WEBZINE DISTRIBUITO TRAMITE INTERNET. il mensile dell astronomo dilettante. numero 10 - settembre L astrofisica Gamma. ed efficace R O L O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "WEBZINE DISTRIBUITO TRAMITE INTERNET. il mensile dell astronomo dilettante. numero 10 - settembre 2009. L astrofisica Gamma. ed efficace R O L O"

Transcript

1 .

2 WEBZINE DISTRIBUITO TRAMITE INTERNET i mensie deastronomo diettante A ST Lastrofisica Gamma ad atissime energie R O FI Spettroscopia facie ed efficace La stea simbiotica CI Cygni L O

3 IL SOGNO DELLUOMO DIVENTATO REALTà La più competa produzione astronautic a mai reaizzata 4 DVD con otre 5 ore di contenuti, reaizzati in coaborazione con ESA DAI P RI MI M IS SI LI AI PR OG ET TI AP OL LO E SO YUZ DAL L O SB ARC O S UL LA L UN A AL L E SP LO RA ZI ON E I N TER P LAN E TAR IA DAL L E SF I DE U SA-U RSS AL P RO GE TT O DI SC O VER Y LE NU OVE F RO N TI ER E DE LL ES PL OR AZI O NE S P AZI AL E 39,90 per i cofanetto 7,90 per a spedizione in contrassegno per ordinare i cofanetto scrivi a i dati personai da noi raccoti saranno trattati ne rispetto deutima normativa sua privacy NASA IMAGE - ASTROPUBLISHING.COM

4 anno II - i mensie di scienza e tecnica dedicato a'astronomo diettante direttore responsabie Michee Ferrara direttore scientifico Enrico Maria Corsini editore, redazione, diffusione e pubbicità Astro Pubishing di Piro L. Via Bonomei, Iseo (BS) servizi internet Aruba S.p.A. P.zza Garibadi, Soci (AR) registrazione Tribunae di Brescia n. 51 de 19/11/2008 abbonamento annuae 12 numeri teematici euro ZERO. La rivista viene distribuita gratuitamente. Per abbonarsi è sufficiente registrarsi su nostro sito copyright Tutti i diritti sono riservati. Né parte dea rivista né intera rivista può essere copiata, riprodotta, rieaborata e diffusa senza i permesso scritto deeditore. Quaunque vioazione de copyright sarà perseguita a termini di egge. assistenza egae Studio Legae d'ammassa & Associati Miano - Via V. Monti, 5/A Boogna - Via degi Orti, 44 nota/note Leditore si rende disponibie con gi aventi diritto per eventuai fonti iconografiche i cui titoari non siano stati individuati. The pubisher makes avaiabe itsef with having rights for possibe not characterized iconographic sources. coaborazioni Per coaborare con questa rivista, gi autori possono inviare proposte dettagiate a: Non si garantisce a pubbicazione de materiae fornito. editoriae di Enrico Maria Corsini IN COPERTINA Uno degi eementi di MAGIC-II, impegnato suisoa di La Pama, ae Canarie, nea ricerca di sorgenti ceesti di raggi gamma. Grazie anche a questo strumento, negi utimi anni astrofisica dee atissime energie ha fatto passi da gigante, e i ricercatori itaiani sono fra i protagonisti di questa nuova avventura scientifica. mondo astrofio AA.VV. Lastrofisica Gamma ad atissime energie di Aessandro De Angeis, Francesco de Sabata, Mosè Mariotti e Massimo Persic Spettroscopia facie ed efficace - II parte di Chiara Riedo La stea simbiotica CI Cygni di Gianuca Rossi software - ASTRONOMIA & SOFTWARE di Mario Dho astronautica di Paoo Laquae

5 editoriae 4 Un futuro a raggi gamma Lastronomia gamma sta entrando in una vera e propria età deoro, che promette di essere ricca di grandi scoperte, che riguarderanno non soo astrofisica propriamente detta ma anche a stessa fisica fondamentae. Mai prima dora gi astronomi hanno avuto a disposizione un così gran numero di teescopi tanto sensibii ne riveare i fotoni gamma e operativi sia da terra che dao spazio. Grazie a questi strumenti universo è ormai diventato i aboratorio in cui studiare a natura e a struttura dea materia in quegi intervai di energia che sono e rimarranno irraggiungibii per gi acceeratori di particee costruiti qui sua Terra. Nonostante e difficotà in cui versa a ricerca itaiana, strangoata da una ormai cronica carenza di fondi, i nostro Paese è comunque aavanguardia anche ne settore deastrofisica dee atissime energie, grazie aa tenacia e aecceenza di acuni gruppi di scienziati che fanno capo aistituto Nazionae di Astrofisica, aistituto Nazionae di Fisica Nuceare, aagenzia Spaziae Itaiana e ad acune università. In particoare sono due e imprese scientifiche e tecnoogiche che vedono attivamente coinvoti gi istituti di ricerca itaiani e da cui, nei prossimi anni, intera comunità astronomica internazionae si aspetta risutati straordinari. Neosservatorio di Roque de os Muchachos, sua cima deisoa spagnoa di La Pama, che già ospita i Teescopio Nazionae Gaieo, sono attivi i due teescopi gemei MAGIC de diametro di 17 metri uno e sensibii agi sciami di particee prodotti in atmosfera dai raggi gamma. Questi raggi sono invece riveati direttamente da teescopio spaziae Fermi, che deve i suo nome a fisico itaiano che per primo spiegò i meccanismi di acceerazione dei raggi cosmici e che è in orbita da poco più di un anno. Ancora una vota o spazio è studiato da una sonda che porta i nome di un grande itaiano dopo Giotto, che ha incontrato e studiato a cometa di Haey, Gaieo, che ha esporato Giove e e sue une, i sateite per astronomia X Beppo dedicato a fisico mianese Giuseppe Occhiaini, Cassini, che ci sta inviando dati preziosi suo stupefacente sistema di Saturno, e prima che BepiCoombo venga anciata verso Mercurio daagenzia spaziae europea. Aastrofisica gamma è dedicato i bearticoo di De Angeis, Mariotti, de Sabata e Persic che, con a chiarezza, i rigore e a ricchezza di dettagi propri soo di chi partecipa in prima persona a ciò che sta raccontando, ci sveano i segreti tecnoogici, ci spiegano e motivazioni scientifiche e ci danno conto dei risutati più recenti ottenuti in un settore così ontano daastronomia ottica, i cui fascino è queo di porsi come crocevia tra astrofisica e a fisica dee particee. Enrico Maria Corsini

6

7 mondo astrofio 6 Loccasione è i settimo Star Party de Ciento organizzato da AstroCampania a San Mauro La Bruca (Saerno) presso agriturismo I Forno Antico da 18 a 20 settembre. Un piacevoe momento dincontro con tavoe rotonde ed esperienze pratiche dove ai temi cassici, come orientamento nea vota ceeste e i riconoscimento dee costeazioni e degi oggetti de profondo cieo, si affiancano quei più tecnici come e riprese fotografiche con a refex digitae, e riprese CCD, i corretto aineamento poare. Un appuntamento che mette daccordo appassionati e non, ma soprattutto un modo nuovo e diverso per avvicinarsi a mondo deastrofiia o sempicemente unoccasione di confronto e di scambio di idee, esperienze, di materiai e di curiosità. Tutti invitati quindi, con famigie e amici a seguito, per trascorrere utimo weekend destate tra un tuffo in piscina e un assaggio di piatti tipici cientani, ma sempre con un occhio a teescopio, di notte e di giorno. I programma competo è su emai: Premio nazionae di astronomia FOAM13 edizione 2009 Lo Star Party de Ciento di AstroCampania Vuoi imparare ad usare a megio a tua strumentazione astronomica? Vuoi scoprire i segreti deastrofotografia? Vuoi apprendere arte deeaborazione dee immagini digitai? In occasione deiya2009, a FOAM13, con i patrocinio deunesco, bandisce un Premio Nazionae di Astronomia sua storia deastronomia. Regoamento Largomento è ibero e può riguardare un personaggio o un evento o unidea o una scoperta o un fenomeno reativi aa storia deastronomia, dae origini sino ad oggi. I concorso è diviso in quattro Sezioni: A) Scuoe Primarie (Scuoe Eementari) B) Scuoe Secondarie di Primo Grado (Scuoe Medie Inferiori) C) Scuoe Secondarie di Secondo Grado (Scuoe Medie Superiori) D) Singoi.

8 Nuovo Modeo 25x100 RPO 251F Predisposto per Fitri Nebuari UHC da 31,8mm (1,25 ) Binocoo con sede fiettata di serie Eevata estrazione pupiare - Ottiche Mutitrattate FMC - Prismi BAK4 Waterproof con riempimento di Azoto Durevoe struttura in Auminio Rivestimento in gomma rinforzata - Antiurto (Shock resistant) Messa a Fuoco Centrae - Vaigia Rigida in Auminio Incusa Ideae per ricerca comete, osservazioni astronomiche a argo campo o naturaistiche su unghe distanze e in condizioni di scarsa visibiità. Rifrattore ED70 Compatto rifrattore apocromatico con obbiettivo ED da 70 mm e rapporto focae F/6. Ideae per fotografia a argo campo con fotocamere refex o come compagno di viaggio, data a sua notevoe compattezza. I fuocheggiatore è un Crayford da 2 con manopoa di riduzione 1:10. I parauce è scorrevoe per ridurre ingombro e sotto a tubo è presente una basetta con 2 fori a passo fotografico per i fissaggio su treppiede o teescopi. Vaigia incusa. Astrografi Ritchey Chrétien 203/1625 mm f/8 oppure 152/1370 mm f/8 di eevata quaità: o schema ottico garantisce un campo piano e privo di coma, cromatismo e atre aberrazioni ottiche. La quaità ottica è superiore a 1/12λ sua superficie con trattamento rifettente a 99%. TeCNoSky Sede: via Fubine, Feizzano (AL) Te emai Sito

9 Instruments - Composites - Optics Ritchey Chrétien Cassegrain cassici Da Kirkham Newton Rifrattori acromatici Rifrattori apanatici a contatto in oio intubazioni in compositi meccaniche di ata e atissima precisione produzione con progetti personaizzati e di serie ottiche a rifessione anche customizzate te. +39 (0) NASA IMAGE - ASTROPUBLISHING.COM

10 mondo astrofio Per e Sezioni a), b) e c) si partecipa a concorso come casse e eaborato deve essere firmato da ameno un docente dea casse che partecipa a concorso e da Dirigente Scoastico deistituto a cui a casse appartiene. Gi eaborati devono essere redatti in ingua itaiana e possono essere inviati o come ricerche scritte su fogi formato A4 oppure su supporti CD o DVD o pen drive, con fie PowerPoint de pacchetto Office. Tutti gi eaborati devono essere inviati in tre copie (3 eaborati scritti o 3 CD o 3 DVD o 3 pen drive). Su un fogio a parte dovrà essere indicato i recapito (indirizzo, teefono, e-mai) de concorrente; inotre dovrà essere indicato che i avoro partecipante a concorso è inedito e non ha conseguito premi in atri concorsi. La data di scadenza per partecipare a concorso è fissata a 31 ottobre 2009 (fa fede i timbro postae). Non è prevista acuna tassa di partecipazione a concorso. I avori partecipanti a concorso non saranno restituiti. I giudizio dea giuria è inappeabie e i componenti a giuria saranno resi noti in occasione dea premiazione. Saranno nominati vincitori e premiati i primi tre cassificati di ogni Sezione. La premiazione avverrà domenica 13 dicembre 2009, ae ore 10:30, in Tradate, presso a sede dea FOAM13 ; tutti i partecipanti riceveranno una comunicazione suesito de concorso. Le opere partecipanti a concorso devono essere inviate a: Segreteria de Premio Nazionae di Astronomia FOAM , c/o Osservatorio Astronomico FOAM13 via Ai Ronchi Tradate (VA). I premi e gi attestati dovranno essere ritirati personamente dai vincitori e dai partecipanti (o da persone munite di specifica deega); in caso di impossibiità a partecipare aa premiazione i premi e gi attestati saranno spediti tramite posta, con spedizione a carico de destinatario. I giorno dea premiazione gi intervenuti aa cerimonia avranno opportunità di visitare i moderno Osservatorio Astronomico FOAM13 ; inotre sarà servito un rinfresco. La partecipazione a Premio impica accettazione de presente regoamento. La partecipazione a Premio, inotre, costituisce espressa autorizzazione autiizzo, senza fini di ucro, dei avori inviati e auso dei dati anagrafici unicamente ai fini dee comunicazioni inerenti i Premio stesso. Per raggiungere Osservatorio FOAM13 di Tradate si può consutare i sito Peccioi... e intorno Universo Neambito dee proprie attività didattiche e cuturai, e per ceebrae i 2009, procamato Anno Internazionae deastronomia ed Anno Gaieiano, a AAAV, Ass.ne Astrofii Ata Vadera di Peccioi (PI), propone a manifestazione intitoata Peccioi... e intorno Universo: un mese di iniziative dedicato ae stee, organizzata con i patrocinio de ocae Comune. Levento si svogerà in Peccioi- Libbiano con i seguente caendario: venerdi' 25, sabato 26 e domenica 27 settembre apertura straordinaria de Centro Astronomico di Libbiano per osservare a Luna e Giove con i cannocchiae di Gaieo e con i teescopi in dotazione presso a struttura (senza prenotazione). Orario: dae 21:00 ae 23:30. Domenica 27 i Centro Astronomico di Libbiano aprirà ae visite de pubbico anche dae 16:00 ae 19:00; 9 Premi: per i primi cassificati di ogni Sezione una borsa di studio di 500 euro + una targa con medagia; per i secondi e terzi cassificati di ogni Sezione una targa con medagia; a giuria si riserva di premiare anche avori non cassificati a primo, secondo e terzo posto di ogni Sezione. A tutti i partecipanti (cassi e singoi) sarà riasciato in occasione dea premiazione un attestato di partecipazione a concorso. Per uteriori informazioni su concorso si può teefonare a numero o inviare une-mai aindirizzo giovedi' 15 ottobre - ore 21:15 (Peccioi - Centro Poivaente) conferenza: "La vicenda umana e scientifica di Gaieo" a cura de Prof. Aberto Righini, Professore di Materie Astronomiche presso i Dipartimento di Astronomia e Scienza deo Spazio deuniversità di Firenze; da giovedi' 15 a domenica 18 ottobre (Peccioi - Centro Poivaente) mostra di fotografia

11 mondo astrofio Gruppo Amici de Cieo caendario attività 10 astronomica e fiateia in tema. Orario: giovedì e venerdì dae 10:00 ae 13:00; sabato e domenica dae 10:00 ae 13:00 e dae 15:30 ae 19:00; sabato 17 ottobre, dae ore 21:00 presso i piazzae de Caffè Haus, in Peccioi, osservazione pubbica con i teescopi dea AAAV (in caso di tempo avverso rimandata a domenica 18 ottobre, stesso orario); venerdi 23 ottobre - ore 21:15 (Peccioi - Centro Poivaente) conferenza: Da cannocchiae di Gaieo ai confini de Universo a cura dea AAAV, Ass.ne Astrofii Ata Vadera. Ingresso ibero e gratuito per tutti gi eventi dea manifestazione. Per informazioni: AAAV e Gruppo Astrofii W. Hersche - AttivitA settembre - Conferenza: Come scegiere i teescopio Pau Van Schakwyk 22 settembre - Conferenza: Come montare e stazionare i teescopio Stefano Lazzaro 6 ottobre - Conferenza: Locchio come strumento di osservazione Giacomo Barattia 13 ottobre - Conferenza: Losservazione degi oggetti deboi Giancaro Forno 20 ottobre - Conferenza: Losservazione visuae dei pianeti Stefano Lazzaro 3 novembre - Conferenza: Losservazione dee stee doppie e dee variabii Sandro Bertogio 17 novembre - Conferenza: Losservazione visuae dea Luna P.G. Barbero Per quaunque atra informazione: Tutte e riunioni, ove non diversamente indicato, avranno uogo ae ore 21:00 in sede, via G. Leopardi, 1 Barzago (LC). Ingresso ibero. Giovedì 10 settembre riunione ibera: ritorno dae vacanze e foto estive. Giovedì 24 settembre corso di formazione. Astronomia Pratica: 4 a ezione di D. Trezzi. Giovedì 8 ottobre conferenza LAfrica osservata dao spazio di F. Vescovi a cura di P. Stragapede. Giovedì 22 ottobre conferenza: Sonde Spaziai nea Storia di D. Longhi. Giovedì 5 novembre conferenza a cura dea sezione Juniores de GAC: Esistono atre forme di vita fuori dea Terra? di R. Brotto, M. Berto, D. Riva. Giovedì 19 novembre mostra fotografica e conferenza Anaogico o Digitae? Tecniche di Astro-fotografia di G. Mercandai de Gruppo AstroCai di Bovisio Masciago. Giovedì 3 dicembre conferenza: Lo Space Shutte ieri, oggi e.. domani? di D. Pezzea. Giovedì 17 dicembre corso di formazione. Astronomia Pratica: 5 a ezione di M. Beretta. Giovedì 14 gennaio 2010 serata Amarcord: Lastronomia pre-digitae con proiezione di foto dei Soci. Per informazioni: Eventuai cambiamenti saranno prontamente comunicati ae riunioni, in maiing ist e pubbicati sua bacheca presso a sede e su sito Internet:

12

13

14 mondo astrofio Unione Astrofii Bresciani prossime attività Settembre, i mese di Scienza Giovanissimi Nee settimane di settembre avranno uogo a Brescia e dintorni quattro appuntamenti di Scienza Giovanissimi rivoti ai bambini e ai ragazzi nee diverse sedi dove operano i Centro studi e ricerche Serafino Zani e Unione Astrofii Bresciani. Si tratta deosservatorio astronomico di Lumezzane, dea Specoa Cidnea di Brescia, dea Vae di Mompiano e de Museo di Santa Giuia, che sono i uoghi attorno ai quai si svogono e attività scientifiche per e scuoe di ogni ordine e grado promosse dagi astrofii bresciani. I primo incontro è queo di martedì 1 settembre, ae ore 21, che propone una serata per i bambini aosservatorio Serafino Zani di Lumezzane Pieve. Venerdì 4 settembre, sempre ae ore 21, a serata per i giovanissimi verrà invece organizzata aa Specoa Cidnea de Casteo di Brescia. Giovedì 17 settembre, ae ore 17, in via Fontane 48, sarà possibie visitare a fonte di Mompiano. I bambini verranno invitati anche a scoprire i principai aberi de giardino dea fonte. Domenica 20 settembre, ae ore 15:30, avrà invece uogo a presentazione per i bambini deastroabio conservato presso i Museo di Santa Giuia, abbinata a etture di favoe ceesti ne Viridarium. La partecipazione a tutte e iniziative è sempre gratuita, ad eccezione deingresso a Museo di Santa Giuia. Tutti gi appuntamenti sono ad ingresso ibero senza a necessità di dover prenotare. Ai partecipanti verranno distribuiti i programmi di Scienza in famigia, de Museo dee Costeazioni e queo destinato ae visite scoastiche di Scienza Giovanissimi, che possono essere consutati anche nee pagine de sito I parchi dee stee Lunedì 15 settembre scade i termine per partecipare a concorso fotografico I parchi dee stee (www.parchideestee.it) dedicato ae fotografie astronomiche reaizzate nee aree naturai protette. Le immagini vanno inviate a Centro studi e ricerche Serafino Zani, via Bosca 24, Lumezzane. Losservazione de cieo steato è sempre più disturbata dainquinamento uminoso, cioè da quee uci, non opportunamente schermate, che inutimente rischiarano a vota ceeste. I vero aspetto deatra metà de paesaggio notturno, che nee notti di noviunio si affoa di migiaia di stee, ci appare sotanto in quei uoghi naturai ontani dai centri abitati e dae fonti di inquinamento uminoso. Le aree naturai protette, soprattutto in Paesi densamente popoati come i nostro, sono i uoghi dove anche e generazioni future potranno riscoprire i vero aspetto de cieo notturno caratterizzato daa visione dea Via Lattea. Queste aree protette sono i Parchi dee stee dove i visitatori sono invitati a tornare nee ore notturne per ammirare i firmamento. In particoari occasioni, soprattutto in estate, vengono organizzate dee serate astronomiche dedicate a riconoscimento dee costeazioni e aosservazione degi astri a teescopio. Per far conoscere i Parchi dee stee e per promuoverne a diffusione viene indetto ogni anno un concorso fotografico, a carattere nazionae, dedicato ae immagini che abbinano i cieo notturno ad eementi de paesaggio (profii di montagne o punti caratteristici deorizzonte, aberi, fiumi, aghi, edifici storici come castei, torri etc.) dee aree naturai protette. Si tratta di immagini che non richiedono particoari conoscenze tecniche o strumenti e nea cui reaizzazione si può quindi cimentare chiunque Presentazione dea via deacqua per e scuoe Visita guidata per i docenti aa Fonte di Mompiano. Lattenzione nei confronti dea risorsa acqua è a centro di numerose iniziative che hanno obiettivo di promuovere a tutea - evitandone gi sprechi - di una risorsa naturae sempre più preziosa. A questo impegno non può certo mancare a scuoa e in moti pessi, attraverso progetti educativi di vario genere, si cerca di sensibiizzare e nuove generazioni suimportanza di un bene a cui disponibiità non è iimitata. A queste istanze rispondono anche progetti didattici come La Via deacqua che verrà presentato giovedì 17 settembre, ae ore 17, in un uogo simboo per i patrimonio idrico dea città di Brescia: a fonte di Mompiano. In quea che è certamente a più conosciuta sorgente che aimenta acquedotto bresciano, situata in via Fontane 48 sotto i coe 13

