Bando. per il conferimento di borse di studio e servizio abitativo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bando. per il conferimento di borse di studio e servizio abitativo"

Transcript

1 Bando per il conferimento di borse di studio e servizio abitativo

2 INDICE SEZIONE I. DESTINATARI Art. 1 Atenei per i quali sono concessi i benefici... 1 Art. 2 Destinatari e durata dei benefici... 1 Art. 3 Condizioni di non ammissione ed esclusione Condizioni di non ammissione Condizioni di esclusione SEZIONE II. REQUISITI DI REDDITO E MERITO Art. 4 Requisiti di Condizioni Economiche Casi per i quali è richiesta l attestazione integrativa con i criteri DPCM 9 aprile 2001 (ISEEU) Nucleo familiare studente indipendente Casi particolari con nucleo familiare composto dal solo studente Altri casi Modificazione della condizione economica... 3 Art. 5 Requisiti di merito per gli studenti che possono confermare la borsa di studio Iscritti al primo anno di laurea specialistica Iscritti agli anni successivi Iscritti ai dottorati e corsi di specializzazione Art. 6 Requisiti di merito primi anni Accesso ai benefici Requisiti di merito Art. 7 Requisiti di merito anni successivi iscrizione a tempo pieno Iscritti al nuovo ordinamento Iscritti ai corsi pre-riforma Iscritti ai corsi di dottorato e specializzazione... 5 Art. 8 Requisiti di merito anni successivi - iscrizione a tempo parziale.. 5 Art. 9 Passaggi e trasferimenti Passaggi di corso o facoltà Trasferimenti da Atenei non piemontesi SEZIONE III. DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER STUDENTI STRANIERI, PARTECIPANTI A PROGETTI DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE, STUDENTI DISABILI Art. 10 Studenti stranieri Studenti provenienti da paesi UE Studenti provenienti da paesi extra-ue Studenti extra UE i cui nuclei familiari non risiedono in Italia Studenti stranieri provenienti da paesi particolarmente poveri Studenti stranieri provenienti da paesi extra UE i cui nuclei familiari risiedono in Italia 7 3. Studenti che devono sostenere test o prove di lingua italiana Anno di prima immatricolazione degli studenti provenienti da Atenei stranieri... 8 Art. 11 Studenti partecipanti a progetti di mobilità internazionale Merito Autocertificazione di domicilio Studenti vincitori di borsa di studio e servizio abitativo... 8 Art. 12 Studenti disabili con invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% Studenti iscritti a tempo pieno Durata dei benefici Requisiti di merito iscritti al nuovo ordinamento Conferma borsa di studio Requisiti di merito per gli studenti iscritti ai corsi attivati prima della riforma Requisiti economici.... 9

3 2. Studenti iscritti a tempo parziale Durata dei benefici Requisiti di merito Requisiti economici SEZIONE IV. BORSA DI STUDIO Art. 13 Tipologia borsa Art. 14 Importo borsa di studio per gli studenti iscritti a tempo pieno Art.15 Importo borsa di studio per gli studenti iscritti a tempo parziale.. 11 Art. 16 Documentazione richiesta agli studenti iscritti ai primi anni e ad anni successivi che non possono confermare i dati economici Art. 17 Documentazione richiesta agli studenti iscritti ad anni successivi che possono confermarei dati economici Art. 18 Modalità di presentazione delle domande Conferme borsa Primo anno di laurea specialistica Anni successivi Studenti Extra UE Primi anni Consegna della domanda presso gli sportelli Compilazione domanda on line Invio domande per posta Studenti Extra UE Anni successivi che non possono confermare la borsa Studenti Extra UE Art.19 Scadenze di presentazione delle domande Conferme borsa Primi anni Iscrizione a tempo pieno Iscrizione a tempo parziale Anni successivi al primo Iscrizione a tempo pieno Iscrizione a tempo parziale Art. 20 Modalità e scadenze presentazione domanda per studenti che conseguono la laurea nel settimo semestre (01/10/2007 e 31/03/2008) e si iscrivono al primo anno del corso di laurea specialistica nel medesimo semestre Scadenza studenti fuori sede Scadenza studenti pendolari ed in sede Graduatorie Erogazione delle rate Art. 21 Modalità di assegnazione borse di studio Elenco conferme borsa Formulazione graduatorie Studenti iscritti ai primi anni Studenti iscritti ad anni successivi Punteggio graduatorie anni successivi Corsi del nuovo ordinamento Corsi del vecchio ordinamento Pubblicazione elenchi conferme borsa e graduatorie Elenco conferme borsa Primi anni ed anni successivi Dottorato e specializzazione Primi anni laurea specialistica ovvero magistrale con requisiti al 31 marzo Art. 22 Erogazione della borsa di studio Erogazione per conferma borsa Erogazione per studenti che non hanno confermato borsa BANDO - ANNO ACCADEMICO 2007/08 - CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO

4 SEZIONE V. PREMIO DI LAUREA Art. 23 Premio di laurea SEZIONE VI. SERVIZIO ABITATIVO Art. 24 Servizio abitativo Posti letto a concorso Opzione Einaudi Mobilità Internazionale Modalità di assegnazione del posto letto Elenco conferme Formulazione graduatorie Pubblicazione delle graduatorie Periodo di fruizione del servizio Accettazione del posto letto Studenti che confermano la borsa Studenti in graduatoria Assegnazione del posto letto SEZIONE VII. DISPOSIZIONI FINALI Art. 25 Informativa ai sensi del D. Lgs 196/ Art. 26 Controllo della veridicità delle autocertificazioni e sanzioni Accertamento delle condizioni economiche Accertamento delle condizioni di merito Sanzioni Art. 27 Revoca della borsa di studio Per mancanza dei requisiti di merito Per mancanza dei requisiti economici Per mancato conseguimento di laurea di primo livello TABELLA A1 (NUOVO ORDINAMENTO- CONFERME) TABELLA A2 (NUOVO ORDINAMENTO- TEMPO PIENO) TABELLA B (NUOVO ORDINAMENTO A TEMPO PARZIALE) TABELLA C1 (CONFERME- VECCHIO ORDINAMENTO) TABELLA C2 (VECCHIO ORDINAMENTO) TABELLA D (Elenco dei paesi stranieri particolarmente poveri o in via di sviluppo) TABELLA E (Indirizzi a cui inviare la domanda) CODICI CORSO (NUOVO ORDINAMENTO) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITA DEL PIEMONTE ORIENTALE POLITECNICO DI TORINO ACCADEMIA DI BELLE ARTI CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA SCUOLA SUPERIORE PER MEDIATORI LINGUSTICI UNIVERSITA DI SCIENZE GASTRONOMICHE PROSPETTO SCADENZE... 42

5 SEZIONE I DESTINATARI In conformità ai criteri fissati dalla Regione Piemonte per l anno accademico 2007/2008, approvati con D.G.R del 28/05/2007, ed a quanto disposto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato in data 9 Aprile 2001, attuativo dell art. 4 della Legge n 390 del 2 Dicembre 1991 e dal Decreto Legislativo 31 marzo 1998 n 109 e successive modificazioni ed integrazioni, è indetto il concorso per il conferimento di borse di studio, e se fuori sede, del servizio abitativo, destinato agli studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea specialistica a ciclo unico, laurea specialistica, dottorato e scuola di specializzazione secondo quanto previsto dal successivo art. 2. E confermato il beneficio agli studenti iscritti a tempo pieno che per l a.a sono stati vincitori di borsa di studio, e se fuori sede, del servizio abitativo e sono in possesso dei requisiti di merito di cui all art. 5. ART. 1 ATENEI PER I QUALI SONO CONCESSI I BENEFICI Alle borse di studio possono concorrere gli studenti iscritti ai corsi di cui al successivo art. 2 per l anno accademico 2007/2008 presso: l Università degli Studi di Torino, il Politecnico di Torino, l Università del Piemonte Orientale, la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Torino, Scuola Superiore in Scienza della Mediazione linguistica di Cuneo, l Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, le Accademie di Belle Arti legalmente riconosciute di Cuneo e Novara, il Conservatorio Statale di Musica di Torino e l Università di Scienze Gastronomiche. I BENEFICI NON POSSONO ESSERE CONCESSI A COLORO CHE: in possesso di diploma universitario (corsi pre-riforma dei cicli universitari), si iscrivono agli Atenei per conseguire una laurea (di primo livello); in possesso di laurea (corsi pre-riforma dei cicli universitari), si iscrivono agli Atenei per conseguire una laurea (di primo livello) o laurea specialistica ovvero magistrale; in possesso di laurea (di primo livello), si iscrivono agli Atenei per conseguire un ulteriore laurea (di primo livello); in possesso di una laurea specialistica ovvero magistrale, si iscrivono agli Atenei per conseguire una laurea (di primo livello) o laurea specialistica ovvero magistrale; essendo allievi delle Accademie Militari per gli ufficiali delle Forze Armate e della Guardia di Finanza e degli altri istituti militari di istruzione superiore, si iscrivono ad un corso di laurea e laurea specialistica ovvero magistrale nelle scienze della difesa e della sicurezza (attivati ai sensi dell art. 3 comma 2 del D. Lgs 464/97); beneficiano di altra borsa di studio erogata da altri enti per l a.a. 2007/2008; sottoposti ad accertamento economico negli anni 05/06 e 06/07, siano incorsi in sanzione amministrativa prevista dalla legge 390/91. La borsa di studio è esente dall Imposta sui redditi così come previsto dalla Legge 13 agosto 1984 n. 476 e dalla Circolare n. 109/e del 6 aprile 1995 del Ministero delle Finanze. ART. 2 DESTINATARI E DURATA DEI BENEFICI I benefici sono concessi agli studenti italiani e stranieri iscritti agli Atenei di cui all art. 1, in possesso dei requisiti economici e di merito (di cui ai successivi articoli 5, 6, 7 e 8) impegnati a tempo pieno ed a tempo parziale, per il conseguimento, per la prima volta, di ciascuno dei livelli di corsi secondo le seguenti modalità: per gli iscritti ai corsi di laurea a tempo pieno, per un periodo di sei semestri, più un settimo semestre, a partire dall anno di prima iscrizione, in caso di mancato conseguimento della laurea entro il 30 settembre del terzo anno in corso; per gli iscritti ai corsi di laurea a tempo parziale, per un periodo di sei semestri, a partire dall anno di prima iscrizione e limitatamente alla borsa di studio; per gli iscritti ai corsi di laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico a tempo pieno, per un periodo pari alla durata prevista dai rispettivi ordinamenti didattici più un semestre, a partire dall anno di prima iscrizione, in caso di mancato conseguimento della laurea entro il 30 settembre dell ultimo anno regolare di corso; per gli iscritti ai corsi di laurea specialistica ovvero magistrale a tempo pieno, in possesso di laurea conseguita ai sensi del decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509, per un periodo di quattro semestri più un quinto semestre, a partire dall anno di prima iscrizione, in caso di mancato conseguimento della laurea entro il 30 settembre del secondo anno di corso; per gli iscritti ai corsi attivati prima del decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509, per un numero di anni pari alla durata legale dei corsi più uno, a partire dall anno di prima iscrizione in caso di mancato conseguimento della laurea entro il 30 settembre dell ultimo anno regolare di corso; per gli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca (attivati ai sensi del D. Lgs. 210/1998) che non beneficino della borsa di studio erogata dalle università a valere su finanziamenti ministeriali o su fondi di istituzioni pubbliche e private, per un periodo di tempo pari alla durata prevista dai rispettivi ordinamenti didattici, a partire dall anno di prima iscrizione; per gli iscritti ai corsi di specializzazione obbligatori per l esercizio della professione ad eccezione di quelli dell area medica di cui al D. Lgs. 368/1999 (che beneficiano di borsa di studio o di contratto di formazione lavoro), per un periodo di tempo pari alla durata prevista dai rispettivi ordinamenti didattici, a partire dall anno di prima iscrizione. ********************************* BANDO - ANNO ACCADEMICO 2007/08 - CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO 1

6 ART. 3 CONDIZIONI DI NON AMMISSIONE ED ESCLUSIONE 1. Condizioni di non ammissione Non possono partecipare ai concorsi: gli studenti che, dopo aver rinunciato agli studi, si iscrivono nuovamente al primo anno nell a.a. 2007/08; gli studenti iscritti agli Atenei di cui all art 1 che dopo aver conseguito un titolo di laurea secondo gli ordinamenti previgenti il D.M. 509/99 (vecchio ordinamento), si iscrivono ai corsi di laurea specialistica ovvero magistrale; gli studenti che non hanno perfezionato l iscrizione all a.a. 2007/2008 entro le scadenze previste dal bando; gli studenti che rinunciano agli studi durante l'a.a. 2007/2008; gli studenti che si trasferiscono presso Atenei non piemontesi nell'a.a. 2007/2008; gli studenti che usufruiscono di analoghi benefici, erogati da altri Enti pubblici o privati per lo stesso anno di corso (assegni, borse di studio, posti letto gratuiti, etc.). In tal caso lo studente può comunque optare per il godimento dell'uno o dell'altro beneficio. E' fatta eccezione per le borse di studio concesse da istituzioni nazionali o straniere volte ad integrare, con soggiorni all'estero, l'attività di formazione o di ricerca dei borsisti (art. 7, comma 1, L.390/91); gli studenti iscritti ad un corso di dottorato di ricerca che beneficiano della borsa di studio di cui al D.M. 224/1999; gli studenti che, all atto della presentazione della domanda, non hanno restituito per intero la borsa di studio nell anno accademico precedente, ovvero hanno pendenze economiche con l EDISU; gli studenti che incorrono in sanzioni disciplinari superiori all'ammonizione; gli studenti che si iscrivono ai corsi del Conservatorio cui non è richiesto il possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado. 2. Condizioni di esclusione Sono esclusi: gli studenti che presentano la domanda non completa di tutti i dati richiesti; gli studenti che presentano la domanda priva di firma o, se spedita per posta, priva della copia del documento di identità; gli studenti che presentano la domanda oltre i termini di scadenza stabiliti dal bando; gli studenti che non presentano la documentazione obbligatoria richiesta entro i termini di scadenza stabiliti dal bando; gli studenti che, non avendo autocertificato i dati relativi all ISEE, non hanno allegato alla domanda l Attestazione ISEE o, nei casi previsti, l attestazione ISEE Integrata (ISEEU); gli studenti che non hanno sanato, entro i termini previsti dall art 21 del presente bando, eventuali irregolarità di compilazione ai sensi dell art. 71 comma 3 del DPR 445/2000; gli studenti per i quali, a seguito di accertamenti d ufficio, emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione ai sensi dell art. 75 del DPR 445/2000. Sono inoltre esclusi dal diritto alla seconda rata di borsa di studio gli studenti che, ai sensi dell articolo 6 comma 2 del presente bando, non hanno prodotto, nei termini previsti, l autocertificazione relativa al conseguimento dei crediti. SEZIONE II REQUISITI DI REDDITO E MERITO ART. 4 REQUISITI DI CONDIZIONI ECONOMICHE Le condizioni economiche dello studente sono individuate sulla base dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), di cui al D.Lgs 31 marzo 1998, n. 109 e successive modificazioni ed integrazioni e sulla base dei successivi ulteriori criteri di selezione fissati all art. 5 del D.P.C.M , in attuazione di quanto previsto dall art. 3 del citato D.Lgs 31 Marzo 1998, n Per la determinazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) entra a far parte del reddito complessivo di ciascun componente il nucleo familiare qualsiasi reddito fiscalmente dichiarato o assimilato percepito nell arco dell anno d imposta di riferimento e di cui il nucleo ha beneficiato. Ai fini della compilazione dell attestazione ISEE devono essere dichiarati i redditi percepiti, anche se si ha l esonero dall obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi. Per l accesso alle Prestazioni Sociali Agevolate, di seguito indicate con PSA, l ISEE del nucleo familiare, sommato con l Indicatore della Situazione Economica all estero, non può superare il limite di ,00. Ai sensi del decreto legislativo 31 Marzo 1998, n. 109, art. 3, comma 1 e successive modificazioni e integrazioni, sono comunque esclusi dai benefici gli studenti per i quali l Indicatore della situazione patrimoniale equivalente (ISPE) superi il limite di ,00. L Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente (ISPE) si calcola dividendo l indicatore della situazione patrimoniale (ISP) per la scala di equivalenza indicata nell attestazione. Requisiti REDDITO PATRIMONIO ISEE < ISPE < , ,00 Per la concessione della borsa di studio, il nucleo familiare dello studente è definito secondo le modalità previste dal D.P.C.M. n. 221/99 e successive modificazioni ed integrazioni e risulta composto dallo studente richiedente i benefici e da tutti coloro che risultano inclusi nello stato di famiglia anagrafico alla data di presentazione della 2

