Oggetto: Deposito della lista dei candidati di Assicurazioni Generali S.p.A. per il Consiglio di Amministrazione di SIAS S.p.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto: Deposito della lista dei candidati di Assicurazioni Generali S.p.A. per il Consiglio di Amministrazione di SIAS S.p.A."

Transcript

1 SI-235/E_ 31/03/2011_ PRES AD GENERALI Assicurazioni Generali S.p.A. Direzione. Centrale Spett.le SIAS SPA Via Bonzanigo, TORINO TO Trieste, 31 Marzo 2011 Prot. n Oggetto: Deposito della lista dei candidati di Assicurazioni Generali S.p.A. per il Consiglio di Amministrazione di SIAS S.p.A. La sottoscritta ASSICURAZIONI GENERALI S.p.A., portatrice in nome proprio ed in delega di n azioni SIAS S.p.A. pari al 3,634 % del capitale sociale, ai sensi dell'art. 16 dello Statuto Sociale di SIAS S.p.A. e con riferimento all'assemblea ordinaria della medesima SIAS S.p.A. convocata in prima convocazione per il giorno 27 aprile 2011, presso la sede sociale in Torino, Via Bonzanigo n. 22, alle ore e, se necessario, in seconda convocazione per il giorno 29 aprile 2011, stesso luogo, alle ore 16.00, presenta la sotto riportata lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione. LISTA DEI CANDIDATI PER IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI SIAS S.p.A. CONSIGLIERI 1. Dott. Ernesto Maria Cattaneo, nato a Magnago il 23/09/1949 e residente a Magnago in Via San Gaetano n. 25 C.F. CTTRST49P23E819F; 2. Prof. Dott. Stefano Caselli, nato a Chiavari il 14/06/1969 e residente a Milano Via Tiziano n. 18 C.F. CSLSFN69H14C621L; 3. Avv. Nicola Paolantonio nato a Roma il 16/04/1966 e residente a Busto Arsizio Via A. Costa n. 32 C.F. PLNNCL66D16HSO1X; 4. Dott. Sergio Corbello, nato a Asti il 08/07/1951 e residente a Torino in Via Magenta n. 41 C.F. CRBSRG51L08A479J. Per ogni nominativo sono allegati alla presente: a) Curriculum vitae contenente le caratteristiche personali e professionali del candidato: b) Dichiarazione contenente l'accettazione della candidatura, l'attestazione dell'inesistenza di cause di ineleggibilità e di incompatibilità, l'esistenza dei requisiti normativamente e statutariamente prescritti e l'eventuale possesso dei requisiti di indipendenza. I /ire/ione Centrale Triegte, piazza I brea de li Metani 2.f23C113 postale 5311 (detono tdegrammi: Generali Trite- fax cito intenti: Società costituita nel 1831 a Trieste Capitale sociale E A83.00 interamente versato Sede legale in Tritate. piazza Duca degli Abruzzi 2 Codice fiseak e Registro imprese Iscritta al numero dell'albo delle imperi. di assicurazione e riassicurazione Capogruppo del Gruppo Generali. iscritto al numero 026 dell'albo dei gruppi assicurativi

2 Sa} GENERALI Micurazioni Centrali SpA. La lista è corredata dalla seguente documentazione: o Copia della certificazione rilasciata dall'intermediario comprovante la titolarità del numero delle azione rappresentate; o Dichiarazione attestante l'assenza di rapporti di collegamento previsti dall'art ter del D. Lgs. N. 58/98. Con i migliori saluti. URAZIONI GENERALI 2,t4

3 GENERALI Assicurazioni Generali S.p.A. Direzione Centrale Spett.le SIAS SPA Via Bonzanigo, TORINO TO Trieste, 31 Marzo 2011 Prot. n DICHIARAZIONE ATTESTANTE L'ASSENZA DI RAPPORTI DI COLLEGAMENTO La sottoscritta ASSICURAZIONI GENERALI S.p.A. portatrice in nome proprio ed in delega di n azioni SIAS S.p.A. pari al 3,634 % del capitale sociale, PREMESSO CHE a)intende presentare una lista candidati per l'elezione dei componenti del Consiglio di Amministrazione in occasione dell'assemblea ordinaria della SIAS S.p.A. convocata in prima convocazione per il giorno 27 aprile 2011, presso la sede sociale in Torino, Via Bonzanigo n. 22, alle ore e, se necessario, in seconda convocazione per il giorno 29 aprile 2011, stessi luogo, ore 16.00; b)è a conoscenza della disciplina dei rapporti di collegamento tra soci di riferimento e soci di minoranza previsti dalla vigente normativa; DICHIARA L'assenza di rapporti di collegamento previsti dalle disposizioni regolamentari emanate dalla CONSOB in attuazione dell'art. 148 del D. Lgs. N. 58/1998. RAZIONI GENERALI Direzione Centrale- :34132Trieste, piana Duca degli Ahrlrai casella i~tak 538 telefono telegrammi: Generali Meste - fax sito internti: Società clanitaita net a Trieste - Capitale sociale E IA ,00 interamente versato-sede legale in Trieste. piazza Duca degli Abruzzi 2 Codice Fiscale e Registro imprese Iscritta al numero 1.0(1003 dell'albo delle imprese di assicurazione e riassicu ra, ione Capogruppo del Gruppo Generali. iscritto al numero 026 dell'albo dei gruppi assicurativi

4 intermediario' 12,14) BANCA GENERAI' Certificazione di partecipazione al sistema di gestione accentrata (D.Lgs 24 febbraio 1998 n,58 e D.Lgs. 24 giugno 1998 n 213) 2) Data ' 31103/2011 ASSICURAZIONI GENERALI 24/ n prog annuo' codice cliente 3) 4) PIAZZA DUCA DEGLI ABRUZZI TRIESTE NAZIONALITA': IT C.FJP.I.: a richiesta di: el luogo e data di nascita La presente certificazione, con efficacia D'imiti fino al Orniate 7) al sistema di gestione accentrata del nominativo sopra indicato con i seguenti strumenti finanziari:. attesta la partecipazione SIAS SPA Su detti strumenti finanziari risultano le seguenti annotazioni: el 9: La presente ceniticazrone viene niasciata per l'esercizio dei seguente ninno: CERTIFICAZIONE RILASCIATA PER LA PRESENTAZIONE DI LISTE PER LA NOMINA DEL CONSIGLIO DI AMMINSTRAZIONE IL QUANTITATIVO DI AZIONI INDICATO RISULTA REGISTRATO SUL CONTO DEL SOCIO ALLA DATA DEL 31 MARZO Delega per l'intervento in assemblea!intermediario' GenerC:A. 143MC feet. a Il signor è delegato a rappresentar per l'esercizio del diritto di voto. Data Firma 71 Intermediario che rilascia la cerfificazione. 2) Data di rilascio della certificazione. 3) Numero progressivo annuo delta certificatone attribuito da ciascun intermediario 4) Codice interno dell'intermediario per l'indiveduazione del titolare del conto 6) Nominativo, codice fiscale ed indirizzo del partecipante al sistema di gestione accertata 6) Nominativo del richiedente se diverso dal nominativo sub Fino a... (data certa). ovvero illimitata". /7) Formule del tipo 'Vincolo di usufrutto a favore di...",'vincolo di pegno a favore di ", "vincolo del diritto di voto a favore del riportato...". g) Dintto di cui arai 85 de D.Lgs e all'ari 31 de D.Lgs 213/98.

5 Certificazione di partecipazione al sistema di gestione accentrata (D Lgs 24 febbraio 1998 n 58 e D Lgs 24 giugno 1998 n 213) 7) Data GENERALI VIE 11 BOULEVARD HAUSSMANN PARIGI n progannuo 41 conce cliente NAZIONALITK: FR b' a richiesta di: 9 luogo e data di nascita La presente certificazione, con efficacia d'imiti fino al illimitata n al sistema di gestione accentrata del nominativo sopra indicato con i seguenti strumenti finanziari: attesta la partecipazione SIAS SPA Su detti strumenti finanziari risultano le seguenti annotazioni: 8) La presente cermicazione viene rilasciata per resercizio dei seguente (Inno Si CERTIFICAZIONE RILASCIATA PER LA PRESENTAZIONE DI LISTE PER LA NOMINA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IL QUANTITATIVO DI AZIONI INDICATO RISULTA REGISTRATO SUL CONTO DEL SOCIO ALLA DATA DEL 31 MARZO Delega per l'intervento in assemblea L'Intermediario MGenerali.A. ( C n t C Il signor è delegato a rappresentar per l'esercizio del diritto di voto. Data Firma l) Intermediario che rilascia la certificazione. 2) Data di rilascia della certificazione. 3) Numero progressivo annuo della certificazione attribuito da ciascun intermediario 4) Codice interno dell'intermediano per nindividuazione del titolare del conto Si Nominativo. codice fiscale ed indirizzo del partecipante al sistema di gestione accentrata. 44 Nominativo del richiedente se diverso dal nominativo sub 5. 7 Fino a. (data certa).. owero 8) Formule del tipo: -Vintolo di usufrutto a favore di. Vincolo di pegno a favore di...". "vincolo del diritto di voto a favore del nportato g) Diritto di cui all'art. 85 de 0.Lgs e all'al 31 de D.Lgs

6 CERTIFICAZIONE DI PARTECIPAZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE ACCENTRATA L'INTERMEDIARIO INTES4 len l SP.ND4010 CERTIFICAZIONE DI PARTECIPAZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE ACCENTRATA I.GS 24/ , N 58 E D. LGS. 24/ , N 213) N D'ORDINE DATA DI RILASCIO 30/03/2011- NUMERO PROGRESSIVO ANNUO DELLA CERTIFICAZIONE /0200 CODICE INTERNO DEL DEPOSITARIO PER L'INDIVIDUAZIONE DEL DEPOSITARIO NOMINATIVO, INDIRIZZO E COD. FISC. DEL PARTECIPANTE AL SISTEMA DI GESTIONE ACCENTRATA ASSICURAZIONI GENERALI SPA PIAZZA DUCA DEGLI ABRUZZI, TRIESTE C.P A RICHIESTA DI LUOGO E DATA DI NASCITA: LA PRESENTE CERTIFICAZIONE, CON EFFICACIA FINO AL 31/03/2011 ATTESTA LA PARTECIPAZIONE AL SISTEMA DI GESTIONE ACCENTRATA DEL NOMINATIVO SOPRAINDICATO ED IL BLOCCO DELLA TRASFERIBILITA' DEI SEGUENTI STRUMENTI FINANZIARI CODICE DESCRIZIONE STRUMENTI FINANZIARI QUANTITA' IT SIAS SU DETTI STRUMENTI FINANZIARI RISULTANO LE SEGUENTI ANNOTAZIONI. LA PRESENTE CERTIFICAZIONE VIENE RILASCIATA PER L'ESERCIZIO DEL SEGUENTE DIRITTO: SI ATTESTA IL POSSESSO DELLE AZIONI INDICATE PER IL DEPOSITO DELLE LISTE RELATIVE ALLA NOMINA DEL CDA L'INTERMEDIARIO Per Procura di Intesa Sanpaolo S.p.A. Intesa Sanpaolo Group Se Direzione Servizi Oper Servizio Servizi Operativi Financi ns Giuseppe Mariscotti oli

