Benvenuti alla SESSIONE INFORMATIVA SULLA VERIFICA ALBO ON LINE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Benvenuti alla SESSIONE INFORMATIVA SULLA VERIFICA ALBO ON LINE"

Transcript

1 Benvenuti alla SESSIONE INFORMATIVA SULLA VERIFICA ALBO ON LINE 1

2 Programma dell incontro: Saluti Aspetti normativi La soluzione tecnologica La procedura di avviamento Il diritto all oblio 2

3 Legge n. 69/2009 art. 32 Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea A far data dal 1 gennaio 2010, poi prorogato al 1 gennaio 2011: comma 1: gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati. comma 5: le pubblicazioni effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale. 3

4 DigitPA è l ente nazionale competente in materia di emanazione di regole, standard e guide tecniche atte ad indirizzare e migliorare non soltanto la qualità dei servizi, ma ad ottimizzare l efficienza degli enti pubblici. 4

5 Con l evoluzione normativa che si è susseguita nel corso del tempo il DigitPA ha emanato il NUOVO CAD -Codice Amministrazione Digitale" (novembre 2011) ed una serie di linee guida indicanti la modalità di pubblicazione dei documenti nell albo On-line. 5

6 Regole rilasciate dal DIGIT PA in materia di pubblicazione online 6

7 Capitolo 4, comma 5: pagina 10 del Vademecum I documenti devono restare in pubblicazione per tutto il periodo previsto dalla normativa di riferimento. Tale periodo di pubblicazione è assicurato dal Responsabile del procedimento di pubblicazione all atto dell inserimento dei documenti nell albo online. 7

8 Capitolo 5 individuazione dei ruoli e delle competenze pagina 14 del Vademecum ". Le responsabilità del Responsabile del procedimento di pubblicazione non possono essere delegate a persone esterne all Ente, potendo eventualmente essere affidate all esterno singole attività." 8

9 Capitolo 5 fruibilità e tempi di pubblicazione pagina 19 del Vademecum «. Per quanto riguarda i tempi di pubblicazione continua a far fede il repertorio, sebbene sia buona norma effettuare delle verifiche sistematiche e periodiche (anche con l uso di strumenti automatizzati di controllo) circa possibili malfunzionamenti, impedimenti di breve o lunga durata all accesso dei documenti in pubblicazione, che di fatto riducono il tempo effettivo della pubblicazione stessa..» 9

10 Bozza di regolamento albo online e pubblicità legale 10

11 IL SERVIZIO V.A.O.L. DI ACCATRE, A PARTIRE DALLA SITUAZIONE ESISTENTE SEMPLIFICA, COORDINA E ORGANIZZA LE ATTIVITÀ DI GESTIONE DEL SERVIZIO ALBO ONLINE, SECONDO LE NORMATIVE DETTATE DA DIGITPA In Halley i servizi di "albo on-line" sono gestiti all'interno dei "Servizi Al Cittadino" (SAC). Il servizio di hosting offerto prevede la normale continuità operativa secondo quanto previsto nella convenzione di manutenzione in essere. Un vantaggio del servizio V.A.O.L è la capacità di misurare la continuità operativa. (sancito dall art. 50 bis del nuovo CAD è proprio la continuità operativa ) infatti il servizio misura la consecutività delle pubblicazioni garantendo la continuità del servizio della pubblica amministrazione. Il servizio è ulteriormente garantito dal fatto che Accatre è certificata secondo la norma ISO

12 NOTIFICHE del servizio V.A.O.L. 1 2 ATTENZIONE NOTIFICA SERVIZIO VAOL: SI SEGNALANO INCONGRUENZE NELLE PUBBLICAZIONI ALBO-ONLINE. 12

13 SERVIZIO V.A.O.L. https://www.accatreservizi.it/vaol/demoh3/home.php 13

14 TIPO DI SEGNALAZIONI NOTIFICATE 1) Segnalazioni di incongruenza nella pubblicazione: Numero pubblicazione, numero atto. Oggetto e tipo atto. Data atto, data inizio e data fine pubblicazione. Nome e dimensione del file principale. Nomi e dimensioni degli allegati. 2) Mancata verifica da parte del server procedure Halley (sede comunale) verso il portale SAC Albo Online. 14

15 MODALITA DI NOTIFICA DELLE SEGNALAZIONI 1) Posta certificata ( PEC ) 2) Posta elettronica 3) SMS Nel pannello di configurazione del portale V.A.O.L. è possibile indicare una o più caselle elettroniche, PEC e numeri cellulari per ricevere le notifiche automatiche. 15

16 CONTENUTI DEL SERVIZIO V.A.O.L. E un sistema di attestazione "affidabile" di verifiche sulla consecutività della pubblicazione dei documenti sull'albo online segnalando eventuali irregolarità. In particolare: Quattro verifiche (periodiche) giornaliere di avvenuta pubblicazione on line; Quattro ( ogni sei ore ) verifiche giornaliere di funzionamento del data center dove risiedono i dati; Quattro ( ogni sei ore ) verifiche giornaliere della connettività ad internet del server comunale. Garantisce l invio di un "avviso" al responsabile del servizio con la segnalazione di eventuali irregolarità nell erogazione del servizio di pubblicazione. 16

17 CONTENUTI DEL SERVIZIO V.A.O.L. Accesso tramite portale dedicato per la verifica della situazione dei documenti pubblicati ad un responsabile individuato dal comune con indicazioni di interruzioni e incongruenze tra dati presenti in comune e dati residenti sul server web. Una bozza del "Regolamento albo online e pubblicità legale. Il Regolamento è un elemento indispensabile per una corretta gestione e al proprio interno dovranno essere stabiliti "nomi" e "regole". Per esempio : Eventuali interruzioni determinate da cause di forza maggiore, ovvero da manutenzioni dei macchinari e dei programmi necessari ed indispensabili per il corretto funzionamento del sito informatico e dell'albo, comporteranno la sospensione del computo del tempo. 17

18 CONTENUTI DEL SERVIZIO V.A.O.L. Una bozza della comunicazione e/o delibera di nomina del "Responsabile del procedimento di pubblicazione. Eventuale consulenza per adempiere alla registrazione su Italia.gov.it segnalando l'indirizzo dell'albo online del Comune. Formazione all uso del servizio V.A.O.L. per il personale del Comune. 18

19 PREREQUISITI Software applicativo Halley Messi comunali. Servizi Al Cittadino presso farm Halley Veneto. Approvare il Regolamento albo online almeno nella parte negli articoli indicati come necessari per un corretto flusso organizzativo. Il server del cliente deve rimanere sempre acceso. 19

20 Note e riferimenti corso V.A.O.L. In home page è presente il link "Cerca gli albi pretori online" dal quale si accede alla ricerca degli albi pretori online nell'elenco istituzionale degli albi pretori online. Sito ufficiale del Ministero per la pubblica amministrazione e la semplificazione(attualmente in carica Ministro Filippo Patroni Griffi). Sito ufficiale dell Ente nazionale per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione", che regolamenta la pubblica amministrazione emanando normative per la realizzazione dell'amministrazione digitale. Riporta il "Codice dell'amministrazione digitale" anche se preferibile (perché sempre aggiornato ) consultare "www.normattiva.it" ricercando il "Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82". e nel campo ricerca digitare "vademecum" Riporta una serie di normative sui siti web. Il "Vademecum - Modalità di pubblicazione dei documenti Albo online" è una di queste normative. Riporta una serie di normative sulla continuità operativa. Particolarmente utile risulta compilare lo "Strumento di autovalutazione" per il servizio albo online, ricavando utili informazioni. A questo link è possibile trovare la definizione di tale diritto. 20

Relazione accompagnamento Studio di Fattibilità Tecnica COMUNE DI TURRI. Provincia Medio Campidano

Relazione accompagnamento Studio di Fattibilità Tecnica COMUNE DI TURRI. Provincia Medio Campidano COMUNE DI TURRI Provincia Medio Campidano Relazione di accompagnamento allo Studio di Fattibilità Tecnica per la Continuità Operativa ed il Disaster Recovery ai sensi della Circolare n.58 di DigitPA del

Dettagli

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI Deliberazione n. 28 del 31/08/2012 Copia Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto:ADEMPIMENTI DI CUI ALL'ART. 32 DELLA LEGGE 69/2009. APPROVAZIONE DEL

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Versione Data di rilascio Commenti 1.0 24.05.2012 Capitolato tecnico. Capitolato tecnico Versione 1.0 del 24 maggio 2012 pag.

CAPITOLATO TECNICO. Versione Data di rilascio Commenti 1.0 24.05.2012 Capitolato tecnico. Capitolato tecnico Versione 1.0 del 24 maggio 2012 pag. CAPITOLATO TECNICO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DELLA FORNITURA AVENTE AD OGGETTO IL MODULO DI APPRENDIMENTO E DISCOVERY POL DEL PROGETTO PORTALE DELLA PUBBLICITÀ LEGALE, ESTENSIONE DEL PROGETTO ITALIA.GOV.IT

Dettagli

COMUNE DI GANDOSSO PROGRAMMA TRIENNALE TRASPARENZA E INTEGRITA'

COMUNE DI GANDOSSO PROGRAMMA TRIENNALE TRASPARENZA E INTEGRITA' COMUNE DI GANDOSSO PROGRAMMA TRIENNALE TRASPARENZA E INTEGRITA' 2014 2016 PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA Con il presente documento ci si propone di fornire una visione organica dei compiti istituzionali e

Dettagli

Piano Triennale della Trasparenza e Integrità 2015-2016-2017. Aggiornamento.

Piano Triennale della Trasparenza e Integrità 2015-2016-2017. Aggiornamento. COMUNE DI MONTEPRANDONE Provincia di Ascoli Piceno Piano Triennale della Trasparenza e Integrità 2015-2016-2017. Aggiornamento. 1) QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO La principale fonte normativa per la stesura

Dettagli

Vademecum. Modalità di pubblicazione dei documenti nell Albo online. Versione

Vademecum. Modalità di pubblicazione dei documenti nell Albo online. Versione Vademecum Modalità di pubblicazione dei documenti nell Albo online Versione 2011 Il presente documento, realizzato all interno delle attività finalizzate alla elaborazione delle Linee guida siti web delle

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE TECNOLOGICA Alle amministrazioni pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del d.lgs.