15 mondo astrofio Astrofii! queste pagine sono a vostra disposizione, inviateci i caendari dee vostre iniziative, i vostri programmi osservativi e didattici, e foto dei vostri osservatori e dei panetari. Spazio permettendo, pubbicheremo tutto su queste pagine. Inviate a: abi. Seguiranno dee etture recitate di fiabe ceesti, aaperto, ne Viridarium di Santa Giuia. Liniziativa ha per titoo I cieo nee mani e apre a rassegna Scienza in famigia organizzata da Centro studi e ricerche Serafino Zani e daunione Astrofii Bresciani. I successivi appuntamenti dea rassegna sono segnaati ne sito 14 San Giuseppe, è prevista una visita guidata aperta a tutti gi insegnanti, ma anche ai cittadini che voessero cogiere occasione per riscoprire i punto dove sgorga acqua che confuisce nea rete idrica cittadina. La fonte di Mompiano è da anni una meta storica per e gite di istruzione dee cassi dea provincia. Fin dainizio deanno scoastico decine di cassi si prenotano per e visite guidate dai tecnici dea società a2a S.p.A che ha concesso i suo patrocinio a progetto La Via deacqua, promosso da Centro studi e ricerche Serafino Zani e daunione Astrofii Bresciani. I progetto, che verrà distribuito durante incontro con gi insegnanti, propone diverse attività, in varie sedi, su tema deacqua, in particoare esperimenti, ezioni, proiezioni e visite guidate. La proposta più originae è quea reativa aacquario itinerante, messo a disposizione dee scuoe neambito dee attività dedicate aa conoscenza e ao studio dee forme di vita acquatica. Le dieci tappe de progetto sono descritte anche ne sito e sono comprese tra a Vae di Mompiano e i Parco deacqua. I cieo nee mani La rassegna Scienza in Famigia Brescia: visita guidata per i ragazzi a Museo di Santa Giuia I movimenti dea vota ceeste sono ben rappresentati su un antico strumento assai usato ne Medio Evo. Si chiama astroabio ed è una sorta di mappa de cieo regoabie. Un prezioso astroabio è custodito ne principae museo dea città d Brescia. Nee coezioni dei Civici Musei darte e storia di Brescia è presente infatti una raccota di antichi strumenti scientifici che comprende astroabi, compassi di proporzione, oroogi soari, apparecchi topografici e ottici. Ne Museo di Santa Giuia vi è anche un gobo ceeste di 1675 mm di circonferenza su quae sono raffigurate e figure dee costeazioni. Questi oroogi, cercastee e mappaciei de passato saranno oggetto dea visita guidata per i ragazzi in programma domenica 20 settembre, ae ore 15:30, a Museo di Santa Giuia. Sono previste dee attività pratiche che coinvogeranno i giovanissimi neuso di moderni astro- Gi appuntamenti de Gruppo Astrofii Lariani Venerdì 11 settembre IL CIELO DAUTUNNO Presso i Centro Civico di Sozago sarà possibie assistere a una proiezione de panetario per conoscere e meravigie de cieo autunnae. Terminata a proiezione si potrà osservare con i teescopi aesterno dea struttura. Inizio ae ore 21:15. Losservazione verrà annuata in caso di brutto tempo. Sabato 19 settembre APERTURA DELLOSSERVATO- RIO MONTE CALBIGA Serata dedicata aosservazione di Giove nea prima parte dea serata e poi oggetti Deep Sky (nebuose, gaassie, ammassi steari) e Marte I pianeta rosso. Inizio osservazione ae ore 21:00. Losservazione verrà annuata in caso di brutto tempo. Sabato 3 ottobre APERTURA DELLOSSERVATO- RIO MONTE CALBIGA Utimo appuntamento dea stagione 2009, dedicato aosservazione di Giove, Luna e Marte. Inizio ae ore 21:00. Losservazione verrà annuata

16 mondo astrofio 15

17

18 mondo astrofio in caso di brutto tempo. Venerdì 16 ottobre LE MISSIONI DIMENTICATE Conferenza, accompagnata da immagini computerizzate, a cura di Luigi Viazzo, sue missioni Apoo 8, 9 e 10. Inizio ae ore 21:15 c/o i Centro Civico Rosario Livatino di Tavernerio. Gruppo Astrofii Lariani Sede: Via Risorgimento 21, c/o Centro Civico Rosario Livatino, Tavernerio (CO) Te: (da unerdì a venerdì dae 09 ae 21). Emai: Sito: Segnaazione editoriae Luniverso nasce ed evove Autore: Cosimo Distratis Editore: Laterza Giuseppe Edizioni Data di Pubbicazione: 2009 Coana: Studi e testi ISBN: Pagine: 208 Prezzo: Cosimo Distratis, inventore poiedrico, astrofio, ricercatore e divugatore scientifico, ha creato osservatorio astronomico che dirige in Uggiano Montefusco (TA). Per maggiori informazioni: 17

19 articoi Lastrofisica Gamma ad atissime energie di Aessandro De Angeis, Francesco de Sabata, Mosè Mariotti e Massimo Persic 18 Negi utimi dieci anni i numero di sorgenti conosciute di raggi gamma ad atissime energie è passato da quattro a un centinaio, grazie ai grandi teescopi Cherenkov H.E.S.S., MAGIC e VERITAS. La recente messa in orbita de nuovo teescopio spaziae Fermi e inaugurazione de nuovo riveatore stereoscopico MAGIC-II a terra stanno portando a uteriori scoperte e conoscenze. LItaia è in prima inea in questi progetti. I sistema stereoscopico Cherenkov MAGIC-II, inaugurato a La Pama neaprie [MPI, Robert Wagner]

20 articoi L astronomia e astrofisica cassiche si occupano di radiazione termica dauniverso. In generae, e stee emettono radiazione a energie deordine di 1 eettronvot (ev), caratteristiche dea uce visibie. Gi oggetti più cadi emettono per processi termici radiazione a energie migiaia di vote maggiori dea uce visibie. Sappiamo, tuttavia, che fenomeni non-termici che coinvogono energie moto più grandi (come ad esempio processi nuceari e subnuceari) sono aa radice dea radiazione termica (e cioè forniscono energia che riscada e stee), e anche che essi svogono un ruoo importante nea dinamica deuniverso. I primo accesso a tai fenomeni avvenne con a scoperta dei raggi cosmici da parte deitaiano Domenico Pacini e de tedesco Victor Hess ne Ne 1938, i francese Pierre Auger osservò per primo gi sciami di particee prodotti daimpatto con atmosfera dei raggi cosmici di energie deordine di ev. Per dare unidea, in base aa nota reazione E=mc 2, 1 GeV=1 miiardo di ev è aincirca energia necessaria a creare un atomo didrogeno. 1 TeV corrisponde a 1000 GeV: una particea di 1 TeV può creare circa 1000 atomi didrogeno. Finora sono state riveate particee di ener- gie di ev (16 joue) e otre. Tai energie, miiardi di vote superiori rispetto a quee raggiunte dagi acceeratori di particee da noi reaizzati sua Terra, non possono essere create da fenomeni termici neuniverso attuae; atri meccanismi devono esserne responsabii. Lidentificazione dee sorgenti di tai energie richiede o studio di particee che non vengano deviate dai campi magnetici gaattici e intergaattici: i fotoni. È infatti dimostrato che i fotoni sono fra e particee prodotte da questi meccanismi di acceerazione (con energie da dieci a cento vote inferiori a quee dei protoni). Di recente è stato possibie reaizzare strumenti adeguati per studiare i fotoni di atissima energia, i cosiddetti fotoni in banda gamma o raggi gamma. In questo modo sono state scoperte mote sorgenti di raggi gamma, sia gaattiche sia extragaattiche, otre ad un fondo diffuso di fotoni di atissima energia. Lindagine astrofisica di queste sorgenti ha contribuito ao sviuppo dea cosiddetta fisica astroparticeare, che negi utimi anni ha coto moti risutati di grande rievanza, grazie anche ao sviuppo e aappicazione di tecnoogie di punta utiizzate nei riveatori di particee nei grandi abo- 19

