3ª Mostra-Convegno annuale dedicata al Voice over IP & IP Communication per le aziende

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3ª Mostra-Convegno annuale dedicata al Voice over IP & IP Communication per le aziende"

Transcript

1 oip 3ª Mostra-Convegno annuale dedicata al Voice over IP & IP Communication per le aziende Speciale formula LOW COST!! 2 giorni di Convegno a soli 95 per iscrizioni entro il 23 febbraio e 28 marzo Milano, Starhotel Business Palace A VoIP 2007 un analisi approfondita dell offerta disponibile sul mercato. Quali i criteri di scelta? Come approfittare dell upgrade? Confronti tra case-history di successo dalla voce degli utenti finali e dagli operatori del settore. Il convegno rappresenta un occasione unica per: Definire le nuove frontiere del VoIP, verso una rete globale fissa-mobile: il Video over IP e il Voice over Wi-Fi Indagare i meccanismi con cui le aziende devono intraprendere la migrazione al VoIP Analizzare quali investimenti sono necessari in termini di tecnologia, apparati, competenze e risorse Valutare le alternative offerte dal mercato Scegliere l infrastruttura tecnologica aziendale e gli apparati Conoscere opportunità, caratteristiche e costi delle diverse soluzioni VoIP presenti attualmente sul mercato italiano Garantire la sicurezza delle comunicazioni VoIP: analisi dei rischi, difesa dagli attacchi, monitoraggio delle criticità Valutare affidabilità e livello di servizio raggiungibili nel rispetto dei vincoli di budget Stabilire l impatto del VoIP nella PMI e nella Grande Azienda Gestire la mobilità con il VoIP: integrazione con la telefonia cellulare Valutare le potenzialità della IP Communication per interconnettere i differenti dipartimenti di una società Approfondire i criteri di scelta per l implementazione delle tecnologie di IP Communication Affrontare la cablatura delle strutture Capire cosa preveda la normativa: il "nuovo voip, opportunità e problemi ancora aperti Analizzare i servizi IP in un mercato in evoluzione Le presenze confermate: Gruppo Delta NetConsulting Collegio San Carlo Milano Autorità per le Garanzie Comune di Rio Maggiore (La Spezia) nelle Comunicazioni Studio legale Sarzana e Associati Technogym Wind- Infostrada Value Partners Gold Sponsor Le opportunità offerte dal VoIP e dal nuovo VoIP : ridurre i costi e migliorare i servizi IP Trend Microsoft Interoute Kapsch Carrier Com AG Areapress Silver Sponsor Ingresso libero all Area Espositiva! Media Partner Da trasmettere a: EDP Manager IT Manager Resp. Servizi di Telefonia Aziendale Resp. Servizi Generali Resp. Marketing Resp. Vendite Resp. Business Development Per iscriversi: tel fax

2 oip Gentile Dottoressa ed Egregio Dottore, Milano, Gennaio 2007 lo sviluppo e la diffusione della tecnologia VoIP non rappresenta in sé una novità. Già da qualche anno, utenza domestica e utenti business hanno la possibilità di utilizzare tecniche di compressione della voce e trasmissione su rete IP. Le iniziali difficoltà di diffusione del VoIP erano date essenzialmente dalla scarsa qualità delle conversazioni, ciò era dovuto sia alla inadeguatezza della banda sia alla mancanza di criteri che gestissero la qualità del servizio. Oggi il consolidamento delle tecnologie ha fatto sì che l utilizzo del VoIP entrasse nelle e nelle case di milioni di persone. Ma quali sono le nuove barriere tecnologiche e normative? Quali le novità a livello tecnologico e infrastrutturale quali le nuove frontiere in termini di sicurezza, affidabilità e livello di servizio raggiungibili? Sono lieta di presentarle il programma e di invitarla alla 3a edizione del convegno annuale VoIP e IP Communication. Il Convegno: si terrà il 27 e 28 marzo 2007, a Milano, presso lo Starhotel Business Palace. VoIP 2007 è la terza edizione milanese aggiornata nei contenuti e rinnovata nelle testimonianze di un evento di grande successo dedicato alle Aziende che stanno valutando, o hanno già scelto, di avvalersi del protocollo IP per i propri servizi di trasmissione voce & dati. Nelle due giornate di convegno verranno presentate le ultime novità in tema di comunicazione IP, direttamente dalla viva voce delle Aziende che hanno già raggiunto importanti risultati dalla migrazione, con dimostrazione pratica di come l utilizzo del protocollo Internet consenta una significativa riduzione dei costi telefonici. L agenda, ricca di interventi e di testimonianze, si focalizzerà su nuove e importanti tematiche, tra cui: Video over IP e il Voice over Wi-Fi Gli investimenti necessari in termini di tecnologia, apparati, competenze e risorse La sicurezza delle comunicazioni VoIP L affidabilità e il livello di servizio raggiungibili La mobilità con il VoIP: l integrazione con la telefonia cellulare Le potenzialità della IP Communication per interconnessione dei differenti dipartimenti di una società La normativa: il nuovo voip, le opportunità e problemi ancora aperti Analizzare i servizi globali di un mercato in evoluzione La invito dunque a leggere e valutare l agenda dell Evento e la qualità dei contenuti riportati. Rimango a sua disposizione per qualsiasi chiarimento e informazione aggiuntiva, non esiti a contattarmi allo 02/ In attesa di poterla incontrare di persona in Convegno, Le porgo i miei migliori saluti Manuela Andaloro Conference Manager

3 Aggiornamenti del programma on line sul sito italy.it/voip Martedì 27 Marzo 2007 Chairman: Marco Ottolini Giornalista Registrazione dei Partecipanti Apertura dei lavori e intervento a cura del Chairman Dalla Telefonia al VoIP e all IP Communication La convergenza di dati, voce e video: - impiego del protocollo IP - dimensionamento della rete - La scelta della infrastruttura tecnologica Analisi delle nuove opportunità lagate a una architettura di IP Communication: - Ridurre i costi - Cogliere l opportunità di creare nuovi servizi - Migliorare i servizi disponibili Analisi delle tecnologie disponibili: - IP-PBX vs IP Centrex - Mobile vs VoWiFi Marco Ottolini Giornalista e imprenditore, ha guidato PC Magazine per 10 anni e fondato alcune primarie startup Internet in Italia (Italia Online, Travel Online).Da sempre attento allo sviluppo di nuove tecnologie, affianca in questo momento l attività di giornalista a quella di consulente per il Ministero dell Innovazione. I nuovi spazi lavorativi Il superamento del concetto di localizzazione dell impresa La tecnologia come motore della strategia e del business L esperienza di un gruppo finanziario Alessandro Angelici Amministratore Delegato Adale Sistemi Gruppo Delta Inzia l attività come consulente in ambito midrange e comunicazioni nei settori sanità e manifatturiero. Dal 1995 assume la responsabilità del settore sistemi e comunicazioni di una società di credito al consumo di rilevanza nazionale. Dal 2003 partecipa alla startup di un gruppo che opera nell ambito del settore finance/retail (attualmente accreditato del 4% del mercato nazionale) con il ruolo di AD nella società di servizi partecipata dal gruppo. I criteri di scelta per l implementazione delle tecnologie di IP Communication La visione Una convinzione Un esigenza e L antefatto Il progetto I problemi - Tecnici Stesura dei cavi Le configurazioni I terminali - Organizzativi La mentalità Le abitudini I vantaggi - Una struttura trasparente - La gestione semplificata - Configurazione modulare del sistema - Configurazione automatica dei terminali - I servizi di rete integrati (es. caselle vocali) - La diminuzione costi - La trasparenza dell eventuale migrazione ad altri gestori Il Collegio ora Luca del Bosco Responsabile Sistemi Informativi Collegio San Carlo Milano Laureato in Ingegneria Elettronica. Inizia come consulente in ambito informatico Collabora con il Comune di Milano per la realizzazione di reti, migrazioni a nuovi software gestionali. Nel 1996 inizia la collaborazione con il Collegio S. Carlo di Milano, come consulente e poi come Responsabile dei Sistemi Informativi. Cura il progetto di rifacimento dell intera rete del Collegio. Il progetto porta alla cablatura dell intero edificio con la stesura di una dorsale in fibra ottica e l introduzione della tecnologia Voice Over IP per la gestione delle comunicazioni telefoniche, oltre che alla copertura wireless della struttura Coffee Break "Riusciranno le VoIP Communities a soppiantare la PSTN?" Skype, MSN,Yahoo e le altre VoIP Communities nel Corporate space Quanto si mette a rischio la sicurezza aziendale se si consente l utilizzo di questi servizi? L impatto del Live Communications Server di Microsoft L espanione della Community tramite l Electronic Numbering (ENUM) I vari modi creati dalle Communities per bypassare le tariffe di chiamata PSTN Simone Bonannini Wholesale Director a Business Developer Interoute S.p.A. Attualmente ricopre il ruolo di Wholesale Director a Business Developer per i servizi voce in Interoute S.p.A. Precedentemente è stato direttore tecnico (sino dallo start-up) di Nodalis S.p.A., Network Develompment Engineer in direzione generale di Telecom Italia Mobile e R&D Engineer di Marconi S.p.A. Valutatore per la Comunità Europea nell ambito del progetto e-ten. Il Nuovo VoIP opportunità e problemi ancora aperti: cosa prevede la normativa - La regolamentazione Italiana. La Delibera 11/06/CIR - Il Voip nomadico e il voip fisso: differenze - Il regime autorizzatorio: Quale autorizzazione richiedere - Le norme antiterrorismo ed il voip: - L identificazione del chiamante - L accesso ai servizi di servizi di emergenza e la localizzazione del chiamante - La disciplina relativa alla privacy; La conservazione dei dati Voip e WI Fi Fulvio Sarzana Avvocato e Titolare Studio legale Sarzana e Associati Laureato in giurisprudenza. E stato Consigliere giuridico di Associazioni di operatori di comunicazione elettronica a diversi tavoli di lavoro Ministeriali per la regolamentazione dell ICT. E professore presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell Università di Roma La Sapienza. E stato membro del Gruppo di Lavoro sul Sistema Pubblico di Connettività presso il Ministero dell Innovazione e le tecnologie. Per iscriversi

4 Ha redatto i profili giuridici del Codice di Autoregolamentazione Internet e Minori per conto del Ministro delle Comunicazioni. Componente della Segreteria Tecnica della Commissione di Studio per la riforma del Codice penale Colazione di lavoro VoIP e Mobilità Terminali mobili e terminali dual-mode Vantaggi del dual-mode Il dual-mode in azienda Il dual-mode per il mercato residenziale La convergenza delle reti Bruno Motta Marketing and Business development Manager IP-Trend Ha studiato Scienze dell Informazione occupandosi fin dal 1987 di reti, multimedialità e convergenza come consulente in progetti presso aziende principalmente multinazionali. Ha iniziato ad occuparsi di VoIP nel 2003, come Responsabile Operativo di Sleipner SA. E socio fondatore di Ip-Trend. Il Voip, un "di cui" della comunicazione Che cos è la comunicazione aziendale Le possibilità offerte dalle attuali tecnologie L evoluzione del Web: da "vetrina" a "hub" comunicativo L esempio di Google e i servizi Web based per le imprese Giacomo Zanotti Responsabile Sviluppo Businesse e Alleanze Wind- Infostrada Laureato in Ingegneria elettronica, ha seguito dal nascere il tema dell ICT. Ha ricoperto incarichi di direttore marketing e di responsabile di Business Unit di system integration in primarie aziende di informatica e telecomunicazioni. Attualmente collabora in ITnet (Gruppo Wind) alla definizione delle strategie di sviluppo business. E membro del consiglio AICA e svolge docenze in Master organizzati da Università (Milano, Padova). E stato membro italiano nella commissione Europea IST-prize Tea Break Analisi del passaggio di un intero paese alla tecnologia Voip. La Comunicazione via IP del comune e del Parco delle Cinque Terre Le potenzialità del Voip per le cinque terre La banda larga abbinata alla telefonia a basso costo L erogazione dei segnali attraverso il cavo coassiale per l intero comune di Rio Maggiore Franco Bonanini Presidente dell Ente Parco nazionale delle Cinque Terre Comune di Riomaggiore (La Spezia) E Presidente dell Ente Parco nazionale delle Cinque Terre. Dal 1977 al 1990 è stato presidente della cooperativa agricoltura delle cinque terre, dal 1990 al 1999 Sindaco di Riomaggiore e dal 1999 ad oggi è Presidente dell Ente Parco nazionale delle cinque terre. VoIP e Quadruple Play Opportunità e le difficoltà legate al passaggio dalla telefonia tradizionale al VoIP Cosa comporta all azienda introdurre il VoIP, vantaggi, costi e ROI Introdurre il VoIP: quali modifiche sono necessarie alle infrastrutture aziendali? Investire in sistemi che permettano alle aziende di passare al VoIP senza perdere gli investimenti realizzati nei sistemi tradizionali Relatore da confermare Chiusura dei lavori della prima giornata Mercoledì 28 Marzo 2007 Riapertura dei lavori a cura del chiarman IP migration: driver o freno per le TLC in Italia? Il mercato italiano delle TLC Le infrastrutture IP come piattaforma integrata per le aziende Le politiche di migrazione verso l IP: quadro attuale e prospettive L impatto sul mercato Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Partner e socio fondatore di NetConsulting. E responsabile del comparto telecomunicazioni, area su cui opera da oltre I5 anni. Ha lavorato in Nomos Ricerca e successivamente è stato Senior Consultant nella divisione Consulting di Gartner, focalizzando il proprio ruolo sul mercato delle telecomunicazioni. È anche responsabile da oltre 10 anni delle analisi sul comparto delle telecomunicazioni condotte in ambito Aitech-Assinform, di cui coordina le analisi relative alle TLC. I servizi IP: analisi di un mercato in evoluzione Gli spazi dell regolazione di settore Difficoltà e prospettive dei servizi IP wireless Le applicazioni della convergenza Loredana Vajano Assistente Commissario Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Laureata in Ingegneria delle telecomunicazioni attualmente è Assistente del cons. Nicola D angelo, Commissario dell Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni. Ha lavorato in Telecom Italia come System engineer di reti dati e fonia, diventando Responsabile commerciale di clienti affari top. Dal 2001 è funzionario dell Autorità per le garanzie nelle comunicazioni dove, si occupa di regolamentazione del settore delle comunicazioni elettroniche e dei media, curando, in particolare, gli aspetti relativi alla disciplina dell accesso alle reti e dell interconnessione nonché le analisi concorrenziali dei mercati previste dal nuovo quadro normativo di riferimento Coffee Break Voice over IP la base per la Hosted Communication e i nuovi servizi L IP come sostegno determinante per il mondo della comunicazione multicanale L Outsourcing della telefonia business a confronto con gli Hosted Services dei Carrier Le nuove opportunità, i nuovi servizi, i nuovi clienti - Dal fornitore di infrastruttura al Fullservice-Provider - All in one hand - La convergenza di dati, voce, video - IP-TV,WiFi; mobile PBX Le diverse tecnologie d accesso (WiFi,WiMAX, DSL, UMTS) Analisi di casi internazionali di successo Cornelia Effenberger KeyAccount Manager Carrier & Services Italia Kapsch Carrier Com AG Key Account Manager di Kapsch CarrierCom AG, Vienna (Austria) e responsabile di carrier internazionali che gestiscono prodotti e soluzioni nel campo del All IP. Laureata in Economia e commercio all università di Vienna si occupa della gestione di diversi carrier regionali e nazionali all estero. Negli ultimi 10 anni ha maturato approfondite esperienze nei settori delle telecomunicazioni, in particolare dal punto di vista degli operatori. Intervento a cura di : tel fax

5 12.45 Colazione di lavoro Un progetto di successo in un azienda di successo: la telefonia IP in Technogym Profilo dell azienda Technogym e focus sulle ragioni che hanno portato alla scelta della telefonia IP Milestones di progetto e cronologia dei risultati raggiunti Sintesi dei costi e benefici dell implementazione della telefonia IP Scenari evolutivi Enrico Andrini Responsabile Sistemi Informativi Technogym Ha maturato oltre dieci anni di esperienza nel settore organizzazione e ICT. Laureato in Ingegneria Elettronic, dopo alcuni anni di attività in Andersen Consulting (oggi Accenture), è entrato a far parte della squadra di Technogym S.p.A. dove si occupa dell organizzazione dei servizi IT e degli elevati standard qualitativi e di innovazione dei prodotti dell azienda. Nell arco di 9 anni di collaborazione con Technogym nel ruolo di IT Manager, sono stati completati diversi progetti di grande impatto sullo scenario IT dell azienda, quali l implementazione nella sede italiana e presso tutte le filiali europee di una soluzione ERP e poi CRM, l adozione della telefonia IP su scala internazionale, il consolidamento dell infrastruttura tecnologica su piattaforma mista Linux e Windows, limitandosi a citare solo le esperienze più significative. "VoIP in Italia oggi: quale lo stato, quali gli sviluppi futuri?" TLC: un contesto in rapido cambiamento VoIP oggi: i modelli di business VoIP domani: sviluppi futuri e possibili implicazioni Conclusioni Enrico Lanzavecchia Director di Value Partners Management Consulting e responsabile del centro di competenza Telecomunicazioni ValuePartners Ha un esperienza ventennale come consulente strategico: segue in particolare multinazionali attive nel settore delle Ttelecomunicazioni. Laureato in discipline economiche e sociali all Università Bocconi di Milano, con MBA presso l INSEAD di Fontainebleau, è stato in precedenza Engagement Manager in McKinsey. Valerio Fallucca Senior Manager di Value Partners Management Consulting. ValuePartners Ha maturato approfondite esperienze nei settori delle telecomunicazioni e dei media innovativi, anche all estero, acquisendo competenze specifiche in tematiche di strategia, business development e organizzazione. Laureato in ingegneria aeronautica presso il Politecnico di Milano, con MBA presso SDA Bocconi, ha lavorato in precedenza nell area commerciale di Fiat Iveco e nell area strategica di Sapient Inc Tea Break Il voip sulla strada dei servizi multimediali Sistemi e terminali di nuova generazione Architettura IMS Tecnologia Dual mode basata sul voip Gateway dual mode: l interfaccia universale per la telefonia IP Sante Perocchi Direttore editoriale portale Area Press Areapress Chiusura del convegno Al termine di ogni intervento è previsto uno spazio riservato alle domande del pubblico LA SEDE DEL CONVEGNO Starhotel Business Palace**** Via Gaggia, Milano Tel Situato a pochi minuti dall aeroporto di Linate e dall imbocco delle autostrade e delle tangenziali, è ben collegato al centro dalla linea metropolitana con una fermata proprio a pochi passi e all aeroporto di Linate da un servizio navetta Come raggiungere il Business Palace Dalla Stazione Dalla Stazione Ferroviaria Milano Centrale (10 km), metropolitana linea 3, fermata Porto di Mare Dall Autostrada Dall Autostrada A1 Milano/Roma - Tangenziale Est - uscita Piazzale Corvetto (500 m) Dall Autostrada A4 Milano/Venezia con provenienza da Venezia - Tangenziale Est - uscita Rogoredo (500 m); con provenienza da Torino - Tangenziale Ovest - uscita Piazzale Corvetto (500 m) Dall Aeroporto Dall Aeroporto di Linate (7 km) servizio navetta hotel Dall Aeroporto di Malpensa (60 km) - Dall Areoporto di Orio al Serio (55 km) Dalla Fiera Dalla Fieramilanocity (8 km), fermata metropolitana Amendola Fiera, linea 1 fino al Duomo, linea 3 fino a Porto di Mare. Dal Nuovo Polo Fiera Milano (20 Km), linea 1 fino al Duomo, linea 3 fino a Porto di Mare Si ringrazia: possiede e gestisce l unica rete broadband IP/MPLS pan europea di nuova generazione, estesa per 35,000 km. Si rivolge agli utilizzatori di grandi volumi di banda per soddisfare le esigenze di trasporto fisico e logico necessarie alla realizzazione di una rete di TLC a livello nazionale ed internazionale. Il vostro spazio espositivo vi aspetta affretatevi a prenotarlo! VOLETE ANCHE VOI presentare i vostri servizi ad un pubblico qualificato? potenziare la vostra immagine corporate con l ausilio dei più efficaci strumenti marketing? partecipare ad un evento in cui il mondo dell IP Telephony & Communication è protagonista? è la risposta ideale! Per informazioni Tomas Inglese tel Lorenzo Sommacampagna tel italy.it/voip

6 SCHEDA DI ISCRIZIONE Milano Starhotel Business Palace Via Gaggia, Milano (MM3 linea gialla fermata Porto di Mare ) tel Convegno: VoIP 2007 martedì 27 e mercoledì 28 marzo 2007 Euro % IVA per partecipante per iscrizione entro il 23 febbraio 2007 Euro % IVA per partecipante per iscrizione dopo il 23 febbraio 2007 Ingresso libero all Area Espositiva cod. D3010 cod. D3010 cod. D3010EXPO NON RIMUOVERE L ETICHETTA Aut. DR/CB Centrale/PDI/023/ Per circostanze imprevedibili, l Istituto Internazionale di Ricerca si riserva il diritto di modificare il programma, i relatori, la sede dell evento. La quota di iscrizione comprende la documentazione, la colazione e i coffee break. Modalità di pagamento Il pagamento è richiesto a ricevimento fattura e in ogni caso prima della data di inizio dell'evento. La quota deve essere versata secondo le modalità di seguito indicate. Copia della fattura/contratto di adesione verrà spedita a stretto giro di posta. versamento sul ns. c/c postale n assegno bancario - assegno circolare bonifico bancario (Banca Popolare di Sondrio, Agenzia 10 di Milano c/c intestato a Istituto Internazionale di Ricerca Srl n x07 ABI 5696, CAB 01609, CIN Z, IBAN IT29 Z X07, Swift POS 01 T22MIL, indicando il codice prescelto carta di credito: Eurocard / Mastercard American Express Diners Club Visa CartaSì n Per accreditarsi gratuitamente alla visita dell Area Espositiva è necessario compilare questo modulo e inviare a mezzo fax al nr , oppure effettuare la registrazione all indirizzo scadenza / Titolare Firma del Titolare Modalità di disdetta L eventuale disdetta di partecipazione al convegno dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 10 giorno lavorativo precedente la data d inizio dell evento.trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purché il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. Per iscriversi TEL FAX WEB POSTA Istituto Internazionale di Ricerca via Forcella, Milano TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D. Lgs. 196/03: (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R.; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio; In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. Titolare e Responsabile del Trattamento è l Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D. Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). La comunicazione potrà pervenire via: fax: telefono: Dati del partecipante: Nome Funzione Indirizzo Cognome Città Cap. Prov. Tel. Tel. cellulare Sì, desidero ricevere informazioni su altri eventi via (segnalare eventuale preferenza): Fax Consenso alla partecipazione dato da: Funzione: Dati dell Azienda: Ragione Sociale Settore Merceologico Fatturato in Euro Mil Mil Mil Mil Mil Mil N dipendenti: G 1-10 F E D C B A OLTRE Partita IVA Indirizzo di fatturazione Città Cap. Prov. Tel. Timbro e Firma Fax Stampa n. 240

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE L approfondimento intende presentare

Dettagli

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato DEMAND PLANNING AREA Production Planning Modulo Avanzato DEMAND PLANNING Il corso Demand Planning ha l obiettivo di fornire un quadro completo degli elementi che concorrono alla definizione di un corretto

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT II

INVENTORY MANAGEMENT II INVENTORY MANAGEMENT II AREA Inventory Management Modulo Avanzato INVENTORY MANAGEMENT - II Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta organizzazione della catena

Dettagli

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di Milano, 20 novembre 2002 Seminario Integrare il ciclo Approvvigionamenti Con il patrocinio di In collaborazione con Integrare il ciclo Approvvigionamenti Orario dalle 9.00 alle 13.00 dalle 14.30 alle 18.00

Dettagli

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel Milano, 3 dicembre 2002 Seminario L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite con il patrocinio di L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle

Dettagli

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare Fondi Immobiliari per la Ristrutturazione del Debito Martedì 11 maggio 2010 NCTM - Studio Legale Associato Via Agnello, 12 - MILANO > Le opportunità offerte dai Fondi Immobiliari per la ristrutturazione

Dettagli

Ragusa - Siracusa, dal 29 ottobre 2015 al 29 aprile 2016 LA STRUTTURA IL PROGRAMMA. 1 INCONTRO 29 ottobre 2015

Ragusa - Siracusa, dal 29 ottobre 2015 al 29 aprile 2016 LA STRUTTURA IL PROGRAMMA. 1 INCONTRO 29 ottobre 2015 Ragusa - Siracusa, dal 29 ottobre 2015 al 29 aprile 2016 LA STRUTTURA 1 INCONTRO 29 ottobre RAGUSA 2 INCONTRO 17 dicembre SIRACUSA 3 INCONTRO 21 gennaio RAGUSA 4 INCONTRO 26 febbraio SIRACUSA 5 INCONTRO

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 169 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Basic Facility Management

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Brescia AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING

Dettagli

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR Principi, regole e presidi 24 marzo 2009 Palazzo Affari ai Giureconsulti, Piazza Mercanti 2 - Milano f o r m a z i o n e Chi è Assogestioni

Dettagli

Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore.

Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore. Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore. Presentazione 6 ottobre 2011, Roma Questo corso intende approfondire,

Dettagli

Seminario. La catena del valore del Visual Merchandising: dall sell-in al sell-out L insegna è un marchio, il negozio un prodotto

Seminario. La catena del valore del Visual Merchandising: dall sell-in al sell-out L insegna è un marchio, il negozio un prodotto Milano, 24 settembre 2002 Hotel Hermitage Seminario La catena del valore del Visual Merchandising: In collaborazione con: La catena del valore del Visualmerchandising: Orario dalle 9.30 alle 13.00 dalle

Dettagli

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT AREA Area Supply Chain Flow & Network Management Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire le pratiche organizzative necessarie per creare, gestire e coordinare sia i team

Dettagli

Programma. 9.00 Registrazione dei Partecipanti Saluto di benvenuto e apertura dei lavori Roberto Reccanello Amministratore di Ifin Sistemi

Programma. 9.00 Registrazione dei Partecipanti Saluto di benvenuto e apertura dei lavori Roberto Reccanello Amministratore di Ifin Sistemi Testimonial Outsourcer a convegno sul tema della gestione documentale, della conservazione sostitutiva e della fatturazione elettronica. Il terzo incontro su come dire addio alla carta e fare del digitale

Dettagli

Europrogettazione 2014-2020

Europrogettazione 2014-2020 Europrogettazione - Percorso di formazione in progettazione europea per il periodo - 16 e 30 marzo, 13 aprile 2015 Futura Europa - via Pergolesi 8, Milano Futura Europa propone agli enti no-profit e alle

Dettagli

Pianificare e controllare il business

Pianificare e controllare il business Amministrazione, finanza e controllo In collaborazione con Confindustria Messina Destinatari e Obiettivi del corso Il percorso formativo è rivolto a persone che operano nella funzione amministrativa delle

Dettagli

CATANIA 27 febbraio 22 aprile 2015 FORMULA BREVE

CATANIA 27 febbraio 22 aprile 2015 FORMULA BREVE CATANIA 27 febbraio 22 aprile 2015 FORMULA BREVE LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione Ipsoa fa parte del Gruppo Wolters Kluwer, multinazionale olandese presente in Italia con i più autorevoli

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

Social Listening 101 EDIZIONE 2015

Social Listening 101 EDIZIONE 2015 Social Listening 101 EDIZIONE 2015 INTRODUZIONE Il corso Social Listening 101 ha l obiettivo di fornire ai partecipanti elementi utili per definire strategie di social listening finalizzate ad informare

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano. 19 Maggio 2010 presso Unicredit Global Information Services via Livio Cambi, 1 (MM1 - Lampugnano)

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano. 19 Maggio 2010 presso Unicredit Global Information Services via Livio Cambi, 1 (MM1 - Lampugnano) Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica

Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica SEMINARIO Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica Rimini, 25 luglio 2012 AIA Palas Soc. consortile a r.l. Via Baldini n.14, 47921 Rimini SIDA GROUP S.R.L. Sede Operativa: Via 1 Maggio

Dettagli

Europrogettazione 2014-2020.

Europrogettazione 2014-2020. Percorso di formazione in progettazione europea per il periodo 2014-2020. 7-21 ottobre, 4 novembre 2013. Futura Europa - Milano, via Pergolesi 8. Futura Europa propone agli enti no-profit e alle pubbliche

Dettagli

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro WAREHOUSE MANAGEMENT WAREHOUSE MANAGEMENT Il corso mira a creare le abilità di base necessarie a progettare e svolgere lo stoccaggio e il prelievo corretto delle merci. Inoltre si vuole delineare un quadro

Dettagli

DIGITAL MARKETING 101 EDIZIONE 2015

DIGITAL MARKETING 101 EDIZIONE 2015 DIGITAL MARKETING 101 EDIZIONE 2015 INTRODUZIONE Il corso Digital Marketing 101 ha l obiettivo di fornire ai partecipanti elementi utili per capire le strategie di Digital Marketing & PR e approfondire

Dettagli

Regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e politiche decentrate del farmaco: le nuove strategie di market access

Regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e politiche decentrate del farmaco: le nuove strategie di market access Regionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e politiche decentrate del farmaco: le nuove strategie di market access Focused Courses MILANO - Ac Hotel 12 Marzo 2014 Per iscrizioni entro il 12 Febbraio

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA LA MISURA DELLA PERFORMANCE AREA Core Management Skills Modulo Avanzato IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT. Case studies

INVENTORY MANAGEMENT. Case studies INVENTORY MANAGEMENT INVENTORY MANAGEMENT Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta pianificazione delle scorte nel sistema produttivo e distributivo e per

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

Quota di partecipazione

Quota di partecipazione La gestione degli acquisti in rete: le nuove modalità Quota di partecipazione Un public procurement innovativo ed efficiente è considerato uno strumento strategico per fornire beni e servizi che incontrano

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

SICUREZZA DEL LAVORO E RESPONSABILITA DELLE IMPRESE

SICUREZZA DEL LAVORO E RESPONSABILITA DELLE IMPRESE www.formazione.ilsole24ore.com A M B I E N T E / D I R I T T O SICUREZZA DEL LAVORO E RESPONSABILITA DELLE IMPRESE VENEZIA MARGHERA 1, 2 e 7 OTTOBRE 2009 1 OTTOBRE 2009 Il Testo Unico sulla sicurezza del

Dettagli

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Corso di Alta Formazione PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non profit e le imprese sociali Università

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Il Conferenza Nazionale sulla Formazione Continua in Ingegneria Cernobbio 10 ottobre 2014.

Il Conferenza Nazionale sulla Formazione Continua in Ingegneria Cernobbio 10 ottobre 2014. CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI presso il Afinislero della Ciusli:.ia Circ. n. 424/XVlll Sess. CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 24/09/2014 U-rsp/5349/2014 li I llll li I I lii I li I li I 1111111111111111111111111

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo di illustrare gli strumenti più

Dettagli

MILANO 17 novembre 2011. Regole ed opportunità

MILANO 17 novembre 2011. Regole ed opportunità Regole ed opportunità La responsabilità penale delle imprese di organizzazione di eventi e delle società Medico scientifiche in ambito Sanità e Pubblica Amministrazione: adempimenti e conseguenze 2 a EDIZIONE

Dettagli

In questo contesto è determinante il ruolo del CEO chiamato a rispondere alle nuove esigenze del mercato, degli azionisti e dei dipendenti.

In questo contesto è determinante il ruolo del CEO chiamato a rispondere alle nuove esigenze del mercato, degli azionisti e dei dipendenti. MILANO 6 GIUGNO Per muoversi in anticipo rispetto alla concorrenza e al mercato in continua evoluzione, le aziende oggi devono saper elaborare strategie sempre più efficaci che assicurino il raggiungimento

Dettagli

SOCIALVINO Ed. V Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 12 Ore di Formazione

SOCIALVINO Ed. V Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 12 Ore di Formazione Corso di Social Media Marketing SOCIALVINO Ed. V Socializzare nel VINO (ospitalità e cibo) 4 Moduli 12 Ore di Formazione Socializzare nel VINO Il corso Piccola o grande, qualsiasi azienda del campo del

Dettagli

Sei pronto ad affrontare la rete?

Sei pronto ad affrontare la rete? Sei pronto ad affrontare la rete? In uno scenario in continua evoluzione, per le organizzazioni è indispensabile presidiare nel modo più corretto ed efficace il web, interagire con i differenti stakeholders

Dettagli

Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Campagna Pubblicitaria Online

Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Campagna Pubblicitaria Online Alla cortese attenzione Direzione Aziendale Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Campagna Pubblicitaria Online ID: PREVPUBLUC200510-1 Egregio Signore, Gentile Signora, Come indicato sul sito

Dettagli

GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE

GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE www.professionisti24.formazione.ilsole24ore.com MASTER24 DIRITTO GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE 4 INCONTRI PER AVVOCATI E GIURISTI D IMPRESA 16 CREDITI FORMATIVI

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Torino, martedì 8 maggio 2012 Sede: TERRAZZA SOLFERINO,

Dettagli

Basilea 3: le nuove regole globali sulla vigilanza delle Banche. Lo scenario attuale e le prospettive future.

Basilea 3: le nuove regole globali sulla vigilanza delle Banche. Lo scenario attuale e le prospettive future. Basilea 3: le nuove regole globali sulla vigilanza delle Banche. Lo scenario attuale e le prospettive future. Perché Basilea 3: dai mutui Subprime alla crisi dei debiti sovrani. Origini ed evoluzione dell

Dettagli

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO LEGALE OBIETTIVI Master Breve di formazione personalizzata Il Master

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT SUPPLY CHAIN MANAGEMENT La Gestione Operativa AREA BASIC SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Modulo Avanzato SUPPLY CHAIN MANAGEMENT La Gestione Operativa Il corso approfondisce i temi fondamentali della logistica,

Dettagli

Bari, dal 28 ottobre 2015 al 4 maggio 2016 LA STRUTTURA IL PROGRAMMA. 1 INCONTRO 28 ottobre 2015

Bari, dal 28 ottobre 2015 al 4 maggio 2016 LA STRUTTURA IL PROGRAMMA. 1 INCONTRO 28 ottobre 2015 Bari, dal 28 ottobre 2015 al 4 maggio 2016 LA STRUTTURA 1 INCONTRO 28 ottobre 2 INCONTRO 19 novembre 3 INCONTRO 15 dicembre 4 INCONTRO 19 gennaio 5 INCONTRO 25 febbraio 6 INCONTRO 24 marzo 7 INCONTRO 4

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza sulle tecniche di Management Accounting più

Dettagli

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative AMBIENTE UTILITIES URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE PERSONALE E FORMAZIONE COMMERCIALE E VENDITE COMUNICAZIONE E MARKETING PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Regulatory Affairs Forum

Regulatory Affairs Forum 14 Dicembre 2015 Firenze AC Hotel Regulatory Affairs Forum RA FORUM L annuale appuntamento per i professionisti del settore regolatorio accende i riflettori sulle principali novità del settore. All evento

Dettagli

CROWDFUNDING. LA RACCOLTA FONDI DAL BASSO : ISTRUZIONI PER L USO funzionamento, normativa, fiscalità e opportunità di business

CROWDFUNDING. LA RACCOLTA FONDI DAL BASSO : ISTRUZIONI PER L USO funzionamento, normativa, fiscalità e opportunità di business CROWDFUNDING LA RACCOLTA FONDI DAL BASSO : ISTRUZIONI PER L USO funzionamento, normativa, fiscalità e opportunità di business - seminario completo - Milano, 26 e 27 febbraio 2014 Hotel Crowne Plaza Milan

Dettagli

LOGISTICA E INTERMODALITÀ Gli ingredienti per una ricetta perfetta

LOGISTICA E INTERMODALITÀ Gli ingredienti per una ricetta perfetta LOGISTICA E INTERMODALITÀ Gli ingredienti per una ricetta perfetta LOGISTICA E INTERMODALITÀ Gli ingredienti per una ricetta perfetta OBIETTIVI E CONTENUTI Quali sono le principali caratteristiche del

Dettagli

Milano. 26 e 27 Novembre 2012. Fondazione Fiera Milano Piazzale Carlo Magno - 1

Milano. 26 e 27 Novembre 2012. Fondazione Fiera Milano Piazzale Carlo Magno - 1 Business in Fiera: come si pianifica e si partecipa con profitto ad una Fiera Programmare e organizzare la presenza ad una manifestazione fieristica ottimizzando l investimento LA FORMAZIONE PER GLI ESPOSITORI

Dettagli

In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0

In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 2011 CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 2011 La Cina rappresenta un nuovo fattore competitivo per lo sviluppo strategico delle aziende del

Dettagli

Manutenzione e Affidabilita

Manutenzione e Affidabilita Inspiring Software vi invita ai corsi di formazione su Manutenzione e Affidabilita Le giornate di formazione si terranno c/o: Hotel MELIÃ Milano Via Masaccio, 19 20149 Milano www.melia milano.com Relatore:

Dettagli

25 NOVEMBRE 2015. StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano

25 NOVEMBRE 2015. StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano Responsabilità amministrativa degli enti: D.lgs 231/2001. Adeguamento dei modelli organizzativi, autoriciclaggio 25 NOVEMBRE 2015 StarHotels Rosa Grand Piazza Fontana 3 Milano Responsabilità amministrativa

Dettagli

I COSTI AZIENDALI. Strategie nell utilizzo dei costi. Criteri e strategie nella determinazione del prezzo

I COSTI AZIENDALI. Strategie nell utilizzo dei costi. Criteri e strategie nella determinazione del prezzo SEMINARIO I COSTI AZIENDALI Strategie nell utilizzo dei costi Criteri e strategie nella determinazione del prezzo Ancona, 20 aprile 2012 Hotel Palace del Conero, Via Grandi n. 6, 60027 Osimo (AN) SIDA

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE AREA Production Planning Modulo Base PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo

Dettagli

Evento "Business Continuity Management & Auditing". Sessione di Studio Milano

Evento Business Continuity Management & Auditing. Sessione di Studio Milano Evento "Business Continuity Management & Auditing". Sessione di Studio Milano Gentili Associati, AIEA, ANSSAIF e AUSED, sono liete di invitarvi alla presentazione dei risultati del Gruppo di Ricerca avente

Dettagli

Corso per Datori di Lavoro RSPP (art. 34 D.Lgs 81/08 e s.m.i)

Corso per Datori di Lavoro RSPP (art. 34 D.Lgs 81/08 e s.m.i) Corso per Datori di Lavoro RSPP (art. 34 D.Lgs 81/08 e s.m.i) Destinatari Datori di lavoro che intendono e possono svolgere direttamente i compiti propri del responsabile del servizio di prevenzione e

Dettagli

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici La nuova regolazione Corso di formazione 24 e 25 Febbraio 2016 Milano 09.30 18.00 Il corso Tariffe e separazione contabile sono due pilastri della regolazione

Dettagli

Case Study Certificazione BS 7799

Case Study Certificazione BS 7799 Corso di formazione Case Study Certificazione BS 7799 PRIMA GIORNATA Analisi degli standard ISO 17799 e BS7799: cosa sono, come e perché affrontare il percorso di certificazione h. 9.00: Registrazione

Dettagli

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello

Dettagli

CROWDFUNDING. LA RACCOLTA FONDI DAL BASSO : ISTRUZIONI PER L USO funzionamento, normativa, fiscalità e opportunità di business

CROWDFUNDING. LA RACCOLTA FONDI DAL BASSO : ISTRUZIONI PER L USO funzionamento, normativa, fiscalità e opportunità di business CROWDFUNDING LA RACCOLTA FONDI DAL BASSO : ISTRUZIONI PER L USO funzionamento, normativa, fiscalità e opportunità di business - seminario completo - Milano, 27 e 28 marzo 2014 Hotel Crowne Plaza Milan

Dettagli

OPPORTUNITA' AGEVOLATE PER LA CREAZIONE D'IMPRESA:

OPPORTUNITA' AGEVOLATE PER LA CREAZIONE D'IMPRESA: SEMINARIO OPPORTUNITA' AGEVOLATE PER LA CREAZIONE D'IMPRESA: GLI STRUMENTI A DISPOSIZIONE DEI NEO-IMPRENDITORI NEL SETTORE TURISTICO. LA PIANIFICAZIONE DEGLI INVESTIMENTI ALL INTERNO DELLA GESTIONE AZIENDALE.

Dettagli

Disegno Case-Crossover

Disegno Case-Crossover Disegno Case-Crossover Focused Courses MILANO - AC Hotel 3 Luglio 2013 www.pec-courses.org Perchè partecipare Il disegno case-crossover è stato introdotto da poco più di 20 anni e ha trovato largo impiego

Dettagli

Il codice doganale comunitario: le principali problematiche fiscali

Il codice doganale comunitario: le principali problematiche fiscali Il codice doganale comunitario: le principali problematiche fiscali www.24oreformazione.com Lo scambio di beni con Paesi terzi comporta la conoscenza delle disposizioni doganali esistenti sul territorio

Dettagli

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione In partnership con CHINA CONSULTING GROUP Seminario Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione Bergamo, 15 maggio 2014 Padova, 22 maggio 2014 ORARIO 14.30 17.30 PRESENTAZIONE

Dettagli

Con il Patrocino di ANORC Professioni

Con il Patrocino di ANORC Professioni CORSO DI FORMAZIONE IN E-LEARNING CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA/DIGITALE A NORMA E FATTURAZIONE ELETTRONICA 19 e 20 Giugno 2015 su piattaforma WEBEX IN E-LEARNING(FAD) Presentazione Il corso fornisce informazioni

Dettagli

Aspetti Regolatori del Lifecycle di un farmaco

Aspetti Regolatori del Lifecycle di un farmaco Aspetti Regolatori del Lifecycle di un farmaco Corso per Regulatory Affairs Specialist Focused Courses Focus su: Registrazione, variazioni, prezzo e rimborso ed informazione medico scientifica MILANO -

Dettagli

Alla cortese attenzione. Direzione Aziendale

Alla cortese attenzione. Direzione Aziendale Alla cortese attenzione Direzione Aziendale Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Sito Internet aziendale comprensivo di hosting e assistenza annuale (BONUS: campagna pubblicitaria online), offerta

Dettagli

Convegno Nazionale delle Aziende Familiari 2014 Scheda di iscrizione

Convegno Nazionale delle Aziende Familiari 2014 Scheda di iscrizione 20 22 Novembre 2014 ROMA MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo Convegno Nazionale delle Aziende Familiari 2014 Scheda di iscrizione Si prega di compilare la scheda in ogni sua parte ed inviarla,

Dettagli

MODULO 1: Definizione del CONTESTO Interno ed Esterno dell Organizzazione dell Azienda alla luce Data

MODULO 1: Definizione del CONTESTO Interno ed Esterno dell Organizzazione dell Azienda alla luce Data Aicq Tosco Ligure, in collaborazione con AICQ Formazione, AICQ Sicev e Accredia, è lieta di presentare il corso di formazione per l aggiornamento sulla nuova ISO 9001-2015 al quale potranno partecipare

Dettagli

Dispositivi Medici: aspetti regolatori ed indagini cliniche

Dispositivi Medici: aspetti regolatori ed indagini cliniche Dispositivi Medici: aspetti regolatori ed indagini cliniche Focused Courses MILANO - AC Hotel 26 Giugno 2013 www.pec-courses.org Perchè partecipare Il settore dei Dispositivi Medici rappresenta una realtà

Dettagli

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi:

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi: d d d COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! DO Collegio Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi in collaborazione con Università

Dettagli

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT AREA Production Planning Modulo Base STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire gli strumenti operativi per implementare alcune attività

Dettagli

Vado Ligure, 26 Gennaio 2015 Alla c.a. del TITOLARE

Vado Ligure, 26 Gennaio 2015 Alla c.a. del TITOLARE Vado Ligure, 26 Gennaio 2015 Alla c.a. del TITOLARE OGGETTO: Programma formativo fiscale del 1 semestre 2015 Nell intento di fornire a Professionisti e Aziende un servizio sempre più completo abbiamo ritenuto

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI In collaborazione con Percorso formativo L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI ORARIO 14.00 18.00 Bergamo, Via Foro Boario 3 14 marzo 2014 21 marzo 2014 28 marzo 2014 04 aprile 2014 11 aprile 2014 OBIETTIVI

Dettagli

DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI

DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI SISTEMI e SOLUZIONI per gestire con efficacia DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI e Approcci, Metodi e Sistemi per: Integrare i dati tecnici in tutte le fasi di vita del prodotto Ottimizzare il flusso documentale

Dettagli

DIGITAL PILL GREEN Google AdWords EDIZIONE 2015

DIGITAL PILL GREEN Google AdWords EDIZIONE 2015 DIGITAL PILL GREEN Google AdWords EDIZIONE 2015 INTRODUZIONE La piattaforma di advertising Google AdWords coniuga velocità di analisi, raggiungimento di consumatori e target e riduzione dei costi. Ma impostare

Dettagli

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali III edizione 13 novembre 2008-23 gennaio 2009

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali III edizione 13 novembre 2008-23 gennaio 2009 Corso di alta formazione Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali III edizione 13 novembre 2008-23 gennaio 2009 Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non

Dettagli

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel AMBIENTE L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES MERCATO del GAS URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT

Dettagli

Con il patrocinio di:

Con il patrocinio di: L INTERDIPENDENZA TRA INFRASTRUTTURA E DOMANDA NEI SISTEMI FERROVIARI E LA PROGETTAZIONE DELL ORARIO TEORIA E TECNICA DELL ORARIO CADENZATO DALLA BREVE ALLA LUNGA DISTANZA: I MODELLI DI OFFERTA LA RIORGANIZZAZIONE

Dettagli

CORSO EUCIP CORE Eucip Core : Fase 1 PLAN BUILD OPERATE Pianificazione, uso e gestione dei sistemi informativi (PLAN), PLAN Eucip Core : Fase 2

CORSO EUCIP CORE Eucip Core : Fase 1 PLAN BUILD OPERATE Pianificazione, uso e gestione dei sistemi informativi (PLAN), PLAN Eucip Core : Fase 2 CORSO EUCIP CORE Eucip Core : Fase 1 Presentazione del contesto e descrizione della metodologia utilizzata, presentazione percorso formativo, test diagnostico in ingresso per i moduli PLAN, BUILD e OPERATE

Dettagli

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete CENTRO STUDI AZIENDALI ISTITUTO DI ECONOMIA AMMINISTRAZIONE E POLITICA AZIENDALE FACOLTA DI ECONOMIA Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete Università degli Studi

Dettagli

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino AFTER SALES EXCELLENCE come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino DESTINATARI OBIETTIVI PREMESSA Nella cultura industriale il prodotto

Dettagli

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti INTRODUZIONE Negli ultimi mesi il settore dei contratti pubblici, da sempre trainante nell

Dettagli

Family business day Aziende familiari a confronto

Family business day Aziende familiari a confronto presenta: Family business day Aziende familiari a confronto Milano, 23 novembre 2006 Un analisi economica dei tre elementi che caratterizzano il family business: la FAMIGLIA, l AZIENDA di famiglia, il

Dettagli

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO LEGALE ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza è lieta di

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA. Sviluppare e Integrare. basate sul CLOUD ROMA 11-12 NOVEMBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA. Sviluppare e Integrare. basate sul CLOUD ROMA 11-12 NOVEMBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA GERHARD BAYER Sviluppare e Integrare le Business Applications basate sul CLOUD ROMA 11-12 NOVEMBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

LA GESTIONE INFORMATICA DEI DOCUMENTI, IL PROTOCOLLO INFORMATICO E LA CONSERVAZIONE DIGITALE ALLA LUCE DELLE ULTIME NOVITÀ LEGISLATIVE

LA GESTIONE INFORMATICA DEI DOCUMENTI, IL PROTOCOLLO INFORMATICO E LA CONSERVAZIONE DIGITALE ALLA LUCE DELLE ULTIME NOVITÀ LEGISLATIVE SEMINARIO LA GESTIONE INFORMATICA DEI DOCUMENTI, IL PROTOCOLLO INFORMATICO E LA CONSERVAZIONE DIGITALE ALLA LUCE DELLE ULTIME NOVITÀ LEGISLATIVE giovedì 22 ottobre 9:30 / 17:30 Roma martedì15 dicembre

Dettagli

Percorso Formativo di 18 o 9 ore. (Ai sensi D.Lgs. n.28/2010 e del D.M. 180/2010 come modificato dal D.M. 145/2011)

Percorso Formativo di 18 o 9 ore. (Ai sensi D.Lgs. n.28/2010 e del D.M. 180/2010 come modificato dal D.M. 145/2011) Percorso Formativo di 18 o 9 ore (Ai sensi D.Lgs. n.28/2010 e del D.M. 180/2010 come modificato dal D.M. 145/2011) Verona - 18/19 settembre 2015 Presentazione Il percorso formativo di aggiornamento di

Dettagli

7 Maggio 2013 Sheraton Hotel Malpensa INCONTRARSI PER CRESCERE

7 Maggio 2013 Sheraton Hotel Malpensa INCONTRARSI PER CRESCERE +VISIBILITÀ + OPPORTUNITÀ = SPONSOR 7 Maggio 2013 Sheraton Hotel Malpensa INCONTRARSI PER CRESCERE Una RETE per lo sviluppo, una RETE di conoscenza, una RETE di opportunità L evento proposto da Compagnia

Dettagli

Training Academy. La garanzia legale nella vendita dell auto usata. Evitare i rischi. opportunità. Alessandria, 4 maggio

Training Academy. La garanzia legale nella vendita dell auto usata. Evitare i rischi. opportunità. Alessandria, 4 maggio Training Academy La garanzia legale nella vendita dell auto usata. Evitare i rischi e generare opportunità Alessandria, 4 maggio Garanzia legale: minaccia o opportunità? Sei sicuro di conoscere tutto sulla

Dettagli