S ODE A DESTRA UN GUAITO DI TROMBA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "S ODE A DESTRA UN GUAITO DI TROMBA"

Transcript

1 15 giugno di Edmunduburdu S ODE A DESTRA UN GUAITO DI TROMBA... e a sinistra risponde uno strillo. Ci siamo fatti le ossa, finalmente, siamo andati in Corea del Nord e in Russia, in Grecia e Scozia, in Francia e Spagna e altrove e abbiamo appreso le nuove teologie dell umana evoluzione socioeconomica per predicarle al nostro paese. E noi sardi, sempre nel nostro piccolo, siamo pure andati in Svizzera per vedere se si potrebbe fare un cantone sardo-elvetico. In Africa e Medio Oriente no, perché sono paesi a rischio. E nelle scorse settimane un terzo di italiani è andato a votare. Anzi non un terzo, una metà di quel terzo perché l altra metà o si è rotta le scatole o è rassegnata. Tutto cambi perché niente cambi, diceva un tale, e se niente cambia è un po anche colpa di chi, anziché partecipare, si limita alle critiche. Vota che ti passa, adottiamo questo slogan e cambieremo il mondo. Per cambiarlo dobbiamo però togliere i cervelli dal congelatore e decidere lo que podemos hacer, quello che possiamo fare. Non quello che ci fa comodo fare e che torna non a vantaggio di tutti ma solo dei singoli. Questione di responsabilità individuale, ha detto un altro tale. Una cosa che si matura, anzi che si dovrebbe far maturare sin dalla scuola materna e che purtroppo non si fa. Lo si è visto in passato e anche in queste ultime elezioni. Più che maturità convenienza, aggregazioni di comodo, slogan per fare breccia sugli sprovveduti e raccattare qualche voto in più. Distinguo e polemiche più spesso calcolate che utili alla governabilità di una regione o di una città, mentre la soluzione ai problemi resta lontana. L abitudine al vecchio partito, indottrinato da slogan e fedi religiose o di categoria, sta scomparendo a poco a poco, si va verso gli slogan del raggiungere la perfezione, e mediare è diventato peccato e tradimento dei propri principi. E allora sarebbe il caso di chiedersi cosa abbiamo di così perfetto da non richiedere una revisione o una modifica anche piccola. La costituzione? Le leggi contraddittorie? La possibilità che un autorità decida e un altra si pronunci contro? Possiamo affermare che tutto è perfettibile ma anche renderci conto che la perfezione non esiste e che se devi salvare un naufrago e discuti se è meglio afferrarlo per i capelli, per il collo o per un braccio quello affoga prima che sia presa una qualche decisione. Questo è stato il nostro andazzo politico-culturale e pure, spesso, amministrativo. Decidi, ma la decisione non è fedele IL COMMENTO Peste e corna di Rinaldo Ruggeri ELEZIONI COMUNALI A GUSPINI NEL SEGNO DELLA CONTINUITÀ Guspini ha un nuovo sindaco, Giuseppe De Fanti. Le forze della sinistra, per l ennesima volta, daranno un governo alla cittadina. Ininterrottamente, da circa settant anni, la sinistra, storicamente evolvendosi, amministra Guspini. Chiusa la parentesi buia della dittatura fascista, l Italia va a elezioni democratiche. Nel marzo del 1946, si svolgono le prime elezioni amministrative. Ad aprile dello stesso anno, a Guspini, il Consiglio proclama sindaco Eugenio Saba, comunista. Guspini ritorna alla sinistra, l ultimo sindaco, prima del Ventennio fascista, fu il socialista avvocato Riccardo Lisci. Nei guspinesi non scorre un sangue più rosso che in altre popolazioni, né si ha un Dna particolare, pesa, invece, la tradizione, la cultura e l esempio di tante figure nobili che hanno dato lustro alla nostra cittadina. Molti non sanno che queste figure di valore, senza tante smancerie, con costanza e con un lavoro certosino, hanno formato politicamente tanti militanti. Non solo l avvocato Riccardo Lisci o il farmacista Pio Piras, ma anche il calzolaio Efisio Biolla fu un bravo dirigente, egli fece della sua bottega artigiana una scuola di formazione politica per i suoi lavoranti. Mi raccontava, parecchi anni fa, il compagno Pio Degioannis, perseguitato politico, che lui, insieme ad altri apprendisti calzolai, non solo aveva appreso i primi rudimenti di politica da parte di mestu Biolla, ma, alcuni, addirittura avevano imparato a leggere e scrivere. Pio Degioannis diceva: Mi esercitavo alla lettura con libri come I miserabili di Victor Hugo. Per non parlare, poi, del lavoro fatto in clandestinità dalla Cellula comunista. Sette compagni, perseguitati politici: confinati, incarcerati, per aver tenuta viva, per vent anni, la cultura della democrazia. I democratici, di oggi, devono molto a questi compagni. Ricordiamo i loro nomi: Efisio Biolla, Gigi a certe norme e però è fedele ad altre, e chi segue queste anziché quelle protesta e tutto si ferma. Sembra quasi la storia della vicenda degli incandidabili e di Bindi e De Luca. No, anche con le elezioni le regole di coerenza non esistono e in certe liste trovi gruppi che non hanno niente in comune ma che si uniscono semplicemente perchè alle volte fa molto più di 1+1 e le speranze di arrivare primi sono maggiori. Arrivare primi significa potere, dare seguito alle proprie convinzioni e rifiutare quelle altrui. E non importa che l accozzaglia di gruppi uniti per fare più numeri in comune abbia ben poco e che, al momento di governare, gli interessi e i credi di uno o più gruppi entrino in contrasto con quelli degli altri. In Europa ci sono gli anti-europeisti, gli anti-euro, i liberisti e gli anti-liberisti, gli indipendentisti, gli anti-immigrazione, i solidali, e i temi importanti sulle politiche sociali e di austerità, sui tagli agli sprechi e agli stipendi eccessivi dei politici e dei manager, sui privilegi di tanti a scapito di troppi altri, sulle governabilità responsabili, su scelte da rivedere, su disposizioni ridicole e accordi internazionali discutibili. E tanto populismo. Si mormora di cambiamenti e di mutazioni genetiche, e così si tenta, forse, di cercare un altro nome a un partito ormai senza Forza o di inventarne un altro, magari Possibile, un po come il Podemos della Spagna, mentre, lì accanto, una parte dei seguaci di Tsipras o forse di chi l ha promosso cambia strada. Ma c è chi si ostina a predicare che non bisogna scendere a compromessi, anzi ad alleanze, perché l unico modo per governare è quello di farlo in proprio e senza inciuci, e chi dice che solo lui col suo partito è destinato a essere il leader del centro destra e ha già l idea del governo che farà. Stai sereno, direbbe il Matteo al suo omonimo, ma non lo fa perché preso da malesseri interni provenienti in parte anche dai suoi competitors alle primarie del 2013 che in due presero meno della metà delle preferenze da lui ottenute. E allora? Beh, checché se ne dica, lui dopo quasi vent anni di coma ha portato qualche ventata nuova e non si può pretendere, come purtroppo è nostra abitudine, che faccia in un anno quello che altri non hanno fatto in venti. Ci siamo abituati al letargo e ora, appena svegliati, pretendiamo che ci sia servito il caffé e tutti i pasti senza che ci si sia lavate almeno le mani. Qualcosa si muove, lo dicono l Istat e altri, e collaborare, anziché urlare, sarebbe segno di maggiore responsabilità. Piga, Arturo Tuveri, Cleto e Marcello Ruggeri, Antonio Pinna e Angelo Puddu. Ad alcuni di loro che ho avuto la fortuna di conoscere, devo tanto per la mia formazione, non solo politica, ma anche, etica. Per loro il bene comune era bene comune al di sopra di qualsiasi interesse, a volte anche di quello del partito. A questi padri nobili seguirono altri dirigenti, alcuni divennero responsabili regionali di partito e di associazioni di massa, Consiglieri Regionali o Provinciali: Licio Atzeni, Ribelle Montis, Ulisse Usai, Emilio Serpi e Attilio Podighe. A Guspini era presente un partito ricco di centina di militanti che amava discutere e acculturarsi e tradurre il sapere e le conoscenze in pratica di governo. Spesso si tenta di dare del partito guspinese una visione idilliaca, dove tutto camminava d amore e d accordo: non sempre era così. Le riunioni, a volte, erano animate, era la normale vita e la forza di un partito vivo. Nel corso degli anni, a Guspini, si è costruita una sinistra di governo e di potere. Una sinistra che ha saputo fare i giusti compromessi e le necessarie alleanze. Una sinistra che ha, anche, esercitato il potere con il poco nobile sistema clientelare. Una sinistra che, spesso, ha fagocitato gli avversari politici riducendo l opposizione a un mero ruolo di sterile presenza. La sinistra o meglio il Centrosinistra a Guspini vince ancora, si può governare ma, esiste un problema grosso come un macigno, l astensionismo. La partecipazione, il senso civico è in crisi, il 52,66% dei votanti testimonia che una grossa fetta di popolazione, anche guspinese, è in fuga dall esercizio di un diritto costato tanto sacrificio ai nostri padri nobili. Compito della nuova amministrazione e dei partiti che hanno concorso all affermazione elettorale del Centrosinistra è quello di mettere in campo politiche atte a coinvolgere i cittadini. STORIA DEL FUMETTO di Evaristo Puxeddu Comanche AUTORE: HERMANN HUPPEN UNA SERIE Un fumetto francese. Immaginate il vecchio west, fatto di grandi vallate, montagne bianche che si stagliano sul cielo azzurro e fiumi incontaminati. Immaginate una giovane donna, che si ostina a mandare avanti il piccolo ranch ereditato dal padre col sudore della fronte e l aiuto di un unico vecchio bracciante. Ma il coraggio di questa ragazza tutto pepe non basta, e la sua terra sta per essere messa all asta. Quando tutto sembra essere perduto, compare un misterioso sconosciuto. Red Dust, che si ostina a volerla aiutare contro tutte le avversità. Inizia così la leggenda di Comanche. Il western di Greg ed Hermann, che ha saputo incantare il pubblico francese nel febbraio DOPO RED HUST Greg ed Herman non scherzano più, e ci riportano nel cuore del vero West classico e avventuroso. Superate le prime scaramucce con gli indiani e i problemi dei mandriani, dovranno vedersela con un assalto alla diligenza e con un Bounty Killer. VENTI MESI DOPO Furia Ribelle : dopo il suo arresto, e solo grazie agli sforzi dei suoi amici, Red Dust viene finalmente rilasciato. Ma l uomo tornato al ranch Triple Six non è che l ombra del cowboy partito per fermare i Lupi del Wyoming. Proprio mentre si sta lentamente riprendendo, un bandito che ha seminato terrore vuole mettere a ferro e a fuoco la regione. La città è in preda al panico e l esercito è lontano. Gli autori fanno centro riuscendo a fondere, come dicono i critici, i classici temi dell epopea della frontiera con la raffinata ricerca del fumetto d autore, capace di raccontare con facilità e passione l orrore del carcere come la furia di una sparatoria sotto i cieli del West. IL FINALE Gli sceriffi e il diavolo urla di gioia. Mentre la città si prepara ad accogliere il nuovo governatore, Red Dust decide di lasciare Geeinstone Falis, divenuta troppo popolosa e incivilita e parte verso il selvaggio Nord in cerca di pace e paesaggi inesplorati. Al suo arrivo in Montana però, scopre che la regione è scossa dalla febbre del rame, e che i poveri contadini sono minacciati da una società disposta a tutto per ottenere i loro terreni. Il sogno di una vita tranquilla ancora una volta dovrà attendere. L AUTORE Herman Huppen è un fumettista belga. Nacque in un piccolo paese delle Ardenne. Lavorò prima in una ebanisteria e uno studio di architettura, studiò decorazioni all Accademia di Belle Arti di St. Gilles (Bruxelles). Esordì nel mondo del fumetto nel Greg notò il suo talento e gli offrì di lavorare nel suo studio. Illustrò Bernard Prince che uscì nel settimanale 10 Tintin. Produsse molte storie di una serie apocalittica, Nick ispirata a Little Nemo, per la rivista Spirou e altro. I PREMI Nel 1996 vinse il premio Oesterheld con l albo Sarajevo tango, ambientato durante la guerra nella ex Jugoslavia, che narra le peripezie di un mercenario pagato per sottrarre una bambina alle fiamme di Sarajevo e riportarla alla madre. LE STORIE E LO STILE Le storie di Hermann, classe 1938, sono caratterizzate da uno stile realistico, in cui è presente un senso di disillusione nei riguardi dell uomo in generale, e nella società nello specifico. I protagonisti delle storie di Hermann sono spesso privi di ogni ideologia e idealismo, costretti a confrontarsi con una realtà dura, in cui le vittorie non sono consacrazioni definitive, ma temporanei successi, dicono i commentatori,,nella lotta per la sopravvivenza.

2 24 15 giugno 2015 IL MIO PUNTO DI VISTA di Antonio Loru L AMORE È UNA FORMA DI AMICIZIA? L AMICIZIA È UNA FORMA D AMORE? Personaggi: IL MORTO, I PARENTI E GLI AMICI DEL MORTO.// La scena rappresenta una camera ardente. Il morto è steso sul letto, fra le candele e i fiori, intorno, i famigliari e gli amici singhiozzano, strillano, si strappano i capelli, si torcono le braccia, camminano avanti e indietro imprecando e minacciando di fare qualche pazzia.//il MORTO// tra sé, intravedendo la scena attraverso lo spiraglio delle palpebre non ben chiuse: Quante esagerazioni! Ma allora che dovrei fare io? (Achille Campanile, Tragedie in due battute, BUR Rizzoli, MI, 2014, pg. 180) Proviamo a lottare per esprimerci, seguendo la nostra personalità. (Paul Cezanne, pittore, Lettera a Émile Bernard, 23 ottobre 1905) Amici, non piangete, è tutto sono arretrato... (Walter Chiari, Verona, 8 marzo 1924, Milano, 20 dicembre 1991, iscrizione sulla sua lapide tombale) Cacciar balle sulla propria giovinezza è forse uno dei pochi piaceri dei vecchi. Ma quando si è soli con se stessi i ricordi più belli, [ ] sono solo fonte di malinconia e amarezza. (Massimo Fini, Ragazzo. Storia di una vecchiaia, Marsilio, i nodi, Venezia, 2007) Dobbiamo essere spietati, crudeli, lucidamente feroci, ironici, sarcastici fino a scoprire l osso vivo della nostra storia. Bisogna saper camminare con le scarpe chiodate della senilità incalzante sui cadaveri dell ipocrisia, i ruderi del politicamente corretto, per ri-mettere in scena quell esplosione di vita accecante che è stata la giovinezza. Almeno, la nostra. Qui si parla di quella tale cosa che siamo stati, che siamo e che saremo per sempre semplicemente perché un tempo, vicino o lontano, lo siamo stati. Della giovinezza, quell irripetibile età in cui ci chiamavano ragazzi, piccioccheddus, piccioccus, fintzas a piccioccus mannus. Ora, adesso che questa attuale, gialla? rossa? nera? come un ladro con le sue scarpette da ladrone, nella notte, senza fare rumore, alla verde età della gioventù è sovvenuta, si è infilata nelle sue scarpe questa, matura o tarda. Questo tempo delle voci da di dentro, che ti sollevano in cielo, o rischiano, vigliacche, di farti capitombolare per strada, e magari qualcuno a pensare: questo è il bello della diretta. Facile confondere i ricordi, rovistare negli oggetti sparsi del tempo che ci abita dentro, che è la materia prima del tessuto della nostra vita. Della nostra veloce parabola mondana ne è la trama e l ordito. Il tempo magico, materia a volte resistentissima a volte quasi impalpabile, che percorriamo per brevissimi tratti che sembrano eterni con enorme fatica, e poi puff ti trovi dolorosamente, stupidamente, inutilmente voltato a urlargli di non spingereeeeee!! Tempo di meriggi assolati nei viali, di partite a pallone, macché pallone! a boccia!!! De a pustis pràngiu a scurigadroxu, e poi una borta furriaus, approillaus a domu, carda?? DICO LA MIA Recentemente un post pubblicato su facebook (5 giugno ore 18.11) scritto dal sindaco di Sardara Giuseppe Garau credo chiamasse in causa me e la stampa in generale. Lo riporto integralmente: per anni la stampa e la minoranza hanno avuto da ridire perché comunicavo via facebook. Adesso constato volentieri che anche gli amici Fausto Orrù e Riccardo Sanna, neosindaci, utilizzano i social per comunicare con i cittadini. Grazie ragazzi, non mi sento più solo!. Anche a me è capitato di mettere in evidenza i post del sindaco Garau in modo non positivo, e l ho fatto non perché usa il social, ma per come lo usa o non lo usa. Se lo usasse come mezzo stampa in modo neutrale e non demagogico andrebbe a suo onore in quanto darebbe l idea di un sindaco trasparente. Puntualmente vengono pubblicati eventi positivi, che vanno certamente bene. Anzi benissimo. Ma si trascurano eventi importanti come le risultanze di un consiglio comuna- I SINDACI SOCIAL La, surra! E poi e poi Harvest: ma non era il monte più alto della Terra? Quello è l Everest, scemo! Ah! Questo è un disco, un lonplein di Nil Iang! Togo!! L amore è una forma di amicizia? L amicizia è una forma d amore? La seconda che hai detto! Certamente!! La prima ho qualche dubbio, parecchie perplessità. La memoria sta nel cervello, i ricordi nel cuore. Franco se ne è andato, portandosi via una parte del mio cuore. I nostri ricordi, i ricordi, non so se più belli, certamente i ricordi di quel momento fondativo del modo di ognuno di noi di costruirsi come uomo o donna che farà, o non farà, memoria del suo passaggio, leggero o grave, su questo unico mondo, che piaccia, spaventi o non, la Terra. Che sarà ricordato/a da chi rimane, per quanto rimane, finché rimane, solo da chi, questa impresa di costruzione di immagine individuale da consegnare alla storia, l avrà davvero, totalmente convissuta, in quel tempo, in quegli spazi, con quegli interessi comuni che in una parola chiamiamo amicizia. L amicizia che genera i ricordi, ma non fa memoria. La memoria è per tutti, il ricordo, l atto del ricordare è personale, nessuno ricorda un altro se non può ricordarsi con l altro e, soprattutto, nell altro. Franco, il folletto, Franco Cat Ortu, avrebbe riso e commentato, con il solito piacere, l umorismo irriducibile di uno dei suoi autori preferiti, quell Achille Campanile, le opere sue, strampalate, genialmente strambe, che ha letto, (che abbiamo letto, riletto, e ci siamo raccontati divertiti), per tutta la vita, almeno dai vent anni circa ai nostri giorni, dalla nostra gioventù alla piena maturità, che purtroppo per Franco non potrà diventare vecchiaia, come avrebbe meritato, come meriteremmo forse, chissà. Ma così è, così sarà per noi, quando sarà per noi, che di certo sarà. Franco, il nostro Cat Stevens. Ho amato Cat Stevens, almeno due anni prima di aver sentito lui, l originale, interpretare una sua canzone, e la prima volta, lo confesso, sono rimasto un poco deluso!!! E John Fogerty? Chi era John Fogerty?? Non lo so di sicuro, ma so di sicuro chi accompagnava con la chitarra il suo anarchico ineducabile modo di cantare: Franco Ortu. Ecco, come al solito! Alla fine ho imbrogliato tutti, ma proprio tutti, a cominciare da me stesso. Volevo parlare della morte di un amico, e ho parlato di amicizia. Credevo di dire dell amicizia e invece ho parlato di quello che provo per la morte di un amico, che se davvero l amicizia è una forma perfetta di amore, ho dichiarato, secondo la legge infrangibile del tempo, il secondo grande amore della mia vita. It s not time make a change/just relax, take it easy/you re still young, that s your fault/there s much you have to know/ Find a girl, settle down/if you want, you can marry/look at me, I am old/but I m happy/i was once like you are now/ And I know that it s not easy/to be calm when you ve found/ Something going on/but take your time, think a lot/a think of everything you ve got/for you still be here tomorrow/ But your dreams may not. di Saimen Piroddi le in cui si sono discussi i problemi riguardanti l intera cittadinanza. Capita così che si scriva con vanto su un evento che non è costato nulla e non si precisi per quali motivi si sono spesi 3mila euro per due lampadine natalizie. E via dicendo. Nessuno è contro l uso del social. Ma un sindaco dovrebbe sentire il dovere di comunicare qualunque atto o decisione motivando tutto indistintamente e incondizionatamente. Altrimenti è demagogia. E la demagogia, se c è, può finire anche sui giornali. Nell augurare ai neosindaci Orrù e Sanna un buon lavoro, confido nel fatto che sappiano e vogliano utilizzare i socialnel modo più giusto. Siete sindaci di tutti ora, non solo dei vostri fan. E tutti hanno diritto ad essere informati su tutto. Un informazione filtrata, o a metà, non è informazione corretta ma di parte, e manca di rispetto ai cittadini. Buon lavoro! di Giovanni Luigi Zedda Dimmi cosa leggi OGGI PARLIAMO DI... LIBERA SCIENZA IN LIBERO STATO La scuola [è] organo centrale della democrazia, perché serve a risolvere [ ] il problema centrale della democrazia: la formazione della classe dirigente. [ ] Non solo nel senso di classe politica [ ] che è al vertice degli organi propriamente politici, ma anche classe dirigente nel senso culturale e tecnico: coloro che sono a capo delle officine e della aziende, che insegnano, che scrivono, artisti, professionisti, poeti. [ ] A questo deve servire la democrazia. [ ] Ma questo può farlo solo la scuola, la quale è il complemento necessario del suffragio universale. (Margherita Hack, Libera scienza in libero Stato, Rizzoli, MI, 2010, Pg. 11) Margherita Hack, astrofisica, instancabile divulgatrice scientifica, atea e spiritualista, nata in Firenze il 12 di giugno Il 29 giugno 2013 è tornata da Trieste, tra quelle stelle dalle quali noi tutti proveniamo, e tutto proviene, minerali, alberi, animali, e alle quali noi tutti torneremo, alla elementarità della vita che non ha mai avuto inizio e mai avrà fine, e tutto tornerà, o continuerà ad essere in un unico pan naturalistico incessante respiro. In gioventù è stata atleta di livello nazionale, nella pallacanestro e nell atletica leggera. Professore ordinario di astronomia all Università di Trieste, dal 1964 al Prima donna italiana a dirigere l Osservatorio Astronomico di Trieste dal 1964 al 1987, portandolo a livelli di fama internazionale. Direttore del Dipartimento di Astronomia, sempre dell Università di Trieste, dal 1985 al 1991, e poi dal 1994 al Membro dell Accademia Nazionale dei Lincei, ha collaborato con i più prestigiosi osservatori di fisica europei e americani, tra cui l ESA e la NASA. Grande divulgatrice e irriducibile sostenitrice del libero pensiero, avversaria tenace di ogni forma di superstizione religiosa e ideologica, nel 1978 fondò il quindicinale L Astronomia. Dal novembre 2002 ai primi mesi del 2008, assieme a Corrado Lamberti diresse la rivista di divulgazione di cultura astronomica Le Stelle, il cui titolo per esteso, tratto dal celebre verso dell Inferno è e quindi uscimmo a riveder le stelle. Notevole il suo impegno politico in difesa dei diritti civili. Il 12 agosto 2010, a Torre del Lago Puccini (LU), le è stato assegnato il premio Personaggio Gay dell Anno, per la sua attività a favore del riconoscimento giuridico delle coppie omosessuali. In quell occasione dichiarò: in altri paesi, il riconoscimento di questi diritti, è un segno di grande civiltà. Noi in Italia viviamo in un paese arretrato, che non sa cos è il rispetto per la libertà. Il Vaticano è certamente un deterrente che influenza la classe politica, ma questa non ha il coraggio di reagire, è non è libera. Ma se non reagisce significa che è ancora più bacchettona della Chiesa, e non sa cosa significhi il rispetto della libertà altrui. Atea convinta, non credeva in alcuna forma di trascendenza soprannaturale. Convinta sostenitrice dell indipendenza dell etica da ogni giustificazione religiosa, sosteneva che solo una visione totalmente laica può davvero essere rispettosa del prossimo, della sua individualità e libertà. Le religioni e le ideologie, al contrario, hanno sempre oppresso gli uomini e inevitabilmente portano alla guerra. Nel 2002 è stata nominata presidente onoraria dell Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti. Nel 2005 si iscrisse all Associazione Luca Coscioni per la libera ricerca scientifica. È stata iscritta al Partito Radicale Transnazionale. Questo libro, pubblicato nel 2010, è un appassionata difesa della laicità scientifica nella formazione scolastica e universitaria dei nostri giovani, e una spietata analisi dei mali che rendono il nostro sistema formativo tra i peggiori e più scadenti nei risultati, in Europa. Margherita Hack, Libera scienza in libero Stato, Rizzoli, MI, 2010.

3 15 giugno EMOTIVAMENTE Mi scrive un padre arrabbiato, deluso e rassegnato..., con se stesso, col governo e con i suoi conterranei, per non aver potuto evitare l emigrazione del figlio verso uno Stato estero, in cerca di lavoro e fortuna. Il signore mi illustra una crisi personale e matrimoniale, che secondo lui derivano principalmente dai suoi sensi di colpa e dal non accettare che il figlio sia costretto a vivere lontano dalla famiglia e dagli amici, a soli venticinque anni.in più di dieci anni passati fuori dalla Sardegna (per lavoro e per studio), ho conosciuto direttamente l altra parte in causa di cui parla il lettore. Centinaia di ragazzi e ragazze che ogni anno partono dalla Sardegna, per periodi più o meno lunghi per guadagnare uno stipendio impossibile da equiparare alla maggior parte degli stipendi medi isolani; altre centinaia partono per frequentare indirizzi di studio o facoltà non presenti nei nostri Atenei sardi, altri partono perchè in mancanza di titoli o competenze, lavoro e possibilità di crescita, l unica soluzione possibile di sopravvivenza la si cerca al di là del mare! Ancora una volta sono le Emozioni a regolare la nostra volontà: quando si parte per la prima volta, carichi di speranze, non si sa bene cosa ci aspetterà; molti partono per formarsi e poi riportare in Patria le conoscenze/competenze acquisite; altri si stabiliscono in quelle Regioni dove hanno trovato fortuna, altri torneranno sporadicamente, combattuti tra la nostalgia dei ricordi e la consapevolezza che non si poteva fare diversamente. Si parte per cambiare, per conoscere, per realizzarsi. Si pensa ogni giorno alla propria terra, si fanno confronti, e nella maggior parte dei casi vince sempre orgogliosamente la nostra Sardegna. Chi invece subisce questa migrazione (come il lettore), si sente depauperato da ciò che di più importante ha al EMIGRAZIONE E EMOZIONI NEGATIVE OCCHIO ALLA VISTA di Alice Bandino * *Psicologa, Specializzanda in Psiconcologia a cura del Dottor Giorgio Mattana specialista oculista LA CHIRURGIA RIFRATTIVA CON LASER La volta scorsa abbiamo descritto le tecniche PRK /LASEK/ LASIK con Femtosecondi, tutte tecniche che permettono di correggere in sicurezza i difetti di ipermetropia, gli astigmatismi e le miopie medie. Recentemente, con il Laser Femtosecondi, è anche possibile operare in totale sicurezza e con ottimi risultati anche nelle miopie elevate sino a 10 diottrie in pazienti con scarso spessore corneale. Questa nuova tecnica si chiama Smile e permette, grazie alla sua capacità di trattare un piccolo bottone stromale corneale, di correggere miopie elevate sino a 10 diottrie in pazienti prima inoperabili. La possibilità di correzione dei vari difetti visivi è uguale per le diverse tecniche chirurgiche descritte e non vi sono sostanziali differenze né di tipo di anestesia, che è topica cioè con un semplice collirio, né di durata. Il risultato di riduzione o eliminazione del difetto visivo è lo stesso, ma con il Laser Femtosecondi il risultato si ottiene molto più rapidamente e con meno fastidi. L intervento è ambulatoriale, senza ricovero, e ha una durata di pochi minuti per quanto riguarda la disepitelizzazione, nella tecnica PRK o il sollevamento del lembo epiteliale nella tecnica LASEK o della lamella corneale nella tecnica LASIK. L intervento è indolore, non cruento, perché il tutto si svolge sulla superficie esterna dell occhio e non all interno del globo oculare, come per esempio nella chirurgia della cataratta. Inoltre il laser Femtosecondi è una tecnica rivoluzionaria perché nella Lasik sostituisce il vecchio sistema di preparazione del Flap, prima eseguito col microcheratomo, sistema ormai diventato obsoleto. Prima del trattamento è necessario sospendere l uso delle lenti a contatto con le modalità comunicate dal chirurgo e, per la riuscita dell intervento, è fondamentale che il paziente si sottoponga ad una serie di esami strumentali, volti all acquisizione di tutti quei parametri oculari che, una volta inseriti nel computer del laser, permetteranno al chirurgo di eseguire un intervento specifico ed esclusivo per il paziente. Nel postoperatorio è essenziale seguire la terapia indicata, la non osservanza di queste norme può alterare significativamente il risultato dell intervento. Il giorno del trattamento è Parte seconda mondo: i figli tanto voluti, desiderati, cresciuti, educati, quei figli che abbiamo cullato per mesi, anni; quei figli che non pensi mai di dover lasciare; quei figli che vorresti vedere felici tutti i giorni; quei figli che non seguono le nostre orme.. quei figli che partono in luoghi lontani, mentre tu a casa ti chiedi cosa staranno facendo e se stanno bene. Un percorso psicologico potrebbe aiutarla a ritrovare la serenità e riappropriarsi della sua vita.ora vede tutto nero, tutto in salita, tutto triste. Siamo però nel 2015: compagnie aeree lowcost, skype, chat e altre nuove tecnologie, permettono di non stare più di qualche giorno senza che i genitori possano sentire i figli o viceversa.lei dovrebbe reagire con gioia, orgoglio e empatia; può chiedere sostegno a uno psicologo per rimodulare il suo nuovo ruolo di genitore distante ma presente. Quando si è lontani tutto appare diverso: si edulcora la realtà per non far preoccupare i propri cari; se lei aggiunge dolore e preoccupazione a questa distanza, con che stato d animo suo figlio potrà cercare di realizzare i suoi sogni? Provi a trovare i lati positivi della sua situazione: suo figlio è partito per migliorarsi, non è in guerra! Deve incoraggiarlo, deve ascoltare i suoi racconti, dovrebbe contenere le sue paure e mitigare i suoi eventuali fallimenti, proprio come se l avesse accanto e non dietro uno schermo.starà facendo nuove esperienze, imparando una nuova lingua, una nuova cultura, starà mettendo in pratica gli insegnamenti appresi da voi genitori. Ha una moglie e altri figli, quindi non stiamo parlando certo di sindrome del nido vuoto; si faccia forza, sia orgoglioso di non aver scritto per lamentarsi di un figlio bamboccione a carico! preferibile presentarsi con un accompagnatore. Per le donne è indispensabile essere ben struccate e non profumate (i vapori dell alcool del profumo possono interferire con il raggio laser). La cooperazione del paziente, che deve attenersi alle indicazioni del chirurgo prima e durante l intervento, è indispensabile per il raggiungimento del risultato ottimale. Al termine il chirurgo potrà posizionare nell occhio operato una lente a contatto a scopo protettivo, che sarà rimossa dal chirurgo dopo circa 5-7 giorni. Verrà prescritta una terapia a base di colliri e compresse che deve essere eseguita in maniera rigorosa. Generalmente dopo 7-10 giorni il paziente raggiunge una vista senza correzione molto soddisfacente, entro un mese quella ottimale. Con il Laser Femtosecondi, i tempi del postoperatorio sono drasticamente ridotti a massimo tre giorni. Fattori estranei alla mano del chirurgo e alla precisione del laser possono influenzare la guarigione e quindi il risultato. Per cui non è possibile fare una previsione assoluta circa la correzione ottica raggiungibile che comunque, salvo rarissimi casi (statisticamente ininfluenti in rapporto a tutte le casistiche mondiali di quelli perfettamente riusciti), porterà nella maggior parte degli interventi chirurgici all eliminazione di occhiali e lenti a contatto, e nei restanti a una notevole riduzione del loro potere diottrico. Nei primi sette giorni il paziente dovrà astenersi da qualsiasi manipolazione degli occhi e da attività lavorativa, fisica e sportiva, ma potrà uscire di casa e fare con attenzione le normali attività. Entro 7-10 giorni, dopo che il chirurgo avrà verificato la guarigione, il paziente potrà tornare alla sua normale attività lavorativa e alla vita di tutti i giorni. Solo dopo un mese dall intervento si potrà fare attività sportiva, compresa sauna e piscina, truccare gli occhi e tingere i capelli. La negligenza nel seguire la terapia postoperatoria e le scadenze dei controlli specialistici può influenzare il risultato refrattivo finale ed essere causa di complicanze, raramente anche gravi. È pertanto di importanza basilare seguire alla lettera le prescrizioni del chirurgo che mirano a guidare i processi di guarigione per ottenere il risultato più soddisfacente. ODONTOIATRIA E SALUTE di Andrea Lampis medico odontoiatra COME OTTENERE DENTI BIANCHISSIMI CON LO SBIANCAMENTO Nello scorso articolo abbiamo visto l importanza del sorriso ai fini dell estetica. In questo nuovo articolo ho deciso di rispondere alle domande che più frequentemente mi vengono poste sullo sbiancamento. 1- COS È LO SBIANCAMENTO? Lo sbiancamento è una procedura che consente di ottenere denti più bianchi tramite l utilizzo di sostanze chimiche in grado di eliminare i pigmenti che alterano il colore dei denti. Queste sostanze vengono attivate mediante l utilizzo di una lampada. Con questa procedura i denti possono migliorare sino ad 8 tonalità. 2 - CHI PUÒ SOTTOPORSI A QUESTO TRATTAMENTO? Il paziente ideale deve avere dei denti con uno smalto poroso che permette alla sostanza di penetrare ed agire rimuovendo i pigmenti. Il dentista sarà in grado di valutare la tipologia di smalto con una visita. L età minima è di circa 30 anni. Si ottengono ottimi risultati in pazienti fumatori e forti bevitori di caffè, a patto che dopo la seduta di sbiancamento riducano il consumo di queste sostanze per le 48 ore successive. 3 - IN CHE COSA CONSISTE? Lo sbiancamento professionale si svolge nell ambulatorio odontoiatrico. Si scrive il colore dei denti del paziente prima del trattamento. Viene inserito un apribocca che mantiene la bocca aperta per tutta la durata della procedura ed i tessuti circostanti del paziente vengono coperti da numerose garze per evitare di essere raggiunti dai raggi della lampada. Viene posta una protezione anche nelle gengive tramite l utilizzo di una diga liquida. Successivamente i denti vengono cosparsi del gel sbiancante, che nel nostro caso è perossido di idrogeno al 32%. La sostanza viene attivata con una lampada che agisce per 20 minuti. Passato il tempo necessario si rimuove il gel che ha esaurito la sua funzione e si rimette altro gel. Viene ripetuto il ciclo di sbiancamento per altre due volte. A sbiancamento ultimato si rimuovono le garze, la diga liquida e l apribocca. Si valuta insieme al paziente il nuovo colore ottenuto. La procedura ha una durata di circa due ore. 4 - IL TRATTAMENTO È DOLOROSO? La procedura può creare fastidio nelle ultime fasi. In caso di denti sensibili si consiglia l utilizzo, prima dello sbiancamento, di un farmaco per alleviare il dolore. Inoltre a fine seduta viene data al paziente una sostanza che permette di ridurre la sensibilità dentinale. Nella maggior parte dei casi non ci son problemi. Per avere maggiori informazioni o per eseguire una seduta di sbiancamento dentale puoi recarti dal tuo dentista di fiducia. 5 - COME SI POSSONO MANTENERE I RISULTATI NEL TEMPO? Per mantenere il più a lungo possibile i risultati si fornisce al paziente una mascherina costruita su misura per la sua bocca. Su di essa va posto il gel sbiancante per uso domiciliare. La mascherina viene indossata o di giorno o di notte per alcune ore e continua la procedura iniziata in studio. Al fine di mantenere i denti bianchi è opportuno smettere di fumare e bere caffè e bibite colorate in grandi quantità. I risultati ottenuti possono durare oltre due anni. Nel prossimo articolo si continuerà il discorso sull estetica facciale; si parlerà infatti dei trattamenti con la radiofrequenza per eliminare i difetti della pelle del viso.

4 26 15 giugno 2015 L ISOLA IN CUCINA di Roberto Loddi MICOLOGIA E DINTORNI Ingredienti: MINESTRA DE BRODU E ERVEHE CUN PISTIZONE E CAZAU IN SA OLLA Pistizone o pistizzone (grumo, pasta, pastina). Da sempre in Sardegna con la semola di grano duro sardo si ottiene la fregola o la fregula. Si tratta di una pasta secca molto simile al couscous e si prepara prevalentemente nel Campidano tra Cagliari e Oristano. Viene ricavata dallo sfregamento (dal latino fricare - sfregare) in senso rotatorio delle dita bagnate con acqua leggermente salata o aromatizzata con dello zafferano che deve essere rigorosamente di San Gavino. g 300 di semolino di grano duro, zafferano San Gavino, g 300 di patate di Gavoi, g 80 di guanciale sardo (grandua) battuto a coltello e ridotto a poltiglia, un ciuffo di prezzemolo, un ciuffo di basilico, g 300 di cagliato o formaggio fresco, pane carasau, brodo di pecora, olio extravergine d oliva, sale e pepe di mulinello q.b. Preparazione ll minestra de brodu e ervehe cun pistizone e cazau in sa olla (minestra in brodo di pecora con fregola e cagliato dentro alla pentola di terracotta) si prepara nel seguente modo: accomoda la semola dentro a una conca di coccio con fondo piatto e ampio (scivedda), bagnala con dell acqua tiepida leggermente salata e aromatizzata con una bustina di zafferano, allorché sfrega fra le dita il semolino, sempre mescolando in senso rotatorio e quando si formeranno dei granelli rustici, grossi come un chicco di grano, travasali dentro a un setaccio (cibiru - cioliriu), in modo da eliminare la farina non coagulata e prosegui in questo modo fino al termine del semolino. Terminata questa operazione, accomoda la fregula dentro a una teglia e falla asciugare al sole, oppure passala in forno già caldo a 160 giusto il tempo che occorre per asciugarla e per farla tostare. Nel mentre pela le patate, poi lavale, tagliale a metà, quindi affettale e tieni il ricavato in un recipiente colmo d acqua fredda. Fatto ciò, poni il guanciale dentro a un recipiente di terracotta dalle pareti alte (olla) con un giro di olio e fallo fondere dolcemente; aggiungi prima le patate scolate e asciugate, poi il prezzemolo tritato e un paio di litri di brodo bollente precedentemente sgrassato. Passati dieci minuti dal bollore, aggiungi la fregula e portala a cottura. Quando mancano un paio di minuti al termine, unisci alla minestra il cagliato (formaggio in salamoia) schiacciato con una forchetta, il basilico spezzettato, una presa di sale e una generosa macinata di pepe. Mescola bene la zuppa e dopo cinque minuti allontana il recipiente dal fuoco. Servi la minestra dentro a delle ciotole insieme a sfoglie di pane carasau. Vino consigliato bianco: Sardegna semidano Mogoro, dal sapore morbido, sapido, fresco e asciutto. Morchella conica di Gigi Arixi La Regina di Primavera Gyromitra esculenta La Morchella comunemente detta anche spugnola, secondo il mio modo di vedere, si può pregiare del titolo di Regina di Primavera. Questo genere comprende circa quindici varietà, io personalmente ne raccolgo ben sei. Morfologicamente il cappello delle spugnole è similare al favo, l insieme del fungo è cavo e le sue carni ci ricordano la cera. Le Morchelle fanno la loro comparsa da Aprile a Giugno, è un fungo per lo più gregario, predilige areali freschi, accanto ai corsi d acqua e non è insolito trovarle anche nei terreni bruciati. In cucina hanno un vasto uso e sono considerate eccellenti, il profumo e il gusto delle loro carni le colloca sicuramente nei gradini più alti, tra i funghi epigei eduli. Ad onor di cronaca tengo a informarvi che un chilo di Morchelle essiccate si aggira sui euro. Se vogliamo acquistarle fresche, il costo al chilo è di euro circa. Per consumarle fresche, si raccomanda una previa bollitura prima di cucinarle, onde far disperdere l acido elvellico che esse contengono. Altro stratagemma efficace è quello di farle essiccare, in quanto anche l invecchiamento contribuisce a privarle della sopra citata tossina. Per farle rivivere bisogna metterle a bagno dalle tre alle sei ore, non gettare via l acqua usata, in quanto si sarà aromatizzata e, dopo averla filtrata, ci occorrerà durante la cottura che si protrarrà per circa quaranta minuti. Nella ricerca e raccolta dobbiamo fare attenzione a non confonderci con le specie del genere Gyromitra esculenta, volgarmente chiamata anche falsa spugnola o spugnola bastarda. La mitra, cappello delle Morchellaceae, della Gyromitra esculenta, morfologicamente si presenta con costolature sinuose, dette a forma cerebriforme, ovvero simile a quella del cervello. A Maggio dell anno scorso nella trasmissione della RAI La prova del cuoco, condotta da Antonella Clerici, uno dei concorrenti si cimentava ai fornelli cucinando la velenosa Gyromitra esculenta. Fortuna ha voluto che da casa alcuni micologi seguissero la trasmissione; immediato è stato l allarme che ha così evitato spiacevoli conseguenze. Ciò nonostante gli incoscienti abbondano ovunque e continuano imperterriti a consumarle, con la pia illusione che, sottoponendole a prolungata cottura, si possa evitare l avvelenamento da Sindrome Giromitrica, che in alcuni casi ha avuto esiti letali. So che sono ripetitivo, ma per sgombrare dal campo dubbi e incertezze consultate sempre esperti del luogo. LE LEGGENDE DELLO SPORT ALBERTO TOMBA Carabiniere, sciatore mondiale specialista in slalom speciale e slalom gigante. di Evaristo Puxeddu Lo chiamavano Tomba la bomba. In pista, dal 1986 al 1998, aveva una particolare aggressività e un carattere estroverso. Vittorioso alle Olimpiadi con due Ori, in Coppa del Mondo con 50 vittorie, aveva come idolo Ingemar Stenmark. Celebrava la vittoria salutando sempre il pubblico con il braccio alzato, prima di aver tagliato il traguardo. DOPO I SUCCESSI La federazione concesse a Tomba una squadra personale, guidata da Gustav Thòni, ma non fu brillante come le precedenti, anche per la pressione dei media. Anche l non andò bene, ma alla fine tornò a vincere in slalom speciale. E così nel 90-91, con cinque successi e una seconda coppa di specialità. Nel fu protagonista, con nove vittorie, nella Coppa del Mondo. Ma non riuscì a vincere contro il principale avversario Paul Accola, che però gareggiava anche nelle specialità veloci e primeggiava nella combinata. AI XVI GIOCHI OLIMPICI Nei giochi invernali di Albertville del 1999 conquistò l oro nello slalom gigante, davanti a Marc Girardelli e al giovanissimo norvegese Kijetil Andrè Aamodt. A questi Giochi fu anche l alfiere della rappresentativa italiana nella cerimonia d apertura. Nella stagione successiva, a Morioka gareggiò in condizioni di salute non ottimali. Aveva l influenza. E, nello slalom speciale, inforcò un paletto nella prima manche. Nel 94 c erano gli invernali olimpici in Norvegia, dopo un deludente slalom gigante conquistò l argento nello slalom speciale e in Coppa del Mondo risultò, per la terza volta, vincitore della coppa di cristallo. Nel , chiuse la stagione conquistando il titolo con la partecipazione alle sole prove tecniche. Conquistò poi ai mondiali di Sierra Nevada due medaglie d oro in slalom gigante e speciale. Dopo dieci anni di vittorie, avendo vinto ormai tutto, iniziò a pensare al ritiro. Ma nel gareggia al Sestriere davanti a trentamila spettatori. AI XVIII Giochi Olimpici di Nagano non conquistò alcuna medaglia, cadde nelle slalom gigante provocandosi un infortunio. Però vinse l ultima gara di Grans-Montana, località dove aveva vinto anche la prima gara della sua carriera. UN BILANCIO PORTENTOSO Cinquanta gare vinte in Coppa del Mondo. L unico sciatore ad aver vinto per undici anni consecutivi almeno una gara in Coppa del Mondo. Dopo il ritiro viaggiò in tutta Europa con il Tomba tour, per lo sviluppo dello sci giovanile. Fu un personaggio pubblico di vasta popolarità anche per le sue apparizioni in televisione e per i film polizieschi che girò, senza successo. E per essere stato uno dei principali testimonial ai Giochi di Torino e alle votazioni di Seul. Fu anche tedoforo, introducendo la fiamma olimpica nello Stadio Olimpico, consegnando la torcia ai quattro componenti della staffetta italiana di sci di fondo. Poi ancora testimonial e protagonista in altre attività. Il padano, più del Festival di Sanremo, precipitato della cultura di massa del Paese, anche per la sua favola di emigrante di lusso, quando lo sci italiano parlava solo tedesco. Ma lui, bolognese grande e grosso, col numero nove sul pettorale, riuscì ad incassare vincite e rivincite, tra successi olimpici e amorosi, tra le medaglie d oro e la Colombari. Declamando sempre a voce alta gli stessi sogni di quelli che hanno sempre sognato, tifato, invidiato. FORTE, SCARAMANTICO, IRONICO Amava il mare e riusciva nei tuffi anche di una certa altezza, e il motociclismo, dove era spericolato. E il pocker. Ma non riusciva a stare fermo otto ore, inchiodato a un tavolo da gioco. Quando doveva gareggiare, lasciava la barba lunga fino alla prima manche e la tagliava alla seconda. «Se oggi - disse - ci sono quattro giornalisti a bordo pista, quando correvo io ce n erano quaranta. Erano i bei tempi, quando in Italia portavo via le pagine dei giornali di calcio, di quel calcio tanto amato e non scandalistico. Quando la RAI interruppe addirittura il Festival di Sanremo per seguire in diretta la gara delle Olimpiadi di Galgary, cosa mai accaduta e che, forse, non accadrà mai più». Diceva sempre di essere una persona semplice, senza tragedie esistenziali, senza traumi sentimentali. Per noi, il suo nome aveva il significato dell Italia vincente, che voremmo ancora. Era lo sciatore, il campione, l uomo dal sorriso facile e dai saliscendi talvolta turbolenti, anche nella vita privata. Senza di lui, fuoriclasse, il ragazzo dal talento infinito, che vinceva ridendo, gli anni Novanta del benessere italiano, sarebbero stati un po meno divertenti e appassionanti.

5 15 giugno Sport Gonnosfanadiga Ciclismo, record mondiale per Walter Uccheddu Tutto il paese in festa per Walter Uccheddu, il 44enne che ha realizzato il record mondiale per l ora per dializzati nel velodromo di Montichiari in provincia di Brescia. Walter Uccheddu è stato accolto e intervistato dai bambini delle scuole elementari del paese in via Porru Bonelli. Poi i festeggiamenti con tutto il paese e in particolare con i suoi amici più stretti: «Ho iniziato a praticare il ciclismo dall età di 8 anni - racconta - poi i miei problemi di salute sono cominciati 15 anni fa ed ora faccio la dialisi due volte alla settimana all ospedale Santissima Trinità di Ca- gliari. Prima praticare lo sport era molto difficile, mentre oggi se ne è capita l importanza. C era molto ignoranza al riguardo, era quasi un tabù. Dietro di me c è l Asnet, l associazione sarda nefropatici e trapiantati». Così Walter Uccheddu ha percorso in un ora ben 41 chilometri e 907 metri, totalizzando 168 giri del velodromo: «È stato un ottimo risultato - spiega il ciclista - ed è anche la migliore prestazione italiana della mia categoria per normodotati. Mi sono allenato per oltre sei mesi percorrendo in media anche 100 o più chilometri al giorno nelle pianure di Arcidano, San Gavino Monreale, Sardara e Sant Antonio di Santadi. La festa in paese è stata emozionante, sono stato accolto dal sindaco uscente Nino Zanda e dagli amministratori anche in sala consiliare. Ho una grande forza di volontà e questo dimostra che lo sport ha dei benefici sia nel periodo della malattia che dopo il trapianto». Insomma ormai il Medio Campidano è diventato terra di campioni e Walter Uccheddu ha una straordinaria forza di volontà che abbatte tutte le barriere. Gian Luigi Pittau Al Giro d Italia secondo posto per il villacidrese Fabio Aru Ha soli 24 anni ed è arrivato secondo al giro d Italia, regalando emozioni a tutta la nazione. Dopo i successi dello scorso anno, la corsa rosa è stata la consacrazione del giovane villacidrse che ha vinto ben due tappe del Giro tra le più dure. Due scalate, la prima Cervinia e la seconda al Sestriere hanno dimostrato tutta la forza di Fabio Aru: soprattutto in quest ultima tappa nessuno riesce a rispondere all attacco del villacidrese che, con una sua classica progressione, potente e continua, arriva al traguardo e centra il bis nell edizione 2015 della corsa rosa che vale per lui il secondo posto nella classifica generale. La favola continua e l innamoramento di tutta Italia per questo giovane semplice e pieno di grinta è iniziato lo scorso anno al giro d Italia. In particolare resterà nel cuore di tutti la vittoria della tappa di Montecampione con uno scatto spettacolare a 3200 metri: a 3 km dal traguardo stacca tutti ar- rampicandosi nella montagna che fu di Pantani. Il suo urlo di gioia all arrivo è il grido di vittoria di tutta la Sardegna che seguiva con emozione le tappe finali del Giro. Nel 2014 Fabio Aru ha conquistato anche due vittorie di tappa al giro di Spagna (la Vuelta) e la convocazione in Nazionale per i Mondiali su strada di Ponferrada che è stata la degna conclusione di una stagione durante la quale il giovane sardo ha infiammato i cuori di tanti appassionati di ciclismo Fabio Aru è nato a San Gavino Monreale il 3 luglio 1990, anche se è cresciuto a Villacidro. La sua favola è iniziata a 15 anni per caso con la classica bici da supermercato, poi a 19 anni il diploma al liceo classico di Villacidro e l inizio di una fulminante carriera. Grinta, testardaggine ed umiltà le caratteristiche del giovane scalatore sardo. Ora c è chi si diverte a fare l anagramma del suo cognome diventato rua vale a dire strada, via. C è da scommetterci, Fabio Aru ci regalerà ancora tante emozioni e l orgoglio di appartenere alla nostra amata Sardegna. (g.l.p.)

6 28 15 giugno 2015 Valerio Curridori stravince anche in Malesia Valerio Curridori, villacidrese doc, aggiunge un altra ambita preda al suo carnet di atleta polivalente, una splendida affermazione nella lontana Malesia. Nel torrido e durissimo ironman di Putrajaya in Malesia, disputatosi domenica 5 Aprile, Valerio Curridori festeggia alla grande la Pasqua aggiudicandosi il 2 successo della stagione e la qualifica per in mondiale di Zee Am See Kaprun in Austria....Sì, una Pasqua fuori dagli schemi, senza le palme, senza ramoscelli d ulivo, senza colombe... solo alloro! ma pienamente soddisfatto e sorpreso della sua prestazione. Riportiamo testualmente la citazione del direttore della rivista F.C.Z triathlon, il quale, reso onore al vincitore assoluto della competizione, l azzurro professionista Domenico Passuello, cosi si esprime su Valerio. «Ancora una volta è da sottolineare l impressionante prova di questo atleta che inanella l ennesimo trionfo di categoria infliggendo un distacco abissale al secondo arrivato e piazzandosi al 71 posto nella classifica assoluta su oltre partecipanti... Grazie Valerio!». Evidenziamo ancora qualche dato che qualifica ulteriormente una performance sulla quale non si discute: gli atleti partecipanti, compresi nella fascia di età tra i 18 e i 45 anni, sono stati ben 540, professionisti esclusi! Non è finita! Un altro inaspettato e discutibile incidente tecnico-burocratico ha impedito a Valerio di sopravanzare nella generale dal 71 al 60 al posto. A 15 km dalla conclusione della prova in bici, è stato penalizzato dalla giuria, per aver superato un concorrente sulla parte sinistra della carreggiata e non su quella destra come prevedeva il regolamento. La forza dell abitudine! In Malesia la guida è a sinistra e, dunque, anche nel triathlon si applica questo codice. Ha dovuto fermarsi al box penality 4 interminabili minuti e a nulla sono servite le sue proteste: l unica e inutile soddisfazione, quando è ripartito, è stata quella di mandarli a quel paese, naturalmente con un sorriso, in lingua sarda. Clima torrido e durissimo ironman... Alle 6 del mattino, il giorno della gara, il termometro segnava già 35 : un senso di fastidio e pesantezza nell aria e ovunque. Alle 6.45 inizia l avventura nel lago di Putrajaya, la perla della Malaysia, con un giro unico di 1900 metri sotto il famoso ponte di Seri Saujana capolavoro di architettura e coraggio... una cartolina dallo sfondo incantevole e perfetto, con vista mozzafiato. L Ironman è qualcosa di possente e rende grande chiunque : tutto è magico e grande! La gigantesca macchina organizzatrice attivata da migliaia di persone, forze dell ordine, ragazzi che trovi ad ogni angolo, pronti a risolvere qualunque problema, si prodiga perché tutto fili per il verso giusto e contribuisce a dare del Paese una immagine di efficienza e di apertura verso uno sport che richiama atleti da tutto il mondo. La zona di transizione è un altro gioiello: un immenso parco curatissimo, protetto come fosse un essere vivente, un micro pianeta dal profumo e dal fascino tipicamente orientali.da qui, con la bici ci si dirige verso nord, in direzione della Moschea Mirzan e ancora verso immense praterie e boschi. 2 giri di 45 km incessantemente ondulati con tratti di lunga salita. 2h e 38 il tempo impiegato. 22 km di corsa finali... È questa la prova decisiva!la frazione più attesa e temuta. Umidità impressionante, temperatura ben oltre i 40,. bisognava gestire con attenzione e razionalizzare le energie durante l impegno in bici o si rischiava di saltare. Il corpo umano in condizioni simili è al limite e opera in una situazione di stress inimmaginabile. Così è stato per molti che si accasciavano al suolo o crollavano come birilli. Lungo i 2 giri erano posti ben 5 punti di ristoro che consentivano di rinfrescarsi e reintegrare i liquidi e le energie consumate. Ma la scena più eloquente ed espressiva era vedere tantissime persone tuffarsi all interno di enormi vasche colme d acqua e ghiaccio e star lì, in ammollo, in attesa di ritrovare un minimo di lucidità fisica e mentale. Una irresistibile tentazione per tutti! Il tracciato racchiude, a livello di immagine, il meglio di Putrajaya: 10 km attorno all isola con scenari fiabeschi, strutture sportive ed economiche, sentieri cosparsi di fiori, laghetti e profumi e su tutto un religioso silenzio e una pace indescrivibili che, in qualche modo, alleviano e addolciscono quella brutale fatica alla quale nessuno può sottrarsi. A questo punto non si può fare a meno di rivolgere, ancora una volta, il pensiero all invaso sul rio Leni, a Villacidro: Immense potenzialità brutalmente abbandonate, ma difese da cancelli e reti metalliche, imprigionate a vita da persone a loro volta incapaci di liberarsi dall immobilismo, dall oscurità mentale, da un atteggiamento primordiale e da un filosofia il cui pensiero è : cosi è e cosi sarà e ci sono cose ben più importanti da fare. Punto!... Samassi. Atletica leggera Valerio, la tua avventura non può durare in eterno... «Possiamo metterci alla prova a qualunque età e non ci sono limiti per il nostro corpo. L impegno fisico e la fatica sono le attività più semplici e naturali che permettono di riconciliarsi con l essenza della natura umana. L uomo è fatto per correre! Da ragazzo, quando provavo a fantasticare su ciò che avrei fatto da grande, non immaginavo minimamente che sarei diventato un triatleta e che avrei avuto la fortuna di andare in giro per il mondo e vivere emozioni uniche: pochi sanno che queste grandi manifestazioni internazionali di triathlon si svolgono nei posti più remoti e belli del nostro pianeta. Il triathlon mi ha arricchito di conoscenze a tutti i livelli. Mi ha permesso di allargare e superare gli orizzonti mentali e, attraverso l impegno fisico prolungato (naturalmente nessuno mi regala nulla perché alla base dei risultati ci sono giorni, mesi e anni di allenamenti) entrare in una dimensione nuova e modificare il concetto di libertà. La libertà non è quella materiale o fisica, ma quella mentale che si vive in determinate situazioni e libera totalmente le tue potenzialità» Queste affermazioni rivelano l essenza di questo villacidrese, atleta polivalente: una volontà di ferro, una curiosità intellettuale infinità, un immenso desiderio di conoscere i più disparati luoghi della terra. Gian Paolo Marcialis L Acli Mariano Scano in evidenza nelle gare di Oristano e Villacidro L Unione Sportiva ACLI Mariano Scano di Samassi ha partecipato alla seconda giornata dei societari che si sono svolti il 1 e il 2 giugno a Oristano. Sette i tesserati dell Acli che hanno preso parte alle competizioni, ma fra il pubblico non sono mancati gli altri membri della società, che con il loro tifo hanno incoraggiato e supportato dagli spalti gli atleti samassesi. Nei 200 metri uomini si sono distinti: Cristian Altea con un tempo di 24"72, Nicola Medda 23"79, Lorenzo Serra 27"66 e William Zuddas 25"74. I 5000 metri uomini sono stati conclusi da Marcello Cordedda in 18 17"21 e da Fabio Zara in 18 09"00. Michela Sanna si è distinta ancora una volta nel salto in lungo LJ donne classificandosi terza con il record personale di 4,77 metri. Il 2 giugno si è svolta la X edizione de Il Lago di Corsa, corsa regionale su strada per le categorie Junior, Promesse, Senior, Amatori, e Master sia Maschili che Femminili. Organizzata a Villacidro da Asd Olympia Villacidro è stata un occasione per la prima esperienza dei più piccoli atleti dell Acli Mariano Scano. I piccoli al di sotto dei 6 anni hanno partecipato alla Baby Sprint; gli esordienti hanno, invece, ottenuto buoni risultati, in particolare merita menzione Marco Concu per aver tagliato il traguardo nei 3000mt. L Acli Mariano Scano è una società sportiva giovane. Giovani sono i dirigenti, giovani gli atleti. Grande è però la passione di tutti loro per tale disciplina e con tenacia e umiltà si impegnano al massimo per cercare di migliorarsi sempre, giorno per giorno. Carola Onnis

7 15 giugno AZIENDE Vendesi Licenza Edicola, cartoleria con la possibilità di inserire numerosi altri articoli eccetto prodotti alimentari. Prezzo trattabile. Contattare il numero (17/14) Vendesi Edicola- Cartoleria Articoli da regalo. Zona centrale. Prezzo trattabile. Per informazioni (17/14) Vero affare vendo a Villacidro zona centrale pastificio pasticceria. Tel (11/ Vendesi attività commerciale di Caccia, Pesca e Sport, completa di tutto l arredamento e attualmente in piena attività; sita in Villacidro, in piazza XX Settembre 1, in pieno centro, con ampio parcheggio. Trattativa privata. Tel (18/14) Affittasi a Gonnosfanadiga in pieno centro (via Porru Bonelli) locale commerciale c/o espositivo mq 36. Per info (02/ Affittasi a Gonnosfanadiga locale pluriuso di mq. 120, piano terra adatto a sala riunioni, mostre, conferenze, manifestazioni varie, anche per un solo giorno. Per info tel (02/ Villacidro, affittasi locale commerciale, arredato, storico, ben avviato. Conosciuto nei paesi limitrofi. Prezzo Vantaggioso. Per informazioni chiamare Barbara , (12/ Villacidro, vendesi locale commerciale, mq 185 con parcheggio m. 25. Zona centrale. tel (12/ 2 AUTO E MOTO Vendo furgone Vanet, motore nuovo, aria condizionata, revisionato, buone condizioni. Prezzo interessante. Tel (12/ Vendesi Opel Corsa ottime condizioni come nuova, revisionata, causa non utilizzo prezzo euro. tel ore ufficio (09/ Vendesi Trattore agricolo Fiat 640 anno 1978 ore 3650, ottimo stato, attrezzatura varia. Vero affare. Tel (05/ Vendo Moto Husquarna sn 125 2T Motard del novembre 2007 perfette condizion euro. Tel (11/14) Vendesi Mercedes 270 CDI Elegance anno 2000 km grigio metallizzato, unico proprietario, clima, lega. Tel (05/ Vendo Panda Young 750 anno 91 km a San Gavino Monreale. Per informazioni Nicola. (11/ Vendo Opel Combo frigocoibent, anno 2004, euro trattabili. Per informazioni telefonare al n (04/ Vendo Vespone 150 E serie Arcobaleno del 1984 km in ottime condizioni euro trattabili. Per informazioni (06/ 3 LAVORO Cerco lavoro per pulizie e assistenza anziani. Automunita. Pabillonis e dintorni. te (03/ Ragazza seria e volenterosa, esperta, cerca lavoro per pulizie ad ore, compagnia e assistenza anziani, pulizie casa, baby sitter. Tel (19/14) San Gavino: Ingegnere con esperienza di insegnamento si propone per lezioni private di matematica, fisica, elettrotecnica e applicazioni (impianti elettrici, tdp ecc.), elettronica e applicazioni (telecomunicazioni, sistemi, ecc.), informatica. Cell (20/14) Cercasi lavoro a Pabillonis o paesi vicini. Giovane signora seria e volenterosa, cerca lavoro per pulizie ad ore,compagnia e assistenza anziani, preparazione pasti, baby sitter. Tel (21/14) 50enne, già inserita, con referenze con la legge 162 cerca lavoro una volta alla settimana per pulizie o compagnia anche la sera. Astenersi perditempo. Tel (12/ Meccanico auto, autista con tutte le patenti cerco lavoro presso officina. Per contattiarmi inviare o al n (15/14) Ragazza seria e volenterosa con esperienza ventennale nel commercio cerca lavoro anche come colf, badante o altro. Tel (20/13) Marito in affitto offresi, per risolvere in tempi celeri e a prezzi modici tutti i tipi di lavori di pertinenza maschile in una casa. Es: guasti idraulici, elettrici, problemi su porte, finestre, cancelli, pulizia canne fumarie, Disponibilità 24 h su 24. Guspini. Tel (06/14) Giovane ragazza cerca lavoro a Guspini come dog sitter (cani piccola taglia, meticci e cuccioli), a Guspini e dintorni come assistenza signore anziane di notte, aiuto a fare la spesa. Eseguo lavori a puntocroce su ordinazione. Tel (15/14) Arbus ragazza cerca lavoro come colf disponibile a lavorare anche con la 162 se interessati contattatemi al (03/14) Muratore cerca lavoro anche se per imbiancare. Arbus e dintorni lavoro garantito prezzi modici (11/14) Pizzaiolo 30 anni, puntuale, serio, esperto pizze tonde e forno a legna cerca lavoro in zona Medio Campidano. Telefonare al (04/ Assistente socio sanitaria lunga esperienza offresi per aiuto a domicilio, in ospededale, giorno, notte aiuto mamme con bimbi in ospedale. Tel (14/14) Ragazzo di Gonnosfanadiga esegue ristrutturazioni statue tipo santi, ritratti su tela e lavori in ricamo e punto croce, ottimo prezzo. Tel (11/14) Ragazza di 26 anni si offre, anche gratuitamente, come apprendista sarta per migliorare le proprie capacità. Attualmente iscritta al 2 anno di taglio e confezione. Sara (19/14) Signora 58 sarda, automunita, non fumatrice, disponibile per compagnia anche notturna a signore anziane, accompagnare per visite specialistiche. Anche lavori domestici.no assistenza infermieristica.villacidro e zone limitrofe Per contatto telefonare (11/ Signora seria e affidabile con esperienza cerca lavoro per compagnia e assistenza agli anziani. Tel (16/14) Muratore con qualifica cerca lavoro e garantisce anche ottimo lavoro. Tel (20/13) Docente con esperienza pluriennale impartisce Villacidro e Guspini lezioni private di diritto, economia, italiano, storie e geografia. Tel (06/14) Muratore, ponteggista di Arbus cerca lavoro, disponibile anche per piccoli lavori. Tel (05/ Ragazza laureata, seria e volenterosa cerca lavoro come colf, baby sitter, badante. Massima serietà. Tel (19/14) Ragazza di 20 anni disposta a lavorare a Guspini come baby sitter con esperienza per pulizie e compagnia a signore sole. Tel (10/14) Ragazza 35enne seria e volenterosa cerca lavoro per pulizia a ore. Tel (04/14) Uomo si offre per compagnia notturna ad anziani, servizio disponibile anche per aiuto alla spesa e/o pratiche documenti presso patronati e sindacati Guspini. Chiamare ore pasti al (15/14) Maturanda disponibile per lezioni di inglese. Appassionata alla lingua e cultura inglese. Già superato l esame B2 della Cambridge University. Prezzi modici. Per contattare chiamare al (06/ 5 CASE AFFITTO Arbus Costa Verde Marina di Arbus loc. Gutturu Flumini affittasi appartamento distanza dal mare circa 50 metri. Si accettano prenotazioni periodo estivo e fine settimana. Cell cell (08/14) Barumini affittasi locale indipendente, mq 60, adatto a ufficio, studio, salone; due bagni e antibagni. Tel (12/. Gonnosfanadiga affittasi appartamento nuovo arredato. Tel (06/ Affittasi casa al mare panoramica 6 posti letto. Zona 2 km da Portixeddu (Buggerru). Tel (12/ Guspini affittasi locale uso commerciale mq. 52 Viale Di Vittorio 130. tel (03/. Guspini affittasi loale ad uso commerciale, possibilità di variazione della destinazione d uso, zona centr, due stanza più bagno. Info: (07/ Guspini affittasi appartamento zona Is Boinargius composto da cucina (ampia) tre camere, bagno ripostiglio e balcone, nuova costruzione. Tel ore pasti. (21/14) Guspini affitto loale commerciale 74 mq. piano terra, ambiente unico con servizio. Tel (04/14) Guspini affittasi appartamento zona mercato, composto da cucina, bagno, camera matrimoniale, cameretta, ampio soggiorno. Tel (05/. A Guspini affittasi appartamento di nuova costruzione al primo piano, composto da ampio soggiorno con angolo cottura, due camere da letto, bagno e ripostiglio. Disponibilità di un ampia cantina al piano terra e di posto auto coperto. per informazioni chiamare al (20/14) Fluminimaggiore Affitto casa, località Portixeddu, mesi estivi, fronte mare, ampia veranda abitabile, cucina, tre camere e doppi servizi. Tel (04/ Pabillonis affitto appartamento in via Torino n. 9. Tel (21/14) San Gavino affittasi a referenziati appartamento, ad uso abitativo o commerciale, sito al 1 piano in Viale Trieste 182, con posto auto ed uso del vasto giardino. Per informazioni contattare i numeri: oppure (06/14) San Gavino affittasi a trasferisti e referenziati appartamento mq 100 piano terra, arredato, climatizzato. Tel (06/ San Gavino affitto appartamento al 1 piano uso ufficio o abitazione, in V.le Trieste, confinante col Parco Comunale tra il V.le Trieste ed il V.le Rinascita, composto da ampio ingresso, soggiorno doppio, cucina, bagno e 3 camere da letto. Si concede uso gratuito giardino. Prezzo da concordare. Tel (20/13) San Gavino affittasi in Via Roma, zona centrale, locale ad uso commerciale di 38 mq, dotato di serranda elettrica e climatizzatore. Tel (12/ San Gavino. Affittasi casa indipendente su due piani con ampio terrazzo, due cortili, 3 camere da letto, soggiorno, bagno, e due camere. Libera da Febbraio Nessuna richiesta di cauzione e anticipo, canone mensile 450 euro, arredata basic. Sita in centro storico, Via Vittorio Emanuele, 63. Per informazioni contattare Fortunata 328/ Angela 070/ (21/14) Giovane coppia cerca in affitto a modico prezzo piccola casa modesta, possibilmente con giardino anche da ristrutturare. Zona Medio Campidano / Cagliari. Tel o (15/14) Sanluri Affittasi, a coppia o single, nuova costruzione piano terra indipendente, mq 50, soggiorno cucina, 1 camera, bagno,veranda, cortile mq 13. Arredata e climatizzata. Per informazioni (10/ Sanluri affittasi locale commerciale 100 mq in via Palermo, zona Asl-Inps. Ampia vetrina, controsoffittato. Per informazioni telefonare al Salvatore. (04/ Sardara affittasi locale indipendente in centro storico, mq 20 più bagno e antibagno, adatto a ufficio, deposito e/o studio professionale, a 100 euro mensili. Tel (20/14) Sardara affitto appartamento mq 85 piano terra 350 euro. Per info Alfio. (06/14) Sardara affitto appartamento a riscatto, possibilità di visitarlo. No perditempo. tel (03/ Villacidro centro affitto appartamento arredato, mq 100, composto da ampio e luminoso soggiorno, cucina, 3 camere da letto, 2 bagni, riscaldamento e posto auto riservato. Contratto registrato. Cell (05/ Villacidro affittasi appartamento mq. 80 in via Azuni, composto da cucinotto, sala, camera da letto grande, ampio corridoio, bagno e lavanderia. Completamente arredato a 380 euro mensili. Telefonare al (13/ 14) Villacidro Cerco spazio in affitto per un giorno alla settimana per attività non commerciale. Zona Villacidro e dintorni. Tel (11/14) Villacidro zona centrale, affitto appartamento arredato composto da ampio e luminoso soggiorno, cucina, 3 camere da letto, 2 bagni, climatizzato e posto auto. Cell (12/ Villacidro affittasi locale commerciale in ottime condizioni, mq 84, sito in Via Nazionale. Vetrine, porte elettrica, allarme, pompaq di calore. 800 euro. Tel (04/14) Villacidro affittasi appartamento 80 mq. 3 vani per uso abitazione. Tel (10/14) La Maddalena (SS) affittasi appartamento 5 minuti dal mare. Tel cell (14/14) Torre Dei Corsari mese luglio affittasi bilocale 500 euro quindicinale, euro mensile. 4 posti letto, posto auto. Telefonare (10/

8 30 15 giugno CASE VENDITA Arbus Vendesi casa con garage, cortile, giardino, posto macchina. Prezzo trattabile. Tel (22/14) Barumini Vendesi locale indipendente uso ufficio studio con annesso trivano arredato, dotato agibilità e certificazioni. Tel (12/ Collinas Vendesi casa zona panoramica, abitazione su due livelli, 3 camere da letto, soggiorno, cucina con camino + forno a legna, 2 bagni + cortile davanti e retro euro. tel (04/ Gonnosfanadiga Vendesi casa su due livelli, Vico II Fontana Marchesa. Tel (08/14) Gonnosfanadiga Vendesi casa su due piani, ottimo prerzzo. Tel (12/ Guspini Vendo appartamento mq balconi, cortile mq 200, giardino con alberi da frutta mq 1.200, sito in Guspini via Santa Maria 210. Vero affare. Telefono (10/14) Guspini. Vendesi appartamento 70 mq. Via Oristano. 2 camere da letto, cucina, bagno euro non trattabili. Cell (04/14) Guspini. Vendesi casa in via G. Deledda, su due livelli, con ampio cortile interno e posto macchina.tel (16/14) San Gavino Vendesi casa 110 mq su due livelli, con cortile 150 mq circa, via Carducci 22. Tel (06/ San Gavino Vendesi appartamento 1 piano Viale Risorgimento (Via Roma) mq. 80 prezzo euro trattabili. tel (10/ San Gavino Vendesi appartamento zona centrale piano terra 100 mq con due balconi, magazzino, cortile condominiale con posto auto, cucina, soggiorno, camino, due camere letto e un bagno. Prezzo: euro trattabili. Si valutano anche permute. Rivolgersi al n , dalle 17 in poi. (15/14) Sanluri Vendo villetta su due livelli, superficie coperta mq.184, giardino mq Euro 290 mila trattabili. Disponibile arredamento come nuovo. Tel (15/14) Sardara Vendesi casa da ristrutturare, zona panoramica. Per info Alfio. (06/14) Serrenti centro. Vendesi locale commerciale da ristrutturare di mq 330. Unico. mt29x11,50 x 3,50 di altezza. 500 euro a metro quadro. Tel Salvatore o (10/ Torre dei Corsari vendo o affitto due appartamenti adiacenti ma indipendenti su lotto panoramico 1200mq fronte mare e area verde, 100 metri caletta est, 5' da spiaggione. Ogni appartamento: due camere salonecucina con divano letto bagno antibagno veranda, barbecue, postoauto, piazzale comune. Da euro 250 a euro 700xsettim. secondo periodo. CEC G No agenzie. Tel Mail: Torre dei Corsari Vendesi villa vista a mare Capo Pecora 200 metri quadrati + giardino. Telefono: (17/14) Torre dei Corsari Privato vende villetta indipendente, unilivello di mt 125 più verande con annesso giardino tutto piantumato di mt Telefono (11/14) Villacidro Vendesi 3 villette a schiera composte da: zona giorno con cucina abitabile, soggiorno, bagno, verande; zona notte camera matrimoniale, 2 camerette, bagno, balconi. Cortili: posteriori e anteriori con posto auto. Possibilità personalizzare in corso d opera. Predisposizione impianto per pompe di calore, riscaldamento con termosifoni, boiler solare e pannello fotovoltaico. Infissi in pvc vetrocamera basso emmissivo. Classi energetiche B e C. Nicola Melis. Cell (03/14) Villacidro Vendo casa indipendente Via Parrocchia fronte parco pubblico. Ottime condizioni. Prezzo interessante. Telef (05/ Villasimius Vendo villetta arredata indipendente a 200 metri dalla spiaggia, tutti i confort, 3 camere da letto (12/ Fluminimaggiore Vendo appartamento, completamente ristrutturato composto da tre camere, soggiorno, cucina più servizi, cortile retrostante, lavanderia e due ripostigli. Prezzo euro (trattabile) anche nella forma di pagamento. Tel (04/ 7 TERRENI Vendesi terreno in località Gutturu e Flumini (Terra Arrubia), ha 1,30, prezzo trattabile. tel (11/ Arbus Vendo terreno frutteto con casetta e impianto di irrigazione + 2 pozzi vicinanze canile. Tel (08/14) Arbus vendo due terreni uno a Barazzu e l altro a Rio Is trigas. Prezzo trattabile. Se interessati contattatemi al (02/ Arbus Vendo terreno 1100 metri quadri con 15 piante di olive pozzo vigna e posto per farci anche l orto se interessati contattatemi al (07/14) Arbus Vendo terreno località Is trigas prezzo trattabile se interessati chiamare il numero (19/14) Gonnosfanadiga Vendolocalità Mobezza terreno con n. 7 piante olivo prezzo da concordare. Cell (12/ Guspini Vendesi terreno piantumato a eucaliptus di metri 18mila in zona Pardu Atzei. Telefono (03/14) Guspini Cerco garage o cortile, permuto con terreno di 1500 mq (alle porte del paese), 40 piante d ulivo, pozzo e corrente, oppure vendo anche con rate mensili. Tel (14/14) Guspini vendo terreno in via Giardini 275 metri quadrati, pozzo e energia elettrica. Edificabile per 90 metri quadrati su due livelli 13mila trattabili contattatemi al (18/14) Guspini Vendesi lotti edificabili nella via Santa Maria, altezza via Torino, di diverse misure e sviluppo volumetrico. Per informazioni rivolgersi al numero oppure (04/14) Guspini Vendesi terreno agricolo vicino abitato loc. Filixi, mq circa. Tel (17/14) Guspini Vendo terreno agricolo mq, con 100 piante di ulivo, zona Acqua Sassa euro o permuto con camper o altro. Tel (04/14) Guspini Vendesi terreno in località Filisci mq con piante di ulivo e frutta.cucina con camino dietro ripostiglio, pozzo e corrente euro trattabili. Telef. ore pasti (04/14) Guspini Vendesi terreno edificabile lotto 300 mq, ingresso strada privata sito nella via Dossetti fianco Arst. Prezzo interessante. Tel (18/14) Pabillonis Vendo via Mazzini 14 terreno area fabbricabile Zona B, 234 mq, euro trattabili. Presenti allaccio idrico ed elettrico da volturare.tel Per informazioni rivolgeri a Francesco Troncia tel (09/14) Pabillonis. Vendesi terreno agricolo mq, in Via Villacidro a 600 metri dal campo sportivo, servito da irrigazione del Consorzio di bonifica, euro trattabili. Per informazioni (20/14) San Gavino Vendo terreno agricolo mq prezzo euro. Tel (01/14) Auguri Noemi per i tuoi 10 anni da mamma, papà, Manuel. ffari BONUS ANNUNCIO GRATUITO Fax via Matteotti, Guspini Scrivere in stampatello. Max 15 parole Testo Tel... Cognome e nome... Indirizzo... Cap...Città... Prov... Tel... Documento n.... del... Cod. Fiscale èèèèèèèèèèèèèèèè Dichiaro sotto la mia responsabilità di non rilasciare false dichiarazioni, di non operare come professionista nel campo dell oggetto del presente annuncio. Acconsento al trattamento dei dati, d. lgs 196/2003. Firma... La sezione di Guspini ricorda ai donatori che sabato 20 giugno dalle 8,30 alle 12,30 effettuerà i prelievi nella sede locale in Via Don Minzoni, 107 La sezione di Villacidro ricorda ai donatori che sabato 4 luglio dalle 8,30 alle 12,30 effettuerà i prelievi nel Poliambulatorio in Via G. Rossa, 49 La sezione di Serramanna ricorda ai donatori che domenica 12 luglio dalle 8,30 alle 12,30 effettuerà i prelievi nel Poliambulatorio in Corso Europa

9 15 giugno Cercasi terreno da acquistare nel comune di San Gavino in area agricola di superficie minima di 1 ha. No zona fonderia. Preferibilmente vicino al perimetro urbano del paese. Per contatti (09/14) San Gavino Vendo terreno mq con casa abitazione, capannone e vari locali per maiali e altro, tante piante di olivo e da frutta e varie con tutte le servitù. Ordinata, costruita da poco, località S Ibba Manna vicino strada per Sardara. Cell (09/ San Gavino Vendo vicino paese 63 are irrigue suddivise in eucaliptus - ulivi - orto. Euro tel (03/ San Gavino Vendo uliveto in zona Campus Linus 27 piante secolari di are 10. Euro trattabili. Tel (02/14) San Gavino, cercasi terreno seminativo in affitto, minimo 1ha, possibilmente irriguo, pagamento anticipato (20/14) San Gavino Vendo are 43 terreno irriguo località Cumbas, un lato già recintato. Tel (11/ San Gavino Vendo vicino paese 36 are irrigue con frutteto. Ricovero attrezzi (3 locali). Tel (03/ San Gavino Vendesi uliveto mq nei pressi della strada provinciale per Sanluri. Vendesi terreno mq parte edificabile e parte agricolo in località Nuraci.Ottimo affare cell (05/ Sanluri Vendesi terreno agricolo 700 mt dal paese. Ettari 3,55, ottimo affare. Tel (05/ Sanluri Vendesi terreno agricolo strada Sanluri-San Gavino. Ottima posizione. Affare. Tel (05/. Sanluri Vendesi terreno agricolo Sanluri- Loc. Mori Uragonnus fronte Abbanoa, mq Ottimo investimento. Tel (05/ Villacidro. Vendesi Terreno con scantinato di circa 80mq con impianto fognario già realizzato. Prezzo euro. Per informazioni chiamare al (07/ Villacidro Vendesi terreno zona Corte Margiani, 63 piante olive produttive, are 29,45. Tel (05/ Villacidro Vendesi oliveto in loc. S arrescidi. 400 piante, ha 1,50 con fabbricato di mq 65, due pozzi, corrente elettrica. Vendesi anche frazionato. Tel (04/14) Villacidro Vendesi area fabbricabile di mq. 300 lottizzazione Ischixedda. Prezzo da concordare. Tel (10/14) Villacidro Vendesi Loc. Ruinas agrumeto circa 1 ettaro con capannone uso porcilaia compreso di attrezzatura. Prezzo conveniente. Tel (14/14) Villacidro vendesi terreno edificabile in via Emilio Lussu (centro storico) di circa 800 metri quadri con annessi 2000 metri quadri di terreno agricolo. Prezzo euro. tel (01/ 8 VARIE Vendesi olio extravergine d oliva.san Gavino Giacomo (06/ Sardara. Vendo trattore Same Solaris 45 anno Attrezzatura: carrello, aratro bivomero, fresa, aratro per vigna, estirpatore. Telefonare (06/ Vendesi confezionatrice dosatrice su due file, adatta per mandorle, noci, olive verdi e salamoia, cereali, legumi, ortofrutta. Confeziona qualsiasi prodotto in granuli o polveri fino a 50 kg. Telef (08/ Vendo barca resina mt. 4,50, anno Accensione elettronica, motore cc 25 + carrello ottime condizioni euro esamino permuta con camper o altro. Tel (11/14) Vendo Stufa a Pellet Piazzetta Terma per riscaldamento locali, usata poche volte. Prezzo euro trattabili. Per informazioni: (02/ Villacidro Vendesi caldaia Thermostar, ottima per riscaldamento casa e fornitura di acqua calda sanitaria, grazie al kit idro. Massima potenza 17 KW/h - massima energia Kcal/h. Ottime condizioni, pulita dopo ogni utilizzo giornaliero non presenta nessun tipo di difetto! 1000 euro trattabili. Cell (11/14) Vendo serranda metallo, scorrevole laterale, misura cm 240x210. Prezzo interessante. Contattatemi al tel (13/14) Vendesi ottimo olio d oliva no medicina no trattamenti chimici ottimo prezzo. Tel: , (20/14) Collezionista acquista vecchi fumetti di Zagor, Tex, Topolino, ecc. album figurine di ogni tipo, rimanenze di edicole sino al Tel (09/ Vendo trattore con cabina estraibile Massey Fergusson per vigneto e frutteto, 80 cavalli, monotrazione mila euro. Tel (10/14) Vendesi credenza anni 50 legno massello, misura 160x euro. Cell (12/14) Vendo strumenti musicali per banda sax tenore Roy Benson mod. TS 302 professionale + clarino Sib. 20 chiavi rullante da 36 con supporto e bacchette + piatti per banda con manali da cm. 31 supporto per grancassa. Tel o al (10/ Vendo per cessata attività 1 registratore cassa con validità circa 3 anni, 1 banco cassa legno massiccio, scaffalatura in alluminio varie misure. Prezzi modici. Tel ore pasti. (14/14) Vendo ad Arbus brandina materasso e lettino color noce, causa non utilizzo a 70 euro, chiamare al (20/14) Vendesi container mt. 5,5x2,5 altezza variabile da mt. 2 a 4 con sistema alza/abbassa. Telonato, ideale per casa mobile o magazzino. Ottime condizioni. tel (08/ Vendo attrezzatura edile, rete e paletti zincati, muletto OM merci varie da stock fallimentare. Tel (08/ Vendesi panca addominale, mai usata. 30 euro. cell (12/14) Luce pulsata per depilazione uso estetico Ipl Lumenis Quantum Hr con testina vendo euro. tel (12/ Vendesi Tubo pvc metri 100 P6, euro 170 trattabili; acquario 250 lt, buone condizioni, euro 150; 2 vetrine-frigo per esposizione mercatino, pesci, etc. Prezzi trattabili. Contattare il numero (17/14) Vendesi trapano Black & Deker. Euro 30. Tel (09/ Tavolino da salotto in legno con piano in vetro vendesi a 100 euro. Tel (09/ Vendo videoproiettore vidikron a tre tubi, vecchio modello con triplicatore nuovo, 190 euro o permuto con qualcosa che mi interessi. Tel ore ufficio. (01/14) Vendesi vino bianco e rosso di Collinas, ottima qualità e prezzo. Tel (21/14) Collezionista Cerco monete e banconote antiche. Giornali pubblicati prima del Fumetti anni e primi anni 70. Oggettistica in generale da collezione. Tel (10/14) Pedana vibrante DKN Tecnology extreme professionale come nuova, completa di accessori vendo 600 euro. Tel (12/ Pabillonis. Vendesi 80 tubi di irrigazione.telef. ore pasti: (13/14) Vendo 4 porte per interno usate, in ottime condizioni, color crema + 2 fuori misura 70 euro l una. tel (10/14) Vendesi ricambi auto/moto, scaffalatura e arredi per ufficio. Prezzo da concordare. tel (12/ Vendesi acquario 250 litri, ottimo stato. Prezzo trattabile. Telefono (13/14) Vendo Ovetto porta bebè + girello a soli 60 euro. Regalo marsupio portabebè. Tenuti nuovi. Tel (06/ Vendo tapis roulant elettronico semi professionale energetics power run 1200 usato pochissimo 270 euro. Per info (11/ Arbus. Vendo 2 porte in noce tamburato, di cui una a vetrini in ottime condizioni, prezzo convenientissimo, misure 2,08x80. Tel (07/ Vendesi vino bianco e rosso, vendemmia Prezzo 2 euro al litro. Tel (04/ Gonnosfanadiga, offro oliveto a mezzadria in ottime condizioni, telefono: (18/14) Lampadario da camera matrimoniale anni 70 con 3 globi vendesi a euro. Tel (09/ Vendo strumenti musicali: 2 radiomicrofoni per chitarra, basso, fisarmonica ecc. 60 euro cadauno; fisarmonica elettrica Solton con amplificatore da 150 watt euro 1.000; chitarra Flamenco professionale con borsa 250 euro. tel (11/ Vendo dizionario Italiano - Greco. Euro 20. Tel (09/ Vendesi macchina da cucire Singer anni 30. Euro 200. Tel (09/ Vendesi credenza, armadio comodini + tavolo m. 2x90 massiccio, anni 70. Telefonare solo se interessati. Tel (09/14) Sedile doccia per persone non autosufficienti vendesi. Euro 90. Tel (09/ Cedo fucili da caccia: Beretta sovrapposto mod. S.55.BV cal. 12, automatico Browning cal. 12 colpi 5. Tel (17/14) Arbus. Vendo 1 consolle in legno classico ottime condizioni, prezzo ottimo Tel (07/ Arbus. Vendo 1 tavolino da salotto in legno, prezzo ottimo, tel (07/ Arbus. Vendo specchiera cornice in legno completa di applique laterali prezzo ottimo, tel (07/ Vendo n. 80 riviste Mani di Fata fine anni 70, collezione vendibile in blocco. Euro 400,00. Tel (11/14) Guspini vendo attrezzatura completa per fare il vino in casa: mastello 500 lt.,macina in metallo, torchio, cantinetta 160 bottiglie, scola bottiglie in plastica. 600 euro. Tel (11/ San Gavino vendo stufa a pellet (Vulcania) un anno di vita, prezzo euro trattabili. Cel (Antonio). (12/ Vendo a Gonnosfanadiga generatore di corrente diesel silenziato, abbastanza potente, accensione a chiave, 1500 euro trattabili (19/14) Villacidro Vendesi colonnine da giardino/terrazzo/balconi in cemento bianco. Per informazioni telefonare allo Franco. (04/ Vendesi trofeo di cervo, bellissimo, prezzo trattabile. Contattare il (17/14) Vendo ad Arbus puzzle delle winx e delle principesse nuovissimi usati pochissimo, come nuovi a 5 e 6 euro (20/14) Vendesi olio nuovo a 7 euro e olio vecchio a 5,50 euro. Tel (04/ Vendesi carrello porta cani, autorizzato, come nuovo. Euro tel (02/ Vendo bulbi di zafferano di ottima qualità. Per informazioni : (14/14) Vendesi poltrona elettrica reclinabile, ottimo prezzo. Motosega marca Oliomatica 150 euro. tel (11/ Vendo fucile da caccia cl 12 M. Franchi Alciones superleggero come nuovo. 600 euro. Tel (10/14) Vendesi gruppo elettrogeno, alimentazione a benzina, Kw 2.800, uso cantiere, feste, casa, Usato due ore. 300 euro trattabili. Tel (02/ Vendo musicassette e libri usati, prezzo da concordare. Per informazioni telefonare al n (04/ Papà caro, maestro di vita terrena, guerriero viaggiatore instancabile, apri le tue ali e proteggici da lassù. Riscalda i nostri cuori del tuo bel sorriso, che fino all ultimo ci hai regalato, colma il vuoto delle nostre anime perse nel dolore del tuo distacco. Aiutaci a ritrovare la serenità per poter riempire l albero dei suoi fiori caduti in questa triste primavera. Illuminaci la strada della speranza, dove regna pace, amore e tanta fede, la stessa che tu non hai mai perso e che ti ha reso un papà esemplare. Grazie papi caro, sei il nostro eroe, il nostro orgoglio. Ora continua il tuo ultimo viaggio, quello in assoluto il più bello di tutti. Il solo viaggio dove l unico bagaglio, che ti sei portato via, è una valigia carica di tutto il nostro infinito amore. Ciao papà Martedì 16 giugno 2015, alle 19, nella parrocchia Santa Chiara a San Gavino, sarà celebrata la Santa Messa di Trigesimo. La famiglia Lotta ringrazia coloro che si uniranno in preghiera.

10 32 15 giugno 2015

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore. ... stanno arrivando... cosa????... le vacanze!!! Inserto N. 2 2008 Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

Dio ricompensa quelli che lo cercano

Dio ricompensa quelli che lo cercano Domenica, 22 agosto 2010 Dio ricompensa quelli che lo cercano Ebrei 11:6- Or senza fede è impossibile piacergli; poiché chi si accosta a Dio deve credere che Egli è, e che ricompensa tutti quelli che lo

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA

Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA Poi venne l aurora Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Ernesto Riggi Tutti i diritti riservati A tutti i giovani coraggiosi, capaci di lottare pur di realizzare

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato della Maestra Mery Anesa Mery Anesa Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato Giugno 2011 Osservazioni e commenti

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

LA RAGAZZA DELLA FOTO

LA RAGAZZA DELLA FOTO dai 9 anni LA RAGAZZA DELLA FOTO LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 78 Pagine: 240 Codice: 978-88-566-3995-7 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTRICE Lia Levi, di famiglia ebrea,

Dettagli

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2 Volto che sfugge, nebbia di idee, 9 tu sei solo una grossa bugia! SIb7+ Ti dicono tutti che hai dei talenti, LA9 in fondo ci speri che così sia! RITORNO ALLA CAVA RAP Questo è il mio mondo, qui sono il

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

Maria Antonietta Bafile URLO D AMORE

Maria Antonietta Bafile URLO D AMORE Urlo d amore Maria Antonietta Bafile URLO D AMORE racconti brevi www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Maria Antonietta Bafile Tutti i diritti riservati A tutti gli innamorati... A tutti gli amori assurdi

Dettagli

La rivelazione della Parola di Dio

La rivelazione della Parola di Dio Domenica, 26 settembre 2010 La rivelazione della Parola di Dio Salmo 119:130- La rivelazione delle tue parole illumina; rende intelligenti i semplici. Apro la bocca e sospiro, per il desiderio dei tuoi

Dettagli

PREGHIERE DELLO SPORTIVO

PREGHIERE DELLO SPORTIVO PREGHIERE DELLO SPORTIVO Presentiamo qui una selezione di alcune preghiere nate in e per il mondo sportivo. Esse testimoniano della profonda vita interiore di chi vive quotidianamente la sfida di superare

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi Vi avevo anticipato l anno scorso che il Difensore Civico s interessa dei

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

Oleggio, 11/5/2014 OMELIA. Lode! Lode! Lode! Amen! Alleluia! Gloria al Signore, sempre!

Oleggio, 11/5/2014 OMELIA. Lode! Lode! Lode! Amen! Alleluia! Gloria al Signore, sempre! 1 Oleggio, 11/5/2014 IV DOMENICA DI PASQUA - ANNO A Letture: Atti 2, 14.36-41 Salmo 23 (22) 1 Pietro 2, 20-25 Vangelo: Giovanni 10, 1-10 Il Pastore Bello NEL NOME DEL PADRE, DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

DISTRUGGERE IL MURO DEL SILENZIO: SCHIACCIAMO L'ABUSO PSICOLOGICO TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO MACERATA PALASPORT FONTESCODELLA

DISTRUGGERE IL MURO DEL SILENZIO: SCHIACCIAMO L'ABUSO PSICOLOGICO TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO MACERATA PALASPORT FONTESCODELLA DISTRUGGERE IL MURO DEL SILENZIO: SCHIACCIAMO L'ABUSO PSICOLOGICO TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO MACERATA PALASPORT FONTESCODELLA INTERVENTO DEL DR ANDREA MAZZEO PRESENTAZIONE Il mio compito è quello di parlarvi

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

I primi passi con un cucciolo

I primi passi con un cucciolo I primi passi con un cucciolo 15 I primi passi con un cucciolo Abbiamo preso Metchley dal canile quando aveva nove settimane. Già durante il suo primo giorno da noi ho iniziato l addestramento con il tocco

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016 Ci vuole tutta una città per.....il musical Cari tutti, piccoli e grandi. Questa lettura e questo invito sono per ciascuno

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR PERSONE DA AIUTARE Ci sono persone che piangono dal dolore, li potremmo aiutare, donando pace e amore. Immagina

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

Indice. Presentazione 7 Introduzione 9 Il metodo 11. FAVOLA 1 Il bruco Matteo 17 (L autostima)

Indice. Presentazione 7 Introduzione 9 Il metodo 11. FAVOLA 1 Il bruco Matteo 17 (L autostima) Indice Presentazione 7 Introduzione 9 Il metodo 11 FAVOLA 1 Il bruco Matteo 17 (L autostima) FAVOLA 2 La rana Susanna 29 (La paura del giudizio degli altri) FAVOLA 3 Il cavallo Riccardo 41 (Il dover essere

Dettagli

Secondo incontro: La mia esperienza d amore

Secondo incontro: La mia esperienza d amore Secondo incontro: La mia esperienza d amore Prima di addentrarci nel tema dell incontro sondiamo la motivazione dei ragazzi. Propongo loro un diagramma G/T. Tutti i ragazzi pensavano ad un esercizio di

Dettagli

CENA PASQUALE EBRAICA

CENA PASQUALE EBRAICA PARROCCHIA B.V.M. IMMACOLATA CENA PASQUALE EBRAICA per i ragazzi della Prima Comunione Sabato 4 aprile 2009 - Ore 16,00 CAPPUCCINI ORISTANO 1 momento - La schiavitù del popolo d Israele (I ragazzi sono

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

SOS GIOCO! ARTICOLO 31

SOS GIOCO! ARTICOLO 31 ARTICOLO 31 1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo ed allo svago, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età, ed a partecipare liberamente alla vita culturale

Dettagli

Parco naturale La Mandria

Parco naturale La Mandria Parco naturale La Mandria La favola di Rosa Ciao bambini io sono Turcet, il topolino che vive qui al Castello! Quando ero piccolo mio Nonno Topone mi raccontò la storia del Re Vittorio Emanuele e della

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO Anno 2005/2006 La Biblioteca per i Pazienti Impressioni dei Volontari Gloria Lombardo, Valeria Bonini, Simone Cocchi, Francesca Caffarri, Riccardo

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

Paolo DÊAmbrosio. La finestra sul mare. una storia del Sud

Paolo DÊAmbrosio. La finestra sul mare. una storia del Sud Paolo DÊAmbrosio La finestra sul mare una storia del Sud Paolo D Ambrosio La finestra sul mare Proprietà letteraria riservata 2011 Paolo D Ambrosio Kion Editrice, Terni Prima edizione luglio 2011 ISBN

Dettagli

Gli uomini, gli animali, le piante hanno bisogno dell acqua per vivere.

Gli uomini, gli animali, le piante hanno bisogno dell acqua per vivere. 3 scienze L ACQUA Gli uomini, gli animali, le piante hanno bisogno dell acqua per vivere. L acqua si trova nel mare, nel lago, nel fiume. mare lago fiume Gli uomini bevono l acqua potabile. acqua potabile

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding)

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) 2010 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text [Ring, ring] SIGNORA ROSSI: Pronto casa Rossi. CARLO: Buonasera signora

Dettagli

A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo. Sabato scorso (volere) arrivare puntualmente all appuntamento con

A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo. Sabato scorso (volere) arrivare puntualmente all appuntamento con LEZIONE 1 ESERCIZI GRAMMATICALI A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo Sabato scorso (volere) arrivare puntualmente all appuntamento con Valeria. (conoscersi) venti giorni fa a

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 1. Io non so pregare! È una obiezione comune; tuttavia, se vuoi, puoi sempre imparare; la preghiera è un bene importante perché chi impara a pregare impara a

Dettagli

1 Premio sez. Poesia. C era una volta.

1 Premio sez. Poesia. C era una volta. 1 Premio sez. Poesia C era una volta. C era una volta una bimba adorabile ben educata e un sorriso invidiabile. Nulla le mancava, tutto poteva, una vita da sogno conduceva. C era una volta un bimbo adorabile

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO?

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? Convegno IRIS Non c è 2 senza 3 - Milano, 8 febbraio 2010 Alberto Pellai, Medico PhD, Psicoterapeuta dell Età Evolutiva Dipartimento di Sanità Pubblica Facoltà di Medicina

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito che la globalizzazione ha degli effetti positivi per il

Dettagli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron Di Enrico Cheli Cheli: Dott. Boiron, lei è presidente del gruppo Boiron, leader mondiale nel campo dell omeopatia, e da anni

Dettagli

Vuoi andartene presto? No, voglio avere il tempo di innamorarmi di tutto... E piango perché tutto è così bello e così breve.

Vuoi andartene presto? No, voglio avere il tempo di innamorarmi di tutto... E piango perché tutto è così bello e così breve. Il contrario della solitudine «Vivrò per l amore, il resto dovrà cavarsela da solo» furono le parole di Marina il giorno della sua laurea, l ultima volta in cui la vedemmo. Il contrario della solitudine

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA 2 maggio 2015 Canto iniziale Cel. Nel nome del Padre TI PORTAVO IN BRACCIO Una notte un uomo fece un sogno. Sognò che stava camminando

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi Motivazione del gruppo Comincia l anno educativo per i bambini del nido. Alcuni bimbi entrano per la prima volta al nido e devono attraversare il periodo delicato

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

LA#SCOPERTA## Giardino#dei#Gius5# # # #Associazione#Gariwo#

LA#SCOPERTA## Giardino#dei#Gius5# # # #Associazione#Gariwo# LA#SCOPERTA##!!!!!!Giardino#dei#Gius5# #####Associazione#Gariwo# CHI#SONO#I#GIUSTI#,#PROF?## LA#NOSTRA#SCELTA## Un#nome#fra#tuC#con5nuava#a# tornare#con#insistenza## !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Educare#al#coraggio#civile#!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Svetlana#Broz#

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

I colori dell autunno

I colori dell autunno I quaderni di Classe II A Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi Castrezzato (BS) I colori dell autunno Haiku Poëtica Novembre 2009 Poëtica Classe II A - Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi -

Dettagli

Elizabeth Gilbert. Big Magic. Vinci la paura e scopri il miracolo di una vita creativa. Traduzione di Martina Rinaldi. Rizzoli

Elizabeth Gilbert. Big Magic. Vinci la paura e scopri il miracolo di una vita creativa. Traduzione di Martina Rinaldi. Rizzoli Elizabeth Gilbert Big Magic Vinci la paura e scopri il miracolo di una vita creativa Traduzione di Martina Rinaldi Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2015 Elizabeth Gilbert 2015 RCS Libri S.p.A., Milano

Dettagli

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO 20 ANNIVERSARIO EVANGELIUM VITAE 25 MARZO 2015... 1) Oggi ricordiamo il Sì di Maria alla vita, quella vita che prodigiosamente sbocciò nel suo grembo immacolato. Mentre ricordiamo

Dettagli

Giovani poeti crescono.

Giovani poeti crescono. Giovani poeti crescono. L amicizia Passa un aereo Passa un treno Ma cosa si portano sul loro sentiero? E un qualcosa di luminoso Sarà la notte che fugge via o forse solo la vita mia?. Ora ho capito che

Dettagli

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro LEZIONE 1 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo Sabato scorso volevo arrivare puntualmente all appuntamento con Valeria. Ci siamo conosciuti venti

Dettagli