C O M U N E D I C A S T E L V E R D E

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C O M U N E D I C A S T E L V E R D E"

Transcript

1 + C O M U N E D I C A S T E L V E R D E Provincia di Cremona COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERA N. 13 DEL 18/04/2013 OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 L anno duemilatredici il giorno diciotto del mese di aprile alle ore 21:00, nella sala delle adunanze consiliari. Previa l osservanza di tutte le modalità prescritte, sono stati convocati a seduta per oggi i componenti del Consiglio Comunale. All appello risultano: COGNOME E NOME FUNZIONE PRESENZA LAZZARINI CARMELO Sindaco X ARDIGO' CLAUDIO Consigliere X BANDERA GUIDO Consigliere X BRUSCHI ANGELO Consigliere X BRUSCHI GIADA Consigliere X CALIGARI MAURIZIO Consigliere X CASCIELLO RAFFAELE Consigliere X CORBARI ROBERTO Consigliere DOLARA IVANO Consigliere X FERLA MAURIZIO Consigliere X GRASSANI FABIO Consigliere X LENA MARIO ANDREA Consigliere X MATTAROZZI DANIELA Consigliere X PAGLIOLI MARIA Consigliere X PINI NICHOLAS Consigliere X POMPINI PAOLO Consigliere X PRIORI GIUSEPPE Consigliere X Totale presenti : 16 Totale assenti : 1 Partecipa all adunanza il Segretario Comunale Dott.ssa Anna Maria Bianca Arcuri, il quale provvede alla redazione del presente verbale. Accertata la validità dell adunanza, il sig. Prof. Carmelo Lazzarini nella qualità di Sindaco assume la presidenza e dichiara aperta la seduta invitando il Consiglio a deliberare in merito all oggetto sopra indicato. 1

2 IL SINDACO PRESIDENTE introduce l argomento all ordine del giorno ed all esame del Consiglio Comunale, passa, quindi, la parola all assessore al bilancio Andrea Lena che illustra con propria relazione, come da nota agli atti che qui di seguito si riporta: L andamento bilancio previsionale 2012, che trova la sua logica conclusione nel consuntivo, si è inserito in un periodo ancora molto critico per il nostro paese. Ai tagli dell estate scorsa, si sono aggiunti quelli della spending review, anche se quest ultimo esplicherà maggiormente i sui effetti sul bilancio di previsione La sommatoria e gli effetti di tutte le manovre precedenti, hanno portato moltissimi comuni a varare aumenti tariffari di ogni tipo se non a consistenti tagli in tutti i settori. L introduzione dell imu e la sua correlazione ad un proporzionale taglio ai trasferimenti dello Stato ai comuni, prevista dall art. 13 comma 17 del dl 201/2011, ha influito pesantemente sulla gestione del bilancio 2012, poiché, in seguito alla decisione dello Stato di comunicare ai comuni i dati sul gettito imu e sui tagli al fondo sperimentale di riequilibrio per steps successivi, i bilanci degli enti sono rimasti nell incertezza sulle somme effettivamente disponibili sino all assestamento, il che non ha certo consentito una seria gestione a gran parte dei comuni italiani. Nel nostro caso la stima dello Stato è stata superiore al gettito effettivo di circa ,00 euro, il che ha comportato un taglio del fondo sperimentale di riequilibrio superiore al dovuto di cui hanno beneficiato altri enti. Della prevista comunicazione di febbraio, che avrebbe dovuto sanare le differenze tra previsioni e incassi e riequilibrare i tagli, risulta ancora non pervenuta (forse si attende il nuovo governo). In questo orizzonte di tagli e di incertezze il comune di Castelverde, nell anno 2012, si è sicuramente distinto per non avere abusato della possibilità di incrementare le aliquote delle imposte locali, fatto salvo l aumento dell addizionale IRPEF controbilanciato da un azzeramento dell imposta per le fasce più deboli. Diverso sarà il discorso per il previsionale di quest anno in cui i tagli delle risorse e le incertezze sulle effettive disponibilità di bilancio sono ancora maggiori rispetto al Per quanto concerne la gestione del 2012, posso affermare con assoluta tranquillità che si sono perseguiti diversi obiettivi: abbiamo mantenuto un livello dei servizi elevato, abbiamo salvaguardato gli equilibri di bilancio sulla parte corrente, abbiamo mantenuto la gratuità del trasporto scolastico senza trascurare tutti gli interventi in ambito sociale. Altro fatto rilevante che mi sento di segnalare è il completo riscatto della rete di pubblica illuminazione. Questa operazione ci permetterà di appaltare -tramite CONSIP - la gestione e il pagamento delle bollette della rete. Tale operazione dovrebbe permetterci a costi inferiori, di riqualificare l intera rete, di-accendere tutti i punti luce e nel lungo periodo abbassare i costi di bolletta e l installazione delle caldaie presso la palestra e la scuola di S.Martino. La vera nota dolente sta nel dover rimandare al prossimo anno la realizzazione della farmacia di Costa e dei loculi del cimitero della medesima frazione. Lo stringente patto di stabilità, unitamente alla mancata vendita di beni posti in alienazione, ci hanno obbligato a posticipare tali investimenti. Ne siamo davvero dispiaciuti!! Ma non avevamo scelta Ci auguriamo di poter inserire tali opere nel bilancio del Nel 2012 è cessata progressivamente la gestione di alcuni servizi comunali da parte della società partecipata Castelverde infrastrutture tra cui il servizio di scuolabus, la manutenzione del verde e del patrimonio e la gestione del fotovoltaico. Tali servizi sono tuttavia stati garantiti alla cittadinanza attraverso altre forme di gestione. Per quanto riguarda la retrocessione degli impianti fotovoltaici mi preme sottolineare come tali impianti siano una risorsa non indifferente per il bilancio del comune di Castelverde, infatti per almeno altri 18 anni produrranno un gettito di circa ,00 euro annui che garantiranno un migliore equilibrio di parte corrente e consentiranno di non aggravare ulteriormente il prelievo fiscale dai nostri cittadini oltre che un risparmio di CO 2 prodotta. In seguito a tale retrocessione si è provveduto anche all estinzione del mutuo gravante su tali impianti, in modo da rendere netta l entrata erogata dal GSE, e, sfruttando la possibilità di utilizzare l avanzo di amministrazione solo per l abbattimento dei mutui, si è provveduto anche ad estinguere parte dei mutui della cassa depositi e prestiti. Nel consuntivo 2012 abbiamo meno avanzo di amministrazione, ma benefici effetti sul bilancio sia in termini di entrata corrente del GSE sia per la riduzione delle rate dei mutui. L esercizio finanziario del 2012 si è chiuso sostanzialmente in pareggio poiché la gestione corrente presenta un disavanzo di ,52 derivante dall applicazione dell avanzo di amministrazione 2