Dettagli

Dieci anni di esperienza

Dieci anni di esperienza www.halleylombardia.it Dieci anni di esperienza di e-government per il futuro Formazione e-government Introduzione Gli obbiettivi della PA Migliorare i servizi i a valore aggiunto per l utenza (efficacia)

Dettagli

REGOLAMENTO SITO WEB

REGOLAMENTO SITO WEB REGOLAMENTO SITO WEB Art 1. Sito Web Il sito dell Istituto Comprensivo di Montecorvino Pugliano, www.icpugliano.gov.it, è curato da responsabili incaricati dal dirigente scolastico. Per le caratteristiche

Dettagli

Unione di Comuni Città - Territorio Val Vibrata 64015 Nereto (TE)

Unione di Comuni Città - Territorio Val Vibrata 64015 Nereto (TE) Unione di Comuni Città - Territorio Val Vibrata 64015 Nereto (TE) N.61 Data 25-06-2010 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMPLESSIVA C O P I A Oggetto: ISTITUZIONE DELL'ALBO PRETORIO ON-LINE E PROTOCOLLO INFORMATICO

Dettagli

Programma Triennale per la Trasparenza e l Integrità (2015 2017)

Programma Triennale per la Trasparenza e l Integrità (2015 2017) Programma Triennale per la Trasparenza e l Integrità (2015 2017) Premessa Il Programma Triennale per la Trasparenza e l integrità 2015-2017 integra e aggiorna il precedente Programma Triennale 2014-2016

Dettagli

LINEE GUIDA PER I SITI WEB DELLA PA MODALITÀ DI PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI NELL'ALBO ONLINE VADEMECUM VERSIONE 2011 VENERDÌ 29 LUGLIO 2011,N.

LINEE GUIDA PER I SITI WEB DELLA PA MODALITÀ DI PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI NELL'ALBO ONLINE VADEMECUM VERSIONE 2011 VENERDÌ 29 LUGLIO 2011,N. VADEMECUM VENERDÌ 29 LUGLIO 2011,N. - LINEE GUIDA PER I SITI WEB DELLA PA VADEMECUM MODALITÀ DI PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI NELL'ALBO ONLINE VERSIONE 2011 Provincia del Medio Campidano mod. Circolari.dot

Dettagli

COMUNE DI MONTJOVET REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE

COMUNE DI MONTJOVET REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE COMUNE DI MONTJOVET REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 16 del 24 marzo 2014 1 INDICE Art. 1 Oggetto del Regolamento... 3 Art. 2

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Alle Amministrazioni pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del d.lgs.30 marzo 2001, n 165 Circolare n. 1/2010/DDI Oggetto:Uso della Posta Elettronica Certificata nelle amministrazioni pubbliche. Aumentare

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA (Approvato con deliberazione n. 5 del 1 febbraio 2013) Azienda Speciale Comunale CREMONA SOLIDALE Settore Affari Generali PREMESSA INTRODUTTIVA La trasparenza è intesa come

Dettagli

Posta Elettronica Certificat@ COSA CAMBIA NELLA PA

Posta Elettronica Certificat@ COSA CAMBIA NELLA PA Posta Elettronica Certificat@ COSA CAMBIA NELLA PA 1 www.postacertificata.gov.it 2 La La PEC nella PA La Posta Elettronica Certificata (PEC) è uno strumento che consente di attribuire ad un messaggio di

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015-2017

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015-2017 Allegato 1) PTPC del Comune di Panicale PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015-2017 1. INTRODUZIONE: ORGANIZZAZIONE E FUNZIONI DELL'AMMINISTRAZIONE Accanto al diritto di accesso

Dettagli

( P R O V I N C I A D I N A P O L I ) REGOLAMENTO. PER L'UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE e-mail E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)

( P R O V I N C I A D I N A P O L I ) REGOLAMENTO. PER L'UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE e-mail E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) C I T T À D I B A C O L I C I T T A D I B A C O L I ( P R O V I N C I A D I N A P O L I ) REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE e-mail E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) (adottato con

Dettagli

Adottiamo una PEC. Spazio Etoile - Galleria Caetani, Piazza San Lorenzo in Lucina, 43. Roma, 11 novembre 2009

Adottiamo una PEC. Spazio Etoile - Galleria Caetani, Piazza San Lorenzo in Lucina, 43. Roma, 11 novembre 2009 Adottiamo una PEC Spazio Etoile - Galleria Caetani, Piazza San Lorenzo in Lucina, 43 Roma, 11 novembre 2009 1 Indice Executive summary 1. Riferimenti normativi 2. 2010: anno della PEC 3. I vantaggi della

Dettagli

PA online evoluzione normativa

PA online evoluzione normativa PA online evoluzione normativa WEB PA Evoluzione normativa della PA nel web Albo online (legge 69/2009, art. 32) Dal 1 gennaio 2011 è entrato in vigore, dopo un anno di proroga, l art. 32 della L. 69/2009

Dettagli

IL NUOVO CODICE DELLA

IL NUOVO CODICE DELLA IL NUOVO CODICE DELLA AMMINISTRAZIONE DIGITALE Il nuovo CAD in pillole Collana di Minigrafie Tecnologia dei Processi Documentali fondazione siav academy Il Nuovo Codice dell amministrazione digitale in

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE D ISTITUTO INFORMATICO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE D ISTITUTO INFORMATICO Prot. nr. AOOIISCASSATA-0006475-C17 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE D ISTITUTO INFORMATICO Articolo 1 Oggetto del regolamento. Il presente regolamento disciplina le modalità di svolgimento

Dettagli

COMMUNE DE QUART COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA VALLÉE D AOSTE

COMMUNE DE QUART COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA VALLÉE D AOSTE COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA COMMUNE DE QUART VALLÉE D AOSTE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE Approvato con deliberazione della Giunta comunale n.16 del 2 marzo 2012 avente

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE COMUNE DI FENIS REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA Località Chez Croiset, 22 11020 FENIS (AO) C.f. 00096180070 0165/764635 COMMUNE DE FENIS REGION AUTONOME DE LA VALLEE D'AOSTE http://www.comune.fenis.ao.it

Dettagli

COMUNE DI SANT'OMERO PROVINCIA DI TERAMO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Oggetto: 26/11/2012. Del

COMUNE DI SANT'OMERO PROVINCIA DI TERAMO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Oggetto: 26/11/2012. Del COMUNE DI SANT'OMERO PROVINCIA DI TERAMO Copia N. Del 46 26/11/2012 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA' DI PUBBLICAZIONI DI ATTI, NOTIZIE E INFORMAZIONI

Dettagli

Comune di SANTO STEFANO DEL SOLE. Provincia di AVELLINO REGOLAMENTO. Albo Pretorio ON-LINE. Approvato con Delibera di G.C. n 29 del 03/03/2011.

Comune di SANTO STEFANO DEL SOLE. Provincia di AVELLINO REGOLAMENTO. Albo Pretorio ON-LINE. Approvato con Delibera di G.C. n 29 del 03/03/2011. Comune di SANTO STEFANO DEL SOLE Provincia di AVELLINO REGOLAMENTO Albo Pretorio ON-LINE Approvato con Delibera di G.C. n 29 del 03/03/2011. Santo Stefano del Sole li 14/03/2011 Articolo 1 Oggetto del

Dettagli

Direzione generale per gli studi la statistica e i sistemi informativi

Direzione generale per gli studi la statistica e i sistemi informativi MIUR AOODGSSSI REGISTRO UFFICIALE Prot. 2172 del 19.04.2011 - USCITA Alle Istituzioni Scolastiche Statali LORO SEDI OGGETTO PROGETTI DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE. Come è noto

Dettagli

PEC per i professionisti. Roma, 1 dicembre 2009

PEC per i professionisti. Roma, 1 dicembre 2009 PEC per i professionisti Roma, 1 dicembre 2009 La posta elettronica certificata (PEC) è uno strumento che permette di dare a un messaggio di posta elettronica lo stesso valore di una raccomandata con

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014-2015-2016

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014-2015-2016 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014-2015-2016 1. PREMESSA L'art. 10 del Decreto legislativo 14.3.2013, n. 33, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 80 del 5.4.2013, prescrive

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA L INTEGRITA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA L INTEGRITA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015 2017 (Approvato con deliberazione n. 48 del 26 giugno 2015) Azienda Speciale Comunale CREMONA SOLIDALE Settore Affari Generali PREMESSA INTRODUTTIVA La trasparenza

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON- LINE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n.ro 154 del 28/10/2010

Dettagli

Interoperabilità dei Protocolli Informatici delle pubbliche amministrazioni lucane

Interoperabilità dei Protocolli Informatici delle pubbliche amministrazioni lucane Interoperabilità dei Protocolli Informatici delle pubbliche amministrazioni lucane Indice delle Pubbliche Amministrazioni Regione Basilicata Ufficio Società dell'informazione Lucana Sistemi s.r.l. Quadro

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Questo vademecum ha lo scopo di riassumere i concetti relativi alla PEC. Per approfondimenti e verifiche, si rimanda alla legislazione vigente. 1 COS E ED A COSA SERVE PEC

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ prot. n. 5350 del 28.08.2014 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014 2015-2016. Via Vittorio Emanuele n 346 95124 Tel.: 095 6136325 fax 095 6136324 C.F.: 80011090877 Premessa Il

Dettagli

Relazione di accompagnamento allo Studio di Fattibilità Tecnica per la Continuità Operativa ed il Disaster Recovery

Relazione di accompagnamento allo Studio di Fattibilità Tecnica per la Continuità Operativa ed il Disaster Recovery COMUNE DI PALOMONTE Provincia di Salerno Relazione di accompagnamento allo Studio di Fattibilità Tecnica per la Continuità Operativa ed il Disaster Recovery ai sensi della Circolare n.58 di DigitPA del

Dettagli

NS Rif. COMT054/DF/2012 Torino, 22 Marzo 2012. Oggetto: Offerta Integrazione Gestione Delibere/Determine con Albo Web

NS Rif. COMT054/DF/2012 Torino, 22 Marzo 2012. Oggetto: Offerta Integrazione Gestione Delibere/Determine con Albo Web 1 Applicazioni Software SPA Unipersonale SEDE LEGALE: 10015 IVREA (TO) Corso Vercelli, 163 Tel. 0125/618864 r.a. 0125/618866 Fax 0125/618861 Altri Recapiti: 12030 CAVALLERMAGGIORE (CN) P.zza V. Emanuele

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ONLINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ONLINE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ONLINE (appendice al regolamento sull ordinamento degli uffici e dei servizi) Approvato con delibera di G.C. n. 6 del 27.01.2011

Dettagli

COMUNE DI TICINETO. (Provincia di Alessandria) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ. PERIODO 2014-2016

COMUNE DI TICINETO. (Provincia di Alessandria) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ. PERIODO 2014-2016 COMUNE DI TICINETO (Provincia di Alessandria) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ. PERIODO 2014-2016 Approvato con D.G.C. n. 10 del 31/01/2014 1. PREMESSA Il Decreto legislativo 14 marzo

Dettagli

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Decreto legislativo n. 235/2010. Roma, 25 gennaio 2011

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Decreto legislativo n. 235/2010. Roma, 25 gennaio 2011 Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Decreto legislativo n. 235/2010 Roma, 25 gennaio 2011 Indice 1. Il nuovo CAD da oggi in vigore 2. Principi ispiratori 3. L e Gov diventa un diritto 4. Nuovi

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ ANNI 2013-14-15

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ ANNI 2013-14-15 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ ANNI 2013-14-15 PREMESSA L'I.C. Valerio Flacco, inizia il percorso finalizzato alla completa condivisione delle informazioni pubbliche trattate dalla

Dettagli

COMUNE DI CARBONERA Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E IL FUNZIONAMENTO DEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE

COMUNE DI CARBONERA Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E IL FUNZIONAMENTO DEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE COMUNE DI CARBONERA Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E IL FUNZIONAMENTO DEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 69 del 17.05.2010 Modificato con delibera

Dettagli

PEC per i professionisti. Roma, 1 dicembre 2009

PEC per i professionisti. Roma, 1 dicembre 2009 PEC per i professionisti Roma, 1 dicembre 2009 Indice 1. La posta elettronica certificata 2. 2010: anno della PEC 3. Diffusione della PEC tra le professioni 4. PEC e professionisti: la normativa di riferimento

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 81 DEL 04 MARZO 2013 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB AZIENDALE

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 81 DEL 04 MARZO 2013 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB AZIENDALE ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 81 DEL 04 MARZO 2013 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB AZIENDALE Approvato con deliberazione n. 081 del 04 Marzo 2013 INDICE Art.1 Oggetto del

Dettagli

I CONTENUTI OBBLIGATORI DEI SITI WEB ISTITUZIONALI SUI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI

I CONTENUTI OBBLIGATORI DEI SITI WEB ISTITUZIONALI SUI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI I CONTENUTI OBBLIGATORI DEI SITI WEB ISTITUZIONALI SUI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Dalle LINEE GUIDA DEI SITI WEB DELLA PA 2011 al VADEMECUM Dalla legge anticorruzione al Dlgs 33/2013 Amministrazione

Dettagli

COMUNE DI CASTELVECCHIO DI ROCCA BARBENA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNO 2014-2016

COMUNE DI CASTELVECCHIO DI ROCCA BARBENA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNO 2014-2016 COMUNE DI CASTELVECCHIO DI ROCCA BARBENA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNO 2014-2016 1 2 INDICE 1- PREMESSA 2- NORMATIVA 3- ORGANIZZAZIONE E FUNZIONE DELL ENTE 4- SITO WEB ISTITUZIONALE

Dettagli

COMUNE DI BUROLO. n. 107 del 20/11/2014 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI E AMMINISTRATIVI ...

COMUNE DI BUROLO. n. 107 del 20/11/2014 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI E AMMINISTRATIVI ... COMUNE DI BUROLO Provincia di Torino ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI E AMMINISTRATIVI n. 107 del 20/11/2014. Oggetto: Affidamento a mezzo cottimo fiduciario del servizio

Dettagli

LA FATTURA ELETTRONICA DIVENTA OBBLIGATORIA NEI RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURA ELETTRONICA DIVENTA OBBLIGATORIA NEI RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA FATTURA ELETTRONICA DIVENTA OBBLIGATORIA NEI RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Decreto ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013 pubblicato sulla G.U. n. 118 del 22 maggio 2013 1. PREMESSA La Legge

Dettagli

Prot. N. Vairano P., 16.09.2014

Prot. N. Vairano P., 16.09.2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "G. MARCONI" IPSIA I.T.E. - I.T.T. - I.P.S.E.O.A.

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET L Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili del Circondario del Tribunale di Napoli

Dettagli

PEC: applicazioni pratiche ed organizzazione studio

PEC: applicazioni pratiche ed organizzazione studio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO SICUREZZA, PEC, ENTRATEL, PRIVACY Aspetti Procedurali ed Organizzativi PEC: applicazioni pratiche ed organizzazione studio Dott. Filippo Caravati Dottore

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Indicazioni sull'albo Pretorio e Guida all'utilizzo del software della RAM CONSULTING. INDICAZIONI (estratto dal sito internet WIKIPEDIA.

Indicazioni sull'albo Pretorio e Guida all'utilizzo del software della RAM CONSULTING. INDICAZIONI (estratto dal sito internet WIKIPEDIA. ALBO PRETORIO Indicazioni sull'albo Pretorio e Guida all'utilizzo del software della RAM CONSULTING INDICAZIONI (estratto dal sito internet WIKIPEDIA.ORG) L'Albo pretorio è, dal 1º gennaio 2011, la sezione

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE M. Carafa N. Giustiniani Piazza Luigi Sodo n. 2-82032 CERRETO SANNITA(BN)

Dettagli

DECRETO n. 281 del 28/05/2015

DECRETO n. 281 del 28/05/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

egovernment IS357_03_01 Lettera aggiornamento egovernment vers. 01.12.00

egovernment IS357_03_01 Lettera aggiornamento egovernment vers. 01.12.00 egovernment OGGETTO: aggiornamento della procedura egovernment dalla versione 01.11.00 alla versione 01.12.00 Nell inviarvi quanto in oggetto Vi ricordiamo che gli aggiornamenti vanno effettuati tempestivamente

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 51 DEL 07/05/2015 REPERTORIO GENERALE N. 284 DEL 12/05/2015 OGGETTO: Liquidazione spese postali relative al primo trimestre

Dettagli

COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI

COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI Provincia dell Ogliastra REGOLAMENTO PER LA GESTIONE, L AGGIORNAMENTO E LA TENUTA DEL SITO WEB ISTITUZIONALE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 6 del 9/4/2014

Dettagli

COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013

COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013 COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013 ATTIVITA ORDINARIA Attività di supporto amministrativo e istituzionale finalizzate

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014 2015-2016

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014 2015-2016 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO IV G. GALILEI ACIREALE Via M. Arcidiacono 2 95024 Acireale Tel. 095 7634300 Tel./fax 095 604786 Cod. Mecc.: CTIC8AV003 C.F. 90050120873 E.mail:

Dettagli

FRANCOPOST PEC. (Posta Elettronica Certificata) L e mail come le raccomandate postali, anzi meglio!

FRANCOPOST PEC. (Posta Elettronica Certificata) L e mail come le raccomandate postali, anzi meglio! FRANCOPOST PEC (Posta Elettronica Certificata) L e mail come le raccomandate postali, anzi meglio! La PEC è un sistema di trasporto di documenti informatici che consente di avere un riscontro certo dell

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 754 del 16/09/2014 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERA

Delibera del Direttore Generale n. 754 del 16/09/2014 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERA Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Programma triennale per l trasparenza e l integrità Istituto Comprensivo di S. Vito al T.

Programma triennale per l trasparenza e l integrità Istituto Comprensivo di S. Vito al T. 2014-16 Programma triennale per l trasparenza e l integrità Istituto Comprensivo di S. Vito al T. la trasparenza nei confronti dei cittadini e dell intera collettività, poiché rappresenta uno strumento

Dettagli

Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per la gestione delle procedure di pubblicazione all albo online

Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per la gestione delle procedure di pubblicazione all albo online Raccolta Regolamenti ARPAV n. 35 Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per la gestione delle procedure di pubblicazione all albo online Approvato con deliberazione

Dettagli

Scuola Digitale. Manuale utente. Copyright 2014, Axios Italia

Scuola Digitale. Manuale utente. Copyright 2014, Axios Italia Scuola Digitale Manuale utente Copyright 2014, Axios Italia 1 SOMMARIO SOMMARIO... 2 Accesso al pannello di controllo di Scuola Digitale... 3 Amministrazione trasparente... 4 Premessa... 4 Codice HTML

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2012-2014

PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2012-2014 CITTA di SPILIMBERGO PROVINCIA di PORDENE PIA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2012-2014 Approvato con Delibera G.C. n. del PREMESSE Il principio di trasparenza deve essere inteso come accessibilità

Dettagli

Manuale della trasparenza digitale

Manuale della trasparenza digitale Indice 1. Scopo 2. Campo di applicazione 3. Riferimenti 4. Definizioni 5. Responsabilità 6. Indicazioni operative 6.1. Plan 6.1.1 La trasparenza e la pubblicazione degli atti e dei contenuti sul sito istituzionale

Dettagli

Pedranzini Fabrizio Gruppo di Lavoro ICT - CODAU. Gruppo di Lavoro ICT - 10 febbraio 2012 Art. 50 bis, continuità operativa, disaster recovery

Pedranzini Fabrizio Gruppo di Lavoro ICT - CODAU. Gruppo di Lavoro ICT - 10 febbraio 2012 Art. 50 bis, continuità operativa, disaster recovery Gruppo di Lavoro ICT - 10 febbraio 2012 Art. 50 bis, continuità operativa, disaster recovery Agenda dell incontro 2 A. Premesse: 1. Introduzione e sintesi del quadro normativo 2. Stato di avanzamento dei

Dettagli

Agenda Digitale. Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line

Agenda Digitale. Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line Agenda Digitale Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line Dott. Nicola A. Coluzzi Ufficio Società dell'informazione

Dettagli

COMUNE DI CARPEGNA. Montefeltro Provincia di Pesaro e Urbino. Piano di informatizzazione ai sensi del D.L. 90/2014, art. 24 c.

COMUNE DI CARPEGNA. Montefeltro Provincia di Pesaro e Urbino. Piano di informatizzazione ai sensi del D.L. 90/2014, art. 24 c. COMUNE DI CARPEGNA Montefeltro Provincia di Pesaro e Urbino Piano di informatizzazione ai sensi del D.L. 90/2014, art. 24 c. 3bis Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 13 del 16/02/2015 Pag. 2 2.

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 109 DEL 21 OTTOBRE 2015 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 109 DEL 21 OTTOBRE 2015 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 109 DEL 21 OTTOBRE 2015 O G G E T T O NOMINA DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA (D.LGS. N.8272005). L anno duemilaquindici il giorno ventuno

Dettagli

Programma Triennale per la Trasparenza e l Integrità (2013-2015)

Programma Triennale per la Trasparenza e l Integrità (2013-2015) Programma Triennale per la Trasparenza e l Integrità (2013-2015) Premessa Il Programma Triennale per la Trasparenza e l integrità dell azienda è redatto in ottemperanza alle seguenti fonti normative: D.Lgs

Dettagli

BUSSOLA - L evoluzione del sito istituzionale per gli Enti locali. Presentazione

BUSSOLA - L evoluzione del sito istituzionale per gli Enti locali. Presentazione BUSSOLA - L evoluzione del sito istituzionale per gli Enti locali Presentazione Il Gruppo E. Gaspari, in virtù della sua esperienza centenaria nella fornitura di beni e servizi informatici per le Pubbliche

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta

Provincia Regionale di Caltanissetta ALLEGATO B Provincia Regionale di Caltanissetta PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO N. 150 DEL 27 OTTOBRE 2009 PUBBLICATO NELLA G.U. N. 254 DEL 31.10.2009 PREMESSA E INQUADRAMENTO

Dettagli

Guida Albo Online. Utenti autorizzati

Guida Albo Online. Utenti autorizzati Guida Albo Online La finalità di albo online è la pubblicità legale degli atti delle istituzioni scolastiche. Gli atti per essere efficaci devono essere pubblicati, non più attraverso la bacheca dell istituto,

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 01/ALBO/CN 23 LUGLIO 2014 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 23 Luglio 2014 Modalità per la fruizione telematica dei

Dettagli

COMUNE DI FOSSO PROVINCIA DI VENEZIA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2013 2014-2015. Premessa pag. 2

COMUNE DI FOSSO PROVINCIA DI VENEZIA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2013 2014-2015. Premessa pag. 2 COMUNE DI FOSSO PROVINCIA DI VENEZIA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2013 2014-2015 Indice: Premessa pag. 2 1. I dati da pubblicare sul sito istituzionale del comune pag. 3 2.

Dettagli

La dematerializzazione dei processi per la semplificazione amministrativa e l Albo Pretorio on-line. L esperienza della Provincia di Modena

La dematerializzazione dei processi per la semplificazione amministrativa e l Albo Pretorio on-line. L esperienza della Provincia di Modena La dematerializzazione dei processi per la semplificazione amministrativa e l Albo Pretorio on-line L esperienza della Provincia di Modena Il Nuovo Codice dell amministrazione digitale traccia il quadro

Dettagli

Lavoro intermittente Comunicazione della chiamata del lavoratore: chiarimenti

Lavoro intermittente Comunicazione della chiamata del lavoratore: chiarimenti n 25 del 05 luglio 2013 circolare n 451 del 02 luglio 2013 referente GRANDI/af Lavoro intermittente Comunicazione della chiamata del lavoratore: chiarimenti A scioglimento della riserva formulata nella

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO ANZIO V Via Goldoni, 12-00042 ANZIO (RM) 06/9873230 fax 06/9873230 rmic8c600p@istruzione.it-

Dettagli

CitySoftware SEGRETERIA DELIBERE DETERMINE ALBO PRETORIO. Info-Mark srl

CitySoftware SEGRETERIA DELIBERE DETERMINE ALBO PRETORIO. Info-Mark srl CitySoftware SEGRETERIA DELIBERE DETERMINE ALBO PRETORIO Info-Mark srl Via Rivoli, 5/1 16128 GENOVA Tel. 010/591145 Fax 010/591164 Sito internet: www.info-mark.it e-mail Info-Mark@Info-Mark.it Gli Atti

Dettagli

Albo e informative on line

Albo e informative on line Archivi e amministrazione digitale: affrontare i cambiamenti nel lavoro quotidiano Albo e informative on line Vicenza, 10 giugno 2015 a cura di Monica Martignon Di cosa parliamo oggi Pubblicità e pubblicità

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

La pubblicazione online degli elaborati tecnici degli strumenti urbanistici

La pubblicazione online degli elaborati tecnici degli strumenti urbanistici La pubblicazione online degli elaborati tecnici degli strumenti urbanistici L albo pretorio online 1 La pubblicità legale online (1) Art.32 della legge 18 giugno 2009,n.69: Dal 1 gennaio 2010, gli obblighi

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI IMPERIA. Allegato alla Relazione Previsionale e Programmatica 2013/2015

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI IMPERIA. Allegato alla Relazione Previsionale e Programmatica 2013/2015 1 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI IMPERIA 2 Indice generale 1. Premessa 1.1 Normativa e altre fonti 1.2 Reperibilità del programma 1.3 Soggetti coinvolti nel programma 1.4 Collegamento con il Piano delle

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO A. MANZONI V.le Magenta, 13-42123 Reggio Emilia Tel. e fax 0522/434621 435986 C.f.91161310353 Posta elettronica reic84600b@istruzione.it

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2010-2012

PROVINCIA DI LECCE PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2010-2012 PROVINCIA DI LECCE SERVIZIO INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2010-2012 INDICE 1. PREMESSA 2. STRUMENTI 3. INDIVIDUAZIONE DATI DA PUBBLICARE 4. INDIVIDUAZIONE

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Avv. Angelo Cugini www.iuslaw.it . La PEC è uno strumento che, al pari della posta elettronica ordinaria consente la trasmissione un documento informatico composto dal testo

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA' anni 2013 2014 2015

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA' anni 2013 2014 2015 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA' anni 2013 2014 2015 Il presente Piano si articola nelle seguenti sezioni: 1. Premessa; 2. Supporto normativo; 3. Sezione programmatica: attività di

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO M.M. BOIARDO ANNI 2013-14-15

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO M.M. BOIARDO ANNI 2013-14-15 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO M.M. BOIARDO ANNI 2013-14-15 PREMESSA In considerazione all Art. 97 della Costituzione che impone il rispetto del buon andamento

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI ADESIONE AL SISTEMA DI SEGNALAZIONI ANTIRICICLAGGIO AGGREGATE E DI SEGNALAZIONE DELLE OPERAZIONI SOSPETTE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI ADESIONE AL SISTEMA DI SEGNALAZIONI ANTIRICICLAGGIO AGGREGATE E DI SEGNALAZIONE DELLE OPERAZIONI SOSPETTE UNITA DI INFORMAZIONE FINANZIARIA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO DI ADESIONE AL SISTEMA DI SEGNALAZIONI ANTIRICICLAGGIO AGGREGATE E DI SEGNALAZIONE DELLE OPERAZIONI SOSPETTE 1. Premessa I soggetti

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI s.pigliapoco@unimc.it Il nuovo codice dell amministrazione digitale (CAD) Il decreto legislativo 30 dicembre 2010, n. 235, adottato a norma

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Recante discipline e riferimenti normativi per una corretta gestione del sito Versione 1.00 del 11/10/2013 Approvato con delibera n. 23 del consiglio

Dettagli

COMUNE DI BALSORANO (Prov. L Aquila) VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28

COMUNE DI BALSORANO (Prov. L Aquila) VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28 Copia COMUNE DI BALSORANO (Prov. L Aquila) VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28 Oggetto: Approvazione regolamento per gestione Albo Pretorio on - line L anno duemilaundici addì diciannove

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

COMUNE DI MOMPANTERO

COMUNE DI MOMPANTERO COMUNE DI MOMPANTERO C.A.P. 10059 - PROVINCIA DI TORINO P.zza Giulio Bolaffi n. 1 - Tel. 0122 622323 - Fax 0122 629427 P. IVA 01919130011 - C.F. 86501190010 PIANO INFORMATIZZAZIONE delle procedure per

Dettagli

SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI FORNITURA SOFTWARE APPLICATIVO PROTOCOLLO ATTI E RILEVAZIONE PRESENZE

SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI FORNITURA SOFTWARE APPLICATIVO PROTOCOLLO ATTI E RILEVAZIONE PRESENZE SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI FORNITURA SOFTWARE APPLICATIVO PROTOCOLLO ATTI E RILEVAZIONE PRESENZE 1. IL SOFTWARE APPLICATIVO PROGETTOENTE 1.1 Linee guida generali: Un software aperto che Vi accompagna

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE LICEO SCIENTIFICO STATALE Galileo Galilei Via Anzio, 2 85100 Potenza Tel. 0971/441910 Fax 0971/443752 Sito web: www.lsgalileipz.gov.it - e-mail pzps040007@istruzione.it Casella PEC Liceo: pzps040007@pec.istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO ON LINE A.T.E.R. AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI LATINA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO ON LINE Testo approvato con determinazione del Direttore Generale n. 15

Dettagli

Albo pretorio on line Regolamento

Albo pretorio on line Regolamento AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS Direzione amministrativa Servizio affari generali Albo pretorio on line Regolamento Allegato alla Determinazione del Direttore del

Dettagli