21 articoi 20 ratori terrestri. Come ainizio de XX secoo, oggi i fisici dee particee eementari sono tornati a utiizzare sorgenti cosmiche come acceeratori, ottenendo accesso a energie irraggiungibii in aboratorio. Con a riveazione e o studio di particee a energie sempre maggiori, a fisica astroparticeare aumenta a nostra conoscenza dei fenomeni più vioenti deuniverso. La frontiera è posta aenergia dei raggi gamma, i fotoni di più ata energia, ma i campo dindagine si sta arricchendo anche grazie aa riveazione di nuovi messaggeri: in un futuro prossimo si prevede di effettuare osservazioni astronomiche anche riveando emissione di neutrini e, forse, degi ipotetici gravitoni, i mediatori deinterazione gravitazionae. Negi utimi anni astronomia dei fotoni di atissima energia ha avuto sviuppi impressionanti, con gi importanti risutati ottenuti principamente dai teescopi a terra H.E.S.S., MAGIC e più recentemente VE- RITAS. I potenziae di questo campo non si imita ae pure osservazioni astrofisiche, ma consente contributi significativi a campo dea fisica dee particee e dea cosmoogia. Che cosa sono i raggi gamma? Laspetto muti-frequenza deastrofisica (ossia o studio dea radiazione eettromagnetica a varie unghezze donda) consente di esporare processi fisici diversi. Lemissione in banda ottica è caratteristica di sorgenti come e stee, a temperature superficiai deordine di quache migiaio di gradi, ed è spiegabie con fenomeni termici. La radiazione X, con energie migiaia di vote maggiori di quee dea uce visibie, è caratteristica di interazioni eettromagnetiche ainterno dee sorgenti. Lo spettro dei raggi gamma, che convenzionamente si fa partire daenergia necessaria a creare un eettrone (circa mezzo miione di ev, centinaia di migiaia di vote superiore a quea dei fotoni visibii aocchio umano), può essere spiegato da processi ancora più energetici, come quei caratteristici dee interazioni forti. La regione spettrae dee atissime energie (VHE, Very High Energy) si estende convenzionamente a partire da una decina di GeV fino a circa 30 TeV, ma a banda energetica dei raggi gamma è iimitata superiormente. Perché studiare i raggi gamma? Losservazione astronomica dei raggi gamma consente di esporare diversi campi deastrofisica e dea cosmoogia, contribuendo aa possibie souzione di moti probemi e a mote nuove scoperte. Sorgenti di raggi cosmici La nostra gaassia è pervasa da un campo magnetico (di circa 1 microgauss, ovvero un miionesimo de campo magnetico terrestre) sufficientemente intenso da deviare i raggi cosmici carichi (protoni, nucei di eio, eettroni) provenienti dae sorgenti fino a perdere informazione sua oro direzione di origine. I raggi gamma invece, essendo neutri, non vengono defessi dai campi magnetici: a oro osservazione permette dunque di individuare a posizione ceeste dee sorgenti di raggi cosmici. Lo spettro dea radiazione eettromagnetica. [Tratto da Le Scienze e adattato da Danio Sossi]

Un mondo di vantaggi. Un offerta personalizzata. Là dove i Papi vanno in vacanza CREVALMAGAZINE SOCIOINCREVAL TECNOLOGIA PER IL CLIENTE

Un mondo di vantaggi. Un offerta personalizzata. Là dove i Papi vanno in vacanza CREVALMAGAZINE SOCIOINCREVAL TECNOLOGIA PER IL CLIENTE ECONOMIA CULTURA SOLIDARIETÀ TERRITORIO SPORT PLEIADI N 62 - Semestrae - Aprie 2013 CREVALMAGAZINE SOCIOINCREVAL Un mondo di vantaggi TECNOLOGIA PER IL CLIENTE Un offerta personaizzata CASTELLI ROMANI

Dettagli

IMPRESAPERTA IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

IMPRESAPERTA IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII IMPRESAPERTA IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII Un modo migiore di avorare, attraverso un coinvogimento che iberi energie, capacità e potenziaità per a crescita dea motivazione, dea partecipazione e dea

Dettagli

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm

Isolamento termico. Gamma di prodotti basso emissivi Pilkington. Pilkington K Glass Pilkington Optitherm Isoamento termico Gamma di prodotti basso emissivi Pikington Pikington K Gass Pikington Optitherm Pikington Optitherm S3 Introduzione a vetro basso emissivo I vetro è uno dei materiai da costruzione più

Dettagli

Guida alle applicazioni ESF Lexmark

Guida alle applicazioni ESF Lexmark Guida ae appicazioni ESF Lexmark Aiutate i vostri cienti a sfruttare a massimo e stampanti e e mutifunzione Lexmark abiitate per e souzioni Le appicazioni Lexmark sono state progettate per consentire ae

Dettagli

Lexmark Print Management

Lexmark Print Management Lexmark Print Management Ottimizzate a stampa in rete e create un vantaggio informativo con una souzione di gestione dee stampe che potrete impementare in sede o attraverso coud. Riascio stampe sicuro

Dettagli

WEBZINE DISTRIBUITO TRAMITE INTERNET. il mensile dell astronomo dilettante. numero 22 - settembre 2010 R O L O

WEBZINE DISTRIBUITO TRAMITE INTERNET. il mensile dell astronomo dilettante. numero 22 - settembre 2010 R O L O . WEBZINE DISTRIBUITO WEBZINE TRAMITE DISTRIBUITO INTERNET TRAMITE INTERNET i mensie deastronomo diettante A ST La prima immagine di un nuovo mondo R O FI L O Marte, i pianeta degi idrauici Tutti ricercatori

Dettagli

FAX Canon B230C FAX Canon B210C. Suite FAX Canon Versione 3.10 Manuale per l utente

FAX Canon B230C FAX Canon B210C. Suite FAX Canon Versione 3.10 Manuale per l utente FAX Canon B230C FAX Canon B210C Suite FAX Canon Versione 3.10 Manuae per utente Copyright 1999 Canon, Inc. Tutti i diritti riservati. Non è consentito riprodurre i presente manuae in acuna forma, competa

Dettagli

RSU ELEZIONI DEL 3-4-5 MARZO 2015 BREVI NOTE SULLA CONTRATTAZIONE D ISTITUTO

RSU ELEZIONI DEL 3-4-5 MARZO 2015 BREVI NOTE SULLA CONTRATTAZIONE D ISTITUTO RSU ELEZIONI DEL 3-4-5 MARZO 2015 BREVI NOTE SULLA CONTRATTAZIONE D ISTITUTO RSU eezioni de 3-4-5 marzo 2015 3 Caendario e tempistica dee procedure eettorai e termine per e adesioni 13 gennaio 2015 annuncio

Dettagli

ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 64 DEL 11.07.20ll SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE

ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 64 DEL 11.07.20ll SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 64 DEL 11.07.20 SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE VALUTAZIONE ANNO DIPENDENTE: CATEGORIA: B (amministrativo)

Dettagli

Lexmark Solutions Platform: soluzioni software

Lexmark Solutions Platform: soluzioni software Lexmark Soutions Patform Lexmark Soutions Patform: souzioni software Lexmark Soutions Patform è i framework d appicazione creato e sviuppato da Lexmark per fornire efficienti e accessibii souzioni software

Dettagli

Identificazione delle sorgenti dei raggi cosmici tramite osservazioni gamma da terra e dallo spazio

Identificazione delle sorgenti dei raggi cosmici tramite osservazioni gamma da terra e dallo spazio Identificazione delle sorgenti dei raggi cosmici tramite osservazioni gamma da terra e dallo spazio Alessandro De Angelis, Università di Udine e INFN La fisica delle alte energie è nata come fisica dei

Dettagli

C12-C32-C42-C52 25 10,5 24,4 26,9 10,1 10,7 97,6 108,7 2,643 3,0745 1,97 1,941 20/25 20 29 37 70 47 8 190 (classe 2) 2,8 0,2 0,5 42,09

C12-C32-C42-C52 25 10,5 24,4 26,9 10,1 10,7 97,6 108,7 2,643 3,0745 1,97 1,941 20/25 20 29 37 70 47 8 190 (classe 2) 2,8 0,2 0,5 42,09 DATI TECNICI Tipo Portata Termica Nominae rif. PCI (80/60) Portata Termica Minima rif. PCI (80/60) Potenza Nominae rif. PCI (80/60) Potenza Nominae di condensazione rif. PCI (50/30) Potenza Minima rif.

Dettagli

E ANTROPOLOGIA ESISTENZIALE Anno accademico 2015-16

E ANTROPOLOGIA ESISTENZIALE Anno accademico 2015-16 COME RAGGIUNGERE L ATENEO n In treno Da stazione Termini, prendere i treno direzione Civitavecchia e scendere a stazione Aureia. Proseguire a piedi per un breve tratto fino ad arrivare in via de Bazo e

Dettagli

Caldaia Murale a CONDENSAZIONE Miniaturizzata Digitale

Caldaia Murale a CONDENSAZIONE Miniaturizzata Digitale La nuova dimensione de caore Cadaia Murae a CONDENSAZIONE Miniaturizzata Digitae MARCATURA DI RENDIMENTO (92/42/CE) La nuova cadaia a condensazione miniaturizzata con tecnoogia eettronica digitae di STEP.

Dettagli

Ricerca Aviva sui comportamenti dei consumatori

Ricerca Aviva sui comportamenti dei consumatori Ricerca Aviva sui comportamenti dei consumatori Contenuto 1. Prefazione di Amanda Mackenzie OBE,Direttore Marketing e Comunicazione, Aviva pc. (p3) 2. Principai evidenze (p4) 3. CAS 2004 - uno sguardo

Dettagli

Per la gestione automatica. delle forniture telematiche. Tante forniture un unica soluzione

Per la gestione automatica. delle forniture telematiche. Tante forniture un unica soluzione TuttoTe Per a gestione automatica Tante forniture un unica souzione dee forniture teematiche. La souzione competa per e forniture teematiche di dichiarazioni e deeghe. Per gestire in maniera automatica

Dettagli

La bonifica dei siti contaminati è un tema sul quale, da diversi anni, si confrontano soggetti

La bonifica dei siti contaminati è un tema sul quale, da diversi anni, si confrontano soggetti Tra i tanti, acque di fada e terre e rocce, MISE e Conferenza dei Servizi Bonifiche in siti produttivi: quai gi aspetti più critici? La bonifica dei siti contaminati è un tema su quae, da diversi anni,

Dettagli

Lexmark OfficeEdge Stampanti e dispositivi MFP professionali a colori

Lexmark OfficeEdge Stampanti e dispositivi MFP professionali a colori Lexmark OfficeEdge Stampanti e dispositivi MFP professionai a coori La nuova generazione dea stampa aziendae. La serie OfficeEdge è una nuova categoria di dispositivi progettata con componenti professionai

Dettagli

Controllo della temperatura. Per tutte le vostre esigenze.

Controllo della temperatura. Per tutte le vostre esigenze. Controo dea temperatura. Per tutte e vostre esigenze. Termoregoatori REGLOPLAS. Controo dea temperatura. Intuitivo. Affidabie. I nostri nuovi prodotti 5 Nuove tecnoogie in uso 7 Souzioni individuai per

Dettagli

Unità. KW Kcal/h KW Kcal/h % KW KW % m 3 /h. Kg/h Kg/h. mbar mbar mbar mbar. C % % % % Nm 3 /h. C C l l bar bar bar l 1,2 7 0,7 0,4 3 150.

Unità. KW Kcal/h KW Kcal/h % KW KW % m 3 /h. Kg/h Kg/h. mbar mbar mbar mbar. C % % % % Nm 3 /h. C C l l bar bar bar l 1,2 7 0,7 0,4 3 150. DATI TECNICI Tipo Portata Termica Nominae Portata Termica Nominae Potenza Nominae Potenza Nominae Rendimento Utie Portata Termica Minima Potenza Minima Rendimento a carico ridotto (0 di Pn) PORTATA GAS

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO 1tEGIONiì CAABR ~~~."fscoastico Regionae ISTITUTO COMPRENSIVO SCUOLE DELL'INFANZIA, PRIMARIE, SECONDARIE DI 1 GRADO DI AMENDOLARA, ORIOLO E ROSETO CAPO SPULICO Via Roma, 1-87071- AMENDOLARA (CS) I PROT.

Dettagli

CONCESSIONE DELLA COLTIVAZIONE DI ORTI SOCIALI SU APPEZZAMENTO DI TERRENO COMUNALE.

CONCESSIONE DELLA COLTIVAZIONE DI ORTI SOCIALI SU APPEZZAMENTO DI TERRENO COMUNALE. Lavori Pubbici Urbanistica Ecoogia e Ambiente Ediizia Privata Moniga de Garda, ì 28/09/2015 CONCESSIONE DELLA COLTIVAZIONE DI ORTI SOCIALI SU APPEZZAMENTO DI TERRENO COMUNALE. IL RESPONSABILE DELL'AREA

Dettagli

OTTAVIO SERRA. Consentirà anche di collegarci ai temi di informatica e di sperimentare sul campo questioni relative alla propagazione degli errori.

OTTAVIO SERRA. Consentirà anche di collegarci ai temi di informatica e di sperimentare sul campo questioni relative alla propagazione degli errori. OTTAVIO SERRA GEOMETRIA PROBABILITA INFORMATICA Reazione tenuta nea Saa consiiare de Comune di Diamante i 7 giugno 000 Ne ambito de Convegno su L insegnamento dea matematica:quae, Perché, Come Organizzato

Dettagli

Interazione tra forze verticali e longitudinali: effetti anti 5.5 aggiornato 19-11-2013

Interazione tra forze verticali e longitudinali: effetti anti 5.5 aggiornato 19-11-2013 Interazione tra forze verticai e ongitudinai: effetti anti 5.5 aggiornato 19-11-2013 Ne piano frontae si studia interazione tra forze verticai Fz e forze aterai Fy sviuppate a iveo de impronta a terra.

Dettagli

Eccezionali prestazioni a colori per il vostro gruppo di lavoro. Stampante multifunzione a colori Lexmark serie X950

Eccezionali prestazioni a colori per il vostro gruppo di lavoro. Stampante multifunzione a colori Lexmark serie X950 Stampante mutifunzione a coori Lexmark serie X950 Eccezionai prestazioni a coori per i vostro gruppo di avoro Serie Lexmark X950 Ottimizzate ambiente di avoro de vostro ufficio e aumentate a produttività

Dettagli

Guida all uso 3197. Introduzione. Guida generale. Indicazione dell ora MO1005-IA

Guida all uso 3197. Introduzione. Guida generale. Indicazione dell ora MO1005-IA MO1005-IA Guida a uso 3197 Introduzione Congratuazioni per avere sceto questo oroogio CASIO. Per ottenere i massimo dee prestazioni da questo acquisto, eggere con attenzione questo manuae. Tenere oroogio

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 5 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 5 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... VOLUME 2 CAPITOLO 5 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE LA POPOLAZIONE 1. Paroe per capire Aa fine de capitoo scrivi i significato di queste paroe nuove: popoazione... uogo di provenienza... immigrato...

Dettagli

Personal Mastery Report

Personal Mastery Report Persona Mastery Report Profio base Esempio nome società Esempio dipartimento Esempio posizione avoro Mario Esempio 28 aprie 1 Report di Mario Esempio - 28 aprie 1 Indice 1 Persona Mastery Report 3 11 omprendere

Dettagli

LA LEADERSHIP ARCHETIPALE. Pagina 5. Pagina 7. Pagina 3. Consulenza Formazione Coaching. Numero 2 - Marzo/Aprile 2013

LA LEADERSHIP ARCHETIPALE. Pagina 5. Pagina 7. Pagina 3. Consulenza Formazione Coaching. Numero 2 - Marzo/Aprile 2013 Pioe Numero 2 - Marzo/Aprie 2013 Consuenza Formazione Coaching LA LEADERSHIP ARCHETIPALE Quae è a distinzione tra un eader e un manager? Leader si nasce o si diventa? I tema dea eadership da sempre affascina

Dettagli

SEZIONE 1 INTRODUZIONE

SEZIONE 1 INTRODUZIONE SEZIONE 1 INTRODUZIONE Sezione 1 INTRODUZIONE Gi argomenti trattati in questa sezione sono Veicoi commerciai Cassi, autorizzazioni e imitazioni dea patente di guida per uso commerciae Requisiti per a patente

Dettagli

SEITORE POLITICHE GIOVANILI E PUBBLICA ISTRUZIONE

SEITORE POLITICHE GIOVANILI E PUBBLICA ISTRUZIONE Gim 41 Cutrtt ""mare d s.a ; ~rmrr ~,.,,tj,,mi~:u Finauiario 'rofocoo N. 'i. 8 DI C 2011 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoi SEITORE POLITICHE GIOVANILI E PUBBLICA ISTRUZIONE Determinazione

Dettagli

Le pensioni dal 1 gennaio 2014

Le pensioni dal 1 gennaio 2014 Argomento A cura deo Spi-Cgi de Emiia-Romagna n. 1 gennaio 2014 Le pensioni da 1 gennaio 2014 Perequazione automatica 2014 pensioni, assegni e indennità civii assistenziai importo aggiuntivo per anno 2013

Dettagli

BANCA POPOLARE FRIULADRIA ALLEGATO DELL'ACCORDO 17 MARZO 201 0 COSTITUZIONE DELLA RAPPRESENTANZA DEI LAVORATORI PER SICUREZZA IN FRIULADRIA

BANCA POPOLARE FRIULADRIA ALLEGATO DELL'ACCORDO 17 MARZO 201 0 COSTITUZIONE DELLA RAPPRESENTANZA DEI LAVORATORI PER SICUREZZA IN FRIULADRIA REGOLAMENTO PER L'ELEZIONE DEI RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA E LA SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO ("RRLLSS") BANCA POPOLARE FRIULADRIA SPA (aegato a'accordo 17 marzo 2010) Art 1 - INDRIONE

Dettagli

Stampa elegante. Colore brillante. Stampante a colori Lexmark C950de

Stampa elegante. Colore brillante. Stampante a colori Lexmark C950de Stampante a coori Lexmark C950de Stampa eegante. Coore briante Stampante a coori Lexmark C950de Progettata per gruppi di avoro, a stampante Lexmark C950de offre stampa a coori A3 di quaità professionae,

Dettagli

Guida all uso 3172. Cenni su questo manuale. Cose da controllare prima di usare l orologio. Carica dell orologio MO0908-IA

Guida all uso 3172. Cenni su questo manuale. Cose da controllare prima di usare l orologio. Carica dell orologio MO0908-IA MO0908-IA Guida a uso 3172 Congratuazioni per avere sceto questo oroogio CASIO. Appicazioni I sensori incorporati in questo oroogio misurano a direzione, a pressione atmosferica, a temperatura e atitudine.

Dettagli

RPE X - HPE X 5 17 Refrigeratori e pompe di calore aria/acqua con ventilatori assiali

RPE X - HPE X 5 17 Refrigeratori e pompe di calore aria/acqua con ventilatori assiali RPE X HPE X 5 7 Caratteristiche tecniche e costruttive mod. RPE X 5 HPE X 5 mod. RPE X 0 HPE X 0 GS ECOLOGICO FUNZIONE UTODTTIV SCMITORE PISTRE VENTILTORI SSILI MONOFSE 5 8,5 MONO E TRIFSE 0 7 LT EFFICIENZ

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... VOLUME 2 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE I TRASPORTI 1. Paroe per capire Aa fine de capitoo scrivi i significato di queste paroe nuove: vie di comunicazione... mezzi di trasporto... autostrada...

