Concetto di rete. Reti informatiche. Rete informatica. Collegamento tra entità, componenti, sistemi. Rete: Rete elettrica Rete di calcolatori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Concetto di rete. Reti informatiche. Rete informatica. Collegamento tra entità, componenti, sistemi. Rete: Rete elettrica Rete di calcolatori"

Transcript

1 a.a. 2011/2012 Maria Chiara Laghi 1 2 Concetto di rete Collegamento tra entità, componenti, sistemi Permette la circolazione di elementi materiali o immateriali Rete: da pesca di vendite di conoscenze Rete elettrica Rete di calcolatori Insieme di computer indipendenti connessi tra loro per condividere informazioni e risorse 3 Rete informatica Collegamento tra entità informatiche: computer dischi fissi stampanti telecamere Qualunque dispositivo può affacciarsi alla rete, se ne rispetta le regole Una rete informatica è costituita da computer collegati fra loro grazie a delle linee di comunicazione (cavi di rete, ecc.) e degli elementi hardware (schede di rete, ecc.) 4 Reti informatiche Si distinguono per estensione: locale (LAN), metropolitana (MAN), estesa (WANgeografica) Si distinguono per topologia: anello, stella, bus Si distinguono per le regole di accesso: rete aperta o chiusa (intranet, extranet) vari tipi di protocollo

2 Architettura Topologie logica e fisica 5 Modalità di trasmissione dei dati all interno della rete Diversi componenti: Nodi Hub Dorsali Trasmissione da un solo utente a molti (multicast o broadcast) o da un solo utente ad uno (point-to-point o peer to peer) Server: elaboratore condiviso collegandosi ad esso, è possibile accedere ai servizi offerti (siti, dischi condivisi, lettura di stream, ) Protocollo client/server e peer-to-peer 6 L'arrangiamento fisico, cioè la configurazione spaziale della rete è detto topologia fisica La topologia logica rappresenta il modo in cui i dati transitano nelle linee di comunicazione Due esempi sono Ethernet e Token Ring 7 Topologie Stella: tutti i nodi sono collegati a un computer centrale, detto host l host effettua l instradamento l host deve conoscere la rete in dettaglio, e riceve tutto il traffico assicura la comunicazione tra i diversi collegamenti 8 Topologie Anello: dispositivi collegati a cerchio chi desidera comunicare deve aspettare il suo turno tutti comunicano con il proprio vicino chi riceve un messaggio di cui non è destinatario, lo inoltra

3 Topologie Reti maggiormente note 9 10 Bus: il mittente trasmette su una linea di trasmissione principale la linea collega tutti i dispositivi: i messaggi arrivano a tutti contemporaneamente problema delle collisioni La trasmissione può essere effettuata da un solo nodo alla volta Standard Ethernet LAN ethernet (dagli anni 70) velocità (larghezza di banda): 100 Mb/s, 1 Gb/s WLAN b/g/n Segnali radio da e verso una stazione centrale collegata alla rete velocità: 11/54/160 Mb/s Altri supporti: cavo coassiale fibra ottica 9 Rete Ethernet Genesi di internet 11 Sviluppata negli anni settanta Modalità di accesso CSMA/CD (Carrier Sense Multiple Access with Collision Detection) Tutti i nodi esaminano la rete e se è libera spediscono i dati Se c è collisione i nodi restano in attesa per un tempo casuale prima di riprovare a trasmettere Una alternativa è il token ring Permesso di trasmissione sotto forma di gettone Topologia ad anello 12 Un computer è un terminale che permette di manipolare dei dati Vantaggio nel collegare i computer fra loro per lo scambio delle informazioni Collegamenti fisici fra i computer affinché l'informazione possa circolare Linguaggio di comunicazione (protocollo) Una rete informatica può avere diversi scopi ben distinti: La condivisione di risorse (file, applicazioni o hardware, connessione a internet, ecc.) La comunicazione fra persone (posta elettronica, discussioni in diretta, ecc) La comunicazione tra processi (fra computer industriali ad esempio) La garanzia dell'unicità e dell'universalità dell'accesso all'informazione (database in rete) I videogiochi multigiocatore

4 Genesi di internet Come è nata la rete internet? 13 Internet è definita la rete delle reti o semplicemente rete costituita da una serie di reti private, pubbliche, aziendali, universitarie, commerciali, connesse tra di loro Prima esistevano reti locali (nei centri di ricerca internazionali e nei dipartimenti universitari) che operavano secondo modalità proprie di comunicazione Il risultato della nascita e dell'affermazione di Internet è stato quello di creare uno standard de facto tra i protocolli di comunicazione che interoperasse tra le varie reti eterogenee protocollo comune, il TCP/IP relativamente indipendente da specifiche hardware proprietarie, da sistemi operativi, dai formati dei linguaggi di comunicazione degli apparati di rete di comunicazione 14 Internet è una rete che collega tra loro computer diversi, sia dal punto di vista hardware che software, ubicati in ogni parte del mondo Nel 1969, negli Stati Uniti, nasce la prima rete di trasmissione dati, ARPANET, il prototipo dell attuale Internet Progetto del ministero della difesa finaziato da ARPA (Advanced Research Projects Agency) Arpanet viene successivamente divisa in due reti: MILnet (rete militare) e NFS (ricerca universitaria Rete globale che si estende su tutto il pianeta e che è in continua espansione per numero di utenti servizi offerti Protocolli di rete Protocolli di rete 15 Un protocollo e' un linguaggio comune utilizzato da tutti gli attori della comunicazione per scambiare i dati (Un protocollo permette anche: L avvio della comunicazione Lo scambio di dati Il controllo degli errori Una fine di conversazione "cortese Internet usa protocolli che fanno parte di una serie detta TCP/IP. 16 IP (Internet Protocol) Assegna ad ogni computer un indirizzo univoco, detto indirizzo IP (es: ) Permette di inviare I dati al destinatario corretto Indirizza i dati e sceglie la strada migliore per farli arrivare a destinazione TCP (Transmission Control Protocol) Divide il file in segmenti (porzioni di byte) numerati I pacchetti vengono inseriti in pacchetti IP e spediti A destinazione li estrae, controlla l integrità e li ricostruisce in ordine Eventualmente chiede la ritrasmissione Mediante i DNS (Domain Name System) è possibile associare uno (o più) nomi ad un indirizzo Più facilmente memorizzabili (es:

5 Servizi della rete Internet Tra i servizi primari di Internet troviamo: posta elettronica servizio Telnet (login remoto) trasferimento di file (FTP) WWW(World Wide Web): accesso a dati e documenti gruppi di discussione (newsgroup) liste di distribuzione (mailing list) Instant messaging, IRC (Internet Relay Chat), chat 3D Giochi online Teleconferenze, VoIP Groupware Primi anni 60: Packet Switching: messaggio viene suddiviso in "pacchetti" di dati dalle dimensioni fisse numero di identificazione, indirizzo del mittente e del destinatario, informazioni di controllo per errori, sequencing information informazioni racchiuse nell'header del pacchetto stesso canale di comunicazione per pacchetti contenenti dati diversi Messaggio ricostruito a destinazione Riduce costi di trasmissione rispetto a linee dedicate Nessun controllo centralizzato Se una porzione della rete non è in funzione, si seguono percorsi alternativi World Wide Web World Wide Web 19 Nasce al CERN nel 1989 Tim Berners-Lee Condivisione rapida di articoli, appunti ed opinioni tra scienziati Viene fondato il W3C (World Wide Web Consortium) Ente che si occupa delle tecnologie e degli standard del web Mosaic, il primo browser 20 Permette all utente di localizzare e visualizzare, tramite Internet, documenti multimediali (testi, grafici, animazioni, audio, video, ecc.), dette pagine Web: ipertesti documenti localizzati su computer diversi collegati tra loro visualizzabili tramite browser Utilizzo di link: reticolato, ragnatela Non permette di editare i documenti

6 Ipertesto Sito web Sistema di organizzazione delle informazioni in una struttura reticolare (non lineare) Insieme di blocchi (nodi) Insieme di collegamenti (link) da collocare in punti dal riferimento significativo Indirizzo di un altro documento su quel computer o su un pc remoto Insieme dei documenti (pagine web) gestiti da un organizzazione o da un singolo autore Inizia sempre con una home page Raccoglie informazioni relative ad un azienda, un attività di ricerca, un progetto politico, un singolo individuo, ecc Pagine personali e blog Protocolli del web Protocolli del web 23 Regole comuni per lo scambio di informazioni HTTP Hypertext Transfer Protocol Protocollo per la comunicazione e l accesso ai documenti URL Uniform Resource Locator Permette di assegnare un indirizzo univoco ad ogni documento HTML Hypertext Markup Language Linguaggio per la realizzazione dei documenti ipertestuali 24 protocollo hostname del server, tradotto in un indirizzo IP, es: /people/laghi/ path index.html documento HTML

7 25 Applicazioni di rete Sono applicazioni che risiedono su un server remoto Il computer che abbiamo in uso funziona solo come visualizzatore (terminale) Vantaggi: nessuna applicazione da installare e da mantenere cross-platform Svantaggi: necessità di un collegamento internet 26 Applicazioni di rete GMail / GTalk Google Documents Chat online Community e Social Network Community e Social Network Aziende e Social Network 27 Dalla comunicazione one-to-all ( mail, chat, newsgroup) al Social Neworking all-to-all Ogni utente è proiettato in una community Gruppi di persone collegate da un legame professionale, culturale, di amicizia Frequentare i social network significa essere in mezzo agli utenti, vedere quali sono gli interessi, osservarli, presentarsi e interagire. 28 Perché le aziende si avvicinano ai social network? Per essere presenti dove gli utenti sono presenti Per comunicare e relazionarsi con gli utenti Passaparola, scambio di messaggi, informazioni e contenuti tra contatti SEO, SEM, Web marketing Creare il proprio marchio rispondendo a domande e quesiti, rafforzare la credibilità e la fedeltà degli utenti Attenzione: per formare una community solida non basta creare un area web o lanciare temi di discussione e nemmeno basarsi solo sulla logica di profitto (la comunicazione è libera!!)

8 Aziende e Social Network Social Network Molto importante il mantenimento della community Temi devono attrarre gli utenti Argomenti in relazione col business Tematiche ben delineate Accessi misurabili Lasciare agli utenti autonomia di proporre argomenti di discussione Fattore umano, passaparola e condivisione di interessi comuni Luca de Nardo, Le virtual Community- Nascita, crescita e sviluppo Registrarsi con il proprio brand in tutti i social network voce ufficiale dell azienda evitare che venga registrato e usato da qualcun altro Condivisione di video. Permette di caricare, votare, commentare i filmati ed essere in contatto con gli altri utenti tramite chat, messaggi pubblici e privati. Utile alle aziende per diffondere i propri video, tutorial, spot pubblicitari, contest,e per migliorare la visibilità nei risultati di Google Dedicato alle immagini e fotografie. Dà la possibilità di caricare e condividere immagini e foto, che possono essere commentate dagli utenti. Utile alle aziende per la pubblicazione di foto di prodotti, eventi e fiere, per organizzare contest e interagire con altri utenti Dedicato a chi ha bisogno di una risposta alle proprie domande, dalle più banali alle più complesse Utile alle aziende per scoprire cosa chiedono gli utenti dei propri prodotti e per monitorare la propria reputazione nella community. Social Network Social Network Social network di messaggistica che permette di comunicare quello che si fa in 140 caratteri. Si sta trasformando in un mezzo di informazione su eventi, notizie, articoli ecc. Utile alle aziende per offrire un servizio veloce informativo (tipo sms) a tutti i loro utenti iscritti. Condivisione di news, in cui gli utenti segnalano articoli/pagine web e la community li vota in positivo o negativo. Gli articoli sono promossi nella home page del sito quando raggiungono una certa autorevolezza grazie ai voti degli utenti. Utile alle aziende per segnalare alla community news aziendali che possono interessare e dare una spinta alla loro visibilità Social network che favorisce la creazione di reti personali, ad esempio gruppi di amici, ex compagni di scuola o di lavoro. Utile alle aziende per la creazione di pagine fan di un prodotto particolarmente conosciuto e stimolare la discussione. Orientato all aspetto professionale, in particolare nel settore IT. Utile alle aziende per creare relazioni professionali, contatti commerciali, fare recruitment. Sito che parla di indicizzazione e social network:

9 33 Search Engine Optimization (SEO) Tecniche di posizionamento sui motori di ricerca Aumentare la visibilità di un sito internet Intercettare flussi di traffico web qualificato Il "posizionamento su Google" è un'operazione che porta benefici ad ogni sito internet Search Engine Marketing (SEM) Social Media Optimization (SMO) Ottimizzare i contenuti di un sito significa favorire la sua indicizzazione nei database dei motori e incoraggiare il suo ranking all'interno dei risultati di ricerca 34 Come farsi indicizzare da Google Segnalare l'esistenza del nostro sito alla pagina tempo standard che occorre per essere indicizzati è di circa 2/3 mesi Avere almeno un link verso di noi da un sito già indicizzato Visitare il sito con Internet Explorer ( purché sia stata installata la toolbar di Google ) e cliccare sulla icona che raffigura lo smiley che sorride sempre sulla toolbar per manifestare una preferenza sul sito web visitato E possibile che lo spider di Google visiti il sito più velocemente 35 Come farsi indicizzare da Google Inserire un link a Google su una pagina del sito che si intende segnalare ( è consigliata la pagina index ) e cliccare sul link, visitando in questo modo quando un utente clicca su un link, l'indirizzo della pagina su cui il link risiede viene automaticamente inviato dal browser al server web che gestisce la pagina di destinazione il server web di Google registrerà l'accesso dell'utente e prenderà nota dell'indirizzo della pagina da cui l'utente proviene ( questa informazione è chiamata " referrer " ), che nel nostro caso corrisponde alla pagine del sito che si intende far conoscere al motore di ricerca. Il browser deve essere abilitato ad inviare il referrer (default) 36 Come farsi indicizzare da Google Attenzione!! Una visita dello spider non comporta necessariamente una indicizzazione del sito Google dice: Il nostro crawler aggiunge nuovi siti all'indice ed aggiorna quelli esistenti dopo ogni scansione della rete. In alternativa, è possibile inviarci direttamente l'url. È importante ricordare che non tutti gli URL segnalatici vengono aggiunti all'indice. Non possiamo quindi fornire indicazioni in merito ai tempi né garantire l'inserimento dell'url segnalato nell'indice. E difficile che un sito non venga inserito (a meno che non sia stato bannato per qualche motivo)

10 Spider (crawler) Problemi di privacy 37 Software che un motore di ricerca utilizza per andare in giro per il web. Quando lo spider si imbatte in un nuovo sito, memorizza il contenuto delle varie pagine e cataloga i link che puntano in direzione di altri siti. Seguendo questi link lo spider continua il suo percorso dirigendosi verso altri siti. Alcuni spider leggono e catalogano tutto il contenuto delle pagine che visitano, altri indicizzano solo un certo numero di pagine In questo modo i motori di ricerca aggiungono al loro database tutti i siti che riescono a censire. Per determinare quali documenti restituire a fronte di una determinata ricerca, ciascun motore utilizza uno specifico algoritmo di ranking (l insieme dei criteri che governano l ordinamento dei documenti contenuti nell indice), modificato periodicamente 38 Quando un dato entra nella rete, si perde il controllo su di esso La facilità di trasmissione delle informazioni pone dei seri problemi sul loro controllo condivisione di foto sulle community La perdita di controllo di informazioni sensibili può causare problemi di carattere sociale 38 Privacy controversa il caso Google! Problemi di sicurezza I dati raccolti da Google sono condivisi da altre piattaforme YouTube, Gmail, Blogger Modello di business di Google invia pubblicità personalizzate in base al comportamento individuale dell utente Google viene pagato per ogni click che viene fatto su un link pubblicitario E necessario raccogliere informazioni sulla navigazione Tutto è visibile dalla dashboard E possibile disattivare la registrazione della cronologia Tracking online Non solo Google, ma anche altre aziende attive in ogni pagina web DO NOT TRACK è una funzione che verrà inserita nei browser I dati su internet sono generalmente trasmessi in chiaro E molto facile per utenti maliziosi intercettare il traffico (phishing) Le transazioni di denaro vanno su connessioni crittate funzione molto importante supportata dai browser

11 HTTPS Verifica dei certificati Secure HTTP I dati inviati su un canale crittato tra client e server Scambio di certificati Indicato da un lucchetto e dal prefisso https:// Certificato SSL (Secure Socket Layer) Dovrebbe garantire che il sito è affidabile e verificato Può essere acquistato o generato da chiunque Due funzioni dei certificati Attivare la crittografia tra client e server Per crittare il traffico da e verso il proprio sito basta generarselo Non è un certificato attendibile La verifica del browser darà un errore (fonte sconosciuta dalla lista che i browser ed i SO hanno) Garantire l attendibilità di un sito web Acquistare un certificato SSL da provider affidabile e noto Il provider deve verificare l identità del gestore del sito Nessun errore nella verifica del browser Costi proibitivi per il singolo quindi? Verifica dei certificati La rete in casa 43 Certificati Domain Validated I certificate provider rilasciano un certificato valido e firmato da loro dopo aver verificato la proprietà del dominio (invece dell identità del richiedente) Prezzo basso (o nullo) Opportunità anche per malware e phishing Il certificato garantisce che il gestore del sito web è il gestore del sito web, ma non garantisce CHI E il gestore del sito web Il browser controlla solo che la firma sia attendibile Occorrono filtri anti-phishing Il livello di sicurezza più alto è l Extended Validation SSL (colore verde nei browser) 44 Oggi, molti utenti domestici hanno una connessione internet Collegamento a banda larga: velocità elevata condivisione tra più pc Connessione gestita da: modem router AP wireless 44

12 45 La rete in casa Accesso al router: spesso, tramite interfaccia web configuratori automatici 46 I router Gli oggetti chiamati commercialmente router contengono, in realtà, tre elementi fondamentali: modem: verso la rete esterna router: gestione rete interna Access Point wireless: gestione rete wireless 47 Modem Collegamento alla rete remota Autenticazione con nome utente / password VPI/VCI Velocità di connessione (eventuale banda garantita) Caricamento DNS Scollegamento automatico dopo un certo tempo di inattività Firewall controllo dell apertura / chiusura porte in ingresso e in uscita 48 Router La funzione del router è quella di raccogliere le richieste da parte dei client, convogliarle sulla stessa linea, e smistare le risposte ricevute Elenco di client collegati Server DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) assegnazione automatica degli indirizzi IP regole di assegnazione Elenco Host collegati Gateway Port forwarding DMZ (De-Militarized Zone)

13 Wireless AP 49 Nome della rete: SSID (Service Set IDentifier) è possibile nasconderlo per ragioni di sicurezza Crittografia della connessione WEP (Wired Equivalent Privacy) WPA (Wi-fi Protected Access) Filtraggio sui MAC (Medium Access Control) DNS dinamico Logging

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato Un protocollo è un insieme di regole che permettono di trovare uno standard di comunicazione tra diversi computer attraverso la rete. Quando due o più computer comunicano tra di loro si scambiano una serie

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP Paolo Camagni Riccardo Nikolassy I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP EDITORE ULRICO

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Considerazioni generali nella progettazione di una rete

Considerazioni generali nella progettazione di una rete Considerazioni generali nella progettazione di una rete La tecnologia che ormai costituisce lo standard per le reti LAN è l Ethernet per cui si sceglie di realizzare una LAN Ethernet 100BASE-TX (FastEhernet)

Dettagli

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali Payment Card Industry Data Security Standard STANDARD DI SICUREZZA SUI DATI PREVISTI DAI CIRCUITI INTERNAZIONALI (Payment Card Industry

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 NB: alcune domande hanno risposta multipla: si richiede di identificare TUTTE le risposte corrette.

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi:

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Routing (instradamento) in Internet Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Stub AS: istituzione piccola Multihomed AS: grande istituzione (nessun ( transito Transit AS: provider

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Trapa L., IBN Editore, a cui si può fare riferimento per maggiori approfondimenti. Altri argomenti correlati

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

Modulo 11. Il livello trasporto ed il protocollo TCP Indice

Modulo 11. Il livello trasporto ed il protocollo TCP Indice Pagina 1 di 14 Il livello trasporto ed il protocollo TCP Indice servizi del livello trasporto multiplexing/demultiplexing trasporto senza connesione: UDP principi del trasferimento dati affidabile trasporto

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Tutela dei dati personali Vi ringraziamo per aver visitato il nostro sito web e per l'interesse nella nostra società. La tutela dei vostri dati privati riveste per noi grande importanza e vogliamo quindi

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

roberto.albiero@cnr.it

roberto.albiero@cnr.it Syllabus 5.0 Roberto Albiero Modulo 7 Navigazione web e comunicazione Navigazione web e comunicazione, è diviso in due sezioni. La prima sezione, Navigazione web, permetterà al discente di entrare in

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 30419 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli