ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0"

Transcript

1 Scheda 1 di 11 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua destinata al consumo umano Water intended for human use Conta di Clostridium perfringens (spore comprese) ( 1 UFC/100 ml) Enumeration of Clostridium perfringens (spores included) ( 1 cfu/100 ml) Acqua destinata al consumo umano, acqua di piscina Water intended for human use, water for swimming pools Conta di Coliformi, Escherichia coli ( 1 UFC/100 ml) Enumeration of Coliforms, Escherichia coli ( 1 cfu/100 ml) Conta di Enterococchi intestinali ( 1 UFC/100 ml) Enumeration of Intestinal Enterococci ( 1 cfu/100 ml) Conta di microrganismi vitali a 22 C e a 36 C ( 1 UFC/ml) Enumeration of colturable micro-organisms at 22 C and 36 C ( 1 cfu/ml) Acque di scarico, superficiali, sotterranee e di mare Ground, surface and sea waste water Conducibilità ( µs/cm) Conductivity (0 to 1300 µs/cm) DLgs n 31 02/02/2001 GU n 52 03/03/2001 All III ISO :2014 ISO :2000 UNI EN ISO 6222:2001 APAT CNR IRSA 2030 Man Acque naturali e di scarico Natural and waste water ph (3 10 un. ph) APAT CNR IRSA 2060 Man Adesivi per legno Wood adhesive Resistenza al taglio per trazione su incollaggi Determination of tensile shear strength of lap joints Alimenti Food Conta di Listeria monocytogenes (>10 UFC/g) Enumeration of Listeria monocytogenes (>10 cfu/g) Ricerca di Listeria monocytogenes (Presenza/assenza in 25 g) Detection of Listeria monocytogenes (presence/absence in 25 g) Ricerca di Salmonella spp (Presenza/assenza in 25 g) Detection of Salmonella (presence/absence in 25 g) Alimenti, Mangimi Food, feed Attività dell'acqua (0,30 1,00 aw) Water activity ( aw) Conta di Bacillus cereus presunto (>100 UFC/g) Enumeration of Presumptive Bacillus cereus (> 100 cfu/g) Conta di Batteri solfito riduttori (>10 UFC/g) Enumeration of Sulphite reducing bacteria (>10 cfu/g) Conta di Clostridium perfringens (>10 UFC/g) Enumeration of Clostridium perfringens (>10 cfu/g) Conta di Coliformi presunti (>10 UFC/g) Enumeration of Presumptive coliforms (>10 cfu/g) EN 205:2003 UNI EN ISO :2005, AFNOR UNI 03/05-09/06 UNI EN ISO :2005, AFNOR UNI 03/04-04/05 ISO 6579:2002/Cor 1:2004 (escluso p.to 9.5.6), AFNOR UNI 03/06-12/07 ISO 21807:2004 UNI EN ISO 7932:2005 NF V UNI EN ISO 7937:2005 NF V

2 Scheda 2 di 11 Conta di Enterobatteri presunti (>10 UFC/g) Enumeration of Presumptive enterobacteria (>10 cfu/g) Conta di Escherichia coli ß-glucuronidasi positiva (>10 UFC/g) Enumeration of Positive escherichia coli ß-glucuronidasi (>10 cfu/g) Conta di Lieviti e muffe (>10 UFC/g) Enumeration of Yeasts and moulds (>10 cfu/g) Conta di Stafilococchi coagulasi-positivi (Staphylococcus aureus ed altre specie) (>10 UFC/g) Enumeration of Coagulase-positive staphylococci (Staphylococcus aureus and other species) (> 10 cfu/g) Conteggio totale aerobi mesofili (>10 UFC/g) Total count of aerobic mesophilic bacteria (>10 CFU/g) Aria Air Concentrazione in massa di polveri Mass concentration of dust Aria ambiente Enviromental air Composti organici volatili da prodotti di costruzione e di finitura Volatile organic compounds from building and finishing products Compositi di imbottitura di materassi e basi imbottite per letti Composite fillings of mattresses and upholstered bed-bases NF V ISO :2001 NF V UNI EN ISO :2004 ISO :2013 UNI EN :2003 UNI EN ISO : ISO :2011 BS :1982 (sorgente/source 2) - Regulations 1324: Schedule 2 Part IV - Amendments Compositi di imbottitura di cuscini e guanciali Composite fillings of cushions and pillows BS :1982 (sorgente/source 2) - Regulations 1324: Schedule 2 Part III - Amendments Compositi di imbottitura di mobili diversi da materassi, basi imbottite per letti, cuscini e guanciali Composite fillings of furniture other than mattresses, upholstered bed-bases, cushions and pillows BS :1982 (sorgente/source 2) - Regulations 1324: Schedule 2 Part II - Amendments Emissioni da sorgente fissa Stationary source emissions Determinazione della concentrazione in massa di cloruri gassosi espressi come HCl Determination of mass concentration of gaseous chlorides expressed as HCl Determinazione della concentrazione in massa di diossido di zolfo Determination of mass concentration of sulphur dioxide Frasame di poliuretano espanso Polyurethane foam in crumb form UNI EN 1911:2010 UNI EN 14791:2006 BS :1982 (sorgente/source 2) - Regulations 1324: Schedule 1 Part II - Amendments

3 Scheda 3 di 11 Interposti Interliners Accendibilità di compositi imbottiti per sedute Ignitability of upholstered composites for seating Legno e derivati Wood and wood products Concentrazione Pentaclorofenolo Pentachlorophenol concentration Legno segato Sawn timber Umidità di un legno segato. Metodo per pesata Moisture of a piece of sawn timber. Determination by oven dry method Materassi e basi del letto imbottite Mattresses and upholstered bed-bases Fiamma equivalente a un fiammifero Match flame equivalent Sigaretta in combustione lenta Smouldering cigarette Materiali d'imbottitura singoli non schiumati Non-foam filling materials singly Mobil contenitori e piani di lavoro per uso domestico e per cucina Domestic and kitchen storage units and worktops Requisiti di sicurezza e metodi di prova Safety requirements and test methods Mobili - Letti a castello e letti alti Furniture - Bunk beds and high beds Parte 1: Requisiti di sicurezza, resistenza e durata Part 1: Safety, strength and durability requirements Parte 2: Metodi di prova Part 2: Test methods Mobili - Letti e letti pieghevoli ad uso domestico per bambini Furniture - Children's cots and folding cots for domestic use Parte 1: Requisiti di sicurezza Part 1: Safety requirements Parte 2: Metodi di prova Part 2: Test methods Mobili - Resistenza, durabilità e sicurezza Furniture - Strength, durability and safety Requisiti per sedute non domestiche Requirements for non-domestic seating BS :1982 (sorgente/source 5) - Regulations 1324: Schedule 3 - Amendments 2358:1989, 207:1993 e 2205:2010 CEN/TR 14823:2003 UNI EN :2003 EN 597-2:1994 EN 597-1:1994 BS :1982 (sorgente/source 2) - Regulations 1324: Schedule 2 Part I - Amendments EN 14749:2005 EN 747-1:2012+A1:2015 EN 747-2:2012+A1:2015 EN 716-1: A1:2013 EN 716-2: A1:2013 EN 16139: AC:2013

4 Scheda 4 di 11 Requisiti per tavoli domestici Requirements for domestic tables Mobili - Resistenza, durata e sicurezza Furniture - Strength, durability and safety Requisiti per sedute domestiche Requirements for domestic seating Requisiti per tavoli non domestici Requirements for non-domestic tables Mobili - Sedie e tavoli per istituzioni scolastiche Furniture - Chairs and tables for educational institutions Parte 1: Dimensioni funzionali Part 1: Functional dimensions Mobili - Sedie e tavoli per istituzioni scolastiche - Furniture Chairs and tables for educational institutions Parte 2: Requisiti di sicurezza e metodi di prova Part 2: Safety requirements and test methods Mobili - Sedute Furniture - Seating Metodi di prova per la determinazione della resistenza e della durabilità Test methods for the determination of strength and durability Mobili - Sedute su barra Furniture - Ranked seating Metodi di prova e requisiti per la resistenza e la durata Test methods and requirements for strength and durability Mobili - Tavoli Furniture - Tables Metodi di prova per la determinazione della stabilità, della resistenza e della durabilità Test methods for the determination of stability, strength and durability Mobili contenitori Storage furniture Carico totale massimo Maximum load test Sovrapponibilità Overlapping test Mobili contenitori domestici e non domestici Domestic and non-domestic furniture Metodi di prova per la determinazione di resistenza, durabilità e stabilità Test methods for the determination of strength, durability and stability Mobili contenitori Furniture Storage units Determinazione di resistenza e durata Determination of strength and durability EN 12521:2009 EN 12520:2010 EN 15372:2008 EN :2006 EN :2012 EN 1728:2000, EN 1728: AC:2013 EN 12727:2000 EN 1730:2000, EN 1730:2012 UNI 8606:1984 UNI 8599:1984 EN 16122: AC:2015 ISO 7170:2005

5 Scheda 5 di 11 Mobili contenitori non domestici Non-domestic storage furniture Requisiti per la sicurezza, la resistenza, la durabilità e la stabilità Requirements for safety, strength, durability and stability Mobili contenitori, tavoli e scrivanie Storage furniture, tables and desks Generalità per le prove Test principles Mobili domestici - Sedute Domestic furniture - Seating Determinazione della stabilità Determination of stability Mobili imbottiti Upholstered furniture Accendibilità di sedute imbottite Ignitability of upholstered seating Fiamma equivalente a un fiammifero Match flame equivalent Fiamma equivalente a un fiammifero. Sigaretta in combustione lenta. Match flame equivalent. Smouldering cigarette. Sigaretta in combustione lenta Smouldering cigarette Sigaretta in combustione lenta Smouldering cigarette Sigaretta in combustione lenta Smouldering cigarette EN 16121:2013 UNI 8581:2005 EN 1022:2005 BS 5852:2006 Punto/Clause 11 (sorgenti/sources 5-7) - Punto/Clause 12 (sorgenti/sources ) EN :2014 IMO 2010 FTP Code - Annex1 - Part 8:2010 BS :1979 (sorgente/source 0) - Regulations 1324: Schedule 4 Part I - Amendments BS :1979 (sorgente/source 0) - Regulations 1324: Schedule 4 Part II - Amendments EN :2014 Mobili per esterno - Sedute e tavoli per campeggio, uso domestico e collettività Outdoor furniture - Seating and tables for camping, domestic and contract use Parte 1: Requisiti generali di sicurezza Part 1: General safety requirements EN 581-1:2006 Parte 2: Requisiti meccanici di sicurezza e metodi di prova per le sedute Part 2: Mechanical safety requirements and test methods for seating Parte 3: Requisiti meccanici di sicurezza e metodi di prova per tavoli Part 3: Mechanical safety requirements and test methods for tables Mobili per ufficio - Mobili contenitori Office furniture - Storage furniture Parte 2: Requisiti di sicurezza Part 2: Safety requirements Parte 3: Metodi di prova per la determinazione della stabilità e della resistenza della struttura Part 3: Test methods for the determination of stability and strength of the structure Mobili per ufficio - Schermi Office furniture - Screens EN 581-2:2015 EN 581-3:2007 EN :2004 EN :2004

6 Scheda 6 di 11 Parte 2: Requisiti meccanici di sicurezza Part 2: Mechanical safety requirements Parte 3: Metodi di prova Part 3: Test methods Mobili per ufficio - Sedia da lavoro per ufficio Office furniture - Office work chair Parte 1: Dimensioni - Determinazione delle dimensioni Part 1: Dimensions - Determination of dimensions Parte 2: Requisiti di sicurezza Part 2: Safety requirements Parte 3: Metodi di prova Part 3: Test methods Mobili per ufficio - Tavoli da lavoro e scrivanie Office furniture - Work tables and desks Parte 1: Dimensioni Part 1: Dimensions Parte 2: Requisiti meccanici di sicurezza Part 2: Mechanical safety requirements Parte 3: Metodi di prova per la determinazione della stabilità e della resistenza meccanica della struttura Part 3: Methods of test for the determination of the stability and the mechanical strength of the structure Mobili per ufficio - Tavoli, scrivanie e mobili contenitori Office furniture - Tables, desks and storage furniture Metodi di prova per la determinazione della resistenza e della durabilità delle parti mobili Test methods for the determination of strength and durability of moving parts Mobili: superfici Furniture surfaces Resistenza agli sbalzi di temperatura Resistance to temperature changes Resistenza dei bordi al calore Heat resistance of edges Resistenza delle superfici ai liquidi freddi Surface resistance to cold liquids Resistenza delle superfici al calore secco Surface resistance to dry heat Resistenza delle superfici al calore umido Surface resistance to wet heat Riflessione speculare Surface gloss Riflettanza (colore) della superficie Surface reflectance (colour) Tendenza a ritenere lo sporco Tendency to retain dirt. Mobili: superfici Furniture: Surfaces EN :2000 EN :2000 EN : AC:2002 EN :2009 EN : AC:2009 EN 527-1:2011 EN 527-2:2002 EN 527-3:2003 EN 14074:2004 UNI 9429:2015 UNI 9242: A1:1998 UNI EN 12720:2013 UNI EN 12722:2013 UNI EN 12721:2013 UNI EN 13722:2004 UNI EN 13721:2004 UNI 9300:2015

7 Scheda 7 di 11 Adesione delle finiture al supporto Pull off test for surface adhesion Pannelli a base legno Wood based panels Determinazione dell'umidità Determination of moisture content Massa volumica Determination of density Modulo di elasticità a flessione Determination of modulus of elasticity in bending Resistenza a flessione Determination of bending strength Pannelli derivati dal legno Composite wood panels Concentrazione di formaldeide in aria da prodotti a base legno. Metodo della camera piccola Formaldehyde concentration in air from wood products using a small scale chamber Contenuto di formaldeide. Metodo del perforatore Formaldehyde content. Perforator method Emissione di formaldeide. Metodo della camera da 1 m3 Formaldehyde emission, 1 m3 chamber method Rilascio di formaldeide. Gas analisi Formaldehyde release by the gas analysis method Pannelli di legno compensato Plywood panels Resistenza incollaggio a taglio per trazione Determination of tensile shear strength Pannelli di particelle di legno Particleboards Resistenza all'umidità, prova in acqua bollente Determination of moisture resistance. Boil test Pannelli di particelle di legno e pannelli di fibra di legno Particleboards and MDF panels Resistenza a trazione perpendicolare al piano Determination of tensile strength perpendicular to the plane of the board Rigonfiamento dopo (ore) di immersione in acqua Determination of swelling in thickness after immersion in water Paprica in polvere, spezie ed erbe aromatiche Paprika powder, spices and herbs Aflatossina B1 e somma di aflatossine B1, B2, G1, G2 (1 100 µg/kg aflatossine totali) Aflatoxin B1 and sum of aflatoxins B1, B2, G1, G2 (1 100 µg/kg total aflatoxins) Poliuretani espansi Polyurethane foams UNI 9240:1987 EN 322:1993 EN 323:1993 EN 310:1993 EN 310:1993 ASTM D EN 120:1992 EN 717-1:2004 EN 717-2: AC:2002 EN 314-1:2004 EN :1995 EN 319:1993 EN 317:1993 UNI EN 14123:2008

8 Scheda 8 di 11 Accendibilità di compositi imbottiti per sedute Ignitability of upholstered composites for seating Preservanti del legno Wood preservatives Efficacia protettiva contro i funghi basidiomiceti xilofagi Protective effectiveness against wood destroying basidiomycetes Efficacia protettiva contro i funghi dell'azzurramento Protective effectiveness against blue stain fungi Prodotti vernicianti Coating materials Concentrazione di piombo Lead concentration Contenuto di sostanze non volatili Non volatile matter content Durezza. Metodo della matita Hardness. Pencil test Invecchiamento naturale Natural weathering Permeabilità all'acqua Water permeability Prova di imbutitura Cupping test Quadrettatura Cross cut test Rivestimenti di mobili imbottiti Cover materials of upholstered furniture Fiamma equivalente a un fiammifero Match flame equivalent Fiamma equivalente a un fiammifero Match flame equivalent Fiamma equivalente a un fiammifero Match flame equivalent Schiuma di lattice Latex rubber foam Sedie e sgabelli Chairs and stools Prova di durata del meccanismo per la regolazione in altezza del sedile Seat hight adjustment wear test Spezie ed erbe aromatiche Spices and herbs BS :1982 (sorgente 5) - Regulations 1324: Schedule 1 Part I - Amendments UNI EN 113:2006 UNI EN 152:2012 ASTM E 1613: CFR Part 1303 (CPSC-CH-E ) + ASTM E (2007) EN ISO 3251:2008 UNI 10782:1999 UNI EN 927-3:2012 UNI EN 927-5:2007 EN ISO 1520:2006 UNI EN ISO 2409:2013 BS :1979 (sorgente/source 1) - Regulations 1324: Schedule 5 Part I - Amendments BS :1979 (sorgente/source 1) - Regulations 1324: Schedule 5 Part II - Amendments BS :1979 (sorgente/source 1) - Regulations 1324: Schedule 5 Part III - Amendments BS :1982 (sorgente 2) - Regulations 1324: Schedule 1 Part III - Amendments UNI 9084:2002

9 Scheda 9 di 11 Ocratossina A (1 100 µg/kg) Ochratoxin A (1 100 µg/kg) Superfici Surfaces Resistenza alla corrosione NSS Resistance to NSS corrosion. Superfici ambientali del settore alimentare Enviromental surfaces in the food area Conta di Coliformi presunti (>1 UFC/cm2) Enumeration of Presumptive coliforms (>1 cfu/cm2) Conta di Enterobatteri presunti (>1 UFC/cm2) Enumeration of Presumptive Enterobacteria (>1 cfu/cm2) Conteggio totale aerobi mesofili (>1 UFC/cm2) Total count of aerobic mesophilic bacteria (>1 cfu/cm2) Ricerca di Listeria monocytogenes (Presenza/assenza in 100 cm2) Detection of Listeria monocytogenes (presence/absence in 100 cm2) Ricerca di Salmonella spp (Presenza/assenza in 100 cm2) Detection of Salmonella (presence/absence in 100 cm2) Superfici verticali di scrittura per istituzioni scolastiche Writing boards for educational institutions Requisiti ergonomici, tecnici e di sicurezza e metodi di prova Ergonomic, technical and safety requirements and their test methods Tavoli e scrivanie Tables and desks Prova di urto contro le gambe o i fianchi di sostegno Legs or support sides impact test Vetro nei mobili Glass in furniture Metodi di prova Test methods Vini Wines Acidità fissa (0,5 10 g/l (Acido tartarico) Acidity (0.5 to 10 g / l (tartaric acid) Acidità totale (0,2 10 g/l (Acido tartarico) Total acidity (0.5 to 10 g/l (tartaric acid) Acidità volatile (0,1 2,0 g/l (Acido acetico) Volatile acidity (0.1 to 2.0 g/l (acetic acid) Acido sorbico ( mg/l) Sorbic acid ( mg/l) Anidride solforosa (5 500 mg/l) Sulphur dioxide (5 to 500 mg/l) Anidride solforosa (5 500 mg/l) Sulphur dioxide (5 to 500 mg/l) PTP 144 del 2015 Rev.1 UNI EN ISO 9227:2012 (escluso punti 5.3 e 5.4) ISO 18593: NF V ISO 18593: NF V ISO 18593: ISO :2013 ISO 18593: UNI EN ISO :2005, ISO 18593:2004+AFNOR UNI 03/04-04/05 ISO 18593: ISO 6579:2002/Cor 1:2004 (escl. p.to 9.5.6), ISO 18593:2004+AFNOR UNI 03/06-12/07 EN 14434:2010 escluso i punti 7.2, 7.3, 7.4, 7.5, 8.2, , 8.5, e 8.6 EN 14434:2010 clauses 7.2, 7.3, 7.4, 7.5, 8.2, , 8.5, & 8.6 excluded UNI 9086:1987 EN 14072:2003 OIV MA-AS R2009 OIV MA-AS R2009 OIV MA-AS R2009 OIV MA-AS A R2009 PTP 142 del 2012 Rev.0 OIV MA-AS323-04A R2012

10 Scheda 10 di 11 Ceneri (0,1 5 g/l) Ash (0.1 5 g/l) Estratto non riduttore (1 80 g/l) Non-reducing extract (1 to 80 g/l) Estratto secco totale (1 310 g/l) Total extract (1 to 310 g/l) Glucosio e fruttosio (0,2 300 g/l) Glucose and fructose ( g/l) Massa volumica e densità relativa a 20 C (0,9 1,1 kg/l, 0,9 1,1) Density and relative density at 20 C (0.9 to 1.1 kg/l, 0.9 to 1.1) ph (3 7 un. ph) Titolo alcolometrico volumico (4 18 % vol) Alcoholic strength by volume (4 to 18 vol%) Titolo alcolometrico volumico potenziale, Titolo alcolometrico volumico totale (0,02 18 % vol, 4 36 % vol) Alcoholic strength by volume, Potential alcoholic strength by volume ( % vol, 4 to 36% vol) Titolo alcolometrico volumico, Acidità totale, Zuccheri totali (glucosio + fruttosio), Titolo alcolometrico volumico potenziale, Titolo alcolometrico volumico totale, Densità relativa, Estratto secco totale, Estratto non riduttore, Acidità volatile (2 20 % vol, 3 10 g/l (Acido tartarico), g/l, 0,1 15 % vol, 2 30 % vol, 0,97 1,10, g/l, g/l, 0,1 2,0 g/l (acido acetico) Alcoholic strength by volume, Total acidity, Total sugar (glucose + fructose), Alcoholic strength by volume, Potential alcoholic strength by volume, Relative density, Total dry extract, Non-reducing extract, Volatile Acidity (2 to 20 vol%, 3 to 10 g/l (tartaric acid), 1 to 200 g/l, 0.1 to 15% vol to 30% vol 2, , 10 to 250 g/l, 10 to 40 g/l, 0,1 2.0 g/l (acetic acid) OIV MA-AS2-04 R2009 OIV MA-AS2-03 B R OIV MA-AS R2009 OIV MA-AS2-03 B R2012 OIV MA-AS R2009 OIV MA-AS2-01A Par. 5 R2012 OIV MA-AS R2011 OIV MA-AS A R2009 Reg CE 491/ /05/2009 GU CE L /06/2009 All I p.to 15 + OIV MA-AS A R OIV MA-AS R2009 PTP 143 del 2013 Rev.1

11 Scheda 11 di 11 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: III Emissioni da sorgente fissa Stationary source emissions Velocità e portata di flussi gassosi convogliati Velocity and flow rate in conveyed gas flow UNI EN ISO : Annex A Legenda AFNOR = Association Française de Normalisation APAT = Agenzia per la Protezione dell'ambiente e per i servizi Tecnici ASTM = American Society for Testing Materials BS = British Standards CEN/TR = Comitato Europeo di Notmazione/Rapporto Tecnico CNR IRSA = Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di Ricerca Sulle Acque DLgs = Decreto Legislativo EN = Norme europee elaborate dal Comité Européen de Normalisation GU = Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana GU CE = Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea ISO = International Organization for Standardization NF = Norme francesi elaborate dall'association Francaise de Normalisation OIV = Organisation Internationale de la Vigne et du Vin PTP = interno Reg CE = Regolamento CE SG = Serie Generale UNI = Ente Nazionale Italiano di Unificazione ACCREDIA Il Direttore del Dipartimento (Dr.ssa Silvia Tramontin)

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 11 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua destinata al consumo umano Water intended for human use Clostridium perfringens (spore comprese) ( 1 UFC/100 ml) Clostridium perfringens (spores

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 6 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Arredo per istituzioni scolastiche. Cattedra e sedia per insegnanti. Furniture for educational institutions. Teacher s desk and chair Letti a castello

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 10 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua destinata al consumo umano Water intended for human use Conta di Clostridium perfringens (spore comprese) ( 1 UFC/100 ml) Enumeration of Clostridium

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 6 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 Adesivi per legno Resistenza al taglio per trazione su incollaggi EN 205:2003 2 Interposti Accendibilità di compositi imbottiti per sedute BS 5852-2:1982

Dettagli

ARREDO UFFICIO. Prove di emissione VOC. Prove di emissione di formaldeide. Norma Titolo Accreditamento ISO 16000-9:2006 ANSI/BIFMA M7.

ARREDO UFFICIO. Prove di emissione VOC. Prove di emissione di formaldeide. Norma Titolo Accreditamento ISO 16000-9:2006 ANSI/BIFMA M7. Prove di emissione VOC RREDO UFFICIO Norma Titolo ccreditamento ISO 16000-9:2006 NSI/BIFM M7.1-2011 US EP:1999 Indoor air. Determination of emission of volatile organic compounds from building products

Dettagli

Norma Titolo Accreditamento

Norma Titolo Accreditamento RREDO BGNO Prove di emissione VOC Norma Titolo ccreditamento ISO 16000-9:2006 NSI/BIFM M7.1-2011 US EP:1999 Indoor air. Determination of emission of volatile organic compounds from building products and

Dettagli

Cloud 10.08. design Naoto Fukasawa sistema di sedute / seating system 2006. Cloud

Cloud 10.08. design Naoto Fukasawa sistema di sedute / seating system 2006. Cloud Divano con seduta a panca imbottita, con o senza schienale, che esprime un senso di leggerezza e sospensione dato dal supporto in tubo metallico lucido. Gli schienali, ridotti rispetto alla seduta, terminano

Dettagli

LISTINO ANALISI MICROBIOLOGICHE LABORATORIO GENESI srl ANNO 2013

LISTINO ANALISI MICROBIOLOGICHE LABORATORIO GENESI srl ANNO 2013 LISTINO ANALISI MICROBIOLOGICHE LABORATORIO GENESI srl ANNO 2013 All.MQ_4.4_02 rev.00 del 30.03.2013 Pagina 1 di 5 MATRICE: ACQUE Metodo di prova per la fase di campionamento: IO C 03* Conta microbica

Dettagli

Elenco Prove e Servizi

Elenco Prove e Servizi Pagina 1 di 7 Elenco Prove e Servizi AGGIORNAMENTO 21.09.2014 Pagina 2 di 7 Parametri PER ALIMENTI Bacillus cereus UNI EN ISO 7932:2005 Bacillus spp UNI EN 15784:2009 Conta Campylobacter spp ISO 10272-1:2006

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO LABORATORIO DI SANITA PUBBLICA Via Cadorna, 8-22100 COMO

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO LABORATORIO DI SANITA PUBBLICA Via Cadorna, 8-22100 COMO LAB N 1301 Membro degli Accordi di Mutuo Riconoscimento EA, IAF e ILAC DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO LABORATORIO DI SANITA PUBBLICA Via Cadorna, 8-22100 COMO UNI EN ISO 9001:2008 IL DIRETTORE LSP

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 6 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Aceti Acidità totale Acque destinate al consumo umano Salmonella spp. ricerca DM 12/03/1986 SO GU n 161 14/07/1986 Metodo II Rapporti ISTISAN 2007/05

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 6 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Aceti Acidità totale DM 12/03/1986 SO GU n 161 14/07/1986 Metodo II Acque di scarico Sostanze oleose totali APAT CNR IRSA 5160 A1 Man 29 2003 Acque

Dettagli

P5.03-02 INDICE DISINFEZIONE/DECONTAMINAZIONE. Rev. 0 del 20.01.14 Pag. 1 di 8 1. SCOPO 2. RESPONSABILITA 3. RIFERIMENTI NORMATIVI

P5.03-02 INDICE DISINFEZIONE/DECONTAMINAZIONE. Rev. 0 del 20.01.14 Pag. 1 di 8 1. SCOPO 2. RESPONSABILITA 3. RIFERIMENTI NORMATIVI Rev. 0 del 20.01.14 Pag. 1 di 8 INDICE 1. SCOPO 2. RESPONSABILITA 3. RIFERIMENTI NORMATIVI 4. STRUMENTI UTILIZZATI 5. MODALITA' OPERATIVE 6. VERIFICA DECONTAMINAZIONE MODULI ALLEGATI: M01 P.5.07-01 Accettazione

Dettagli

SCHEDE TECNICHE ARREDI CARATTERISTICHE GENERALI DI SICUREZZA E CONFORMITA DEGLI ARREDI FORNITI PER IL FUNZIONAMENTO DELL ASILO NIDO

SCHEDE TECNICHE ARREDI CARATTERISTICHE GENERALI DI SICUREZZA E CONFORMITA DEGLI ARREDI FORNITI PER IL FUNZIONAMENTO DELL ASILO NIDO All_D SCHEDE TECNICHE ARREDI CARATTERISTICHE GENERALI DI SICUREZZA E CONFORMITA DEGLI ARREDI FORNITI PER IL FUNZIONAMENTO DELL ASILO NIDO Requisiti ambientali del legname e suoi derivati Tutti le parti

Dettagli

I tavoli e le sedie operativi, destinati ad essere utilizzati da videoterminalisti, devono essere conformi all'allegato VII del D.Lgs. 626/94.

I tavoli e le sedie operativi, destinati ad essere utilizzati da videoterminalisti, devono essere conformi all'allegato VII del D.Lgs. 626/94. Oggetto: Si trasmettono le prescrizioni tecniche per gli arredi in base alla Legislazione di Igiene e Sicurezza del Lavoro, Prevenzione Incendi e relative norme tecniche: Le sedie imbottite devono essere

Dettagli

pannello CARTELLA COLORI colours samples card

pannello CARTELLA COLORI colours samples card CARTELLA COLORI colours samples card Piani per scrivanie, workstation e tavolo riunione Worktops for desks, workstations and meeting table Rovere = RO 0107 oak = RO 0107 Noce = NO 0012 walnut = NO 0012

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua destinata al consumo umano Conta di Escherichia coli, conta di coliformi UNI EN ISO 9308-1:2014 Acqua destinata al consumo umano, acqua di umidificazione

Dettagli

Numero di accreditamento: 1096 Revisione: 2 Data rilascio: 19/06/2009 Data modifica: 19/06/2014 Data scadenza: 18/06/2017 ELENCO PROVE

Numero di accreditamento: 1096 Revisione: 2 Data rilascio: 19/06/2009 Data modifica: 19/06/2014 Data scadenza: 18/06/2017 ELENCO PROVE Numero di iscrizione Denominazione Sede legale Sede operativa Direttore responsabile laboratorio 107 AV Laboratorio "H.R. Bioanalysis di Palmieri Anna & C. s.a.s." Via SS 87 Km 9 parco commerciale I Pini

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acque destinate al consumo umano, di piscina Conta di Legionella spp (compresa Legionella pneumophila) UNI EN ISO 11731-2: 2008 Acque destinate al

Dettagli

Aggiornamenti normativi

Aggiornamenti normativi Aggiornamenti normativi Verona/Roma, ottobre 2013 INCONTRI DI AGGIORNAMENTO LABORATORI ACCREDITATI - ISPETTORI QUALIFICATI 1 / 13 Ottobre 2013 CHIARIMENTI: 1) La norma UNI EN 15763:2010 Determinazione

Dettagli

ELENCO PROVE E TARIFFARIO

ELENCO PROVE E TARIFFARIO 1 Carne e derivati Umidità AOAC 950.46 2010 6,95 2 Carne e derivati Proteine grezze AOAC 981.10 1983 11,60 3 Carne e derivati Lipidi grezzi AOAC 991.36 1996 9,30 4 Carne e derivati Ceneri 5 Carne e derivati

Dettagli

Processo di accreditamento. Paolo Bianco - SINAL

Processo di accreditamento. Paolo Bianco - SINAL Processo di accreditamento Paolo Bianco - SINAL Requisiti per l accreditamento Il laboratorio deve già avere un sistema qualità conforme alla ISO/IEC 17025:2005 applicato (non solo le procedure, ma anche

Dettagli

Numero di accreditamento: 0229 Revisione: 19 Data rilascio: 18/03/1999 Data modifica: 09/06/2011 Data scadenza: 25/06/2015 ELENCO PROVE

Numero di accreditamento: 0229 Revisione: 19 Data rilascio: 18/03/1999 Data modifica: 09/06/2011 Data scadenza: 25/06/2015 ELENCO PROVE Numero di iscrizione Denominazione Sede legale Sede operativa 022 SA Ecolab G.M. 65 s.r.l. Via San Leonardo n. 120-84131 Salerno Via San Leonardo n. 120-84131 Salerno Direttore responsabile laboratorio

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Apparecchi per il riscaldamento domestico alimentati con pellet in legno Prova a potenza termica ridotta. Reduced heat output test. Biocombustibili

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 6 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 2 Acque destinate al consumo umano Ferro UNI 10510:1996 3 Acque di scarico poco inquinate, acque naturali Richiesta Biochimica di Ossigeno (BOD5) APAT CNR

Dettagli

N Matrice Prova Metodo

N Matrice Prova Metodo E-MQ 1-1 ELENCO METODI DI PROVA LABORATORIO Pagina 1 di 9 Campionamento Latte e lattiero Latte e lattiero Alimenti zootecnici Alimenti zootecnici Preparazione campione per l'analisi microbiologica Preparazione

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Apparati per misura dell'energia elettrica CEI EN 60068-2-5:2012, EN 60068-2-5:2011 CEI EN 60068-2-5:2000, EN 60068-2-5:1999 Apparecchi per il riscaldamento

Dettagli

E-MQ 1-1 ELENCO METODI DI PROVA LABORATORIO Pagina 1 di 9

E-MQ 1-1 ELENCO METODI DI PROVA LABORATORIO Pagina 1 di 9 E-MQ 1-1 ELENCO METODI DI PROVA LABORATORIO Pagina 1 di 9 MATRICE PROVA METODO Campionamento Latte e lattiero Latte e lattiero Alimenti zootecnici Alimenti zootecnici Preparazione campione per l'analisi

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Aceto / Vinegar Acidità totale / Total Acidity Densità relativa a 20 C / Relative density at 20 C DM 12/03/86 SO GU n. 161 14/07/86 Met. II DM 12/03/86

Dettagli

Metodi di prova per la determinazione della reazione al fuoco: evoluzione del quadro europeo. Silvio Messa

Metodi di prova per la determinazione della reazione al fuoco: evoluzione del quadro europeo. Silvio Messa Metodi di prova per la determinazione della reazione al fuoco: evoluzione del quadro europeo Silvio Messa 21 Marzo 2013 1 a Conferenza Nazionale POLIURETANO ESPANSO RIGIDO Isolamento Termico e Risparmio

Dettagli

Manuale di pulizia / 03.13

Manuale di pulizia / 03.13 Manuale di pulizia / 03.13 MANUALE DI MANUTENZIONE E PULIZIA LAMINAM ON TOP Il prodotto LAMINAM ON TOP è costituito da un sandwich di lastre piene in materiale ceramico, ottenuto mediante la sovrapposizione

Dettagli

CEREALI E DERIVATI. Cereali in granella Tecniche di analisi d immagine 30. Cereali e derivati. Grano duro, semola e sfarinato integrale UNI 10277

CEREALI E DERIVATI. Cereali in granella Tecniche di analisi d immagine 30. Cereali e derivati. Grano duro, semola e sfarinato integrale UNI 10277 N 01 16 sett. 13 N 0 DATA ANALISI SINGOLE ED ANALISI COMPLETE MATRICE METODI PAG. 1 di 8 PREZZO IVA esclusa. Bianconatura, striminzimento, volpatura e stima della resa in semola CEREALI E DERIVATI Cereali

Dettagli

Criteri di igiene di processo e criteri di sicurezza alimentare: il quadro normativo

Criteri di igiene di processo e criteri di sicurezza alimentare: il quadro normativo Microbiologia predittiva Possibili utilizzi nell attività di controllo ufficiale degli Operatori del Settore Alimentare Criteri di igiene di processo e criteri di sicurezza alimentare: il quadro normativo

Dettagli

Scheda Tecnica Prodotto :

Scheda Tecnica Prodotto : ! 1 Scheda Tecnica Prodotto : Taralli Scaldati Classici, con olio extravergine d oliva 10% Confezione Kg 5 Marchio : FIORE ANTONIO Data Rev. : Gennaio 2015 Cod. Produzione : E813 Cod. EAN : - Cod. Fatturazione

Dettagli

Tariffario Riccalab : settore vini - prezzi singoli parametri

Tariffario Riccalab : settore vini - prezzi singoli parametri Tariffario Riccalab : settore vini - prezzi singoli parametri Analisi accr. Principio metodo Riferimento legislativo unità mis. c. decimali tariffa tariffa soci V 1 Massa volumica a 20 C * bilancia idrostatica

Dettagli

DISCIPLINARE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE (QbI.05 - QbII.03) (parte integrante a Tavole di Disegno e Capitolati descrittivi e computi allegati)

DISCIPLINARE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE (QbI.05 - QbII.03) (parte integrante a Tavole di Disegno e Capitolati descrittivi e computi allegati) data 27 luglio 15 committente iniziativa Regione Piemonte Gara arredi e allestimenti nuova sede UNICA della Regione Piemonte DISCIPLINARE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE (QbI.05 QbII.03) (parte integrante

Dettagli

2013 CATAS SPA 33048 S. GIOVANNI AL NATISONE (UD) 24/3 +39 0432 747211 +39 0432 747250 CATAS 20035 LISSONE (MI)

2013 CATAS SPA 33048 S. GIOVANNI AL NATISONE (UD) 24/3 +39 0432 747211 +39 0432 747250 CATAS 20035 LISSONE (MI) LEGNO - ARREDO Tariffario Price List 2013 13 Le nostre attività Our activities Prove Tests Indagine sui difetti Fault analysis Certificazione di Prodotto (CQA) Product certification (CQA) Formazione Training

Dettagli

Pannelli Serie Woodline

Pannelli Serie Woodline Pannelli Serie Woodline Caratteristiche del pannello. Il pannello della Serie Woodline è stato studiato per l applicazione finale come pannello per rivestimento nelle porte blindate. L interno è costituito

Dettagli

ESTAPROP - Flame retardant

ESTAPROP - Flame retardant ESTAPROP Flame retardant Cossa Polimeri srl: Via dei Brughiroli, 6 21050 Gorla Maggiore (VA) Tel.+39.0331.607811 Fax +39.0331.607801 www.cossapolimeri.it cossapolimeri@cossapolimeri.it NEW Prodotti a ritardata

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE ALLEGATO AL CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE Il presente capitolato ha per oggetto la fornitura dei seguenti arredi per aule per gli

Dettagli

Allegato A Elenco normativa applicabile e riferimenti bibliografici

Allegato A Elenco normativa applicabile e riferimenti bibliografici Pag. 1 di 5 Elenco normativa applicabile e riferimenti bibliografici Pag. 2 di 5 Normative di riferimento Nella tabella seguente vengono riportate le principali normative di riferimento da utilizzarsi

Dettagli

Firma Direttore del UOC Laboratorio di Prevenzione il. Firma Responsabile UOS Gestione Laboratorio il. Firma Responsabile Sezione Chimica il

Firma Direttore del UOC Laboratorio di Prevenzione il. Firma Responsabile UOS Gestione Laboratorio il. Firma Responsabile Sezione Chimica il AZIENDA SANITARIA LOCALE (A.S.L.) DELLA PROVINCIA DI MILANO 1 LABORATORIO DI PREVENZIONE Accreditato secondo la norma europea UNI CEI EN ISO/IEC 17025 "Requisiti generali per la competenza dei Laboratori

Dettagli

Laboratorio Analisi Dott. Massimo Tinti. Via Roma 262, 09037 SAN GAVINO MONREALE (VS) 0709338384-0709376608 e.mail: lab.tinti@gmail.

Laboratorio Analisi Dott. Massimo Tinti. Via Roma 262, 09037 SAN GAVINO MONREALE (VS) 0709338384-0709376608 e.mail: lab.tinti@gmail. Laboratorio Analisi Dott. Massimo Tinti Via Roma 262, 09037 SAN GAVI MONREALE (VS) 0709338384-0709376608 e.mail: lab.tinti@gmail.com www.laboratoriotinti.com CARTA DEI SERVIZI Revisione 8 del 14/09/2014

Dettagli

NORME PUBBLICATE GENNAIO 2016 STANDARS PUBLISHED BY UNI DURING JANUARY 2016

NORME PUBBLICATE GENNAIO 2016 STANDARS PUBLISHED BY UNI DURING JANUARY 2016 UNI EN 923:2016 UNI EN ISO 2813:2016 UNI EN ISO 4618:2016 NORME PUBBLICATE GENNAIO 2016 STANDARS PUBLISHED BY UNI DURING JANUARY 2016 NORMA STANDARD DATA DATE TITOLO TITLE ADESIVI, VERNICI, SIGILLANTI,

Dettagli

La sicurezza alimentare e i salumi: quali garanzie?

La sicurezza alimentare e i salumi: quali garanzie? La sicurezza alimentare e i salumi: quali garanzie? Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema Silvana Barbuti Dipartimento Microbiologia SSICA Tel. 0521 795 262 Mail: silvana.barbuti@ssica.it

Dettagli

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER I NUOVI UFFICI DELL IGEA

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER I NUOVI UFFICI DELL IGEA Progetto Ristrutturazione locali ex mensa Dotazione Mobili e Arredi per ufficio FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER I NUOVI UFFICI DELL IGEA Responsabile del Procedimento: Ing. Gianfranco Consoni Per

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 6 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Acqua, Depositi, Incrostazioni, Filtri, Tamponi Conta di Legionella Doc. 04/04/2000 GU n 103 05/05/2000 All.2 e All.3 Acque destinate al consumo umano

Dettagli

BETONYP building boards. The modern way of living.

BETONYP building boards. The modern way of living. BETONYP building boards Prodotto da 30 anni. Pino scortecciato e cemento: questi due materiali grezzi sono utilizzati per produrre uno dei nostri prodotti di maggior successo, da oltre trent anni. Il nostro

Dettagli

Concreo può essere tagliato, fresato, forato, lavorato a folding e in ogni altra maniera con le stesse macchine, lame e utensili del legno.

Concreo può essere tagliato, fresato, forato, lavorato a folding e in ogni altra maniera con le stesse macchine, lame e utensili del legno. Concreo è un rivoluzionario pannello effetto cemento, Made in Italy, con caratteristiche tecniche uniche sul mercato. Ideale per realizzare innovative ed esclusive forme di arredo, mobili e oggetti di

Dettagli

Programma. La formaldeide: caratteristiche e pericolosità (cenni) Impieghi della formaldeide nel settore legno-arredo

Programma. La formaldeide: caratteristiche e pericolosità (cenni) Impieghi della formaldeide nel settore legno-arredo Programma La formaldeide: caratteristiche e pericolosità (cenni) Impieghi della formaldeide nel settore legno-arredo L emissione di formaldeide dai prodotti del settore legnoarredo Metodi di prova per

Dettagli

Gli adempimenti e i punti critici per le aziende agricole zootecniche

Gli adempimenti e i punti critici per le aziende agricole zootecniche Incontro aggiornamento professionale ODAF di Caserta Torcino-Ciorlano/Presenzano 20-XII-2014 Laboratorio Analisi Zootecniche srl Via Volturno snc 81012 Alvignano - Caserta tel/fax: 0823865131-3383238263

Dettagli

OFFICE CHAIRS EXECUTIVE TASK WAITING AREA PUBLIC SEATING RIVESTIMENTI / FABRICS

OFFICE CHAIRS EXECUTIVE TASK WAITING AREA PUBLIC SEATING RIVESTIMENTI / FABRICS 54 OFFICE CHAIRS EXECUTIVE TASK WAITING AREA PUBLIC SEATING RIVESTIMENTI / FABRICS RADIO KING L 100% PL FR 1008 Peso: 560 gr/mtl Martindale: 50.000 cicli Weight: 560 gr/mtl Martindale: 50.000 cycles 308

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 5 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Articoli metallici/ Metal Products Metalli: piombo/ Metala. Lead (Pb > 0,5 mg/kg) CPSC-CH-E1001-08.3: 2012 Articoli non metallici/ Non metal Products

Dettagli

103 Finestre e porte. Resistenza al carico di vento. (N) UNI EN 12210/00;UNI EN 12211/01

103 Finestre e porte. Resistenza al carico di vento. (N) UNI EN 12210/00;UNI EN 12211/01 ELENCO PROVE LABORATORIO PRODOTTI Codice Descrizione prove Norme e Metodi 101 Finestre e porte. Permeabilità all'aria. (N) UNI EN 12207/00;UNI EN 1026/01 102 Finestre e porte. Tenuta all'acqua. (N) UNI

Dettagli

Normative BS British Standard Institution

Normative BS British Standard Institution Normative BS British Standard Institution BS 6425-1 Method of determination of amount of halogen acid gas evolved during combustion of polymeric materials taken from cables BS 6425-2 Determination of degree

Dettagli

CAMPO DI APPLICAZIONE se non specificato intendesi I.Z.S.L.E.R.

CAMPO DI APPLICAZIONE se non specificato intendesi I.Z.S.L.E.R. MP 01/004 5 2005 METODO DI PROVA INTERNO PER LA NUMERAZIONE DELLA CARICA BATTERICA TOTALE MESOFILA IN, MANGIMI E SUPERFICI AMBIENTALI - METODO DROP PLATE (CONTA IN PIASTRA CON MICROMETODO) MP 01/006 6

Dettagli

Tulip Large è una seduta completamente innovativa

Tulip Large è una seduta completamente innovativa La collezione Tulip, disegnata da Kazuko Okamoto per Chairs & More, è un programma di poltroncine multifunzione che per il loro design e le varianti a disposizione, si propone come un nuovo concept di

Dettagli

Umidità UNI ISO 1442:2010. Carne e prodotti a base di carne conservati N. di iodio LC/MP/N Rev.11 UNI EN ISO :2004

Umidità UNI ISO 1442:2010. Carne e prodotti a base di carne conservati N. di iodio LC/MP/N Rev.11 UNI EN ISO :2004 DENOMINAZIONE DELLA PROVA METODO DI PROVA MATRICE Umidità UNI ISO 1442:2010 Carne e prodotti della carne Cloruri (come NaCl) LC/MP/N.6 2012 Rev.10 Carne e prodotti a base di carne conservati Attività dell

Dettagli

PROGRAMMA CIRCUITI INTERLABORATORIO FEPAS & MODULO ORDINE APRILE 2014 MARZO 2015

PROGRAMMA CIRCUITI INTERLABORATORIO FEPAS & MODULO ORDINE APRILE 2014 MARZO 2015 Si invita a leggere attentamente tutte le NOTE riportate nel presente documento. FAPAS non si ritiene responsabile in caso di eventuali errori o dimenticanze all'atto della compilazione del modulo. 1.

Dettagli

Estratto della. Norma UNI TS 11278

Estratto della. Norma UNI TS 11278 Estratto della Norma UNI TS 11278 Estratto della NORMA UNI TS 11278 Maggio 2008 Camini/canali da fumo/condotti/canne fumarie metallici. Scelta e corretto utilizzo in funzione del tipo di applicazione e

Dettagli

Valutazione del rischio Listeria monocytogenes e determinazione della shelf-life in ricotte salate prodotte nella regione Sardegna

Valutazione del rischio Listeria monocytogenes e determinazione della shelf-life in ricotte salate prodotte nella regione Sardegna Valutazione del rischio Listeria monocytogenes e determinazione della shelf-life in ricotte salate prodotte nella regione Sardegna Lucia Rossi L attività di Ricerca Corrente svolta dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

SERVIZIO di CAMPIONAMENTO ed ANALISI RIGUARDANTI ARIA, ACQUE, SEDIMENTI, SUOLO e PERCOLATO c/o IMPIANTI della Valle Umbra Servizi S.p.A.

SERVIZIO di CAMPIONAMENTO ed ANALISI RIGUARDANTI ARIA, ACQUE, SEDIMENTI, SUOLO e PERCOLATO c/o IMPIANTI della Valle Umbra Servizi S.p.A. SERVIZIO di CAMPIONAMENTO ed ANALISI RIGUARDANTI ARIA, ACQUE, SEDIMENTI, SUOLO e PERCOLATO c/o IMPIANTI della Valle Umbra Servizi S.p.A. ALLEGATO E al capitolato d'oneri ELENCO PREZZI LOTTO 1 Matrice Parametro

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 5 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 Acqua destinata al consumo umano Alcalinità totale UNI EN ISO 9963-1:1998 metodo visivo (escl. campionamento) Ammonio UNI EN ISO 14911:2001 Calcio Cloruri

Dettagli

Casi studio/aspetti pratici delle analisi su alimenti e della ricerca di contaminanti Lucia Chiappetta

Casi studio/aspetti pratici delle analisi su alimenti e della ricerca di contaminanti Lucia Chiappetta Casi studio/aspetti pratici delle analisi su alimenti e della ricerca di contaminanti Lucia Chiappetta LE SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER LA CARTA DI MILANO LOTTA ALLE CONTRAFFAZIONI, DIAGNOSTICA PER CONTROLLO

Dettagli

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO. Gara per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei. Seconda edizione

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO. Gara per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei. Seconda edizione ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO Gara per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei servizi connessi Seconda edizione SOMMARIO PREMESSA...5 1 MOBILI PER UFFICIO - ARREDI DIREZIONALI...6

Dettagli

MODALITA DI PRELIEVO DEI CAMPIONI DI ACQUA SOMMARIO

MODALITA DI PRELIEVO DEI CAMPIONI DI ACQUA SOMMARIO Pag. 1/8 SOMMARIO 1. SCOPO E CAMPO D APPLICAZIONE...2 2. RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI...2 3. MATERIALE NECESSARIO...2 4. MODALITA OPERATIVE...2 4.1 PRELIEVO PER ANALISI MICROBIOLOGICHE...3 4.1.1 Quantità

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 9 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 2 3 Acque destinate al consumo umano, acque naturali Clostridium perfringens UNI EN ISO 19458:2006 + Rapporti ISTISAN 2007/5 Pag 48 Met ISS A 005A, Rapporti

Dettagli

Mobili per ufficio. Assufficio. Capitolato per gli aspetti tecnici e qualitativi della fornitura. Edizione aggiornata al 30 gennaio 2007

Mobili per ufficio. Assufficio. Capitolato per gli aspetti tecnici e qualitativi della fornitura. Edizione aggiornata al 30 gennaio 2007 Mobili per ufficio Capitolato speciale d appalto per gli aspetti tecnici e qualitativi della fornitura Edizione aggiornata al 30 gennaio 2007 Assufficio Associazione nazionale delle industrie dei mobili

Dettagli

VERNICI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Come intervenire internamente al ciclo produttivo. Ancona, 21 gennaio 2012

VERNICI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Come intervenire internamente al ciclo produttivo. Ancona, 21 gennaio 2012 VERNICI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Come intervenire internamente al ciclo produttivo. Ancona, 21 gennaio 2012 1 ALCUNI DATI del GRUPPO ICA 106,6 milioni di : fatturato consolidato 2011 27 milioni di Kg:

Dettagli

SOMAIN SOTTOSISTEMI E MATERIALI INNOVATIVI PER LA GESTIONE INTEGRATA DEL CICLO DI VITA DELLE UNITÀ DA DIPORTO

SOMAIN SOTTOSISTEMI E MATERIALI INNOVATIVI PER LA GESTIONE INTEGRATA DEL CICLO DI VITA DELLE UNITÀ DA DIPORTO SOMAIN SOTTOSISTEMI E MATERIALI INNOVATIVI PER LA GESTIONE INTEGRATA DEL CICLO DI VITA DELLE UNITÀ DA DIPORTO A cura di: Prof. Ing. S. zanelli Componenti del gruppo di ricerca Fonoassorbenti per l assorbimento

Dettagli

Alimenti vegetali e contaminazione ambientale:

Alimenti vegetali e contaminazione ambientale: Alimenti vegetali e contaminazione ambientale: il laboratorio di analisi a tutela della collettività Controlli microbiologici su alimenti di origine vegetale Dott.ssa Floriana Scuriatti Dip. Prov.le ARPAM

Dettagli

Norme. Norme. Università degli Studi di Brescia DIMI

Norme. Norme. Università degli Studi di Brescia DIMI - UNI Disegno Tecnico 1 Normazione e unificazione Norma: Regola che fissa le condizioni di esecuzione di un oggetto o di elaborazione di un prodotto di cui si vogliano UNIFICARE l impiego od assicurarne

Dettagli

Aggiornamenti di biologia molecolare nella diagnostica microbiologica. Pier Sandro Cocconcelli

Aggiornamenti di biologia molecolare nella diagnostica microbiologica. Pier Sandro Cocconcelli Aggiornamenti di biologia molecolare nella diagnostica microbiologica Pier Sandro Cocconcelli Istituto di Microbiologia Centro Ricerche Biotecnologiche Università Cattolica del Sacro Cuore Piacenza-Cremona

Dettagli

Allegato 1. Anhang 1 A) ALLGEMEINE GRUNDSÄTZE FÜR DIE ERFASSUNG VON GEBÜHRENPFLICHTIGEN LEISTUNGEN

Allegato 1. Anhang 1 A) ALLGEMEINE GRUNDSÄTZE FÜR DIE ERFASSUNG VON GEBÜHRENPFLICHTIGEN LEISTUNGEN Anhang 1 A) ALLGEMEINE GRUNDSÄTZE FÜR DIE ERFASSUNG VON GEBÜHRENPFLICHTIGEN LEISTUNGEN Allegato 1 A) CRITERI GENERALI PER LA INDIVIDUAZIONE DELLE PRESTAZIONI DA EFFETTUARE A PAGAMENTO 1. Die Analysen und

Dettagli

All. A REGIONE CALABRIA Giunta Regionale Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie Settore Area LEA Ufficio

All. A REGIONE CALABRIA Giunta Regionale Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie Settore Area LEA Ufficio All. A REGIONE CALABRIA Giunta Regionale Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie Settore Area LEA Ufficio U.O. Igiene degli e delle bevande Elenco Regionale dei laboratori che effettuano

Dettagli

FOSAM OFFICE SYSTEM DESCRIZIONE TECNICA SERIE OTTO

FOSAM OFFICE SYSTEM DESCRIZIONE TECNICA SERIE OTTO DESCRIZIONE TECNICA FOSAM OFFICE SYSTEM DESCRIZIONE TECNICA SERIE OTTO Fosam produce un vero sistema ufficio di elementi coordinati per finiture, integrati per dimensioni ed aggregabili e componibili tra

Dettagli

Mobilferro. arreda il mondo della scuola

Mobilferro. arreda il mondo della scuola Mobilferro arreda il mondo della scuola 2010 1 Profilo dell azienda e mission Da più di quarant anni Mobilferro progetta e arreda gli spazi destinati all educazione, producendo arredi apprezzati nelle

Dettagli

LIMITI DI CONTAMINAZIONE MICROBICA

LIMITI DI CONTAMINAZIONE MICROBICA D_025 Rev. 4:2011 07 novembre 2011 LIMITI DI CONTAMINAZIONE MICROBICA Questo documento contiene le tabelle dei limiti di contaminazione microbica, elaborate dal Laboratorio Chimico sulla base dei limiti

Dettagli

UFFICI DIREZIONALI executive offices 51

UFFICI DIREZIONALI executive offices 51 UFFICI DIREZIONALI executive offices 51 CARTELLA COLORI / colours samples card Scrivanie / tavoli riunione / cassettiere / mobile di servizio Desks / meeting tables / chests of drawers / mobile service

Dettagli

COMUNE DI CAVALLASCA. 07 Ottobre 2014. Esiti analisi eseguite su rete di distribuzione acquedotto. comunale,

COMUNE DI CAVALLASCA. 07 Ottobre 2014. Esiti analisi eseguite su rete di distribuzione acquedotto. comunale, CAP 22020 (CO) TEL. 031 210455 - FAX 031 536439 N. Part. Iva 00516340130 07 Ottobre 2014 Esiti analisi eseguite su rete di distribuzione acquedotto comunale, campioni di acqua prelevati in data 29 Settembre

Dettagli

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda N 1 di 8 PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 1 Acqua minerale naturale Carica microbica a 20 C e 37 C, Coliformi, Streptococchi fecali, Clostridi solfito-riduttori, Pseudomonas aeruginosa, Staphylococcus

Dettagli

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0

ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Scheda 1 di 7 ELENCO PROVE ACCREDITATE - CATEGORIA: 0 Presa in carico in materiale plastico (PE) Plastic saddle ( PE) UNI EN 12201, UNI EN 1555,VP304, W336, UNI EN 15266, G5616, Resistenza all'urto di

Dettagli

MATERIALE O PRODOTTO DA PROVARE DENOMINAZIONE DELLA PROVA RIFERIMENTO NORMA

MATERIALE O PRODOTTO DA PROVARE DENOMINAZIONE DELLA PROVA RIFERIMENTO NORMA MATERIALE O PRODOTTO DA PROVARE DENOMINAZIONE DELLA PROVA RIFERIMENTO NORMA ACQUE POTABILI, MINERALI, SUPERFICIALI, DI, LIQUIDI DI DISSOLUZIONE ACQUE POTABILI, MINERALI, SUPERFICIALI, DI, LIQUIDI DI DISSOLUZIONE

Dettagli

La sicurezza chimica. dei materiali utilizzati. nel settore legno-arredo

La sicurezza chimica. dei materiali utilizzati. nel settore legno-arredo La sicurezza chimica dei materiali utilizzati nel settore legno-arredo Franco Bulian Sommario Termini Come un prodotto può essere pericoloso Esempi di problematiche legate alla sicurezza chimica dei prodotti

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione S.T. 238/INT CAS Di Re.ne - Class. Cas. Diramazione disp. n. 3/32370/COM del 14/05/1999 SPECIFICHE

Dettagli

LABORATORIO CHIMICO AGROALIMENTARE

LABORATORIO CHIMICO AGROALIMENTARE LABORATORIO CHIMICO PROVE DI LABORATORIO SU CAMPIONI DI OLIO VEGETALE ( ) acidità totale ( ) analisi spettrofotometrica UV (DK) ( ) numero perossidi analisi degli esteri metilici degli acidi grassi idrocarburi

Dettagli

Laboratorio Chimico Merceologico

Laboratorio Chimico Merceologico Rapporto di Prova N. 584\215 Albenga 26/1/215 Piazza Marteri della Libertà,3 1727 Pietra Ligure (SV) Numero campione: 584 Data ricevimento: 22/1/15 Data inizio prove: 22/1/15 Data termine prove: 26/1/15

Dettagli

Tariffario Price List 2010 SUPPLEMENTO A NOTIZIE CATAS ANNO 14 / N. 4 OTTOBRE 2009

Tariffario Price List 2010 SUPPLEMENTO A NOTIZIE CATAS ANNO 14 / N. 4 OTTOBRE 2009 Tariffario Price List 2010 SUPPLEMENTO A NOTIZIE CATAS ANNO 14 / N. 4 OTTOBRE 2009 IN CASO DI MACATO RECAPITO, RINVIARE ALL UFFICIO DI UDINE FERRROVIA PER LA RESTITUZIONE AL MITTENTE, CHE SI IMPEGNA A

Dettagli

Lachiver Alimenti S.r.l.

Lachiver Alimenti S.r.l. 16LA2635 del 1/3/216 Azienda con sistema di gestione per la qualità UNI EN ISO 91:28 881 CATANZARO (CZ) LAB N 43 Descrizione: FAGIOLINI LESSATI DATA PROD.: 23/2/216 Data Campionamento: 23/2/216 Ora Campionamento:

Dettagli

STANDARDS INTERNI DI PRODOTTI FINITI STD/PF

STANDARDS INTERNI DI PRODOTTI FINITI STD/PF MOLINI PIVETTI STANDARDS INTERNI DI PRODOTTI FINITI STD/PF Rev. 08 10/12 Pag. 1 di 2 1. IDENTIFICAZIONE E PACKAGING TIPO FARINA: 0 Biologica MARCHIO: Amor di farina CONSEGNA: SFUSA IN SACCO TIPO DI SACCO:

Dettagli

ESPERIENZE. 1998-2011 Analista di laboratorio - Settore Chimico Laboratorio di Analisi e Ricerca Istituto Nord Est Qualità (UD).

ESPERIENZE. 1998-2011 Analista di laboratorio - Settore Chimico Laboratorio di Analisi e Ricerca Istituto Nord Est Qualità (UD). ESPERIENZE 1992-1993 Tesista nel Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche presso l' Università degli Studi di Udine -Facoltà di Agraria - con la tesi : I residui di sulfamidici in prodotti di origine

Dettagli

Metodi di laboratorio nel controllo microbiologico degli alimenti: classici ed innovativi

Metodi di laboratorio nel controllo microbiologico degli alimenti: classici ed innovativi Metodi di laboratorio nel controllo microbiologico degli alimenti: classici ed innovativi Torino, 10-11 Giugno 2013 S.S. Laboratorio Controllo Alimenti fabio.zuccon@izsto.it 1 Aspetti normativi Cosa tratteremo

Dettagli

SISTEMA BASE MANUALE D USO

SISTEMA BASE MANUALE D USO MBS-HACCP&ACQUE EASY TEST SISTEMA BASE MANUALE D USO INDICE 1.1 Introduzione 3 1.2 Modalità di utilizzo 5 1.2.1 Campione solido 6 1.2.2 Campione liquido 9 1.2.3 Analisi di una superficie 12 1.2.4 Note

Dettagli

Relazione tra tipologie di imballaggio e qualità del prodotto: una applicazione al settore ortofrutticolo

Relazione tra tipologie di imballaggio e qualità del prodotto: una applicazione al settore ortofrutticolo Relazione tra tipologie di imballaggio e qualità del prodotto: una applicazione al settore ortofrutticolo Rosalba Lanciotti Alma Mater Studiorum, Università di Bologna Dipartimento di Scienze e Tecnologie

Dettagli

Guida ai servizi 2013 IsoLab srl Rev.6 del 06/09/2013 Pag. 1 di 11

Guida ai servizi 2013 IsoLab srl Rev.6 del 06/09/2013 Pag. 1 di 11 Pag. 1 di 11 SOMMARIO PREMESSA... 3 IMPEGNO... 4 ORARIO DI SERVIZIO... 4 MODALITÀ DI GESTIONE DEI CAMPIONI... 5 SIGNIFICATO DELL ACCREDITAMENTO ACCREDIA... 5 PROVE ACCREDITATE... 6 RICONOSCIMENTI... 6

Dettagli

CORSI & CONSULENZE. Audit di seconda parte presso Laboratorio di prova pubblico accreditato Regione Lazio.

CORSI & CONSULENZE. Audit di seconda parte presso Laboratorio di prova pubblico accreditato Regione Lazio. CORSI & CONSULENZE 2010 Audit di seconda parte presso Laboratorio di prova privato accreditato Regione Friuli Venezia Giulia. Verifica della conformità ai requisiti della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005

Dettagli

PARTE III PRESTAZIONI LABORATORISTICHE

PARTE III PRESTAZIONI LABORATORISTICHE PARTE III PRESTAZIONI LABORATORISTICHE ATTIVITA IN CAMPO 1 Accertamenti strumentali in campo (escluso costo sopralluogo ed accertamenti analitici eseguiti in laboratorio) 200,00 GIUDIZI / PARERI 1 Giudizio

Dettagli

SCHEDA TECNICA PEPERONI GRIGLIATI

SCHEDA TECNICA PEPERONI GRIGLIATI SCHEDA TECNICA PEPERONI GRIGLIATI 1 SCHEDA DESCRITTIVA 1.1 DENOMINAZIONE DI VENDITA E una conserva alimentare costituita da peperoni grigliati, in vaschetta da 1900g con trattamento termico di pastorizzazione.

Dettagli

Eventuali variazioni cromatiche riscontrabili nel prodotto sono caratteristica specifica dell utilizzo di materiali riciclati.

Eventuali variazioni cromatiche riscontrabili nel prodotto sono caratteristica specifica dell utilizzo di materiali riciclati. e e l co r e ad Eventuali variazioni cromatiche riscontrabili nel prodotto sono caratteristica specifica dell utilizzo di materiali riciclati. Any chromatic variations found in the product are specific

Dettagli

ELENCO DEI FORNITORI DI SUBAPPALTO CLASSIFICATI E ALTRI FORNITORI DI SERVIZI

ELENCO DEI FORNITORI DI SUBAPPALTO CLASSIFICATI E ALTRI FORNITORI DI SERVIZI ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE Istituto Parma Qualità IPQ Via Roma n. 82/b-82/C, 43013 Langhirano (Parma) TIPO A Accreditato da Accredia in UNI EN 17065 N 099B) Riconoscimenti autorizzativi allevamenti e

Dettagli