Sistema analogico. audio 4 fili + n video 7 fili + n

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema analogico. audio 4 fili + n video 7 fili + n"

Transcript

1 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Indice pag. Caratteristiche generali 0 o più posti esterni Norme audio generali con di installazione montanti senza posto esterno di montante Schema - posto esterno audio monofamiliare Schema - posti esterni audio monofamiliari Schema - posto esterno video monofamiliare Schema - posti esterni video monofamiliari 0 Schema - posto esterno audio plurifamiliare Schema - posti esterni audio plurifamiliari Schema - posto esterno video plurifamiliare Schema - posti esterni video plurifamiliari Varianti per posti interni 9 Schemi per servizi opzionali 9 Caratteristiche tecniche 9 Collaudo 0 Ricerca guasti Abbinamento schemi Gli schemi base prevedono un solo posto interno audio o video in ogni appartamento. È però possibile avere, all interno delle singole unità abitative, diverse soluzioni per le più svariate esigenze. È possibile fotocopiare lo schema della variante interna da realizzare (vedi sezione Varianti opzionali per posti interni ) e sovrapporlo alla pagina di destra dello schema base. In questo modo si copre il posto singolo e si ottiene lo schema completo della variante scelta in formato A. Vedere esempio qui sotto. schemi completi con posti interni base copia dello schema con variante dei posti interni 9

2 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Caratteristiche generali Audio e video analogico Nel sistema analogico si utilizzano i posti interni Pivot, Sprint, Living e Light e le pulsantiere Sfera. Utilizzando i centralini PABX è possibile integrare la telefonia nell impianto. Il cablaggio è di fili + n nell impianto citofonico e fili +n nell impianto videocitofonico. Semplificazione del cablaggio Il nuovo sistema Terraneo è caratterizzato da una sensibile semplificazione del cablaggio; nei casi di impianti videocitofonici infatti, viene meno l obbligo dell utilizzo del cavo coassiale, sostituito da un semplice doppino twistato. Morsetti estraibili Le connessioni dei moduli all impianto, vengono effettuate con morsetti estraibili che consentono di realizzare il precablaggio dell impianto e facilitano l eventuale sostituzione degli apparecchio o il sezionamento di una parte dell impianto. fili + n Solo se con video 0V Numerazione identica per tutti i morsetti di collegamento Caratteristica fondamentale del sistema videocitofonico analogico sono le connessioni di tipo Pin to Pin ; il collegamento viene sempre effettuato tra morsetti aventi lo stesso numero, indipendentemente dal tipo di impianto. fili + n PABX 0V Linea Telefonica Solo se con video fili + n 0V morsetto estraibile fonico analogico I collegamenti con i morsetti estraibili consentono il precablaggio e l installazione degli apparecchi a lavori ultimati. 0

3 Regole generali Norme generali di installazione Si o consiglia più posti di prevedere esterni audio alcuni con conduttori montanti in più senza per posto Connessione esterno dei di conduttori montanteai morsetti eventuali aggiunte di servizi ausiliari. Negli impianti audio non molto estesi (fino a 0 metri tra alimentatore/posto esterno e alimentatore/ posto interno più lontano) è possibile utilizzare conduttori normali o cavo telefonico multicoppie twistate singolarmente. ~mm Negli impianti estesi (oltre a 00 metri tra alimentatore/ posto esterno e alimentatore/posto interno più lontano) deve essere previsto il relè di comando per la serratura elettrica art. 0 da posizionare nel fonico; questa soluzione permette di ridurre considerevolmente le sezioni. L impiego del relè (anche in impianti non molto estesi) consente di ridurre l eventuale ronzio sulla fonica, dovuto ad accoppiamento con la tensione alternata. Per il segnale video deve sempre essere utilizzato il cavo telefonico twistato. ll relè di comando serratura è integrato di serie nell alimentatore art. 00. Per le sezioni dei conduttori in funzione delle distanze vedere le tabelle alla pagina seguente. La condizione più importante da rispettare nel posizionamento delle telecamere è che non siano rivolte verso fonti di luce diretta (es. lampade, luce solare, superfici riflettenti, ecc..). Se non è possibile rispettare questa condizione, l immagine presenterà uno scarso contrasto nelle zone scure. Ciò è dovuto al fatto che la luminosità viene autoregolata dalla telecamera sul punto più chiaro dell immagine. OK NO mm Funzioni morsetti n morsetto funzione 0V DC V DC microfono posto esterno altoparlante posto esterno chiamata serratura - V Video polarità negativa + V Video polarità positiva 9 IN comune puls. biporter 0 OUT comune puls. biporter V DC luce scale 0 chiamata piano 0V AC out per serratura V AC non utilizzato Collegamento del pulsante per il comando della serratura dall atrio in impianti audio L eventuale pulsante per il comando della serratura deve essere collegato ai morsetti e del fonico. Collegamento del pulsante per il comando della serratura dall atrio in impianti video L eventuale pulsante per il comando della serratura deve essere collegato ai morsetti e del fonico. Corrispondenza morsetti / pulsanti I fili (ritorni di chiamata) debbono essere collegati ai morsetti A/B del fonico ed ai morsetti A/ B/C/D dei moduli pulsanti nell ordine voluto. La corrispondenza tra la posizione dei pulsanti ed i riferimenti sui connettori è la seguente: Regolazione del volume La regolazione del volume in trasmissione ed in ricezione si effettua agendo sugli appositi potenziometri posti sul retro del fonico. A B A B C D

4 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Norme generali di installazione Impianto audio analogico sezioni minime in mm /distanze in metri posto interno più lontano distanza variabile conduttori Comando serratura max V,A Senza relé Con relé 0 Morsetto Funzione m 0m 00m 0m 0m 00m 00m 000m sezione mm sezione mm serratura 0, 0,,, 0, 0, 0, 0V d.c. 0, 0,,, 0,, 0 chiamata piano 0, 0, 0, 0, 0, 0, 0, 0, Esempio Conduttori Sez. mm - (audio) 0, (chiamata) 0, (luce scale) 0, max 000 metri distanza variabile conduttori alimentatore Comando serratura max V,A Senza relé Con relé 0 Morsetto Funzione m 0m 00m 0m0m 00m 000m sezione mm sezione mm serratura 0, 0,,, 0, 0, 0V d.c. 0, 0, 0, 0, 0,, V d.c. 0, 0, 0, 0, 0,, 9 IN 0 0, 0, 0, 0, 0,, 0 OUT 0 0, 0, 0, 0, 0,, V a.c. 0, 0,,, 0V a.c. lampade 0, 0,,, Installare un trasformatore ausiliario vicino alla pulsantiera posto esterno Esempio In impianti con posti esterni, la distanza massima tra posto esterno e posto interno è di 00m e la sezione del filo deve essere 0, mm fino a 0m, 0, mm f ino a 0m e mm fino a 00m. In impianti con posti interni in parallelo, il filo deve essere: 0,mm fino a 0 metri; 0,mm da 0 a 00 metri; mm da 00 a.000 metri. In impianti con posti esterni e posti interni in parallelo, oltre a quanto detto sopra, tenere conto che i fili 9 e 0 devono essere: 0,mm fino a 0 metri; 0,mm da 0 a 00 metri; 0,mm da 00 a 0 metri; mm da 0 a 0 metri. ESEMO Impianto audio con posto esterno con0 chiamate installato a 00 m di distanza dall alimentatore e 0 posti interni; il posto interno più distante si trova a 0 m. dall alimentatore. tratta conduttori sezione mm Soluzione senza relé serratura art. 0 = posto esterno posto interno , alimentatore posto interno - 0, 0 0, alimentatore posto esterno - 0, - - Soluzione con relé serratura art. 0 = alimentatore posto esterno - - 0, -

5 Norme generali di installazione Impianto o più posti video esterni bianco audio e nero con montanti o a colori senza analogico posto sezioni esterno minime di montante in mm /distanze in metri posto interno più lontano Morsetto Funzione m 0m 00m 0m 0m 00m 000m distanza variabile conduttori sezione mm accensione 0, 0, 0, 0, 0, 0, 0, IN relé serratura 0 chiamata piano 0, 0, 0, 0, 0, 0, 0, 0V d.c. 0, 0, 0, 0,, +V d.c. 0, 0, 0, 0,, max 000 metri b/n max 00 metri colori alimentatore Conduttori Sez. mm - (audio) 0, (chiamata) 0, (luce scale) 0, - (video) 0, twistati distanza variabile conduttori Comando serratura max V,A Senza relé Con relé Morsetto Funzione m 0m 00m 0m 0m 00m 000m sezione mm sezione mm accensione 0, 0, 0, 0, 0,, V d.c. 0, 0, 0, 0, 0,, 0V d.c. 0, 0, 0, 0, 0,, +V d.c. 0, 0, 0, 0, 0,, 9 IN 0 0, 0, 0, 0, 0,,, 0 OUT 0 0, 0, 0, 0, 0,,, 0V OUT 0, 0,,, 0, 0, relé serratura V a.c. 0, 0,,, Installare trasformatore vicino alla 0V a.c. 0, 0,,, pulsantiera posto esterno In impianti con posti esterni, la distanza massima tra posto esterno e posto interno è di 00m e la sezione del filo deve essere 0, mm fino a 0m, 0, mm f ino a 0m e mm fino a 00m. In impianti con posti interni in parallelo, il filo deve essere: 0,mm fino a 0 metri; 0,mm da 0 a 00 metri; mm da 00 a.000 metri. In impianti con posti esterni e posti interni in parallelo, oltre a quanto detto sopra, tenere conto che i fili 9 e 0 devono essere: 0,mm fino a 0 metri; 0,mm da 0 a 00 metri; 0,mm da 00 a 0 metri; mm da 0 a 0 metri Con videocitofoni a colori in parallelo o intercomunicanti, la distanza max tra posto esterno ed interno è di 0 m. ESEMO Impianto audio con posto esterno con 0 chiamate installato a 00 m di distanza dall alimentatore e 0 posti interni; il posto interno più distante si trova a 0 m dall alimentatore. tratta conduttori sezione mm posto esterno posto interno , - 0, (twistato) alimentatore posto interno , alimentatore posto esterno - 0, 0-0, - -

6 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Schema posto esterno audio monofamiliare alimentatore 000 morsetti di giunzione per fili,, e ~ 0 V fonico AB B posto esterno

7 Schema o posto più posti esterno esterni audio audio monofamiliare con montanti senza posto esterno di montante Lo schema si riferisce ad un impianto monofamiliare con un solo posto interno Sprint, Pivot, o a vivavoce. Per posti interni in parallelo o intercomunicanti vedere il capitolo Varianti opzionali per posti interni. Per prestazioni supplementari vedere il capitolo Servizi opzionali. posto interno 00 0 Light Living Light Tech Utilizzando apparecchi a vivavoce deve essere eseguito un ponticello tra i morsetti e del posto interno. Qualora la serratura non venga prevista, collegare il morsetto del vivavoce con il dell alimentatore.

8 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Schema posti esterni audio monofamiliare A B relé commutatore 0 OUT PEA PEB Togliere il ponticello tra i morsetti 9 e 0 su entrambi i moduli fonici 0 fonico B 9 0 alimentatore 000 ~ 0 V A B posto esterno A B B A B posto esterno B

9 Schema o posti più posti esterni esterni audio audio monofamiliare con montanti senza posto esterno di montante Lo schema si riferisce ad un impianto monofamiliare con un solo posto interno Sprint, Pivot, o a vivavoce. Per posti interni in parallelo o intercomunicanti vedere il capitolo Varianti opzionali per posti interni. Per prestazioni supplementari vedere il capitolo Servizi opzionali. Il relè di commutazione art. 0, abilita automaticamente la fonica ed il circuito apriporta del posto esterno dal quale è stata effettuata la chiamata. L im- pianto rimane poi commutato sul posto esterno dal quale è stata eseguita l ultima chiamata. Quando è in atto una conversazione tra il posto interno ed uno dei due posti esterni, l altro rimane temporaneamente escluso. Questa condizione può essere segnalata impiegando un art. 00 (dotato di un cartellino con scritta ATTENDERE ). Per il collegamento vedere il capitolo Schemi per servizi opzionali. posto interno 00 0 Light Living Light Tech Utilizzando apparecchi a vivavoce deve essere eseguito un ponticello tra i morsetti e del posto interno. Qualora la serratura non venga prevista, collegare il morsetto del vivavoce con il dell alimentatore.

10 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Schema posto esterno video monofamiliare alimentatore 00 PSO ~ 0 V morsetti di giunzione per fili,,, e telecamera 0 b/n 0 colori timer 0 fonico AB * B * Il filo deve essere collegato al morsetto del timer art. 0

11 Schema o posto più posti esterno esterni video audio monofamiliare con montanti senza posto esterno di montante Lo schema si riferisce ad un impianto monofamiliare con un solo posto interno. Per posti interni in parallelo o intercomunicanti vedere il capitolo Varianti opzionali per posti interni. Per prestazioni supplementari vedere il capitolo Servizi opzionali. Inserire la scheda di temporizzazione art. 0 sul fonico art. 0 art.0 posto interno b/n 0 colori 0 Ω Inserire una resistenza da 0Ω (oppure resistenze da Ω in serie) tra i morsetti e del posto interno. 0 9

12 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Schema posti esterni video monofamiliare relé commutatore 0 OUT PSO Togliere il ponticello tra i morsetti 9 e 0 su entrambi i moduli fonici 0. PEA PEB ~ 0 V telecamera 0 b/n 0 colori B alimentatore 00 timer AB 0 posto esterno A * * B 9 0 * Il filo deve essere collegato al morsetto del timer art. 0 in entrambi i posti esterni. Nel posto esterno B il fonico filo deve essere collegato al morsetto 0 dell art. 0. B 9 0 * AB 0 posto esterno B relé serratura 0 0

13 Schema o posti più posti esterni esterni video audio monofamiliare con montanti senza posto esterno di montante posto interno b/n 0 colori Lo schema si riferisce ad un impianto monofamiliare con un solo posto interno. Per posti interni in parallelo o intercomunicanti, vedere il capitolo Varianti opzionali per posti interni. Per prestazioni supplementari vedere il capitolo Servizi opzionali. Funzionamento Il relè di commutazione art. 0, abilita automaticamente la fonica, la telecamera ed il circuito apriporta del posto esterno dal quale è stata effettuata la chiamata. L impianto rimane poi commutato sul posto esterno dal quale è stata eseguita l ultima chiamata. Quando è in atto una conversazione tra il posto interno ed uno dei due posti esterni, l altro rimane temporaneamente escluso. Questa condizione può essere segnalata impiegando un art. 00 (dotato di un cartellino con scritta ATTENDERE ). Per il collegamento vedere il capitolo Schemi per servizi opzionali. Inserire la scheda di temporizzazione art. 0 su entrambi i moduli fonici art. 0 e collegarla come indicato nella schema. art.0 Posti esterni A e B Inserire nella telecamera del posto esterno B un relè per il comando della serratura art. 0 e collegarlo come indicato nello schema. 0 Ω Inserire una resistenza da 0Ω (oppure resistenze da Ω in serie) tra i morsetti e del posto interno. art. 0 Posto esterno B 0

14 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Schema posto esterno audio plurifamiliare fili comuni ritorni di chiamata +(n-) La derivazione al piano può essere effettuata con una comune scatola di derivazione, oppure utilizzando un derivatore di piano art. 0. scatola di derivazione sul piano +(n-) derivatore di piano OUT IN fonico 0 posto esterno AB 0 pulsanti 0 CD n alimentatore AB 000 ~

15 Schema o posto più posti esterno esterni audio audio plurifamiliare con montanti senza posto esterno di montante Lo schema si riferisce ad un impianto plurifamiliare con un solo posto interno Sprint, Pivot o a vivavoce per appartamento. Per posti interni in parallelo o intercomunicanti, vedere il capitolo Varianti opzionali per posti interni. Per prestazioni supplementari vedere il capitolo Servizi opzionali. La distribuzione sul piano può essere eseguita con una normale scatola di derivazione oppure utilizzando il derivatore di piano art. 0 dotato di morsetti estraibili. I fili (ritorni di chiamata) devono essere collegati ai morsetti A/B del fonico ed ai morsetti A/ B/C/D dei moduli pulsanti nell ordine voluto. I moduli pulsanti vanno ponticellati in sequenza tra loro mediante gli appositi cavetti di corredo partendo dal fonico. Nello schema della pagina a sinistra, la colonna montante parte dalla pulsantiera. Nella variante qui sotto, la colonna montante parte dall alimentatore. posto interno 00 0 Light Living Light Tech Utilizzando posti interni Pivot in impianti senza segreto di conversazione, spostare i dip-switch dalla posizione di base alla posizione Utilizzando posti interni a vivavoce occorre: - Eseguire un ponticello tra i morsetti e del posto interno - Inserire l accessorio art. 0 nel fonico - Collegare il filo della colonna montante all accessorio art. 0 invece che al morsetto del fonico - Collegare la serratura ai morsetti e dell accessorio art. 0 invece che ai morsetti e del fonico - Collegare l accessorio art. 00. posto esterno CD AB ~ 0 V AB alimentatore 000 fonico 0 +n n pulsanti AB 9 art. 0

16 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Schema posti esterni audio plurifamiliare ritorni di chiamata fili comuni scatola di derivazione sul piano +(n-) +n relé di commutazione 0 OUT Togliere il ponticello tra i morsetti 9 e 0 su entrambi i moduli fonici 0. fonico 0 PEA PEB ~ 0 V alimentatore 000 n posto esterno A AB posto esterno B AB fonico 0 0 CD AB pulsanti 0 n scatola di derivazione ritorni di chiamata 0 CD AB pulsanti 0

17 Schema o posti più posti esterni esterni audio audio plurifamiliare con montanti senza posto esterno di montante Lo schema si riferisce ad un impianto plurifamiliare con un solo posto interno Sprint, Pivot o a vivavoce per appartamento. Per posti interni in parallelo o intercomunicanti, vedere il capitolo Varianti opzionali per posti interni. Per prestazioni supplementari vedere il capitolo Servizi opzionali. Funzionamento Il relè di commutazione art. 0, abilita automaticamente la fonica, ed il circuito apriporta del posto esterno dal quale è stata effettuata la chiamata. L impianto rimane poi commutato sul posto esterno dal quale è stata eseguita l ultima chiamata. Quando è in atto una conversazione tra il posto interno ed uno dei due posti esterni, l altro rimane temporaneamente escluso. Questa condizione può essere segnalata impiegando un art. 00 (dotato di un cartellino con scritta ATTENDERE ). Per il collegamento vedere il capitolo Schemi per servizi opzionali. I fili (ritorni di chiamata) debbono essere collegati ai morsetti A/B del fonico ed ai morsetti A/ B/C/D dei moduli pulsanti nell ordine voluto. I moduli pulsanti vanno ponticellati in sequenza tra loro mediante gli appositi cavetti di corredo partendo dal fonico. posto interno 00 Utilizzando posti interni Pivot in impianti senza segreto di conversazione, spostare i dip-switch dalla posizione di base alla posizione 0 Light Living Light Tech Utilizzando posti interni a vivavoce occorre: - Eseguire un ponticello tra i morsetti e del posto interno - Inserire l accessorio art. 0 in entrambi i moduli fonici - Collegare il filo della colonna montante all accessorio art. 0 invece che al del fonico - Collegare la serratura ai morsetti e dell accessorio art. 0 invece che ai morsetti e del fonico. 0 0 AB 9 art. 0

18 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Schema posto esterno video plurifamiliare ritorni di chiamata fili comuni +(n-) derivatore di piano 0 OUT IN +n telecamera 0 b/n 0 colori timer 0 fonico AB * * Il filo deve essere collegato al morsetto del timer art. 0 PSO pulsanti 0 0 CD AB n alimentatore 00 ~ 0 V

19 Schema o posto più posti esterno esterni video audio plurifamiliare con montanti senza posto esterno di montante Lo schema si riferisce ad un impianto plurifamiliare con un solo posto interno per appartamento. Per posti interni in parallelo o intercomunicanti, vedere il capitolo Varianti opzionali per posti interni. Per prestazioni supplementari vedere il capitolo Servizi opzionali. Inserire la scheda di temporizzazione art. 0 sul fonico art. 0. art.0 posto interno b/n 0 colori I fili (ritorni di chiamata) debbono essere collegati ai morsetti A/B del fonico ed ai morsetti A/ B/C/D dei moduli pulsanti nell ordine voluto. I moduli pulsanti vanno ponticellati in sequenza tra loro mediante gli appositi cavetti di corredo partendo dal fonico. E possibile realizzare impianti misti (video e solo audio in uno o più appartamenti) nel modo seguente: - con citofoni Sprint o Pivot non collegare i fili, e tra il derivatore di piano ed il posto interno audio - con citofoni a vivavoce non collegare i fili e tra il derivatore di piano ed il posto interno audio. Nello schema della pagina a sinistra la colonna montante parte dalla pulsantiera. Nella variante qui sotto, la colonna montante parte dall alimentatore. morsetti di giunzione per fili,, e +n alimentatore 00 PSO 0 telecamera 0 b/n 0 colori timer 0 fonico AB * ~ 0 V pulsanti 0 0 CD AB n

20 Sistema analogico audio fili + n video fili + n Schema posti esterni video plurifamiliare ritorni di chiamata fili comuni +(n-) derivatore di piano 0 OUT IN Togliere il ponticello tra i morsetti 9 e 0 su entrambi i moduli fonici 0. telecamera 0 b/n 0 colori timer 0 fonico 0 pulsanti 0 posto esterno A CD AB AB 0 * relé 0 n PEA OUT +n PEB n PSO ~ 0 V * * n * Il filo deve essere collegato al morsetto del timer art. 0 in entrambi i posti esterni. Nel posto esterno B il filo deve essere collegato al morsetto dell art. 0. scatola di derivazione ritorni di chiamata alimentatore 00 posto esterno B CD AB 0 AB * relé 0

21 Schema o posti più posti esterni esterni video audio plurifamiliare con montanti senza posto esterno di montante posto interno b/n 0 colori Lo schema si riferisce ad un impianto plurifamiliare con un solo posto interno per appartamento. Per posti interni in parallelo o intercomunicanti, vedere il capitolo Varianti opzionali per posti interni. Per prestazioni supplementari vedere il capitolo Servizi opzionali. Funzionamento Il relè di commutazione art. 0, abilita automaticamente la fonica, la telecamera ed il circuito apriporta del posto esterno dal quale è stata effettuata la chiamata. L impianto rimane poi commutato sul posto esterno dal quale è stata eseguita l ultima chiamata. Quando è in atto una conversazione tra il posto interno ed uno dei due posti esterni, l altro rimane temporaneamente escluso. Questa condizione può essere segnalata impiegando un art. 00 (dotato di un cartellino con scritta ATTENDERE ). Per il collegamento vedere il capitolo Schemi di collegamento per servizi opzionali. I fili (ritorni di chiamata) debbono essere collegati ai morsetti A/B del fonico ed ai morsetti A/ B/C/D dei moduli pulsanti nell ordine voluto. I moduli pulsanti vanno ponticellati in sequenza tra loro mediante gli appositi cavetti di corredo partendo dal fonico. Inserire la scheda di temporizzazione art. 0 su entrambi i moduli fonici art. 0 e collegarla come indicato nello schema. art.0 Posti esterni A e B Inserire nella telecamera del posto esterno B un relè per il comando della serratura art. 0 e collegarlo come indicato nello schema. E possibile realizzare impianti misti (video e solo audio in uno o più appartamenti) nel modo seguente: - con citofoni Sprint o Pivot non collegare i fili, e tra il derivatore di piano ed il posto interno audio - con citofoni a vivavoce non collegare i fili e tra il derivatore di piano ed il posto interno audio. art.0 Modulo telecamera del posto esterno B 0 9

22 0

Norme generali di installazione

Norme generali di installazione Sistema digitale - fili Norme generali di installazione Sistema digitale fili audio fili video Cavo per impianti digitali art. 900 Il cavo è stato appositamente progettato per il sistema digitale Terraneo

Dettagli

Descrizione Schema Pag.

Descrizione Schema Pag. notiziario tecnico 2004 SISTEMA VIDEO 4+n installation wiring diagrams VIDEO SYSTEM 4+n INDICE: Descrizione Schema Pag. Sezione conduttori 2/IT Suggerimenti per la corretta installazione 3/IT Funzione

Dettagli

MANUALE SISTEMA DUE FILI PLUS

MANUALE SISTEMA DUE FILI PLUS VIDEOCITOFONIA MANUALE SISTEMA DUE FILI PLUS Manuale tecnico Indice Impianti tipici da pag. 3 - Villa con impianto videocitofonico - Villa con impianto videocitofonico con estensione delle tratte - Bifamiliare

Dettagli

Sistema telefonico MY HOME. telefonico. Sistema

Sistema telefonico MY HOME. telefonico. Sistema MY HOME R Generalità Il sistema fa parte di My Home BTicino, che integra gli impianti intelligenti di videocitofonia, di segnalazione guasti, per il comfort e la climatizzazione, degli scenari luminosi

Dettagli

Guida al catalogo. Scelta del tipo di impianto. Scelta del tipo di impianto

Guida al catalogo. Scelta del tipo di impianto. Scelta del tipo di impianto Guida al catalogo Scelta del tipo di impianto Scelta del tipo di impianto R Scelta del tipo di impianto Introduzione alla citofonia e videocitofonia La citofonia e la videocitofonia BTicino è in grado

Dettagli

SCHEMI DI COLLEGAMENTO

SCHEMI DI COLLEGAMENTO SISTEMA DI CHIAMATA DIGITALE SEZIONE 2 SCHEMI DI COLLEGAMENTO MT124-018A 001_sez.2 Mod. 1032 002_sez.2A MT124-018 SISTEMA DIGITALE INDICE Sezione 2 SCHEMI DI COLLEGAMENTO Schema Pag. Notizie tecniche di

Dettagli

SWING Videocitofono base bianco e nero

SWING Videocitofono base bianco e nero SWG Videocitofono base bianco e nero Descrizione Videocitofono da parete con monitor in bianco e nero da 4 installabile in impianti 2 FILI. È dotato dei seguenti pulsanti per funzioni videocitofoniche

Dettagli

SISTEMA DIGITALE LE NOVITÀ. CITOFONO SPRINT rinnovato nell estetica grazie ad un design moderno

SISTEMA DIGITALE LE NOVITÀ. CITOFONO SPRINT rinnovato nell estetica grazie ad un design moderno SISTEMA LE NOVITÀ CITOFONO SPRINT rinnovato nell estetica grazie ad un design moderno VIDEOCITOFONO SPRINT rinnovato nell estetica è ora disponibile con monitor piatto in bianco e nero e staffa di fissaggio

Dettagli

video 8 fili audio 6 fili Sistema digitale digitale a 6-8 fili Sistema

video 8 fili audio 6 fili Sistema digitale digitale a 6-8 fili Sistema digitale video fili audio fili digitale a - fili R Caratteristiche tecniche Pulsantiere Sfera Nella scelta ed installazione delle pulsantiere Sfera si consiglia di seguire le seguenti indicazioni. L altezza

Dettagli

SCHEMI IMPIANTI BASE PER SISTEMA CITOFONIA CON CHIAMATA TRADIZIONALE

SCHEMI IMPIANTI BASE PER SISTEMA CITOFONIA CON CHIAMATA TRADIZIONALE SEZIONE 1c (REV.A) SCHEMI IMPIANTI BASE PER SISTEMA CITOFONIA CON CHIAMATA TRADIZIONALE SISTEMA CITOFONIA CON CHIAMATA TRADIZIONALE Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. (indice

Dettagli

SISTEMA TELEFONICO 130

SISTEMA TELEFONICO 130 130 INDICE DI SEZIONE 13 Caratteristiche generali Catalogo 139 Telefoni PIVOT 140 Sezioni video per telefoni PIVOT 141 Accessori per telefoni PIVOT 14 Scatole multifunzionali MULTIBOX 144 Centralini telefonici

Dettagli

Gamma Kit 2 fili. Posto esterno Quadra con monitor Mini Handsfree, Mini, Icona e Maxi. Passion.Technology.Design.

Gamma Kit 2 fili. Posto esterno Quadra con monitor Mini Handsfree, Mini, Icona e Maxi. Passion.Technology.Design. Gamma Kit 2 fili. Posto esterno Quadra con monitor Mini Handsfree, Mini, Icona e Maxi. Passion.Technology.Design. Kit Quadra: il design e il fascino dell essenziale. «Cosa voglio esprimere con la mia

Dettagli

Caratteristiche. tecniche. Caratteristiche. tecniche

Caratteristiche. tecniche. Caratteristiche. tecniche R 9 96 R Indice Articolo Descrizione Impiego nel Sistema Pag. 0 Sfera - fonico 0 00 Sfera - targa 08 0 Sfera - pulsanti aggiuntivi 07 0 Sfera - telecamera (b/n) 0 Sfera - di interfaccia per telecamera

Dettagli

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o.

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o. L.07 IMPIANTI CITOFONICI L.07.10 PULSANTERIE E APPARECCHI DERIVATI L.07.10.10 Pulsantiera esterna premontata in alluminio anodizzato completa di placca, pulsante di chiamata, telaio, lampade e scatola

Dettagli

SISTEMA TELEFONICO LE NOVITÀ

SISTEMA TELEFONICO LE NOVITÀ SISTEMA LE NOVITÀ SEZIONI VIDEO A COLORI il sistema telefonico viene integrato da sezioni video con monitor 4 a colori. Disponibili nelle colorazione Bianco, Antracite e Tech 10 INDICE DI SEZIONE SISTEMA

Dettagli

Italiano ON/OFF PLAY CLEAR REC. Art

Italiano ON/OFF PLAY CLEAR REC. Art Italiano Art. 0 Istruzioni d uso Montageanleitung Notice de montage Instruction sheet Instrucciones de empleo Instruções para o uso Gebruiksaanwijzing Part. EA /99 SR Descrizione del funzionamento Il citofono

Dettagli

altri sistemi videocitofonici audio e video

altri sistemi videocitofonici audio e video SISTEMA DIGITALE audio e video altri sistemi videocitofonici - impianti videocitofonici b/n e colori - 6 FILI audio o 8 FILI video senza dover utilizzare il cavo coassiale Il SISTEMA 2 FILI rappresenta

Dettagli

e videocitofonia Nuova citofonia 5800P

e videocitofonia Nuova citofonia 5800P BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italy Call Center Servizio Clienti 199.145.145 info.com@bticino.it www.bticino.it Nuova citofonia e videocitofonia C E R T I F I E D CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI

Dettagli

Videocitofoni SWING colori

Videocitofoni SWING colori SWIG colori scheda tecnica ART. 8 - ART. 8 - ART. 8 Descrizione Videocitofono SWIG con monitor TFT a colori da installabile in impianti FILI. E dotato di pulsanti: apertura serratura e quattro pulsanti

Dettagli

ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET

ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET SEZIONE F (Rev.B) ISTRUZIONI PER INTERCAMBIABILITà DEI DISPOSITIVI URMET Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. sez.f sez.f INTERCAMBIABILITÀ INTERCAMBIABILITÀ Alcuni dispositivi

Dettagli

Nuovi kit base d impianto

Nuovi kit base d impianto Nuovi kit base d impianto Espandibile fino a 40 utenti! 4/G 4/C 6 580 + 584 580 + 584C 4/G 4/C 580 + 584 580 + 584C 4888 4888C 595 Kit base d impianto fili B/N monofamiliare con icom e Genius art. 8888

Dettagli

COMPUTO METRICO SISTEMA BY ME (dispositivi da barra DIN)

COMPUTO METRICO SISTEMA BY ME (dispositivi da barra DIN) 01801 Alimentatore a 29 Vdc - 800 ma con bobina di disaccoppiamento integrata Fornitura e posa in opera di punto di alimentazione per sistema domotico By Me, da incasso o parete, completo di quadro di

Dettagli

Simplebus2 2 fili alimentazione inclusa.

Simplebus2 2 fili alimentazione inclusa. zelaschi-bg la nuova generazione cod. 5965I Simplebus fili alimentazione inclusa. Il sistema videocitofonico Simplebus ha i numeri giusti...voi anche. Comelit Group S.p.A. - via Don Arrigoni 5-400 Rovetta

Dettagli

PULSANTIERA DA APPOGGIO

PULSANTIERA DA APPOGGIO SEZIONE G (Rev.F) PULSANTIERA DA APPOGGIO Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. PULSANTIERA APPOGGIO Mod. SMYLE CARATTERISTICHE ELETTRICHE E MECCANICHE... POSTI ESTERNI... Posti

Dettagli

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4

INDICE. 1. Caratteristiche tecniche 4 INDICE 1. Caratteristiche tecniche 4 1.1 Modulo KITPTTECH 4 1.1.1 Funzionalità 4 1.1.2 Dati tecnici 4 1.1.3 Ingressi e uscite 5 1.1.4 Consumi 5 1.1.5 Condizioni di esercizio 5 2. Installazione 6 2.1 Fissaggio

Dettagli

SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI CON CHIAMATA TRADIZIONALE

SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI CON CHIAMATA TRADIZIONALE SEZIONE C (Rev.C) SCHEMI BASE PER CON CHIAMATA TRADIZIONAE Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. CITOFONIA VIDEOCITOFONIA: Schemario sez.c CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA SCHEMARIO Sezione

Dettagli

Handsfree. Mini NULLA DI PIÙ. NIENTE IN MENO. Passion.Technology.Design. SISTEMA 2 FILI

Handsfree. Mini NULLA DI PIÙ. NIENTE IN MENO. Passion.Technology.Design. SISTEMA 2 FILI Mini Handsfree Mini Mini NULLA DI PIÙ. NIENTE IN MENO. Passion.Technology.Design. SISTEMA 2 FILI Linee essenziali. Spessori minimi. MINI: nulla di più. Niente in meno. FILI Mini Handsfree. L essenziale

Dettagli

VIDEOCONTROLLO DOMESTICO

VIDEOCONTROLLO DOMESTICO VIDEOCONTROLLO DOMESTICO LE NOVITÀ TELECAMERA TUBE a colori CONVERTITORE SEGNALE VIDEO COAX/ FILI per telecamere alimentate a 1V d.c. CONVERTITORE SEGNALE VIDEO OPTOISOLATO Converte il segnale video da

Dettagli

2Line. Due fili, infinite soluzioni.

2Line. Due fili, infinite soluzioni. Line. Due fili, infinite soluzioni. La semplicità raddoppia, i tempi si dimezzano Nato dalla tecnologia ABB, Line è un nuovo sistema pratico, rapido e flessibile, progettato per realizzare con la massima

Dettagli

Classe 300. Una scelta di STILE

Classe 300. Una scelta di STILE Una scelta di STILE Design elegante e tecnologia moderna CLASSE 300 è la nuova gamma di videocitofoni vivavoce caratterizzata da un ampio display TOUCH SCREEN 7 impreziosito dalla finitura lucida effetto

Dettagli

Interfaccia 2 FILI / IP

Interfaccia 2 FILI / IP SCHEDE TECNICHE Interfaccia FILI / IP Descrizione Interfaccia FILI/IP in custodia modulare 10 DIN. Consente la realizzazione di impianti misti FILI /IP molto estesi e con un elevato numero di dispositivi

Dettagli

CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA. Soluzioni in kit CATALOGO KIT

CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA. Soluzioni in kit CATALOGO KIT CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA Soluzioni in kit CATALOGO KIT Il kit è la soluzione più pratica e conveniente per la realizzazione di impianti videocitofonici e citofonici nella villa singola e bifamiliare.

Dettagli

Citofonia e videocitofonia con sistema di chiamata Sound System

Citofonia e videocitofonia con sistema di chiamata Sound System Citofonia e videocitofonia con sistema di chiamata Sound System 7200 VIDEOCITOFONI SERIE 7200 Videocitofono viva voce bicanale con funzione hands-free in materiale termoplastico. Fornito di monitor alta

Dettagli

IMPIANTI VIDEOCITOFONICI Catalogo citofoni

IMPIANTI VIDEOCITOFONICI Catalogo citofoni IMPIANTI VIDEOCITOFONICI Catalogo citofoni Art.344272 Citofono 2 FILI con cornetta per installazione da parete o da tavolo (con specifico supporto da acquistare separatamente). Dotazione tasti: autoaccensione

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE KIT VIVAVOCE BLUETOOTH

MANUALE INSTALLAZIONE KIT VIVAVOCE BLUETOOTH Manuale installazione Impianto vivavoce Bluetooth per OPEL Sistema installabile su vetture dotate di comandi controllo telefono sulla razza del volante, prive di sistema di amplificazione separato dall

Dettagli

INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE DEL SISTEMA

INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE DEL SISTEMA SEZIONE (Rev. B) START INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE DEL SISTEMA Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. Normative e immunità ai disturbi... ALIMENTAZIONE DEL SISTEMA... TIPO DI CAVO

Dettagli

KIT VIVA-VOCE PER AUTO

KIT VIVA-VOCE PER AUTO KIT VIVA-VOCE PER AUTO BLUETOOTH TECHNOLOGY Istruzioni di montaggio 6/820 FUNZIONI REMOTE CONTROL E AURICOLARE REMOTE CONTROL Attiva o interrompe la chiamata. (1) Regola il volume dell altoparlante. (2)

Dettagli

Serie DATATEL. Componenti per impianti TV e telefono

Serie DATATEL. Componenti per impianti TV e telefono Serie DATATEL Componenti per impianti TV e telefono Materiale telefonico COMPONENTI PER IMPIANTI TELEFONICI SCAME prosegue sulla strada dell offerta di servizio all Installatore Elettrico attraverso i

Dettagli

MANUALE D USO versione 1.0

MANUALE D USO versione 1.0 MINI SUB LED rgb Cambia colori LED IP68 MANUALE D USO versione 1.0 Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore. PRIMA DI CONNETTERE E METTERE IN FUNZIONE IL PROIETTORE, E IMPORTANTE

Dettagli

SINTHESI TABELLA DI COMPATIBILITÀ SINTHESI E SISTEMI. 2Voice 2GO! Bibus VOP Digivoice Coax 5 fili 4+n 1+n

SINTHESI TABELLA DI COMPATIBILITÀ SINTHESI E SISTEMI. 2Voice 2GO! Bibus VOP Digivoice Coax 5 fili 4+n 1+n SINTHESI Parola d ordine modularità: quadrati e compatti, i moduli possono essere sviluppati in orizzontale e in verticale Estrema facilità di installazione: interconnessione dei moduli tramite conduttori

Dettagli

Comunicazione Sistema analogico

Comunicazione Sistema analogico Comunicazione Sistema analogico Sistema analogico CM0AN GUIDA TECNICA 0 CM0AN Bticino risponde Vuoi parlare con un tecnico per informazioni, schemi o preventivi dei tuoi impianti? Richiedi a Bticino Il

Dettagli

Scheda tecnica installazione

Scheda tecnica installazione Scheda tecnica installazione Allarme acustico Linea Accessori OPEL VIVARO mod.2010 ITMEMOPPLIP N.B. l installazione necessita l acquisto del KIT ACCESSORI ITMEACCMOP3 Le informazioni tecniche incluse nel

Dettagli

RILEVATORE DI MOVIMENTO Art

RILEVATORE DI MOVIMENTO Art RILEVATORE DI MOVIMENTO Art. 0981 950 316 Specifiche: 1. Tensione 220-240V/50Hz 2. Carico luminoso: 1000 W ad incandescenza 3. Range di lettura: regolabile da 6 a 12 metri 4. Angolo di rilevamento: 240

Dettagli

Manuale d uso Giove CA10. Linea GIOVE

Manuale d uso Giove CA10. Linea GIOVE Manuale d uso Giove CA10 Linea GIOVE Indice ----Caratteristiche generali centrale Giove CA10 pag 3 ----Descrizione connessioni Giove CA10 pag 3 ----Descrizione comando Giove RC10 pag 4 ----Schema di collegamento

Dettagli

L immagine secondo Urmet. Il piacere di scegliere

L immagine secondo Urmet. Il piacere di scegliere L immagine secondo Urmet Il piacere di scegliere Dedicato a chi ama scegliere e abbinare anche il citofono e videocitofono al proprio stile di arredo. Urmet propone 4 nuove linee, 4 prodotti curati nei

Dettagli

MADE WITH SWAROVSKI ELEMENTS. SERIE 7200 Videocitofono vivavoce da incasso parete con display a colori TFT, LCD 7 Wide Screen

MADE WITH SWAROVSKI ELEMENTS. SERIE 7200 Videocitofono vivavoce da incasso parete con display a colori TFT, LCD 7 Wide Screen MADE WITH SWAROVSKI ELEMENTS SERIE 7200 Videocitofono vivavoce da incasso parete con display a colori TFT, LCD 7 Wide Screen SERIE 7200 Videocitofono vivavoce da incasso parete con display a colori TFT,

Dettagli

SEZIONE 6 (Rev.E) ALIMENTATORI E RELÈ. Scaricabile dal sito nell area Manuali Tecnici. INDICE DI SEZIONE

SEZIONE 6 (Rev.E) ALIMENTATORI E RELÈ. Scaricabile dal sito  nell area Manuali Tecnici. INDICE DI SEZIONE SEZIONE 6 (Rev.E) ALIMENTATORI E RELÈ Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. ALIMENTATORE CON SEZIONAMENTO Sch. 1038/20 2 INDICE DI SEZIONE ALIMENTATORE VIO Sch. 1742/20 7 PRESTAZIONI...2...2

Dettagli

SCHEMI BASE PER IMPIANTI VIDEOCITOFONICI CON CAVO COASSIALE

SCHEMI BASE PER IMPIANTI VIDEOCITOFONICI CON CAVO COASSIALE SEZIONE D (Rev.C) IMPIANTI CITOFONICI SCHEMI BASE PER IMPIANTI CITOFONICI CON VO COASSIAE Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. CITOFONIA CITOFONIA: Schemario sez.d CITOFONIA E

Dettagli

Manuale installazione

Manuale installazione Manuale installazione Impianto vivavoce Bluetooth per BMW Prodotto applicabile a vetture con BORD NETWORK 2020 con tasti di telefono sul volante: - SERIE 7 (F01) - SERIE 5 (F10) - SERIE 5 TOURING (F11)

Dettagli

B R AV Ok i t. Intercomunicante e versatile C AT. 87

B R AV Ok i t. Intercomunicante e versatile C AT. 87 C AT. 87 B R AV Ok i t Intercomunicante e versatile Comelit Gro u p S.p.A. - via Don Arrigoni 5-400 Rovetta S. Lorenzo BG Italy - tel. (+39) 0346 750 011 - fax (+39) 0346 71436 w w w.comelit.it - info@comelit.it

Dettagli

PDA PERRY DOMOTIC ASSISTANCE

PDA PERRY DOMOTIC ASSISTANCE PDA PERRY DOMOTIC ASSISTANCE PDA VIDEOPHONE SISTEMI DI VIDEOCOMUNICAZIONE WIRELESS PATENT PERRY IL FUTURO È GIÀ DI CASA Sistema senza fili per tutte le funzioni di videocitofono, telefono e videocontrollo.

Dettagli

Scheda tecnica installazione

Scheda tecnica installazione Scheda tecnica installazione Allarme acustico PEUGEOT 107 model year 2012 Vettura verificata il 11/2011 Ref. LITWPA9781 Le informazioni tecniche incluse nel seguente manuale sono da ritenersi puramente

Dettagli

notiziario tecnico installation wiring diagrams CITOFONIA AUDIO DOOR ENTRY SYSTEM 2002 AMPLYVOX

notiziario tecnico installation wiring diagrams CITOFONIA AUDIO DOOR ENTRY SYSTEM 2002 AMPLYVOX AMPLYVOX Indice Descrizione Schema Pag. Sezione conduttori 2/IT Suggerimenti per la corretta installazione 3/IT Ricerca guasti e anomalie 4/IT Posto esterno cod. 2052 5/IT Citofoni SYMBOL 6/IT Citofoni

Dettagli

T E L E F O N I A TERMINALI TELEFONICI TELEFONI DEDICATI. Mod. 4099/45 CARATTERISTICHE PRINCIPALI > > > > 124/125

T E L E F O N I A TERMINALI TELEFONICI TELEFONI DEDICATI. Mod. 4099/45 CARATTERISTICHE PRINCIPALI > > > > 124/125 T E L E F O N I A TERMINALI TELEFONICI TELEFONI DEDICATI EGEO new Mod. 4099/45 CARATTERISTICHE PRINCIPALI > > > > > > > > 124/125 TELEFONIA COD. 4093/15 COD. 4095/5 COD. 4091/14 COD. 4091/5 COD. 4117/1

Dettagli

POSTI ESTERNI 2 FILI LE NOVITÀ

POSTI ESTERNI 2 FILI LE NOVITÀ POSTI ESTERNI LE NOVITÀ MODULO AUDIO/VIDEO SFERA I posti esterni SFERA si arricchiscono del modulo audio/video. In un unico modulo vengono integrati telecamera a colori orientabile e modulo fonico a 2

Dettagli

2009 Yamaha R1. Lista delle Parti

2009 Yamaha R1. Lista delle Parti Lista delle Parti 2009 Yamaha R1 Istruzioni di Installazione 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-ROM 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 2 Striscia di Velcro 1 Salvietta con

Dettagli

Scheda tecnica installazione

Scheda tecnica installazione Scheda tecnica installazione Allarme acustico Linea Accessori OPEL CORSA ITMEMOPCAN Le informazioni tecniche incluse nel seguente manuale sono da ritenersi puramente indicative e l'azienda produttrice

Dettagli

videocitofoni / citofoni

videocitofoni / citofoni 54 videocitofoni / citofoni Citofoni serie T-line pag.62 VIDEOCITOFONI / CITOFONI Videocitofoni serie T-line pag. 60 Viva voce pag. 58 Videocitofoni serie 1000 pag. 64 55 una linea sottile che si trasforma

Dettagli

Scheda tecnica installazione

Scheda tecnica installazione Scheda tecnica installazione Allarme acustico Modulo chiudiporte HYUNDAI I10 senza radiocomendo apri/chiudi porte di serie vettura verificata il 01/2011 allarme Cat. LOCALLARMEPLIP modulo chiudiporte Cat.

Dettagli

LAVORI SOTTO TENSIONE E VIETATO!

LAVORI SOTTO TENSIONE E VIETATO! Installazione: Installare il sensore verticalmente a parete (vedere Fig. 1, 2, 3) o ad angolo (Figure 4, 5), al riparo dalle intemperie. Verificare che il sensore sia ben avvitato al muro e che non si

Dettagli

Un unico sistema per ogni esigenza. CECOFLEX e CECOFLEX Plus sistemi di cablaggio flessibili. e multimediali più importanti dello spazio abitativo.

Un unico sistema per ogni esigenza. CECOFLEX e CECOFLEX Plus sistemi di cablaggio flessibili. e multimediali più importanti dello spazio abitativo. Un unico sistema per ogni esigenza CECOFLEX e CECOFLEX Plus sistemi di cablaggio flessibili e scatole di collegamento per le applicazioni di comunicazione e multimediali più importanti dello spazio abitativo.

Dettagli

STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA

STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA STRUMENTO ELETTRONICO DI PESATURA WST MANUALE D INSTALLAZIONE.Pag. 2 MANUALE OPERATIVO.Pag. 10 CODICE SOFTWARE: PWST01 VERSIONE: Rev.0.7 Alimentazione Assorbimento Isolamento Categoria d installazione

Dettagli

IGB2 MANUALE DI SERVIZIO

IGB2 MANUALE DI SERVIZIO 11/10/2005 17.01 Pagina 1 di 9 IGB2 MANUALE DI SERVIZIO Indice 1 Generalità... 2 2 Schema a blocchi... 3 3 Collegamenti elettrici... 3 4 Disposizione componenti di taratura e regolazione... 4 5 Adattamento

Dettagli

LISTINO RIPARAZIONI ARTICOLI FUORI GARANZIA DI CUI SI GARANTISCE LA RIPARAZIONE O LA SOSTITUZIONE CON ALTRO PEZZO FUNZIONANTE

LISTINO RIPARAZIONI ARTICOLI FUORI GARANZIA DI CUI SI GARANTISCE LA RIPARAZIONE O LA SOSTITUZIONE CON ALTRO PEZZO FUNZIONANTE LISTINO RIPARAZIONI ARTICOLI FUORI GARANZIA DI CUI SI GARANTISCE LA RIPARAZIONE O LA SOSTITUZIONE CON ALTRO PEZZO FUNZIONANTE 3485 CENTRALE ANTINTRUSIONE 140,00 3486 CENTRALE ANTINTRUSIONE GSM 267,00 3518

Dettagli

CITOFONIA VIDEOCITOFONIA AUTOMAZIONI TELEFONIA T.V.C.C. Communicating in style

CITOFONIA VIDEOCITOFONIA AUTOMAZIONI TELEFONIA T.V.C.C. Communicating in style Giotto 166-1336 "Giudizio Universale" appella degli Scrovegni (P) ITOFONI L ampia gamma di proposte offerte da ELVOX è caratterizzata dalla tecnologia all avanguardia che mira sempre ad abbinare funzionalità

Dettagli

Camar Elettronica s.r.l. Via Mulini Esterna n CARPI (Modena) ITALY

Camar Elettronica s.r.l. Via Mulini Esterna n CARPI (Modena) ITALY CM88-23OPTO Microprocessore con 23 ingressi digitali optoisolati Il CM88-23OPTO è uno strumento a microprocessore multicanale che accetta 23 ingressi digitali. La logica di funzionamento dello strumento

Dettagli

1043/277. Sch 1043/277

1043/277. Sch 1043/277 Sch 1043/277 1043/277 IINTERFACCIIA SERIIALE PER RIIVELATORII CONVENZIIONALII La scheda di interfaccia seriale 1043/277 consente il collegamento di rivelatori o contatti convenzionali non analogici (pulsanti,

Dettagli

Sistema antintrusione Vimar

Sistema antintrusione Vimar 24 V 1 2 3 12 V 12 V 230 V 10 12 16887 PRI 230 V 50 Hz SEC 12-12 - 24 V 18-18 - 24 VA ta 25 C IP40 F Microfono SISTEMA ANTINTRUSIONE 32 Idea Sistema antintrusione Vimar Prodotti al microscopio di Francesco

Dettagli

SCHEMI DI COLLEGAMENTO

SCHEMI DI COLLEGAMENTO SEZIONE 4 SCHEMI DI COLLEGAMENTO In questa sezione sono riportati gli schemi base per il collegamento dei moduli apriporta. Una raccolta completa di schemi tecnici (tra cui quelli di questa sezione) può

Dettagli

Mod Sch. 1722/71 KIT VIDEO MONOFAMILIARE VIVAVOCE A COLORI CON SEGRETERIA VIDEOCITOFONICA LIBRETTO DI INSTALLAZIONE ED USO

Mod Sch. 1722/71 KIT VIDEO MONOFAMILIARE VIVAVOCE A COLORI CON SEGRETERIA VIDEOCITOFONICA LIBRETTO DI INSTALLAZIONE ED USO Mod. 17 DS 17-004B LBT 8540 KIT VIDEO MONOFAMILIARE VIVAVOCE A COLORI CON SEGRETERIA VIDEOCITOFONICA Sch. 17/71 LIBRETTO DI INSTALLAZIONE ED USO INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE...3 COMPOSIZIONE DEL KIT...4

Dettagli

Relè ad impulsi o monostabile. Montaggio su barra 35 mm (EN 60715) 1 scambio 1 scambio 1 CO + 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A

Relè ad impulsi o monostabile. Montaggio su barra 35 mm (EN 60715) 1 scambio 1 scambio 1 CO + 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A Serie 13 - Relè ad impulsi / bistabile modulare 8-12 - 16 A Caratteristiche 13.01 13.11 13.12 13.01 - Relè ad impulsi elettronico silenzioso 1 contatto 13.11 - Relè bistabile modulare 1 contatto 13.12

Dettagli

Manuale istruzioni Modulo videocitofonico per sistema di chiamata DigiBus di Elvox per monitor 20550

Manuale istruzioni Modulo videocitofonico per sistema di chiamata DigiBus di Elvox per monitor 20550 Manuale istruzioni 01962 Modulo videocitofonico per sistema di chiamata DigiBus di Elvox per monitor 20550 Indice Caratteristiche tecniche 2 Tipologia impianto 3 Vantaggi del sistema DigiBus 4 Descrizione

Dettagli

Tornado 251. Guida per l Installazione e l Utilizzo

Tornado 251. Guida per l Installazione e l Utilizzo Tornado 251 Guida per l Installazione e l Utilizzo 1 Presentazione di Tornado 251 Tornado 251 vi libera dal mondo dei cordoni e dei cavi elettrici, fornendovi una rete domestica wireless a banda larga,

Dettagli

HELPY L300 GUIDA RAPIDA ALLA MESSA IN OPERA DEL COMBINATORE

HELPY L300 GUIDA RAPIDA ALLA MESSA IN OPERA DEL COMBINATORE HELPY L300 GUIDA RAPIDA ALLA MESSA IN OPERA DEL COMBINATORE HELPY L300 IMPIANTO COMPOSTO DA: - Combinatore HELPY L300 - Viva voce attivo per la cabina - Viva voce passivo con pulsante per il tetto - Viva

Dettagli

Kit citofonici e videocitofonici

Kit citofonici e videocitofonici rticolo KIT SPNIBIL CON CITOFONI PTRRC, U FILI LVOX Kit citofonici e videocitofonici per collegamento con soli due conduttori non polarizzati citofono/alimentatore, alimentatore/targa, targa/serratura.

Dettagli

4.2. Caratteristiche. handset

4.2. Caratteristiche. handset Comunicazione SISTEMA DI COMUNICAZIONE PER POMPIERI EN 81-72 handset firecom freecom Il sistema di comunicazione per pompieri permette una comunicazione a due vie tra la cabina dell ascensore per pompieri,

Dettagli

Attuatori per piccole valvole

Attuatori per piccole valvole Attuatori per piccole valvole con corsa nominale di 5.5 mm 4 891 80130 80117 SSB... senza SSB...1 con Attuatori elettromeccanici per valvole VMP45..., VVP45... e VXP45... Corsa nominale da 5.5 mm Comando

Dettagli

IDP1001RP Serie Bluetooth

IDP1001RP Serie Bluetooth SMART RELAY Relè Bluetooth Temporizzato MANUALE CARATTERISTICHE: Giugno 2015 Rev 1.1 IDP1001RP Serie Bluetooth Relè a controllo bluetooth. Comando opzionale anche tramite pulsante. Funzionamento On/Off

Dettagli

ALIMENTATORI DISPOSITIVI A RELÈ DISPOSITIVI VARI

ALIMENTATORI DISPOSITIVI A RELÈ DISPOSITIVI VARI SEZIONE 4 (REV.B) ALIMENTATORI DISPOSITIVI A RELÈ DISPOSITIVI VARI Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CITOFONIA E VIDEOCITOFONIA - MANUALE TECNICO

Dettagli

Kit TVCC con Monitor da 6 e Telecamera B/N Mod. Zodiac 628M cod Non necessita dell intervento di tecnici per l istallazione Completo di:

Kit TVCC con Monitor da 6 e Telecamera B/N Mod. Zodiac 628M cod Non necessita dell intervento di tecnici per l istallazione Completo di: Kit TVCC con Monitor da 6 e Telecamera B/N Mod. Zodiac 628M cod. 559590306 Non necessita dell intervento di tecnici per l istallazione Completo di: Monitor 6 con selettore integrato a due canali Manuale/

Dettagli

PRIMA

PRIMA Prima Elettropistoni di sicurezza Catenaccio rotante antitaglio e antieffrazione Azionamento manuale con cilindro europeo e maniglia Per uso intensivo e continuativo Ideali per porte in alluminio o acciaio

Dettagli

Decoder Alice home TV. Guida d installazione

Decoder Alice home TV. Guida d installazione Decoder Alice home TV Guida d installazione ghi ghi abc abc ghi mno mnoabc mno Contenuto della confezione Decoder Alice Telecomando e Batterie Smart Card TV Cavo SCART Cavo Coassiale Cavo Ethernet Alimentatore

Dettagli

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC 353000 Modulo Tastiera Sfera Manuale installatore 04/16-01 PC 2 Modulo Tastiera Sfera Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 Manuale installatore 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni principali 5

Dettagli

FINE CORSA DI POSIZIONE " CON PROFILO A T " TIPO REED E MAGNETORESISTIVO

FINE CORSA DI POSIZIONE  CON PROFILO A T  TIPO REED E MAGNETORESISTIVO FINE CORSA DI POSIZIONE " CON PROFILO A T " TIPO REED E MAGNETORESISTIVO per cilindri pneumatici con scanalature a «T» o a coda di rondine 2 P292 -IT-R0 Serie 88 FINE CORSA MAGNETICO «CON PROFILO A T»

Dettagli

KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE

KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE CON TELECAMERA AGGIUNTIVA con posto esterno LINEA 2000 METAL e videocitofono POLYX VIDEO DISPLAY. Include una telecamera da esterno 2 FILI a colori per

Dettagli

SISTEMA 2 FILI. MT D (Rev. Aprile 2009) INDICE SISTEMA 2 FILI 2GO!

SISTEMA 2 FILI.  MT D (Rev. Aprile 2009) INDICE SISTEMA 2 FILI 2GO! INDICE GENERALE INDICE SISTEMA 2 FILI http://www.urmetdomus.com e-mail:info@urmetdomus.it MT 124-016D (Rev. Aprile 2009) I INDICE INDICE GENERALE Questo manuale è stato realizzato da ST/UTI (Ufficio Tecnico

Dettagli

ACNSEM3L. I - Centralina controllo semafori a due o tre luci F - Centrale de contrôle pour les feux GB - Control unit for traffic lights

ACNSEM3L. I - Centralina controllo semafori a due o tre luci F - Centrale de contrôle pour les feux GB - Control unit for traffic lights ACNSEM3L I - Centralina controllo semafori a due o tre luci F - Centrale de contrôle pour les feux GB - Control unit for traffic lights Versione base 1 Versione con trasformatore Versione con trasformatore,

Dettagli

MOLTO + DI UN KIT VIDEOCITOFONICO

MOLTO + DI UN KIT VIDEOCITOFONICO MOLTO + DI UN KIT VIDEOCITOFONICO MEMORIA IMMAGINI COMANDO TAPPARELLE E LUCI COMANDO PORTA D'INGRESSO E CANCELLO PASSO CARRAIO URMET IS IN YOUR LIFE MINI NOTE+ associa funzionalità di sicurezza, comfort

Dettagli

Il sistema M-Bus symphonic di ista

Il sistema M-Bus symphonic di ista Il sistema symphonic di ista Istruzioni di installazione e pianificazione Indice 1. Introduzione 2 1.1 Informazioni generali 2 1.2 Norme / letteratura 2 2. Panoramica del sistema 2 2.1 Principio Bus 2

Dettagli

VIDEOCITOFONIA 2 FILI

VIDEOCITOFONIA 2 FILI VIDEOCITOFIA 2 FILI GUIDA AL RINNOVO DELL IMPIANTO VIDEOCITOFICO GUIDA AL RINNOVO DELL'IMPIANTO VIDEOCITOFICO Rinnovare il vecchio impianto citofonico è facile e conveniente Il sistema 2 FILI consente

Dettagli

istruzioni installazione centralina automazione docce e phon

istruzioni installazione centralina automazione docce e phon Oggetto: istruzioni installazione centralina automazione docce e phon La centralina INFORYOU consente l automazione di dispositivi esterni quali: - Elettrovalvole per docce - Asciugacapelli elettrici -

Dettagli

Yamaha R6. Lista delle Parti

Yamaha R6. Lista delle Parti Lista delle Parti Yamaha R6 Istruzioni di Installazione 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-ROM 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 1 Striscia di Velcro 1 Salvietta con Alcool

Dettagli

Illuminatori IR - WL Manuale di installazione

Illuminatori IR - WL Manuale di installazione Illuminatori IR - WL Manuale di installazione Angolo di illuminazione ridotto Angolo di illuminazione esteso Le specifiche presenti in questo manuale possono essere soggette a cambiamenti senza preventivo

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia. Catalogo tecnico. Posti interni Zenith Posti esterni Musa 2CSC600112D0902 ABB

Sistemi di citofonia e videocitofonia. Catalogo tecnico. Posti interni Zenith Posti esterni Musa 2CSC600112D0902 ABB Catalogo tecnico Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa CSC60011D090 ABB ABB Indice Caratteristiche generali... Sistemi in Kit - Kit Predefiniti...8 - Start Kit...

Dettagli

Multibox. Caratteristiche tecniche CLACK. Scatole multifunzionali CLACK. A(mm) B

Multibox. Caratteristiche tecniche CLACK. Scatole multifunzionali CLACK. A(mm) B Scatole multifunzionali Le cinque scatole multifunzionali permettono l installazione incassata di centralizzazioni di apparecchi Living International, Light, Light Tech e videocitotelefoniche Terraneo

Dettagli

Trasduttore analogico

Trasduttore analogico M. K. JUCHHEIM GmbH & Co M. K. JUCHHEIM GmbH & Co JUMO Italia s.r.l. Moltkestrasse 31 P.zza Esquilino, 5 36039 Fulda, Germany 20148 Milano Tel.: 06 61 60 03725 Tel.: 0240092141 Bollettino 95.6010 Pagina

Dettagli

HOME AUTOMATION Videocitofonia Due Fili Plus

HOME AUTOMATION Videocitofonia Due Fili Plus Generalità Il sistema By-me consente di realizzare impianti di videocitofonia, grazie all interoperabilità tra i dispositivi Vimar e il sistema videocitofonico Due Fili Plus. È possibile integrare il sistema

Dettagli

Quadri di controllo potenza con interruttori automatici

Quadri di controllo potenza con interruttori automatici I quadri di controllo potenza con interruttori automatici sono disponibili in due misure diverse, ciascuna delle quali è idonea al montaggio a parete o al montaggio a incasso, in una cabina elettrica o

Dettagli

3

3 3 4 5 6 7 8 9 10 11 Guida alla scelta Prodotti per esterno Apparecchi di completamento - guida EN 500 Descrizione Codice Targhe Accessori Descrizione Apparecchi per guida EN 500 Codice Targhe video Due

Dettagli

Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M

Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M SOMMRIO Informazioni e raccomandazioni... 3 Caratteristiche tecniche... 3 1) MT15000/EXT-IO... 2) MT15000/EXT-IO-M... 3) COMPTIILITÀ... Collegamento alla

Dettagli