITARE PROCURA GENERALE MILITARE DELLA REPUBBLICA PRESSO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE CORTE MILITARE DI APPELLO PROCURA GENERALE MILITARE DELLA REPUBBLICA PRESSO LA CORTE MILITARE DI APPELLO TRIBUNALE MILITARE PROCURA MILITARE DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE MILITARE TRIBUNALE MILITARE DI SORVEGLIANZA VERONA - - NAPOLI VERONA - - NAPOLI

9 Allegato B DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE DELLE SPESE SOSTENUTE PER LE RETTE DI ASILO NIDO NELL ANNO EDUCATIVO: Forza Armata di appartenenza del richiedente : Il sottoscritto : (grado, cognome e nome) nato/a a: il residente a: in via/piazza/nr: istituzionale: codice fiscale : cell./tel. prov. CAP chiede la concessione di un contributo a parziale rimborso delle spese sostenute per le rette dell asilo nido o servizio integrativo autorizzato frequentato dal figlio/a: cognome e nome nato/a a: il consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali stabilite dalla legge per false attestazioni e mendaci dichiarazioni di cui all art. 76 del D.P.R. n. 445, del 28 dicembre 2000 attesta che, in riferimento all istanza presentata, il proprio nucleo familiare è composto dal dichiarante e dal sottostante elenco di soggetti conviventi e persone a carico: Cognome e nome Luogo di nascita Data di nascita Relazione di parentela - Pagina 1 di pagine 2 -

10 dichiara che per le spese a fronte delle quali si chiede il rimborso NON è stata presentata ulteriore istanza di contributo presso altro Ente pubblico o privato e che, in caso ciò avvenga in data successiva alla presente, ne darà immediata comunicazione alla Direzione Generale; dichiara altresì di essere a conoscenza di quanto previsto dalla circolare in tema di incompatibilità e di essere consapevole che una eventuale e successiva comunicazione di altra istanza costituisce implicita rinuncia alla presente con eventuale recupero delle somme indebitamente percepite; allega: - originale della dichiarazione della struttura che ha fornito il servizio socio-educativo attestante i costi sostenuti nel periodo oggetto di rimborso; - copia della certificazione ISEE rilasciata da soggetto abilitato secondo la normativa vigente ed in corso di validità al 31 dicembre del corrente anno; - copia del certificato attestante la disabilità del minore (eventuale). (luogo e data di presentazione della domanda) (firma leggibile e per esteso del dichiarante) SPAZIO RISERVATO ALL ENTE DI SERVIZIO DEL DICHIARANTE (timbro dell Ente) Accertata la completezza dell istanza se ne convalida la firma e la data di sottoscrizione. In caso di accoglimento, il relativo contributo verrà liquidato dal seguente servizio amministrativo: (denominazione per esteso ed indirizzo dell Ufficio amministrativo che provvederà al pagamento) (timbro e firma del Comandante/Dirigente) - Pagina 2 di pagine 2 -

11 Allegato C ATTESTAZIONE DI ISCRIZIONE E FREQUENZA ANNO EDUCATIVO: (rilasciata ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il/la sottoscritto/a in qualità di titolare/gestore/rappresentante dell Asilo nido o servizio integrativo : regolarmente autorizzato al funzionamento in via provvisoria o definitiva dal Comune territorialmente competente con sede nel Comune di : Prov.: Cap : in Via/Piazza : nr. : part. IVA : C.F. : punto di contatto: tel. : il/la bambino/a : DICHIARA CHE nato/a a : il: ha usufruito dei servizi socio-educativi per la prima infanzia da noi forniti sostenendo una spesa inclusiva di iscrizione, frequenza, vitto e riscaldamento così ripartita: Mese Anno Nr. fattura/ricevuta Data Importo retta pagata Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Totale pagato Si rilascia in carta semplice per gli usi consentiti dalla legge., (luogo) (data) (timbro e firma leggibile e per esteso del dichiarante)

12 Allegato D DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (artt. 46 del DPR 445/2000) Il/la sottoscritto/a: nato/a a: il: e residente a: provincia: in via/piazza: nr: CAP: consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali stabilite dalla legge per false attestazioni e mendaci dichiarazioni di cui all art. 76 del D.P.R. n. 445, del 28 dicembre in riferimento all istanza presentata per un contributo a parziale rimborso delle spese sostenute per le rette dell asilo nido DICHIARA CHE il/la bambino/a : nato/a a : il : iscritto/a all asilo nido comunale denominato : con sede nel Comune di : Prov.: Cap : in Via/Piazza : nr. : ha usufruito dei servizi socio-educativi da loro forniti frequentando la struttura nei mesi di : SET OTT NOV DIC GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG sostenendo una spesa complessiva (per iscrizione, frequenza, vitto e riscaldamento) di euro : ( in numeri ) ( in lettere ) di cui è stata rilasciata regolare documentazione di spesa (bonifico o ricevuta di pagamento) che si allega in copia. (luogo e data) (firma leggibile e per esteso del dichiarante) 1 D.P.R. n. 445/2000, art. 76, 1 comma: Chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso nei casi previsti dal presente testo unico è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia. Art. 76, 2 comma: L esibizione di un atto contenente dati non più rispondenti a verità equivale ad uso di atto falso. Art. 76, 3 comma: Le dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli articoli 46 e 47 e le dichiarazioni rese per conto delle persone indicate nell art. 4, comma 2, sono considerate come fatte a pubblico ufficiale. Ai sensi dell art. 38, D.P.R. n. 445/2000, la dichiarazione è sottoscritta dall interessato in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritta e inviata unitamente a copia fotostatica, non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore.

