Ricercatore universitario SSD MED/42 - Igiene generale e applicata presso l Università degli Studi di Foggia,

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ricercatore universitario SSD MED/42 - Igiene generale e applicata presso l Università degli Studi di Foggia, 2004-2006."

Transcript

1 Curriculum Vitae (breve) Prof.ssa Rosa Prato POSIZIONE ACCADEMICA Professore Associato confermato SSD MED/42 - Igiene generale e applicata presso l Università degli Studi di Foggia, dal 1 maggio TITOLI ACCADEMICI A.A Laurea in Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Bari Abilitazione all'esercizio della professione di Medico chirurgo, Università degli Studi di Bari Formazione Specifica in Medicina Generale, Ministero della Sanità - Regione Puglia A.A Specializzazione in Igiene e Medicina preventiva, Università degli Studi di Bari Perfezionamento in "Vaccini e Strategie di vaccinazione", Università degli Studi di Firenze Master di II livello in "Teledidattica Applicata alla Medicina", Università degli Studi di Bari Ricercatore universitario SSD MED/42 - Igiene generale e applicata presso l Università degli Studi di Foggia, FORMAZIONE SPECIFICA IN IGIENE, SANITA' PUBBLICA ED EPIDEMIOLOGIA Corso di "Management dei Progetti Sanitari di Cooperazione International Course of Health Management", Istituto Superiore di Sanità, STESAM, Fondo Sociale Europeo, Primary Health Care Institute of Iringa, United Republic of Tanzania - Ministry of Health Corso in "Epidemiologia di Base", Istituto Superiore di Sanità - Roma Corso in "Epidemiologia Avanzata", Istituto Superiore di Sanità - Roma Corso in "Metodi Epidemiologici per la Valutazione delle Vaccinazioni", Istituto Superiore di Sanità - Roma Corso su "La sorveglianza delle Malattie Sessualmente Trasmesse", Istituto Superiore di Sanità - Roma Corso in "Prevenzione degli incidenti stradali - Epidemiologia dei traumi", Istituto Superiore di Sanità, Regione Emilia Romagna - Cesenatico (FC) Corso in "Epidemiologia in azione", Istituto Superiore di Sanità, Regione Siciliana, CEFPAS Caltanissetta ATTIVITA' ASSISTENZIALE NELL'AMBITO DEL SSN Incarico di direzione Struttura di Igiene a direzione universitaria della ASL Foggia, da aprile 2008 Responsabile Unità Operativa Semplice di Igiene a conduzione universitaria della AUSL Foggia 3, ALTRE ESPERIENZE PROFESSIONALI Epidemiologo presso l Osservatorio Epidemiologico della Regione Puglia Borsa di Studio Aventis Pasteur MSD Progetto formativo "Progettare in vaccinologia" - INFORMA srl, S.It.I., Matera, Roma, Lion (France) ATTIVITA' DI RICERCA Ricerca applicata nel campo dell'epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive e delle malattie cronicodegenerative. Principali linee di ricerca: - Epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive dell'infanzia e dell'adulto - Valutazione dei programmi di vaccinazione - Sorveglianza epidemiologica su popolazioni immigrate e rifugiate - Medicina dei viaggi - Malattie trasmesse da alimenti - Metodologia delle indagini e degli studi epidemiologici e biostatistica - Epidemiologia delle malattie non infettive finalizzata alla organizzazione e valutazione dei servizi sanitari - Metodologia degli interventi di educazione sanitaria - Igiene e organizzazione ospedaliera RESPONSABILITÀ SCIENTIFICA PER PROGETTI DI RICERCA INTERNAZIONALI E NAZIONALI AMMESSI A FINANZIAMENTO 1

2 Coordinatore del gruppo di ricerca del Progetto Strategie per la prevenzione del carcinoma della cervice uterina: prospettive a medio e lungo termine in Italia, finanziato dal Programma FIRB Futuro in Ricerca Coordinatore scientifico Sperimentazione di applicazione di protocolli per il miglioramento delle coperture vaccinali nei soggetti con patologie croniche, finanziato con fondi CCM 2013 Ministero della Salute Coordinatore scientifico U.O. Elaborazione di strategie e di interventi di comunicazione sanitaria multi-obiettivo sulle malattie infettive prevenibili e sulle vaccinazioni come mezzo per aumentare le coperture vaccinali nella popolazione, finanziato con fondi CCM 2013 Ministero della Salute Coordinatore scientifico U.O. Valutazione dei determinanti di ritardo nell accesso ai servizi sanitari, nella diagnosi e nel trattamento della tubercolosi polmonare (PTB) in popolazioni vulnerabili. Valutazione dell impatto sull epidemiologia locale e sulla prevalenza di resistenza/multiresistenza ai farmaci antitubercolari, finanziato con fondi CCM 2013 Ministero della Salute Coordinatore scientifico U.O. Herpes Zoster: valutazione dell'impatto socio-sanitario e implementazione di un programma di vaccinazione nella popolazione adulta in Italia, finanziato con fondi CCM 2013 Ministero della Salute Responsabile scientifico Manuale per la valutazione dell impatto di un programma di vaccinazione sull epidemiologia e sui costi di ospedalizzazione di una malattia infettiva Varicella, Puglia, finanziato da GlaxoSmithKline S.p.A Coordinatore scientifico U.O. Counseling motorio ed Attività Fisica Adattata quali azioni educativoformative per ridefinire il percorso terapeutico e migliorare la qualità di vita del paziente con diabete mellito tipo 2, finanziato con fondi CCM 2012 Ministero della Salute Principal Investigator Vaccine-Preventable Meningoccal Disease in Children and Young Adults: Active Surveillance in Puglia, finanziato da Novartis Vaccines and Diagnostic s.r.l Principal Investigator "Vaccine-Preventable Community Acquired Pneumonia in Adult Population: Active Surveillance in Puglia, Italy", finanziato da Pfizer Italia s.r.l Responsabile scientifico U.O. "Venice (Vaccine European New Integrated Collaboration Effort) II", finanziato da ECDC Stockholm, Sweden - ISS Roma Coordinatore scientifico "Sorveglianza epidemiologica delle malattie prevenibili da vaccinazioni e rinforzo del Piano di eliminazione del morbillo e della rosolia congenita", finanziato da ISS Coordinatore scientifico U.O. "Follow-up di una coorte di donne gravide vaccinate con vaccino pandemico", finanziato da ISS con fondi CCM Ministero della Salute Coordinatore scientifico "Sorveglianza delle reazioni avverse dopo vaccinazione HPV", finanziato da Regione Puglia con fondi AIFA Coordinatore scientifico "La promozione delle vaccinazioni nelle categorie a rischio: implementazione di un modello per la costruzione dell'anagrafe dei soggetti con patologie croniche", finanziato con fondi CCM 2009 Ministero della Salute Coordinatore scientifico U.O. "Prevenzione delle IVG donne straniere", finanziato da Regione Toscana con fondi CCM 2009 Ministero della Salute Responsabile scientifico "Distribuzione e resistenza agli antibiotici dei sierotipi pneumococcici in pediatria: sorveglianza passiva nella Regione Puglia", finanziato da Harrison Clinical Research Italia S.r.l./Wyeth Lederle S.p.A Coordinatore scientifico U.O. "La salute della popolazione immigrata: il monitoraggio da parte dei Sistemi Sanitari", finanziato da AGENAS con fondi CCM 2009 Ministero della Salute Responsabile scientifico "Rilevamento dello specifico tasso di copertura per la vaccinazione antineumococcica nelle ASL della Regione Puglia", finanziato da Sanofi Pasteur MSD Coordinatore scientifico U.O. "Sorveglianza della febbre Chikungunya e altre malattie trasmesse da artropodi", finanziato da Regione Puglia con fondi CCM 2007 Ministero della Salute Coordinatore scientifico U.O. "Sorveglianza epidemiologica e molecolare delle gastroenteriti acute ad eziologia virale", finanziato da Regione Puglia con fondi ricerca finalizzata Ministero della Salute Responsabile scientifico "Razionale epidemiologico e strategie per la vaccinazione anti-hpv", finanziato da Università degli Studi di Foggia (fondi ex 60% di Ateneo) Responsabile scientifico "Epidemiologia e profilassi delle malattie invasive da S. pneumoniae", finanziato da Università degli Studi di Foggia (fondi ex 60% di Ateneo) Responsabile scientifico "Sorveglianza Epidemiologica e Sieroepidemiologia dell'epatite A in Puglia", finanziato da Università degli Studi di Foggia con assegno di ricerca Responsabile scientifico "Valutazione ex-ante ed ex-post di un programma straordinario di vaccinazione", 2

3 finanziato da Università degli Studi di Foggia (fondi ex 60% di Ateneo) ALTRI PROGETTI DI RICERCA Progetti non finanziati Referente regionale "European Surveillance of Antimicrobial Consumption (ESAC-3 NH)", ESAC Management Team Università di Antwerp, Belgium Coordinatore scientifico U.O. "Promozione della salute nella popolazioni immigrate in Italia", CCM Ministero della Salute Coordinatore scientifico U.O. "Prevenzione e controllo delle infezioni associate all'assistenza sanitaria e sociosanitaria - INF-OSS", CCM Ministero della Salute Coordinatore scientifico U.O. "Sorveglianza della tubercolosi e delle resistenze ai farmaci antitubercolari", CCM Ministero della Salute Componente di Unità di Ricerca "Valutazione dell'incidenza di infezioni ospedaliere in pazienti sottoposti ad interventi chirurgici", Università degli Studi di Bari (fondi ex 60% di Ateneo) "Sorveglianza epidemiologica delle malattie prevenibili con le vaccinazioni in rapporto alle coperture vaccinali", MIUR Cofin "La storia della famiglia in Italia: aspetti demografici e socio-sanitari", Università degli Studi di Bari (fondi ex 60% di Ateneo) "SI-AL-PU: Sistema Integrato Alzheimer in Puglia", ricerca finalizzata Ministero della Sanità "Epidemiologia molecolare delle infezioni da colibacilli verocitotossici nell'italia Meridionale", ricerca finalizzata Ministero della Sanità "Sviluppo e sperimentazione di un modello per la valutazione continuativa delle coperture vaccinali dell'infanzia", Università degli Studi di Foggia (fondi ex 60% di Ateneo) "Progetto PRISMA 2 - Sottoprogetto Salute Umana, associazione fra balneazione e gastroenteriti in Adriatico", Istituto Superiore di Sanità - Università degli Studi di Bari REVIEWER PER RIVISTE INTERNAZIONALI E NAZIONALI - American Journal of Infection Control - Applied and Environmental Microbiology - Applied Health Economics and Health Policy - BMC Infectious Diseases - BMC Public Health - BMC Women's Health - Foodborne Pathogens and Disease - Human Vaccines & Immunotherapeutics - International Journal of Infectious Diseases - Journal of Travel Medicine - Occupational and Environmental Medicine - The American Journal of Gastroenterology - Vaccine - Journal of Preventive Medicine and Hygiene TECNICAL REVIEWER PER INTERNATIONAL GRANT - FY2010 Saltonstall-Kennedy Grant Program, United States Department of Commerce USA Partecipazione in qualità di relatore e chairman a numerosi congressi e convegni nazionali e internazionali. Expert testimony e consultancy in advisory board ed expert meeting internazionali e nazionali. SUPERVISORE IN DOTTORATI DI RICERCA, ASSEGNI DI RICERCA, BORSE POSTDOC E FELLOWSHIP INTERNAZIONALI Assegno di ricerca biennale nell'ambito del progetto "Sorveglianza Epidemiologica e Sieroepidemiologia dell'epatite A in Puglia", finanziato da Università degli Studi di Foggia - A.A. d inizio 2007 Dottorato di ricerca in "Oncologia Sperimentale" (XXII Ciclo), Università degli Studi di Foggia Assegno di ricerca annuale nell'ambito del progetto "Sorveglianza della febbre Chikungunya e altre malattie trasmesse da artropodi", finanziato da Regione Puglia con fondi CCM 2007 Ministero della Salute 3

4 - A.A. d inizio 2010 Dottorato di ricerca in "Immunoreumatologia e Oncologia Clinica e Sperimentale, Bioetica e Epidemiologia dei Tumori" (XXVI Ciclo), Università degli Studi di Foggia Borsa di studio di alta formazione nell'ambito del progetto "La promozione delle vaccinazioni nelle categorie a rischio: implementazione di un modello per la costruzione dell'anagrafe dei soggetti con patologie croniche", finanziato con fondi CCM 2009 Ministero della Salute Supervisor di PhD Student presso Medico Social Unit (Merkez Health Center) of Hacettepe University, Ankara, Turkey, nell'ambito del Lifelong Learning Programme / Erasmus ECTS Training Site Supervisor, European Programme for Intervention Epidemiology Training (EPIET) - European Centre for Disease Prevention and Control - MS-track Programme Visiting Reseacher Supervisor presso l Università degli Studi di Foggia ATTIVITA' DIDATTICA A.A ad oggi - Presidente di Corsi Integrati e titolare di insegnamenti afferenti al SSD MED/42 presso i Corsi di Laurea e le Scuole di Specializzazione dell'università degli Studi di Foggia. Docente presso la Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva dell'università degli Studi di Bari. DOTTORATI DI RICERCA, MASTER E CORSI DI ALTA FORMAZIONE E PERFEZIONAMENTO, SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE - A.A. d inizio 2004 Componente Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in "Oncologia Sperimentale", Università degli Studi di Foggia, XX - XXIV ciclo - A.A. d inizio 2005 Componente Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in "Scienze degli Alimenti e Nutrizione Pediatrica", Università degli Studi di Foggia, XXI e XXII ciclo - AA.AA e Coordinatore dell'area medica del Master di I livello in "Management Infermieristico per le funzioni di coordinamento", Università degli Studi di Foggia - AA.AA e Coordinatore del Master di II livello in "Project Manager della Sanità", Università degli Studi di Foggia - AA.AA , e Coordinatore dell'area medica del Master di I livello in "Management sanitario per le funzioni di coordinamento nelle professioni sanitarie", Università degli Studi di Foggia - A.A. d inizio 2009 Componente Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in "Scienze Mediche, Cliniche e Sperimentali", Università degli Studi di Foggia, XXV ciclo - A.A. d inizio 2010 Componente Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in "Immunoreumatologia e Oncologia Clinica e Sperimentale, Bioetica e Epidemiologia dei Tumori", Università degli Studi di Foggia, XXVI - XXVIII ciclo - A.A Coordinatore del Corso di Perfezionamento in "Management dei Programmi Sanitari", Università degli Studi di Foggia - A.A. d inizio 2013 Componente Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in Medicina Sperimentale e Rigenerativa, Università degli Studi di Foggia, XXIX ciclo ALTRI INCARICHI ACCADEMICI ad oggi Delegato del Magnifico Rettore dell'università degli Studi di Foggia per la partecipazione alle attività del Consiglio scientifico del Centro Interuniversitario di ricerca in Medicina Ambientale e Medicina del Lavoro, costituito tra l'università degli Studi di Foggia e l'università degli Studi di Pavia ad oggi Coordinatore dell'unità di Ricerca di Epidemiologia dell'università degli Studi di Foggia nel Centro di Ricerca Interuniversitario "C.I.R.P.A.S. Popolazione, Ambiente e Salute", costituito tra l'università degli Studi di Foggia, l'università degli Studi della Calabria e l'università degli Studi di Bari MEMBERSHIP IN NETWORK E COMMISSIONI NAZIONALI E REGIONALI Referente per l'epidemiologia nel Comitato Tecnico-Scientifico dell'osservatorio Epidemiologico della Regione Puglia ad oggi - Componente gruppi di lavoro del Tavolo della Sanità Elettronica della Regione Puglia per il "Nuovo Sistema Informativo Sanitario Regionale (NSISR)", aree applicative: Registro Mortalità, Registro Malattie Infettive, Sistema Informativo GIAVA, Sistema Informativo Direzionale Edotto, Osservatorio Epidemiologico Regionale ad oggi - Referente della Regione Puglia nella Commissione Salute - Coordinamento Interregionale della Prevenzione Gruppo Sanità Pubblica ad oggi - Componente Commissione Tecnico-Scientifica Vaccini della Regione Puglia 4

5 Elenco delle pubblicazioni scientifiche Peer-reviewed publications on International journals 1. Arcieri R, Dionisi AM, Caprioli A, Lopalco PL, Prato R, Germinario C, Rizzo C, Larocca AM, Barbuti S, Greco D, Luzzi I. Direct detection of Clostridium perfringens enterotoxin in patients stools during an outbreak of food poisoning. FEMS Immunol Med Microbiol. 1999; 23(1): IF 2012: 2.684, cit Greco P, Vimercati A, Turillazzi E, Fineschi V, Selvaggi L, Prato R, Lopalco PL. Examining the role of home birth in the Apulia region of Italy: views of midwives. Geburtshilfe Frauenheilkd. 2003; 63(12): IF 2012: 0.848, cit Gabutti G, Zizza A, Guido M, De Donno A, Prato R, Lopalco PL, Germinario C. Seroepidemiology of measles, mumps, and rubella infections in Apulia, Italy. Med Mal Infect. 2003; 33: IF 2012: 0.753, cit Prato R, Lopalco PL, Chironna M, Barbuti G, Germinario C, Quarto M. Norovirus gastroenteritis general outbreak associated with raw shellfish consumption in south Italy. BMC Infect Dis. 2004; 4: IF 2012: 3.030, cit Chironna M, Lopalco P, Prato R, Germinario C, Barbuti S, Quarto M. Outbreak of infection with hepatitis A virus (HAV) associated with a foodhandler and confirmed by sequence analysis reveals a new HAV genotype IB variant. J Clin Microbiol. 2004; 42(6): IF 2012: 4.068, cit Gabutti G, Guido M, Quattrocchi M, Zizza A, De Donno A, Gasparini R, Donatelli I, Prato R, Germinario C, Crovari P, Collaborative Group for the Study of Infectious Diseases, Collaborative group for Influenza Surveillance. Surveillance of influenza in Apulia, Italy, , , , and seasons. Med Mal Infect. 2004; 34(10): IF 2012: 0.753, cit Lopalco PL, Malfait P, Menniti-Ippolito F, Prato R, Germinario C, Chironna M, Quarto M, Salmaso S. Determinants of acquiring hepatitis A virus disease in a large Italian region in endemic and epidemic periods. J Viral Hepat. 2005; 12(3): IF 2012: 3.082, cit Saracino A, El-Hamad I, Prato R, Cibelli DC, Tartaglia A, Palumbo E, Pezzoli MC, Angarano G, Scotto G, SIMIT Study Group. Access to HAART in HIV-infected immigrants: a retrospective multicenter Italian study. AIDS Patient Care STDS. 2005; 19(9): IF 2012: 3.090, cit Prato R, Lopalco PL, Chironna M, Germinario C, Quarto M. An outbreak of hepatitis A in Southern Italy: the case for vaccinating food handlers. Epidemiol Infect. 2006; 134(4): IF 2012: 2.867, cit Scotto G, Cibelli DC, Saracino A, Prato R, Palumbo E, Fazio V, Scarabaggio T, Monno L, Angarano G. Cryoglobulinemia in subjects with HCV infection alone, HIV infection and HCV/HIV coinfection. J Infect. 2006; 52(4): IF 2012: 4.073, cit Prato R, Chironna M, Caputi G, Sallustio A, Martinelli D, Falco A, Germinario C. An outbreak of measles in Apulia, Italy, November 2006-January Euro Surveill. 2007; 12(4): IF 2012: 5.490, cit Chironna M, Prato R, Sallustio A, Martinelli D, Germinario C, Lopalco P, Quarto M. Genetic characterization of measles virus strains isolated during an epidemic cluster in Puglia, Italy Virol J. 2007; 4: 90. IF 2012: 2.090, cit Martinelli D, Prato R, Chironna M, Sallustio A, Caputi G, Conversano M, Ciofi Degli Atti M, D'Ancona FP, Germinario CA, Quarto M. Large outbreak of viral gastroenteritis caused by contaminated drinking water in Apulia, Italy, May-October Euro Surveill. 2007; 12(4): IF 2012: 5.490, cit Prato R, Martinelli D, Fusco A, Panebianco A, Lopalco PL, Germinario CA, Quarto M. The perception of healthcare quality of elderly in the city of Bari, South Italy. BMC Health Serv Res. 2007; 7: IF 2012: Caputi G, Tafuri S, Chironna M, Martinelli D, Sallustio A, Falco A, Germinario CA, Prato R, Quarto M. An outbreak of measles including nosocomial transmission in Apulia, south-east Italy, January-March a preliminary report. Euro Surveill. 2008; 13(16): IF 2012: 5.490, cit Lopalco PL, Prato R, Chironna M, Germinario C, Quarto M. Control of hepatitis A by universal vaccination of adolescents, Puglia, Italy. Emerg Infect Dis. 2008; 14(3): IF 2012: 5.993, cit Querques G, Prato R, Iaculli C, Voigt M, Delle Noci N, Coscas G, Soubrane G, Souied EH. Correlation of visual function impairment and OCT findings in patients with Stargardt disease and fundus flavimaculatus. Eur J Ophthalmol. 2008; 18(2): IF 2012: 0.912, cit Querques G, Bux AV, Prato R, Iaculli C, Souied EH, Delle Noci N. Correlation of visual function impairment and optical coherence tomography findings in patients with adult-onset foveomacular vitelliform macular dystrophy. Am J Ophthalmol. 2008; 146(1): IF 2012: 3.631, cit. 12 5

6 19. Tafuri S, Prato R, Martinelli D, Calvario A, Bozzi A, Labianca M, Patti A, Lopalco PL, Germinario C. Serological survey on immunity status against polioviruses in children and adolescents living in a border region, Apulia (Southern Italy). BMC Infect Dis. 2008; 8: 150. IF 2012: 3.030, cit Tafuri S, Martinelli D, Caputi G, Arbore A, Lopalco PL, Germinario C, Prato R. An audit of vaccination coverage among vaccination service workers in Puglia, Italy. Am J Infect Control. 2009; 37(5): IF 2012: 2.731, cit Querques G, Prato R, Coscas G, Soubrane G, Souied EH. In vivo visualization of photoreceptor layer and lipofuscin accumulation in stargardt's disease and fundus flavimaculatus by high resolution spectral-domain optical coherence tomography. Clin Ophthalmol. 2009; 3: Cit Tafuri S, Martinelli D, Caputi G, Arbore A, Germinario C, Prato R. Italian healthcare workers' views on mandatory vaccination. BMC Health Serv Res. 2009; 9: IF 2012: 1.770, cit Di Stefano M, Volpe A, Stallone G, Tartaglia L, Prato R, Martinelli D, Pastore G, Gesualdo L, Fiore JR. Occult HBV infection in hemodialysis setting is marked by presence of isolated antibodies to HBcAg and HCV. J Nephrol. 2009; 22(3): IF 2012: 2.015, cit Tafuri S, Germinario C, Rollo M, Prato R. Occupational risk from measles in healthcare personnel: a case report. J Occup Health. 2009; 51(1): IF 2012: 1.634, cit Carpagnano GE, Spanevello A, Carpagnano F, Palladino GP, Prato R, Martinelli D, Digioia G, Foschino Barbaro MP. Prognostic value of exhaled microsatellite alterations at 3p in NSCLC patients. Lung Cancer. 2009; 64(3): IF 2012: 3.392, cit Saracino A, Scotto G, Fornabaio C, Martinelli D, Faleo G, Cibelli D, Tartaglia A, Di Tullio R, Fazio V, Prato R, Monno L, Angarano G. A QuantiFERON -TB Gold In-Tube test (QFT-GIT) for the screening of latent tuberculosis in recent immigrants to Italy. New Microbiol. 2009; 32(4): IF 2012: 1.667, cit Tafuri S, Martinelli D, Caputi G, Balducci MT, Germinario C, Prato R. Simultaneous administration of vaccines in immunization protocols: an audit in healthcare workers in the Puglia region of Italy. Hum Vaccin. 2009; 5(11): IF 2012: Scotto G, Fornabaio C, Prato R, Saracino A, Tartaglia A, Di Tullio R, Carbonara S, Angarano G, Italian Study Group for Infectious Diseases in Immigrants. Tuberculosis and immigrants: a SIMIT (Italian Society of Infectious Diseases) clinical, epidemiological multicentric research investigation. New Microbiol. 2009; 32(1): IF 2012: 1.667, cit Chironna M, Tafuri S, Santoro N, Prato R, Quarto M, Germinario CA. A nosocomial outbreak of 2009 pandemic influenza A(H1N1) in a paediatric oncology ward in Italy, October-November Euro Surveill. 2010; 15(1): IF 2012: 5.490, cit Tafuri S, Martinelli D, Vece MM, Quarto M, Germinario C, Prato R. Communication skills in HPV prevention: an audit among Italian healthcare workers. Vaccine. 2010; 28(34): IF 2012: 3.492, cit Martinelli D, Bitetto I, Tafuri S, Lopalco PL, Mininni RM, Prato R. Control of hepatitis A by universal vaccination of children and adolescents: an achieved goal or a deferred appointment? Vaccine. 2010; 28(41): IF 2012: 3.492, cit Tafuri S, Martinelli D, Germinario C, Prato R. Determining factors for condom use: a survey of young Italian adults. Eur J Contracept Reprod Health Care. 2010; 15(1): IF 2012: 1.456, cit Martinelli D, Tafuri S, Caputi G, Fortunato F, Reggio P, Germinario C, Prato R. Eight years of active proposal of pneumococcal 23-valent polysaccharide vaccine: survey on coverage rate among elderly and chronic patients. Am J Infect Control. 2010; 38(4): e8-e15. IF 2012: 2.731, cit Tafuri S, Martinelli D, Melpignano L, Balducci MT, Calvario A, Bozzi A, Prato R, Germinario C. High level immunity against poliomyelitis in African and Asian refugees in southern Italy. J Travel Med. 2010; 17(3): IF 2012: 1.683, cit Foschino Barbaro MP, Costa VR, Resta O, Prato R, Spanevello A, Palladino GP, Martinelli D, Carpagnano GE. Menopausal asthma: a new biological phenotype? Allergy. 2010; 65(10): IF 2012: 5.883, cit Carpagnano GE, Spanevello A, Beghe B, Prato R, Barbaro MP. Microsatellite alterations suggestive of organspecific asthma and atopy in exhaled breath condensate. Allergy. 2010; 65(3): IF 2012: 5.883, cit Coviello E, Caputi G, Martinelli D, Germinario CA, Prato R. Mortality trends for primary liver cancer in Puglia, Italy. Eur J Cancer Prev. 2010; 19(6): IF 2012: 2.974, cit Tafuri S, Prato R, Martinelli D, Melpignano L, De Palma M, Quarto M, Germinario C. Prevalence of Hepatitis B, C, HIV and syphilis markers among refugees in Bari, Italy. BMC Infect Dis. 2010; 10: IF 2012: 3.030, cit. 5 6

7 39. Tafuri S, Prato R. Re: Immunity against poliomyelitis in refugees in Italy. J Travel Med. 2010; 17(5): IF 2012: Tafuri S, Martinelli D, De Palma M, Germinario C, Prato R. Report of varicella outbreak in a low vaccination coverage group of otherwise healthy children in Italy: the role of breakthrough and the need of a second dose of vaccine. Vaccine. 2010; 28(6): IF 2012: 3.492, cit Martinelli D, Fortunato F, Tafuri S, Germinario CA, Prato R. Reproductive life disorders in Italian celiac women. A case-control study. BMC Gastroenterol. 2010; 10: IF 2012: 2.110, cit Prato R, Tafuri S, Fortunato F, Martinelli D. Vaccination in healthcare workers: an Italian perspective. Expert Rev Vaccines. 2010; 9(3): IF 2012: 4.219, cit Prato R, Tafuri S, Fortunato F, Martinelli D. Why it is still important that countries know the burden of pneumococcal disease. Hum Vaccin. 2010; 6(11): IF 2012: 3.136, cit Germinario C, Tafuri S, Napoli C, Montagna MT, Balducci MT, Fortunato F, Martinelli D, Prato R. Young-adult carriers of Neisseria meningitidis in Puglia (Italy): will the pattern of circulating meningococci change following the introduction of meningococcal serogroup C conjugate vaccines? Hum Vaccin. 2010; 6(12): IF 2012: 3.136, cit Tafuri S, Martinelli D, Grimaldi A, Lopatriello A, Giorgio V, Prato R. 23-valent pneumococcal vaccine failure in a patient who developed pneumonia: a case report. New Microbiol. 2011; 34(4): IF 2012: 1.000, cit Colombo C, Faelli N, Tirelli AS, Fortunato F, Biffi A, Claut L, Cariani L, Daccò V, Prato R, Conese M. Analysis of inflammatory and immune response biomarkers in sputum and exhaled breath condensate by a multiparametric biochip array in cystic fibrosis. Int J Immunopathol Pharmacol. 2011; 24: IF 2012: 2.991, cit Tafuri S, Martinelli D, Melpignano L, de Palma M, Quarto M, Prato R, Germinario C. Tuberculosis screening in migrant reception centers: Results of a 2009 Italian survey. Am J Infect Control. 2011; 39(6): IF 2012: 2.731, cit Tafuri S, Martinelli D, Germinario C, Prato R. A survey of opinions on emergency contraception in young women in Southern Italy. Eur J Contracept Reprod Health Care. 2012; 17(2): IF 2012: Tafuri S, Chironna M, Martinelli D, Sallustio A, Prato R, Germinario C. Surveillance of Poliovirus Circulation Among Refugees in Italy, J Travel Med. 2012; 19(1): IF 2012: Tafuri S, Prato R, Martinelli D, Germinario C. Prevalence of Carriers of Neisseria meningitidis Among Migrants: Is Migration Changing the Pattern of Circulating Meningococci? J Travel Med. 2012; 19(5): IF 2012: Prato R, Martinelli D, Marchetti F, Fortunato F, Tafuri S, Germinario CA. Feasibility of a Cocoon Strategy for Prevention of Pertussis in Italy: A Survey of Prevention Department Healthcare Providers. Pediatr Infect Dis J. 2012; 31 (12): IF 2012: 3.569, cit Chironna M, Prato R, Sallustio A, Martinelli D, Tafuri S, Quarto M, Germinario C. Hepatitis A in Puglia (South Italy) after 10 years of universal vaccination: need for strict monitoring and catch-up vaccination. BMC Infect Dis. 2012; 12(1): 271. IF 2012: Tafuri S, Martinelli D, Prato R, Germinario C. Vaccine effectiveness evaluation during a varicella outbreak among children of primary schools and day-care centers in a region which adopted UMV. Hum Vaccin Immunother. 2013; 9(1): IF 2012: Chironna M, Tafuri S, De Robertis AL, Sallustio A, Morea A, Napoli A, Martinelli D, Prato R, Germinario C. Prevalence of HPV Infection and Genotype Distribution in Women From Africa Seeking Asylum in Puglia, Italy. J Immigr Minor Health. 2013; 15(1): IF 2012: Scotto G, Martinelli D, Giammario A, Prato R, Fazio V. Prevalence of antibodies to hepatitis E virus in immigrants: A seroepidemiological survey in the district of Foggia (Apulia-Southern Italy). J Med Virol. 2013; 85: IF 2012: 2.373, cit Prato R, Martinelli D, Tafuri S, Barbuti G, Quarto M, Germinario CA, Chironna M. Safety of shellfish and epidemiological pattern of enterically transmitted diseases in Italy. Int J Food Microbiol. 2013; 162(2): IF 2012: Scotto G, Martinelli D, Centra M, Querques M, Vittorio F, Carri PD, Tartaglia A, Campanale F, Bulla F, Prato R, Fazio V. Epidemiological and clinical features of HEV infection: a survey in the district of Foggia (Apulia, Southern Italy). Epidemiol Infect. 2013; 15: 1-8. IF 2012: Baldo V, Bonanni P, Castro M, Gabutti G, Franco E, Marchetti F, Prato R, Vitale F. Combined hexavalent diphtheria-tetanus-acellular pertussis-hepatitis B-inactivated poliovirus-hemophilus influenzae type b vaccine; Infanrix hexa: Twelve years of experience in Italy. Hum Vaccin Immunother. 2013; 10(1). IF 2012:

