conforme format regionale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "conforme format regionale"

Transcript

1 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE M. PAGLIETTI Tecnico Nautico e Professionale per l Industria e l Artigianato Lungomare Balai, 2, Porto Torres (SS) Corso di Operatore elettronico conforme format regionale 1

2 Premessa L avvento della riforma Gelmini ha alcuni effetti specifici sull istruzione professionale. Uno di questi effetti risalta forse più di altri, cioè l abolizione dell obbligatorietà del conseguimento di una qualifica professionale triennale nel percorso del quinquennio professionale. Com è noto, infatti, la qualifica triennale era, nel precedente ordinamento degli istituti professionali, parte integrante del percorso quinquennale, in quanto tale qualifica rappresentava un requisito obbligatorio per l accesso al biennio post-qualifica e quindi un tratto distintivo dell istruzione professionale unico nel panorama del sistema scolastico italiano. La riforma Gelmini, dunque, elimina quest obbligo, pur consentendo il conseguimento di una qualifica triennale per surroga da inquadrare nell ambito integrato del sistema di istruzione e formazione professionale regionale. La conferenza stato-regioni, con l accordo sancito il 29 aprile 2010 ai sensi dell art. comma 1 del decreto legislativo 281 del 28 agosto 1997, stabilisce i titoli di qualifica professionale riconosciuti, sia per percorsi triennali che per percorsi quadriennali e il relativo quadro di competenze; tali titoli saranno conseguiti mediante lo svolgimento di un apposito esame, gestito sempre nell ambito del sistema regionale di istruzione e formazione professionale. L intesa del 17 dicembre 2010 e le relative linee guida, inoltre, ammettono il principio di sussidiarietà in relazione al ruolo che l istruzione professionale svolge nel quadro del sistema regionale di formazione professionale, con specifico riferimento al conseguimento delle qualifiche professionali. Fra le qualifiche triennali suddette, per sicura analogia con quanto fa parte della storia della sezione professionale dell IIS Paglietti, il dipartimento delle discipline dell area professionale del nostro Istituto individua nel percorso di qualifica triennale di Operatore Elettronico quello che richiede competenze che sono in gran parte conseguibili mediante un opportuna programmazione delle discipline curricolari. Il presente progetto, dunque, nell individuare il percorso mediante il quale gli allievi che intraprendono gli studi presso il nostro Istituto con il nuovo ordinamento possono conseguire le competenze previste per il profilo dell Operatore Elettronico, determinato nell ambito del suddetto quadro normativo, individua il fabbisogno di moduli curricolari o corsi integrativi da inserire nella propria offerta formativa con lo scopo di completare il quadro di competenze previste affinché gli allievi che desiderino conseguire un titolo di qualifica possano farlo con tutte le carte in regola per affrontare l esame con successo. Tale quadro consentirà di programmare gli interventi curricolari o integrativi, fino ad un monte orario triennale di 200 ore, suddiviso in 0 ore di moduli curricolari al primo anno, 0 ore di moduli curricolari al secondo anno, 32 ore di moduli curricolari al terzo anno, 88 ore di moduli integrativi extracurricolari al terzo anno. Nelle tabelle seguenti sono riportati in dettaglio i moduli del primo, del secondo e del terzo anno di corso e dalle stesse tabelle si evince che per i moduli curricolari saranno utilizzati gli spazi di flessibilità per l'arricchimento dell'offerta formativa in misura inferiore ai massimi consentiti dalla normativa, che li fissa al 25% per il primo biennio e al 35% per il terzo anno; infatti risultano utilizzati spazi di flessibilità massimi del 12%.

3 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO 2007/ISTAT Descrizione sintetica della figura OPERATORE ELETTRONICO 6 Artigiani e operai specializzati Riparatori di apparecchi radio, televisivi ed affini Installatori e riparatori di apparati telegrafici e telefonici Fabbricazione di computer e unità periferiche Installazione di apparecchi elettrici ed elettronici per telecomunicazioni, di apparecchi trasmittenti radiotelevisivi, di impianti di apparecchiature elettriche ed elettroniche Installazione di impianti elettronici (inclusa manutenzione e riparazione) L Operatore elettronico, interviene, a livello esecutivo, nel processo lavorativo con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. La qualificazione nell applicazione di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consentono di svolgere attività relative all installazione e manutenzione di sistemi elettronici e alle reti informatiche nelle abitazioni, negli uffici e negli ambienti produttivi artigianali ed industriali; pianifica e organizza il proprio lavoro seguendo le specifiche progettuali, occupandosi della posa delle canalizzazioni, dell installazione di impianti telefonici e televisivi, di sistemi di sorveglianza e allarme, di reti informatiche; provvede inoltre alla verifica e alla manutenzione dell impianto.

4 Primo biennio: L Operatore Elettronico è in grado di: Competenze tecnico professionali Definire e pianificare la successione delle operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e del progetto del sistema/rete elettronica Approntare materiali, strumenti e attrezzature necessari alle diverse fasi di attività sulla base del progetto, della tipologia di materiali da impiegare, del risultato atteso Monitorare il funzionamento di strumenti e attrezzature, curando le attività di manutenzione ordinaria Terzo anno L Operatore Elettronico è in grado di: Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali Predisporre e cablare le canalizzazioni, i quadri e i cavi seguendo le specifiche progettuali Installare sistemi elettronici per la ricezione e la comunicazione di segnali audio-video seguendo le specifiche progettuali Installare e configurare reti informatiche seguendo le specifiche progettuali Assemblare e configurare personal computer in base alla documentazione tecnica di riferimento e alle esigenze del cliente Effettuare le verifiche di funzionamento del sistema o della rete in coerenza con le specifiche progettuali, predisponendo la documentazione di verifica Effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria di sistemi e reti, individuando eventuali anomalie e problemi di funzionamento e conseguenti interventi di ripristino

5 ORE COMPLESSIVE: 32 N Moduli: 2 Fabbisogno totale di corsi integrativi nel primo anno: nessuno Ore curricolari con programmazione specifica: 32 ore curricolari PIANO DI LAVORO TRIENNALE ORE COMPLESSIVE 180 PRIMO ANNO MODULO 1 ABILITÀ MINIME CONTENUTI E TEMPI Durata disciplina Utilizzare il progetto e la documentazione tecnica per predisporre le diverse fasi di attività Applicare criteri di organizzazione del proprio lavoro Applicare modalità di pianificazione e organizzazione delle attività nel rispetto delle norme di sicurezza e di igiene Applicare metodiche e tecniche per la gestione dei tempi 1.1 Normative sulla sicurezza: Legge 626/92; Legge 6/1990; Dlgs 81/2008. Protezioni nei sistemi elettronici delle categorie zero e prima; protezioni da elettrocuzione e da emissioni elettromagnetiche; collegamenti a terra, attrezzature di protezione durante l esecuzione di lavori; salvaguardia delle persone e dell ambiente, smaltimento dei dispositivi. 1.2 Principali terminologie tecniche: Grandezze elettriche, unità di misura, componenti, strumenti di misura, apparecchiature elettriche ed elettroniche; acronimi e definizioni in lingua italiana e lingua inglese. 1.3 Schemi per la rappresentazione di sistemi/reti elettroniche: Norme generali per il disegno di schemi elettronici, schemi funzionali, schemi dei blocchi circuitali, schemi pratici relativi all assemblaggio dei componenti nei circuiti stampati. LTE F TTRG

6 di lavoro Adottare procedure di monitoraggio e verifica della conformità delle attività a supporto del miglioramento continuo degli standard di risultato 1. Simbologia impianti elettronici e di telecomunicazioni: Simboli dei componenti discreti, simboli di stadi circuitali e apparecchiature elettroniche per uso civile, industriale e nelle telecomunicazioni. TTRG Fabbisogno totale Modulo 1: 16h curricolari Legenda discipline: F=Fisica; TTRG=Tecniche e tecnologie di rappresentazione grafica; LTE=Laboratori tecnologici ed esercitazioni TIC=Tecnologie dell'informazione e della comunicazione MODULO 2 ABILITÀ MINIME CONTENUTI E TEMPI Durata disciplina Individuare materiali, strumenti, attrezzature, per le diverse fasi di attività sulla base del progetto e della documentazione tecnica Applicare procedure e tecniche di approntamento strumenti e attrezzature 2.1 Tecniche di comunicazione organizzativa: Comunicazione interpersonale comunicazione e il benessere organizzativo, l ascolto attivo, la comunicazione interna, 2.2 Tecniche di pianificazione: Il controllo di gestione, l attività di direzione, pianificazione e programmazione 2.3 Tipologie di impianti elettronici: Impianti per reti informatiche, impianti per la distribuzione di segnali televisivi, impianti per la videosorveglianza, impianti di segnalazione e di allarme, impianti per il comando ed il controllo di macchinari. TIC LTE LTE

7 2. Distinta dei materiali: Disegnare la distinta di base, valori azione della distinta di base, configurazione articoli, modello materiale, caratteristiche tecniche, lunghezza, colore. TTRG Fabbisogno totale Modulo 2: 16h curricolari Legenda discipline: F=Fisica; TTRG=Tecniche e tecnologie di rappresentazione grafica; LTE=Laboratori tecnologici ed esercitazioni TIC=Tecnologie dell'informazione e della comunicazione ORE COMPLESSIVE: 32 N Moduli: 2 Fabbisogno totale di corsi integrativi nel secondo anno: nessuno Ore curricolari con programmazione specifica: 32 ore curricolari PIANO DI LAVORO TRIENNALE ORE COMPLESSIVE 180 SECONDO ANNO

8 MODULO 1 ABILITÀ MINIME CONTENUTI E TEMPI Durata disciplina Utilizzare il progetto e la documentazione tecnica per predisporre le diverse fasi di attività Applicare criteri di organizzazione del proprio lavoro Applicare modalità di pianificazione e organizzazione delle attività nel rispetto delle norme di sicurezza e di igiene Applicare metodiche e tecniche per la gestione dei tempi di lavoro Adottare procedure di monitoraggio e verifica della conformità delle attività a supporto del miglioramento continuo degli standard di risultato 1.1 Modalità di taratura degli strumenti di controllo dei segnali: Generalità sulla taratura, taratura con segnali campione, taratura con strumenti di precisione. 1.2 Tecniche di utilizzo di strumenti e attrezzature per la realizzazione di sistemi/reti elettroniche: Tecniche nel fissaggio delle canalette, nella stesura e cablaggio dei cavi, nel fissaggio dei pannelli, degli armadi contenitori di apparati e delle apparecchiature;tecniche nella verifica delle linee, nella verifica del segnali, nella misura del livello delle attenuazioni e dei bit persi. 1.3 Tipologia delle principali attrezzature di misura e di controllo: Simboli, effetti elettrici, classi di precisione, tipologie degli errori di misura, strumenti da pannello, strumenti portatili, strumenti analogici, strumenti digitali, strumenti registratori. 1. Tipologie e caratteristiche del materiale per sistemi/reti elettroniche: Cavi non schermati e schermati, attenuazioni, cavi coassiali, cavi UTP, cavi con fibre ottiche, canalette, pannelli e armadi contenitori, connettori, fascette serracavi. F TIC TTRG LTE

9 Fabbisogno totale Modulo 1: 16h curricolari Legenda discipline: F=Fisica; TTRG=Tecniche e tecnologie di rappresentazione grafica; LTE=Laboratori tecnologici ed esercitazioni TIC=Tecnologie dell'informazione e della comunicazione MODULO 2 ABILITÀ MINIME CONTENUTI E TEMPI Durata disciplina Individuare materiali, strumenti, attrezzature, per le diverse fasi di attività sulla base del progetto e della documentazione tecnica Adottare procedure di monitoraggio e verifica della conformità delle attività a supporto del miglioramento continuo degli standard di risultato 2.1 Tipologia delle principali attrezzature e strumenti per la realizzazione di sistemi/reti elettroniche: Attrezzi meccanici per l installazione delle canalette, dei pannelli, degli armadi contenitori di apparati e per la posa dei cavi, crimpatrici per connettori; strumenti di misura e controllo: multimetri digitali, analizzatori di spettro, misuratori di campo, oscilloscopi palmari, tester per reti LAN, computer portatili e relativi software. 2.2 Comportamenti e pratiche nella manutenzione ordinaria di strumenti, attrezzature: Applicare le tecniche di monitoraggio e verificare l impostazione e il funzionamento di strumenti e attrezzature LTE LTE Applicare procedure e tecniche di approntamento strumenti e attrezzature 2.3 Procedure e tecniche di monitoraggio Adottare modalità e comportamenti per TTRG

10 Monitorare il funzionamento di strumenti e attrezzature, curando le attività di manutenzione ordinaria la manutenzione ordinaria di strumenti e attrezzature 2. Procedure e tecniche per l'individuazione e la valutazione del funzionamento Utilizzare metodiche per individuare eventuali anomalie di funzionamento TTRG Fabbisogno totale Modulo 2: 16h curricolari Legenda discipline: F=Fisica; TTRG=Tecniche e tecnologie di rappresentazione grafica; LTE=Laboratori tecnologici ed esercitazioni TIC=Tecnologie dell'informazione e della comunicazione

11 AREA DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI COMUNI A TUTTI I PERCORSI COMPETENZA N. 1 - primo anno 8 ore Operare secondo i criteri di qualità stabiliti dal protocollo aziendale, riconoscendo e interpretando le esigenze del cliente/utente interno/esterno alla struttura/funzione organizzativa A019 Diritto ed economia. Le competenze saranno acquisite nell arco del primo biennio. Applicare gli elementi di base di un sistema per la gestione della qualità Applicare procedure e istruzioni operative attinenti al sistema qualità previsti nella struttura organizzativa di appartenenza Utilizzare modelli, schemi o schede precostituiti di documentazione delle attività svolte e dei risultati ai fini della implementazione del sistema qualità Impiegare metodi e tecniche di verifica del proprio operato e dei risultati intermedi e finali raggiunti Direttive e normative sulla qualità di settore Principi ed elementi di base di un sistema qualità Procedure attinenti al sistema qualità Strumenti e tecniche di monitoraggio delle attività e dei risultati raggiunti Strumenti informativi di implementazione del sistema qualità

12 COMPETENZA N. 2- secondo anno 8 ore Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e di salvaguardia ambientale, identificando e prevenendo situazioni di rischio per sé, per altri e per l'ambiente A029 (Scienze Motorie). Le competenze saranno acquisite nell arco del triennio. Identificare figure e norme di riferimento al sistema di prevenzione/protezione Individuare le situazioni di rischio relative al proprio lavoro e le possibili ricadute su altre persone Individuare i principali segnali di divieto, pericolo e prescrizione tipici delle lavorazioni del settore Adottare comportamenti lavorativi coerenti con le norme di igiene e sicurezza sul lavoro e con la salvaguardia/sostenibilità ambientale Adottare i comportamenti previsti nelle situazioni di emergenza Utilizzare i dispositivi di protezione individuale e collettiva Attuare i principali interventi di primo soccorso nelle situazioni di emergenza D.Lsg. 81/2008 Dispositivi di protezione individuale e collettiva Metodi per l'individuazione e il riconoscimento delle situazioni di rischio Normativa ambientale e fattori di inquinamento Nozioni di primo soccorso Segnali di divieto e prescrizioni correlate

13 AREA DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DELLA QUALIFICA DI OPERATORE ELETTRONICO

14 COMPETENZA N. 1- primo anno 32 ore Definire e pianificare la successione delle operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e del progetto del sistema/rete elettronica A03-A035-C260-C270 TECNOLOGIE E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA. TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE. LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI PRATICHE. SCIENZE INTEGRATE (FISICA) Utilizzare il progetto e la documentazione tecnica per predisporre le diverse fasi di attività Applicare criteri di organizzazione del proprio lavoro Applicare modalità di pianificazione e organizzazioni delle attività nel rispetto delle norme di sicurezza e igiene Applicare metodiche e tecniche per la gestione dei tempi di lavoro Adottare procedure di monitoraggio e verifica della conformità delle attività a supporto del miglioramento continuo degli standard di risultato Normative di sicurezza, igiene, salvaguardia ambientale di settore Principali terminologie tecniche di settore Schemi per la rappresentazione di sistemi/reti elettroniche Simbologia impianti elettronici e di telecomunicazioni Tecniche di comunicazione organizzativa Tecniche di pianificazione Tipologie di impianti elettronici

15 COMPETENZA N. 2- secondo anno 16 ore Approntare materiali, strumenti e attrezzature necessari alle diverse fasi di attività sulla base del progetto, della tipologia di materiali da impiegare, del risultato atteso. TECNOLOGIE E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA. TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE. LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI PRATICHE. SCIENZE INTEGRATE (FISICA) Individuare materiali, strumenti, attrezzature, per le diverse fasi di attività sulla base del progetto e della documentazione tecnica Applicare procedure e tecniche di approntamento strumenti e attrezzature Distinta dei materiali Modalità di taratura degli strumenti di controllo dei segnali Tecniche di utilizzo di strumenti e attrezzature per la realizzazione di sistemi/reti elettroniche Tipologia delle principali attrezzature di misura e di controllo Tipologie e caratteristiche del materiale per sistemi/reti elettroniche Tipologie delle principali attrezzature e,strumenti per la realizzazione di sistemi/reti elettroniche

16 COMPETENZA N. 3- secondo anno 16 ore Monitorare il funzionamento di strumenti e attrezzature, curando le attività di manutenzione ordinaria TECNOLOGIE E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA. TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE. LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI PRATICHE. SCIENZE INTEGRATE (FISICA) Applicare le tecniche di monitoraggio e verificare l impostazione e il funzionamento di strumenti e attrezzature Adottare modalità e comportamenti per la manutenzione ordinaria di strumenti e attrezzature Utilizzare metodiche per individuare eventuali anomalie di Funzionamento Comportamenti e pratiche nella manutenzione ordinaria di strumenti, attrezzature Procedure e tecniche di monitoraggio Procedure e tecniche per l'individuazione e la valutazione del Malfunzionamento

17 COMPETENZA N. -terzo anno 16 ore Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie Professionali LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI PRATICHE. Applicare procedure, protocolli e tecniche di igiene, pulizia e riordino degli spazi di lavoro Adottare soluzioni organizzative della postazione di lavoro coerenti ai principi dell ergonomia Elementi di ergonomia Procedure, protocolli, tecniche di igiene, pulizia e riordino Comportamenti e pratiche nella manutenzione ordinaria di strumenti, attrezzature

18 COMPETENZA N. 5-terzo anno 16 ore Predisporre e cablare le canalizzazioni, i quadri e i cavi seguendo le specifiche progettuali Corso extracurricolare A03-A035-C260-C270 Utilizzare tecniche di posa di canalizzazioni Utilizzare tecniche di installazione quadri per le apparecchiature elettroniche o informatiche Utilizzare tecniche di stesura dei cavi Utilizzare dispositivi di protezione individuale Caratteristiche e campi di applicazione dei dispositivi di protezione individuale Caratteristiche funzionali e campi di applicazione delle canalizzazioni Modalità di cablaggio Modalità di identificazione dei conduttori di potenza e di segnale Tecniche di installazione dei quadri Tecniche di posizionamento delle canalizzazioni e dei cavi Elementi di ergonomia

19 COMPETENZA N. 6-terzo anno 16 ore Installare sistemi elettronici per la ricezione e la comunicazione di segnali audio-video seguendo le specifiche progettuali LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI PRATICHE. Utilizzare tecniche per l installazione di apparecchiature elettroniche e informatiche Utilizzare tecniche di installazione e puntamento di antenne Applicare metodi di programmazione e taratura delle apparecchiature e delle centraline dei sistemi elettronici Caratteristiche di un impianto di controllo Caratteristiche tecniche di un impianto per la ricezione di segnali via etere Principali tecnologie impiegate nella comunicazione telefonica e di trasmissione dati Schemi di collegamento di sistemi elettronici Tecniche di installazione, regolazione e taratura di apparecchiature elettroniche Tecniche di programmazione delle centraline di comando e controllo dei sistemi elettronici

20 COMPETENZA N. 7-terzo anno 20 ore Installare e configurare reti informatiche seguendo le specifiche progettuali Corso extracurricolare A03-A035-C260-C270 Utilizzare tecniche di installazione sul quadro delle apparecchiature informatiche Applicare metodi di configurazione di dispositivi e protocolli di rete Applicare procedure per l installazione di software per la gestione della rete e sistemi a tutela della sicurezza dei dati Caratteristiche dei principali sistemi operativi per i server Caratteristiche tecniche e funzionali delle reti e delle apparecchiature informatiche Nozioni di comunicazione dati Nozioni di sicurezza dei sistemi informatici Tecniche di configurazione dei server e dei dispositivi di indirizzamento della rete

21 COMPETENZA N. 8-terzo anno 20 ore Assemblare e configurare personal computer in base alla documentazione tecnica di riferimento e alle esigenze del cliente Corso extracurricolare A03-A035-C260-C270 Utilizzare tecniche di assemblaggio dei componenti hardware di un personal computer Applicare metodi di configurazione del personal computer Utilizzare tecniche di installazione del sistema operativo e i software applicativi stand-alone Applicare metodi di configurazione per la sicurezza del sistema a livello locale Applicare metodi di test hardware e software Caratteristiche dei sistemi operativi installabili su un personal computer. Caratteristiche dei software applicativi e programmi di utilità Caratteristiche tecniche e grado di compatibilità dei diversi componenti hardware costituenti un personal computer Gestione delle licenze software Procedure per la gestione della sicurezza in locale e in rete Sistemi e modalità di testing di un personal computer Tecniche e strumenti di assemblaggio di un personal computer

22 COMPETENZA N. 9-terzo anno 16 ore Effettuare le verifiche di funzionamento del sistema o della rete in coerenza con le specifiche progettuali, predisponendo la documentazione di verifica Corso extracurricolare A03-A035-C260-C270 Individuare e utilizzare strumenti di misura Utilizzare tecniche di test di funzionamento dell impianto, del sistema o della rete Applicare procedure di verifica del funzionamento dei dispositivi Applicare tecniche di compilazione del rapporto di verifica funzionale Modalità di compilazione della documentazione di verifica di un sistema, rete elettronica Normativa CEI di settore Strumenti di misura e controllo Tecniche di verifica di sistemi e reti

23 COMPETENZA N. 10-terzo anno 16 ore Effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria di sistemi e reti, individuando eventuali anomalie e problemi di funzionamento e conseguenti interventi di ripristino Corso extracurricolare A03-A035-C260-C270 Individuare le informazioni necessarie nella documentazione e nel registro di manutenzione del sistema o della rete Utilizzare tecniche di controllo del funzionamento di sistemi e reti Utilizzare tecniche di diagnosi delle anomalie Individuare componenti difettosi e/o guasti Applicare procedure di ripristino di funzionamento Utilizzare i dispositivi di protezione individuale Caratteristiche e campi di applicazione dei dispositivi di protezione individuale (DPI) Registri di manutenzione Tecniche di manutenzione Tecniche di messa in sicurezza del sistema/rete Tecniche di misurazione di segnali

Qualifica Professionale triennale regionale IPIA Porto Torres. Operatore elettronico

Qualifica Professionale triennale regionale IPIA Porto Torres. Operatore elettronico ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE M. PAGLIETTI Lungomare Balai, 2 0706 Porto Torres (SS) Tel. e Fax 07950225 - e-mail ssis0000c@istruzione.it Qualifica Professionale triennale regionale IPIA Porto Torres

Dettagli

Operatore elettronico Standard della Figura nazionale

Operatore elettronico Standard della Figura nazionale Operatore elettronico Standard della Figura nazionale 33 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE ELETTRONICO 6 Artigiani e operai specializzati

Dettagli

OPERATORE ELETTRONICO. Standard formativo minimo regionale

OPERATORE ELETTRONICO. Standard formativo minimo regionale OPERATORE ELETTRONICO Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura professionale OPERATORE ELETTRONICO Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate 6 Artigiani e operai

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 6. OPERATORE ELETTRONICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Operatore elettrico. Standard della Figura nazionale

Operatore elettrico. Standard della Figura nazionale Operatore elettrico Standard della Figura nazionale 27 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE ELETTRICO 6 Artigiani e operai specializzati e agricoltori

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO MECCANICA, IMPIANTI E COSTRUZIONI OPERATORE ELETTRICO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO MECCANICA, IMPIANTI E COSTRUZIONI OPERATORE ELETTRICO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO MECCANICA, IMPIANTI E COSTRUZIONI Denominazione della figura OPERATORE ELETTRICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani,

Dettagli

Operatore elettrico. Standard della Figura nazionale

Operatore elettrico. Standard della Figura nazionale Operatore elettrico Standard della Figura nazionale 27 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE ELETTRICO 6 Artigiani e operai specializzati e agricoltori

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 5. OPERATORE ELETTRICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e

Dettagli

Operatore elettrico. Standard della Figura nazionale

Operatore elettrico. Standard della Figura nazionale Operatore elettrico Standard della Figura nazionale Denominazione della figura professionale OPERATORE ELETTRICO Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate 6 Artigiani e operai specializzati

Dettagli

Operatore elettrico - Impianti elettromeccanici. Standard formativo minimo regionale

Operatore elettrico - Impianti elettromeccanici. Standard formativo minimo regionale Operatore elettrico - Impianti elettromeccanici Standard formativo minimo regionale Denominazione del profilo professionale OPERATORE ELETTRICO IMPIANTI ELETTROMECCANICI Referenziazioni del profilo Professioni

Dettagli

OPERATORE DI IMPIANTI TERMOIDRAULICI

OPERATORE DI IMPIANTI TERMOIDRAULICI AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO MECCANICA, IMPIANTI E COSTRUZIONI Denominazione della figura OPERATORE DI IMPIANTI TERMOIDRAULICI Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

Dettagli

Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT):

Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT): Referenziazioni della Figura nazionale di riferimento Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori. 6.1.3.7 Elettricisti nelle costruzioni civili ed

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO MECCANICA, IMPIANTI E COSTRUZIONI OPERATORE MECCANICO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO MECCANICA, IMPIANTI E COSTRUZIONI OPERATORE MECCANICO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO MECCANICA, IMPIANTI E COSTRUZIONI Denominazione della figura OPERATORE MECCANICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani,

Dettagli

OPERATORE AI SERVIZI DI IMPRESA

OPERATORE AI SERVIZI DI IMPRESA AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO SERVIZI COMMERCIALI Denominazione della figura OPERATORE AI SERVIZI DI IMPRESA Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 4. Impiegati

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA NUOVO ORDINAMENTO

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA NUOVO ORDINAMENTO ORGANIZZAZIONE DIDATTICA NUOVO ORDINAMENTO ISTRUZIONE PROFESSIONALE - PERCORSO QUINQUENNALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO INDIRIZZO MANUTENZIONE EASSISTENZA TECNICA a) Opzione Apparati, impianti e servizi

Dettagli

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE OPERATORE ALLA RIPARAZIONE DI VEICOLI A MOTORE

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE OPERATORE ALLA RIPARAZIONE DI VEICOLI A MOTORE OPERATORE MECCANICO L operatore meccanico, interviene, a livelo esecutivo, nel processo di produzione meccanica con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche svolgere

Dettagli

IPSIA San Benedetto del Tronto La scuola del fare

IPSIA San Benedetto del Tronto La scuola del fare IPSIA San Benedetto del Tronto La scuola del fare ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE OPERATORE ELETTRICO e OPERATORE ELETTRONICO PERCORSO QUINQUENNALE APPARATI, IMPIANTI E SERVIZI TECNICI INDUSTRIALI

Dettagli

Operatore meccanico. Standard della Figura nazionale

Operatore meccanico. Standard della Figura nazionale Operatore meccanico Standard della Figura nazionale Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE MECCANICO 6. Artigiani, operai specializzati ed agricoltori

Dettagli

Piano didattico Unita di Apprendimento 1 20 ore ( 10ore lab.tecnol. mecc. - 10ore lab.tecnol.elettr.) Competenze Obiettivi specifici Macroconoscenza

Piano didattico Unita di Apprendimento 1 20 ore ( 10ore lab.tecnol. mecc. - 10ore lab.tecnol.elettr.) Competenze Obiettivi specifici Macroconoscenza IISS G. Cigna-G.BARUFFI- F.Garelli Istituto Tecnico Industriale Liceo Scientifico-Tecnologico Istituto Professionale Materia: Riferimento programmazione dipartimentale: Programmazione individuale Piano

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 8. OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 8. OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 8. OPERATORE DI IMPIANTI TERMO- Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Operatore meccanico. Standard della Figura nazionale

Operatore meccanico. Standard della Figura nazionale Operatore meccanico Standard della Figura nazionale Denominazione della figura professionale Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE MECCANICO 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Sezione B Dati relativi al percorso 1 ANNO

Sezione B Dati relativi al percorso 1 ANNO Sezione B Dati relativi al percorso 1 ANNO B.1 Informazioni generali sulla qualifica B.1.1 Indicazioni relative alla figura professionale nazionale di cui all Accordo Stato/Regioni del 29 aprile 2010 Denominazione

Dettagli

Operatore di impianti termo-idraulici. Standard della Figura nazionale

Operatore di impianti termo-idraulici. Standard della Figura nazionale Operatore di impianti termo-idraulici Standard della Figura nazionale Denominazione della figura professionale OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate

Dettagli

OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA

OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO SERVIZI COMMERCIALI Denominazione della figura OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 5.1. Professioni

Dettagli

Operatore meccanico-orologiaio. Proposta standard formativo minimo regionale

Operatore meccanico-orologiaio. Proposta standard formativo minimo regionale Operatore meccanico-orologiaio Proposta standard formativo minimo regionale Denominazione della figura professionale Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE MECCANICO-OROLOGIAIO

Dettagli

Operatore dell abbigliamento. Standard della Figura nazionale

Operatore dell abbigliamento. Standard della Figura nazionale Operatore dell abbigliamento Standard della Figura nazionale Denominazione della figura OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di

Dettagli

Operatore dell abbigliamento. Standard formativo minimo regionale

Operatore dell abbigliamento. Standard formativo minimo regionale Operatore dell abbigliamento Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura professionale OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate 6. Artigiani,

Dettagli

Operatore dell abbigliamento - Sartoria. Standard formativo minimo regionale

Operatore dell abbigliamento - Sartoria. Standard formativo minimo regionale Operatore dell abbigliamento - Sartoria Standard formativo minimo regionale Denominazione del profilo professionale OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO - SARTORIA Referenziazioni del profilo Professioni NUP/ISTAT

Dettagli

Percorso di qualifica OPERATORE/TRICE ELETTRICO/A ELETTRONICO/A

Percorso di qualifica OPERATORE/TRICE ELETTRICO/A ELETTRONICO/A Percorso di qualifica OPERATORE/TRICE ELETTRICO/A ELETTRONICO/A Standard formativi della figura Quadro formativo del corso Articolazione e contenuti dell esame finale 1 Validazione documento: Gennaio 2011

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 11. OPERATORE DEL MONTAGGIO E DELLA MANUTENZIONE DI IMBARCAZIONI DA DIPORTO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 13. OPERATORE MECCANICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE E ACCOGLIENZA Indirizzo Strutture ricettive

OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE E ACCOGLIENZA Indirizzo Strutture ricettive Qualifiche Professionali Triennali Regionali Nuove figure Professionali 2011 OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE E ACCOGLIENZA Indirizzo Strutture ricettive 1 Descrizione Figura Professionale L Operatore

Dettagli

OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Indirizzo: Preparazione pasti

OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Indirizzo: Preparazione pasti Qualifiche Professionali Triennali Regionali Nuove figure Professionali 2011 OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Indirizzo: Preparazione pasti 1 Descrizione Figura Professionale L interviene, a livello esecutivo,

Dettagli

Operatore. delle calzature Standard della Figura nazionale

Operatore. delle calzature Standard della Figura nazionale Operatore delle calzature Standard della Figura nazionale 7 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE DELLE CALZATURE 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Operatore dei sistemi e dei servizi logistici. Standard della Figura nazionale

Operatore dei sistemi e dei servizi logistici. Standard della Figura nazionale Operatore dei sistemi e dei servizi logistici Standard della Figura nazionale 122 Denominazione della figura OPERATORE DEI SISTEMI E DEI SERVIZI LOGISTICI Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT

Dettagli

Operatore della ristorazione

Operatore della ristorazione Allegato 2 Operatore della ristorazione Standard della Figura nazionale Denominazione della figura Indirizzi della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche

Dettagli

ALLEGATO 1 Figure professionali relative alle qualifiche dei percorsi di istruzione e formazione professionale di durata triennale

ALLEGATO 1 Figure professionali relative alle qualifiche dei percorsi di istruzione e formazione professionale di durata triennale ALLEGATO 1 Figure professionali relative alle qualifiche dei percorsi di istruzione e formazione professionale di durata triennale 1 OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO 2 OPERATORE DELLE CALZATURE 3 OPERATORE

Dettagli

Operatore delle lavorazioni artistiche. Standard della Figura nazionale

Operatore delle lavorazioni artistiche. Standard della Figura nazionale Operatore delle lavorazioni artistiche Standard della Figura nazionale 55 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 10. OPERATORE DEL LEGNO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

ALLEGATO 1 Figure professionali relative alle qualifiche dei percorsi di istruzione e formazione professionale di durata triennale 1 OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO 2 OPERATORE DELLE CALZATURE 3 OPERATORE

Dettagli

Operatore amministrativo-segretariale. Standard della Figura nazionale

Operatore amministrativo-segretariale. Standard della Figura nazionale Operatore amministrativo-segretariale Standard della Figura nazionale 109 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO

Dettagli

Operatore del benessere. Standard della Figura nazionale

Operatore del benessere. Standard della Figura nazionale Operatore del benessere Standard della Figura nazionale 87 Denominazione della figura Indirizzi della figura OPERATORE DEL BENESSERE - Acconciatura - Estetica Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT

Dettagli

OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO SARTORIA. Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT):

OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO SARTORIA. Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT): Denominazione del PROFILO Referenziazioni della Figura nazionale di riferimento OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO SARTORIA 6. Artigiani, operai specializzati e agricoltori. 6.5.3.3 Sarti e tagliatori artigianali,

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 12 OPERATORE ALLA RIPARAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 12 OPERATORE ALLA RIPARAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 12 OPERATORE ALLA RIPARAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE Indirizzi della figura 1. Riparazioni parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici del veicolo

Dettagli

Operatore edile. Standard della Figura nazionale

Operatore edile. Standard della Figura nazionale Operatore edile Standard della Figura nazionale 20 Denominazione della figura OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO 2007/ISTAT

Dettagli

Operatore amministrativo-segretariale. Standard formativo minimo regionale

Operatore amministrativo-segretariale. Standard formativo minimo regionale Operatore amministrativo-segretariale Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura professionale Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate economiche di riferimento:

Dettagli

19. OPERATORE DEI SISTEMI E DEI SERVIZI LOGISTICI. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

19. OPERATORE DEI SISTEMI E DEI SERVIZI LOGISTICI. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Denominazione della figura 19. OPERATORE DEI SISTEMI E DEI SERVIZI LOGISTICI Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 4.1 Impiegati di ufficio. 4.1.3.1 Personale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CATERINA CANIANA Via Polaresco 9 49 Bergamo Tel: 035 50547 035 5349 Fax: 035 43840 http://www.istitutocaniana.it

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 4 OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Dettagli

Sezione professionale I.P.S.I.A MANFREDI

Sezione professionale I.P.S.I.A MANFREDI Sezione professionale I.P.S.I.A MANFREDI Indirizzo: MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA Opzioni: Manutenzione mezzi di trasporto Apparati, impianti e servizi tecnici, industriali e civili QUALIFICHE OPERATORE

Dettagli

Operatore grafico. Standard della Figura nazionale

Operatore grafico. Standard della Figura nazionale Operatore grafico Standard della Figura nazionale 41 Denominazione della figura Indirizzi della figura OPERATORE GRAFICO - Stampa e allestimento - Multimedia Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT

Dettagli

OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI

OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI Descrizione sintetica della figura L operatore di impianti termo-idraulici interviene, a livello esecutivo, nel processo di realizzazione e manutenzione dell impiantistica

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 17. OPERATORE AMMINISTRATIVO-SEGRETARIALE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 17. OPERATORE AMMINISTRATIVO-SEGRETARIALE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 17. OPERATORE AMMINISTRATIVO-SEGRETARIALE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 4. Impiegati 4.1.1.4

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 9. OPERATORE DELLE LAVORAZIONI ARTISTICHE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 9. OPERATORE DELLE LAVORAZIONI ARTISTICHE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 9. OPERATORE DELLE LAVORAZIONI ARTISTICHE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai

Dettagli

Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza. Standard della Figura nazionale

Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza. Standard della Figura nazionale Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza Standard della Figura nazionale Denominazione della figura Indirizzi della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività

Dettagli

Operatore ai servizi di vendita. Standard della Figura nazionale

Operatore ai servizi di vendita. Standard della Figura nazionale Operatore ai servizi di vendita Standard della Figura nazionale 115 Denominazione della figura OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche

Dettagli

Nel 2012 il Moretto confluisce con l'itis Castelli nel nuovo Istituto di Istruzione Superiore Benedetto Castelli.

Nel 2012 il Moretto confluisce con l'itis Castelli nel nuovo Istituto di Istruzione Superiore Benedetto Castelli. Istituto di Istruzione Superiore "Benedetto Castelli" IPSIA MORETTO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2013-2014 Diploma Statale Manutenzione e Assistenza Impiantistica Industriale e Civile Qualifica Regionale / Europea

Dettagli

Tecnico per l automazione industriale. Standard formativo minimo regionale

Tecnico per l automazione industriale. Standard formativo minimo regionale Tecnico per l industriale Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura TECNICO PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche

Dettagli

Tecnico per l automazione industriale. Standard della Figura nazionale

Tecnico per l automazione industriale. Standard della Figura nazionale Tecnico per l automazione industriale Standard della Figura nazionale Denominazione della figura TECNICO PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate 6. Artigiani,

Dettagli

OPERATORE ELETTRONICO. Installatore di apparecchiature elettroniche civili e industriali

OPERATORE ELETTRONICO. Installatore di apparecchiature elettroniche civili e industriali Qualifiche Professionali Triennali Regionali Nuove figure Professionali 2011 OPERATORE ELETTRONICO Installatore di apparecchiature elettroniche civili e industriali Descrizione Figura Professionale L Operatore

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ELETTRICISTA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE L Elettricista

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Denominazione 16. OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Denominazione 16. OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 16. OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA Indirizzi della figura 1. Strutture ricettive 2. Servizi del turismo Referenziazioni della

Dettagli

FIGURE DI RIFERIMENTO RELATIVE ALLE QUALIFICHE PROFESSIONALI DI CUI AL REPERTORIO NAZIONALE DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

FIGURE DI RIFERIMENTO RELATIVE ALLE QUALIFICHE PROFESSIONALI DI CUI AL REPERTORIO NAZIONALE DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE Allegato 2 I Parte FIGURE DI RIFERIMENTO RELATIVE ALLE QUALIFICHE PROFESSIONALI DI CUI AL REPERTORIO NAZIONALE DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE I PARTE FIGURE DA 1 a 11 1 INDICE DELLE

Dettagli

OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE E ACCOGLIENZA Indirizzo Strutture ricettive

OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE E ACCOGLIENZA Indirizzo Strutture ricettive Qualifiche Professionali Triennali Regionali Nuove figure Professionali 2011 OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE E ACCOGLIENZA Indirizzo Strutture ricettive 1 Descrizione Figura Professionale L Operatore

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 9. TECNICO PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 9. TECNICO PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 9. TECNICO PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai

Dettagli

Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Denominazione della FIGURA TECNICO ELETTRICO Referenziazioni della Figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori. 6.1.3.7 Elettricisti nelle

Dettagli

Standard Formativi Minimi dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale della Regione Lombardia

Standard Formativi Minimi dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale della Regione Lombardia Allegato 3 Standard Formativi Minimi dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale della Regione Lombardia Obiettivi Specifici di Apprendimento delle competenze tecnico professionali O.S.A. tecnico

Dettagli

Tecnico elettrico. Standard formativo minimo regionale

Tecnico elettrico. Standard formativo minimo regionale Tecnico elettrico Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura TECNICO ELETTRICO Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate 6 Artigiani e operai specializzati e agricoltori

Dettagli

Operatore grafico. Standard formativo minimo regionale

Operatore grafico. Standard formativo minimo regionale Operatore grafico Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura professionale OPERATORE GRAFICO Indirizzi della figura - Stampa e allestimento - Multimedia Referenziazioni della figura

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 7. OPERATORE GRAFICO Indirizzi della figura 1. Stampa e allestimento. 2. Multimedia. Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Montaggio e manutenzione

Dettagli

Operatore ai servizi di vendita. Standard formativo minimo regionale

Operatore ai servizi di vendita. Standard formativo minimo regionale Operatore ai servizi di vendita Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura professionale OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate

Dettagli

OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Indirizzo: Sala e Bar

OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Indirizzo: Sala e Bar Qualifiche Professionali Triennali Regionali Nuove figure Professionali 2011 OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Indirizzo: Sala e Bar 1 Descrizione Figura Professionale L interviene, a livello esecutivo, nel

Dettagli

Standard Formativi Minimi dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale della Regione Lombardia

Standard Formativi Minimi dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale della Regione Lombardia Allegato 3 Standard Formativi Minimi dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale della Regione Lombardia Obiettivi Specifici di Apprendimento delle competenze tecnico professionali O.S.A. tecnico

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA INDIRIZZI DI STUDIO

OFFERTA FORMATIVA INDIRIZZI DI STUDIO ISTITUTO TECNICO E. SCALFARO Piazza Matteotti, 1- CATANZARO Tel.: 0961 745155 - Fax: 0961 744438 E-mail:cztf010008@istruzione.it Sito: www.itiscalfaro.cz.it ANNO SCOLASTICO 2011 2012 OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

IPSIA BETTINO PADOVANO SENIGALLIA

IPSIA BETTINO PADOVANO SENIGALLIA IPSIA BETTINO PADOVANO SENIGALLIA VIA ROSMINI 22/B - SENIGALLIA - TEL. 07164510 www.ipsiasenigallia.it SERVIZI DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA: ELETTRONICO ELETTRICO MECCANICO MANUTENTORE/TECNICO

Dettagli

Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Denominazione della FIGURA OPERATORE GRAFICO Indirizzi della Figura Referenziazioni della Figura Stampa e allestimento Multimedia Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 2. TECNICO ELETTRICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Dettagli

Programmazione modulare per il percorso di qualifica al terzo anno

Programmazione modulare per il percorso di qualifica al terzo anno Programmazione modulare per il percorso di qualifica al terzo anno Secondo l'accordo stato regioni per ottenere la qualifica al termine del terzo anno devono essere acquisite delle competenze. I tre ambiti

Dettagli

Operatore della ristorazione. Standard della Figura nazionale

Operatore della ristorazione. Standard della Figura nazionale Operatore della ristorazione Standard della Figura nazionale 94 Denominazione della figura Indirizzi della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento:

Dettagli

Tecnico impianti termici. Standard della Figura nazionale

Tecnico impianti termici. Standard della Figura nazionale Tecnico impianti termici Standard della Figura nazionale Denominazione della figura TECNICO IMPIANTI TERMICI Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate 6. Artigiani e operai specializzati

Dettagli

Settore PRODUZIONI CHIMICHE

Settore PRODUZIONI CHIMICHE 1.1 ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE REGIONALE Il nostro Istituto, come previsto dalla programmazione regionale, attiverà a partire dall A.S. 2013-2014 i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale

Dettagli

OPERATORE ELETTRONICO

OPERATORE ELETTRONICO CONSORZIO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E PER L EDUCAZIONE PERMANENTE Il Consorzio per la Formazione Professionale e per l Educazione Permanente è un Ente Pubblico, che organizza, in diversi settori

Dettagli

PROFILO PROFESSIONALE DESCRITTIVO COMPETENZE TECNICO/PROFESSIONALI DI RIFERIMENTO

PROFILO PROFESSIONALE DESCRITTIVO COMPETENZE TECNICO/PROFESSIONALI DI RIFERIMENTO PROFILO PROFESSIONALE TECNICO DI AUTOMAZIONE TERZA VERSIONE SETTEMBRE 2010 DESCRITTIVO Il Tecnico dell automazione industriale è una figura professionale in grado di approntare il funzionamento, ed intervenire

Dettagli

Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): Denominazione della figura 15. OPERATORE DELLA RISTORAZIONE Indirizzi della figura 1. Preparazione pasti 2. Servizi di sala e di bar Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali

Dettagli

C3 indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Profilo

C3 indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Profilo C3 indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Profilo Il Diplomato in Elettronica ed Elettrotecnica : - ha competenze specifiche nel campo dei materiali e delle tecnologie costruttive dei sistemi elettrici,

Dettagli

Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri

Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri AREA FUNZIONALE PRIMA ( ex A1 e A1S ) Appartengono a questa Area funzionale i lavoratori che svolgono attività ausiliarie, ovvero lavoratori che svolgono

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 AREA COMUNE SERVIZI PER LE IMPRESE Sequenza di processo Area di Attività Qualificazione regionale

Dettagli

Istituto Professionale per l Industria e l Artiginato

Istituto Professionale per l Industria e l Artiginato 1.1 ISTRUZIONE PROFESSIONALE STATALE PER L INDUSTRIA E ARTIGIANATO 1.1.1 GENERALITA In base al Regolamento sul Riordino dell Istruzione Professionale di Stato, ai sensi del DPR n.87 del 15 marzo 2010,

Dettagli

Istituto Tecnico Settore Tecnologico. Istituto Professionale Settore Industria e Artigianato

Istituto Tecnico Settore Tecnologico. Istituto Professionale Settore Industria e Artigianato L ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE OSVALDO CONTI AVERSA 1 comprende Istituto Tecnico Settore Tecnologico Indirizzi: Sistema Moda Articolazione Tessile, Abbigliamento e Moda Informatica

Dettagli

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE IPC G. Criscuolo

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE IPC G. Criscuolo ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE IPC G. Criscuolo Via Isoldi, 1-84035 POLLA (SA) tel./0975/391145-fax: 0975 375887 scuolepolla@libero.it sito web:www.icpolla.gov.it FIGURA PROFESSIONALE RELATIVA ALLA QUALIFICA

Dettagli

Percorso di 5 ANNI con DIPLOMA di TECNICO nel SETTORE TECNOLOGICO

Percorso di 5 ANNI con DIPLOMA di TECNICO nel SETTORE TECNOLOGICO Percorso di 5 ANNI con DIPLOMA di TECNICO nel SETTORE TECNOLOGICO Gli Istituti Tecnici si caratterizzano per una solida base culturale, scientifica e tecnologica in linea con le indicazioni dell Unione

Dettagli

Operatore agricolo. Standard della Figura nazionale

Operatore agricolo. Standard della Figura nazionale Operatore agricolo Standard della Figura nazionale 134 Denominazione della figura OPERATORE AGRICOLO Indirizzi della figura Allevamento Animali Domestici Coltivazioni Arboree, erbacee, ortifloricole Silvicoltura,

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Sequenza di processo

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 19. TECNICO DI IMPIANTI TERMICI Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Percorso di qualifica OPERATORE/TRICE AI SERVIZI DI RICEVIMENTO

Percorso di qualifica OPERATORE/TRICE AI SERVIZI DI RICEVIMENTO Percorso di qualifica OPERATORE/TRICE AI SERVIZI DI RICEVIMENTO Standard formativi della figura Quadro formativo del corso Articolazione e contenuti dell esame finale 1 Validazione documento: Gennaio 2011

Dettagli

8.3 PERCORSI REGIONALI DI QUALIFICA TRIENNALE IFP

8.3 PERCORSI REGIONALI DI QUALIFICA TRIENNALE IFP Presso la sede Ambrosoli di Codogno: - Operatore delle produzioni chimiche - Industria e Artigianato Manutenzione e Assistenza tecnica - Industria e Artigianato Produzioni industriali e artigianali 8.3

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 16. TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO. Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 16. TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO. Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 16. TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 6. TECNICO DEL LEGNO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati ed

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni aeronautiche

Dettagli