Down to earth report: Una infrastruttura hyper-converged per tutti da HP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Down to earth report: Una infrastruttura hyper-converged per tutti da HP"

Transcript

1 Juku.it Down to earth report: Una infrastruttura hyper-converged per tutti da HP Enrico Signoretti Dicembre 2013 Juku consulting - mail: web:

2 Jukuconsulting.com Indice Executive summary 2 Introduzione 4 Cos è una infrastruttura scale-out? 4 Perché scale-out è importante per la PMI? 4 Perché è importante 5 Hardware 7 HP ProLiant DL380p Gen8 Server 7 Switch Ethernet HP Perché è importante 8 Software 10 HP StoreVirtual storage VSA 10 Hypervisor e suite di benchmark 11 Perché è importante 14 Architettura 15 Configurazione del nodo e dell infrastruttura 15 Layout del cluster e dei nodi 16 Perché è importante 16 Risultati dei Benchmark 18 Introduzione 18 Risultati del benchmark 18 Perché è importante 19 Nota finale 21 Juku 23 Perchè Juku 23 Autore 23

3 Jukuconsulting.com "2 Executive summary Gli utenti finali, di ogni tipo, sono alla continua ricerca di soluzioni che possano ridurre la complessità e abbassare il TCO (Total Cost of Ownership) delle loro infrastrutture. Specialmente nella PMI, dove le risorse sono solitamente limitate e gli skill non sono sviluppati al meglio, c è molta attenzione a questo tipo di problemi. Oggi, la maggior parte delle infrastrutture sono virtualizzate, basate su server industry standard x86 e reti Ethernet. I costi più importanti di queste infrastrutture, sia in termini di TCA (Total Cost of Acquisition - Spesa Totale di Acquisto) che di TCO (Total Cost Of Ownership - che include anche tutte le spese che si calcolano durante il ciclo di vita delle apparecchiature), si registrano nella parte di data storage. Infatti, è facile scoprire che spesso circa il 50% del costo di una infrastruttura virtualizzata risiede nella parte di storage tradizionale, sia essa NAS o SAN. Questo report mostra una soluzione, completamente disegnata su componenti industry standard e software HP, che permette di realizzare una soluzione totalmente scale-out senza la necessità di uno storage condiviso tradizionale. In breve: una infrastruttura hyper-converged. La soluzione di cui stiamo per parlare ha tutte le caratteristiche che ci si vogliono normalmente indirizzare: TCO, facilità d uso, scalabilità, efficienza, con un approccio open e un prezzo basso. Il grande risparmio deriva proprio dalla virtualizzazione dei dischi interni presenti sugli stessi server x86 che fanno girare l hypervisor, presentandoli come una SAN virtuale alle VM. Un altro vantaggio è che questo stack proviene da un singolo vendor, garantendo quindi un accesso al servizio di assistenza in modo end-to-end. Il modello scale-out presentato nelle prossime pagine può avere un impatto importante per l utente finale ma anche per il rivenditore della soluzione: ogni nodo porta con se un preciso quantitativo di risorse (CPU, RAM, spazio disco e IOPS) e quindi anche un costo ben conosciuto. Aggiungere un quantitativo preciso di VM è solo questione di acquistare uno o più nodi e collegarli all infrastruttura esistente.

4 Jukuconsulting.com "3 L obiettivo primario di questo documento è quello di presentare un disegno di riferimento, la sua potenziale scalabilità e un benchmark standard per spiegare il suo posizionamento.

5 Jukuconsulting.com "4 Introduzione Cos è una infrastruttura scale-out? La scalabilità è la capacità di un sistema IT di crescere per sostenere la maggiore quantità di lavoro che necessita di essere gestita. Ci sono due tipi di scalabilità: verticale (scale-up) e orizzontale (scale-out). La maggiore differenza è che i sistemi di tipo scale-up sono monolitici mentre gli altri sono composti da piccoli nodi interconnessi fra di loro. In pratica, quando si parla di scalabilità verticale, si parla della possibilità di aggiungere ulteriori risorse nella stessa scatola (esempio: aggiungere CPU, RAM, disco, etc. nello stesso computer). Dall altra parte, l espansione di un sistema/infrastruttura scale-out avviene aggiungendo ulteriori nodi. Ognuno di questi nodi aggiunge le proprie risorse al cluster. Entrambi gli approcci hanno i loro vantaggi e svantaggi ma, negli ultimi anni, la tecnologia ha fatto molti passi avanti e ora i sistemi scale-out sono scelti molto più frequentemente che in passato e per un numero più ampio di applicazioni. I potenziali problemi di latenza delle connessioni fra i nodi e la complessità di gestione non sono più un grande problema, mentre ora è relativamente facile installare sistemi importanti a prezzi ragionevoli. Lo scale-out sta diventando estremamente popolare anche nel mondo dello storage per risolvere problemi di prestazioni e spazio quando i numeri sono particolarmente grandi: i cluster BigData Hadoop/HDFS sono gli esempi più eclatanti. Perché scale-out è importante per la PMI? La PMI non ha il tipo di problemi appena descritti ma il concetto di scalabilità è ugualmente importante. Una infrastruttura scale-out permette alla piccola

6 Jukuconsulting.com "5 media azienda di pensare solo alle esigenze attuali e investire il meno possibile all inizio ed evitare upgrade a piattaforme più potenti quando sarà necessario (forklift upgrades). Un altro grosso vantaggio per la PMI è che l infrastruttura scale-out ha dei costi e una potenza di calcolo molto più prevedibili quando viene espansa: infatti ogni nuovo nodo aggiunto all infrastruttura porta con se un preciso quantitativo di risorse e la possibilità di gestire una quantità conosciuta di lavoro. Perché è importante HP ha tutte le componenti (server, networking e software storage) per costruire un sistema scale-out e hyper-converged. L indubbio abilitante di questa soluzione è la componente software, che permette di realizzare un sistema storage software-defined utilizzando server industry standard, e tutto prodotto da un unico fornitore primario. Inoltre, questo approccio software-defined permette di ottenere un TCO più basso e un ROI elevato, quando comparato con soluzioni storage tradizionali: l utente gode di tutti i vantaggi di un sistema storage moderno senza doverne subire la rigidità dell hardware. Ultimo ma non ultimo, l utente finale può espandere il cluster ad un prezzo molto basso e prevedibile (il costo di un server, dei suoi dischi interni e della licenza VSA) o sostituire vecchi server con modelli più recenti e veloci mantenendo le stesse licenze software. Al contrario di soluzioni simili che si possono trovare sul mercato questa ha diversi vantaggi interessanti: basata al 100% su hardware industry standard; compatibile con gli hypervisor più comuni (VMware ESXi e Microsoft Hyper- V); soluzione hardware e software end-to-end di un vendor primario; più economica di molte altre soluzioni e perfettamente in linea con le esigenze della PMI; servizi di supporto disponibili a livello globale e di provata qualità;

7 Jukuconsulting.com "6 Nelle prossime pagine andrò a introdurre tutti i singoli componenti utilizzati per realizzare questo disegno, disponibili nel catalogo HP.

8 Jukuconsulting.com "7 Hardware HP ProLiant DL380p Gen8 Server L HP ProLiant DL380p Gen8 è un server 2U, 2-socket da rack per datacenter. Fa parte dell ultima famiglia di server x86 HP e ha tutte le caratteristiche di resilienza, affidabilità e di facilità di manutenzione che contraddistinguono tutta questa linea di prodotti. Le caratteristiche base di questo server sono: fino a 2 Intel Xeon serie E5-2600v2 CPU; fino a 768GB di RAM; 4 1Gb, o 2 10G Ethernet, o 2 x 10G Flexfabric; Differenti configurazioni interne di storage (fino a 25 2,5 HDD SAS o 12 3,5 HDD SATA, support per SSD e opzioni RAID interne); 6 PCIe 3.0; ilo management engine integrato. Per questo report abbiamo scelto questo server perché ha le giuste caratteristiche di storage interno (fino a 25 HDD 10K RPM 2,5 ) e la connettività esterna di cui abbiamo bisogno. Ha anche slot PCIe per ospitare schede di rete addizionali (NIC) e schede di memoria flash. Per massimizzare l uso del JBOD interno SAS abbiamo anche deciso di aggiungere un HP Smart Array Controller modello 420 (equipaggiato con 1GB di memoria cache). Il controller aiuterà ad ottimizzare le operazioni di IO grazie alla gestione del RAID di base e della cache. E possibile trovare ulteriori informazioni sul sito web dedicato al server HP ProLiant DL380p Gen8.

9 Jukuconsulting.com "8 Switch Ethernet HP 2920 Per questa soluzione è stato scelto di adottare lo switch Ethernet HP G, uno fra q u e l l i s u g g e r i t i n e l l a documentazione di HP StoreVirtual. Questo è uno switch 1GbE top-of-the-rack ad alta densità, economico e scalabile con la capacità di supportare fino a 4 porte 10Gbit Ethernet, come anche due moduli per lo stacking. Lo switch in questione supporta anche jumbo frames (fino a 9220 bytes), IPv4, IPv6, VLAN, layer 3 routing, QoS e il protocollo OpenFlow: tutte caratteristiche utili ad evitare colli di bottiglia e garantire la massima flessibilità in termini di configurazioni e future espansioni. L alimentatore, benché non ridondato, è rimovibile e sostituibile. La garanzia a vita e gli aggiornamenti software gratuiti rendono questo switch particolarmente attraente per gli utenti sensibili ai costi. E possibile trovare ulteriori informazioni sugli switch HP 2920 sul sito web di HP. Perché è importante L hardware potente, conveniente e ben costruito è alla base di questo tipo di installazioni, HP è il produttore di server più importante e fornisce servizi di supporto nella maggior parte del mondo. L importanza di avere a che fare con fornitori primari e affidabili è un fattore chiave per le PMI che hanno bisogno di essere continuamente rassicurate sulla presenza di rivenditori locali e system integrator anche per le implementazioni di base e i servizi tecnici che ne conseguono. Dall altra parte, la componente di networking è fondamentale per garantire le prestazioni necessarie alla virtualizzazione di server e storage. Gli Switch HP 2920 sono certificati end-to-end con tutte le altre componenti dell infrastruttura, forniscono quindi throughput e funzionalità di prossima generazione tese ad ottimizzare la qualità dello storage e del traffico delle VM. Inoltre, questi particolari switch possono ospitare fino a 4 porte 10Gbit

10 Jukuconsulting.com "9 Ethernet ad un prezzo molto conveniente, abilitando di fatto un backend di rete semplificato e particolarmente potente.

11 Jukuconsulting.com "10 Software HP StoreVirtual storage VSA HP StoreVirtual Storage è una famiglia di soluzioni storage disegnate per risolvere i bisogni delle piccole e medie aziende. Il portafoglio prodotti mostra due tipi di soluzioni: HP StoreVirtual 4000 (prodotti hardware basati su server standard x86) e un HP StoreVirtual VSA (Virtual Storage Appliance). Le funzionalità software dei due prodotti sono identiche. HP StoreVirtual 4000 è un array iscsi scale-out con tutte le c a r a t t e r i s t i c h e c h e c i s i potrebbe aspettare da un sistema di storage moderno (come, per esempio, thin provisioning, snapshot, replica remota, integrazione con VMware, ecc.). Proprio per la natura della sua architettura, i dati di ogni nodo del cluster sono distribuiti e replicati su altri nodi grazie ad un meccanismo chiamato Network RAID. Questo approccio consente di ottenere un sistema storage scalabile ed altamente resiliente con hardware commodity. Aggiungere spazio addizionale o aumentare le prestazioni del cluster è veramente semplice e nuovi nodi possono aggiungersi a quelli esistenti con facilità e poche limitazioni, anche quando si tratta di cluster di vecchia generazione. La versione VSA (Virtual Storage Appliance) di HP StoreVirtual permette di usare una VM come controller storage virtuale e si avvantaggia dei dischi locali del server per fornire IOPS e spazio. La VSA ha visto molti miglioramenti negli ultimi due anni. Le versioni più recenti del sistema operativo LeftHand (v.10) sono state parzialmente riscritte e ora sono mutlithread, con la conseguenza che molte operazioni di IO sono più veloci che in passato. La VSA sfrutta a pieno il miglioramento del

12 Jukuconsulting.com "11 software e ora questa è configurata con due virtual CPU, mostrando quindi incrementi notevoli in termini di velocità e scalabilità. LeftHand OS versione 11, di recente rilascio, ha anche introdotto la Adaptive Optimization. Questo è un sistema di tiering automatico a livello di subvolume che permette di utilizzare contemporaneamente memoria flash e dischi rigidi tradizionali nella stessa configurazione. L Adaptive optimization può migliorare drammaticamente le prestazioni dello storage, facendo aumentare le prestazioni dell intero cluster e permettendo quindi di ottenere il massimo da tutte le risorse di calcolo a disposizione. HP StoreVirtual VSA è licenziata in funzione della capacità, questo significa che l utente finale, usando i dischi interni di ciascun server, può configurare un quantitativo di storage importante ad un costo decisamente limitato. Al momento, ci sono tre diversi tipi di licenza e ognuna di queste ha un limite massimo di spazio da considerare: 4TB: questa è la più economica, è limitata ad un massimo di 3 nodi per cluster e non include la Adaptive Optimization; 10TB: Questa è la più diffusa, non ci sono limiti nel numero di nodi del cluster ed è quella più adatta per la grande maggioranza delle installazioni; 50TB: Quest ultima è stata aggiunta di recente per le installazioni che necessitano di molto spazio e, anche in questo caso, non ci sono limiti al numero di nodi che possono unirsi al cluster. HP fornisce percorsi di upgrade per tutte le licenze: un utente, per esempio, può acquistare oggi la licenza da 10TB per poi migrare a quella da 50TB pagando la differenza quando necessario. Recentemente è stato anche introdotta una licenza da 1TB rilasciata gratuitamente insieme all acquisto di alcuni tipi di server HP (questa licenza ha limitazioni simili a quella da 4TB). Hypervisor e suite di benchmark HP StoreVirtual VSA supporta entrambi gli hypervisor Microsoft Hyper-V e VMware ESXi. Per il nostro test abbiamo deciso di utilizzare VMware ESXi così da poter eseguire un benchmark standard utilizzando la suite VMware VMmark.

13 Jukuconsulting.com "12 Presentiamo i dati di questo test solo al fine di dare uno strumento di valutazione e questi non sono stati sottoposti ad un processo di certificazione ufficiale VMware. Dall altro lato, questo documento r i p o r t a t u t t e l e i n f o r m a z i o n i necessarie per riprodurre i test e sottoporli ad un processo di revisione ufficiale da parte di VMware. Non utilizzeremo VMmark per mostrare una sterile misurazione, visto che questo è assolutamente inutile per gli utenti SMB. Il test VMmark viene eseguito facendo girare un adeguato numero di tile sull infrastruttura oggetto del test e misurandone la risposta. Un tile è un set completo di VM che riproduce stack applicativi standard e workload di diverse dimensioni e complessità. 1 Mail server: Exchange Server 2007 su Windows 2008 R2 Enterprise Edition, 1 Web server per una applicazione di Social Networking (Olio): SLES11 64 bit, 1 Database server per l applicazione di Social Networking application (Olio): MySQL DBs su SLES11 64 bit, 3 Web server per una applicazione di ecommerce (DVD Store 2): SLES11 64 bit, 1 Data base server per l applicazione di ecommerce (DVD Store 2): SLES11 64 bit, 1 Stand-by server: Windows 2003 server senza applicazioni che girano al suo interno, 1 Windows server che viene i stanziato e poi ritirato cancellato durante il test.

14 Jukuconsulting.com "13 Mentre il test è in corso, alcuni client esterni generano i carichi di lavoro necessari ad ogni stack applicativo. In particolare, per il server Microsoft Exchange viene simulato un workload di 1000 utenti (heavy profile). E ovvio che questo carico è eccessivo per una piccola azienda, specialmente quando questo viene replicato ogni volta che aggiungiamo risorse al cluster. D altra parte però Exchange è una applicazione complessa con un DB che può facilmente essere assimilata ad altre applicazioni con carichi pesanti come, ad esempio, gli ERP. L obiettivo finale è quello di mostrare quante VM possono girare in ogni singolo nodo del cluster e ottenere uno scenario veritiero di quello che succederebbe in un ambiente reale. Per i nostri benchmark abbiamo utilizzato un cluster a due nodi e poi abbiamo aggiunto un terzo e un quarto nodo per mostrare la progredire verso configurazioni scale-out più grandi. Visto la natura della soluzione e i modelli di licenza di VMware, abbiamo eseguito tutti i test utilizzando la versione standard di ESXi. Questa versione è la più adatta alle piccole aziende garantendo comunque un set di funzionalità di tutto rispetto. In ogni caso, l obiettivo non è quello di dare un punteggio VMmark ma di rispondere a due semplici, per quanto ostiche, domande. Il tipo di domande che la maggior parte degli utenti SMB chiede al proprio reseller: Quante Virtual Machine possono girare su un nodo? Di quanti nodi ho bisogno per far girare tutte le mie VM? Solitamente è molto difficile rispondere a queste domande ed è necessario una conoscenza profonda dell infrastruttura, dei workload coinvolti e della tecnologia. Al contrario, con questo tipo di infrastruttura pre-testata, cerchiamo un approccio totalmente diverso: l abbiamo testata con un carico di lavoro che può essere confrontato con la maggior parte dei casi d uso, dando una media di VM che ogni nodo può far girare.

15 Jukuconsulting.com "14 Perché è importante L idea dietro questo white paper è di mostrare le possibilità offerte da una architettura facile da usare LEGO -like. L abilitante di questa architettura è il software e HP StoreVirtual VSA si adatta perfettamente a questa visione. Questa soluzione storage software-defined ha tutte le caratteristiche del modello hardware ma è più economica, permettendo anche di ottenere configurazioni flessibili e upgrade hardware trasparenti. Ultimo ma non ultimo, la disponibilità di HP StoreVirtual VSA su entrambi gli hypervisor più diffusi sul mercato garantisce una grande libertà di scelta per l utente finale. Questo approccio è molto adatto agli utenti finali più piccoli dove gli skill per disegnare e configurare una infrastruttura virtualizzata sono spesso assenti. Inoltre i rivenditori possono trarre il massimo vantaggio da questa tipo di soluzione grazie alla drammatica semplificazione del processo di vendita.

16 Jukuconsulting.com "15 Architettura Configurazione del nodo e dell infrastruttura Per la reale implementazione della nostra infrastruttura abbiamo deciso di configurare dei nodi di fascia media in termini di CPU, RAM e dischi. Il nostro obiettivo non è quello di spingerci verso la configurazione più estrema ma, al contrario, di provare il valore d i u n a s o l u z i o n e h y p e r- converged per i piccoli utenti. Allo stesso tempo, abbiamo scelto switch con porte a 10Gbit Ethernet per semplificare la configurazione, eliminando tecniche di teaming (link aggreagation) e facilitare il percorso di eventuali upgrade nel futuro. 10Gbit Ethernet può sembrare strano per ambienti così piccoli ma, al contrario, è perfetto perché l hardware di networking HP che abbiamo scelto (2920) è decisamente conveniente e ci da anche l opportunità di utilizzare 24 porte 1Gb Ethernet su ogni switch. I nodi server per la nostra infrastruttura scale-out saranno così configurati: 2 Intel Xeon E (6c/2.5GHz) CPUs; 64GB di RAM; 2 10G Ethernet ports; 18 2,5 450GB/10K RPM SAS disks; HP Smart Array Controller model 420 con 1GB di cache. Questa configurazione, in un cluster di base a tre nodi, presenta 36 CPU core, 192GB di RAM e 45 dischi rigidi attivi supportati da una cache di 3GB (che teoricamente significano 9TB di spazio libero con una buona quantità di

17 Jukuconsulting.com "16 IOPS nel peggiore degli scenari): discuteremo le prestazioni misurate sul cluster nei prossimi capitoli. Sul lato networking, la configurazione che andremo ad adottare per il nostro test è una coppia di switch HP G ognuno con 4 porte 10Gbit attive. Le porte a 10Gbit sono dedicate alla connessione dei nodi del cluster mentre le restanti 24 porte da 1Gbit sono libere e disponibili per collegare il cluster ad altri server e client. Layout del cluster e dei nodi Il layout del cluster è decisamente semplice: ogni nodo del cluster ha una connessione Ethernet 10Gbit ad ogni switch. Negli ambienti più piccoli i due switch possono essere utilizzati come switch di core oppure possono provvedere a fornire un numero adeguato di up-link ad un infrastruttura network già in essere. Anche la configurazione del singolo nodo è semplice ed è particolarmente incentrata sullo storage interno. Seguendo la documentazione fornita dal produttore, Il controller HP SmartArray può essere configurato con la writeback cache abilitata perché, nel nostro caso, è il meccanismo di Network RAID implementato dalle VSA che garantisce contro le perdite di dati. I dischi interni al server (18) sono configurati con un disco di spare, un piccolo volume in RAID 1 per il boot dell hypervisor e un gruppo RAID 50 composto di 15 dischi per ospitare i Datastore VMware. C è anche spazio per future espansioni di disco o SSD opzionali (meno performanti delle schede PCIe ma anche più economici). Perché è importante Semplicità e facilità di gestione sono fra le caratteristiche più importanti di questo tipo di implementazione. L obiettivo è stato quello di mantenere tutto il più semplice possibile e di seguire tutte le procedure standard riportate nella documentazione e sui siti web pubblici di HP. L abbiamo fatto per dare all utente finale, e al rivenditore, una soluzione facile da riprodurre senza il bisogno di un sistemista particolarmente esperto.

18 Jukuconsulting.com "17 Eliminare la complessità quando si implementa una infrastruttura 100% scale-out concorre a ridurre i costi di management, anche quando si parla di pochi nodi. Sul lato storage, HP StoreVirtual VSA si adatta perfettamente a questa visione: un prodotto solido, facile da usare e maturo. Disegnato fin dall inizio con questo tipo di architettura in mente e con tutti i tool necessari per integrarsi con gli hypervisor. Ultimo ma non meno importante, i link ridondati a 10Gbit permettono di avere una banda decisamente elevata e facilità di gestione a livello hypervisor senza il bisogno di configurazioni complesse.

19 Jukuconsulting.com "18 Risultati dei Benchmark Introduzione L obiettivo di questo paper è di fornire una metrica semplice per valutare questo tipo di soluzione. Per ottenere questo risultato abbiamo utilizzato il tool di benchmarking VMmark e abbiamo raccolto le informazioni per ogni differente configurazione del cluster. Questi risultati mostrano due cose importanti: il numero delle VM che possono girare contemporaneamente nel cluster e la sua scalabilità. Allo stesso tempo, come nelle configurazioni reali, non abbiamo mai spinto i test e le configurazioni al limite dell hardware. La nostra scelta è stata quella di lasciare abbastanza spazio all utente per riallocare VM e avere prestazioni decenti nel caso di un guasto di un nodo. L unico problema che abbiamo trovato con la suite VMmark è che il singolo tile (gruppo di VM) non può essere diviso su nodi differenti, un tile può girare su un solo nodo alla volta. Questo significa che nelle configurazioni più piccole c è un certo spreco di risorse ma, come menzionato in precedenza, questa è una configurazione per il mondo reale e dobbiamo comunque considerare un certo ammontare di risorse per sostenere l infrastruttura in caso succedesse il fallimento di un nodo. Risultati del benchmark La figura che segue mostra il grafico con il numero di Virtual Machines che questo cluster è capace di far girare, espresso in numero di tile. Si noterà immediatamente la progressione lineare del cluster. Ogni nodo aggiunto alla configurazione permette di aggiungere sempre lo stesso numero di VM. CPU e RAM non sono mai un problema: il limite è sempre dal lato dischi. Nel caso della configurazione a 4 nodi otteniamo il massimo vantaggio dal numero più

20 Jukuconsulting.com "19 5 VMmark results 4 Tiles Cluster nodes elevato di dischi e ci sarebbe spazio per far girare ulteriori VM ma, purtroppo, non abbastanza per far girare un singolo tile su un nodo. Perché è importante Il grafico da un idea chiara di quante VM possono girare su ogni singola configurazione testata. La scalabilità, come previsto all inizio di questo documento, è totalmente lineare e l aggiunta di ulteriori nodi ha un impatto postivi immediato sulle prestazioni. Gli utenti finali possono facilmente individuare il numero di nodi del cluster più adatto alle proprie necessità semplicemente guardando al numero di VM già in essere. Configurazioni più grandi hanno anche il vantaggio di portare un utilizzo delle risorse ancora più efficiente; questo è buono a sapersi in caso di future espansioni del sistema. Al momento di questa pubblicazione, lo street price di un cluster a tre nodi simile a quello utilizzato per i test è probabilmente al di sotto di (i prezzi sono suscettibili a variazioni e non considerano le VSA, gli hypervisor e il costo degli switch di rete). HP offre anche una licenza gratuita da 1TB

21 Jukuconsulting.com "20 sull acquisto di alcuni tipi di server e questo può essere considerato un buon punto di partenza per i ROBO (remote office, brach office) e le installazioni più piccole (il sito web di HP fornisce ulteriori informazioni a proposito). Anche aggiungendo il costo della licenza VSA (questo dipende dalla quantità di dischi che sono necessari) il prezzo rimane decisamente basso. Per una soluzione entry level questo si può facilmente posizionare sotto i In molti contesti questo prezzo può essere comparato con una configurazione entry level di una SAN senza considerare i server Tutte le configurazioni testate, compresa quella di base a due nodi, sono affidabili e resilienti. Infatti, nel caso un nodo dovesse fallire, la VSA non subisce un fermo e il sistema rimane attivo e funzionante. I disservizi, e i relativi costi correlati a questa eventualità, sono legati ai soli minuti necessari per la ripartenza (automatica) delle VM su un altro nodo. Altri risparmi possono essere trovati anche guardando allo spazio occupato nei rack e, specialmente quando paragonato a SAN FC tradizionali, alla minor complessità in generale dell intera infrastruttura.

22 Jukuconsulting.com "21 Nota finale Parole come hyper-converged e software-defined sono spesso abusate e possono facilmente perdere di significato ma, in questo caso, sono decisamente confidente sul fatto che abbiamo realizzato quello che pensavamo di fare: una soluzione entry level di tipo hyper-converged e software-defined per la piccola e media impresa. Un altro aspetto chiave è che tutto lo stack hardware (server, storage e networking) è composto da componenti standard off-the-shelf prodotti da un fornitore primario. Questo ha conseguenze dirette su come i servizi di supporto vengono erogati e porta automaticamente ad una migliore esperienza d uso sul supporto da parte dell utente. Questo è il tipo di soluzione che può aiutare il piccolo dipartimento IT a coprire tutte le sue esigenze o può essere vista come una soluzione economica e facile da dispiegare negli uffici remoti delle organizzazioni più grandi. Inoltre, nel caso dei ROBO, i benefici di questa soluzioni non sono da sottovalutare anche sotto altri aspetti. Per esempio, la facilità di implementazione di piani di DR grazie alle funzionalità di replica offerte da HP StoreVirtual VSA oppure la possibilità di utilizzare altre VSA, come ad esempio HP StoreOnce VSA che permette di risolvere il problema dei backup remoti e il loro trasporto verso il sito primario. Con la recente introduzione di HP StoreVirtual versione 11, è anche possibile migliorare sensibilmente le prestazioni di questo stack hardware aggiungendo un piccolo quantitativo di memoria flash su ogni nodo, mantenendo comunque i costi ad un livello ragionevole. La soluzione descritta nelle pagine precedenti si adatta perfettamente a piccoli ambienti virtualizzati al 100% lasciando comunque ampi spazi di crescita in caso di espansione o di crescita dell azienda.

23 Jukuconsulting.com "22 Molti vendor stanno lavorando a solution simili a questa ma, al momento, HP è ben posizionata sul mercato e può offrire una soluzione che può partire da un livello di costi molto basso.

24 Jukuconsulting.com "23 Juku Perchè Juku I Juku sono scuole, private, giapponesi che hanno l obiettivo di aiutare gli studenti a migliorare il rendimento nelle loro normali attività scolastiche e di preparazione. Il nostro obiettivo è proprio quello di non sostituirci all informazione istituzionale ma di aiutare chi deve prendere le decisioni per il proprio IT con articoli, informazione e confronto sulle tematiche tecnologiche che conosciamo meglio: l infrastruttura IT ed in particolare virtualizzazione, cloud computing e storage. Non è più come una volta, chi lavora nell IT deve guardarsi intorno: le cose cambiano velocemente e c è la necessità di rimanere informati, o informarsi velocemente, per sostenere decisioni importanti. Come fare? E semplice: le nostre idee, il risultato del confronto quotidiano che abbiamo globalmente sul web e sui social network con vendor, analisti, blogger, giornalisti e consulenti. Ma il nostro lavoro non si ferma qui, il confronto e la ricerca è globale ma la condivisione e l applicazione delle nostre idee deve essere locale: ed è qui che la nostra esperienza quotidiana, con aziende radicate sul territorio italiano, diviene fondamentale per offrire una visione sincera ed utile. Ecco perché abbiamo scelto think global, act local come payoff per Juku. Autore Enrico Signoretti, Consulente indipendente, Trusted Advisor e blogger (non necessariamente in questo ordine). Frequenta gli ambienti IT da oltre 20 anni, la sua carriera è iniziata con l assembler nella seconda metà degli anni 80 per poi passare allo Unix, ma sempre con il Mac nel cuore, fino ad approdare al Cloud dei giorni nostri. Nel 2012 ha fondato Juku consulting SRL, una nuova società di advising e consulenza pensata per fornire supporto ad aziende, vendor e terze parti nello sviluppo delle loro strategie IT. Attento alle evoluzioni del mercato è alla costante ricerca di idee e soluzioni innovative. Enrico raccoglie i suoi profili Social qui: All trademark names are property of their respective companies. Information contained in this publication has been obtained by sources Juku Consulting srl (Juku) considers to be reliable but is not warranted by Juku. This publication may contain opinions of Juku, which are subject to change from time to time. This publication is covered by Creative Commons License (CC BY 3.0): Licensees may cite, copy, distribute, display and perform the work and make derivative works based on this paper only if Enrico Signoretti and Juku consulting are credited. The information presented in this document is for informational purposes only and may contain technical inaccuracies, omissions and typographical errors. Juku consulting srl has a consulting relationship with HP. This paper was commissioned by HP. No employees at the firm hold any equity positions with HP. Should you have any questions, please contact Juku consulting srl

Down to earth report: Microsoft Windows Server 2012 introduce nuovi scenari storage

Down to earth report: Microsoft Windows Server 2012 introduce nuovi scenari storage Juku.it Down to earth report: Microsoft Windows Server 2012 introduce nuovi scenari storage Enrico Signoretti Ottobre 2013 Juku consulting - mail: info@juku.it web: http://www.jukuconsulting.com Jukuconsulting.com

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

Acceleratore SQL ZD-XL 1.5

Acceleratore SQL ZD-XL 1.5 Acceleratore SQL ZD-XL 1.5 Soluzione di accelerazione hardware e software flash integrata per SQL Server Caratteristiche Supporta ambienti Microsoft Hyper-V e VMware ESXi Accelera SQL Server a livello

Dettagli

Le strategie e le architetture

Le strategie e le architetture Storage 2013 HP Le strategie e le architetture La Converged Infrastructure Le soluzioni e le strategie di HP concorrono a definire la visione di una Converged Infrastructure, pensata per abilitare la realizzazione

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

: solution architects, engineers, e project. managers

: solution architects, engineers, e project. managers 1 Familiarità con HP P4000 (Lefthand) Background tecnico su Vmware vsphere in particolare funzionalità di HA e FT Concetti di business-critical applications e soluzioni di Disaster Recovery Buona conoscenza

Dettagli

Una delle cose che si apprezza maggiormente del prodotto è proprio la facilità di gestione e la pulizia dell interfaccia.

Una delle cose che si apprezza maggiormente del prodotto è proprio la facilità di gestione e la pulizia dell interfaccia. Nella breve presentazione che segue vedremo le caratteristiche salienti del prodotto Quick- EDD/Open. Innanzi tutto vediamo di definire ciò che non è: non si tratta di un prodotto per il continuos backup

Dettagli

Virtualizzazione senza stare tra le nuvole (virtualizzare con i piedi per terra)

Virtualizzazione senza stare tra le nuvole (virtualizzare con i piedi per terra) Virtualizzazione senza stare tra le nuvole (virtualizzare con i piedi per terra) Massimiliano Moschini @maxmoschini Andrea Mauro @Andrea_Mauro vinfrastructure.it Giuseppe Guglielmetti @gguglie virtualbyte.wordpress.com

Dettagli

Virtualizzazione applicata al segmento SMB

Virtualizzazione applicata al segmento SMB 2010 VMware Inc. All rights reserved VMUG IT Meeting Sirmione - 4 Aprile 2012 Twitter hashtag: #VMUGIT Virtualizzazione applicata al segmento SMB Andrea Mauro e Luigi Rosa 2 Chi siamo in 4 parole Andrea

Dettagli

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT ALLEGATO 1 AL CAPITOLATO TECNICO Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT NUOVO BLADE CENTER PRESSO

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia I sistemi virtuali nella PA Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia Indice I sistemi virtuali Definizione di Cloud Computing Le tecnologie che li caratterizzano La virtualizzazione

Dettagli

Prestazioni adattabili all ambiente del business

Prestazioni adattabili all ambiente del business Informazioni sulla tecnologia Prestazioni intelligenti Prestazioni adattabili all ambiente del business Il processore Intel Xeon sequenza 5500 varia in modo intelligente prestazioni e consumo energetico

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center FAMIGLIA EMC VPLEX Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center CONTINUOUS AVAILABILITY E DATA MOBILITY PER APPLICAZIONI MISSION- CRITICAL L'infrastruttura di storage è in evoluzione

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

Brochure sulla famiglia di prodotti IBM System x

Brochure sulla famiglia di prodotti IBM System x IBM Systems and Technology System x Brochure sulla famiglia di prodotti IBM System x Server rack IBM System x, BladeCenter e tower 2 Brochure sulla famiglia di prodotti IBM System x Caratteristiche principali

Dettagli

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR MAXDATA PLATINUM 600 IR: Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale Caratteristiche

Dettagli

Virtualizzazione protetta per le PMI con il ReadyDATA 5200

Virtualizzazione protetta per le PMI con il ReadyDATA 5200 Virtualizzazione protetta per le PMI con il ReadyDATA 5200 White Paper Per la maggior parte delle PMI, l'installazione di una soluzione di virtualizzazione che fornisca scalabilità, affidabilità e protezione

Dettagli

DELL SOLUZIONI DI BACKUP

DELL SOLUZIONI DI BACKUP DELL SOLUZIONI DI BACKUP Appliance DELL Appliance di backup e ripristino Dell DL1000 1TB Appliance di backup e ripristino Dell DL1000 2TB Appliance di backup e ripristino Dell DL1000 3TB/2VM Appliance

Dettagli

IBM System i5 520 Express

IBM System i5 520 Express Un unico sistema adatto a qualsiasi applicazione, con eccezionale rapporto prezzo/prestazioni IBM System i5 520 Express Caratteristiche principali Sistema operativo, database e Funzioni integrate di tool

Dettagli

Scale Computing HC3: semplice e iperconvergente

Scale Computing HC3: semplice e iperconvergente Scale Computing HC3: semplice e iperconvergente Claudio Panerai, claudio.panerai@achab.it Achab srl, www.achab.it Chi è Achab Fondata nel 1994; fatturato 2013: 4,8 milioni ; 25 persone; «distribuiamo soluzioni

Dettagli

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati di sequenziamento Premessa Il presente Capitolato definisce

Dettagli

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524 Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Sommario 1. Introduzione... 2 2. Requisiti Fornitori... 2 3. Generalità... 3 4. La Soluzione SAN: requisiti richiesti... 4 4.1. Caratteristiche

Dettagli

GUIDA AL PORTFOLIO LENOVO THINKSERVER. Altamente scalabile e flessibile per crescere insieme all azienda.

GUIDA AL PORTFOLIO LENOVO THINKSERVER. Altamente scalabile e flessibile per crescere insieme all azienda. GUIDA AL PORTFOLIO LENOVO THINKSERVER Altamente scalabile e flessibile per crescere insieme all azienda. Grazie ai sistemi Lenovo ThinkServer, fondamentali per l ottimizzazione di aziende da piccole a

Dettagli

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra.

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. FASTCLOUD È un dato di fatto che le soluzioni IT tradizionali richiedono investimenti

Dettagli

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE ALLEGATO B5.3 VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE Situazione alla data 30.6.2011 Pag. 1 di 6 AIX Logical Partitions Database L infrastruttura dell ambiente RISC/AIX viene utilizzata come Data Layer; fornisce

Dettagli

8 motivi per scegliere uno storage Openstor

8 motivi per scegliere uno storage Openstor UNIIFIIED STORAGE 8 motivi per scegliere uno storage Openstor OPENSTOR STORAGE EASY PROFESSIONAL STORAGE Da sempre siamo abituati a considerare lo storage esterno in base all interfaccia verso il server,

Dettagli

SIDIN e DELL, Poni le basi per il cloud e dimensiona la tua SAN. Ing. Heros Deidda h.deidda@sidin.it cel. +393492720440

SIDIN e DELL, Poni le basi per il cloud e dimensiona la tua SAN. Ing. Heros Deidda h.deidda@sidin.it cel. +393492720440 SIDIN e DELL, Poni le basi per il cloud e dimensiona la tua SAN Ing. Heros Deidda h.deidda@sidin.it cel. +393492720440 Dell PowerEdge Unifying Dell solutions for multiple environments Intelligent Infrastructure

Dettagli

IBM Svizzera Offerte Express Edizione dicembre 2011

IBM Svizzera Offerte Express Edizione dicembre 2011 IBM Svizzera Offerte Express Edizione dicembre 2011 Novità Novità: System x3100 M4 CHF 699. * Edizione dicembre 2011 Pagina 2 Il nuovo server IBM System x M4 Per avere un idea dei nostri prezzi vantaggiosi,

Dettagli

ALCATEL-LUCENT. Strategie e architetture. Networking 2013

ALCATEL-LUCENT. Strategie e architetture. Networking 2013 ALCATEL-LUCENT Strategie e architetture Il portfolio per le infrastrutture di rete di Alcatel-Lucent copre esigenze di rete dalla PMI sino alla grande azienda e ambienti fissi e mobili e comprende piattaforme

Dettagli

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia A cura di Fiumicelli Dott. Massimiliano Situazione attuale La Sala Server Distrettuale di Perugia è sita in P.zza Matteotti N. al Primo Piano

Dettagli

Semplice, affidabile, scalabile: un nuovo approccio alla virtualizzazione

Semplice, affidabile, scalabile: un nuovo approccio alla virtualizzazione Semplice, affidabile, scalabile: un nuovo approccio alla virtualizzazione Claudio Panerai, claudio.panerai@achab.it Luca Benaglio, luca.benaglio@achab.it Achab srl, www.achab.it «Le singole componenti

Dettagli

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE Sfruttare EMC e VMware per migliorare il ritorno sugli investimenti per Oracle CONCETTI FONDAMENTALI

Dettagli

VMUG UNIPI 2015 FEDERICO BENNEWITZ MAURIZIO TERRAGNOLO VIRTUALIZZAZIONE NELLA NAUTICA VM-NAUTICA

VMUG UNIPI 2015 FEDERICO BENNEWITZ MAURIZIO TERRAGNOLO VIRTUALIZZAZIONE NELLA NAUTICA VM-NAUTICA VMUG UNIPI 2015 FEDERICO BENNEWITZ MAURIZIO TERRAGNOLO VIRTUALIZZAZIONE NELLA NAUTICA VM-NAUTICA LA NAUTICA LE CIFRE DELLA CANTIERISTICA NAUTICA I DIVERSI TIPI DI YACHT: DALLE IMBARCAZIONI ALLE NAVI INFORMATICA

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

Soluzioni di storage per le aziende on demand

Soluzioni di storage per le aziende on demand Soluzioni di storage per le aziende on demand Sistemi IBM Storage Server X206 Storage Server x226 Storage Server HS20 Storage Server x346 Storage Server Caratteristiche principali Differenziazione e innovazione

Dettagli

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Sommario esecutivo I vantaggi della virtualizzazione in termini di flessibilità e risparmio sui costi sono più che dimostrati.

Dettagli

hp e intel supervalutano il tuo usato di qualunque tipo.

hp e intel supervalutano il tuo usato di qualunque tipo. Rinnova hp e intel supervalutano il tuo usato di qualunque tipo. Attiva il programma di Trade-in, chiama i numeri verdi: 800.50.26.92 800.40.26.92 oppure scarica i moduli dal sito: www.hp.com/it/trade_in

Dettagli

Windows Server 2012 R2 overview. Davide Veniali Technical Sales Venco Group Services Gruppo Venco S.p.A. 06/03/2014

Windows Server 2012 R2 overview. Davide Veniali Technical Sales Venco Group Services Gruppo Venco S.p.A. 06/03/2014 Windows Server 2012 R2 overview Davide Veniali Technical Sales Venco Group Services Gruppo Venco S.p.A. 06/03/2014 L evoluzione della richiesta Trasformare l IT per rispondere alle richieste The Cloud

Dettagli

Cloudian, Object Storage per le infrastrutture di prossima generazione

Cloudian, Object Storage per le infrastrutture di prossima generazione Cloudian, Object Storage per le infrastrutture di prossima generazione Preparato per: Cloudian Agosto 2014 TABLE OF CONTENTS TABLE OF CONTENTS 1 EXECUTIVE SUMMARY 2 INTRODUZIONE 4 Le sfide 4 Il TCO e il

Dettagli

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud)

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud) Brochure DATA CENTER Novell Cloud Manager Costruite e gestite ambienti cloud privati (Finalmente è arrivato il cloud) Novell Cloud Manager: il modo più semplice per creare e gestire ambienti cloud WorkloadIQ

Dettagli

Oggetto: Indagine di mercato per la fornitura ed installazione di un sistema Server tipo blade

Oggetto: Indagine di mercato per la fornitura ed installazione di un sistema Server tipo blade U.O. Servizi Informati Piazza Nicola Leotta, 4 90127 Palermo Telefono 091 6664360 FAX 091 6664432 EMAIL it@ospedalevicopa.org WEB www.ospedalevicopa.org Oggetto: Indagine di mercato per la fornitura ed

Dettagli

Analisi di prestazioni di applicazioni web in ambiente virtualizzato

Analisi di prestazioni di applicazioni web in ambiente virtualizzato tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ing. Andrea Toigo in collaborazione con candidato Antonio Trapanese Matr. 534/1485 La virtualizzazione è un

Dettagli

AFFIDATI ALL ESPERIENZA PER AFFRONTARE LE NECESSITÀ DI OGGI E LE SFIDE DI DOMANI

AFFIDATI ALL ESPERIENZA PER AFFRONTARE LE NECESSITÀ DI OGGI E LE SFIDE DI DOMANI AFFIDATI ALL ESPERIENZA PER AFFRONTARE LE NECESSITÀ DI OGGI E LE SFIDE DI DOMANI Le aziende vivono una fase di trasformazione del data center che promette di assicurare benefici per l IT, in termini di

Dettagli

ML310EG8 TV 4C E3-1220V3 4GB NHP LFF SATA B120I DW

ML310EG8 TV 4C E3-1220V3 4GB NHP LFF SATA B120I DW ML310EG8 TV 4C E3-1220V3 4GB NHP LFF SATA B120I DW Codice:470065-796 ML310e Gen8 v2 Intel Xeon processor E3-1220v3 (3.10GHz, 4-core, 8MB Level 3 Cache, 80W), 4GB (1x4GB) Unbuffered PC3-12800E,Non Hot Plug

Dettagli

Gestite il vostro business, non una server farm, un unico server per tutte le applicazioni

Gestite il vostro business, non una server farm, un unico server per tutte le applicazioni Gestite il vostro business, non una server farm, un unico server per tutte le applicazioni IBM i5 520 Express Edition Ora più che mai, avete bisogno di un server che vi aiuti a diventare più reattivi nei

Dettagli

Case History: Potenziare l attuale Data Center Di.Tech

Case History: Potenziare l attuale Data Center Di.Tech Elisabetta Rigobello Case History: Potenziare l attuale Data Center Di.Tech Roma, 5 febbraio 2015 SOMMARIO Chi è Di.Tech Il progetto: Obiettivi Infrastruttura di partenza Motivazioni di una scelta Prossimi

Dettagli

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente.

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape Spiana la strada verso la virtualizzazione e il cloud Trovo sempre affascinante vedere come riusciamo a raggiungere ogni angolo del globo in

Dettagli

36 motivi principali per passare subito alla virtualizzazione dello storage di DataCore

36 motivi principali per passare subito alla virtualizzazione dello storage di DataCore 36 motivi principali per passare subito alla virtualizzazione dello storage di DataCore DataCore Software: Provato in quasi 10.000 siti dei clienti. Informazioni su DataCore Software DataCore Software

Dettagli

Scenario primo server connesso al Cloud Diritti di virtualizzazione limitati. Bassa densita di virtualizzazione Workload fisici Due Virtual Machine

Scenario primo server connesso al Cloud Diritti di virtualizzazione limitati. Bassa densita di virtualizzazione Workload fisici Due Virtual Machine Alta densita di virtualizzazione Illimitate Virtual Machine Bassa densita di virtualizzazione Workload fisici Due Virtual Machine Scenario primo server connesso al Cloud Diritti di virtualizzazione limitati

Dettagli

I nostri servizi Dynamic Data Centre Infrastructure-as-a-Service.

I nostri servizi Dynamic Data Centre Infrastructure-as-a-Service. I nostri servizi Infrastructure-as-a-Service. 02 / TelecityGroup Cos è? (DDC) è la proposta di TelecityGroup nell ambito Infrastructure-as-a-Service (IaaS), uno dei cardini del cloud computing. Attraverso

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

Infrastruttura VMware

Infrastruttura VMware Infrastruttura VMware Milano Hacking Team S.r.l. Via della Moscova, 13 20121 MILANO (MI) - Italy http://www.hackingteam.it info@hackingteam.it Tel. +39.02.29060603 Fax +39.02.63118946 2005 Hacking Team

Dettagli

Domanda n.1 Schema di contratto non Risposta 1 Domanda n.2 Risposta 2 Domanda n.3 Risposta 3 Domanda n.4 Risposta 4

Domanda n.1 Schema di contratto non Risposta 1 Domanda n.2 Risposta 2 Domanda n.3 Risposta 3 Domanda n.4 Risposta 4 Domanda n.1 Disciplinare di Gara ARTICOLO 9 : MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE E DELLE OFFERTE, DI CELEBRAZIONE DELLA GARA ED AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA, lettera a) Busta A Documentazione -Tale

Dettagli

Offerta Cloud Computing TOL.IT

Offerta Cloud Computing TOL.IT Offerta Cloud Computing TOL.IT Il termine inglese Cloud Computing indica un insieme di tecnologie che permettono di memorizzare ed elaborare dati grazie all'utilizzo di risorse hardware e software distribuite

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova SISTEMI INFORMATIVI, PROT.CIVILE E PUBBL. ISTRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 2245/2015 Determina n. 1860 del 20/11/2015 Oggetto: DETERMINA A CONTRARRE PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità

Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità Smart IT Piccole dimensioni Semplice utilizzo Massima scalabilità Gli Storage NETGEAR si differenziano per la facile installazione,

Dettagli

FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N.

FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N. FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N. 1 SCANNER SPECIFICHE TECNICHE C.E.D. Centro Elaborazione Dati Il Responsabile

Dettagli

IBM BladeCenter S Grandi vantaggi per piccoli uffici

IBM BladeCenter S Grandi vantaggi per piccoli uffici IBM Center S Grandi vantaggi per piccoli uffici Caratteristiche Soluzione all-in-one, con integrazione di server, storage SAN, networking e input/output (I/O) in un unico chassis Nessuna particolare esigenza

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire:

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire: VIRTUAL FARM La server consolidation è un processo che rappresenta ormai il trend principale nel design e re-styling di un sistema ICT. L ottimizzazione delle risorse macchina, degli spazi, il risparmio

Dettagli

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 White paper Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 Analisi dettagliata Abstract Con l aumento incalzante degli ambienti virtuali implementati nel cloud delle aziende, è facile notare come

Dettagli

Scheda E allegata al Capitolato Tecnico --- Inventario dell Hardware

Scheda E allegata al Capitolato Tecnico --- Inventario dell Hardware ROMA CAPITALE Scheda E allegata al Capitolato Tecnico --- Inventario dell Hardware Procedura Aperta Servizio di gestione, manutenzione, supporto e sviluppo tecnologico delle infrastrutture hardware e software

Dettagli

DELTA SYSTEM S.R.L. VIA CAPOVILLA 10 36034 MALO (VI) Tel: +390445580909 Fax: +390445587049 e-mail: info@delta-system.it

DELTA SYSTEM S.R.L. VIA CAPOVILLA 10 36034 MALO (VI) Tel: +390445580909 Fax: +390445587049 e-mail: info@delta-system.it DELTA SYSTEM S.R.L. VIA CAPOVILLA 10 36034 MALO (VI) Tel: +390445580909 Fax: +390445587049 e-mail: info@delta-system.it ML350p Gen8 V2 Codice: 470065-815 La serie di server HP ProLiant ML350p Gen8 rappresenta

Dettagli

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Resoconto commissionato da EMC Corporation Introduzione In breve EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione

Dettagli

Cablaggio Sistemi Hardware

Cablaggio Sistemi Hardware Cablaggio Sistemi Hardware Supponiamo di eseguire un cablaggio in una nuova infrastruttura di rete da zero. Dobbiamo installare nuovi pc e server, di conseguenza bisogna conoscere alcune nuove specifiche

Dettagli

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA ALLEGATO B.1 MODELLO PER LA FORMULAZIONE DELL OFFERTA TECNICA Rag. Sociale Indirizzo: Via CAP Località Codice fiscale Partita IVA DITTA DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA Specifiche minime art. 1 lett.

Dettagli

D3.1 Documento di analisi della visualizzazione 3D in ambiente Cloud e relative problematiche

D3.1 Documento di analisi della visualizzazione 3D in ambiente Cloud e relative problematiche D3.1 Documento di analisi della visualizzazione 3D in ambiente Cloud e relative problematiche Il Cloud Computing La visualizzazione nella Cloud Problematiche Virtualizzazione della GPU Front end Virtualization

Dettagli

MY FIRST SAN IT CONSOLIDATION

MY FIRST SAN IT CONSOLIDATION MY FIRST SAN IT CONSOLIDATION IT Consolidation L approccio HP alla IT Consolidation 2 Cosa si intende per IT Consolidation Con IT Consolidation ci riferiamo alla razionalizzazione delle risorse IT per

Dettagli

EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware

EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware Tecnologia applicata Abstract In questo white paper sono descritti i componenti degli ambienti VMware vsphere e VMware View e vengono illustrate

Dettagli

SYNETO: OLTRE LO STORAGE

SYNETO: OLTRE LO STORAGE SYNETO: OLTRE LO STORAGE Pag. 1 Indice 1 Chi è Syneto... 3 2 Perché valutare gli Storage di Syneto... 3 3 I differenziali di Syneto... 4 Pool di dischi... 4 Copy on write... 4 Checksum... 4 Self Healing...

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

All. 1. CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.

All. 1. CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. All. 1 CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. OGGETTO E LUOGO DI CONSEGNA DELLA FORNITURA...4

Dettagli

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries Soluzioni innovative per l integrazione dei server Intel IBM iseries Soluzioni integrate per xseries La famiglia iseries, il cui modello più recente è l _` i5, offre due soluzioni che forniscono alternative

Dettagli

la Soluzione di Cloud Computing di

la Soluzione di Cloud Computing di la Soluzione di Cloud Computing di Cos è Ospit@ Virtuale Virtuale L Offerta di Hosting di Impresa Semplice, capace di ospitare tutte le applicazioni di proprietà dei clienti in grado di adattarsi nel tempo

Dettagli

VMWARE. Cloud Computing e IT as a Service

VMWARE. Cloud Computing e IT as a Service Cloud Computing e IT as a Service VMWARE VMware è una delle principali artefici del cloud computing, non solo perché alla base dello stesso vi è la virtualizzazione, ma anche perché è stata tra le prime

Dettagli

EMC SYMMETRIX VMAX 10K

EMC SYMMETRIX VMAX 10K EMC SYMMETRIX VMAX 10K Potente, affidabile, intelligente ed efficiente MAGGIORE ACCESSIBILITÀ DELLO STORAGE TIER 1 Il sistema di storage EMC Symmetrix VMAX 10K è una nuova classe di storage di livello

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA PIATTAFORMA TECNOLOGICA ALPINA: UNO STRUMENTO TRANSFRONTALIERO PER LA CONDIVISIONE DI INFRASTRUTTURE

Dettagli

SUN MICROSYSTEMS PRESENTA I NUOVI SERVER X64 AD ALTA SCALABILITÀ: PER I DATACENTER, VIRTUALIZZAZIONE ED EFFICIENZA DI NUOVA GENERAZIONE

SUN MICROSYSTEMS PRESENTA I NUOVI SERVER X64 AD ALTA SCALABILITÀ: PER I DATACENTER, VIRTUALIZZAZIONE ED EFFICIENZA DI NUOVA GENERAZIONE SUN MICROSYSTEMS PRESENTA I NUOVI SERVER X64 AD ALTA SCALABILITÀ: PER I DATACENTER, VIRTUALIZZAZIONE ED EFFICIENZA DI NUOVA GENERAZIONE I nuovi server Sun basati su processore Intel Xeon fissano un nuovo

Dettagli

I sistemi IBM _` iseries offrono soluzioni innovative per semplificare il vostro business. Sistemi IBM _` iseries

I sistemi IBM _` iseries offrono soluzioni innovative per semplificare il vostro business. Sistemi IBM _` iseries I sistemi IBM _` iseries offrono soluzioni innovative per semplificare il vostro business Sistemi IBM _` iseries Caratteristiche principali Fornisce modalità più veloci, estremamente affidabili e sicure

Dettagli

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Navigare verso il cambiamento La St r a d a p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Le caratteristiche tecniche del software La Tecnologia utilizzata EASY è una applicazione Open Source basata sul

Dettagli

Obiettivi d esame HP ATA Networks

Obiettivi d esame HP ATA Networks Obiettivi d esame HP ATA Networks 1 Spiegare e riconoscere tecnologie di rete e le loro implicazioni per le esigenze del cliente. 1.1 Descrivere il modello OSI. 1.1.1 Identificare ogni livello e descrivere

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI UNA INFRASTRUTTURA SERVER BLADE, PER LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE RI.MED CUP H71J06000380001 NUMERO GARA 2621445 - CIG 25526018F9 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

IBM System Storage DS5020 Express

IBM System Storage DS5020 Express Gestione della crescita, della complessità e dei rischi grazie a un sistema storage scalabile ad elevate prestazioni IBM System Storage DS5020 Express Punti di forza Interfacce FC a 8 Gbps di nuova Storage

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

CLOUD AWS. #cloudaws. Community - Cloud AWS su Google+ Amazon Web Services. Servizio Amazon Storage Gateway

CLOUD AWS. #cloudaws. Community - Cloud AWS su Google+ Amazon Web Services. Servizio Amazon Storage Gateway Community - Cloud AWS su Google+ Amazon Web Services Servizio Amazon Storage Gateway Oggi vedremo il servizio di Amazon Storage Gateway per la gestione e la replica di dati tra azienda e cloud. Hangout

Dettagli