7 CERTIFICAZIONE DI PARTECIPAZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE ACCENTRATA L'INTERMEDIARIO INTESI Ci SI*ND4010 CERTIFICAZIONE DI PARTECIPAZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE ACCENTRATA (D. LGS 24/ , N 58 E D. LGS. 24/06/1998, N 213) N D'ORDINE 2 DATA DI RILASCIO 30/03/2011 NUMERO PROGRESSIVO ANNUO DELLA CERTIFICAZIONE /0200 CODICE INTERNO DEL DEPOSITARIO PER L'INDIVIDUAZIONE DEL DEPOSITARIO NOMINATIVO, INDIRIZZO E COD. FISC. DEL PARTECIPANTE AL SISTEMA DI GESTIONE ACCENTRATA ALLEANZA TORO S.p.A. VIA GIUSEPPE MAZZINI, TORINO C.F A RICHIESTA DI LUOGO E DATA DI NASCITA: LA PRESENTE CERTIFICAZIONE, CON EFFICACIA FINO AL 31/03/2011 ATTESTA LA PARTECIPAZIONE AL SISTEMA DI GESTIONE ACCENTRATA DEL NOMINATIVO SOPRAINDICATO ED IL BLOCCO DELLA TRASFERIBILITA' DEI SEGUENTI STRUMENTI FINANZIARI CODICE DESCRIZIONE STRUMENTI FINANZIARI QUANTITÀ' IT SIAS SU DETTI STRUMENTI FINANZIARI RISULTANO LE SEGUENTI ANNOTAZIONI. LA PRESENTE CERTIFICAZIONE VIENE RILASCIATA PER L'ESERCIZIO DEL SEGUENTE DIRITTO: SI ATTESTA IL POSSESSO DELLE AZIONI INDICATE PER IL DEPOSITO DELLE LISTE RELATIVE ALLA NOMINA DEL CDA L'INTERMEDIARIO Per Procura di Intesa Sanpaolo Intesa Sanpaolo Group Servi Direzione Servizi Operati Servizio Servizi Operativi Financial Giuseppe Mariscotti L

8 CERTIFICAZIONE DI PARTECIPAZIONE Al SISTEMI DI GESTIONE ACCENTRATA L'INTERMEDIARIO INTES4 SANPAO1C) CERTIFICAZIONE DI PARTECIPAZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE ACCENTRATA (D. IGS 24/02/1998, N 58 E D. LGS. 24/06/1998, N 213) N D'ORDINE 4 DATA DI RILASCIO 30/03/2011 NUMERO PROGRESSIVO ANNUO DELLA CERTIFICAZIONE /0200 CODICE INTERNO DEL DEPOSITARIO PER L'INDIVIDUAZIONE DEL DEPOSITARIO NOMINATIVO, INDIRIZZO E COD. FISC. DEL PARTECIPANTE AL SISTEMA DI GESTIONE ACCENTRATA AUGUSTA VITA S.p.A. VIA GIUSEPPE MAZZINI, TORINO C.F A RICHIESTA DI LUOGO E DATA DI NASCITA: LA PRESENTE CERTIFICAZIONE, CON EFFICACIA FINO AL 31/03/2011 ATTESTA LA PARTECIPAZIONE AL SISTEMA DI GESTIONE ACCENTRATA DEL NOMINATIVO SOPRAINDICATO ED IL BLOCCO DELLA TRASFERIBILITA' DEI SEGUENTI STRUMENTI FINANZIARI CODICE DESCRIZIONE STRUMENTI FINANZIARI QUANTITA' IT SIAS SU DETTI STRUMENTI FINANZIARI RISULTANO LE SEGUENTI ANNOTAZIONI. LA PRESENTE CERTIFICAZIONE VIENE RILASCIATA PER L'ESERCIZIO DEL SEGUENTE DIRIITO: SI ATTESTA IL POSSESSO DELLE AZIONI INDICATE PER IL DEPOSITO DELLE LISTE RELATIVE ALLA NOMINA DEL CDA L'INTERMEDIARIO Per Procura di Intesa San Intesa Sanpaolo Group Direzione Servizi Op Servizio Servizi Operativi Finan p.a. s S.c.p.a. Giuseppe Mariscotti

9 CERTIFICAZIONE DI PARTECIPAZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE ACCENTRATA L'INTERMEDIARIO INTESO 2 SPNPAOLO CERTIFICAZIONE DI PARTECIPAZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE ACCENTRATA (D. LGS 24/02/1998, N 58 E D. L(S. 24/06/1998, N 213) N D'ORDINE 3 DATA DI RILASCIO 30/03/2011 NUMERO PROGRESSIVO ANNUO DELLA CERTIFICAZIONE /0200 CODICE INTERNO DEL DEPOSITARIO PER L'INDIVIDUAZIONE DEL DEPOSITARIO NOMINATIVO, INDIRIZZO E COD. FISC. DEL PARTECIPANTE AL SISTEMA DI GESTIONE ACCENTRATA AUGUSTA ASSICURAZIONI S.p.A. VIA GIUSEPPE MAZZINI, TORINO C.F A RICHIESTA DI LUOGO E DATA DI NASCITA: LA PRESENTE CERTIFICAZIONE, CON EFFICACIA FINO AL 31/03/2011 ATTESTA LA PARTECIPAZIONE AL SISTEMA DI GESTIONE ACCENTRATA DEL NOMINATIVO SOPRAINDICATO ED IL BLOCCO DELLA TRASFERIBILITA' DEI SEGUENTI STRUMENTI FINANZIARI CODICE DESCRIZIONE STRUMENTI FINANZIARI QUANTITÀ' IT SIAS SU DETTI STRUMENTI FINANZIARI RISULTANO LE SEGUENTI ANNOTAZIONI. LA PRESENTE CERTIFICAZIONE VIENE RILASCIATA PER L'ESERCIZIO DEL SEGUENTE DIRITTO: SI ATTESTA IL POSSESSO DELLE AZIONI INDICATE PER IL DEPOSITO DELLE LISTE RELATIVE ALLA NOMINA DEL CDA L'INTERMEDIARIO Per Procura dl Intesa Sanpaolo A. Intesa Sanpaolo Group Serv e Direzione Servizi Operat i Servizio Servizi Operativi Financia ins Giuseppe Mariscotti

10 DICHIARAZIONE DI ACCETTAZIONE DELLA CANDIDATURA ALLA CARICA DI CONSIGLIERE DI AMMINISTRAZIONE DELLA SOCIETÀ INIZIATIVE AUTOSTRADALI E SERVIZI S.p.A.. Il sottoscritto CATTTANEO ERNESTO MARIA., nato a MAGNAGO (MI) il residente in MAGNAGO (MI) VIA SAN GAETANO N. 25, C.F.: CTTRST49P23E8 I 9F. DICHIARA di accettare la candidatura alla carica di Consigliere di Amministrazione della Società Iniziative Autostradali e Servizi S.p.A., nella lista presentata dagli Azionisti. 007Vitaf j94,41,/ di non avere accettato candidature in altre liste per la nomina dello stesso Consiglio di Amministrazione; DICHIARA INOLTRE sotto la propria responsabilità l'inesistenza di cause di ineleggibilità e di incompatibilità; )2( di possedere i requisiti di onorabilità previsti dalla normativa applicabile; 1 7 di possedere i requisiti di indipendenza richiamati dall'articolo ter del D. Lgs , n. 58 (TUF) e previsti dall'articolo 148, comma 3 del decreto medesimo; di possedere i requisiti di indipendenza previsti dall'articolo 3 "Amministratori indipendenti" del Codice di Autodisciplina delle società quotate approvato dal "Comitato per la Corporate Governante" di Borsa Italiana S.p.A.; di rispettare i limiti previsti della "procedura per l'individuazione del numero massimo di incarichi di amministratore o sindaco in altre società" adottata dalla Società; di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni successiva variazione delle informazioni rese con la presente dichiarazione; 21". di autorizzare il trattamento dei dati personali ai sensi della vigente normativa. 2 Data ifffill0 trina

11 CURRICULUM VITAE Il sottoscritto CATTANEO ERNESTO MARIA, nato a Magnago (Mi) il e residente in Magnago, Via San Gaetano n. 25, Tel , sì è laureato nei primi anni '70 presso l'università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con la tesi "LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI" (B.E.I.). Per diversi anni ha svolto attività professionale presso affermato Studio di Commercialisti in Milano, insegnando, contemporaneamente, presso Scuole Superiori. Dall'inizio degli anni '80, con Studio proprio, svolge la professione di Dottore Commercialista, con particolare riguardo alla specializzazione nel ramo societario, fiscale, aziendale e contabile, assumendo, anche, incarichi di Curatore Fallimentare e di C.T.U. presso il Tribunale di Milano. Già Revisore dei Conti, da sempre iscritto all'albo dei Dottori Commercialisti di Milano, è iscritto al Registro dei Revisori Contabili con D.M in G.U. n. 31 bis del , Procura della Repubblica di Milano, al n Attualmente è membro del Consiglio di Amministrazione della Società "S.I.A.S. S.P.A.", facendo parte del Comitato per il Controllo Interno, nominato su designazione di azionisti di minoranza. E' stato membro del Consiglio di Amministrazione della Società "AUTOSTRADA TORINO-MILANO S.P.A.", per tre mandati consecutivi- facendo parte del Comitato per il Controllo Interno, del Comitato per la Remunerazione e dell'organismo di Vigilanza - nominato su designazione di azionisti di minoranza. E' Amministratore e Sindaco Effettivo in diverse Società di medie e piccole dimensioni, sia industriali che commerciali, ed alcune di rilevanza internazionale. Fa parte e ha fatto parte di diverse associazioni culturali e di volontariato assumendo cariche organizzative ed ha, inoltre, rivestito cariche pubbliche acquisendo valida esperienza amministrativa presso gli enti locali, provinciali e regionali. Ha frequentato e tutt'ora frequenta corsi di aggiornamento nei settori specifici di cui sopra sia a livello nazionale che internazionale, con specializzazione nell'arbitrato. Milano, 09 Marzo 2010 n l'ed

12 DICHIARAZIONE DI ACCETTAZIONE DELLA CANDIDATURA ALLA CARICA DI CONSIGLIERE DI AMMINISTRAZIONE DELLA SOCIETÀ INIZIATIVE AUTOSTRADALI E SERVIZI S.p.A.. Il sottoscritto CASELLI STEFANO, nato a Chiavari (GE), il 14 giugno 1969, residente in Milano Via Tiziano 18, C.E. CSLSFN69H14C62 I L, DICHIARA di accettare la candidatura alla carica di Consigliere di Amministrazione della Società Iniziative Autostradali e Servizi S.p.A., nella lista presentata dagli AzionistLASSKV LA ' v 5.C.;g C6-- 14L- di non avere accettato candidature in altre liste per la nomina dello stesso Consiglio di Amministrazione; DICHIARA INOLTRE sotto la propria responsabilità l'inesistenza di cause di ineleggibilità e di incompatibilità; di possedere i requisiti di onorabilità previsti dalla normativa applicabile; di possedere i requisiti di indipendenza richiamati dall'articolo ter del D. Lgs , n. 58 (TUF) e previsti dall'articolo 148, comma 3 del decreto medesimo; di possedere i requisiti di indipendenza previsti dall'articolo 3 "Amministratori indipendenti" del Codice di Autodisciplina delle società quotate approvato dal "Comitato per la Corporate Governante" di Borsa Italiana S.p.A.; di rispettare i limiti previsti dalla "procedura per l'individuazione del numero massimo di incarichi di amministratore o sindaco in altre società" adottata dalla Società; di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni successiva variazione delle informazioni rese con la presente dichiarazione; di autorizzare il trattamento dei dati personali ai sensi della vigente normativa. Data 2 5 MAR 2011

13 STEFANO CASELLI Professore Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari Dipartimento di Finanza Università Commerciale Luigi Bocconi Data e luogo di nascita Indirizzo (ufficio) Indirizzo (abitazione) Tel. (ufficio) Fax N. (ufficio) Stato civile Chiavari (Ge), 14 giugno Università Commerciale Luigi Bocconi, Via Sarfatti, Milan, Italy Via Tiziano, Milan, Italy sposato (due bambini) POSIZIONE ATTUALE Professore Ordinario, Dipartimento di Finanza, Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Direttore, Executive Education Custom Programs - Divisione Banche e Intermediari Finanziari, SDA Bocconi School of Management, Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Direttore Accademico per l'università Commerciale Luigi Bocconi del MIM, Master in International Management, Community of European Management Schools (CEMS). Il programma MIM-CEMS è classificato n.1 nel mondo per il Financial Times Master of Science 2009 ranking. Direttore Accademico del corso di laurea magistrale in "Finance", Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Membro del Consiglio Direttivo di Enter, centro di ricerca di Entrepreneurship dell'università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Research Fellow di Caref in, Centre for Applied Reserach in Finance dell'università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. CURRICULUM DEGLI STUDI ITP - International Teachers Program, "Leonard N. Stern" University of New York (Gennaio, giugno, 2001) Dottorato di ricerca in "Mercati e Intermediari Finanziari", Università di Siena, Facoltà di Economia, (gennaio 1998) Laurea in Economia - Università di Genova, Facoltà di Economia. Valutazione: 110/110 cum laude e premio dell'università. Percorso di specializzazione: Finanza e Intermediari Finanziari (maggio 1993)

14 CURRICULUM ACCADEMICO Da ottobre 2007: Professore ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari, Dipartimento di Finanza, Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Materie di riferimento: Investment Banking; Private Equity e Venture Capital; Credit Risk Management; Entrepreneurial Finance; Finanza per le piccole e medie imprese e per le imprese familiari. Da settembre 2002 a ottobre 2007: Professore associato di Economia degli Intermediari Finanziari, Istituto di "Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari", Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Materie di riferimento: Investment Banking; Private Equity e Venture Capital; Credit Risk Management; Entrepreneurial Finance; Finanza per le piccole e medie imprese e per le imprese familiari. Da settembre 2000 a settembre 2002: Ricercatore di Economia degli Intermediari Finanziari, Istituto di "Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari", Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Materie di riferimento: Economia delle Aziende di Credito; Economia degli Intermediari Finanziari. Da aprile 1995 a settembre 2000: borsa di studio e contratto di ricerca di Economia degli Intermediari Finanziari, Istituto di "Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari", Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Materie di riferimento: Economia delle Aziende di Credito; Economia degli Intermediari Finanziari. Da maggio 1993 ad aprile 1995: cultore della materia di Economia delle Aziende di Credito, Dipartimento di Economia Aziendale, Università di Genova. Materie di riferimento: Economia delle Aziende di Credito; Economia degli Intermediari Finanziari. ATTIVITA1 DIDATTICA Università Bocconi "International Finance" (corso in inglese), Biennio in International management, anni accademici , "Investment Banking" (corsi in italiano e inglese), Biennio in Management, anni accademici , , , , , "Private Equity and Venture Capital" (corso in inglese), Biennio in Economia e Management dei Mercati e delle Istituzioni Finanziarie e "Campus Abroad" a Austin (summer 2007), Hong Kong (summer 2008) e Taipei (summer 2009), anni accademici , , (con Roy Smith), , "Entrepreneurial Finance" (corso in inglese), Biennio in Management, anno accademico

15 "Entrepreneurship, Finance and Innovation" (corso in inglese), Biennio in Management, anno accademico (con L. Bottazzi). "Economia delle Aziende di Credito" (corso in italiano), Laurea in Economia Aziendale, anni accademici , "Economia degli Intermediari Finanziari" (corso in italiano), Laurea in Economia Aziendale, anni accademici da a SDA Bocconi School of Management Dal 1995 ha insegnato in numerosi corsi per executive e top managers, sia in italiano che in inglese, su: Credit Risk Management, Private Equity e Venture Capital, Investment Banking, Leasing. CEMS Program Ha svolto e coordinato il Block Seminar "Entrepreneurial Finance" presso l'università Bocconi, anni accademici , , ; London School of Economics, anni accademici e ; University of Prague, anno accademico ESPERIENZA PROFESSIONALE Da novembre 2010: membro indipendente del Consiglio di Amministrazione di Ravano Green Power Holding. Da dicembre 2008: membro indipendente del Consiglio di Sorveglianza di Manutencoop S.p.A., quale rappresentante degli investitori istituzionali e membro del comitato nomine e del comitato remunerazioni. Da gennaio 2008: membro del comitato di indirizzo di EVCA, European Venture Capital Association. Da luglio 2006: socio fondatore e membro del consiglio direttivo di IFON, Italian Family Office Network, associazione costituita all'interno di AIDAF. Da dicembre 2003 a dicembre 2007, presidente membro indipendente del Comitato Guida per il progetto "Basilea 2" per Cariparma S.p.A. Da aprile 2002: Consigliere indipendente del consiglio di amministrazione "MPS Venture SGR S.p.A.". MPS Venture SGR è la management company che gestisce i fondi chiusi di private equity di Monte dei Paschi di Siena Bank. All'interno di MPS Venture SGR è membro del "Comitato sui conflitti di interesse" e del "Comitato 231". Da giugno 2000, socio fondatore di SSG Management Consulting, società specializzata nel settore dell'advisory finanziario e del corporate finance. 3

16 PREMI E RICONOSCIMENTI Attività didattica "Premio per l'eccellenza nella didattica" dell'università Commerciale Luigi Bocconi per l'anno accademico "Premio Best Block Seminar of the Year", CEMS, Anno accademico "Premio alla didattica dei bienni" (primo classificato nel settore corsi obbligatori con "Investment Banking"e corsi opzionali con "Private Equity and Venture Capital"), Università Commerciale Luigi Bocconi, Anno accademico e "Premio alla didattica per corsi executive" (secondo classificato), SDA Bocconi School of Management, anno "Premio alla didattica dei bienni" (primo classificato nel settore corsi obbligatori con "Investment Banking"), Università Commerciale Luigi Bocconi, Anno accademico "Premio alla didattica per corsi executive" (secondo classificato), SDA Bocconi School of Management, anno "Premio alla didattica per corsi executive" (primo classificato), SDA Bocconi School of Management, anno Attività di ricerca "Indennità di eccellenza nella ricerca", Università Commerciale Luigi Bocconi, anno "Premio alla ricerca", Università Commerciale Luigi Bocconi, anno MEMBRO DI ASSOCIAZIONI Academy of Management American Finance Association European Financial Management Association (Presidente dal 2005 al 2006 e dal 2009 al 2010) International Council for Salali Business Ned Community AIDEA, Associazione Italiana di Economia Aziendale ADEIMF; Associazione dei Docenti di Economia degli Intermediari e dei Mercati Finanziari ATTIVITA' DI SERVICE E DI GESTIONE Direttore, Executive Education Custom Programs - Divisione Banche e Intermediari Finanziari, SDA Bocconi School of Management, Università Commerciale Luigi Bocconi, da settembre Direttore accademico del Master in International Management, Community of European Management Schools (CEMS), da settembre Nel 2009, il MIM si è classificato n.1 al mondo nella classifica del MS redatta da Financial Times. 4

17 Direttore accademico e fondatore di EMCFB, Executive Master in Corporate Finance and Banking di SDA Bocconi School of Management, Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano, da giugno 2005 (prima edizione) a giugno 2010 (terza edizione). Direttore Accademico del corso di Laurea Magistrale in Finance, Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano, da ottobre Membro del Consiglio Direttivo di ADEIMF per il triennio Membro del Consiglio Direttivo di Enter, centro di ricerca di Entrepreneurship dell'università Commerciale Luigi Bocconi, Milano, dalla fondazione in marzo Direttore del settore "Intermediazione Creditizia" della Divisione "Banche, assicurazioni e intermediari finanziari" della SDA Bocconi School of Management, Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano, da gennaio 2000 a settembre Direttore accademico di numerosi corsi di breve e di lunga durata per top management di gruppi bancari e istituzioni finanziarie, sia domestiche che internazionali, nell'ambito della SDA Bocconi School of Management, Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano, da giugno ESPERIENZA INTERNAZIONALE Presidente della European Financial Management Association, dal 2009 al European Financial Management Association, Chairman e promotore della Annual Conference, Milano, giugno Da gennaio 2008: membro del comitato di indirizzo di EVCA, European Venture Capital Association. European Financial Management Association, Chairman e promotore del symposium "Corporate Govemance and Shareholders Activism", Milano, 3-5 maggio Fondatore e Direttore del gruppo di ricerca su "Entrepreneurial Finance", nell'ambito del CEMS - Community of European Management Schools, da febbraio Direttore del Master in International Management, CEMS - Community of European Management Schools, da settembre Harvard Business School, Membro del EECPCL Group su Entrepreneurship, dall'estate Presidente della European Financial Management Association, dal 2005 al European Financial Management Association, Chairman e promotore della Annual Conference, Milano, giugno ITP - International Teachers Program, "Leonard N. Stern" University of New York (gennaio, giugno, 2001) 5

18 International Finance Corporation, The World Bank Group, visiting fellowship all'interno del Dipartimento "Eastern Europe Corporate Finance", Washington DC, US, marzo e giugno-luglio Membro della International Faculty per il TACIS Program in "Banking and Finance" per i paesi dell'europa Orientale, da marzo a maggio Membro della "Giordano Dell'Amore Foundation" Faculty del Master "Banking and Finance" per i paesi in via di sviluppo, dal 1995 al REFEREE E' referee delle seguenti riviste internazionali: European Financial Management Journal; Family Business Review; Corporate Governance: an International Review; Journal of Management and Governance; Journal of Corporate Ownership & Control; European Journal of Law and Economics. E' referee delle seguenti riviste italiane: Economia & Management; Finanza, marketing & Produzione; Bancaria. PUBBLICAZIONI INTERNAZIONALI ARTICOLI PUBBLICATI 1. "Governance and Strategy within the financial system: tradition and innovation". Journal of Management and Governance, vol. 14, n.3, "Project Finance collateralized debt obligations: an empirical analysis on spread determinants" (with V. Buscaino, F. Concili, S. Gatti). European Financial Management, forthcoming. 3. "Conference C'alls and Volatility. Evidence from US High Tech Market", (with A. Dell'Acqua and F. Perrini). European Financial Management Journal, n.2 March "Pricing Final Indemnification Payments to Private Sponsors in Project-Financed Public- Private Partnerships: An Application of Real Options Valuation" (with S. Gatti and A. Marciante). Journal of Applied Corporate Finance, Volume 21, Issue 3, Summer "Offtaking Agreements and How They Impact the Cost of Funding for Project Finance Deals. A Clinica! Study of The Quezon Power Ltd. Co" (with S. Gatti and V. Bonetti). Review of Financial Economics, vol. 19, "Does the CFO Matter in Family Firms? Evidence from Italy", (with A. Di Giuli). European Journal of Finance, vol. 6, "Are Venture Capitalist a Catalyst for Innovation or Do They Simply Exploit itr (with S. Gatti, F. Perrini). European Financial Management Joumal, n.1 January, "The Sensitivity of Loss Given Default Rate to Systematic Risk: New Empirical Evidence on Bank Loans" (with S. Gatti, F. Querci). Journal of Financial Services Research, n

19 9. "What Role Do Financial Institutions Play for Family Firms? A Picture from the Italian Market' (with R. Giovannini). Journal of Corporate Ownership & Control, Volume 5, Issue 3, "Family Firms Performance and Agency Theory. What's going on from the Italian market?", (with S. Gatti, A. Di Giuli). Icfai Journal of Corporate Governance, January "Dynamic MACD: Standard Deviation Embedded in the MACD Indicator for Accurate Adjustment to Financial Market Dynamics", (with G. Gandolfi, M. Rossolini, A. Sabatini), IFTA Journal, Special Issue, November "Can agency theory recommendations affect family finns' performance? An evidente from the Italian market" (with S. Gatti), Joumal of Corporate Ownership & Control, Volume 4, Issue 3, "M&A risk management: A state-of-the-art review of tools and techniques", (with Gatti S, Visconti M.), Journal of Applied Corporate Finance, Volume 18, Number 4, Fall "Dependent or Independent? The Performance Contribution of Board Members in Italian Venture-Backed Firrns", Journal of Corporate Ownership & Control, Volume 4, Issue 3, "The Competitive Models of Corporate Banking and the Relationship Towards SMEs", Small Business, Number 1, "Family Small and Medium-Sized Firms Finance and Their Relationship With The Banking System in Small Business, Number 1, Under review 1. "What Role Do Financial Institutions Play for High-Growth Family Firms? A Picture from the Italian Market'. Under second review, Family Business Review. 2. "Are Small Family Firms Financially Sophisticated7', (with A. Di Giuli, S. Gatti). Under second review, Journal of Banking and Finance. 3. "Explaining returris in private equity investments", CAREFIN Working Paper Series, Università Bocconi, (with E. Garda Appendini, F. Ippolito). Under second review, Journal of Financial Intermediation. Working paper 1. "Corporate governane and independent directors. Behind private equity performance", with G. Gandolfi, S. Gatti, M. Rossolini. 2. "Performance in private equity: why are management companies owners important?", CAREFIN Working Paper Series, Università Bocconi, with S. Gatti, F. Querci. 3. "Corporate Governance and Independent Directors: Much Ado About Nothing? The Evidence Behind Private Equity Investment Performance", with F. Corielli, S. Gatti, F. Querci. 7

20 4. "Business Artgels vs Private Equity in Europe", with L. Alemany, D. Cumming. MONOGRAFIE 1. "Private Equity and Venture Capital in Europe. Markets, Techniques and Deals" (preface by Roy Smith), Elsevier, Burlington, MA USA, CURATORE DI LIBRI E RICERCHE 1. "Structured Finance. Techniques, Products and market" (Editor with S. Gatti), Springer Verlag, Berlin, New York, "Banking for Family Business. The New Challenge for Wealth Management', (Editor with S. Gatti), Springer, Verlag, Berlin, New York, "Venture Capital. A Euro-System Approach", (Editor with S. Gatti), Springer Verlag, Berlin, New York, Prefazione di J. Lerner, Harvard Business School. SAGGI PUBBLICATI IN LIBRI E RICERCHE 1. "Project Finance" (with S. Gatti, A. Steffanoni), in D. Cumming, "The Handbook of Entrepreneurial Finance", Oxford University Press, New York, "Risk management in Project Finance" (with S. Gatti), in H.K. Baker, P. English (Editors) "Capital Budgeting valuation: financial analysis for today's evaluation project", John Wiley and Sons; New York, "Long-Run Venture-Backed IPO Performance Analysis of Italian Family-Owned Firms: What Role Do Closed-End Funds Play?", in Gregoriou G.N., Kooli M., Kraussl M. (Editors), "Venture Capital: a European Perspective", Elsevier, "Structured Leasing Deals", in Caselli S., Gatti S. (Editors) "Structured Finance. Techniques, Products and market", Springer Verlag, Berlin New York, "Corporate Banking Strategies: Products, Markets and Channels", in G. De Laurentis, "Strategy and Organisation of Corporate Banking", Springer Verlag, Berlin, New York, "The Map of Family Business Financial Needs", in S. Caselli, S.Gatti (Editors), "Banking for family business. The new challenge for wealth management", Springer Verlag, Berlin, New York, "Synergies between Corporate and Private Banking", in S. Caselli, S.Gatti (Editors), "Banking for family business. The new challenge for wealth management", Springer Verlag, Berlin, New York,

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Assemblea Ordinaria 23 aprile 2015. Nomina del Consiglio di Amministrazione Lista dei Candidati n. 2

Assemblea Ordinaria 23 aprile 2015. Nomina del Consiglio di Amministrazione Lista dei Candidati n. 2 Assemblea Ordinaria 23 aprile 2015 Nomina del Consiglio di Amministrazione Lista dei Candidati n. 2 U. T. COMMUNICATIONS S.p.A. Milano, 30 marzo 2015 Spettabile RCS Mediagroup S.p.A. Via Angelo Rizzoli

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari

Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari V Edizione (gennaio 2015) Premessa alla quinta edizione (gennaio 2015) Questa nuova edizione del format per la redazione della relazione

Dettagli

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le società di capitali Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le Società per azioni Art. 2325. Responsabilità. Nella societa' per azioni per le obbligazioni

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE LEGALE DEI CONTI C.F. MNT DTR 48L15 H501E P.I. 01995040589 00186 Roma via Giulia, 127 06/68804475 06/68802834

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Avvocati nella stanza dei bottoni

Avvocati nella stanza dei bottoni Maggio 2007 Avvocati nella stanza dei bottoni L evoluzione del ruolo del General Counsel nelle principali società italiane 2 Avvocati nella stanza dei bottoni spencer stuart Fondata nel 1956, SpencerStuart

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Con la presente scrittura tra

Con la presente scrittura tra Accordo per assicurare la liquidità alle imprese creditrici dei Comuni e delle Province della Regione Emilia-Romagna attraverso la cessione pro-soluto dei crediti a favore di banche od intermediari finanziari

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. E PROSPETTIVE 2001 S.P.A. IN SANPAOLO IMI S.P.A... Si presenta il progetto

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA L ASSEMBLEA DEI SOCI DI BANCA FINNAT HA APPROVATO

COMUNICATO STAMPA L ASSEMBLEA DEI SOCI DI BANCA FINNAT HA APPROVATO COMUNICATO STAMPA L ASSEMBLEA DEI SOCI DI BANCA FINNAT HA APPROVATO IL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 CHE CHIUDE CON UN UTILE NETTO CONSOLIDATO DI EURO 4,25 MILIONI LA DISTRIBUZIONE DI UN DIVIDENDO LORDO

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli