Il risultato dell indagine

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il risultato dell indagine"

Transcript

1 DOMENDEYE Spazio comune di incontro/scambio tra i popoli. Azioni positive dirette ad evitare o compensare situazioni di svantaggio connesse alla razza o all origine etnica. Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali CASBA Società Cooperativa Sociale Il risultato dell indagine

2 Indice 1. La struttura del questionario 2. La composizione sociale del campione 3. Racconti di discriminazione 3.1 Situazioni pubbliche 3.2 Casa 3.3 Lavoro 4. Le reazioni degli stranieri alla discriminazione

3 Per capire come meglio orientare le attività progettuali sul territorio locale, è stato somministrato a 100 cittadini immigrati, residenti nel Comune di Napoli, un questionario semi-strutturato riguardante il tema della discriminazione razziale nei confronti delle persone straniere. 1. La struttura del questionario Il questionario utilizzato è composto da tre sezioni. La prima sezione è relativa ai dati socio anagrafici dell intervistato; la seconda mira a tracciarne il profilo socio lavorativo; la terza sezione intende rilevare opinioni ed esperienze dirette ed indirette di discriminazione. 2. La composizione sociale del campione I soggetti intervistati sono stati 52 femmine e 48 maschi, con un età media di 36 anni, con un tempo medio di permanenza in Italia di 8 anni (grafico 1). Grafico 1: Anni di permanenza in Italia Il 70% è in possesso di un regolare documento di soggiorno, il 30% si trova in una situazione di irregolarità. Rispetto alle aree geografiche di provenienza (grafico 2), essi provengono principalmente dall Africa occidentale (il 48%) e dall Europa centro orientale (il 17%).

4 Grafico 2: Aree geografiche di provenienza Riguardo ai settori lavorativi in cui sono impiegati gli intervistati, il 30% svolge lavoro domestico e di cura, il 15% lavora nel commercio, e un altro 15% nel sociale. Rispetto alla condizione lavorativa, il 21% svolge lavori occasionali, il 14% lavoro autonomo, il 19% ha un contratto di lavoro a tempo determinato, il 12% a tempo indeterminato, l 8% lavora in nero mentre il 20% è inoccupato. Relativamente alla condizione abitativa, quasi la metà del campione (il 45%) vive con connazionali, un terzo (il 31%) vive in famiglia, il 10% con il datore di lavoro ed il 6% vive da solo. Il 44% vive in abitazioni in affitto con regolare contratto, il 36% in affitto senza contratto mentre solo il 5% è proprietario dell abitazione in cui vive. 3. Racconti di discriminazione La terza sezione del questionario somministrato intende tracciare una tipologia dei casi di discriminazione che gli stranieri si trovano a vivere nella città di Napoli. In particolare, sono stati indagati i seguenti ambiti della vita quotidiana: situazioni pubbliche, accesso alla sanità, lavoro, casa, accesso ai servizi e tempo libero. Le domande poste sono state due. Una generica mirante a individuare, attraverso le opinioni degli intervistati, le situazioni in cui gli stranieri vengono maggiormente discriminati e un altra diretta a indagare le situazioni di discriminazione vissute in prima persona dai soggetti intervistati. Dall analisi dei dati è emerso che le situazioni in cui i cittadini immigrati subiscono maggiori discriminazioni sono: 1) situazioni pubbliche e in particolare: sui mezzi di trasporto (75%), per strada (72%) e negli esercizi commerciali (43%); 2) casa e in particolare: nel rapporto con i vicini (55%), nell'affitto richiesto (49%) e nella ricerca della casa (46%);

5 3) lavoro e in particolare: sul luogo di lavoro (57%), nel tipo di lavoro che viene richiesto di fare (46%), nel rapporto con il datore di lavoro (43%) e nella retribuzione (37%). Tab. 1: Percentuale di risposta affermativa alla domanda Pensa che gli stranieri subiscano discriminazioni in questa situazione? Ambito di discriminazione Situazioni pubbliche Negozi/bar 43% Mezzi di trasporto 75% Per strada 72% Casa Ricerca casa 46% Affitto richiesto 49% Rapporto con i vicini 55% Rapporti con il proprietario 37% Lavoro Accesso al lavoro 38% Sul luogo di lavoro 57% Nel tipo di lavoro che viene richiesto di fare 46% Retribuzione 37% Rapporti con il datore di lavoro 43% Rapporti con i colleghi 31% Tab. 2: Percentuale di risposta affermativa alla domanda Lei ha mai subito discriminazioni in questa situazione? Ambito di discriminazione Situazioni pubbliche Negozi/bar 23% Mezzi di trasporto 39% Per strada 33% Casa Ricerca casa 14% Affitto richiesto 24% Rapporto con i vicini 22% Rapporti con il proprietario 14% Lavoro Accesso al lavoro 16% Sul luogo di lavoro 22% Nel tipo di lavoro che viene richiesto di fare 23% Retribuzione 22% Rapporti con il datore di lavoro 24% Rapporti con i colleghi 13%