8 59. Martinelli D, Pedalino B, Cappelli MG, Caputi G, Sallustio A, Fortunato F, Tafuri S, Cozza V, Germinario C, Chironna M, Prato R. Surveillance of Pediatric Ipd AG. Towards the 13-valent pneumococcal conjugate universal vaccination: Effectiveness in the transition era between PCV7 and PCV13 in Italy, Hum Vaccin Immunother. 2013; 10(1). IF 2012: Martinelli D, Fortunato F, Tafuri S, Cozza V, Chironna M, Germinario C, Pedalino B, Prato R. Lesson learnt from a birthday party: a Bacillus cereus outbreak, Bari, Italy, January Ann Ist Super Sanità. 2013; 49(4): IF 2012: Tafuri S, Gallone MS, Martinelli D, Prato R, Chironna M, Germinario C. Report of a pertussis outbreak in a low coverage booster vaccination group of otherwise healthy children in Italy. BMC Infect Dis. 2013; 13(1): 541. IF 2012: Tafuri S, Gallone MS, Cappelli MG, Prato R, Germinario C. Addressing the anti-vaccination movement and the role of HCWs. Vaccine. 2013; pii: S X(13) IF 2012: Peer-reviewed publications on Italian journals 1. Lopalco PL, Signorile AL, Germinario C, Prato R, Quarto M, Barbuti S. Insorgenza tardiva di miopia. Studio di prevalenza in una popolazione di studenti universitari pugliesi. L'igiene moderna. 1998; 110: Lopalco PL, Germinario C, Prato R, Como D, Battista A, Quarto M, Barbuti S. Infezioni ospedaliere nell'azienda Policlinico di Bari: studio di prevalenza negli anni View & Review Hospital. 1999; 5/6: Lopalco PL, Prato R, Rizzo C, Germinario C, Quarto M, Barbuti S. Valutazione dell'attività degli ambulatori pubblici di vaccinazione in Puglia. Difesa Sociale. 1999; 6: Lopalco PL, Piccinno G, Germinario C, Prato R, Quarto M, Barbuti S. Pubblicità TV ed alimentazione: indagine conoscitiva fra gli alunni delle scuole. Educazione sanitaria e promozione della salute. 2000; 23(2): Lopalco PL, Germinario C, Prato R, Quarto M. Pneumococcal vaccine in the Puglia region. Ann Ig. 2001; 13 (4 Suppl 3): Lopalco PL, Germinario C, Prato R, Rizzo C, Chironna M, Quarto M. Comparative evaluation of 2 epidemiologic surveillance systems of hepatitis A. Ann Ig. 2002; 14(6): Cit Prato R, Labianca M, Calvario A, Bozzi A, Rizzo C, Fiore L, Vellucci L, Buttinelli G, Donati V, Lopalco PL, Germinario C. Evaluation of the Surveillance System of Acute Flaccid Paralysis in Puglia: 5 years of work. Ann Ig. 2002; 14(6): Cit Prato R, Germinario C, Mastrogiacomo MG, Lepore V, Lopalco PL. Hospitalisations for vertebral fractures in Apulia during Ig Sanita Pubbl. 2002; 58(4): Germinario C, Lopalco PL, Prato R, Quarto M. Target of the anti-varicella vaccine. Ann Ig. 2002; 14(4 Suppl 6): Cit Lopalco PL, Prato R, Germinario C. Typhoid fever: from parenteral to oral vaccines. Ann Ig. 2002; 14(3 Suppl 3): Germinario C, Mastrogiacomo MG, Bianco AM, Tangorra EA, De Giorgi S, Prato R, Lopalco PL. Epidemiologia delle fratture vertebrali in Puglia. Il Rachide. 2002; 2(1): Lopalco PL, Prato R, Germinario C. Il richiamo vaccinale negli adolescenti, aspetti operativi per una corretta ed efficiente organizzazione. J Prev Med Hyg. 2002; 43 (Suppl 1): Prato R, Rizzo C, Graps E, Chironna M, Germinario C, Lopalco PL. Il pap test nello screening del carcinoma cervicale: indagine CAP in un campione di donne pugliesi. Educazione sanitaria e promozione della salute. 2003; 26: Prato R, Germinario C, Lopalco PL. Indagine conoscitiva sulla percezione del rischio correlato all'uso di alcool e droghe in un campione di giovani pugliesi. Difesa Sociale. 2003; 82(4-5): Guido M, Zizza A, Quattrocchi M, De Donno A, Germinario C, Prato R, Donatelli I, Gabutti G, The collaborative group for the study of infectious diseases and the collaborative group for influenza surveillance. Influenza surveillance in Apulia, Italy , , and seasons. J Prev Med Hyg. 2003; 44(1): Prato R, Napoli C, Barbuti G, Germinario C, Lopalco PL. General practitioners and mandatory surveillance of communicable diseases: a descriptive study in Puglia (South Italy). Ann Ig. 2004; 16(3): Cit Germinario C, Semisa D, Picoco F, Prato R, Lopalco PL, Quarto M. Psychiatric residential care facilities in the Puglia region. Phase 1 results of the PROGRES project. Ig Sanita Pubbl. 2004; 60(5):

9 18. Prato R, Lopalco PL, Germinario C. Assessment of supply and demand for hip arthroplasty in Puglia (Italy) in the years Ig Sanita Pubbl. 2005; 61(2): Lopalco PL, Prato R, Pastore R, Martinelli D, Caputi G, Germinario C. Epidemiological analysis of measles in the apulian region based on the use of current data sources. J Prev Med Hyg. 2005; 46: De Donno A, Quattrocchi M, Prato R, Guido M, Rollo MC, Campa A, Gabutti G. Epidemiology of whooping cough in Apulia, Italy, J Prev Med Hyg. 2005; 46(3): Prato R, Germinario C, Pastore R, Napoli C, Squicciarini R, Lopalco PL. Hospitalisations for cataract surgery in Puglia Ig Sanita Pubbl. 2005; 61(3): Prato R, Germinario C, Pastore R, Greco P, Sanguedolce A, Lopalco PL. Opinions of women regarding a planned home birth project in Apulia (Southern Italy). Ann Ig. 2005; 17(2): Cit Martinelli D, Colucci G, Iacovazzo P, Pavone F, Prato R, Germinario C. Obesity and lifestyles among teenagers in Apulia. Survey run by a team of general practitioners. Ann Ig. 2006; 18(5): Cit Martinelli D, Chironna M, Tafuri S, Neve A, Caputi G, Prato R, Germinario C, Quarto M. Epidemiology of HPV infections and cervical cancer in Apulia: a survey study and current data analysis. Ann Ig. 2007; 19(6): Cit Ciancio BC, Di Renzi M, Binkin N, Perra A, Prato R, Bella A, Niutta P, Rossi F, Germinario C, Balducci MT, Caputi G, Fusco A, Ladalardo C, Martinelli D, Pastore R, Spica A, Salmaso S. Risk factors for mortality during a heat-wave in Bari (Italy), summer Ig Sanita Pubbl. 2007; 63(2): Germinario C, Balducci MT, Picoco F, Semisa D, Martinelli D, Mincuzzi A, Battista T, Prato R, Gruppo regionale ricercatori. Quality of life evaluation in residential facilities for the mentally ill in Puglia (Italy). Phase 2: evaluation of quality of care. Ig Sanita Pubbl. 2007; 63(5): Tafuri S, Martinelli D, Balducci MT, Fortunato F, Prato R, Germinario C. Epidemiology of femoral neck fractures in Puglia (Italy): an analysis of existing data. Ig Sanita Pubbl. 2008; 64(5): Cit Tafuri S, Martinelli D, Caputi G, Germinario C, Prato R. An audit of TB prevention on Italian health care workers. J Prev Med Hyg. 2009; 50(2): Cit Tafuri S, Martinelli D, Caputi G, Fortunato F, Germinario C, Prato R. Centralized immunization schedules and regional equity of access: an audit among Apulian healthcare workers. Ann Ig. 2009; 21(2): Cit Martinelli D, Mincuzzi A, Minerba S, Tafuri S, Conversano M, Caputi G, Lopalco PL, Quarto M, Germinario C, Prato R. Malignant cancer mortality in Province of Taranto (Italy). Geographic analysis in an area of high environmental risk. J Prev Med Hyg. 2009; 50(3): Cit Germinario C, Tafuri S, Vece MM, Prato R. Pneumococcal polysaccharide immunization strategies in Italian regions. Ig Sanita Pubbl. 2010; 66(5): Marangi M, Di Tullio R, Martinelli D, Fazio V, Prato R, Angarano G, Giangaspero A, Scotto G. Prevalence of Plasmodium spp. in asymptomatic African migrants assessed by nucleic acid sequence based amplification. Le infezioni in medicina. 2010; 18(1): Cit Tafuri S, Martinelli D, Prato R, Germinario C. From the struggle for freedom to the denial of scientific evidence: history of anti-vaccinationists in Europe. Ann Ig. 2011; 23(2): Cit Tafuri S, Martinelli D, Germinario C, Prato R. History of compulsory immunization. Ig Sanita Pubbl. 2011; 67(5): Tafuri S, Martinelli D, Germinario C, Prato R. A study on the sexual and contraception behaviours of the preuniversity students in Puglia (South-Italy). J Prev Med Hyg. 2011; 52(4): Ciarrocchi G, Ferrera G, Franco E, Gabutti G, Giuffrida S, Locuratolo F, Marchetti F, Mereu G, Pellegrino A, Prato R, Rossi L, Santocchia F, Sgricia S, Simonetti A, Tozzi AE, Zepp F, Zoppi G, La strategia cocoon per ridurre il rischio di pertosse nel neonato è praticabile in Italia? Il giornale della vaccinazione. 2011; 1: Tozzi AE, Vitali Rosati G, Ciarrocchi G, Ferrera G, Gabutti G, Giuffrida S, Locuratolo F, Marchetti F, Mereu G, Pellegrino A, Prato R, Rossi L, Santocchia F, Sgricia S, Simonetti A, Zoppi G, Franco E. Riduzione del rischio di pertosse nel neonato mediante vaccinazione: la strategia cocoon in Italia. Rivista di immunologia e allergologia pediatrica. 2012; 3: Tafuri S, Martinelli D, Prato R, Germinario C. Mandatory vaccination and health's right: the value of case law in the public health practice in Italy. Ann Ig. 2012; 24(3): Martinelli D, Fortunato F, Piano G, Sponzilli C, Tafuri S, Mastrolonardo M, Prato R. Determinants for acknowledgement of occupational related causes among Italian police officers. G Ital Med Lav Ergon. 2012; 34(4):

10 40. Gasparini R, Panatto D, Dirodi B, Prato R, Amunni G, Turello V, Sudano L, Cristoforoni P, Boccalini S, Bonanni P. Vaccinazione HPV ed efficienza allocativa: analisi regionale dei costi e dei benefici con il vaccino bivalente adiuvato con AS04, secondo la prospettiva della sanità pubblica, per la prevenzione del cancro del collo dell utero e delle relative lesioni precancerose. Farmeconomia. Health economics and therapeutic pathways. 2012; 13(Suppl 2): Moro ML, Ricchizzi E, Morsillo F, Marchi M, Puro V, Zotti CM, Prato R, Privitera G, Poli A, Mura I, Fedeli U. Infections and antimicrobial resistance in long term care facilities: a national prevalence study. Ann Ig. 2013; 25(2): Tafuri S, Martinelli D, Vece MM, Prato R, Germinario C. An audit about clinical governance skills in Italian medical managers. Ann Ig. 2013; 25(2): Publications on no-peer-reviewed Italian journals 1. Lopalco PL, Prato R, Rizzo C, Germinario C, Quarto M. SIMI e SEIEVA a confronto: valutazione comparativa dei due sistemi di sorveglianza dell epatite A in Puglia. Bollettino Epidemiologico Nazionale. 2001; 14(6): Prato R, Di Noia S, Piccinno G, Rizzo C, Napoli C, Lopalco P, Germinario C. Indicatori di mortalità infantile nella regione Puglia. Sanità e Sicurezza. 2002; 1: Germinario C, Torre M, Palmieri S, Lopalco PL, Prato R, Working group. Registro regionale delle protesi d anca. Rapporti Istisan. 2005; Di Renzi M, Ciancio B, Binkin N, Perra A, Prato R, Bella A, Germinario C, Balducci MT, Caputi G, Fusco A, Ladalardo C, Martinelli D, Pastore R, Spica A. Fattori di rischio di morte in occasione delle ondate di calore: risultati di uno studio caso-controllo, Bari (estate 2005). Bollettino epidemiologico nazionale. 2006; 19(7-8): i-ii. 5. Colucci G, Pavone F, Iacovazzo P, Colucci E, Martinelli D, Germinario C, Prato R. L'esperienza di un gruppo di Medici di Medicina Generale sull'obesità e gli stili di vita in un gruppo di adolescenti pugliesi. Società italiana di medicina generale. 2007; 2: Balducci MT, Fortunato F, Prato R, Tozzi A. La promozione di un'indagine epidemiologica in una popolazione di giovani attraverso l'utilizzo di nuovi canali di comunicazione: Facebook. Bollettino epidemiologico nazionale. 2010; 23(10): iii-iv. 7. Germinario C, Tafuri S, D. Martinelli, Prato R. Osservatorio epidemiologico e modelli di sorveglianza sindromica: strutturazione e funzionamento del sistema. Rapporti Istisan. 2011; Publications on International and National journals as component of working groups 1. Gruppo di lavoro Regione Puglia (Prato R, et al). La campagna di vaccinazione straordinaria contro il morbillo nella Regione Puglia. Vaccinazione ; 12(65): Gruppo di lavoro interregionale (Prato R, et al). Progetto interregionale di eliminazione del morbillo attraverso un programma esteso di vaccinazione. Vaccinazione ; (65): Perra, A. Bella, Y. Kodra, M. Cuccia, Gruppo di Lavoro Epidemiologia in Azione 2002 (Prato R, et al). L'attenzione alla salute nei pre-adolescenti. Catania Bollettino Epidemiologico Nazionale. 2002; 15(9): i-iii. 4. De Donno A, Ciannamea B, Leo G, Fedele A, Rollo R, Durando P, Germinario C, Lopalco PL, Gabutti G, Gruppo collaborativo per la sorveglianza dell'influenza (Prato R, et al). Sorveglianza epidemiologica e virologica dell'infezione da virus influenzali nella provincia di Lecce: Stagione 2000/2001. L'igiene moderna. 2002; 118: Cit Gruppo di lavoro ICONA (Prato R, et al). ICONA 2003: Indagine nazionale sulla copertura vaccinale infantile. Rapporti Istisan. 2003; Gruppo di coordinamento interregionale sulle malattie infettive e vaccinazioni (Prato R, et al). Aggiornamento sul Piano nazionale del morbillo e della rosolia congenita. Bollettino Epidemiologico Nazionale. 2004; 17(9): i-iii. 7. Gruppo di coordinamento interregionale sulle malattie infettive e vaccinazioni (Prato R, et al). Indagine sulle attività vaccinali contro il morbillo nelle regioni italiane. Ann Ig. 2004; 16: Cit C. Culotta, N. Binkin, Gruppo Argento (Prato R, et al). Problemi di masticazione, vista e udito nella popolazione anziana, Italia Bollettino Epidemiologico Nazionale. 2004; 17(1): i-ii. 9. Gruppo di coordinamento interregionale sulle malattie infettive e vaccinazioni (Prato R, et al). Stato di avanzamento del piano nazionale per il morbillo e la rosolia congenita. Bollettino Epidemiologico Nazionale. 2004; 17(2): iii-iv. 10

11 10. Sammarco S, Ciofi degli Atti ML, Binkin N, D'Argenio P, Bella A; Gruppo di lavoro Studio Argento (Prato R, et al). Vaccine coverage survey of the elderly in 11 Italian regions. Ann Ig. 2004; 16(6): Cit Ciofi Degli Atti ML, Rota MC, Bella A, Salmaso S, ICONA Study Group (Prato R, et al). Do changes in policy affect vaccine coverage levels? Results of a national study to evaluate childhood vaccination coverage and reasons for missed vaccination in Italy. Vaccine. 2004; 22(31-32): IF 2012: 3.492, cit D'Ancona F, Salmaso S, Barale A, Boccia D, Lopalco PL, Rizzo C, Monaco M, Massari M, Demicheli V, Pantosti A, Italian PNC-Euro working group (Prato R, et al). Incidence of vaccine preventable pneumococcal invasive infections and blood culture practices in Italy. Vaccine. 2005; 23(19): IF 2012: 3.492, cit Mancini C, Williamson D, Binkin N, Michieletto F, De Giacomi GV, Gruppo di lavoro Studio Argento (Prato R, et al). Epidemiology of falls among the elderly. Ig Sanita Pubbl. 2005; 61(2): Cit Tominz R, Binkin N, Perra A, Gruppo di lavoro ICONA (Prato R, et al). Esposizione al fumo passivo di tabacco nei bambini italiani al secondo anno di vita. Medico e bambino. 2005; 24(10): Frongia O, Bellomo AR, Di Giorgio G, Fiumalbi C, Frizza J, Maresca C, Marì M, Tominz R, Binkin N, Perra A, Bella A, Gruppo di lavoro ICONA (Prato R, et al). Intolleranze ed allergie alimentari nella prima infanzia. Studio italiano di incidenza basato su interviste ai genitori dei bambini nel secondo anno di vita. Medico e bambino. 2005; 24(8): Ciofi degli Atti M, Ferro A, Franco E, Grilli G, Guarino A, Iannazzo S, Pavan A, Pizzuti R, Pompa MG, Gruppo interregionale malattie infettive e vaccinazioni (Prato R, et al). Stato di avanzamento del piano nazionale di eliminazione del morbillo e della rosolia congenita. Bollettino Epidemiologico Nazionale. 2006; 19(4): i-ii. 17. Alfonsi V, D'Ancona F, Ciofi Degli Atti M, Gruppo interregionale malattie infettive (Prato R, et al). Indagine sulle anagrafi vaccinali informatizzate. Bollettino Epidemiologico Nazionale. 2008; 21(1): i-ii. 18. Alfonsi V, D'Ancona F, Ciofi degli Atti ML, Gruppo dei Referenti Regionali per le Malattie Infettive (Prato R, et al). Survey on computerized immunization registries in Italy. Ann Ig. 2008; 20(2): Cit Gruppo di lavoro ICONA (Prato R, et al). ICONA 2008: Indagine di COpertura vaccinale NAzionale nei bambini e negli adolescenti. Rapporti Istisan. 2009; Resti M, Moriondo M, Cortimiglia M, Indolfi G, Canessa C, Becciolini L, Bartolini E, de Benedictis FM, de Martino M, Azzari C, Italian Group for the Study of Invasive Pneumococcal Disease (Prato R, et al). Community-acquired bacteremic pneumococcal pneumonia in children: diagnosis and serotyping by real-time polymerase chain reaction using blood samples. Clin Infect Dis. 2010; 51(9): IF 2012: 9.374, cit Moro ML, Nascetti S, Morsillo F, Morandi M, Italian TB-Sorv Project Working Group (Prato R, et al). Laboratory procedures for the diagnosis of tuberculosis: a survey in ten Italian Regions. Ann Ist Super Sanità. 2010; 46(2): IF 2012: 0.763, cit Giambi C, Declich S, Finarelli AC, Pascucci MG, Salmaso S, Gruppo di Sanità Pubblica del Coordinamento Interregionale della Prevenzione (Prato R, et al). Strategie vaccinali nazionali e regionali per la vaccinazione anti- HPV e primi dati di copertura vaccinale: a che punto siamo. Bollettino Epidemiologico Nazionale. 2010; 23(11): iiiiv. 23. Alfonsi V, D'Ancona F, Giambi C, Nacca G, Rota MC, The Regional Coordinators for Infectious Diseases and Vaccinations (Prato R, et al). Current immunization policies for pneumococcal, meningococcal C, varicella and rotavirus vaccinations in Italy. Health Policy. 2011; 103(2-3): IF 2012: 1.550, cit Moro ML, Marchi M, Buttazzi R, Nascetti S, INF-OSS Project Group (Prato R, et al). Progress in infection prevention and control in Italy: a nationwide survey. J Hosp Infect. 2011; 77: IF 2012: 2.855, cit Traversa G, Spila-Alegiani S, Bianchi C, Ciofi degli Atti M, Frova L, Massari M, Raschetti R, Salmaso S, Scalia Tomba G, Hera Study Group (Prato R, et al). Sudden unespected deaths and vaccinations during the first two years of life in Italy: a case series study. PLoS One. 2011; 6(1): e IF 2012: 3.730, cit Alfonsi V, D'Ancona F, Rota MC, Giambi C, Ranghiasci A, Iannazzo S, Regional coordinators for infectious diseases and vaccination (Prato R, et al). Immunization registers in Italy: a patchwork of computerisation. Euro Surveill. 2012; 17. IF 2012: 5.490, cit Azzari C, Moriondo M, Cortimiglia M, Valleriani C, Canessa C, Indolfi G, Ricci S, Nieddu F, de Martino M, Resti M, Italian group for the study of Invasive Pneumococcal Disease (Prato R, et al). Potential serotype coverage of three pneumococcal conjugate vaccines against invasive pneumococcal infection in Italian children. Vaccine. 2012; 30(16): IF 2012: Zuccaro O, Tosti ME, Mele A, Spada E, Gruppo di collaborazione SEIEVA (Prato R, et al). Epidemiologia delle epatiti virali acute in Italia: risultati della sorveglianza attraverso il SEIEVA (Sistema Epidemiologico Integrato dell Epatite Virale Acuta). Rapporti Istisan. 2012; 12/4:

12 29. Riccardo F, Napoli C, Bella A, Rizzo C, Rota MC, De Santis S, Dente MG, Sane Schepisi M, Pompa MG, Declich S, Gruppo di lavoro Sorveglianza Sindromica Immigrati (Prato R, et al). Emergenza immigrazione. Risultati della sorveglianza sindromica in Italia: maggio aprile Rapporti Istisan. 2012; 12/46: Spada E, Mele A, Mariano A, Zuccaro O, Tosti ME, SEIEVA collaborating group (Prato R, et al). Risk factors for and incidence of acute hepatitis C after the achievement of blood supply safety in Italy: Results from the national surveillance system. Journal of Medical Virology. 2013; 85(3): IF 2012: 2.373, cit. 2 Contributi su siti web 1. Fortunato F,Martinelli D, Cozza V, Tafuri S, Iannazzo S, Pompa MG, Germinario C, Pedalino P, Prato R. La promozione delle vaccinazioni nelle categorie a rischio: implementazione di un modello per la costruzione dell anagrafe dei soggetti a rischio con patologie croniche. Progetto CCM 2009, Regione Puglia. Contributi in Volume 1. Napoli C, Prato R, Carbone A, Germinario C. I giovani e l'alcol. Dall'uso all'abuso. In: Da Molin G. Demografia e salute. Conoscenze, opinioni e comportamenti dei giovani. Bari, Cacucci Editore, 2002, pp Russo S, Lofrese N, Prato R, Napoli C, Lopalco PL. L'assistenza sanitaria agli immigrati: l'esperienza foggiana. In: Da Molin G. L'immigrazione in Puglia: dall'emergenza all'integrazione. Aspetti demografici, sociali e sanitari. Bari, Cacucci Editore, 2003, pp Prato R, Germinario C, Chironna M, Carrozzini F, Calvario A, Di Noia S, Napoli C, Barbuti S. Problematiche sanitarie dell'immigrazione: l'esperienza della Regione Puglia. In: Da Molin G. L'immigrazione in Puglia: dall'emergenza all'integrazione. Aspetti demografici, sociali e sanitari. Bari, Cacucci Editore, 2003, pp Prato R, Germinario C, Graps E, Lopalco PL. Fattibilità di un programma di parto domiciliare. Indagine fra le ostetriche e le donne pugliesi. In: Da Molin G. Donna, fecondità e salute. Bari, Cacucci Editore, 2004, pp Barbuti S, Quarto M, Germinario C, Lopalco PL, Prato R, Chironna M. Puglia: stato di salute e stili di vita. In: Da Molin G. Popolazioni e stili di vita. Bari, Cacucci Editore, 2006, pp Germinario C, Martinelli D, Tafuri S, Balducci MT, Prato R. Abitudini alimentarie stili di vita in un campione di adolescenti pugliesi nell'esperienze dei medici di Medicina Generale. In: Montagna MT. Alimentazione tra generazioni. Bari, Cacucci Editore, 2008, pp Prato R, Fusco AR, Caputi G, Fortunato F, Germinario C. Indagine campionaria in Italia e in Puglia sulle intolleranze e allergie alimentari nella prima infanzia. In: Montagna MT. Alimentazione tra generazioni. Bari, Cacucci Editore, 2008, pp Prato R, Germinario C. Intolleranze e allergie alimentari. In: Montagna MT. Alimentazione tra generazioni. Bari, Cacucci Editore, 2008, pp Prato R, Germinario C. Sovrappeso, abitudini alimentari e stili di vita. In: Montagna MT. Alimentazione tra generazioni. Bari, Cacucci Editore, 2008, pp Prato R, Caputi G. Le vaccinazioni per l infanzia. Obiettivi di un programma vaccinale. In: Montagna MT, Quaranta Q, Montagna O. Educazione alla salute in età pediatrica. Bari, Cacucci Editore, 2009, pp Martinelli D, Fortunato F, Simsek G, Prato R. Epidemiology and Prevention of Viral Hepatitis B and C. In: Serviddio G. Practical Management of Chronic Viral Hepatitis. Rijeka (Croatia), InTech, 2013, pp

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE In un qualsiasi anno prima dell'uso esteso dei vaccini in Italia si registravano circa 3.000 casi di poliomielite, circa 12.000 di difterite, circa 700 casi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza Simona Giampaoli, Anna Rita Ciccaglione Istituto Superiore di Sanità Prevalenza e carico dell infezione cronica da virus dell epatite

Dettagli

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV Arcispedale S. Maria Nuova Dipartimento Ostetrico Ginecologico e Pediatrico Prof. Giovanni Battista La Sala - Direttore PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

LA PERSONA CON INFEZIONE DA HIV IN ITALIA

LA PERSONA CON INFEZIONE DA HIV IN ITALIA AIDS e sindromi correlate Presentazione al XXII Congresso Nazionale di POpolazione Sieropositiva ITaliana LA PERSONA CON INFEZIONE DA HIV IN ITALIA Abitudini e stili di vita del paziente immigrato Survey

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati?

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Patrizia Carletti, Osservatorio sulle Diseguaglianze nella Salute / ARS Marche Giovanna Valentina De Giacomi, Ares 118 Lazio Norma Barbini,

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Accesso e capacità d uso elementare del Computer. Accesso a Internet. Conoscenza di base della Lingua Inglese

Accesso e capacità d uso elementare del Computer. Accesso a Internet. Conoscenza di base della Lingua Inglese Accesso e capacità d uso elementare del Computer Accesso a Internet Conoscenza di base della Lingua Inglese Casa/ famiglia Scuola Comunità Fattori genetici Psicosociali Altri fattori personali Norme e

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

Prevenzione di ferite da punta e da taglio nel settore ospedaliero e sanitario

Prevenzione di ferite da punta e da taglio nel settore ospedaliero e sanitario Prevenzione di ferite da punta e da taglio nel settore ospedaliero e sanitario Guida per il recepimento dell accordo quadro europeo, la direttiva del Consiglio e la legislazione nazionale associata Introduzione

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Guida alle controindicazioni alle vaccinazioni. A cura di Giovanni Gallo (a), Rosanna Mel (b) e Maria Cristina Rota (c)

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. Guida alle controindicazioni alle vaccinazioni. A cura di Giovanni Gallo (a), Rosanna Mel (b) e Maria Cristina Rota (c) ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Guida alle controindicazioni alle vaccinazioni A cura di Giovanni Gallo (a), Rosanna Mel (b) e Maria Cristina Rota (c) (a) Dipartimento di Prevenzione, Servizio Igiene e Sanità

Dettagli

RAZIONALE CALENDARIO PER LA VITA - 2 EDIZIONE 2014

RAZIONALE CALENDARIO PER LA VITA - 2 EDIZIONE 2014 RAZIONALE CALENDARIO PER LA VITA - 2 EDIZIONE 2014 A due anni dalla prima edizione, il Calendario per la Vita si rinnova e si aggiorna. La creazione di una collaborazione strutturata e permanente tra Società

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA SORVEGLIANZA NAZIONALE DELLE MALATTIE INVASIVE DA MENINGOCOCCO, PNEUMOCOCCO ED EMOFILO E DELLE MENINGITI BATTERICHE IN ITALIA

PROTOCOLLO PER LA SORVEGLIANZA NAZIONALE DELLE MALATTIE INVASIVE DA MENINGOCOCCO, PNEUMOCOCCO ED EMOFILO E DELLE MENINGITI BATTERICHE IN ITALIA PROTOCOLLO PER LA SORVEGLIANZA NAZIONALE DELLE MALATTIE INVASIVE DA MENINGOCOCCO, PNEUMOCOCCO ED EMOFILO E DELLE MENINGITI BATTERICHE IN ITALIA Versione 19 settembre 2014 1 PROTOCOLLO 2014: IN EVIDENZA

Dettagli

Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v

Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v Agg Agosto 2009 Questo documento si propone di fornire indicazioni sull uso

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

MAMME LIBERE DAL FUMO

MAMME LIBERE DAL FUMO MAMME LIBERE DAL FUMO Il razionale Il fumo di tabacco è un problema di sanità pubblica rilevante per la donna, per la mamma, per il bambino; esistono evidenze scientifiche di azioni preventive efficaci;

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria?

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria? DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? Un vaccino è un prodotto la cui somministrazione è in grado di indurre una risposta immunitaria specifica contro un determinato microrganismo (virus, batterio

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Ministero della Salute Agenzia Italiana del Farmaco

Ministero della Salute Agenzia Italiana del Farmaco Ministero della Salute Agenzia Italiana del Farmaco Linee guida per la classificazione e conduzione degli studi osservazionali sui farmaci IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Decreto del Ministero della Salute

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Delibera n. 328 del 25 marzo 211 COMITATO TECNICO PREPOSTO AL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Dr.

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Seminario Valutazione PON Roma, 29 marzo 2012 La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Elena Meroni - Università di Padova e INVALSI Daniele Vidoni

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti D.M. 12-12-2001 Sistema di garanzie per il monitoraggio dell'assistenza sanitaria. Pubblicato nella Gazz. Uff. 9 febbraio 2002, n. 34, S.O. IL MINISTRO DELLA SALUTE di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Michele Fanello F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. michele.fanello@sanitanova.it

Michele Fanello F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. michele.fanello@sanitanova.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Michele Fanello Indirizzo ITALIA Venezia - 30123 - Dorsoduro 3257, Telefono +39 3355995449 Fax E-mail michele.fanello@sanitanova.it

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol?

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol? alcol Qual è la dimensione del problema? L alcol è una sostanza tossica per la quale non è possibile identificare livelli di consumo sicuri, anche a causa delle differenze individuali legate al metabolismo

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RACCOMANDAZIONE PER PREVENIRE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Abitudini e stili di vita della paziente donna giovane

Abitudini e stili di vita della paziente donna giovane POpolazione Sieropositiva ITaliana Abitudini e stili di vita della paziente donna giovane Survey realizzata da In collaborazione con Con il supporto non condizionato di 3 METODOLOGIA Progetto POSIT POpolazione

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

di prossima pubblicazione

di prossima pubblicazione di prossima pubblicazione Volume 7 - Numero 9 Supplemento - SUPPLEMENTO DEL ISSN 9-9 (cartaceo) ISSN 7-9 (online) dell Istituto dell Istituto Superiore Superiore di di Sanità Sanità Poste italiane S.p.A.

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Le linee guida evidence based

Le linee guida evidence based Le linee guida evidence based Linee guida: definizione Raccomandazioni di comportamento clinico, prodotte attraverso un processo sistematico, allo scopo di assistere medici e pazienti nel decidere quali

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA. pertinenza dermatologica. e nei confronti di loro conviventi o contatti

MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA. pertinenza dermatologica. e nei confronti di loro conviventi o contatti MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA Fonte: Ministero della Salute Circolare n 4 del 13 marzo 1998 del MINISTERO DELLA SALUTE Provvedimenti da adottare nei confronti di

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli