LE UNIVERSITA DELL EUROREGIONE ALPI-MEDITERRAENO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE UNIVERSITA DELL EUROREGIONE ALPI-MEDITERRAENO"

Transcript

1 LE UNIVERSITA DELL EUROREGIONE ALPI-MEDITERRAENO Testi di Sara Minucci Dossier a cura di Matteo Arrotta

2 Introduzione Nell Euroregione Alpi Mediterraneo ci sono 22 università pubbliche, 5 sul versante italiano e 17 tra Rhône- Alpes e P.A.C.A. In questi mesi abbiamo presentato uno per uno i vari atenei nella convinzione che questo possa servire da stimolo a tutti i giovani che vivono nell Euroregione, ma non solo, a studiare o ad approfondire la propria 2 formazione in queste università. Proprio pensando a tutti gli studenti che ogni anno devono decidere che facoltà scegliere e a tutti quelli che devono scegliere in quale università svolgere il proprio Erasmus o un altro programma di scambio, da oggi medalp mette a disposizione il Dossier completo sulle università nell Euroregione Alpi Mediterraneo, dove potrete trovare le notizie sui grandi atenei come il Politecnico di Torino, le Università di Torino e di Genova, o le Università di Lione, di Grenoble e di Aix-Marsiglia, ma anche sugli Istituti di Studi Politici francesi, i prestigiosi IEP, di Lione, Aix-en-Provence e Grenoble. Senza dimenticare gli atenei più piccoli, come l Università della Valle d Aosta e quella della Savoia. Buono studio! SOMMARIO Valle d Aosta:. pag.3 Piemonte: pag.4 Liguria: pag.7 Rhona-Alpes:...pag.8 P.A.C.A.:. pag. 17

3 VALLE D AOSTA L Università della Valle d Aosta L Università della Valle d Aosta (www.univda.it), istituita il 18 settembre 2000 dalla Giunta regionale, è un Ateneo di piccole dimensioni (nell Anno Accademico 2006/ 07 risultavano iscritti 149 studenti), con un offerta formativa caratterizzata da pochi corsi, molto qualificati. Le dimensioni ridotte di questo centro universitario permettono agli studenti di avere un rapporto diretto con i professori e con gli operatori dei servizi amministrativi. 3 L apertura internazionale ha un ruolo prioritario fra gli obiettivi di sviluppo di questa Università, anche in considerazione della posizione strategica della Regione Valle d Aosta nel contesto europeo. Per questo, il polo universitario si avvale sia di docenti italiani, che di docenti stranieri ed offre corsi tenuti in lingua francese, inglese, spagnola e tedesca. La dimensione internazionale si concretizza anche attraverso l adesione al progetto Erasmus (che consente di ottenere borse di studio per periodi di studio presso atenei in Belgio, Francia, Norvegia, Olanda, Portogallo, Romania, Spagna e Ungheria) ed alla partecipazione ai programmi europei, quali il Fondo Sociale Europeo. Ad Aosta sono presenti cinque facoltà: Economia, Lingue e comunicazione, Scienze politiche, Scienze della formazione e Psicologia. Queste ultime due offrono la possibilità di seguire corsi via internet grazie al progetto di e-learning avviato dall Ateneo a partire dal 2003: tutte le informazioni al riguardo sono reperibili sul sito ufficiale, alla voce Formazione on line.

4 PIEMONTE L'Università degli Studi di Torino L'Università degli Studi di Torino (www.unito.it), una delle più importanti e prestigiose del Paese, nacque nel 1404 per iniziativa di Amedeo VIII, primo Duca di Savoia. L Ateneo, che vanta circa 60 mila iscritti, raggruppa 13 facoltà (Agraria, Economia, Farmacia, Giurisprudenza, Lettere e filosofia, Lingue e letterature straniere, Medicina e chirurgia, Medicina e chirurgia, Medicina veterinaria, Psicologia, Scienze della formazione, Scienze matematiche, fisiche e naturali e Scienze politiche), 3 Scuole universitarie (Scuola universitaria interfacoltà in Biotecnologie, Scuola Universitaria Interfacoltà in Scienze Motorie, SUISM, Scuola di Amministrazione Aziendale, SAA) e 25 scuole di dottorato (l elenco è qui). 4 Si può accedere alle informazioni sull offerta didattica di ciascuna facoltà da questa pagina. Presso l'università di Torino sono attivi 4 Centri di Eccellenza nella Ricerca finanziati e riconosciuti dal Ministero della Ricerca: NIS (Nanostructured Interfaces and Surfaces - Superfici ed Interfasi Nanostrutturate), CIM (Centro Imaging Molecolare), MBC (Molecular Biotecnology Center - sede della Scuola Universitaria di Biotecnologie), Centro di Eccellenza per la Didattica, l'assistenza e la Ricerca in Campo Odontostomatologico (presso il Polo Didattico Dental School del Lingotto). Nella sezione Internazionalizzazione si può accedere alle informazioni relative ai programmi di mobilità internazionale per studenti e docenti, è inoltre possibile avere tutte le informazioni pratiche utili agli studenti stranieri come visto, permesso di soggiorno, assistenza sanitaria, ospitalità. Le informazioni utili e le notizie su borse di studio, alloggi, ecc. si trovano sul sito dell EDISU. Il Politecnico di Torino Il Regio Politecnico di Torino nasce come istituzione nel 1906, ma le sue origini sono più lontane. La Scuola di Applicazione per gli Ingegneri, sorta con la Legge Casati nel 1859 e il Museo Industriale Italiano, nato sotto l'egida del Ministero dell'agricoltura dell'industria e del Commercio nel 1862, ne furono i diretti ascendenti. Il Politecnico di Torino ospita circa studenti distribuiti in 120 percorsi formativi (39 lauree triennali, 35 lauree magistrali, 30 corsi di dottorato e 18 master) e comprende 6 facoltà (I e II Facoltà di architettura, I e II Facoltà di Ingegneria, III Facoltà di Ingegneria, Ingegneria dell informazione, e IV Facoltà di Ingegneria,

