Ministero della Pubblica Istruzione e dell Addestramento. Domanda d Iscrizione all Albo delle Imprese di Pulizia Scolastica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero della Pubblica Istruzione e dell Addestramento. Domanda d Iscrizione all Albo delle Imprese di Pulizia Scolastica"

Transcript

1 Ministero della Pubblica Istruzione e dell Addestramento Domanda d Iscrizione all Albo delle Imprese di Pulizia Scolastica FOGLIO INFORMATIVO E TERMINOLOGIE Le Imprese di Pulizia interessate a continuare, o ad iniziare, a lavorare nelle scuole statali del Victoria dovranno inoltrare domanda al Ministero della Pubblica Istruzione e dello Addestramento (Ministero) per ottenere l iscrizione all Albo delle imprese approvate (Albo). Nell inoltrare la domanda, le imprese dovranno considerare i seguenti documenti: Norme e Guida (la Guida) per Domande delle Imprese di Pulizia per Iscrizione all Albo Scolastico (Imprese con Dipendenti); oppure Norme e Guida (la Guida) per Domande delle Imprese di Pulizia per l Iscrizione all Albo Scolastico (Lavoro del Titolare); e Il Contratto Ministeriale dell Albo delle Pulizie. Le Imprese che ottengono l Iscrizione all Albo non avranno nessuna garanzia di ricevere contratti per pulizie scolastiche. I contratti continueranno ad essere aggiudicati tramite gare di appalto. Dall 1 luglio 2006, le Imprese non iscritte all Albo non verranno prese in considerazione nei bandi delle gare di appalto per pulizie scolastiche. Che cos é la Domanda d Iscrizione all Albo? La Domanda d Iscrizione all Albo é il primo stadio della nuova procedura per le gare d appalto che consente al Ministero di creare un Albo d imprese che soddisfano gli standard professionali dell industria, con l esperienza tecnica, le capacitá d affari e le cognizioni manageriali per fornire servizi di pulizia alle scuole statali del Victoria. La prassi della domanda é la stessa sia per le imprese che giá forniscono servizi alle scuole statali che per le imprese interessate a nuovi contratti con le scuole statali. L Iscrizione all Albo verrá concessa alle imprese di pulizia che soddisfano i criteri di valutazione determinati come illustrato nella Guida pertinente. Chi puó fare domanda per l iscrizione all Albo? Tutte le imprese di pulizia in grado di fornire servizi alle scuole statali possono fare domanda d iscrizione all Albo. Tra queste: o Imprese con Dipendenti (che devono presentare la Domanda prevista per imprese con dipendenti); e o Imprese a Lavoro del Titolare (che devono presentare la Domanda prevista per le imprese a Lavoro del Titolare). 1

2 Requisiti per l Iscrizione all Albo I richiedenti devono dimostrare di soddisfare i seguenti criteri di valutazione. I Richiedenti a Lavoro del Titolare sono esentati dai criteri contrassegnati con un asterisco*. 1. Valide procedure per promuovere la sicurezza sul lavoro (OHS) Il Governo del Victoria attribuisce grande importanza alla sicurezza degli studenti, del personale e di tutte le persone che lavorano nelle scuole statali. I Richiedenti dovranno dare conto di: Attuale piano d azione per la sicurezza sul lavoro Valutazione dei rischi della sicurezza sul lavoro Conformitá alle norme della sicurezza sul lavoro e dati storici sugl incidenti Gestione delle sostanze chimiche Disposizioni in materia di pronto soccorso Requisiti per l addestramento sulla sicurezza sul lavoro* Manutenzione delle attrezzature per le pulizie Pericoli ed infortuni Attrezzature per la protezione personale 2. Valide procedure per la gestione del personale Sará effettuata una valutazione delle procedure dell impresa in materia di gestione del personale basata su: Conformitá ed impegno alle pari opportunitá ed all eliminazione delle molestie nell ambiente di lavoro Struttura manageriale * Qualifiche manageriali* Storia aziendale Attuali sistemi di gestione* Organizzazioni Professionali e di Settore Capacitá specialistiche e subappalto Aspetti penali in relazione a dirigenti, azionisti e dipendenti 3. Conformitá con la legislazione sindacale vigente * Il Governo del Victoria richiede che tutte le imprese che forniscono servizi al governo dimostrino procedure etiche d impiego. Le imprese devono darne prova in relazione a: Atti sindacali Particolari del dipendente Dettagli della cassa pensionistica Conformitá ai minimi sindacali Precedenti sindacali Procedure per la risoluzione di dispute o di rischi Dirigenti precedenti 2

3 4. Capacitá di gestire efficacemente gl impegni contrattuali Sará effettuata una valutazione della capacitá dell impresa di gestire efficacemente gl impegni contrattuali basata su: Precedenti finanziari Assicurazioni Contatti di pulizia presenti e passati* Criteri di garanzia della qualitá* 5. Capacitá di fornire servizi mirati al cliente Sará effettuata una valutazione della capacitá dell impresa a fornire servizi mirati al cliente basati su: Garanti Cancellazione di contratti Conflitti d interesse Come fanno le imprese a fare domanda d iscrizione all Albo? Appaltatori di pulizie scolastiche giá esistenti: Gli appaltatori che hanno contratti di pulizia con le scuole sono tenuti ad inoltrare domanda d iscrizione all Albo al Ministero entro la data specificata nella lettera che riceveranno dal preside della scuola con la quale saranno informati della nuova procedura. Le scadenze sarrano inoltre indicate nella sezione A.1 della Guida. Non é dovuta nessuna tassa per la domanda. Che succede ai Richiedenti respinti, o agli Appaltatori che non inoltrano la domanda in tempo utile? Come appaltatore attuale, se decidi di non inoltrare domanda in tempo utile, o non hai successo con la tua domanda, non potrai continuare a fornire I servizi alle scuole statali del Victoria oltre la data piú lontana di: (a) 30 giorni dalla notifica del Ministero o della Scuola, o (b) se la scuola non ha nominato un nuovo appaltatore alla scadenza dei 30 giorni di cui al punto (a), la scuola puó permetterti di continuare a fornire servizi fino ad altri 30 giorni aggiuntivi. (Queste scadenze non limitano il Consiglio Scolastico, o te, dall esercitare i diritti contrattuali di interrompere il rapporto prima dei 30 giorni). Ci possono essere delle eccezioni alle scadenze per terminare il lavoro, previa autorizzazione del Ministero, come segue: (a) per gl imprenditori in proprio che operano in zone rurali non metropolitane, le scuole dovranno bandire di nuovo il contratto per le pulizie della loro scuola ogni dodici mesi fino a quando non verrá assunto un appaltatore iscritto all Albo. Al momento di tale bando di gara, le scuole sono tenute ad assumere un appaltatore che é nell Albo piuttosto di uno che non lo é, sempre che i prezzi proposti dall impresa iscritta all Albo non eccedano quelli che sono commercialmente ragionevoli. 3

4 (b) (c) per gl imprenditori non in proprio che operano in zone rurali non metropolitane, le scuole dovranno bandire di nuovo il contratto per le pulizie della loro scuola ogni tre mesi fino a quando non verrá assunto un appaltatore iscritto all Albo. Al momento di tale bando di gara, le scuole sono tenute ad assumere un appaltatore iscritto all Albo piuttosto di uno che non lo é, sempre che i prezzi proposti dall appaltatore iscritto all Albo non eccedano quelli che sono commercialmente ragionevoli. per tutti gl imprenditori che operano in zone non classificate come rurali non metropolitane (ad esempio urbane metropolitane e urbane non metropolitane), le scuole dovranno bandire di nuovo il contratto per le pulizie della loro scuola ogni tre mesi fino a quando non verrá assunto un appaltatore iscritto all Albo. Al momento di tale bando, le scuole saranno tenute ad assumere un appaltatore iscritto all Albo piuttosto di uno che non lo é. Questa esenzione di cui al punto (c) verrá a cessare il 30 giugno Appaltatori che desiderano lavorare con le scuole: Le imprese di pulizia che non lavorano attualmente nelle scuole dovranno inoltrare domanda d iscrizione all Albo al Ministero e ottenere l iscrizione prima di essere in grado di concorrere per un appalto con le scuole. Il Ministero aprirá le domande a partire dall 1 luglio Non é dovuta nessuna tassa per la domanda. Le conseguenze di essere iscritto all Albo: Tutte le imprese di pulizia che ottengono l iscrizione all Albo potranno essere invitate dalle scuole a sottoporre offerte. In alternativa, le imprese iscritte all Albo potranno rispondere ad avvisi economici dei consigli scolastici che invitano appalti per servizi di pulizia. Che attestazioni sono richieste per la domanda? La Guida attinente specifica in dettaglio le attestazioni richieste per la domanda e le alternative alla presentazione di tali attestazioni. Come vengono valutate le domande? La procedura per la domanda verrá gestita dal Ministero e dal Comitato per la Valutazione delle Imprese di Pulizia (CCAC). Il Comitato formulerá delle raccomandazioni per il Ministero riguardo la valutazione delle domande e la situazione corrente dei candidati circa l iscrizione all Albo, per deliberazione da parte del Ministero. Il Ministero non é obbligato ad accettare le raccomandazioni del Comitato. Il Ministero valuterá le domande degl imprenditori secondo i criteri descritti in precedenza, e le tratterá sulla base delle aspettative seguenti: Approvazione: L impresa ha raggiunto posizioni accettabili su tutti i criteri; o Rigetto: La domanda delle imprese che non raggiungono i criteri verrá respinta con o senza un periodo di tempo prima del quale Il Ministero non prenderá in considerazione una nouva, o modificata, domanda dall impresa; o 4

5 Approvazione Condizionale Differita: L approvazione avrá effetto solo dalla data in cui l impresa ha soddisfatto un particolare requisito (es. L impresa sará iscritta all Albo quando fornirá al comitato documenti a conferma di una certa cosa). I richiedenti verranno notificati dal Ministero (o dalla scuola) per lettera della decisione e se hanno ottenuto l iscrizione gli verrá inviata una copia dell Accordo della Commissione Ministeriale per le Pulizie convalidata dal Ministero. E importante notare che: Le imprese che lavorano con le scuole dovrebbero informare immediatamente il preside della scuola della loro iscrizione all Albo per evitare la cessazione del contratto. Le imprese iscritte all Albo che desiderano ottenere appalti presso le scuole sono in grado di rispondere agl inviti a concorrere da parte dei consigli scolastici. I candidati che non vengono prescelti non potranno ripresentare domanda per l iscrizione all Albo per un periodo di 12 mesi dalla data di notificazione da parte, o per conto, del Ministero che la loro domanda non era stata accolta, salvo notificazione diversa per iscritto da parte del Ministero autorizzante la presentazione di una nuova domanda prima del termine dei 12 mesi. Come possono le imprese iscritte all Albo ottenere un contratto scolastico? Le scuole continueranno a gestire i contratti per le pulizie. Esse determineranno i servizi richiesti e forniranno una descrizione dello scopo delle pulizie nei documenti di gara. Le scuole saranno in grado di accettare offerte solo da imprese iscritte all Albo. Prima di concorrere, le imprese dovranno ispezionare le zone da pulire. Le offerte non precedute da ispezione della scuola saranno considerate incomplete. L appaltatore vincente dovrá riempire e sottoporre un Accordo per i Servizi di Pulizia Scolastica, che sará fornito dalla scuola. Le imprese iscritte all Albo non hanno nessuna garanzia di ottenere contratti per la pulizia delle scuole. Che contratti dovranno firmare le imprese di pulizia? Le imprese devono fornire due copie firmate dell Accordo della Commissione per i Servizi di Pulizia con la domanda d iscrizione all Albo. Se vincono, gli verrá trasmessa una copia debitamente sottoscritta dal Ministero. Se un impresa ottiene l iscrizione all Albo e vince la gara di appalto per le pulizie scolastiche, il consiglio scolastico chiederá che l impresa firmi l Accordo per i Servizi di Pulizia Scolastici. Quanto dura l iscrizione all Albo? Le imprese di pulizia avranno l iscrizione all Albo per sempre a condizione che vincano gare d appalto per le pulizie, secondo le disposizioni dell Accordo della Commissione Ministeriale delle Pulizie. Appaltatori di pulizie che non vincono gare d appalto per le scuole per un periodo di due anni saranno tolte dall Albo, ma potranno fare domanda di nuovo in qualunque momento. Il Ministero riterrá il diritto di togliere un appaltatore dall Albo secondo le condizioni previste dall Accordo Ministeriale del Comitato per le Pulizie. 5

6 Terminologie Anniversario Richiedente in relazione a un appaltatore delle pulizie attualmente assunto da una scuola statale del Victoria, significa la data che ricorre ogni 12 mesi dalla data d inizio di cui al punto 4 dell Appendice A del contratto attuale dell appaltatore delle pulizie con una scuola (o in assenza di tale contratto, dalla data ricorrente ogni 12 mesi dalla data d inizio dele prestazioni di servizi di pulizia presso la scuola). significa un impresa di pulizia che inoltra domanda per ottenere l iscrizione all Albo. Domanda BSCAA CCAC Figli Documentazione di supporto per imprese Accordo della Commissione Ministeriale per le Pulizie Ministero della Pubblica Istruzione e dell Addestramento EEO Addetto alle Informazioni significa la risposta di chi richiede l iscrizione all Albo nella procedura di gara d appalto per la pulizia delle scuole statali del Victoria secondo la Guida. significa l Associazione Australiana delle Imprese di Servizi Edili. significa il Comitato Ministeriale per la Valutazione delle Imprese per le Pulizie Iscritte all Albo, come detto in precedenza. include bambini adottivi e in affidamento e figli acquisiti. La Documentazione di Supporto per Imprese che comprende quanto segue: Foglio Informativo e Terminologie Norme e Guida per la domanda da parte di appaltatori scolastici per l iscrizione all Albo (Imprese con dipendenti) Norme e Guida per la domanda da parte di appaltatori scolastici per l iscrizione all Albo (Lavoro del Titolare) Accordo della Commissione Ministeriale per le Pulizie significa il contratto con il Ministero circa l iscrizione all Albo che un richiedente deve firmare e allegare alla domanda. significa Ministero della Pubblica Istruzione e dell Addestramento, Governo dello Stato del Victoria. significa Pari Opportunitá d Impiego. significa la persona a cui si rivolgono i richiedenti per informazioni riguardanti la Guida e la procedura di domanda, di cui alla sezione C della Guida. 6

7 Guida Principali Criteri di Valutazione LHMU Il Codice dell LHMU OHS Legge sulla Sicurezza sul Lavoro 2004 Commissione Iscrizione all Albo Genitore Preselezione Lavoro del Titolare significa la versione del Lavoro del Titolare, o impresa con dipendenti, delle Norme e Guida per le domande da parte degli appaltatori di contratti scolastici per l iscrizione all Albo. I richiedenti (tranne alcune esenzioni per richiedenti a Lavoro del Titolare) devono soddisfare i seguenti Criteri di Valutazione Principali per ottenere l iscrizione all Albo: Valide procedure per promuovere la sicurezza Valide procedure per la gestione del personale Conformitá con la legislazione sindacale Capacitá di gestire efficacemente gl impegni contrattuali Capacitá di fornire servizi mirati ai clienti significa il Sindacato Australiano degli Alcolici, Ospitalitá e Miscellaneo. significa il Codice LHMU per le Migliori Procedure d Impiego significa Sicurezza sul Lavoro. significa la Legge sulla Sicurezza sul Lavoro 2004 (Vic) significa l Albo delle imprese di pulizie creato dal Ministero e che comprende tutti coloro che dopo aver fatto domanda sono stati accettati ed iscritti all Albo dal Ministero. significa essere nell Albo, o é persona che é nell Albo. include genitore adottivo, in affidamento o suocero. significa la procedura di valutazione condotta dal Ministero per l iscrizione all Albo di tutti coloro che fanno domanda quali nuove imprese di pulizie (cioé che non hanno un precedente contratto di lavoro con la scuola) significa: (a) (b) (c) un richiedente che opera da solo o in una societá di non piú di due (2) soci, che non ha dipendenti a causa dell uso del solo o dei due soci per fornire i servizi; un richiedente che opera da solo o in una societá di non piú di due (2) soci, che impiega un massimo di quattro (4) persone per fornire i servizi, e che tali dipendenti sono esclusivamente loro stessi, i loro genitori, coniugi o figli; o un richiedente che opera come societá che impiega un massimo di quattro (4) dipendenti, e che tali dipendenti sono azionisti del 7

8 Qualificazione Accordo per Servizi di Pulizia Scolastica Servizi richiedente, o i genitori, coniugi o figli di un azionista, a condizione che: i) Il richiedente non deve mai avere piú di 4 persone a lavorare nell impresa di servizi, compreso il proprietario, da solo, con I soci o dipendenti; e che ii) nel periodo d iscrizione all Albo il richiedente deve continuare ad operare entro le definizioni di sopra. significa la procedura di valutazione condotta dal Ministero per l iscrizione all Albo, di tutti coloro che fanno domanda, che, al momento di fare la domanda hanno giá un contratto di pulizie con una o piú scuole. significa il contratto che un richiedente iscritto all Albo ha con una scuola, o che sarebbe tenuto a firmare con un consiglio scolastico, se é stato deciso che dalla scuola che desidera disporre l assunzione del richiedente. significa servizi di pulizia offerti da un richiedente compresa la definizione in Parte 2 della Guida. Servizi di Pulizia Specialistica Coniuge Stato significa chi fornisce, su base periodica o intermittente, la pulizia al vapore della moquette, delle tende, tendine o altri tessuti, la pulizia delle finestre, pulizia speciale dei bagni o pulizia al vapore o a pressione, da parte di enti esterni, delle pareti interne o esterne della scuola. significa marito, moglie o compagno. significa la Corona nel diritto dello Stato del Victoria. Per ulteriori informazioni Le imprese che desiderano ulteriori informazioni possono chiamare il: Servizio Informazioni per Contratti di Pulizia Telefono: Questo documento illustra per sommi capi la procedura per la domanda ed é solo per informazione generale. Informazioni piú dettagliate si trovano nelle Norme e nella Guida per la Domanda per le Imprese di Pulizia Scolastica per l Iscrizione all Albo, all Accordo della Commissione Ministeriale per le Pulizie e per il Contratto per i Servizi di Pulizia Scolastica. Si consiglia di ottenere un parere professionale indipendente prima di intraprendere qualunque azione nei confronti di quanto quí trattato. 8

Con richiesta di cortese diffusione

Con richiesta di cortese diffusione Scuola Secondaria di 1 grado G. PASCOLI Via G.Toma n.34-73013 GALATINA Scuola Media- C.T.P. INTERDISTRETTUALE GALATINA- NARDÒ www.mediapascoligalatina.it - lemm102004@istruzione.it cod. fisc. 80012450757

Dettagli

Con richiesta di cortese diffusione

Con richiesta di cortese diffusione Scuola Secondaria di 1 grado G. PASCOLI Via G.Toma n.34-73013 GALATINA Scuola Media- C.T.P. INTERDISTRETTUALE GALATINA- NARDÒ www.mediapascoligalatina.it - lemm102004@istruzione.it cod. fisc. 80012450757

Dettagli

SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE

SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE REGOLAMENTO PER SELEZIONE DEL PERSONALE Ai sensi della Legge 133 del 6 agosto 2008 art. 18 di conversione del DL 112 del 25 giugno 2008 OGGETTO: con il presente regolamento

Dettagli

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Allegato A) Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Modificato con delibera di C.C. n. 79 del 21.12.2010 REGOLAMENTO GENERALE FIERA CAMPIONARIA

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Agenzia Ferroviaria Europea. Valenciennes (Francia) ERA/2012/SAF/CALLHF/01

Agenzia Ferroviaria Europea. Valenciennes (Francia) ERA/2012/SAF/CALLHF/01 Agenzia Ferroviaria Europea Valenciennes (Francia) Invito a presentare domanda di inserimento nell elenco degli esperti in Fattore Umano incaricati di assistere gli Organismi Investigativi Nazionali di

Dettagli

R EGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI ELENCHI DELLE ATTESTAZIONI DEL POSSESSO DEGLI STANDARD DI QUALITÀ

R EGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI ELENCHI DELLE ATTESTAZIONI DEL POSSESSO DEGLI STANDARD DI QUALITÀ Associazione Rappresentativa Italiana Formatori ed Operatori Sicurezza sul lavoro Sede legale: Via Castello, snc 81039 Villa Literno Cod. fiscale: 90036750611 info@arifos.it A.R.I.F.O.S. R EGOLAMENTO DI

Dettagli

GRUPPO OPERATIVO DI PROTEZIONE CIVILE MISERICORDIA DI TORRENIERI. statuto e regolamento

GRUPPO OPERATIVO DI PROTEZIONE CIVILE MISERICORDIA DI TORRENIERI. statuto e regolamento GRUPPO OPERATIVO DI PROTEZIONE CIVILE MISERICORDIA DI TORRENIERI statuto e regolamento Premessa Il presente regolamento annulla e sostituisce tutti i precedenti. La premessa fa parte integrante del regolamento.

Dettagli

Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing

Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing 1 Premessa Nel processo di armonizzazione dell Ingegneria Europea, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri,

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO VI

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO VI DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO VI BANDO PER LA RICHIESTA DI CONTRIBUTI PER MISSIONI ARCHEOLOGICHE, ANTROPOLOGICHE, ETNOLOGICHE ITALIANE ALL ESTERO - ANNO 2013 - Articolo

Dettagli

Prot. N. 1018/G8 Napoli lì 13 marzo 2012

Prot. N. 1018/G8 Napoli lì 13 marzo 2012 Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013 Programma Operativo Nazionale: Competenze per lo Sviluppo finanziato con il Fondo Sociale Europeo. Con l Europa, investiamo nel vostro futuro Annualità 2011/2012

Dettagli

IN MEMORIA DI GIACOMO PISU. Borsa di studio-premio istituita in attuazione della deliberazione del Consiglio Comunale n 84 del 17 dicembre 2002

IN MEMORIA DI GIACOMO PISU. Borsa di studio-premio istituita in attuazione della deliberazione del Consiglio Comunale n 84 del 17 dicembre 2002 IN MEMORIA DI GIACOMO PISU. Borsa di studio-premio istituita in attuazione della deliberazione del Consiglio Comunale n 84 del 17 dicembre 2002 Finalità La borsa di studio-premio IN MEMORIA DI GIACOMO

Dettagli

COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari SETTORE SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari SETTORE SERVIZI SOCIALI COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari C.A.P. 09019 070/9270029 - Fax 070/9270049 SETTORE SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO BANDO PER LA VERIFICA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO

Dettagli

Città di Tortolì Provincia dell Ogliastra

Città di Tortolì Provincia dell Ogliastra Città di Tortolì Provincia dell Ogliastra 08048 Via G. Garibaldi n. 1 0782600700 0782623049 e mail: segreteria.personale@comuneditortoli.it Servizio Segreteria, Affari Generali e Personale Ufficio Personale

Dettagli

C O M U N E D I S E N O R B I Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

C O M U N E D I S E N O R B I Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA C O M U N E D I S E N O R B I Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Approvato con delibera di C.C. n 28 del 29.05.2003 1 INDICE ART. 1 Finalita'.. Pag. 3 ART. 2 - Modalita

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO (Direttiva 95/16/CE Allegato V lettera B e Direttiva 2006/42/CE Allegato IX punto 16 e 17) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA CREAZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEI MEDIATORI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA.

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA CREAZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEI MEDIATORI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA. AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA CREAZIONE DEL REGISTRO PUBBLICO DEI MEDIATORI CULTURALI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA. IL DIRIGENTE RENDE NOTO o vista la deliberazione del Consiglio Provinciale

Dettagli

SCADENZA: 15/10/2013

SCADENZA: 15/10/2013 COMUNE DI CALTRANO (VI) ISTITUZIONE CASA DI RIPOSO DI CALTRANO Via Roma n. 45 36030 Caltrano (VI) c.f. 84000910244 p.i. 00541820247 n. tel. 0445/390057 fax n. 0445/395931 e-mail casariposo@comune.caltrano.vi.it

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari FACOLTA DI SCIENZE Presidente :Anna Maria Giovanna Musinu Responsabile Segreteria di Presidenza: Donatella Cau

Università degli Studi di Cagliari FACOLTA DI SCIENZE Presidente :Anna Maria Giovanna Musinu Responsabile Segreteria di Presidenza: Donatella Cau FACOLTA DI SCIENZE Presidente :Anna Maria Giovanna Musinu Responsabile Segreteria di Presidenza: Donatella Cau Monserrato, 03 febbraio 2016 Prot. n 3767 del 03/02/2016 OGGETTO: Bando di selezione pubblica,

Dettagli

1 PREMIO FOTOGRAFICO LA TRAPPETO CHE NON HAI MAI VISTO

1 PREMIO FOTOGRAFICO LA TRAPPETO CHE NON HAI MAI VISTO PRO LOCO TRAPPETO COMUNE DI TRAPPETO (ASSESSORATO TURISMO, SPORT, SPETTACOLO, CULTURA) 1 PREMIO FOTOGRAFICO LA TRAPPETO CHE NON HAI MAI VISTO BANDO DI CONCORSO La Pro Loco di Trappeto in collaborazione

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DIREZIONE DIDATTICA STATALE Unione Europea P.O.N. Competenze per lo sviluppo (FSE) P.O.N. Ambienti per l apprendimento (FESR) D.G. Occupazione, Affari Sociali e pari opportunità D.G. Politiche Regionali

Dettagli

PREMIAZIONE DELLA FEDELTÀ AL LAVORO E PER IL PROGRESSO ECONOMICO BANDO DI CONCORSO ANNO 2014

PREMIAZIONE DELLA FEDELTÀ AL LAVORO E PER IL PROGRESSO ECONOMICO BANDO DI CONCORSO ANNO 2014 PREMIAZIONE DELLA FEDELTÀ AL LAVORO E PER IL PROGRESSO ECONOMICO LXIII (63 a ) edizione BANDO DI CONCORSO ANNO 2014 Scadenza: 30 giugno 2015 Per informazioni: via San Francesco da Paola 24, 10123 Torino

Dettagli

LXI (61 a ) edizione. BANDO DI CONCORSO ANNO 2012 Approvato con deliberazione di Giunta camerale n. 35 del 4 marzo 2013

LXI (61 a ) edizione. BANDO DI CONCORSO ANNO 2012 Approvato con deliberazione di Giunta camerale n. 35 del 4 marzo 2013 PREMIAZIONE DELLA FEDELTA AL LAVORO E PER IL PROGRESSO ECONOMICO LXI (61 a ) edizione BANDO DI CONCORSO ANNO 2012 Approvato con deliberazione di Giunta camerale n. 35 del 4 marzo 2013 Scadenza: 16 aprile

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI PSICOLOGIA ANNO ACCADEMICO 2011/2012

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI PSICOLOGIA ANNO ACCADEMICO 2011/2012 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI PSICOLOGIA ANNO ACCADEMICO 2011/2012 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO INTEGRATIVO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO Si rende noto che il

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI O DI VIAGGIATORI (D. Lgs. n. 395/2000 e successive

Dettagli

Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Scienze della Formazione

Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Scienze della Formazione Dispositivo n. 29-2010 del 29 novembre 2010 Prot. n. 1949-2010 del 29 novembre 2010 La Preside della VISTO il DPR 11 luglio 1980, n 382, in particolare gli artt. 9, 100 e 114, e successive modificazioni

Dettagli

PROT. N.2485 c 14 CATANIA 3-5-14

PROT. N.2485 c 14 CATANIA 3-5-14 PROT. N.2485 c 14 CATANIA 3-5-14 AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DI DURATA TRIENNALE

Dettagli

Provincia di Bologna Area Tecnica

Provincia di Bologna Area Tecnica Provincia di Bologna Area Tecnica Prot. 5147 OGGETTO: BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE ATTIVITÀ COMMERCIALI TURISTICHE ARTIGIANALI E DEI SERVIZI CON

Dettagli

COMUNE DI PORTO TORRES PROVINCIA DI SASSARI

COMUNE DI PORTO TORRES PROVINCIA DI SASSARI COMUNE DI PORTO TORRES PROVINCIA DI SASSARI AREA LAVORI PUBBLICI,URBANISTICA,MANUTENZIONI,TRIBUTI E PATRIMONIO AVVISO DI SELEZIONE OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per il conferimento di incarico

Dettagli

CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO

CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO Sede legale: C.so Italia, 55 - Sede amministrativa: via Morelli, 39 34170 GORIZIA Tel/fax 0481/536272 www.consunigo.it info@consunigo.it CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO 1. Oggetto

Dettagli

MODELLO DI DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA

MODELLO DI DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA Allegato 2d MODELLO DI DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto scolastico per gli anni scolastici 2014/2015; 2015/2016; 2016/2017. CIG

Dettagli

I L R E T T O R E D E C R E TA

I L R E T T O R E D E C R E TA Segreteria Studenti Area didattica Ingegneria I L R E T T O R E VISTI VISTA VISTA l art.43 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II gli artt. 2 e 19 del Regolamento didattico di

Dettagli

BANDO PREMIO IDEA INNOVATIVA, LA NUOVA IMPRENDITORIALITA AL FEMMINILE QUARTA EDIZIONE ART. 1 FINALITA DELL INIZIATIVA

BANDO PREMIO IDEA INNOVATIVA, LA NUOVA IMPRENDITORIALITA AL FEMMINILE QUARTA EDIZIONE ART. 1 FINALITA DELL INIZIATIVA BANDO PREMIO IDEA INNOVATIVA, LA NUOVA IMPRENDITORIALITA AL FEMMINILE QUARTA EDIZIONE ART. 1 FINALITA DELL INIZIATIVA La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Roma, in collaborazione

Dettagli

Operatore Tecnico Specializzato Esperto Conduttore di caldaie a vapore Categoria C

Operatore Tecnico Specializzato Esperto Conduttore di caldaie a vapore Categoria C Selezione interna ex art. 18 del CCNL del personale del Comparto Sanità del 19.4.2004 per la copertura di: n. 2 posti di Operatore Tecnico Specializzato Esperto Conduttore di caldaie a vapore Categoria

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA PROCEDURA PUBBLICA DI SELEZIONE, PER TITOLI, PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO NELL AMBITO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DI ISPEZIONI PERIODICHE/INTERMEDIE E DI VERIFICHE ECCEZIONALI Direttiva 2010/35/UE (TPED) & IMDG CODE

REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DI ISPEZIONI PERIODICHE/INTERMEDIE E DI VERIFICHE ECCEZIONALI Direttiva 2010/35/UE (TPED) & IMDG CODE Pag. 1 di 5 INDICE 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2 TERMINI E DEFINIZIONI...2 3 OBBLIGHI DEL RICHIEDENTE...2 3.1 CONDIZIONI GENERALI... 2 3.2 CONDIZIONI DI SICUREZZA... 2 3.1 PRESENZA DI OSSERVATORI

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE CULTURA E BIBLIOTECA/ SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI

IL DIRIGENTE DEL SETTORE CULTURA E BIBLIOTECA/ SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE A TECNOLOGO ALIMENTARE IL DIRIGENTE DEL SETTORE CULTURA E BIBLIOTECA/ SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI In esecuzione

Dettagli

ESTRATTO DI PROCEDURA DI SELEZIONE E ASSUNZIONE DEL PERSONALE

ESTRATTO DI PROCEDURA DI SELEZIONE E ASSUNZIONE DEL PERSONALE ESTRATTO DI PROCEDURA DI SELEZIONE E ASSUNZIONE DEL PERSONALE 1.1 Ricerca e Selezione Nel rispetto dei principi di trasparenza, pubblicità ed imparzialità Amos ha deciso di adottare la seguente procedura

Dettagli

BANDO. Selezione pubblica per l affidamento del Servizio di Educativa domiciliare Minori disabili.

BANDO. Selezione pubblica per l affidamento del Servizio di Educativa domiciliare Minori disabili. BANDO Selezione pubblica per l affidamento del Servizio di Educativa domiciliare Minori disabili. Si rende noto che, in attuazione dell Integrazione al Piano di Zona Triennio 2010/2012, il Comitato dei

Dettagli

RICONOSCIMENTI ECONOMICI PER LA TESI DI LAUREA PER LAUREATI NEL PERIODO GENNAIO 2015 - FEBBRAIO 2016

RICONOSCIMENTI ECONOMICI PER LA TESI DI LAUREA PER LAUREATI NEL PERIODO GENNAIO 2015 - FEBBRAIO 2016 RICONOSCIMENTI ECONOMICI PER LA TESI DI LAUREA PER LAUREATI NEL PERIODO GENNAIO 2015 - FEBBRAIO 2016 Per premiare l impegno e il merito scolastico, la Cassa Rurale Alto Garda B.C.C. riserva ai propri soci

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 07/ALBO/CN 25 novembre 2014 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 25 novembre 2014. Variazioni dell iscrizione all Albo.

Dettagli

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo Bando di gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.04.2015 al 31.03.2020 Codice CIG X86134217E L Ente Appaltante COMUNE

Dettagli

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO DI COLOGNO AL SERIO Via Rosmini, 12-24055 COLOGNO AL SERIO (BG) Tel. e Fax 035896031-0354872415 e-mail ministeriale bgic89900p@istruzione.it e-mail

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE DELLA SOCIETA CAPITALE LAVORO S.P.A. LA CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE DELLA SOCIETA CAPITALE LAVORO S.P.A. LA CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE DELLA SOCIETA CAPITALE LAVORO S.P.A. LA CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE VISTI - l art. 50, comma 8, del D.Lgs. 267/2000 Testo Unico delle

Dettagli

PRESCRIZIONI PARTICOLARI DIRETTIVA 2006/42/CE RELATIVA ALLE MACCHINE Allegato X Garanzia Qualità Totale

PRESCRIZIONI PARTICOLARI DIRETTIVA 2006/42/CE RELATIVA ALLE MACCHINE Allegato X Garanzia Qualità Totale Titolo PRESCRIZIONI PARTICOLARI DIRETTIVA 2006/42/CE RELATIVA ALLE MACCHINE Allegato X Garanzia Qualità Totale Riferimento Data entrata in vigore Approvato da PR PART ON/MACC/X Rev. 0 del 01/06/2016 IMQ

Dettagli

BANDO. Selezione pubblica per l affidamento del servizio Centro diurno per disabili psichici.

BANDO. Selezione pubblica per l affidamento del servizio Centro diurno per disabili psichici. BANDO Selezione pubblica per l affidamento del servizio Centro diurno per disabili psichici. Si rende noto che, in attuazione del Piano di Zona triennio 2013/2015, il Comitato dei Sindaci con Delibera

Dettagli

I-Crema: Attrezzature per gas sotto pressione 2011/S 145-241236 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-Crema: Attrezzature per gas sotto pressione 2011/S 145-241236 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:241236-2011:text:it:html I-Crema: Attrezzature per gas sotto pressione 2011/S 145-241236 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE

Dettagli

CASSA DEPOSITI E PRESTITI S. p. A. Istruzioni per l iscrizione all Elenco Fornitori

CASSA DEPOSITI E PRESTITI S. p. A. Istruzioni per l iscrizione all Elenco Fornitori CASSA DEPOSITI E PRESTITI S. p. A. Istruzioni per l iscrizione all Elenco Fornitori Indice 1 Registrazione al Portale dei Fornitori... 3 2 Categoria Merceologica... 3 3 Compilazione dei Questionari...

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DI UNA TERNA DI CANDIDATI PER LA NOMINA DEL PRESIDENTE DELL AUTORITA PORTUALE DI CIVITAVECCHIA

AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DI UNA TERNA DI CANDIDATI PER LA NOMINA DEL PRESIDENTE DELL AUTORITA PORTUALE DI CIVITAVECCHIA AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DI UNA TERNA DI CANDIDATI PER LA NOMINA DEL PRESIDENTE DELL AUTORITA PORTUALE DI CIVITAVECCHIA RIAPERTURA DEI TERMINI LA CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE VISTI -

Dettagli

PREMIO NAZIONALE PER LAUREATI MAGISTRALI in SCIENZE delle PROFESSIONI TECNICO DIAGNOSTICHE CINZIA MATTEINI 2013-1 edizione -

PREMIO NAZIONALE PER LAUREATI MAGISTRALI in SCIENZE delle PROFESSIONI TECNICO DIAGNOSTICHE CINZIA MATTEINI 2013-1 edizione - PREMIO NAZIONALE PER LAUREATI MAGISTRALI in SCIENZE delle PROFESSIONI TECNICO DIAGNOSTICHE CINZIA MATTEINI 2013-1 edizione - BANDO: Riservato ai Laureati Magistrali in Scienze delle Professioni Tecnico

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

MODELLO UNICO BANDO PROVINCIALE PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI SILLANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S.

MODELLO UNICO BANDO PROVINCIALE PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI SILLANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. \ MODELLO UNICO BANDO PROVINCIALE PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI SILLANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2009/2010 Vista la L.R. 32 del 26.7.02 Testo unico della normativa della

Dettagli

DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE delle Imprese in grado di svolgere servizi di pulizia degli edifici ed aree aziendali

DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE delle Imprese in grado di svolgere servizi di pulizia degli edifici ed aree aziendali DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE delle Imprese in grado di svolgere servizi di pulizia degli edifici ed aree aziendali 1) Oggetto del Sistema di qualificazione Il presente atto regola, ai sensi del D.Lgs..

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sotto elencate borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie

Dettagli

MOD. A DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AMT

MOD. A DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AMT MOD. A DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AMT (per tutti gli operatori economici diversi dai fornitori di servizi attinenti all ingegneria e all Architettura) Presentata dall'operatore economico

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI

ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI SEZIONE DI MODENA REGOLAMENTO SEZIONALE DI PROTEZIONE CIVILE APPROVATO DALLA PROTEZIONE CIVILE - SEDE NAZIONALE Il xx/xx/xxxx ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI SEZIONE DI MODENA

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani Siciliana ia Regionale di Trapani REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI SPORTIVI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 02 febbraio

Dettagli

e nelle restanti strutture sanitarie

e nelle restanti strutture sanitarie 11 ASP - AZIENDA SANITARIA LOCALE DI POTENZA BANDO DI PARTECIPAZIONE L Azienda Sanitaria Locale di Potenza, in attuazione della delibera di Giunta Regionale di Basilicata n 873 del 04.07.2012 e in esecuzione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Con deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 27.01.2015, nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e pubblicità, in attuazione delle

Dettagli

Azienda Speciale della Camera di Commercio PromImperia Via T. Schiva n. 29 18100 Imperia www.promimperia.it

Azienda Speciale della Camera di Commercio PromImperia Via T. Schiva n. 29 18100 Imperia www.promimperia.it Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ALBO DI OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI SERVIZI RELATIVI ALLA PROGETTAZIONE E ANIMAZIONE DI PROGETTUALITA FINANZIATE CON FONDI EUROPEI

Dettagli

CAPITOLATO GENERALE adottato ai sensi dell art. 3 del Regolamento dei Contratti

CAPITOLATO GENERALE adottato ai sensi dell art. 3 del Regolamento dei Contratti CAPITOLATO GENERALE adottato ai sensi dell art. 3 del Regolamento dei Contratti 1/7 ART. 1 OBBLIGATORIETA (Articolo 2 e 3 del Regolamento dei Contratti) 1.1. In virtù della delega contenuta nell articolo

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2011/2012 FACOLTA DI SCIENZE MM.FF.NN.

ANNO ACCADEMICO 2011/2012 FACOLTA DI SCIENZE MM.FF.NN. ANNO ACCADEMICO 2011/2012 FACOLTA DI SCIENZE MM.FF.NN. BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO Si rende noto che il Consiglio della Facoltà di Scienze

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE AD EURO 100.000,00 ATTINENTI I SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE AD EURO 100.000,00 ATTINENTI I SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE AD EURO 100.000,00 ATTINENTI I SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI E I SERVIZI IN MATERIA

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di 1 Specialista in Comunicazione e Relazioni Esterne Profilo professionale Specialista in Comunicazione Cat. D1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DEL VERGANTE Via Pulazzini, 15 28045 INVORIO (NO)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DEL VERGANTE Via Pulazzini, 15 28045 INVORIO (NO) ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DEL VERGANTE Via Pulazzini, 15 28045 INVORIO (NO) Regolamento per la stipula di contratti di prestazioni d opera con esperti esterni Il Consiglio di Istituto Visti art. 32,

Dettagli

C O M U N E D I D E R U T A

C O M U N E D I D E R U T A C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO PRESELEZIONE DI FIGURE PROFESSIONALI DA AMMETTERE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PER LE FUNZIONI DI PROJECT MANAGER

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 Finalità e strumenti per la realizzazione degli inserimenti lavorativi

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 Finalità e strumenti per la realizzazione degli inserimenti lavorativi REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DI PERSONE SVANTAGGIATE E DI PERSONE CON DISABILITA ATTRAVERSO LE PROCEDURE CONTRATTUALI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Finalità

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO ESTERNO Docente di Lingua Cinese

AVVISO PUBBLICO BANDO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO ESTERNO Docente di Lingua Cinese ISTITUTO TECNICO ECONOMICO F. SCARPELLINI Via Ciro Menotti n. 11-06034 - F O L I G N O Indirizzi: AMM.NE FINANZA E MARKETING SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI TURISMO IGEA MERCURIO - ITER - SIRIO (SERALE)

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO (Direttiva 2006/42/CE Allegato IX punto 16 e 17) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI 3. NORME TECNICHE 4. GENERALITÀ 5.

Dettagli

Art. 1 (Ambito di applicazione)

Art. 1 (Ambito di applicazione) DISCIPLINA REGOLAMENTARE DELLA MOBILITA VOLONTARIA DEL COMUNE DI CORCIANO (PG) (ART. 30 COMMA 1 D.LGS.165/2001) INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione... pag. 1 Art. 2 - Indizione e procedura di mobilità...»

Dettagli

GARA CON PROCEDURA APERTA PER LA GESTIONE IN LOCO DEL CENTRO STAMPA DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

GARA CON PROCEDURA APERTA PER LA GESTIONE IN LOCO DEL CENTRO STAMPA DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA OP/EUI/REFS/2015/005 GARA CON PROCEDURA APERTA PER LA GESTIONE IN LOCO DEL CENTRO STAMPA DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Il sottoscritto nato il a Provincia Codice Fiscale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRA DOMENICO DA PECCIOLI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRA DOMENICO DA PECCIOLI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRA DOMENICO DA PECCIOLI Via Garibaldi 6-56037 PECCIOLI (PI) Tel.0587/635022 fax 607414 E-Mail piic81300n@istruzione.it Cod. Fisc. 81001730506 Prot. n. 3010/C14 Bando di selezione

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE P. HENSEMBERGER

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE P. HENSEMBERGER Prot. N. 5338/C14 GARA AD INVITO SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE (ex art.17, comma 1, lettera b, D. Lgs. 9.4.2008, n 81 e smi) NONCHÉ ESPLETAMENTO

Dettagli

BORSA DI STUDIO. 1) Il contributo

BORSA DI STUDIO. 1) Il contributo BORSA DI STUDIO 1) Il contributo Il contributo rappresenta un premio destinato agli studenti, appartenenti a nuclei famigliari con reddito ISEE non superiore ad Euro 20.300,00, con un buon profitto scolastico

Dettagli

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ Obiettivo Specifico f) Migliorare l accesso delle donne all occupazione e ridurre le disparità di genere Obiettivo Operativo f2) ALBO 620 PROT. AVVISO

Dettagli

Borse di Formazione Polaris

Borse di Formazione Polaris Sardegna Ricerche POLARIS Borse di Formazione Polaris 2013 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI 20 BORSE DI FORMAZIONE DA SVOLGERSI PRESSO LE AZIENDE E I CENTRI DI RICERCA INSEDIATI NELLE SEDI DEL PARCO SCIENTIFICO

Dettagli

AZIENDA MOBILITÀ E INFRASTRUTTURE S.p.A. di GENOVA

AZIENDA MOBILITÀ E INFRASTRUTTURE S.p.A. di GENOVA AZIENDA MOBILITÀ E INFRASTRUTTURE S.p.A. di GENOVA QUESTIONARIO PER L AMMISSIONE ALLA GARA A LICITAZIONE PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE

Dettagli

Cooperativa Artigiana di Garanzia della Provincia di Trento Società cooperativa CONFIDI

Cooperativa Artigiana di Garanzia della Provincia di Trento Società cooperativa CONFIDI Cooperativa Artigiana di Garanzia della Provincia di Trento Società cooperativa CONFIDI Trento via Pietrastretta, 1 Telefono: 0461-431800 Fax: 0461-431810 e-mail: coop.garanzia@artigiani.tn.it REGOLAMENTO

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA V Servizio Staff del Presidente LE CIMINIERE. DETERMINAZIONE n.11 del 16.6.2011

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA V Servizio Staff del Presidente LE CIMINIERE. DETERMINAZIONE n.11 del 16.6.2011 PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA V Servizio Staff del Presidente LE CIMINIERE DETERMINAZIONE n.11 del 16.6.2011 Oggetto: Avviso pubblico per la selezione di iniziative fieristiche da svolgersi, nell anno

Dettagli

COMUNE DI MASSA SETTORE ORGANIZZAZIONE SVILUPPO TECNOLOGICO E SERVIZI DEMOGRAFICI

COMUNE DI MASSA SETTORE ORGANIZZAZIONE SVILUPPO TECNOLOGICO E SERVIZI DEMOGRAFICI COMUNE DI MASSA SETTORE ORGANIZZAZIONE SVILUPPO TECNOLOGICO E SERVIZI DEMOGRAFICI AVVISO DI MOBILITA ESTERNA AI SENSI DELL ART.30 DEL D.LGS 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E PART-TIME AL

Dettagli

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE ALLEGATO 1 Criteri di partecipazione per la realizzazione di un programma sperimentale di sport terapia per persone con disabilita. D.G.R. 28/68 del 24/06/2011 L Assessorato dell Igiene e Sanità e dell

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di n 1 Collaboratore Segreteria - Profilo professionale Collaboratore Servizi Amministrativi Cat. B 3 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia

Dettagli

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11. BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6 Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.2012 A Banca Popolare di Bergamo Gruppo B.P.U. S.p.A. Via Micca Pietro,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE R.S.U./R.L.S. Gruppo A2A

REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE R.S.U./R.L.S. Gruppo A2A REGOLAMENTO PER LA ELEZIONE R.S.U./R.L.S. Gruppo A2A Premessa Il presente regolamento è riferito alle elezioni RSU/RLS del Gruppo A2A (perimetro ex-aem) sulla base delle previsioni dell accordo sottoscritto

Dettagli

GRUPPO DASSAULT SYSTEMES POLITICA DI TUTELA DEI DATI PERSONALI RELATIVI ALLE RISORSE UMANE

GRUPPO DASSAULT SYSTEMES POLITICA DI TUTELA DEI DATI PERSONALI RELATIVI ALLE RISORSE UMANE GRUPPO DASSAULT SYSTEMES POLITICA DI TUTELA DEI DATI PERSONALI RELATIVI ALLE RISORSE UMANE Le seguenti disposizioni compongono la Politica di Tutela dei Dati relativi alle Risorse Umane del Gruppo Dassault

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI Il Comune di Vigodarzere intende formare una graduatoria di personale animatore

Dettagli

P r e m i o a l l o S t u d i o Cassa Rurale di Folgaria

P r e m i o a l l o S t u d i o Cassa Rurale di Folgaria Società Cooperativa Fondata il 16 dicembre 1900 Iscritta all Albo delle banche Iscritta all Albo naz. degli enti cooperativi al n. A157618 Aderente al fondo di garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo

Dettagli

Sicurezza e prevenzione D.lgs 81/08

Sicurezza e prevenzione D.lgs 81/08 Sicurezza e prevenzione D.lgs 81/08 L obbiettivo di tale documento è quello di fornire all amministratore chiarezza proprio sulle responsabilità specifiche del suo ruolo e, non meno importante, di proporre

Dettagli

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA INDICE

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA INDICE Prot. n. 6495 Cl. C Fasc. 17g Cosenza 30/11/2015 All Albo pretorio della scuola Al sito della scuola AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA OGGETTO: SELEZIONE ESPERTO LINGUA CINESE IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di 2 Assistenti Informatici Profilo professionale Assistente Informatico Cat. C1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia di Milano IL DIRETTORE

Dettagli

Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto

Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto Convenzione bonifica, rimozione e smaltimento piccole quantità materiali contenenti amianto SCHEMA di Contratto d'appalto tipo CONTRATTO D APPALTO TRA Il sig. nato a il e residente a C.F. in seguito denominato

Dettagli

S. S. C A R U S O Via Ciccarelli,11-80147 NAPOLI E-mail: naee068009@istruzione.it Sito web: www cd68caruso.altervista.org

S. S. C A R U S O Via Ciccarelli,11-80147 NAPOLI E-mail: naee068009@istruzione.it Sito web: www cd68caruso.altervista.org DIREZIONE DIDATTICA STATALE 68 CIRCOLO S. S. C A R U S O Via Ciccarelli,11-80147 NAPOLI E-mail: naee068009@istruzione.it Sito web: www cd68caruso.altervista.org Cod. Mecc. NAEE068009 - C.F. 80027000639

Dettagli

ASL FG. Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere.

ASL FG. Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere. 29831 ASL FG Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere. In esecuzione della deliberazione n. 1271 del 28/08/2013 del Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale Provinciale FOGGIA viene

Dettagli

Scheda A Domanda di partecipazione

Scheda A Domanda di partecipazione Procedura aperta per il servizio di tesoreria per il Consiglio regionale dell Abruzzo. CIG 6378273D60 La società rappresentata da nato a il residente a in C.F. in qualità di 1 denominazione/sede legale

Dettagli

SCADENZA BANDO 6 aprile 2012

SCADENZA BANDO 6 aprile 2012 SCADENZA BANDO 6 aprile 2012 AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO DI SELEZIONE INTERNA RISERVATA AL PERSONALE DEL RUOLO AMMINISTRATIVO PER IL PASSAGGIO ORIZZONTALE ALL INTERNO DELLA MEDESIMA CATEGORIA

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

Prot. 151/DA Guidonia, 14 gennaio 2015 BANDO per il reclutamento di Esperto per un corso di. Giornalismo IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. 151/DA Guidonia, 14 gennaio 2015 BANDO per il reclutamento di Esperto per un corso di. Giornalismo IL DIRIGENTE SCOLASTICO M INISTERO DELLA P UBBLICA I STRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO SCIENTIFICO STATALE ETTORE MAJORANA Via Roma, 298 00012 Guidonia Montecelio - Rm Tel. 0774379328 - Fax 0774378471

Dettagli

OGGETTO: Programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007/2013 - Bando per la progettazione - Progetto LIM in classe cod.

OGGETTO: Programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007/2013 - Bando per la progettazione - Progetto LIM in classe cod. Prot. n. /C12 LICEO SCIENTIFICO STATALE G.B. Scorza 87100 COSENZA Centralino 09841861919 - Fax 0984412725 Sito internet www.liceoscorza.it - e-mail csps03000g@istruzione.it Cosenza, 11.06.2014 All ALBO

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO VI

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO VI DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO VI BANDO PER LA RICHIESTA DI CONTRIBUTI PER MISSIONI ARCHEOLOGICHE, ANTROPOLOGICHE, ETNOLOGICHE ITALIANE ALL ESTERO - ANNO 2014 - Articolo

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI D.V.R. Capitolo 3 D.V.R. Capitolo 3 Programma per il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI CAPITOLO 3 Programma per il miglioramento nel tempo dei livelli

Dettagli