7 domanda, anche se non legati da vincoli di parentela. Sono comunque considerati facenti parte del nucleo familiare convenzionale: i genitori dello studente e gli altri figli a loro carico, qualora non risultino conviventi dallo stato di famiglia anagrafico in assenza di separazione legale o divorzio; eventuali soggetti in affidamento ai genitori dello studente richiedente alla data di presentazione della domanda; il genitore che percepisce gli assegni di mantenimento dello studente richiedente in presenza di separazione legale o di divorzio. Qualora nello stato di famiglia risultino ancora entrambi i genitori, sebbene uno di essi sia domiciliato altrove, si devono obbligatoriamente indicare i redditi di entrambi i genitori. Si consiglia di controllare la composizione del proprio nucleo familiare attraverso uno stato di famiglia aggiornato al momento della presentazione della domanda di borsa di studio e recarsi al Caf per la compilazione di una nuova attestazione Isee qualora risulti esserci una difformita. 1. CASI PER I QUALI E RICHIESTA L ATTESTAZIONE INTEGRATIVA CON CRITERI DPCM 9 APRILE 2001 (ISEEU) Per le tipologie di studenti di cui ai commi successivi viene richiesta l attestazione integrativa con criteri DPCM 9 aprile 2001 in quanto la loro particolare condizione non può essere rilevata con la semplice attestazione ISEE. 1.1 NUCLEO FAMILIARE STUDENTE INDIPENDENTE Lo studente costituisce nucleo familiare indipendente da quello della famiglia di origine in presenza di entrambi i seguenti requisiti: residenza esterna all unità abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni effettivi rispetto alla data di presentazione della domanda, in alloggio non di proprietà di un suo membro; redditi da lavoro dipendente o assimilati fiscalmente dichiarati, da almeno due anni (anno 2005 e 2006), non inferiore a 7.502,00. In tutti i casi in cui lo studente, pur non vivendo più nella famiglia d origine, non abbia i suddetti requisiti per essere considerato indipendente si fa riferimento ai componenti ed alle condizioni economiche e patrimoniali del nucleo familiare di origine. Qualora lo studente di cui al punto 1.1 del presente bando risulti, dallo stato di famiglia anagrafico, convivere con un altra persona, devono obbligatoriamente essere considerati i redditi di entrambi, anche se non sussistono vincoli di parentela. 1.2 CASI PARTICOLARI CON NUCLEO FAMILIARE COMPO- STO DAL SOLO STUDENTE orfano di entrambi i genitori appartenente ad un ordine religioso appartenente ad una comunità d accoglienza sottoposto a regime di detenzione coniugato, poi separato o divorziato Alla domanda deve essere allegata idonea documentazione comprovante la condizione. 1.3 ALTRI CASI Studente con fratelli e sorelle che percepiscono reddito o posseggono un patrimonio: al fine di tenere adeguatamente conto dei soggetti che sostengono l onere di mantenimento dello studente, il reddito e il patrimonio dei fratelli e delle sorelle dello studente facenti parte del nucleo familiare concorrono alla formazione di tutti gli indicatori della condizione economica di cui al presente punto nella misura del 50 %. Studente con nucleo familiare con reddito o patrimonio prodotti all estero: l ISEE all estero è calcolato come la somma dei redditi percepiti all estero e del 20% dei patrimoni posseduti all estero, che non siano già stati inclusi nel calcolo dell ISEE, valutati con le stesse modalità e sulla base del tasso di cambio medio dell euro nell anno di riferimento, definito con decreto del Ministero delle Finanze, ai sensi del Decreto Legge 28 Giugno 1990, n. 167, articolo 4, comma 6, convertito, con modificazioni, dalla Legge 4 agosto 1990, n. 227 e successive modificazioni e integrazioni. L ISPE viene calcolato tenendo anche conto dei patrimoni immobiliari localizzati all estero, detenuti al 31 dicembre 2006, che sono valutati solo nel caso di fabbricati, sulla base del valore convenzionale di 500,00 al metro quadrato. I patrimoni mobiliari sono valutati sulla base del tasso di cambio medio dell euro nell anno di riferimento, definito con decreto del Ministero delle finanze, ai sensi del Decreto Legge 28 Giugno 1990, n. 167, articolo 4, comma 6, convertito, con modificazioni, dalla Legge 4 agosto 1990, n. 227 e successive modificazioni e integrazioni. LE DICHIARAZIONI SULLA SITUAZIONE ECONOMICA E PATRIMONIALE DEVONO OBBLIGATORIAMENTE ESSERE RIFERITE, PENA ESCLUSIONE DAL CONCORSO, AI REDDITI CONSEGUITI NELL ANNO 2006 ED AL PATRIMONIO POSSEDUTO AL 31/12/2006. PRIMA DI CONFERMARE I DATI ECONOMICI VERIFICARE ATTENTAMENTE LA PROPRIA CONDIZIONE REDDITUALE E PATRIMONIALE E IN CASO DI VARIAZIONI ECONOMICHE E/O COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE, RECARSI PRESSO UN CAF PER IL RILASCIO DI UNA NUOVA ISEE. 2. MODIFICAZIONE DELLA CONDIZIONE ECONOMICA Lo studente che benefici di una borsa di importo ridotto e la cui condizione economica sia peggiorata, rispetto alla dichiarazione presentata al momento della concessione della borsa, può presentare idonea documentazione (nuova attestazione ISEE) per ottenere un aumento del suo importo, a partire dalla rata semestrale immediatamente successiva. BANDO - ANNO ACCADEMICO 2007/08 - CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO 3

8 ART. 5 REQUISITI DI MERITO PER GLI STUDENTI CHE CONFERMANO LA BORSA DI STUDIO Agli studenti iscritti a tempo pieno già assegnatari di borsa di studio e, se fuori sede, di servizio abitativo per l a.a , sono confermati i benefici per l a.a se, alla data del 10 agosto 2007, risultino aver conseguito risultati particolarmente positivi, di cui ai successivi commi. Le domande di conferma delle borse di studio degli studenti in possesso dei requisiti richiesti devono essere presentate entro e non oltre il 10 agosto 2007 secondo le modalità previste all art. 18. Per gli studenti che effettuano passaggi di facoltà o di corso, ai fini del requisito di merito necessario per l idoneità ai benefici, è preso in considerazione il numero di crediti formalmente riconosciuto dal Consiglio di Facoltà entro e non oltre la data del 10 agosto Gli studenti che nell anno accademico 2006/07 hanno rinunciato al servizio abitativo, non possono confermare la borsa 2006/07 in qualità di fuori sede, ma solo di pendolare. In caso vogliano richiedere la borsa da fuori sede verranno inseriti nelle graduatorie di cui all art 24 comma 4.2 secondo le scadenze previste dall art. 19 comma ISCRITTI AL PRIMO ANNO DI LAUREA SPECIALISTICA Possono confermare la borsa di studio e, per i fuori sede, il servizio abitativo, gli studenti iscritti al primo anno del corso di laurea specialistica, assegnatari nell a.a. 2006/07 dei benefici, con riferimento al terzo anno del corso di laurea, che, in possesso dei requisiti economici richiesti, risultino aver conseguito il titolo di laurea entro il 30 settembre 2007 (ovvero entro il 31 ottobre 2007 per le facoltà che non prevedono sessioni di laurea nel mese di settembre), con una votazione media ponderata di 24/30 nell intero corso di laurea. Non possono confermare la borsa gli studenti assegnatari nell a.a della borsa di studio relativa al settimo semestre del corso di laurea. 2. ISCRITTI AGLI ANNI SUCCESSIVI Possono confermare la borsa di studio e per i fuori sede il servizio abitativo, gli studenti iscritti agli anni successivi al primo, che risultino aver conseguito negli esami sostenuti una votazione media ponderata di 24/30 e il numero di crediti indicati nella tabella A1 per quanto attiene i corsi di laurea, laurea specialistica e laurea specialistica a ciclo unico, e alla tabella C1 per quanto attiene ai corsi pre-riforma dei cicli universitari. Per il conseguimento dei requisiti di merito, relativamente ai corsi di laurea, di laurea specialistica e di laurea specialistica a ciclo unico, in aggiunta ai crediti effettivamente conseguiti, lo studente può utilizzare il bonus maturato sulla base dell anno di corso frequentato secondo le modalità indicate al successivo art ISCRITTI AI DOTTORATI E CORSI DI SPECIALIZZAZIONE Per quanto attiene agli studenti iscritti agli anni successivi al primo dei corsi di dottorato di ricerca e di specializzazione (art. 2 del bando) sono necessari i soli requisiti di merito richiesti dai rispettivi ordinamenti delle università per l ammissione all anno successivo. ART. 6 REQUISITI DI MERITO PRIMI ANNI Iscrizione a tempo pieno e tempo parziale 1. Accesso ai benefici Per gli iscritti ai Corsi di laurea e di laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico degli Atenei e per gli iscritti al Conservatorio e all Accademia di Belle Arti e alle Scuole per Mediatori Linguistici viene richiesto il solo possesso del diploma di Scuola Superiore, a prescindere dal voto conseguito. Per gli iscritti ai Corsi di laurea specialistica ovvero magistrale viene richiesto il riconoscimento da parte del Consiglio di Facoltà di almeno 150 crediti, entro il 20 novembre Per gli iscritti ai Corsi di dottorato e specializzazione viene richiesta l ammissione al primo anno. 2. Requisiti di merito I requisiti di merito per l accesso ai benefici sono valutati ex-post, pertanto la seconda rata della borsa è corrisposta al conseguimento di un livello minimo di 20 crediti (per gli studenti iscritti a tempo pieno) e di 11 crediti (per gli studenti iscritti a tempo parziale) purché conseguiti entro il 10 agosto 2008 e autocertificati improrogabilmente entro il 10 settembre 2008, a pena di esclusione dall erogazione della seconda rata, mediante gli appositi moduli disponibili presso gli sportelli o scaricabili dal sito dell Ente. Lo studente che non abbia conseguito i sopraccitati crediti in tempo utile per mantenere il diritto alla prima rata della borsa di studio dovrà improrogabilmente conseguirli entro il 30 novembre 2008 e autocertificarli entro il 15 dicembre La borsa di studio verrà revocata nel caso in cui lo studente non abbia conseguito 20 crediti (se iscritto a tempo pieno) o 11 crediti (se iscritto a tempo parziale) entro il 30 novembre In tal caso dovrà anche restituire l importo forfettario di ,00 se ha fruito del servizio abitativo nelle residenze EDISU. Gli studenti dell Università degli studi di Torino potranno compilare l autocertificazione merito università avvalendosi della procedura predisposta accessibile direttamente compilando la domanda on-line. 4

9 ART. 7 REQUISITI DI MERITO ANNI SUCCESSIVI Iscrizione a tempo pieno 1. Studenti iscritti al nuovo ordinamento (corsi di studio istituiti in attuazione del D.M. n. 509/1999) ai corsi di laurea, laurea specialistica ovvero magistrale e laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico: devono aver conseguito entro il 10 agosto 2007, il numero di crediti formativi riportati nella Tabella A2, parte integrante del presente bando. MODALITA DI UTILIZZO DEL BONUS Per il conseguimento dei requisiti di merito minimi relativi ai corsi di laurea e laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico, da parte di studenti iscritti agli anni successivi al primo, è possibile utilizzare, in aggiunta ai crediti effettivamente conseguiti, un bonus, maturato sulla base dell anno di corso frequentato, con le seguenti modalità: 5 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per il secondo anno accademico; 12 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per il terzo anno accademico; 15 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per gli anni accademici successivi. Il "bonus" può essere utilizzato una sola volta. La quota crediti del "bonus" non utilizzata nell'anno accademico di riferimento può essere utilizzata in quelli successivi. Qualora lo studente faccia ricorso al bonus per raggiungere il requisito minimo di merito e ne utilizzi solo una parte, potrà utilizzare negli anni accademici successivi la quota rimanente di crediti. In tal caso il numero massimo di crediti utilizzabili è determinato nel momento del primo utilizzo del bonus. Per il conseguimento dei requisiti di merito, lo studente iscritto ad anni successivi al primo dei corsi di laurea specialistica ovvero magistrale può utilizzare il bonus soltanto se maturato e non fruito totalmente nel corso di laurea. L utilizzo del bonus non è consentito agli studenti iscritti ai di corsi di laurea, di laurea specialistica ovvero magistrale che siano stati iscritti a corsi del vecchio ordinamento. 2. Studenti iscritti ai corsi pre-riforma (d.m. 509/1999), degli Atenei Piemontesi, delle Accademie di Belle Arti di Torino e Cuneo, ed ai corsi superiori del Conservatorio di Torino: devono possedere, entro il 10 agosto 2007, i requisiti di merito previsti dalla Tabella C2 allegata al presente bando. Gli studenti potranno conteggiare al fine della graduatoria, nell ambito degli esami sostenuti, fino a 3 esami in più oltre al numero minimo previsto dalla tabella C2 del presente bando. Per il calcolo del punteggio si rimanda all articolo 21, comma 3.2. Qualora lo studente si sia trovato nella condizione di dover ripetere uno stesso anno di corso, il numero delle annualità necessarie viene calcolato con riferimento alle annualità previste per ciascun anno trascorso, a partire dall anno di prima immatricolazione assoluta, comprendendo anche gli anni accademici nei quali si sia trovato nelle condizioni di ripetere uno stesso anno di iscrizione. Agli studenti che effettuano il passaggio dai corsi di studio del vecchio ordinamento ai corsi del nuovo ordinamento, all interno dello stesso corso di laurea, limitatamente all anno accademico nel quale viene effettuato il passaggio ed a quello successivo, sono richiesti e riconosciuti i requisiti di merito risultanti dalla carriera scolastica del corso di provenienza, secondo quanto riportato nella tabella C2 con riferimento all anno di prima iscrizione; in tal caso i benefici sono concessi per un periodo di sei semestri più uno a partire dall anno di prima iscrizione, in caso di mancato conseguimento della laurea entro il 30 settembre del terzo anno di corso. 3. Studenti iscritti ai corsi di dottorato e specializzazione: devono possedere i requisiti necessari per l ammissione all anno di corso previsti dai rispettivi ordinamenti di Ateneo. AUTOCERTIFICAZIONE DEL MERITO Gli studenti dell Università degli studi di Torino potranno compilare l autocertificazione merito università avvalendosi della procedura predisposta accessibile direttamente compilando la domanda on-line. ART. 8 REQUISITI DI MERITO ANNI SUCCESSIVI Iscrizione a tempo parziale Gli studenti iscritti ai corsi di laurea a tempo parziale devono aver conseguito entro il 10 agosto dell anno di presentazione della domanda, il numero di crediti formativi riportati nella Tabella B, parte integrante del presente bando. Qualora lo studente si sia trovato nella condizione di dover ripetere uno stesso anno di corso, il numero dei crediti necessari viene calcolato con riferimento ai crediti previsti per ciascun anno trascorso, a partire dall anno di prima immatricolazione assoluta, comprendendo anche gli anni accademici nei quali si sia trovato nelle condizioni di ripetere uno stesso anno di iscrizione. MODALITA DI UTILIZZO DEL BONUS Per il conseguimento dei requisiti di merito minimi relativi ai corsi di laurea, da parte di studenti iscritti agli anni successivi al primo, è possibile utilizzare, in aggiunta ai crediti effettivamente conseguiti, un bonus, maturato sulla base dell anno di corso frequentato, con le seguenti modalità: BANDO - ANNO ACCADEMICO 2007/08 - CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO 5

10 3 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per il secondo anno accademico; 6 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per il terzo anno accademico. Il "bonus" può essere utilizzato una sola volta. La quota crediti del "bonus" non utilizzata nell'anno accademico di riferimento può essere utilizzata in quelli successivi. Qualora lo studente faccia ricorso al bonus per raggiungere il requisito minimo di merito e ne utilizzi solo una parte, potrà utilizzare negli anni accademici successivi la quota rimanente di crediti. In tal caso il numero massimo di crediti utilizzabili è determinato nel momento del primo utilizzo del bonus. AUTOCERTIFICAZIONE DEL MERITO Gli studenti dell Università degli studi di Torino potranno compilare l autocertificazione merito università avvalendosi della procedura predisposta accessibile direttamente compilando la domanda on-line. ART. 9 PASSAGGI E TRASFERIMENTI 1. PASSAGGI DI CORSO O FACOLTA Per gli studenti che effettuano passaggi di facoltà o di corso, ai fini del requisito di merito necessario per l idoneità ai benefici, è preso in considerazione il numero di crediti formalmente riconosciuto dal Consiglio di Facoltà entro e non oltre la data del 20 novembre In caso di conferma di borsa di studio ai fini del requisito di merito necessario per l idoneità ai benefici, è preso in considerazione il numero di crediti formalmente riconosciuto dal Consiglio di Facoltà entro e non oltre la data del 10 agosto Le stesse scadenze devono essere rispettate in caso di trasferimenti nell ambito degli Atenei piemontesi. 2. TRASFERIMENTI DA ATENEI NON PIEMONTESI Per gli studenti che intendono iscriversi agli Atenei piemontesi, provenendo da altre università, ai fini del requisito di merito necessario per l idoneità ai benefici, è preso in considerazione il numero di crediti formalmente riconosciuto dal Consiglio di Facoltà, entro e non oltre la data del 4 settembre 2007 per gli studenti fuori sede e la data del 20 novembre 2007 per gli studenti pendolari e in sede. SEZIONE III DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER STUDENTI STRANIERI, PARTECIPANTI A PROGRAMMI DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE, STUDENTI DISABILI ART. 10 STUDENTI STRANIERI 1. STUDENTI PROVENIENTI DA PAESI UE Gli studenti stranieri provenienti da paesi appartenenti all Unione Europea devono produrre la stessa documentazione relativa alle condizioni economiche richiesta per gli studenti italiani, ai sensi dell art. 3 comma 1 del DPR 445/2000. Gli studenti iscritti al primo anno devono inoltre produrre copia della dichiarazione di valore attestante la validità del titolo di scuola secondaria ai fini dell accesso agli studi universitari, qualora il titolo di studio non sia stato conseguito in Italia. 2. STUDENTI PROVENIENTI DA PAESI EXTRA-UE Gli studenti stranieri provenienti da paesi non appartenenti all Unione Europea devono produrre, a pena di esclusione, oltre alla documentazione di cui ai successivi articoli 16 e 17 (prevista per tutti gli studenti): copia del visto e del permesso di soggiorno in corso di validità; copia conforme della dichiarazione di valore attestante la validità, ai fini dell accesso agli studi universitari, del titolo di scuola secondaria per coloro che si iscrivono al primo anno, qualora il titolo di studio non sia stato conseguito in Italia. 2.1 Gli studenti Extra UE i cui nuclei familiari non risiedono in Italia devono inoltre produrre la seguente documentazione: appositi certificati o dichiarazione in carta semplice rilasciati dalle competenti autorità dello Stato estero ove i redditi sono stati prodotti, corredati di traduzione in lingua italiana autenticata dalla Autorità Consolare Italiana che ne attesti la conformità all originale (art. 3 DPR 445/2000) o, in caso di difficoltà, rilasciati dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari estere in Italia e legalizzata dalle prefetture- Uffici territoriali del Governo, ai sensi dell art. 33 DPR 334/2004. Tali certificati dovranno contenere indicazioni riguardanti la composizione del nucleo familiare, il reddito e il patrimonio mobiliare e immobiliare prodotti all estero. Tali documenti dovranno essere esibiti al CAF (Centro Assistenza Fiscale) per il rilascio dell attestazione ISEEU, e consegnati agli sportelli Edisu al momento della presentazione della domanda. L ISEEU all estero è calcolato come la somma dei redditi percepiti all estero e del 20% dei patrimoni posseduti all estero; attestato ufficiale relativo alla condizione di apolidi o rifugiati politici, rilasciato dal Ministero dell'interno Italiano o dall'alto Commissariato delle Nazioni Unite - Ufficio per l'italia. Ai fini della valutazione economica, si 6

11 tiene conto solo dei redditi e del patrimonio eventualmente detenuti in Italia, secondo le modalità di cui al D.P.C.M. del 9 aprile 2001 art. 5. Al fine di venire incontro alle esigenze di quegli studenti che non fossero riusciti a presentare la documentazione delle competenti autorità, entro le scadenze previste dall art.19 per la presentazione delle domande di borsa di studio, si prevedono le seguenti forme di deroga: - si accettano le domande, concedendo, per il perfezionamento della documentazione stessa, una proroga fino ad un massimo di 90 giorni dalle scadenze previste all art.19. Gli studenti rientranti nella concessione di proroga, sono posti in coda alle graduatorie di appartenenza. L EDISU, una volta esaurite le graduatorie degli idonei, alla scadenza dei novanta giorni di proroga, pubblica le graduatorie degli studenti stranieri la cui documentazione risulta in regola e provvede ad erogare il beneficio, qualora siano ancora disponibili borse di studio nell ambito di quelle messe a disposizione per l a.a 2007/08; - una volta esaurite le graduatorie degli idonei e qualora ci sia disponibilità, in attesa del perfezionamento della documentazione, allo studente può essere assegnato, sulla base dell autocertificazione, il servizio abitativo. Qualora, ad avvenuto perfezionamento della documentazione, non fosse conseguita l idoneità alla borsa, lo studente è tenuto a pagare l importo corrispondente al periodo di fruizione del servizio abitativo, calcolato sulla base del tariffario in vigore per l a.a. 2007/08; - in attesa del perfezionamento della documentazione, lo studente potrà accedere al servizio ristorazione alla tariffa prevista per la Prima Fascia ISEE. Nel momento in cui lo studente risulterà assegnatario di borsa, l importo relativo ad un pasto giornaliero fino a quel momento consumato troverà copertura nella borsa stessa, che comprende la quota di 600,00, come previsto dall art. 14 del bando. Nel caso in cui lo studente non potesse beneficiare della borsa per esaurimento delle risorse, fatta eccezione per gli iscritti per la prima volta ai corsi di laurea, cui si applicano le tariffe per gli studenti beneficiari di borsa, lo stesso sarà ammesso, ai sensi del D. P. C. M. 9 aprile 2001, art. 11, comma 4, a fruire gratuitamente, per l anno accademico di riferimento, di un pasto giornaliero e l EDISU provvederà a rimborsargli l importo corrispondente ai pasti consumati nel periodo di non accertata idoneità alla borsa. Qualora, ad avvenuto perfezionamento della documentazione, non fosse conseguita l idoneità alla borsa sarà richiesto allo studente il pagamento dell importo corrispondente ai pasti effettivamente consumati nel periodo di non accertata idoneità alla borsa, calcolato sulla base della tariffa fissata per la fascia di reddito di riferimento. 2.2 Per gli studenti stranieri provenienti dai Paesi particolarmente poveri, il cui elenco é definito annualmente con decreto del Ministro, emanato d intesa con il Ministro degli Affari esteri entro il 28 febbraio ed allegata al presente bando ( tabella D), la valutazione della condizione economica è effettuata, ai sensi dell art 13 comma 5 del DPCM 9 aprile 2001 sulla base di una certificazione della Rappresentanza italiana nel Paese di provenienza che attesti che lo studente non appartiene ad una famiglia notoriamente di alto reddito ed elevato livello sociale. Per gli studenti che si iscrivano al primo anno dei corsi di laurea e di laurea specialistica ovvero magistrale, tale certificazione può essere rilasciata anche da parte di enti italiani abilitati alla prestazione di garanzia di copertura economica di cui alle vigenti disposizioni in materia di immatricolazione degli studenti stranieri nelle università italiane. In tal caso l ente che rilascia tale certificazione si impegna alla eventuale restituzione della borsa per conto dello studente in caso di revoca secondo le modalità di cui all art. 6, comma 3 del DPCM 9 aprile In alternativa, nel caso di studenti iscritti ad una università nel Paese di provenienza, collegata con accordi o convenzioni con l università di iscrizione in Italia, la certificazione può essere rilasciata dalla predetta università. Lo studente è comunque obbligato a dichiarare i redditi e il patrimonio prodotti in Italia dal proprio nucleo familiare secondo le modalità espresse all art.4 del bando. Gli studenti stranieri non appartenenti all Unione Europea e non residenti in Italia sono considerati fuori sede" e non sono tenuti ad autocertificare l assunzione di domicilio a titolo oneroso nel comune sede degli studi nel caso in cui non siano assegnatari di posto letto gratuito per esaurimento dei posti messi a concorso. 2.3 Gli studenti stranieri provenienti da paesi non appartenenti all Unione Europea, i cui nuclei familiari risiedono in Italia, ai sensi dell art. 46 del D.P.R. 445/00, possono presentare la dichiarazione sostitutiva per attestare la situazione patrimoniale ed economica prodotta in Italia. I redditi e i patrimoni mobiliari ed immobiliari posseduti all estero non possono essere autocertificati, ma deve essere presentata apposita documentazione rilasciata dalle competenti autorità del Paese di provenienza attestante la presenza o l assenza di tali redditi e/o patrimoni, tradotta in lingua italiana dalle autorità diplomatiche italiane competenti per territorio. Tale documentazione è resa dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari estere in Italia per quei Paesi ove esistono particolari difficoltà a rilasciare la certificazione attestata dalla locale ambasciata italiana e legalizzata dalle prefetture. 3. STUDENTI CHE DEVONO SOSTENERE TEST O PROVE DI LINGUA ITALIANA Gli studenti che devono sostenere test o prove di lingua italiana, che alla data di scadenza di presentazione delle domande non sono in possesso dell esito del test, sono tenuti a presentare la domanda entro le scadenze previste dall art. 19, con la relativa documentazione prevista dal comma 2 del presente articolo, e possono produrre la documentazione relativa agli esiti delle prove entro 15 giorni dalla data della loro pubblicazione. BANDO - ANNO ACCADEMICO 2007/08 - CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO 7

12 4. ANNO DI PRIMA IMMATRICOLAZIONE STUDENTI PROVENIENTI DA ATENEI STRANIERI Ai fini della individuazione della durata di concessione del beneficio, l anno di prima immatricolazione degli studenti stranieri ai quali l Ateneo abbia riconosciuto dei crediti acquisiti presso Università di Paesi non appartenenti all UE è determinato con riferimento al numero dei crediti richiesto per l idoneità al beneficio. L anno di prima immatricolazione è determinato con riferimento al numero di crediti riconosciuti dall Ateneo, in base alle tabelle A2 e B parte integrante del presente bando. Requisiti di merito primi anni: vedere art. 6 del presente bando. Requisiti di merito anni successivi: vedere artt. 7 e 8 del presente bando. ART. 11 STUDENTI PARTECIPANTI A PROGETTI DI MOBILITA INTERNAZIONALE 1. Merito Per i crediti e le votazioni acquisite dallo studente nel corso dei programmi di mobilità internazionale, l EDISU, ai fini della valutazione del merito, terrà conto esclusivamente di quanto formalmente certificato dagli Atenei entro il 10 agosto Autocertificazione di domicilio Gli studenti fuori sede che, per motivi di studio, si trovino all estero nell ambito di progetti di mobilità internazionale, dovranno comunque produrre l autocertificazione di assunzione di domicilio a titolo oneroso relativamente alla sede estera del corso assegnata. Tali studenti, qualora siano risultati idonei o vincitori di posto letto, dovranno dare comunicazione di soggiorno all estero in sede di chiamata pubblica, di cui all art. 24 comma 7. In caso di conferma della borsa 2006/07 dovranno dare comunicazione al momento dell accettazione del posto letto, ai sensi dell art. 24 comma Studenti vincitori di borsa di studio e servizio abitativo Agli studenti vincitori di borsa di studio e servizio abitativo che trascorrono, nell ambito di programmi di mobilità internazionale, un periodo di studio all estero, verrà riconosciuta un integrazione della borsa di studio, in proporzione ai mesi di soggiorno all estero. Nel caso in cui il periodo di studi all estero abbia una durata pari o superiore a otto mesi, lo studente è tenuto a dichiararlo in sede di chiamata pubblica, di cui all art. 24 comma 7. In caso di conferma della borsa 2006/07 dovranno dare comunicazione al momento dell accettazione del posto letto, ai sensi dell art. 24 comma 7.1. ART. 12 STUDENTI DISABILI CON INVALIDITÀ RICONOSCIUTA PARI O SUPERIORE AL 66% 1. Studenti iscritti a tempo pieno 1.1 Durata dei benefici per gli iscritti ai corsi di laurea: per un periodo di nove semestri, a partire dall anno di prima iscrizione; per gli iscritti ai corsi di laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico: per un periodo di quindici semestri; per gli iscritti agli altri corsi di laurea specialistica ovvero magistrale: per un periodo di sette semestri; per gli iscritti ai corsi attivati prima della riforma dei cicli universitari (prima dell attivazione del D.M. 509/1999): i benefici sono concessi per un numero di anni pari alla durata legale del corso di studio più due, a partire dall anno di prima immatricolazione. 1.2 Requisiti di merito iscritti al nuovo ordinamento Gli studenti devono aver conseguito entro il 10 agosto 2007: iscritti ai corsi di laurea: 15 crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel iscritti ai corsi di laurea specialistica a ciclo unico: 15 crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel (se iscritti a corsi di durata di 6 anni) iscritti ai corsi di laurea specialistica: 15 crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel Conferma borsa di studio Per l a.a. 2007/08 viene confermata la borsa e, per i fuori sede, il servizio abitativo, agli studenti già assegnatari del beneficio nell a.a. 2006/07, che rinnovino la richiesta e, alla data del 10 agosto 2007, risultino aver conseguito i requisiti di merito di cui al comma 1.2. MODALITA DI UTILIZZO DEL BONUS Per il conseguimento dei requisiti di merito minimi relativi ai corsi di laurea e laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico, da parte di studenti iscritti agli anni successivi al primo, è possibile utilizzare, in aggiunta ai crediti effettivamente conseguiti, un bonus, maturato sulla base dell anno di corso frequentato, con le seguenti modalità: 8

13 5 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per il secondo anno accademico; 12 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per il terzo anno accademico; 15 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per gli anni accademici successivi. Il "bonus" può essere utilizzato una sola volta. La quota crediti del "bonus" non utilizzata nell'anno accademico di riferimento può essere utilizzata in quelli successivi. Qualora lo studente faccia ricorso al bonus per raggiungere il requisito minimo di merito e ne utilizzi solo una parte, potrà utilizzare negli anni accademici successivi la quota rimanente. Agli studenti disabili con invalidità pari o superiore al 66% iscritti al primo anno non si applicano le disposizioni relative alla verifica del merito per l erogazione della seconda rata della borsa (art. 22) ed all eventuale revoca della borsa stessa (art. 27). 1.4 Requisiti di merito per gli studenti iscritti ai corsi attivati prima della riforma (D.M. 509/1999): per chi si iscrive al 2 anno: 1 annualità fra quella previste dal piano di studi; per chi si iscrive al 3 e al 4 anno (qualora non sia l ultimo): un numero di annualità pari alla metà meno due arrotondata per difetto, tra quelle previste dal piano di studi; per chi si iscrive all ultimo anno: un numero di annualità pari al 50% del piano di studi, arrotondato per difetto; per chi si iscrive al primo anno fuori corso: un numero di annualità pari al 50% del piano di studi, arrotondato per difetto; per chi si iscrive al secondo anno fuori corso: un numero di annualità pari al 70% del piano di studi, arrotondato per difetto. 1.5 Requisiti economici Per quanto riguarda le condizioni economiche si fa riferimento a quanto stabilito all Art.4. È inoltre previsto l aumento di 3 componenti del nucleo familiare convenzionale. 2. Studenti iscritti a tempo parziale 2.1 Durata dei benefici per gli iscritti ai corsi di laurea: per un periodo di sette semestri, a partire dall anno di prima iscrizione; 2.2 Requisiti di merito per gli iscritti ai corsi di laurea Gli studenti devono aver conseguito entro il 10 agosto 2007: 14 crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel crediti se immatricolati nel MODALITA DI UTILIZZO DEL BONUS Per il conseguimento dei requisiti di merito minimi relativi ai corsi di laurea, da parte di studenti iscritti agli anni successivi al primo, è possibile utilizzare, in aggiunta ai crediti effettivamente conseguiti, un bonus, maturato sulla base dell anno di corso frequentato, con le seguenti modalità: 3 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per il secondo anno accademico; 6 crediti, se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per gli anni accademici successivi. Agli studenti disabili con invalidità pari o superiore al 66% iscritti al primo anno non si applicano le disposizioni relative alla verifica del merito per l erogazione della seconda rata della borsa (art. 22) ed all eventuale revoca della borsa stessa (art. 27). 2.3 Requisiti economici Per quanto riguarda le condizioni economiche si fa riferimento a quanto stabilito all Art.4. È inoltre previsto l aumento di 3 componenti del nucleo familiare convenzionale. ART. 13 TIPOLOGIA BORSA SEZIONE IV BORSA DI STUDIO L importo della borsa di studio è diversificato in relazione alla condizione degli studenti in base alla loro provenienza e ai tempi di percorrenza dei sistemi di trasporto pubblico, secondo le seguenti tipologie: studente in sede: residente nel Comune sede del corso di studi oppure frequentante corsi teledidattici a distanza (Nettuno, ecc.); studente pendolare: residente in un Comune diverso da quello sede del corso di studi frequentato, che può essere raggiunto dai mezzi pubblici in 60 minuti; studente fuori sede: residente in un Comune diverso da quello sede del corso di studi frequentato, che non può essere raggiunto dai mezzi pubblici entro 60 minuti e richiedente il servizio abitativo che, quando l offerta di tale servizio nel comune sede di corso non è sufficiente a soddisfare la totalità degli aventi diritto, prende domicilio a titolo oneroso nel comune sede di corso o nei comuni confinanti, per un periodo non inferiore a dieci mesi. Qualora lo studente residente in luogo distante dalla sede del corso prenda alloggio nei pressi di tale sede a titolo non oneroso è considerato studente pendolare. Per gli studenti fuori sede la borsa di studio è costituita dall erogazione di un importo in denaro e dall assegnazione gratuita del posto letto in una delle residenze EDISU. Gli studenti fuori sede che non potessero usufruire del servizio abitativo gratuito per esaurimento dei posti letto messi a concorso, dovranno autocertificare l onerosità del servizio abitativo per un periodo non inferiore a 10 mesi utilizzando l apposito modulo disponibile presso tutti gli sportelli EDISU e scaricabile dal portale dell Ente nel periodo previsto dagli art. 16 e 17 del presente bando. In caso di mancata certificazione dell onerosità perderanno, ai fini della tipologia della borsa da assegnare, la condizione di fuori sede e verranno considerati pendolari. Gli studenti stranieri non residenti in Italia e non appar- BANDO - ANNO ACCADEMICO 2007/08 - CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO 9

14 tenenti all Unione Europea sono considerati fuori sede" e non sono tenuti a dichiarare il domicilio assunto nel comune sede degli studi nel caso in cui non siano assegnatari di posto letto gratuito per esaurimento dei posti messi a concorso. Gli studenti stranieri il cui nucleo familiare risiede in Italia, dovranno dichiarare il domicilio con le stesse modalità degli studenti dell Unione Europea. Sedi di corso: relativamente al Politecnico di Torino - Alessandria, Biella, Ivrea, Mondovì, Torino e Vercelli, Verres; relativamente all Università del Piemonte Orientale - Alessandria, Asti, Biella, Casale Monferrato, Domodossola, Novara, Stresa, Verbania, Vercelli; relativamente all Università degli Studi di Torino - Alba, Aosta, Asti, Biella, Cuneo, Grugliasco, Ivrea, Orbassano, Pinerolo, Savigliano, Torino, Venaria; relativamente all Accademia di Belle Arti - Cuneo, Novara, Torino; relativamente al Conservatorio Statale di Musica - Torino; relativamente alla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici - Torino, Cuneo; relativamente all Università di Scienze Gastronomiche - Pollenzo. ART. 14 IMPORTO BORSA DI STUDIO PER GLI STUDENTI ISCRITTI A TEMPO PIENO L importo della borsa di studio è diversificato secondo le modalità previste dall art. 13. Per gli studenti in sede e pendolari la borsa di studio consiste nell erogazione di un importo in denaro, comprensivo dell equivalente su base annua di un pasto giornaliero, in relazione ai 10 mesi di effettiva erogazione del servizio ristorazione, calcolato in 600,00. Per gli studenti fuori sede la borsa di studio è costituita dall erogazione di un importo in denaro, comprensivo dell equivalente su base annua di un pasto giornaliero, in relazione ai 10 mesi di effettiva erogazione del servizio ristorazione, calcolato in 600,00 e dall erogazione del servizio abitativo gratuito per 11 mesi nelle residenza EDISU o con l Ente convenzionate. L erogazione del servizio abitativo, ai sensi di quanto previsto dal D.P.C.M. 9 aprile 2001, art. 9 comma 5, comporta una riduzione dell importo in denaro della borsa di 1.600,00. Per gli studenti iscritti ai primi anni dei corsi di studio, tale importo verrà detratto interamente sulla prima rata di borsa. Studenti in sede ISEE < ,00* ISEE > , , ,00 Studenti pendolari ISEE < ,00* ISEE > , , ,00 Studenti fuori sede beneficiari di posto letto gratuito in residenze EDISU ISEE < ,00* ISEE > , , ,00 Studenti fuori sede non beneficiari di posto letto in residenze EDISU per esaurimento dei posti messi a concorso ISEE < ,00* ISEE > , , ,00 *pari ai 2/3 del limite di riferimento Per gli studenti fuori sede vincitori di borsa di studio, che non potessero usufruire del servizio abitativo gratuito per esaurimento dei posti letto messi a concorso, l importo in denaro della borsa di studio è comprensivo anche della quota di 1.600,00. In tal caso gli studenti sono tenuti ad autocertificare l onerosità del servizio abitativo con le modalità previste dagli art. 16 e 17 del presente bando. Allo studente fuori sede, vincitore di borsa di studio, che rinuncia al posto letto al momento dell accettazione non viene riconosciuto l importo di 1.600,00 e, per poter conservare la borsa in qualità di studente fuori sede, è tenuto a certificare l onerosità del domicilio con le modalità previste dagli art. 16 e 17 del presente bando. Se l onerosità del domicilio non ha luogo, lo studente perde, ai fini della tipologia di borsa, la condizione di fuori sede e viene considerato pendolare. Nel caso rinunci in corso d anno, dopo aver beneficiato del servizio abitativo, dovrà inoltre corrispondere l importo relativo al periodo fruito. In tal caso la borsa di studio sarà erogata in qualità di studente pendolare. Agli studenti fuori sede iscritti ai corsi di studio delle sedi universitarie di Novara, beneficiari di borsa di studio, che hanno fatto richiesta del servizio abitativo e non trovano sistemazione, in base alla graduatoria, presso le residenze novaresi, viene assegnato, fino a esaurimento delle disponibilità, il posto letto gratuito nelle residenze di Vercelli, e viene erogato un importo forfettario di 350,00, a sostegno degli oneri derivanti dall uso dei mezzi di trasporto. Agli studenti che al momento di tale assegnazione rinunciano al posto letto, sono applicate le disposizioni di cui al punto precedente. Gli studenti idonei iscritti ad anni successivi al primo che non ottengano la borsa per esaurimento delle disponibilità finanziarie, sono ammessi ai sensi del D.P.C.M. 9 aprile 2001, art.11, comma 4, a fruire gratuitamente per l a.a. di riferimento, di un pasto giornaliero nei servizi ristorazione dell EDISU o con EDISU convenzionati. Agli studenti idonei, iscritti ai primi anni dei corsi, che non ottengono la borsa di studio per esaurimento delle disponibilità finanziarie, si applica, ai sensi dell art. 11 comma 4 del DPCM 9 aprile 2001, l importo del pasto previsto dal servizio ristorazione per i vincitori di borsa di studio, che per l anno accademico 2007/2008 ammonta ad 2,20 per il pasto completo e ad 1,40 per il pasto ridotto. Agli studenti fuori sede idonei, iscritti a tempo pieno, 10

15 che non ottengano la borsa di studio per esaurimento delle disponibilità finanziarie, è riconosciuto, qualora sia disponibile, il posto letto gratuito nelle residenze EDISU o convenzionate con l Ente. ART. 15 IMPORTO BORSA DI STUDIO PER GLI STUDENTI ISCRITTI A TEMPO PARZIALE Gli studenti iscritti ai corsi di laurea a tempo parziale (art. 11 D.M. 509/1999) possono beneficiare della sola borsa di studio secondo i criteri e le modalità di seguito indicate. L importo della borsa è differenziato in relazione alle tipologie indicate all art. 13 del presente bando. ISEE < ,00* ISEE > ,00 Studenti in sede Studenti in sede 430,00 290,00 Studenti pendolari Studenti pendolari 550,00 366,00 Studenti fuori sede Studenti fuori sede 1.000,00 630,00 *pari ai 2/3 del limite di riferimento Gli studenti iscritti a tempo parziale ai corsi di laurea specialistica e laurea specialistica a ciclo unico non possono beneficiare della borsa di studio. ART. 16 DOCUMENTAZIONE RICHIESTA AGLI STUDENTI ISCRITTI AI PRIMI ANNI E AD ANNI SUCCESSIVI CHE NON POSSONO CONFERMARE I DATI ECONOMICI Rientrano in questa categoria: Gli studenti che si iscrivono al primo anno dei corsi di laurea, laurea specialistica ovvero magistrale, laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico, dei corsi di dottorato di ricerca e dei corsi di specializzazione. Gli studenti iscritti ai corsi di laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico che hanno confermato i dati economici nell a.a. 2005/2006 riferiti all ISEE prodotta nell a.a 2004/2005. Tali studenti devono presentare la domanda secondo le modalità previste dal successivo Art. 18 attestando il merito scolastico e le condizioni economiche del nucleo familiare. Al modulo deve essere allegata: a. copia attestazione ISEE in corso di validità; b. copia attestazione ISEE integrata con i criteri DPCM solo nei casi previsti dall art. 4 comma 1; c. copia del codice fiscale; Gli studenti disabili, con grado di invalidità pari o superiore al 66%, dovranno inoltre allegare idonea certificazione rilasciata dall'ente tenuto al riconoscimento dell'invalidità, in base all art. 49 del DPR 445/2000. In caso di mancata presentazione, non saranno riconosciuti i benefici previsti per gli studenti disabili. Gli studenti che effettuano trasferimenti da altri Atenei, e sono in attesa di regolare certificato di iscrizione, dovranno inoltre allegare la dichiarazione attestante l Università italiana di provenienza ed il merito scolastico (esami entro il 10 agosto 2007). L anno di prima immatricolazione per tali studenti è quello dell Università di provenienza. Verranno considerati validi solo gli esami convalidati dall Ateneo in cui lo studente si è trasferito entro le scadenze previste dall art. 9 comma 2 del presente bando. Gli studenti fuori sede che non sono ospiti nelle residenze EDISU per esaurimento di posti o hanno rinunciato al posto letto in sede di chiamata pubblica, dovranno consegnare l autocertificazione di assunzione di domicilio a titolo oneroso nel comune sede di corso o nei comuni confinanti per un periodo non inferiore a dieci mesi, dal: 5 al 15 novembre 2007 per gli studenti che hanno presentato la domanda di borsa di studio entro il 1 ottobre 2007; 21 gennaio al 31 gennaio 2008 per gli iscritti ai corsi di dottorato, ai corsi di specializzazione. Gli studenti fuori sede che per motivi di studio si trovano all estero nell ambito di progetti di mobilità internazionale, dovranno produrre ad EDISU l autocertificazione di assunzione di domicilio a titolo oneroso nella sede estera del corso, entro le scadenze sopracitate. Tali studenti dovranno dare comunicazione del soggiorno all estero in sede di chiamata pubblica, o al momento dell accettazione del posto letto, in caso siano conferme di borsa 2006/07, di cui all art. 24 comma 3. In mancanza del documento attestante l onerosità del domicilio, lo studente perde, ai fini della tipologia della borsa da assegnare, la condizione di fuori sede e viene considerato pendolare. Gli studenti stranieri Extra-UE dovranno produrre ulteriore documentazione secondo quanto previsto dall articolo 10 comma 2. IMPORTANTE: qualsiasi evento verificatosi successivamente alla data di presentazione della domanda (concessione di altra borsa di studio o di altro aiuto economico, trasferimento ad altro Ateneo, impossibilità di proseguire gli studi, ritiro dall iscrizione, cambio di facoltà o corso di studi ecc.) deve essere comunicato in tempo utile e documentato agli Uffici EDISU. BANDO - ANNO ACCADEMICO 2007/08 - CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO 11

16 ART. 17 DOCUMENTAZIONE RICHIESTA AGLI STUDENTI ISCRITTI AD ANNI SUCCESSIVI CHE POSSONO CONFERMARE I DATI ECONOMICI Possono confermare i dati economici esclusivamente gli studenti le cui condizioni economiche o la cui composizione del nucleo familiare non siano variate, rispetto all ISEE presentata, in misura tale da far venir meno il diritto al beneficio. Al fine della definizione dell importo gli studenti che hanno beneficiato della borsa di studio di importo pieno potranno confermare i dati solo nel caso in cui il valore dell ISEE non superi ,00 ( pari ai 2/3 del limite di riferimento). Possono quindi confermare i dati economici gli studenti in possesso dei requisiti sopraesposti i quali: hanno presentato l ISEE nell a.a ; hanno confermato nell a.a i dati economici riferiti all ISEE prodotta nell a.a ; sono iscritti all ultimo semestre dei corsi di laurea o di laurea specialistica ed hanno confermato nell anno i dati economici riferiti all ISEE prodotta nel PRIMA DI CONFERMARE I DATI ECONOMICI VERIFICARE ATTENTAMENTE LA PROPRIA CONDIZIONE REDDITUALE E PATRIMONIALE E IN CASO DI VARIAZIONI ECONOMICHE E/O COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE, RECARSI PRESSO UN CAF PER IL RILASCIO DI UNA NUOVA ISEE. La domanda deve essere debitamente compilata, avvalendosi dell'autocertificazione di cui al DPR n. 445/2000, e secondo le modalità previste dal successivo Art. 18, e deve attestare il merito scolastico e le condizioni economiche del nucleo familiare. Viene inoltre richiesta copia del codice fiscale. Gli studenti disabili con grado di invalidità pari o superiore al 66% dovranno inoltre allegare idonea certificazione rilasciata dall'ente tenuto al riconoscimento dell'invalidità, in base all art. 49 del DPR 445/2000. In caso di mancata presentazione, non saranno riconosciuti i benefici previsti per gli studenti disabili. Gli studenti che effettuano trasferimenti da altri Atenei e sono in attesa di regolare certificato di iscrizione, dovranno inoltre allegare la dichiarazione attestante l Università italiana di provenienza ed il merito scolastico (esami entro il 10 agosto 2007). L anno di prima immatricolazione per tali studenti è quello dell Università di provenienza. Verranno considerati validi solo gli esami convalidati dall Ateneo in cui lo studente si è trasferito entro le scadenze previste dall art. 9 comma 2 del presente bando. Gli studenti fuori sede che non sono ospiti nelle residenze EDISU per mancanza di posti, dovranno consegnare l autocertificazione di assunzione di domicilio a titolo oneroso nel comune sede di corso o nei comuni confinanti per un periodo non inferiore a dieci mesi dal: 5 al 15 novembre 2007 per gli studenti che hanno presentato la domanda di borsa di studio entro il 1 ottobre 2007; 21 gennaio al 31 gennaio 2008 per gli iscritti ai corsi di dottorato, ai corsi di specializzazione. Gli studenti fuori sede che, per motivi di studio, si trovano all estero nell ambito di progetti di mobilità internazionale dovranno produrre ad EDISU l autocertificazione di assunzione di domicilio a titolo oneroso nella sede estera del corso. Tali studenti dovranno dare comunicazione del soggiorno all estero in sede di chiamata pubblica, o al momento dell accettazione del posto letto, in caso siano conferme di borsa 2006/07, di cui all art. 24 comma 3. In mancanza del documento attestante l onerosità del domicilio, lo studente perde, ai fini della tipologia della borsa da assegnare, la condizione di fuori sede e viene considerato pendolare. Gli studenti stranieri Extra-UE dovranno produrre ulteriore documentazione secondo quanto previsto dall articolo 10 comma 2. IMPORTANTE: qualsiasi evento verificatosi successivamente alla data di presentazione della domanda (concessione di altra borsa di studio o di altro aiuto economico, trasferimento ad altro Ateneo, impossibilità di proseguire gli studi, ritiro dall iscrizione, cambio di facoltà o corso di studi ecc.) deve essere comunicato in tempo utile e documentato agli Uffici EDISU. Per la richiesta dell'isee deve essere presentata la "dichiarazione sostitutiva unica" presso i CAF convenzionati con l EDISU Piemonte, ovvero presso i CAF convenzionati con l INPS. La dichiarazione deve essere compilata e consegnata dallo studente o da un componente il nucleo familiare e vale per tutti i componenti del nucleo familiare per tutte le prestazioni che dovessero essere richieste. Anche l'attestazione che verrà rilasciata potrà essere utilizzata da un qualunque componente il nucleo familiare. La modulistica e l'assistenza dei CAF alla compilazione della dichiarazione sono gratuite. Per la richiesta dell'isee integrata con i criteri DPCM deve essere presentata la dichiarazione sostitutiva unica integrativa" (modulo A) presso i CAF convenzionati con l'edisu Piemonte da parte dello studente o di un componente il nucleo familiare. La modulistica e l'assistenza dei CAF alla compilazione della dichiarazione sono gratuite. L attestazione che verrà rilasciata dovrà essere allegata alla domanda. 12

17 ART. 18 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 1. CONFERME BORSA PRIMO ANNO DI LAUREA SPECIALISTICA Gli studenti vincitori di borsa di studio a.a , in qualità di iscritti al terzo anno, che si iscrivono al primo anno di laurea specialistica e possiedono i requisiti previsti dall art. 5 comma 1, possono compilare on-line la domanda di conferma borsa. Tale compilazione dovrà essere effettuata sul portale dell EDISU: presso il quale lo studente dovrà compilare, stampare e inviare telematicamente il modulo unico in autocertificazione, entro le ore 12,00 del 10 agosto 2007 (art. 19). Lo studente, dopo aver stampato e firmato il modulo compilato telematicamente, dovrà spedirlo entro il 10 agosto 2007, unitamente alla documentazione prevista, all indirizzo di cui alla tabella E del bando ed indicato al termine della compilazione on-line, specificando sulla busta la causale Richiesta benefici In tal caso per il rispetto del termine di scadenza, fa fede la data del timbro postale di partenza. Al modulo dovrà essere allegata copia del documento di riconoscimento in corso di validità e l attestazione ISEE. Eventuali rettifiche dovranno essere presentate secondo le modalità previste dal successivo comma 1.2. Lo studente potrà anche compilare il modulo unico in autocertificazione e consegnarlo, entro il 10 agosto 2007, agli sportelli indicati al comma 2.1 del presente articolo. Sono esclusi dalla compilazione on-line gli studenti provenienti da paesi Extra-UE, i cui nuclei familiari non risiedono in Italia. Tali studenti dovranno consegnare la domanda entro le scadenze previste all art. 19, unitamente alla documentazione prevista dall art 10 comma 2, presso i seguenti sportelli: Sportello di Corso Raffaello 20/D, fino al 20 luglio 2007 e dal 23 luglio 2007 Sportello temporaneo EDISU presso il Centro Immatricolazioni - Torino Esposizioni, Padiglione 1, Corso Massimo D azeglio 15. Segreteria Centrale Politecnico, Corso Duca degli Abruzzi, 24 - riservato agli studenti del Politecnico. Alessandria: Via Lanza, 11 Novara: Via E. Perrone, 18 Vercelli: P.zza S.Eusebio, 5 Asti: Via Testa, 89 Cuneo: Corso Nizza, 21 Mondovì: Via Cottolengo, ANNI SUCCESSIVI Gli studenti iscritti a tempo pieno, vincitori per l a.a di borsa di studio e, per i fuori sede, di servizio abitativo, in possesso dei requisiti di merito previsti dall art 5 comma 2, devono necessariamente compilare la domanda on-line inserendo la media ponderata nell apposito campo della sezione dati scolastici. Tale compilazione dovrà essere effettuata sul portale dell EDISU: presso il quale lo studente dovrà compilare, stampare, firmare e inviare telematicamente il modulo unico in autocertificazione, entro le ore 12 del 10 agosto 2007 (art. 19). Lo studente, dopo aver stampato e firmato il modulo compilato telematicamente, dovrà spedirlo entro il 10 agosto 2007, unitamente alla documentazione prevista, all indirizzo di cui alla tabella E del bando ed indicato al termine della compilazione on-line, specificando sulla busta la causale Richiesta benefici In tal caso per il rispetto del termine di scadenza, fa fede la data del timbro postale di partenza. Al modulo dovrà essere allegata copia del documento di riconoscimento in corso di validità e l attestazione ISEE (se lo studente si trova in uno dei casi in cui deve produrla). Le rettifiche ai dati trasmessi via web sono ammesse esclusivamente entro il 10 agosto, temine di scadenza, utilizzando l apposito modulo disponibile sul portale alla voce modulistica della sezione bandi e benefici Il modulo compilato dovrà essere inviato ad EDISU agli indirizzi ed entro le scadenze già indicate per l invio della domanda on-line, specificando sulla busta la causale Modifica a richiesta benefici , allegando copia del documento di riconoscimento in corso di validità, per il rispetto del termine di scadenza fa fede la data del timbro postale di partenza. 1.3 STUDENTI EXTRA-UE Sono esclusi dalla compilazione on-line gli studenti provenienti da paesi Extra-UE, i cui nuclei familiari non risiedono in Italia che non possiedono i requisiti previsti dall art. 17. Tali studenti dovranno consegnare la domanda entro il 10 agosto, unitamente alla documentazione prevista dall art 10 comma 2, presso gli sportelli indicati al comma 1.1 del presente articolo. La presentazione di documenti fuori termine è causa di esclusione (art. 3 comma 2), anche se la tardiva presentazione dipende da cause di forza maggiore o da fatto di terzi, come ad esempio, ritardo o negligenza del servizio postale o ritardo nel rilascio da parte degli Uffici competenti. 2. PRIMI ANNI Gli studenti che si iscrivono nell a.a ai primi anni dei corsi di laurea, laurea specialistica a ciclo unico ovvero magistrale e laurea specialistica, devono compilare il modulo unico in autocertificazione. La domanda di borsa di studio e, nel caso di fuori sede, di servizio abitativo, alla quale deve essere allegata la documentazione prevista all art. 16, deve essere presentata, entro le scadenze previste all art. 19, secondo le seguenti modalità: 2.1 Consegna della domanda presso i seguenti sportelli: Sportello di Corso Raffaello 20/D, fino al 20 luglio 2007 e dal 23 luglio 2007 Sportello temporaneo EDISU BANDO - ANNO ACCADEMICO 2007/08 - CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO 13

18 presso il Centro Immatricolazioni - Torino Esposizioni, Padiglione 1, Corso Massimo D azeglio 15. Segreteria Centrale Politecnico, Corso Duca degli Abruzzi, 24 - riservato agli studenti del Politecnico. Alessandria: Via Lanza, 11 Novara: Via E. Perrone,18 Vercelli: P.zza S.Eusebio, 5 Asti: Via Testa, 89 Cuneo: Corso Nizza, 21 Mondovì: Via Cottolengo, Compilazione domanda on-line Sul portale: lo studente potrà compilare, stampare e inviare telematicamente il modulo unico in autocertificazione. La compilazione del modulo dovrà avvenire entro e non oltre le ore 12 del giorno di scadenza della presentazione della domanda, ai sensi dell art. 19. Lo studente, dopo aver stampato e firmato il modulo compilato telematicamente, dovrà farlo pervenire all EDISU, al fine della certezza della provenienza della dichiarazione. La presentazione di tale modulo potrà avvenire secondo le seguenti modalità: consegna presso gli sportelli sopra elencati spedizione all indirizzo indicato al termine della compilazione on-line, specificando sulla busta la causale Richiesta benefici 2007/08. In tal caso per il rispetto del termine di scadenza, fa fede la data del timbro postale di partenza. Al modulo dovrà essere allegata copia del documento di riconoscimento in corso di validità e l attestazione ISEE. Le eventuali rettifiche dovranno essere presentate secondo le modalità previste dal successivo comma Le domande non compilate on-line non presentate agli sportelli, potranno essere inoltrate anche tramite posta. In tal caso dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12 dell ultimo giorno di presentazione delle domande, di cui all art.19, al seguente indirizzo: EDISU Piemonte - Via Madama Cristina Torino, specificando sulla busta Richiesta benefici 2007/08. Le domande in questo caso dovranno pervenire unitamente alla copia del documento di riconoscimento in corso di validità, l attestazione ISEE e la copia del codice fiscale. La presentazione di documenti fuori termine è causa di esclusione (art 3 comma 2), anche se la tardiva presentazione dipende da cause di forza maggiore o da fatto di terzi, come ad esempio, ritardo o negligenza del servizio postale o ritardo nel rilascio da parte degli Uffici competenti. 2.4 STUDENTI EXTRA-UE Sono esclusi dalla compilazione on-line gli studenti provenienti da paesi Extra-UE, i cui nuclei familiari non risiedono in Italia. Tali studenti dovranno consegnare la domanda entro le scadenze previste all art. 19, unitamente alla documentazione prevista dall art. 10 comma 2, presso i seguenti sportelli: Sportello di Corso Raffaello 20/D, fino al 20 luglio 2007 e dal 23 luglio 2007 Sportello temporaneo EDISU presso il Centro Immatricolazioni - Torino Esposizioni, Padiglione 1, Corso Massimo D azeglio 15. Segreteria Centrale Politecnico, Corso Duca degli Abruzzi, 24 - riservato agli studenti del Politecnico. Alessandria: Via Lanza, 11 Novara: Via E. Perrone, 18 Vercelli: P.zza S.Eusebio, 5 Asti: Via Testa, 89 Cuneo: Corso Nizza, 21 Mondovì: Via Cottolengo, ANNI SUCCESSIVI CHE NON POSSONO CONFERMARE LA BORSA Gli studenti iscritti agli anni successivi al primo, che non abbiano i requisiti di merito previsti dall art. 5 comma 2, devono necessariamente compilare on-line la domanda per la richiesta dei benefici. Tale compilazione deve essere effettuata sul portale dell EDISU: Dopo la compilazione gli studenti devono stampare, firmare e inviare telematicamente il modulo unico in autocertificazione entro e non oltre le ore 12,00 del giorno di scadenza della domanda, ai sensi dell art. 19. Lo studente, dopo aver stampato e firmato il modulo compilato telematicamente, dovrà spedirlo, unitamente alla documentazione prevista, all indirizzo indicato al termine della compilazione on-line, specificando sulla busta la causale Richiesta benefici 2007/08. In tal caso per il rispetto del termine di scadenza, fa fede la data del timbro postale di partenza. Al modulo dovrà essere allegata copia del documento di riconoscimento in corso di validità e l attestazione ISEE (se lo studente si trova in uno dei casi in cui deve produrla). Le rettifiche dei dati trasmessi via web sono ammesse esclusivamente entro i termini previsti dall art.19 utilizzando l apposito modulo disponibile sul portale alla voce modulistica della sezione bandi e benefici Il modulo compilato dovrà essere inviato ad EDISU agli indirizzi ed entro le scadenze già indicate per l invio della domanda on-line, specificando sulla busta la causale Modifica a richiesta benefici 2007/08, ed allegando copia del documento di riconoscimento in corso di validità. Per il rispetto del termine di scadenza fa fede la data del timbro postale di partenza. 3.1 STUDENTI EXTRA-UE Sono esclusi dalla compilazione on-line gli studenti provenienti da paesi Extra-UE, i cui nuclei familiari non risiedono in Italia che non possiedono i requisiti previsti dall art. 17. Tali studenti dovranno consegnare la domanda, unitamente alla documentazione prevista dall art 10 comma 2, presso gli sportelli indicati al comma 2.4 del presente articolo. 14

19 La presentazione di documenti fuori termine è causa di esclusione ( art. 3 comma 2) anche se la tardiva presentazione dipende da cause di forza maggiore o da fatto di terzi, come ad esempio, ritardo o negligenza del servizio postale o ritardo nel rilascio da parte degli Uffici competenti. ART. 19 SCADENZE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Gli studenti devono presentare le domande, a pena di esclusione, entro le date sotto indicate: 1. CONFERME BORSA agosto 2007 per gli studenti già assegnatari di borsa di studio e, se fuori sede, di servizio abitativo per l a.a che possono confermare i benefici per l a.a secondo quanto previsto dall art. 5. e secondo le modalità del precedente art PRIMI ANNI 2.1 ISCRIZIONE A TEMPO PIENO a) Borsa di studio per studenti fuori sede 10 settembre 2007 per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea specialistica ovvero magistrale e laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico, che non possiedono i requisiti previsti dall art. 5 comma 1 per confermare la borsa Gli studenti che conseguiranno la laurea (di primo livello) tra l 11 e il 30 settembre 2007, ovvero entro il 31 ottobre 2007 qualora la sessione di laurea sia nel mese di ottobre anziché settembre, e che si iscrivono al primo anno di laurea specialistica ovvero magistrale, potranno presentare la domanda di borsa di studio comprensiva di servizio abitativo entro il 10 settembre Tale domanda sarà ritenuta valida sotto condizione e gli stessi potranno usufruire del servizio abitativo solo se autocertificheranno la data relativa al conseguimento della laurea e l avvenuta iscrizione con il riconoscimento di almeno 150 crediti. In caso di mancato conseguimento della laurea entro i termini sopraccitati o di mancato riconoscimento, da parte del Consiglio di Facoltà, dei 150 crediti entro la data del 20 novembre 2007, lo studente dovrà lasciare il posto letto e corrispondere, per il periodo di permanenza in residenza, la tariffa prevista per gli studenti privi dei requisiti. In caso di mancato conseguimento della laurea entro i termini sopraccitati lo studente verrà escluso dal beneficio. Nel caso in cui il riconoscimento dei 150 crediti, da parte del Consiglio di Facoltà, non avvenga entro il 20 novembre 2007, ma entro il 10 febbraio 2008, lo studente verrà inserito nelle graduatorie di febbraio. Nel caso il riconoscimento avvenga entro il 10 maggio 2008, lo studente verrà inserito nelle graduatorie di maggio. 28 dicembre 2007 per gli iscritti al dottorato di ricerca e ai corsi di specializzazione (obbligatori per l esercizio della professione ad eccezione di quelli dell area medica di cui al D.Lgs 368/1999). b) Borsa di studio per studenti pendolari e in sede 1 ottobre 2007 per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico e laurea specialistica ovvero magistrale. Gli studenti che conseguiranno la laurea (di primo livello) tra il 2 e il 31 Ottobre 2007 (qualora non vi sia una sessione di laurea a settembre) e che si iscrivono al primo anno di laurea specialistica ovvero magistrale, potranno presentare la domanda di borsa di studio entro il 1 Ottobre Tale domanda sarà ritenuta valida sotto condizione. In caso di mancato conseguimento della laurea entro i termini sopraccitati o di mancato riconoscimento, da parte del Consiglio di Facoltà, dei 150 crediti entro la data del 20 novembre 2007, lo studente verrà escluso dal beneficio. Qualora il riconoscimento dei 150 crediti da parte del Consiglio di Facoltà non avvenga entro la data del 20 novembre 2007 ma entro il 10 febbraio 2008, lo studente verrà inserito nelle graduatorie di febbraio. Nel caso il riconoscimento avvenga entro il 10 maggio 2008, lo studente verrà inserito nelle graduatorie di maggio. 28 dicembre 2007 per gli iscritti al dottorato di ricerca e ai corsi di specializzazione (obbligatori per l esercizio della professione ad eccezione di quelli dell area medica di cui al D.Lgs 368/1999) ISCRIZIONE A TEMPO PARZIALE a) Borsa di studio per studenti in sede pendolari e fuori sede 1 ottobre 2007 per gli studenti iscritti ai corsi di laurea. Gli studenti del Conservatorio sono tenuti a presentare a pena di esclusione, la domanda di borsa entro il 1 ottobre 2007 e l autocertificazione di avvenuta iscrizione entro il 28 novembre ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 3.1. ISCRIZIONE A TEMPO PIENO a) Borsa di studio per studenti fuori sede 10 agosto 2007 per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea specialistica, laurea specialistica a ciclo unico. 28 dicembre 2007 per gli iscritti al dottorato di ricerca e ai corsi di specializzazione (obbligatori per l esercizio della professione ad eccezione di quelli dell area medica di cui al D.Lgs 368/1999). b) Borsa di studio per studenti pendolari ed in sede 1 ottobre 2007 per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea specialistica ovvero magistrale a ciclo unico, laurea specialistica ovvero magistrale; 28 dicembre 2007 per gli iscritti al dottorato di ricerca e ai corsi di specializzazione (obbligatori per l esercizio della professione ad eccezione di quelli dell area medica di cui al D.Lgs 368/1999) ISCRIZIONE A TEMPO PARZIALE a) Borsa di studio per studenti in sede, pendolari e fuori sede 1 ottobre 2007 per gli studenti iscritti ai corsi di laurea. BANDO - ANNO ACCADEMICO 2007/08 - CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO 15

20 Gli studenti del Conservatorio sono tenuti a presentare a pena di esclusione, la domanda di borsa entro il 1 ottobre 2007 e l autocertificazione di avvenuta iscrizione entro il 28 novembre ART. 20 MODALITA E SCADENZE DI PRESENTAZIONE DOMANDA PER STUDENTI CHE CONSEGUONO LA LAUREA NEL SETTIMO SEMESTRE (01/10/ /03/2008) E SI ISCRIVONO AL 1 ANNO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA NEL MEDESIMO SEMESTRE Gli studenti immatricolati nell a.a. 2004/2005 che, pur avendo una sessione di laurea a settembre, prevedono di conseguire la laurea dal 1 ottobre 2007 al 31 marzo 2008 e, gli studenti che, avendo la sessione di laurea ad ottobre anziché a settembre, prevedono di conseguire la laurea dal 1 novembre 2007 al 31 marzo 2008, e che intendono iscriversi ad un corso di laurea specialistica ovvero magistrale, possono presentare domanda per la richiesta della borsa di studio relativa al settimo semestre e al primo anno di laurea specialistica entro le scadenze sotto indicate, compilando l apposita sezione della domanda online domanda integrata primo anno di laurea specialistica. Fanno eccezione gli studenti che si trovano nella condizione di poter confermare la borsa di studio in qualità di settimo semestre i quali non possono compilare la domanda integrata primo anno di laurea specialistica. Tali studenti devono compilare due differenti domande: la prima relativa alla conferma di borsa per settimo semestre, nell apposita sezione della domanda on-line, ed una seconda relativa al primo anno di laurea specialistica, secondo le modalità previste dall art. 18 comma 2. ed entro le scadenze previste all art. 19 comma SCADENZA STUDENTI FUORI SEDE 10 agosto per la domanda integrata di settimo semestre e primo anno di laurea specialistica compilando l apposita sezione della domanda on-line e seguendo la procedura di invio prevista dall art.18. Lo studente potrà anche presentare due differenti domande: la prima on-line, relativa al settimo semestre entro il 10 agosto 2007, la seconda relativa al primo anno di laurea specialistica entro il 10 settembre 2007, secondo le modalità previste dall art. 18 comma 2. Si ricorda che gli studenti provenienti da paesi Extra-Ue non possono compilare la domanda on-line ma devono avvalersi del modulo unico in autocertificazione e seguire le disposizioni di cui all art. 18, comma 2.4. La domanda relativa al primo anno di laurea specialistica sarà ritenuta valida solo quando lo studente avrà autocertificato il conseguimento della laurea e l avvenuta iscrizione con il riconoscimento di almeno 150 crediti da parte del Consiglio di Facoltà, entro il 10 febbraio 2008, per essere inserito nelle graduatorie definitive del 20 febbraio 2008 ed entro e non oltre il 10 maggio 2008 per essere inserito nelle graduatorie definitive del 21 maggio Qualora lo studente anticipasse la laurea a data anteriore al 30 settembre 2007, ovvero entro il 31 ottobre 2007 qualora non vi sia una sessione di laurea a settembre, verrà inserito, ai fini della borsa di studio, nelle graduatorie degli iscritti al primo anno di laurea specialistica e gli verrà assegnato il servizio abitativo in qualità di studente iscritto al primo anno di laurea specialistica, secondo le modalità previste dal successivo art. 24. L autocertificazione di assunzione di domicilio a titolo oneroso, per gli studenti non ospitati nelle residenze EDISU per esaurimento di posti, deve essere consegnata dal 5 al 15 novembre 2007, per il mantenimento della condizione di fuori sede. 2. SCADENZA STUDENTI PENDOLARI ED IN SEDE 1 Ottobre per la domanda integrata di settimo semestre e primo anno di laurea specialistica compilando l apposita sezione della domanda on-line e seguendo la procedura di invio prevista dall art.18. Lo studente potrà anche presentare due differenti domande: la prima on-line, relativa al settimo semestre e separatamente la domanda relativa al primo anno di laurea specialistica secondo le modalità previste dall Art. 18 comma 2. Si ricorda che gli studenti provenienti da paesi Extra-Ue non possono compilare la domanda on-line ma devono avvalersi del modulo unico in autocertificazione e seguire le disposizioni di cui all art. 18, comma 2.4. La domanda relativa al primo anno di laurea specialistica sarà ritenuta valida solo quando lo studente avrà autocertificato il conseguimento della laurea e l avvenuta iscrizione con il riconoscimento di almeno 150 crediti da parte del Consiglio di Facoltà, entro il 10 febbraio 2008, per essere inserito nelle graduatorie definitive del 20 febbraio 2008 ed entro e non oltre il 10 maggio 2008 per essere inserito nelle graduatorie definitive del 21 maggio Gli studenti vincitori di borsa per il settimo semestre che conseguano la laurea triennale tra il 1 ottobre 2007 ed il 31 marzo 2008 ovvero, nel caso in cui non vi sia una sessione di laurea a settembre, tra il 1 novembre 2007 ed il 31 marzo 2008 e non risultino vincitori, o siano risultati idonei, ovvero non raggiungano i requisiti di merito relativi alla rata di borsa per la laurea specialistica, conservano a tutti gli effetti il diritto al beneficio per il settimo semestre. 3. Graduatorie: In relazione al conseguimento della laurea, gli studenti di cui ai punti precedenti saranno collocati, per quanto riguarda la laurea specialistica ovvero magistrale: nella graduatoria definitiva del 20 febbraio 2008 qualora diano comunicazione entro il 10 gennaio 2008 dell avve- 16

1. LIMITAZIONI ED INCOMPATIBILITÀ

1. LIMITAZIONI ED INCOMPATIBILITÀ ART. 1 OGGETTO Il contributo straordinario consiste in un aiuto economico, destinato agli studenti che vengano a trovarsi in una particolare situazione di disagio a causa di gravi eventi che hanno colpito

Dettagli

Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Anno Accademico 2014/15

Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Anno Accademico 2014/15 Prot. 2008/A20C 12/05/2015 Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Anno Accademico 2014/15 BANDO di CONCORSO Assegnazione n. 12 Borse di Studio Il presente concorso, per soli titoli,

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER IL PROGETTO NATIONAL MODEL UNITED NATIONS 2015 IN MEMORIA DEL PRESIDENTE PIERO ALBERTO CAPOTOSTI

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER IL PROGETTO NATIONAL MODEL UNITED NATIONS 2015 IN MEMORIA DEL PRESIDENTE PIERO ALBERTO CAPOTOSTI BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER IL PROGETTO NATIONAL MODEL UNITED NATIONS 2015 IN MEMORIA DEL PRESIDENTE PIERO ALBERTO CAPOTOSTI CONSULES rende noto: Art. 1 I. È indetto un concorso per

Dettagli

CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO

CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO Sede legale: C.so Italia, 55 - Sede amministrativa: via Morelli, 39 34170 GORIZIA Tel/fax 0481/536272 www.consunigo.it info@consunigo.it CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO 1. Oggetto

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 10 (dieci) BORSE DI STUDIO RUFA A.A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 10 (dieci) BORSE DI STUDIO RUFA A.A. 2015/16 Roma, 20 luglio 2015 Prot. n. 4456/15/A BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 10 (dieci) BORSE DI STUDIO RUFA A.A. 2015/16 ART. 1 - OGGETTO DEL BANDO RUFA Rome University of Fine Arts indice per l

Dettagli

REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO NELLE FASCE CONTRIBUTIVE A.A. 2012-2013 ART.1- DESTINATARI

REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO NELLE FASCE CONTRIBUTIVE A.A. 2012-2013 ART.1- DESTINATARI REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO NELLE FASCE CONTRIBUTIVE A.A. 2012-2013 ART.1- DESTINATARI Gli studenti iscritti ad un corso di laurea di primo livello o ad un corso di laurea specialistica/magistrale o

Dettagli

Lo studente può, invece, richiedere la sola borsa di studio senza il servizio abitativo.

Lo studente può, invece, richiedere la sola borsa di studio senza il servizio abitativo. INFORMAZIONI PER STUDENTI EXTRA-UE PRIMI ANNI DEI CORSI DI LAUREA, LAUREA MAGISTRALE, LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO, CHE HANNO OTTENUTO IL VISTO DI INGRESSO PER ISCRIZIONE NELL A.A. 2014/15 ALL UNIVERSITA

Dettagli

ESU Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario

ESU Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario ALLEGATO A al Decreto del Direttore n. 128 del 08.07.2013 ESU Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO REGIONALI DELL ESU DI VERONA,

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

TASSE E CONTRIBUTI. Formazione Preaccademica - Tradizionale. Alta Formazione Triennio, tutte le scuole eccetto:

TASSE E CONTRIBUTI. Formazione Preaccademica - Tradizionale. Alta Formazione Triennio, tutte le scuole eccetto: TASSE E CONTRIBUTI Per l'anno 2013-2014 sono stabiliti i seguenti importi per tasse e contributi. L importo dei contributi è determinato, nel rispetto dell art. 4 della legge n.390/91, dell art.3 del D.P.R.

