FORNITURA IN OPERA DI UN GENERATORE DI VAPORE AUSILIARIO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORNITURA IN OPERA DI UN GENERATORE DI VAPORE AUSILIARIO"

Transcript

1 CENTRALE TERMOELETTRICA DI MONCALIERI FORNITURA IN OPERA DI UN GENERATORE DI VAPORE AUSILIARIO Allegato A112 Specifica tecnica sistema di monitoraggio emissioni

2 INDICE 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA CRITERI GENERALI DI PROGETTO SISTEMA ANALISI DELLE EMISSIONI DATI TECNICI CARATTERISTICI Sonda di prelievo fumi Linea di trasporto fumi Sistema di distribuzione del gas campione Sistema di trattamento gas campione Analizzatori Strumentazione a camino Armadio di analisi Bombole di gas campione PLC Segnali di scambio con il PLC del GVA Segnali da acquisire su PLC sistema di monitoraggio delle emissioni del GVA Prove FUNZIONALi IN OFFICINA DOCUMENTAZIONE Documentazione finale

3 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA L Appaltatore dovrà fornire in opera il sistema di monitoraggio delle emissioni del Generatore di vapore ausiliario (di seguito chiamato GVA) con le caratteristiche nel seguito indicate, incluse le attività legate all interfacciamento hardware di detto sistema con il sistema BCS del GVA. Il sistema di monitoraggio delle emissioni al camino del GVA dovrà essere completo di armadio di contenimento condizionato, sonda di prelievo fumi riscaldata, linea di trasporto fumi riscaldata, unità di trattamento del campione, analizzatori, PLC Siemens S7 300, strumentazione a camino (pressione, temperatura, portata fumi), ecc. Il nuovo sistema di monitoraggio delle emissioni del GVA dovrà essere di tipo estrattivo, posizionato a quota 0, all interno del locale caldaie, per la misura in continuo dei parametri di combustione (sia tali e quali sia riferiti alla percentuale di ossigeno di riferimento). La fornitura del nuovo sistema di monitoraggio delle emissioni del GVA dovrà includere anche la fornitura e la posa di tutti i cavi necessari e la realizzazione di tutti i collegamenti elettropneumatici. E quindi inteso che tutte le forniture e le prestazioni necessarie, salvo che sia diversamente indicato, sono da intendersi a cura, spese e responsabilità dell Appaltatore, anche ove non espressamente specificato, al fine di fornire il sistema di monitoraggio perfettamente funzionante. 2 CRITERI GENERALI DI PROGETTO Il nuovo sistema di monitoraggio delle emissioni del GVA dovrà essere rispondente alla normativa vigente in fatto di materia ambientale (D.Lgs. 152/06 e s.m.i., Norma UNI EN 14181) e all architettura del sistema di acquisizione - Allegato 1. L Appaltatore svilupperà il progetto del nuovo sistema di monitoraggio delle emissioni del GVA e delle relative apparecchiature e trasmetterà ad IREN Energia le specifiche tecniche/data sheet/certificazioni, come minimo, delle seguenti forniture: - armadio; - condizionatore d aria; - PLC; - sonda di prelievo fumi riscaldata; - linea di trasporto fumi riscaldata; - gruppo frigorifero; - pompe scarica condensa; - analizzatori; - strumentazione; Specifica Tecnica 1 di 12

4 - misuratore di portata fumi; - convertitore NO 2 /NO. 3 SISTEMA ANALISI DELLE EMISSIONI 3.1 DATI TECNICI CARATTERISTICI Sonda di prelievo fumi La sonda di prelievo del campione dovrà essere in AISI 316, riscaldata, con attacco flangiato DN 65 - PN 6 e dotata dei seguenti accessori: - carter di protezione per la protezione dalle intemperie; - regolatore con indicatore digitale per la regolazione automatica della temperatura con set impostabile dalla cabina analisi (0 200 C), con allarme di bassa e alta temperatura; - filtro a cartuccia ( 2 micron) in materiale ceramico o sinterizzato, intercambiabile in esercizio; - predisposizione per l ingresso del gas per calibrazione dinamica. La temperatura massima dei fumi nel punto di prelievo è di circa 120 C. La sonda di prelievo del campione dovrà essere protetta dalle intemperie mediante tettoia Linea di trasporto fumi La linea di trasporto del campione dovrà essere protetta esternamente con una guaina di elevata resistenza meccanica agli agenti atmosferici, flessibile, coibentata termicamente, riscaldata, provvista di tubo per la calibrazione dinamica dalla sonda di prelievo. Il materiale dei tubi deve essere PTFE 10x8 mm realizzato in tratta unica. La linea di trasporto dei fumi, dovrà essere dotata di regolatore digitale per la regolazione automatica della temperatura e set impostabile dalla cabina analisi (0 200 C), con allarme di alta e bassa temperatura Sistema di distribuzione del gas campione Il sistema di distribuzione del gas da analizzare dovrà essere cosi costituito: - pompa a membrana di aspirazione campione; - flussimetro su ogni analizzatore, per la regolazione della portata del gas da analizzare con allarme di basso flusso; - monitor condensa con allarme di presenza condensa; - elettrovalvole per la commutazione prelievo/calibrazione (manuale e automatica) con bombole; - elettrovalvole per la calibrazione normale/dinamica con bombole; - flussimetro indicante l over flusso dotato di allarme per basso flusso Sistema di trattamento gas campione Il sistema di trattamento del gas campione dovrà essere costituito da un sistema per l eliminazione della condensa nei fumi con le seguenti caratteristiche : - deve essere assicurata una temperatura dei fumi in uscita dal sistema di trattamento compreso tra C alla massima portata. La regolazione di temperatura deve essere automatica ed avere una stabilità ± 0,3 C con variazione, di portata fino a 10 l/h e di temperatura fino a 10 C; - portata fumi max 500 l/h; Specifica Tecnica 2 di 7