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE M_D GMIL 0351575 17-06-2015 MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE All.: 4 Indirizzo Postale: Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA Posta elettronica: persomil@persomil.difesa.it

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA M_D GSGDNA 0045913 24-06-2015 MINISTERO DELLA DIFESA SEGRETARIATO GENERALE DELLA DIFESA E DIREZIONE NAZIONALE DEGLI ARMAMENTI I REPARTO 1 Ufficio Allegati: 1 Annessi: 1 Indirizzo Postale: via XX Settembre

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino a livello di Comando di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186-00143 Prot. M_D GMIL2 VDGM II 4 1 0196886 Roma, 11 luglio 2013

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE/2 SEZIONE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE/2 SEZIONE Allegati: \\ n. 5. MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE III REPARTO/SERVIZIO RICOMPENSE E ONORIFICENZE/2 SEZIONE Indirizzo Postale: Viale dell Esercito, 186-00143 Posta elettronica:

Dettagli

Prot. n. M_D GMIL2 VDGM II SGR/0308464 Roma, 15 novembre 2013

Prot. n. M_D GMIL2 VDGM II SGR/0308464 Roma, 15 novembre 2013 Diramazione fino a livello di Comando di Corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE DIREZIONE GENERALE DELLA PREVIDENZA MILITARE E DELLA LEVA Viale dell Esercito, 186-00143

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax Domanda di concessione del beneficio della sospensione del pagamento delle tasse, tariffe, canoni comunque denominati che siano corrispettivo o correlati al godimento di servizi pubblici previsto dall

Dettagli

e autocertifico DICHIARO: La preghiamo di scrivere in stampatello in modo chiaro e leggibile. Grazie. Io sottoscritto PROTOCOLLO INPDAP

e autocertifico DICHIARO: La preghiamo di scrivere in stampatello in modo chiaro e leggibile. Grazie. Io sottoscritto PROTOCOLLO INPDAP io chiedo RISERVATO INPDAP All'Inpdap - sede di Cod. 04030101 Io sottoscritto/a Dati del richiedente Nato/a il ( gg/mm/aaaa ) a fiscale residente in Acquisizione di fatti o stati del richiedente attraverso

Dettagli

COMUNE DI BUONABITACOLO Provincia di Salerno LEGGE 448/98 FORNITURA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA MEDIA - A.S. 2016/2017

COMUNE DI BUONABITACOLO Provincia di Salerno LEGGE 448/98 FORNITURA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA MEDIA - A.S. 2016/2017 COMUNE DI BUONABITACOLO Provincia di Salerno LEGGE 448/98 FORNITURA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA MEDIA - A.S. 2016/2017 Si rende noto che in attesa della ripartizione della Giunta Regionale

Dettagli

Domanda di iscrizione all Albo degli Avvocati - sezione speciale Avvocati Stabiliti (D. Lgs n. 96) -

Domanda di iscrizione all Albo degli Avvocati - sezione speciale Avvocati Stabiliti (D. Lgs n. 96) - Al Consiglio dell'ordine degli Avvocati FIRENZE Domanda di iscrizione all Albo degli Avvocati - sezione speciale Avvocati Stabiliti (D. Lgs. 02.02.2001 n. 96) - Il/La sottoscritto/a nato/a a residente

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino a livello di Comando di Corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 Prot. n. M_D GMIL2 VDGM II SGR 2014/0027534 Roma, 31 gennaio

Dettagli

COMUNE DI CIRIE. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i.

COMUNE DI CIRIE. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. CITTA DI CIRIE COMUNE DI CIRIE Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2013 (canone anno 2012) DOMANDA Pag. 1 Il sottoscritto,

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA Diramazione fino a livello di Comando di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186-00143 Prot. n. M_D GMIL II 5 1 0059872 Roma, 9 febbraio 2011

Dettagli

MODULO PER LA DOMANDA DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE DEL SERVIZIO IDRICO PER L'ANNO 2016

MODULO PER LA DOMANDA DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE DEL SERVIZIO IDRICO PER L'ANNO 2016 COMUNE DI (Città Metropolitana di Firenze) MODULO PER LA DOMANDA DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE A CARATTERE SOCIALE DEL SERVIZIO IDRICO PER L'ANNO 2016 DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20 SETTEMBRE

Dettagli

Allegato A ELENCO INDIRIZZI

Allegato A ELENCO INDIRIZZI Allegato A A ELENCO INDIRIZZI SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA Ufficio per gli Affari Militari PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Ufficio del Consigliere Militare MINISTERO DELLA

Dettagli

POR Sardegna FSE ORE PREZIOSE Avviso pubblico per l erogazione di contributi per la fruizione di servizi alla prima infanzia

POR Sardegna FSE ORE PREZIOSE Avviso pubblico per l erogazione di contributi per la fruizione di servizi alla prima infanzia Unione Europea Fondo Sociale Europeo Repubblica Italiana AL COMUNE DI (indicare il proprio comune di residenza) ALLEGATO 1 - MODULO DI RICHIESTA CONTRIBUTO CONTRIBUTI RELATIVI AL PERIODO 01/09/2010-31/07/2011

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO Al Comune di Bonnanaro Servizi Sociali Via Garibaldi N 6 07043 Bonnanaro Oggetto: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTA ESTREME LINEA 2) Contributi relativi all

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 2 ALLEGATO A MODULO DI RICHIESTA WELFARE DELLO STUDENTE CONTRIBUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Ai sensi dell art. 1, della Legge 8 novembre 2013 n. 128 e del Decreto Interministeriale Miur-Mef prot.