6 Numerosi gli atti di violenza razzista registrati (quasi la metà degli intervistati ne ha riportato almeno uno), la cui causa scatenante sembra risiedere nell appartenenza razziale o origine etnica della vittima, nel colore della pelle, o addirittura, nella lingua con cui si esprime. Si possono classificare in: 1) atti di violenza razzista contro la persona: questa tipologia di casi raccoglie episodi accomunati da un atto di violenza fisico e verbale; 2) minacce verbali e comportamento offensivo: questi casi raccontano invece di insulti, oltraggi e minacce subite dagli stranieri nelle situazioni più disparate. 3.1 Situazioni pubbliche I cittadini immigrati intervistati hanno riportato numerosissime esperienze di discriminazioni subite in questo ambito, in particolare riportano di offese, insulti, vere e proprie aggressioni fisiche e verbali sui mezzi pubblici e per strada. Le testimonianze raccolte dimostrano come questi episodi possano scaturire dalle situazioni più diverse. A noi immigrati alcuni bar fanno pagare di più (uomo, 45 anni, Algeria) In pullman un trentenne mi ha picchiato senza motivo perché sono nera (donna, 42 anni, Burkina Faso) Varie volte mi hanno fatto scendere dai pullman senza motivo, anche i controllori avevo ticket vecchio, ma non scaduto (donna, 38 anni, Capo Verde) Spesso controllato il biglietto sul treno solo a me (uomo, 35 anni, Cina) Un giorno mentre cercavo lavoro due ragazzi per strada mi hanno spinto, sono caduto (uomo, Gambia, 24 anni) Sui mezzi pubblici parlano sempre male di immigrati (donna, 38 anni, Georgia) Sono stata accusata insieme a mia figlia di aver rubato il portafoglio ad una signora perché eravamo le uniche straniere presenti in quel negozio (donna, 46 anni, Nigeria) Ragazzino per strada mi insulta senza motivo e dice di andarmene nel mio paese (donna, 50 anni, Polonia) Barista non mi ha voluto fare caffè perchè diceva che ero sporca mi ha mandato via (donna, 50 anni, Russa)

7 Una signora sul bus mi ha detto nera hai il ticket? sennò scendi! senza essere il controllore (donna, 43 anni, Senegal) Un ragazzo napoletano per strada mi ha derubata, picchiata e insultata (donna, 48 anni, Russia) Per strada due ragazzi in moto mi hanno dato degli schiaffi e sono ripartiti subito (maschio, anni, Senegal) Non parlo bene l italiano e non conosco bene le strade, quando chiedo indicazioni le persone mi evitano (donna, 39 anni, Ucraina). 3.2 Casa Le situazioni indagate in questa parte del questionario raccontano di discriminazione, segregazione territoriale, sovraffollamento. Dalle testimonianze riportate emerge che disagio ed esclusione abitativa sono condizioni sproporzionatamente diffuse tra gli immigrati. Per chi cerca una casa le difficoltà ed i soprusi sono molto elevati: rifiuti, raggiri, truffe. Innanzitutto bisogna superare la diffidenza e i pregiudizi del proprietario della casa o dell agenzia immobiliare, restii ad affittare case a persone straniere. Poi ci sono i problemi legati all affitto che viene maggiorato nel caso degli stranieri, le difficoltà nell'ottenere un regolare contratto di locazione ed infine, l intolleranza che spesso sfocia in veri e propri atti razzisti dei vicini di casa. Quando cercavo casa i proprietari preferivano non affittare perché sono straniero (uomo, 37 anni, Algeria) Dove abitavo, gli abitanti hanno cacciato tutti gli stranieri di colore (uomo, 41 anni, Benin) Proprietario bussa a casa con forza e mi insulta mancandomi di rispetto perché ero in ritardo di una settimana con l affitto (uomo, 30 anni, Brasile) Essendo sola e straniera è molto difficile trovare casa e poi i vicini sono sempre aggressivi (donna, 30 anni, Cina) In passato sono stata in agenzia immobiliare e mi hanno detto che non avevano case per stranieri, solo italiani (donna, 40 anni, Marocco) Credono che non siamo qualificati ad avere una proprietà. Nell'affittare case, ci fanno vedere solo quelle in cattive condizioni. Per alcuni vicini, sei una prostituta perché sei nera. Non posso stendere i panni fuori perché mi fanno i dispetti. Mi distruggono sempre la macchina, le ruote, gli specchietti. Ci buttano sopra spazzatura, ci lanciano uova, sputano, scrivono parolacce. E' capitato che passando sotto casa, mi buttano la farina addosso da sopra i balconi (donna, 46 anni, Nigeria) Proprietario di casa non da contratto per non pagare le tasse, il fitto è alto e non abbiamo idoneità alloggiativa (donna, 47 anni, Polonia)

8 Mi sono sentito dire non fitto agli stranieri, oppure non devi avere visite di amici (uomo, 39 anni, Senegal) All'agenzia il proprietario ha detto che non fitta case agli immigrati perché siamo tutti sporchi (donna, 28 anni, Senegal) L affitto che chiedono a noi è sempre più alto di quello che chiedono agli italiani (donna, 32 anni, Sri Lanka). 3.3 Lavoro I soggetti intervistati hanno confermato, con le loro testimonianze, che la questione del lavoro è molto complessa e delicata, determina nei migranti angosce, ansie e insicurezze dovute alla paura di perdere il lavoro (e con esso il permesso di soggiorno) ma anche alla percezione di non avere abbastanza tutele, di essere discriminati rispetto ai lavoratori italiani. Per i lavori stranieri, dunque, il rischio di essere sottopagati o di non essere pagati affatto, di essere trattati male all interno del contesto lavorativo, di subire abusi senza avere possibilità di rivalsa, risulta essere alto. Molte volte il datore lavoro mi paga meno degli italiani (uomo, 45 anni, Algeria) Il datore di lavoro mi fa fare sempre più degli altri colleghi, sono sempre l ultima ad andare via (donna, 45 anni, Cina) Alcuni pensano che possono mancarmi di rispetto diversamente dalle colleghe italiane solo perché sono polacca (donna, 29 anni, Polonia) C è un forte sfruttamento sulle ore di lavoro, lavoro più di 13 ore al giorno (uomo, 47 anni, Polonia) Mio datore di lavoro mi ha portato dalle forze dell'ordine dicendo che io avevo rubato i suoi soldi dopo due giorni li ha ritrovati nell'armadio (donna, 21 anni, Romania) Non pagano bene, e per noi non c'è scelta dobbiamo fare solo colf o badanti (donna, 42 anni, Somalia) Non troviamo lavori uguali agli italiani, solo quelli che loro non vogliono fare (donna, 28 anni, Tunisia) Quando lavoravo in ristorante il datore di lavoro mi trattava come un animale (uomo, 35 anni, Sri Lanka) Mio datore di lavoro mi tratta male, lavoro 12 ore senza pausa per pochi soldi (uomo, 40 anni, Marocco)

9 Ex datore di lavoro mi ha cacciato perché si è fatto convincere dai vicini che era meglio una bianca (donna, 32 anni, Mali) Ex datore di lavoro mi ha fatto lavorare 10 giorni senza pagarmi, quando ho chiesto soldi mi ha cacciato senza pagarmi (uomo, 30 anni, Burkina Faso). 4. Le reazioni degli stranieri alla discriminazione La parte finale del questionario riportava domande relative alle modalità di reazione alle situazioni di discriminazioni subite e/o osservate dai cittadini stranieri. Tra i risultati più significativi, va di certo menzionato quello ottenuto ponendo la domanda Secondo lei, perché chi subisce discriminazione non lo racconta?. Grafico 3: percentuali delle risposte alla domanda Secondo lei, perché chi subisce discriminazioni non lo racconta? Per oltre la metà del campione, le vittime di discriminazione non sporgono denuncia per cercare di ottenere giustizia perché hanno timore delle autorità per questioni legate al loro status legale in Italia o perché, più in generale, non hanno fiducia nelle istituzioni italiane. Difatti il 38% sostiene che non si racconta la discriminazione subita perché si teme possa accadere qualcosa di peggio e per il 20% perché si è convinti che non ci sia nulla da fare. Per il 40% circa del campione invece, è nell isolamento e nella marginalità sociale che vivono molti cittadini stranieri che vanno ricercati i motivi per cui non si reagisce alla discriminazione: per il 25% degli intervistati non si è a conoscenza dei propri diritti, per il 16% - nel caso si sia consapevoli di essere stati discriminati e di aver visto dunque violato un proprio diritto - non si sa a chi rivolgersi. Per il 2%, infine, non si raccontano le discriminazioni perché non ci si rende conto di averle subite.

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

Alimentazione al Femminile A cura di

Alimentazione al Femminile A cura di Milano, 22 Giugno 2015 Alimentazione al Femminile A cura di SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA PRESSO LE DONNE ITALIANE Questa ricerca ha l obiettivo di indagare a 360 gradi il tema dell alimentazione

Dettagli

CAMPAGNA INTEGRAZIONE

CAMPAGNA INTEGRAZIONE CAMPAGNA INTEGRAZIONE III parte a cura di Censis Servizi S.p.A. www.censisservizi.com Distribuzione territoriale L indagine è stata svolta mediante l elaborazione di 2.482 questionari distribuiti a soggetti

Dettagli

Obiettivi e metodologia della ricerca

Obiettivi e metodologia della ricerca Atteggiamenti e consapevolezza rispetto a salute e lavoro: un confronto tra cittadini italiani e cittadini stranieri provenienti da paesi a forte pressione migratoria (PFPM) Obiettivi e metodologia della

Dettagli

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA PRINCIPALI RISULTATI EMERSI Tra le tematiche sociali maggiormente sentite dagli adolescenti vi è prima di tutto il diritto alla vita (37%), sentito ancor di

Dettagli

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO

ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO ELABORAZIONE DATI QUESTIONARIO 1) Età media: 16 2) Sesso: M: 86% F: 14% 3) Regione di residenza: Piemonte 4) Classe frequentata: 1^: 37 2^: 43 3^: 27 4^: 16 5^: 25 5) Il numero medio di ore giornaliere

Dettagli

Le condizioni abitative dei cittadini stranieri assistiti dal Patronato Ital

Le condizioni abitative dei cittadini stranieri assistiti dal Patronato Ital Le condizioni abitative dei cittadini stranieri assistiti dal Patronato Ital L accesso alla casa rappresenta uno degli aspetti salienti del processo di integrazione sociale degli stranieri nel nostro paese.

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente Buongiorno, mi chiamo Tatsiana Shkurynava. Sono di nazionalità bielorussa, vivo in Italia a Reggio Calabria. In questo breve articolo vorrei raccontare della mia esperienza in Italia. Tutto è cominciato

Dettagli

Aggressività: violenza, furti e bullismo

Aggressività: violenza, furti e bullismo Aggressività: violenza, furti e bullismo Numero del Questionario Completato Attenzione! Ogni questionario completato deve riportare il numero progressivo di compilazione (es. per primo questionario completato

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA?

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? Base: 65 caregiver RESIDENZA PAZIENTE 80% 10% 9% 2% Abita con care givers Abita da solo Abita con altri familiari Altro 20 QUAL E IL GRADO DI VICINANZA TRA CG E MALATO? L

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

Quali badanti per quali famiglie?

Quali badanti per quali famiglie? STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Quali badanti per quali famiglie? I lavoratori domestici in Italia (dagli archivi Inps) pag. 2 Quanti sono e quanto contribuiscono L identikit del lavoratore

Dettagli

LA COMUNITA CINESE IN ITALIA. A cura di Federica Aurizi

LA COMUNITA CINESE IN ITALIA. A cura di Federica Aurizi LA COMUNITA CINESE IN ITALIA A cura di Federica Aurizi Acquisizione ed elaborazione dei dati riassunti nelle schede sono ricavati dalle seguenti fonti: Barbagli (a cura di), 1 Rapporto sugli immigrati

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

PROVINCIA DI PADOVA: VERSO IL PIANO STRATEGICO

PROVINCIA DI PADOVA: VERSO IL PIANO STRATEGICO PROVINCIA DI PADOVA: VERSO IL PIANO STRATEGICO Progetto di ricerca La sicurezza costruiamola insieme Ricerca sull opinione dei cittadini della Provincia di Padova -Rapporto di ricerca - Gennaio 2012 Indice

Dettagli

" Uguali e diversi da me. Nuove forme di aggregazione giovanile per costruire una comunità interculturale"

 Uguali e diversi da me. Nuove forme di aggregazione giovanile per costruire una comunità interculturale Ente accreditato dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia per la formazione professionale Servizio di promozione europea della Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia Punto della Rete informativa per

Dettagli

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania È stata attivata una ricerca per misurare la conoscenza e la percezione dell efficacia del Programma attraverso

Dettagli

Numero Verde per l ascolto ascolto, la consulenza e la prevenzione del bullismo: primi risultati

Numero Verde per l ascolto ascolto, la consulenza e la prevenzione del bullismo: primi risultati Numero Verde per l ascolto ascolto, la consulenza e la prevenzione del bullismo: primi risultati Laura Volpini 28 Marzo 2007 Università di Roma La Sapienza Il perché del numero verde: Richiesta da parte

Dettagli

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alice (15 anni, II ITIS, 8 sett. Appr. Cooperativo, marzo-aprile 2005) E una ragazzina senza alcun problema di apprendimento

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

GENITORI, FIGLI E ALCOOL

GENITORI, FIGLI E ALCOOL GENITORI, FIGLI E ALCOOL Un sondaggio Osservatorio - Doxa SINTESI E GRAFICI Roma, 4 dicembre 2008 I GIOVANI E LA COMUNICAZIONE SULL ALCOOL I GENITORI SONO INFORMATI DI COSA FANNO I FIGLI NEL TEMPO LIBERO?

Dettagli

MAI Più VIOLENZA Ricerca azione sulla violenza di genere

MAI Più VIOLENZA Ricerca azione sulla violenza di genere MAI Più VIOLENZA Ricerca azione sulla violenza di genere ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE GAETANO FILANGIERI - FORMIA In collaborazione con Coop. Spazio Incontro Onlus Progetto A scuola..tutti presenti!

Dettagli

Progetto INTERREG III A Grecia Italia 2000-2006 Asse 1 Mis. 1.2 SE.MI.NET. (SErvices for MIgrants NETwork)

Progetto INTERREG III A Grecia Italia 2000-2006 Asse 1 Mis. 1.2 SE.MI.NET. (SErvices for MIgrants NETwork) Progetto INTERREG III A Grecia Italia 2000-2006 Asse 1 Mis. 1.2 SE.MI.NET. (SErvices for MIgrants NETwork) Bari, 15 settembre 2008 OBIETTIVI DELLA RICERCA Identificazione del fabbisogno di servizi da parte

Dettagli

Il comportamento degli. italiani nei confronti degli. immigrati. (seconda parte) Dalla Torre Laura Lisa

Il comportamento degli. italiani nei confronti degli. immigrati. (seconda parte) Dalla Torre Laura Lisa Il comportamento degli italiani nei confronti degli immigrati. (seconda parte) Dalla Torre Laura Lisa 1 Dati Caritas. Nella parte di tesina che segue mi occuperò prima di una serie di dati raccolti dalla

Dettagli

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa

Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009. Sintesi per la stampa 22 novembre 2010 Reati, vittime, percezione della sicurezza Anni 2008-2009 Sintesi per la stampa La diffusione dei reati: al Sud più rapine, scippi, minacce, furti di veicoli, al Centro-Nord più furti

Dettagli

Report questionario Famiglie

Report questionario Famiglie Report questionario Famiglie Anagrafiche In totale sono stati intervistati 76 soggetti, il 57,16% dei quali donne e il 42,9% uomini (fig. 17), con un età media che varia tra i 46 e 55 anni. Il 25% degli

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

Flussi di cittadini in Italia

Flussi di cittadini in Italia Flussi di cittadini in Italia Il fenomeno dell immigrazione in Italia secondo gli ultimi dati del Ministero del lavoro riguarda più di 4 milioni di stranieri con un incidenza sulla popolazione

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de Nome: Telefono: Data: Kurs- und Zeitwunsch: 1. Ugo è a. italiano b. da Italia c. di Italia d. della Italia 3. Finiamo esercizio. a. il b. lo c. gli d. l 5. Ugo e Pia molto. a. non parlano b. non parlare

Dettagli

SOSTANZE STUPEFACENTI E PERCEZIONE SOCIALE: UN INDAGINE TRA I LAVO- RATORI VICENTINI

SOSTANZE STUPEFACENTI E PERCEZIONE SOCIALE: UN INDAGINE TRA I LAVO- RATORI VICENTINI SOSTANZE STUPEFACENTI E PERCEZIONE SOCIALE: UN INDAGINE TRA I LAVO- RATORI VICENTINI Luca Sinigallia Il Borgo Onlus Presentazione Con questo breve e sintetico rapporto di ricerca si intendono proiettare

Dettagli

LA VOCE DI 100.000 LAVORATRICI E LAVORATORI

LA VOCE DI 100.000 LAVORATRICI E LAVORATORI impaginato sintesidef 29-04-2008 19:34 Pagina 66 GRAFICO 11 DEDICANO PIÙ DI 20 ORE A SETTIMANA AL LAVORO DOMESTICO E DI CURA * 7 51,8 58,9 62,4 Uomini 29,0 27,3 20,1 Donne Meno di 35 anni Da 36 a 45 anni

Dettagli

La voce dei donatori

La voce dei donatori La voce dei donatori Uno studio sul grado di soddisfazione e di efficienza percepita dai Donatori nei confronti dell organizzazione e delle attività dell Avis Comunale RE www.avis.re.it Gli obiettivi della

Dettagli

Traduzione dal romeno

Traduzione dal romeno Traduzione dal romeno Ziua pag. 3 Il Presidente della Commissione per Problemi d Immigrazione del Parlamento italiano, Sandro Gozi, ammonisce che, se la situazione continua, l Italia adottera misure dure

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

L illusione infranta

L illusione infranta Cosa ti viene in mente parlando di Permesso di Soggiorno? I miei figli, che non vedo da due anni e sei mesi. L illusione infranta Interviste a migranti marocchini in cerca di regolarizzazione 1 Un impresa

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Meglio i farmaci o i prodotti naturali?

Meglio i farmaci o i prodotti naturali? Meglio i farmaci o i prodotti naturali? Sondaggio Ecoseven / 4 RS 03.11 Giugno 2011 NOTA INFORMATIVA Universo di riferimento Popolazione italiana, maschi e femmine, 18-60 anni, utenti domestici di internet

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Metodologia della ricerca

Metodologia della ricerca Presupposti teorici lingue in contatto spazio linguistico, nel senso di repertorio condiviso nelle comunità, in conseguenza dell ingresso di immigrati in Italia percezione di una lingua percezione delle

Dettagli

Relazione sui risultati dell indagine nelle scuole del Medio Polesine

Relazione sui risultati dell indagine nelle scuole del Medio Polesine PROGETTO BULLISMO Relazione sui risultati dell indagine nelle scuole del Medio Polesine A cura di Gianluca Gini Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Padova L attenzione per il fenomeno del

Dettagli

NOI E IL BULLISMO. Un indagine tra gli studenti della succursale PANAREO. A cura dei docenti: prof.ssa D ADAMO MARIA GRAZIA. prof.ssa MENGA ANTONELLA

NOI E IL BULLISMO. Un indagine tra gli studenti della succursale PANAREO. A cura dei docenti: prof.ssa D ADAMO MARIA GRAZIA. prof.ssa MENGA ANTONELLA NOI E IL BULLISMO Un indagine tra gli studenti della succursale PANAREO A cura dei docenti: prof.ssa D ADAMO MARIA GRAZIA prof.ssa MENGA ANTONELLA prof.ssa SERAFINO GIUSEPPINA Prof. D Adamo - Menga -Serafino

Dettagli

Il campione regionale

Il campione regionale Difensore Civico Regione Emilia-Romagna CORECOM Regione Emilia-Romagna La Rete siamo noi Iniziative per un uso sicuro della rete Internet e del cellulare da parte dei minori Dati regionali Il campione

Dettagli

La Rete siamo noi. L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico

La Rete siamo noi. L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico Difensore Civico Regione Emilia-Romagna CORECOM Regione Emilia-Romagna La Rete siamo noi L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico Elena Buccoliero, sociologa Ufficio del Difensore civico

Dettagli

Questionario Trasporti pubblici e Igiene urbana

Questionario Trasporti pubblici e Igiene urbana 1. In quale comune risiede abitualmente? 1. Torino Proseguire 2. Milano Proseguire 3. Roma Proseguire 4. No (Chiudere intervista) 2. Sesso 1. Maschio 2. Femmina Domande Sociodemo Agenzia (8) 3. Mi può

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

INDAGINE SUI FABBISOGNI DI SERVIZI ABITATIVI DEGLI IMMIGRATI

INDAGINE SUI FABBISOGNI DI SERVIZI ABITATIVI DEGLI IMMIGRATI INDAGINE SUI FABBISOGNI DI SERVIZI ABITATIVI DEGLI IMMIGRATI - SINTESI - L obiettivo di questa ricerca è quello di comprendere quali sono i fabbisogni di servizi abitativi della popolazione immigrata presente

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Italia e Romania allo specchio: la percezione reciproca d immagine tra italiani e romeni

Italia e Romania allo specchio: la percezione reciproca d immagine tra italiani e romeni Convegno Romeni emergenti o emergenza Romania? Italia e Romania allo specchio: la percezione reciproca d immagine tra italiani e romeni Prof. Stefano Rolando Segretario generale delle e Direttore scientifico

Dettagli

Giovani laureate in cammino tra università e carriera. Sintesi III Rapporto Bachelor

Giovani laureate in cammino tra università e carriera. Sintesi III Rapporto Bachelor Giovani laureate in cammino tra università e carriera Sintesi III Rapporto Bachelor Bachelor - Future Manager Alliance è una società multinazionale italiana che da 15 anni si occupa di ricerca e selezione

Dettagli

I PROTAGONISTI DELL IMMIGRAZIONE. Indovinello: QUANDO GLI EMIGRANTI ERAVAMO NOI

I PROTAGONISTI DELL IMMIGRAZIONE. Indovinello: QUANDO GLI EMIGRANTI ERAVAMO NOI Comunità Leumann 2011/2012 I PROTAGONISTI DELL IMMIGRAZIONE Indovinello: Non sono molto alti e sono di carnagione scura. Hanno i capelli neri. Parlano tra loro usando dialetti incomprensibili, sono rumorosi

Dettagli

Argomenti trattati e livelli della ricerca empirica

Argomenti trattati e livelli della ricerca empirica Lucido 153 Argomenti trattati e livelli della ricerca empirica Le unità Campione e casi Unità di rilevamento e di analisi Le proprietà La definizione operativa Il rapporto di indicazione Validità e attendibilità

Dettagli

BU B L U LIS I MO: che h e cos'è?

BU B L U LIS I MO: che h e cos'è? Siamo convinti che di questi argomenti non se ne parli mai troppo ed abbiamo trovato molto utile la presenza a scuola degli adulti disponibili all'incontro perché ci fa capire che non siamo soli, nel bene

Dettagli

QUADRO NAZIONALE DELL IMMIGRAZIONE

QUADRO NAZIONALE DELL IMMIGRAZIONE COSVILUPPO 1 e QUADRO NAZIONALE DELL IMMIGRAZIONE LORENZO TODESCHINI IMMIGRATI: PROBLEMA O RISORSA? L immigrazione è spesso percepita come fatto negativo e non è facile cambiare mentalità 2 solo di recente

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE CLASSE 4^ A -Soresina AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE FINALITA' Riflettere sulla propria identità - maschio-femmina- per imparare a valorizzare le differenze come un'opportunità

Dettagli

INTERVISTE DURANTE ASTA DI BICICLETTE DELL'ALTRA BABELE 11 MAGGIO 2013

INTERVISTE DURANTE ASTA DI BICICLETTE DELL'ALTRA BABELE 11 MAGGIO 2013 INTERVISTE DURANTE ASTA DI BICICLETTE DELL'ALTRA BABELE 11 MAGGIO 2013 40 anni, lavoratrice la ricettazione è la rivendita di cose rubate (cellulari, bici, qualsiasi cosa). È illegale anche acquistare

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA PROSPETTIVE 2013, SONDAGGIO CONFESERCENTI SWG: CRISI DI FIDUCIA, QUASI NOVE SU DIECI NON CREDONO IN UN MIGLIORAMENTO DELLA SITUAZIONE ECONOMICA ITALIANA. SEI SU DIECI VOGLIONO

Dettagli

Il matrimonio è mio e lo gestisco io"

Il matrimonio è mio e lo gestisco io Il matrimonio è mio e lo gestisco io" Il matrimonio è mio e lo gestisco io IL NOSTRO TEAM Il Team" di questo progetto è costituito da una sola ragazza, cittadina italiana ma di origini latino americane.

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Indagine sulla percezione del razzismo tra gli adolescenti italiani e di origine straniera*

Indagine sulla percezione del razzismo tra gli adolescenti italiani e di origine straniera* Indagine sulla percezione del razzismo tra gli adolescenti italiani e di origine straniera* * i termini italiani e di origine straniera sono utilizzati ai soli fini della distinguibilitàdei campioni degli

Dettagli

I driver e i killer del diventare adulti

I driver e i killer del diventare adulti I driver e i killer del diventare adulti Diventare adulti, cosa terribilmente difficile a farsi. È molto più facile evitarlo e passare da un infanzia a un altra infanzia Francis Scott Fitzgerald, L età

Dettagli

La rete siamo noi. Uso della rete internet e dei social network. Bologna, 19 maggio 2011

La rete siamo noi. Uso della rete internet e dei social network. Bologna, 19 maggio 2011 La rete siamo noi Uso della rete internet e dei social network Bologna, 19 maggio 2011 Il progetto La Rete Siamo Noi è un progetto nato dalla collaborazione tra il Difensore Civico e il CORECOM Emilia-Romagna.

Dettagli

Seminario della psicoterapeuta Gloria Rossi

Seminario della psicoterapeuta Gloria Rossi Gruppo di Foggia Clinica, Formazione, Cultura psicoanalitica Seminario della psicoterapeuta Gloria Rossi Ascoltarsi è un arte dimenticata, che tutti siamo in grado di ricordare. Il corpo ci parla attraverso

Dettagli

Osservatorio sulle Differenze

Osservatorio sulle Differenze Comune di Bologna Assessorato scuola, formazione e Politiche delle differenze Osservatorio sulle Differenze Sintesi della ricerca: L integrazione scolastica delle seconde generazioni di stranieri nelle

Dettagli

A.C.I.S.J.F. - Firenze

A.C.I.S.J.F. - Firenze OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DISAGIO E LA SOLIDARIETÀ NELLE STAZIONI ITALIANE A.C.I.S.J.F. - Firenze STAZIONE DI S. M. NOVELLA DI FIRENZE SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL CENTRO DI ASCOLTO E DI AIUTO Referente

Dettagli

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Febbraio 2008 La nazionale egiziana è in finale: domenica si giocherà la Coppa d Africa. Non serve certo che io mi registri all evento su facebook, per ricordarmi

Dettagli

Individuare le proprie competenze Questionario sulle situazioni della vita quotidiana

Individuare le proprie competenze Questionario sulle situazioni della vita quotidiana Individuare le proprie competenze Questionario sulle situazioni della vita quotidiana Cognome : Nome : Data : Istruzioni Non si tratta di una valutazione. Si tratta di individuare le proprie competenze

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

LA CASA DIALOGO PRINCIPALE

LA CASA DIALOGO PRINCIPALE LA CASA DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno! B- Buongiorno, signore cosa desidera? A- Cerco un appartamento. B- Da acquistare o in affitto? A- Ah, no, no in affitto. Comprare una casa è troppo impegnativo,

Dettagli

Comune di Russi QUESTIONARIO. Per alunni neo-arrivati. Fonte: COSPE Firenze

Comune di Russi QUESTIONARIO. Per alunni neo-arrivati. Fonte: COSPE Firenze Comune di Cervia Comune di Ravenna Comune di Russi QUESTIONARIO Per alunni neo-arrivati Fonte: COSPE Firenze 1 Ciao! Sei appena arrivato in questa scuola e anche nella nostra città. Sappiamo che per te,

Dettagli

LEGGI QUESTE PAGINE, POTRANNO ESSERTI UTILI A CAPIRE E RICONOSCERE IL BULLISMO... Cosa fa un bullo? Sai cos è il BULLISMO?

LEGGI QUESTE PAGINE, POTRANNO ESSERTI UTILI A CAPIRE E RICONOSCERE IL BULLISMO... Cosa fa un bullo? Sai cos è il BULLISMO? LEGGI QUESTE PAGINE, POTRANNO ESSERTI UTILI A CAPIRE E RICONOSCERE IL BULLISMO... Ehi, ti è mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza? Cosa fa un bullo? Prende a calci e

Dettagli

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Indice Pasta per due... pag. 5 Scheda culturale - Le carte... pag. 42 Esercizi... pag. 45 Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma.

Dettagli

Educazione di genere: impossibile non farla

Educazione di genere: impossibile non farla Educazione di genere: impossibile non farla Inizia prima della nascita Riguarda loro, ma innanzitutto noi Riguarda la soggettività individuale ma anche la struttura sociale E la struttura sociale a sua

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Ristorante "Il Rusticone, Bienne

Ristorante Il Rusticone, Bienne Ristorante "Il Rusticone, Bienne Il datore di lavoro Salvatore Trovato È stata una coincidenza felice: quando M. mi ha proposto di lavorare da me al ristorante "Rusticone", stavo giusto cercando un nuovo

Dettagli

Assessorato alla Salute ed Equità Sociale. Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine

Assessorato alla Salute ed Equità Sociale. Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine Assessorato alla Salute ed Equità Sociale Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine violenza sulle donne Riconosci e combatti la violenza di genere La violenza domestica, quella che avviene quotidianamente

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

- CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE DELL INTERVISTATO - (PER TUTTI)

- CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE DELL INTERVISTATO - (PER TUTTI) Soddisfazione per il servizio di distribuzione del GAS e del Teleriscaldamento (AES) Proposta di questionario telefonico Buongiorno. Sono un intervistatore/trice della XXXX. Stiamo effettuando una ricerca

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013

GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013 GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013 Milano, 24 ottobre 2013 Obiettivi e metodologia Obiettivo della ricerca è indagare sulle attitudini

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

Il ruolo della cooperazione pubblicoprivato nella prevenzione e nel contrasto ai crimini d identità SEMINARIO DI FORMAZIONE Elisa Martini

Il ruolo della cooperazione pubblicoprivato nella prevenzione e nel contrasto ai crimini d identità SEMINARIO DI FORMAZIONE Elisa Martini WEB PRO ID - Developing web-based data collection modules to understand, prevent and combat ID related crimes and facilitate their investigation and prosecution With financial support of the Prevention

Dettagli

Questionario Studenti Analisi e Commento dei dati

Questionario Studenti Analisi e Commento dei dati Questionario Studenti Analisi e Commento dei dati 7 Area di indagine: Io e il fumo Analisi e commento dei dati All interno di questa prima area di indagine le asserzioni fra cui gli alunni erano chiamati

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo)

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Dott.ssa GIULIA CANDIANI (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Innanzitutto due parole di presentazione: Altroconsumo è una associazione indipendente di consumatori, in cui io lavoro

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali. Ricerca SIA realizzata da SWG

Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali. Ricerca SIA realizzata da SWG Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali Ricerca SIA realizzata da SWG Metodologia e campione L indagine è stata realizzata attraverso una rilevazione online con metodo CAWI su un campione

Dettagli

Ciao a tutti! Volevo come scritto sul gruppo con questo file spiegarvi cosa è successo perché se non ho scelto la cucciola senza pedigree e controlli (e come sto per spiegare non solo) è anche grazie ai

Dettagli

L ambiente in cui vivi

L ambiente in cui vivi L ambiente in cui vivi 1. Cosa vorresti fare da grande? (indica per esteso il lavoro che ti piacerebbe fare) 2. Potendo scegliere, cosa ti piacerebbe diventare? (1 sola risposta) Un divo televisivo o del

Dettagli

I FURTI DI BICICLETTE A BOLOGNA

I FURTI DI BICICLETTE A BOLOGNA I FURTI DI BICICLETTE A BOLOGNA indagine ISTAT Reati, vittime, percezione della sicurezza. Anni 2008-2009 L unico reato in aumento nel nuovo millennio 2,5% 2002 3,8% 2008-09 è il solo reato che cresce

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 4 GLI UFFICI COMUNALI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 GLI UFFICI COMUNALI DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Scusi

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli