1. CHIUSURA ISCRIZIONI 2. PUBBLICAZIONE CALENDARI 3. INIZIO PREVISTO ATTIVITA' CALCIO ATTIVITA' PALLAVOLO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. CHIUSURA ISCRIZIONI 2. PUBBLICAZIONE CALENDARI 3. INIZIO PREVISTO ATTIVITA' CALCIO ATTIVITA' PALLAVOLO"

Transcript

1 GIOCABIMBI ATTIVITA GIOVANILE 1. CHIUSURA ISCRIZIONI UNDER 10 UNDER 9 BIG SMALL 16/09/2014 PRIMICALCI PRIMOBASKET INVERNO 31/10/ PUBBLICAZIONE CALENDARI UNDER 10 UNDER 9 BIG SMALL 03/10/2014 PRIMICALCI PRIMOBASKET INVERNO 05/11/ INIZIO PREVISTO UNDER 10 UNDER 9 BIG SMALL 11 12/10/2014 PRIMICALCI PRIMOBASKET INVERNO 08 09/11/2014 CATEGORIE DI ISCRIZIONE ATTIVITA' CALCIO UNDER 10 ISCRIZIONE CAUZIONE TOTALE CERTIFIC. MEDICA nati nel 05/06 Euro Euro 40 Euro 50 non agonistica * E ammessa la partecipazione di un massimo di due atleti nati nel 2007 UNDER 9 ISCRIZIONE CAUZIONE TOTALE CERTIFIC. MEDICA nati nel 06/07 Euro Euro 40 Euro 50 non agonistica BIG SMALL ISCRIZIONE CAUZIONE TOTALE CERTIFIC. MEDICA nati nel 07/08 Euro Euro 40 Euro 50 non agonistica PRIMICALCI ISCRIZIONE TOTALE CERTIFIC. MEDICA nati nel 2008 Euro 50 a società Euro 50 non agonistica ATTIVITA' PALLAVOLO MINI VOLLEY ISCRIZIONE TOTALE CERTIFIC. MEDICA nati nel 05/06/07 Euro 50 a società Euro 50 non agonistica PRIMO VOLLEY ISCRIZIONE TOTALE CERTIFIC. MEDICA nati nel 07/08 Euro 50 a società Euro 50 non agonistica

2 ATTIVITA' PALLACANESTRO UNDER 10 ISCRIZIONE CAUZIONE TOTALE CERTIFIC. MEDICA nati nel 05/06/07 Euro Euro 40 Euro 50 non agonistica PRIMO BASKET ISCRIZIONE TOTALE CERTIFIC. MEDICA nati nel 07/08 Euro 50 a società Euro 50 non agonistica NORME GENERALI Il CSI Milano predisporrà programmi adeguati formativi per i Dirigenti delle Società iscritte all attività Giocabimbi. Nel corso della prossima stagione sportiva verranno proposte giornate di festa polisportive e ludiche, e un weekend comune a tutte le attività in località da definire. Ogni aspetto tecnico e procedurale riferito a quest'area fa capo alla competente commissione GIOCABIMBI. E' nominato un Giudice Sportivo dedicato. Vista la particolare struttura della proposta che offre a bambini/e nati nei 4 anni di riferimento, svariate proposte sportive, non saranno concesse deroghe alla partecipazioni di atleti/e fuori età. In ogni caso nessun atleta nato nel 2009 potrà essere tesserato dalle Società per gli sport in questione ne tanto meno impegnato in tali attività. Si richiamano tutti i dirigenti al rispetto delle regole, particolarmente importanti per la tutela di questa fascia di età, e in particolar modo, sarà posta molta attenzione al rispetto delle norme riguardanti le misure dei campi e delle attrezzature di gioco (porte, rete, canestri); dei tempi di gara; del numero di giocatori che prendono parte al gioco, delle misure di sicurezza e d ordine, del numero di dirigenti. ATTIVITA' CALCIO CATEGORIA UNDER 10 Si gioca a 7 giocatori. Sono organizzate in gironi da massimo 8 squadre, con definizione anche zonale. Il campionato è organizzato con gare di andata e ritorno. Nei mesi di Dicembre, Gennaio e Marzo sono previste giornate di gioco organizzate in raduni su campi di società disponibili. I raduni si svolgeranno a Miano S.Maurizio Monza Rho, nelle seguenti date: Dicembre, Gennaio, Marzo. CATEGORIA UNDER 9 BIG SMALL Partite di squadre a cinque giocatori (4+1 portiere). Sono organizzate in gironi da massimo 8 squadre, con definizione anche zonale. Il campionato è organizzato con gare di andata e ritorno. Nei mesi di Dicembre, Gennaio e Marzo sono previste giornate di gioco organizzate in raduni su campi di società disponibili. I raduni si svolgeranno a Miano S.Maurizio Monza Rho, nelle seguenti date: Dicembre, Gennaio, Marzo. CATEGORIA PRIMICALCI Partite di squadre a quattro giocatori; si gioca in campo ridotto (al chiuso o all'aperto) e con porte ridotte (misura massima 4x2). L iscrizione è valevole per tutta l'attività annuale. Non sono MAI utilizzabili atleti nati nel La categoria prevede attività stagionali: autunno (ottobre, novembre) inverno (febbraio, marzo) e primavera (aprile, maggio). L'impegno è indicativamente mensile e prevede 5 gare. Le squadre possono partecipare a una, due o a tutte e tre le attività stagionali. L'iscrizione deve in ogni caso essere confermata prima dell'inizio previsto per ogni singola attività.

3 ATTIVITA' PALLAVOLO CATEGORIA MINI VOLLEY Partite tra squadre di quattro giocatori. Le dimensioni del terreno di gioco sono 4,50 x 9,00 mt. correttamente delimitato. È diviso a metà da una rete posta a 2,00 mt. di altezza. L iscrizione da diritto a partecipare per tutto l anno sportivo a raduni, secondo le proprie esigenze societari. CATEGORIA PRIMO VOLLEY Partite tra squadre di tre giocatori. Le dimensioni del terreno di gioco sono 3,50 x 7,00 mt. correttamente delimitato. È diviso a metà da una rete posta a 1,80 mt. di altezza. L iscrizione da diritto a partecipare per tutto l anno sportivo a raduni, secondo le proprie esigenze societari. ATTIVITA' PALLACANESTRO CATEGORIA UNDER 10 L attività è organizzata in gironi da massimo 8 squadre con definizione anche zonale. Il campionato è organizzato con gare di andata e ritorno. CATEGORIA PRIMOBASKET Partite di squadre a tre giocatori; si gioca in metà campo (al chiuso o all'aperto); l altezza del canestro deve essere posta a 230 cm da terra. L iscrizione è valevole per tutta l'attività annuale. Non sono MAI utilizzabili atleti nati nel La categoria prevede attività stagionali: autunno (ottobre, novembre) inverno (febbraio, marzo) e primavera (aprile, maggio). L'impegno è indicativamente mensile e prevede 5 gare. Le squadre possono partecipare a una, due o a tutte e tre le attività stagionali. L'iscrizione deve in ogni caso essere confermata prima dell'inizio previsto per ogni singola attività.

4 TUTELA SANITARIA NORME GENERALI Nel modulo di affiliazione il Presidente/Legale rappresentante della Società sportiva dichiara, tra l altro, di essere a conoscenza delle norme sulla tutela sanitaria e delle relative deliberazioni del Consiglio nazionale del CSI. Analoga dichiarazione dovrà essere contenuta nei moduli di iscrizione alle attività sportive. Legislazione sull attività agonistica e non agonistica I criteri legislativi che normano la certificazione medica per la pratica dell attività degli Enti di Promozione sportiva e delle Associazioni/Società ad essi affiliati, sono i seguenti: a) Per l attività agonistica: Decreto del 18/2/ Norme per la tutela sanitaria dell attività sportiva agonistica ; b) Per l attività non agonistica: Legge 189 dell 8 novembre 2012 di conversione del D.L. n. 158/2012 (c.d. decreto Balduzzi ); Decreto Ministero della Salute del 24/04/2013 e dalle successive modifiche intervenute con la Legge 98 del 9 agosto 2013 art. 42bis di conversione del D.L. n. 69 del 21/06/2013 (c.d. Decreto del Fare ). A ciò è necessario aggiungere quanto previsto a livello regionale in materia di Tutela sanitaria dell attività sportiva. Visite mediche Il Consiglio nazionale del CSI ha deliberato la qualificazione delle attività sportive, secondo lo schema seguente: - per le attività sportive rientranti fra quelle qualificate come non agonistiche, risulta sufficiente che l atleta sia sottoposto a visita medica presso il medico o pediatra di base che ne accerti l idoneità alla pratica di attività sportiva non agonistica. Dopo anamnesi e visita, sarà facoltà del medico o del pediatra stabilire ulteriori accertamento (come l elettrocardiogramma). - per le attività sportive rientranti fra quelle qualificate come agonistiche, gli atleti dovranno sottoporsi alla visita di secondo livello che è quella prevista dalla normativa sulle attività agonistiche. Il certificato ha la validità di un anno dal suo rilascio (non coincide quindi necessariamente con la durata della tessera del CSI) e deve essere in possesso della Società prima dell emissione della tessera. Lo stesso poi va conservato, a cura del Presidente/Legale rappresentante della Società, per cinque anni. Defibrillatori semiautomatici In seguito all entrata in vigore del Decreto del 24/04/2013 (pubblicato su Gazzetta Ufficiale il 20 luglio 2013), le Società e le Associazioni sportive devono: 1) dotarsi di defibrillatore semiautomatico e aver cura della sua manutenzione, secondo le seguenti modalità: - a proprio carico - associandosi con altre Società sportive che operano nello stesso impianto sportivo - demandando gli oneri al gestore dell impianto sportivo attraverso un accordo tra le parti che ne definisca le responsabilità di uso e gestione 2) garantire nel corso delle gare e degli allenamenti la presenza di personale formato e pronto a intervenire (i corsi saranno effettuati dai centri di formazione accreditati presso le Regioni e prevedono un richiamo formativo ogni due anni) Il defibrillatore dovrà essere posto in un luogo facilmente accessibile, adeguatamente segnalato ed essere sempre perfettamente funzionante. Per le Società professionistiche l obbligo di dotazione dei defibrillatori semiautomatici è già entrato in vigore (dal 20 gennaio 2014), mentre per tutte le altre associazioni e società sportive dilettantistiche l obbligo entrerà in vigore a partire dal 20 gennaio 2016.

5 ATTIVITÀ AGONISTICHE E NON Attività agonistiche In base a quanto deliberato del Consiglio nazionale del CSI, sono considerate agonistiche tutte le attività sportive dal compimento del 12 anno di età, fatto salvo: - le attività dichiarate non agonistiche, specificate nel paragrafo a seguire; - quanto stabilito dalla Direzione Tecnica nazionale negli appositi regolamenti per le discipline facenti parte dei campionati nazionali. Sono considerate non agonistiche le seguenti attività: Attività non agonistiche AEROMODELLISMO ESCURSIONISMO/TREKKING AUTOMODELLISMO AUTORADUNI BILIARDO BIGLIARDINO BILIARDO BOCCE BOWLING BRIDGE BURRACO CICLOTURISMO DAMA DANZA SPORTIVA GOLF MARCIA NON COMPETITIVA MOTORADUNI PESCA SPORTIVA SCACCHI TWIRLING YOGA Le attività organizzate e svolte da una società sportiva esclusivamente per i propri tesserati (es. tornei interni, attività di ginnastica, giochi e gare sociali) ancorché utilizzino supporti "tecnici" (es.: arbitri) del Comitato territoriale CSI Feste sportive, attività estemporanee ed occasionali, di carattere ludico e promozionale, anche svolgentisi in più giorni (sino a sette) Attività per disabili (*) L attività degli arbitri e giudici di gara (*) L attività per disabili è non agonistica. In merito alla tutela sanitaria e alla rispettiva certificazione medica per l attività non agonistica dei disabili, si fa riferimento a quanto stabilito dalle rispettive federazioni all interno del Comitato Italiano Paralimpico.

IN CAMPO CON IL CUORE DEFIBRILLATORI NELLO SPORT Le Norme e gli aspetti legali

IN CAMPO CON IL CUORE DEFIBRILLATORI NELLO SPORT Le Norme e gli aspetti legali IN CAMPO CON IL CUORE DEFIBRILLATORI NELLO SPORT Le Norme e gli aspetti legali Milano, 17 maggio 2014 FONDAZIONE AEM Avv. Katia D Avanzo Agente di Calciatori F.I.G.C.- F.I.F.A. Docente di Diritto dello

Dettagli

TUTTE LE CATEGORIE Settembre 2014 * Ulteriori informazioni specifiche riportate nell allegato COPPE CSI

TUTTE LE CATEGORIE Settembre 2014 * Ulteriori informazioni specifiche riportate nell allegato COPPE CSI CALCIO A 7 MASCHILE 1. CHIUSURA ISCRIZIONI ECCELLENZA OPEN A 05/09/2014 OPEN B C AMATORI TOP JUNIOR JUNIORES ALLIEVI U14 12/09/2014 UNDER 13 UNDER 12 UNDER 11 16/09/2014 2. PUBBLICAZIONE CALENDARI ECCELLENZA

Dettagli

1. CHIUSURA ISCRIZIONI 2. PUBBLICAZIONE CALENDARI 3. INIZIO PREVISTO 4. INIZIO COPPA CSI

1. CHIUSURA ISCRIZIONI 2. PUBBLICAZIONE CALENDARI 3. INIZIO PREVISTO 4. INIZIO COPPA CSI CALCIO A 7 MASCHILE 1. CHIUSURA ISCRIZIONI ECCELLENZA - OPEN A-B-C (14 SQUADRE) 07/09/2012 OVER 35 - OPEN C (10 SQ) - TOP JUNIOR - JUNIORES - ALLIEVI 14/09/2012 UNDER 14 - UNDER 13 - UNDER 12 - UNDER 11

Dettagli

Decreto Ministeriale 24 aprile 2013. DECRETO BALDUZZI pubblicato sulla GU n. 169 del 20/07/2013. Disciplina della certificazione dell attivit

Decreto Ministeriale 24 aprile 2013. DECRETO BALDUZZI pubblicato sulla GU n. 169 del 20/07/2013. Disciplina della certificazione dell attivit Decreto Ministeriale 24 aprile 2013 DECRETO BALDUZZI pubblicato sulla GU n. 169 del 20/07/2013 Disciplina della certificazione dell attivit attività sportiva non agonistica e linee guida sulla dotazione

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO PROGETTO SPORT E CARCERE SAN VITTORE 2013 / 2014 Il Centro Sportivo Italiano Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è una associazione non profit (cioè

Dettagli

CENT RO SPORT IVO IT AL IANO. Comitato provinciale di Macerata. Giocare per credere. Comunicato. Ufficiale n. 2. Sport&Go

CENT RO SPORT IVO IT AL IANO. Comitato provinciale di Macerata. Giocare per credere. Comunicato. Ufficiale n. 2. Sport&Go Comunicato Ufficiale n. 2 Sport&Go Affisso all albo il 15 ottobre 2015 V. le G. Matteotti,92 62012 Civitanova M. Cell: 3297065661 e-mail: civitanova@csimacerata.it Comunicato Ufficiale n. 2 Sport&Go Campionati

Dettagli

IL MINISTRO DELLA SALUTE. di concerto con IL MINISTRO PER GLI AFFARI REGIONALI, IL TURISMO E LO SPORT

IL MINISTRO DELLA SALUTE. di concerto con IL MINISTRO PER GLI AFFARI REGIONALI, IL TURISMO E LO SPORT MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 24 aprile 2013 Disciplina della certificazione dell'attività sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e l'utilizzo di defibrillatori semiautomatici

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010 Il coordinamento UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti), organizza campionati di pallavolo che vanno dai campionati giovanili (a partire dall Under 12) ai campionati Seniores. Come fiore all occhiello

Dettagli

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Comitato Provinciale di Modena FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Via Giardini, 470/H - 41124 Modena (MO) - Tel. 059/8752312 327 - Fax 059/8754944 email: giovanile @ fipav.mo.it Responsabile settore CRISTINA

Dettagli

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale. In queste affermazioni, riportate peraltro su un documento-video ufficiale, si richiama l attenzione circa i modelli educativi a cui si devono riferire tutte le attività promosse, organizzate e praticate

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

La certificazione per le attività sportive non agonistiche secondo le nuove norme

La certificazione per le attività sportive non agonistiche secondo le nuove norme La certificazione per le attività sportive non agonistiche secondo le nuove norme Paolo Romanelli DECRETO DEL MINISTRO DELLA SALUTE 24 APRILE 2013 (Decreto Balduzzi) Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Como, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e fasce

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 A tutte le Società di Monza Brianza Loro sedi Agrate Brianza, 22-12-2014 Prot. 211/CPG e p.c. C.R. Lombardia FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 2 MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

COMUNICATO MiniVolley n.1

COMUNICATO MiniVolley n.1 COMUNICATO MiniVolley n.1 del 3 Settembre 2015 FIPAV VERONA SEDE c/o STADIO BENTEGODI Piazzale Olimpia CURVA SUD CANCELLO E/20 37138 VERONA Tel 045/580192 - fax 045/580325 Rec. Corrispondenza c/0 PALASPORT

Dettagli

Il certificato medico nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico

Il certificato medico nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico Il certificato medico nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico linee guida della F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Ufficio Educazione Fisica UST Verona 1 Attività

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 Allegato n. 2 Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda

Dettagli

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PAVIA

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PAVIA FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PAVIA Via Tasso 44/46-27100 PAVIA Tel. 0382/539153 0382/532218 Fax 0382/29480 Internet: http://www.lnd.it e-mail: del.pavia@lnd.it Stagione

Dettagli

COMUNE DI MONASTIR (Provincia di Cagliari) Regolamento comunale per l assegnazione di contributi per lo sviluppo dello sport

COMUNE DI MONASTIR (Provincia di Cagliari) Regolamento comunale per l assegnazione di contributi per lo sviluppo dello sport COMUNE DI MONASTIR (Provincia di Cagliari) Regolamento comunale per l assegnazione di contributi per lo sviluppo dello sport 1. SOSTEGNO ALL ASSOCIAZIONISMO SPORTIVO A. CONTRIBUTI PER L ATTIVITA ORDINARIA

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE COSENZA

COMITATO PROVINCIALE COSENZA COMITATO PROVINCIALE COSENZA 02 gennaio 2016 1 MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA Comitato Provinciale Cosenza Lega Calcio Cosenza 1^ Traversa Kennedy, 4 87037 RENDE (CS) Tel. e fax 0984 446750 e-mail:

Dettagli

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all'art. 49, punto 1, lett. c),

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 001

Comunicato Ufficiale N. 001 1 Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

PREMESSA FINALITÀ DEL PROGETTO

PREMESSA FINALITÀ DEL PROGETTO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE SOCIETÀ SPORTIVE DELLE PROVINCIE DI PADOVA E ROVIGO A SOSTEGNO DELL ATTIVITÀ GIOVANILE E PROMOZIONALE ANNO 2013-2014 PREMESSA Il Progetto SPORTIVA-mente,

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI CENTRO SPORTIVO ITALIANO CREMONA REGOLAMENTO BAMBINI IN GIOCO E RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI

Dettagli

Festa del Mare 2013. Bellaria Igea M. 18/19 Maggio Fondazione VERDEBLU Via Panzini - Bellaria Igea M. (Tel. 0541/346808 - (E-mail info@verdeblu.

Festa del Mare 2013. Bellaria Igea M. 18/19 Maggio Fondazione VERDEBLU Via Panzini - Bellaria Igea M. (Tel. 0541/346808 - (E-mail info@verdeblu. 1 Tel. 0522.511482-fax: 0522.511583 e-mail: info@csi-emiliaromagna.it Festa del Mare 2013 Finali Regionali Calcio a 11 - Basket Under 14 Allievi - Juniores Bellaria Igea M. 18/19 Maggio Fondazione VERDEBLU

Dettagli

FINALITÀ DEL PROGETTO REQUISITI DI AMMISSIONE ALLEGATO 1

FINALITÀ DEL PROGETTO REQUISITI DI AMMISSIONE ALLEGATO 1 ALLEGATO 1 FINALITÀ DEL PROGETTO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE SOCIETÀ SPORTIVE DELLE PROVINCE DI PADOVA E ROVIGO A SOSTEGNO DELL ATTIVITÀ GIOVANILE E PROMOZIONALE ANNO 2014-2015 Le

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 DEL 2 OTTOBRE 2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 DEL 2 OTTOBRE 2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 1 DEL 2 OTTOBRE 2015 A. NORME GENERALI 1. Nuova edizione di Sport in Regola E pubblicata sul sito della Presidenza nazionale www.csi-net.it nell area Attività sportiva la nuova

Dettagli

F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri

F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. Veneto ad uso del pediatra convenzionato

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 9 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma organizza il Campionato

Dettagli

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP Il Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. indice ed organizza il 1 TROFEO PERUGIA CUP Campo Federale di Prepo R E G O L A M E N T O U F F I C I A L E STAGIONE SPORTIVA 2011/2012

Dettagli

COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE

COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941-721948 e-mail: direttoretecnico@pgsmessina.it - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

SU CARTA INTESTATA DELLA SOCIETA. Gara amichevole

SU CARTA INTESTATA DELLA SOCIETA. Gara amichevole Federazione Italiana Pallavolo Comitato Provinciale Taranto Via Puglie, 20 74121 TARANTO Oggetto: Autorizzazione Torneo Torneo Gara amichevole Disciplina Specialità Variante Contenuto Livello Indor Beach

Dettagli

ART. 5: SOSTITUZIONI Sono previste n sostituzioni, indipendentemente dal ruolo, in qualsiasi momento della gara.

ART. 5: SOSTITUZIONI Sono previste n sostituzioni, indipendentemente dal ruolo, in qualsiasi momento della gara. REGOLAMENTO TORNEO 1^ SQUADRA (indicare la categoria delle squadre partecipanti) 15/16 ART. 1: ORGANIZZAZIONE La Società : Matr.FIGC: Sede c.a.p. via Telef. Fax email Dirig.Resp. Sig. telef. Cell. indice

Dettagli

ATTIVITA SETTORE PALLANUOTO 2015

ATTIVITA SETTORE PALLANUOTO 2015 FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE LOMBARDO ATTIVITA SETTORE PALLANUOTO 2015 SETTORE AGONISTICO Federazione Italiana Nuoto CAMPIONATO UNDER 13 M EDIZIONE 2015 Normativa Regionale : Per la stagione

Dettagli

Lega Basket UISP Comitato di Siena. str. Massetana Romana 18. Tel. 0577-271567

Lega Basket UISP Comitato di Siena. str. Massetana Romana 18. Tel. 0577-271567 A tutte le Società Loro Sedi Con la presente si comunica che sono aperte le iscrizioni al 20 Campionato Amatori di basket. Tutte le società interessate, comprese quelle di nuova costituzione, devono inoltrare

Dettagli

Defibrillatore obbligatorio e certificati Un decreto salva la vita ai calciatori

Defibrillatore obbligatorio e certificati Un decreto salva la vita ai calciatori DECRETO ENTRO 6/30 MESI Defibrillatori obbligatori per tutti i club Defibrillatore obbligatorio e certificati Un decreto salva la vita ai calciatori Un test con il defibrillatore iva VALERIO PICCIONI ^H

Dettagli

Si allega al presente comunicato: - il quadro riepilogativo delle attività ufficiali della stagione sportiva 2015/2016 (allegato n.

Si allega al presente comunicato: - il quadro riepilogativo delle attività ufficiali della stagione sportiva 2015/2016 (allegato n. 1.2 Scuole di Calcio Le Scuole di Calcio e di Calcio a 5, vengono riconosciute dalla F.I.G.C. che ne cura il controllo e il coordinamento per il tramite del Settore Giovanile e Scolastico sulla base dei

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 001 COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l indirizzo

Dettagli

A tutte le società interessate Loro sedi. Prot. Nr. 210/2015. COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015

A tutte le società interessate Loro sedi. Prot. Nr. 210/2015. COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015 A tutte le società interessate Loro sedi Prot. Nr. 210/2015 COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015 Varese, 28 dicembre 2015 Oggetto: INDIZIONE TORNEI PRIMAVERILI

Dettagli

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI PALLAVOLO 2015/2016 (Documento inviato alle società ed affisso all albo in data 1 ottobre 2015) Premessa: il seguente documento sarà aggiornato periodicamente inserendo la logistica e le date/orario delle

Dettagli

DECRETO 24 aprile 2013 (GU n.169 del 20-7-2013)

DECRETO 24 aprile 2013 (GU n.169 del 20-7-2013) DECRETO 24 aprile 2013 (GU n.169 del 20-7-2013) Disciplina della certificazione dell'attivita' sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e l'utilizzo di defibrillatori semiautomatici

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 A tutte le Società di MonzaBrianza Loro sedi Agrate B.za 14-07-2011 Prot. 2/CPG e p.c. C.R. Lombardo FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

Certificazione medica e responsabilità

Certificazione medica e responsabilità LA FISCALITÀ E LA GESTIONE DELLE ASD E DELLE COOPERATIVE SPORTIVE Modena, 9 ottobre 2014 Certificazione medica e responsabilità Renato Balduzzi, ex-ministro della Salute, di concerto con Piero Gnudi, ex-

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI MASCHILI

CAMPIONATI GIOVANILI MASCHILI CAMPIONATI GIOVANILI MASCHILI PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE Dall analisi dei dati si è sintetizzato quanto segue: La fascia fino all Under 14 Considerato che: o il 70% dei tesserati maschi della fipav è

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 15 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma

Dettagli

COMUNE DI BORDIGHERA A) ASSEGNAZIONE IN USO DI IMPIANTO SPORTIVO E LOCALI ALL INTERNO DI IMPIANTO SPORTIVO PROCEDURA SELETTIVA

COMUNE DI BORDIGHERA A) ASSEGNAZIONE IN USO DI IMPIANTO SPORTIVO E LOCALI ALL INTERNO DI IMPIANTO SPORTIVO PROCEDURA SELETTIVA COMUNE DI BORDIGHERA A) ASSEGNAZIONE IN USO DI IMPIANTO SPORTIVO E LOCALI ALL INTERNO DI IMPIANTO SPORTIVO PROCEDURA SELETTIVA Il Comune di Bordighera (IM) Via XX Settembre, 32 18012 Bordighera (IM) codice

Dettagli

TUTELA SANITARIA NORME GENERALI

TUTELA SANITARIA NORME GENERALI TUTELA SANITARIA NORME GENERALI Nel modulo di affiliazione il Presidente/Legale rappresentante della Società sportiva dichiara, tra l altro, di essere a conoscenza delle norme sulla tutela sanitaria e

Dettagli

CATEGORIE D ETA E NORME DI TESSERAMENTO SPORT DI SQUADRA CALCIO A 11

CATEGORIE D ETA E NORME DI TESSERAMENTO SPORT DI SQUADRA CALCIO A 11 1 CATEGORIE D ETA E NORME DI TESSERAMENTO SPORT DI SQUADRA CALCIO A 11 istituzionale di Calcio a 11. tempi di gioco Ragazzi Under 14 25 minuti Allievi Under 16 30 minuti Juniores Under 18 30 minuti Open

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI 1 FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI Via Borgo Adda, 78 26900 Lodi Tel. 0371-420868 Fax 0371-424603 E-Mail Info: del.lodi@lnd.it E-Mail Delegato: e.ampisio@lnd.it Stagione

Dettagli

NORME DI RIFERIMENTO PER L ATTIVITA DEI CAMPIONATI DI CATEGORIA E PER L ATTIVITA PROMOZIONALE

NORME DI RIFERIMENTO PER L ATTIVITA DEI CAMPIONATI DI CATEGORIA E PER L ATTIVITA PROMOZIONALE CATEGORIE: PRIMI CALCI A 6 NATI 2008-2009 PICCOLI AMICI A 6 NATI 2006-2007 PULCINI A 6 NATI 2004-2005 ESORDIENTI A 7 NATI 2002-2003 ESORDIENTI A 11 NATI 2002-2003 GIOVANISSIMI A 11 NATI 2000-2001 ALLIEVI

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO DON BOSCO CUP 2016. Norme generali

REGOLAMENTO SPORTIVO DON BOSCO CUP 2016. Norme generali POLISPORTIVE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI PROMOZIONE SPORTIVA GIOVANILI SALESIANE Sede nazionale. Via Nomentana 175-00161 ROMA Tel. 06/4462179 - Fax 06/491310 REGOLAMENTO SPORTIVO DON BOSCO CUP 2016 L'Associazione

Dettagli

16 torneo di minirugby Il campo ritrovato. 3 trofeo Bracco giovani & sport

16 torneo di minirugby Il campo ritrovato. 3 trofeo Bracco giovani & sport C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY COMITATO REGIONALE LOMBARDO 16 torneo di minirugby Il campo ritrovato 3 trofeo Bracco giovani & sport Domenica 2 dicembre 2012 Campo Ripamonti c/o c.s. Iseo via Iseo

Dettagli

In relazione a quanto sopra riportato, sono state identificate e concordate le aree di intervento e operatività, definite Oggetto della Convenzione.

In relazione a quanto sopra riportato, sono state identificate e concordate le aree di intervento e operatività, definite Oggetto della Convenzione. Milano: 21 luglio 2014 Oggetto: Proposta Convenzione con il Centro di Medicina dello Sport Via Manin, 110 Sesto San Giovanni MI Premessa e Obiettivi: Il Centro di Medicina dello Sport di Sesto San Giovanni

Dettagli

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa.

Associazione Sportiva Dilettantistica. GrigioVolley. Presenta A 7^ EDIZIONE PRO. Canile/Gattile di Alessandria. Cascina Rosa. Associazione Sportiva Dilettantistica GrigioVolley Presenta DIAMOGLI I UNA ZAMPA A 7^ EDIZIONE 24 ore di Pallavolo PRO Canile/Gattile di Alessandria E Cascina Rosa Alessandria 05-06 Luglio 2014 Area Polifunzionale

Dettagli

CALCIO a 7 2015/2016

CALCIO a 7 2015/2016 CALCIO a 7 2015/2016 Comunicazione inviata alle società contestualmente ai calendari ed affissa all albo in data 25 settembre 2015 ed aggiornata in data 7 ottobre. Il presente documento verrà periodicamente

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2014-2015 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

3 Torneo Daniele Ghillani

3 Torneo Daniele Ghillani A.S.D. Montanara Calcio dal 1961 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3 Torneo Daniele Ghillani dal 4 al 5 giugno 2015 CATEGORIA PICCOLI AMICI- ANNO 2007 Presentazione e sorteggio del 16 marzo 2014 Con

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 Art. 1 I campionati CSI di Mountain Bike sono riservati a tutti i tesserati al Centro Sportivo Italiano in regola con il tesseramento che ha validità dal

Dettagli

ALLEGATO E SCHEDA DI REGISTRAZIONE ICARO/PO-NET - ASSOCIAZIONI SPORTIVE

ALLEGATO E SCHEDA DI REGISTRAZIONE ICARO/PO-NET - ASSOCIAZIONI SPORTIVE I campi sottolineati sono obbligatori SEZIONE 1: INDIRIZZO E CONTATTI 1.1 - Denominazione Associazione/Cooperativa. 1.2 - Tipologia Associazione Sportiva Dilettantistica con personalità giuridica Associazione

Dettagli

69 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A. Calendario Ufficiale 2013/14

69 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A. Calendario Ufficiale 2013/14 69 Campionato di Pallavolo Maschile SERIE A Calendario Ufficiale 2013/14 Calendario SERIE A1 2013/2014 GIORNATA 01 -ANDATA- 20 ottobre 2013, ore 18.00 GIORNATA 02 -ANDATA- 27 ottobre 2013, ore 18.00 GIORNATA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA VELA

FEDERAZIONE ITALIANA VELA FEDERAZIONE ITALIANA VELA SCUOLE VELA NORMATIVA 2013 - SCUOLE FEDERALI DI VELA (ORGANIZZATE DA AFFILIATI ALLA FIV) - S.V.A. (SCUOLE DI VELA ORGANIZZATE DA ENTI ED ORGANI NON AFFILIATI ALLA FIV) 1 SCUOLE

Dettagli

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16 Milano, 1 luglio 2015 Prot. 2 / COGP Oggetto: Campionati Provinciali e Tornei Promozionali 2015/2016 A tutte le Società della Provincia di Milano e p.c. C.R. Lombardo FIPAV Roma Il Comitato Provinciale

Dettagli

MODALITA DI ADESIONE

MODALITA DI ADESIONE circolare tesseramento US Acli 2015-2016 31 ALLEGATO 2 SCHEDA 2 - della Circolare tesseramento 2015-2016 MODALITA DI ADESIONE VINCOLO ASSOCIATIVO TIPOLOGIA Si realizza con il tesseramento: a) a una associazione/società

Dettagli

L ACCESSO E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI RELATIVI AL CALCIO, AL RUGBY, ALL ATLETICA LEGGERA, ALLE BOCCE, AL TENNIS E DELLE PALESTRE.

L ACCESSO E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI RELATIVI AL CALCIO, AL RUGBY, ALL ATLETICA LEGGERA, ALLE BOCCE, AL TENNIS E DELLE PALESTRE. REGOLAMENTO per L ACCESSO E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI RELATIVI AL CALCIO, AL RUGBY, ALL ATLETICA LEGGERA, ALLE BOCCE, AL TENNIS E DELLE PALESTRE. approvato con delibera di C.C. n. 128 del

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2014-2015 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE COSENZA

COMITATO PROVINCIALE COSENZA COMITATO PROVINCIALE COSENZA 02 settembre 2015 1 MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA Comitato Provinciale Cosenza Lega Calcio Cosenza 1^ Traversa Kennedy, 4 87037 RENDE (CS) Tel. e fax 0984 446750 e-mail:

Dettagli

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Scherma F.I.S.

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Scherma F.I.S. Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Scherma F.I.S. Protocollo d intesa tra il COMITATO ITALIANO PARALIMPICO e la FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA Il Comitato

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Art. 1 Partecipazione Sono ammesse a partecipare tutte le dipendenti in regola con le norme previste dagli art. 2 e 11 (comma 1) del

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Allegato F FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Regolamenti per Tornei a carattere Regionale e Provinciale Attività di Base

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI 1 FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Delegazione Provinciale di LODI Via Borgo Adda, 78 26900 Lodi Tel. 0371-420868 Fax 0371-424603 E-Mail Info: del.lodi@lnd.it E-Mail Delegato: e.ampisio@lnd.it Stagione

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO PRIMO CAMPIONATO DILETTANTI 2011-2012 O CAMPIONATO DI SVILUPPO STRALCIO DEL COMUNICATO UFFICIALE n.498 del 24 gennaio 2011 Consiglio Federale n.4 - Roma, 21 e 22 gennaio

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com Ottobre 2015 Novembre 2015 Dicembre 2015 Gennaio 2016 Febbraio 2016 Marzo 2016 14 Novembre Inizio Campionati Giovanili

Dettagli

A.S.D. Montello C.A.V.

A.S.D. Montello C.A.V. A.S.D. Montello C.A.V. 31040 VOLPAGO DEL MONTELLO (TREVISO) Stadio Comunale: Volpago del Montello (TV) Via Sansovino n. 7 Colori sociali: bianco celeste Telefono e fax 0423 871496 e-mail calciomontello@libero.it

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE SAN GABRIELE BASKET

REGOLAMENTO GENERALE SAN GABRIELE BASKET PREFAZIONE Questo regolamento rappresenta il punto di riferimento per tutti gli associati della Associazione Sportiva Dilettantistica (di seguito ASD ) che risulta essere un punto d incontro per diffondere

Dettagli

Il Consiglio Federale, nella sua riunione del 23 maggio 2014, tenutasi a Bra con deliberazione n.242.11/2014, ha stabilito quanto segue:

Il Consiglio Federale, nella sua riunione del 23 maggio 2014, tenutasi a Bra con deliberazione n.242.11/2014, ha stabilito quanto segue: Circolare n. 7 Anno sportivo 2014/2015 Settore Tesseramento Protocollo n 2346 Roma, 17 giugno 2014 Oggetto: Norme relative agli eventi non autorizzati e al No-Objection Certificate per eventi autorizzati

Dettagli

5 Bando di Concorso 2014-15

5 Bando di Concorso 2014-15 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 5 Bando di Concorso 2014-15 5 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2014-15 1 / 3 5 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

6 Bando di Concorso 2016-17

6 Bando di Concorso 2016-17 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 6 Bando di Concorso 2016-17 6 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2016-17 1 / 3 6 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

La certificazione all attività sportiva Le FAQ, domande e risposte, sui Certificati di idoneità allo sport (aggiornate al 01/10/2014)

La certificazione all attività sportiva Le FAQ, domande e risposte, sui Certificati di idoneità allo sport (aggiornate al 01/10/2014) La certificazione all attività sportiva Le FAQ, domande e risposte, sui Certificati di idoneità allo sport (aggiornate al 01/10/2014) Dr. Maurizio Schiavon Responsabile dell UO Centro di Medicina dello

Dettagli

GRANDI MANIFESTAZIONI

GRANDI MANIFESTAZIONI GRANDI MANIFESTAZIONI 13-20 MARZO SETTIMANA NAZIONALE DELLO SPORT PER TUTTI - Corritalia Insieme per i Beni Culturali, Ambientali e per il 150 dell Unità d Italia Giornata Podistica - 20 marzo - Attività

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015 I) ATTIVITA UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all art. 49, punto 1,

Dettagli

FIGB - FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE TESSERAMENTO - ISCRIZIONI 2015

FIGB - FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE TESSERAMENTO - ISCRIZIONI 2015 FIGB - FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE TESSERAMENTO - ISCRIZIONI 2015 QUOTE FEDERALI Enti Affiliazione Riaffiliazione Scuola Federale Ente Autorizzato/Scuola Federale Ente Autorizzato Scuola dell Affiliato

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2006 e che abbiano acquisito

Dettagli

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 1 Grado Statali e non Statali interessate - Al Comitato Provinciale C.O.N.I. - Al Comitato Provinciale F.I.P.A.V. OGGETTO :Campionati

Dettagli

www.amiatabasket.it Gruppi Minibasket Regolamento e moduli iscrizione 2012/2013

www.amiatabasket.it Gruppi Minibasket Regolamento e moduli iscrizione 2012/2013 www.amiatabasket.it Gruppi Minibasket Regolamento e moduli iscrizione 2012/2013 CHI PUO ISCRIVERSI AL SETTORE MINIBASKET F.I.P. Il Centro MiniBasket Amiata Basket è emanazione della A.S.D. Amiata Basket

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

Art. 1 1 Educazione sanitaria motoria e sportiva e tutela sanitaria delle attività sportive

Art. 1 1 Educazione sanitaria motoria e sportiva e tutela sanitaria delle attività sportive LEGGE REGIONALE 30 novembre 1981, n. 66 Norme per la promozione dell educazione sanitaria motoria e sportiva e per la tutela sanitaria delle attività sportive. (B.U.R. 2 Dicembre 1981, n. 48, 1 suppl.

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SCUOLA CALCIO A 5 REGOLAMENTO. Alla Scuola Calcio a 5 possono iscriversi i bambini e i ragazzi nati negli anni

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SCUOLA CALCIO A 5 REGOLAMENTO. Alla Scuola Calcio a 5 possono iscriversi i bambini e i ragazzi nati negli anni ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SCUOLA CALCIO A 5 REGOLAMENTO CHI PUO ISCRIVERSI ALLA SCUOLA CALCIO Alla Scuola Calcio a 5 possono iscriversi i bambini e i ragazzi nati negli anni 1996/1997/1998/1999/2000/2001/2002/2003/2004.

Dettagli

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo.

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo. 2) ATTIVITÀ GIOVANILE AGONISTICA L attività giovanile è ad indirizzo competitivo e si configura principalmente attraverso i risultati delle gare ed il comportamento disciplinare in campo e fuori di Atleti,

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani Siciliana ia Regionale di Trapani REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI SPORTIVI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 02 febbraio

Dettagli

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia CHAMPIONS LEAGUE Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE Articolo 1 Iscrizioni. Il Campionato Champions League 2015 è aperto a tutti (universitari

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE PREMESSA CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS La parte iniziale del regolamento è riferita alle norme di carattere generale inerenti l organizzazione dei Campionati di: Calcio a 5 maschile e femminile,

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale n 1 del 03/09/2015 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

REGOLAMENTO GYM BOXE SETTORE AMATORIALE

REGOLAMENTO GYM BOXE SETTORE AMATORIALE REGOLAMENTO GYM BOXE SETTORE AMATORIALE Approvato dal Consiglio Federale del 28 marzo 2014 Fatte salve eventuali integrazioni o modifiche richieste dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano INDICE Art.

Dettagli