3 per euro ,01, per effetto di tale gestione l avanzo di amministrazione 2012 è passato dal ,00 circa ai ,39. E possibile affermare che il consuntivo 2012 è solido poiché: Le entrate sono state accertate con prudenza togliendo tutte le voci che avrebbero potuto recare pregiudizio alla stabilità del bilancio 2013 e della gestione 2014 ( multe e imu accertate all incassato e adeguamento di alcune entrate ai principi della competenza rafforzata previsti dal dlgs 118/2011) le spese sono state lievemente ridotte rispetto allo scorso anno anche se il bilancio segna un aumento derivante principalmente dalle spese per la convenzione con il comune di Cremona per la gestione dell autovelox e per la restituzione del fondo sperimentale di riequilibrio. è presente un consistente fondo di cassa, pari a ,30 euro. Interviene il consigliere Angelo Bruschi affermando che nella gestione del bilancio 2012 vede solo ordinaria amministrazione. Infatti sono state cancellate dal bilancio oltre la farmacia ed i loculi di Costa S.Abramo altre opere come la tombinatura di Via Bergamo, la realizzazione dei marciapiedi ed altre opere stradali per circa euro. Anche i euro eccedenti il saldo del patto di stabilità potevano essere impiegati per realizzare lavori. Di contro si continua a spendere molto per le indennità degli assessori che potrebbero essere portati a 2 come prevede la nuova normativa dato che i gli impegni sono drasticamente calati. Chiede cosa è stato fatto per la lotta all evasione e per quali ragioni non si è proceduto prima all estinzione anticipata dei mutui. E conscio che la legislazione attuale non lascia spazio alle amministrazioni locali, ma è giusto cercare di fare qualcosa per intraprendere altre direzioni. Risponde l assessore Andrea Lena affermando che condivide le osservazioni riguardo al fatto che il bilancio 2012, è di normale amministrazione; frutto però di una situazione divenuta incredibile e frustrante. Purtroppo non appare lo sforzo immane che in questo periodo si richiede a chi amministra. Per quanto concerne i controlli, a giorni dovrebbero uscire circa 500 accertamenti ICI. Non si è proceduto prima all estinzione anticipata di quei mutui che prevedevano il pagamento di penali. Replica il Sindaco ringraziando gli assessori per le attività svolte anche con impegno di lavoro personale. Gli assessori sono riusciti a realizzare numerose iniziative nonostante l angustia del bilancio e non è vero che per loro il lavoro è diminuito. IL CONSIGLIO COMUNALE SENTITI l introduzione del Sindaco, la relazione dell assessore al Bilancio, gli interventi dei consiglieri e le risposte del Sindaco e degli assessori; VISTI: l art. 42 lettera b) del D.Lgs. 18 agosto 267/2000 in materia di competenze del Consiglio Comunale; le disposizioni contenute nell art. 227 e seguenti del D.Lgs. 18 Agosto 2000, n.267, relative alla formazione del rendiconto di gestione, comprendente il Conto del Bilancio, il Conto Economico ed il Conto del Patrimonio; il DPR 31 gennaio 1996, n. 194, che approva i modelli di cui all art. 114 del D.Lgs. 25 febbraio 1995, n. 77; la relazione illustrativa dei risultati di gestione di cui all art. 151, sesto comma, D.Lgs. n.267/2000 (allegato C) e la bozza di rendiconto, approvati dalla Giunta Comunale con atto n. 18 del 12/03/2013, esecutiva; RILEVATO : che allo stato attuale, non sussistono debiti fuori bilancio e passività pregresse alla data del 31 dicembre 2012; 3