5 Organizzazione d impresa e ingegneria gestionale ), una Scuola di Dottorato, 18 Dipartimenti, 7 Centri di servizio. Lo staff è composto da più di 890 docenti/ricercatori e da circa 800 tecnici e amministrativi. La sede storica del Castello del Valentino, con i suoi 23 mila mq è tuttora la sede principale di Architettura, mentre il grande complesso di corso Duca degli Abruzzi con 122 mila mq preminentemente destinati ad Ingegneria è stato inaugurato nel novembre del Nell'ultimo decennio sono nate le sedi decentrate di Alessandria, Biella, Ivrea, Mondovì, Vercelli e Verrès. Vercelli è sede della II Facoltà di Ingegneria. 5 Le informazioni su tutte le facoltà si trovano su questa pagina. Ogni anno circa 350 studenti stranieri e altrettanti del Politecnico partecipano a programmi di mobilità internazionale. Complessivamente sono 700 gli studenti stranieri iscritti a vario titolo all'ateneo. Inoltre, vari sono i progetti sviluppati con alcune Università che permettono l'ottenimento, in aggiunta al titolo del Politecnico, anche di quello rilasciato dall'università straniera: sono ormai 40 gli Atenei europei dove gli studenti del Politecnico possono recarsi per seguire una parte dei corsi ed ottenere così una doppia laurea. Nella sezione Relazioni internazionali si possono trovare tutte le informazioni. La Scuola di Dottorato del Politecnico di Torino gestisce 30 dottorati (4 dei quali consortili con altri atenei): per saperne di più è possibile visitare il sito della scuola. Tutti i numeri e gli indirizzi utili si trovano in una pagina apposita. L'Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" L'Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" (www.unipmn.it) è nata nel La denominazione "Piemonte Orientale" fa riferimento ad un territorio e non ad un centro urbano e rispecchia la pari dignità riconosciuta alle tre sedi in cui l'ateneo si articola. L'attività di formazione dell'università del Piemonte Orientale si svolge quindi su un territorio piuttosto ampio, si snoda in tre città - Alessandria, Novara e Vercelli - sedi istituzionali di Facoltà e in altre sedi formative: Alba-Bra, Asti, Biella, Casale Monferrato, Stresa e Verbania. Il Rettorato, che si trova a Vercelli, è sede degli uffici del Rettore, del Direttore Amministrativo e dell'amministrazione Centrale. L Ateneo, che nel 2007 aveva oltre 10 mila studenti iscritti, ospita sette facoltà: Economia, Farmacia e Medicina, Chirurgia e Scienze della Salute a Novara, Giurisprudenza, Scienze Politiche e Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali ad Alessandria, Lettere e Filosofia a Vercelli. Le informazioni su dove si trovano le varie sedi sono qui.

6 L offerta formativa è illustrata qui. Nell Area internazionale è possibile avere maggiori informazioni sui programmi di scambio (Erasmus e Fullbright) cui aderisce l Università del Piemonte Orientale. Coloro che desiderano avere tutte le notizie utili ad iscriversi possono consultare la sezione Non iscritti ). In caso di possesso di un diploma di Laurea, è invece possibile consultare lo spazio dedicato ai laureati. 6

7 LIGURIA L'Università degli Studi di Genova L'ateneo genovese si segnala per gli ottimi piazzamenti ottenuti nell'ultimo anno in alcune delle principali classifiche con le quali vengono valutate le università sia in Italia, sia all'estero. La graduatoria di CENSIS-La Repubblica sui Grandi Atenei italiani (quelli che hanno tra i 20 ed i 40 mila iscritti) colloca infatti l'università degli Studi di Genova al terzo posto, soprattutto grazie alle valutazioni molto positive riservate alle strutture didattiche ed alle borse di studio offerte, ma anche alla qualità dei servizi agli studenti ed al sito internet (www.unige.it ). Nell'analoga classifica delle facoltà, conquistano i posti migliori quella di Ingegneria (3 posto) e quella di Scienze della Formazione (2 posto). 7 L'ateneo è invece al decimo posto tra le università italiane nell'academic Ranking of World Universities, stilato dalla Shanghai Jiao Tong University. L'Università degli Studi di Genova ospita 11 facoltà: Architettura, Economia, Farmacia, Giurisprudenza, Ingegneria, Lettere e Filosofia, Lingue e letterature straniere, Medicina e chirurgia, Scienze della formazione, Scienze matematiche, fisiche e naturali, Scienze politiche. Le informazioni sui corsi di studio attivati per l'anno Accademico 2008/'09 sono reperibili su mentre le notizie sulle possibilità di studio all'estero offerte dall'ateneo grazie ai programmi comunitari ed alle convenzioni si trovano qui. Ai progetti di ricerca nazionali, europei ed internazionali disponibili è invece dedicata una sezione apposita.

