COMUNICATO LGE SOFCPOWER COMUNE DI MORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICATO LGE SOFCPOWER COMUNE DI MORI"

Transcript

1 Mezzolombardo, Lunedi 22 Dicembre, 2014 COMUNICATO LGE SOFCPOWER COMUNE DI MORI Le celle a combustibile a ossidi solidi della trentina SOFCpower S.p.a., azienda leader nel settore delle tecnologie pulite, sono il cuore dell innovativo impianto di riciclaggio che il fondo americano LGE, attivo nel campo delle energie rinnovabili, vuole costruire a Mori. L impianto dovrebbe generare più di 40 posti di lavoro, per un investimento di circa 80 milioni di euro. «Siamo in Trentino per la vocazione di questo territorio allo sviluppo di processi industriali non inquinanti. dichiara il vicepresidente di LGE, Gianmaria La Porta. «È un risultato di rilevanza internazionale. Merito anche di un territorio lungimirante, che si è specializzato nel settore delle tecnologie pulite e delle energie rinnovabili. rileva l AD di SOFCpower, Alberto Ravagni. Una tecnologia made in Trentino che non soltanto aiuta l ambiente, ma attira investimenti dall estero, e genera posti di lavoro e opportunità di export. Rafforzando la reputazione del nostro territorio come leader italiano nei settori, sempre più strategici, dell energia pulita, dei combustibili alternativi, e del riciclaggio e recupero di materiali. Si tratta delle innovative celle a combustibile a ossidi solidi (in inglese solid oxide fuel cells) sviluppate dalla SOFCpower di Mezzolombardo. Le celle saranno il cuore dell impianto di riciclaggio a processo Gasplasma che il fondo d investimento americano Leverage Green Energy (LGE), già investitore della SOFCpower, intende realizzare a Mori. Investendo 80 milioni di euro, e generando tra i 40 e i 50 posti di lavoro. «Siamo un fondo di venture capital dove investono attori istituzionali, come banche e fondi pensione scandinavi, inglesi e svizzeri. La nostra mission è investire in tecnologie innovative del settore delle energie rinnovabili. spiega l ingegner Gianmaria La Porta, vicepresidente della LGE In Inghilterra abbiamo investito in una società che ha sviluppato la tecnologia Gasplasma che permette la trasformazione di materiale organico in un gas di sintesi ultrapuro e la contemporanea inertizzazione della componente inorganica. In questo modo è possibile trasformare i rifiuti in energia elettrica parzialmente rinnovabile».

2 «Siamo in Trentino continua La Porta per la vocazione di questo territorio allo sviluppo di processi industriali non inquinanti, e perché qui c è la SOFCpower: grazie alle loro celle a combustibile il processo di trasformazione del gas di sintesi (prodotto attraverso il processo Gasplasma ) in energia elettrica e calore può avvenire senza combustione, e con un efficienza che altre tecnologie non possono eguagliare». «La realizzazione dell impianto di riciclaggio a processo Gasplasma sarebbe un risultato di rilevanza internazionale. sottolinea l ingegner Alberto Ravagni, amministratore delegato della SOFCpower La nostra tecnologia permette infatti di chiudere il ciclo dei rifiuti, convertendo il gas sintetico prodotto attraverso il processo Gasplasma in energia elettrica e calore senza combustione e senza emissioni pericolose. È la soluzione che viene cercata urgentemente sia nei paesi industrializzati, che in quelli in via di sviluppo. Ogni impianto Gasplasma, poi, rappresenta per la SOFCpower una commessa importante, che crea e garantisce decine di posti di lavoro cleantech in Trentino. Negli ultimi cinque anni abbiamo concentrato tutti gli sforzi di ricerca su materiali ceramici e processi produttivi per essere competitivi con le tecnologie tradizionali, al punto da arrivare a superarle, sia in termini di efficienza energetica che ambientale. La sinergia con gli investitori stranieri ed altre società high-tech ci permetterà di rafforzarci ulteriormente in questo settore ad alto valore aggiunto e in forte crescita, e di ottenere riconoscibilità internazionale.» Secondo Ravagni, «tutto questo è anche merito della lungimiranza delle linee strategiche di specializzazione del Trentino nel campo delle tecnologie pulite e delle energie rinnovabili. Assieme ai nostri partner in Corea del sud, Cina, Arabia Saudita e USA, ci sono grandi opportunità per far crescere le cooperazioni già in essere, ad esempio con la Fondazione Bruno Kessler e Trento RISE, e raccogliere così i frutti industriali delle eccellenze scientifiche della nostra Provincia.» Considerata best practice negli USA e in Europa (tant è vero che Bruxelles le riserva risorse importanti nel programma per la ricerca e l innovazione Horizon 2020), la gassificazione rappresenta un nuovo orizzonte tecnologico nel settore delle energie rinnovabili. Infatti è ritenuta il metodo ideale e più sicuro per il riciclaggio dei rifiuti (grazie alle sue altissime temperature, che assicurano la distruzione di ogni molecola pericolosa), ma per decenni la sua applicazione in ambito commerciale è stata rallentata dai bassi livelli di efficienza. Il processo

3 Gasplasma brevettato da una società partecipata dalla LGE ha risolto questo problema, permettendo di combinare ecologia e business. L impianto che sarà realizzato a Mori, sottolinea l ingegner La Porta, avrà anche funzione dimostrativa, e offrirà un contributo importante allo sviluppo della commercializzazione in tutto il mondo delle celle a combustibile. In particolare si conterà sul fatto che in Italia ci sono aziende leader del mondo energetico già interessate a questa tecnologia, che sarà parte integrante delle future metropoli (le cd smart cities, le città intelligenti). La Porta illustra meglio alcuni dettagli di questo progetto: «Intendiamo investire 80 milioni di euro in tutto: 60 milioni in tre anni per la realizzazione dell impianto, e altri 20 milioni saranno dedicati alla ricerca e sviluppo, con un orizzonte temporale di 4-5 anni. Saranno creati posti di lavoro fissi, più qualche centinaio di posti di lavoro temporanei durante la costruzione dell impianto, senza contare gli aspetti positivi per l indotto». L impianto produrrà energia elettrica pari al fabbisogno annuo di oltre dieci mila persone, nonché una notevole quantità di calore, corrispondente al riscaldamento di un centinaio di condomini. Sarà realizzato nella località Casotte di Mori, e secondo il sindaco del comune vallagarino Roberto Caliari, «è un iniziativa molto interessante e positiva da parte del mondo imprenditoriale, con un bel risvolto occupazionale. Soprattutto, potrebbe diventare un elemento di attrazione per aziende che vogliono insediarsi nella nuova area industriale di Casotte, dal momento che lo stabilimento fornirà energia a prezzi convenienti. Questo intervento peraltro è in linea con il principio di lavorare non solo per queste generazioni, ma anche per quelle future. E corrisponde perfettamente alle finalità del piano urbanistico specifico per le Casotte secondo i dettati delle aree produttive ecologicamente attrezzate che prevedono appunto lo scambio di flussi di energia».

4 SOFCpower è un azienda di Mezzolombardo fondata a fine 2006 combinando una visione industriale con l innovazione di prodotto, competenze nel campo dell ingegneria dei materiali e il supporto alla ricerca e sviluppo della PAT (Legge 6). Dopo aver acquisito una start-up del Politecnico di Losanna, ed aver aumentato l organico ogni anno nonostante la crisi, oggi vanta quasi 90 collaboratori. SOFCpower produce generatori a celle a combustibile ad altissima efficienza partendo da gas metano, syngas o bio-gas. Dal 1 Gennaio 2015 SOFCpower diventerà SOLIDpower, con il nuovo slogan New Energy Generation a supporto del re-branding aziendale, in un ottica di semplificare e rendere piu solida la comunicazione per un prodotto commerciale. Il primo prodotto, l EnGen-2500, è in fase di pre-commercializzazione fino a fine Si tratta di un micro-cogeneratore di elettricità e calore per edifici, che viene sostenuto dal programma europeo al quale partecipano tutti i leader europei del settore. Tra le prossime applicazioni, che spingeranno la crescita di SOFCpower, ci sono i generatori di grande taglia per le centrali di trattamento con tecnologia Gasplasma. LGE è un fondo di venture capital fondato nel 2007 per creare, identificare, acquisire e gestire tecnologie e progetti nel settore delle energie rinnovabili. LGE ha la sua sede principale a Washington DC, Stati Uniti, più vari uffici dislocati dove i suoi investimenti sono localizzati. Per ulteriori informazioni contattare: Dott. Michele Gubert Marketing and External Relations Manager SOFCpower S.p.a. Cell

5 Figura 1 Rendering del futuro impianto nell'area Casotte a Mori (TN)

INNOVAZIONE SOSTENIBILITÀ SVILUPPO. ASSEMBLEA PUBBLICA Mori, 19 gennaio 2015

INNOVAZIONE SOSTENIBILITÀ SVILUPPO. ASSEMBLEA PUBBLICA Mori, 19 gennaio 2015 INNOVAZIONE SOSTENIBILITÀ SVILUPPO ASSEMBLEA PUBBLICA Mori, 19 gennaio 2015 2 INNOVAZIONE, SOSTENIBILITÀ, SVILUPPO ASSEMBLEA PUBBLICA MORI, 19 gennaio 2015 Indice La società La tecnologia Le SOFC Il Gasplasma

Dettagli

La micro-cogenerazione è in Europa. Ene.field fa visita a Trento

La micro-cogenerazione è in Europa. Ene.field fa visita a Trento SOFCPOWER S.p.A. COMUNICATO STAMPA CS0214 Data 23.01.2014 La micro-cogenerazione è in Europa. Ene.field fa visita a Trento Il 31 Gennaio 2014 a Trento presso la sala Congressi della Federazione delle Cooperative,

Dettagli

Celle a combustibile, la rivoluzione parla italiano con SOLIDpower

Celle a combustibile, la rivoluzione parla italiano con SOLIDpower Pagina 1 di 5 L'AZIENDA ITALIANA HA SVILUPPATO L'INNOVATIVO SISTEMA ENGEN-2500 Celle a combustibile, la rivoluzione parla italiano con SOLIDpower EnGen-2500 permette un rendimento elettrico del 50% e un

Dettagli

SOFCpower «Cleantech Made In Italy»

SOFCpower «Cleantech Made In Italy» SOFCpower «Cleantech Made In Italy» The new generation of energy Nov.2013 Da Roncegno 2012: INNOVARE, FARE SISTEMA, ESPORTARE Decolla nel 2007 con progetto legge 6 PAT + visione imprenditoriale Acquisisce

Dettagli

Taglia i costi Dimezza le emissioni

Taglia i costi Dimezza le emissioni Taglia i costi Dimezza le emissioni Il micro-cogeneratore più efficiente a livello mondiale Cos è BlueGEN? Il più efficiente generatore di elettricità e calore di piccola taglia BlueGEN funziona a gas

Dettagli

Energia dalla depurazione delle acque: a Collegno primo impianto industriale in Europa

Energia dalla depurazione delle acque: a Collegno primo impianto industriale in Europa Energia dalla depurazione delle acque: a Collegno primo impianto industriale in Europa Primo sistema in Europa di taglia industriale per trasformare il processo di depurazione in risorsa, grazie ad una

Dettagli

EC energy s.r.l. PROCESSO DI PIROGASSIFICAZIONE. Sabato 17 Luglio 2010 Ecoenergy S.r.l. - opyright 2010 Ing. Flavio Facioni - Brevetto n.

EC energy s.r.l. PROCESSO DI PIROGASSIFICAZIONE. Sabato 17 Luglio 2010 Ecoenergy S.r.l. - opyright 2010 Ing. Flavio Facioni - Brevetto n. EC energy s.r.l. PROCESSO DI PIROGASSIFICAZIONE 1 Chi siamo EC energy s.r.l. Via dell Edilizia, snc 85100 Potenza (PZ) Tel./Fax 0971.58.735 Ing. Flavio Facioni Amministratore Unico Cell. +39.345.47.54.799

Dettagli

Gli studenti del Martini negli impianti Sofcpower

Gli studenti del Martini negli impianti Sofcpower Data: 18/11/2014 Fonte: Trentino Pagina: 48 Categoria: Habitech/Ts Gli studenti del Martini negli impianti Sofcpower mezzolombardo MEZZOLOMBARDO La Sofcpower ha aperto ieri le porte agli studenti delle

Dettagli

Kyoto. 4 Costruzione e installazione impianti di cogenerazione

Kyoto. 4 Costruzione e installazione impianti di cogenerazione www.mtmenergia.com Mission Risparmio energetico ed eco sostenibilità. In queste parole è racchiusa la mission di MTM ENERGIA, che propone agli enti pubblici e privati un interessante opportunità di crescita

Dettagli

un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema

un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema Le fonti ri n n ova b i l i : politiche e pro s p e t t i ve e u ro p e e di Vittorio Prodi un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema energetico rinnovato e ambientalmente

Dettagli

LA COGENERAZIONE DIFFUSA E GLI UTENTI FINALI: rapporti con gli operatori del settore e casi di successo

LA COGENERAZIONE DIFFUSA E GLI UTENTI FINALI: rapporti con gli operatori del settore e casi di successo LA COGENERAZIONE DIFFUSA E GLI UTENTI FINALI: rapporti con gli operatori del settore e casi di successo Dario Di Santo Introduzione La FIRE, Federazione Italiana per l uso Razionale dell Energia, è un

Dettagli

Le città intelligenti per rilanciare produttività e ambiente

Le città intelligenti per rilanciare produttività e ambiente Le città intelligenti per rilanciare produttività e ambiente L Autodromo di Monza ospiterà dal 23 al 26 maggio 2013 una manifestazione dedicata alla qualità dell ambiente, allo sviluppo di nuove tecnologie

Dettagli

Cogenerazione Esempi di tecnologie europee

Cogenerazione Esempi di tecnologie europee Cogenerazione Esempi di tecnologie europee Contenuto del documento Il documento presenta alcuni esempi di tecnologie innovative selezionate nella banca dati europea della rete Enterprise Europe Network

Dettagli

Fino a qualche MW elettrico. Grande terziario e industriale piccolo-medio. 30% - 40% energia elettrica 40% - 50% calore recuperato 10% - 30% perdite

Fino a qualche MW elettrico. Grande terziario e industriale piccolo-medio. 30% - 40% energia elettrica 40% - 50% calore recuperato 10% - 30% perdite ,PSLDQWLGLPLFURFRJHQHUD]LRQH 'HVFUL]LRQHGHOODWHFQRORJLD Si tratta di impianti che utilizzano un combustibile per la produzione combinata di elettricità e calore (detta cogenerazione), di piccola taglia

Dettagli

Soluzioni green oggi per vivere meglio domani.

Soluzioni green oggi per vivere meglio domani. Soluzioni green oggi per vivere meglio domani. Enel è la più grande azienda di energia elettrica d Italia e la seconda utility quotata d Europa per capacità installata. È un operatore integrato, attivo

Dettagli

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA Scheda 6 «Agricoltura e Agroenergie» ALTRE MODALITA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA COMPONENTE TERMICA DELL ENERGIA Dopo avere esaminato con quali biomasse si può produrre energia rinnovabile è

Dettagli

La gassificazione delle biomasse legnose: una possibile alternativa alla semplice combustione. L. Tomasi

La gassificazione delle biomasse legnose: una possibile alternativa alla semplice combustione. L. Tomasi La gassificazione delle biomasse legnose: una possibile alternativa alla semplice combustione L. Tomasi Impianto di gassificazione di piccola taglia 2 Impianto di gassificazione di piccola taglia Potenza

Dettagli

Blogecologia.it. 18 maggio 2014. Il primo polo logistico del freddo alimentato da rinnovabili

Blogecologia.it. 18 maggio 2014. Il primo polo logistico del freddo alimentato da rinnovabili Blogecologia.it 18 maggio 2014 Il primo polo logistico del freddo alimentato da rinnovabili A poco meno di un anno dall annuncio, la Solis Spa realizza Solis GreenLog, il primo polo logistico del freddo

Dettagli

pierluigi.villa@univaq.it a cura di Pierluigi Villa Antonella Nardini

pierluigi.villa@univaq.it a cura di Pierluigi Villa Antonella Nardini COMBUSTIONE CATALITICA COME COMPLEMENTO DEL PROCESSO DI GASSIFICAZIONE INNOVATIVO DICOTOM PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI DA BIOMASSA E NON, CON PRODUZIONE DI ENERGIA a cura di Pierluigi Villa Antonella Nardini

Dettagli

NAOHG LIVING WATER www.naohg.com

NAOHG LIVING WATER www.naohg.com NAOHG LIVING WATER www.naohg.com LE GRANDI TRASFORMAZIONI ECONOMICHE DELLA STORIA AVVENGONO QUANDO UNA NUOVA TECNOLOGIA DI COMUNICAZIONE CONVERGE CON UN NUOVO SISTEMA ENERGETICO www.naohg.com COMPANY Registrata

Dettagli

Come la pubblica amministrazione governa il risparmio energetico

Come la pubblica amministrazione governa il risparmio energetico Come la pubblica amministrazione governa il risparmio energetico Pubblica Amministrazione e risparmio Le Pubbliche Amministrazioni possono essere un modello per i cittadini anche in termini di efficienza

Dettagli

tecnologia che migliora il mondo

tecnologia che migliora il mondo tecnologia che migliora il mondo Company profile AURORA energy solution è l unione di due società la AURORA INVEST Srl e ICMEA Srl società di ingegneria dedicata alla progettazione e realizzazione di impianti

Dettagli

Introduzione. Il Dott. Martin Viessmann guida l azienda in terza generazione.

Introduzione. Il Dott. Martin Viessmann guida l azienda in terza generazione. Azienda Calore Il calore è fondamentale per la vita sul nostro pianeta. Laddove il sole non è sufficiente a soddisfare questo bisogno, questo compito spetta all uomo. Questa è la mission a cui l azienda

Dettagli

Magnetti Goldbeck: l essenza del fotovoltaico. Un alleanza strategica per guardare al futuro.

Magnetti Goldbeck: l essenza del fotovoltaico. Un alleanza strategica per guardare al futuro. 02 Magnetti Goldbeck: l essenza del fotovoltaico. Un alleanza strategica per guardare al futuro. Magnetti Goldbeck è una società specializzata nella progettazione e la costruzione (EPC) di impianti fotovoltaici

Dettagli

Modelli di business a supporto dell adozione di tecnologie di efficienza energetica

Modelli di business a supporto dell adozione di tecnologie di efficienza energetica Modelli di business a supporto dell adozione di tecnologie di efficienza energetica Settimana della Bioarchitettura e della Domotica Modena, 14 novembre 2012 Paola Laiolo Intesa Sanpaolo Eurodesk Sprl

Dettagli

Cagliari, 26 marzo 2009 COME COSTRUIRE AZIONI DI SUPPORTO ALLA COOPERAZIONE TECNOLOGICA. Ing. Claudia Bettiol

Cagliari, 26 marzo 2009 COME COSTRUIRE AZIONI DI SUPPORTO ALLA COOPERAZIONE TECNOLOGICA. Ing. Claudia Bettiol Cagliari, 26 marzo 2009 COME COSTRUIRE AZIONI DI SUPPORTO ALLA COOPERAZIONE TECNOLOGICA Table of Content Stato Attuale e Scenari 3 Tematiche 4 L opportunità 5 Strategie congiunte Il Quadro d insieme 6

Dettagli

Il contesto europeo ed internazionale

Il contesto europeo ed internazionale Il contesto europeo ed internazionale Negli ultimi anni il tema delle criticità derivanti dalla gestione dei rifiuti dell energia e delle risorse idriche sono divenuti centrali all interno del dibattito

Dettagli

Indice Errore. Il segnalibro non è definito.

Indice Errore. Il segnalibro non è definito. COGENERAZIONE Indice 1. Definizione e normativa di riferimento... 3 1.1. Indice di risparmio di energia (IRE):... 4 1.2. Limite termico (LT):... 4 2. Descrizione generale degli impianti di cogenerazione...

Dettagli

Canali e modalità di accesso alle fonti di finanziamento europeo

Canali e modalità di accesso alle fonti di finanziamento europeo Canali e modalità di accesso alle fonti di finanziamento europeo convegno Piani energetici, opportunità di risparmio e finanziamento per le pubbliche amministrazioni Mezzocorona 25/02/2011 Canali di finanziamento

Dettagli

Verde21: Finanziamenti per impianti a risparmio energetico. Presentazione: Dott. Amerigo Della Pina, PhD

Verde21: Finanziamenti per impianti a risparmio energetico. Presentazione: Dott. Amerigo Della Pina, PhD Verde21: Finanziamenti per impianti a risparmio energetico Presentazione: Dott. Amerigo Della Pina, PhD Verde21: Il mercato dell Efficienza Energetica * Stato e prospettive dell'efficienza energetica in

Dettagli

Il soddisfacimento dei fabbisogni energetici con la cogenerazione

Il soddisfacimento dei fabbisogni energetici con la cogenerazione COGENERAZIONE & TRIGENERAZIONE RISPARMIO ENERGETICO = RISPARMIO ECONOMICO Il soddisfacimento dei fabbisogni energetici con la cogenerazione Domenico Laforgia Magnifico Rettore Professore ordinario di Sistemi

Dettagli

Data: 9 Luglio 2009. Fonte: Terre Marsicane. By Sinopia Communication

Data: 9 Luglio 2009. Fonte: Terre Marsicane. By Sinopia Communication Data: 9 Luglio 2009 Fonte: Terre Marsicane Data: 9 Luglio 2009 Fonte: Il Messaggero Data: 11 Luglio 2009 Fonte: Il Centro Data: 16 Luglio 2009 Fonte: Libero Data: 20 Luglio 2009 Fonte: Il Capoluogo d Abruzzo

Dettagli

"Un'industria automobilistica europea più forte e competitiva"

Un'industria automobilistica europea più forte e competitiva COMMISSIONE EUROPEA Antonio TAJANI Vicepresidente della Commissione europea, responsabile per l'industria e l'imprenditoria "Un'industria automobilistica europea più forte e competitiva" Piano d azione

Dettagli

COMPANY PROFILE ENTRA IN MONDO ENERGETICO. TUTTA UN ALTRA ENERGIA.

COMPANY PROFILE ENTRA IN MONDO ENERGETICO. TUTTA UN ALTRA ENERGIA. COMPANY PROFILE ENTRA IN MONDO ENERGETICO. TUTTA UN ALTRA ENERGIA. QUANDO NON C È ENERGIA NON C È COLORE, NON C È FORMA, NON C È VITA. (CARAVAGGIO) 3 MONDO ENERGETICO. MONDO ENERGETICO OFFRE SISTEMI INTEGRATI

Dettagli

Clean.! Smart.! Ready.! Tecnologia. Prodotti. Soluzioni.! Dicembre 2013!

Clean.! Smart.! Ready.! Tecnologia. Prodotti. Soluzioni.! Dicembre 2013! Clean. Tecnologia. Prodotti. Soluzioni. Dicembre 2013 Smart. Ready. Il Primo Problema Globale: instabilità della rete L instabilità della rete elettrica non è un rischio remoto ma una realtà, anche nei

Dettagli

Introduzione. Il Prof. Dott. Martin Viessmann guida l azienda in terza generazione.

Introduzione. Il Prof. Dott. Martin Viessmann guida l azienda in terza generazione. TM/1 Azienda Energia L energia è fondamentale per la vita sul nostro pianeta. Laddove le fonti naturali non sono sufficienti a soddisfare questo bisogno, questo compito spetta all uomo. Questa è la mission

Dettagli

MICRO-COGENERAZIONE tecnologie e vantaggi delle fuel cell

MICRO-COGENERAZIONE tecnologie e vantaggi delle fuel cell MICRO-COGENERAZIONE tecnologie e vantaggi delle fuel cell Paolo Baggio - UNITN P. Baggio - Borgo - nov. 2013 1 Perché la Cogenerazione Co-generazione = produzione combinata di calore ed energia elettrica

Dettagli

per la STORICITA del distretto, documentata dalla presenza di centri di documentazione sulla cultura locale del prodotto e del lavoro

per la STORICITA del distretto, documentata dalla presenza di centri di documentazione sulla cultura locale del prodotto e del lavoro IL DISTRETTO DELLE ENERGIE RINNOVABILI La Regione Veneto, con Deliberazione della Giunta nr. 1373 del 12 maggio 2009, ha approvato il Patto di sviluppo per il Distretto delle Energie Rinnovabili,e ha individuato

Dettagli

FORUM BIOEDILIZIA E RISPARMIO ENERGETICO ING. LUCIANO ACETI

FORUM BIOEDILIZIA E RISPARMIO ENERGETICO ING. LUCIANO ACETI FORUM BIOEDILIZIA E RISPARMIO ENERGETICO ING. LUCIANO ACETI Salone del Collegio Saronno 16 marzo 2013 IL SOGNO DI COSTRUIRE DIVERSAMENTE DALLA L. 373/1976 ALLA L. REG. DGR 8745/2008 ATTUALMENTE IN LOMBARDIA

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO LE CARATTERISTICHE DEL CORSO Obiettivo dei corsi è fornire opportunità di specializzazione nel campo della green economy, proprie di figure professionali nei settori dell'ingegneria, dell'architettura

Dettagli

GREEN JOB: LE NUOVE PROFESSIONI

GREEN JOB: LE NUOVE PROFESSIONI GREEN JOB: LE NUOVE PROFESSIONI Ing. Daniele TESTI Dipartimento di Ingegneria dell Energia e dei Sistemi (DESE) Università di Pisa Definizione di Green Job secondo l ILO (International Labour Organization)

Dettagli

WoodRoll. La più grande opportunità economica del nostro tempo. GREENOVA AB - Nedre Humlebacken 24-791 44 Falun, Falun (Sweden)

WoodRoll. La più grande opportunità economica del nostro tempo. GREENOVA AB - Nedre Humlebacken 24-791 44 Falun, Falun (Sweden) WoodRoll Green Power Il processo messo a punto da Cortus AB è basato su una nuova tecnologia di gassificazione della biomassa il suo nome è WoodRoll. WoodRoll è una tecnologia di gassificazione per la

Dettagli

Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO. Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale

Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO. Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale AFFIDARSI AI NUMERI UNO Da sempre al servizio dell efficienza per il risparmio energetico

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO TESI DI LAUREA TRIENNALE IN: Gassificazione Di Rifiuti Solidi Urbani Con

Dettagli

be smart, be green, be free, be energy.

be smart, be green, be free, be energy. be smart, be green, be free, be energy. BeGreen Ogni giorno lavoriamo affinché il mondo diventi migliore BeEnergy sviluppa, progetta, costruisce e gestisce nel tempo sistemi di produzione d energia da

Dettagli

FOTOVOLTAICO PER L INDUSTRIA.

FOTOVOLTAICO PER L INDUSTRIA. FOTOVOLTAICO PER L INDUSTRIA. www.espegroup.eu SOLUZIONI ENERGETICHE AD ALTISSIMO RENDIMENTO PER PICCOLE, MEDIE E GRANDI IMPRESE. Nuova energia alla vostra impresa. Welcome in ESPE. I FATTI PARLANO CHIARO:

Dettagli

Cogenerazione: tecnologie a confronto

Cogenerazione: tecnologie a confronto CESI RICERCA Cogenerazione: tecnologie a confronto MILANO 8 ottobre 2008 Fabio Armanasco fabio.armanasco@cesiricerca.it 1. Definizione di CHP 2. Motori primi convenzionali Turbine a vapore Turbine a gas

Dettagli

Energia elettrica frigorifera termica E.S.CO.

Energia elettrica frigorifera termica E.S.CO. Energia elettrica frigorifera termica Produciamo Energia, Dove Occorre. Senza Investimenti. In Maniera Pulita. ris Riscaldamento, condizionamento, energia elettrica: servizi energetici indispensabili per

Dettagli

Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali Area per il manifatturiero

Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali Area per il manifatturiero Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali Area per il manifatturiero FVG regione a vocazione manifatturiera Settori di specializzazione FVG Principali

Dettagli

Sviluppo sostenibile: tra cultura ed innovazione. Michele Trainotti - mtrainotti@fbk.eu

Sviluppo sostenibile: tra cultura ed innovazione. Michele Trainotti - mtrainotti@fbk.eu Sviluppo sostenibile: tra cultura ed innovazione Michele Trainotti - mtrainotti@fbk.eu Provincia Autonoma di Trento: circa 500.000 abitanti Popolazione: circa 9.000 abitanti Estensione: circa 120 kmq Densita

Dettagli

v. il dimensionamento d impianto vi. l integrazione con la realtà produttiva 3. Le opportunità ambientale ed economica

v. il dimensionamento d impianto vi. l integrazione con la realtà produttiva 3. Le opportunità ambientale ed economica Workshop Rafforzare la competitività delle PMI: opportunità in Europa Investire nello sviluppo sostenibile: la cogenerazione ing. Giuseppe Starace Università del Salento LECCE (I) Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE i OINT Percorsi e servizi per nuove imprese innovative www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Trentino Sviluppo è l agenzia creata

Dettagli

La Cogenerazione a biomassa legnosa. L innovativa tecnologia della gassificazione Holzenergie Wegscheid.

La Cogenerazione a biomassa legnosa. L innovativa tecnologia della gassificazione Holzenergie Wegscheid. La Cogenerazione a biomassa legnosa. L innovativa tecnologia della gassificazione Holzenergie Wegscheid. Sommario 1. Storia e sviluppo della Holzenergie Wegscheid 2. Tecnologia e funzionamento della gassificazione

Dettagli

TITOLO LUOGO E DATA ORGANIZZATORE RELAZIONE

TITOLO LUOGO E DATA ORGANIZZATORE RELAZIONE TITOLO LUOGO E DATA ORGANIZZATORE Infoday on Horizon 2020 - Research PPPs on Factories of the Future, Energy-efficient Buildings, Green Vehicles and Sustainable Process Industry 16-17 Dicembre 2013 Commissione

Dettagli

SERVIZIO FONDI EUROPEI, INNOVAZIONE E SVILUPPO ECONOMICO ENERGY CENTER

SERVIZIO FONDI EUROPEI, INNOVAZIONE E SVILUPPO ECONOMICO ENERGY CENTER SERVIZIO FONDI EUROPEI, INNOVAZIONE E SVILUPPO ECONOMICO ENERGY CENTER Progetto di riqualificazione e riconversione dell edificio Ex-Westinghouse in centro di competenza nel campo dell innovazione energetico-ambientale

Dettagli

KLIMAENERGY 2016 Il ruolo delle energie pulite dopo la Conferenza di Parigi COP21. Edoardo Zanchini Vicepresidente nazionale

KLIMAENERGY 2016 Il ruolo delle energie pulite dopo la Conferenza di Parigi COP21. Edoardo Zanchini Vicepresidente nazionale KLIMAENERGY 2016 Il ruolo delle energie pulite dopo la Conferenza di Parigi COP21 Edoardo Zanchini Vicepresidente nazionale Alla COP21 di Parigi è stato raggiunto uno storico accordo internazionale sul

Dettagli

IL MONDO. dell end user

IL MONDO. dell end user IL MONDO AB ENERGY, GRUPPO AB - LA COGENERAZIONE PER VINAVIL E L ACCORDO CON GE dell end user di Alessandro Bignami In tempi difficili per l economia e l ambiente, gli impianti di cogenerazione si affermano

Dettagli

PROGRAMMA PLURIENNALE DELLA RICERCA. XV legislatura

PROGRAMMA PLURIENNALE DELLA RICERCA. XV legislatura PROGRAMMA PLURIENNALE DELLA RICERCA XV legislatura Il programma pluriennale della ricerca (PPR) è lo strumento di programmazione provinciale di settore. Ha il compito di garantire una programmazione coordinata

Dettagli

Efficienza in un tocco.

Efficienza in un tocco. Efficienza in un tocco. La nuova generazione della tecnica a condensazione Wolf Le nuove caldaie a condensazione Wolf: per fare semplicemente meglio BLUE STREAM L idea per una maggiore efficienza. Si può

Dettagli

Dipartimento Energia Politecnico di Torino

Dipartimento Energia Politecnico di Torino Produzione dell energia elettrica: PROSPETTIVE TECNOLOGICHE Andrea LANZINI Dipartimento Energia Politecnico di Torino 1. I nostri consumi di energia INPUT DI ENERGIA CONSUMI FINALI Flussi di energia nelle

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Come rendere intelligente la tua città? La trasformazione in una smart

Dettagli

PRIMA RIUNIONE OPERATIVA CONGIUNTA COMMISSIONE ENERGY SAVING E COMMISSIONE SMART GRIDS

PRIMA RIUNIONE OPERATIVA CONGIUNTA COMMISSIONE ENERGY SAVING E COMMISSIONE SMART GRIDS Milano, 21 maggio 2015 Via Rubattino, 84 ore 14.30 PRIMA RIUNIONE OPERATIVA CONGIUNTA COMMISSIONE ENERGY SAVING E COMMISSIONE SMART GRIDS Ordine del giorno: Elisabetta Canavesio di Enel da il benvenuto

Dettagli

Invito personale 23 aprile 2015. Efficienza con sistemi ibridi e soluzioni di energy e fuel storage Premiazione vincitori Concorso di Idee 2014

Invito personale 23 aprile 2015. Efficienza con sistemi ibridi e soluzioni di energy e fuel storage Premiazione vincitori Concorso di Idee 2014 Invito personale 23 aprile 2015 Efficienza con sistemi ibridi e soluzioni di energy e fuel storage Premiazione vincitori Concorso di Idee 2014 Lodi, 23 aprile 2015 Auditorium Bipielle City Egregio Progettista,

Dettagli

Caldaie murali a condensazione a gas TopGas

Caldaie murali a condensazione a gas TopGas Caldaie murali a condensazione a gas TopGas Grazie alla moderna tecnologia a condensazione a gas rendimento superiore fino al 15%. TopGas. I punti di forza in sintesi. Le caldaie murali TopGas offrono

Dettagli

I trattamenti post-frantumazione

I trattamenti post-frantumazione I trattamenti post-frantumazione Forum ELV - Ecomondo, 8 Novembre 2007 Ing. Feralpi Siderurgica S.p.A. Il Tavolo Tecnico FIAT-AIRA AIRA Obiettivi Collaborazione di filiera - Selezione soluzioni tecnologiche

Dettagli

Confindustria Mantova 2014. Casi pratici di realizzazione per piccola/media potenza di Cogenerazione

Confindustria Mantova 2014. Casi pratici di realizzazione per piccola/media potenza di Cogenerazione Casi pratici di realizzazione per piccola/media potenza di Cogenerazione Mantova, 29 ottobre 2014 Relatore: Mauro Braga Viessmann Group 1917 Fondazione 11.400 Dipendenti 2,1 27 Miliardi di euro di fatturato

Dettagli

POMPE DI CALORE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. clima / comfort / risparmio. Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE)

POMPE DI CALORE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. clima / comfort / risparmio. Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE) SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO POMPE DI CALORE clima / comfort / risparmio Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE) tel. 085 9771404 cell. 334 7205 930 MAIL energie@icaro-srl.eu WEB www.icaro-srl.eu

Dettagli

Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello "Condomini Intelligenti"

Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello Condomini Intelligenti Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello "Condomini Intelligenti" Fondazione Muvita per il Patto dei Sindaci: competenze,

Dettagli

Bilancio di Sostenibilità. dipendenti. azionisti e investitori. ambiente. fornitori istituzioni e comunità. clienti e collettività

Bilancio di Sostenibilità. dipendenti. azionisti e investitori. ambiente. fornitori istituzioni e comunità. clienti e collettività Bilancio di Sostenibilità 2012 dipendenti azionisti e investitori ambiente clienti e collettività fornitori istituzioni e comunità Piano di Sostenibilità Durante il 2012 è stato aggiornato il Piano di

Dettagli

PERCORSO COMPOSITIVO 1. La Energy revolution di Barack

PERCORSO COMPOSITIVO 1. La Energy revolution di Barack 4. LE ENERGIE PULITE La ricerca di alternative possibili al petrolio e al nucleare è la sfida che i paesi industrializzati si devono imporre per il prossimo futuro. PERCORSO COMPOSITIVO 1. La Energy revolution

Dettagli

Jointly for our common future

Jointly for our common future Newsletter del progetto GeoSEE nr.1 Gennaio 2013 1. Avvio del progetto 2. Il progetto 3. Il programma SEE 4. Il partenariato 5. Obiettivi del progetto Jointly for our common future 1 AVVIO DEL PROGETTO

Dettagli

SIRAM al servizio del progresso energetico

SIRAM al servizio del progresso energetico SIRAM al servizio del progresso energetico Il Gruppo Siram in Italia SIRAM SPA Leader in Italia nei servizi energetici e multitecnologici per il mercato Pubblico e Privato sede legale Milano 4 Unità di

Dettagli

LA GRID PARITY DIVENTA REALTA : IL PRIMO PROGETTO IN ITALIA DI FOTOVOLTAICO COMPETITIVO CON LA RETE PRESENTATO DA WWF E UNICREDIT CON OFFICINAE VERDI

LA GRID PARITY DIVENTA REALTA : IL PRIMO PROGETTO IN ITALIA DI FOTOVOLTAICO COMPETITIVO CON LA RETE PRESENTATO DA WWF E UNICREDIT CON OFFICINAE VERDI Roma, 22 Novembre 2012 COMUNICATO STAMPA LA GRID PARITY DIVENTA REALTA : IL PRIMO PROGETTO IN ITALIA DI FOTOVOLTAICO COMPETITIVO CON LA RETE PRESENTATO DA WWF E UNICREDIT CON OFFICINAE VERDI Ministro dell

Dettagli

CDP: GUIDARE IL CAMBIAMENTO SOSTENIBILE DELL ECONOMIA

CDP: GUIDARE IL CAMBIAMENTO SOSTENIBILE DELL ECONOMIA CDP: GUIDARE IL CAMBIAMENTO SOSTENIBILE DELL ECONOMIA CDP (ex Carbon Disclosure Project) è un organizzazione no profit internazionale che fornisce ad imprese, governi ed investitori l unico sistema globale

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Advanced Energy Management

CARTELLA STAMPA. Advanced Energy Management CARTELLA STAMPA Advanced Energy Management Dicembre 2014 "We do not inherit the earth from our ancestors, we borrow it from our children." (Native American Proverb) Profilo Struttura del Gruppo IR Top

Dettagli

Metano. Dalla combustione di un metro cubo standard di metano si ottengono circa 36 MJ (8940 Kcal)

Metano. Dalla combustione di un metro cubo standard di metano si ottengono circa 36 MJ (8940 Kcal) Metano Caratteristiche chimico fisiche e origini Il metano è un idrocarburo semplice (alcano) formato da un atomo di carbonio e 4 di idrogeno, la sua formula chimica è CH 4, si trova in natura sotto forma

Dettagli

Prof. Antonio Mittica Dipartimento di Energetica. 23 Febbraio 2009, Mazzè

Prof. Antonio Mittica Dipartimento di Energetica. 23 Febbraio 2009, Mazzè La cogenerazione Prof. Antonio Mittica Dipartimento di Energetica POLITECNICO DI TORINO 23 Febbraio 2009, Mazzè 1 Introduzione Negli ultimi decenni si è assistito ad una elevata crescita della richiesta

Dettagli

Indice. 1. Lo Scenario. 2. I Partner. 3. Il Progetto. 4. Il Modello di Condivisione. 5. I Vantaggi. 6. Casi di successo

Indice. 1. Lo Scenario. 2. I Partner. 3. Il Progetto. 4. Il Modello di Condivisione. 5. I Vantaggi. 6. Casi di successo Il sole in comune Indice 1. Lo Scenario 2. I Partner 3. Il Progetto 4. Il Modello di Condivisione 5. I Vantaggi 6. Casi di successo 1 1. Lo Scenario Il 20% della popolazione mondiale consuma oltre l 80%

Dettagli

SOLUZIONI ENERGETICHE INnovative DA UN LEADER A LIVELLO MONDIALE

SOLUZIONI ENERGETICHE INnovative DA UN LEADER A LIVELLO MONDIALE SOLUZIONI ENERGETICHE INnovative DA UN LEADER A LIVELLO MONDIALE L ENERGIA PULITA DA OGGI DIPENDE DA TE SETTEMBRE 2014 Scegli il partner giusto SUNEDISON, L ENERGIA INNOVATIVA DAL 1959 Oltre 50 anni di

Dettagli

www.efuelemulsion.eu

www.efuelemulsion.eu www.efuelemulsion.eu Azienda E Fuel ritiene che il modo migliore per raggiungere il successo sia quello di agire negli interessi a lungo termine di tutti i soggetti coinvolti ma prima di tutto dei propri

Dettagli

Dal Distretto Tecnologico Nazionale sull Energia al Cluster Tecnologico. Francesca Iacobone

Dal Distretto Tecnologico Nazionale sull Energia al Cluster Tecnologico. Francesca Iacobone Dal Distretto Tecnologico Nazionale sull Energia al Cluster Tecnologico Nazionale Energia Francesca Iacobone 1 Uno strumento: Cosa è un distretto tecnologico (CLUSTER) Per incrementare la cooperazione

Dettagli

Rilancimpresa FVG convergenza e sinergia di misure legislative con le misure nazionali per le PMI. Convegno

Rilancimpresa FVG convergenza e sinergia di misure legislative con le misure nazionali per le PMI. Convegno Rilancimpresa FVG convergenza e sinergia di misure legislative con le misure nazionali per le PMI Convegno «LE PMI INNOVATIVE - LEGGE SULLE AGEVOLAZIONI» Pordenone, 28 aprile 2015 1 Obiettivi della Riforma

Dettagli

CHI SIAMO ESTRA ENERGIE S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA ATTIVA SUL MERCATO DELLA VENDITA DI GAS NATURALE ED ENERGIA ELETTRICA.

CHI SIAMO ESTRA ENERGIE S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA ATTIVA SUL MERCATO DELLA VENDITA DI GAS NATURALE ED ENERGIA ELETTRICA. CHI SIAMO ESTRA ENERGIE S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA ATTIVA SUL MERCATO DELLA VENDITA DI GAS NATURALE ED ENERGIA ELETTRICA. NATA NEL 2008 DALLA FUSIONE DI TRE IMPORTANTI AZIENDE DEL SETTORE, CONSIAGAS

Dettagli

Istituto per le Energie Rinnovabili

Istituto per le Energie Rinnovabili Istituto per le Energie Rinnovabili Istituto per le Energie Rinnovabili L Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC appoggia partner industriali nella sperimentazione e nell implementazione di tecnologie

Dettagli

È l energia che muove il mondo. Noi facciamo muovere l energia.

È l energia che muove il mondo. Noi facciamo muovere l energia. È l energia che muove il mondo. Noi facciamo muovere l energia. L energia è la forza di Europam Europam rappresenta una delle più importanti aziende del panorama italiano operanti nel settore dell energia.

Dettagli

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Protocollo di intesa (24/7/13) Realizzare sul territorio nuove iniziative volte allo sviluppo delle tematiche dell efficienza energetica,

Dettagli

Il prodotto. Taglia la bolletta. Rispetta l ambiente. Partecipa alla rivoluzione energetica. Chi siamo

Il prodotto. Taglia la bolletta. Rispetta l ambiente. Partecipa alla rivoluzione energetica. Chi siamo IL TandEM PERCHE New! Taglia la bolletta Installando il TandEM di asjagen puoi generare contemporaneamente energia elettrica e calore (cogenerazione ad alto rendimento) utilizzando un unico combustibile.

Dettagli

Sono 6.993 i Comuni rinnovabili italiani

Sono 6.993 i Comuni rinnovabili italiani Sono 6.993 i Comuni rinnovabili italiani Il rapporto racconta con numeri, tabelle, cartine il salto impressionante che si è verificato in Italia nel numero degli impianti installati. Attraverso nuovi impianti

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL PROGRAMMA DI FONDI PER I PROGETTI A FAVORE DEL PROGRAMMA CLEANER, GREENER COMMUNITIES NELL AREA SUD

IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL PROGRAMMA DI FONDI PER I PROGETTI A FAVORE DEL PROGRAMMA CLEANER, GREENER COMMUNITIES NELL AREA SUD Per la diffusione immediata: 27 giugno 2013 IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL PROGRAMMA DI FONDI PER I PROGETTI A FAVORE DEL PROGRAMMA CLEANER, GREENER COMMUNITIES NELL AREA SUD $30 milioni per il primo ciclo

Dettagli

A.I.R.A. Associazione Industriale Riciclatori Auto

A.I.R.A. Associazione Industriale Riciclatori Auto ELV: criticità del sistema I trattamenti post frantumazione Ing. - Feralpi Siderurgica SpA Il Tavolo Tecnico FIAT-AIRA Obiettivi - Collaborazione di filiera - Selezione soluzioni tecnologiche più promettenti

Dettagli

Idea Progetto FLAHY. First Laboratory in Alps for Hydrogen. Ing. Giovanni Pino -Dr. Francesco Geri-Ing. Solaria Venga-Ing.

Idea Progetto FLAHY. First Laboratory in Alps for Hydrogen. Ing. Giovanni Pino -Dr. Francesco Geri-Ing. Solaria Venga-Ing. Idea Progetto FLAHY First Laboratory in Alps for Hydrogen Ing. Giovanni Pino -Dr. Francesco Geri-Ing. Solaria Venga-Ing. Riccardo Marceca APAT Settore Innovazione Tecnologica 1 FLAHY: First Laboratory

Dettagli

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale Progetti di efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione: azioni e strategie per superare gli ostacoli La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli

Dettagli

MONDO NUOVO // MERCATO DELLE ENERGIE RINNOVABILI // AZIENDA // IMPEGNO SOCIALE // CORPORATE GOVERNANCE // OBIETTIVI DI CRESCITA // 14COMPANY PROFILE

MONDO NUOVO // MERCATO DELLE ENERGIE RINNOVABILI // AZIENDA // IMPEGNO SOCIALE // CORPORATE GOVERNANCE // OBIETTIVI DI CRESCITA // 14COMPANY PROFILE 20 MONDO NUOVO // MERCATO DELLE ENERGIE RINNOVABILI // AZIENDA // IMPEGNO SOCIALE // CORPORATE GOVERNANCE // OBIETTIVI DI CRESCITA // 14COMPANY PROFILE 4 UN MONDO NUOVO 5 VISION Sogniamo un mondo nuovo,

Dettagli

Il progetto H 2 ydrogem: verso un futuro a zero emissioni. Ancona, 27 settembre 2013

Il progetto H 2 ydrogem: verso un futuro a zero emissioni. Ancona, 27 settembre 2013 Il progetto H 2 ydrogem: verso un futuro a zero emissioni Ancona, 27 settembre 2013 GiacominiS.p.A. : La storia Giacomini S.p.A., fondata nel 1951, è leader nella produzione di componenti per riscaldamento

Dettagli

Dopo il referendum: una nuova strategia energetica low carbon per l Italia.

Dopo il referendum: una nuova strategia energetica low carbon per l Italia. Le proposte degli Ecologisti Democratici Dopo il referendum: una nuova strategia energetica low carbon per l Italia. La predisposizione di un nuovo piano energetico nazionale rappresenta per l Italia non

Dettagli

Smaltimento e riciclaggio dei rifiuti

Smaltimento e riciclaggio dei rifiuti Smaltimento e riciclaggio dei rifiuti "Dove portino ogni giorno il loro carico gli spazzaturai nessuno se lo chiede: fuori della città, certo; ma ogni anno la città s espande, e gli immondezzai devono

Dettagli

Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello "Condomini Intelligenti"

Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello Condomini Intelligenti Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello "Condomini Intelligenti" Marco CASTAGNA Milano, 20 marzo 2015 Un approccio di

Dettagli

Tali fluidi, utilizzati in prossimità del punto di produzione, o trasportati a distanza, possono essere utilizzati per diversi impieghi:

Tali fluidi, utilizzati in prossimità del punto di produzione, o trasportati a distanza, possono essere utilizzati per diversi impieghi: LA COGENERAZIONE TERMICA ED ELETTRICA 1. Introduzione 2. Turbine a Gas 3. Turbine a vapore a ciclo combinato 4. Motori alternativi 5. Confronto tra le diverse soluzioni 6. Benefici ambientali 7. Vantaggi

Dettagli

intervento introduttivo della giornata

intervento introduttivo della giornata intervento introduttivo della giornata Ennio Macchi Dipartimento di Energia - Politecnico di Milano 2 Non azzarderò previsioni Vorrei invece porre alcune domande. Alcune sono banali (tanti le pongono,

Dettagli