Dettagli

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Piazza San Pietro,6-09010 Villa San Pietro (CA) - Tel.070\90770104 - Fax.070\90.74.19 c.f. 00492250923 www.comune.villasanpietro.ca.it AREA SOCIO-ASSISTENZIALE

Dettagli

Domanda di iscrizione all Albo degli Avvocati

Domanda di iscrizione all Albo degli Avvocati Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati FIRENZE Domanda di iscrizione all Albo degli Avvocati Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in via cap tel. cell. con studio in via cap tel. fax e-mail PEC

Dettagli

Prot.2488 Forni di Sopra, 14 luglio 2016 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESA PER ACQUISTO LIBRI DI TESTO SCOLASTICI

Prot.2488 Forni di Sopra, 14 luglio 2016 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESA PER ACQUISTO LIBRI DI TESTO SCOLASTICI COMUNE DI FORNI DI SOPRA Provincia di Udine - Italia - Via Nazionale n 162 - CAP 33024 - Codice fiscale 84002010308 - P. IVA 01461900308 Tel. 0433 88056-88427 - Fax 0433 88580 - sito web: www.comune.fornidisopra.ud.it

Dettagli

Allegato A al f.n. M_D GMIL2 VDGM V 0215719 in data 31 luglio 2013 ELENCO INDIRIZZI

Allegato A al f.n. M_D GMIL2 VDGM V 0215719 in data 31 luglio 2013 ELENCO INDIRIZZI Allegato A al f.n. M_D GMIL2 VDGM V 0215719 in data 31 luglio 2013 ELENCO INDIRIZZI A SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA Ufficio per gli affari militari PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI

Dettagli

COMUNE DI SANT AGOSTINO PROVINCIA DI FERRARA Settore Territorio - Urbanistica - Ambiente Ricostruzione e Rilevamento del danno privato

COMUNE DI SANT AGOSTINO PROVINCIA DI FERRARA Settore Territorio - Urbanistica - Ambiente Ricostruzione e Rilevamento del danno privato MODULO 1 ZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (Ai sensi dell art. 12, comma 3, L.R.11/2010 e dell art. 3 del Protocollo d intesa tra Regione Emilia Romagna e Prefetture dell Emilia Romagna

Dettagli

Circ. n. 330 Udine,

Circ. n. 330 Udine, LICEO CLASSICO JACOPO STELLINI piazza I Maggio, 26-33100 Udine - Tel. 0432 504577 Codice fiscale: 80023240304 e-mail: info@liceostellini.it - Indirizzo Internet: www.stelliniudine.gov.it - PEC: udpc010005@pec.istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE ASILO NIDO COMUNALE DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNO EDUCATIVO 2016/2017. Il/La sottoscritto/a, nato/a a il,

COMUNE DI MAGIONE ASILO NIDO COMUNALE DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNO EDUCATIVO 2016/2017. Il/La sottoscritto/a, nato/a a il, COMUNE DI MAGIONE AREA SOCIO EDUCATIVA Tel. 075/8477047/020/069 Fax. 0758477041 - E-mail: giuseppina.marcantoni@comune.magione.pg.it; sauretta.rossi@comune.magione.pg.it. All Area Socio-Educativa del Comune

Dettagli

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO ( RIMBORSO SPESE SCOLASTICHE ) A SOSTEGNO DELLE SPESE SOSTENUTE DALLE FAMIGLIE PER

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO ( RIMBORSO SPESE SCOLASTICHE ) A SOSTEGNO DELLE SPESE SOSTENUTE DALLE FAMIGLIE PER COMUNE DI IGLESIAS (c_e281) - Codice AOO: AOOIGLESIAS - Reg. nr.0042248/2016 del 28/11/2016 MODULO UNIFICATO DI RICHIESTA Domanda per l assegnazione di un contributo per borse di studio (RIMBORSO SPESE

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO Allegato A BANDO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO AI PROPRIETARI DI AUTOVEICOLI CON ALIMENTAZIONE A BENZINA PER L INSTALLAZIONE IMPIANTO A GPL O METANO. Art. 1 - Oggetto del bando Viene indetto un

Dettagli

REGOLAMENTO I.S.E.E.

REGOLAMENTO I.S.E.E. Comune di Sant Ilario d Enza (Provincia di Reggio Emilia) REGOLAMENTO I.S.E.E. (Indicatore situazione economica equivalente) Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 67 del 28.10.02 CAPO I

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI CHIEDE

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI CHIEDE MARCA DA BOLLO 14,62 EURO Spettabile Consiglio Provinciale dell Ordine dei Consulenti del Lavoro di Roma Via Cristoforo Colombo. 456 00145 ROMA DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI Il sottoscritto.

Dettagli

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data AL COMUNE DI AYMAVILLES (spazio riservato all Ufficio protocollo) DOMANDA PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO POST-NATALE, ai sensi della legge regionale 27.05.1998, n. 44 Iniziative a favore della famiglia

Dettagli

DOMANDA DI INTERVENTO ASSISTENZIALE PER DANNI SUBITI A CAUSA DEGLI EVENTI SISMICI INTERVENUTI DAL 24 AGOSTO 2016

DOMANDA DI INTERVENTO ASSISTENZIALE PER DANNI SUBITI A CAUSA DEGLI EVENTI SISMICI INTERVENUTI DAL 24 AGOSTO 2016 DOMANDA DI INTERVENTO ASSISTENZIALE PER DANNI SUBITI A CAUSA DEGLI EVENTI SISMICI INTERVENUTI DAL 24 AGOSTO 2016 Nuovo Regolamento di disciplina delle funzioni di assistenza e di mutua solidarietà art.4

Dettagli

ASILO NIDO SOVRACOMUNALE Volano, Besenello e Calliano LO SCOIATTOLO 03

ASILO NIDO SOVRACOMUNALE Volano, Besenello e Calliano LO SCOIATTOLO 03 ASILO NIDO SOVRACOMUNALE Volano, Besenello e Calliano LO SCOIATTOLO 03 DICHIARAZIONE PER RIDETERMINAZIONE RETTA Il/la sottoscritto/a residente a in Via /Piazza n., numero telefonico a conoscenza delle