Dettagli

AGENZIA PER Il DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 2008/2009 - ARTICOLO 1

AGENZIA PER Il DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 2008/2009 - ARTICOLO 1 AGENZIA PER Il DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 008/009 - ARTICOLO OGGETTO DEL BANDO. Il presente bando disciplina il conferimento

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 6 NORME REGOLAMENTARI PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI STRAORDINARI A. A. 2014/2015 1. OGGETTO DEL CONCORSO L'ERSU di Macerata istituisce, per l'anno accademico 2014/2015 sussidi straordinari destinati a studenti

Dettagli

BANDO DI CONCORSO STRAORDINARIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER CONTRIBUTO ALLOGGIO TRASPORTO E RISTORAZIONE

BANDO DI CONCORSO STRAORDINARIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER CONTRIBUTO ALLOGGIO TRASPORTO E RISTORAZIONE BANDO DI CONCORSO STRAORDINARIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER CONTRIBUTO ALLOGGIO TRASPORTO E RISTORAZIONE PER L'ANNO ACCADEMICO 2006/2007 1. ENTITA NUMERICA DELLE BORSE In conformità alle

Dettagli

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2013/14

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2013/14 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2013/14 2 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA A.A. 2013/14

Dettagli

Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario

Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario BANDO DI CONCORSO PER L Attribuzione di borse di studio e di posti alloggio a studenti con disabilità anno Accademico 2011/2012 SOMMARIO CAPO I DESTINATARI

Dettagli

Art. 5 I. II. III. Art. 6 I. II.

Art. 5 I. II. III. Art. 6 I. II. BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER IL PROGETTO NATIONAL MODEL UNITED NATIONS NEW YORK (NMUN NY) 2016 IN MEMORIA DEL PRESIDENTE PIERO ALBERTO CAPOTOSTI CONSULES rende noto: Art. 1 I. È indetto

Dettagli

ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE

ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO DI ATENEO A STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA, LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E LAUREA MAGISTRALE ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE Visto il Decreto

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2014/15 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE)

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2014/15 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2014/15 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step PRIMI ANNI (Studenti UE)

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step PRIMI ANNI (Studenti UE) INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step PRIMI ANNI (Studenti UE) Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei

Dettagli

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A STUDENTI CON DISABILITÀ A.A. 2013/2014 Sede operativa e legale Corso Vittorio Emanuele II, n.68, CAGLIARI C.F. 80018410920

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE)

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2015/16 Step By Step PRIMI ANNI (STUDENTI UE) Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2014/2015

ANNO ACCADEMICO 2014/2015 ANNO ACCADEMICO 2014/2015 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI POSTI ALLOGGIO E PASTI GRATUITI A FAVORE DI STUDENTI STRANIERI PROVENIENTI DALL AFRICA, DALL ASIA E DALL AMERICA LATINA ISCRITTI A CORSI

Dettagli

Acquisito il parere favorevole e conforme espresso dalla VI Commissione Consiliare nella seduta del 21 aprile 2015.

Acquisito il parere favorevole e conforme espresso dalla VI Commissione Consiliare nella seduta del 21 aprile 2015. REGIONE PIEMONTE BU17S1 30/04/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 27 aprile 2015, n. 20-1348 L.R. 16/92 s.m.i., art. 6 bis. Criteri per la pubblicazione, da parte dell'edisu, dei bandi di concorso

Dettagli

REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO

REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO GLOSSARIO ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 SEZIONE 1

Dettagli

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2015/16

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2015/16 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2015/16 2 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA A.A. 2015/16

Dettagli

COMUNE DI AMBIVERE Provincia di Bergamo

COMUNE DI AMBIVERE Provincia di Bergamo Allegato A) Modalità di attribuzione delle borse di studio a favore di studenti che hanno frequentato nell a.s. 2011/2012 la 3^ classe della Scuola Secondaria di 1^ grado e tutte le classi della Scuola

Dettagli

A relazione dell'assessore Molinari:

A relazione dell'assessore Molinari: REGIONE PIEMONTE BU28 11/07/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 17 giugno 2013, n. 23-5963 L.R. 18 marzo 1992 n. 16, art. 6. Criteri per l'elaborazione e la pubblicazione da parte dell'edisu Piemonte

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI DIRITTI ALL ESENZIONE DAL PAGAMENTO DELLA RETTA UNIVERSITARIA E PRESTITI D ONORE Art. 1 - Premessa Il seguente regolamento

Dettagli

BANDO DI CONCORSO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO. a.a. 2014-15. (delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2014)

BANDO DI CONCORSO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO. a.a. 2014-15. (delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2014) BANDO DI CONCORSO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO a.a. 2014-15 (delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2014) Indice Premessa Art. 1 Numero di borse di studio disponibili Art. 2 Condizioni

Dettagli

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 2 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA A.A. 2014/15

Dettagli

BANDO per l ASSEGNAZIONE di BORSE di STUDIO

BANDO per l ASSEGNAZIONE di BORSE di STUDIO BANDO per l ASSEGNAZIONE di BORSE di STUDIO ANNO ACCADEMICO 2008 / 2009 Il presente bando considera: Normativa di riferimento la riforma degli ordinamenti didattici degli Atenei, di cui al Decreto M.U.R.S.T.

Dettagli

A. Di. S. U. Azienda di Diritto allo Studio Universitario della Seconda Università degli Studi di Napoli

A. Di. S. U. Azienda di Diritto allo Studio Universitario della Seconda Università degli Studi di Napoli A. Di. S. U. Azienda di Diritto allo Studio Universitario della Seconda Università degli Studi di Napoli REGOLAMENTO Contributo per spese di trasporto Articolo n. 1 OGGETTO Il contributo per spese di trasporto

Dettagli

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BRESCIA TASSE E CONTRIBUTI A.A. 2011/2012

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BRESCIA TASSE E CONTRIBUTI A.A. 2011/2012 UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BRESCIA TASSE E CONTRIBUTI A.A. 2011/2012 Per l'anno accademico 2011/2012 l'università ha stabilito le norme relative alla tassazione e alla contribuzione universitaria secondo

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE VISTA LA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 555 DEL 17 DICEMBRE 2013 RELATIVA ALL APPROVAZIONE DEL BUDGET 2014-2016;

IL DIRETTORE GENERALE VISTA LA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 555 DEL 17 DICEMBRE 2013 RELATIVA ALL APPROVAZIONE DEL BUDGET 2014-2016; BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 100 BORSE DI ECCELLENZA PER L A.A. 2014/2015 RISERVATO AGLI IMMATRICOLATI AL PRIMO ANNO DI UNO DEI CORSI DI STUDIO ATTIVATI DALL UNIVERSITA DI CAMERINO IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

Modena e Reggio Emilia 2014/2015

Modena e Reggio Emilia 2014/2015 SEDE TERRITORIALE DI Modena e Reggio Emilia 2014/2015 Bando per la concessione di: Borse di studio Servizi residenziali Servizi ristorativi Contributi di mobilità internazionale Interventi straordinari

Dettagli

BORSE DI STUDIO. Lo studente beneficiario di borsa di studio ha diritto a particolari benefici:

BORSE DI STUDIO. Lo studente beneficiario di borsa di studio ha diritto a particolari benefici: BORSE DI STUDIO La borsa di studio è un beneficio erogato parte in denaro e parte in servizi agli studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea magistrale e dottorato di ricerca. La borsa di studio che

Dettagli

BANDO PER INTERVENTI A SOSTEGNO DI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI ANNO ACCADEMICO 2014/2015

BANDO PER INTERVENTI A SOSTEGNO DI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 BANDO PER INTERVENTI A SOSTEGNO DI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 BANDO PER INTERVENTI A SOSTEGNO DI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 1 ART.. 1 OGGETTO Gli interventi,

Dettagli

Università degli Studi di Pavia

Università degli Studi di Pavia Università degli Studi di Pavia SERVIZIO SEGRETERIE STUDENTI CONTRIBUZIONE UNIVERSITARIA A.A. 2011/2012 PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA LA CONTRIBUZIONE UNIVERSITARIA E COSTITUITA DA UNA PARTE

Dettagli

BANDO DI CONCORSO A.A

BANDO DI CONCORSO A.A C.I.Di.S. BANDO DI CONCORSO A.A. 2011/12 PER IL CONFERIMENTO DI N 120 BORSE DI STUDIO RISERVATE AGLI STUDENTI ISCRITTI AL PRIMO ANNO PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Visto l art. 17 della Legge

Dettagli

ART. 3 MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

ART. 3 MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE ART. 1 DESTINATARI Sono esonerati dal pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio universitario 1, per l anno accademico 2011/2012, gli studenti iscritti ai corsi di dottorato di ricerca

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI Quali sono le scadenze di I e II rata? Posso rateizzare la I rata? Posso rateizzare la II rata?

DOMANDE FREQUENTI Quali sono le scadenze di I e II rata? Posso rateizzare la I rata? Posso rateizzare la II rata? DOMANDE FREQUENTI - Quali sono le scadenze di I e II rata? I rata: 31 ottobre 2013 per gli studenti in corso e 31 dicembre 2013 per quelli fuori corso; II rata: 30 aprile 2014. - Posso rateizzare la I

Dettagli

Delibera del Consiglio di Amministrazione n.8 del 19 giugno 2014

Delibera del Consiglio di Amministrazione n.8 del 19 giugno 2014 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A STUDENTI CON DISABILITÀ A.A. 2014/2015 Delibera del Consiglio di Amministrazione n.8 del 19 giugno 2014 Decreto del Presidente

Dettagli

UNIVERSITA' LUM Sede di tutoraggio di TRANI Anno accademico 2013/2014 BANDO BORSE DI STUDIO

UNIVERSITA' LUM Sede di tutoraggio di TRANI Anno accademico 2013/2014 BANDO BORSE DI STUDIO UNIVERSITA' LUM Sede di tutoraggio di TRANI Anno accademico 2013/2014 BANDO BORSE DI STUDIO (riservato ai residenti nei Comuni di Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa di Puglia, Corato, Margherita di Savoia,

Dettagli

del valore mensile di 500,00 per i corsi e i risultati da conseguirsi relativamente all'anno Accademico 2011/2012: fino a 5.000,00

del valore mensile di 500,00 per i corsi e i risultati da conseguirsi relativamente all'anno Accademico 2011/2012: fino a 5.000,00 INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza dei Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Credito e Welfare Bando di Concorso "HOMO SAPIENS SAPIENS" IN FAVORE DEI FIGLI E ORFANI DI ISCRITTI

Dettagli

2013/2014. Bando per la concessione di: Modena e Reggio Emilia SEDE TERRITORIALE DI

2013/2014. Bando per la concessione di: Modena e Reggio Emilia SEDE TERRITORIALE DI SEDE TERRITORIALE DI Modena e Reggio Emilia 2013/2014 Bando per la concessione di: Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari Università degli Studi di Modena e reggio

Dettagli

di non avere ricevuto alla data di scadenza del bando e con riferimento all anno accademico 2013/2014 altri benefici economici.

di non avere ricevuto alla data di scadenza del bando e con riferimento all anno accademico 2013/2014 altri benefici economici. MODULO PER LA RICHIESTA DI PRESTITO FIDUCIARIO A.A 2013/2014 e relativa AUTODICHIARAZIONE (resa ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445) IL/LA SOTTOSCRITTO/A Chiede - di partecipare al concorso

Dettagli

BANDO DI CONCORSO A.A

BANDO DI CONCORSO A.A C.I.Di.S. BANDO DI CONCORSO A.A. 2011/2012 PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO RISERVATE AGLI STUDENTI ISCRITTI AD ANNI DI CORSO REGOLARE SUCCESSIVI AL PRIMO PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO

Dettagli

BANDO POSTI LETTO A PAGAMENTO ANNO ACCADEMICO 2014/15

BANDO POSTI LETTO A PAGAMENTO ANNO ACCADEMICO 2014/15 BANDO POSTI LETTO A PAGAMENTO ANNO ACCADEMICO 2014/15 SEZIONE I DESTINATARI ART. 1 DESTINATARI Edisu Piemonte mette a concorso posti letto a pagamento nelle residenze universitarie e nelle strutture acquisite

Dettagli

Sezione 5 - FASCE DI CONTRIBUZIONE UNIVERSITARIA

Sezione 5 - FASCE DI CONTRIBUZIONE UNIVERSITARIA Sezione 5 - FASCE DI CONTRIBUZIONE UNIVERSITARIA L'importo dei contributi universitari è graduato in 5 fasce di contribuzione, determinate sulla base di scaglioni ISEE (Indicatore della situazione economica

Dettagli

ENTE REGIONALE PRO SU DERETU A S ISTUDIU UNIVERSITARIU DE CASTEDDU ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PRO SU DERETU A S ISTUDIU UNIVERSITARIU DE CASTEDDU ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A STUDENTI CON DISABILITÀ A.A. 2015/2016 Delibera del Consiglio di Amministrazione n.21 del 1 luglio 2015 Determinazione del

Dettagli

Università degli Studi di Pavia

Università degli Studi di Pavia Università degli Studi di Pavia SERVIZIO SEGRETERIE STUDENTI CONTRIBUZIONE UNIVERSITARIA A.A. 2012/2013 RIFERIMENTI NORMATIVI! REGOLAMENTO NORME SULLA CONTRIBUZIONE EMANATO CON DECRETO RETTORALE N. 1147/2010

Dettagli

REGOLAMENTO SULLE TASSE PER L ISCRIZIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA

REGOLAMENTO SULLE TASSE PER L ISCRIZIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA Area Affari Generali REGOLAMENTO SULLE TASSE PER L ISCRIZIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA PREMESSA Il presente regolamento si applica a partire dal XXXI ciclo dei corsi di dottorato di ricerca, che

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Bando di concorso per esonero totale e/o parziale tasse e contributi universitari Anno accademico 2015/2016 SOMMARIO Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5

Dettagli

Il soggiorno di studio dovrà svolgersi, inderogabilmente, nel periodo 25 giugno - 21 dicembre 2012.

Il soggiorno di studio dovrà svolgersi, inderogabilmente, nel periodo 25 giugno - 21 dicembre 2012. BANDO DI CONCORSO 2012 PER IL CONFERIMENTO DI 8 CONTRIBUTI PER LA FREQUENZA DI CORSI DI LINGUA ALL'ESTERO RISERVATI AGLI STUDENTI ISCRITTI ALLA LIBERA UNIVERSITÁ DI LINGUE E COMUNICAZIONE IULM Il CIDiS

Dettagli

Art.1 I benefici a concorso

Art.1 I benefici a concorso Art.1 I benefici a concorso E indetto il concorso per l assegnazione delle borse di studio agli studenti iscritti all'università IUAV di Venezia, per l anno accademico 2015-2016. La borsa di studio è costituita

Dettagli

LA RETTRICE D E CRET A REGOLAMENTO TASSE UNIVERSITARIE, CONTRIBUTI, RIDUZIONI ED ESONERI DELL'UNIVERSITA' PER STRANIERI DI SIENA NORME GENERALI

LA RETTRICE D E CRET A REGOLAMENTO TASSE UNIVERSITARIE, CONTRIBUTI, RIDUZIONI ED ESONERI DELL'UNIVERSITA' PER STRANIERI DI SIENA NORME GENERALI Decreto n. 383.14 Prot. n. 9360 Università per Stranieri di Siena LA RETTRICE - Viste le leggi sull Istruzione Universitaria; - Viste la legge 2/12/1991 n. 390; - Vista la Legge 24.12.1993 n. 537; - Vista

Dettagli

Bando di concorso per l assegnazione di assegni formativi (voucher) per l accesso e la frequenza a master, corsi di alta formazione e

Bando di concorso per l assegnazione di assegni formativi (voucher) per l accesso e la frequenza a master, corsi di alta formazione e Bando di concorso per l assegnazione di assegni formativi (voucher) per l accesso e la frequenza a master, corsi di alta formazione e specializzazione all estero approvato con delibera n. 29 del 16/06/2015

Dettagli

REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO

REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO REGOLAMENTO SUL DIRITTO ALLO STUDIO GLOSSARIO ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 SEZIONE 1

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI ALTA FORMAZIONE

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI ALTA FORMAZIONE BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI ALTA FORMAZIONE OGGETTO Il Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave appartenenti alla provincia di Belluno emana il bando

Dettagli

PROVINCIA Barletta - Andria - Trani Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione **************

PROVINCIA Barletta - Andria - Trani Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione ************** PROVINCIA Barletta - Andria - Trani Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione ************** BANDO BORSE di STUDIO UNIVERSITARIE Anno accademico 2013/2014 La Provincia

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO PER LA FREQUENZA DEL CORSO DI STUDI TRIENNALE IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO PER LA FREQUENZA DEL CORSO DI STUDI TRIENNALE IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO PER LA FREQUENZA DEL CORSO DI STUDI TRIENNALE IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA A.A. 2015/2016 Art.1 Finalità Il presente bando detta

Dettagli

BORSE DI STUDIO 2013 per l'anno scolastico / accademico 2011-2012

BORSE DI STUDIO 2013 per l'anno scolastico / accademico 2011-2012 BORSE DI STUDIO 2013 per l'anno scolastico / accademico 2011-2012 1. Per l'anno scolastico / accademico 2011-2012, l'enpaf provvederà all'assegnazione di n. 250 borse di studio in favore dei figli di farmacisti,

Dettagli

BANDO per l ASSEGNAZIONE di BORSE di STUDIO

BANDO per l ASSEGNAZIONE di BORSE di STUDIO BANDO per l ASSEGNAZIONE di BORSE di STUDIO anno accademico 2010 / 2011 Nella predisposizione del presente bando si è tenuto conto, tra l altro: della riforma degli ordinamenti didattici degli Atenei,

Dettagli

Guida alla compilazione della domanda on-line

Guida alla compilazione della domanda on-line 1. Registrazione Lo studente deve indicare i propri dati anagrafici, incluso il codice fiscale, il quale insieme alla password specificata sarà utile per i successivi accessi alla procedura on-line che

Dettagli

Conservatorio di Musica G. Verdi di Como Anno Accademico 2014-2015 Bando di concorso per l assegnazione delle borse di studio D.S.U.

Conservatorio di Musica G. Verdi di Como Anno Accademico 2014-2015 Bando di concorso per l assegnazione delle borse di studio D.S.U. Conservatorio di Musica G. Verdi di Como Anno Accademico 2014-2015 Bando di concorso per l assegnazione delle borse di studio D.S.U. 1 Indice 1) Numero delle borse di studio 2) Condizioni generali di partecipazione

Dettagli

Contributi per la partecipazione a percorsi formativi connessi a obiettivi di sviluppo regionale

Contributi per la partecipazione a percorsi formativi connessi a obiettivi di sviluppo regionale BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A PERCORSI ACCADEMICO-FORMATIVI/PROFESSIONALI IN ITALIA E ALL ESTERO CONNESSI A SPECIFICI OBIETTIVI DI SVILUPPO REGIONALE approvato

Dettagli

IL DIRIGENTE. VISTA la Legge 2 dicembre 1991, n. 390 «Norme sul diritto agli studi universitari»;

IL DIRIGENTE. VISTA la Legge 2 dicembre 1991, n. 390 «Norme sul diritto agli studi universitari»; Registrato il 18.06.2010 N. Repertorio 1710/2010 N. Protocollo 16862 Titolo V Classe 5 UOR: DSUMI IL DIRIGENTE VISTA la Legge 2 dicembre 1991, n. 390 «Norme sul diritto agli studi universitari»; VISTO

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA BORSA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO 2015/2016

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA BORSA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 D.D. N. 736 / 2015 Prot. N. 36879 - V/5 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA BORSA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 - Definizioni...2 Art. 2 - Finalità del bando...2

Dettagli

Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria Perugia Via Benedetta, 14

Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria Perugia Via Benedetta, 14 Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell Umbria Perugia Via Benedetta, 14 Bando di concorso per l assegnazione di borse di studio e servizi per il diritto allo studio universitario A.A.2011/2012

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO RISTORAZIONE Anno accademico 2015/2016

REGOLAMENTO SERVIZIO RISTORAZIONE Anno accademico 2015/2016 REGOLAMENTO SERVIZIO RISTORAZIONE Anno accademico 2015/2016 (Approvato dal Consiglio di amministrazione con atto n. 22 del 29 maggio 2015 ed emanato con decreto del Presidente n. 6 del 5 giugno 2015) 1

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA A.A. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA A.A. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL AQUILA A.A. 2014/2015 GUIDA TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI La normativa di riferimento per quanto riguarda tutti i benefici di cui possono godere gli studenti universitari

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE E/O PARZIALE TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI SOMMARIO

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE E/O PARZIALE TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI SOMMARIO Art. 1 Esonero Totale - definizione Art. 2 Esonero Parziale - definizione Art. 3 Esonero totale durata Art. 4 Requisiti Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 6 BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 2009/2010 - ART. 1 NORME DI RIFERIMENTO L di Macerata, in attuazione dell art.16 del Piano annuale di cui alla zione del Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE E L EROGAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO IN FAVORE DI STUDENTI DEL CONSERVATORIO DI MUSICA N. PICCINNI IL PRESIDENTE

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE E L EROGAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO IN FAVORE DI STUDENTI DEL CONSERVATORIO DI MUSICA N. PICCINNI IL PRESIDENTE REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE E L EROGAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO IN FAVORE DI STUDENTI DEL CONSERVATORIO DI MUSICA N. PICCINNI IL PRESIDENTE - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980 n. 382; - Vista la Legge

Dettagli

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI VIAGGI STUDIO A.A. 2013/14 Sede operativa e legale Corso Vittorio Emanuele II, n.68, CAGLIARI C.F. 80018410920 :: P. IVA 01031570920 Tel: +39 070 66201

Dettagli

L' ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) di Catania,

L' ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) di Catania, Bando di concorso per la concessione di Prestiti Fiduciari Anno Accademico 2008/2009 L' ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) di Catania, vista la Legge n. 390 del 2/12/1991; visto

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE E/O PARZIALE TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI SOMMARIO

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE E/O PARZIALE TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI SOMMARIO Art. 1 Esonero Totale - definizione Art. 2 Esonero Parziale - definizione Art. 3 Esonero totale durata Art. 4 Requisiti Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER ESONERO TOTALE

Dettagli

Per l a.a. 2013/14 le iscrizioni si effettuano solo con la procedura on-line.

Per l a.a. 2013/14 le iscrizioni si effettuano solo con la procedura on-line. Cagliari Iscrizioni Corsi Tradizionali, Preaccademici, Triennali e Biennali Superiori a.a. 2013-2014 Scadenza 25 SETTEMBRE 2013 Istruzioni per la procedura on line Per l a.a. 2013/14 le iscrizioni si effettuano

Dettagli

BORSE DI STUDIO 2014 per l'anno scolastico / accademico 2012 2013 BANDO APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CdA N.19/2014

BORSE DI STUDIO 2014 per l'anno scolastico / accademico 2012 2013 BANDO APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CdA N.19/2014 BORSE DI STUDIO 2014 per l'anno scolastico / accademico 2012 2013 BANDO APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CdA N.19/2014 1. Per l'anno scolastico / accademico 2012-2013, l'enpaf provvederà all'assegnazione

Dettagli

SCHEDA TECNICA RELATIVA ALLA DOMANDA ON-LINE

SCHEDA TECNICA RELATIVA ALLA DOMANDA ON-LINE SCHEDA TECNICA RELATIVA ALLA DOMANDA ON-LINE Di seguito è descritta la procedura da seguire per portare a termine la registrazione secondo quanto stabilito nel bando. Per ulteriori e più approfondite informazioni

Dettagli

INDIRIZZI ALL AZIENDA REGIONALE DSU PER LA REDAZIONE DEI BANDI FINALIZZATI ALL EROGAZIONE DI BENEFICI DSU

INDIRIZZI ALL AZIENDA REGIONALE DSU PER LA REDAZIONE DEI BANDI FINALIZZATI ALL EROGAZIONE DI BENEFICI DSU INDIRIZZI ALL AZIENDA REGIONALE DSU PER LA REDAZIONE DEI BANDI FINALIZZATI ALL EROGAZIONE DI BENEFICI DSU ALLEGATO A 1. BORSA DI STUDIO Per l attribuzione delle borse di studio regionali istituite ai sensi

Dettagli

QUASAR DESIGN UNIVERSITY BANDO

QUASAR DESIGN UNIVERSITY BANDO QUASAR DESIGN UNIVERSITY ROMA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO NELLA QUALIFICAZIONE, NELLA SPECIALIZZAZIONE E NELL ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI N 10 BORSE ANNO ACCADEMICO 2014/15

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 7 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO EROGATE DALL DI - ANNO ACCADEMICO 2014/2015-1. OGGETTO DEL CONCORSO 1.1 L E.r.s.u. di Macerata, in attuazione dell art. 23 della Legge Regionale

Dettagli

Approvato con decreto del Rettore n. 17112 del 9 luglio 2015

Approvato con decreto del Rettore n. 17112 del 9 luglio 2015 Bando di concorso per la concessione del Servizio di Ristorazione a tariffa agevolata a favore degli studenti iscritti alla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM Anno Accademico 05/06 Approvato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Regolamento per lo svolgimento di collaborazioni da parte degli Studenti dell'università degli Studi di Sassari ad attività connesse ai servizi dell'ateneo - L. 2/12/1991, n. 390- DPCM 9/4/2001. Art. 1

Dettagli

Concorso per l assegnazione delle borse di studio regionali riservato agli studenti iscritti per l A.A. 2015/16

Concorso per l assegnazione delle borse di studio regionali riservato agli studenti iscritti per l A.A. 2015/16 Concorso per l assegnazione delle borse di studio regionali riservato agli studenti iscritti per l A.A. 2015/16 Chi può concorrere Gli studenti iscritti per l A.A. 2015/16 all Università degli Studi di

Dettagli

PARTE 1 Assegnazione delle borse di studio

PARTE 1 Assegnazione delle borse di studio Bando regionale per l assegnazione dei benefici a concorso e per l erogazione dei servizi per il Diritto allo studio Universitario Anno accademico 2011/2012 PARTE 1 Assegnazione delle borse di studio Il

Dettagli

GUIDA ALLA BORSA DI STUDIO ISU BOCCONI

GUIDA ALLA BORSA DI STUDIO ISU BOCCONI ISU BOCCONI Piazza Sraffa 11 Centro per il Diritto 20136 Milano allo Studio Universitario tel +39 025836.2147 isuborse@unibocconi.it www.unibocconi.it/isu GUIDA ALLA BORSA DI STUDIO ISU BOCCONI In questo

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 6 BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 2013/2014 - ART. 1 NORME DI RIFERIMENTO L di Macerata, in attuazione dell art.18 del Piano annuale di cui alla deliberazione

Dettagli

Bando di Concorso per la concessione delle Borse di Studio anno accademico 2012/2013

Bando di Concorso per la concessione delle Borse di Studio anno accademico 2012/2013 Bando di Concorso per la concessione delle Borse di Studio anno accademico 2012/2013 ART. 1 NORME DI RIFERIMENTO L E.R.S.U. di Urbino, in attuazione dell art. 23 della Legge Regionale 02/09/96, n. 38 e

Dettagli

LG/AB/vg. 1) IMPORTO DEI CONTRIBUTI L entità dei contributi è di 800,00.

LG/AB/vg. 1) IMPORTO DEI CONTRIBUTI L entità dei contributi è di 800,00. LG/AB/vg BANDO DI CONCORSO 2010 PER IL CONFERIMENTO DI 8 CONTRIBUTI PER LA FREQUENZA DI CORSI DI LINGUE STRANIERE ALL'ESTERO RISERVATI AGLI STUDENTI ISCRITTI ALLA LIBERA UNIVERSITÁ DI LINGUE E COMUNICAZIONE

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 7 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO EROGATE DALL DI - ANNO ACCADEMICO 2013/2014-1. OGGETTO DEL CONCORSO 1.1 L E.r.s.u. di Macerata, in attuazione dell art. 23 della Legge Regionale

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER INTEGRAZIONI/CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A PROGRAMMI DI MOBILITA INTERNAZIONALI E STAGE ISU e UNIVERSITA A.A.

BANDO DI CONCORSO PER INTEGRAZIONI/CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A PROGRAMMI DI MOBILITA INTERNAZIONALI E STAGE ISU e UNIVERSITA A.A. ISU BOCCONI Piazza Sraffa 11 Centro per il Diritto 20136 Milano allo Studio Universitario tel +39 025836.2147 fax +39 025836.2148 isu@unibocconi.it www.unibocconi.it/isu BANDO DI CONCORSO PER INTEGRAZIONI/CONTRIBUTI

Dettagli

Università degli Studi di Verona BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO REGIONALI A.A. 2014/2015

Università degli Studi di Verona BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO REGIONALI A.A. 2014/2015 Università degli Studi di Verona BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO REGIONALI A.A. 2014/2015 INDICE Art. 1 Finalità del Bando... Art. 2 Chi può accedere e durata di fruibilità del

Dettagli

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE Indetto ai sensi dell art. 11 della legge 9

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER INTEGRAZIONI/CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A PROGRAMMI DI MOBILITA INTERNAZIONALI E STAGE ISU e UNIVERSITA A.A.

BANDO DI CONCORSO PER INTEGRAZIONI/CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A PROGRAMMI DI MOBILITA INTERNAZIONALI E STAGE ISU e UNIVERSITA A.A. BANDO DI CONCORSO PER INTEGRAZIONI/CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A PROGRAMMI DI MOBILITA INTERNAZIONALI E STAGE ISU e UNIVERSITA A.A. 2014-15 BANDO DEFINITIVO Pubblicato il 1 Agosto 2014 INDICE INTEGRAZIONE/CONTRIBUTI

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI G. CARRARA SERVIZIO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI G. CARRARA SERVIZIO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ACCADEMIA DI BELLE ARTI G. CARRARA SERVIZIO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO Bando di concorso per l assegnazione di Borse di Studio Universitario agli studenti iscritti presso l Accademia di Belle Arti G. Carrara

Dettagli