L enforcement amministrativo delle violazioni del diritto d autore online

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L enforcement amministrativo delle violazioni del diritto d autore online"

Transcript

1 L enforcement amministrativo delle violazioni del diritto d autore online Maja Cappello ISAN Italia Roma, 26 giugno 2014

2 L AGCOM e il diritto d autore online

3 Come presentare un istanza

4 Le istanze pervenute ad oggi (aprile-maggio 2014) 15 fotografiche 11 audiovisive 8 sonore 4 letterarie 2 videoludiche 1 editoriale 1 software

5 I procedimenti Istanza mediante un webform Dal titolare dei diritti o soggetto legittimato Archiviazione in via amm. Avvio del proc. Archiviazione in via amm. Invito ad adeguamento spontaneo Ordine Server in Italia Server all estero In caso di inottemperanza Ordine all hosting provider di rimuovere la violazione Sanzione Da a Ordine al provider di connettività di inibire l accesso Sanzione da a In caso di inottemperanza

6 La roadmap Dicembre 2010 Consultazione pubblica su lineamenti di provvedimento (delibera 668/10/CONS) Luglio 2011 Consultazione pubblica su schema di regolamento (delibera 398/11/CONS) Maggio 2013: workshop che mette a confronto i diversi modelli adottati a livello internazionale Luglio 2013 Consultazione pubblica su nuovo schema di regolamento (delibera n. 452/13/CONS) Dicembre 2013: approvazione definitva del regolamento (delibera n. 680/13/CONS) 31 marzo 2014: entrata in vigore del regolamento.

7 Il quadro delle norme nazionali Legge sul diritto d autore n. 633/1941 Ai sensi dell art bis Agcom ha competenze di vigilanza e ispezione, in coordinamento con la SIAE relativamente alle violazioni della proprietà intellettuale nel proprio ambito di competenza. Decreto sul commercio elettronico n. 70/2003 Ai sensi degli articoli 14 e 16, l autorità amministratva competente ha il potere, così come l autorità giudiziarie, di richiedere agli ISP di rimuovere o porre fine alla violazione. Decreto sui servizi di media audiovisivi n. 177/2005 L articolo 32-bis incarica Agcom di adottare un regolamento sulle in materia di violazione di diritto d autore sui servizi di media audiovisivi.

8 Alla ricerca del giusto equilibrio Interessi degli autori Interessi dei produttori Interessi dei distributori Interessi dei consumatori Interessi dei gestori dei siti internet Interessi dei prestatori di servizi Interessi di

9 Regole e internet: due visioni confliggenti La rete come far web, un ambiente privo di regole in cui il contenuto è alla disposizione del pubblico a danno degli autori La rete come ambiente civile e responsabile, rispettoso dei diritti e delle libertà fondamentali, in cui l offerta legale possa trovare un terreno fertile

10 Le due leve di azione Enforcement Una tutela efficace del diritto d autore deve necessariamente basarsi su due azioni complementari Offerta legale Tutela efficace

11 Comitato per lo sviluppo e la tutela dell offerta legale di opere digitali Un tavolo tecnico nel quale gli stakeholder possono discutere di: Misure per lo sviluppo dei contenuti digitali Codici di condotta per le procedure di notice&take down Aspetti relativi alle finestre di distribuzione Nuove modalità di sfruttamento dei contenuti online Campagne informative ed educative circa la fruizione di contenuti legali.

12 Perché dovrebbe funzionare? Lo stato dell arte: 42 istanze, 9 archiviazioni amministrative, 31 procedimenti avviati, 13 adeguamenti spontanei, 9 ordini Caratteristiche delle azioni AGCOM: Ricerca di un bilanciamento tra misure positive ed enforcement Priorità al soggetto più prossimo all opera diffusa in rete, ricorrendo ai fornitori di accesso solo se necessario Tutela della libertà di espressione degli utenti attraverso il regime delle eccezioni Garanzie di difesa e partecipazione nel corso della procedura Alternativa veloce ed economica ai ricorsi all autorità giudiziaria che può comunque essere adita in ogni momento

13 Educazione alla legalità Informati, divertiti e condividi esperienze con opere digitali legali, permetterai alla cultura di continuare a fiorire.

14 Grazie!

Lo stato di applicazione del Regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore

Lo stato di applicazione del Regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore Lo stato di applicazione del Regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore Saverio Ligi Roma, 5 maggio 2015 Osservatorio Integrazione e convergenza di servizi e piattaforme multimediali tra

Dettagli

Allegato A alla Delibera n. 680/13/CONS del 12 dicembre 2013

Allegato A alla Delibera n. 680/13/CONS del 12 dicembre 2013 Allegato A alla Delibera n. del 12 dicembre 2013 REGOLAMENTO IN MATERIA DI TUTELA DEL DIRITTO D AUTORE SULLE RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA E PROCEDURE ATTUATIVE AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE

Dettagli

EVOLUZIONE DEL MERCATO AUDIOSIVISIVO E MODELLI REGOLAMENTARI

EVOLUZIONE DEL MERCATO AUDIOSIVISIVO E MODELLI REGOLAMENTARI EVOLUZIONE DEL MERCATO AUDIOSIVISIVO E MODELLI REGOLAMENTARI Dott.ssa Stefania Ercolani Società Italiana degli Autori ed Editori WEB TV, WEB RADIO E VIDEO ON DEMAND: UN REBUS NORMATIVO? LE FONTI Direttiva

Dettagli

LA TUTELA DELLE TELECOMUNICAZIONI, AUDIOVISIVO, EDITORIA E SERVIZI POSTALI. Annalisa D Orazio Milano, 21 ottobre 2014

LA TUTELA DELLE TELECOMUNICAZIONI, AUDIOVISIVO, EDITORIA E SERVIZI POSTALI. Annalisa D Orazio Milano, 21 ottobre 2014 LA TUTELA DELLE TELECOMUNICAZIONI, AUDIOVISIVO, EDITORIA E SERVIZI POSTALI Annalisa D Orazio Milano, 21 ottobre 2014 Sommario 1. Chi siamo Istituzione e obiettivi Quadro comunitario (focus DDA) 2. Come

Dettagli

Il nuovo regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica

Il nuovo regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica DIRITTO INDUSTRIALE TMT MEDIA Il nuovo regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica Contenuti 1. L iter dei procedimenti amministrativi: tratti comuni

Dettagli

Regolamento sul diritto d'autore nelle reti di comunicazione elettronica

Regolamento sul diritto d'autore nelle reti di comunicazione elettronica Regolamento sul diritto d'autore nelle reti di comunicazione elettronica dossier n 90 - Schede di lettura 14 gennaio 2014 Premessa Nella riunione del 12 dicembre 2013, l Autorità per le garanzie delle

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. 109/14/CSP ARCHIVIAZIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 8, COMMA 1, DEL REGOLAMENTO IN MATERIA DI TUTELA DEL DIRITTO D AUTORE SULLE RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA E PROCEDURE ATTUATIVE AI SENSI

Dettagli

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato PROTOCOLLO DI INTESA TRA l AUTORITA PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI E L AUTORITA GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L Autorità per le garanzie

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Risposta alla delibera N 668/10/CONS recante la Consultazione Pubblica sui Lineamenti di provvedimento concernente l esercizio delle competenze dell Autorità

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 CONVERGENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI: UN PRIMO BILANCIO Vincenzo Franceschelli pag.

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 CONVERGENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI: UN PRIMO BILANCIO Vincenzo Franceschelli pag. Capitolo 1 CONVERGENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI: UN PRIMO BILANCIO Vincenzo Franceschelli pag. LE FONTI... 1 Capitolo 2 LA TUTELA DELLA CONCORRENZA NELL AUDIOVISIVO Andrea Camanzi e Alex Maglione LE FONTI...

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SITO WEB DELL AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI SIRACUSA

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SITO WEB DELL AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI SIRACUSA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SITO WEB DELL AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI SIRACUSA Approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario n. 894 del 22/10/2013 INDICE PREMESSA ART. 1 - ISTITUZIONE

Dettagli

15-7-2011 GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 163 ALLEGATO 1 al Regolamento in materia di tutela del diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica FACSIMILE DI NOTICE

Dettagli

Diritti d autore/copyright diritto e responsabilità, reati

Diritti d autore/copyright diritto e responsabilità, reati Giornalismo 3.0 e Pensiero Critico Diritti d autore/copyright diritto e responsabilità, reati Avv.Luigi Gianfelice Avv. Gianluca Ludovici a cura di Valentina Benedetti ed Arianna Vagni 1 Intellettual Property

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Risposta alla delibera N 452/13/CONS recante la Consultazione pubblica sullo schema di regolamento in materia di tutela del diritto d autore sulle reti di comunicazione

Dettagli

1 - Analisi sulle criticità strutturali che impediscono lo sviluppo di una offerta legale di contenuti digitali

1 - Analisi sulle criticità strutturali che impediscono lo sviluppo di una offerta legale di contenuti digitali 1 - Analisi sulle criticità strutturali che impediscono lo sviluppo di una offerta legale di contenuti digitali 3.3.1. Rimozione delle barriere per lo sviluppo di un offerta legale: l accesso ai contenuti

Dettagli

Osservazioni di Confindustria

Osservazioni di Confindustria Consultazione della Commissione europea sull applicazione della Direttiva 2004/48/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio sul rispetto dei diritti di proprietà intellettuale (IP Enforcement Directive)

Dettagli

Conciliare presso il Corecom Piemonte

Conciliare presso il Corecom Piemonte Conciliare presso il Corecom Piemonte La lentezza dei processi rappresenta una caratteristica tristemente consolidata del sistema giudiziario del nostro Paese. La dilatazione dei tempi è un fenomeno costante

Dettagli

TRA. Il., di seguito per brevità denominato Ente, rappresentato da. in qualità di. nato a e residente in via..a questo atto autorizzato con

TRA. Il., di seguito per brevità denominato Ente, rappresentato da. in qualità di. nato a e residente in via..a questo atto autorizzato con CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI VALMADRERA E. (PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, GESTORI E CONCESSIONARI DI PUBBLICI SERVIZI, ORGANISMI DI DIRITTO PUBBLICO) PER L ACCESSO IN CONSULTAZIONE ALLA BANCA DATI ANAGRAFICA.

Dettagli

sommario introduzione Profili civili

sommario introduzione Profili civili introduzione DIRITTI FONDAMENTALI E SOCIAL NETWORK doc. 354 INTERNET E SOCIAL NETWORK TRA FISIO- LOGIA COSTITUZIONALE E PATOLOGIA APPLICA- TIVA di Lorenzo Diotallevi 1. Premessa P.2508 2. La prospettiva

Dettagli

Trasmettiamo di seguito le risposte sintetiche ai quesiti posti, articolo per articolo, dall'autorità:

Trasmettiamo di seguito le risposte sintetiche ai quesiti posti, articolo per articolo, dall'autorità: Roma, 23 settembre 2013 Risposta alla Consultazione pubblica sullo schema di regolamento in materia di tutela del diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica e proc edure attuative ai sensi

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. ORDINE NEI CONFRONTI DEL COMUNE DI COLLERETTO GIACOSA PER LA VIOLAZIONE DELL ARTICOLO 9 DELLA LEGGE 22 FEBBRAIO 2000, N. 28 L AUTORITÀ NELLA riunione

Dettagli

Comune di Folgaria Provincia di Trento

Comune di Folgaria Provincia di Trento Comune di Folgaria Provincia di Trento REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET DELLA BIBLIOTECA COMUNALE C. MUSATTI DI FOLGARIA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE NR. 16 DI DATA 28.05.1999 IL

Dettagli

LA PRIVACY TRA I BANCHI DI SCUOLA

LA PRIVACY TRA I BANCHI DI SCUOLA LA PRIVACY TRA I BANCHI DI SCUOLA Manlio Morini System Architect / Senior Software Developer Rev. Modello 1.0 (26/04/10) Aggiornamento: 22/04/2011 Diapositive: 17 EOS Development http://www.eosdev.it LA

Dettagli

Le violazioni del diritto d'autore online alla luce delle sentenze della Corte Ue (Guida al Diritto)

Le violazioni del diritto d'autore online alla luce delle sentenze della Corte Ue (Guida al Diritto) Le violazioni del diritto d'autore online alla luce delle sentenze della Corte Ue (Guida al Diritto) Andrea Sirotti Gaudenzi La Corte di giustizia del Lussemburgo è stata frequentemente chiamata a esaminare

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xi. Ringraziamenti...xxi. La proprietà intellettuale e il diritto d autore in Internet...1

Indice generale. Introduzione...xi. Ringraziamenti...xxi. La proprietà intellettuale e il diritto d autore in Internet...1 Indice generale Introduzione...xi Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 La proprietà intellettuale e il diritto d autore in Internet...1 Il diritto d autore e la proprietà intellettuale: panoramica introduttiva...

Dettagli

Benvenuti alla SESSIONE INFORMATIVA SULLA VERIFICA ALBO ON LINE

Benvenuti alla SESSIONE INFORMATIVA SULLA VERIFICA ALBO ON LINE Benvenuti alla SESSIONE INFORMATIVA SULLA VERIFICA ALBO ON LINE 1 Programma dell incontro: Saluti Aspetti normativi La soluzione tecnologica La procedura di avviamento Il diritto all oblio 2 Legge n. 69/2009

Dettagli

FIRM PROFILE. www.tmt-legal.com

FIRM PROFILE. www.tmt-legal.com FIRM PROFILE TMT-Legal è il primo studio legale italiano con specializzazione esclusiva nel settore delle Tecnologie informatiche, dei Media e delle Telecomunicazioni. Offre un ampia gamma di servizi legali

Dettagli

SCHEDA 5. A garanzia dei cittadini: le conciliazioni

SCHEDA 5. A garanzia dei cittadini: le conciliazioni SCHEDA 5 A garanzia dei cittadini: le conciliazioni Nel periodo che va dall 1 gennaio al 31 dicembre 2012 sono state presentate al Corecom Piemonte 4728 istanze di conciliazione, delle quali 102 dichiarate

Dettagli

TUTELA DEL DIPENDENTE PUBBLICO CHE SEGNALA ILLECITI

TUTELA DEL DIPENDENTE PUBBLICO CHE SEGNALA ILLECITI TUTELA DEL DIPENDENTE PUBBLICO CHE SEGNALA ILLECITI PROPOSTA DI AGGIORNAMENTO PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2015-2017 E CODICE DI COMPORTAMENTO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI PRATO 1. Contesto

Dettagli

Circolazione e tutela del software nella federazione russa

Circolazione e tutela del software nella federazione russa Circolazione e tutela del software nella federazione russa Nell esercizio di attività di impresa e commerciali nella Federazione Russa rivestono crescente importanza i software e le banche dati. Presentiamo

Dettagli

Determina Ufficio Segreteria n 1 del 13.02.2015

Determina Ufficio Segreteria n 1 del 13.02.2015 Determina Ufficio Segreteria n 1 del 13.02.2015 Adozione del Piano di informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni on line. IL SEGRETARIO COMUNALE Visto

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

AUTORITA PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI Direzione Servizi Media Direzione Reti e Servizi di Comunicazione Elettronica Via Isonzo, 21/B 00198 Roma

AUTORITA PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI Direzione Servizi Media Direzione Reti e Servizi di Comunicazione Elettronica Via Isonzo, 21/B 00198 Roma Associazione Radio AUTORITA PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI Direzione Servizi Media Direzione Reti e Servizi di Comunicazione Elettronica Via Isonzo, 21/B 00198 Roma Via P.E.C. all indirizzo: agcom@cert.agcom.it

Dettagli

Regolamento in materia di trasparenza e efficacia del servizio di televoto. Art. 1 (Definizioni)

Regolamento in materia di trasparenza e efficacia del servizio di televoto. Art. 1 (Definizioni) Allegato A alla delibera n. 38/11/CONS Regolamento in materia di trasparenza e efficacia del servizio di televoto Art. 1 (Definizioni) 1. Ai fini dell applicazione di quanto previsto dal presente regolamento

Dettagli

TRA. Il, di seguito per brevità denominato Ente, rappresentato da in qualità di, nato a e residente in via a questo atto autorizzato con PREMESSO CHE

TRA. Il, di seguito per brevità denominato Ente, rappresentato da in qualità di, nato a e residente in via a questo atto autorizzato con PREMESSO CHE CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI LIVORNO E (PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, GESTORI E CONCESSIONARI DI PUBBLICI SERVIZI, ORGANISMI DI DIRITTO PUBBLICO ED ENTI CHE SVOLGONO SERVIZI RILEVANTI PER I CITTADINI) PER

Dettagli

Il diritto d autore on-line: quale regolamentazione? di Bianca Terracciano

Il diritto d autore on-line: quale regolamentazione? di Bianca Terracciano Il diritto d autore on-line: quale regolamentazione? di Bianca Terracciano Sommario: 1. Introduzione. - 2. Le sfide della rivoluzione elettronica e le linee guida comunitarie. - 3. La responsabilità degli

Dettagli

Oggetto: definizione della controversia XXX / ITALIACOM.NET XXX

Oggetto: definizione della controversia XXX / ITALIACOM.NET XXX Determinazione dirigenziale n. 2 del 18 febbraio 2015 Oggetto: definizione della controversia XXX / ITALIACOM.NET XXX IL DIRIGENTE VISTI i principi di cui al decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e

Dettagli

La tutela dei diritti dell utente digitale Gli interventi dell Agcom

La tutela dei diritti dell utente digitale Gli interventi dell Agcom Ing. Federico Flaviano La tutela dei diritti dell utente digitale Gli interventi dell Agcom 7 Giugno 2011 Roma 7 giugno 2011 1 di 16 Secondo Morgan Stanley nei prossimi anni Gli utenti Internet da rete

Dettagli

DELIBERA N. 244/13/CONS

DELIBERA N. 244/13/CONS DELIBERA N. ORDINE NEI CONFRONTI DELLA SOCIETÀ SVILUPPO EDITORIA CALABRIA S.R.L. (QUOTIDIANO ON LINE IL CORRIERE DELLA CALABRIA ) PER LA VIOLAZIONE DELLA LEGGE 22 FEBBRAIO 2000, N. 28 E DELLE DISPOSIZIONI

Dettagli

Piano d'azione sul Copyright e proposta di Regolamento sulla portabilità transfrontaliera dei servizi di contenuti online. Lente sull UE n.

Piano d'azione sul Copyright e proposta di Regolamento sulla portabilità transfrontaliera dei servizi di contenuti online. Lente sull UE n. Piano d'azione sul Copyright e proposta di Regolamento sulla portabilità transfrontaliera dei servizi di contenuti online Lente sull UE n. 40 Dicembre 2015 Premessa Il 9 dicembre scorso, la Commissione

Dettagli

IL DIRIGENTE. VISTO il D. Lgs. 1 agosto 2003, n. 259, Codice delle comunicazioni elettroniche, in particolare l art. 84;

IL DIRIGENTE. VISTO il D. Lgs. 1 agosto 2003, n. 259, Codice delle comunicazioni elettroniche, in particolare l art. 84; Determinazione 18/2014 Definizione della controversia XXX/Optima Italia XXX IL DIRIGENTE VISTA la L. 31 luglio 1997, n. 249, Istituzione dell Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE Comune di Rocca San Giovanni PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione e compilazione on-line da parte di cittadini ed imprese delle istanze, dichiarazioni e segnalazioni al comune

Dettagli

INTERNET. STRUMENTI LEGALI PER LO SVILUPPO DI NUOVE OPPORTUNITÀ

INTERNET. STRUMENTI LEGALI PER LO SVILUPPO DI NUOVE OPPORTUNITÀ INTERNET. STRUMENTI LEGALI PER LO SVILUPPO DI NUOVE OPPORTUNITÀ Giangiacomo Olivi Hotel dei Cavalieri, Milano 24 ottobre 2011 Social Networks Web 2.0 Tratto da Harpsocial.com Social Networks Web 2.0 Tratto

Dettagli

Regolamento comunale per la gestione, il funzionamento e l utilizzo del sito web istituzionale

Regolamento comunale per la gestione, il funzionamento e l utilizzo del sito web istituzionale Regolamento comunale per la gestione, il funzionamento e l utilizzo del sito web istituzionale Approvato con Delibera di Consiglio Comunale, n. 66 del 19/12/2011 Divenuto esecutivo in data 23/01/2012 Il

Dettagli

Domanda di agevolazione

Domanda di agevolazione Domanda di agevolazione Ai sensi della legge provinciale 18 marzo 2002, n. 6, Norme sulle telecomunicazioni e provvidenze in materia di radiodiffusione Marca da bollo 16,00 Al COMITATO PROVINCIALE PER

Dettagli

La proprietà industriale e intellettuale nell era dell information technology

La proprietà industriale e intellettuale nell era dell information technology La proprietà industriale e intellettuale nell era dell information technology Il ruolo dei diritti di privativa per le aziende del web 2.0 Avv. Nicolò Ghibellini - www.avvghibellini.com I diritti di proprietà

Dettagli

C O M U N E D I L U G O D I V I C E N Z A PROVINCIA DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28

C O M U N E D I L U G O D I V I C E N Z A PROVINCIA DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 C O M U N E D I L U G O D I V I C E N Z A PROVINCIA DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2014 2016 APPROVATO CON DELIBERA DI G.C. N. 9 DEL 31/01/2014

Dettagli

COMUNE DI FURTEI Provincia di Medio Campidano

COMUNE DI FURTEI Provincia di Medio Campidano Provincia di Medio Campidano REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET POINT Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 3 del 27.03.2012 Art. 1 Oggetto del servizio 1. Il comune di FURTEI, riconoscendo l'utilità

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE CLOUD COMPUTING

DEMATERIALIZZAZIONE CLOUD COMPUTING DEMATERIALIZZAZIONE CLOUD COMPUTING SERVIZI ON-LINE CONSERVAZIONE DIGITALE SPENDING REVIEW GESTIONI ASSOCIATE TRASPARENZA AMMINISTRATIVA DISASTER RECOVERY FLESSIBILITA ORGANIZZATIVA OPEN DATA Cosa è il

Dettagli

La programmazione televisiva disposizioni normative e regolamentari

La programmazione televisiva disposizioni normative e regolamentari La programmazione televisiva disposizioni normative e regolamentari Avv. Mauro Maiolini Roma, lì 22 maggio 2012 1 PREMESSA Obiettivo del presente seminario è quello di offrire all operatore televisivo

Dettagli

Rilevazione delle strumentazioni tecnologiche in dotazione ai servizi educativi 0-6 presenti nella Provincia di Reggio Emilia

Rilevazione delle strumentazioni tecnologiche in dotazione ai servizi educativi 0-6 presenti nella Provincia di Reggio Emilia Rilevazione delle strumentazioni tecnologiche in dotazione ai servizi educativi 0-6 presenti nella Provincia di Reggio Emilia a cura di Maja Antonietti Si prega di compilare una scheda per ogni servizio

Dettagli

DELIBERA N. 680/13/CONS

DELIBERA N. 680/13/CONS DELIBERA N. REGOLAMENTO IN MATERIA DI TUTELA DEL DIRITTO D AUTORE SULLE RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA E PROCEDURE ATTUATIVE AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2003, N. 70 L'AUTORITÀ NELLA sua

Dettagli

Relazione illustrativa

Relazione illustrativa CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA Relazione illustrativa Codice di Comportamento dei dipendenti della Camera di Commercio di Ancona approvato dal Consiglio con delibera n. 54 del 19/12/2013 ed aggiornato dal

Dettagli

Provincia Autonoma di Bolzano Disciplinare organizzativo per l utilizzo dei servizi informatici, in particolare di internet e della posta

Provincia Autonoma di Bolzano Disciplinare organizzativo per l utilizzo dei servizi informatici, in particolare di internet e della posta Provincia Autonoma di Bolzano Disciplinare organizzativo per l utilizzo dei servizi informatici, in particolare di internet e della posta elettronica, da parte degli uffici provinciali e dell amministrazione

Dettagli

COMUNE DI CERRO AL LAMBRO

COMUNE DI CERRO AL LAMBRO COMUNE DI CERRO AL LAMBRO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO Approvato con delibera del Consiglio Comunale nr. del 1 INDICE TITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

Regolamento del servizio INTERNET in Biblioteca

Regolamento del servizio INTERNET in Biblioteca Comune di Nago - Torbole Regolamento del servizio INTERNET in Biblioteca Approvato con deliberazione consiliare n. 36 dd. 14.10.1999 ENTRATO IN VIGORE IL 18.12.1999 Regolamento del servizio Internet della

Dettagli

Articolo 1 Finalità. Articolo 2 Azioni e funzioni del Garante

Articolo 1 Finalità. Articolo 2 Azioni e funzioni del Garante 73 Articolo 1 Finalità LEGGE REGIONALE 16 marzo 2007 n. 9 Disciplina dell Ufficio del Garante regionale dei diritti dell infanzia e dell adolescenza (Bollettino Ufficiale 28 marzo 2007 n. 7, parte prima)

Dettagli

COMUNE DI CASAVATORE. Provincia di Napoli REGOLAMENTO DEL PORTALE INTERNET COMUNALE

COMUNE DI CASAVATORE. Provincia di Napoli REGOLAMENTO DEL PORTALE INTERNET COMUNALE COMUNE DI CASAVATORE Provincia di Napoli REGOLAMENTO DEL PORTALE INTERNET COMUNALE INDICE Articolo 1 Oggetto del regolamento e riferimenti normativi Articolo 2 Principi generali Articolo 3 Scopo del portale

Dettagli

Autorità per le Garanzie Consiglio Regionale

Autorità per le Garanzie Consiglio Regionale Co.Re.Com. Cal/Ro DELIBERAZIONE N.42 Oggetto: Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA Comi XXXX c/ Teletu Opitel IL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI nella seduta del giorno 08.07.2011, svolta presso

Dettagli

Manuale Informativo. Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali

Manuale Informativo. Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali Manuale Informativo Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali INDEX Il D.Lgs. 196/2003 Termini e Fondamenti Gli attori Organizzazione e Responsabilità

Dettagli

PROGRAMMA per la Trasparenza e l Integrità AA.SS. 2013-2016

PROGRAMMA per la Trasparenza e l Integrità AA.SS. 2013-2016 PROGRAMMA per la Trasparenza e l Integrità AA.SS. 2013-2016 Il Consiglio d Istituto, in data 10 febbraio 2015 VISTO l articolo 97 della Costituzione; VISTA la Legge 241 del 90 e successive modifiche/integrazioni;

Dettagli

COMUNE DI SOAVE PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER VIDEO SORVEGLIANZA DEL TERRITORIO COMUNALE

COMUNE DI SOAVE PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER VIDEO SORVEGLIANZA DEL TERRITORIO COMUNALE COMUNE DI SOAVE PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER VIDEO SORVEGLIANZA DEL TERRITORIO COMUNALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 50 del 30.11.05 1 CAPO I PRINCIPI GENERALI ART. 1 Finalità

Dettagli

Scheda tecnica. UnaLogica s.r.l.

Scheda tecnica. UnaLogica s.r.l. Scheda tecnica Sede legale: Via Conciliazione 90 46100 Mantova (Italy) Sede operativa: Cisa 146/B 46034 Borgo Virgilio (MN) P.Iva / C.Fisc. e Registro Imprese di Mantova 02367690209 REA MN 246875 - Capitale

Dettagli

Informativa sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies per www.bbstellaalpina.it. Informativa

Informativa sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies per www.bbstellaalpina.it. Informativa Informativa sulla privacy e sull'utilizzo dei cookies per www.bbstellaalpina.it Titolare del Trattamento dei Dati Stefanella Caldara - Via Chiave, 49-32043 Cortina d'ampezzo (BL) stefanella@tin.it Legale

Dettagli

AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni)

AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) L Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom), c.d. Authority delle TLC, è un autorità indipendente, istituita dalla legge Maccanico 31 luglio

Dettagli

COMUNE di AFFILE REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET POINT. Provincia di Roma. Via L. Naddeo 1 Tel.:0774-804400 804401 Fax: 0774-808983

COMUNE di AFFILE REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET POINT. Provincia di Roma. Via L. Naddeo 1 Tel.:0774-804400 804401 Fax: 0774-808983 COMUNE di AFFILE Provincia di Roma Via L. Naddeo 1 Tel.:0774-804400 804401 Fax: 0774-808983 REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET POINT Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 10 del 28 aprile 2010

Dettagli

DELIBERAZIONE n. 10 del 6 febbraio 2015

DELIBERAZIONE n. 10 del 6 febbraio 2015 Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXX XXXXXXX /Vodafone Omnitel XX Presenti: SANDRO VANNINI GIANCARLO MAGNI RENATO BURIGANA LETIZIA SALVESTRINI MAURIZIO ZINGONI Presidente Vice Presidente Componente

Dettagli

Determinazione 15/2015. Definizione della controversia Arioli XXX /Teletu IL DIRIGENTE

Determinazione 15/2015. Definizione della controversia Arioli XXX /Teletu IL DIRIGENTE Determinazione 15/2015 Definizione della controversia Arioli XXX /Teletu IL DIRIGENTE VISTA la L. 14 novembre 1995, n. 481, Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilità. Istituzione

Dettagli

La rimessione alla Corte della questione di legittimità costituzionale in materia di diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica

La rimessione alla Corte della questione di legittimità costituzionale in materia di diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica F O C U S T M T 24 N O V E M B R E 2014 La rimessione alla Corte della questione di legittimità costituzionale in materia di diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica di Alberto M. Gambino

Dettagli

DIRITTO D AUTORE E SCHEMA DI REGOLAMENTO AGCOM: IL PUNTO.

DIRITTO D AUTORE E SCHEMA DI REGOLAMENTO AGCOM: IL PUNTO. DIRITTO D AUTORE E SCHEMA DI REGOLAMENTO AGCOM: IL PUNTO. Vincenza De Luca SOMMARIO: 1. Introduzione e quadro normativo di riferimento. 2. La prima bozza di regolamento del 17 dicembre 2010. 3. La successiva

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili Proposta nr. 30 del 16/05/2012 - Determinazione nr. 1050 del 16/05/2012 OGGETTO: Progetto

Dettagli

CARTA PER LO SVILUPPO DI BEST PRACTICES PER CONTRASTARE LA CONTRAFFAZIONE ONLINE

CARTA PER LO SVILUPPO DI BEST PRACTICES PER CONTRASTARE LA CONTRAFFAZIONE ONLINE CARTA PER LO SVILUPPO DI BEST PRACTICES PER CONTRASTARE LA CONTRAFFAZIONE ONLINE Premessa A. Per contraffazione si intende, ai sensi della presente Carta, l offerta di prodotti coperti da un titolo di

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. ORDINANZA INGIUNZIONE ALLA SOCIETÀ IN. FORMA S.R.L. (SERVIZIO DI MEDIA AUDIOVISIVO IN AMBITO LOCALE RETEVERSILIA) PER LA VIOLAZIONE DELLE DISPOSIZIONI CONTENUTE NELL ART. 8, COMMA 2, DELLA

Dettagli

Provincia di Lucca ****************** REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE

Provincia di Lucca ****************** REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE COMUNE FOSCIANDORA Provincia di Lucca ****************** REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 25 in data 13/07/2010

Dettagli

COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI

COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI Provincia dell Ogliastra REGOLAMENTO PER LA GESTIONE, L AGGIORNAMENTO E LA TENUTA DEL SITO WEB ISTITUZIONALE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 6 del 9/4/2014

Dettagli

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: Roberto Tonissi /UltraCALL Inc.

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: Roberto Tonissi /UltraCALL Inc. Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: Roberto Tonissi /UltraCALL Inc. Presenti: SANDRO VANNINI GIANCARLO MAGNI RENATO BURIGANA LETIZIA SALVESTRINI MAURIZIO ZINGONI Presidente Vice Presidente Assenti:

Dettagli

Ministero dell economia e delle finanze Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato

Ministero dell economia e delle finanze Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato Prot. n. 1034/CGV Ministero dell economia e delle finanze Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato Rimozione dei casi di offerta in assenza di autorizzazione, attraverso rete telematica, di giochi,

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE N. 428 DEL 26/11/2014

VERBALE DI DETERMINAZIONE N. 428 DEL 26/11/2014 Pag. 1 VERBALE DI DETERMINAZIONE N. 428 DEL 26/11/2014 OGGETTO : AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO POSTALE PER LA CORRISPONDENZA DELLA. APPROVAZIONE ATTI DI GARA PER L AFFIDAMENTO ED IMPEGNO DI SPESA. AREA AMMINISTRATIVA

Dettagli

Autorità Nazionale Anticorruzione

Autorità Nazionale Anticorruzione REGOLAMENTO IN MATERIA DI ESERCIZIO DEL POTERE SANZIONATORIO AI SENSI DELL ARTICOLO 47 DEL DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013, N. 33 (data di pubblicazione nel sito internet dell Autorità: 23 luglio 2015)

Dettagli

Comune di San Salvo Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO HOTSPOT WI-FI PUBBLICO

Comune di San Salvo Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO HOTSPOT WI-FI PUBBLICO Comune di San Salvo Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO HOTSPOT WI-FI PUBBLICO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 20 del 30/04/2013 INDICE Premessa Art. 1 - Finalità

Dettagli

LA VERIFICA FISCALE SUI DOCUMENTI INFORMATICI. 16 gennaio 2009

LA VERIFICA FISCALE SUI DOCUMENTI INFORMATICI. 16 gennaio 2009 LA VERIFICA FISCALE SUI DOCUMENTI INFORMATICI 16 gennaio 2009 Premessa La dematerializzazione dei documenti: esigenze comuni alle imprese e all Amministrazione Finanziaria; DM 23/01/2004; Delibera CNIPA

Dettagli

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE COMUNE DI LUCERA PROVINCIA DI FOGGIA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE (Art. 24, comma 3-bis del D.L. 24 giugno 2014 n. 90,

Dettagli

Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali» Provvedimento garante privacy 27.11.

Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali» Provvedimento garante privacy 27.11. Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali» Provvedimento garante privacy 27.11.2008 e successive modiche e integrazioni TRATTAMENTO DEI DATI NELLE ISTITUZIONI

Dettagli

Consiglio regionale della Calabria

Consiglio regionale della Calabria Consiglio regionale della Calabria Co.Re.Com. Cal/BA DELIBERAZIONE N. 194 Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA - CAMPISANO P. c/ RTI Smart card n. xxxxx IL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI Nella

Dettagli

COMUNE DI PERCILE (Provincia di ROMA) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE

COMUNE DI PERCILE (Provincia di ROMA) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE COMUNE DI PERCILE (Provincia di ROMA) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n del 2013 Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 INDICE

Dettagli

Luca Milani Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura Affari istituzionali - Servizio archivistico

Luca Milani Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura Affari istituzionali - Servizio archivistico Tracce digitali Trasparenza e accessibilità dei siti web della PA Luca Milani Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura Affari istituzionali - Servizio archivistico 10 giugno 2015 Archivisti *el web

Dettagli

BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese

BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese MISURA A 1: SUPPORTO A PROGETTI PER L ADOZIONE DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI PER LE START- UP MISURA A2: SUPPORTO A PROGETTI

Dettagli

Newsletter 2002. Notiziario settimanale Informazione. 16-22 dicembre 2002. 2-8 dicembre 2002. 24 novembre - 1 dicembre 2002. 9-15 dicembre 2002

Newsletter 2002. Notiziario settimanale Informazione. 16-22 dicembre 2002. 2-8 dicembre 2002. 24 novembre - 1 dicembre 2002. 9-15 dicembre 2002 Newsletter Newsletter 2002 Notiziario settimanale Indice 16-22 dicembre 2002 Maggiore per gli utenti telefonici La nei paesi dell Est: quali poteri per i Garanti? 2-8 dicembre 2002 È illecito inviare e-mail

Dettagli

C O M U N E D I M I R T O PROVINCIA DI MESSINA

C O M U N E D I M I R T O PROVINCIA DI MESSINA C O M U N E D I M I R T O PROVINCIA DI MESSINA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PORTALE WEB ISTITUZIONALE ADOTTATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. DEL INDICE Art. 1 Finalità...3 Art. 2 Istituzione

Dettagli

Dipartimento di Medicina Veterinaria

Dipartimento di Medicina Veterinaria Repertorio Decreti n. 83/2015 Prot. n. 1925 del 17/07/2015 Anno 2015 Titolo VII Classe 16 Fascicolo 69 Allegati 4 Bando per il conferimento di incarichi per attività didattica integrativa nella Scuola

Dettagli

REGOLAMENTO DI VIDEOSORVEGLIANZA AMBIENTALE PER IL CONTRASTO DELL ABBANDONO E LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI NEL TERRITORIO COMUNALE

REGOLAMENTO DI VIDEOSORVEGLIANZA AMBIENTALE PER IL CONTRASTO DELL ABBANDONO E LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI NEL TERRITORIO COMUNALE REGOLAMENTO DI VIDEOSORVEGLIANZA AMBIENTALE PER IL CONTRASTO DELL ABBANDONO E LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI NEL TERRITORIO COMUNALE INDICE Approvato con deliberazione C.C. n. 17 del 30 aprile 2015 CAPO I

Dettagli

DELIBERA N. 680/13/CONS

DELIBERA N. 680/13/CONS DELIBERA N. REGOLAMENTO IN MATERIA DI TUTELA DEL DIRITTO D AUTORE SULLE RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA E PROCEDURE ATTUATIVE AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2003, N. 70 L'AUTORITÀ NELLA sua

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA NEL COMUNE DI ARCO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA NEL COMUNE DI ARCO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA NEL COMUNE DI ARCO Approvato con deliberazione del consiglio comunale n. 69 del 7 agosto 2012 IL SEGRETARIO COMUNALE Rolando Mora IL PRESIDENTE DEL

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA INDICE 1 - Premessa pag. 3 1.1 - Premessa normativa pag. 3 2 - Le principali novita pag. 4 3 - Procedimento di elaborazione e adozione del programma pag. 8 3.1

Dettagli

Regolamento attuativo delle linee guida del Garante in tema di utilizzo e controllo degli strumenti elettronici

Regolamento attuativo delle linee guida del Garante in tema di utilizzo e controllo degli strumenti elettronici Azienda Pubblica Servizi alla Persona Città di Siena Regolamento attuativo delle linee guida del Garante in tema di utilizzo e controllo degli strumenti elettronici Testo adottato con delibera del Consiglio

Dettagli

Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE

Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE Concorso per gli studenti delle scuole dell infanzia e della primaria LE COSE CAMBIANO SE Art. 1 Finalità Il Ministero dell Istruzione, e il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del

Dettagli

REVISIONE DELLA DISCIPLINA SECONDARIA IN MATERIA DI GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO

REVISIONE DELLA DISCIPLINA SECONDARIA IN MATERIA DI GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO Vigilanza bancaria e finanziaria REVISIONE DELLA DISCIPLINA SECONDARIA IN MATERIA DI GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO MODIFICHE AL REGOLAMENTO SULLA GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO IN MATERIA DI APPROVAZIONE

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. ORDINE NEI CONFRONTI DEL COMUNE DI BERCETO PER LA VIOLAZIONE DELL ARTICOLO 9 DELLA LEGGE 22 FEBBRAIO 2000, N. 28 L AUTORITÀ NELLA riunione di Consiglio

Dettagli

Osservazioni della Concessionaria del Servizio Pubblico Radiotelevisivo italiano Rai-Radiotelevisione italiana Spa

Osservazioni della Concessionaria del Servizio Pubblico Radiotelevisivo italiano Rai-Radiotelevisione italiana Spa Proposta di revisione della Comunicazione della Commissione Europea del 2001 relativa all applicazione delle norme sugli aiuti di Stato al servizio pubblico di radiodiffusione 4 novembre 2008 Osservazioni

Dettagli