Plato Input Catalog implementation in ASDC

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Plato Input Catalog implementation in ASDC"

Transcript

1 Plato Input Catalog implementation in ASDC

2 ASDC involvement : 19 scientific missions, of which 9 in orbit 3 close to launch ASDC activities: Future scientific missions feasibility studies Multi-mission archive: data access, visualization and on-line interactive analysis tools Virtual Observatory Development of data reduction tools and pipelines BeppoSAX AGILE Swift Fermi NuSTAR Herschel Planck Gaia AMS PLATO Einstein, EXOSAT, ROSAT, ASCA, Chandra, CASSINI, MARS-EXPRESS, MRO, ROSETTA + Olimpo, Boomerang, LSPE, EUCLID, COrE, NHXM, Lobster, JANUS, solar system exploration missions

3 ASDC Staff (2011) Engineering Team (TELESPAZIO)) Annalisa Terracina Paolo D'Angeli Giorgio Fanari Antonio Guerra Arturo Montieri Roberto Panzeca Roberto Primavera Antonella Raia Nino Spagnuolo ASDC Management Paolo Giommi (ASI) ASDC Responsible Elisabetta Cavazzuti (ASI) Projects Coordinator Massimo Ricci (ASI) System Manager L. Angelo Antonelli (INAF) INAF Project Scientist Secretary and Data Assistants Cristina Leto (INAF) Maria Elena Pennisi (INAF) Public Outreach Maria Rosaria D Antonio (ASI) Part time Senior Scientists Roberto Buonanno (Univ. Tor Vergata) Marco Castellani (INAF-OAR) Paola Grandi (INAF-IASFBO) Sergio Molinari (INAF-IFSI) Paolo Natoli (Univ. Tor Vergata) Maurizio Paolillo (Univ. Federico II, Napoli) Gino Tosti (Univ. Perugia) + additional recruited personnel (Implementation phase) Multi-frequency and VO Team Milvia Capalbi (INAF) Bruce Gendre (INAF) Gianluca Polenta (INAF) Giulia Stratta (INAF) Swift Team Matteo Perri (INAF) Milvia Capalbi (INAF) Valerio D'Elia (INAF) Simonetta Puccetti (CIFS) AGILE Team Carlotta Pittori (INAF) Fabrizio Lucarelli (INAF) Patrizia Santolamazza (CIFS) Edoardo Striani (INAF) Francesco Verrecchia (CIFS) Fermi Team Stefano Ciprini (INAF) Sara Cutini (INAF) Dario Gasparrini (INAF) Herschel Team Luca Calzoletti (INAF) Fabiana Faustini (INAF) Alessandra di Cecco(INAF) GAIA Team Giuliano Giuffrida (INAF) Paola Maria Marrese (INAF) Planck Team Gianluca Polenta (INAF) NuSTAR Team Matteo Perri (INAF) Simonetta Puccetti (CIFS) CTA Team Alessandro Carosi (INAF)

4

5

6 PDC Database WP 310 IC data flow (deliverables) PLATO DATA CENTER IC catalogue (Targets + contaminants) Available (public) survey and catalogues + proprietary data available on ASDC (GSC proper motion, UVOT ) Input Catalogue Input Catalogue WP 340 PLATO Science Preparation Target/Field characterization WP 130 Ancillary catalogues catalogues

7 PDC Database WP 310 IC work flow PLATO DATA CENTER IC catalogue (Targets + contaminants) Extended database Operational target selection tools Operational scientific validation tools Input Catalogue Input Catalogue WP 340 PLATO Science Preparation Target/Field characterization WP 130 Ancillary catalogues catalogues Scientific target selection criteria Scientific validation criteria

8 Input Catalogue PDPC-A Input Catalogue Deputy Giommi Giommi Marrese Interface management IC system management IC system validation Giommi Giommi Buonanno Interface with WP ( PIC Science ) Marrese Extended DB implementation: Design & development Input data organization Giuffrida Marrese Technical (operational) target selection and characterization Technical validation of extended DB and IC Operational support to scientific validation of extended DB and IC ASDC - ASI Giuffrida Castellani Castellani IC implementation: design & development Giuffrida Page 1 of 1 March 07, 2011

9 WP ASDC Input data organization (cross match) WP Extended DB WP Operational target selection & characterization WP Technical validation WP Operational scientific validation WP Target/Field characterization WP 130 Ancillary WP 350 Available (public) survey and catalogues IC implementation WP PDC Database

10 Extended database (catalogues) Optical-IR catalogues: GSC2.3.3, USNO-B1, 2MASS, TYCHO2, Hipparcos, UCAC3, SDSS DR7, APASS DR1 X-ray catalogues: XRT GRB Deep, Palermo Swift-BAT, XMM SL1, RASS, Roma BZ-CAT, BMW ROSAT HRI, WGA (ROSAT), 2XMMi DR3, Einstein Spectroscopic catalogues: RAVE DR2, Geneva-Copenhagen III Variable stars catalogues: ACVS 1.1, GCVS 4

11 Extended database (structures) Mysql database HEALPix indexing Multi-colum B-TREE indexing (based on WP130 requirements)

Astronomia Spaziale in Italia: stato e prospettive per INAF. Roberto Della Ceca, Andrea Argan & Marco Santoro

Astronomia Spaziale in Italia: stato e prospettive per INAF. Roberto Della Ceca, Andrea Argan & Marco Santoro Astronomia Spaziale in Italia: stato e prospettive per INAF Roberto Della Ceca, Andrea Argan & Marco Santoro INAF-OABrera - Milano, 23/04/2012 AGENDA Overview Attivita UOAS Accordi in Corso (ASI, ESA,

Dettagli

L astronomia X dopo una storia iniziale travagliata sbocciò grazie all ingegno di due scienziati italiani immigrati negli USA: Bruno Rossi e Riccardo

L astronomia X dopo una storia iniziale travagliata sbocciò grazie all ingegno di due scienziati italiani immigrati negli USA: Bruno Rossi e Riccardo L astronomia X dopo una storia iniziale travagliata sbocciò grazie all ingegno di due scienziati italiani immigrati negli USA: Bruno Rossi e Riccardo Giacconi. La prima osservazione astronomica nei raggi

Dettagli

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it Modelli di Processo Il Modello del Processo Il modello del processo stabilisce i principi di base su cui si fonda lo sviluppo del software (e a cui è dovuto il successo o l insuccesso) Non esiste un unico

Dettagli

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale 18 aprile 2012 Il punto di vista dell OEM sulla norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale dei veicoli: la sfida dell integrazione nei processi aziendali Marco Bellotti Functional Safety Manager Contenuti

Dettagli

COLLEGIO IPASVI DI ROMA

COLLEGIO IPASVI DI ROMA COLLEGIO IPASVI DI ROMA 23 ottobre 2012 -Ministero della Salute- Auditorium - Lungotevere Ripa 1 Roma III Workshop Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica: una revisione a medio

Dettagli

MASTER IN SCIENZA E TECNOLOGIA SPAZIALE

MASTER IN SCIENZA E TECNOLOGIA SPAZIALE è un Master di II livello che fornisce in maniera innovativa una preparazione altamente qualificata e competenze specifiche sugli aspetti scientifici dello spazio. Il master si propone di formare una figura

Dettagli

Corso di Sperimentazione di volo F. Nicolosi - INTRODUZIONE -

Corso di Sperimentazione di volo F. Nicolosi - INTRODUZIONE - Corso di Sperimentazione di volo F. Nicolosi - INTRODUZIONE - SPER. di VOLO - Introduzione 1 La sperimentazione di volo (Flight Testing) è un processo interdisciplinare fondamentale per lo sviluppo di

Dettagli

VERBALE DELL'AREA 01 - Scienze matematiche e informatiche

VERBALE DELL'AREA 01 - Scienze matematiche e informatiche VERBALE DELL'AREA 0 - Scienze matematiche e informatiche SETTORE: INF/0 (Informatica) VALUTAZIONE COMPARATIVA 200807OIN0280 per il settore INF/0 bandita il /07/2008 presso Univ. SALERNO - Fac. SCIENZE

Dettagli

ICT Security Governance. 16 Marzo 2010. Bruno Sicchieri ICT Security Technical Governance

ICT Security Governance. 16 Marzo 2010. Bruno Sicchieri ICT Security Technical Governance ICT Security 16 Marzo 2010 Bruno Sicchieri ICT Security Technical Principali aree di business 16 Marzo 2010 ICT Security in FIAT Group - I Principi Ispiratori Politica per la Protezione delle Informazioni

Dettagli

L'accesso alle infrastrutture HPC in Italia e in Europa

L'accesso alle infrastrutture HPC in Italia e in Europa L'accesso alle infrastrutture HPC in Italia e in Europa Silvia Monfardini s.monfardini@cineca.it SuperComputing Applications and Innovation Department L'offerta HPC Italia Europa Europa L'offerta di risorse

Dettagli

IMPLEMENTATION MONITORING PROTOCOL

IMPLEMENTATION MONITORING PROTOCOL IMPLEMENTATION MONITORING PROTOCOL Monitoraggio dell attuazione del progetto NO.WA No Waste 31/03/2012 2 Introduzione... 4 Introduction... 4 1. Ruoli e responsabilità... 5 Project Coordinator e Project

Dettagli

Content Development e Open Source Pierluigi Boda Università La Sapienza di Roma

Content Development e Open Source Pierluigi Boda Università La Sapienza di Roma Content Development e Open Source Università La Sapienza di Roma Contenuti: Cos è il content management Aspetti critici nello sviluppo dei CMS Opzioni tecnologiche per il CM Peculiarità dell opzione open

Dettagli

PLASMI ASTROFISICI OTTICAMENTE SOTTILI: CORONE STELLARI E RESTI DI SUPERNOVA

PLASMI ASTROFISICI OTTICAMENTE SOTTILI: CORONE STELLARI E RESTI DI SUPERNOVA PLASMI ASTROFISICI OTTICAMENTE SOTTILI: CORONE STELLARI E RESTI DI SUPERNOVA Antonio Maggio INAF Osservatorio Astronomico di Palermo Giuseppe S. Vaiana Visita Commissario INAF Palermo, 10-11 Marzo 2004

Dettagli

Progettazione di Sistemi Spaziali con la metodologia dell ingegneria concorrente/collaborativa. Unità QTA - Presentazione ASI CEF 1

Progettazione di Sistemi Spaziali con la metodologia dell ingegneria concorrente/collaborativa. Unità QTA - Presentazione ASI CEF 1 Progettazione di Sistemi Spaziali con la metodologia dell ingegneria concorrente/collaborativa Unità QTA - Presentazione ASI CEF 1 Contenuti ASI Concurrent Engineering Metodologia e Facility Indice: Descrizione

Dettagli

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management 10-dic-2008 Osservatorio P 3 MO Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management Oscar Pepino Consigliere Esecutivo Reply S.p.A. 2 Sommario Gruppo Reply - scenario

Dettagli

INCARICHI INDIVIDUALI 2014 Atto di nomima Tipologia contratto Cognome Nome Cod. Fisc. Costo Ente Dal Al Responsabile 1-14 Collaborazione a progetto

INCARICHI INDIVIDUALI 2014 Atto di nomima Tipologia contratto Cognome Nome Cod. Fisc. Costo Ente Dal Al Responsabile 1-14 Collaborazione a progetto INCARICHI INDIVIDUALI 2014 Atto di nomima Tipologia contratto Cognome Nome Cod. Fisc. Costo Ente Dal Al Responsabile 1-14 Collaborazione a progetto PERRONE FEDERICA PRRFRC85S57C523V 11040 01/01/2014 31/05/2014

Dettagli

Iris and SJU Project P15.2.6 Iris Public Event 04/02/2013 University of Salzburg Unipark P. Tavernise P15.2.6 PM. Ref.:

Iris and SJU Project P15.2.6 Iris Public Event 04/02/2013 University of Salzburg Unipark P. Tavernise P15.2.6 PM. Ref.: Iris and SJU Project P15.2.6 Iris Public Event 04 University of Salzburg Unipark P. Tavernise P15.2.6 PM R Content Project 15.2.6: Main objective Project 15.2.6: Project in brief Project 15.2.6: Specific

Dettagli

La struttura organizzativa

La struttura organizzativa La struttura organizzativa DIREZIONE COMITATO DI DIREZIONE AMMINISTRAZIONE, PERSONALE, ACQUISTI, LEGALE, CONTRATTI ED APPALTI SVILUPPO RETE INTERNAZIONALE FUND RAISING, PROGETTAZ. C/SOCI E GESTIONE SERVIZI

Dettagli

Space surveillance systems for close approach management

Space surveillance systems for close approach management Space surveillance systems for close approach management Università di Bologna Alma Mater Studiorum, Università di Roma La Sapienza CIGC SICRAL Ministero della Difesa Ricercatori Coinvolti Alessandro Ceruti,

Dettagli

2014-2015 Assegno di ricerca Settore Scientifico Disciplinare FIS/01 Fisica sperimentale Nome e indirizzo del datore di Dr.

2014-2015 Assegno di ricerca Settore Scientifico Disciplinare FIS/01 Fisica sperimentale Nome e indirizzo del datore di Dr. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e-mail Indirizzo MARIA GIULIANA STRATTA GIULIA.STRATTA@UNIURB.IT tel +39 0722 303385 Università di Urbino

Dettagli

Indice Elementi di base di un progetto Modello di gestione e team di progettazione Reti e partenariati

Indice Elementi di base di un progetto Modello di gestione e team di progettazione Reti e partenariati Ricerca e costruzione delle opportunità con la progettazione europea Requisiti professionali, relazionali e tecniche per arrivare alla progettazione europea. Diventare partner di altri progetti o progettare.

Dettagli

Lezioni di Fondamenti di Design Management

Lezioni di Fondamenti di Design Management Lezioni di Fondamenti di Design Management a.a. 2009-10 Prof. Corrado lo Storto DIEG, Dipartimento di Ingegneria Economico-gestionale Facoltà di Ingegneria, Università di Napoli Federico II email: corrado.lostorto@unina.it

Dettagli

INAF-Osservatorio astronomico di Torino Technical Report nr.155

INAF-Osservatorio astronomico di Torino Technical Report nr.155 INAF-Osservatorio astronomico di Torino Technical Report nr.155 Gaia Data Access and Analysis System Approccio sistematico alla realizzazione di una visualizzazione dei dati funzionale alle attività di

Dettagli

Indire - Incarichi retribuiti di collaborazione coordinata e continuativa Periodo di riferimento: settembre 2015 - dicembre 2015

Indire - Incarichi retribuiti di collaborazione coordinata e continuativa Periodo di riferimento: settembre 2015 - dicembre 2015 Indire - Incarichi retribuiti di collaborazione coordinata e continuativa Periodo di riferimento: settembre 2015 - dicembre 2015 Dati pubblicati ai sensi dell'art. 1, c. 127 D.L. 662/1996, dell'art. 53

Dettagli

COMPANY PROFILE. WIRED MOTION srl Via F. Daverio, 14 00152 Roma

COMPANY PROFILE. WIRED MOTION srl Via F. Daverio, 14 00152 Roma COMPANY PROFILE WIRED MOTION srl Via F. Daverio, 14 00152 Roma Giugno 2006 indice Presentazione Mission E-business application Team building development Portfolio Contatti presentazione WiredMotion èuna

Dettagli

Qlik Services. Roma 10 Giugno, 2015

Qlik Services. Roma 10 Giugno, 2015 Qlik Services Roma 10 Giugno, 2015 By 2015, the shifting tide of BI platform requirements, moving from reporting-centric to analysis-centric, will mean the majority of BI vendors will make governed data

Dettagli

Modellazione e Simulazione per la progettazione dei Grandi Sistemi

Modellazione e Simulazione per la progettazione dei Grandi Sistemi Modellazione e Simulazione per la progettazione dei Grandi Sistemi AUTORI: Brig. Gen. Lorenzo De Lisi, Ten. Col. Angelo Assorati, Guerino Giancola, Maria Brusco, Mabel Mussini, Silvio Di Paolo, Marco Picollo,

Dettagli

3D modelling tra design ed engineering

3D modelling tra design ed engineering Claudio GERMAK, direttore e docente MASTER 3D modelling tra design ed engineering 1 Dicembre 2011 Castello del Valentino Salone d Onore Master universitario Transportation 3D modelling tool Showcase tool

Dettagli

Il caso Keyline. Gianni Pelizzo Espedia

Il caso Keyline. Gianni Pelizzo Espedia Il caso Keyline Gianni Pelizzo Espedia Agenda Presentazione azienda cliente: Think Different @ Keyline Obiettivi del progetto e strumento utilizzato Overview SAP PPM Il caso aziendale: demo a sistema Prossimi

Dettagli

Curriculum Vitae et Studiorum di Patrizia A. CARAVEO

Curriculum Vitae et Studiorum di Patrizia A. CARAVEO Curriculum Vitae et Studiorum di Patrizia A. CARAVEO Cronologia - Nata a Milano l 8/4/1954 - Laurea in Fisica all Università di Milano il 5/7/1977 con la votazione di 110 e lode/110, presentando una tesi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI MARIA GIULIANA STRATTA ESPERIENZA LAVORATIVA

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI MARIA GIULIANA STRATTA ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome e-mail tel Address MARIA GIULIANA STRATTA Nazionalità ESPERIENZA LAVORATIVA 2014 2006 2013 Assegno di ricerca Dr. Marica Branchesi Università

Dettagli

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti.

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti. ERRATA CORRIGE N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) DEL 31 luglio 2009 NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) TITOLO Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti Punto della norma Pagina Oggetto

Dettagli

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE 2015 Project Management Laboratorio Applicativo di Risk Management In collaborazione con Z1158.2 IV Edizione / Formula weekend 11-13 GIUGNO 2015 REFERENTE SCIENTIFICO

Dettagli

DISPOSIZIONE GENERALE N. 479

DISPOSIZIONE GENERALE N. 479 DISPOSIZIONE GENERALE N. 479 In data 13 aprile 2011 il Consiglio di Amministrazione ha nominato nella carica di Presidente Esecutivo il dott. Franco Bernabè. Il Consiglio di Amministrazione ha attribuito

Dettagli

DIPARTIMENTO DI FARMACIA

DIPARTIMENTO DI FARMACIA DIPARTIMENTO DI FARMACIA Graduatorie per le singole sedi dei vincitori e delle riserve, in ordine di UNIVERSITÀ DI GINEVRA 1 FRATANGELO NICOLE UNIVERSITÀ DI MONACO 1 NEGRI ROBERTA UNIVERSITÀ DI BARCELLONA

Dettagli

Indire - Incarichi retribuiti di collaborazione coordinata e continuativa Periodo di riferimento: aggiornamento gennaio 2016

Indire - Incarichi retribuiti di collaborazione coordinata e continuativa Periodo di riferimento: aggiornamento gennaio 2016 - Incarichi retribuiti di collaborazione coordinata e continuativa Periodo di riferimento: aggiornamento gennaio 2016 Dati pubblicati ai sensi dell'art. 1, c. 127 D.L. 662/1996, dell'art. 53 c. 14 D.Lgs.

Dettagli

Cognome e nome Voto. DALMAZZONE Patrizio. DANESI Marco. D'ARCANGELIS Luigi 21. DE ANGELIS Andrea. DE ANGELIS Norma 27. DE CARIA Antonio 18

Cognome e nome Voto. DALMAZZONE Patrizio. DANESI Marco. D'ARCANGELIS Luigi 21. DE ANGELIS Andrea. DE ANGELIS Norma 27. DE CARIA Antonio 18 DALMAZZONE Patrizio DANESI Marco D'ARCANGELIS Luigi 21 DE ANGELIS Andrea DE ANGELIS Norma 27 DE CARIA Antonio 18 DE DOMINICIS Isabel 23 DE DONATO Rita DE IACO Serena 20 DE LUCA Francesca Carlotta 18 DE

Dettagli

La famiglia professionale HR

La famiglia professionale HR 4 Febbraio 08 La famiglia professionale HR Fabbisogni e Proposte formative www.elis.org Obiettivi e Contesto di rifermento Obiettivo Consel consorzio ELIS ha coinvolto i consorziati per una riflessione

Dettagli

BUREAU VERITAS ITALIA LA TERZA PARTE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA PROGETTAZIONE: RUOLI ED APPROCCI 28.03.2012

BUREAU VERITAS ITALIA LA TERZA PARTE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA PROGETTAZIONE: RUOLI ED APPROCCI 28.03.2012 BUREAU VERITAS ITALIA LA TERZA PARTE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA PROGETTAZIONE: RUOLI ED APPROCCI 28.03.2012 Tommaso Ghiara, Marco Eibenshutz CIFI EXPOFERROVIARIA TORINO 2012 Evoluzione del Trasporto Ferroviario

Dettagli

Moduli Obiettivi didattici CFU Docenti proposti. Accoglienza, presentazione del corso e delle metodologie on line adottate. 6

Moduli Obiettivi didattici CFU Docenti proposti. Accoglienza, presentazione del corso e delle metodologie on line adottate. 6 Master Utilizzare e gestire ambienti di apprendimento on line Coordinatore del Master: Dott. Giovanni Biondi (pro tempore) Moduli Obiettivi didattici CFU Docenti proposti 1 - L insegnante, la multimedialità

Dettagli

Ministero dell Istruzione,, dell, Università e della Ricerca Elezioni CUN 2014 - Risultati Scrutinio - Membri Eletti

Ministero dell Istruzione,, dell, Università e della Ricerca Elezioni CUN 2014 - Risultati Scrutinio - Membri Eletti Ministero Istruzione Elezioni CUN 2014 - Risultati Scrutinio - Membri Eletti AREA 03 - Scienze chimiche Schede Bianche 13 1 PURRELLO Roberto * Università degli Studi di CATANIA CHIM/03 271 AREA 05 - Scienze

Dettagli

3. SOFTWARE MANAGEMENT

3. SOFTWARE MANAGEMENT 3. SOFTWARE MANAGEMENT Introdurre caratteristiche e problematiche della direzione di progetto software (software management) Discutere la pianificazione di un progetto e la temporizzazione (scheduling)

Dettagli

Con il patrocinio di: e con il contributo di:

Con il patrocinio di: e con il contributo di: L Azienda USL di Modena, in collaborazione con l Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale e il Tribunale per i diritti del malato Cittadinanzattiva, organizza il Concorso Marketing

Dettagli

Incarichi professionali al 31/12/2014

Incarichi professionali al 31/12/2014 Bocchini Roberto Qualifica superiore 1.360,00 03/01/2014 n.d. Mautone Pasquale Qualifica superiore 2.900,00 03/01/2014 n.d. Tussino Giovanna Appello (riconoscimento rapporto di lavoro subordinato) 3.510,00

Dettagli

NAVIGAZIONE. Roma, CASD, 25 giugno 2013. Sergio Greco

NAVIGAZIONE. Roma, CASD, 25 giugno 2013. Sergio Greco 83230910-DOC-TAS-IT-002 Roma, CASD, 25 giugno 2013 NAVIGAZIONE Sergio Greco Thales Alenia Space Senior Vice President Navigation & AREA C BL Observation Exploration, Navigation EUROPE S FIRST STEPS ESA

Dettagli

Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea ICT PSP Come presentare una proposta. Daniela Mercurio. Punto di Contatto Nazionale ICT PSP

Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea ICT PSP Come presentare una proposta. Daniela Mercurio. Punto di Contatto Nazionale ICT PSP APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea ICT PSP Come presentare una proposta Daniela Mercurio Punto di Contatto Nazionale ICT PSP Università degli studi Tor Vergata, 12 Luglio 2007 Argomenti

Dettagli

Knowledge Manager: moltiplicatore interno all università e coordinatore delle attività bibliotecarie

Knowledge Manager: moltiplicatore interno all università e coordinatore delle attività bibliotecarie Knowledge Manager: moltiplicatore interno all università e coordinatore delle attività bibliotecarie Giuseppe Vitiello, Head, LKC g.vitiello@ndc.nato.int Madeline Hosanna, Library Assistant, LKC (Roma,

Dettagli

Assemblea URSI Italia Taormina 21 giugno 2011

Assemblea URSI Italia Taormina 21 giugno 2011 Assemblea URSI Italia Taormina 21 giugno 2011 1 UNION RADIO - SCIENTIFIQUE INTERNATIONALE Missione CONOSCENZA E STUDIO DEI CAMPI E ONDE ELM Stimola e coordina a livello internazionale studi, ricerche,

Dettagli

Allegato 2/D Giudizi collegiali dei commissari sui curricula

Allegato 2/D Giudizi collegiali dei commissari sui curricula Allegato 2/D Giudizi collegiali dei commissari sui curricula Candidato Kalchschmidt Matteo Giacomo Maria: Matteo Kalchschmidt è attualmente ricercatore di ingegneria economico-gestionale presso la Facoltà

Dettagli

In Italia, Scuola dello

In Italia, Scuola dello Scuola dello Sport Scuola dello Sport Essere il punto di riferimento della formazione in ambito sportivo in Italia: è questa la nostra realtà In Italia, Scuola dello Sport è sinonimo di cultura sportiva.

Dettagli

ALBO FORMATORI DI IDONEI

ALBO FORMATORI DI IDONEI Fondazione di Partecipazione "Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy Sistema Meccanica" ALBO FORMATORI DI IDONEI (in ordine di punteggio) (Avviso Pubblico del 19/09/2013) Sezione

Dettagli

I I SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI. Baan IV IV - Enterprise e Orgware NOTE

I I SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI. Baan IV IV - Enterprise e Orgware NOTE I I SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI Baan IV IV - Enterprise e Orgware Strumento Enterprise (Azienda) Sistema Informativo Aziendale (EIS Enterprise Information System) Indicatori di Rendimento (PI - Performance

Dettagli

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia SOA/EDA Composite Apps Software + Services Esercizio EAI Integrazione Punto-a-Punto Web services Consolidamento dell Infrastruttira Razionalizzazione

Dettagli

L evoluzione delle competenze verso il Database Manager

L evoluzione delle competenze verso il Database Manager L evoluzione delle competenze verso il Database Manager Workshop sulle competenze ed il lavoro dei Database Manager Milano, 1 marzo 2011 Elisabetta Peroni consulente sui sistemi di gestione dati (betty.peroni@gmail.com)

Dettagli

Elenco dei Professori Ordinari

Elenco dei Professori Ordinari I Sessione 2005 XI suppletiva Elettorato provvisorio per l'elezione della Commissione giudicatrice della Valutazione per: Ateneo: Facoltà: Settore: Posti n.: Membro designato: Prof. Associato Univ. SIENA

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

UNA PIATTAFORMA PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN CLOUD Roberto Monsorno R. Monsorno

UNA PIATTAFORMA PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN CLOUD Roberto Monsorno R. Monsorno Institute for Applied Remote Sensing Technology for Environmental Monitoring UNA PIATTAFORMA PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN CLOUD Roberto Monsorno 1 Overview Introduzione EURAC Esperienza e Futuro Ground

Dettagli

Un esperienza di Miglioramento di Processo secondo Automotive SPICE attraverso l Uso di Tools sviluppati ad Hoc.

Un esperienza di Miglioramento di Processo secondo Automotive SPICE attraverso l Uso di Tools sviluppati ad Hoc. Un esperienza di Miglioramento di Processo secondo Automotive SPICE attraverso Paolo Marceca Standard Digital Core Responsible Pisa, 15 May 2008 Architettura a layer teorica Application Layer System Layer

Dettagli

www.fire-italia.org Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona

www.fire-italia.org Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona La norma ISO 50001 Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona I problemi dell energy management Fondamentalmente l EM è richiesto per risparmiare sui costi aziendali. Costi sempre

Dettagli

Una piattaforma per le risorse educative in rete

Una piattaforma per le risorse educative in rete Osservatorio Astrofisico di torino Una piattaforma per le risorse educative in rete Alberto Cora INAF Osservatorio Astrofisico di Torino Congresso SAIt- Bologna 9 Maggio 2013 INTRODUZIONE + SOMMARIO CONTENITORE

Dettagli

Indice. Presentazione di Alessandro Benetton. Prefazione alla prima edizione di Giorgio Brunetti XIV

Indice. Presentazione di Alessandro Benetton. Prefazione alla prima edizione di Giorgio Brunetti XIV Indice Presentazione di Alessandro Benetton Prefazione alla prima edizione di Giorgio Brunetti Introduzione alla seconda edizione di Matteo Carlotti XI XIV XVII Parte prima 1 Fund raising e rapporti con

Dettagli

Il progetto di Potenziamento del Centro Nazionale Multimissione di Matera Ettore LOPINTO - ASI

Il progetto di Potenziamento del Centro Nazionale Multimissione di Matera Ettore LOPINTO - ASI Il progetto di Potenziamento del Centro Nazionale Multimissione di Matera Ettore LOPINTO - ASI ASI, Roma, 24 Gennaio 2011 1 I razionali SOMMARIO L attuale CNM Le attività previste La timeline e i dati

Dettagli

I nuovi standard PMI Milano, 25 gennaio 2013 PMI Project Management Standard, PMBOK Fifth Edition 2012

I nuovi standard PMI Milano, 25 gennaio 2013 PMI Project Management Standard, PMBOK Fifth Edition 2012 I nuovi standard PMI Milano, 25 gennaio 2013 PMI Project Management Standard, PMBOK Fifth Edition 2012 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner, ITIL V3 Foundation Indice PMI - A Guide to the Project

Dettagli

Le mutazioni genetiche della sicurezza informatica nel tempo

Le mutazioni genetiche della sicurezza informatica nel tempo 1 Le mutazioni genetiche della sicurezza informatica nel tempo Angelo Consoli Docente e ricercatore in Sicurezza e Data Communication Responsabile Laboratorio Sicurezza della SUPSI 2 La SICUREZZA é Y2K

Dettagli

STANISLAO.MONTAGNA@TIN.IT

STANISLAO.MONTAGNA@TIN.IT F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo STANISLAO MONTAGNA CORSO GARIBALDI 29, 80078 POZZUOLI NAPOLI Telefono 3393413426 0815262546-0815260185 Fax 0815260185 E-mail

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

Coach, Formatore e Consulente presso STRATEVA di EUROTELNET SRL

Coach, Formatore e Consulente presso STRATEVA di EUROTELNET SRL Alfonso Martuscelli Trainer, Coach & Consultant - HR Specialist Via Al Quarto Miglio 82-00178 Roma cell. 3342131842 alfonsomartuscelli@gmail.com Riepilogo Professionista nella gestione e formazione delle

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA Anno Accademico 2010-2011 Tutor Accademico Prof. Guido Russo Tutor Aziendale Dott. Massimo Brescia Candidato Ettore Mancini VOGCLUSTERS

Dettagli

Predisposizione di una rete di osservatori amatoriali per l'osservazione di NEO e detriti spaziali

Predisposizione di una rete di osservatori amatoriali per l'osservazione di NEO e detriti spaziali Predisposizione di una rete di osservatori amatoriali per l'osservazione di NEO e detriti spaziali UAI Unione Astrofili Italiani Università Di Bologna Alma Mater Studiorum Università di Roma La Sapienza

Dettagli

Research and development are core activities of the company, which fosters technology transfer from University to practice.

Research and development are core activities of the company, which fosters technology transfer from University to practice. EXPIN srl Advanced Structural Control è una giovane società, nata nel 2010 come spin-off dell Università di Padova. Il campo in cui opera la società è quello relativo allo sviluppo, applicazione, gestione

Dettagli

POSTI COMUNI CLASSE CONCORSO A028

POSTI COMUNI CLASSE CONCORSO A028 M i n i s t e r o d e l l I s t r u z i o n e, U n i v e r s i t a e R i c e r c a UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SARDEGNA UFFICO VIII Ambito Territoriale di ORISTANO PEC: uspor@postacert.istruzione.it

Dettagli

Regenerative Design, Green Strategy

Regenerative Design, Green Strategy Seminario Integrativo_10/21 2013 Regenerative Design, Green Strategy Responsabile Scientifico/Didattico Prof. Gianfranco Neri direttore del Dipartimento DarTE_ Università Mediterranea di Reggio Calabria

Dettagli

NUOVE RICHIESTE AL 15/06/2010. Aspiranti soci affiliati (scadenza ratifica 30.06.2010)

NUOVE RICHIESTE AL 15/06/2010. Aspiranti soci affiliati (scadenza ratifica 30.06.2010) NUOVE RICHIESTE AL 15/06/2010 Aspiranti soci affiliati (scadenza ratifica 30.06.2010) BOVE EGIDIO Università degli Studi di Urbino LA MARCA SARAH Università di Parma MARTINA MARIANGELA MUZZATTI BARBARA

Dettagli

Model Based Design per lo sviluppo e la verifica di moduli software in ambito Automotive

Model Based Design per lo sviluppo e la verifica di moduli software in ambito Automotive Model Based Design per lo sviluppo e la verifica di moduli software in ambito Automotive Automotive SPIN Italia - 4 Workshop on Automotive Software Roberto Sobrito, Software Engineer - FIAT Group Automobiles

Dettagli

PRESIDENTE DEL CONGRESSO Enrico Guerra COMITATO SCIENTIFICO PROGRAMMA

PRESIDENTE DEL CONGRESSO Enrico Guerra COMITATO SCIENTIFICO PROGRAMMA ST PRESIDENTE DEL CONGRESSO Enrico Guerra COMITATO SCIENTIFICO Presidente: Francesco Galli Componenti: Luca Belli Filippo Gambelli Claudio Giorgi Mosè Mondonico Cecilia Morini Federico Vigna PROGRAMMA

Dettagli

Livello di. Indice. 1. Premessa ... 6. Pag. 1 a 8

Livello di. Indice. 1. Premessa ... 6. Pag. 1 a 8 Livello di benessere organizzativo, grado di condivisione del sistema di valutazionee e valutazione del superiore gerarchico g Sintesii dei risultati dell indagine 2013 svolta sul s personale ASI ai sensi

Dettagli

ENRICO COSTA PRESENTAZIONE

ENRICO COSTA PRESENTAZIONE ENRICO COSTA PRESENTAZIONE 1944 Nato a Sassari il 10/12/1944 1975 Laurea in Fisica cum laude all Università di Roma. 1976 Ricercatore all Istituto di Astrofisica Spaziale di Frascati del CNR. 1988 Primo

Dettagli

IPMA OCB, le Competenze organizzative per le aziende Project Based

IPMA OCB, le Competenze organizzative per le aziende Project Based Organizzazione e Soluzioni per il Project Management Aziendale Milano 8 ottobre 2015 IPMA OCB, le Competenze organizzative per le aziende Project Based Giuseppe Pugliese Direttore della Certificazione

Dettagli

LOWaste MARKET PLACE SEMINARIO TECNICO: PROGETTI INNOVATIVI SUI RIFIUTI A CONFRONTO FERRARA 11 MAGGIO 2012

LOWaste MARKET PLACE SEMINARIO TECNICO: PROGETTI INNOVATIVI SUI RIFIUTI A CONFRONTO FERRARA 11 MAGGIO 2012 LOWaste MARKET PLACE SEMINARIO TECNICO: PROGETTI INNOVATIVI SUI RIFIUTI A CONFRONTO FERRARA 11 MAGGIO 2012 With the contribution of the LIFE financial instrument of the European Community NO.WA - No Waste

Dettagli

Toward a stand alone distributed management system

Toward a stand alone distributed management system Toward a stand alone distributed management system Generalization of SuperB distributed production system as stand alone, general purpose infrastructure to accomplish small and medium VO requirements ENRICO

Dettagli

Claudio Carbonaro c.carbonaro@jmac.it

Claudio Carbonaro c.carbonaro@jmac.it Kart Factory uno strumento a supporto delle trasformazioni Lean Claudio Carbonaro c.carbonaro@jmac.it Kart Factory - Background Originariamente, il Lean Management Practical Training Programme è stato

Dettagli

Participants. 1st International Workshop on Regional Critical Infrastrucure Protection Programmes. Name Surname Role Institute or Company

Participants. 1st International Workshop on Regional Critical Infrastrucure Protection Programmes. Name Surname Role Institute or Company Fabio Bianchi Research fellow Éupolis Lombardia Enrico Cagno Professor Politecnico di Milano Andrea Caregari Responsabile Distribuzione Territoriale Rete Lombardia Enel Distribuzione Marco Carpani.. Gruppo

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Grazia Maria Umana (15/3/2014)

CURRICULUM VITAE di Grazia Maria Umana (15/3/2014) CURRICULUM VITAE di Grazia Maria Umana (15/3/2014) INFORMAZIONI PERSONALI: Indirizzo email: Grazia.Umana @ oact.inaf.it POSIZIONE CORRENTE: [2012-oggi] Direttore INAF Osservatorio Astrofisico di Catania

Dettagli

Software Embedded Integration Testing. Ing. Matteo Maglio Milano, 17 Febbraio 2011

Software Embedded Integration Testing. Ing. Matteo Maglio Milano, 17 Febbraio 2011 Software Embedded Integration Testing Ing. Matteo Maglio Milano, 17 Febbraio 2011 Chi siamo Skytechnology è una società di ingegneria che opera nell area dei sistemi embedded aiutando i propri Clienti

Dettagli

L ITALIA NELL ECONOMIA INTERNAZIONALE RAPPORTO ICE 2013-2014

L ITALIA NELL ECONOMIA INTERNAZIONALE RAPPORTO ICE 2013-2014 L ITALIA NELL ECONOMIA INTERNAZIONALE RAPPORTO ICE 2013-2014 Il Rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Ufficio di supporto per la pianificazione strategica, studi e rete estera dell Ice Coordinamento

Dettagli

IT/ENG TEX MANAGER. Software for integrated Production Management. Industrial automation with microprocessors and PC

IT/ENG TEX MANAGER. Software for integrated Production Management. Industrial automation with microprocessors and PC IT/ENG TEX MANAGER Software for integrated Production Management Industrial automation with microprocessors and PC Industrial automation with microprocessors and PC TERMOELETTRONICA dal 1967 progetta,

Dettagli

Ministero dell Istruzione,, dell, Università e della Ricerca Elezioni CUN 2011 - Elenco Definitivo delle Candidature

Ministero dell Istruzione,, dell, Università e della Ricerca Elezioni CUN 2011 - Elenco Definitivo delle Candidature Ministero Istruzione Università e a Ricerca Elezioni CUN 2011 - Elenco Definitivo e Candidature AREA 03 - Scienze chimiche 1 GABRIELE Bartolo Univ. a CALABRIA CHIM/06 2 NOVELLINO Ettore Univ. NAPOLI CHIM/08

Dettagli

elenco docenti validati

elenco docenti validati elenco docenti validati AGGIORNATA AL 16/12/2014 Liverani Francesca mondo del lavoro Rimini Amministrazione e controllo di gestione Morri Francesco università, scuola media Rimini superiore, formazione

Dettagli

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Corso di Ingegneria dei Sistemi ( Systems Engineering ) Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Dr. ing. Marco Lisi May 08 All rights reserved 2008, Marco Lisi Page 1 Indice Etimologia della parola sistema

Dettagli

CASE MEMORY: Evaluation part

CASE MEMORY: Evaluation part CASE MEMORY: Evaluation part P-Race system to the Compound Designer Link to the Pirelli DB (recipe of batches) Link to Race Engineer Case Base (evaluation of old cases and track description) Innovative

Dettagli

COMUNICAZIONE MARKETING MEDIA RELATION ADVERTISING EDITING

COMUNICAZIONE MARKETING MEDIA RELATION ADVERTISING EDITING ha fornito servizi di Comunicazione e Marketing anche a: Ministero dei Trasporti Forhans Aim Group Sanatrix Venere.it Rezza Spa Con.tab Ipse 2000 Kyklos biciclette Sansedoni Spa Uragme Milani Cycles Romac

Dettagli

Articolazione organizzativa Ferrovie dello Stato Italiane SpA 1novembre 2011

Articolazione organizzativa Ferrovie dello Stato Italiane SpA 1novembre 2011 Articolazione organizzativa Ferrovie dello Stato Italiane SpA 1novembre 2011 FERROVIE DELLO STATO ITALIANE SpA PRESIDENTE Mauro MORETTI Lamberto CARDIA STRATEGIE E PIANIFICAZIONE Barbara MORGANTE LEGALE

Dettagli

Manifestazione regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi di ORIENTEERING. Fonte Cerreto Assergi L Aquila 14 maggio 2010 CLASSIFICA CADETTE

Manifestazione regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi di ORIENTEERING. Fonte Cerreto Assergi L Aquila 14 maggio 2010 CLASSIFICA CADETTE CLASSIFICA CADETTE AQ IC Croce Pescasseroli Boccia Beatrice 1 00:16:21 AQ IC Rodari L'Aquila Mattei Adriana 2 00:18:07 AQ IC Rodari L'Aquila Visco Favola 3 00:18:49 AQ IC Comenio L'Aquila Feliciangeli

Dettagli

Innovation Factory l incubatore certificato di AREA

Innovation Factory l incubatore certificato di AREA Innovation Factory l incubatore certificato di AREA Un idea diventa impresa Dott. Fabrizio Rovatti Managing Director, Innovation Factory srl - 1 - Area Science Park è Parco Scientifico e Tecnologico Ente

Dettagli

Il Progetto ECCE Un esperienza locale ed europea tra Università e Impresa

Il Progetto ECCE Un esperienza locale ed europea tra Università e Impresa Il Progetto ECCE Un esperienza locale ed europea tra Università e Impresa Giornata Erasmus 2011 Monitoraggio del rapporto Università e Impresa Roma, 17 febbraio 2011 This project has been funded with support

Dettagli

Anno Accademico 2015/2016. Scuola del Design. Insegnamenti offerti dal Corso di Laurea in

Anno Accademico 2015/2016. Scuola del Design. Insegnamenti offerti dal Corso di Laurea in Anno Accademico 2015/2016 Scuola del Design Insegnamenti offerti dal Corso di Laurea in Design della Comunicazione (1088) Laurea di Primo Livello (Ordinamento 270/04) Classe di Laurea L-4 - Disegno industriale

Dettagli