8 RHONE ALPES L Università Claude Bernard - Lione 1 L Università Claude Bernard Lione 1 (http://www.univ-lyon1.fr ), creata ufficialmente nel 1971, raggruppa le facoltà di Scienze e di Medicina e Farmacia. Dal settembre 2007, essa ha incorporato l IUFM dell Accademia di Lione. 8 Lione 1 è la principale sede di insegnamento superiore nella regione Rhône-Alpes per il numero di personale e quello di laboratori, inoltre è tra i cinque Grandi Atenei francesi per numero di studenti: ogni anno ne accoglie infatti circa All Università sono insegnate tutte le grandi discipline scientifiche: biochimica, biologia, chimica, ingegneria elettrica, informatica, management, matematica, meccanica, fisica, scienze della terra. Nelle scienze mediche, l offerta formativa consente una specializzazione in medicina, farmacia, odontologia, ostetricia e in sei professioni paramediche: cinesiterapista, ergoterapeuta, audioprotesista, ortottista e pscicomotricista. L attività scientifica di Lione 1 si sviluppa grazie a 85 Unità di Ricerca ripartite in quattro grandi settori: Scienze della vita e Medicina, Scienze per l Ingegneria e l Informatica, Fisica, Chimica e Scienze della Terra, Scienze Umane e Sociali. Più della metà dell attività di ricerca si sviluppa nel campo delle Scienze della Vita e della Salute, l altra parte rilevante riguarda Scienze della Materia e della Tecnologia. Inoltre, l Università lavora in partenariato con l ENS di Lione e le tre scuole di ingegneria (l'insa, la Centrale e la CPE). Gli assi prioritari della ricerca per l Ateneo sono quelli riguardanti l ambiente, i materiali, le cure per il cancro. Tutte le informazioni al riguardo si trovano qui. L apertura internazionale fa parte delle caratteristiche dell Università Claude Bernard. La strategia internazionale di Lione 1 è illustrata qui, mentre la lista degli accordi internazionali si trova in questa pagina. L Università Lumière - Lione 2 L Università Lione 2 fu costituita nel Essa raggruppa gli studi di diritto, di lettere e di scienze umane. Nel 1987, l Università Lione 2 divenne l Università Lumière Lione 2 (http://www.univ-lyon2.fr ). Oggi l Ateneo si sviluppa su due sedi principali: Berges du Rhône, la sede storica nel centro di Lione, sulla riva sinistra del Rodano, e Porte des Alpes, alla periferia sud-est della città, nel comune di Bron Saint-Priest,

9 dove, oltre alle aule di insegnamento e di ricerca ed agli edifici dell IUT Lumière, vengono ospitate le attività culturali e sportive. Gli oltre 27 mila studenti si suddividono tra le sei facoltà (Antropologia e Sociologia; Geografia, Storia, Storia dell Arte e Turismo; Lingue, Lettere, Scienze del Linguaggio e Arte; Scienze economiche e della gestione; Diritto e Scienze Politiche) ed i sei istituti (della Comunicazione, del Lavoro, di Psicologia, di Scienze e Pratica dell Educazione e della Formazione, di Studi Politici e l IUT Lumiére). 9 Tanto per il numero che per la qualità dei suoi laboratori (38 laboratori riconosciuti, di cui 20 associati al CNRS), l Università Lumière Lione 2 si situa tra i primi atenei di Francia per la ricerca: le informazioni e la presentazione per materia dei centri di ricerca sono disponibili qui. Su questa pagina è possibile scaricare i documenti utili : la guida studenti, il calendario universitario, le piantine dei campus, il catalogo dell offerta formativa (diplomi universitari, lauree, master di primo e secondo livello), ecc. Tutte le informazioni sulla mobilità internazionale si trovano su questa pagina e su quella della Divisione relazioni internazionali. Lione 2 offre anche un Servizio universitario comune di informazione e orientamento. L Università Jean Moulin - Lione 3 L Università Jean Moulin Lione 3 fu istituita il 26 luglio Lione 3 (www.univ-lyon3.fr ) raggruppa una facoltà di Giurisprudenza, una di Lingue, una di Lettere e Civiltà, una di Filosofia, un Istituto d amministrazione d impresa, un Istituto universitario di tecnologia ed il Centro studi universitario di Bourg e di l Ain. L Ateneo, che accoglie più di 21 mila studenti, si estende su tre siti: il Quai Claude Bernard e la Manifattura dei tabacchi al centro della città oltre al Bourg-en-Bresse, dove si trova il Centro studi universitario (Cueba). L Università di Lione è un Polo di Ricerca e di Insegnamento Superiore, creato nel 1995, che raggruppa 20 istituti tra Lione e St Etienne. Gli assi privilegiati nella ricerca sono salute-invecchiamento, migrazioni e cittadinanza, ecologia e sviluppo durevole, nuovi valori universali e approcci transculturali (euromediterranei, euro-asiatici, etc.).

10 Tutte le notizie sulla ricerca a Lione 3 si trovano qui. Potete consultare la lista degli Atenei partner dell Università Jean Moulin su questa pagina. Le informazioni sulla mobilità internazionale si trovano invece qui. La guida studenti, il calendario universitario e la guida d accoglienza per lo studente possono essere scaricati dalla home page del sito. 10 Inoltre, l Università ha un Punto Centrale di Accoglienza, in relazione con tutte le facoltà e gli istituti, che permette a tutti di ottenere le informazioni sull accesso agli edifici, l apertura delle segreterie, gli orari e sulla vita studentesca (servizi sanitari, aiuti sociali, borse di studio, cultura, sport). L IEP di Lione Istituito col decreto del 4 maggio 1948, l Istituto di studi politici di Lione (Institut d Etudes Politiques, IEP, ) è una struttura autonoma, legata all Università Lumière Lione 2 in qualità di Istituto esterno. Esso fa parte di un rete nazionale, organizzata sotto l egida della Fondazione Nazionale di Scienze Politiche, che riunisce gli IEP di Aix-en-Provence, Bordeaux, Grenoble, Lille, Lione, Rennes, Strasburgo, Tolosa oltre a all IEP di Parigi (Sciences-Po Paris). L IEP fornisce una formazione pluridisciplinare e variegata che si fonda su quattro materie-base che sono storia, diritto, scienza politica ed economia. Il diploma dell IEP di Lione, che ha valore di master, si articola in un primo ciclo di tre anni o 6 semestri (180 crediti ECTS) e di un secondo ciclo di due anni o 4 semestri (300 crediti ECTS): tutte le informazioni al riguardo si trovano qui. L Istituto partecipa al progetto Triangle, un Unità Mista di Ricerca (Unité Mixte de Recherche (UMR), incentrato sullo studio dell azione, del discorso e del pensiero politico ed economico. Tre le discipline principali che vi sono rappresentate: la scienza politica, la filosofia politica e la storia del pensiero economico. Maggiori informazioni su come si articola la ricerca all IEP sono nella sezione «Recherche». L Istituto di Studi Politici di Lione è inoltre impegnato in una politica di sviluppo delle relazioni internazionali: sono più di 110 le università straniere che hanno stipulato convenzioni con l IEP, cosa che permette agli studenti di trascorrere almeno un semestre di studio all estero durante il corso dei loro studi. Le notizie si trovano qui.

11 Le informazioni sull organizzazione della vita accademica sono su questa pagina. L Università Joseph Fourier - Grenoble 1 L istituzione dell Università scientifica e medica di Grenoble 1 risale al 1971, questa ha assunto il nome di Joseph Fourier a partire dal Nato dall unione delle facoltà di scienze, medicina e farmacia, l Ateneo (http://www.ujfgrenoble.fr/ /0/fiche pagelibre_accueil/ ) ospita oggi studenti e si colloca tra le più importanti università francesi. L Università Joseph Fourier è in stretto contatto con le altre università di Grenoble e della sua regione: INP Grenoble, l Università Pierre Mendès France Grenoble 2, l Università Stendhal Grenoble 3 e l Università della Savoia di Chambéry. L offerta formativa e le informazioni sui vari livelli di formazione si trovano qui. La ricerca a Grenoble 1 si sviluppa attorno a 4 grandi poli: il polo Terra, Universo, Ambiente, Società (TUNES), costituito dall Osservatorio di Scienze dell Universo di Grenoble (OSUG) e da due laboratori, PACTE e SENS, che rientrano nel campo di Scienze dell Uomo e della Società, il polo Chimica, Scienze della vita e della salute, Bioingegneria, il polo Matematica, Scienze e Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione, che si occupa di tre tematiche, Informatica, logica e sistemi, Matematica, modellizzazione, calcolo e Segnali, sistemi e automatica, e il polo Scienze della materia e ingegneria. Le informazioni sulla mobilità internazionale si trovano qui. Le notizie sulle attività studentesche sono invece qui. L Università Pierre Mendès France Grenoble 2 L Università di Scienze sociali di Grenoble, nata nel 1970, dal 1991 ha preso il nome di Pierre Mendès France. L Università Pierre Mendès France (UPMF, pagelibre/ ) è frequentata da più di 19 mila studenti, dei quali oltre 3 mila sono stranieri.

12 L UPMF propone più di 200 tipi di corsi di diploma, corsi di formazione o di preparazione ai concorsi in scienze sociali ed umane in diverse discipline e specializzazioni: diritto, storia dell arte, storia e geografia sociale, informatica, matematica applicata, mestieri del libro, musicologia, filosofia, psicologia, scienze della gestione, scienze dell educazione, scienze economiche, scienze politiche, sociologia, statistica, urbanistica, vendita. L offerta formativa è illustrata qui. Le informazioni generali utili agli studenti stranieri si trovano nella sezione «International». In materia di ricerca, l UPMF, nel suo contratto quadriennale siglato col Ministero dell istruzione superiore e della ricerca, si è organizzata in 6 grandi poli-risorse che coniugano i laboratori di ricerca con le strutture formative (UFR, Scuole, Istituti, Scuole di dottorato): Scienze del territorio, Economia, gestione, sociologia dell innovazione e della produzione, Scienze e tecnologie della cognizione, Scienze giuridiche, Arti, culture e società e Ricomposizione dell Europa. Da questo insieme emergono 3 assi di ricerca principali: Micronanotecnologie, utilizzi e società, Territorio, ambiente, rischi e Utilizzo della prova in SHS. Tutte le informazioni sono qui. 12 Tutte le notizie utili alla vita studentesca sono reperibili nella sezione Vie étudiente. L Università Stendhal Grenoble 3 L Università Stendhal (http://www.u-grenoble3.fr/ /0/fiche pagelibre ), nata nel 1970 sul campus di Saint Martin d'hères, è un ateneo di medie dimensioni (con più di 10 mila studenti) dedicato alle discipline umanistiche: lettere, lingue, scienze del linguaggio, informazione e comunicazione. Centro di studio e di diffusione delle lingue, delle culture e dei linguaggi del mondo, l Università Stendhal occupa un posto a parte nella struttura universitaria di Grenoble, presso la quale hanno maggiore visibilità le discipline inerenti la scienza e la tecnologia più avanzata. Infatti, l ateneo ospita anche il Centro universitario di studi francesi (Centre universitaire d'études françaises (CUEF) dedicato all insegnamento del francese agli stranieri: tutte le informazioni si trovano qui. Su questa pagina è possibile trovare tutte le informazioni sui diplomi, i dottorati, i master e le altre possibilità formative disponibili a Grenoble 3.

