I poemi epici di Anna Conte e Alessio Nappa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I poemi epici di Anna Conte e Alessio Nappa"

Transcript

1

2 I poemi epici di Anna Conte e Alessio Nappa Un poema epico è un componimento letterario che narra la gesta, storiche o leggendarie, di un eroe o di un popolo, mediante le quali si conservava e tramandava la memoria e l identità di una civiltà o di una classe politica. Nell epica vengono narrate guerre, lotte, amori, tradimenti, viaggi, conflitti, duelli. Il nome deriva dal greco epos (poesia, canto). I più importanti poemi epici sono: l Iliade (Guerra di Troia), l Odissea (il viaggio di Ulisse) scritte da Omero e l Eneide (il viaggio di Enea) scritta da Virgilio.

3 Omero di Raffaele Nasti Omero è il nome dell autore dell'iliade e dell'odissea. Ignote restano le vicende della sua vita. Per quanto riguarda l'iliade e l'odissea, la maggioranza degli studiosi pensa che si tratti di opere unitarie. Secondo alcuni, la loro composizione e redazione va datata tra il IX e l'viii secolo; secondo altri sono state tramandate oralmente fino al VI sec. L'Odissea comunque è con ogni probabilità successiva all'iliade. Omero era cieco e si è pensato che l Iliade e l Odissea non fossero state scritte da lui.

4 Le divinità

5 Afrodite di Anna Conte Afrodite nella religione greca è la dea dell amore, della bellezza e dei giardini. Alcuni sostengono che Afrodite nacque dalla spuma del mare e in molti dei miti che la riguardano viene caratterizzata come vanitosa, stizzosa e permalosa. Anche se è una delle poche divinità del Pàntheon greco ad essere sposata, è spesso infedele al marito, Efesto. Nell Iliade va in battaglia per salvare suo figlio Enea ed è lei ad essere la causa della Guerra di Troia.

6 Apollo di Antonio Ngoheto Apollo era patrono della poesia, arciere in grado di infliggere, con la sua arma, terribili pestilenze ai popoli che lo contrariavano. In quanto protettore della città e del tempio di Delfi, Apollo era anche venerato come dio oracolare, capace di svelare, tramite la la sua sacerdotessa chiamata Pizia, il futuro agli esseri umani. Per questo, era adorato nell'antichità come uno degli dèi più importanti. Apollo venne anche identificato come dio del Sole, e soppiantò Helios quale portatore di luce e auriga del carro solare. Apollo è figlio illegittimo di Zeus e di Latona e il fratello gemello di Artemide.

7 Ares di Luigi Chiatto Ares, figlio di Zeus ed Era, viene spesso identificato tra i dodici dei dell Olimpo e dio della guerra era una divinità violenta; nato in Tracia, Ares si innamorò di Afrodite e dovette lasciare Tracia. Il suo nome fu usato per indicare una persona furiosa, rabbiosa e cose di questo genere. Pur essendo sempre protagonista nelle guerre, raramente risultava vincitore; nonostante ciò non si ritirava, ma si faceva sempre avanti nella contesa.

8 Atena di Claudia Ghelimi Figlia di Zeus è la dea della guerra e della sapienza. Spesso è indicata con l' epiteto di Pallade cioè colei che scaglia l'asta.

9 Era di Mariarca Vallo Era, moglie di Zeus, figlia di Crono e Rea, sorella e poi moglie di Zeus, considerata la sovrana dell'olimpo. era la dea del matrimonio e delle fedeltà coniugale. Lottava contro i tradimenti del marito. Ella veniva ritratta come una figura maestosa e solenne, spesso seduta sul trono. Molto gelosa dei tradimenti del marito, odiava soprattutto Eracle, suo figliastro. La natura umana dell'eroe portò Era a odiare tutto il genere umano; conosciuta come la più vendicativa degli dèi, spesso usava gli uomini come autori del suo volere distruttivo. Il suo animale sacro era il pavone.

10 Hermes di Luisa De Pasquale Hermes nacque sul Monte Cillene in Arcadia e sua madre Maia era una ninfa. Il piccolo fu un bambino molto precoce: nel suo primo giorno di vita inventò la lira, e la notte stessa riuscì a rubare una mandria immortale di Apollo, nascondendola e cancellandone le tracce. Quando Apollo accusò Hermes del furto, Maia lo difese dicendo che non poteva essere stato lui, dato che aveva trascorso con lei tutta la notte. Tuttavia intervenne Zeus che disse che in realtà Hermes aveva effettivamente rubato la mandria e doveva restituirla. Mentre discuteva con Apollo, Hermes cominciò a suonare la sua lira: il suono del nuovo strumento piacque così tanto ad Apollo che, in cambio di esso, accettò che Hermes si tenesse la mandria rubata. Egli è il messaggero degli dei ed è dotato di ali ai piedi.

11 Poseidone di Alessio Nappa Poseidone era fratello di Zeus e dio del mare ed aveva un bastone d oro chiamato Tridente perché in cima aveva tre punte. Aveva le gambe come quelle di un pesce, il corpo muscoloso e la barba e sulla testa aveva una corona dorata. Inoltre non era solo il re del mare, ma di tutti gli oceani del mondo, e si credeva anche che egli potesse parlare ai pesci (balene, delfini, merluzzi, tonni, squali ecc.) con la forza del pensiero. Infine si credeva anche che, per punire gli umani, mandasse gigantesche onde sulle loro terre, facendole inondare, e si pensava che il suo grandissimo palazzo, si trovasse nella freddissima Antartide. Le stesse credenze le avevano i Romani.

12 Zeus di Raffaele Nasti e Vincenzo Celentano Nella mitologia greca Zeus è il re degli dei. Nell'Iliade, Zeus è il dio supremo degli dei e il sovrintendente di tutti gli eventi che ebbero luogo durante la Guerra di Troia. Zeus aveva il potere più grande di tutti gli altri messi insieme. Zeus è il figlio di Crono e Rea. Se non fosse stato per sua madre, Rea, che lo nascose, sarebbe stato mangiato da suo padre così come tutti i suoi fratelli prima di lui. Ha sposato la dea Hera, una delle sue sorelle, ma ha anche avuto molte altre relazioni.

13 GLI EROI

14 Achille di Vincenzo Finizio Achille soprannominato piè veloce o piè rapido, è uno degli eroi della Guerra di Troia e protagonista dell Iliade, figlio di Peleo e della ninfa Teti. La madre per renderlo invulnerabile lo immerse neonato nelle acque sacre del fiume Stinge tenendolo per un tallone che divenne l unico punto non bagnato dall acqua e quindi vulnerabile. Il mito di Achille è tra i più ricchi e antichi della mitologia greca: oltre all Iliade, altre leggende hanno fatto proprio tale personaggio e si sono sforzate di completare il racconto della sua vita. Via via si è venuto a formare un ciclo di Achille ricco di versioni spesso divergenti, che hanno ispirato i poeti tragici ed epici dell antichità, fino all epoca romana.

15 Agamennone di Claudia Ghelimi Agamennone, re di Argo e Micene, figlio di Atreo, e fratello di Menelao, è il comandante dell esercito acheo. Per la sua arroganza e il suo senso di superiorità durante la Guerra di Troia entra in contrasto con Achille.

16 Aiace di Luisa De Pasquale Aiace Oileo era figlio di Oileo e di Eriopide. Era famoso in tutta la Grecia per l abilità nel tiro con l arco e nella corsa, ma anche per la sua arroganza. Partecipò alla Guerra di Troia, violentò Cassandra davanti alla statua di Atena, la quale per questo gesto punì tutti i Greci impedendo loro il ritorno in patria. Infatti la nave di Aiace affondò, ma Poseidone, impietosito, lo salvò e lo depositò in un isoletta. Aiace arrogante come sempre, disse che si era salvato da solo e allora Poseidone, infuriato da tanta ingratitudine, fece affondare l isola.

17 Briseide di Vincenzo Finizio Briseide era figlia di Briseo e sacerdotessa troiana di Apollo. Durante la guerra di Troia, Achille la catturò e la prese come schiava e amante, dopo aver ucciso il suo marito. A sua volta Agamennone catturò la cugina Criseide, figlia di Crise, sacerdote di Apollo, ma quando il dio scatenò una pestilenza sul campo degli Achei, i capi greci lo costrinsero a restituire Criseide. Agamennone accettò, ma volle in cambio Briseide. Lo scambio provocò l'ira di Achille, che si ritirò dalla guerra. Agamennone tentò di restituire la schiava, insieme a del denaro, ma Achille non volle sentire ragioni. Briseide diede ad Agamennone un figlio, chiamato Aleso.

18 Diomede di Francesco Attraente e Fabio De Luca Diomede, figlio di Tideo e di Deipile, fu uno dei principali eroi achei della Guerra di Troia. Compì molte gesta eroiche, uccidendo diversi guerrieri e portando a termine imprese pericolose al fianco di Ulisse a Troia, tra le quali il furto della statua di legno di Atena detta Palladio.

19 Elena di Mariarca Vallo Sua madre Leda era sposata con Tinandro. Un giorno Leda venne rapita da Zeus camuffato da cigno. Dalla loro unione nacquero Polluce e Elena. Il mito narra anche che la fanciulla fosse figlia di Oceano e di Afrodite. La versione più suggestiva della sua nascita però racconta che Elena fosse nata dall unione tra la Dea Nemesi e Zeus. Nell Iliade Elena è un personaggio tragico, obbligata ad essere la moglie di Paride da Afrodite. Non è una donna felice, disprezza Paride ed è mal vista da molti Troiani. A seguito del suo rapimento scoppiò la Guerra di Troia.

20 Ettore di Emmanuela De Luca Ettore era figlio primogenito di Priamo, re di Troia, e di Ecuba. Egli era il marito di Andromaca e il padre di Astianatte. Nell Iliade Ettore, per non lasciare che i nemici prendano il sopravvento, li affronta per salvare la sua gente e la sua patria. In battaglia è un guerriero terribile e valoroso e fu il più importante difensore di Troia prima di essere ucciso in combattimento da Achille, arrabbiato con lui per l uccisione di Patroclo. Le sue vicende sono narrate principalmente nell Iliade di Omero, di cui è uno dei protagonisti.

21 Menelao di Giuseppe Biancardi Menelao è figlio di Atreo e di Erope, fratello minore di Agamennone, re di Sparta e marito di Elena. Paride rapì Elena per condurla con sé a Troia. Menelao chiese la restituzione della moglie ma, non avendola ottenuta, cominciò i preparativi della Guerra contro Troia, con i più importanti principi greci guidati dal fratello Agamennone. Nella lunga guerra sotto le mura di Troia, Menelao sconfisse un gran numero di nemici. Accettò la proposta dell'eroe Ettore di porre fine alla guerra mediante un duello con Paride, che venne però salvato da Afrodite. Finita la guerra, Menelao fu tra i primi a salpare alla volta della Grecia, insieme ad Elena e Nestore ma, dopo varie peripezie, raggiunse la patria solamente otto anni dopo. A differenza di quello del fratello, il suo matrimonio da allora fu felice.

22 Paride di Emmanuela De Luca Figlio di Priamo e di Ecuba, rapisce Elena provocando così la Guerra di Troia. Pur non essendo tra i più valorosi Troiani, sarà lui a uccidere Achille.

23 Patroclo di Raffaele Nasti Letteralmente il nome significa la gloria del padre. Menelao è una delle figure più importanti nella Guerra di Troia. Figlio di Menezio e di Stenele, era fedele amico di Achille. Indossò le sue armi quando questi, offeso da Agamennone, re di Micene, si rifiutò di continuare a combattere contro i Troiani: presentatosi in battaglia, Patroclo provocò scompiglio nelle file nemiche, che respinse vittoriosamente, ma venne indebolito dagli Dei, ferito da Euforbo ed infine ucciso da Ettore. Il desiderio di vendicare il cugino indusse Achille a riprendere la guerra e a uccidere lo stesso Ettore in duello. Patroclo è un personaggio di grande bontà e dolcezza, costituisce una novità in un mondo di eroi che non conoscono altre virtù oltre alla forza.

24 Priamo di Vincenzo Astarita Priamo era il re potente e temuto di Troia. Si sposò tre volte e una delle sue mogli si chiamava Ecuba. Da lei ebbe la maggioranza dei suoi figli e i più celebri furono Ettore, erede al trono, e Paride. Durante la Guerra di Troia vide morire il figlio prediletto e più valoroso, Ettore ucciso da Achille e portato nel campo greco. Priamo si recò alla tenda di Achille per implorare il cadavere di suo figlio.

25 Ulisse di Anna Conte Ulisse, in greco Odisseo, re di Itaca, è figlio di Laerte e di Anticlea, ed è l eroe più famoso di tutta l antichità. I suoi vizi e le sue virtù sono facilmente interpretabili come simboli e prototipo del genere umano. Nell Iliade egli è il fedele collaboratore di Agamennone e degli altri eroi, guerriero coraggioso, saggio e furbo. Nell Odissea, della quale è il protagonista appare animato della nostalgia della patria e della famiglia impegnato ad inventare nuove vie di scampo per sé e i suoi uomini. Atena lo protegge e lo guida nelle avventure che lo portano ad affrontare strani popoli, mostri paurosi e la furia terribile del mare. Ulisse aveva guidato a Troia un contingente di 12 navi che perse tutte durante il lungo viaggio di ritorno ad Itaca, dove giunse finalmente dopo 10 anni su una nave non sua, messa a disposizione da Alcinoo, re dei Feaci, come si racconta nell Odissea.

26 Teti di Luigi Chiatto Teti era la più bella delle cinquanta Nereidi. Poseidone avrebbe voluto sposarla e anche Zeus l avrebbe voluta per sé. Zeus scelse come compagna Era e impose a Teti di sposare Peleo, il più nobile degli uomini. Teti era la mamma di Achille e lo immerse nel lago per renderlo immortale.

27 Il racconto

28 Vincenzo Finizio

29 Vincenzo Finizio

30 Raffaele Nasti

31 Antonio Ngoheto

32 Vincenzo Finizio e Claudia Ghelimi

33 Luisa De Pasquale

34 Luigi Chiatto

35 Giuseppe Biancardi, Anna Conte, Emmanuela De Luca

36 Mariarca Vallo

37 Vincenzo Celentano e Simi Emanuel Florea

38 Claudia Ghelimi

39 Il Proemio Canta l ira fatale di Achille, o Dea, del figlio di Peleo, che dolore senza fine portò agli Achei e molti grandi eroi pasto ai cani e agli uccelli di rapina trascinò nell Ade. Così volle Zeus da quando un odio ostinato divise il figlio d Atreo, re di forti guerrieri, e il valoroso Achille. Salvatore Quasimodo (1942)

40 Progetto a cura degli alunni della I A Coordinamento: Prof.ssa Rosaria Ciardiello VINCENZO ASTARITA FRANCESCO PIO ATTRAENTE GIUSEPPE BIANCARDI VINCENZO CELENTANO LUIGI CHIATTO ANNA CONTE FABIO DE LUCA EMMANUELA DE LUCA LUISA DE PASQUALE VINCENZO FINIZIO SIMI EMANUEL FLOREA KAOITHER GHELIMI ALESSIO NAPPA RAFFAELE NASTI ANTONIO NGOHETO MARIARCA VALLO :

L Iliade. Disegni, colori e testi ad opera della 4ªC. Istituto Comprensivo DANTE ALIGHIERI

L Iliade. Disegni, colori e testi ad opera della 4ªC. Istituto Comprensivo DANTE ALIGHIERI L Iliade Disegni, colori e testi ad opera della 4ªC Istituto Comprensivo DANTE ALIGHIERI Sara S Da nove anni si combatte sotto la città di Troia: Greci e Troiani si affrontano in una battaglia sanguinosa.

Dettagli

ILIADE. Prof.ssa Marcella Costato IC Cornate d Adda a.s.2006/07

ILIADE. Prof.ssa Marcella Costato IC Cornate d Adda a.s.2006/07 ILIADE 1 PERSONAGGI DELL ILIADE I PERSONAGGI DELL ILIADE SONO UOMINI E DEI, ABITANTI DELLA GRECIA E DI TROIA. GLI UOMINI, SONO ECCEZIONALI E HANNO QUALITA FUORI DAL COMUNE. ESSI SONO GUERRIERI VALOROSI

Dettagli

SCRIVIAMO UN IPERTESTO IN HTML

SCRIVIAMO UN IPERTESTO IN HTML SCRIVIAMO UN IPERTESTO IN HTML COMPONENTI DI UN IPERTESTO: home-page (prima pagina) pagine successive STRUTTURA DI UN IPERTESTO: ad albero Home-page Pagina1 Pagina 2 Pagina 1.1 Pagina 1.2 lineare Indice

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO F. DE ANDRE S. FREDIANO PISA SCUOLA MEDIA DUCA D AOSTA CLASSE II C

ISTITUTO COMPRENSIVO F. DE ANDRE S. FREDIANO PISA SCUOLA MEDIA DUCA D AOSTA CLASSE II C ISTITUTO COMPRENSIVO F. DE ANDRE S. FREDIANO PISA SCUOLA MEDIA DUCA D AOSTA CLASSE II C - a. s. 2006/07- (Concorso Il mondo classico: i saperi essenziali nella Scuola Secondaria di primo grado) Libera

Dettagli

Argomento: L Odissea Destinatari: studenti con una competenza linguistica B2 Classi: 1^ Istituto Tecnico Tecnologico e Liceo delle Scienze Applicate

Argomento: L Odissea Destinatari: studenti con una competenza linguistica B2 Classi: 1^ Istituto Tecnico Tecnologico e Liceo delle Scienze Applicate Argomento: L Odissea Destinatari: studenti con una competenza linguistica B2 Classi: 1^ Istituto Tecnico Tecnologico e Liceo delle Scienze Applicate Il contenuto è la semplificazione di un libro di testo

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd Progetto Libri digitali dell'istituto 16 Valpantena Verona fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui

Dettagli

La religione degli antichi greci

La religione degli antichi greci Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero A cura di Emma Mapelli La religione degli antichi 1 Osserva gli schemi.

Dettagli

STORIE DI DEI, DI UOMINI E DI EROI

STORIE DI DEI, DI UOMINI E DI EROI Scuola Primaria - Classi 3 A & 3 B a.s. 2012-2013 Scuola in galleria, Galleria Nazionale, Parma 14 Febbraio 2013 STORIE DI DEI, DI UOMINI E DI EROI CHI SONO GLI DEI? CHE COSA HANNO DI DIVERSO DAGLI UOMINI?

Dettagli

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La religione dei Greci Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La nascita della civiltà greca Noi quest anno abbiamo studiato la nascita della Grecia, la vita quotidiana dei Greci,

Dettagli

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI Intorno al 1200 a.c. nuovi popoli arrivano in Grecia. Questi popoli partono dal Nord dell'asia e dal Nord dell'europa. Queste persone diventano i nuovi padroni del territorio.

Dettagli

Mythos: dei ed eroi nelle sculture antiche della Galleria degli Uffizi

Mythos: dei ed eroi nelle sculture antiche della Galleria degli Uffizi Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze SEZIONE DIDATTICA 2011 Schede

Dettagli

PROVA DI ITALIANO VERSO L ESAME DI STATO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Riflessione sulla lingua (categorie grammaticali) Scuola... Classe...

PROVA DI ITALIANO VERSO L ESAME DI STATO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Riflessione sulla lingua (categorie grammaticali) Scuola... Classe... VERSO L ESAME DI STATO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROVA DI ITALIANO Riflessione sulla lingua (categorie grammaticali) Scuola..........................................................................................................................................

Dettagli

La trama dell'odissea

La trama dell'odissea La trama dell'odissea Nell'Odissea sono narrate le vicende dell'avventuroso viaggio di Odisseo, re di Itaca, più conosciuto con il nome latino di Ulisse, dalla fine della guerra di Troia al ritorno in

Dettagli

Omero La morte di Ettore - Parafrasi (Iliade, libro XXII, vv. 136-144, 248-272 e 306-366)

Omero La morte di Ettore - Parafrasi (Iliade, libro XXII, vv. 136-144, 248-272 e 306-366) Omero La morte di Ettore - Parafrasi (Iliade, libro XXII, vv. 136-144, 248-272 e 306-366) TESTO ORIGINALE Come lo vide, Ettore fu preso dal tremito e non poté più resistere: / si lasciò indietro le porte

Dettagli

Gli dei che troviamo in queste storie avevano difetti umani (avidità, gelosia, collera, ecc...) o forze sovrumane. A volte si comportavano bene,

Gli dei che troviamo in queste storie avevano difetti umani (avidità, gelosia, collera, ecc...) o forze sovrumane. A volte si comportavano bene, La mitologia greca è la raccolta di tutte quelle storie molto ma molto avventurose che nei tempi antichi furono inventate per spiegare le origini del mondo e dell uomo ed anche per parlare della natura

Dettagli

Realizzato dall Istruttore Educativo: Colella Anna

Realizzato dall Istruttore Educativo: Colella Anna PROVINCIA DI BERGAMO Affari Generali e Politiche Sociali 2013 Realizzato dall Istruttore Educativo: Colella Anna Indice L Epica Classica pag. 3 L Iliade pag. 4 L Odissea pag. 11 L Eneide pag. 45 2 L EPICA

Dettagli

La civiltà greca. Mondadori Education

La civiltà greca. Mondadori Education La civiltà greca I Greci, discendenti dei Micenei e dei Dori, vivevano in un territorio montuoso con pochi spazi coltivabili; fondarono città-stato indipendenti, le poleis, spesso in lotta tra loro. Le

Dettagli

SCUOLA BOTTEGA S. POLO A. s. 2014 /2015 CLASSE 1CD. STORIA E GEOGRAFIA (Prof.ssa Manuela Magurno) RECUPERO /POTENZIAMENTO ESTIVO

SCUOLA BOTTEGA S. POLO A. s. 2014 /2015 CLASSE 1CD. STORIA E GEOGRAFIA (Prof.ssa Manuela Magurno) RECUPERO /POTENZIAMENTO ESTIVO SCUOLA BOTTEGA S. POLO A. s. 2014 /2015 CLASSE 1CD STORIA E GEOGRAFIA (Prof.ssa Manuela Magurno) RECUPERO /POTENZIAMENTO ESTIVO Civiltà minoica e micenea Quale civiltà si sviluppò nell isola di Creta?

Dettagli

La donna nel mondo greco

La donna nel mondo greco La donna nel mondo greco Nell Antica Grecia, all età della nascita delle poleis, la condizione della donna era nettamente differente da quella dell uomo. Questi aveva un ruolo dominante nella vita sociale,

Dettagli

S. M. S. G. RUSSO PALERMO A.S. 2007/2008. ILIADE Canti di donne, di vinti, di pace

S. M. S. G. RUSSO PALERMO A.S. 2007/2008. ILIADE Canti di donne, di vinti, di pace S. M. S. G. RUSSO PALERMO A.S. 2007/2008 ILIADE Canti di donne, di vinti, di pace Laboratorio teatrale delle classi Prima I Seconda I Prima L Liberamente tratto da Omero, Iliade A. Baricco, Omero. Iliade

Dettagli

Il sacro. Percorso 2. Il sacro. Statue di divinità femminili ritrovate a Creta: la religione greca arcaica onorava la Grande Madre.

Il sacro. Percorso 2. Il sacro. Statue di divinità femminili ritrovate a Creta: la religione greca arcaica onorava la Grande Madre. Percorso 2 Il sacro Il sacro In Grecia, come in molte altre civiltà antiche, il mito originariamente rappresenta l interpretazione della realtà. Nella coscienza del primitivo, la terra, che produce gli

Dettagli

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi IL DIO ADE Il dio Ade è fratello del dio Zeus. Ade è il re dei morti. Per gli antichi greci, dopo la morte, gli uomini vanno negli Inferi. Gli Inferi sono un luogo buio e triste che si trova sotto terra.

Dettagli

GRECIA CLASSICA architettura

GRECIA CLASSICA architettura GRECIA CLASSICA architettura 1200-400 a.c. Grecia classica La Mesopotamia è stata la culla delle più antiche civiltà del Vicino Oriente mentre m la Grecia ha rappresentato la radice della civiltà occidentale

Dettagli

TITOLO: La pittura vascolare

TITOLO: La pittura vascolare 1E 120308_CaloriPitturavascolare, Pagina 1 di 5 TITOLO: La pittura vascolare La pittura vascolare: tutto ciò che resta della pittura greca Vario utilizzo e tipologie dei vasi Vari stili di pittura vascolare

Dettagli

VIAGGIO IN GRECIA. Giuseppe Cappello

VIAGGIO IN GRECIA. Giuseppe Cappello Giuseppe Cappello VIAGGIO IN GRECIA Un itinerario fotografico della Grecia classica con a fronte storia, miti, letteratura e filosofia dell antica civiltà ellenica Giuseppe Cappello, Viaggio in Grecia

Dettagli

Ciao, Fabio. Caro Alessandro D avena,

Ciao, Fabio. Caro Alessandro D avena, Al termine del percorso alla scoperta di Omero e Virgilio, i ragazzi della classe quinta primaria della Scuola Paritaria G. Veronesi scrivono le loro scoperte ad Alessandro d'avenia... Caro Signor Alessandro

Dettagli

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA?

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? Nell antica Roma tutti si mettevano un vestito lungo. Questo vestito si chiama tunica. Uomini e donne legavano la tunica con una cintura. Sopra la tunica le donne ricche

Dettagli

SCHEDA GRECIA ARTE VASCOLARE GRECA. Cod.6301 - cm. 35x35-596,00 Cod.6301-1 - cm. 20x20-278,00

SCHEDA GRECIA ARTE VASCOLARE GRECA. Cod.6301 - cm. 35x35-596,00 Cod.6301-1 - cm. 20x20-278,00 SCHEDA GRECIA Achille e Patroclo ARTE VASCOLARE GRECA Achille, mitico eroe greco che fascia il braccio all'amico Patroclo. Questi, posato il suo elmo, volta la testa da un lato per non far notare le smorfie

Dettagli

L ira di Achille. I poemi omerici. (testo in versi da Libro I, vv. 148-187; 223-243 trad. it. di G. Cerri, Rizzoli)

L ira di Achille. I poemi omerici. (testo in versi da Libro I, vv. 148-187; 223-243 trad. it. di G. Cerri, Rizzoli) L ira di Achille (testo in versi da Libro I, vv. 148-187; 223-243 trad. it. di G. Cerri, Rizzoli) 37 La peste nel campo dei Greci Ormai da nove lunghi anni l esercito dei Greci assediava le mura della

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

RICCARDO I D INGHILTERRA Detto CUOR DI LEONE

RICCARDO I D INGHILTERRA Detto CUOR DI LEONE RICCARDO I D INGHILTERRA Detto CUOR DI LEONE RICCARDO I D'INGHILTERRA, noto anche con il nome di Riccardo Cuor di Leone nacque in Inghilterra l 8 settembre 1157, quarto figlio del re d Inghilterra ENRICO

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Gruppo Scuola Nuova Percorsi facilitati per lo sviluppo e la valutazione della competenza religiosa è vivo tra noi strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti

Dettagli

SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA. L esempio di un cittadino nell antichità

SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA. L esempio di un cittadino nell antichità SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA L esempio di un cittadino nell antichità Poiché Socrate non ha lasciato testi scritti, conosciamo la sua vita e il suo pensiero attraverso le opere di Platone, famoso filosofo,

Dettagli

L AEDO e IL PUBBLICO

L AEDO e IL PUBBLICO L AEDO e IL PUBBLICO Elementi per ricostruire la figura dell aedo e la funzione del suo canto in epoca arcaica si trovano: nell Iliade nell Odissea diversi passaggi dell Inno a Ermes (Inni omerici, IV)

Dettagli

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte.

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte. RELIGIONE I Fenici erano un popolo molto religioso: erano politeisti, cioè credevano in molti dei. Questi dei erano i fenomeni naturali: la pioggia, i tuoni, i fulmini, i fiumi, i mari, le stagioni, la

Dettagli

I.C. di VIALE ROMAGNA. Plesso S.M.S. PASCOLI, via cova 5 Milano. Classe IB a.s. 2014-2015

I.C. di VIALE ROMAGNA. Plesso S.M.S. PASCOLI, via cova 5 Milano. Classe IB a.s. 2014-2015 I.C. di VIALE ROMAGNA Plesso S.M.S. PASCOLI, via cova 5 Milano Classe IB a.s. 2014-2015 IL DIPINTO DEI DUE RE Il suo nome era Amira, principessa in arabo, figlia del più ricco e potente sceicco d Arabia,

Dettagli

DIWALI LA PIU' GRANDE FESTA DELL'INDIA CASAYOG

DIWALI LA PIU' GRANDE FESTA DELL'INDIA CASAYOG Yogi Gyanander DIWALI LA PIU' GRANDE FESTA DELL'INDIA CASAYOG Strada San Marino, 21 Perugia tel. 075 5899339 www.casayog.com - info@casayog.com 1 La storia del principe Ram Molte migliaia di anni fa, c

Dettagli

ODISSEA. Anno Scolastico 2013/14. Laboratorio di lettura e rielaborazione creativa della narrazione Ins. Tripodi Mariolina. Classe quinta Galluppi

ODISSEA. Anno Scolastico 2013/14. Laboratorio di lettura e rielaborazione creativa della narrazione Ins. Tripodi Mariolina. Classe quinta Galluppi ODISSEA Laboratorio di lettura e rielaborazione creativa della narrazione Ins. Tripodi Mariolina Anno Scolastico 2013/14 Classe quinta Galluppi Il Viaggio di Ulisse Chiara Pia Lorenzo Esmeralda Francesco

Dettagli

La BIBBIA è il libro più diffuso nel mondo.

La BIBBIA è il libro più diffuso nel mondo. La BIBBIA è il libro più diffuso nel mondo. La parola BIBBIA deriva da una parola greca (biblia) che vuol dire I LIBRI. Possiamo dire, infatti che la Bibbia è una BIBLIOTECA perché raccoglie 73 libri.

Dettagli

la civiltà cretesesi sviluppa sull isola di Creta: terra fertile e al centro delle vie commerciali per mare

la civiltà cretesesi sviluppa sull isola di Creta: terra fertile e al centro delle vie commerciali per mare I popoli dell Egeo Guaraldi, Ismail, Nicolini, Petràz, Rivieccio 1 A LSSA INDICE I Minoici : I Micenei : Collocazione geografica Economia Il mito del Minotauro Periodo palaziale (2000-1100 A.C) La cultura

Dettagli

I PROMESSI SPOSI (Unità didattiche per gli studenti stranieri di recente immigrazione dell ITIS J. TORRIANI di Cremona)

I PROMESSI SPOSI (Unità didattiche per gli studenti stranieri di recente immigrazione dell ITIS J. TORRIANI di Cremona) I PROMESSI SPOSI (Unità didattiche per gli studenti stranieri di recente immigrazione dell ITIS J. TORRIANI di Cremona) Unità 1 In prima e in seconda ITIS noi studiamo I PROMESSI SPOSI. Che cosa è? I Promessi

Dettagli

GRECIA CLASSICA scultura e pittura. Scultura vol. I, pp. 78-81, 81, 88-115 Pittura vascolare vol. I, pp. 60-64, 64, 82-83

GRECIA CLASSICA scultura e pittura. Scultura vol. I, pp. 78-81, 81, 88-115 Pittura vascolare vol. I, pp. 60-64, 64, 82-83 GRECIA CLASSICA scultura e pittura Scultura vol. I, pp. 78-81, 81, 88-115 Pittura vascolare vol. I, pp. 60-64, 64, 82-83 83 1200-400 a.c. Grecia classica XII sec. a.c. L invasione dei Dori, fine di Micene

Dettagli

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto)

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) La Repubblica è una forma di governo. La Repubblica è un modo per governare uno Stato. Nella Repubblica romana c era un Senato e c erano

Dettagli

SCHEDA PER LA VISITA IN PLANETARIO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

SCHEDA PER LA VISITA IN PLANETARIO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA SCHEDA PER LA VISITA IN PLANETARIO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA Sei in campagna, seduto su un bel prato e guardi il cielo, che cosa vedi?.le STELLE!! Guarda bene: non ti sembra che il cielo assomigli ad

Dettagli

Un lapbook sulla civiltà micenea

Un lapbook sulla civiltà micenea Un lapbook sulla civiltà micenea In queste pagine inserisco materiale che può ispirare la costruzione di un lapbook sulla civiltà degli Achei. Resta fermo, però, il principio che un lapbook non è un lavoretto

Dettagli

Il meraviglioso viaggio di Ulisse

Il meraviglioso viaggio di Ulisse Il meraviglioso viaggio di Ulisse Il meraviglioso viaggio di Ulisse a cura degli alunni del percorso PON «Più parole, più idee» Istituto Comprensivo «A. Pacinotti» Marigliano MIUR Introduzione Gli alunni

Dettagli

VERIFICHE A CONCLUSIONE DEL MODULO

VERIFICHE A CONCLUSIONE DEL MODULO VERIFICHE A CONCLUSIONE DEL MODULO A conclusione del modulo vengono sottoposte agli studenti prove di verifica di carattere disciplinare e/o interdisciplinare di cui si allega il testo e un quadro di sintesi

Dettagli

LA#SCOPERTA## Giardino#dei#Gius5# # # #Associazione#Gariwo#

LA#SCOPERTA## Giardino#dei#Gius5# # # #Associazione#Gariwo# LA#SCOPERTA##!!!!!!Giardino#dei#Gius5# #####Associazione#Gariwo# CHI#SONO#I#GIUSTI#,#PROF?## LA#NOSTRA#SCELTA## Un#nome#fra#tuC#con5nuava#a# tornare#con#insistenza## !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Educare#al#coraggio#civile#!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Svetlana#Broz#

Dettagli

Il duello tra Achille ed Ettore

Il duello tra Achille ed Ettore on line 1 lʼepica greca SEZIONE II - EPIA ANTIA Omero Il duello tra Achille ed Ettore IL BRANO Il brano contiene il momento culminante del poema, lo scontro finale tra Achille ed Ettore. Mentre gli altri

Dettagli

L impero persiano dalle origini al regno di Dario

L impero persiano dalle origini al regno di Dario Indice: L impero persiano dalle origini al regno di Dario L impero persiano alla conquista della Grecia La Prima Guerra Persiana La Seconda Guerra Persiana L Atene di Pericle L impero persiano dalle origini

Dettagli

Vivere in pace donne, uomini & ambiente

Vivere in pace donne, uomini & ambiente Vivere in pace donne, uomini & ambiente L IMPORTANZA DELL EDUCAZIONE INTERIORE OGGI Progetto etico a cura di Doju D. Freire, con il supporto del Dojo Zen Sanrin e del GPIW Italia "Nel corso della storia

Dettagli

L U N E D Ì M A R T E D Ì M E R C O L E D Ì G I O V E D Ì V E N E R D Ì S A B A T O D O M E N I C A

L U N E D Ì M A R T E D Ì M E R C O L E D Ì G I O V E D Ì V E N E R D Ì S A B A T O D O M E N I C A 2 0 1 5 C O S T E L L A Z I O N E : S A G I T T A RI U S [ S A G I T T A R I O ] Centauro raffigurato nell atto di scagliare una freccia. Secondo la leggenda, con una freccia uccise lo Scorpione che punse

Dettagli

PROGRAMMA CONSUNTIVO

PROGRAMMA CONSUNTIVO COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA CONSUNTIVO A.S.2014-15 SCUOLA CIVICO LICEO LINGUISTICO A. MANZONI DOCENTE: ELENA MARIA SANGALLI MATERIA: ITALIANO Classe 1 Sezione F OBIETTIVI: COGNITIVI (Conoscenze,

Dettagli

Dalle guerre persiane ad Alessandro Magno

Dalle guerre persiane ad Alessandro Magno Dalle guerre persiane ad Alessandro Magno Il periodo storico che viene trattato in questa unità didattica va dagli inizi del V secolo a.c. alla fine del I secolo a.c. e riguarda la Grecia, la Macedonia

Dettagli

G R E C I UNITA DIDATTICA FACILITATA LA CIVILTA GRECA. La Grecia è una penisola bagnata dal Mar Mediterraneo, circondata da altre isole più piccole.

G R E C I UNITA DIDATTICA FACILITATA LA CIVILTA GRECA. La Grecia è una penisola bagnata dal Mar Mediterraneo, circondata da altre isole più piccole. I G R E C I UNITA DIDATTICA FACILITATA LA CIVILTA GRECA La Grecia è una penisola bagnata dal Mar Mediterraneo, circondata da altre isole più piccole. PENISOLA: territorio bagnato tre parti dal mare ed

Dettagli

GRECIA - LA VIA DEL PENSIERO 25 APRILE - 03 MAGGIO 2015 UN CAMMINO TRA MITO, ANTICA SPIRITUALITÀ, STORIA E FILOSOFIA

GRECIA - LA VIA DEL PENSIERO 25 APRILE - 03 MAGGIO 2015 UN CAMMINO TRA MITO, ANTICA SPIRITUALITÀ, STORIA E FILOSOFIA GRECIA - LA VIA DEL PENSIERO 25 APRILE - 03 MAGGIO 2015 UN CAMMINO TRA MITO, ANTICA SPIRITUALITÀ, STORIA E FILOSOFIA Saliremo le Meteore, rifugio dei monaci, e l Olimpo, casa degli dei. Seguiremo le tracce

Dettagli

1) Scheda della poesia (percezione globale) 2) Verifica e/o consolidamento dei prerequisiti. 3) 1 lettura: contenuto, in generale, della poesia

1) Scheda della poesia (percezione globale) 2) Verifica e/o consolidamento dei prerequisiti. 3) 1 lettura: contenuto, in generale, della poesia NLISI DEL TESTO LE FSI DI LVORO 1) Scheda della poesia (percezione globale) 2) Verifica e/o consolidamento dei prerequisiti 3) 1 lettura: contenuto, in generale, della poesia 4) 2 lettura: spiegazione,

Dettagli

Compiti per le vacanze estive italiano classi 1DL e 1GL. Indicazioni generali

Compiti per le vacanze estive italiano classi 1DL e 1GL. Indicazioni generali Compiti per le vacanze estive italiano classi 1DL e 1GL Indicazioni generali I compiti sono differenziati. - Per chi non deve sostenere la prova di recupero, sono indicate una serie di letture: alcune

Dettagli

Museo Archeologico Nazionale di Venezia

Museo Archeologico Nazionale di Venezia Museo Archeologico Nazionale di Venezia Attività didattica 2014/2015 PERCORSI DIDATTICI a cura degli Assistenti del Museo Scuole primarie Scuole secondarie di I grado Scuole secondarie di II grado SERVIZIO

Dettagli

Filottete e Andromaca 04/05 giugno 2011

Filottete e Andromaca 04/05 giugno 2011 THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF LIONS CLUBS Distretto 108 Yb Sicilia - Anno Sociale 2010/2011 - Governatore Dott. Giuseppe Scamporrino LIONS CLUB CAPO D ORLANDO Presidente Dott. Giuseppe Dini what we

Dettagli

I.T.I.S. D.SCANO CAGLIARI PROGRAMMA D ITALIANO SVOLTO NELL A.S. 2014-2015 CLASSE 4^B INFO.-TELECOMUNICAZIONI DOCENTE: PROF.SSA T.

I.T.I.S. D.SCANO CAGLIARI PROGRAMMA D ITALIANO SVOLTO NELL A.S. 2014-2015 CLASSE 4^B INFO.-TELECOMUNICAZIONI DOCENTE: PROF.SSA T. I.T.I.S. D.SCANO CAGLIARI PROGRAMMA D ITALIANO SVOLTO NELL A.S. 2014-2015 CLASSE 4^B INFO.-TELECOMUNICAZIONI DOCENTE: PROF.SSA T.GATTANELLA Libro di testo: AA.VV. Liberamente G.B.Palumbo Editore - volumi

Dettagli

FIABE GIAPPONESI. La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. Le Creature delle fiabe giapponesi.

FIABE GIAPPONESI. La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. Le Creature delle fiabe giapponesi. http://web.tiscali.it La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. FIABE GIAPPONESI Le Creature delle fiabe giapponesi. LA PRINCIPESSA DEL BAMBÙ. C'erano una volta

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito

La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito La Religione egizia La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito magico religioso. Pantheon molto variegato

Dettagli

Lo scontro fra la Grecia e la Persia

Lo scontro fra la Grecia e la Persia Lo scontro fra la Grecia e la Persia Un conflitto di civiltà Ø nel corso del VI secolo a. C. le città greche della costa occidentale dell Asia Minore (odierna Turchia) crescono in ricchezza e potenza,

Dettagli

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI MOLTO TEMPO FA IN GRECIA C'ERA LA CIVILTÀ MICENEA. NEL 1200 A. C. I DORI (UN POPOLO CHE VENIVA DALL'EUROPA) INVASERO LA GRECIA. I DORI

Dettagli

Il genere epico: un viaggio nel tempo sulle ali della fantasia

Il genere epico: un viaggio nel tempo sulle ali della fantasia Il genere epico: un viaggio nel tempo sulle ali della fantasia classe I prof.ssa Alessia Riccardi 1 Oggi racconteremo la storia di un uomo che, come un moderno supereroe, è dotato di un poteri eccezionali:

Dettagli

La formazione della famiglia

La formazione della famiglia La Famiglia La formazione della famiglia Quando leggiamo la Bibbia notiamo la grande importanza data alla famiglia. È la prima istituzione di Dio per le Sue creature, e ci sono numerose promesse ed esempi

Dettagli

Museo del Risorgimento:

Museo del Risorgimento: Museo del Risorgimento: Il giorno 14 gennaio la classe 3C ha visitato il museo del Risorgimento. Il museo, prima di diventare tale,è stato la residenza di casa de Marchi, il quale una volta morto, ha donato

Dettagli

PADRE PIO NELL ORTO DEL CONVENTO A SAN GIOVANNI ROTONDO

PADRE PIO NELL ORTO DEL CONVENTO A SAN GIOVANNI ROTONDO ESPOSITORE N. 2 n. 1 MOMENTI DI INCONTRO PADRE PIO NELL ORTO DEL CONVENTO A SAN GIOVANNI ROTONDO n. 2 IL GENERALE CADORNA A CAVALLO DOPO LA ROTTA DELL ISONZO n. 3 IL generale CADORNA FERMATO DA UN FRATE

Dettagli

CRETA e MICENE Vol. I, pp. 48-57

CRETA e MICENE Vol. I, pp. 48-57 CRETA e MICENE 1700-1400 1400 a.c. La civiltà minoica (dal re Minosse) ) si sviluppa parallelamente a quella egizia e mesopotamica La posizione geografica di è strategica per l area del Mediterraneo Già

Dettagli

Alessandro Magno e la civiltà ellenistica, ovvero dalla Macedonia all Impero Universale

Alessandro Magno e la civiltà ellenistica, ovvero dalla Macedonia all Impero Universale 1 e la civiltà ellenistica, ovvero dalla Macedonia all Impero Universale Alla morte di Filippo II, avvenuta nel 336 a.c., salì sul trono della Macedonia il figlio Alessandro. Il giovane ventenne era colto

Dettagli

Il suo nome sarà Odisseo

Il suo nome sarà Odisseo Il suo nome sarà Odisseo È Omero stesso a rivelarci le circostanze della nascita di Odisseo e dell imposizione del suo nome. Il contesto è quello del libro XIX dell Odissea: l eroe è tornato nella sua

Dettagli

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane Maggio 2014 San Vito Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane PRIMO INCONTRO In cerchio. Presentazione dell attività e delle regole Presentazione (sedute in cerchio). Mi chiamo.la favola/fiaba

Dettagli

TIRO CON L ARCO. Un po di storia

TIRO CON L ARCO. Un po di storia TIRO CON L ARCO Un po di storia Le prime tracce evidenti dell uso dell arco e delle frecce risalgono all uomo preistorico di venticinquemila anni fa. Questo tipo di arma resta importantissimo nel corso

Dettagli

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny لش حن لطح ح ل ة ر كام ل ك يالني IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny traduzione italiana riga per riga, parola per parola curata da Pier Luigi Farri plfarri@vbscuola.it 1 Due buoni fratelli. Sciantah

Dettagli

PROGRAMMA DI ITALIANO

PROGRAMMA DI ITALIANO Liceo scientifico Federico II di Melfi PROGRAMMA DI ITALIANO Classe I sez. B Scienze applicate Anno scolastico 2013-2014 Prof. ssa Brienza Annamaria Antologia Il testo narrativo ENTRARE NEL TESTO La struttura

Dettagli

ETICA, RELIGIONE, POLITICA

ETICA, RELIGIONE, POLITICA Liceo Classico S.G. CALASANZIO La III Classico B presenta: ETICA, RELIGIONE, POLITICA La religione nella classicità La legge umana e la legge divina: quale rapporto? I Greci: popolo di sapienti eppure

Dettagli

Il principe Biancorso

Il principe Biancorso Il principe Biancorso C era una volta un re che aveva tre figlie. Un giorno, stando alla finestra con la maggiore a guardare nel cortile del castello, vide entrare di corsa un grosso orso che rugliava

Dettagli

L Inghilterra Tudor ha visto due dei sovrani più forti che mai si siano seduti sul trono inglese: Enrico VIII e sua figlia Elisabetta I.

L Inghilterra Tudor ha visto due dei sovrani più forti che mai si siano seduti sul trono inglese: Enrico VIII e sua figlia Elisabetta I. Che cosa simboleggia la rosa dei Tudor? La rosa dei Tudor simboleggia l unione tra le famiglie inglesi dei Lancaster e degli York. Il simbolo della rosa Tudor fu il risultato del matrimonio tra Enrico

Dettagli

La civiltà greca. scaricato da www.risorsedidattiche.net

La civiltà greca. scaricato da www.risorsedidattiche.net La civiltà greca I CRETESI Tra il 2.500 a.c. e il 1.500 a.c. nell'isola di Creta fiorì la civiltà cretese. Essa si basava sull'artigianato, e sul commercio. I Cretesi vivevano in città costituite da un

Dettagli

Che cosa sono le fiabe

Che cosa sono le fiabe LE FIABE Percorso semplificato sulla fiaba per alunni non italofoni Prof.ssa Calcagno Valeria Laboratorio italiano L2 a. s. 2014-2015 Scuola media Forlanini Ic Rovani Sesto san Giovanni Il percorso Descrizione

Dettagli

S C H E D A D I D A T T I C A

S C H E D A D I D A T T I C A Giulietta e Romeo a r 2 TA TE AT RO n a m i t t e In s o l o Andiamo a Giocare in Teatro! D FA N SCHEDA DIDATTICA Questa è una breve biografia del compositore russo Sergej Prokofiev. Nato nel 1891 e morto

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

DAL MIO VIAGGIO AL VIAGGIO DI ULISSE

DAL MIO VIAGGIO AL VIAGGIO DI ULISSE FACOLTA DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN EDUCATORE DELLA PRIMA INFANZIA DAL MIO VIAGGIO AL VIAGGIO DI ULISSE Elaborato di: MARIA STELLA ZICHICHI Prof: IGNAZIO LICCIARDI Anno Accademico 2007/2008

Dettagli

Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi

Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi LABORATORI PER L APPRENDIMENTO DELLA LINGUA ITAIANA E INTEGRAZIONE SOCIALE PER RAGAZZI STRANIERI (PROG.

Dettagli

CLEMENTE FANTASMINO TRASPARENTE/favole d arte

CLEMENTE FANTASMINO TRASPARENTE/favole d arte PINACOTECHE - SCUOLA PRIMARIA Accogliamo i bambini di scuola primaria con percorsi differenziati tra primo e secondo ciclo. Create per i più piccoli lasciatevi guidare dalle nostre favole d arte per una

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

IL CAOS E IL COSMOS ("Prof." Zelong)

IL CAOS E IL COSMOS (Prof. Zelong) IL CAOS E IL COSMOS ("Prof." Zelong) Personaggi e inizio vicenda: Il Caos era, nella concezione antica, una materia in cui erano mescolati insieme senza ordine i quattro elementi vitali. Un dio benevolo

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

I TG C. Cerboni. Sommario. Aprile 2009. Anno 1, Numero 0

I TG C. Cerboni. Sommario. Aprile 2009. Anno 1, Numero 0 Aprile 2009 I TG C Anno 1, Numero 0 Cerboni Sommario Piccoli chimici crescono...e vanno in pensione pag 1 Indovina chi?? pag 2 Da Giulietta con amore pag3 Piccoli passi attraverso l ellade pag 4 300 La

Dettagli

Problemi e indovinelli per tutti. Gli antichi problemi. I sette gatti di Ahmes

Problemi e indovinelli per tutti. Gli antichi problemi. I sette gatti di Ahmes Problemi e indovinelli per tutti Gli antichi problemi I sette gatti di Ahmes Questo problema è contenuto nel papiro acquistato nel 1858 a Luxor dall archeologo inglese Rhind, attualmente conservato al

Dettagli

Napoleone, la Francia, l l Europa

Napoleone, la Francia, l l Europa L Età napoleonica Napoleone, la Francia, l l Europa Nel 1796 Napoleone intraprese la campagna d d Italia. Tra il 1796 e il 1799 l l Italia passò sotto il dominio francese. Nacquero alcune repubbliche(cisalpina,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA DIREZIONE DIDATTICA II CIRCOLO - MONDOVI Insegnanti: CRAVERO ELENA FIORENTINO STEFANIA SALVAGNO MARIA ANNO SCOLASTICO 20-20 Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Dettagli

TRADUZIONE DEGLI ESERCIZI PARTICIPIO (1) (Sostantivato, attributivo, congiunto, assoluto) Frasi 1, 2, 3, 4

TRADUZIONE DEGLI ESERCIZI PARTICIPIO (1) (Sostantivato, attributivo, congiunto, assoluto) Frasi 1, 2, 3, 4 TRADUZIONE DEGLI ESERCIZI PARTICIPIO (1) (, attributivo, congiunto, assoluto) Frasi 1, 2, 3, 4 1. I (soldati) dei nemici sanno di avere (= che hanno) dei compagni traditori, mentre voi sapete che combattete

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Teatro D'Oltre Confine P.zza Giovanni XXIII, 1 20090 Corsico tel e fax 024400454 dolreconfine@libero.it www.teatrodoltreconfine.it "CUORE D'ALBERO" 3-10 anni ESIGENZE

Dettagli