Dettagli

RICHIESTA DI CONGEDO RETRIBUITO PER GRAVI E DOCUMENTATI MOTIVI DEL DIPENDENTE A FAVORE DEL FRATELLO/SORELLA

RICHIESTA DI CONGEDO RETRIBUITO PER GRAVI E DOCUMENTATI MOTIVI DEL DIPENDENTE A FAVORE DEL FRATELLO/SORELLA HAND/CONG.F/S RICHIESTA DI CONGEDO RETRIBUITO PER GRAVI E DOCUMENTATI MOTIVI DEL DIPENDENTE A FAVORE DEL FRATELLO/SORELLA AL DIRETTORE GENERALE Il/La sottoscritto/a matr. in servizio presso, tel. ufficio

Dettagli

BUONO A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE CON ALMENO 4 FIGLI DI CUI ALMENO N.1 FISCALMENTE A CARICO

BUONO A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE CON ALMENO 4 FIGLI DI CUI ALMENO N.1 FISCALMENTE A CARICO BUONO A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE CON ALMENO 4 FIGLI DI CUI ALMENO N.1 FISCALMENTE A CARICO (D.G.R. N. 8243/2008) 1) FINALITA Attraverso l erogazione del Buono Sociale Famiglie numerose, i Comuni

Dettagli

SUSSIDI AI SENSI DELL ART. 59 DPR. 509/79

SUSSIDI AI SENSI DELL ART. 59 DPR. 509/79 SUSSIDI AI SENSI DELL ART. 59 DPR. 509/79 Criteri Generali I sussidi sono concessi al personale di ruolo dell Ente in presenza di documentate situazioni di necessità determinate da gravi eventi che incidano

Dettagli

RICHIESTA CONTRIBUTI ECONOMICI (Situazione di disoccupazione o limitazione del lavoro)

RICHIESTA CONTRIBUTI ECONOMICI (Situazione di disoccupazione o limitazione del lavoro) Ome, li RICHIESTA CONTRIBUTI ECONOMICI (Situazione di disoccupazione o limitazione del lavoro) Al Servizio Sociale del Comune di OME. Il /La sottoscritt nato/a il a residente a OME (BS), Via tel. C.F.

Dettagli

ANNO SCOLASTICO. Cognome Nome. nato a il / / Codice Fiscale. PEC. Residente 3 : Comune via n. / CAP. Domiciliato 4 : Comune via n.

ANNO SCOLASTICO. Cognome Nome. nato a il / / Codice Fiscale.  PEC. Residente 3 : Comune via n. / CAP. Domiciliato 4 : Comune via n. IO SOTTOSCRITTO/A 2 DIREZIONE SCUOLA E POLITICHE GIOVANILI DOMANDA DI AGEVOLAZIONE TARIFFARIA ANNO SCOLASTICO RISTORAZIONE SCOLASTICA - SERVIZI EDUCATIVI 0/6 ANNI 1 Cognome Nome nato a il / / Codice Fiscale

Dettagli

MODULO RICHIESTA PENSIONE DI REVERSIBILITA AL CONIUGE SUPERSTITE NON LEGALMENTE SEPARATO PER PROPRIA COLPA. L Sottoscritt_. nat a (Prov.

MODULO RICHIESTA PENSIONE DI REVERSIBILITA AL CONIUGE SUPERSTITE NON LEGALMENTE SEPARATO PER PROPRIA COLPA. L Sottoscritt_. nat a (Prov. MODULO RICHIESTA PENSIONE DI REVERSIBILITA AL CONIUGE SUPERSTITE NON LEGALMENTE SEPARATO PER PROPRIA COLPA Regione Siciliana PRESIDENZA Dipartimento Regionale del Personale, dei Servizi Generali, di Quiescenza,

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Da presentare all Ufficio Protocollo entro le ore 12:00 del

COMUNE DI SUELLI. Da presentare all Ufficio Protocollo entro le ore 12:00 del COMUNE DI SUELLI Provincia di Cagliari Tel.070-988015/988037/ Fax 070-988353 e- mail serv.socioculturale.suelli@gmail.com e.mail servizi sociali.suelli@legalmail.it AREA SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Esclusivamente in forma ITINERANTE tipo B

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Esclusivamente in forma ITINERANTE tipo B AL COMUNE DI MESAGNE ( Sportello Unico per le Attività Produttive ) S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Esclusivamente in forma ITINERANTE tipo B (ai sensi

Dettagli

Il sottoscritto / La sottoscritta cognome nome. nato a il / / residente a indirizzo C H I E D E

Il sottoscritto / La sottoscritta cognome nome. nato a il / / residente a indirizzo C H I E D E Modulistica unificata SPAZIO RISERVATO ALLA COMUNITA /TERRITORIO Marca da bollo 16,00 Alla Comunità / al Territorio Val d Adige (specificare la Comunità o barrare) DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LA PRIMA CASA

Dettagli

OGGETTO : Riforma dell imposta sul reddito delle persone fisiche a decorrere dal 1 gennaio 2005.

OGGETTO : Riforma dell imposta sul reddito delle persone fisiche a decorrere dal 1 gennaio 2005. istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica Direzione Centrale Pensioni Ufficio I Normativa Tel. 0651017626 Fax. 0651017625 e-mail: dctrattpensuff1@inpdap.it Roma, 14/03/2005

Dettagli

RICHIESTA CONTRIBUTO A SOSTEGNO DI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI ANNO 2015

RICHIESTA CONTRIBUTO A SOSTEGNO DI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI ANNO 2015 C O M U N E D I C A T A N I A DIREZIONE PATRIMONIO A.P. EDILIZIA ECONOMICA POPOLARE CONVENZIONATA PROGRAMMI COSTRUTTIVI UFFICIO CASA SOCIAL HOUSING VIA D. TEMPIO, 64 TEL. 095/7425450-5 FAX. 095/7425445

Dettagli

Istanza di accesso a contributo

Istanza di accesso a contributo ALL. A AL COMUNE DI MONTECATINI TERME VIALE VERDI, 46 51016 MONTECATINI TERME Istanza di accesso a contributo DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ (Art. 47 D.P.R. 28 Dicembre 2000, n. 445)

Dettagli

PERSOCIV MODELLO SUSSIDI (per il personale civile)

PERSOCIV MODELLO SUSSIDI (per il personale civile) PERSOCIV MODELLO SUSSIDI (per il personale civile) RISERVATO A PERSOCIV POSIZIONE ESITO 1. A CURA DEL RICHIEDENTE (se il richiedente è in pensione la presente deve essere inviata direttamente a Persociv,

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, ROMA MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 Prot. n. M_D GMIL1 II 5 1 0269222 All.: 1; ann.: //. Roma, 19 giugno 2012 OGGETTO: Visite fiscali in caso

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n 445) Il/la sottoscritto/a...

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n 445) Il/la sottoscritto/a... CODICE ESENZIONE E12 Codice Fiscale Assistito AUTOCERTIFICAZIONE DEL DIRITTO ALL ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET PER LE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA SPECIALISTICA AMBULATORIALE E FARMACEUTICA ESENZIONE

Dettagli

Assessorato per la Famiglia, le Politiche Sociali e le Autonomie Locali

Assessorato per la Famiglia, le Politiche Sociali e le Autonomie Locali D.A. n.1079/s3 REPUBBLICA ITALIANA R E G I O N E S I C I L I A N A Assessorato per la Famiglia, le Politiche Sociali e le Autonomie Locali VISTO lo Statuto della Regione Siciliana ; VISTA la Legge Regionale

Dettagli

COMUNE DI CAPENA (Provincia di Roma)

COMUNE DI CAPENA (Provincia di Roma) COMUNE DI CAPENA (Provincia di Roma) Ufficio Anagrafe Marca da bollo. 16,00 RICHIESTA DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA DI CITTADINO COMUNITARIO O DI UN FAMILIARE COMUNITARIO (Ai sensi della legge n. 1228/1954,

Dettagli

Domanda di sussidio per la proiezione di film di qualità

Domanda di sussidio per la proiezione di film di qualità Domanda di sussidio per la proiezione di film di qualità Per esercenti di sale cinematografiche pubbliche e circoli di cultura cinematografica ai sensi della legge provinciale 17 agosto 1987, n. 25 2014

Dettagli

Riservato all Ufficio: Numero domanda: Data di presentazione:

Riservato all Ufficio: Numero domanda: Data di presentazione: Riservato all Ufficio: Numero domanda: Data di presentazione: / / COMUNE DI BORGO SAN DALMAZZO (Comune di residenza del richiedente alla data del 16 luglio 2015) Richiesta di contributo per il sostegno

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (Provincia di Salerno)

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (Provincia di Salerno) COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (Provincia di Salerno) SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio Pubblica Istruzione - tel. 089/386390-309 Fax 089/386375 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESE PARZIALE/TOTALE PER ACQUISTO

Dettagli

richiedente cognome nome nato a il / / residente a indirizzo C H I E D E

richiedente cognome nome nato a il / / residente a indirizzo C H I E D E Modulistica unificata 2016 Marca da bollo 16,00 Alla Comunità Rotaliana-Königsberg Via Cavalleggeri n. 19 - MEZZOCORONA DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LA PRIMA CASA DI ABITAZIONE Legge provinciale 22 aprile

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER LA CLASSE PRIMA DI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER LA CLASSE PRIMA DI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO U NIONE DEI COMUNI L O M B ARDA DELLA VALLETTA P r o v i n c i a d i L e c c o REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER LA CLASSE PRIMA DI SCUOLA SECONDARIA DI

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSA DI STUDIO

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSA DI STUDIO Allegato A al decreto di bando di concorso per il conferimento di n.1250 borse di studio per l anno scolastico 2014-2015 SPAZIO RISERVATO A PERSOMIL POSIZIONE ESITO CODICE COMANDO/ENTE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero dell Economia e delle Finanze Comune difirenze

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero dell Economia e delle Finanze Comune difirenze Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero dell Economia e delle Finanze Comune difirenze DOMANDA DI CARTA ACQUISTI SPERIMENTALE Modello di dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà

Dettagli

Prot. n. M_D GMIL II Roma, 29 luglio 2009 All.: 1

Prot. n. M_D GMIL II Roma, 29 luglio 2009 All.: 1 . MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 Prot. n. M_D GMIL II 5 1 0343053 Roma, 29 luglio 2009 All.: 1 OGGETTO: Subentro dell Istituto nazionale

Dettagli

PROVINCIA DI PAVIA SETTORE AFFARI GENERALI - GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE

PROVINCIA DI PAVIA SETTORE AFFARI GENERALI - GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE PROVINCIA DI PAVIA SETTORE AFFARI GENERALI - GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE DICHIARAZIONE AI SENSI DEL TESTO UNICO DI CUI AL D.P.R. 28.12.2000 N. 445 (Art. 46 dichiarazioni sostitutive di certificazioni;

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n.

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Al Sig. Sindaco del Comune di SAN QUIRINO OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo economico a sostegno delle locazioni a favore di soggetti pubblici o privati che mettono a disposizione alloggi a

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE C O M U N E di Z O P P O L A PROVINCIA di PORDENONE Via Romanò, n.14 - CAP. 33080 - tel. 0434/ 577503- fax 0434/ 574025 assistenza@com-zoppola.regione.fvg.it - Ufficio Assistenza REGOLAMENTO DA INSERIRE:

Dettagli

Comuni di Calci, Cascina, Fauglia, San Giuliano Terme, Pisa, Vicopisano

Comuni di Calci, Cascina, Fauglia, San Giuliano Terme, Pisa, Vicopisano Comuni di Calci, Cascina, Fauglia, San Giuliano Terme, Pisa, Vicopisano Data prot. Protocollo n. DOMANDA DI ACCESSO AL CONTRIBUTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE PROGETTO REGIONALE FAMIGLIA NUMEROSA,

Dettagli

PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA

PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE ANNO 2009 VALIDA PER L ANNO 2010 MARCA DA BOLLO REGIONE CAMPANIA SETTORE ASSISTENZA SANITARIA SERVIZIO MEDICINA DI BASE CENTRO

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Acquisto 1^ casa

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Acquisto 1^ casa MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Acquisto 1^ casa Il sottoscritto/a. C.F.: _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Nato/a a.. il / /, Residente a. Cap, Prov. in Via/Piazza.. n Telefono. Cell.e-mail..... Iscritto

Dettagli

ACCESSO CIVICO Che cos è Come esercitare il diritto Il procedimento Ritardo o mancata risposta Tutela dell accesso civico

ACCESSO CIVICO Che cos è Come esercitare il diritto Il procedimento Ritardo o mancata risposta Tutela dell accesso civico ACCESSO CIVICO Che cos è L accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l obbligo.

Dettagli

BANDO ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI A FAVORE DI FAMIGLIE NUMEROSE PREMESSA

BANDO ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI A FAVORE DI FAMIGLIE NUMEROSE PREMESSA BANDO ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI A FAVORE DI FAMIGLIE NUMEROSE PREMESSA La Giunta Regionale, con propria deliberazione n. 1872 del 30/12/2008, ha deciso di dare prosecuzione al piano regionale di interventi

Dettagli

VOUCHER CONCILIAZIONE PER SERVIZI PRIMA INFANZIA (FASCIA

VOUCHER CONCILIAZIONE PER SERVIZI PRIMA INFANZIA (FASCIA ALLEGATO B REGIONE TOSCANA FORMULARIO Direzione competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze Area Istruzione e diritto allo studio, servizi educativi per la prima infanzia VOUCHER CONCILIAZIONE

Dettagli

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Libri di testo

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Libri di testo DA PRESENTARE ALL ISTITUTO SCOLASTICO DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Libri di testo L.R. 8 GIUGNO 2006, N. 15 ART. 12. comma 1 LETTERA C) ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Il/La sottoscritto/a Cognome

Dettagli

REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI FROSINONE (Presso la C.C.I.A.A. di Frosinone - Viale Roma snc Frosinone)

REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI FROSINONE (Presso la C.C.I.A.A. di Frosinone - Viale Roma snc Frosinone) REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI FROSINONE (Presso la C.C.I.A.A. di Frosinone - Viale Roma snc 03100 Frosinone) CONS ALBO IMPRESE ARTIGIANE MARCA DA BOLLO (Euro 11,00) ISCRIZIONE

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. nato/a il. residente a Via/Piazza

Il/la sottoscritto/a. nato/a il. residente a Via/Piazza Allegato A Istanza di ammissione alla procedura di accreditamento di servizi di Asilo Nido, Micronido, Nido Famiglia e Centro Prima Infanzia siti nel territorio del Comune di Al Comune di Vellezzo Bellini

Dettagli

COMUNE DI CANDELA. (Provincia di Foggia)

COMUNE DI CANDELA. (Provincia di Foggia) COMUNE DI CANDELA (Provincia di Foggia) BANDO BONUS NUOVI RESIDENTI - PER LA CONCESSIONE DI INCENTIVI PER CHI TRAFERISCE LA RESIDENZA NEL COMUNE DI CANDELA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE In esecuzione a quanto

Dettagli

COMUNE DI PAVIA SETTORE AFFARI LEGALI, APPALTI, CONTRATTI, ISTRUZIONE E POLITICHE GIOVANILI CHIEDE

COMUNE DI PAVIA SETTORE AFFARI LEGALI, APPALTI, CONTRATTI, ISTRUZIONE E POLITICHE GIOVANILI CHIEDE COMUNE DI PAVIA SETTORE AFFARI LEGALI, APPALTI, CONTRATTI, ISTRUZIONE E POLITICHE GIOVANILI DOMANDA DI AMMISSIONE - RESIDENTI FUORI COMUNE ALL ASILO NIDO ANNO EDUCATIVO 2016/2017 PUNTEGGIO NIDO SECONDA

Dettagli

All Organismo di Conciliazione dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza

All Organismo di Conciliazione dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza All Organismo di Conciliazione dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza Organismo iscritto al n. 107 del registro degli organismi abilitati a svolgere la mediazione tenuto

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA Al Comune di Gravina di Catania Servizi Sociali Oggetto: Richiesta contributo economico per la frequenza di asilo nido o strutture che erogano servizi

Dettagli

Richiesta di valutazione/rivalutazione socio-sanitaria

Richiesta di valutazione/rivalutazione socio-sanitaria Richiesta di valutazione/rivalutazione socio-sanitaria ALLA UNITA DI VALUTAZIONE GERIATRICA (U.V.G.) dell A.S.L. TO4 IVREA Alla consegna presentarsi con documento di identità valido dell interessato e,

Dettagli

AUTOSCUOLA COMUNICAZIONE TRASFORMAZIONE/VARIAZIONE ASSETTO SOCIETARIO

AUTOSCUOLA COMUNICAZIONE TRASFORMAZIONE/VARIAZIONE ASSETTO SOCIETARIO MMaarrccaa ddaa BBool lloo EEuurroo 1144,,6622 PROVINCIA DI FROSINONE SETTORE TRASPORTI UFFICIO - AUTOSCUOLE VIA ARMANDO FABI, 339 03100 FROSINONE PROT. N. DEL / / AUTOSCUOLA COMUNICAZIONE TRASFORMAZIONE/VARIAZIONE

Dettagli

residente in PIEVE FOSCIANA (LU) Via n. Tel. Dati dell intestatario del contratto di locazione (N.B. da dichiarare se diverso dal richiedente).

residente in PIEVE FOSCIANA (LU) Via n. Tel. Dati dell intestatario del contratto di locazione (N.B. da dichiarare se diverso dal richiedente). Timbro Protocollo Al Sig. Sindaco del Comune di Pieve Fosciana Ufficio Casa Oggetto: Domanda di partecipazione al Bando per l'assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione ai sensi

Dettagli

COMUNE DI LA LOGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI LA LOGGIA Provincia di Torino Regione Piemonte Comune di LA LOGGIA COMUNE DI LA LOGGIA Provincia di Torino Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11 L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2011 (canone

Dettagli

Al Sig. Sindaco del Comune. Io sottoscritto Sesso. nato a Stato

Al Sig. Sindaco del Comune. Io sottoscritto Sesso. nato a Stato Mod.6 Modello per richiesta attestazione regolarità di soggiorno per familiari comunitari del cittadino UE con disponibilità di risorse economiche sufficienti (Minorenni) Al Sig. Sindaco del Comune di

Dettagli

ELENCO SPECIALITA E TITOLI PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO SPECIALE MEDICO COMPETENTE

ELENCO SPECIALITA E TITOLI PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO SPECIALE MEDICO COMPETENTE ELENCO SPECIALITA E TITOLI PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO SPECIALE MEDICO COMPETENTE Ai sensi delle normative di riferimento che si sono succedute nel tempo (D.L.vo 15 agosto 1991 n.277, del D.L.vo 19 settembre

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI ECONOMICI PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO A.S. 2013/2014 L. n. 448/98 art.27-

BANDO DI CONCORSO. ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI ECONOMICI PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO A.S. 2013/2014 L. n. 448/98 art.27- C I T T A DI B A C O L I ( PROVINCIA DI NAPOLI ) SETTORE V SVILUPPO SOCIALE BANDO DI CONCORSO ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI ECONOMICI PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO A.S. 2013/2014 L. n. 448/98 art.27- Il

Dettagli

RENDICONTO. Oggetto: Legge regionale 5 aprile 1993, n. 12. Contributo di Euro concesso per l'organizzazione dell'iniziativa

RENDICONTO. Oggetto: Legge regionale 5 aprile 1993, n. 12. Contributo di Euro concesso per l'organizzazione dell'iniziativa RENDICONTO L.R. 12/1993 - contributo 2009 Codice della pratica: area (a, c, d, e, g, n, p) n /2009 o o Il codice della pratica si ricava dalla lettera di concessione del contributo e deve essere riportato

Dettagli

MOD. A (Consorzio di Cooperative/Consorzio Stabile)

MOD. A (Consorzio di Cooperative/Consorzio Stabile) MOD. A (Consorzio di Cooperative/Consorzio Stabile) DOMANDA DI ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI FORNITORI - DEI PRESTATORI DI SERVIZI E DEGLI ESECUTORI DI LAVORI DELL AZIENDA OSPEDALIERA S.G. MOSCATI PER LE

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE VOUCHER

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE VOUCHER . Allegato A.1 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE VOUCHER Spett.le Regione Marche Servizio Politiche Sociali e Sport Via Gentile da Fabriano n. 3 60125 - Ancona Oggetto: POR Marche FSE 2014-2020 ASSE II - Priorità

Dettagli

Il/La sottoscritto/a padre/madre

Il/La sottoscritto/a padre/madre AL DIRIGENTE DEL SETTORE SERVIZI SOCIALI ED EDUCATIVI SERVIZI ALL INFANZIA COMUNE DI CINISELLO BALSAMO DOMANDA DI AMMISSIONE GRADUATORIA ASILI NIDO ANNO SCOLASTICO 2016/2017 Il/La sottoscritto/a padre/madre

Dettagli

VISTA la legge 23 agosto 1988, n. 400, concernente Disciplina dell attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri ;

VISTA la legge 23 agosto 1988, n. 400, concernente Disciplina dell attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri ; VISTA la legge 23 agosto 1988, n. 400, concernente Disciplina dell attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri ; VISTO il R.D. 23 maggio 1924, n. 827, concernente il regolamento

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA COGHINAS PROVINCIA DI SASSARI ANNO 2016

COMUNE DI SANTA MARIA COGHINAS PROVINCIA DI SASSARI ANNO 2016 COGNOME E NOME del RICHIEDENTE COMUNE DI SANTA MARIA COGHINAS PROVINCIA DI SASSARI P.zza Aldo Moro, 2 - Telefono 079/5851421/6 Fax 079/5851441 N di partita I.V.A. 01330610906 N C.F. 92009700904 Sito internet

Dettagli

CHIEDE LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO STRAORDINARIO IN OGGETTO IN QUANTO :

CHIEDE LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO STRAORDINARIO IN OGGETTO IN QUANTO : MODULO PER LA RICHIESTA DI CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO STRAORDINARIO ASSEGNO FISSO MENSILE ai sensi della Deliberazione di Consiglio Comunale n. 1009 del 7/12/2016 e del Nuovo regolamento comunale per l

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA AVVISO PUBBLICO REGIONALE PER IL SOSTEGNO ALLA DOMANDA DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA (3-36 MESI) A.E. 2016/2017.

AREA AMMINISTRATIVA AVVISO PUBBLICO REGIONALE PER IL SOSTEGNO ALLA DOMANDA DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA (3-36 MESI) A.E. 2016/2017. AREA AMMINISTRATIVA AVVISO PUBBLICO REGIONALE PER IL SOSTEGNO ALLA DOMANDA DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA (3-36 MESI) A.E. 2016/2017. IL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA VISTA la Legge

Dettagli

Le borse di studio vengono concesse secondo gli importi di seguito indicati:

Le borse di studio vengono concesse secondo gli importi di seguito indicati: AUTOMOBILE CLUB D ITALIA BANDO DI CONCORSO PER TITOLI PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO SCUOLA MEDIA DI PRIMO E SECONDO GRADO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 ============================== E indetto un concorso

Dettagli

del Distretto Sociale 6 ASL MI 2

del Distretto Sociale 6 ASL MI 2 ALLEGATO A DOMANDA PER L IMPLEMENTAZIONE DI INTERVENTI VOLTI A MIGLIORARE LA QUALITA DELLA VITA DELLE FAMIGLIE E DELLE PERSONE ANZIANE CON LIMITAZIONE DELL AUTONOMIA (DDG 106/01) AL COMUNE DI... del Distretto

Dettagli

COMUNE DI VALENTANO. Provincia di Viterbo. Prot. n

COMUNE DI VALENTANO. Provincia di Viterbo. Prot. n COMUNE DI VALENTANO Provincia di Viterbo Prot. n. 6730 17.11.2014 AVVISO INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA FAMIGLIA. Bando per l assegnazione di contributi per il pagamento delle utenze (Acqua, Energia Elettrica,

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA LA CARITA (Provincia di NA)

COMUNE DI SANTA MARIA LA CARITA (Provincia di NA) (Provincia di NA) AVVISO PUBBLICO ASSEGNO PER NUCLEI FAMILIARI CON ALMENO TRE FIGLI MINORI Possono presentare le domande di richiesta per l'assegno per l'anno 2012 i nuclei familiari con almeno tre figli

Dettagli

REGOLAMENTO PER EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A TITOLO DI COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA PER LA FREQUENZA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA MARIA BAMBINA DI CARVICO

REGOLAMENTO PER EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A TITOLO DI COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA PER LA FREQUENZA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA MARIA BAMBINA DI CARVICO COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) REGOLAMENTO PER EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A TITOLO DI COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA PER LA FREQUENZA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA MARIA BAMBINA DI CARVICO Approvato

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA ALLEGATO CAMCOM DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (resa ai sensi dell art. 46 Testo unico delle disposizioni legislative

Dettagli

REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI FROSINONE (Presso la C.C.I.A.A. di Frosinone - Viale Roma snc Frosinone)

REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI FROSINONE (Presso la C.C.I.A.A. di Frosinone - Viale Roma snc Frosinone) REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI FROSINONE (Presso la C.C.I.A.A. di Frosinone - Viale Roma snc 03100 Frosinone) C_F ALBO IMPRESE ARTIGIANE MARCA DA BOLLO (Euro 11,00) ISCRIZIONE

Dettagli

Oggetto: domanda annuale permessi mensili retribuiti ai sensi della L. 104 del e successive modificazioni. Io sottoscritt

Oggetto: domanda annuale permessi mensili retribuiti ai sensi della L. 104 del e successive modificazioni. Io sottoscritt AL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO VISCONTEO PANDINO Oggetto: domanda annuale permessi mensili retribuiti ai sensi della L. 104 del 05.02.92 e successive modificazioni Io sottoscritt nat a il

Dettagli

Domanda di contributo per l acquisto di attrezzature sportive e/o ricreative. L.R. 9 marzo 1988 n. 10 art. 37

Domanda di contributo per l acquisto di attrezzature sportive e/o ricreative. L.R. 9 marzo 1988 n. 10 art. 37 Oggetto: Domanda di contributo per l acquisto di attrezzature sportive e/o ricreative. L.R. 9 marzo 1988 n. 10 art. 37 ANNO 2015 SCADENZA 31 GENNAIO Marca da bollo da 16,00 (esclusi enti pubblici, ONLUS,

Dettagli

COMUNITÀ ROTALIANA KÖNIGSBERG

COMUNITÀ ROTALIANA KÖNIGSBERG COMUNITÀ ROTALIANA KÖNIGSBERG Provincia di Trento UNITÀ ORGANIZZATIVA: SERVIZIO AFFARI GENERALI tel. 0461.601540 fax: 0461.609059 E-MAIL: protocollo@comunitarotaliana.tn.it MARCA DA BOLLO da 16,00 DOMANDA

Dettagli

chiede ai sensi degli artt. 81 e 82 del T.U., approvato con D.P.R. n del 29/12/1973, la liquidazione della pensione di riversibilità.

chiede ai sensi degli artt. 81 e 82 del T.U., approvato con D.P.R. n del 29/12/1973, la liquidazione della pensione di riversibilità. ALL I.N.P.D.A.P. Via Pacinotti, 3 39100 BOLZANO tramite: UFFICIO PENSIONI PERSONALE INSEGNANTE Via Dodiciville, 2 39100 BOLZANO Il/La sottoscritto/a..., Codice fiscale..., nato/a il... a..., in qualità

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati Linee guida per la compilazione della domanda di contributo e relativi allegati, ai sensi dell articolo 96 della legge 21 novembre 2000, n. 342 e del decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali

Dettagli

RICHIESTA CONCESSIONE BUONO PER RICOVERI TEMPORANEI DI SOLLIEVO (vers sett. 09)

RICHIESTA CONCESSIONE BUONO PER RICOVERI TEMPORANEI DI SOLLIEVO (vers sett. 09) RICHIESTA CONCESSIONE BUONO PER RICOVERI TEMPORANEI DI SOLLIEVO (vers. 06 - sett. 09) Il/la sottoscritto/a nato/a il a Prov. residente a Nova Milanese in Tel. C.F. CHIEDE LA CONCESSIONE DEL BUONO IN OGGETTO

Dettagli