4 che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 45 del 26/09/2012, esecutiva, ai sensi di legge, in adempimento a quanto disposto dall art. 193 del decreto legislativo 267/2000, è stato dato atto del permanere degli equilibri generali del bilancio 2011; che il Comune di Castelverde non si trova in condizioni strutturalmente deficitarie, come risulta dall allegata tabella dei parametri di riscontro della situazione di deficitarietà strutturale predisposta ai sensi dell art 228, del decreto legislativo 267/2000 (Allegato A - pag. 71); che l avanzo di amministrazione dell esercizio 2012, quantificato in euro ,39, è costituito da fondi per il finanziamento di spese in conto capitale per ,80 e da fondi non vincolati per ,59; che il Comune di Castelverde ha rispettato il patto di stabilità interno 2012 ed ha inviato la certificazione in data (art.31 comma 20 Legge n. 183); che il Comune di Castelverde, nel 2012, ha utilizzato interamente l importo di euro ,38 previsti dal D.L. 95/2012 per l estinzione dei mutui, comunicato alla Prefettura in data ; RICHIAMATI : il Rendiconto della gestione per l esercizio finanziario 2012 reso dal Tesoriere Comunale BANCO POPOLARE nei termini di legge, corredato da tutti gli atti e dai documenti relativi agli incassi e pagamenti; la determinazione del Responsabile del servizio finanziario n. 13 del 22 febbraio 2013 relativa alle operazioni di riaccertamento dei residui attivi e passivi, effettuata in conformità al terzo comma dell art. 228 del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267; l allegata tabella dei parametri gestionali, predisposta ai sensi dell art. 228 del decreto legislativo n. 267/2000 (Allegato A pag. 72 e seguenti); le allegate tabelle dei codici SIOPE e delle disponibilità liquide, predisposte ai sensi dell art. 77-quater comma 11 del DL 112 del 25 giugno 2008, coordinate con le risultanze della contabilità comunale (Allegato D); l allegata tabelle delle spese di rappresentanza sostenute dagli organi di governo dell ente ai sensi dell art. 16 comma 26 del DL 13 agosto 2011 n. 138 (Allegato D); le dichiarazioni dei debiti e crediti delle società partecipate rese ai sensi dell art. 6 comma 4 del DL del 6 luglio 2012 n. 95 convertito con legge 135/2012 (allegato E); DATO ATTO della regolarità di tutti gli atti in precedenza richiamati; VISTO lo statuto ed il vigente regolamento di contabilità; VISTA l allegata relazione del Revisore dei Conti (Allegato E) che esprime parere favorevole all approvazione del rendiconto; Tutto ciò premesso, visto e considerato, ACQUISITI i pareri favorevoli, in ordine alla regolarità tecnica e contabile espressi dal Responsabile del Servizio Contabilità e Sviluppo ai sensi dell art.49 del D.Lgs. 18/08/2000, n.267; UDITE le dichiarazioni di voto di: Claudio Ardigò: Come giustamente ha detto l assessore al bilancio il Comune di Castelverde si è distinto per non aver abusato della possibilità di incrementare le aliquote delle imposte locali, fatto salvo l aumento dell addizionale Irpef, controbilanciata da un azzeramento dell imposta alle fasce più deboli segno di attenzione alla comunità. Per questo motivo, oltre a condividere le scelte politiche, il nostro voto sarà favorevole. ; Giuseppe Priori legge il proprio intervento depositato agli atti che qui di seguito si riporta: Siamo sempre più convinti che, per il bene della comunità, almeno nella stesura del Bilancio, sia necessario il coinvolgimento delle minoranze per avvicinare il più possibile le decisioni alle aspettative di tutti i cittadini. Non solo di quelli di una parte minoritaria che 4

5 governa, ma rivestendo di un anima i singoli importi stanziati e poter condividere le strategie con un unico scopo: avere meno sprechi e più disponibilità per i bisogni reali della comunità. Queste parole le dicevamo negli anni scorsi e sono tuttora rimaste inascoltate. Oggi leggendo il giornale La Provincia ho notato con piacere che anche altre minoranze stanno rimarcando questa necessità di condivisione. Segnale che il problema esiste. Il gruppo di minoranza (PD) di Viadana ha presentato un interpellanza per il Bilancio Partecipativo. Il nostro gruppo darà voto negativo. ; Angelo Bruschi dichiara che il proprio gruppo esprimerà voto contrario e precisa che le indicazioni date in merito alla gestione del bilancio volevano essere dei suggerimenti in quanto i risparmi su talune voci avrebbero dato al bilancio più ampia disponibilità di spesa. Osserva che il Sindaco ha ringraziato solo gli assessori, ma avrebbe dovuto farlo anche nei confronti di alcuni consiglieri. Con voti favorevoli n. 11, contrari n. 5 (Angelo Bruschi, Giada Bruschi, Giuseppe Priori, Maurizio Caligari, Fabio Grassani), astenuti n. 0 espressi per alzata di mano da n. 16 Consiglieri presenti e votanti; D E L I B E R A 1. di approvare il rendiconto della gestione dell esercizio finanziario 2012 comprendente il conto del bilancio, il conto economico, con accluso il prospetto di conciliazione, ed il conto del patrimonio dai quali emergono le seguenti risultanze finali: A) CONTO DEL BILANCIO GESTIONE RESIDUI COMPETENZA TOTALE Fondo di cassa al 1 gennaio ,75 RISCOSSIONI , , ,80 PAGAMENTI , , ,25 FONDO DI CASSA AL 31 DICEMBRE ,30 PAGAMENTI per azioni esecutive non regolarizzate al 31 dicembre DIFFERENZA ,30 RESIDUI ATTIVI , , ,50 RESIDUI PASSIVI , , ,41 DIFFERENZA ,91 AVANZO (+) O DISAVANZO (-) ,39 - Fondi vincolati 0 Risultato di Amministrazione - Fondi per finan. spese in conto capitale ,80 - Fondi di ammortamento 0 - Fondi non vincolati ,59 B) CONTO ECONOMICO RISULTATO ECONOMICO DELL ESERCIZIO ,66 C) CONTO DEL PATRIMONIO 5

6 Patrimonio netto alla fine dell esercizio precedente ,06 Variazione verificatasi nell esercizio , ,72 2. di dare atto che: l avanzo di amministrazione, quantificato in ,39 è formato da fondi per finanziamento spese in conto capitale per ,80 e da fondi non vincolati per ,59; i fondi vincolati per spese in conto capitale prevedono un ulteriore vincolo di euro ,99 destinati all abbattimento delle barriere architettoniche come risulta dalla deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 7 maggio 2012; con l approvazione del rendiconto dell esercizio 2012 sono stati contestualmente approvati: i risultati ed i provvedimenti connessi all operazione di riaccertamento dei residui attivi e passivi iscritti nel conto del bilancio; i risultati dell operazione di ricostruzione dello stato patrimoniale; i risultati dei conti resi dagli agenti contabili relativi all anno 2012 approvati con determinazione n. 8 del 31/01/2013 parifica conto del tesoriere, determinazione n.4 del 21/01/2013 parifica del conto dell economo comunale e del depositario di azioni, determinazione n. 15 del 22/23/2013 parifica conto degli agenti di riscossione, operazioni effettuate in adempimento a quanto prescritto dal D.Lgs. n.267/2000 ed in conformità a quanto dello stesso stabilito; che il Comune non rientra tra gli enti in situazioni strutturalmente deficitarie, di cui al secondo comma dell art.228 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267, come desumibile dall allegata tabella, recante gli otto parametri obiettivi definiti per il triennio; che non esistono di debiti fuori bilancio; che il Comune ha rispettato l obiettivo del Patto di stabilità interno per l anno 2012; che il Comune di Castelverde ha interamente utilizzato l importo previsto dal D.L. 95/2012 per l estinzione dei mutui; che, la documentazione che di seguito viene elencata, costituisce parte integrante del presente provvedimento: - rendiconto della gestione, comprendente: o il conto del bilancio (Allegato A), o tabella dei parametri di riscontro della situazione di deficitarietà strutturale del Comune, di cui all art. 228 del decreto legislativo n. 267/2000, dalla quale risulta che il Comune non rientra tra gli enti in condizioni strutturalmente deficitarie (Allegato A), o tabelle dei parametri gestionali con andamento triennale, secondo il modello di cui al DPR n. 194/96 (Allegato A), o il prospetto di conciliazione (Allegato B), o il conto economico (Allegato B), o il conto del patrimonio (Allegato B), o copia delle risultanze finali del conto del Tesoriere (Allegato D), o tabelle dei codici SIOPE relative agli incassi ed ai pagamenti inviate dalla Banca d Italia e corrispondenti tabelle estratte dalla contabilità del Comune di Castelverde (Allegato D), o elenco spese di rappresentanza sostenute dagli organi di governo dell ente 6

7 (Allegato D), o elenco dei residui attivi, distinti per anno di provenienza, da conservare alla data del 31 dicembre 2011 (Allegato D), o elenco dei residui passivi, distinti per anno di provenienza, da conservare alla data del 31 dicembre 2011 (Allegato D); - relazione della Giunta Comunale (art. 151, comma 6 del D.Lgs. n. 267/2000 Allegato C); - relazione del Revisore dei Conti (art. 239, comma 1 lettera d) D.Lgs. n. 267/2000) Allegato E); - certificazione dei debiti e crediti delle società partecipate (allegato E); - copia della deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 28/09/2011 (art. 193 del D.Lgs. n. 267/2000 Allegato F); - provvedimento di riaccertamento dei residui attivi e passivi (art. 128, comma 3 Allegato G). RIEPILOGO ALLEGATI All. A - Conto del bilancio esercizio finanziario 2012 All. B - Contabilita economico-patrimoniale 2012 All. C - Relazione illustrativa al rendiconto della gestione anno 2012 All. D - Prospetti allegati al conto consuntivo 2012 All. E - Parere del revisore al conto del bilancio esercizio finanziario 2012 All. F - Copia deliberazione di C.C. n. 45 del Bilancio annuale di previsione ricognizione dello stato di attuazione dei programmi e verifica degli equilibri di bilancio adempimenti connessi al dettato art. 193 d.lgs n. 267/2000. All. G - Determinazione di riaccertamento dei residui e di riapprovazione degli elenchi allegati. 7

8 OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 Letto, confermato e sottoscritto. Il Sindaco F.to Prof. Carmelo Lazzarini Il Segretario Comunale F.to Dott.ssa Anna Maria Bianca Arcuri RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE Le suestesa deliberazione: [x] Ai sensi dell art. 124 D.Lgs. 18/08/2000 n 267, viene oggi pubblicata all Albo Pretorio per 15 gg. consecutivi. Castelverde, addì Il Segretario Comunale F.to Dott.ssa Anna Maria Bianca Arcuri Copia conforme all'originale, in carta libera per uso amministrativo Castelverde, 29/04/2013 Segretario Comunale Dott.ssa Anna Maria Bianca Arcuri CERTIFICATO DI ESECUTIVITA ( Art. 134, D.Lgs. 18/08/2000 n 267) Si certifica che la presente deliberazione è divenuta esecutiva ai sensi si legge: [X] decorsi 10 giorni dalla pubblicazione, ai sensi dell art. 134, comma 3, del D.Lgs. 18/08/2000 n 267. [ ] è stata dichiarata immediatamente eseguibile. Castelverde, lì Il Segretario Comunale F.to Dott.ssa Anna Maria Bianca Arcuri 8

C O M U N E D I C A S T E L V E R D E

C O M U N E D I C A S T E L V E R D E C O M U N E D I C A S T E L V E R D E Provincia di Cremona ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 39 ADUNANZA DEL 27/09/2014 OGGETTO: CRITERI DI ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI:

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DI GESTIONE 2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DI GESTIONE 2013 COMUNE DI MORDANO Provincia di Bologna Cap. 40027, Via Bacchilega n. 6 Tel. 0542/56911 Fax 56900 E-Mail: urp@mordano.provincia.bologna.it Sito Internet: www.comunemordano.it DELIBERAZIONE N. 15 DEL 29/04/2014

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 61 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE N. 61 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 61 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO IN CORSO PRESSO LA CASSA DEPOTI E PRESTITI. L anno 2012 addì 29 del mese di Novembre

Dettagli

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A Adunanza Ordinaria in prima convocazione. Seduta pubblica DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 58 DEL 24/09/2012 OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 46 DEL 15.11.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza di prima convocazione - seduta pubblica COPIA OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA

Dettagli

COMUNE DI CAMPO SAN MARTINO PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI CAMPO SAN MARTINO PROVINCIA DI PADOVA COMUNE DI CAMPO SAN MARTINO PROVINCIA DI PADOVA COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE - N. 3 Sessione ORDINARIA - Seduta PUBBLICA di PRIMA Convocazione F:to Verbale letto, approvato e sottoscritto.

