LITURGIA DELLA PAROLA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LITURGIA DELLA PAROLA"

Transcript

1 Rito ambrosiano domenica 14 giugno 2015 III DOMENICA DOPO PENTECOSTE Colore liturgico: rosso Venite, adoriamo: prostriamoci a colui che ci ha creato perché è nostro Signore e nostro Dio. Cfr. Sal 94 (95), 6-7a LITURGIA DELLA PAROLA LETTURA Lettura del libro della Genesi 2, In quei giorni. Il Signore Dio disse: «Non è bene che l uomo sia solo: voglio fargli un aiuto che gli corrisponda». Allora il Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di animali selvatici e tutti gli uccelli del cielo e li condusse all uomo, per vedere come li avrebbe chiamati: in qualunque modo l uomo avesse chiamato ognuno degli esseri viventi, quello doveva essere il suo nome. Così l uomo impose nomi a tutto il bestiame, a tutti gli uccelli del cielo e a tutti gli animali selvatici, ma per l uomo non trovò un aiuto che gli corrispondesse. Allora il Signore Dio fece scendere un torpore sull uomo, che si addormentò; gli tolse una delle costole e richiuse la carne al suo posto. Il Signore Dio formò con la costola, che aveva tolta all uomo, una donna e la condusse all uomo. Allora l uomo disse: «Questa volta / è osso dalle mie ossa, / carne dalla mia carne. / La si chiamerà donna, / perché dall uomo è stata tolta». Per questo l uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e i due saranno un unica carne. Ora tutti e due erano nudi, l uomo e sua moglie, e non provavano vergogna. SALMO Sal 8 R. Mirabile è il tuo nome, Signore, su tutta la terra. O Signore, Signore nostro, quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! Voglio innalzare sopra i cieli la tua magnificenza, con la bocca di bambini e di lattanti: per ridurre al silenzio nemici e ribelli. R. Quando vedo i tuoi cieli, opera delle tue dita, 1

2 la luna e le stelle che tu hai fissato, che cosa è mai l uomo perché di lui ti ricordi, il figlio dell uomo, perché te ne curi? R. Davvero l hai fatto poco meno di un dio, di gloria e di onore lo hai coronato. Gli hai dato potere sulle opere delle tue mani, tutto hai posto sotto i suoi piedi: tutte le greggi e gli armenti e anche le bestie della campagna. R. EPISTOLA Lettera di san Paolo apostolo agli Efesini 5, Fratelli, nel timore di Cristo, siate sottomessi gli uni agli altri: le mogli lo siano ai loro mariti, come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, così come Cristo è capo della Chiesa, lui che è salvatore del corpo. E come la Chiesa è sottomessa a Cristo, così anche le mogli lo siano ai loro mariti in tutto. E voi, mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la Chiesa e ha dato se stesso per lei, per renderla santa, purificandola con il lavacro dell acqua mediante la parola, e per presentare a se stesso la Chiesa tutta gloriosa, senza macchia né ruga o alcunché di simile, ma santa e immacolata. Così anche i mariti hanno il dovere di amare le mogli come il proprio corpo: chi ama la propria moglie, ama se stesso. Nessuno infatti ha mai odiato la propria carne, anzi la nutre e la cura, come anche Cristo fa con la Chiesa, poiché siamo membra del suo corpo. Per questo l uomo lascerà il padre e la madre e si unirà a sua moglie e i due diventeranno una sola carne. Questo mistero è grande: io lo dico in riferimento a Cristo e alla Chiesa! Così anche voi: ciascuno da parte sua ami la propria moglie come se stesso, e la moglie sia rispettosa verso il marito. CANTO AL VANGELO (Mt 19, 6b) Alleluia. L uomo non divida quello che Dio ha congiunto. Alleluia. VANGELO Lettura del Vangelo secondo Marco 10, 1-12 In quel tempo. Partito di là, il Signore Gesù venne nella regione della Giudea e al di là del fiume Giordano. La folla accorse di nuovo a lui e di nuovo egli insegnava loro, come era solito fare. Alcuni farisei si avvicinarono e, per metterlo alla prova, gli domandavano se è lecito a un marito ripudiare la propria moglie. Ma egli rispose loro: «Che cosa vi ha ordinato Mosè?». Dissero: «Mosè ha permesso di scrivere un atto di ripudio e di ripudiarla». Gesù disse loro: «Per la durezza del vostro cuore egli scrisse per voi questa norma. Ma dall inizio della creazione li fece maschio e femmina; per questo l uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due diventeranno una carne sola. Così 2

3 non sono più due, ma una sola carne. Dunque l uomo non divida quello che Dio ha congiunto». A casa, i discepoli lo interrogavano di nuovo su questo argomento. E disse loro: «Chi ripudia la propria moglie e ne sposa un altra, commette adulterio verso di lei; e se lei, ripudiato il marito, ne sposa un altro, commette adulterio». PREGHIERA DEI FEDELI Fratelli e sorelle, il Regno di Dio è per quanti accolgono la Parola con cuore semplice, affidandosi al Padre che è nei cieli. Invochiamolo perché ci sostenga nella sequela. Ascoltaci, Signore. Per la Chiesa, perché possa riuscire a sempre meglio far apprezzare e vivere dal popolo di Dio e dall intera umanità la vocazione e i valori della famiglia voluti dal Signore: preghiamo. R. Per l umanità intera:perché l auspicabile e doveroso buon esempio dei cristiani, nella scelta dei valori della giustizia, sia motivo di benessere e di conservazione della pace: preghiamo. R. Per le autorità della comunità civile:perché sappiano dare risposte adeguate alle oggettive esigenze delle famiglie, in modo che possano assolvere pienamente al loro fondamentale ruolo nella società: preghiamo. R. Per gli sposi in difficoltà:perché da quanti ne hanno competenza e possibilità possano essere aiutati a superare ogni disagio o problema, nello spirito dell impegno all autocorrezione, alla reciproca comprensione e al vicendevole perdono: preghiamo. R. COMMENTO AL VANGELO ACHILLE M. TRIACCA, SDB Da Il sangue di Cristo: mistero di alleanza nella vita coniugale Dato che la famiglia cristiana è l amore-insieme che si modella su quello di Cristo-Chiesa, si potrebbe anche affermare che, senza il mistero del sangue effuso da Cristo, una coppia sarebbe solo uomo-donna, mai una vivente copia di Cristo-Chiesa. D altro canto Cristo ha proclamato che l ora è giunta in cui fiumi d acqua viva sgorgheranno dal seno del credente (cfr Gv 7, 27-39). Tuttavia, perché ciò potesse realizzarsi, era necessario che lui se ne andasse (cfr Gv 16, 7) e che fosse esaltato da terra (cfr Gv 12, 32; 8, 28; 3, 14). Solo allora il suo Corpo sarebbe stato sbrecciato per poter far sì che uscisse sangue che nell oggi liturgico ci purifica (cfr 1 Gv 1, 7) e l acqua simbolo dello Spirito che avrebbe fatto sì che il sangue fosse a disposizione dei fedeli (cfr Ap 7, 14) per mezzo dell aspersione (cfr Eb 12, 24; 1 Pt 1, 2), dal battesimo a tutti i sacramenti, sulla sommità dei quali è posta l eucaristia. Il sangue del costato di Cristo non è solamente sangue versato un tempo, bensì ieri, oggi, nei secoli (cfr Eb 13, 8). Cristo, nella sua immolazione e nella sua sacerdotalità somma, è vivo a interpellare per noi (cfr Eb 7, 25; Rm 8, 34). 3

4 Dal prototipo di Cristo sposo che ama la sua dilettissima Sposa nell effusione del sangue sulla croce, mentre la sua sacerdotalità entra nella fase culminante, deriverebbero ulteriori possibilità per fecondare di potenzialità cristiane la vita coniugale cristiana. È dal fianco del corpo straziato di Cristo che fuoriesce sangue e acqua, per poter diventare nel proprio corpo sorgente dello Spirito. Ora i due principi su cui si fonda la comunitàcomunione coniugale sono l oblatività (sangue) e lo Spirito (acqua) del Cristo glorificato. Sposi cristiani, i due lo sono già fin dall inizio della loro vita di coniugi, ma comunitàcomunione continuamente sempre più approfondita possono, anzi devono divenirlo. È lo Spirito che li avvicina e li conforma sempre più al mistero nuziale di Cristo-Chiesa di cui essi sono simbolo. Indissolubile per natura, il coniugio è lacerabile per debolezza. La vulnerabilità della vita coniugale troverà, sempre a nuovo titolo, la possibilità di rimarginarsi e di guarire rinnovandosi alla sorgente, cioè al fiotto di sangue del Cristo a cui i coniugi cristiani sono sospinti dallo Spirito. L indissolubilità dice legame matrimoniale e simultaneamente fedeltà coniugale. Ebbene, le loro scaturigini sono da ricercarsi nel cuore trafitto del Cristo in croce. Il paradigma dell amore oblativo è legge su cui si regge l amore della comunione coniugale, e anche fondamento da cui non può prescindere. Dal paradigma della realtà sponsale Cristo-Chiesa, si è necessitati a passare all altro della realtà agapica, in forza dello Spirito Santo. Egli accorda gli sposi come si accorda la cetra, secondo un espressione della liturgia copta. Egli fa sbocciare la carità sacerdotale dei mariti e le tenerezze materne delle mogli, portando ad aprirsi sul mondo per riscattare il prossimo e restituirlo a Dio. Anzi la vita coniugale cristiana è una sintonia e una sinergia continua con lo Spirito per la ricerca della vocazione dei figli, per la trasfigurazione quotidiana delle molteplici crisi, per la gioiosa Pentecoste giornaliera di grazie su grazie, intese alla progressiva maturazione del matrimonio, fino ad arrivare a una vita sinfonica con lo Spirito. Egli è la comunione di intenti e da lui le espressioni d affetto coniugale si illuminano di luce trasfigurativa. L affetto coniugale è riflesso sia di ciò che è lo Spirito nella vita trinitaria e che viene partecipato alla vita coniugale nella fecondità, nella comunione, nell unità, sia di ciò che lo Spirito, anima della Chiesa, vi suscita e vi fomenta: l agape di comunione. D altra parte, come il matrimonio cristiano è una misteriosa icona della Chiesa, secondo un asserzione di Giovanni Crisostomo, e la Chiesa, secondo il detto di Ippolito, è ritrovabile là dove fiorisce lo Spirito Santo, è facile asserire che il matrimonio è la Pentecoste coniugale e la vita matrimoniale è (deve essere) il luogo dove regna l agape pneumatofora. Lì lo Spirito opera perché sull amore coniugale si pone come sulle acque primordiali, in vista della creazione. Dal sangue del Cristo si passa allo Spirito da lui inviato, alla consacrazione definitiva dei coniugi in uno stato di sacerdoti, re, profeti, martiri della famiglia Chiesa domestica. Tale consacrazione coniugale trova il suo coronamento ebdomadario (augurabile quotidiano) nella partecipazione all eucaristia, come perfezionamento massimo dell unione coniugale che nell eucaristia si rinnova, perché ivi si attua mistericamente sia l effusione del sangue del Cristo, sia la Pentecoste dello Spirito con i suoi molteplici doni di rinnovamento, di fedeltà, di unione coesiva, di indefettibilità. 4

5 5

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27)

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Un messaggio sul sacramento del matrimonio Lettera pastorale per la Quaresima 2011 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Cari fratelli e sorelle nel Signore La

Dettagli

BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO

BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO Il patto matrimoniale con cui l uomo e la donna stabiliscono di vivere insieme per tutta la vita, per sua natura ordinato al bene dei coniugi ed alla procreazione

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA Solennità SALUTO La grazia e la pace nella santa Chiesa di Dio siano con tutti voi. E con il tuo spirito. L. Oggi la nostra comunità è in festa, ricordando

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

MESSE PROPRIE DELLA CHIESA CAPUANA PREGHIERE DEI FEDELI

MESSE PROPRIE DELLA CHIESA CAPUANA PREGHIERE DEI FEDELI MESSE PROPRIE DELLA CHIESA CAPUANA PREGHIERE DEI FEDELI 5 febbraio S. AGATA, VERGINE E MARTIRE Patrona principale della città di Capua PREGHIERE: dal comune delle Vergini Al Dio tre volte santo, rivolgiamo

Dettagli

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI INTRODUZIONE La preghiera non è solo elevazione dell anima a Dio ma è anche relazione

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

14 Raduno Giovanile 8-14 Agosto 2011 Congregazione Cristiana Evangelica Messina

14 Raduno Giovanile 8-14 Agosto 2011 Congregazione Cristiana Evangelica Messina .. mettendoci da parte vostra ogni impegno, aggiungete alla vostra fede (2 Pietro 1:5) Natale Mondello 14 Raduno Giovanile 8-14 Agosto 2011 Congregazione Cristiana Evangelica Messina Dio ha un piano per

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Indice. Introduzione... 5

Indice. Introduzione... 5 ECCOCI signore_eccoci signore 26/10/10 12.56 Pagina 199 Indice Introduzione.......................................... 5 Alcuni interrogativi.................................... 7 La lettura della tradizione................................

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

COME PREGARE? Che cos'è lo preghiera cristiana?

COME PREGARE? Che cos'è lo preghiera cristiana? COME PREGARE? Che cos'è lo preghiera cristiana? La preghiera cristiana è: elevazione dell'anima a Dio; dono di Dio e azione dell'uomo; colloquio, relazione dei figli di Dio col loro Padre, per mezzo del

Dettagli

SAN TOMMASO DEI BATIUTI

SAN TOMMASO DEI BATIUTI rr;;;:.-~ J/(::il. 10 ~m. "'~"'. TO O H "NT U. CAPPELLANIA OSPEDALE SAN TOMMASO DEI BATIUTI PORTOGRUARO 19 Settelnbre Benedizione Cappella 2014 San Giovanni Paolo II BENEDIZIONE DELL'ACQUA E ASPERSIONE

Dettagli

CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011

CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011 CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011 Nicolas Poussin L istituzione dell Eucaristia, 1640, Musée du Louvre, Paris Nella Sinagoga di Cafarnao, Gesù parlò dell Eucarestia LECTIO SUL VANGELO DELLA SOLENNITÀ DEL

Dettagli

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA ARCIDIOCESI DI MILANO Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA Milano, Basilica di Sant Eustorgio 25 settembre 2011 ARCIDIOCESI DI MILANO

Dettagli

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse Dt 8, 2-3. 14-16 Dal libro del Deuteronòmio Mosè parlò al popolo dicendo: «Ricòrdati di tutto il cammino che il Signore, tuo Dio, ti ha fatto percorrere in questi quarant'anni nel deserto, per umiliarti

Dettagli

1. TESTO 2. PER RIFLETTERE

1. TESTO 2. PER RIFLETTERE UNO DEI SOLDATI GLI COLPÌ IL FIANCO CON LA LANCIA E SUBITO NE USCÌ SANGUE ED ACQUA NASCITA DEL SACRAMENTO CHIESA NELLA MOLTEPLICITA DEI SUOI DONI DI SALVEZZA. 1. TESTO

Dettagli

Chiesa di San Pio X. Mantova

Chiesa di San Pio X. Mantova Chiesa di San Pio X Mantova Sposo Sposa 1 Gennaio 2010 Celebrante: ************************ Testimoni dello sposo: ****** ****** ****** ****** ****** ****** Testimoni della sposa: ****** ****** ******

Dettagli

28 FEBBRAIO B. ANTONIA DA FIRENZE, Clarissa Festa

28 FEBBRAIO B. ANTONIA DA FIRENZE, Clarissa Festa 28 FEBBRAIO B. ANTONIA DA FIRENZE, Clarissa Festa Nata a Firenze nel 1401, fu sposa in età giovanissima e madre di un figlio divenuto successivamente anch esso frate e santo: il beato Giovanni Battista.

Dettagli

IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO

IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO Parrocchia della B.V. del Carmine Udine IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO Incontro di riflessione e preghiera VENERDÌ 23 MAGGIO 2014 PRESENTAZIONE DELL INCONTRO Ci troviamo insieme stasera per prepararci

Dettagli

IL LUOGO DELLLA PRESENZA

IL LUOGO DELLLA PRESENZA Il Cammino sulla Spiritualità familiare si articola in due anni durante i quali lavoreremo alla costruzione della Chiesa domestica seguendo lo schema: la famiglia ad intra e la famiglia ad extra. IL LUOGO

Dettagli

Giornata internazionale di preghiera per la famiglia 14-15 maggio 2012 SCHEMA-GUIDA PER L ADORAZIONE EUCARISTICA

Giornata internazionale di preghiera per la famiglia 14-15 maggio 2012 SCHEMA-GUIDA PER L ADORAZIONE EUCARISTICA Giornata internazionale di preghiera per la famiglia 14-15 maggio 2012 1 SCHEMA-GUIDA PER L ADORAZIONE EUCARISTICA (Schema a cura di Lidia Lanzione del movimento ecclesiale Fraternità di Emmaus) SEGNO:

Dettagli

PARROCCHIA DELLE SANTE BARTOLOMEA CAPITANIO E VINCENZA GEROSA Prima Catechesi per SINGLE (lunedì 31 ottobre) VIENI, O SPIRITO CREATORE

PARROCCHIA DELLE SANTE BARTOLOMEA CAPITANIO E VINCENZA GEROSA Prima Catechesi per SINGLE (lunedì 31 ottobre) VIENI, O SPIRITO CREATORE PARROCCHIA DELLE SANTE BARTOLOMEA CAPITANIO E VINCENZA GEROSA Prima Catechesi per SINGLE (lunedì 31 ottobre) VIENI, O SPIRITO CREATORE Vieni, o Spirito Creatore, visita le nostre menti, riempi della Tua

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

IN PREGHIERA CON IL B. ALBERTO MARVELLI

IN PREGHIERA CON IL B. ALBERTO MARVELLI IN PREGHIERA CON IL B. ALBERTO MARVELLI PER L UNITÀ DEI CRISTIANI Rimini, Chiesa di Sant Agostino 31 gennaio ore 17.30 Che tutti siano una cosa solaǁ (Giovanni 17, 21). In comunione con la Chiesa, insieme

Dettagli

RITO DEL MATRIMONIO SANTUARIO DELLA MADONNA DEL DIVINO AMORE ROMA

RITO DEL MATRIMONIO SANTUARIO DELLA MADONNA DEL DIVINO AMORE ROMA RITO DEL MATRIMONIO SANTUARIO DELLA MADONNA DEL DIVINO AMORE ROMA 1) MEMORIA DEL BATTESIMO La memoria del Battesimo sostituisce l Atto Penitenziale. Mentre si esegue il canto d'ingresso, il sacerdote va

Dettagli

CONSEGNA DELLE LINEE PASTORALI 2010 2011 Chiesa Cattedrale 5 settembre 2010 ITALO CASTELLANI arcivescovo. Lectio Divina (1 Pt.

CONSEGNA DELLE LINEE PASTORALI 2010 2011 Chiesa Cattedrale 5 settembre 2010 ITALO CASTELLANI arcivescovo. Lectio Divina (1 Pt. CONSEGNA DELLE LINEE PASTORALI 2010 2011 Chiesa Cattedrale 5 settembre 2010 ITALO CASTELLANI arcivescovo Lectio Divina (1 Pt.2,1-5; 3,15) Vocazione e missione della comunità cristiana: il cammino degli

Dettagli

2. E VIVO NEL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO

2. E VIVO NEL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO SCHEDA 5 (per operatori) Nota introduttiva 2. E VIVO NEL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO Questa scheda può essere una lectio sulla pagine delle nozze di Cana, completata dalla Lettera ai fidanzati di Giordano

Dettagli

RITI di CONCLUSIONE. Padre nostro che sei nei cieli

RITI di CONCLUSIONE. Padre nostro che sei nei cieli BENEDIZIONE Il celebrante benedice le mamme, che tengono in braccio il loro bambino, quindi i papà e tutti i presenti, dicendo: Dio onnipotente, che per mezzo del suo Figlio, nato dalla vergine Maria,

Dettagli

SOLENNITA DEL CORPUS DOMINI

SOLENNITA DEL CORPUS DOMINI Pontificia Basilica Collegiata S. MARIA DELL ELEMOSINA Parrocchia Matrice Santuario Mariano Biancavilla SOLENNITA DEL CORPUS DOMINI Omelia del Prev. Agrippino Salerno 22-06-2014 Cari fratelli e sorelle!

Dettagli

La famiglia E i consigli di san paolo

La famiglia E i consigli di san paolo Diocesi di Roma * Centro per la Pastorale Familiare 6 Diocesi di Roma La famiglia E i consigli di san paolo Centro per la Pastorale Familiare Piazza San Giovanni in Laterano 6a - 00184 Roma www.vicariatusurbis.org/famiglia

Dettagli

CORPUS DOMINI 22 giugno 2014. Noi siamo quelli che vivono secondo la domenica (S. Ignazio)

CORPUS DOMINI 22 giugno 2014. Noi siamo quelli che vivono secondo la domenica (S. Ignazio) CORPUS DOMINI 22 giugno 2014 Noi siamo quelli che vivono secondo la domenica (S. Ignazio) Canto: Adoramus Te Domine (canone di Taizè) - Ti riconosciamo, Signore, presente a noi nell eucaristia - Ti adoriamo,

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Parrocchie di Villadossola

Parrocchie di Villadossola I funerali nelle nostre comunità Parrocchie di Villadossola Ai familiari dei fedeli defunti Cari familiari, sono don Massimo, il parroco di Villadossola. Vi raggiungo a nome delle comunità cristiane di

Dettagli

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII CARTA di FONDAZIONE Testo approvato dal Pontificio Consiglio per i Laici il 25 marzo 2004 1) Il carisma della Comunità

Dettagli

Lampada ai miei passi, Signore, è la Tua Parola.

Lampada ai miei passi, Signore, è la Tua Parola. Lampada ai miei passi, Signore, è la Tua Parola. Veglia di Pentecoste Comunità Parrocchiale di San Camillo de Lellis Sabato 1 8 maggio 2013 C: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo T: Amen

Dettagli

Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE. Valore della sessualità umana:

Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE. Valore della sessualità umana: Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE Valore della sessualità umana: E lecita la fecondazione extracorporea? Quando una coppia non riesce

Dettagli

APPUNTI SUL FIDANZAMENTO NEL N.T. (don Gerardo Antonazzo) Operatori di pastorale familiare 27 gennaio 2011

APPUNTI SUL FIDANZAMENTO NEL N.T. (don Gerardo Antonazzo) Operatori di pastorale familiare 27 gennaio 2011 APPUNTI SUL FIDANZAMENTO NEL N.T. (don Gerardo Antonazzo) Operatori di pastorale familiare 27 gennaio 2011 L ISTITUTO DEL FIDANZAMENTO E DEL MATRIMONIO IN ISRAELE A. VERSO IL MATRIMONIO 1. La scelta della

Dettagli

Maggio ogni giorno con Maria

Maggio ogni giorno con Maria Maggio ogni giorno con Maria Maria, Maestra di contemplazione: i misteri della luce Il Rosario con San Giovanni Paolo II [BRUNA FREGNI] Proposta ispirata alla lettera apostolica sul Rosario di papa Giovanni

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

Lo Spirito riempì tutta la casa

Lo Spirito riempì tutta la casa Veglia di preghiera per il Sinodo della famiglia Pentecoste 2015 Lo Spirito riempì tutta la casa Introduzione 1L. Dal Magistero del nostro Arcivescovo La famiglia è la via maestra e la prima, insostituibile

Dettagli

GIORNATA PARROCCHIALE DELLA FAMIGLIA 25 GENNAIO 2015 Rito Ambrosiano

GIORNATA PARROCCHIALE DELLA FAMIGLIA 25 GENNAIO 2015 Rito Ambrosiano Ufficio per la Pastorale della Famiglia GIORNATA PARROCCHIALE DELLA FAMIGLIA 25 GENNAIO 2015 Rito Ambrosiano Erano perseveranti nell insegnamento degli apostoli e nella comunione, nello spezzare il pane

Dettagli

RIFLESSIONI PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI

RIFLESSIONI PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI RIFLESSIONI PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI I) Il Corpo di Cristo Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 26, 26-28) Mentre mangiavano, Gesù prese il pane, recitò la benedizione, lo spezzò e, mentre lo dava

Dettagli

Il matrimonio cristiano. chi si sposa in chiesa sa quello che fa?

Il matrimonio cristiano. chi si sposa in chiesa sa quello che fa? Il matrimonio cristiano chi si sposa in chiesa sa quello che fa? Antonio Tavilla IL MATRIMONIO CRISTIANO chi si sposa in chiesa sa quello che fa? religione e spiritualità www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

PREGHIERA PER IL SINODO

PREGHIERA PER IL SINODO PREGHIERA PER IL SINODO Sac. Il Signore sia con voi Tutti: E con il tuo spirito Voce Guida: siamo qui radunati, come papa Francesco ha chiesto a tutti i fedeli, per accompagnare con la nostra preghiera

Dettagli

Introduzione. Guida: Fratelli e sorelle.

Introduzione. Guida: Fratelli e sorelle. DIOCESI DI VIGEVANO 2 Introduzione Guida: Fratelli e sorelle. Questa veglia ci mette in sintonia con tutta la Chiesa nel condividere l ascolto della Parola e la preghiera, ed ancor più ci aiuta a riscoprire

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

DOMENICA 4^ DI QUARESIMA - 03 aprile 2011. El Greco - Gesù Cristo, guarisce il cieco nato - c. 1567, Gemäldegalerie, Dresden

DOMENICA 4^ DI QUARESIMA - 03 aprile 2011. El Greco - Gesù Cristo, guarisce il cieco nato - c. 1567, Gemäldegalerie, Dresden DOMENICA 4^ DI QUARESIMA - 03 aprile 2011 El Greco - Gesù Cristo, guarisce il cieco nato - c. 1567, Gemäldegalerie, Dresden LECTIO SUL VANGELO PREGHIERA O Dio, Padre della luce, tu vedi le profondità del

Dettagli

Tema: Tradimento: culla o tomba dell amore?

Tema: Tradimento: culla o tomba dell amore? Parrocchia Gesù Crocifisso VAJONT Tema: Tradimento: culla o tomba dell amore? INCONTRO CEB E GRUPPI FAMILIARI Marzo 2012 Presso fam. Via giorno Ore Introduzione Tutti abbiamo una grande sete di amore,

Dettagli

s a b a t o 2 5 a p r i l e III settimana di Pasqua - Proprio

s a b a t o 2 5 a p r i l e III settimana di Pasqua - Proprio Introduzione S. Marco evangelista (festa) s a b a t o 2 5 a p r i l e III settimana di Pasqua - Proprio la preghiera Alleluia! O Dio vieni a salvarmi! Signore vieni presto in mio aiuto. Gloria al Padre

Dettagli

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore I. B 3 Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore 1 2 Preghiera per un bimbo appena nato Signore, ci hai dato la gioia di un figlio:

Dettagli

VEGLIA DI PREGHIERA A MARIA

VEGLIA DI PREGHIERA A MARIA VEGLIA DI PREGHIERA A MARIA CON MARIA IN ATTESA DELLA PENTECOSTE Canto; NOME DOLCISSIMO GUIDA: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Ti salutiamo o Maria, piena di grazia, il Signore

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

6 Incontro. Il Sacramento del matrimonio. Ci interroghiamo

6 Incontro. Il Sacramento del matrimonio. Ci interroghiamo Ci interroghiamo Siamo consapevoli o ci spaventa il fatto che il nostro matrimonio sia un Sacramento permanente? Quando andremo a scambiarci gli anelli ed a sottoscrivere il nostro patto matrimoniale ci

Dettagli

Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà

Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà Tipologia Obiettivi Linguaggio suggerito Setting Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà Una celebrazione

Dettagli

RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO. 13 dicembre 2015. Terza domenica di Avvento

RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO. 13 dicembre 2015. Terza domenica di Avvento RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO 13 dicembre 2015 Terza domenica di Avvento Premesse Di seguito si suggerisce uno schema di celebrazione per l inizio dell anno giubilare. Il presente testo può essere utilizzati

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

18 FEBBRAIO SANTA GELTRUDE COMENSOLI. Vergine. Fondatrice delle suore Sacramentine di Bergamo ANTIFONA D INGRESSO

18 FEBBRAIO SANTA GELTRUDE COMENSOLI. Vergine. Fondatrice delle suore Sacramentine di Bergamo ANTIFONA D INGRESSO 18 FEBBRAIO SANTA GELTRUDE COMENSOLI Vergine Fondatrice delle suore Sacramentine di Bergamo La spiritualità della Santa, centrata in Gesù presente nell Eucaristia, e la sua santità di vita, sono forte

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Famiglia, culla di vocazioni

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Famiglia, culla di vocazioni ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Famiglia, culla di vocazioni 8 "La mia famiglia non poteva essere una culla di vocazioni perché avevo trasformato i doni del Signore: uno sposo che FAMIGLIA,

Dettagli

Codice: AD 443. Formato: cm 30,8 X 10,8 aperto e cm 15,4 X 10,8 chiuso. Didascalia: Fuori: Il vostro amore

Codice: AD 443. Formato: cm 30,8 X 10,8 aperto e cm 15,4 X 10,8 chiuso. Didascalia: Fuori: Il vostro amore Vi offriamo una selezione del vasto catalogo del Monastero delle Trappiste di Vitorchiano di immagini e biglietti sul tema del Matrimonio e degli Anniversari dello stesso: i biglietti in alcuni casi sono

Dettagli

Preghiera per la famiglia

Preghiera per la famiglia Domenica 4 ottobre 2009 a San Fidenzio: Chiesa e famiglia: verso una maggior corresponsabilità Preghiera per la famiglia Fa o Signore che nella nostra casa quando si parla, sempre ci si guardi negli occhi.

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

Sussidio liturgico - Rito ambrosiano

Sussidio liturgico - Rito ambrosiano Sussidio liturgico - Rito ambrosiano PRIMA DOMENICA DI QUARESIMA 26 febbraio 2012 Possibili canti per la celebrazione Libro diocesano Lodate Dio Inizio: Dono di grazia, 590; È tempo favorevole, 592; Cristo

Dettagli

La nostra consacrazione battesimale

La nostra consacrazione battesimale La nostra consacrazione battesimale Cammino quaresimale A Secondo Scrutinio 2 Secondi vespri INNO Volgiti a noi, Signore siamo ciechi sulla tua strada aprici gli occhi, dona la luce noi vedremo i tuoi

Dettagli

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO SUPPLICA A SAN GIROLAMO P. Nel nome del Padre. Amen. P. Rivolgiamoci al Signore Gesù con la preghiera di san Girolamo, per ottenere la conversione del cuore, fonte di riconciliazione e di pace con Dio

Dettagli

PROCESSIONE EUCARISTICA nella solennità del Corpus Domini

PROCESSIONE EUCARISTICA nella solennità del Corpus Domini PROCESSIONE EUCARISTICA nella solennità del Corpus Domini G. Ci mettiamo in cammino per le strade della nostra città per confermare la nostra fede nella presenza eucaristica di Cristo, che abbiamo celebrato

Dettagli

Adorazione Eucaristica Dedicazione della Basilica Lateranense

Adorazione Eucaristica Dedicazione della Basilica Lateranense Chiesa S. Pietro Martire Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Adorazione Eucaristica Dedicazione della Basilica Lateranense Canto iniziale Tutti: O Dio, che hai voluto

Dettagli

Preghiera per la Fede Paolo VI

Preghiera per la Fede Paolo VI Preghiera per la Fede Paolo VI Signore, io credo: io voglio credere in Te. O Signore, fa che la mia fede sia piena, senza riserve, e che essa penetri nel mio pensiero, nel mio modo di giudicare le cose

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

Adorazione Eucaristica XXXIIIª Domenica del T. O. Anno A

Adorazione Eucaristica XXXIIIª Domenica del T. O. Anno A Chiesa S. Pietro Martire Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Adorazione Eucaristica XXXIIIª Domenica del T. O. Anno A Canto iniziale: Tutti: O Padre, che affidi

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA IN CENA DOMINI) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA IN CENA DOMINI) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA IN CENA DOMINI) ======================================================

Dettagli

Liturgie matrimoniali

Liturgie matrimoniali Liturgie matrimoniali Le Chiese battiste (e i suoi pastori!) hanno sempre rivendicato libertà nelle forme di liturgia da utilizzare non solo nel culto domenicale, ma anche nei culti speciali. La diversità

Dettagli

5 La famiglia e la VITA IN CRISTO GESù (modello d amore per gli sposi)

5 La famiglia e la VITA IN CRISTO GESù (modello d amore per gli sposi) Diocesi di Roma * Centro per la Pastorale Familiare 5 La famiglia e la VITA IN CRISTO GESù (modello d amore per gli sposi) Diocesi di Roma Centro per la Pastorale Familiare Piazza San Giovanni in Laterano

Dettagli

Solennità di tutti i Santi. Veglia di preghiera

Solennità di tutti i Santi. Veglia di preghiera Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno Solennità di tutti i Santi A PICCOLI PASSI VERSO LA SANTITÀ Veglia di preghiera INTRODUZIONE Quando si parla di santità oggi, l immaginario comune tende a far riferimento

Dettagli

Preghiera perenne Anno pastorale 2015

Preghiera perenne Anno pastorale 2015 DIOCESI DI LUGANO Commissione delle Vocazioni Le 3 intenzioni della Preghiera Perenne 2015 in sintesi 1. Perché la Chiesa che è a Lugano riconosca, colga e curi i fermenti e i segnali positivi del nostro

Dettagli

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO Annuncio della Pasqua (forma orientale) EIS TO AGHION PASCHA COMUNITÀ MONASTICA DI BOSE, Preghiera dei Giorni, pp.268-270 È la Pasqua la Pasqua del Signore, gridò lo

Dettagli

VESPRI PARROCCHIA SAN GIUSEPPE DA COPERTINO. 18 settembre INTRODUZIONE

VESPRI PARROCCHIA SAN GIUSEPPE DA COPERTINO. 18 settembre INTRODUZIONE PARROCCHIA SAN GIUSEPPE DA COPERTINO 18 settembre INTRODUZIONE VESPRI V. O Dio, vieni a salvarmi. R. Signore, vieni presto in mio aiuto.. Alleluia INNO San Giuseppe onoriamo: la sua virtù sublime l'ordine

Dettagli

!!!! Preghiere per l UNITA DEI CRISTIANI! con il Santo Rosario.! Padre Raffaele Amendolagine OCD!

!!!! Preghiere per l UNITA DEI CRISTIANI! con il Santo Rosario.! Padre Raffaele Amendolagine OCD! Preghiere per l UNITA DEI CRISTIANI con il Santo Rosario. Padre Raffaele Amendolagine OCD Dopo la lettura del Vangelo con la descrizione del mistero che si contempla si aggiungono le invocazioni differenti

Dettagli

ITINERARIO DI PREPARAZIONE AL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO

ITINERARIO DI PREPARAZIONE AL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO DIOCESI DI UGENTO - S. MARIA DI LEUCA UFFICIO FAMIGLIA ITINERARIO DI PREPARAZIONE AL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO TIPOGRAFIA MARRA - UGENTO - 1 - - 2 - MONS. VITO DE GRISANTIS VESCOVO DI UGENTO - SANTA MARIA

Dettagli

Celebrare la festa in famiglia: riti e gesti nell esperienza famigliare

Celebrare la festa in famiglia: riti e gesti nell esperienza famigliare Statement-Incontro Mondiale delle Famiglie 1/5 Elisabeth & Bernhard Neiser / Nr. 20 Celebrare la festa in famiglia: riti e gesti nell esperienza famigliare 1. Riflessioni introduttive: Domenica e giorno

Dettagli

Iniziamola con il segno della Croce: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Iniziamola con il segno della Croce: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. È un cam m ino di preghiera m olto presente nella tradizione della Chiesa: essa aiuta i credenti a far m em oria della passione del Salvatore per rendere presente il suo am ore salvifico nella loro vita

Dettagli

L AGNELLO E I SETTENARI DEI SIGILLI E DELLE TROMBE

L AGNELLO E I SETTENARI DEI SIGILLI E DELLE TROMBE Parrocchia Maria Ss. Assunta - LIBRO DELL APOCALISSE L AGNELLO E I SETTENARI DEI SIGILLI E DELLE TROMBE (cc 4-11) 1 Schema di Ap. 1-16 1 16 1. Prologo (cap. 1): Introduzione: intento: rivelazione contenuto:

Dettagli

VEGLIA PASQUALE NELLA NOTTE SANTA

VEGLIA PASQUALE NELLA NOTTE SANTA VEGLIA PASQUALE NELLA NOTTE SANTA LA PASQUA Pasqua, in ebraico pesah, significa passaggio. Per gli Ebrei è il passaggio del Signore nell Egitto, quando furono sterminati i primogeniti degli egiziani e

Dettagli

Istituto Teologico di Assisi aggregato alla Facoltà di Sacra Teologia della Pontificia Università Lateranense. Anno accademico 2008/2009

Istituto Teologico di Assisi aggregato alla Facoltà di Sacra Teologia della Pontificia Università Lateranense. Anno accademico 2008/2009 Istituto Teologico di Assisi aggregato alla Facoltà di Sacra Teologia della Pontificia Università Lateranense Anno accademico 2008/2009 Elaborato in occasione del corso di francescanesimo: L anima francescana.

Dettagli

PRIMO MISTERO: Il battesimo di Gesù Immersi nella morte di Cristo, con Lui risuscitati a vita nuova Segno: acqua

PRIMO MISTERO: Il battesimo di Gesù Immersi nella morte di Cristo, con Lui risuscitati a vita nuova Segno: acqua RECITA del ROSARIO per i DEFUNTI 2 novembre 2013 Parrocchia B.V. del Carmine Udine Canto d ingresso: Symbolum 77 (al n.75) Presentazione Questa sera ci troviamo insieme a pregare per i nostri famigliari,

Dettagli

I SANTI SEGNI. ASSUNTO: Tutti i SEGNI rimandano a Dio e raggiungono la loro pienezza nel SEGNO PIU GRANDE: l EUCARISTIA.

I SANTI SEGNI. ASSUNTO: Tutti i SEGNI rimandano a Dio e raggiungono la loro pienezza nel SEGNO PIU GRANDE: l EUCARISTIA. I SANTI SEGNI ASSUNTO: Tutti i SEGNI rimandano a Dio e raggiungono la loro pienezza nel SEGNO PIU GRANDE: l EUCARISTIA. In questo mondo, noi non vediamo Dio, in maniera diretta ed immediata ( = senza mediazioni),

Dettagli

PREGHIERE UNIVERSALI per le liturgie funebri

PREGHIERE UNIVERSALI per le liturgie funebri PREGHIERE UNIVERSALI PER LA LITURGIA DEI DEFUNTI - 1 Diocesi di Cremona Ufficio per il Culto Divino PREGHIERE UNIVERSALI per le liturgie funebri Novena o Ottavario dei Defunti Uffici funebri mensili Ottobre

Dettagli

Viviamo nell era della

Viviamo nell era della PREGHIERA E CATECHESI Nell attesa della venuta di Gesù, ogni giorno c è un per te Una proposta di preghiera personale per ogni giorno di Avvento Viviamo nell era della comunicazione «continua». Il ne è

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

RELIGIONE CATTOLICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti

Dettagli

ORAZIONALE PER LA PREGHIERA DEI FEDELI secondo il rito della santa Chiesa di Milano

ORAZIONALE PER LA PREGHIERA DEI FEDELI secondo il rito della santa Chiesa di Milano PONTIFICIO ISTITUTO AMBROSIANO DI MUSICA SACRA ORAZIONALE PER LA PREGHIERA DEI FEDELI secondo il rito della santa Chiesa di Milano T E M P O DI P A S Q U A Ciclo feriale - Questi formulari per la preghiera

Dettagli

Duomo di Milano, 13 aprile 2013 INCONTRO MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE. Lectio e meditatio

Duomo di Milano, 13 aprile 2013 INCONTRO MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE. Lectio e meditatio Duomo di Milano, 13 aprile 2013 INCONTRO MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE Lectio e meditatio Lc 22,19-27 Il Signore Gesù poi prese il pane, rese grazie, lo spezzò e lo diede loro dicendo: «Questo

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Sui passi di Evangelii Gaudium:

Sui passi di Evangelii Gaudium: Sui passi di Evangelii Gaudium: una piccola chiesa domestica in uscita Introduzione Lui: La Chiesa in uscita è una Chiesa con le porte aperte. Uscire verso gli altri per giungere alle periferie umane non

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli