INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 CONVERGENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI: UN PRIMO BILANCIO Vincenzo Franceschelli pag.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 CONVERGENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI: UN PRIMO BILANCIO Vincenzo Franceschelli pag."

Transcript

1 Capitolo 1 CONVERGENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI: UN PRIMO BILANCIO Vincenzo Franceschelli pag. LE FONTI... 1 Capitolo 2 LA TUTELA DELLA CONCORRENZA NELL AUDIOVISIVO Andrea Camanzi e Alex Maglione LE FONTI L applicazione del diritto della concorrenza nel settore radiotelevisivo initalia Ilquadronormativoattuale Ilcasodel BeautyContest perl assegnazionedellefrequenze Problemieprospettive Capitolo 3 LA TUTELA DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE NELLE COMUNICAZIONI ELETTRONICHE: PIRATERIA DIGITALE DEGLI AUDIOVISIVI E RESPONSABILITÀ DEGLI INTERNET SERVICE PROVIDER Emilio Tosi LE FONTI IlfenomenodellapirateriadigitaledegliaudiovisiviinInternet La tutela degli audiovisivi nelle reti di comunicazione elettronica: il nuovo quadro normativo in materia di diritto di autore alla luce delle novità introdotte dal D.Lgs. 44/2010 modificativo del TU dei servizi dimediaaudiovisivieradiofonici(d.lgs.177/2005) La prestazione di servizi di streaming e downloading alla luce dei regolamentiagcomattuativideltusmar Audiovisivi, contenuti digitali e tutela del diritto d autore in Internet: il nuovo ruolo di AGCom delineato dalla Delibera AGCom 668/

2 VI INDICE SOMMARIO 5. Diffusione mediante reti di comunicazionielettronichedicontenutio programmi in violazione del diritto d autore: lo schema di procedura di rimozione selettiva volontaria sottoposto a consultazione pubblica conladeliberaagcom398/ Il lato oscuro dello schema di Regolamento AGCom 398/11: osservazionicriticheepropostecorrettive Le responsabilità civili per violazione dei diritti d autore sui contenuti digitali dei fornitori diretti, aggregatori di contenuti e meri intermediari La tutela della proprietà intellettuale in Internet nella giurisprudenza Criteri di esclusione della responsabilità rectius, irresponsabilità degli Internet Service Provider per i servizi di mere conduit, caching e hosting delineatidagliartt.14,15,16e17deld.lgs.70/ La responsabilità civile telematica degli ISP passivi e il problema della conoscenza del fatto illecito tra assenza dell obbligo di sorveglianza ex ante e doveri di rimozione ex post L emersione giurisprudenziale della figura soggettiva atipica dell Internet Service Provider attivo: peculiarità e criticità della responsabilità civile per fatto illecito degli aggregatori di contenuti, dei social networkedeimotoridiricerca Capitolo 4 PLURALISMO E PAR CONDICIO Fabio Bassan - Silvia Venturini LE FONTI Introduzione Lanozionedipluralismo IlpluralismonelConsigliod Europa Ilpluralismonell UnioneEuropea IlpluralismoinalcuniStatimembri IlpluralismoinItalia Lagiurisprudenzacostituzionale LedelibereAGCom Unapossibiledefinizione La relazione tra promozione del pluralismo e tutela della concorrenza Pluralismo e par condicio La regolamentazione della comunicazione politica negli Stati membri La par condicio initalia Le prime applicazioni della par condicio Lalegge28del LasentenzadellaCorteCostituzionalen.155del LedelibereAGComdel2010elagiurisprudenzarecente Il ruolo della Commissione parlamentare di vigilanza, dell Autorità dellecomunicazioniedeico.re.com Ilmonitoraggiotelevisivo Ilregimesanzionatorio

3 VII Capitolo 5 IL SERVIZIO PUBBLICO NELL AUDIOVISIVO Fabio Bassan LE FONTI Introduzione Ilserviziopubblico Nozioneeperimetro Laconfigurazioneattuale Unadefinizionecompatibileconilnuovoscenario Icontenutidelserviziopubblicoconformialladefinizionefornita Ilfinanziamentodelserviziopubblicoaudiovisivo Ilfinanziamentoattuale LerecentievoluzioniinEuropa L evoluzionechesiauspicainitalia Capitolo 6 LA PUBBLICITÀ E LA SPONSORIZZAZIONE Giulio Votano LE FONTI I-PUBBLICITÀ Introduzione:sintesidiacronicadelledefinizioni Essenza della comunicazione pubblicitaria e suo obbligo di identificabilità Prescrizionidicontenuto Minori e pubblicità Ilposizionamento L affollamento II - LA SPONSORIZZAZIONE Definizione Icriterigenerali Normespecifiche Regolamentazioneattuativa III - TEMI ULTERIORI La pubblicità deglientipubblici Uncennoalpresidiosanzionatorio Capitolo 7 IL PRODUCT PLACEMENT NEGLI ORDINAMENTI DELL UNIONE EUROPEA E ITALIANO Fabio Bassan LE FONTI

4 VIII INDICE SOMMARIO Introduzione Parte I - IL PRODUCT PLACEMENT NELLA PRIMA GIURISPRUDENZA E NORMATIVA EURO- PEA Ladirettivatvsenzafrontiere Lacomunicazioneinterpretativadel LasentenzaBacardidel Laconsultazionepubblicadel Parte II - IL NUOVO PARADIGMA DELLA DIRETTIVA AVMS Identificazione, non più separazione Ladefinizionediinserimentodiprodotti Ladisciplina:ildivietocomeregolagenerale Leeccezionialdivieto L eccezionesullabasedelprogramma L eccezione fondata sulla modalità dicontribuzione L interpretazionedelleduederoghealdivieto Lecondizioniperl inserimentodiprodotti:idivietiel obbligo L illegittimainfluenza Lasollecitazioneall acquisto L indebitorilievo L obbligodiinformare Idivietiassoluti Pertipologiadiprogramma Pertipologiadiprodotto Inserimentodiprodottoesponsorizzazione Inserimento di prodotto e pubblicità occulta Le modalità diaccertamentodellaviolazioneeilmonitoraggio Parte III - L INSERIMENTO DI PRODOTTO IN ITALIA. LA NORMATIVA Laleggedel2004perleoperecinematografiche Le peculiarità delrecepimentodelladirettivaavms Il divieto non è laregolagenerale L eserciziodelladerogaall obbligodiinformativa Ilrinvioall autoregolamentazione Parte IV - L APPLICAZIONE DELLE NORME IN ITALIA Icodicidicondottadeglioperatoriel osservatoriopermanente Ipoteridell AGCom.Laprimaprassiapplicativa Capitolo 8 LE TELEVENDITE Giovanni Bonomo LE FONTI La definizione di televendita e la distinzione rispetto alle altre modalità di pubblicità radiotelevisiva

5 IX 2. La televendita nelladisciplinaprevigente Ladisciplinaregolamentareeilrecepimentolegislativo Televenditeeprodottioservizi critici Televenditeetuteladeiminori Lefinestreditelevendita Capitolo 9 PRODUZIONE AUDIOVISIVA EUROPEA ED INDIPENDENTE Giuseppe Rossi LE FONTI Leradicidelprotezionismoculturaleeuropeonell audiovisivo La promozione della produzione audiovisiva europea ed indipendente dalla direttiva TV senza frontiere alla direttiva servizi di media audiovisivi Lanozionedi opereeuropee Le quote nelle discipline nazionali di recepimento - flessibilità esistemisanzionatori Lequotediprogrammazione Laproduzioneindipendente Iservizinonlineari Lapromozionedellecinematografienazionali Idirittiresiduali-secondari Produzione audiovisiva di qualità eliberomercato Capitolo 10 LA TUTELA DEGLI UTENTI Marco Cuniberti LE FONTI La tutela degli utenti nella legislazione in materia radiotelevisiva prima deltestounicodel La tutela degli utenti nel testo unico del 2005 e le modifiche introdottedald.lgs.44/ L art. 4 del TUSMAR: i «principi generali» a garanzia degli utenti Le«normeatuteladell utenza»:titoloiv,capoideltusmar Gliobblighidiinformazioneeditrasparenza Lanumerazionedeicanali Il rispetto della dignità umana e il divieto di incitamento all odio «basato su razza, sesso, religione o nazionalità»

6 X INDICE SOMMARIO 4.4. L accessodeidisabili Diritto d autore, obbligo di trasmissione in chiaro e «brevi estratti di cronaca» Telegiornali,rettifica,comunicatidiorganipubblici La rappresentanza istituzionale degli utenti: il Consiglio Nazionale degliutenti Osservazioniconclusive Capitolo 11 AUTOREGOLAMENTAZIONE E COREGOLAMENTAZIONE NELL AUDIOVISIVO Silvia Venturini LE FONTI Coregolamentazioneeautoregolamentazione:unapremessa Coregolamentazione e autoregolamentazione nel settore audiovisivo: la direttiva2010/13/ueeilsuorecepimento Il Codice di autoregolamentazione TV e minori nel quadro normativo nazionale e dell Unione Europea in tema di protezione dei minori nei serviziaudiovisivi Televisioneedisciplinanormativadell UEatuteladeiminori IlrecepimentodeiprincipiUEnell ordinamentonazionale IlCodicediautoregolamentazioneTVeminori IrapportitraComitatoeAGComelaprassiapplicativa Il Codice di autoregolamentazione in materia di rappresentazione di vicendegiudiziarienelletrasmissionitelevisive Leorigini.Auto-regolamentazioneecoregolamentazione Icontenutielesanzioni PrimeapplicazionidelCodice Codicidiautoregolamentazionenell inserimentodiprodotti Conclusioni Capitolo 12 I DIRITTI AUDIOVISIVI NELLO SPORT Lucio Colantuoni LE FONTI Lo sport e il diritto sportivo: generalità introduttive IDirittiAudiovisiviinambitosportivo IlmercatodeidirittitelevisiviinambitosportivoinEuropa L evoluzione della disciplina dei diritti audiovisivi sportivi in Italia

7 XI 4.1. IlD.L.n.15/ LaLeggeDelegan.106/ IlD.Lgs.n.9/ AspettispecificidelD.Lgs.n.9/ Ildirittodicronaca Ildirittodiarchivio Capitolo 13 LE SANZIONI Caterina Flick LE FONTI Introduzione Ilsistemasanzionatorio Le sanzioni di competenza dell Autorità Garante delle Comunicazioniprevistedall articolo51deltusmar Violazione delle disposizioni adottate dall AGCom per il rilascio delle concessioni per la radiodiffusione televisiva privata su frequenze terrestri e relativamente agli impegni di programmazione assunti con la domanda di concessione (art. 51, n. 1, lett. a) Violazione del regolamento relativo alla radiodiffusione terrestre in tecnica digitale, approvato con delibera dell AGCom n. 435/01/ CONS, relativamente ai fornitori di contenuti (art. 51, n. 1, lett. b) Violazione delle disposizioni sulle comunicazioni commerciali audiovisive, pubblicità televisiva e radiofonica, sponsorizzazioni, televendite e inserimento di prodotti, previste dal TUSMAR, dal D.M. Poste n. 581/93 e dai regolamenti dell AGCom (art. 51, n. 1, lett. c) Violazione delle disposizioni in materia di registrazione dei programmi, previste dall articolo 20, commi 4 e 5, della L. 223/1990 e dai regolamenti dell AGCom (art. 51, n. 1, lett. d) Violazione della disposizione relativa al mancato adempimento all obbligo di trasmissione dei messaggi di comunicazione pubblica, previsti dall articolo 33 (art. 51, n. 1, lett. e) Violazione delle disposizioni in materia di propaganda radiotelevisiva di servizi di tipo interattivo audiotex e videotex, prevista dall articolo 1, comma 26 della L. 650/1996 (art. 51, n. 1, lett. f) Violazione delle norme previste a tutela della produzione audiovisiva europea e indipendente previste dall articolo 44 e dai regolamenti dell AGCom (art. 51, n. 1, lett. g) Violazione in materia di diritto di rettifica, nei casi di mancata, incompleta o tardiva osservanza del relativo obbligo di cui all articolo 32- bis (art. 51, n. 1, lett. h) Violazione dei divieti posti dall articolo 32, comma 2, a garanzia dei diritti degli utenti (art. 51, n. 1, lett. i) Violazione delle disposizioni relative all obbligo di trasmissione dello stesso programma su tutto il territorio per il quale è rilasciato il ti-

8 XII INDICE SOMMARIO tolo abilitativo, salvo le deroghe previste dall art. 5, co. 1 lett. i) (art. 51, n. 1, lett. l) Violazione delle disposizioni previste dall articolo 29, in tema di diffusioni interconnesse (art. 51, n. 1, lett. m) Violazione delle disposizioni inerenti l obbligo di informativa all Autorità riguardo, tra l altro, a dati contabili ed extra contabili, dall articolo 1, comma 28, della L. 650/1996 e dai regolamenti dell AG- Com (art. 51, n. 1, lett. n) Violazione delle disposizioni in materia di pubblicità di amministrazioni ed enti pubblici di cui all articolo 41 (art. 51, n. 1, lett. o) Violazione delle disposizioni previste in materia di minori, ai sensi dell articolo35(art.51,n.6) Violazione delle disposizioni in materia di posizioni dominanti di cui all articolo 43 e di cui alla L. 249/1997, articolo 1, commi 29, 30, 31 (art.51,n.7) Violazione dei compiti assegnati alla concessionaria del servizio pubblicogeneraleradiotelevisivo(art.51,n.8) Trasmissionitrasfrontaliere Tuteladeldirittod autoresuretidicomunicazioneelettronica Le sanzioni di competenza del Ministero delle Comunicazioni previste dall articolo52deltusmar Ilprocedimentosanzionatorio Laprassiapplicativadell AGCom APPENDICE I- Normativa 1. D.Lgs. 31 luglio 2005, n. 177 come modificato dal D.Lgs. 15 marzo 2010, n Testo Unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici (TUSMAR) DeliberaAGCom6luglio2011,n.398/11/CONS II - Giurisprudenza 1. CortediGiustiziaUE23marzo2010,sent CortediGiustiziaUE21ottobre2010,sent CortediGiustiziaUE12luglio2011,sent CortediGiustiziaUE24novembre2011,sent Tribunale di Milano - Sezione specializzata per la proprietà industriale ed intellettuale, 7giugno2011,sent Tribunale di Milano - Sezione specializzata per la proprietà industriale e intellettuale, 9settembre2011,sent Tribunale di Roma - Sezione specializzata diritto per la proprietà industriale e intellettuale, 13dicembre2011,ord

9 XIII III - Materiali 1. Commissione Europea Libro Verde sulla distribuzione online di opere audiovisive nell Unione europea - Verso un mercato unico del digitale: opportunità esfide-13luglio AGCom21gennaio2011-LibroBiancosuicontenuti(estratto)

LA TUTELA DELLE TELECOMUNICAZIONI, AUDIOVISIVO, EDITORIA E SERVIZI POSTALI. Annalisa D Orazio Milano, 21 ottobre 2014

LA TUTELA DELLE TELECOMUNICAZIONI, AUDIOVISIVO, EDITORIA E SERVIZI POSTALI. Annalisa D Orazio Milano, 21 ottobre 2014 LA TUTELA DELLE TELECOMUNICAZIONI, AUDIOVISIVO, EDITORIA E SERVIZI POSTALI Annalisa D Orazio Milano, 21 ottobre 2014 Sommario 1. Chi siamo Istituzione e obiettivi Quadro comunitario (focus DDA) 2. Come

Dettagli

EVOLUZIONE DEL MERCATO AUDIOSIVISIVO E MODELLI REGOLAMENTARI

EVOLUZIONE DEL MERCATO AUDIOSIVISIVO E MODELLI REGOLAMENTARI EVOLUZIONE DEL MERCATO AUDIOSIVISIVO E MODELLI REGOLAMENTARI Dott.ssa Stefania Ercolani Società Italiana degli Autori ed Editori WEB TV, WEB RADIO E VIDEO ON DEMAND: UN REBUS NORMATIVO? LE FONTI Direttiva

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

INDICE. Introduzione. Il sistema penale ai tempi dell internet. La figura del provider tra diritto e processo di LUCA LUPÁRIA... 1

INDICE. Introduzione. Il sistema penale ai tempi dell internet. La figura del provider tra diritto e processo di LUCA LUPÁRIA... 1 INDICE Introduzione. Il sistema penale ai tempi dell internet. La figura del provider tra diritto e processo di LUCA LUPÁRIA... 1 Sezione Prima I PROFILI DI DIRITTO SOSTANZIALE E IL QUADRO EUROPEO Capitolo

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xi. Ringraziamenti...xxi. La proprietà intellettuale e il diritto d autore in Internet...1

Indice generale. Introduzione...xi. Ringraziamenti...xxi. La proprietà intellettuale e il diritto d autore in Internet...1 Indice generale Introduzione...xi Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 La proprietà intellettuale e il diritto d autore in Internet...1 Il diritto d autore e la proprietà intellettuale: panoramica introduttiva...

Dettagli

Le radio e le tv sul web: F.A.Q.

Le radio e le tv sul web: F.A.Q. Le radio e le tv sul web: FAQ L Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, sulla base delle competenze ad essa assegnate dal decreto legislativo n. 44 del 2010 (cosiddetto decreto Romani, di seguito

Dettagli

STUDI DI DIRITTO DELLA COMUNICAZIONE

STUDI DI DIRITTO DELLA COMUNICAZIONE STUDI DI DIRITTO DELLA COMUNICAZIONE Persone, Società e Tecnologie dell'informazione A cura di VIRGILIO D'ANTONIO - SALVATORE VIGLIAR CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2009 SOMMARIO PREFAZIONE INDICE

Dettagli

Osservazioni della Concessionaria del Servizio Pubblico Radiotelevisivo italiano Rai-Radiotelevisione italiana Spa

Osservazioni della Concessionaria del Servizio Pubblico Radiotelevisivo italiano Rai-Radiotelevisione italiana Spa Proposta di revisione della Comunicazione della Commissione Europea del 2001 relativa all applicazione delle norme sugli aiuti di Stato al servizio pubblico di radiodiffusione 4 novembre 2008 Osservazioni

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone)

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... Introduzione... XIII XV Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) 1. Aspetti

Dettagli

7. IL REGISTRO DEGLI OPERATORI DI COMUNICAZIONE

7. IL REGISTRO DEGLI OPERATORI DI COMUNICAZIONE Il sistema italiano delle comunicazioni - Il Registro degli operatori di comunicazione 7. IL REGISTRO DEGLI OPERATORI DI COMUNICAZIONE L Autorità ha approvato il 31 maggio 2001, con delibera n. 236/01/CONS,

Dettagli

La programmazione televisiva disposizioni normative e regolamentari

La programmazione televisiva disposizioni normative e regolamentari La programmazione televisiva disposizioni normative e regolamentari Avv. Mauro Maiolini Roma, lì 22 maggio 2012 1 PREMESSA Obiettivo del presente seminario è quello di offrire all operatore televisivo

Dettagli

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Promulga. Capo I PRINCIPI GENERALI.

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Promulga. Capo I PRINCIPI GENERALI. Legge 3 maggio 2004, n. 112 Norme di principio in materia di assetto del sistema radiotelevisivo e della RAI-Radiotelevisione italiana S.p.a., nonché delega al Governo per l'emanazione del testo unico

Dettagli

Lo stato di applicazione del Regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore

Lo stato di applicazione del Regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore Lo stato di applicazione del Regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore Saverio Ligi Roma, 5 maggio 2015 Osservatorio Integrazione e convergenza di servizi e piattaforme multimediali tra

Dettagli

INDICE. Parte I LA STORIA DEI DIRITTI DI TRASMISSIONE DEGLI EVENTI CALCISTICI

INDICE. Parte I LA STORIA DEI DIRITTI DI TRASMISSIONE DEGLI EVENTI CALCISTICI indice vii INDICE Prefazione... Abbreviazioni.... xvii xxiii Parte I LA STORIA DEI DIRITTI DI TRASMISSIONE DEGLI EVENTI CALCISTICI Capitolo I LA NASCITA E LO SVILUPPO DEI DIRITTI TELEVISIVI SPORTIVI (DAL

Dettagli

Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport

Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport PREAMBOLO Le emittenti televisive e radiofoniche e i fornitori di contenuti firmatari o aderenti alle associazioni

Dettagli

Decreto legislativo 31 luglio 2005, n.177 - Testo unico della radiotelevisione

Decreto legislativo 31 luglio 2005, n.177 - Testo unico della radiotelevisione Pagina 1 di 44 Decreto legislativo 31 luglio 2005, n.177 Testo unico della radiotelevisione Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 208 del 7 settembre 2005 - Supplemento Ordinario n.150 TITOLO

Dettagli

TOMO I. Capitolo 1 IL COMMERCIO ELETTRONICO E LE REGOLE DEL MERCATO di Vincenzo Franceschelli

TOMO I. Capitolo 1 IL COMMERCIO ELETTRONICO E LE REGOLE DEL MERCATO di Vincenzo Franceschelli INDICE SOMMARIO TOMO I Premessa diguidoalpa... XVII Presentazione divincenzofranceschelli... XXXVII INTRODUZIONE ALLA TERZA EDIZIONE di Emilio Tosi 1. Interneteil«WorldWideWeb»:dalrealealvirtuale... 1

Dettagli

Responsabilità dei prestatori intermediari. Corso di Informatica Giuridica Facoltà di Giurisprudenza Sede di Bologna

Responsabilità dei prestatori intermediari. Corso di Informatica Giuridica Facoltà di Giurisprudenza Sede di Bologna Responsabilità dei prestatori intermediari Corso di Informatica Giuridica Facoltà di Giurisprudenza Sede di Bologna 1 Internet Service Provider Direttiva 2000/31/CE D.lgs. 70/2003 Tre tipi di ISP: Mere

Dettagli

IL D.LGS. ROMANI E I MEDIA AUDIOVISIVI, LA NUOVA TELEVISIONE TRA INNOVAZIONI E DUBBI

IL D.LGS. ROMANI E I MEDIA AUDIOVISIVI, LA NUOVA TELEVISIONE TRA INNOVAZIONI E DUBBI IL D.LGS. ROMANI E I MEDIA AUDIOVISIVI, LA NUOVA TELEVISIONE TRA INNOVAZIONI E DUBBI CHIARA DI MARTINO SOMMARIO: 1. I media audiovisivi : una introduzione. 2. La direttiva 2007/65/CE: il riordino comunitario

Dettagli

Radio Tv News 26 GIUGNO 2015 - NUMERO 55. Normativa e Giurisprudenza. Europa

Radio Tv News 26 GIUGNO 2015 - NUMERO 55. Normativa e Giurisprudenza. Europa Radio Tv News 26 GIUGNO 2015 - NUMERO 55 03 Normativa e Giurisprudenza 07 Europa Direttore Responsabile: Emilio Carelli Direttore Editoriale: Andrea Franceschi In redazione (redazione@confindustriaradiotv.it):

Dettagli

VADEMECUM PER LE EMITTENTI TELEVISIVE LOCALI

VADEMECUM PER LE EMITTENTI TELEVISIVE LOCALI VADEMECUM PER LE EMITTENTI TELEVISIVE LOCALI anche analogiche A cura dell Ufficio di Gabinetto dell Autorità per le garanzie nelle comunicazioni INTRODUZIONE... 3 1. Le aree di monitoraggio... 5 1.1. Obblighi

Dettagli

FIRM PROFILE. www.tmt-legal.com

FIRM PROFILE. www.tmt-legal.com FIRM PROFILE TMT-Legal è il primo studio legale italiano con specializzazione esclusiva nel settore delle Tecnologie informatiche, dei Media e delle Telecomunicazioni. Offre un ampia gamma di servizi legali

Dettagli

Il nuovo regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica

Il nuovo regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica DIRITTO INDUSTRIALE TMT MEDIA Il nuovo regolamento AGCOM in materia di tutela del diritto d autore sulle reti di comunicazione elettronica Contenuti 1. L iter dei procedimenti amministrativi: tratti comuni

Dettagli

Comitato Regionale per le Comunicazioni CARTA DEI SERVIZI

Comitato Regionale per le Comunicazioni CARTA DEI SERVIZI Comitato Regionale per le Comunicazioni CARTA DEI SERVIZI Indice Presentazione 1. Il Comitato Regionale per le Comunicazioni delle Marche Attività e funzioni Organizzazione e risorse Principi ispiratori

Dettagli

sommario introduzione Profili civili

sommario introduzione Profili civili introduzione DIRITTI FONDAMENTALI E SOCIAL NETWORK doc. 354 INTERNET E SOCIAL NETWORK TRA FISIO- LOGIA COSTITUZIONALE E PATOLOGIA APPLICA- TIVA di Lorenzo Diotallevi 1. Premessa P.2508 2. La prospettiva

Dettagli

PREMESSA. Francesco Caringella (Consigliere di Stato)

PREMESSA. Francesco Caringella (Consigliere di Stato) PREMESSA Le comunicazioni, in tutti i loro aspetti, costituiscono un tema di assoluta rilevanza sociale e politica. Questo innovativo e completo codice riesce a riclassificare i contesti nei quali esso

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL SETTORE RADIOTELEVISIVO

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL SETTORE RADIOTELEVISIVO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL SETTORE RADIOTELEVISIVO Televisione nazionale - Servizi Media Audiovisivi (SMA) lineari e non lineari su reti trasmissive tradizionali (inclusa IPTV): fornitori

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Soggetto Denominazione DATI ANAGRAFICI GENERALI Natura giuridica Anno di costituzione società Codice Fiscale Partita IVA (Solo per i soggetti esteri) Codice Fiscale Estero N Dipendenti N Giornalisti Sede

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima IL MERCATO E LE FONTI. Capitolo Primo IL MERCATO INFORMATICO E VIRTUALE

INDICE SOMMARIO. Parte Prima IL MERCATO E LE FONTI. Capitolo Primo IL MERCATO INFORMATICO E VIRTUALE Premessa... XV Parte Prima IL MERCATO E Capitolo Primo IL MERCATO INFORMATICO E VIRTUALE 1. Nozionediinformaticaetelematica... 6 2. Larivoluzionetelematica:dallospaziorealeallospaziovirtuale... 8 3. Le

Dettagli

INDICE SOMMARIO INTRODUZIONE

INDICE SOMMARIO INTRODUZIONE INDICE SOMMARIO XIII PREMESSA INTRODUZIONE 1 1. Gli strumenti di finanziamento dell impresa: le ragioni della riforma CAPITOLO 1 QUESTIONI LEGATE ALLA IDENTIFICAZIONE DELLA FATTISPECIE OBBLIGAZIONARIA

Dettagli

Corso di Laurea in Infermieristica "S" A.A. 2015/2016 Orario Lezioni III Anno - I Semestre Nuovo Ordinamento (D.M. 270/04)

Corso di Laurea in Infermieristica S A.A. 2015/2016 Orario Lezioni III Anno - I Semestre Nuovo Ordinamento (D.M. 270/04) I^ Settimana 12 ottobre 16 ottobre II^ Settimana 19 ottobre 23 ottobre III^ Settimana 26 ottobre 30 ottobre IV^ Settimana 2 novembre 6 novembre V^ Settimana 9 novembre 13 novembre VI^ Settimana 16 novembre

Dettagli

INDICE CAPITOLO I IL SISTEMA GIOCO IN ITALIA. 1.- Nozioni di carattere generle e normativa nel codice Civile pag. 1. 2. Il gioco pubblico.. pag.

INDICE CAPITOLO I IL SISTEMA GIOCO IN ITALIA. 1.- Nozioni di carattere generle e normativa nel codice Civile pag. 1. 2. Il gioco pubblico.. pag. INDICE CAPITOLO I IL SISTEMA GIOCO IN ITALIA 1.- Nozioni di carattere generle e normativa nel codice Civile pag. 1 2. Il gioco pubblico.. pag. 4 CAPITOLO II IL SISTEMA CONCESSORIO 1. La riserva allo stato

Dettagli

La tutela giuridica delle opere musicali

La tutela giuridica delle opere musicali DIRITTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE Internet Informatica Telematica Collana diretta da Vincenzo Franceschelli - Emilio Tosi Deborah De Angelis La tutela giuridica delle opere musicali I Giuffrè Editore Introduzione

Dettagli

DELIBERA N. 24/11/CONS

DELIBERA N. 24/11/CONS DELIBERA N. 24/11/CONS MERCATO DEI SERVIZI DI DIFFUSIONE RADIOTELEVISIVA PER LA TRASMISSIONE DI CONTENUTI AGLI UTENTI FINALI (MERCATO N. 18 FRA QUELLI IDENTIFICATI DALLA RACCOMANDAZIONE SUI MERCATI RILEVANTI

Dettagli

CARTA DELLE GARANZIE PER L ACCESSO DEI CLIENTI DI TELECOM ITALIA ALLE NUMERAZIONI NON GEOGRAFICHE 1 14 MARZO 2001

CARTA DELLE GARANZIE PER L ACCESSO DEI CLIENTI DI TELECOM ITALIA ALLE NUMERAZIONI NON GEOGRAFICHE 1 14 MARZO 2001 CARTA DELLE GARANZIE PER L ACCESSO DEI CLIENTI DI TELECOM ITALIA ALLE NUMERAZIONI NON GEOGRAFICHE 1 14 MARZO 2001 * * * La presente Carta delle Garanzie è prevista dall Offerta di Interconnessione di Riferimento

Dettagli

Programmazione radiofonica, pubblicità radiofonica, contributi statali per il settore radiofonico

Programmazione radiofonica, pubblicità radiofonica, contributi statali per il settore radiofonico Programmazione radiofonica, pubblicità radiofonica, contributi statali per il settore radiofonico Avv. Silvia Cardilli Roma, lì 23 maggio 2012 1 Definizioni di emittente radiofonica (Decreto legislativo

Dettagli

DIRITTO DELLA CONCORRENZA E DELL INNOVAZIONE

DIRITTO DELLA CONCORRENZA E DELL INNOVAZIONE Dipartimento di Giurisprudenza Master Universitario di secondo livello in DIRITTO DELLA CONCORRENZA E DELL INNOVAZIONE 1^ edizione Anno Accademico 2012/2013 Programma 1 modulo proprietà intellettuale (tot.

Dettagli

I CONTRATTIINFORMATICI. a cura di RENATO CLAWZIA. contributi di

I CONTRATTIINFORMATICI. a cura di RENATO CLAWZIA. contributi di I CONTRATTIINFORMATICI a cura di RENATO CLAWZIA contributi di RENATO CLARIZIA, FRANCESCO DELFINI, EMILIO TOSI, AURELIO GENTILI, MAURO ORLANDI, GIUSELLA FINOCCHIARO, ANDREA GEMMA, GIUSEPPE CASSANO, FRANCESCO

Dettagli

Indice generale. Booksite - istruzioni per l'uso... 20 Capitolo I L ESSENZA DELLE COOPERATIVE... 21

Indice generale. Booksite - istruzioni per l'uso... 20 Capitolo I L ESSENZA DELLE COOPERATIVE... 21 Booksite - istruzioni per l'uso... 20 Capitolo I L ESSENZA DELLE COOPERATIVE... 21 1 - Lo scopo mutualistico... 21 2 - La mutualità esterna... 24 3 - La nuova mutualità... 25 4 - I segni distintivi...

Dettagli

Radio Tv News 05 GIUGNO 2015 - NUMERO 52. Vita Associativa. Normativa e Giurisprudenza. Mercato e Pubblicità

Radio Tv News 05 GIUGNO 2015 - NUMERO 52. Vita Associativa. Normativa e Giurisprudenza. Mercato e Pubblicità Radio Tv News 05 GIUGNO 2015 - NUMERO 52 03 Vita Associativa 04 Normativa e Giurisprudenza 05 Mercato e Pubblicità Direttore Responsabile: Emilio Carelli Direttore Editoriale: Andrea Franceschi In redazione

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I I CONTRATTI DEL TURISMO. Sezione I I CONTRATTI DEL TURISTA

INDICE SOMMARIO PARTE I I CONTRATTI DEL TURISMO. Sezione I I CONTRATTI DEL TURISTA INDICE SOMMARIO PARTE I I CONTRATTI DEL TURISMO Sezione I I CONTRATTI DEL TURISTA CAPITOLO PRIMO LA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA COME CONTRATTO UNILATERALE ESSENZIALMENTE GRATUITO (UNA ANALISI GIURIDICA ED

Dettagli

Avv. Mauro Maiolini. Roma, lì 23 maggio 2012

Avv. Mauro Maiolini. Roma, lì 23 maggio 2012 Normativa in materia di trasmissioni sportive e diritto di cronaca nelle competizioni calcistiche e di pallacanestro Disposizioni normative e regolamentari Avv. Mauro Maiolini Roma, lì 23 maggio 2012 1

Dettagli

INDICE SOMMARIO INDICE SOMMARIO

INDICE SOMMARIO INDICE SOMMARIO INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI 1. Origine della moderna figura dell agente nel quadro dei rapporti di distribuzione commerciale - Suo inserimento nel diritto positivo

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte generale... pag. 1. Capitolo I La responsabilità (F. Martini)...» 3

INDICE SOMMARIO. Parte generale... pag. 1. Capitolo I La responsabilità (F. Martini)...» 3 Indice sommario 1.1 INDICE SOMMARIO Parte generale...................... pag. 1 Capitolo I La responsabilità (F. Martini)............» 3 1.1. Gli elementi costitutivi della responsabilità.............»

Dettagli

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti

Indice sommario. PARTE PRIMA Il contratto e le parti Indice sommario Presentazione (di PAOLOEFISIO CORRIAS) 1 PARTE PRIMA Il contratto e le parti Capitolo I (di CLAUDIA SOLLAI) 13 Le fonti del contratto di agenzia 1. La pluralità di fonti. Il codice civile

Dettagli

L enforcement amministrativo delle violazioni del diritto d autore online

L enforcement amministrativo delle violazioni del diritto d autore online L enforcement amministrativo delle violazioni del diritto d autore online Maja Cappello ISAN Italia Roma, 26 giugno 2014 L AGCOM e il diritto d autore online Come presentare un istanza Le istanze pervenute

Dettagli

Capitolo I FINALITÀ E STRUMENTI DELLA DISCIPLINA DEI SERVIZI DI INVE- STIMENTO

Capitolo I FINALITÀ E STRUMENTI DELLA DISCIPLINA DEI SERVIZI DI INVE- STIMENTO INDICE SOMMARIO Premessa... XIII Capitolo I FINALITÀ E STRUMENTI DELLA DISCIPLINA DEI SERVIZI DI INVE- STIMENTO 1. La funzione economica dei prestatori dei servizi di investimento. 1 2. I servizi di investimento...

Dettagli

Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Dichiarazioni obbligatorie ai fini dell iscrizione nel Registro degli operatori di comunicazione Allegato a: Delibera n. 666/08/CONS ALLEGATO B (alla delibera

Dettagli

Allegato A alla Delibera n. 680/13/CONS del 12 dicembre 2013

Allegato A alla Delibera n. 680/13/CONS del 12 dicembre 2013 Allegato A alla Delibera n. del 12 dicembre 2013 REGOLAMENTO IN MATERIA DI TUTELA DEL DIRITTO D AUTORE SULLE RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA E PROCEDURE ATTUATIVE AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE

Dettagli

Codice Etico. per le società del gruppo Liebherr e rispettivi collaboratori

Codice Etico. per le società del gruppo Liebherr e rispettivi collaboratori Codice Etico per le società del gruppo Liebherr e rispettivi collaboratori Indice I. Oggetto e Campo di Applicazione 4 II. Osservanza del Diritto Vigente 5 III. Collaboratori 6 IV. Concorrenza Sleale 6

Dettagli

INDICE. Capitolo I GLI OPERATORI ECONOMICI AMMESSI ALLA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI

INDICE. Capitolo I GLI OPERATORI ECONOMICI AMMESSI ALLA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI INDICE Capitolo I GLI OPERATORI ECONOMICI AMMESSI ALLA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI 1. L art. 34 del Codice dei contratti pubblici... 2 2. La nozione di operatore economico... 4 3. Gli enti senza

Dettagli

Regolamento in materia di sponsorizzazioni di programmi radiotelevisivi e offerte al pubblico

Regolamento in materia di sponsorizzazioni di programmi radiotelevisivi e offerte al pubblico Decreto Ministro Poste e Telecomunicazioni 9 dicembre 1993, n. 581 Regolamento in materia di sponsorizzazioni di programmi radiotelevisivi e offerte al pubblico (G.U. n.8 del 12.1.1994) IL MINISTRO DELLE

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. MISURA E MODALITÀ DI VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO DOVUTO ALL AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI PER L ANNO 2015 L AUTORITÀ NELLA sua riunione di Consiglio del 6 novembre 2014; VISTA

Dettagli

NOTA ESPLICATIVA 2 PUBBLICITA DEGLI ENTI PUBBLICI COMUNICAZIONI AL GARANTE PER LA RADIODIFFUSIONE E L EDITORIA

NOTA ESPLICATIVA 2 PUBBLICITA DEGLI ENTI PUBBLICI COMUNICAZIONI AL GARANTE PER LA RADIODIFFUSIONE E L EDITORIA NOTA ESPLICATIVA 2 PUBBLICITA DEGLI ENTI PUBBLICI COMUNICAZIONI AL GARANTE PER LA RADIODIFFUSIONE E L EDITORIA 1. Premessa Il Garante per la radiodiffusione e l editoria determina con propri provvedimenti

Dettagli

IndIce LA GOVeRnAnce MOndIALe di InTeRneT I nomi A dominio In ITALIA

IndIce LA GOVeRnAnce MOndIALe di InTeRneT I nomi A dominio In ITALIA Indice Capitolo I LA GOVERNANCE MONDIALE DI INTERNET 1. Introduzione... 1 2. Il tentativo di regolamentazione di Internet... 4 3. Il problema delle fonti... 7 4. I soggetti coinvolti... 9 5. ICANN... 9

Dettagli

Supporto allo sviluppo della sicurezza e legalità informatica nell ambito delle iniziative rivolte ai giovani Michele Crudele - 2011-07-24

Supporto allo sviluppo della sicurezza e legalità informatica nell ambito delle iniziative rivolte ai giovani Michele Crudele - 2011-07-24 Dipartimento della Gioventù POAT Per la Gioventù - CUP J71I09000020007 Supporto allo sviluppo della sicurezza e legalità informatica nell ambito delle iniziative rivolte ai giovani Michele Crudele - 2011-07-24

Dettagli

Informativa sulla Privacy, D. Lgs. 30/06/03 n.196

Informativa sulla Privacy, D. Lgs. 30/06/03 n.196 Informativa sulla Privacy, D. Lgs. 30/06/03 n.196 Benvenuto sul nostro sito web ( www.assotir.it ). Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra Privacy Policy, che si applica in ogni caso in cui tu

Dettagli

Frodi in Internet: quali difese per il cittadino

Frodi in Internet: quali difese per il cittadino Frodi in Internet: quali difese per il cittadino Gilberto Nava Dipartimento Vigilanza e Controllo Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Competenze dell AGCOM Il fenomeno delle frodi in Internet

Dettagli

I problemi Giuridici di Internet Dall E-Commerce all E-Business

I problemi Giuridici di Internet Dall E-Commerce all E-Business I problemi Giuridici di Internet Dall E-Commerce all E-Business a cura di Emilio Tosi Premessa di G. Alpa Presentazione di V. Franceschelli Terza edizione Due Tomi L analisi del fenomeno Internet dal punto

Dettagli

PROPRIETÀ INTELLETTUALE E DIRITTO DELLA CONCORRENZA. diretto da ANDREA SIROTTI GAUDENZI. Volume quarto COMUNICAZIONI ELETTRONICHE E CONCORRENZA

PROPRIETÀ INTELLETTUALE E DIRITTO DELLA CONCORRENZA. diretto da ANDREA SIROTTI GAUDENZI. Volume quarto COMUNICAZIONI ELETTRONICHE E CONCORRENZA PROPRIETÀ INTELLETTUALE E DIRITTO DELLA CONCORRENZA diretto da ANDREA SIROTTI GAUDENZI Volume quarto COMUNICAZIONI ELETTRONICHE E CONCORRENZA contributi di: MICHELE BALDACCI, MAURO DELLUNIVERSITÀ, GABRIELE

Dettagli

Delibera n. 481/06/CONS

Delibera n. 481/06/CONS Delibera n. 481/06/CONS Approvazione delle linee-guida sul contenuto degli ulteriori obblighi del servizio pubblico generale radiotelevisivo ai sensi dell articolo 17, comma 4, della legge 3 maggio 2004,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla seconda edizione... Pag. VII Prefazione di Guido Alpa...» IX

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla seconda edizione... Pag. VII Prefazione di Guido Alpa...» IX Prefazione alla seconda edizione... Pag. VII Prefazione di Guido Alpa...» IX CAPITOLO I LINEAMENTI DI ORDINAMENTO PROFESSIONALE FORENSE 1. Ordinamento professionale forense, pluralità degli ordinamenti

Dettagli

La normativa italiana in materia di commercio elettronico. Avv. Ivan Rigatti

La normativa italiana in materia di commercio elettronico. Avv. Ivan Rigatti La normativa italiana in materia di commercio elettronico Avv. Ivan Rigatti Il commercio elettronico Nella sua accezione più ristretta, il commercio elettronico (più noto come e-commerce contrazione di

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEL CORECOM ABRUZZO

CARTA DEI SERVIZI DEL CORECOM ABRUZZO Consiglio Regionale Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Co.Re.Com. Abruzzo CARTA DEI SERVIZI DEL CORECOM ABRUZZO Approvata con deliberazione del Corecom Abruzzo n. 27 del 18/07/2014

Dettagli

DIRETTIVA 2007/65/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

DIRETTIVA 2007/65/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO 18.12.2007 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 332/27 DIRETTIVE DIRETTIVA 2007/65/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO dell 11 dicembre 2007 che modifica la direttiva 89/552/CEE del Consiglio

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 546 del 22/10/2014 Proposta: DAL/2014/566 del 22/10/2014 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli

DELIBERA n. 438/13/CONS

DELIBERA n. 438/13/CONS DELIBERA n. 438/13/CONS AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI ANALISI SULLE CONDIZIONI E MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA CAPACITÀ TRASMISSIVA PER LA DIFFUSIONE DI CONTENUTI AUDIOVISIVI, SULLE PRINCIPALI PIATTAFORME TRASMISSIVE

Dettagli

Reti wireless e pubbliche amministrazioni: promuovere lo sviluppo nel rispetto delle regole

Reti wireless e pubbliche amministrazioni: promuovere lo sviluppo nel rispetto delle regole Reti wireless e pubbliche amministrazioni: promuovere lo sviluppo nel rispetto delle regole Mario Fabiani Ministero dello sviluppo economico - Ispettorato territoriale Liguria Chi siamo Il Dipartimento

Dettagli

Diritto della Rete. Avv. Marilù Capparelli, Direttore Affari Legali Google Italy Avv. Marco Berliri, Partner Hogan Lovells Studio Legale

Diritto della Rete. Avv. Marilù Capparelli, Direttore Affari Legali Google Italy Avv. Marco Berliri, Partner Hogan Lovells Studio Legale Diritto della Rete La società dell informazione: prestatori di servizi online, quadro normativo di riferimento e l esenzione di responsabilità per gli Internet Service Provider Avv. Marilù Capparelli,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo I IL MERCATO FINANZIARIO

INDICE SOMMARIO. Capitolo I IL MERCATO FINANZIARIO INDICE SOMMARIO Premessa... XVII Introduzione... XIX Capitolo I IL MERCATO FINANZIARIO 1. Il concetto di mercato... 1 2. Segmenti tradizionali del mercato finanziario e l attenuarsi del significato della

Dettagli

Decreto legislativo recante riassetto delle disposizioni vigenti in materia di tutela dei consumatori - Codice del consumo.

Decreto legislativo recante riassetto delle disposizioni vigenti in materia di tutela dei consumatori - Codice del consumo. Decreto legislativo recante riassetto delle disposizioni vigenti in materia di tutela dei consumatori - Codice del consumo. Art. 1 (Finalità ed oggetto) Art. 2 (Diritti dei consumatori) Art. 3 (Definizioni)

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE MODELLO IES RELATIVO ALL ANNO 2011 La presente guida si propone di fornire le istruzioni per la compilazione del modello dell Informativa Economica di Sistema (IES) previsto dalla

Dettagli

Verso il successo. E-Com@Rödl E-commerce, Media e IT Law Edizione: Marzo 2014 www.roedl.com/it. > Vendite a distanza e nuovi diritti dei.

Verso il successo. E-Com@Rödl E-commerce, Media e IT Law Edizione: Marzo 2014 www.roedl.com/it. > Vendite a distanza e nuovi diritti dei. Verso il successo E-Com@Rödl E-commerce, Media e IT Law Edizione: Marzo 2014 www.roedl.com/it Sommario: Vendite a distanza e nuovi diritti dei consumatori L AGCOM a tutela del diritto d autore in internet

Dettagli

(delibera n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008 recante Regolamento per l organizzazione e la tenuta del Registro degli operatori di comunicazione )

(delibera n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008 recante Regolamento per l organizzazione e la tenuta del Registro degli operatori di comunicazione ) Allegato A (delibera n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008 recante Regolamento per l organizzazione e la tenuta del Registro degli operatori di comunicazione ) Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

La regolamentazione del diritto d autore : IL RUOLO DELLA S.I.A.E.

La regolamentazione del diritto d autore : IL RUOLO DELLA S.I.A.E. La regolamentazione del diritto d autore : IL RUOLO DELLA S.I.A.E. Società Italiana degli Autori ed Editori - Sede di Bologna Angelo Pediconi Gianni Cavarocchi LA SIAE : LA STRUTTURA La SIAE è un ente

Dettagli

1 - Analisi sulle criticità strutturali che impediscono lo sviluppo di una offerta legale di contenuti digitali

1 - Analisi sulle criticità strutturali che impediscono lo sviluppo di una offerta legale di contenuti digitali 1 - Analisi sulle criticità strutturali che impediscono lo sviluppo di una offerta legale di contenuti digitali 3.3.1. Rimozione delle barriere per lo sviluppo di un offerta legale: l accesso ai contenuti

Dettagli

IVA nel commercio elettronico

IVA nel commercio elettronico IVA nel commercio elettronico A cura di: Walter Rotondaro Dottore Commercialista Politecnico di Torino - 21 novembre 2014 Commercio elettronico Il commercio elettronico consiste nello svolgimento di attività

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 I MUTUI BANCARI. Capitolo 2 PENALI PER L ESTINZIONE ANTICIPATA DEI MUTUI

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 I MUTUI BANCARI. Capitolo 2 PENALI PER L ESTINZIONE ANTICIPATA DEI MUTUI INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... Introduzione... XIII XV Capitolo 1 I MUTUI BANCARI 1.1. I mutui bancari: aspetti introduttivi... 1 1.2. Mutui di scopo e mutui agevolati.... 4 1.3.

Dettagli

presentano un ciclo di seminari sul tema MINORI E NUOVE TECNOLOGIE IL FENOMENO DEL PRODUCT PLACEMENT: COMUNICAZIONE AZIENDALE E TUTELA DEI MINORI

presentano un ciclo di seminari sul tema MINORI E NUOVE TECNOLOGIE IL FENOMENO DEL PRODUCT PLACEMENT: COMUNICAZIONE AZIENDALE E TUTELA DEI MINORI LA DR. SSA ELEONORA CAMAIONI e IL DR SIMONE CALZOLAIO presentano un ciclo di seminari sul tema MINORI E NUOVE TECNOLOGIE IL FENOMENO DEL PRODUCT PLACEMENT: COMUNICAZIONE AZIENDALE E TUTELA DEI MINORI Simone

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI CAPITOLO I L AGENTE: CENNI STORICI ED INTRODUTTIVI 1. Origine della figura dell agente nel quadro dei rapporti di distribuzione commerciale e suo inserimento nel diritto positivo italiano....................

Dettagli

Ministero dell economia e delle finanze Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato

Ministero dell economia e delle finanze Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato Prot. n. 1034/CGV Ministero dell economia e delle finanze Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato Rimozione dei casi di offerta in assenza di autorizzazione, attraverso rete telematica, di giochi,

Dettagli

Regolamento in materia di trasparenza e efficacia del servizio di televoto. Art. 1 (Definizioni)

Regolamento in materia di trasparenza e efficacia del servizio di televoto. Art. 1 (Definizioni) Allegato A alla delibera n. 38/11/CONS Regolamento in materia di trasparenza e efficacia del servizio di televoto Art. 1 (Definizioni) 1. Ai fini dell applicazione di quanto previsto dal presente regolamento

Dettagli

DELIBERA N. 680/13/CONS

DELIBERA N. 680/13/CONS DELIBERA N. REGOLAMENTO IN MATERIA DI TUTELA DEL DIRITTO D AUTORE SULLE RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA E PROCEDURE ATTUATIVE AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2003, N. 70 L'AUTORITÀ NELLA sua

Dettagli

L'AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

L'AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI DELIBERA 6 novembre 2014 Misura e modalita' di versamento del contributo dovuto all'autorita' per le garanzie nelle comunicazioni, per l'anno 2015. (Delibera

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Abbreviazione delle principali riviste...

INDICE SOMMARIO. Abbreviazione delle principali riviste... INDICE SOMMARIO Abbreviazione delle principali riviste... XI Capitolo 1 AGENZIA E DISTRIBUZIONE COMMERCIALE. NORMATIVA ED ACCORDI ECONOMICI COLLETTIVI. LA DIRETTIVA CEE 86/653 1. La distribuzione commerciale...

Dettagli

La raccolta pubblicitaria

La raccolta pubblicitaria La raccolta pubblicitaria Il settore della comunicazione pubblicitaria comprende due ambiti di attività: 1) Above the line, che corrisponde al settore della raccolta pubblicitaria realizzata attraverso

Dettagli

DELIBERA N. 52/13/CSP

DELIBERA N. 52/13/CSP DELIBERA N. 52/13/CSP REGOLAMENTO IN MATERIA DI CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE TRASMISSIONI TELEVISIVE CHE POSSONO NUOCERE GRAVEMENTE ALLO SVILUPPO FISICO, MENTALE O MORALE DEI MINORI DI CUI ALL ARTICOLO

Dettagli

Indice. Parte prima INVENZIONI E MODELLI INDUSTRIALI. Matteo Dragoni. Capitolo I Introduzione: il brevetto per invenzione in generale

Indice. Parte prima INVENZIONI E MODELLI INDUSTRIALI. Matteo Dragoni. Capitolo I Introduzione: il brevetto per invenzione in generale Indice Parte prima INVENZIONI E MODELLI INDUSTRIALI Matteo Dragoni Capitolo I Introduzione: il brevetto per invenzione in generale 1. Cos è un brevetto per invenzione 15 2. Vantaggi e svantaggi della brevettazione

Dettagli

Introduzione LA LEGGE SUL FRANCHISING: OTTO ANNI DOPO!... 1

Introduzione LA LEGGE SUL FRANCHISING: OTTO ANNI DOPO!... 1 INDICE Introduzione LA LEGGE SUL FRANCHISING: OTTO ANNI DOPO!........... 1 Capitolo I NOZIONE DI FRANCHISING E SUE VARIE TIPOLOGIE 1.1. Prima della legge................................ 11 1.2. La definizione

Dettagli

Servizio Premium 899. Carta di Autodisciplina di WIND Telecomunicazioni S.p.A

Servizio Premium 899. Carta di Autodisciplina di WIND Telecomunicazioni S.p.A 899 Carta di Autodisciplina di WIND Telecomunicazioni S.p.A Carta di Autodisciplina di WIND Telecomunicazioni S.p.A. per l assegnazione delle numerazioni 899 e l offerta dei relativi servizi Ex art. 18

Dettagli

DELIBERA N. 606/10/CONS

DELIBERA N. 606/10/CONS DELIBERA N. 606/10/CONS Regolamento concernente la prestazione di servizi di media audiovisivi lineari o radiofonici su altri mezzi di comunicazione elettronica ai sensi dell art. 21, comma 1-bis, del

Dettagli

La tv digitale: innovazione ed economia

La tv digitale: innovazione ed economia La tv digitale: innovazione ed economia Giuseppe Richeri Università della Svizzera Italiana, Lugano Il processo d innovazione in atto L applicazione delle tecniche digitali ai mezzi di comunicazione oggi

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO DELLE COMUNICAZIONI: RISULTANZE DEL PROCESSO DI VALUTAZIONE DELLE DIMENSIONI ECONOMICHE PER L ANNO 2009

SISTEMA INTEGRATO DELLE COMUNICAZIONI: RISULTANZE DEL PROCESSO DI VALUTAZIONE DELLE DIMENSIONI ECONOMICHE PER L ANNO 2009 Allegato A alla Delibera n. 126/11/CONS SISTEMA INTEGRATO DELLE COMUNICAZIONI: RISULTANZE DEL PROCESSO DI VALUTAZIONE DELLE DIMENSIONI ECONOMICHE PER L ANNO 2009 Premessa Il presente documento illustra

Dettagli

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE DEL SETTORE EDITORIALE EDUCATIVO

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE DEL SETTORE EDITORIALE EDUCATIVO CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE DEL SETTORE EDITORIALE EDUCATIVO A) IL LIBRO 1. Il libro in qualsiasi forma e modo sia realizzato e diffuso, è veicolo di trasmissione e di acquisizione di informazioni,

Dettagli

LE OPINIONI. 1 Per ulteriori approfondimenti sul tema delle responsabilità per fatto illecito in Internet si

LE OPINIONI. 1 Per ulteriori approfondimenti sul tema delle responsabilità per fatto illecito in Internet si LE OPINIONI PRESTATORI DI SERVIZI DELLA SOCIETÀ DELL'INFORMAZIONE IL NUOVO REGIME DI RESPONSABILITÀ CIVILE ALLA LUCE DEL D.LGS. 70/2003 SUL COMMERCIO ELETTRONICO Come noto il 15 maggio 2003 è entrata in

Dettagli

STUDIO AVVOCATO GIAMPIERO PINO ASSOCIAZIONE INTERPROFESSIONALE Via Guido Monaco, 16-52100 Arezzo Italia C.F. e P.IVA 01426600514

STUDIO AVVOCATO GIAMPIERO PINO ASSOCIAZIONE INTERPROFESSIONALE Via Guido Monaco, 16-52100 Arezzo Italia C.F. e P.IVA 01426600514 Via Guido Monaco, 16-52100 Arezzo Italia C.F. e P.IVA 01426600514 AVV. GIAMPIERO PINO Revisore Contabile e-mail: giampiero.pino@studiolegalepino.it AVV. PAOLO ROMAGNOLI e-mail: paolo.romagnoli@studiolegalepino.it

Dettagli

PARTE I: L INQUADRAMENTO SISTEMATICO DELLE FORME DI PREVIDENZA VOLONTARIA

PARTE I: L INQUADRAMENTO SISTEMATICO DELLE FORME DI PREVIDENZA VOLONTARIA Art 2123 (Forme di previdenza) PARTE I: L INQUADRAMENTO SISTEMATICO DELLE FORME DI PREVIDENZA VOLONTARIA CAPITOLO I: LA PREVIDENZA VOLONTARIA NEL SISTEMA ITALIANO E COMUNITARIO DI SICUREZZA SOCIALE (Maurizio

Dettagli

3. LE CESSIONI E GLI ACQUISTI INTRACOMUNITARI DI BENI

3. LE CESSIONI E GLI ACQUISTI INTRACOMUNITARI DI BENI SOMMARIO 1. IL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA 1.1. I paesi dell Unione Europea... 3 1.1.1. Ingresso di nuovi Stati nell Unione Europea: disposizioni transitorie... 3 1.2. Lo status di operatore comunitario...

Dettagli

2. Forma, contenuto, emissione, trasmissione, archiviazione e conservazione

2. Forma, contenuto, emissione, trasmissione, archiviazione e conservazione SOMMARIO Parte I La fattura elettronica 1. L emissione della fattura elettronica da parte del fornitore 1.1. Le disposizioni contenute nel decreto legislativo n. 52 del 20 aprile 2004... 5 1.2. Le disposizioni

Dettagli

NUOVO REGOLAMENTO RELATIVO ALLA RADIODIFFUSIONE TELEVISIVA TERRESTRE IN TECNICA DIGITALE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 (Definizioni)

NUOVO REGOLAMENTO RELATIVO ALLA RADIODIFFUSIONE TELEVISIVA TERRESTRE IN TECNICA DIGITALE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 (Definizioni) Allegato A alla delibera n. 353 /11/CONS del 23 giugno 2011 NUOVO REGOLAMENTO RELATIVO ALLA RADIODIFFUSIONE TELEVISIVA TERRESTRE IN TECNICA DIGITALE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 (Definizioni)

Dettagli