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COPIA VERBALE N. 47 DEL 18.10.2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza di prima convocazione - seduta pubblica OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA

Dettagli

COMUNE DI CAROVIGNO Provincia di Brindisi

COMUNE DI CAROVIGNO Provincia di Brindisi COPIA COMUNE DI CAROVIGNO Provincia di Brindisi Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale N. 21 del 09/07/2012 OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE 2012 E RELATIVI ALLEGATI - APPROVAZIONE L'anno duemiladodici,

Dettagli

N. 15 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza ... ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA

N. 15 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza ... ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA N. 15 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE... OGGETTO:ESAME ED

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E L V E R D E

C O M U N E D I C A S T E L V E R D E C O M U N E D I C A S T E L V E R D E Provincia di Cremona ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 28 ADUNANZA DEL 21/07/2014 OGGETTO: PRESENTAZIONE DELLE LINEE PROGRAMMATICHE

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI MONTE RINALDO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE NUMERO 9 DEL 23-04-13 OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE RENDICONTO DI GESTIONE ANNO 2012 L'anno duemilatredici il giorno

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 66 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA DI ALCUNI MUTUI PASSIVI CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. Oggi ventisei del mese di

Dettagli

COMUNE DI FIORANO AL SERIO PROVINCIA DI BERGAMO COPIA

COMUNE DI FIORANO AL SERIO PROVINCIA DI BERGAMO COPIA COMUNE DI FIORANO AL SERIO PROVINCIA DI BERGAMO COPIA DELIBERAZIONE N. 17 in data 28.05.2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE BOTTICINO. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COGNOME E NOME P A COGNOME E NOME P A. Presenti : 15 Assenti: 2

COMUNE BOTTICINO. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COGNOME E NOME P A COGNOME E NOME P A. Presenti : 15 Assenti: 2 COMUNE BOTTICINO Provincia di Brescia Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale ORIGINALE N 66 del 26/09/2012 OGGETTO: ESAME, DISCUSSIONE ED APPROVAZIONE PROVVEDIMENTO L'anno 2012, addì ventisei

Dettagli

COMUNE DI VILLA SAN SECONDO ASTI

COMUNE DI VILLA SAN SECONDO ASTI COMUNE DI VILLA SAN SECONDO ASTI Deliberazione n. 5/2015 OGGETTO. ESAME E APPROVAZIONE RENDICONTO DI GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO ANNO 2014 L anno duemilaquindici il giorno undici del mese di maggio

Dettagli

COMUNE DI COLLEGIOVE PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI COLLEGIOVE PROVINCIA DI RIETI COMUNE DI COLLEGIOVE PROVINCIA DI RIETI DELIBERAZIONE ORIGINALE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria in Prima convocazione N. 21 del 30-11-2013 Oggetto: Approvazione Relazione Previsionale e Programmatica

Dettagli

UNIONE DI COMUNI TERRE DI CASTELLI RELAZIONE DEL REVISORE UNICO SUL RENDICONTO PER L ESERCIZIO 2012

UNIONE DI COMUNI TERRE DI CASTELLI RELAZIONE DEL REVISORE UNICO SUL RENDICONTO PER L ESERCIZIO 2012 UNIONE DI COMUNI TERRE DI CASTELLI Verbale n. 04 Sig. Presidente, Sigg. Consiglieri, RELAZIONE DEL REVISORE UNICO SUL RENDICONTO PER L ESERCIZIO 2012 Il Revisore ha esaminato nel giorno 02 aprile 2013,

Dettagli

COMUNE DI CUMIANA PROVINCIA DI TO DEL CONSIGLIO COMUNALE N.69

COMUNE DI CUMIANA PROVINCIA DI TO DEL CONSIGLIO COMUNALE N.69 C o p i a Al b o COMUNE DI CUMIANA PROVINCIA DI TO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.69 OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUI CONTRATTI CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. del Reg. data OGGETTO:SCHEMA DI RENDICONTO DELLA GESTIONE FINANZIARIA 2013. RELAZIONE DELLA GIUNTACOMUNALE, AI SENSI DEGLI ARTT.151, COMMA 6, E 21 DEL

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria Seduta Pubblica di I^ convocazione

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria Seduta Pubblica di I^ convocazione COPIA Delibera N. 63 COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia Servizio Segreteria SERV.FIN./S.G./alm VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria Seduta Pubblica di I^ convocazione OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 12 del 26/05/2015

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 12 del 26/05/2015 COPIA COMUNE DI OLCENENGO Provincia di Vercelli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 12 del 26/05/2015 OGGETTO: RINEGOZIAZIONE MUTUI CASSA DEPOSITI E PRESTITI L anno DUEMILAQUINDICI addì

Dettagli

CASTELBALDO COPIA COMUNE DI DELIBERAZIONE N. 15. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica. Prot. N. in data

CASTELBALDO COPIA COMUNE DI DELIBERAZIONE N. 15. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica. Prot. N. in data COMUNE DI CASTELBALDO DELIBERAZIONE N. 15 COPIA Prot. N. in data VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica Oggetto: ESAME ED APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 4 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 4 Del 21.01.2010 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO

Dettagli

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 142 del Reg. DATA: 21/11/2012 OGGETTO: Estinzione anticipata mutui contratti con la cassa depositi e prestiti.

Dettagli

COMUNE BOTTICINO. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COGNOME E NOME P A COGNOME E NOME P A BENETTI MARIO X MAO LUISA X

COMUNE BOTTICINO. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COGNOME E NOME P A COGNOME E NOME P A BENETTI MARIO X MAO LUISA X COMUNE BOTTICINO Provincia di Brescia Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale ORIGINALE N 12 del 13/04/2012 OGGETTO: PROVVEDIMENTO ESTINZIONE MUTUI CON CASSA DD.PP. L'anno 2012, addì tredici del

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 83 del 28/11/2012 Oggetto: ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUI IN ESSERE CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI L anno duemiladodici

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza N. 105 REGISTRO DELIBERAZIONI.. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2013, BILANCIO PLURIENNALE

Dettagli

COMUNE DI PIEVE D OLMI PROVINCIA DI CREMONA. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI PIEVE D OLMI PROVINCIA DI CREMONA. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI PIEVE D OLMI PROVINCIA DI CREMONA DELIBERAZIONE N. 20 Trasmessa al Comitato Regionale di Controllo il Col N. di Prot. Adunanza del 22/06/2012 Codice Ente: 10777 3 PIEVE D OLMI Codice materia:

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE - COPIA - N. 92 del 15/11/2012 OGGETTO: ART.

Dettagli

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 DEL 29/05/2015

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 DEL 29/05/2015 COPIA COMUNE DI STRAMBINELLO Provincia di Torino Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 DEL 29/05/2015 Oggetto: PROPOSTA DI SCHEMA DI BILANCIO PER L'ANNO FINANZIARIO 2015

Dettagli

COMUNE DI PERTENGO. Via A. Burocco, 28 13030 PERTENGO. Deliberazione n.13 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI PERTENGO. Via A. Burocco, 28 13030 PERTENGO. Deliberazione n.13 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Regione Piemonte Copia Provincia di Vercelli COMUNE DI PERTENGO Via A. Burocco, 28 13030 PERTENGO Deliberazione n.13 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Imposta Municipale Propria

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) (Provincia di Catanzaro) Delibera n 36 Del 12.11.2010 Copia Deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza straordinaria di prima convocazione - Seduta pubblica - OGGETTO: RINEGOZIAZIONE MUTUI CONTRATTI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione - seduta pubblica

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione - seduta pubblica COMUNE DI SAN PAOLO SOLBRITO C.A.P. 14010 Provincia di Asti DELIBERAZIONE N. 16 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione - seduta pubblica OGGETTO: IRPEF

Dettagli

Comune di San Salvatore Telesino Provincia di Benevento

Comune di San Salvatore Telesino Provincia di Benevento Comune di San Salvatore Telesino Provincia di Benevento Via Gioia, 1 82030 San Salvatore Telesino (BN) tel. 0824.881111 fax 0824.881216 e-mail: telesino@tin.it COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P. 81024 cod Fisc: 80004330611 Partita IVA 00136920618

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P. 81024 cod Fisc: 80004330611 Partita IVA 00136920618 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE/2013 Delibera n. 36 del 25/07/2013 Oggetto: Approvazione dell ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato 2012 della Relazione e Programmatica e del Bilancio Pluriennale

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 22 del 18/11/2015 OGGETTO: RINEGOZIAZIONE MUTUI CON CASSA DEPOSITI E

Dettagli

COMUNE DI TREVISO BRESCIANO

COMUNE DI TREVISO BRESCIANO COMUNE DI TREVISO BRESCIANO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria ANNO 2015 DELIBERAZIONE n. 12 del 25.07.2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza di prima convocazione - Seduta

Dettagli

Comune di Tradate Verbale del Consiglio Comunale

Comune di Tradate Verbale del Consiglio Comunale N 26 Registro Deliberazioni Comune di Tradate Verbale del Consiglio Comunale OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO IN ATTUAZIONE DEGLI ADEMPIMENTI RICHIESTI NELLA DELIBERAZIONE PROT. 61/2013/PRSE DELLA CORTE DEI

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale cod. ENTE 10883 DELIBERAZIONE N 227 (X) invio elenco ai Capigruppo consiliari COMUNE DI SUZZARA Provincia di Mantova COPIA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: MISURE ORGANIZZATIVE PER

Dettagli

C O M U N E D I P O N T E C A G N A N O F A I A N O PROVINCIA DI SALERNO

C O M U N E D I P O N T E C A G N A N O F A I A N O PROVINCIA DI SALERNO Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione pubblicato il C O M U N E D I P O N T E C A G N A N O F A I A N O PROVINCIA DI SALERNO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE O G G E T T O ORIGINALE N. Approvazione

Dettagli

Comune di GRASSANO Provincia di Matera

Comune di GRASSANO Provincia di Matera Comune di GRASSANO Provincia di Matera il Presidente: Giuseppe Vignola il Segretario: Dott.ssa Francesca Basta Verbale di deliberazione di CONSIGLIO COMUNALE n 019/30.05.2008 Certificato di pubblicazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di 1^ convocazione-seduta Pubblica

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di 1^ convocazione-seduta Pubblica ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di 1^ convocazione-seduta Pubblica DELIBERA 31 DEL 29/09/2014 RICOGNIZIONE STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI E VERIFICA DEGLI EQUILIBRI

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 ==================================================================== OGGETTO : APPROVAZIONE DEL

Dettagli

DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N 39 DEL 28/11/2012

DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N 39 DEL 28/11/2012 DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N 39 DEL 28/11/2012 OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA DEI MUTUI CONTRATTI CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI. IMMEDIATA ESECUTIVITA. L anno DUEMILADODICI il giorno VENTOTTO

Dettagli

CITTÀ DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE Provincia di Mantova

CITTÀ DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE Provincia di Mantova Oggetto: ESAME ED APPROVAZIONE RENDICONTO DI GESTIONE RELATIVO ALL ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 IL CONSIGLIO COMUNALE -UDITO l Assessore al Bilancio, avv. Marco Galli, e la discussione che ne è seguita,

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 8100 della Deliberazione DEL 00 28/11/2013 OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUI L anno 2013, il giorno

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COPIA Provincia di Verona VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 30 O G G E T T O ASSESTAMENTO GENERALE DEL BILANCIO DI PREVISIONE E.F. 2012. ART. 175, COMMA 8, D.

Dettagli

Codice ente 10082 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Codice ente 10082 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI COMUN NUOVO PROVINCIA DI BERGAMO Codice ente 10082 DELIBERAZIONE N. 55 in data: 03.08.2015 Soggetta invio capigruppo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI TERRASSA PADOVANA Provincia di Padova

COMUNE DI TERRASSA PADOVANA Provincia di Padova COMUNE DI TERRASSA PADOVANA Provincia di Padova ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE - N. 5/11 Sessione ordinaria - Seduta Pubblica di 1 a convocazione Reg. Pubbl. N. REFERTO DI PUBBLICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo Nr. 44 del 28/09/2004 Cod. Ente 10243 STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI E VERIFICA DEGLI EQUILIBRI GENERALI DI BILANCIO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO

Dettagli

N. 15 Reg. COPIA COMUNE DI TOMBOLO. Provincia di Padova

N. 15 Reg. COPIA COMUNE DI TOMBOLO. Provincia di Padova N. 15 Reg. COPIA COMUNE DI TOMBOLO Provincia di Padova VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione straordinaria - Seduta Pubblica di 1^ convocazione OGGETTO Estinzione anticipata mutui contratti

Dettagli

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria Deliberazione n 108 Adunanza del 08/10/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE OGGETTO: ADOZIONE PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE PER IL TRIENNIO 2016-2017-2018 - L'anno duemilaquindici,

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone. COPIA ANNO 2013 N. 45 del Reg. Delibere

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone. COPIA ANNO 2013 N. 45 del Reg. Delibere COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone ghkjf Gestione Ambientale Verificata n IT-000639 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA ANNO 2013 N. 45 del Reg. Delibere OGGETTO: BILANCIO

Dettagli

Comune di Zoagli. Provincia di Genova DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUM. 37 DEL 07-03-2013

Comune di Zoagli. Provincia di Genova DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUM. 37 DEL 07-03-2013 Comune di Zoagli Provincia di Genova DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NUM. 37 DEL 07-03-2013 COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D'UFFICIO Li, 07-03-2013 IL SEGRETARIO COMUNALE COLLA

Dettagli

CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia di Enna) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia di Enna) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia di Enna) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 228 Reg. Data: 12/11/2012 OGGETTO: SALVAGUARDIA EQUILIBRI DI BILANCIO.ESTINZIONE ANTICIPATA DI MUTUI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SAN FILIPPO DEL MELA

COMUNE DI SAN FILIPPO DEL MELA COMUNE DI SAN FILIPPO DEL MELA PROVINCIA DI MESSINA COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 del Reg. Data 11-06-2015 Oggetto: APPROVAZIONE DEL CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2014. L'anno

Dettagli

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 43 Reg. Deliberazioni OGGETTO: ART. 193 D.LG 267/2000 SALVAGUARDIA EQUILIBRI DI BILANCIO L anno duemiladodici addì ventisei

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE xiv. 1 del 07.01.2016 OGGETTO: Quantificazione delle somme impignorabili per il primo semestre dell esercizio

Dettagli

COPIA C O M U N E D I T R E M E Z Z I N A Provincia di Como

COPIA C O M U N E D I T R E M E Z Z I N A Provincia di Como Fatto, letto e sottoscritto Il Presidente F.to Fabio Leoni Delibera di C.C. n. 24 del 29.06.2015 Il Segretario Comunale F.to Laura Avitabile COPIA C O M U N E D I T R E M E Z Z I N A Provincia di Como

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI ANGROGNA Provincia di Torino COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 24 DEL 2/07/2013 OGGETTO : DETERMINAZIONE TARIFFE TARES ANNO 2013 L anno duemilatredici, addì due, del mese

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 03/04/2013 Nr. Prot. 1470 Affissa all'albo

Dettagli

COMUNE DI MONTECRETO

COMUNE DI MONTECRETO COPIA COMUNE DI MONTECRETO Provincia di Modena DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N 2 DEL 26.03.2016 OGGETTO: APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018 E RELATIVA ALLEGATI. L anno duemilasedici addì

Dettagli

COMUNE DI PONTEDASSIO

COMUNE DI PONTEDASSIO COMUNE DI PONTEDASSIO Provincia di Imperia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE X ORIGINALE COPIA CONFORME Delibera n. 22 anno 2013. OGGETTO: APPROVAZIONE RELAZIONE AL CONTO CONSUNTIVO 2012 L anno duemilatredici

Dettagli

IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE

IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 54 del 30/09/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione Seduta pubblica OGGETTO ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI PIERANICA Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 34 Adunanza del 28/11/2011 Codice Ente 10776 9 Pieranica Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: EROGAZIONE BORSE DI STUDIO A.S.

Dettagli

COMUNE DI SPINADESCO Provincia di Cremona

COMUNE DI SPINADESCO Provincia di Cremona COMUNE DI SPINADESCO Provincia di Cremona Copia N 33 del 25/11/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione: straordinaria di prima convocazione seduta pubblica OGGETTO: LIQUIDAZIONE SOCIETA'

Dettagli

Comune di Gonnosno' PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/10/2013

Comune di Gonnosno' PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/10/2013 Copia Albo Comune di Gonnosno' PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/10/2013 OGGETTO: D.LGS. N. 198/2006 CODICE DELLE PARI OPPORTUNITA' TRA UOMO E DONNA A NORMA

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 77 DEL 08.05.2012 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: INDICAZIONI IN MERITO ALLA DETERMINAZIONE DI UN CONTRIBUTO ECONOMICO

Dettagli

COMUNE DI ORTONA Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI

COMUNE DI ORTONA Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 2234 COMUNE DI ORTONA Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Seduta del 10 luglio 2015 n. 61 OGGETTO: DISAVANZO STRAORDINARIO

Dettagli

COMUNE DI CORTE DE FRATI PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI CORTE DE FRATI PROVINCIA DI CREMONA Deliberazione n 29 Adunanza del 15/10/2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE PIANO TRIENNALE OPERE PUBBLICHE PER IL TRIENNIO L'anno duemilaundici, addì quindici del mese

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto N 44 del Registro Deliberazioni COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto REGISTRO ORIGINALE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: Estinzione anticipata mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti

Dettagli

COMUNE DI ARCENE (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI ARCENE (Provincia di Bergamo) COMUNE DI ARCENE (Provincia di Bergamo) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N. 94 del 16/12/2010 OGGETTO: IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI - DETERMINAZIONE ALIQUOTE PER L'ANNO 2011 L'anno

Dettagli

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo Nr. 80 Del 09/10/2008 Cod. Ente 10243 D.LSG 12/04/2006 N. 163 E D.M. DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI 9 GIUGNO 2005. ADOZIONE SCHEMA DEL PROGRAMMA

Dettagli

ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO MONTE PASCHI SIENA

ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO MONTE PASCHI SIENA IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 49 del 05/11/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione Seduta pubblica OGGETTO ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO

Dettagli

Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE

Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE Originale di Deliberazione del Consiglio Comunale N. 44 DEL 13/10/2011 OGGETTO: BILANCIO ANNUALE DI PREVISIONE PER L'ESERCIZIO 2011 - STATO DI ATTUAZIONE DEI

Dettagli

COMUNE DI MONTECRETO

COMUNE DI MONTECRETO COPIA COMUNE DI MONTECRETO Provincia di Modena DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N 7 DEL 08.06.2015 OGGETTO: RINEGOZIAZIONE MUTUI CONCESSI DALLA CASSA DD.PP. AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 537 DELLA LEGGE

