BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI:"

Transcript

1 COMUNE DI ESPORLATU PROVINCIA DI SASSARI UFFICIO TECNICO Esporlatu,li 02/10/2008 Prot BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI: N. 8 TOMBE DI FAMIGLIA TIPOLOGIA b1 (Tipologia Doppia alternata ) N. 4 TOMBE DI FAMIGLIA TIPOLOGIA b2 (Tipologia Doppia parallela ) N. 7 TOMBE DI FAMIGLIA TIPOLOGIA a (Tipologia tripla - parallela) NEL CIMITERO COMUNALE DI ESPORLATU IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO Richiamati: - il vigente Piano regolatore cimiteriale e relativo regolamento approvato con delibera C.C. 15 del 30/06/2004; - la delibera del Consiglio comunale in data 29/09/2008 n. 25 con la quale si approvavano le tariffe per le concessioni cimiteriali e si stabilivano le modalità di pagamento delle tariffe stesse; - la delibera della Giunta Comunale n. 93 in data 29/ con la quale si stabilivano i criteri e le priorità di assegnazione delle nuove tombe; Dato atto che L Amministrazione Comunale intende procedere all assegnazione di n. 12 tombe di tipologia doppia e n. 7 tombe di tipologia tripla recentemente realizzate nel nuovo cimitero comunale; RENDE NOTO Che si intendono assegnare in concessione d uso le seguenti tipologie di sepolture. N. 8 TOMBE DI FAMIGLIA TIPOLOGIA b1 (Tipologia Doppia - alternata) N. 4 TOMBE DI FAMIGLIA TIPOLOGIA b2 (Tipologia Doppia - parallela ) N. 7 TOMBE DI FAMIGLIA TIPOLOGIA a (Tipologia tripla - parallela) Le sepolture vengono consegnate finite e comprese di lapidi, secondo le prescrizioni progettuali; Il soggetto concessionario assume tutti gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria così come previsto nel regolamento cimiteriale; (Gli elaborati tecnici sono depositati presso l Ufficio Tecnico Comunale in visione al Pubblico)

2 1. PREZZO DI CONCESSIONE Il Prezzo è determinato come segue. 1. BATTERIA LOCULI TIPOLOGIA b2 (Tipologia Doppia - parallela) Concessione del diritto d uso di manufatti cimiteriali, del tipo familiare, realizzati su due livelli, rivestiti in granito e lapidi in marmo di Orosei, costruiti dal comune ; per la durata di anni trenta dalla seconda Tumulazione, rinnovabile; Euro 5'000,00 (Euro Cinquemila/00) 2. BATTERIA LOCULI TIPOLOGIA b1 (Tipologia Doppia - alternata) Concessione del diritto d uso di manufatti cimiteriali, del tipo familiare, realizzati su due livelli, rivestiti in granito e lapidi in marmo di Orosei, costruiti dal comune; per la durata di anni trenta dalla seconda tumulazione, rinnovabile; Euro 6'000,00 (Euro Seimila/00) 3. BATTERIA LOCULI TIPOLOGIA a (Tipologia tripla - parallela) Concessione del diritto d uso di manufatti cimiteriali, del tipo familiare, realizzati su tre livelli, rivestiti in granito e lapidi in marmo di Orosei, costruiti dal comune; per la durata di anni trenta dalla terza Tumulazione, rinnovabile; Euro 8'000,00 (Euro Ottomila/00) Al costo di concessione dovranno essere aggiunti gli oneri relativi agli obblighi amministrativi, alle operazioni cimiteriali, alle spese contrattuali, alle spese sanitarie di traslazione e quant altro non di stretta competenza dell Amministrazione comunale in base al regolamento cimiteriale; Alla superficie verticale della lapide i concessionari lampade ed altri accessori votivi. potranno applicare portafiori, portafoto, E consentito inoltre il posizionamento di un oggetto sulla mensola della nicchia purchè sia contenuto nell ingombro complessivo della sepoltura, 2. MODALITA DI PAGAMENTO DELLE TOMBE DI FAMIGLIA: Il pagamento del corrispettivo dovrà essere effettuato in due rate rispettivamente: a. 50% da versarsi alla comunicazione di inserimento utile in graduatoria a titolo di accettazione e come acconto, pena l esclusione, da pagarsi secondo le modalità indicate nella stessa comunicazione; b. Il restante 50% alla sottoscrizione del contratto;

3 3. DURATA DELLA CONCESSIONE Cosi come stabilito con delibera C.C. n. 25 del 29/09/2008 la durata della concessione e di : 1. LOCULI TIPOLOGIA b2 (Tipologia Doppia - parallela) anni trenta dalla seconda tumulazione, rinnovabile; 2. LOCULI TIPOLOGIA b1 (Tipologia Doppia - alternata) anni trenta dalla seconda tumulazione, rinnovabile; 3. LOCULI TIPOLOGIA a (Tipologia tripla - parallela) anni trenta dalla terza Tumulazione, rinnovabile; Scaduto il termine fissato per la durata della concessione, la tomba di famiglia ritornerà di piena proprietà dell Amministrazione Comunale; 4. MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: Il modulo per la presentazione delle domanda è disponibile presso l ufficio Protocollo del comune, Le domande redatte in carta semplice, dovranno pervenire al Comune di Esporlatu, ufficio Protocollo Piazza Dante 1 Esporlatu (SS), entro le ore 12,00 del giorno 10/11/2008 La domanda dovrà essere inoltrata in un plico chiuso, da recapitarsi a mezzo posta o, in alternativa, a mano direttamente presso l Ufficio Protocollo Comunale, sul quale dovrà essere riportata, oltre all esatta indicazione del mittente con il relativo indirizzo, la seguente dicitura: Richiesta di assegnazione di una tomba di famiglia nel Cimitero Comunale di Esporlatu; La richiesta dovrà contenere: a) I Dati anagrafici, indirizzo e recapito telefonico del richiedente; b) Specifico riferimento al possesso dei requisiti di cui al successivo punto 5; c) Tipologia della tomba oggetto della richiesta; Il recapito della domanda rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile; Le domande pervenute dopo la data e l ora sopra indicata non verranno ammesse alla graduatoria; 5. SOGGETTI CHE POSSONO PRESENTARE LA RICHIESTA DI ASSEGNAZIONE; Possono presentare la domanda di assegnazione delle tombe di famiglia: a) Persone residenti nel comune di Esporlatu b) Persone nate nel comune di Esporlatu ed emigrate; c) Persone non residenti, né nate, ma originarie di Esporlatu;

4 Ai sensi dell art. 46 del regolamento comunale oltre al possesso di uno dei requisiti su elencati i richiedenti devono disporre della presenza, all interno del cimitero comunale, di una salma di un congiunto per la concessione di tombe della tipologia doppia e di n. due salme di congiunti per la concessione della tipologia tripla, e dovranno impegnarsi con atto scritto (pena la revoca della concessione) al trasferimento dei congiunti nelle tombe di famiglia, entro sei mesi dal contratto di assegnazione 6. MODALITA DI ASSEGNAZIONE Verranno redatte tre distinte graduatorie una per concessioni di tipologia A (Tripla), una per tipologia B1 (doppia alternata) ed una per tipologia B2 (doppia - parallela) ; La graduatoria verrà formata tramite sorteggio pubblico realizzato da un apposita commissione, possibilmente alla presenza di tutti i richiedenti, da effettuarsi presumibilmente il giorno 19/11/2008 alle ore 9,00 presso la sala consiliare; 7. SCELTA DEI MANUFATTI Nell ambito di ogni graduatoria, il diritto alla scelta del manufatto è determinato dalla precedenza nell ordine delle graduatorie; Sarà ammessa una sola richiesta di assegnazione tomba per nucleo familiare; Il richiedente non può modificare le richieste formulate per iscritto; L Amministrazione si riserva in ogni caso di non procedere alle assegnazioni richieste o a parte di esse; 8. UTILIZZO DELLE GRADUATORIE Nel caso in cui le domande siano superiori alla disponibilità, le concessioni saranno rilasciate per tipologia in ordine di graduatoria fino ad esaurimento. In ogni caso sarà possibile utilizzare la graduatoria per eventuali successive assegnazioni, nel caso dovessero verificarsi casi di rinuncia, decadenza, revoca e/o nuove costruzioni, fino a successiva determinazione dell Amministrazione comunale; Le concessioni non potranno essere oggetto di cessione tra privati. Infatti con la concessione il Comune conferisce ai privati il solo diritto d uso della tomba di famiglia, diritto che non è commerciabile, né trasferibile né, comunque cedibile a terzi. Ogni atto contrario è nullo. Il diritto d uso della tomba di famiglia consiste in una concessione amministrativa, a tempo determinato ( 30 anni rinnovabili) e revocabile, su un bene soggetto al regime dei beni demaniali e lascia integro il diritti alla nuda proprietà del comune. Per quanto non previsto dal presente avviso si richiamano le disposizioni nazionali e locali vigenti in materia; Ulteriori informazioni inerenti il presente AVVISO PUBBLICO potranno essere acquisite presso gli uffici di questo Comune dalle ore 9.30 alle ore 13,00 dal Lunedì al Venerdì. il Responsabile della

5 fase procedimentale, ai sensi della Legge 241/90, è il Geom. Biagio Marras, Tel. 079/ Fax 079/ Il Responsabile del Servizio Tecnico Geom. Biagio Marras

Prot. 15557 87023, Diamante, li 27/10/2014

Prot. 15557 87023, Diamante, li 27/10/2014 COMUNE DI DIAMANTE (Provincia di Cosenza) SETTORE URBANISTICA- DEMANIO - PATRIMONIO Via Pietro Mancini, 10-87023 Diamante (CS) - Telefono 0985/042347-042333-042348-042277- Fax 0985/81539 Posta certificata

Dettagli

CONSORZIO CIMITERIALE tra i Comuni di CASORIA ARZANO - CASAVATORE (Provincia di Napoli)

CONSORZIO CIMITERIALE tra i Comuni di CASORIA ARZANO - CASAVATORE (Provincia di Napoli) Bando pubblico per l assegnazione di loculi cimiteriali presso il cimitero consortile dei Comune di Arzano, Casavatore, Casoria. Deliberazione N. 14 del 16/09/2014 - Allegato A L Amministrazione dell Ente

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI RENDE NOTO. Consiglio Comunale n. 36 del 29.12.2010;

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI RENDE NOTO. Consiglio Comunale n. 36 del 29.12.2010; COMUNE DI PREDORE - P R O V I N C I A D I B E R G A M O - BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI UNA CAPPELLA GENTILIZIA PRESSO IL CIMITERO DI PREDORE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI VISTO il

Dettagli

COMUNE DI OLMEDO Provincia di Sassari

COMUNE DI OLMEDO Provincia di Sassari COMUNE DI OLMEDO Provincia di Sassari Prot.1293/2015 Olmedo, li 26.02.2015 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CAPPELLE FUNERARIE E TOMBE A TERRA NEL CIMITERO DI OLMEDO In attuazione della deliberazione della

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE

CRITERI DI ASSEGNAZIONE Allegato 2) CRITERI DI ASSEGNAZIONE Art. 1 - Oggetto Oggetto dell'assegnazione di cui al presente bando sono nr. 24 tombe di famiglia, ricavate all'interno della Galleria nr. 8 del Cimitero II del Capoluogo

Dettagli

AVVISO DI CONCESSIONE DI AREE PER LA COSTRUZIONE DI TOMBE DI FAMIGLIA NEL CIMITERO COMUNALE DI URGNANO

AVVISO DI CONCESSIONE DI AREE PER LA COSTRUZIONE DI TOMBE DI FAMIGLIA NEL CIMITERO COMUNALE DI URGNANO AVVISO DI CONCESSIONE DI AREE PER LA COSTRUZIONE DI TOMBE DI FAMIGLIA NEL CIMITERO COMUNALE DI URGNANO (Allegato alla Determinazione del Responsabile dell Area Lavori Pubblici n. 21 del 01.03.2012) Il

Dettagli

RENDE NOTO. Prot. n. 12617 del 24.10.2014

RENDE NOTO. Prot. n. 12617 del 24.10.2014 Piazza Roma, 365 0823 759511 759523 0823 759517 C.F. 80004570612 - P. IVA 01299510618 Prot. n. 12617 del 24.10.2014 Sito web : http//www.comunesantamariaavico.it e-mail : gennaro.isoletti@comunesantamariaavico.it

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli IL RESPONSABILE SETTORE III SERVIZI CIMITERIALE ALLEGATO A In esecuzione della delibera commissariale n. 48 del 05/12/2013 e della determinazione Settore III n.

Dettagli

1^ AREA SERVIZI ALLA PERSONA

1^ AREA SERVIZI ALLA PERSONA 1^ AREA SERVIZI ALLA PERSONA SETTORE DEMOGRAFICI Prot. nr 9601 del 30 AGOSTO 2013 Reg. Pubbl. 338 BANDO PUBBLICO PER CONCESSIONE AREE CIMITERIALI PER LA COSTRUZIONE DI TOMBE DI FAMIGLIA NEI CIMITERI DI

Dettagli

Regolamento. dei. contratti. cimiteriali

Regolamento. dei. contratti. cimiteriali COMUNE DI POIRINO Provincia di Torino Regolamento dei contratti cimiteriali Allegato A) alla Deliberazione del Consiglio comunale n. 34 in data 27.11.2002. 1 CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Tumulazioni

Dettagli

SOCIETA CONCESSIONARIA CAMPI ELISI Società consortile a responsabilità limitata

SOCIETA CONCESSIONARIA CAMPI ELISI Società consortile a responsabilità limitata -~ COMUNE DI NAPOLI?6j2olf Ij,2.t..3/, ~ SOCIETA CONCESSIONARIA CAMPI ELISI Società consortile a responsabilità limitata BANDO PER ASSEGNAZIONE LOCULI E SUOLI PER SEPOLTURE PRIVATE CIMITERO DI CHIAIANO

Dettagli

COMUNE DI BISACQUINO (PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO)

COMUNE DI BISACQUINO (PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO) COMUNE DI BISACQUINO (PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO) AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI. 1.PREMESSA. È in corso di esecuzione il progetto I stralcio per l importo di euro 267.058,87

Dettagli

COMUNE DI LEVANTO PROVINCIA DELLA SPEZIA SETTORE AFFARI FINANZIARI AVVISO DI GARA RENDE NOTO

COMUNE DI LEVANTO PROVINCIA DELLA SPEZIA SETTORE AFFARI FINANZIARI AVVISO DI GARA RENDE NOTO COMUNE DI LEVANTO PROVINCIA DELLA SPEZIA SETTORE AFFARI FINANZIARI AVVISO DI GARA Il Comune di Levanto, Settore Affari Finanziari, Piazza Cavour Levanto; Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI DI AREE PER TOMBE DI FAMIGLIA

REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI DI AREE PER TOMBE DI FAMIGLIA COMUNE DI BUDDUSO Provincia di Olbia Tempio REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI DI AREE PER TOMBE DI FAMIGLIA nuovo cimitero Gesù Risorto TESTO COORDINATO - approvato con Deliberazione Consiliare n. 6 del 31.01.2013;

Dettagli

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI AREE CIMITERIALI PER LA REALIZZAZIONE DI TOMBE DI FAMIGLIA Approvato con Delibera C.C. n. del REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI AREE CIMITERIALI PER LA REALIZZAZIONE DI

Dettagli

all. sub. C COMUNE DI ALBIGNASEGO (Provincia di Padova) ATTO DI CONCESSIONE PER ANNI NOVANTANOVE DI UN AREA

all. sub. C COMUNE DI ALBIGNASEGO (Provincia di Padova) ATTO DI CONCESSIONE PER ANNI NOVANTANOVE DI UN AREA all. sub. C Imposta di bollo assolta con le modalità telematiche, ai sensi del D.M. 22 febbraio 2007, mediante Modello Unico Informatico (M.U.I.) per l'importo di 45,00". COMUNE DI ALBIGNASEGO (Provincia

Dettagli

REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA

REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA Approvato con deliberazione di C.C. n.10 del 29.02.2000 Modificato con deliberazione di C.C. n. 11 del 29.05.2012 Integrato e modificato con deliberazione di C.C. n. 9

Dettagli

COMUNE DI TELGATE PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TELGATE PROVINCIA DI BERGAMO Telgate, lì 10 febbraio 2010 Prot. n. 1146 ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE NOVANTANOVENNALE DI n. 2 (DUE) AREE CIMITERIALI PER LA COSTRUZIONE DI CAPPELLE PRIVATE DI FAMIGLIA BANDO DI GARA

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI LOCULI NEL CIMITERO COMUNALE DI BUCCIANO

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI LOCULI NEL CIMITERO COMUNALE DI BUCCIANO RICHIAMATI: BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI LOCULI NEL CIMITERO COMUNALE DI BUCCIANO IL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO Il vigente regolamento comunale di polizia mortuaria, approvato con delibera Consiliare

Dettagli

BANDO PREMESSO RENDE NOTO

BANDO PREMESSO RENDE NOTO COMUNE DI SAVONA Settore Servizi Demografici e Commercio Servizio Cimiteri BANDO PER LA CONCESSIONE DIRETTA O IN PRENOTAZIONE DI TOMBE DI FAMIGLIA PRESSO IL CIMITERO DI ZINOLA - ZONA AMPLIAMENTO - PER

Dettagli

30 ANNI NON RINNOVABILI 30 ANNI NON RINNOVABILI

30 ANNI NON RINNOVABILI 30 ANNI NON RINNOVABILI TABELLA: A DEFUNTI RESIDENTI (o precedentemente residenti da almeno DIECI anni nel Comune di Fivizzano che si siano trasferiti in altro comuneda neno di SEI mesi) O VIVENTI RESIDENTI. (DELIBERA N 5 DEL

Dettagli

C O M U N E DI CREMENAGA PROVINCIA DI VARESE

C O M U N E DI CREMENAGA PROVINCIA DI VARESE 1 Disciplina generale per la concessione di aree e loculi cimiteriali C O M U N E DI CREMENAGA PROVINCIA DI VARESE DISCIPLINA GENERALE PER LA CONCESSIONE DI AREE E LOCULI CIMITERIALI APPROVATO CON DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI RIOLO TERME

COMUNE DI RIOLO TERME Prot. n. 685 del 31/01/2014 COMUNE DI RIOLO TERME AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI UN AREA PER LA REALIZZAZIONE DI UNA TOMBA DI FAMIGLIA NEL CIMITERO DI LIMISANO - RIOLO TERME. PROCEDURA APERTA ai

Dettagli

Comune di Castellammare del Golfo Provincia Regionale di Trapani

Comune di Castellammare del Golfo Provincia Regionale di Trapani Comune di Castellammare del Golfo Provincia Regionale di Trapani UFFICIO CIMITERIALE AVVISO PUBBLICO N.2 PER L ASSEGNAZIONE DI SEPOLTURE CIMITERIALI DA AFFIDARE IN CONCESSIONE IL RESPONSABILE DEL III SETTORE

Dettagli

C O M U NE D I P E D A R A

C O M U NE D I P E D A R A C O M U NE D I P E D A R A PROVINCIA DI CATANIA N. di Repertorio C.F. 81002570877 SCHEMA DI CONTRATTO DI CESSIONE DI MQ. 30 DI SUOLO CIMITERIALE AL SIG. PER LA REALIZZAZIONE DI UNA CAPPELLA MONUMENTALE

Dettagli

La Electra Sannio Pugliano S.r.l.

La Electra Sannio Pugliano S.r.l. File: Bando Rev. 14 Pag. 1 Comune di Montecorvino Pugliano Provincia di Salerno Società controllata da: SOCIETÀ DI PROGETTO ART. 156 DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006, N. 163 BANDO PER L ASSEGNAZIONE,

Dettagli

Allegato A alla delibera del c.c. n. 56 del 29/11/2012

Allegato A alla delibera del c.c. n. 56 del 29/11/2012 Allegato A alla delibera del c.c. n. 56 del 29/11/2012 INDICE Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Art. 2 DISPOSIZIONI GENERALI Art. 3 DURATA DELLE CONCESSIONI Art. 4 MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE Art. 5 DIRITTO

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI Adottato con Delibera di Consiglio Comunale N 60 del 30 luglio 2008 Articolo 1 Oggetto del Regolamento Il presente Regolamento disciplina i

Dettagli

BANDO DI GARA D I R I G E N T E

BANDO DI GARA D I R I G E N T E CITTA DI MANFREDONIA (Provincia di Foggia) SETTORE 8 - OPERE PUBBLICHE ED ESPROPRIAZIONI SERVIZIO n 2 ****** ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE NOVANTANOVENNALE DI n. 7 (SETTE) QUOTE CIMITERIALI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZAZIONE DI LOCULI E TOMBE NEI CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZAZIONE DI LOCULI E TOMBE NEI CIMITERI COMUNALI REGOLAMENTO PER L UTILIZZAZIONE DI LOCULI E TOMBE NEI CIMITERI COMUNALI Approvato con Delibera C.C. n 59 del 28/11/2008 modificato con Delibera C.C. n 45 del 11/09/2012 e modificato con Delibera C.C. n

Dettagli

Comune di Fermignano Provincia di Pesaro e Urbino

Comune di Fermignano Provincia di Pesaro e Urbino AVVISO DI SELEZIONE SELEZIONE IN RELAZIONE ALLA REALIZZAZIONE DI UN BAR CHIOSCO BIGLIETTERIA WC PUBBLICO PRESSO L AUTOSTAZIONE SITA IN VIA MARTIN LUTHER KING. Il Comune di Fermignano, in esecuzione della

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (PROVINCIA DI GROSSETO) CONVENZIONE PER CONCESSIONE LOCULO/POSTO A TERRA CIMITERIALE Repertorio n. L anno duemila questo giorno

COMUNE DI ORBETELLO (PROVINCIA DI GROSSETO) CONVENZIONE PER CONCESSIONE LOCULO/POSTO A TERRA CIMITERIALE Repertorio n. L anno duemila questo giorno COMUNE DI ORBETELLO (PROVINCIA DI GROSSETO) CONVENZIONE PER CONCESSIONE LOCULO/POSTO A TERRA CIMITERIALE Repertorio n. L anno duemila questo giorno del mese di in Orbetello, nella sede del Comune ubicata

Dettagli

AVVISO AL PUBBLICO. IL DIRIGENTE del Settore Servizi al Cittadino

AVVISO AL PUBBLICO. IL DIRIGENTE del Settore Servizi al Cittadino Città di Arzignano Provincia di Vicenza Servizi Cimiteriali AVVISO AL PUBBLICO Prot. n. 38670 CONCESSIONE NOVANTANOVENNALE DI TOMBA DI FAMIGLIA SCOPERTA A CELLA SOTTERRANEA DA DIECI POSTI SALMA PRESSO

Dettagli

COMUNE DI LEGNAGO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI LOCULI O COLOMBARI E DI CELLE-OSSARIO NEI CIMITERI COMUNALI

COMUNE DI LEGNAGO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI LOCULI O COLOMBARI E DI CELLE-OSSARIO NEI CIMITERI COMUNALI COMUNE DI LEGNAGO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI LOCULI O COLOMBARI E DI CELLE-OSSARIO NEI CIMITERI COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 133 del 15.12.2005 1 REGOLAMENTO PER

Dettagli

Su relazione del Dirigente del 7 Settore e proposta dell Assessore ai Servizi Cimiteriali, prof. Paolo Cascavilla:

Su relazione del Dirigente del 7 Settore e proposta dell Assessore ai Servizi Cimiteriali, prof. Paolo Cascavilla: OGGETTO: Loculi della Tomba C della zona di ampliamento cimiteriale assegnati per l immediato seppellimento Stipula atti di concessione. Su relazione del Dirigente del 7 Settore e proposta dell Assessore

Dettagli

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza e Brianza SERVIZIO TECNICO

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza e Brianza SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza e Brianza SERVIZIO TECNICO ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI UNA CAPPELLA GENTILIZIA DI FAMIGLIA SITA NEL CIMITERO DI VEDANO AL LAMBRO ASTA

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia

Città di Portogruaro Provincia di Venezia Città di Portogruaro Provincia di Venezia Prot. n. 0034737 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 ALLOGGIO SFITTO SITO IN LOC. LUGUGNANA VIA MARMOLADA CIV. 4 EX PROPRIETA DELLO STATO CEDUTO AL COMUNE.-

Dettagli

APPROVAZIONE CONVENZIONE PER LA CONCESSIONE DI TOMBA DI FAMIGLIA. ACCERTAMENTO SOMME. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

APPROVAZIONE CONVENZIONE PER LA CONCESSIONE DI TOMBA DI FAMIGLIA. ACCERTAMENTO SOMME. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI MORDANO Provincia di Bologna Cap. 40027, Via Bacchilega n. 6 Tel. 0542/56911 Fax 56900 E-Mail: urp@mordano.provincia.bologna.it Sito Internet: www.comunemordano.it DETERMINAZIONE N. 93 / 2015

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER ASSEGNAZIONE VARIE TIPOLOGIE TOMBA DI FAMIGLIA

AVVISO PUBBLICO PER ASSEGNAZIONE VARIE TIPOLOGIE TOMBA DI FAMIGLIA QUINZANO SERVIZI S.R.L. V.le Gandini n. 48 Quinzano d'oglio (Bs) C.F. P. IVA02793570983 AVVISO PUBBLICO PER ASSEGNAZIONE VARIE TIPOLOGIE TOMBA DI FAMIGLIA L'Amministratore Unico della Società Quinzano

Dettagli

AVVISO DI CONCESSIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI

AVVISO DI CONCESSIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI COMUNE DI SANT AGATA BOLOGNESE Provincia di Bologna AVVISO DI CONCESSIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI Si informa che, in attuazione di quanto stabilito con Deliberazione di Giunta Comunale n. 87 del 11/09/2008,

Dettagli

LEGGE PROVINCIALE 20 giugno 2008, n. 7

LEGGE PROVINCIALE 20 giugno 2008, n. 7 LEGGE PROVINCIALE 20 giugno 2008, n. 7 Disciplina della cremazione e altre disposizioni in materia cimiteriale (b.u. 1 luglio 2008, n. 27, suppl. n. 1) Art. 1 Oggetto e finalità 1. Questa legge, nel rispetto

Dettagli

Prot. n. / Spett.le Comune di Lugo Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo. nata a ( ) il (c.f.: ) CHIEDE

Prot. n. / Spett.le Comune di Lugo Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo. nata a ( ) il (c.f.: ) CHIEDE Prot. n. / Spett.le Comune di Lugo Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo OGGETTO: Istanza per illuminazione votiva. Con la presente istanza il sottoscritto nata a ( ) il (c.f.: ) residente a in Via (Tel.: )

Dettagli

CITTÀ DI PORTO SANT'ELPIDIO. norme per la regolarizzazione delle concessioni cimiteriali

CITTÀ DI PORTO SANT'ELPIDIO. norme per la regolarizzazione delle concessioni cimiteriali CITTÀ DI PORTO SANT'ELPIDIO norme per la regolarizzazione delle concessioni cimiteriali integrazione al Regolamento Comunale per i servizi di Polizia Mortuaria e del Cimitero APPROVATO CON ATTO DEL CONSIGLIO

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO Provincia di Milano Codice Fiscale 00873100150 Piazza Diaz n. 1-20020 Busto Garolfo - www.comune.bustogarolfo.mi.

COMUNE DI BUSTO GAROLFO Provincia di Milano Codice Fiscale 00873100150 Piazza Diaz n. 1-20020 Busto Garolfo - www.comune.bustogarolfo.mi. COMUNE DI BUSTO GAROLFO Provincia di Milano Codice Fiscale 00873100150 Piazza Diaz n. 1-20020 Busto Garolfo - www.comune.bustogarolfo.mi.it BANDO PER LA CONCESSIONE DI N.2 AREE PER LA COSTRUZIONE DI TOMBE

Dettagli

COMUNE DI GIAVE Provincia di Sassari

COMUNE DI GIAVE Provincia di Sassari COMUNE DI GIAVE Provincia di Sassari SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE L.R. 1/2011 ART. 3 BIS MISURE DI SOSTEGNO DEI PICCOLI COMUNI AZIONE 1 BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO TEMPORANEO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ALL INTERNO DI SIENA CASA SPA. IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Dettagli

Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona

Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO APPROVATO con deliberazione del Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI CIMITERIALI

REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI CIMITERIALI COMUNE DI SAN PIETRO IN GUARANO (Prov. di COSENZA) IV SETTORE - SERVIZI CIMITERIALI Largo Municipio n 1 87047 San Pietro in Guarano (CS) Tel./Fax 0984.4725.24/44 E-mail: servizicimiteriali@comune.sanpietroinguarano.cs.it

Dettagli

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO GRATUITO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DI DESENZANO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO RICREATIVO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI PIATEDA * * *

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI PIATEDA * * * Approvato con deliberazione di C.C. n. 35 del 30.11.2004 COMUNE DI PIATEDA Prov. di Sondrio REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI PIATEDA * * * APPROVATO

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... e residente a... in Via... n... Codice Fiscale..., tel..., cell... email...

Il sottoscritto... nato a... e residente a... in Via... n... Codice Fiscale..., tel..., cell... email... AL COMUNE DI RIMINI - SERVIZI CIMITERIALI P.le Umberto Bartolani n. 1 47921 RIMINI Oggetto: Richiesta di una Tomba di Famiglia a concessione novantanovennale presso il Cimitero di RIMINI - edicola edificata

Dettagli

COMUNE DI CAPALBIO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI CIMITERIALI ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

COMUNE DI CAPALBIO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI CIMITERIALI ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO COMUNE DI CAPALBIO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO PER LE CONCESSIONI CIMITERIALI ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente regolamento disciplina le concessioni di aree e manufatti destinati alle

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 11 TOMBE DI FAMIGLIA RIAPERTURA TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 11 TOMBE DI FAMIGLIA RIAPERTURA TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 11 TOMBE DI FAMIGLIA RIAPERTURA TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDE Il presente bando ha per oggetto l assegnazione di n. 11 tombe di famiglia a schiera da costruirsi presso il

Dettagli

Comune di Pula Provincia di Cagliari

Comune di Pula Provincia di Cagliari Comune di Pula Provincia di Cagliari REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI A POSTI SINGOLI E A POSTI PLURIMI (TOMBE DI FAMIGLIA) E DI COLOMBARI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LE BORSE DI STUDIO ANNO SCOLASTICO 2014/2015

BANDO DI CONCORSO PER LE BORSE DI STUDIO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo Via Rocca, 1 - CAP 24055 - C.F./P.I. 00281170167 Tel. 035.41.83.501 - Fax 035.89.04.45 e-mail: servizisociali@comune.colognoalserio.bg.it http://www.comune.colognoalserio.bg.it

Dettagli

C O M U N E D I M O N T E V E G L I O Provincia di Bologna

C O M U N E D I M O N T E V E G L I O Provincia di Bologna C O M U N E D I M O N T E V E G L I O NORME PER L'APPOSIZIONE DI LAPIDI E DEI CIPPI FUNEBRI PRESSO I CIMITERI COMUNALI approvate con deliberazione della giunta comunale n. 77 dell 11.11.2010 I riferimenti

Dettagli

CITTA' DI CASTROVILLARI

CITTA' DI CASTROVILLARI CITTA' DI CASTROVILLARI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI AREE PER LA COSTRUZIONE DI EDICOLE PRIVATE NEL CIMITERO DI CASTROVILLARI. Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n.8 del 23 Marzo 2007

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA PRESSO I CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA PRESSO I CIMITERI COMUNALI REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA PRESSO I CIMITERI COMUNALI Art. 1 OGGETTO E FINALITA DEL REGOLAMENTO 1. Il presente regolamento ha per oggetto la fornitura dell illuminazione

Dettagli

CITTA DI STRESA Provincia del Verbano Cusio Ossola Servizi Demografici e Cimiteriali

CITTA DI STRESA Provincia del Verbano Cusio Ossola Servizi Demografici e Cimiteriali CITTA DI STRESA Provincia del Verbano Cusio Ossola Servizi Demografici e Cimiteriali SERVIZI CIMITERIALI - CONCESSIONE CIMITERIALE DI SEPOLTURA INDIVIDUALE I servizi cimiteriali si occupano di tutti gli

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Visto l articolo 48 del T.U.E.L. - approvato con Decreto Legislativo in data 18.08.2000 n. 267; D E L I B E R A

LA GIUNTA COMUNALE. Visto l articolo 48 del T.U.E.L. - approvato con Decreto Legislativo in data 18.08.2000 n. 267; D E L I B E R A LA GIUNTA COMUNALE Vista la proposta di deliberazione avanzata dall'ufficio Servizi cimiteriali relativa al seguente oggetto: SERVIZI CIMITERIALI. MODIFICA SCHEMI SCRITTURE PRIVATE PER CONCESSIONI LOCULI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI ADDETTO STAMPA

AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI ADDETTO STAMPA Comune di Sestriere Si comunica che con deliberazione della Giunta Comunale n. 119 del 13.11.2013 e con determinazione dell Area Amministrativa n. 150 del 20.11.2013 è stata bandita la seguente selezione:

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO. alla concessione della cappella denominata ex Fubini, posta all interno del

COMUNE DI LIVORNO. alla concessione della cappella denominata ex Fubini, posta all interno del COMUNE DI LIVORNO N del Repertorio CONVENZIONE ACCESSIVA alla concessione della cappella denominata ex Fubini, posta all interno del Cimitero Comunale La Cigna sul V.le Monumentale. L anno e questo di

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI SINOPOLI PROV. DI REGGIO CALABRIA REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE DI SINOPOLI Approvato con deliberazione Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI CUASSO AL MONTE REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA

COMUNE DI CUASSO AL MONTE REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA COMUNE DI CUASSO AL MONTE Provincia di Varese REGOLAMENTO COMUNALE DI POLIZIA MORTUARIA Approvato con delibera del Consiglio comunale n. in data 1 TITOLO I DISPOSIZIONI DI CARATTERE GENERALE Art. 1 Oggetto

Dettagli

Comune di Tortorici (Provincia di Messina)

Comune di Tortorici (Provincia di Messina) 1. PREMESSE Comune di Tortorici (Provincia di Messina) SETTORE 3 TECNICO AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI LOCULI CIMITERIALI DI NUOVA COSTRUZIONE - PREVENDITA L'Amministrazione comunale intende completare

Dettagli

COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO COMUNALE

COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA APPROVATO CON DELIBERA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI FIGLINE VALDARNO Prov. di Firenze Ufficio Economato REGOLAMENTO COMUNALE DELLE CONCESSIONI CIMITERIALI Approvato con deliberazione consiliare N. 41 Del 2.7.2002 PARTE I CONCESSIONI Art. 1 Oggetto

Dettagli

- è indetta una procedura di valutazione comparativa per il conferimento di un incarico di

- è indetta una procedura di valutazione comparativa per il conferimento di un incarico di AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE SOCIALI ED ECONOMICHE - SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA (N. 29/2015)

Dettagli

COMUNE DI CARUGATE (Provincia di Milano)

COMUNE DI CARUGATE (Provincia di Milano) COMUNE DI CARUGATE (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI POSTI AUTO INTERRATI, POSTI IN CARUGATE, VIA MONTE GRAPPA Approvato con deliberazione di C.C. n. 28 del

Dettagli

CITTA DI LEGNAGO Via XX Settembre 29 37045 LEGNAGO (VR) www.comune.legnago.vr.it tel. 0442-634824 fax 0442634838

CITTA DI LEGNAGO Via XX Settembre 29 37045 LEGNAGO (VR) www.comune.legnago.vr.it tel. 0442-634824 fax 0442634838 CITTA DI LEGNAGO Via XX Settembre 29 37045 LEGNAGO (VR) www.comune.legnago.vr.it tel. 0442-634824 fax 0442634838 Prot. 13202 del 15.05.2014 BANDO D ASTA PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DELLE

Dettagli

COMUNE DI VIGONZA. Provincia di Padova

COMUNE DI VIGONZA. Provincia di Padova COMUNE DI VIGONZA Provincia di Padova REGOLAMENTO per l individuazione dei soggetti aventi accesso e priorità per l acquisto o la locazione degli immobili di edilizia convenzionata. Artt. 17 e 18 del D.P.R.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LE CONCESSIONI CIMITERIALI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LE CONCESSIONI CIMITERIALI REGOLAMENTO COMUNALE PER LE CONCESSIONI CIMITERIALI Approvato con deliberazione del C.C. n. 18 del 08.04.2014 INDICE Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Art. 2 DISPOSIZIONI GENERALI Art. 3 DURATA DELLE CONCESSIONI

Dettagli

COMUNE DI GRADO PROVINCIA DI GORIZIA

COMUNE DI GRADO PROVINCIA DI GORIZIA COMUNE DI GRADO PROVINCIA DI GORIZIA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE, L USO E LA GESTIONE DEGLI ORMEGGI CONCESSI AL COMUNE DAL GENIO CIVILE LUNGO IL CANALE PROSPICIENTE LA RIVA UGO FOSCOLO E VIALE ARGINE

Dettagli

Comune di Prazzo Provincia di Cuneo. Regolamento comunale di polizia mortuaria

Comune di Prazzo Provincia di Cuneo. Regolamento comunale di polizia mortuaria Comune di Prazzo Provincia di Cuneo Regolamento comunale di polizia mortuaria Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 15 del 31/05/2012 1 Il presente Regolamento di polizia mortuaria sostituisce

Dettagli

BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE DELLA TOMBA DI FAMIGLIA IDENTIFICATA AL N. 28 DEL CIMITERO DELLA FRAZIONE DI INZINO.

BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE DELLA TOMBA DI FAMIGLIA IDENTIFICATA AL N. 28 DEL CIMITERO DELLA FRAZIONE DI INZINO. CITTA' di GARDONE VAL TROMPIA (Provincia di Brescia) Cod. Fis. 00304530173 - Part. IVA 00553520982 SETTORE TECNICO/UFFICIO PATRIMONIO Via Mazzini 2 25063 Gardone V.T. tel. 0308911583 int. 122 fax 030/832706

Dettagli

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I.

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. 00351460951 Prot. 1140 del 24/03/2015 AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLI

Dettagli

Regolamento Comunale per la concessione dei loculi, delle cellette ossario e cellette cinerarie nel cimitero del capoluogo

Regolamento Comunale per la concessione dei loculi, delle cellette ossario e cellette cinerarie nel cimitero del capoluogo COMUNE DI LIMONE PIEMONTE Provincia di Cuneo Regolamento Comunale per la concessione dei loculi, delle cellette ossario e cellette cinerarie nel cimitero del capoluogo Testo integrato con delibere del

Dettagli

C O M U N E D I P A L E R M O

C O M U N E D I P A L E R M O C O M U N E D I P A L E R M O AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE NEL TERRITORIO DELLA CITTA DI PALERMO PREMESSE Al fine di dare concreta attuazione ai principi

Dettagli

Comune di Caraglio Regolamento comunale di polizia mortuaria Il Presente regolamento di polizia mortuaria sostituisce integralmente il precedente

Comune di Caraglio Regolamento comunale di polizia mortuaria Il Presente regolamento di polizia mortuaria sostituisce integralmente il precedente Comune di Caraglio Regolamento comunale di polizia mortuaria Il Presente regolamento di polizia mortuaria sostituisce integralmente il precedente regolamento approvato con delibera del Consiglio Comunale

Dettagli

C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O

C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O III Settore Lavori Pubblici I Ripartizione Lavori Pubblici Lettera d invito AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI IMPORTO INFERIORE A

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE PROVINCIA DI VARESE Ufficio Tecnico Comunale Settore Lavori Pubblici PIAZZA MAUCERI, N. 12 2104 VENENGONO SUPERIORE Tel: 0331/828447 Fax 0331/827314 e-mail ufficiotecnico@comune.venegonosuperiore.va.it

Dettagli

COMUNE DI VILLONGO Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLONGO Provincia di Bergamo Allegato alla determina N. 184 del 08/05/2014 COMUNE DI VILLONGO Provincia di Bergamo BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N.2 LOTTI PER LA COSTRUZIONE DI CAPPELLA GENTILIZIA NEI CIMITERI COMUNALI DI S. FILASTRO

Dettagli

COMUNE DI URBINO. Segreteria Generale REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI URBINO * * * APPROVATO

COMUNE DI URBINO. Segreteria Generale REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI URBINO * * * APPROVATO COMUNE DI URBINO Segreteria Generale REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI DEL COMUNE DI URBINO * * * APPROVATO con deliberazione del Consiglio Comunale n. 59 del 25

Dettagli

, il / / e residente a. codice fiscale, tel. della salma del/della defunto/a. n. p. s. ),deceduto/a a il / / (atto n. p. s. ), in vita residente a,

, il / / e residente a. codice fiscale, tel. della salma del/della defunto/a. n. p. s. ),deceduto/a a il / / (atto n. p. s. ), in vita residente a, Marca da bollo 16,00 Spett.le Ufficio Servizi Cimiteriali Servizio SUAP Piazza San Michele 1 30020 QUARTO D ALTINO Tel. 0422 826233 Fax. 0422 826256 servizicimiteriali@comunequartodaltino.it PEC comune.quartodaltino.ve@pecveneto.it

Dettagli

Comune di Tradate AVVISO DI VENDITA E INDETTA. asta pubblica per la formazione della graduatoria ai fini della vendita del seguente bene:

Comune di Tradate AVVISO DI VENDITA E INDETTA. asta pubblica per la formazione della graduatoria ai fini della vendita del seguente bene: Comune di Tradate AVVISO DI VENDITA E INDETTA asta pubblica per la formazione della graduatoria ai fini della vendita del seguente bene: Autoveicolo Fiat Campagnola Torpedo targato VA760382 anno di immatricolazione

Dettagli

COMUNE DI VOBBIA Località Vobbia n. 29 16010 VOBBIA tel. 010939311 fax 010931543 servizidemografici@comunedivobbia.com

COMUNE DI VOBBIA Località Vobbia n. 29 16010 VOBBIA tel. 010939311 fax 010931543 servizidemografici@comunedivobbia.com COMUNE DI VOBBIA Località Vobbia n. 29 16010 VOBBIA tel. 010939311 fax 010931543 servizidemografici@comunedivobbia.com SERVIZI DEMOGRAFICI Prot. N. 0002865 lì, 13/11/2014 OGGETTO: BANDO PUBBLICO PER LA

Dettagli

La Responsabile dell Area

La Responsabile dell Area BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI STRAORDINARI A SOSTEGNO DELL AFFITTO IN FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI CON LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA La Responsabile dell Area In applicazione

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO.

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. Termine di ricezione delle offerte: ore 12,00 del giorno 13 maggio 2016 Modalità di partecipazione e recapito

Dettagli

COMUNE DI BOVA MARINA Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO COMUNALE

COMUNE DI BOVA MARINA Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI BOVA MARINA Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA Approvato con deliberazione C.C. n. del INDICE Art.1 Oggetto del Regolamento Art.2 Forma

Dettagli

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE Il Comune di Tarzo, in esecuzione della delibera consiliare n.10 del 18.4.2013,

Dettagli

COMUNE DI TRINO Provincia di Vercelli SETTORE TECNICO MANUTENTIVO

COMUNE DI TRINO Provincia di Vercelli SETTORE TECNICO MANUTENTIVO COMUNE DI TRINO Provincia di Vercelli SETTORE TECNICO MANUTENTIVO BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE IN AFFITTO TRAMITE PATTI IN DEROGA LEGGE 203/1982 DI TERRENI A DESTINAZIONE AGRICOLA DI PROPRIETA

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE DI N. 8 TOMBE DI FAMIGLIA IN STATO DI ABBANDONO

ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE DI N. 8 TOMBE DI FAMIGLIA IN STATO DI ABBANDONO ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE DI N. 8 TOMBE DI FAMIGLIA IN STATO DI ABBANDONO Allegato A alla determinazione del Dirigente del Settore Servizi alla Persona n. 65 del 12/12/2015 Pag. 1 INDICE Art. 1

Dettagli

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari Via Daga 4, 09040 Selegas (CA) Telefono 070.985828 070.985343 Fax 070.985785 Sede: Via Daga 4 09040 Selegas tel.: 070.985828 fax: 070.985785 E mail: selegas01@tiscali.it

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo

COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo Codice pratica: DET - 302-2015 COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo Prefettura Arezzo - AR - Prot. Ingresso N.0005500 del 20/04/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE N 285 IN DATA 20-04-2015 DEL

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio IL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE TERRITORIO In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 4 settembre 2012 della deliberazione di Giunta Comunale n. 146 del 6 settembre 2012 della

Dettagli

Delibera CC 68 del 30-09-1996 Modifica ed Integrazione di alcuni articoli del Regolamento di Polizia Mortuaria

Delibera CC 68 del 30-09-1996 Modifica ed Integrazione di alcuni articoli del Regolamento di Polizia Mortuaria Delibera CC 68 del 30-09-1996 Modifica ed Integrazione di alcuni articoli del Regolamento di Polizia Mortuaria CAPO IV TRASPORTO DEI CADAVERI ART. 24 1. Il trasporto di un cadavere, di resti mortali o

Dettagli

PROCEDIMENTO/PROCESSO DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO/ITER AMMINISTRATIVO

PROCEDIMENTO/PROCESSO DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO/ITER AMMINISTRATIVO Attraverso la stipulazione di un contratto viene gestita la concessione di loculi, ossari e tombe di famiglia presso il cimitero comunale. Il richiedente, presentandosi presso l'ufficio Tecnico LL.PP Servizio

Dettagli

COMUNE DI SEGNI (PROV. DI ROMA)

COMUNE DI SEGNI (PROV. DI ROMA) COMUNE DI SEGNI (PROV. DI ROMA) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE CIMITERO COMUNALE DI SEGNI CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 43 DEL 07-10-2004 Il Comune di Segni in

Dettagli

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31.

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012 Misure di sostegno dei piccoli comuni L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Delibera della G.R. n. 48/38 del 01.12.2011 Misure attuative BANDO Assegnazione

Dettagli

PROT. N. 370 Ozieri 11/06/2014 AVVISO PUBBLICO

PROT. N. 370 Ozieri 11/06/2014 AVVISO PUBBLICO PROT. N. 370 Ozieri 11/06/2014 AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI CANDIDATURE PER LA NOMINA DI REVISORE UNICO DEI CONTI DELL UNIONE DI COMUNI DEL LOGUDORO PER IL TRIENNIO 2014-2017 VISTA la propria

Dettagli