5 - indicatore a display della misura della temperatura di esercizio del campione trattato con allarme di alta temperatura; - barilotti di raccolta condensa con contatto per l avviamento della pompa peristaltica e allarme di alto livello; - pompe peristaltiche per l eliminazione delle condense. Lo scarico della condensa verso l esterno dell armadio deve avvenire con tubazione tracciata elettricamente e coibentata per evitare il congelamento della condensa nei mesi invernali Analizzatori Dovrà essere previsto un analizzatore multiparametrico per la misura degli inquinanti NO x - CO - O 2. L analizzatore dovrà essere corredato di certificato da cui si rilevi la conformità alle norme UNI (QAL 1) e UNI 14181, ed avere le seguenti caratteristiche tecniche: - sistema di controllo a microprocessore; - sistema automatico di calibrazione; - sistema manuale di calibrazione con attivazione locale; - sistema di compensazione della pressione barometrica; - display LCD per le funzioni di visualizzazione; - n. 1 uscita analogica 4 20 ma isolata per ogni inquinante; - n. 1 uscita digitale di anomalia. L analizzatore dovrà essere dotato di comunicazione ethernet ed avere le seguenti caratteristiche tecniche e prestazioni: a) Analizzatore ossidi di azoto (NO x ) - campo di misura (NO): mg/nm³; - principio di misura: UV - stabilità: < 2% dello span settimana; - errore di deriva di zero: < 2% dello span settimana; - limite di rilevabilità: < 1% dello span; - ripetibilità: < 0,5% dello span. b) Analizzatore ossido di carbonio (CO) - campo di misura: mg/nm³; - principio di misura: NDIR - errore di deriva di zero: < 1% dello span settimana; - limite di rilevabilità : < 0,5% dello span; - ripetibilità: < 0,5% dello span. c) Analizzatore di ossigeno (O 2 ) - principio di misura: Paramagnetico; - campo di misura: 0 25 % v/v; - errore di deriva di zero: < 3 % dello span settimana; - limite di rilevabilità: < 0,5 % dello span; - ripetibilità: < 50 ppm O 2. d) Per la misura della quantità di acqua si dovrà installare un secondo analizzatore di O 2 su base umida (ossido di zirconio) da posizionare a camino. Specifica Tecnica 3 di 7

6 e) Per la misura della portata fumi l Appaltatore dovrà fornire uno strumento con principio di misura ad ultrasuoni. La sonda di prelievo fumi, la sonda di O 2 (ossido di zirconio) e il misuratore di portata fumi dovranno essere protetti dalle intemperie mediante tettoia. Il convertitore catalitico (molibdeno) utilizzato per la conversione degli NO 2 NO dovrà essere rispondente alla Norma UNI EN Con cadenza programmabile e/o su richiesta dell operatore dovrà essere attivata la taratura dello zero e dello span degli analizzatori mediante bombole di gas campione certificate. La taratura con bombole di gas campione certificate (NO CO O 2 ) sarà effettuata secondo il piano di manutenzione programmata e dovrà poter essere effettuata secondo le seguenti modalità: - manuale mediante operatore; - automatica mediante programmazione su PLC della cadenza. L operatore, in fase di calibrazione manuale, deve inoltre poter selezionare se effettuare la calibrazione normale o la calibrazione dinamica (invio del gas campione fino alla sonda di prelievo) Strumentazione a camino L Appaltatore dovrà fornire, installare e collegare la seguente strumentazione: - trasmettitore di pressione barometrica; - trasmettitore di temperatura; - misuratore di portata fumi; - analizzatore di O 2 umido con cella all ossido di zirconio Armadio di analisi L armadio, contenente le apparecchiature di analisi, dovrà essere realizzato tenendo presente che devono essere mantenute separate la sezione del trattamento del campione con la sezione elettrica e sarà installato a quota 0 all interno del locale caldaia. L armadio di contenimento del nuovo sistema di monitoraggio delle emissioni del GVA dovrà avere l anta frontale trasparente e garantire in qualunque condizione di funzionamento e/o climatica la temperatura all interno dei quadri di + 20 C ± 5 C alle condizioni ambientali di -10 C / +40 C. Pertanto, l armadio dovrà essere dotato di condizionatore a parete, di idonea illuminazione interna che si accende automaticamente mediante fine corsa sulle ante, presa F.M. da 10 A protetta con interruttore magnetotermico differenziale - I d 30 ma, fine corsa di allarme di ante aperte e scaldiglia elettrica termostatata con termostato regolabile. L armadio elettrico dovrà essere alimentato con le seguenti fonti di energia: Specifica Tecnica 4 di 7

7 - n. 2 alimentazioni 230 V 50 Hz da UPS (prevedere scambio automatico bumples in caso di mancanza dell alimentazione master); - n. 1 alimentazione 230 V 50 Hz normale per l alimentazione delle seguenti apparecchiature: illuminazione interna quadri elettrici, presa F.M. e condizionatore Bombole di gas campione Adiacente all armadio dovrà essere installato un box per il contenimento delle bombole di gas campione da 20 litri, utilizzate per le operazioni di taratura. Dovranno essere complete di riduttori bistadio con doppio manometro e pressostato con contatto di allarme digitale regolabile, per allarme e invalidamento della calibrazione per bassa pressione del gas nelle bombole. Il box dovrà essere di acciaio INOX, con ante di chiusura provviste di serratura a chiave, di dispositivo di aggancio delle bombole per evitarne la caduta accidentale e dovrà essere dimensionato per contenere bombole da 20 litri. Il numero delle bombole dovrà essere tale da permettere la verifica/calibrazione di tutti gli inquinanti (NOx CO O 2 ) che dovranno essere calibrati esclusivamente con gas campione certificato. Con il passaggio di proprietà del nuovo sistema analisi emissioni anche le bombole dovranno diventare di proprietà IREN Energia, corredate di certificato di analisi della miscela e di certificato di collaudo del recipiente. Pertanto non sono accettate bombole in affitto PLC Il sistema analisi emissioni dovrà essere dotato di PLC dedicato di tipo SIEMENS S 7-300, dotato di doppia scheda di rete ethernet, e dovrà svolgere principalmente le seguenti funzioni: - acquisizione dei segnali analogici e digitali dell analizzatore; - acquisizione dei segnali analogici e digitali del quadro elettrico; - acquisizione dei segnali delle apparecchiature a camino; - elaborazione della misura di NOx e CO al valore di ossigeno di riferimento; - interfaccia dei segnali con il PLC del GVA mediante segnali cablati; - gestione dei circuiti elettro pneumatici ; - gestione della calibrazione manuale/automatica e normale/dinamica. Durante la fase di calibrazione il PLC dovrà tenere congelati i valori degli inquinanti Segnali di scambio con il PLC del GVA Dovranno essere interfacciati al PLC del GVA i seguenti segnali: Segnali analogici 4 20 ma isolato: - NOx mg/nm³; espresso come NO 2 al 3% O 2 ; - CO mg/nm³; espresso al 3% O 2 ; - O 2 % v/v (secco); - O 2 % v/v (umido); - Temperatura fumi; - Pressione fumi; Specifica Tecnica 5 di 7

8 - Portata fumi; - H 2 O; - Portata gas naturale. Segnali digitali: - allarme di anomalia sistema segnale digitale SPDT; - allarme di calibrazione in corso segnale digitale SPDT; - allarme di sistema in manutenzione segnale digitale SPDT; - allarme di anta armadio elettrico aperta; - allarme di alta temperatura armadio; - stati caldaia (marcia ferma) Segnali da acquisire su PLC sistema di monitoraggio delle emissioni del GVA Dovranno essere acquisiti sul PLC dello sistema di monitoraggio delle emissioni del GVA i seguenti segnali provenienti dalle apparecchiature a camino: Segnali 4 20 ma isolato: - NOx mg/nm³; espresso come NO 2 al 3% O 2 ; - CO mg/nm³; espresso al 3% O 2 ; - O 2 % v/v (secco); - O 2 % v/v (umido); - Temperatura fumi: : C; - Pressione fumi: mbar; - Portata fumi, espressa in m 3 /h; - H 2 O: 0 100%; - Portata gas naturale, espressa in Nm 3 /h. Segnali digitali: - anomalia misuratore di portata fumi al camino; - allarme di anomalia sistema; - allarme di calibrazione in corso; - allarme di sistema in manutenzione; - allarme di anta armadio elettrico aperta; - allarme di alta temperatura armadio; - stati caldaia (marcia ferma). 4 PROVE FUNZIONALI IN OFFICINA Il collaudo funzionale in officina del nuovo sistema di monitoraggio delle emissioni del GVA avrà per oggetto l'accertamento della conformità della fornitura alle prescrizioni della presente Specifica Tecnica ed alle regole dell'arte. IREN Energia assisterà al collaudo funzionale in officina per la verifica della conformità della fornitura. Le procedure di esecuzione del collaudo in officina dovranno essere predisposte dall Appaltatore e trasmesse a IREN Energia almeno con 30 (trenta) Giorni di anticipo rispetto alla data di collaudo. Specifica Tecnica 6 di 7

9 A conclusione con esito positivo del collaudo, l Appaltatore dovrà redigere il relativo certificato di collaudo che dovrà essere consegnato a IREN Energia. Nell ipotesi che la fornitura non sia conforme, l Appaltatore sarà tenuto ad effettuare tutte le modifiche necessarie per garantire quanto prescritto nella presente Specifica Tecnica. In Officina le modalità minime di collaudo saranno le seguenti: - verifiche meccaniche quadro elettrico; - verifica del cablaggio e installazione delle apparecchiature; - misura dell isolamento con megger a 500 V dc dei circuiti di potenza; - verifica continuità del circuito equipotenziale di protezione; - verifica alimentazioni ausiliarie; - verifica delle protezioni elettrostrumentali; - verifica funzionale analizzatori, strumentazioni, componenti interni all armadio; - verifica degli analizzatori con calibrazione manuale e automatica; - verifica segnali analogici a morsettiera; - verifica allarmi a morsettiera; - verifica certificati analizzatori; - verifica della documentazione contrattuale. 5 DOCUMENTAZIONE 5.1 Documentazione finale Alla Consegna del GVA, l Appaltatore dovrà fornire la seguente documentazione in lingua italiana, in versione As-built : - n. 3 copie del manuale delle procedure per l avviamento, l esercizio e la messa in sicurezza in versione aggiornata; tale manuale dovrà essere fornito anche su supporto informatico; - n.3 copie del manuale e programmi di manutenzione; tale manuale dovrà essere fornito anche su supporto informatico; - n.3 copie del manuale del software; tale manuale dovrà essere fornito anche su supporto informatico; - n. 3 copie di tutti i disegni aggiornati e dettagliati; - n. 1 copia di tutti i disegni aggiornati e dettagliati su supporto informatico editabile in formato DWG; - n. 1 copia su CD del back up del programma del PLC; - n. 1 copia della dichiarazione di conformità degli impianti elettrici (DM 37/08). Specifica Tecnica 7 di 7

IMPIANTO MODULARE PER IL CONTROLLO DI PROCESSO. Mod. CPMS/EV

IMPIANTO MODULARE PER IL CONTROLLO DI PROCESSO. Mod. CPMS/EV IMPIANTO MODULARE PER IL CONTROLLO DI PROCESSO Mod. IMPIANTO MODULARE PER IL CONTROLLO DI PROCESSO Mod. INTRODUZIONE Il sistema di controllo di processo modulare, Mod., costituisce una soluzione flessibile

Dettagli

BROCHURE QUADRO ABE_1200 CON ANALIZZATORE FISSO ABE_1000. Istruzioni operative

BROCHURE QUADRO ABE_1200 CON ANALIZZATORE FISSO ABE_1000. Istruzioni operative BROCHURE QUADRO ABE_1200 CON ANALIZZATORE FISSO ABE_1000 Istruzioni operative A.B.ENERGY S.r.l. Versione 001 www.abenergy.it Caratteristiche principali ABE_1000 analizzatore per Metano (CH4), Anidride

Dettagli

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340)

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in alluminio

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e installazione 6 Aspirazione aria e scarico fumi 9 Accessori 11 1 Meteo BOX Guida al capitolato Meteo MIX C.S.I.

Dettagli

Contattare BAGGI measurement per la vostra applicazione.

Contattare BAGGI measurement per la vostra applicazione. SG06UNINC-Series Qualità del Biogas BGA INnovative Case Analyzer - INCA è un Innovativo Sistema All in one per la Qualità e Sicurezza nel processo biologico e Riduzione dei Costi nell Ingegneria, nell

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE 15 SISTEMI DI CALDAIE IN CASCATA MODULI MULTIBLUE La semplicità della modularità 1 2 14 11 10 3 14 17 6 9 15 4 13 8 5 16 12 7 COMPONENTI PRINCIPALI 1. Kit collettore

Dettagli

ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE

ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE 1. Requisiti generali. L'impianto di produzione d'aria compressa medicinale, che la ditta deve mettere a disposizione, consiste in una centrale autonoma e completa, in grado

Dettagli

Centrali termiche: per la conduzione ci vuole la patente Obbligo del patentino di abilitazione di 2 grado per la conduzione degli impianti termici

Centrali termiche: per la conduzione ci vuole la patente Obbligo del patentino di abilitazione di 2 grado per la conduzione degli impianti termici Centrali termiche: per la conduzione ci vuole la patente Obbligo del patentino di abilitazione di 2 grado per la conduzione degli impianti termici sopra i 232 kw Ing. Diego Danieli Libero Professionista

Dettagli

Mynute Low NOx Mynute Low NOx basse emissioni inquinanti di NOx Mynute Low NOx

Mynute Low NOx Mynute Low NOx basse emissioni inquinanti di NOx Mynute Low NOx Mynute Low NOx La gamma di caldaie murali Mynute di Beretta si completa con un nuovo modello in grado di coniugare prestazioni e rispetto dell ambiente. Mynute Low NOx è la caldaia standard ecologica di

Dettagli

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330)

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

Modello U.M. Aura Combi 51 Aura Combi 101 Potenza termica al focolare kw 11,2-49,8 11,2-99,6 Potenza termica utile a 50-30 kw 12,0-53,0 12,0-106,0

Modello U.M. Aura Combi 51 Aura Combi 101 Potenza termica al focolare kw 11,2-49,8 11,2-99,6 Potenza termica utile a 50-30 kw 12,0-53,0 12,0-106,0 Aura Combi Modulo termico a condensazione ad altissimo rendimento predisposto per funzionare singolarmente o in cascata (max. 5 moduli termici o 10 focolari). Monofocolare (Aura Combi 51) o doppio focolare

Dettagli

Lotto 1. Scheda tecnica. Fornitura dei materiali e delle apparecchiature per n 1 impianto di distribuzione gas puri e di generazione aria compressa;

Lotto 1. Scheda tecnica. Fornitura dei materiali e delle apparecchiature per n 1 impianto di distribuzione gas puri e di generazione aria compressa; Lotto 1 Scheda tecnica Fornitura dei materiali e delle apparecchiature per n 1 impianto di distribuzione gas puri e di generazione aria compressa; IMPIANTO DISTRIBUZIONE GAS PURI Box bombole 1 box con

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Descrizione e dimensioni 7 Aspirazione aria e scarico fumi 10 Accessori 13 1 Paros HM Guida al capitolato Paros HM C.S.I. caldaia

Dettagli

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350)

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento (mod. T - C) e la produzione di acqua calda sanitaria (mod. C). Funzionamento

Dettagli

Accessori a richiesta

Accessori a richiesta HOME COMPANY PROFILE SERVICE INFORMANDO ACCESSORI CATALOGO RICAMBI PARTNERS NEWS FIERE EXPORT CONTATTACI NEWSLETTER IXCONDENS C ''ISTANTANEA'' Catalogo ricambi Elenco libretti Elenco certificati CE Elenco

Dettagli

Caldaie murali a condensazione. Prime HT

Caldaie murali a condensazione. Prime HT Caldaie murali a condensazione Prime HT I vantaggi della condensazione La tecnica della condensazione rappresenta sicuramente l innovazione più recente nel campo del riscaldamento e della produzione di

Dettagli

Banco Prova Caldaie. per generatori di energia termica avente una potenza nominale inferiore a 100kW

Banco Prova Caldaie. per generatori di energia termica avente una potenza nominale inferiore a 100kW Banco Prova Caldaie per generatori di energia termica avente una potenza nominale inferiore a 100kW 1 Generalità Il banco prova caldaie attualmente disponibile presso il nostro Laboratorio è stato realizzato

Dettagli

Contattare BAGGI measurement per la vostra applicazione.

Contattare BAGGI measurement per la vostra applicazione. SG06UNINC-Series Qualità del Biogas BGA INnovative Case Analyzer - INCA è un Innovativo Sistema All in one per la Qualità e Sicurezza nel processo biologico e Riduzione dei Costi nell Ingegneria, nell

Dettagli

Caldaie murali a gas. Serie. gioia

Caldaie murali a gas. Serie. gioia Caldaie murali a gas Serie gioia Serie gioia GRUPPI TERMICI MURALI A gas Speciale scambiatore di calore che permette di ottenere rendimenti nominali che oscillano dal 90,4% al 94,5% a seconda dei modelli.

Dettagli

TAHITI CONDENSING MODULO KR. Generatori di calore modulari a condensazione per centrali termiche. Ampia gamma di potenze

TAHITI CONDENSING MODULO KR. Generatori di calore modulari a condensazione per centrali termiche. Ampia gamma di potenze TAHITI CONDENSING MODULO KR CALDAIE A CONDENSAZIONE Generatori di calore modulari a condensazione per centrali termiche Ampia gamma di potenze Integrabile con sistemi solari Dotata di gestione zone Possibilità

Dettagli

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671)

ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) ixtech condens 28/IT (M) (cod. 00914671) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento in luoghi

Dettagli

NUOVI PRODOTTI LINEA RESIDENZIALE

NUOVI PRODOTTI LINEA RESIDENZIALE CALDAIA MODULARE A CONDENSAZIONE VANTAGGI ALTO CONTENUTO D ACQUA RISPETTO A CALDAIE MURALI E BASAMENTO A BASSO CONTENUTO Bassissimi carichi termici maggiore durata nel tempo Drastica riduzione cicli di

Dettagli

LABORATORIO NORD - OVEST Offerta di energia. Il sistema Cogen-Barca

LABORATORIO NORD - OVEST Offerta di energia. Il sistema Cogen-Barca LABORATORIO NORD - OVEST Offerta di energia. Il sistema Cogen-Barca Bologna, 15 maggio 2006 Hera Bologna s.r.l. 1 COGEN OSPEDALE MAGGIORE RIVA CALZONI BARCA BECCACCINO 2 La rete 3 Le condotte Posa tubazioni

Dettagli

Riunione agenti 2015

Riunione agenti 2015 Riunione agenti 2015 2. Dielle Carinci Progetto stufe a pellet 2. Filosofia Dielle Dielle è ricerca, innovazione, rispetto della natura, miglioramento continuo, per una totale soddisfazione del cliente.

Dettagli

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250)

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) Caldaia a condensazione a basamento, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

DESCRIZIONE U.M. QT. Prezzo unitario Prezzo totale

DESCRIZIONE U.M. QT. Prezzo unitario Prezzo totale DESCRIZIONE U.M. QT. Prezzo unitario Prezzo totale Caldaia a condensazione a basamento con corpo in acciaio, camera di combustione in acciaio inossidabile Hoval UltraGas. Superfici di scambio secondarie

Dettagli

INDICE. 1- DESIGNAZIONE DELLE OPERE pag. 3 2- DESCRIZIONE DELLE OPERE. 2.1 centrale termica, frigorifera e sottocentrali pag. 4

INDICE. 1- DESIGNAZIONE DELLE OPERE pag. 3 2- DESCRIZIONE DELLE OPERE. 2.1 centrale termica, frigorifera e sottocentrali pag. 4 INDICE 1- DESIGNAZIONE DELLE OPERE pag. 3 2- DESCRIZIONE DELLE OPERE 2.1 centrale termica, frigorifera e sottocentrali pag. 4 2.2 - trattamento acqua di consumo e produzione acqua calda sanitaria pag.

Dettagli

Codice Articolo Costruttore Descrizione Modello. 0563.3325 70 Kit Analizzatore di Combustione Testo 330-2 LL

Codice Articolo Costruttore Descrizione Modello. 0563.3325 70 Kit Analizzatore di Combustione Testo 330-2 LL Articolo Costruttore 0563.3325 70 Kit Analizzatore di Combustione Testo 330-2 LL 830016770210 Testo 330-2 Long Life per la misura di ossigeno, ossido di carbonio, temperatura fumi, temperatura aria comburente,

Dettagli

BASIC IMC IML QUADRI COMANDO FUNZIONI PRINCIPALI QUADRI COMANDO

BASIC IMC IML QUADRI COMANDO FUNZIONI PRINCIPALI QUADRI COMANDO QUADRI COMANDO FUNZIONI PRINCIPALI QUADRI COMANDO BASIC Regolazione bruciatore mono e bistadio Regolazione livello ON/OFF Nr.2 livellostato di sicurezza basso livello Nr. 1 livellostato PED di sicurezza

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO La presente guida mette in risalto solo alcuni punti salienti estrapolati dalla specifica norma UNI 9795 con l

Dettagli

INDICE Manuale Volume 2

INDICE Manuale Volume 2 INDICE Manuale Volume 2 Pag. NOTA DEGLI EDITORI PREFAZIONE 1. INTRODUZIONE 1 2. DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E RIFERIMENTI NORMATIVI 3 2.1 Principali disposizioni legislative 3 2.2 Principali norme tecniche

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO Analizzatore FTIR

CAPITOLATO TECNICO Analizzatore FTIR CAPITOLATO TECNICO Analizzatore FTIR PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE E MACCHINARI PER IL LABORATORIO TECNOLOGICO MULTIDISCIPLINARE AD ACCESSO APERTO CUP: J13J14000160006 CIG: 60127630FF INDICE INTRODUZIONE...

Dettagli

MANUFACTURER OF POLLUTION CONTROL SYSTEMS

MANUFACTURER OF POLLUTION CONTROL SYSTEMS MANUFACTURER OF POLLUTION CONTROL SYSTEMS EMISSIONI ISOCHECK LT È un micro-manometro digitale che, mediante l utilizzo di un tubo di PITOT a L o a S con termocoppia di tipo K, consente di rilevare in modo

Dettagli

CENTRALI MULTIPUNTO IN LINEA SERIALE SISTEMI A PLC APPARECCHI SPECIALI ANALIZZATORI DI OSSIGENO

CENTRALI MULTIPUNTO IN LINEA SERIALE SISTEMI A PLC APPARECCHI SPECIALI ANALIZZATORI DI OSSIGENO CENTRALI MULTIPUNTO IN LINEA SERIALE SISTEMI A PLC APPARECCHI SPECIALI ANALIZZATORI DI OSSIGENO INDICE SHEET TECNICI CENTRALI MULTIPUNTO IN LINEA SERIALE SISTEMI A PLC SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI PER

Dettagli

Gestione delle emissioni della caldaia della scuola

Gestione delle emissioni della caldaia della scuola Gestione delle emissioni della caldaia della scuola Ph.D. Ing. Michele Damiano Vivacqua responsabilità Codice civile art. 2050 Chiunque cagiona danno ad altri nello svolgimento di un'attività pericolosa,

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELLA PALAZZINA SPOGLIATOI BAR TENNIS MODULO DELL OFFERTA

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELLA PALAZZINA SPOGLIATOI BAR TENNIS MODULO DELL OFFERTA COMUNE DI BARZIO PROVINCIA DI LECCO VIA A. MANZONI,12-23816 BARZIO Tel. 0341996125 - Fax 0341999161 E-mail: ufficiotecnico@comune.barzio.lc.it amministrativoufficiotecnico@comune.barzio.lc.it ALLEGATO

Dettagli

Installazione della turbina TURBEC T100 presso la piattaforma ZECOMIX. M. Nobili, A. Assettati, G. Messina, L. Pagliari. Report RdS/PAR2013/267

Installazione della turbina TURBEC T100 presso la piattaforma ZECOMIX. M. Nobili, A. Assettati, G. Messina, L. Pagliari. Report RdS/PAR2013/267 c Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Installazione della turbina TURBEC T100 presso la piattaforma ZECOMIX M. Nobili,

Dettagli

COMUNE DI GAVARDO (BS)

COMUNE DI GAVARDO (BS) COMUNE DI GAVARDO (BS) Progetto Definitivo IMPIANTO DI COGENERAZIONE PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E TERMICA DA BIOMASSE LEGNOSE doc. N 006_2014 H02 00 DESCRIZIONE FUNZIONALE SETTEMBRE 2014 IL

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO Unità di alimentazione e controllo KX300 Sistema Certificato n. 2050/09 Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto

Dettagli

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità.

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità. > HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA ECO-FRIENDLY Gamma disponibile REFRIGERANT GAS Tipologia di unità IH Pompa di calore IP Pompa di calore reversibile

Dettagli

FLEXSTEEL. Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete. Canne fumarie in acciaio Inox

FLEXSTEEL. Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete. Canne fumarie in acciaio Inox Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete Canne fumarie in acciaio Inox Canne fumarie Flessibili Doppia Parete CARATTERISTICHE TECNICHE Diametri interni: da 80 a 400 mm Materiale tubo: 2 Pareti di acciaio

Dettagli

Moduli compatti a condensazione per la realizzazione di centrali termiche BIMETAL CONDENS MK E M110

Moduli compatti a condensazione per la realizzazione di centrali termiche BIMETAL CONDENS MK E M110 Moduli compatti a condensazione per la realizzazione di centrali termiche BIMETAL CONDENS MK E M110 BIMETAL CONDENS M BIMETAL CONDENS MK La soluzione ideale per impianti centralizzati Bimetal Condens MK:

Dettagli

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione Duo-tec HT GA Caldaie murali a gas a condensazione Semplicità e prestazioni: la caldaia ideale per la sostituzione La nuova gamma di caldaie a gas a condensazione Duo-tec HT GA è stata specificatamente

Dettagli

Generatori a Condensazione. Caldaie pensili e a basamento da 34 a 1100 kw

Generatori a Condensazione. Caldaie pensili e a basamento da 34 a 1100 kw Generatori a Condensazione Caldaie pensili e a basamento da 34 a 1100 kw Wallcon Grazie al controllo integrato di Siemens è possibile gestire una cascata termica fino a 16 generatori Bassi costi per implementare

Dettagli

analisi prezzi A9 gruppo impianto caldaia

analisi prezzi A9 gruppo impianto caldaia - () o analisi prezzi A9 gruppo impianto caldaia IL TECNICO RUBINO FRANCESCO (C.) VOCI FINITE SENZA ANALISI Nr. 1 14.05.02.03 Con lampada FL 1x58 W Nr. 2 14.05.08.04 Con lampada FLC 24 W Sommano cad. 0

Dettagli

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE Principio di funzionamento Nelle piscine medio grandi, la normativa prevede una ricambio giornaliero dell acqua totale delle vasche, nella

Dettagli

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DELLA GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONDUZIONE E DELLA MANUTENZIONE DEL MAXXI - MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO ALLEGATO - C Generatore di acqua

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI La combustione che avviene nelle caldaie tradizionali é in grado di sfruttare, trasformandola in calore, solo una parte dell energia contenuta nel combustibile, mentre il resto viene disperso dal camino.

Dettagli

COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI

COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI COMPONENTI PER IMPIANTI SOLARI Le serie di prodotti Caleffi Solar sono state specificamente realizzate per l utilizzo nei circuiti degli impianti solari, dove si possono normalmente raggiungere elevate

Dettagli

CALDAIE A CONDENSAZIONE

CALDAIE A CONDENSAZIONE 60 CALDAIE A CONDENSAZIONE 04/2009 Mono RENDIMENTO CLASSE NOx 5 Modulo a condensazione idoneo all installazione esterna in conformità a quanto prescritto dal titolo II del D.M. 12 aprile 1996 Mono: un

Dettagli

MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO A SPLIT DEGLI IMMOBILI DEL PATRIMONIO REGIONALE ALLEGATO 2 ELENCO PREZZI

MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO A SPLIT DEGLI IMMOBILI DEL PATRIMONIO REGIONALE ALLEGATO 2 ELENCO PREZZI REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DIREZIONE GENERALE ENTI LOCALI E FINANZE SERVIZIO TECNICO MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI IMPIANTI DI

Dettagli

VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed

VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed 8 VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed abbinabile a Unità Bollitore separata (Plus) VANTAGGI

Dettagli

Ciao Green Murali Condensing

Ciao Green Murali Condensing Ciao Green Murali Condensing Residenziale RENDIMENTO secondo Direttiva Europea CEE 92/42. Ciao Green Beretta presenta Ciao Green, importante novità nel segmento delle caldaie murali a condensazione. Scambiatore

Dettagli

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130 Tower Green Tower GREEN è una caldaia a basamento a condensazione equipaggiata di serie con bollitore da 137 litri e separatore idraulico. Nella versione Tower GREEN 28 B.S.I. 130 può gestire una zona

Dettagli

Luna3 Comfort Max. Caldaie murali a gas con mini accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06)

Luna3 Comfort Max. Caldaie murali a gas con mini accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06) Luna3 Comfort Max Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/6) D I S E R I E Caldaie murali a gas con mini accumulo Massime prestazioni in sanitario 15. lt d

Dettagli

Studio di fattibilità

Studio di fattibilità COMUNE DI FALERNA Piazza Municipio 1-88042 Falerna (Prov. di Catanzaro) AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DI LAVORI PUBBLICI AVENTI AD OGGETTO LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI

Dettagli

DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM. DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1

DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM. DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1 DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE SYSCON XLI - XLE 115 SYSTEM DOSSIER TECNICO GENERATORI DI CALORE DI TIPO MODULARE Pagina 1 INTRODUZIONE RIELLO S.p.A produce moduli termici a condensazione

Dettagli

LABORATORIO DI ISTOLOGIA PADIGLIONE MALPIGHI

LABORATORIO DI ISTOLOGIA PADIGLIONE MALPIGHI ALLEGATO F LABORATORIO DI ISTOLOGIA PADIGLIONE MALPIGHI Nr. 4 Frigo +4 c dim.cm 70x80x200h. Nr. 3 Frigo-Congelatori +4/-20 dim.cm 70x80x200h. Nr. 1 Armadio Frigorifero +4 c Nr. 1 Congelatore verticale

Dettagli

CDP - Studio Tecnico Casetta & Del Piano Ingegneri Associati

CDP - Studio Tecnico Casetta & Del Piano Ingegneri Associati IMPIANTO TERMICO 1. Impianto termico La presente relazione riguarda il dimensionamento dell impianto termico a servizio dell edificio in progetto da adibire struttura a servizio del Comune di Orbassano

Dettagli

SERVIZIO ENERGIA TERMOCAMINI INFORMAZIONI ALL UTENTE

SERVIZIO ENERGIA TERMOCAMINI INFORMAZIONI ALL UTENTE COMUNE DI AVELLINO SERVIZIO ENERGIA TERMOCAMINI INFORMAZIONI ALL UTENTE Norme installazione UNI 10683 GENERATORI DI CALORE ALIMENTATI A LEGNA O DA ALTRI BIOCOMBUSTIBILI SOLIDI- REQUISITI DI INSTALLAZIONE.

Dettagli

Gamma Caldaie Murali

Gamma Caldaie Murali Gamma Caldaie Murali Caldaia a condensazione Ultra compatta Rapporto di modulazione 1:9 Interfaccia utente con LCD Regolazione della temperatura ambiente da caldaia con sonda esterna Relè supplementare

Dettagli

Media Misuratori di: livello di liquido, pressione differenziale e portata

Media Misuratori di: livello di liquido, pressione differenziale e portata Media Misuratori di: livello di liquido, pressione differenziale e portata Indicatori analogici, digitali e trasmettitori per misurare il livello di liquido, la pressione differenziale e la portata Fogli

Dettagli

Indicatore di pressione di precisione Versione a 1 o 2 canali Modello CPG2500

Indicatore di pressione di precisione Versione a 1 o 2 canali Modello CPG2500 Calibrazione Indicatore di pressione di precisione Versione a 1 o 2 canali Modello CPG2500 Scheda tecnica WIKA CT 25.02 Applicazioni Laboratori di calibrazione di fabbrica Società di calibrazione ed assistenza

Dettagli

GENERATORE DI VAPORE A TRE GIRI DI FUMO GX

GENERATORE DI VAPORE A TRE GIRI DI FUMO GX PROPOSTA TECNICO COMMERCIALE GENERATORE DI VAPORE A TRE GIRI DI FUMO GX GENERATORE DI VAPORE A TRE GIRI DI FUMO GX Produzione di vapore: da 1700 a 25000 kg/h Pressione di progetto: 12 o 15 bar (fino a

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 26:1999 31/07/1999 Apparecchi a gas per la produzione istantanea di acqua calda per uso sanitario equipaggiati con bruciatore atmosferico UNI EN 88:1993/A1:1997 30/11/1997 Regolatori di pressione

Dettagli

COMUNE DI Montecchio Maggiore PROVINCIA DI Vicenza

COMUNE DI Montecchio Maggiore PROVINCIA DI Vicenza COMUNE DI Montecchio Maggiore PROVINCIA DI Vicenza PROGETTO: Opere di messa a norma degli impianti dell edificio denominato ex scuola Pascoli ubicato in Via San Pio X, di proprietà del Comune di Montecchio

Dettagli

Analizzatore Polveri STM 225 La soluzione portatile per la misura delle polveri

Analizzatore Polveri STM 225 La soluzione portatile per la misura delle polveri Analizzatore Polveri STM 225 La soluzione portatile per la misura delle polveri MULTILYZER STe MULTILYZER NG Certificato TUV per i Livelli 1+2, e 150 mg/m³ STRUMENTI DI MISURA & TEST Compatto. Comodo.

Dettagli

FLC X - FLC XL. Moduli termici a gas premiscelati a condensazione. FLC XE per installazione in ambiente esterno. Elevato contenuto d acqua

FLC X - FLC XL. Moduli termici a gas premiscelati a condensazione. FLC XE per installazione in ambiente esterno. Elevato contenuto d acqua FLC XE per installazione in ambiente esterno CLASSE 5 NOx FLC X - FLC XL I nuovi generatori modulari a condensazione FLC X e FLC XL ad altissima efficienza, sono studiati appositamente per il mercato residenziale

Dettagli

Dispositivo compatto di controllo tenuta valvole. VDK 200 A S02 Esecuzione per H 2

Dispositivo compatto di controllo tenuta valvole. VDK 200 A S02 Esecuzione per H 2 Dispositivo compatto di controllo tenuta valvole Esecuzione per H 2 8.12 Printed in Germany Edition 02.10 Nr. 225 703 1 6 Caratteristiche tecniche Il H 2 è un apparecchio compatto di controllo di tenuta

Dettagli

CHIMICA INDUSTRIALE. IC131D - Colonnna di Assorbimento Gas - Cod. 994600

CHIMICA INDUSTRIALE. IC131D - Colonnna di Assorbimento Gas - Cod. 994600 CHIMICA INDUSTRIALE IC131D - Colonnna di Assorbimento Gas - Cod. 994600 1. Generalità L unità IC131D consente di studiare l assorbimento mediante una colonna a riempimento che opera in controcorrente.

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Principio di funzionamento 7 Installazione 9 Accessori 17

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Principio di funzionamento 7 Installazione 9 Accessori 17 Sistema solare ad incasso Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 4 Principio di funzionamento 7 Installazione 9 Accessori 17 1 Solar Box Guida al capitolato Solar Box Sistema integrato

Dettagli

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti

MONOSTADIO PLUS DI PRODOTTO. monostadio a basse emissioni inquinanti MONOSTADIO monostadio a basse emissioni inquinanti Bruciatori di gasolio monostadio a basse emissioni di NOx (< 90 mg/kwh) e sonore (< 60 dba). Sono dotati di corpo in alluminio, struttura con un sistema

Dettagli

Mynute Rain Green. Condensazione. Murali ecologiche a condensazione da esterno. Residenziale

Mynute Rain Green. Condensazione. Murali ecologiche a condensazione da esterno. Residenziale Mynute Rain Green Murali ecologiche a condensazione da esterno Condensazione Residenziale Mynute Rain Green Mynute Rain Green: la tradizione si evolve La gamma Mynute Rain Green da esterno offre sia versioni

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 230:1997 31/10/1997 Bruciatori monoblocco di olio combustibile a polverizzazione. Dispositivi di sicurezza, di comando e di regolazione. Tempi di sicurezza. UNI EN 247:2001 31/05/2001 Scambiatori

Dettagli

Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro analogico.

Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro analogico. Segmento Medio Segmento Top Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro analogico. Mantello unico di colore bianco. Cruscotto con pulsanti a vista e idrometro digitale.

Dettagli

Requisiti di installazione EnGen TM -2500

Requisiti di installazione EnGen TM -2500 Requisiti di installazione EnGen TM -2500 Per installazioni di field test nel progetto ene.field* *ene.field è un progetto finalizzato alla diffusione di m-chp a fuel cells. I sistemi di ene.field sono

Dettagli

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12

Sommario. Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12 Murali Standard Residenziale Sommario Guida al capitolato 2 Dati tecnici 3 Descrizione e dimensioni 6 Aspirazione aria e scarico fumi 8 Accessori 12 1 Mynute Special Guida al capitolato Mynute Special

Dettagli

MURELLE HE 25-30/55 PLANET DEWY 60-100 BFR. CONDENSAZIONE - Con accumulo. CONDENSAZIONE - Alta potenza

MURELLE HE 25-30/55 PLANET DEWY 60-100 BFR. CONDENSAZIONE - Con accumulo. CONDENSAZIONE - Alta potenza MURELLE HE CONDENSAZIONE Caldaia murale premiscelata a condensazione per solo riscaldamento e per riscaldamento e produzione istantanea di acqua calda sanitaria. Murelle HE è la caldaia premiscelata a

Dettagli

Refrigeratori d acqua condensati ad aria Pompe di calore aria/acqua reversibili da 270 kw a 1000 kw

Refrigeratori d acqua condensati ad aria Pompe di calore aria/acqua reversibili da 270 kw a 1000 kw R Refrigeratori d acqua condensati ad aria Pompe di calore aria/acqua reversibili da 270 kw a 1000 kw according to 97/23/CEE n 0496 Serie: LCAE V Catalogo: DI 84 Emissione: 05/06 Sostituisce: 08/05 LCAE-V

Dettagli

Manuale utente per il modello

Manuale utente per il modello Manuale utente per il modello RBS 24 Elite Caldaia murale istantanea con scambiatore integrato CE 0694 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate (PU) ITALY RBS 24 - RAD - ITA - MAN.UT

Dettagli

ANALISI DEL PREZZO N 5. REGOLATORE STABILIZZATO DI FLUSSO LUMINOSO 50 KVA (con quadro comando della zona A incorporato)

ANALISI DEL PREZZO N 5. REGOLATORE STABILIZZATO DI FLUSSO LUMINOSO 50 KVA (con quadro comando della zona A incorporato) ANALISI DEL PREZZO N 5 REGOLATORE STABILIZZATO DI FLUSSO LUMINOSO 50 KVA (con quadro comando della zona A incorporato) Fornitura e posa in opera di Regolatore Stabilizzato di Flusso Luminoso per potenza

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DELL IMPIANTO TERMICO

RELAZIONE TECNICA DELL IMPIANTO TERMICO RELAZIONE TECNICA DELL IMPIANTO TERMICO (Allegato alla dichiarazione di conformità o all attestazione di corretta esecuzione dell impianto a gas di cui al modello I allegato alla Delibera AEEG n 40/04)

Dettagli

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO DELLA CENTRALE TERMICA E DELL'IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO "ALESSANDRO MANZONI" - PLESSO A. MANZONI ANALISI

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

Sistemi modulari a condensazione DEWY EQUIPE

Sistemi modulari a condensazione DEWY EQUIPE Sistemi modulari a condensazione DEWY EQUIPE Caldaie murali DEWY EQUIPE La tecnologia del calore L aumento di esigenze in termini di comfort, Dewy Equipe un sistema intelligente che rispetta economia,

Dettagli

CICLO TECNOLOGICO PER LA LAVORAZIONE DEL LATTE - UNITA DA TAVOLO

CICLO TECNOLOGICO PER LA LAVORAZIONE DEL LATTE - UNITA DA TAVOLO CICLO TECNOLOGICO PER LA LAVORAZIONE DEL LATTE - UNITA DA TAVOLO 29B-I-IA TECNOLOGIE AGRO-ALIMENTARI CICLO TECNOLOGICO PER LA LAVORAZIONE DEL LATTE - UNITA DA TAVOLO PASTORIZZATORE COAGULATORE - PASTORIZZATORE

Dettagli

Frigorifero ATEX - LKUexv 1610

Frigorifero ATEX - LKUexv 1610 Frigorifero ATEX - LKUexv 1610 Frigorifero da laboratorio Liebherr da 141 litri, con vano interno in versione Atex e sistema di regolazione della temperatura con comando elettronico confort. Caratteristiche

Dettagli

ixquadra HP Accessori a richiesta Kit antivibranti - Cod. 20Z03440 1/6

ixquadra HP Accessori a richiesta Kit antivibranti - Cod. 20Z03440 1/6 ixquadra HP Pompa di calore per installazione splittata di tipo aria/acqua Inverter per il riscaldamento ed il raffrescamento di ambienti di piccole e medie dimensioni. Ideali per impianti con ventilconvettori

Dettagli

VERBALE VERIFICA/PROVA IMPIANTI

VERBALE VERIFICA/PROVA IMPIANTI Pag. 1 di pag 5 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE della Provincia di Verona COMUNE di... PROVINCIA DI... Oggetto: Committente: A.T.E.R. di Verona Impresa: Contratto: VERBALE DI VERIFICA/PROVE

Dettagli

Studio di fattibilità

Studio di fattibilità COMUNE DI FALERNA Piazza Municipio 1-88042 Falerna (Prov. di Catanzaro) AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DI LAVORI PUBBLICI AVENTI AD OGGETTO LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI

Dettagli

ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS

ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS BROCHURE Pagina 1 di 9 Brochure ABE_1500 Caratteristiche principali ABE_1500 analizzatore per Metano (CH4), Biossido di carbonio (CO2), Monossido di carbonio

Dettagli

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A.

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. 1 - Il modello di Manutenzione e Gestione di SIAT Energy S.p.A. I servizi proposti da SIAT Energy S.p.A. hanno l obiettivo di assicurare il programma e le azioni necessarie

Dettagli

CALDAIE PER COMBUSTIBILI SOLIDI MODELLO SASP

CALDAIE PER COMBUSTIBILI SOLIDI MODELLO SASP CALDAIE PER COMBUSTIBILI SOLIDI MODELLO SASP Caldaie in acciaio per la produzione di acqua calda ad inversione di fumi, funzionanti a scarti di legno, trucioli, pelet, segatura, cippati, bricchetti, gasolio,

Dettagli

Mammuth - Pompe di rilancio

Mammuth - Pompe di rilancio Mammuth - Pompe di rilancio GRUPPO DI DISTRIBUZIONE PER IMPIANTI A ZONA I gruppi di distribuzione e gestione di utenza di impianti a zone MAMMUTH serie 80, sono stati appositamente studiati per poter

Dettagli

PAROS HM Caldaia murale ad ampio campo di modulazione

PAROS HM Caldaia murale ad ampio campo di modulazione PAROS HM Caldaia murale ad ampio campo di modulazione Standard / Murali Residenziale PAROS HM, il comfort ottimale Studiata per offrire elevate prestazioni La nuova Paros HM si contraddistingue per l ampio

Dettagli

UNISERVIZI S. p. a. ELENCO PREZZI

UNISERVIZI S. p. a. ELENCO PREZZI UNISERVIZI S. p. a. Fornitura, posa in opera, attivazione, messa in servizio e gestione di gruppi di misura dotati di apparati con funzioni di telelettura come previsto dalla Deliberazione dell Autorità

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO Unità di alimentazione e controllo KX300 Sistema Certificato n. 2050-2009 Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto

Dettagli

Caldaie a basamento LOGO

Caldaie a basamento LOGO Caldaie a basamento LOGO Caldaie a basamento Logo 32/50 OF TS Logo 32/80 OF TS Logo 22-32 OF TS LOGO Il rispetto per l ambiente Logo è la gamma di caldaie a basamento in ghisa inquinare e senza sprecare

Dettagli