VR COMPACT (VRC) Manuale utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VR COMPACT (VRC) Manuale utente"

Transcript

1 Technology Solutions & Smart Services Supplier (VRC) Manuale utente

2 Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo manuale può essere riprodotta o copiata in qualsiasi forma senza il consenso scritto della Netsynt. La politica della TS4 è volta al continuo miglioramento dei suoi prodotti e quindi si riserva il diritto di modificare o revisionare in parte o in tutto questo documento senza preavviso e non può essere responsabile per eventuali danni derivanti dall utilizzo dello stesso. Stampato in Italia. Commenti o corrispondenza riguardante questo prodotto possono essere indirizzati a: Ufficio Documentazione Tecnica TS4 S.r.l. Via di Castel di Leva, Roma Tel Fax MARCHI WINDOWS è un marchio della MICROSOFT CORPORATION depositato negli USA.

3 REVISIONI DEL DOCUMENTO REV. DATA DESCRIZIONE COMPILATO VERIFICATO APPROVATO A 12/09/06 Prima stesura A. Borioni A. Borioni G.Loreti B 22/01/10 Aggiornamento P. Solemetite P. Solemetite P. Guidi C D E REV

4 SOMMARIO 1 NOTE PER LA SICUREZZA Precauzioni Pulizia Marcatura CE INTRODUZIONE LINEE GUIDA PER L INSTALLAZIONE Descrizione del prodotto Procedura per l installazione CONSOLE Aspetti generali Procedura di accesso al VRC Menù ESEMPIO DI PREDISPOSIZIONE MENÙ DI PREDISPOSIZIONE VRC Alarm vrc_show Alarm vrc_cfg LogAlarm Vrc_cfg ClearAlarmLog CallStatus CauseLoc Vrc_show CauseLoc Vrc_cfg CauseLoc ExtraClasses Vrc_show ExtraClasses Vrc_cfg ExtraClasses Class vrc_show FlashClasses Vrc_show RamClasses Vrc_cfg Class vrc_cfg_cls DialNumber Vrc_cfg_cls OvflAndReroutId Vrc_cfg_cls PortList Vrc_cfg_cls TimeTable Vrc_cfg_cls UserPred Gsm Vrc_show GsmInfo Vrc_show GsmReadSms Vrc_show GsmStatus Vrc_cfg GsmDeleteSms Vrc_cfg GsmPred Vrc_cfg GsmReboot Vrc_cfg GsmSendSms Port Vrc_show PortPred Vrc_show PortStatus Vrc_cfg_port Called Vrc_cfg_port Calling Vrc_cfg_port Capability Vrc_cfg_port Next Vrc_cfg_port Pred SysInfo Vrc_cfg DateTime Vrc_cfg LedPort Vrc_cfg NotifyMode Vrc_cfg ClockSel REV

5 6.8.5 Vrc_cfg SysTimers Trace Vrc_show RunTrace Vrc_show StopTrace Vrc_show SwitchStatus Vrc_cfg Debug Tax Vrc_show Holiday Vrc_show SearchTaxPrefix Vrc_show TaxGroup Vrc_show TaxPrefix Vrc_cfg AdviceOfCharge Vrc_cfg_aoc Holiday Vrc_cfg_aoc Prefix Vrc_cfg_aoc TimeTable CONFIGURAZIONE INTERFACCIA VOIP AccessList ShowAccessList BuildAccessList CauseMapping ShowCauseMapping BuildCauseMapping CdrSramInit CdrSramShow ChangePassword ChannelOptions ShowChannelOptions SetChannelOptions DateTime DefaultClass ShowDefaultClass SetDefaultClass DefaultProfileList ShowDefaultProfileList SetDefaultProfileList DialList ShowDialList BuildDialListEntry DspModuleInfo H ShowDspModuleInfo dsp BuildDspModuleInfo dsp Dsp Interface Module H ShowDimStat dsp [ch] ShowDimCfg DtmfMode ShowDtmfMode SetDtmfMode SetDtmfMode H Exit FastStartMode H ShowFastStartMode SetFastStartMode FaxMode ShowFaxMode SetFaxMode SetFaxMode H FormatDB GateKeeperList H ShowGateKeeperList BuildGateKeeperList GkFixedAddress H REV

6 ShowGkFixedAddress SetGkFixedAddress GkPolicy H ShowGkPolicy SetGkPolicy GrabConsoleMsg HostInfo ShowHostInfo BuildHostInfo HostInfo H ShowHostInfo BuildHostInfo Image ImportImage ExportImage IpGroups ShowIpGroups BuildIpGroup LoginTimeout ShowLoginTimeout SetLoginTimeout LogLevel ShowLogLevel SetLogLevel Ping Predisp ImportPredisp ExportPredisp Profile ShowProfiles BuildProfile ShowProfiles H BuildProfile H ProfileLists ShowProfileLists BuildProfileList number/name Reboot ResourceInfo ShowResourceInfo BuildResourceInfo ShowResourceInfo H SetResourceInfo H SaveChanges SetPageSize ShowAvailableCodecs ShowCall call ShowCalls ShowCallStatistics call ShowDspModuleInfo dsp H ShowErrStat call H ShowHistory ShowVer SipAgents ShowSipAgent BuildSipAgent SntpParams ShowSntpParams SetSntpParams Statistics ShowStatistics ClearStatistics TraceOptions REV

7 ShowTraceOptions SetTraceOptions ShowRunningConfig ShowVpStat call H Upgrade UpdateStatus ShowUpdateStatus CheckUpdateStatus VrcMenu APPENDICI Appendice A Tabelle cause e location INDICE FIGURE Figura 2-1 Voice Router Compact Figura 3-2 Vista anteriore Figura 3-3 Vista posteriore Figura 3-4 Adattatore Rj45 Rj Figura 5-1 Scenario di esempio INDICE TABELLE Tabella 3-1 Etichetta di configurazione Tabella 3-3 Attestazione di una linea analogica sul connettore Rj Tabella3-2 Attestazione delle linee analogiche sulla porta FX Tabella 4-1 Legenda dei tasti rapidi Tabella 6-1 Stati di allarme Tabella 6-2 Tipi di allarme di database Tabella 6-3 Dettagli sul traffico Tabella 6-4 Cause/location Tabella 6-5 Identificativi delle route Tabella 6-6 Attivazione di una route Tabella 6-7 Codici delle compatibilità di una route Tabella 6-8 Modalità della selezione della porta di uscita di una route Tabella 6-9 Selezione SIM card Tabella 6-10 Codici di errore GSM Tabella 6-11 Stato della registrazione del GSM Tabella 6-12 Modalità di emulazione della porta Tabella 6-13 Predisposizione dei toni locali Tabella 6-14 Modalità per la manipolazione del Called Tabella 6-15 Modalità di manipolazione del Calling Tabella 6-16 Servizi di notifica locale e remota Tabella 6-17 Dati del cartellino CDR Tabella 6-18 Politica di generazione del clock Tabella 7-1 Modalità H323 di configurazione dtmf Tabella 7-2 Modalità SIP di configurazione dtmf Tabella 7-3 Modalità H323 di configurazione fax Tabella 7-4 Modalità SIP di configurazione fax Tabella 7-5 Politica di selezione gatekeeper Tabella 7-6 Tag delle predisposizioni Tabella 7-7 Statistice jtter buffer Tabella 7-8 Statistiche pacchetti audio Tabella 8-1 Struttura e valori del campo Location Tabella 8-2 Struttura e valori del campo Cause REV

8 1 NOTE PER LA SICUREZZA! Utilizzare esclusivamente l adattatore di rete fornito in dotazione con l apparato.! Connettere l apparecchiatura ad una presa di corrente di facile accesso per l operatore. Non è consentito tagliare la spina di rete per connettere l apparecchiatura in modo fisso.! Al fine di evitare contatti accidentali con parti attive di circuiti TNV, connettere il cavo dell interfaccia telefonica nella presa dell apparato e successivamente alla linea esterna di telecomunicazione.! Nel caso in cui l apparato sia trasferito da ambienti freddi ad ambienti caldi, verificare, prima di connettere l alimentazione, che non vi sia condensa.! Non accedere alle parti interne dell apparato o del trasformatore. Rivolgersi a personale qualificato.! In caso di penetrazione di oggetti o liquidi all'interno dell'apparato, scollegare immediatamente il cavo di alimentazione e, prima di utilizzarlo nuovamente, farlo controllare da personale qualificato.! In caso di intervento accertarsi sempre che l'apparato sia completamente isolato dalla alimentazione e dalla rete telefonica. 1.1 Precauzioni I componenti utilizzati in questo apparato sono sensibili alle scariche elettrostatiche, nella necessità di dover maneggiare qualsiasi componente elettronico, indossare un bracciale a massa. L'inosservanza di queste precauzioni potrebbe causare danni permanenti all'apparato. 1.2 Pulizia Per la pulizia usare un panno asciutto o appena imbevuto di una soluzione detergente. Non usare alcun tipo di solvente, come alcool o benzina, al fine di evitare danneggiamenti alle finiture esterne. 1.3 Marcatura CE Questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali della direttiva R&TTE (1999/5/EC). REV

9 2 INTRODUZIONE Questo manuale è una guida tecnica per l installazione e la configurazione del dispositivo Voice Router Compact (Figura 2-1) in seguito indicato con il nome VRC. Il VRC è un Voice Gateway che consente di collegare ad una rete IP centralini di piccole dimensioni o apparecchi telefonici; a pieno equipaggiamento il VRC permette il passaggio di un numero massimo di conversazioni pari ad 8. Il VRC viene inserito tra gli apparati telefonici esistenti (telefoni o centralini) e una rete IP, opportunamente terminata su una interfaccia ETHERNET 10/100 e caratterizzata, in termini di larghezza di banda e di qualità, in modo tale da garantire il corretto passaggio dei pacchetti IP voce. Qualora sia richiesta la doppia attestazione del voice gateway alla rete IP e alla Rete Telefonica Pubblica (PSTN), il VRC, che è dotato di interfacce telefoniche analogiche (FXS e FXO) e digitali (NT e TE) in grado di emulare sia la rete che i terminali, nonché di instradare le comunicazioni, commutandole attraverso tutte le sue interfacce, sarà anche collegato alla PSTN. Se equipaggiato con le specifiche interfacce, il VRC può essere anche connesso ad una o più reti wireless GSM. Figura 2-1 Voice Router Compact Nella tabella che segue riportiamo le caratteristiche tecniche essenziali del Voice Router Compact. REV

10 CARATTERISTICHE TECNICHE Interfacce: ISDN BRI S0 o Modularità 2 BRI NT/TE o ETS , ETS , ETS o Punto-Punto, Punto-Multipunto IP o Ethernet!0/100-BASE-TX (Autonegotiation) o Protocolli: IP, TCP, UDP, RTP, DHCP, TFTP, ICMP Interfaccia sistema di gestione: o Locale RS232 o Remoto IP su Ethernet 10/100 (Telnet) Analogiche: o FXS (modularità 4 linee), o FXO + FXS (modularità 2 + 2) o Loop current: ma o Conformità CTR4 GSM Dual band; o Impostazione pin code, o LCR con gestione lista numeri, o N 2 SIM card per canale, o Antenna alta sensibilità o Prodotto certificato per il collegamento in rete Capacità massima: 8 Canali VoIP 8 Llinee telefoniche FXS, FXO e BRI 2 Canali GSM Commutazione: 8 conversazioni contemporanee Routing tra tutte le interfacce del sistema Indicato per biattestazione Modularità: Modulo DSP da 4 o da 8 canali Supporta 2 moduli del tipo seguente: o MTA - Con 4 interfacce FXS o MTU - Con 2 i/f FXS e 2 i/f FXO o MBR - Con 2 interacce BRI o MGSM - 1 canale GSM dual-band VoIP: Protocolli VoIP supportati : o ITU-T H.323, H.225, H.245 ; o IETF SIP RFC 3261 Codifica della voce: o Voice Activity Detection, o Confort Noise Generation, o G.711 (a-law, mu-law), G.729A, G.729AB, G.723 Packet-time programmabile da 10 a 80 msec, in step 10 msec Tone Detection Cancellazione d eco: G.765 Fax/Modem Pass-through su G.711 Protocollo ITU-T T.38 per la gestione FAX Access list Gestione e predisposizione Localmente attraverso l interffaccia seriale RS-232 Da remoto attraverso telnet e tramite agent SNMP Possibilità di generare stringhe di allarme sulla seriale o in IP broadcasting Informazioni CDR (Call Data Report): Data e ora del termine della connessione Esito della comunicazione (risposta SI/NO) Durata complessiva della connessione Durata della comunicazione (dalla risposta alla disconnessione) Causa della disconnessione Origine della disconnessione (chiamato/chiamante) Interfaccia (porta) di ingresso della comunicazione Interfaccia (porta) di uscita della comunicazione Identificativo chiamante Identificativo chiamato Caratteristiche meccaniche ed elettriche: Dimensioni: 60 (H) x 200 (W) x 250 (D) cm Peso: 2,0 Kg Alimentazione: 230 Vac 50 Hz Potenza assorbita: 40VA max Temperatura operativa: 0 C a +55 C Umidità non condensata dal 10% al 90% Conformità: EN (1998) + A1 (2000) + A2 (2003) EN (1998) + A1 (2001) + A2 (2003) EN V1.2.1 ( ) EN V1.4.1 ( ) EN A1 + A2 + A3 (2000) REV

11 3 LINEE GUIDA PER L INSTALLAZIONE 3.1 Descrizione del prodotto Il VRC viene fornito completo di alimentatore esterno di rete e manuale di utente. Se sono presenti interfacce analogiche, vengono anche forniti gli adattatori RJ45/RJ11 nella misura richiesta dall equipaggiamento. Il VRC viene di norma equipaggiato in fabbrica con i moduli di interfaccia (BRA, linee analogiche FXS/FXO, GSM e VOIP) secondo le necessità comunicate dal cliente. L etichetta di configurazione fornisce la completa descrizione dell equipaggiamento del dispositivo (Figura 3-1). Figura 3-1 Etichetta VRC Emulazione porta NT TE FXS FXO PROTOCOL VoIP Funzione Porta accesso base emulazione NT. Consente il collegamento con un terminale ISDN (centralino, telefono ISDN,etc..) Porta accesso base emulazione TE. Consente il collegamento con un borchia ISDN NT1 o NT1Plus. Porta analogica emulazione rete. Consente due collegamenti con telefoni analogici. Porta analogica emulazione telefono. Consente due collegamenti analogici con la rete telefonica pubblica. Tipo di SW precaricato. Numero di canali VoIP disponibili. Tabella 3-1 Etichetta di configurazione REV

12 Se il VRC è equipaggiato con moduli GSM, l attacco per l antenna è collocato sul pannello posteriore del dispositivo. Sul pannello anteriore (Figura 3-2) sono presenti LED che indicano il corretto funzionamento del VRC: POWER (verde): se acceso indica che il VRC è correttamente alimentato. ALARM (rosso): la sua accensione indica una condizione di malfunzionamento. Nella fase di inizializzazione risulta acceso. LAN (verde) : se acceso, indica link ethernet presente. Nel caso di attività dati il led risulta lampeggiante. LINE 1 4 (gialli): accesi, indicano la corretta connessione fisica delle corrispondenti interfacce BRA. Nel caso di linee di linee analogiche, il led risulta acceso solo se la linea corrispondente è impegnata. In caso di linea (digitale o analogica) scollegata, il corrispondente led risulta spento. Sul pannello posteriore (Figura 3-3) sono presenti i connettori per il collegamento del VRC al Terminale di controllo, alla rete IP, ai terminali telefonici (PBX o telefoni) e alla rete telefonica. E inoltre presente il connettore di alimentazione ed il pulsante di reset. LAN : connettore di collegamento alla rete IP 10 / 100 Mbits. CONSOLE : connettore per interfaccia seriale RS232. BRA / FX : Collegamento alle interfacce telefoniche. RESET : Pulsante di reset dell apparato. POWER : Connettore di alimentazione del VRC. Figura 3-2 Vista anteriore REV

13 Figura 3-3 Vista posteriore 3.2 Procedura per l installazione Posizionare il VRC su un idoneo piano di appoggio e, sul pannello posteriore: connettere le interfacce analogiche di rete e di utente alle porte FX, utilizzando gli adattatori, forniti a corredo, che consentono la conversione da un connettore Rj45 a due Rj11 (Figura 3-4); in e sono riportati gli schemi di collegamento dei connettori; Connettere le interfacce ISDN di rete e di utente alle porte BRA; Connettere alla rete IP dell utente la porta LAN del dispositivo mediante un cavo UTP cat-5; Alimentare il dispositivo tramite l apposito adattatore esterno fornito a corredo. Il led POWER sul pannello frontale indica che il dispositivo è alimentato. Dopo qualche secondo dall accensione, il led ALARM si accende e rimane acceso per tutta la fase di inizializzazione. Il dispositivo diventa operativo con lo spegnimento del LED ALARM e una volta terminata la sequenza di test dei led delle linee. REV

14 Figura 3-4 Adattatore Rj45 Rj11 PIN Rj45 Linea analogica 1 Linea analogica 2 PIN Rj11 Linea analogica Ring - 4 Ring - 5 Tip + 6 Tip Ring - 4 Tip Tabella3-3 Attestazione delle linee analogiche sulla porta FX Tabella 3-2 Attestazione di una linea analogica sul connettore Rj11 REV

15 4 CONSOLE 4.1 Aspetti generali Il terminale di predisposizione è un PC connesso sulla porta seriale posta sul pannello posteriore del dispositivo mediante il cavo codice Netsynt COR603 (Figura 4-1). Assicurarsi che il cavo console, se è connesso al dispositivo nella fase di inizializzazione, sia terminato correttamente su un PC operativo. Sul PC deve essere installato un applicativo di comunicazione per la gestione delle porte seriali generalmente disponibile sui sistemi operativi in commercio (es: HyperTerminal di Windows). I parametri per la comunicazione seriale sono bps / 8-N-1 senza controllo di flusso. Il VRC può inoltre essere predisposto da remoto avviando un programma client per aprire una sessione di Telnet verso l'indirizzo IP del dispositivo. Figura 4-1 Cavo COR603 REV

16 4.2 Procedura di accesso al VRC Dopo aver alimentato il VRC e una volta completata positivamente la fase di inizializzazione del dispositivo, premere e digitare la password: Welcome to Netsynt VoIP Gateway (C) 2001/2006 Netsynt SpA Password: ******* Non è necessario spegnere o riavviare il dispositivo per modificare le predisposizioni del VRC. Il dispositivo, dopo aver verificato la password, visualizza il prompt dei comandi: vrc> Digitare? per visualizzare l elenco dei comandi del menù di predisposizione della sezione IP. Per accedere al menù di gestione del dispositivo, digitare: vrc>vrcmenu vrc_sho> 4.3 Menù Prima di entrare in dettaglio sui comandi e sulle funzioni di questa sezione, descriviamo brevemente come sono organizzate le predisposizioni. Il terminale è strutturato in menù e sottomenù secondo una struttura ad albero. Ogni menù contiene le voci correlate al tipo di azione che si intende eseguire (per esempio la visualizzazione, la configurazione generale, la configurazione di una porta, ecc..). Per accedere ai menù si digita la parola chiave associata (per esempio: Config )e per ritornare al menù precedente si digita il comando End o Exit. Per visualizzare l'elenco di aiuto delle voci del menù corrente e la legenda relativa, digitare al prompt: vrc_sho> Help oppure vrc_sho>? Il terminale di predisposizione stampa un prompt in relazione al percorso seguito dall'utente. Di seguito è riportato l'elenco dei prompt visualizzati: vrc_sho> vrc_cfg> vrc_cfg_port> vrc_cfg_cls> vrc_cfg_aoc> visualizzazione delle predisposizioni e dello stato; configurazione dei parametri generali; predisposizione delle porte; regole di instradamento del traffico; regole di generazione della tassazione. REV

17 Nella tabella seguente sono riassunte alcune utili modalità per una navigazione rapida nei menù del dispositivo. Tasti Help o? End Exit Freccia Up/Down CONTROL + D TAB Next Funzione Visualizza il menù dei comandi ed una descrizione di aiuto (help). Ritorna al menù superiore. Logout del terminale. Visualizza in sequenza i comandi eseguiti. Visualizza una lista di comandi associata al carattere digitato. esempio: slimb> e (CTRL+D) Exit ExportPredisp ExportImage Completa il comando quando è digitato parzialmente. Salta alla predisposizione dell instradamento successivo (classe di servizio), o della porta successiva. Tabella 4-1 Legenda dei tasti rapidi 5 ESEMPIO DI PREDISPOSIZIONE Si supponga di installare il VRC per collegare alla rete IP un centralino con un accesso base e un fax attestato su una linea analogica dedicata e sia richiesta la doppia attestazione del centralino e del fax alla rete telefonica pubblica e alla rete IP. Supponiamo che il numero telefonico del centralino sia xx con selezione passante di 2 digit, e che il fax sia attestato alla linea Il VRC sarà equipaggiato con un add-on BRI ed un add-on FXS/FXO. Le due interfacce accesso base del VRC saranno collegate una all ingresso del centralino e l altra alla borchia ISDN; analogamente le interfacce analogiche FXS e FXO saranno connesse, rispettivamente, al FAX e alla borchia telefonica analogica di linea. L interfaccia verso la rete IP sarà collegata in ETHERNET allo switch, hub o router presente in sede di utente. Il diagramma di inserimento in rete del VRC è presentato nella seguente figura. REV

18 IP network BRI (NT) FXS RS 232 BRI (TE) FXO Operator Exchange Figura 5-1 Scenario di esempio 1. Inserire la passsword e verificare la configurazione hardware del dispositivo: Vrc> Vrc> VrcMenu vrc_sho> SysInfo Vrc uptime is 00:01:35 Device Serial Number: VRC---RA Current configuration is 1346 bytes Last modified at 10/07/ :16:48 Trap and CDR Notify Mode: (0x00) FXO dial timer: 2.7 sec LED 1 is assigned to: BRI 1 LED 2 is assigned to: BRI 2 LED 3 is assigned to: FXO 5 & FXO 6 REV

19 LED 4 is assigned to: FXS 7 & FXS 8 Clock policy is: AUTO Clock reference: LOCAL Active debug channels: NONE VoIP channels: ADDON 1: Port Mode S/T Bus BRI 1 TE PMP BRI 2 NT PMP ADDON 2: Port Mode S/T Bus FXO FXO FXS FXS ADDON 3: Port Mode S/T Bus -- NOT PRESENT ADDON 4: Port Mode S/T Bus -- NOT PRESENT OK! vrc_sho> 2. configurare le porte BRI 1 e BRI 2: vrc_sho> Config vrc_cfg> port Available ports: VOIP BRI 1 BRI 2 FXO 5 FXO 6 FXS 7 FXS 8 >Insert port(e.g.: BRI 1): bri 1 vrc_cfg_bri01> pred Enable [Y]: NT PMP 0 TE PMP 1 NT PP 2 TE PP 3 Emulation [0]: 0 Dialing tone [Y]: Busy tone [Y]: FastBusy tone [N]: Alerting tone [Y]: Y Progress msg [N]: OK! vrc_cfg_bri01> next vrc_cfg_bri02> pred Enable [Y]: NT PMP 0 TE PMP 1 NT PP 2 TE PP 3 Emulation [0]: 1 Dialing tone [Y]: N Busy tone [Y]: N REV

20 FastBusy tone [N]: Alerting tone [Y]: N Progress msg [N]: 3. Creare le route in ingresso del dispositivo per le chiamate di fonia e fax: vrc_sho> Config vrc_cfg> classes Insert Class(0..49): 0 vrc_cfg_cls000> DialNumber DialNumber []: Enable [Y]: Itc [3]: OK! vrc_cfg_cls000> PortList Port list counter : 1 LINEAR 0 CYCLIC 1 Insert Select [0]: VOIP BRI 1 BRI 2 FXO 5 FXO 6 FXS 7 FXS 8 Port01 [VOIP]: BRI 1 Port02 []: OK! vrc_cfg_cls000>next OK! vrc_cfg_cls001> DialNumber DialNumber []: Enable [Y]: Itc [3]: OK! vrc_cfg_cls001> PortList Port list counter : 1 LINEAR 0 CYCLIC 1 Insert Select [0]: VOIP BRI 1 BRI 2 FXO 5 FXO 6 FXS 7 FXS 8 Port01 []: FXS 7 Port02 []: OK! vrc_cfg_cls001> 4. Creare la route di uscita che instrada tutto il traffico su VoIP utilizzando il servizio di raccolta delle chiamate fuori dal piano di numerazione: vrc_sho> Config vrc_cfg> classes Insert Class(0..49): 2 vrc_cfg_cls002> DialNumber DialNumber []: 999 Enable [Y]: REV

21 Itc [3]: OK! vrc_cfg_cls002> PortList Port list counter : 1 LINEAR 0 CYCLIC 1 Insert Select []: 0 VOIP BRI 1 BRI 2 FXO 5 FXO 6 FXS 7 FXS 8 Port01 []: VOIP Port02 []: OK! vrc_cfg_cls002> end OK! vrc_cfg> ExtraClasses Insert E2CollectorClassId [---] (space=none): 2 Insert E2SupplServiceClassId [---] (space==none): OK! vrc_cfg> 5. Posizionarsi sul menù per predisporre l interfaccia VoIP: vrc_cfg> end OK! vrc_sho> end OK! Vrc> BuildHostInfo Hostname: [Vrc] IP Local Address: [ ] Network mask: [ ] Default gw: [ ] NAT address: [] DNS Server 1: [] DNS Server 2: [] DNS Domain: [] Agents: SNMP Manager host: [] SNMP Manager trap port: [162] SNMP Community: [public] 1) VrManager host: [] CdrManager host: [] CdrManager port: [1001] 1) AlarmManager host: [] UpdateManager host: [] UpdateManager port: [1003] UpdateManager interval: [0 hours] OK! Vrc> 6. Predisporre gli utenti da registrare ed i parametri di configurazione di base del fornitore del servizio: Vrc> BuildSipAgent Contact: [] Contact: [] Domain: [netsynt.it] Registrar: [] RegistrarSipPort: [0] 5060 REV

22 Reg. Expiration: [3600] ProxyServer: [] ProxySipPort: [0] 5060 AuthPassword: [] Realm: [] LocalSipPort: [5060] Max-Forwards: [70] Rtp port min: [10000] Rtp port max: [60000] 7. Creare il profilo audio per il traffico in uscita su VoIP: Vrc> BuildProfileList 0 List Name []: outprof Codec PlType Msec VAD CNoise Gain-In/Out AdPlout VpDelay ) G711 A 8 10 NO NO 80 01) G711 A 8 20 NO NO 80 02) G711 A 8 30 NO NO 90 03) G711 A 8 40 NO NO ) G711 MU 0 10 NO NO 80 05) G711 MU 0 20 NO NO 80 06) G711 MU 0 30 NO NO 90 07) G711 MU 0 40 NO NO ) G NO NO 40 09) G NO NO 80 10) G NO NO ) G YES NO 40 12) G YES NO 80 13) G YES NO ) G723/ NO NO 60 15) G723/ NO NO ) G723/ NO NO ) G723/ NO NO 60 18) G723/ NO NO ) G723/ NO NO 180 Add profiles to the list. The list ordering also affects the codec preference order.type '?' to get the profile list Type 'd' to delete codec Type 'q' to quit with no changes Profile[00]: [9] Profile[01]: [1] profile[03]: [None] 8. Creare il profilo audio per il traffico in entrata, se diverso da quello precedente, e imposta il profilo: Vrc> BuildProfileList 1 List Name [List1]: inprof Codec PlType Msec VAD CNoise Gain-In/Out AdPlout VpDelay ) G711 A 8 10 NO NO 80 01) G711 A 8 20 NO NO 80 02) G711 A 8 30 NO NO 90 03) G711 A 8 40 NO NO ) G711 MU 0 10 NO NO 80 05) G711 MU 0 20 NO NO 80 06) G711 MU 0 30 NO NO 90 07) G711 MU 0 40 NO NO ) G NO NO 40 09) G NO NO 80 10) G NO NO ) G YES NO 40 12) G YES NO 80 REV

23 13) G YES NO ) G723/ NO NO 60 15) G723/ NO NO ) G723/ NO NO ) G723/ NO NO 60 18) G723/ NO NO ) G723/ NO NO 180 Add profiles to the list. The list ordering also affects the codec preference order.type '?' to get the profile list Type 'd' to delete codec Type 'q' to quit with no changes Profile[00]: [None] 9 Profile[01]: [None] 1 Profile[02]: [None] 9. Creare la route di uscita per le chiamate verso VoIP: Vrc> ShowDialList USERNAME NUMBER IP-ADDRESS PROFILE ) (def) 001) ) ).. 030) >> Q=Quit E=EditCls D=DeleteCls C=SetDefCls K=ClrDefCls Enter=Continue << e 0 Dial Number :400 IP address : Display info : Profile :outprof 10. Eseguire il comando per predisporre la modalità fax: Vrc> SetFaxMode Enter the Fax Session transfer method to be used. Available modes: 1) Reinvite 2) NSE Rtp Relay 3) T38 Enter choice: [3] Forward Error Correction Method: 0) t38udpfec 1) t38udpredundancy Enter choice [t38udpredundancy]: Enter Redundancy Level value in range(0..3) Redundancy Level [2]: Fax Rate Management Policy: 0) localtcf 1) transferredtcf Enter choice [transferredtcf]: Fax Max Rate: Enter choice [14400]: Enter the Data Session transfer method to be used. REV

24 Available modes: 1) Reinvite 2) NSE Rtp Relay Enter choice: [2] Enter the number of the profile to use for fax/data session (0..19) or press '?' to get the profile list: [1] Enter the Payload Type for the NSE signaling [100]: 11. Salvare le predisposizioni. Vrc> SaveChanges 1370 bytes loaded Saving to flash...saved 1370 bytes Sensible data has changed: OK to reset the system? [y/n] y... 6 MENÙ DI PREDISPOSIZIONE VRC Dopo essere entrati nel menù principale con il comando VrcMenu, digitare: vrc_sho>? Sul terminale vengono visualizzate le voci del menù di stato. Control keys: TAB - Try to complete the command word CTRL-D - Show the list of possible commands CTRL-E - Set echo ON/OFF CTRL-R - Set insert/replace mode CTRL-U - Clear the whole line Alarm CallStatus CauseLoc Config End ExtraClasses FlashClasses GsmInfo GsmReadSms GsmStatus Help Holiday LogAlarm PortPred PortStatus RamClasses RunTrace SearchTaxPrefix StopTrace SysInfo SwitchStatus TaxGroup TaxPrefix - Show alarm information - Show calls status info - Show rerouting table - Enter configuration mode - Return to the voip menu - Show routes of supplementary services - Voice telephony dial plan in flash - Show gsm predisposition - Read a sms - Show gsm status - This menu - Show holiday - Show alarm message log - Show port predisposition - Show port status - Voice telephony dial plan in ram - Activate call's trace - Search route in the taxation table - Stop call's trace - Show system information - Show switching module status - Show tax (AOC) group - Show taxation route in flash Per accedere al menù della configurazione del VRC, dal menù di stato digitare: vrc_sho> Config Quindi inserire? per visualizzare le voci del menù di configurazione. vrc_cfg>? Control keys: REV

Gateway Mediatrix Serie 440x

Gateway Mediatrix Serie 440x Gateway Mediatrix Serie 440x Manuale di Configurazione Rapida Per la connessione fisica del dispositivo alla rete elettrica, LAN ed ISDN fare riferimento al manuale del costruttore Mediatrix 4400 Digital

Dettagli

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Wi-Fi VoIP 660 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL WLAN660...3

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

ADDENDUM MANUALE VOICEGATE SIP

ADDENDUM MANUALE VOICEGATE SIP MANUALE VOICEGATE SIP Il presente documento integra il Manuale Operativo rev. 2.0 del 09/2005 includendo le nuove features implementate con il rilascio del firmware ver. 2.27D19. 3. MENU DI CONFIGURAZIONE

Dettagli

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e MC-link Spa Pannello frontale del Vigor2700e Installazione hardware del Vigor2700e Questa sezione illustrerà come installare il router attraverso i vari collegamenti hardware e come configurarlo attraverso

Dettagli

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link Pannello frontale del Vigor2800i Installazione hardware del Vigor2800i Questa sezione illustrerà come installare

Dettagli

BiPAC 7402VL/VGL/VGP. Router ADSL2+ VoIP/(802.11g) Guida rapida all avvio

BiPAC 7402VL/VGL/VGP. Router ADSL2+ VoIP/(802.11g) Guida rapida all avvio BiPAC 7402VL/VGL/VGP Router ADSL2+ VoIP/(802.11g) Guida rapida all avvio Billion VoIP/(802.11g) ADSL2+ Router Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Router ADSL2+ VoIP/(802.11g),

Dettagli

PIRELLI Discus NetGate VoIP v2 VOIP ADSL ROUTER GUIDA ALL INSTALLAZIONE

PIRELLI Discus NetGate VoIP v2 VOIP ADSL ROUTER GUIDA ALL INSTALLAZIONE VoIP ADSL Router Discus NetGate VoIP v2 Pirelli (0.56S) Manuale operativo Pag. 1 PIRELLI Discus NetGate VoIP v2 VOIP ADSL ROUTER GUIDA ALL INSTALLAZIONE Release 0.56S VoIP ADSL Router Discus NetGate VoIP

Dettagli

GFX404N GFX422N GFX808N

GFX404N GFX422N GFX808N GFX404N GFX422N GFX808N GATEWAY VOIP A 4 E 8 PORTE MANUALE D INSTALLAZIONE Connessioni fisiche GFX4xxN/GFX8xxN CONNESSIONI FISICHE GATEWAY GFX404N\GFX422N Eseguire i collegamenti hardware in base allo

Dettagli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli Architettura scalabile: grazie alla possibilità di espansione fino a 30 canali GSM-UMTS (anche in configurazioni miste) con modularità 2, incontra in maniera precisa i bisogni attuali del Cliente e ne

Dettagli

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE Adattatore Telefonico Analogico UTStarcom ian-02ex Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

ADATTATORE ANALOGICO VOISPEED V-6019

ADATTATORE ANALOGICO VOISPEED V-6019 ADATTATORE ANALOGICO VOISPEED V-6019 Quick Start 1. MATERIALE NECESSARIO PER L INSTALLAZIONE E LA CONFIGURAZIONE Per una corretta installazione e configurazione, è necessario avere: Adattatore V-6019 (fornito

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Elementi di Configurazione di un Router

Elementi di Configurazione di un Router Antonio Cianfrani Elementi di Configurazione di un Router Router IP: generalità Il router ha le stesse componenti base di un PC (CPU, memoria, system bus e interfacce input/output) Come tutti i computer

Dettagli

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Linksys SPA922 - Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL ADMINISTRATOR WEB

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

ATA-G81022MS GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

ATA-G81022MS GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-G81022MS GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-G81022MS Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 SCHEMA DI COLLEGAMENTO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP...7

Dettagli

1. INTRODUZIONE ETH-BOX

1. INTRODUZIONE ETH-BOX Software ETH-LINK 10/100 Manuale d uso ver. 1.0 1. INTRODUZIONE Il Convertitore Ethernet/seriale ETH-BOX, dedicato alla connessione Ethernet tra PC (TCP/IP e UDP) e dispositivi di campo (RS-232, RS-485),

Dettagli

Gateway Mediatrix Serie 3600

Gateway Mediatrix Serie 3600 Gateway Mediatrix Serie 3600 Manuale di Configurazione Rapida Per la connessione fisica del dispositivo alla rete elettrica, LAN ed PRI fare riferimento al manuale del costruttore Mediatrix 3600 Digital

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE Release V1.8.2.17a pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP EUTELIA...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ian-02ex UTStarcom...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Gateway Mediatrix Serie 3600

Gateway Mediatrix Serie 3600 Gateway Mediatrix Serie 3600 Manuale di Configurazione Rapida Per la connessione fisica del dispositivo alla rete elettrica, LAN ed PRI fare riferimento al manuale del costruttore Mediatrix 3600 Digital

Dettagli

PIRELLI DISCUS NETGATE VoIP v2 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Pirelli Discus Netgate Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

PIRELLI DISCUS NETGATE VoIP v2 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Pirelli Discus Netgate Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 PIRELLI DISCUS NETGATE VoIP v2 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Pirelli Discus Netgate Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

BiPAC 7402R2. Router Firewall ADSL2+ VPN. Guida rapida all avvio

BiPAC 7402R2. Router Firewall ADSL2+ VPN. Guida rapida all avvio BiPAC 7402R2 Router Firewall ADSL2+ VPN Guida rapida all avvio Billion BiPAC 7402R2 Router Firewall ADSL2+ VPN Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Router Firewall ADSL2+ VPN,

Dettagli

Gateway Mediatrix Serie 4400

Gateway Mediatrix Serie 4400 Gateway Mediatrix Serie 4400 Manuale di Configurazione Rapida Per la connessione fisica del dispositivo alla rete elettrica, LAN ed ISDN fare riferimento al manuale del costruttore Mediatrix 4400 Digital

Dettagli

Wireless ADSL VPN Firewall Router

Wireless ADSL VPN Firewall Router Wireless ADSL VPN Firewall Router GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE www.hamletcom.com NB: Per avere istruzioni dettagliate per configurare e usare il Router, utilizzare il manuale on-line. Prestare attenzione:

Dettagli

I-Fly Wireless Broadband Router

I-Fly Wireless Broadband Router with 4 Fast Ethernet ports + 1 Wan port Guida Rapida A02-WR-54G/G1 (Novembre 2003)V1.00 Questo manuale è inteso come una guida rapida, pertanto per ulteriori dettagli sulla configurazione fare riferimento

Dettagli

NextFAX Manuale Installatore - V1.2

NextFAX Manuale Installatore - V1.2 NextFAX Manuale Installatore - V1.2 INDICE NEXTFAX - MANUALE - V1.0... 1 1 INTRODUZIONE A NEXTFAX... 3 2 FUNZIONAMENTO DI NEXTFAX... 4 3 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4 FUNZIONALITÀ DI NEXTFAX... 6 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

GFX101 GFX101+ GFX102 GFX102+

GFX101 GFX101+ GFX102 GFX102+ GFX101 GFX101+ GFX102 GFX102+ GATEWAY VOIP A 2 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni Fisiche Gateway GFX101/101+/102/102+ CONNESSIONI FISICHE Eseguire i collegamenti hardware in base allo schema

Dettagli

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232)

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6 o versioni superiori. DFL-700 NETDEFEND Network Security Firewall Prima di cominciare

Dettagli

Starmodem. Modem ADSL USB Aethra. Easy Start Versione 1.0

Starmodem. Modem ADSL USB Aethra. Easy Start Versione 1.0 Starmodem Modem ADSL USB Aethra Easy Start Versione 1.0 Sommario Sommario...2 Norme di sicurezza...3 Collegamento del modem...5 Installazione del software...6 - Installazione per Windows 98 FE/SE...6 -

Dettagli

MANUALE UTENTE. ADFL Consulting - i -

MANUALE UTENTE. ADFL Consulting - i - MANUALE UTENTE ADFL Consulting - i - Manuale Utente ADFL Consulting S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo manuale può essere riprodotta o copiata in qualsiasi forma senza il consenso

Dettagli

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE GFX404 GFX440 GFX422 GATEWAY VOIP A 4 PORTE GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GATEWAY VOIP A 8 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni fisiche Gateway GXF4xx/GFX8xx CONNESSIONI FISICHE GATEWAY A 4 PORTE.

Dettagli

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Siemens Gigaset SX763 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL SIEMENS SX763...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL SIEMENS SX763...4

Dettagli

GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL BUDGE TONE-100...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO

Dettagli

BIPAC-5100 / 5100W. Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio

BIPAC-5100 / 5100W. Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio BIPAC-5100 / 5100W Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio Billion BIPAC-5100 / 5100W ADSL Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del router firewall ADSL (senza fili),

Dettagli

BIPAC-7100S / 7100. Modem/Router ADSL. Guida rapida

BIPAC-7100S / 7100. Modem/Router ADSL. Guida rapida BIPAC-7100S / 7100 Modem/Router ADSL Guida rapida Billion BIPAC-7100S/7100 ADSL Modem/Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del Modem/Router ADSL, vedere il manuale on-line.

Dettagli

Serial To Ethernet Converter STE02 Manuale Utente. Ver. 1.1

Serial To Ethernet Converter STE02 Manuale Utente. Ver. 1.1 Serial To Ethernet Converter STE02 Manuale Utente Ver. 1.1 1 Indice 1 Introduzione 4 1.1 Dichiarazione di Conformità.............................. 4 1.2 Contenuto della Confezione..............................

Dettagli

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 SCHEMA DI COLLEGAMENTO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP...7

Dettagli

Configurazione di un Router

Configurazione di un Router - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Configurazione di un Router Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè Livelli di accesso ai comandi (1/3)

Dettagli

BIPAC 7100SV Modem/Router ADSL VoIP

BIPAC 7100SV Modem/Router ADSL VoIP BIPAC 7100SV Modem/Router ADSL VoIP Guida rapida all avvio Modem/RouterADSL VoIP Billion BIPAC 7100SV Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Modem/Router ADSL VoIP, vedere il manuale

Dettagli

Per la connessione del router 3Com Office Connect Remote 812 ad un singolo computer è sufficiente rispettare il seguente schema:

Per la connessione del router 3Com Office Connect Remote 812 ad un singolo computer è sufficiente rispettare il seguente schema: MC-link Connessione e configurazione del router 3Com Office Connect Remote 812 ADSL per l accesso ad MC-link in ADSL A cura del supporto tecnico di MC-link Per la connessione del router 3Com Office Connect

Dettagli

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ACCEDERE ALLA CONFIGURAZIONE...3 Accesso all IP Phone quando il

Dettagli

Implementazione dei gateway digitali Mediatrix 4400 con Cisco Unified Communications UC 320W

Implementazione dei gateway digitali Mediatrix 4400 con Cisco Unified Communications UC 320W Implementazione dei gateway digitali Mediatrix 4400 con Cisco Unified Communications UC 320W Il presente documento aiuta a configurare l'unità Cisco UC 320W e i gateway digitali Mediatrix 4400 Series per

Dettagli

Gateway Mediatrix Serie 4400

Gateway Mediatrix Serie 4400 Gateway Mediatrix Serie 4400 Manuale di Configurazione Rapida Per la connessione fisica del dispositivo alla rete elettrica, LAN ed ISDN fare riferimento al manuale del costruttore Mediatrix 4400 Digital

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box WLAN 7170...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

BIPAC 7100SG/7100G. Router ADSL 802.11g. Guida rapida all avvio

BIPAC 7100SG/7100G. Router ADSL 802.11g. Guida rapida all avvio BIPAC 7100SG/7100G Router ADSL 802.11g Guida rapida all avvio Billion BIPAC 7100SG / 7100G Router ADSL 802.11g Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Router ADSL 802.11g, vedere

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Telefono DECT Gigaset A510

Telefono DECT Gigaset A510 Telefono DECT Gigaset A510 Manuale di Configurazione Il telefono Gigaset A510IP è un terminale DECT che supporta lo standard SIP per la comunicazione con centralini IP. Può dunque essere integrato nel

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il prodotto può essere configurato con un qualunque browser aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio

BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio Billion BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Per istruzioni più dettagliate sul

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Contenuto del pacchetto

Contenuto del pacchetto Contenuto del pacchetto DWL-900AP Trasformatore AC Cavo USB CD d installazione Manuale utente Manuale rapido d installazione Se uno o più componenti dovessero risultare mancanti o danneggiati, contattare

Dettagli

Router ISDN + Switch 4 porte

Router ISDN + Switch 4 porte Router ISDN + Switch 4 porte GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE www.hamletcom.com LED PANNELLO ANTERIORE LED Significato 1 PWR Quando lampeggia, indica che l impianto è pronto. 2 3 LAN 1-4 / ACT/COL WAN / ACT/COL

Dettagli

MANUALE UTENTE. - i -

MANUALE UTENTE. - i - MANUALE UTENTE - i - Manuale Utente ADFL Consulting S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo manuale può essere riprodotta o copiata in qualsiasi forma senza il consenso scritto dell

Dettagli

Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it. MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi

Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it. MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi versione 2.0 del 24/02/2009 1. Antenna OsBridge 1.1 Configurazione preliminare

Dettagli

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0 uwatched Mini sistema di controllo per reti LAN versione 1.0 Manuale Utente Revisione 1.00 Area SX s.r.l. - Via Stefano Longanesi 25, 00146 ROMA - Tel: +39.06.99.33.02.57 - Fax: +39.06.62.20.27.85 Manuale

Dettagli

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 PV_0001 Rev. A Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 Pronti via! "Pronti... via!" è una raccolta di informazioni interattive, che permette una consultazione rapida delle principali informazioni necessarie all'utilizzo

Dettagli

Mistral Lan Router ISDN

Mistral Lan Router ISDN Mistral Lan Router ISDN with 4 Fast Ethernet ports + BroadBand Interface Guida Rapida V1.0 A02-RI/G1 (Settembre 2003) Questo manuale è inteso come una guida rapida, pertanto per ulteriori dettagli sulla

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Router Firewall 802.11g ADSL VPN

Router Firewall 802.11g ADSL VPN Router Firewall 802.11g ADSL VPN GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE www.hamletcom.com 1 NB: Per avere istruzioni dettagliate per configurare e usare il Router, utilizzare il manuale on-line. Prestare attenzione:

Dettagli

DrayTek Vigor 2760n ATTENZIONE! APPARATO PRECONFIGURATO. installazione e configurazione

DrayTek Vigor 2760n ATTENZIONE! APPARATO PRECONFIGURATO. installazione e configurazione DrayTek Vigor 2760n ATTENZIONE! APPARATO PRECONFIGURATO Indicazioni e connessioni 2 Installazione 3 NAT 5 Management del Vigor 2760 7 Configurazione Port Forwarding 7 INDICAZIONI E CONNESSIONI LED Stato

Dettagli

Procedura configurazione Cisco Linksys SPA OlimonTel VOIP

Procedura configurazione Cisco Linksys SPA OlimonTel VOIP Procedura configurazione Cisco Linksys SPA OlimonTel VOIP Informazioni sul documento Revisioni 04/06/2011 AdB V 1.1 10/10/11 Adb V 2.0 05/01/14 Adb V 2.1 1 Scopo del documento Scopo del presente documento

Dettagli

BIPAC 7402G. Router Firewall 802.11g ADSL VPN. Guida rapida all avvio

BIPAC 7402G. Router Firewall 802.11g ADSL VPN. Guida rapida all avvio BIPAC 7402G Router Firewall 802.11g ADSL VPN Billion BIPAC 7402G Router Firewall 802.11g ADSL VPN Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il 802.11g Router Firewall ADSL VPN, vedere

Dettagli

Portech MV-370 / MV-372 & Asterisk

Portech MV-370 / MV-372 & Asterisk Portech MV-370 / MV-372 & Asterisk Release Date: Aprile 2013 1 / 24 Indice Collegamento alla rete LAN...4 Configurazione...6 Route...7 Mobile To LAN Table...7 LAN To Mobile Table...9 Mobile...11 Status...11

Dettagli

802.11g Access Point Wireless. CD-ROM (con Manuale e garanzia) Cavo Ethernet (CAT5 UTP) Trasformatore 7.5V 1A CC

802.11g Access Point Wireless. CD-ROM (con Manuale e garanzia) Cavo Ethernet (CAT5 UTP) Trasformatore 7.5V 1A CC Il presente prodotto può essere aggiornato con un qualunque browser web, per esempio Internet Explorer 6.0 o Netscape Navigator 6.2.3. DWL-G700AP D-Link AirPlus TM G 802.11g Access Point wireless Prima

Dettagli

Gestione del Software Cisco IOS

Gestione del Software Cisco IOS - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Gestione del Software Cisco IOS Slide tratte da Cisco Press CCNA Instructor s Manual ed elaborate dall Ing. Francesco Immè Laboratorio - Prof. Vincenzo Eramo

Dettagli

Aspire Mini. Aspire Mini. Nuovo Sistema Intercomunicante NEC

Aspire Mini. Aspire Mini. Nuovo Sistema Intercomunicante NEC Aspire Mini Nuovo Sistema Intercomunicante NEC Un sistema economico per la comunicazione del futuro Con tutte le prestazioni richieste dalle PMI Per collegarsi alla rete pubblica Analogica, ISDN, ma anche

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione Guida rapida all installazione Wireless Network Broadband Router 140g+ WL-143 La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente contenuto nel CD-ROM in dotazione

Dettagli

Rilheva - LAN. Manuale d uso. Ethernet System

Rilheva - LAN. Manuale d uso. Ethernet System Rilheva - LAN Manuale d uso Ethernet System INDICE DIMENSIONI 3 AVVERTENZE DI SICUREZZA 4 DESCRIZIONE GENERALE 4 ARCHITETTURA DEL SISTEMA 5 APPLICAZIONI 6 CONFIGURAZIONE DEL DISPOSITIVO 6 DIAGNOSTICA 7

Dettagli

Guida Installazione IP Telephony

Guida Installazione IP Telephony Ed. 00 Guida Installazione IP Telephony 11. 2006 COPYRIGHT Il presente manuale è esclusivo della SAMSUNG Electronics Italia S.p.A. ed è protetto da copyright. Nessuna informazione in esso contenuta può

Dettagli

ADATTATORE ANALOGICO VOISPEED V-6017

ADATTATORE ANALOGICO VOISPEED V-6017 ADATTATORE ANALOGICO VOISPEED V-6017 Manuale Utente 2009 Harpax s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione totale o parziale di questa documentazione è permessa esclusivamente previa autorizzazione

Dettagli

Guida rapida per l installazione

Guida rapida per l installazione Guida rapida per l installazione Modem Router wireless ADSL2+ EUSSO Guida Installazione e Configurazione Premessa La presente guida riporta le istruzioni per installare e configurare rapidamente il router

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S685 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO... 3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP... 3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Gateway GFX MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE 1 AC8262.0703

Gateway GFX MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE 1 AC8262.0703 Gateway GFX MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE 1 AC8262.0703 Dichiarazione di Conformità Gateway GFX DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ FITRE S.p.A. con sede in Milano, via Valsolda 15, dichiara sotto

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

Collegamento Linea Telefonica analogica Telecom su Centrale IP PBX

Collegamento Linea Telefonica analogica Telecom su Centrale IP PBX Collegamento Linea Telefonica analogica Telecom su Centrale IP PBX Apparecchiatura utilizzata ATA 171 M 1 porta FXS + 1 porta FXO Per questa configurazione si utilizza solo la porta FXO (Line) alla quale

Dettagli

1102 VoIP Gateway 2 FXS 4102 VoIP Gateway Entry Level 2 FXS. 1204 VoIP Gateway 4 FXO Serie 4100 VoIP Gateway 4-8 - 16-24 FXS

1102 VoIP Gateway 2 FXS 4102 VoIP Gateway Entry Level 2 FXS. 1204 VoIP Gateway 4 FXO Serie 4100 VoIP Gateway 4-8 - 16-24 FXS TEMA TELECOMUNICAZIONI È UNA AZIENDA CERTIFICATA MEDIA GATEWAY VOIP / SIP / H.323 FXS FXO ISDN BRI ISDN PRI IP PBX Gateway VoIP evoluti per aziende, SOHO e residenziale, ideali per migrare verso soluzioni

Dettagli

IP 500 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

IP 500 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP 500 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP Phone - Perfectone IP 500 - Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP500...3

Dettagli

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 ETI/Domo 24810070 www.bpt.it IT Italiano ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 Configurazione del PC Prima di procedere con la configurazione di tutto il sistema è necessario configurare il PC in modo che

Dettagli

Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612

Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612 P Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612 KX-TD612 KX-T7536 Un nuovo sistema telefonico digitale perfettamente adatto nell era di Internet Il sistema KX-TD612 fornisce le più avanzate funzioni digitali

Dettagli

Starmodem. Modem ADSL USB Aethra. Easy Start Versione 1.0

Starmodem. Modem ADSL USB Aethra. Easy Start Versione 1.0 Starmodem Modem ADSL USB Aethra Easy Start Versione 1.0 Sommario Sommario...2 Norme di sicurezza...3 Collegamento del modem...5 Installazione del software...6 - Installazione per Windows 98 FE/SE...6

Dettagli

Grandstream HandyTone 386

Grandstream HandyTone 386 Grandstream HandyTone 386 2006 Raiffeisen OnLine Your Internet & Application Service Provider www.raiffeisen.it Vers. 1.2 Pag. 1/1 Indice... 1. Installazione dell hardware... 4 1.1 Kit di fornitura...4

Dettagli

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN COME CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN Requisiti hardware: Dispositivo VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN con versione di firmware almeno 6_1_s2. SIM Card abilitata al traffico

Dettagli

My IP-My IP Plus Siltel. Centralini full IP

My IP-My IP Plus Siltel. Centralini full IP My IP-My IP Plus Siltel Centralini full IP My IP Linee voip illimitate max. 36 interni Dispone di 2 slot per schede: 2 Fxo 2 Fxs - 2 BRI Equipaggiamento MyIP MyIP è un centralino full IP con equipaggiamento

Dettagli

CPE Genexis Manuale d uso per utenti

CPE Genexis Manuale d uso per utenti Indice 1. ACCESSO ALLA CPE------------------------------------------------------------------------------ 3 2. INFO ----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione Wireless Network Broadband Modem/router WL-108 Guida rapida all'installazione La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente presente sul CD-ROM in dotazione

Dettagli

BIPAC-5100S. Router ADSL. Guida rapida all avvio

BIPAC-5100S. Router ADSL. Guida rapida all avvio BIPAC-5100S Router ADSL Guida rapida all avvio Billion BIPAC-5100S ADSL Modem/Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del router firewall ADSL (senza fili), vedere il manuale

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione NovaSun Log Guida alla configurazione Revisione 3.1 28/06/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 16 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 2 di 16 Contenuti Il presente documento

Dettagli

Starmodem. Modem ADSL USB Aethra. Easy Start Versione 2.0

Starmodem. Modem ADSL USB Aethra. Easy Start Versione 2.0 Starmodem Modem ADSL USB Aethra Easy Start Versione 2.0 2 Sommario Sommario...3 Norme di sicurezza...4 Collegamento del modem...5 Collegamento del modem...6 Microfiltro ADSL per presa Tripolare...7 Microfiltro

Dettagli

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset C450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Antonio Cianfrani. Fondamenti di Reti - Prof. Marco Listanti - A.A. 2010/2011. INFOCOM Dept

Antonio Cianfrani. Fondamenti di Reti - Prof. Marco Listanti - A.A. 2010/2011. INFOCOM Dept Antonio Cianfrani Laboratorio Fondamenti di Reti 1. Introduzione ai Router IP Funzioni svolte dai Router I router operano allo strato 3 della pila protocollare OSI Individuano il cammino dei pacchetti

Dettagli

L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050

L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050 L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050 Contenuto 1 Descrizione...3 2 Impostazione di Fritz!Box Fon WLAN per collegamento a internet4 2.1 Configurazione di Fritz!Box Fon WLAN 7050 con cavo USB...4 2.2

Dettagli

Mediatrix 3000 & Asterisk

Mediatrix 3000 & Asterisk Mediatrix 3000 & Asterisk Release Date: Febbraio 2013 1 / 34 Questo manuale è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 2.5, consultabile all indirizzo http://creativecommons.org.

Dettagli

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano INTRODUZIONE Quando i pacchetti di WoL generati da una postazione

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Configurazione schede VOIP (IP-GW) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 032

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Configurazione schede VOIP (IP-GW) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 032 Panasonic KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Configurazione schede VOIP (IP-GW) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 032 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication - PBX Section

Dettagli

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP301...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL APPARATO...8 Accesso all IP

Dettagli