Costruzione e funzionamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Costruzione e funzionamento"

Transcript

1 4.4 Dispositivi di sicurezza I seguenti dispositivi di sicurezza sono installati e non possono essere modificati: PulsanteARRESTOdiEMERGENZA Premendo il pulsante ARRESTO di EMERGENZA si disattiva immediatamente la macchina. Il motore si arresta. Il sistema viene depressurizzato. Valvoladisicurezza La valvola di sicurezza protegge il sistema da un aumento di pressione non consentito. La valvola è impostata in fabbrica. Interruttoreaporta La macchina si arresta non appena si apre il portello di manutenzione. Alloggiamentoerivestimentodipartiinmovimentoedicollegamentielettrici. Proteggono dal contatto accidentale. 4.5 Tasti e indicazioni SIGMA CONTROL BASIC Fig. 8 Schema tasti Simbolo Pos. Descrizione Funzione 1 Tasto ON(I) Avviare la macchina. 2 Tasto OFF(0) Spegnere la macchina. Conferma(accettazione) allarmi e ripristino della memoria allarmi. 6 Tasto freccia Fa scorrere la lista dei parametri verso il basso. oppure riduce il valore del parametro selezionato. 7 Tasto freccia Fa scorrere la lista dei parametri verso l alto. oppure incrementa il valore del parametro selezionato. 8 Tasto uscita Abbandono della transazione senza salvare i dati. Tab. 25 Tasti 9 Tasto conferma (invio) Con riferimento al parametro indicato nella terza riga del display (12). Balzo nella transazione. Abbandono della transazione salvando i dati

2 Fig. 9 Schema indicazioni Simbolo Pos. Descrizione Funzione 12 Display Display alfanumerico a 4 righe. 13 Allarme Il LED rosso lampeggia in caso di anomalia. 15 Segnale di manutenzioneediavviso Il LED segna luce fissa se l anomalia viene confermata. Spiagiallafissaincasodi: --- lavori di manutenzione necessari --- segnali di avviso 16 Tensione ON Il LED verde s illumina in presenza di alimentazione. 19 MacchinaON IlLEDverdes illuminaquandolamacchinaèincircuito. Tab. 26 Indicazioni 4.6 Specifica funzionale SIGMA CONTROL BASIC Configurazione del display(posizione 12, fig. 9) 1ªriga 2ªriga 3ªriga z x x. x b a r y y C h 4ªriga A p T i Fig. 10 Configurazione(Display) Significato 1 XX.X Pressione attuale in bar, psi o MPa. 2 yy Temperatura attuale di fine compressione(mgv) in C o F Indicazione ed impostazione dei parametri(vedere tab. 28) 4 1,2... Allarmi e avvisi(vedere tab. 29 e tab. 30) Tab. 27 Display

3 4.6.2 Indicazione dei parametri Indica le ore di funzionamento del motore. 1 Contaore di carico IndicaleorediCARICOdelmotore. 2 Contaore di manutenzione Indica il tempo residuo fino alla prossima manutenzione. Significato 3 0 Contaore di servizio Ilnumerodioreimpostateèdecrescente.Quandoleorediservizio raggiungono quota 0, il display indica S. Terminato il lavoro di manutenzione, ripristinare le ore del contaore. L intervallo comincia a decorrere nuovamente. 3 Modo di controllo valvola di sicurezza on/off(protetto con password) Questa funzione attiva e disattiva il controllo della pressione di apertura della valvola di sicurezza. Con il modo di controllo inserito, appare il segnale di avviso i. Eseguire il controllo ed inserire la password: vedere capitolo Unità di temperatura La temperatura di fine compressione può essere indicata a scelta in Coin F. 5 Unità di pressione La pressione di funzionamento può essere indicata a scelta in bar,psiompa. 6 Tipo di controllo macchina/essiccatore a ciclo frigorifero: ON/OFF Questo parametro commuta il tipo di controllo della macchina e dell essiccatore frigorifero integrato. Impostazione di fabbrica: OFF OFF: Macchina: QUADRO Essiccatore a ciclo frigorifero: TIMER IMPULSO ON: Macchina: DUAL Essiccatore a ciclo frigorifero: CONTINUO 7 Pressione di rete impostata: Differenziale di pressione Il differenziale di pressione determina lo scarto tra la pressione di chiusura e quella di apertura(pressione di rete impostata: punto d intervento) e la frequenza dei cicli da CARICO a VUOTO. Campod impostazione[bar]:---0, ,0 8 Pressione di rete impostata: Punto d intervento Il punto d intervento corrisponde alla pressione di lavoro della rete d aria compressa ed alla pressione di apertura della macchina. Campo d impostazione[bar]: 5,5...max. pressione di lavoro

4 Riga Tab. 28 Parametri Indicazione Significato 9 Pressione massima d esercizio La macchina può erogare aria compressa fino a questa pressione di lavoro(vedere targa d identificazione). Lapressionemax.dilavoroèimpostatainfabbricaepuòessere modificata solo da un Centro di Assistenza KAESER autorizzato Impostazione parametri Tenendopremutoiltasto Enter perpiùdi3ssirealizzauncambiamentonelmododi modifica. Inserire una password se necessario. Qualsiasi operazione può essere interrotta, premendo il tasto esc. Se per 10 s nessun tasto viene attivato, si esce automaticamente dalla transazione. Non è necessario riavviare il sistema di controllo. Tutti i parametri modificati sono immediatamente disponibili. Pressione di rete e temperatura di fine compressione non vengono attualizzati o visualizzati nella modalità di modifica. Premereitastifrecciafinchénellaterzariganonappareilparametrodesiderato. Tenerepremutoiltasto Enter almeno3s. Senza password Il valore attuale del parametro lampeggia. Modificareilparametroconitastifrecciaeconfermarecon Enter. Con password La password è composta di 5 caratteri. Il primo carattere lampeggia. Impostareilprimocarattereconitastifrecciaeconfermarecon Enter. Il secondo carattere lampeggia. Ripeterelaprocedurafinchénonsonoinseritituttiicaratteri. Se la password è corretta si visualizza il parametro. Modificareilparametroconitastifrecciaeconfermarecon Enter

5 4.6.4 Segnalazione allarmi ed avvisi Uno schema completo con istruzioni per l eliminazione delle anomalie è riportato al capitolo 9 Individuazione e rimozione delle anomalie. Allarmi(la macchina si spegne) Simbolo Significato 4 1 Congegno di sicurezza a catena: Pulsante ARRESTO di EMERGENZA azionato. Portello di manutenzione aperto(se presente). 2 Allarme motore Protezione da sovraccarico motore del compressore o della ventola(se presente). 3 Presenza di contropressione: --- Motore del compressore con senso errato di rotazione. --- Cinghie di trasmissione rotte. --- Mancante depressurizzazione in STAND BY. 4 Superata la temperatura max. di fine compressione ammissibile. 5 Anomalia dell essiccatore a ciclo frigorifero 6 Input analogico difettoso(sensore di pressione o di temperatura). 7 Il sistema di controllo ha superato la temperatura max. consentita. 8 Standby. Tab. 29 Allarmi

6 Avvisi(la macchina si non spegne) Simbolo Significato 4 A Trascorso intervallo del contaore di manutenzione. p Presenza di contropressione. T Non è stata raggiunta la temperatura min. di avviamento consentita. i Inserito modo di controllo valvola di sicurezza. Tab. 30 Avvisi

Compressori a vite KAESER con trasmissione a cinghia fino a 22 kw

Compressori a vite KAESER con trasmissione a cinghia fino a 22 kw Compressori a vite KAESER con trasmissione a cinghia fino a 22 kw Foto: Serie: SX ASK Potenza motore: da 2,2 a 22 kw Portate: da 0,26 a 3,5 m³/min Pressioni standard: 8 / 11 / 15 bar La flessibile trasmissione

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

MANUALE DI SERVIZIO. Sistema di gestione e controllo SIGMA CONTROL. KAESER KOMPRESSOREN GmbH. Index: 7_7000_0---00 10 I --- BUB 80.XX.

MANUALE DI SERVIZIO. Sistema di gestione e controllo SIGMA CONTROL. KAESER KOMPRESSOREN GmbH. Index: 7_7000_0---00 10 I --- BUB 80.XX. MANUALE DI SERVIZIO Sistema di gestione e controllo SIGMA CONTROL Index: 7_7000_0---00 10 I --- BUB 80.XX Costruttore: KAESER KOMPRESSOREN GmbH 96410 Coburg PO Box 2143 GERMANY Tel. + 49---(0)9561---6400

Dettagli

G S M C O M M A N D E R Duo S

G S M C O M M A N D E R Duo S Il GSM Commander Duo S permette, di attivare indipendentemente o contemporaneamente due contatti elettrici, Contatto1 (C1) e Contatto2 (C2), attraverso una chiamata telefonica a costo zero al numero della

Dettagli

FUNZIONAMENTO E DATI TECNICI

FUNZIONAMENTO E DATI TECNICI FUNZIONAMENTO E DATI TECNICI SEGNALAZIONI I simboli visualizzati sul display a 7 segmenti e i led presenti su emettitore e ricevitore, vengono visualizzati a seconda della fase di funzionamento del sistema.

Dettagli

RIGENERAZIONE COMPLETA DELLA PARTE ELETTRICA ESSICCATOI ORIZZONTALI

RIGENERAZIONE COMPLETA DELLA PARTE ELETTRICA ESSICCATOI ORIZZONTALI RIGENERAZIONE COMPLETA DELLA PARTE ELETTRICA ESSICCATOI ORIZZONTALI La ditta E.G., operante nel settore ceramico da più di un decennio, ha maturato l'esperienza per la rigenerazione di molte macchine automatiche.

Dettagli

Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A

Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A modello AIRCENTER 12 10 bar - 400 V / 50 Hz - SIGMA CONTROL BASIC unità completa compressore - essiccatore - serbatoio completamente automatico, monostadio,

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

TRBOPLUS CRI Radio digitali Mototrbo TM con funzioni avanzate per la Croce Rossa Italiana. Manuale d uso

TRBOPLUS CRI Radio digitali Mototrbo TM con funzioni avanzate per la Croce Rossa Italiana. Manuale d uso TRBOPLUS CRI Radio digitali Mototrbo TM con funzioni avanzate per la Croce Rossa Italiana Manuale d uso INDICE IMPORTANTE...5 INFORMAZIONI GENERALI...6 FUNZIONALITA SUPPORTATE...6 SCHEDA OPZIONI...6 COMANDI

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA TH540 - Pannello di Controllo MANUALE PER L OPERATORE Maggio 2005 Rev. BI Versione Software: 1.1 SOMMARIO 1) INTRODUZIONE..... 03 1.1) Introduzione...03 1.2) Pannello

Dettagli

Manuale Easy Tronic Micro II (firmware V06)

Manuale Easy Tronic Micro II (firmware V06) (firmware V06) Il presente manuale prende in esame la scheda Easy Troni Micro II, prodotto che si prefigge di controllare e di eseguire il processo di funzionamento di un compressore d aria a vite. Definizione

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSD 75-100 - 125 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSD 75-100 - 125 HP COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSD 75-100 - 125 HP IT Il Compressore Rotativo CSD è il risultato di una pluri decennale esperienza nella progettazione e costruzione di compressori rotativi a vite. Carenatura

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS

ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS BROCHURE Pagina 1 di 9 Brochure ABE_1500 Caratteristiche principali ABE_1500 analizzatore per Metano (CH4), Biossido di carbonio (CO2), Monossido di carbonio

Dettagli

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMPOSITORE GSM - DIALER Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri

Dettagli

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMBINATORE GSM - DIALER Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri apparecchi.

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Giove PM12. Installazione ed uso GIOVE. Linea

Giove PM12. Installazione ed uso GIOVE. Linea Giove PM12 Installazione ed uso Linea GIOVE Indice ---- Utilizzo di Giove PM12 pag 2 ---- Schema di collegamento Giove PM12 con Giove CA20/CA21 pag 3 ---- Schema di collegamento microfono esterno pag 4

Dettagli

Serie CLF. Compressore rotativo a vite lubrificato BOGE SERIE CLF con Inverter

Serie CLF. Compressore rotativo a vite lubrificato BOGE SERIE CLF con Inverter Compressore rotativo a vite lubrificato BOGE SERIE CLF con Inverter Prestazioni e specifiche tecniche Vedere le relative schede tecniche allegate. Descrizione dell impianto Compressore a vite BOGE Serie

Dettagli

Manuale Operativo Nabertherm - Controller P 320

Manuale Operativo Nabertherm - Controller P 320 Manuale Operativo Nabertherm - Controller P 320 Distributore Autorizzato : GEASS Strumentazione Torino http://www.geass.com P320/gg/V1.1 Pag. 1/6 Manuale Operativo Nabertherm - Controller P 320 Leggere

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

ADAMO. Servizio di monitoraggio telematico di. Luca Carlo FELETTI, Caretek s.r.l. COO (luca.feletti@caretek.it)

ADAMO. Servizio di monitoraggio telematico di. Luca Carlo FELETTI, Caretek s.r.l. COO (luca.feletti@caretek.it) ADAMO Servizio di monitoraggio telematico di soggetti fragili Luca Carlo FELETTI, Caretek s.r.l. COO (luca.feletti@caretek.it) Servizi Erogati Tele - Assistenza Tele - Monitoraggio Tele - Assistenza Garantisce

Dettagli

ENI. In generale I GdM sono costituiti moduli funzionali schematizzati nella figura 1. Telelettura contatori gas

ENI. In generale I GdM sono costituiti moduli funzionali schematizzati nella figura 1. Telelettura contatori gas Con la delibera 155/2008, l Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas (ora Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas ed il Sistema Idrico) ha stabilito i criteri tecnici e temporali per l introduzione

Dettagli

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839 Manuale Tecnico Sommario 1 Introduzione... 3 2 Applicazione... 4 3 Menù Impostazioni generali... 5 3.1 Parametri... 5 4 Menù Protezione WLAN... 6 4.1 Parametri... 6

Dettagli

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN Rispetto dei requisiti della Delibera AEEG 84/2012/R/EEL Procedura per verifica e impostazione dei parametri nella fase di transizione dal 01/04/2012 al 30/06/2012

Dettagli

Serie S100 5.5 kw 22 kw(200-230/380-480v)

Serie S100 5.5 kw 22 kw(200-230/380-480v) Inverter LG Serie S100 5.5 kw 22 kw(200-230/380-480v) Manuale di Programmazione Motori elettrici TASTIERA Display Pulsante Run Pulsante Stop/Reset Pulsante Enter Morsetti di controllo Morsetti di potenza

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2 Descrizione Questo dispositivo, dotato frontalmente di 4 pulsanti e 4 led bicolore è equipaggiato con 2 relè indipendenti per gestire: - 2 carichi o 2 gruppi di carichi indipendenti; - 1 carico singolo

Dettagli

MODELLO UNICO DI DOMANDA

MODELLO UNICO DI DOMANDA Fascicolo aziendale MODELLO UNICO DI DOMANDA Le imprese agricole iscritte all anagrafe delle imprese dispongono di un fascicolo aziendale, costituito da un insieme di informazioni generali relative all

Dettagli

FACILE QA-OMNI. Guida veloce

FACILE QA-OMNI. Guida veloce FACILE QA-OMNI Guida veloce PRIMO PASSAGGIO Dopo aver lanciato il programma, viene visualizzata la pagina iniziale. E possibile modificare la lingua del programma attraverso il pulsante Azioni in alto

Dettagli

Centrale LINK8G RX. Manuale utente

Centrale LINK8G RX. Manuale utente Centrale LINK8G RX Manuale utente La centrale LINK8 può visualizzare su richiesta, una serie di videate che forniscono informazioni di stato e di diagnosi che riguardano il funzionamento della centrale.

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX MANUALE DI ISTRUZIONI Cronotermostato MILUX GENERALITÁ ITA Il cronotermostato MILUX è un termostato digitale programmabile, in grado di controllare e regolare direttamente gli impianti di riscaldamento

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

CALEFFI www.caleffi.com

CALEFFI www.caleffi.com CALEFFI www.caleffi.com 18020.01 Termostato sonda ambiente con orologio digitale e selettore codice 151002 Descrizione e funzione Termostato sonda ambiente con selettore a tre posizioni ed orologio digitale

Dettagli

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE L'OSIN1 è uno strumento che permette di controllare e comandare un impianto di osmosi inversa. La sezione di controllo analizza i segnali provenienti

Dettagli

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A.