13 Le modalità di accoglienza e le procedure di iscrizione all Università Stendhal sono differenti a seconda che si desideri studiare nel quadro di un programma si scambio o a titolo personale: si possono quindi consultare le pagine indicate qui. Le informazioni generali sugli scambi internazionali si trovano qui. 234 ricercatori o docenti-ricercatori, tra i quali vi sono specialisti di primo piano nelle loro rispettive discipline, lavorano in 10 gruppi di ricerca, delle quali 8 sono équipes d'accueil (EA) e 2 sono unités mixtes de recherche (UMR): le notizie al riguardo sono su questa pagina. Inoltre, i centri di ricerca dell Università Stendhal propongono dei seminari annuali, il programma dei vari appuntamenti dei seminari 2008/09 sono a disposizione qui. 13 Tutti gli aggiornamenti sulle attività studentesche sono su questa pagina. L IEP di Grenoble Istituito nel 1948, l Istituto di studi politici (Institut d études politiques, IEP) di Grenoble (http://www.iepgrenoble.fr/ ) fa parte dei 9 IEP francesi posti sotto l egida della Fondazione nazionale di scienze politiche ed appartiene alla categoria delle grandes écoles. Per convenzione, l Istituto è collegato all Università Pierre Mendès-France di Grenoble. L IEP offre ai suoi 1500 studenti una formazione pluridisciplinare nel campo delle scienze sociali: scienza politica, diritto pubblico, economia, storia, relazioni internazionali, ecc. L Istituto rilascia un diploma in cinque anni dopo un ciclo di tre anni più altri due, così come stabilito a livello europeo. Il primo anno offre una preparazione più generale, mentre il secondo ed il terzo anno prevedono una prima specializzazione, il secondo ciclo ha invece una grande varietà di corsi professionalizzanti. La formazione offerta dall IEP prevede poi la possibilità di trascorrere uno o due semestri all estero (sia come soggiorno accademico, sia come stage): le informazioni si trovano nella sezione International. L IEP di Grenoble sviluppa ricerche nelle scienze politiche, amministrative e sociali riconosciute a livello europeo. Il laboratorio PACTE (Politiques publiques, ACtion politique, Territoires) è una delle unità di ricerca francesi più importanti nel campo delle scienze sociali. Creato insieme al CNRS e le Università Pierre Mendès-France e Joseph Fourier de Grenoble, comprende circa 250 ricercatori in pianta permanente. Tutte le notizie sono nella sezione Recherche. Le informazioni su come arrivare a Grenoble, sugli alloggi e sui fondi di solidarietà disponibili sono presentate in Vie étudiante.

14 Il Gruppo Grenoble INP Da più di 100 anni il gruppo Grenoble INP (http://www.grenoble-inp.fr/ ) riunisce scuole d ingegneria rinomate, vicine al mondo industriale e aperte verso l estero. Oggi questo grande polo di insegnamento superiore è entrato in una nuova era, con 6 scuole di ingegneria: Greoble INP- Ense3 (la scuola dell energia, dell acqua e dell ambiente, nata dall accorpamento dell ENSIEG e dell ENSHMG,), Grenoble INP - Ensimag (la scuola di informatica, di matematica applicata e delle telecomunicazioni, frutto dell unione dell ENSIMAG e dell INP Grenoble Télécom, Grenoble INP Esisar, Grenoble INP - Génie industriel (la scuola di ingegneria industriale, nata dall accorpamento dell ENSGI e dell ENSHMG, Grenoble INP - Pagora (la scuola delle scienze della carta, della comunicazione stampata e dei biomateriali, erede dell EFPG,) Grenoble INP - Phelma (la scuola della fisica, dell elettronica e dei materiali, sorta dall unione dell'enspg, dell'enserg e dell'enseeg). 14 Grenoble INP propone attualmente 6 diplomi di ingegneria distribuiti in 6 Grandi Scuole. Questi diplomi presentano una grande differenziazione attraverso 22 filoni di specializzazione: le informazioni si trovano qui. I 26 grandi laboratori del gruppo Grenoble INP sono specializzati nelle scienze dell ingegneria. Essi lavorano sulle tecnologie del futuro in sei ambiti chiave: Energia, Ambiente, Informazione e Comunicazione, Materiali, Micro e Nanotecnologie, Sistemi di produzione. Le informazioni sui servizi per gli studenti sono qui. La sezione «International» è qui. Lo spazio dedicato alla Vie étudiante è qui. L Università di Saint-Etienne «Jean Monnet» L Università di Saint-Etienne (http://portail.univ-st-etienne.fr/index.jsp ) è stata creata ufficialmente il 27 marzo Nel 1989, essa ha preso il nome di Jean Monnet, il padre dell Unione europea. L Università Jean Monnet è la sede principale dell insegnamento superiore a Saint-Etienne, riunito nel Polo Universitario, che conta una decina di sedi, tra le quali l Ecole Supérieure des Mines de Saint-Etienne (ENSMSE). L Ateneo propone un offerta formativa in tutti gli ambiti. L Università è suddivisa in 5 facoltà ( Giurisprudenza, Arti, Lettere e Lingue, Scienze umane e sociali, Scienza e tecnica, Medicina ), 5

15 istituti e una scuola di dottorato: la lista completa e tutte le informazioni si trovano qui. Inoltre, le possibilità formative, per ambito disciplinare, sono presentate su questa pagina. Nel quadro dello Spazio Europeo dell Insegnamento Superiore, l Università Jean Monnet ha adottato dal 2003 il nuovo sistema diploma universitario, master, dottorato; gli obiettivi di questa riforma e le informazioni per stabilire le corrispondenze col vecchio sistema si trovano qui. L Ateneo sostiene un programma di formazione permanente e definisce, in materia di ricerca, dei settori originali nel contesto della Regione Rhône-Alpes : l offerta formativa è illustrata qui. 15 L Università Jean Monnet ha siglato degli accordi di partenariato grazie ai quali gli studenti hanno la possibilità di seguire una parte dei loro corsi in istituti stranieri: il servizio di relazioni internazionali è in questa pagina. Tutte le informazioni pratiche (gli indirizzi delle facoltà e degli istituti, la carta degli esami, la localizzazione dei campus, ecc.) sono disponibili qui. L Università della Savoia L Università della Savoia (http://www.univ-savoie.fr/ ) esiste fin dal 1969 come «Centro universitario della Savoia». L Ateneo savoiardo si trova in due dipartimenti francesi, la Savoia e l Alta Savoia: la Presidenza ed i servizi centrali si trovano nella sede di Chambéry. L Università è composta da tre distretti universitari (Annecy-le-Vieux, Le Bourget-du-Lac et Jacob- Bellecombette), 4 Unità di formazione e ricerca ( Lettere, Lingue, Scienze umane, le Facoltà di Legge e di Economia, il Centro Interdisciplinare Scientifico della Montagna e Scienze fondamentali e applicate ), due istituti tecnologici universitari (IUT di Annecy e IUT di Chambéry), una scuola di Ingegneria (Polytech'Savoie) e un istituto di management (l IUMS, l Istituto di Management dell'università della Savoia). Le informazioni sulle sedi e sulle facoltà, gli istituti e le scuole dell Ateneo si trovano qui. I suoi 20 laboratori di ricerca lavorano in contatto con i grandi organismi di ricerca (CNRS, INRA, CERN) in particolare in tre ambiti interdisciplinari: Montagna, Ecotechniques e Meccatronica.

16 Aperta sul mondo, con una rete internazionale di contatti che si sviluppa sui cinque continenti (con più di 240 convenzioni bilaterali), l Università della Savoia ha inoltre rapporti stretti con i propri vicini svizzeri ed italiani e apre al mercato internazionale le sue possibilità di ricerca e la sua offerta didattica. Sono inoltre messi in atto rapporti privilegiati con le Università di Losanna, di Ginevra, di Torino, della Valle d Aosta e del Piemonte Orientale. Tutte le informazioni sulle relazioni internazionali sono disponibili qui. L offerta formativa è invece illustrata qui. 16

17 P.A.C.A. L Università di Nizza Sophia Antipolis L Università di Nizza è stata istituita ufficialmente il 23 ottobre 1965, anche se le radici storiche dell Ateneo risalgono al XVII secolo. Dal 1989, a seguito del forte impulso dato alla struttura dedicata alle nuove tecnologie che già portava questo nome, il polo universitario viene chiamato Sophia Antipolis. 17 L Ateneo, che conta oltre 25 mila studenti iscritti, è l unico presente nella regione di Nizza e della Costa Azzurra e possiede numerosi campus dislocati sul territorio, da Cannes alla frontiera con l Italia. La maggior parte delle facoltà (tra cui Lettere, Giurisprudenza, Economia, Scienze, Medicina) sono situate a Nizza, che conta sette diversi campus. Ingegneria si trova invece a Sophia-Antipolis (25km da Nizza), mentre gli istituti per la formazione in ambito tecnologico in due anni (IUT) sono a Nizza, Sophia-Antipolis, Cannes e Mentone. L elenco completo delle facoltà e delle scuole di formazione, con i relativi siti, è reperibile qui. L Università Sophia Antipolis (il cui sito ufficiale è ) è molto attiva in tutti i campi della ricerca toccando punti di eccellenza internazionale in matematica, fisica, scienze e tecnologie dell informazione e della comunicazione, scienze della vita, scienza della terra e dell universo, scienze umane e sociali. Qui è possibile trovare le notizie relative alle attività di ricerca dell Ateneo, comprese quelle relative ai dottorati che vi si possono svolgere. Tutte le informazioni utili a chi intenda studiare all Università di Nizza sono disponibili alla pagina dedicata, mentre la lista degli atenei che hanno avviato rapporti di partenariato si trova qui. A tal riguardo vogliamo evidenziare il partenariato esistente tra le facoltà di giurisprudenza dell Università di Torino e quella di Nizza: è infatti possibile conseguire la doppia laurea (italiana e francese) di diritto grazie ad un accordo che prevede lo svolgimento degli esami obbligatori italiani a Torino e di quelli francesi a Nizza. L accordo, in vigore da diversi anni ha visto la partecipazione di un buon numero di studenti delle due facoltà, e ha aperto aiai partecipanti nuove opportunità lavorative nell ambito transnazionale. L Università della Provenza, Aix-Marsiglia 1 Le università di Aix-Marsiglia sono le eredi legittime delle antiche facoltà create nel XIX secolo. L Università della Provenza Aix-Marsiglia 1 (http://www.univ-provence.fr/ ) è stata creata ufficialmente il 22 aprile L Ateneo è, tra i tre di Aix-Marsiglia, quello dedicato alle lettere ed alle scienze umane e conta oggi

18 più di studenti, di cui più di 3000 stranieri. Le scienze esatte sono ripartite tra i tre atenei, che ospitano gli insegnamenti di matematica, fisica, astrofisica, chimica, scienze della vita, della terra e dell ambiente, oltre che alle scuole di ingegneria. L Università ha sedi in 7 città: Marsiglia (sede della Presidenza), Aix-ene-Provence, Lambesc, Arles, Aubagne, Digne, Avignone. 18 Le informazioni sugli studi scientifici presso l Università della Provenza (i diplomi, i master, i dottorati, le licenze professionnelles, i diplomi universitari d ingegneria, i diplomi universitari e i diplomi universitari di tecnologia) si trovano qui. Invece, le notizie sugli studi in arte, lettere, scienze umane (i diplomi, i master, i dottorati, le licenze professionnelles, i diplomi di Stato e i diplomi universitari) sono qui. Aix-Marsiglia 1 partecipa a numerosi programmi di scambio (con più di 300 accordi interuniversitari con atenei europei ed internazionali) che permettono un periodo di studio all estero, in Europa ma anche in Paesi extraeuropei: il Servizio di Relazioni Internazionali si trova qui. Le attività di ricerca dell Università della Provenza riguardano due grandi settori ( Scienze e tecnologie e Lettere e Scienze umane ) e sono impegnate in 63 unità di ricerca, di cui 47 collegate direttamente a Aix- Marsiglia 1. Il personale è composto da 1444 insegnanti-ricercatori, 571 ricercatori (del CNR o di altri organismi di ricerca) e 221 beneficiari di assegni di ricerca. Le informazioni sulla ricerca all'università della Provenza si trovano qui. Le nozioni pratiche utili agli studenti (anche a quelli futuri o stranieri ) sono qui. L Università del Mediterraneo, Aix-Marsiglia 2 L Università Aix-Marsiglia 2 è nota come Università del Mediterraneo (http://www.univmed.fr/ ) dal Questo Ateneo è, tra i tre di Aix-Marsiglia, quello dedicato alla medicina, allo sport ed all economia. L Università del Mediterraneo riunisce sei facoltà ( Medicina, farmacia, Odontologia, Scienze, Scienze dello sport, Scienze economiche e della gestione ), tre istituti (l Istituto universitario di tecnologia, l Istituto regionale del lavoro e l Istituto di meccanica di Marsiglia), due scuole (la Scuola

19 superiore di ingegneria di Luminy e la Scuola di giornalismo e della comunicazione) e l Osservatorio di Scienze dell universo o Centro di Oceanologia di Marsiglia. Le informazioni sulle componenti di Aix- Marsiglia 2 si trovano qui e quelle sull offerta formativa su qui. L Università del Mediterraneo partecipa a numerosi programmi di scambio che permettono un periodo di studio in un paese europeo o anche in Canada: il Servizio di Relazioni internazionali si trova qui. Le materie di ricerca a Aix-Marsiglia 2 sono numerosi e vari, i loro principali assi sono: Economia e gestione, Ambiente, Genetica e sviluppo, Immunologia e oncologia, Matematica e informatica, Meccanica, Microbiologia e patologia trasmissibile, Nanoscienze, Neuroscienze, Fisiopatologia nutrizionale, metabolica e cardiovascolare, Fisica teorica e fisica delle particelle (le informazioni sono qui ). Inoltre, la politica della formazione attraverso la ricerca all Università del Mediterraneo si fonda su 8 Scuole di Dottorato che organizzano l insieme della formazione attraverso la ricerca lungo tutti i quattro anni nelle seguenti discipline: Fisica e Scienze della materia, Scienze della vita e della salute, Scienze economiche e della gestione, Scienze del movimento umano, Scienze chimiche, matematiche e informatiche, Meccanica, Fisica e modellizzazione, Scienze ambientali. 19 Tutte le notizie riguardanti la vita pratica (la pianta del campus, il piano di accesso, la guida pratica, ecc.) sono qui. L Università Paul Cézanne, Aix-Marseille 3 L Università Paul Cézanne, Aix Marseille 3 (http://www.univ-cezanne.fr/cgi-bin/webobjects/siteaix ), istituita ufficialmente il 26 luglio 1975, è l erede della Scuola di Diritto di Aix-en-Provence fondata nel L Ateneo è consacrato all insegnamento del diritto, della scienza politica, dell economia applicata e della gestione e conta oggi più di studenti. L Università ha sedi a Marsiglia e Aix-en-Provence. Aix-Marseille 3 riunisce tre facoltà (Economia, Giurisprudenza e Scienze), cinque istituti (l Istituto d Amministrazione delle Imprese, IAE, l Istituto d Urbanistica e Sviluppo Regionale, IAR, l Istituto di Studi francesi per gli studenti stranieri, IEFEE, l Istituto di Management pubblico e Governance territoriale, IMPGT, e l Istituto Universitario di Tecnologia, IUT) e un istituto collegato (l Istituto di Studi Politici, IEP).

20 L offerta formativa è illustrata qui mentre la Carta delle Formazioni è qui, dove è possibile consultare la lista dei diplomi disponibili all Università Paul Cézanne, per livello (diplomi universitari, master, diplomi nazionali fuori LMD, preparazione ai concorsi, ecc.). Forte dei suoi 180 accordi interuniversitari, l Ateneo ha accolto, nell Anno Accademico 2006/2007, più di 3500 studenti stranieri di 125 diverse nazionalità. Il numero di studenti stranieri (16% del totale) continua la sua crescita, in particolare grazie alla presenza dell Istituto di studi francesi per gli studenti stranieri. Il Servizio Comune di Relazioni internazionali dell Università, la cui sede principale si trova a Aix-en-Provence, ha delle rappresentanze in tutte le componenti di Aix-Marseille 3: il sito internet è qui. 20 I link utili per le informazioni sulla ricerca e sulle scuole di dottorato si trovano qui. Le informazioni pratiche sono reperibili qui e le notizie sugli alloggi in questa sezione. L IEP di Aix-en-Provence L Istituto di Scienze politiche di Aix-en-Provence (Institut d Etudes Politiques d Aix-en-Provence, ), creato col decreto del 27 marzo 1956, è un istituto pubblico di insegnamento superiore collegato all Università Paul Cézanne Aix-Marseille 3, è una Grande Ecole in seno all Università. L IEP è situato nel centro storico di Aix-en_Provence, in un edificio del XVIII secolo situato di fronte alla cattedrale e ospita 1800 studenti, di cui 120 stranieri. L insegnamento è affidato a 200 insegnati, tra cui professori universitari o manager nel settore pubblico o in quello privato. L insegnamento proposto all IEP si fonda sulle scienze sociali, è pluridisciplinare e riguarda la cultura generale, la scienza politica, il diritto, l economia, le relazioni internazionali, la storia e le lingue, la metodologia. L Istituto di Scienze politiche di Aix-en-Provence si è dotato dal 1 gennaio 2008 di un centro di ricerca unico denominato CHERPA Croyance, Histoire, Espace, Régulation Politique et Administrative- diretto dal professor Christian DUVAL, Direttore dell IEP. Questa equipe è nata dalla fusione di 8 gruppi di ricerca dell IEP: il Centro di Scienza politica comparativa (Centre de Science Politique Comparative,CSPC), l Osservatorio religioso,il Centro Studi del Servizio pubblico (Centre d Etudes du Service Public, CESPU), il

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CATALOGO ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO A.A. 2014-15 Aggiornato al 09/04/2015

CATALOGO ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO A.A. 2014-15 Aggiornato al 09/04/2015 CATALOGO ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO A.A. 2014-15 Aggiornato al 09/04/2015 Il presente documento riporta l elenco delle iniziative di orientamento dedicate alle future matricole e agli insegnanti delle scuole

Dettagli

L'Università di Scienze Gastronomiche, nel seguito chiamata UNISG, con. sede legale in Frazione Pollenzo - Bra (CN) e rappresentata in questo atto

L'Università di Scienze Gastronomiche, nel seguito chiamata UNISG, con. sede legale in Frazione Pollenzo - Bra (CN) e rappresentata in questo atto " ACCORDO QUADRO DI COLLABORAZIONE TRA L'UNIVERSITA' DI SCIENZE GASTRONOMICHE E L'UNIVERSIT A' DEGLI STUDI DI TORINO. L'Università di Scienze Gastronomiche, nel seguito chiamata UNISG, con sede legale

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 2 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA A.A. 2014/15

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Ministero dell Università e della Ricerca

Ministero dell Università e della Ricerca Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti Universitari In attuazione dell art. 34 della Costituzione della Repubblica Italiana, che sancisce il diritto per tutti i capaci e meritevoli, anche se privi

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

GUIDA ALLA SCELTA DELLA SCUOLA SUPERIORE. nel Circondario

GUIDA ALLA SCELTA DELLA SCUOLA SUPERIORE. nel Circondario GUIDA ALLA SCELTA DELLA SCUOLA SUPERIORE nel Circondario anno scolastico 2012/2013 INDICE dei Contenuti Premessa 1. Introduzione 1.1. Come usare questa guida: obiettivi, cosa contiene 1.2. Per gli studenti

Dettagli

ESENZIONE 048:LE PRINCIPALI CRITICITA PER LA SUA APPLICAZIONE

ESENZIONE 048:LE PRINCIPALI CRITICITA PER LA SUA APPLICAZIONE ESENZIONE 048:LE PRINCIPALI CRITICITA PER LA SUA APPLICAZIONE Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema I CAS DELLE AZIENDE OSPEDALIERE DOTT. A. CAPALDI I.R.C.C.s Candiolo Regione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D. R. 767 del 30/06/2014 MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTA la Legge 19 novembre 1990

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 7 IL SISTEMA UNIVERSITARIO

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Lista dei Settori Concorsuali con i relativi settori scientifico disciplinari

Lista dei Settori Concorsuali con i relativi settori scientifico disciplinari Lista dei Settri Cncrsuali cn i relativi settri scientific disciplinari 01/A1 - LOGICA MATEMATICA E MATEMATICHE COMPLEMENTARI MAT/01 MAT/04 01/A2 - GEOMETRIA E ALGEBRA MAT/02 MAT/03 01/A3 - ANALISI MATEMATICA,

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

FAQ Bando Professori visitatori didattica

FAQ Bando Professori visitatori didattica FAQ Bando Professori visitatori didattica Sommario 1. Qual è l obiettivo principale del bando Professori visitatori didattica? 2. Entro quando è possibile presentare proposta? 3. Chi può presentare domanda?

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Giuseppe Carci La mobilità universitaria tra dispersione e riorientamento Con

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Alcuni consigli pratici. Vivere e studiare in Francia

Alcuni consigli pratici. Vivere e studiare in Francia Alcuni consigli pratici Vivere e studiare in Francia Scegliere la sua destinazione... La scelta della destinazione dipende di più criteri: La scelta dell Università secondo i suoi interessi di studio/ricerca

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi 1 FRANCIA Le Scuole sous contrat d association In Francia il sistema è centralistico con un Ministero forte che regola ogni aspetto. Ci sono tre tipologie

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca SEZIONE SITUAZIONE ANAGRAFICA SEZIONE POSIZIONE GIURIDICA (barrare la casella relativa) Pagina 1 di 7 SEZIONE DATI DI INSEGNAMENTO SEZIONE TIPOLOGIA DOMANDA (Barrare la casella di interesse) Pagina 2 di

Dettagli