Dettagli

VERBALE DEL REVISORE DEI CONTI DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO

VERBALE DEL REVISORE DEI CONTI DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO Verbale n. 2/2014 VERBALE DEL REVISORE DEI CONTI DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DI LONATE POZZOLO E DI FERNO Il giorno 18 del mese di aprile dell anno 2014 alle ore 10,15 il sottoscritto Dott. Damiano

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NUVOLENTO ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 117 DEL 07.11.2008 Costruzione ossari e urne cinerarie, copertura passaggio di collegamento laterale e completamento

Dettagli

COMUNE DI TRESCORE CREMASCO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRESCORE CREMASCO PROVINCIA DI CREMONA COPIA COMUNE DI TRESCORE CREMASCO PROVINCIA DI CREMONA DELIBERAZIONE N. 80 Adunanza del 30.10.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PARTECIPAZIONE AL'INIZIATIVA DELLA REGIONE LOMBARDIA

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Numero 44 Del 24-11-2014 Oggetto: Rinegoziazione mutui ordinari Cassa DD.PP.-Determinazioni. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COPIA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA Provincia di Verona VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 O G G E T T O ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUI CONTRATTI CON CASSA DEPOSITI E PRESTITI E CON BANCA

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI TAVERNOLA BERGAMASCA ROVINCIA DI BERGAMO Codice ente 10215 DELIBERAZIONE N. 35 in data: 18.05.2015 Soggetta invio in elenco ai Capigruppo Consiliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 151 del 03.12.2015 Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA PER ASSICURARE IL PAGAMENTO DEI DEBITI DEGLI ENTI LOCALI

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO

COMUNE DI ROSSANO VENETO COPIA WEB Deliberazione N. 68 In data 26/11/2012 Prot. N. 761 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Sessione ordinaria Convocazione

Dettagli

CITTA DI SAN PRISCO PROVINCIA DI CASERTA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE. N. 19 del 08/09/2014

CITTA DI SAN PRISCO PROVINCIA DI CASERTA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE. N. 19 del 08/09/2014 CITTA DI SAN PRISCO PROVINCIA DI CASERTA COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONGLIO COMUNALE N. 19 del 08/09/2014 Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU AN 2014 L anno duemilaquattordici addì

Dettagli

COMUNE DI TROFARELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 16 DEL 08/03/2012

COMUNE DI TROFARELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 16 DEL 08/03/2012 Copia COMUNE DI TROFARELLO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 16 DEL 08/03/2012 OGGETTO: Assemblea straordinaria del "Condominio Autorimessa Romita" - Determinazioni

Dettagli

Deliberazione di Consiglio Comunale

Deliberazione di Consiglio Comunale Copia Numero Data CITTA DI BELGIOIOSO Provincia di Pavia 24 30/05/2015 Deliberazione di Consiglio Comunale Oggetto: RINEGOZIAZIONE DEI PRESTITI CONCESSI DALLA CASSA DEPOSITI E PRESTITI SOCIETÀ PER AZIONI,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 51

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 51 O R I G I N A L E VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 51 SESSIONE STRAORDINARIA - SEDUTA PUBBLICA Verbale letto, approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE Lobascio Giuseppe dr.ssa M. Rosaria

Dettagli

COMUNE DI FORMIGNANA. (Provincia di Ferrara)

COMUNE DI FORMIGNANA. (Provincia di Ferrara) COMUNE DI FORMIGNANA (Provincia di Ferrara) VERBALE N. 4 DEL 3 APRILE 2014 Il giorno tre del mese di aprile dell anno duemilaquattordici, alle ore 15,00 il Revisore dei Conti: Dott.ssa Angela Caselli,

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 824 Reg. Pubblicazioni N. 35 Registro Deliberazioni del 30-11-2015 Oggetto: ASSESTAMENTO GENERALE DI BILANCIO PER L'ESERCIZIO

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO

COMUNE DI ROSSANO VENETO COPIA WEB Deliberazione N. 18 In data 23/05/2012 Prot. N. 7819 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Sessione ordinaria Convocazione

Dettagli

Osservatorio Enti Locali Febbraio 2013

Osservatorio Enti Locali Febbraio 2013 CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Osservatorio Enti Locali Febbraio 2013 a cura DELL ISTITUTO DI RICERCA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Stefano

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2012

BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI MESERO Provincia di Milano PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2012 E DOCUMENTI ALLEGATI Parere dell Organo di Revisione sul bilancio di previsione 2012 del

Dettagli

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI CORTE DE FRATI OLMENETA (Provincia di Cremona)

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI CORTE DE FRATI OLMENETA (Provincia di Cremona) Deliberazione n 34 Adunanza del 30/05/2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE OGGETTO: SERVIZIO MENSA SCOLASTICA A.S. 2012/2013 - ADOZIONE IN FORMA L'anno duemiladodici, addì trenta del

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 83 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE N. 83 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 61 COMUNE DI PALADINA COPIA Codice Comune 10159 DELIBERAZIONE N. 83 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ART. 9 DEL D.L. 78/2009 CONVERTITO CON LEGGE N. 102/2009. DEFINIZIONE DELLE MISURE

Dettagli

V e r b a le di delibera zione della Giunta Co mu n a l e

V e r b a le di delibera zione della Giunta Co mu n a l e COPIA D E L I B E R A 1 1 6 D E L 2 0 / 1 0 / 2 0 1 5 V e r b a le di delibera zione della Giunta Co mu n a l e Oggetto: ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO. L anno duemilaquindici,

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTÀ DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTÀ DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 37 In data: 10/08/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE Seduta pubblica ordinaria di prima convocazione OGGETTO: VARIAZIONE AL

Dettagli

COMUNE DI SALUGGIA ******************************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 4

COMUNE DI SALUGGIA ******************************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 4 COMUNE DI SALUGGIA ******************************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 4 OGGETTO: ************************************ Servizi pubblici a domanda individuale. Ricognizione

Dettagli

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara DELIBERAZIONE N. 18 ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Circolare n. 1278 in data 21 settembre 2010 della Cassa Depositi e

Dettagli