Dettagli

la newsletter per l insegnante di storia marzo 2012 Numero 50 PERLASTORIA Progetto Storia 2012

la newsletter per l insegnante di storia marzo 2012 Numero 50 PERLASTORIA Progetto Storia 2012 a newsetter per insegnante di storia marzo 2012 Numero 50 PERLA mai Strumenti e proposte per i avoro in casse e aggiornamento In base ae nuove Indicazioni nazionai e Linee guida Progetto Storia 2012 Edizioni

Dettagli

Pilkington Optilam Pilkington Optiphon Linee guida per l utilizzo

Pilkington Optilam Pilkington Optiphon Linee guida per l utilizzo Pikington Optiam Pikington Optiphon Linee guida per utiizzo Pikington Optiam Pikington Optiphon Introduzione I vetro stratificato è prodotto assembando due o più astre di vetro foat con uno o più intercaari.

Dettagli

Relazione Tecnica Stato documento:finale Revisione n.: 2 Data modifica: 22/02/2007

Relazione Tecnica Stato documento:finale Revisione n.: 2 Data modifica: 22/02/2007 Reaizzazione nuova sede uffici comunai Riparazione danni e migioramento sismico Ex Aegretto di Nuzio Stato documento:finae Revisione n.: 2 Data modifica: 22/02/2007 Reaizzazione nuova sede uffici comunai

Dettagli

DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Direzione Generale delle Risorse Materiali, dei Beni e dei Servizi Ufficio I - Sezione I

DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Direzione Generale delle Risorse Materiali, dei Beni e dei Servizi Ufficio I - Sezione I MOD. 40/255 DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Direzione Generae dee Risorse Materiai, dei Beni e dei Servizi Ufficio I - Sezione I LETTERA CIRCOLARE Ai Proweditori Regionai LORO SEDI AUfficio

Dettagli

Windows. Per il Servizio assistenza clienti mondiale di ArcSoft Inc. contattare:

Windows. Per il Servizio assistenza clienti mondiale di ArcSoft Inc. contattare: Windows Per i Servizio assistenza cienti mondiae di ArcSoft Inc. contattare: Nord America 46601 Fremont Bvd. Fremont, CA 94538 Te: 1-510-440-9901 Fax: 1-510-440-1270 Website: www.arcsoft.com Emai: feedback@arcsoft.com

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Farmacista, Laboratorio analisi, Ricercatore. desiderata/settore professionale

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Farmacista, Laboratorio analisi, Ricercatore. desiderata/settore professionale Curricuum Vitae Informazioni personai Cognome(ii)/Nome(i) ndirizzo(i) Teefono( i) E-mai Cittadinanza Cigni Giuia Viae dei Fiosofi 37-56045 Pomarance (PI) Itaiana Mobie Data di nascita 15/02/1987 Sesso

Dettagli

NUANCE The experience speaks for itself

NUANCE The experience speaks for itself NUANCE The experience speaks for itsef Confronto dee souzioni PDF - Riepiogo sintetico FUNZIONI DI COMPATIBILITÀ Compatibiità con Microsoft Windows XP (a 32 bit), Vista (a 32 e 64 bit), Windows 7 (a 32

Dettagli

Atti del X Convegno di Speleologia Lombarda, Brescia, 12-13 dicembre 1981 «NATURA BRESCIANA» Ann. Mus. Civ. Se. Nat., Brescia, 18, 1981, pp.

Atti del X Convegno di Speleologia Lombarda, Brescia, 12-13 dicembre 1981 «NATURA BRESCIANA» Ann. Mus. Civ. Se. Nat., Brescia, 18, 1981, pp. Atti de X Convegno di Speeoogia Lombarda, Brescia, 12-13 dicembre 1981 «NATURA BRESCIANA» Ann. Mus. Civ. Se. Nat., Brescia, 18, 1981, pp. 3-12 PAOLO FORTI** e ALFREDO BINI* ANALISI STATISTICA DELLE PISOLITI

Dettagli

n.68/1999, attraverso la copertura dei seguenti posti disponibili per

n.68/1999, attraverso la copertura dei seguenti posti disponibili per Università degi St di di Cagiari DREZONE PER L PER$ NALE Dirigente: Dott.ssa FaJ izia Biggio A DRETTOR GENERAL DELLE UNVERSTA' Prot. n. 16520 A TUTTE LE PP.AA. Cagiari, 11 maggio 2015 Pubbicato ne sito

Dettagli

O IZI3riO- N o&-14gennaio2013-18.15. Ufficio stampa, Comune di Como- tel. 031/252338 addettostampa@comune.como.it. www.comune.como.

O IZI3riO- N o&-14gennaio2013-18.15. Ufficio stampa, Comune di Como- tel. 031/252338 addettostampa@comune.como.it. www.comune.como. comune 01 como N t... O IZI3riO- N o&-14gennaio2013-18.15 Ufficio stampa, Comune di Como- te. 031/252338 addettostampa@comune.como.it www.comune.como.it MUSEI CIVICI La ricerca arche ogica: mercoedì una

Dettagli

Lettori: n.d. Diffusione: n.d. Dir. Resp.: Pier Carlo Garosci. 01-GEN-2013 da pag. 51

Lettori: n.d. Diffusione: n.d. Dir. Resp.: Pier Carlo Garosci. 01-GEN-2013 da pag. 51 Lettori: n.d. Diffusione: n.d. Dir. Resp.: Pier Caro Garosci 01-GEN-2013 da pag. 51 Lettori: n.d. Diffusione: 81.129 Dir. Resp.: Caro Antonei 01-FEB-2013 da pag. 60 Lettori: n.d. Diffusione: 81.129 Dir.

Dettagli

TECNOLISTINO ENERGIE RINNOVABILI MARZO 2015 TECNOLOGIA MADE IN ITALY

TECNOLISTINO ENERGIE RINNOVABILI MARZO 2015 TECNOLOGIA MADE IN ITALY TECNOLISTINO TECNOLOGIA MADE IN ITALY MARZO 2015 ENERGIE RINNOVABILI 1 La A2B Accorroni E.G. è una azienda eader nea produzione di sistemi per riscadamento, raffrescamento, trattamento aria ed energie

Dettagli

Eden Village. Altura VILLASIMIUS, SARDEGNA

Eden Village. Altura VILLASIMIUS, SARDEGNA Eden Viage Atura L Eden Viage Atura sorge sua costa meridionae dea Sardegna, in riva a itorae entamente digradante dea unga spiaggia di Simius, famosa per a sabbia bianca e finissima ambita da un mare

Dettagli

Guida all uso 4331. Lancetta dei secondi. del cronometro Lancetta delle ore. Data Lancetta delle 24 ore. Tutte le funzioni sono disabilitate.

Guida all uso 4331. Lancetta dei secondi. del cronometro Lancetta delle ore. Data Lancetta delle 24 ore. Tutte le funzioni sono disabilitate. MO0602-IA Guida a uso 4331 Introduzione Congratuazioni per avere sceto questo oroogio CASIO. Per ottenere i massimo dee prestazioni da questo acquisto, eggere con attenzione questo manuae e tenero a portata

Dettagli

Prof. M. Giampietro Dott.sa M. Ballesio Dott. I. Bertini. Dott. E.Paolini. Tirrenia, 09/12/2011

Prof. M. Giampietro Dott.sa M. Ballesio Dott. I. Bertini. Dott. E.Paolini. Tirrenia, 09/12/2011 Prof. M. Giampietro Dott.sa M. Baesio Dott. I. Bertini Dott sa E.Ebner Dott.sa E Ebner Dott. E.Paoini Tirrenia, 09/12/2011 Med Sci Sports Exerc. 2009 Mar; 41(3):709Ǧ31 JADA. 2009 Mar; 109 (3): 509Ǧ527.

Dettagli

SEGMENTAZIONE DELLE IMMAGINI

SEGMENTAZIONE DELLE IMMAGINI EGMENTAZIONE DELLE IMMAGINI Introduzione Generamente una immagine contiene diversi oggetti presenti nea scena. Per esempio, in una cea robotizzata di assembaggio, i sistema di visione acuisisce automaticamente

Dettagli

Sistemi di gestione dell illuminazione: atmosfera.

Sistemi di gestione dell illuminazione: atmosfera. .osram.it/ms Sistemi di gestione de iuminazione: atmosfera. Controo di uce bianca e coorata per i negozi e ospitaità. Easy Coor Contro Coor Contro: ad ogni atmosfera a sua uce. Controo de iuminazione per

Dettagli

~~~(!?d;ne Jf/~~. @rouffu.~~.e @r~.j~

~~~(!?d;ne Jf/~~. @rouffu.~~.e @r~.j~ ~~~(!?d;ne Jf/~~ @rouffu~~e @r~j~ Jt~U&?o r~/if:~/m::u r 96~"g~ 96ur: n o ~ 30110/2009 4228/2009 AS/amp Ai Sigri Presidenti degi Ordini Provinciai dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestai Ai Sigri Presidenti

Dettagli

Guida all uso 4723. Introduzione. Guida generale. Indicazione dell ora atomica radiocontrollata MO0701-IB

Guida all uso 4723. Introduzione. Guida generale. Indicazione dell ora atomica radiocontrollata MO0701-IB MO0701-IB Guida a uso 4723 Introduzione Congratuazioni per avere sceto questo oroogio CASIO. Per ottenere i massimo dee prestazioni da questo acquisto, eggere con attenzione questo manuae. Avvio de movimento

Dettagli

Iscrizione N: T000629 Il Presidente della Sezione regionale del Piemonte dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: T000629 Il Presidente della Sezione regionale del Piemonte dell'albo Nazionale Gestori Ambientali J Abo Nazionae Gestori Ambientai SE ZIONE REGIONALE DEL PIEMONTE a presso a Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricotura di TORINO Iscrizione N: T000629 I Presidente dea Sezione regionae de Piemonte

Dettagli

Assicurazione Infortuni Cumulativa

Assicurazione Infortuni Cumulativa FS FMV ontratto di ssicurazione de amo Danni ssicurazione nfortuni umuativa presente Fascicoo nformativo contiene: nformativa ex art.13 de D.gs.196 de 30/6/2003 ota nformativa Gossario ondizioni di Poizza

Dettagli

D.M. 23 LUGLIO 2009 E ASCENSORI: PIÙ SICUREZZA PER LE INSTALLAZIONI ANTE D.P.R. N. 162/1999

D.M. 23 LUGLIO 2009 E ASCENSORI: PIÙ SICUREZZA PER LE INSTALLAZIONI ANTE D.P.R. N. 162/1999 D.M. 23 LUGLIO 2009 E ASCENSORI: PIÙ SICUREZZA PER LE INSTALLAZIONI ANTE D.P.R. N. 162/1999 di Laura Tomassini Dipartimento Tecnoogie di Sicurezza ISPESL Osservatorio a cura de Ufficio Reazioni con i Pubbico

Dettagli

BLOCCO TEMATICO DI ESTIMO. Standard Internazionali di Valutazione (IVS) Market Comparison Approach (MCA) calcolo dei prezzi marginali

BLOCCO TEMATICO DI ESTIMO. Standard Internazionali di Valutazione (IVS) Market Comparison Approach (MCA) calcolo dei prezzi marginali BLOCCO TEMATICO DI ESTIMO Standard Internazionai di Vautazione (IVS) Market Comparison Approach (MCA) cacoo dei prezzi marginai Docente: geom. Antonio Eero CORSO PRATICANTI 205 I PREZZI MARGINALI I prezzo

Dettagli

J yy > Jxx. l o H A R A R B

J yy > Jxx. l o H A R A R B oitecnico di Torino I cedimento di una struttura soggetta a carichi statici può avvenire in acuni casi con un meccanismo diverso da queo di superamento dei imiti di resistena de materiae. Tae meccanismo

Dettagli

COMUNE DI OSILO Provincia di Sassari Via Sanna Tolu, n.30 07033 Osilo T el. 079 3242211-3242200 - 324221 O - Fax 079 3242245

COMUNE DI OSILO Provincia di Sassari Via Sanna Tolu, n.30 07033 Osilo T el. 079 3242211-3242200 - 324221 O - Fax 079 3242245 COMUNE DI OSILO Provincia di Sassari Via Sanna Tou, n.30 07033 Osio T e. 079 32422-3242200 - 32422 O - Fax 079 3242245 I presente documento, inviato via Pec agi indirizzi Pec dei Comuni e Provincia sottoindicati

Dettagli

ESPERTA NELLA PROGRAMMAZIONE, GESTIONE E ATTUAZIONE DEl FONDI STRUTTURALI E DI INVESTIMENTO EUROPEI

ESPERTA NELLA PROGRAMMAZIONE, GESTIONE E ATTUAZIONE DEl FONDI STRUTTURALI E DI INVESTIMENTO EUROPEI CURRICULUM VITAE VIVIANA RUSSO ~~ass INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Nazionaità Data e uogo di nascita Viviana Russo Indirizzo Via Gennaro Cassiani, 21 00155 Roma Ceuare 320 7273786-346 3818543 E-mai

Dettagli

LA CONTRAFFAZIONE DI PRODOTTI DI ARREDAMENTO, APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE, FINITURE DI LEGNO (FINESTRE, PAVIMENTI, PORTE, SCALE) e DESIGN

LA CONTRAFFAZIONE DI PRODOTTI DI ARREDAMENTO, APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE, FINITURE DI LEGNO (FINESTRE, PAVIMENTI, PORTE, SCALE) e DESIGN LA CONTRAFFAZIONE DI PRODOTTI DI ARREDAMENTO, APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE, FINITURE DI LEGNO (FINESTRE, PAVIMENTI, PORTE, SCALE) e DESIGN VADEMECUM PER IL CONSUMATORE IO SONO, IO SCELGO SOLO Conoscere

Dettagli

Personal Mastery Report

Personal Mastery Report Persona Mastery Report Profio base Descrizione profii comportamentai Esempio nome società Esempio dipartimento Esempio posizione avoro Mario Esempio 18 ugio 14 Report di Mario Esempio - 18 ugio 14 Indice

Dettagli

Lexmark M1145 e M3150

Lexmark M1145 e M3150 Lexmark M1145 e M3150 Stampanti aser monocromatiche I modeo mostrato presenta opzioni aggiuntive Prestazioni impressionanti. Monocromatico Stampa fronte/retro Sino a 47 pagine Protezione LCD da 2,4 poici

Dettagli

BILANCIO SOCIALE 2013 Gruppo ACSM

BILANCIO SOCIALE 2013 Gruppo ACSM BILANCIO SOCIALE 2013 Gruppo ACSM I Biancio sociae I Biancio sociae è uno strumento con i quae un organizzazione rende conto ai portatori d interesse (stakehoder) de proprio operato, rendendo trasparenti

Dettagli

Da 69 a 102 CVMF. Modelli A e F DI MASSEY FERGUSON

Da 69 a 102 CVMF. Modelli A e F DI MASSEY FERGUSON 3600 Da 69 a 102 CVMF Modei A e F 02 03 Sommario 04 Serie MF 3600: agie, potente e versatie 06 Caratteristiche sempici ma ao stesso tempo straordinarie 08 Potente risposta de motore 10 Ecceenti prestazioni

Dettagli

l Occupazione l Avvocato libero professionista con studio in Trieste, via Filzi 8. desiderata/settore, professionale 1

l Occupazione l Avvocato libero professionista con studio in Trieste, via Filzi 8. desiderata/settore, professionale 1 :)ass ; Curricuum Vita1e Europass Informazioni personai 1 Nome/Cognome 1 Data di nascita 1955 Gianni Zgagiardich i Occupazione Avvocato ibero professionista con studio in Trieste, via Fizi 8. desiderata/settore,

Dettagli

Lexmark M1140, M1145 e M3150

Lexmark M1140, M1145 e M3150 Lexmark M1140, M1145 e M3150 Stampanti aser monocromatiche Prestazioni impressionanti. Monocromatico Stampa fronte/retro Sino a 47 pagine minuto Protezione LCD da 2,4 poici o schermo touch screen da 4,3

Dettagli

DIVERSITY MANAGEMENT LAB

DIVERSITY MANAGEMENT LAB MianO itay EMPOWER YOUR knowedge DIVERSITY MANAGEMENT LAB MAppARE, condividere, AGIRE 2015 sdabocconi.it/diversity Mappare, condividere, agire: un percorso in tre tappe per far crescere azienda su fronte

Dettagli

05/08 FOCUS RIFIUTI PRIMO PIANO. Province di Perugia e Terni VALORE N 5 TRIMESTRALE DI DEL SISTEMA CONFINDUSTRIALE DELL UMBRIA

05/08 FOCUS RIFIUTI PRIMO PIANO. Province di Perugia e Terni VALORE N 5 TRIMESTRALE DI DEL SISTEMA CONFINDUSTRIALE DELL UMBRIA VALORE N 5 Aprie 2008 RIVISTA TRIMESTRALE DI ECONOMIA E IMPRESA DEL SISTEMA CONFINDUSTRIALE DELL UMBRIA 05/08 FOCUS RIFIUTI PRIMO PIANO Le grandi firme de architettura Intervista ai presidenti dee Province

Dettagli

Guida all uso 3202. Cose da controllare prima di usare l orologio. Guida di riferimento per i modi di funzionamento. Cenni su questo manuale

Guida all uso 3202. Cose da controllare prima di usare l orologio. Guida di riferimento per i modi di funzionamento. Cenni su questo manuale MO1005-IA Guida a uso 3202 Congratuazioni per avere sceto questo oroogio CASIO. Appicazioni I sensori incorporati in questo oroogio misurano a pressione atmosferica, a temperatura e atitudine. I vaori

Dettagli

NUANCE The experience speaks for itself

NUANCE The experience speaks for itself NUANCE The experience speaks for itsef Confronto dee souzioni PDF - Riepiogo sintetico 8 PDF Create 8 Professiona 8 FUNZIONI DI COMPATIBILITÀ Compatibiità con Microsoft Windows XP (a 32 bit), Vista (a

Dettagli

-- -1. n. l istanza. nel termine di scadenza previsto dal bando, è pervenuta CONCESSIONE PER POSTEGGIO AL MERCATO COPERTO DI P MARZOLI.

-- -1. n. l istanza. nel termine di scadenza previsto dal bando, è pervenuta CONCESSIONE PER POSTEGGIO AL MERCATO COPERTO DI P MARZOLI. { CONCESSONE PER POSTEGGO AL MERCATO COPERTO D P MARZOL. L'anno duemiaquindici (20L5) addì...-...( ) de resid enza comunae di Bernada, con a presente scrittura privata da vaere ad ogni effetto di egge

Dettagli

Definizione Statico-Cinematica dei vincoli interni

Definizione Statico-Cinematica dei vincoli interni Definizione Statico-Cinematica dei vincoi interni Esempi deo schema strutturae di una struttura in cemento armato e di due strutture in acciaio in cui sono presenti dei vincoi interni cerniera. Vincoo

Dettagli

l, Venerdì 5 Dicembre 2014 dalle 17.30 alle 19.30 Sabato 17 Gennaio 2015 dalle 15.30 alle 17.30

l, Venerdì 5 Dicembre 2014 dalle 17.30 alle 19.30 Sabato 17 Gennaio 2015 dalle 15.30 alle 17.30 SPAZIO DI FORMAZIONE APERTA Per gi studenti Accogienza e orientamento Per studenti ed utenza esterna Corsi di informatica Sporteo didattico per approfondimento e sostegno Progetti nei seguenti settori:

Dettagli

mçáåí=v~ãì=äó=`ljli=müìâéíkqü~áä~åçá~=

mçáåí=v~ãì=äó=`ljli=müìâéíkqü~áä~åçá~= Scheda mçáåí=v~ãì=äó=`ji=müìâéíkqü~áä~åçá~= Indirizzo: 225 Moo 7, Pakok Sub-district, Distretto di Taang Provincia di Phuket 83110, Thaiandia Teefono: +66 2 625 3322 Indirizzo e-mai: pointyamu@comohotes.com

Dettagli

Incubatori. Incubatori. a Ventilazione Naturale e Forzata. Incubatori. Refrigerati. a CO2

Incubatori. Incubatori. a Ventilazione Naturale e Forzata. Incubatori. Refrigerati. a CO2 Incubatori a Ventiazione Naturae e Forzata Refrigerati a CO2 Incubatori 729 a Ventiazione Naturae e Forzata a Ventiazione Naturae e Forzata Incubatori Genesis serie Pus Appicazioni: coture microbioogiche,

Dettagli

NUANCE. Confronto tra le soluzioni OCR. OmniPage 18. OmniPage Professional 18. The experience speaks for itself. Facilità d'uso

NUANCE. Confronto tra le soluzioni OCR. OmniPage 18. OmniPage Professional 18. The experience speaks for itself. Facilità d'uso NUANCE The experience speaks for itsef Confronto tra e souzioni OCR Faciità d'uso Professiona La pagina iniziae comprende chiare opzioni Le guide operative mostrano i principai passaggi per usare Acquisizione

Dettagli

killer polvere inchiesta

killer polvere inchiesta inchiesta Anche se a egge ne vieta produzione e commercio da 92, amianto è ancora moto diffuso, e continua a fare vittime. Non soo fra gi operai. Ma i fondi per e bonifiche atitano in kier povere di Michee

Dettagli

Eden Village Premium. Ocean Point HHH

Eden Village Premium. Ocean Point HHH Ede Ocea HODG confortevoi dove potersi de autobus di St. John s, Eden Viage Premium Ocean Point HHH 36 hodges bay, antigua n Viage n Point ES BAY, ANTIGUA novità I nuovo Eden Viage Premium Ocean Point

Dettagli

-------------------------

------------------------- Daa formazione a distanza ae comunità di pratica attraverso 'apprendimento in rete Lo spettro dei possibii usi dee reti nea formazione continua e a distanza INTRODUZIONE Gi iter formativi di tipo tradizionae

Dettagli

Pitture per facciate Caparol

Pitture per facciate Caparol Pitture per facciate Caparo Proteggere, decorare e conservare Quaità da vivere. 2 Sostenibii, resistenti e innovative Le pitture hanno da sempre aiutato uomo a vaorizzare gi ambienti abitativi e a proteggere

Dettagli

BANDO DI GARA D' APPALTO. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale Dipartimento

BANDO DI GARA D' APPALTO. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale Dipartimento , ROMA CAPTALE '21M~ BANDO D GARA D' APPALTO SEZONE ) AMMNSTRAZONE AGGUDCATRCE. N PUBBLCAZONE DAL~...1:Jj~jM.~ A L _.2 /~L-MZ: = 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitae Dipartimento

Dettagli

Ponteggi e ancoraggi: quali tecniche utilizzare per il montaggio e l uso?

Ponteggi e ancoraggi: quali tecniche utilizzare per il montaggio e l uso? Articoo Sicurezza in cantiere. La posa de parapetto è effettuata da basso verso ato Ponteggi e ancoraggi: quai tecniche utiizzare per i montaggio e uso? I comparto ponteggi ne ambito de ediizia riveste

Dettagli

e ' Questa storia ha inizio nella

e ' Questa storia ha inizio nella i GIORNALE dea LOGISTICA e ' Francesca Saporiti Le stesse condizioni di temperatura e umidità, a stessa cura e passione di una tradizionae cantina per saumi e insaccati, ma con tecnoogia a'avanguardia

Dettagli

Funzioni di 5240 IP Appliance 2. Non sorreggere il ricevitore tra spalla e orecchio 3 Per proteggere l'udito 3 Regolazione dell'angolo visivo 4

Funzioni di 5240 IP Appliance 2. Non sorreggere il ricevitore tra spalla e orecchio 3 Per proteggere l'udito 3 Regolazione dell'angolo visivo 4 MANUALE D' UTENTE 3300 ICP - 4.0 Indice INFORMAZIONI SU 5240 IP APPLIANCE 1 Funzioni di 5240 IP Appiance 2 SUGGERIMENTI PER UNA MAGGIORE PRATICITÀ E SICUREZZA 3 Non sorreggere i ricevitore tra spaa e orecchio

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi. Per studiare scegli un posto tranquillo e piacevole. Non imparare più di 8 vocaboli alla volta, ma ripetili spesso.

1 Consiglio. Esercizi. Per studiare scegli un posto tranquillo e piacevole. Non imparare più di 8 vocaboli alla volta, ma ripetili spesso. 1 Consigio Per studiare scegi un posto tranquio e piacevoe. Non imparare più di 8 vocaboi aa vota, ma ripetii spesso. 1 Separa e ettere e metti a punteggiatura. Avrai 6 mini-diaoghi. 1. Comestainonc èmaeetu

Dettagli

Tecnica dei sensori. prodotto pagina prodotto pagina prodotto pagina. Sensori induttivi

Tecnica dei sensori. prodotto pagina prodotto pagina prodotto pagina. Sensori induttivi Tecnica dei sensori Sensori induttivi Optosensori prodotto pagina prodotto pagina prodotto pagina generae 144 generae 190 ø 3 ø 4 ø 6,5 M 4 x 0,5 M 5 x 0,5 M 8 x 1 146 148 Sensori induttivi temperatura

Dettagli

Come le nuove tecnologie digitali rivoluzioneranno il modo di fare business

Come le nuove tecnologie digitali rivoluzioneranno il modo di fare business Digita manufacturing Come e nuove tecnoogie digitai rivouzioneranno i modo di fare business di Andrea Bacchetti e Massimo Zanardini* Le aziende itaiane (ma non soo), stanno affrontando un periodo ricco

Dettagli

La logica. Obiettivi MATEMATICA E REALTAÁ. riconoscere proposizioni e individuarne il valore di veritaá

La logica. Obiettivi MATEMATICA E REALTAÁ. riconoscere proposizioni e individuarne il valore di veritaá La ogica Obiettivi riconoscere proposizioni e individuarne i vaore di veritaá operare con e proposizioni e riconoscere equivaenze ogiche stabiire a correttezza di un ragionamento ogico operare con i predicati

Dettagli

GOAP.0263931.2006 ~~-~~~~-5000-08/08/2008-0263931-2008

GOAP.0263931.2006 ~~-~~~~-5000-08/08/2008-0263931-2008 DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Direzione Generae dee Risorse Materiai, dei Beni e dei Servizi Ufficio I - Sezione I M IRIRIRIR IY IIIIIIII GOAP.0263931.2006 ~~-~~~~-5000-08/08/2008-0263931-2008

Dettagli

Descrizione del prodotto. Elaboratori e comunicazione VEGAMET 381 VEGAMET 391 VEGAMET 624 VEGAMET 625 VEGASCAN 693

Descrizione del prodotto. Elaboratori e comunicazione VEGAMET 381 VEGAMET 391 VEGAMET 624 VEGAMET 625 VEGASCAN 693 Descrizione de prodotto Eaboratori e comunicazione VEGAMET 8 VEGAMET 9 VEGAMET 64 VEGAMET 65 VEGASCAN 69 Sommario Sommario Descrizione de prodotto....................................................................................

Dettagli

n 08c k DEGLI STUDI i> io c.f. / P. lva L262t57O7s4 TITOLO EVENTO: Sessualità e nuovi media UNIVERSITA' DEGLI SruDI DI MILANO - BICOCCA

n 08c k DEGLI STUDI i> io c.f. / P. lva L262t57O7s4 TITOLO EVENTO: Sessualità e nuovi media UNIVERSITA' DEGLI SruDI DI MILANO - BICOCCA k DEGLI STUDI F, IU ct') F{ É, fr t< if i> i io n 08c UNIVERSITA' DEGLI SruDI DI MILANO - BICOCCA Piaa de'ateneo Nuovo, T -20126 Miano c.f. / P. va L262t57O7s4 PROGRAMMA: EVENTO RESIDEN ZIALE TITOLO EVENTO:

Dettagli

CASARTIGIANI Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani

CASARTIGIANI Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani CASARTIGIANI Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani Roma, i 10/11/2014 00153- Via Fam1mo Ponzio, 2 -T e. 06 5758081 Fax 06 5755036 www.casartig1an1.org Circoare n o 131/14 OGGETTO Premio fedetà CASARTIGIANI.

Dettagli

Agenda 2000 (Cap1_V11_Introduzione.doc) Data di creazione 15/12/00 10.34. Ultima modifica 15/12/00 12.12 Stampato 15 dicembre 2000.

Agenda 2000 (Cap1_V11_Introduzione.doc) Data di creazione 15/12/00 10.34. Ultima modifica 15/12/00 12.12 Stampato 15 dicembre 2000. Introduzione La fondazione di un'astronomia dei neutrini cosmici di alta energia costituisce oggi una delle frontiere della ricerca in Astrofisica. Dopo i successi dell'astronomia dei gamma ottenuti con

Dettagli

Buccinasco 28/05/2014

Buccinasco 28/05/2014 Prot. N. AoU.t ou s:4kj) /2dtr Buccinasco 28/05/2014 ORDINANZA SINDACALE N.1Q_/2014 Oggetto: Ordinanza Sindacae per a prevenzione dei fenomeni aergizzanti correati aa diffusione dea ianta "Ambrosia artemisiifoia"

Dettagli