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. CORNELIA PELLET ECO PELLET Autoapprendimento Radiocomando L autoapprendimento è quella funzione che permette al ricevitore del Pannello Emergenza di autoapprendere

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

SP-1101W/SP-2101W Quick Installation Guide

SP-1101W/SP-2101W Quick Installation Guide SP-1101W/SP-2101W Quick Installation Guide 05-2014 / v1.0 1 I. Informazioni sul prodotto I-1. Contenuti del pacchetto I-2. Switch Smart Plug Pannello frontale Guida di installazione rapida CD con guida

Dettagli

Shine Vision Manuale utente

Shine Vision Manuale utente Shine Vision Manuale utente 1 Descrizione del prodotto Il sistema di monitoraggio Shine Vision è composto da un trasmettitore e da un ricevitore (schermo LCD) che permette la visualizzazione dei dati di

Dettagli

RIGENERAZIONE E MODIFICA DI UNA INSCATOLATRICE NUOVA FIMA CPK_S5.

RIGENERAZIONE E MODIFICA DI UNA INSCATOLATRICE NUOVA FIMA CPK_S5. RIGENERAZIONE E MODIFICA DI UNA INSCATOLATRICE NUOVA FIMA CPK_S5. La ditta E.G., operante nel settore ceramico da più di un decennio, ha maturato l'esperienza per la rigenerazione o modifica di molte macchine

Dettagli

ADAMO. Servizio di monitoraggio telematico di soggetti fragili

ADAMO. Servizio di monitoraggio telematico di soggetti fragili ADAMO Servizio di monitoraggio telematico di soggetti fragili Luca Feletti, Caretek srl: Sara Lauria, Cooperativa Sociale CILTE: luca.feletti@caretek.it sara.lauria@cilte.it Servizi Erogati Tele - Assistenza

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

Il prodotto Moka System è stato progettato secondo le direttive europee:

Il prodotto Moka System è stato progettato secondo le direttive europee: N O R M A T I V E D I R I F E R I M E N T O Il prodotto Moka System è stato progettato secondo le direttive europee: CEE 73/23, 93/68 CEE 89/336, 92/31, 93/68 BASSA TENSIONE COMPATIBILITA ELETTROMAGNETICA

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE ALIMENTATORE FIBRE 40018 San Pietro in casale BO Via Parma, 103 Tel. 051 811144 fax 051 6668231 www.fibrocev.it Email: fibrocev@fibrocev.it INTRODUZIONE Per una comoda consultazione

Dettagli

SETUP DEL BIOS E CARATTERISTICHE DI SICUREZZA

SETUP DEL BIOS E CARATTERISTICHE DI SICUREZZA C A P I T O L O D U E SETUP DEL BIOS E CARATTERISTICHE DI SICUREZZA In questo capitolo sarà spiegato come accedere al Menu Setup del BIOS e modificare le varie impostazioni di controllo del hardware. Sarà

Dettagli

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI GENERALITA': Il quadro elettrico oggetto della presente specifica è destinato al comando e al controllo di gruppo elettrogeni automatici

Dettagli

Correzione. Controllo di posizionamento e azionamento decentralizzato MOVIPRO -SDC *21341826_1114*

Correzione. Controllo di posizionamento e azionamento decentralizzato MOVIPRO -SDC *21341826_1114* Tecnica di azionamento \ Automazione dell azionamento \ Integrazione del sistema \ Servizi *21341826_1114* Correzione Controllo di posizionamento e azionamento decentralizzato MOVIPRO -SDC Edizione 11/2014

Dettagli

ALTRO. v 2.5.0 (Maggio 2015)

ALTRO. v 2.5.0 (Maggio 2015) ALTRO v 2.5.0 (Maggio 2015) Contenuto 3 3 4 4 5 5 6 8 8 9 10 11 12 13 14 14 14 15 17 18 Panoramica menù Altro Informazioni Assistenza Sistema Notifiche Geolocalizzazione Meteo Configurazioni Modifica Utente

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

Sistema di gestione e controllo interno del compressore

Sistema di gestione e controllo interno del compressore Sistema di gestione e controllo interno del compressore L intelligenza nel compressore: la nuova generazione Con un sistema modulare completamente nuovo, KAESER segna il futuro dei sistemi di gestione

Dettagli

Copia. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Copia. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Copia In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Copia di base" a pagina 3-2 "Regolazione delle opzioni di copia" a pagina 3-4 "Impostazioni di base" a pagina 3-5 "Regolazioni delle immagini"

Dettagli

EL-USB-2 - Datalogger con interfaccia USB

EL-USB-2 - Datalogger con interfaccia USB Caratteristiche EL-USB-2 - Datalogger con interfaccia USB Temperatura, umidità relativa e punto di rugiada. intervallo di misura da -35 a + 80 C e da 0 a 100% RH Indicazione del punto di rugiada tramite

Dettagli

CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI PA 12 110/220 02450

CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI PA 12 110/220 02450 CENTRALINE ELETTRONICHE PER IL LAVAGGIO DEI FILTRI SEQUENZIATORE PA Sequenziatore per il controllo del ciclo di pulizia del sistema di depolverazione. Gestione a microprocessore con attivazione delle uscite

Dettagli

In anticipo sul futuro. Tutorial d installazione per testo Saveris

In anticipo sul futuro. Tutorial d installazione per testo Saveris Tutorial d installazione per testo Saveris Informazioni necessarie per poter installare un sistema Saveris Presenza di eventuali programmi che utilizzano SQL Compatibilità con i prerequisiti riportati

Dettagli

Controllore di accesso con password. Manuale utente.

Controllore di accesso con password. Manuale utente. Controllore di accesso con password Manuale utente. Prima di installare il prodotto leggere I seguenti passi: 1. Introduzione: 1.Questo modello di dispositivo di controllo accesso può funzionare solo con

Dettagli

MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM

MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM Grazie per aver acquistato il W60. Con questo dispositivo Dual SIM potrete facilmente effettuare telefonate, mandare e ricevere SMS, con una copertura di rete

Dettagli

IMPOSTARE LA LINGUA ITALIANA

IMPOSTARE LA LINGUA ITALIANA AEG MILANO 40 1. Led di segnalazione chiamata 2. Tasti di scelta rapida 3. Tasto di attesa (270 ms di default) 4. Tasto di muto 5. Tasto di richiamata (5 memorie) / Tasto di pausa (3s di default) 6. Aumento

Dettagli

La telegestione del nuovo contatore gas

La telegestione del nuovo contatore gas Gelsia Reti, prima società di distribuzione gas in Italia ad attivare il sistema di telegestione dei contatori, previsto dalla delibera Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas n. ARG/gas 155/08, adegua

Dettagli

DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA

DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA Conclusa la compilazione della pratica, qualora per essa siano dovuti degli oneri, è possibile effettuare il

Dettagli

www.vola-instruments.net DISTANCE METER

www.vola-instruments.net DISTANCE METER www.vola-instruments.net LASER www DISTANCE METER 900 INDICE: MESSA IN FUNZIONE 4 USO 6 SPECIFICHE TECNICHE 8 MENU / SETTAGGI 9 CODICI 18 CONDIZIONI PER LA MISURAZIONE 19 ISTRUZIONI DI SICUREZZA 20 3

Dettagli

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Indice Indice Introduzione 4 Panoramica del telefono 5 Gestione delle chiamate 8 Effettuare una chiamata 8 Rispondere a una chiamata 8 Concludere una chiamata 8

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente InfoWeb Manuale operativo Edizione 1.2 Manuale_Gestione_INFOWEB_DIPEN DENTE.doc 12/03/2009

Dettagli

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 1 di 8 APPLICAZIONE SU SILO PER MONITORAGGIO TEMPERATURA E CONTROLLO DEL LIVELLO SEGATURA DA REMOTO TRAMITE RETE CON CENTRALE WEBCRS5-6

Dettagli

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO () Generalità Quadro di comando e controllo manuale/automatico () fornito a bordo macchina, integrato e connesso al gruppo elettrogeno. Il quadro utilizza un compatto

Dettagli

SP-1101W Quick Installation Guide

SP-1101W Quick Installation Guide SP-1101W Quick Installation Guide 06-2014 / v1.2 1 I. Informazioni sul prodotto... 3 I-1. Contenuti del pacchetto... 3 I-2. Pannello frontale... 3 I-3. Stato LED... 4 I-4. Pulsante di stato dello switch...

Dettagli

MOD.452-01-SMS_1.1 2010-11 www.electrum.it pag. 1

MOD.452-01-SMS_1.1 2010-11 www.electrum.it pag. 1 Manuale utilizzo della MPP Multi Presa Professionale SMS Inserire la SIM all interno della MPP SMS Nota 1: queste operazioni devono essere eseguite con il cavo d alimentazione staccato dalla presa di corrente

Dettagli

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014)

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) Il monitoring che permette di avere la segnalazione in tempo reale dei problemi sul vostro sistema IBM System i Sommario Caratterisitche... Errore. Il segnalibro non

Dettagli

Istruzione operativa per trasferire i dati rilevanti la temperatura dei frigoriferi /congelatori dal Data Logger al computer dedicato (PC).

Istruzione operativa per trasferire i dati rilevanti la temperatura dei frigoriferi /congelatori dal Data Logger al computer dedicato (PC). SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA AZIENDA PER L ASSISTENZA SANITARIA N. 3 ALTO FRIULI-COLLINARE-MEDIO FRIULI Istruzione operativa per trasferire i dati rilevanti la temperatura

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore

Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore 1. Obbligo di comunicazione dei dati... 2 2. Accesso alla raccolta... 2 3. Compilazione... 6 2.1 Dati generali Sicurezza

Dettagli

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni.

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. 22 1000 32 88 05 03.2009 Indice generale Introduzione Leggere prima qui... 3 Istruzioni per la sicurezza...

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi NOCCHI CPS Facile da installare, Basso consumo energetico, Dimensioni compatte CPS è un dispositivo elettronico in grado di variare la frequenza di un elettropompa. Integrato direttamente sul motore permette

Dettagli

RIGENERAZIONE COMPLETA DELLA PARTE ELETTRICA PER MACCHINE DI CARICO SCARICO BOX FRONTALE DI TUTTE LE MARCHE

RIGENERAZIONE COMPLETA DELLA PARTE ELETTRICA PER MACCHINE DI CARICO SCARICO BOX FRONTALE DI TUTTE LE MARCHE RIGENERAZIONE COMPLETA DELLA PARTE ELETTRICA PER MACCHINE DI CARICO SCARICO BOX FRONTALE DI TUTTE LE MARCHE La ditta E.G., operante nel settore ceramico da più di un decennio, ha maturato l'esperienza

Dettagli

DUAL MODE guida_alb 9-10-2007 19:00 Pagina 1 GUIDA PER LA CONFIGURAZIONE E L USO DEL SERVIZIO

DUAL MODE guida_alb 9-10-2007 19:00 Pagina 1 GUIDA PER LA CONFIGURAZIONE E L USO DEL SERVIZIO DUAL MODE guida_alb 9-10-2007 19:00 Pagina 1 GUIDA PER LA CONFIGURAZIONE E L USO DEL SERVIZIO DUAL MODE guida_alb 9-10-2007 19:00 Pagina 2 UNICA Gentile Cliente, la ringraziamo per aver scelto il servizio

Dettagli

Inverter Power-One Aurora: RESET DEL BLOCCO DELL IMPOSTAZIONE RELATIVA ALLO STANDARD DI RETE

Inverter Power-One Aurora: RESET DEL BLOCCO DELL IMPOSTAZIONE RELATIVA ALLO STANDARD DI RETE Inverter Power-One Aurora: RESET DEL BLOCCO DELL IMPOSTAZIONE RELATIVA ALLO STANDARD DI RETE Nota su come effettuare lo sblocco della impostazione standard di rete (impostazione legata al paese di installazione

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

SEMINARIO TECNICO 2008. lima Group anasonic Italia S.p.a.

SEMINARIO TECNICO 2008. lima Group anasonic Italia S.p.a. SISTEMI SEMI INDUSTRIALI SERIE FS SEMINARIO TECNICO 2008 Gamma prodotti Semi-industriali industriali 2008 Caratteristiche funzionali della serie FS MODELLI 2008 ELIMINAZIONE ODORI FUNZIONAMENTO ECONOMY

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE DATALOGGER

MANUALE DI ISTRUZIONE DATALOGGER Prima di effettuare qualsiasi operazione sul datalogger leggere attentamente le istruzioni del presente manuale! CONSERVARE PER FUTURA CONSULTAZIONE Per tutta la vita dell apparato Questo manuale deve

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

Localizzatore Satellitare GPS TR02

Localizzatore Satellitare GPS TR02 Localizzatore Satellitare GPS TR02 1. Accessori Alimentatore (standard) 2. Specifiche tecniche Dimensioni Peso Temperatura operativa Capacità operativa Umidità Frequenze GSM GPRS Sensibilità GPS Sensibilità

Dettagli

Gli allarmi che possono essere inseriti sono di tre tipi diversi:

Gli allarmi che possono essere inseriti sono di tre tipi diversi: Allarmi 14 Allarmi Gli allarmi (o Alert) sono delle procedure che vengono innescate al verificarsi di predefinite condizioni di mercato. Queste procedure innescano quindi un processo che si conclude con

Dettagli

Schede di protezione HDDGuarder

Schede di protezione HDDGuarder uarder di Generalità Il Guarder (HDDGuarder) è un geniale strumento hardware che, a fronte di una irrisoria spesa una tantum, risolve in maniera radicale e definitiva buona parte dei problemi di manutenzione

Dettagli

Installazione di Xubuntu

Installazione di Xubuntu Installazione di Xubuntu Il Sistema Operativo contenuto nel DVD è una distribuzione personalizzata di Xubuntu: tutti i parametri principali sono già configurati, così come sono personalizzati la scrivania,

Dettagli

MA504 Software S (standard) Visualizzatore di quote con sensore magnetico integrato

MA504 Software S (standard) Visualizzatore di quote con sensore magnetico integrato MA504 Software S (standard) Visualizzatore di quote con sensore magnetico integrato 3. Selezione cifra 4. Memorizza valore 5. Display: sostituzione batteria / misura incrementale / segno 2. Modalità programmazione

Dettagli

ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE SISTEMA DI CONTROLLO FRIGORIFERI A-CLASS DI MACCHEF-

ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE SISTEMA DI CONTROLLO FRIGORIFERI A-CLASS DI MACCHEF- ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE SISTEMA DI CONTROLLO FRIGORIFERI A-CLASS DI MACCHEF- - Pag.2 Applicazione frigorifero - Pag.3 Programmi - Pag.6 Pulsanti di funzione - Pag.7 Magazzino - Pag.8 Haccp INDICE

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE

TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO HAA85 TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE (cod.haa85) 1. INTRODUZIONE Sistema dotato di doppia uscita a relè per controllo accessi e altre applicazioni destinate alla sicurezza.

Dettagli

Guida GSM. www.stab-italia-it

Guida GSM. www.stab-italia-it Guida GSM www.stab-italia-it Messaggi di Allarme L alimentatore è programmato per spedire messaggi di allarme qualora di dovessero presentare condizioni di emergenza: Corto circuito su singolo alimentatore;

Dettagli

Manuale UniScan 1.3.0

Manuale UniScan 1.3.0 Manuale UniScan 1.3.0 1. INSTALLAZIONE E PRIMO UTILIZZO... 1 1.1 INSTALLAZIONE... 1 1.1.1 PRE-REQUISITI PER L INSTALLAZIONE... 1 1.2 PRIMO UTILIZZO... 2 1.3 RICARICA SCANNER... 2 1.4 MODIFICA IMPOSTAZIONI

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

1 Menu utente. Fratelli La Cava Sas Manuale Programmazione Stufe Pag 1

1 Menu utente. Fratelli La Cava Sas Manuale Programmazione Stufe Pag 1 Fratelli La Cava Sas Manuale Programmazione Stufe Pag 1 IL MENU Con pressione sul tasto P3 (MENU) si accede al menu. Questo è suddiviso in varie voci e livelli che permettono di accedere alle impostazioni

Dettagli

Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455

Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455 Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455 PINTOSSI+C S.p.A. Via Ponte Gandovere 43 25064 Gussago BS Italia Tel. +39,030,3733138 fax +39.030.3733140 www.pintossi.it info@pintossi.it

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. AutoRend

MANUALE OPERATIVO. AutoRend MANUALE OPERATIVO AutoRend Impostazioni Sistemistiche Scritture Contabili. Pag 2/26 Impostazioni sistemistiche Per una corretta fruizione del software di rendicontazione assistita occorre installare un

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO Libretto d istruzioni CLEVER CONTROL & DISPLAY Made in Italy Cod. 31/03/05 DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO AVVERTENZE Prima di usare il prodotto leggere attentamente queste

Dettagli

REGISTRI ELETTRONICI SPAGGIARI

REGISTRI ELETTRONICI SPAGGIARI REGISTRI ELETTRONICI SPAGGIARI MANUALE OPERATIVO PER LA SEGRETERIA Rev. 00 del 05/11/2012-1- INDICE 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. Accesso al sistema... 3 Anagrafe Studenti e Insegnanti...4 Scuola Primo Ciclo...7

Dettagli