asilo nido Yo-Yo REGOLAMENTO E CARTA DEI SERVIZI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "asilo nido Yo-Yo REGOLAMENTO E CARTA DEI SERVIZI"

Transcript

1 allegato A asilo nido Yo-Yo REGOLAMENTO E CARTA DEI SERVIZI Premessa Il presente regolamento costituisce parte integrante dell atto con il quale i genitori iscrivono il bambino presso l asilo nido Yo-Yo e la sottoscrizione del presente regolamento implica l accettazione delle regole ivi contenute, alle quali le parti sono obbligate ad attenersi. Art.1 Il nido L asilo nido Yo-Yo è di proprietà ed è gestito da Infantia Cooperativa Sociale a.r.l. con sede legale in Piazza Invrea 8/ Genova. Per la gestione ed il funzionamento dell asilo nido, la Cooperativa Infantia si avvale di personale docente qualificato, nonché all ausilio di personale di cucina e per la sicurezza igienica in linea con le vigenti norme. La segreteria è ubicata in Via Bensa 2/1 a - Genova. Le strutture dell asilo nido, sito in Piazza della Maddalena 11/5, sono state realizzate e sono mantenute secondo gli standard di sicurezza ed igiene previsti dalle vigenti norme. L asilo nido è soggetto e segue la normativa Regionale e Comunale. L asilo nido Yo-Yo accoglie i bambini di entrambi i sessi nelle fasce semi-divezzi e divezzi sino ai tre anni. Sono esclusi i bambini lattanti. Nell asilo nido Yo-Yo trovano accesso tutti i bambini provenienti dal territorio o figli dei dipendenti delle aziende o enti convenzionati. Art.2 Accoglienza L'inserimento nel nido dei bambini è programmato e prevede la realizzazione di: un'informazione sulle finalità del progetto educativo e sul funzionamento del servizio, offerta ai genitori prima dell'ingresso dei bambini, anche attraverso incontri di gruppo, allargati al gruppo educativo; incontri individuali o di gruppo con i genitori prima dell'ingresso dei bambini e durante la fase di accoglienza; uno scaglionamento nel tempo dei nuovi ingressi prevedendo tempi di permanenza graduali e personalizzati con presenza di un genitore, coadiuvati da una educatrice di riferimento. Art. 3 Comunicazione Viene garantita ad ogni genitore la costante informazione sulle esperienze dei bambini al momento della riconsegna giornaliera e attraverso l organizzazione durante l anno di momenti di incontro individuali o di piccoli gruppi con la coordinatrice responsabile e l educatrice di riferimento.

2 Art. 4 Programmazione educativa e didattica Ogni anno viene predisposta la programmazione educativa, incentrata sul progetto pedagogico dell asilo nido Yo-Yo, con attività che tengono conto delle differenze nei ritmi e negli stili di apprendimento di ogni bambino e della motivazione individuale. Art.5 Valutazione della qualità La Direzione dell Asilo Nido Yo-Yo garantisce il controllo della qualità del servizio offerto attraverso l adozione di strumenti di valutazione della qualità pedagogica e per l analisi del funzionamento del servizio. Art.6 Caratteristiche organizzative delle sezioni Il nido si articola in due sezioni che accolgono rispettivamente i bambini da circa uno a due anni (semidivezzi) e da due a tre anni (divezzi). Non è presente la sezione per bambini lattanti. I gruppi dei semi-divezzi e dei divezzi trascorreranno parte della giornata in sezioni separate dove possono trovare stimoli di tipo motorio e manipolativo rispondenti agli interessi ed al grado di autonomia raggiunto da ogni bambino. Si proporranno attività anche ai due gruppi uniti in modo che l'interazione tra semi-divezzi e divezzi rappresenti un momento di scambio di esperienze e di confronto sulle autonomie raggiunte. Art.7 Ammissione alla frequenza Almeno cinque giorni prima dell inizio della frequenza i genitori dovranno inderogabilmente produrre la fotocopia del libretto delle vaccinazioni medico-sanitarie. Verrà costituita una cartella personale/sanitaria del bambino che verrà restituita ai genitori al termine della frequenza. Tale cartella verrà custodita con sicurezza nei locali dell asilo nido Yo-Yo nel rispetto delle norme vigenti per tutelare la privacy di genitori e bambini. Durante l'anno scolastico verranno effettuati incontri periodici con il pediatra al fine di consentire una corretta igiene e vigilanza sulla salute del bambino. Il pediatra terrà inoltre piccole conferenze con le educatrici e con i genitori su argomenti di interesse stagionale (es.: malattie esantematiche, dieta, uso dei medicinali, ecc. ). Art. 8 Personale Infantia Coop. Sociale garantisce che il personale educativo è assunto solo se in possesso di titolo di studio inerente all'educazione, come definito dalla L.R. n. 64 del 5/12/94, costituito da diploma o laurea. L obiettivo di garantire continuità nel rapporto di lavoro ovvero il minor turn-over del personale consente di avere un rapporto stabile tra educatrice e bambino. Il personale educativo è di comprovata esperienza e punto di forza della qualità che la Cooperativa Infantia propone. Il rapporto numerico educatore/bambini segue strettamente gli standard adottati dagli asili nido comunali e gli standard richiesti dall accreditamento con il Comune di Genova.

3 Art. 9 Ingresso e Uscita I bambini devono essere accompagnati dai genitori o da adulti preventivamente autorizzati e saranno riconsegnati esclusivamente a loro. Per l'eventuale riconsegna ad un adulto occasionale è indispensabile la delega scritta di un genitore e la presentazione di un documento d'identità. Art. 10 Calendario e orari Il Nido è aperto dal lunedì al venerdì con orario di massima dalle ore 7,30 alle ore Le fasce orarie in cui è possibile l inserimento dei bambini sono le seguenti: Apertura Alle 7.30 ingresso mattina ingresso pomeriggio ingresso pom. lungo uscita prima pranzo entro uscita dopo pranzo uscita dopo sonno dalle 14:30 Si ricorda alle famiglie di rispettare l orario d ingresso mattutino (entro e non oltre le 9.00). Art. 11 Domanda di iscrizione e liste di attesa interne Le domande di iscrizione debbono essere presentate alla Direzione. L asilo Yo-Yo è un nido privato,convenzionato con il comune di Genova e accreditato dalla Regione Liguria. L asilo nido Yo-Yo mette a disposizione del territorio un elevato numero di posti. In nessun caso tali posti potranno essere inferiori a sei (come da criteri della DGR 737/04), per fornire quel servizio sociale al territorio che la Cooperativa Sociale Infantia vuole garantire. L asilo nido Yo-Yo mette a disposizione del Comune di Genova numerosi posti per le sue liste di attesa. I bambini saranno iscritti per ordine di data di richiesta o, nel caso provengano dalle liste comunali, per numero di graduatoria. L'iscrizione è possibile in qualsiasi periodo dell anno in base alla disponibilità dei posti. Per agevolare le nuove iscrizioni sarà predisposta una lista di attesa alla quale la Direzione farà riferimento per chiamare i potenziali nuovi iscritti, tenendo conto delle priorità prima espresse e dei metodi sotto indicati. Le liste di iscrizione e attesa, per i bambini non provenienti dalle liste comunali, sono le seguenti: 4,5 ore mattino con o senza pasto 4 ore pomeriggio senza pasto 6 ore pomeriggio senza pasto full time (7o9 ore) Per un buon funzionamento della struttura saranno combinati gli inserimenti delle tre fasce in maniera bilanciata. Al momento dell iscrizione verrà compilata una scheda che illustri le abitudini personali del bambino (modalità di addormentamento, abitudini alimentari, utilizzo del ciuccio, ecc.) Il modulo di iscrizione, oltre i normali dati per le generalità dei bambini e dei genitori, dovrà altresì contenere l autorizzazione al trattamento dei dati sensibili del bambino, al fine di garantire la possibilità di agire tempestivamente in caso di urgenza medica. Dovrà altresì contenere almeno un numero telefonico ove il genitore possa essere immediatamente rintracciato in caso di necessità ed urgenza. I genitori dovranno comunicare ogni variazione che i dati possano subire durante il periodo d iscrizione del bambino.

4 Art. 12 Dotazione Consigliamo i genitori di vestire il bambino con abiti comodi e che non si rovinino facilmente. Per ogni bambino è richiesto il seguente corredo: - 1 pantalone ed una maglia (di spessore adeguato alla stagione) - 1 paio di scarpine/pantofoline comode da usare solo all interno del nido - 1 mutandina e maglietta intima o 1 body - 1 bavaglino interamente in plastica (lavabile quotidianamente in lavastoviglie) 1 ciuccio / orsetto nanna (se ne fa uso) 1 biberon o bicchiere con beccuccio (se diversi da quelli che fornisce l'asilo) Art. 13 Alimentazione L asilo nido Yo-Yo provvede in proprio alla preparazione del cibo per i pasti, seguendo le procedure medico sanitarie previste dalle norme vigenti, utilizzando la cucina interna all asilo. Verrà data particolare importanza al controllo della filiera di provenienza delle derrate, alla preparazione dei cibi e alla selezione dei fornitori, secondo le procedure imposte dal protocollo HACCP. Il menù viene definito seguendo le diete del Comune di Genova per gli asili nido, con l alta garanzia di avere un apporto nutrizionale e calorico giornaliero studiato da dietisti. Potranno essere apportate quelle piccole variazioni bilanciate che saranno ritenute necessarie anche attraverso l indice di gradimento dei piccoli, le indicazioni del personale dell asilo nido e dei genitori. Le variazioni individuali al menù, su richiesta dei genitori, sono concesse solo nel caso di allergie alimentari certificate da medico-specialista. In caso di necessità di variazione individuale, qualora sia possibile, verrà preferita la somministrazione di prodotti che non nuocciano al bambino già utilizzati dall asilo nido Yo-Yo. In caso debbano essere utilizzati particolari cibi quali latte in polvere o altro, esclusi i casi di allergie comprovate, i genitori dei bambini che ne hanno necessità dovranno rifornire l asilo di tali cibi ed indicare per iscritto dosi, metodo di preparazione e conservazione. anche per le allergie su menzionate, Art. 14 Rette Le rette mensili sono strutturate in funzione del tempo di frequenza del bambino al nido. Le rette mensili per l anno sono definite nella tabella di seguito allegata. L asilo nido Yo-Yo è convenzionato con il Comune di Genova. Le rette mensili per i bambini provenienti dalle liste del Comune di Genova, in proporzione al valore ISEE familiare, sono definite nella tabella di seguito allegata. Le quote mensili comprendono: assicurazione, spuntino pranzo e merenda a seconda delle fasce orarie di frequenza, detergenti, creme e prodotti per la pulizia personale, pannolini, materiale didattico, laboratorio musicale, servizio pediatrico, tutte le attività di laboratorio a curriculum, e l utilizzo di lenzuolino e coperta.

5 Art. 15 Quota di iscrizione e pagamenti La quota annuale di iscrizione è 300,00. Solo per le iscrizioni effettuate oltre il primo gennaio la quota di iscrizione è ridotta a 220,00. Tale importo dovrà essere versato all atto della iscrizione del bambino e vale per l anno scolastico di interesse (settembre-luglio). Per i bambini che già frequentano l asilo l iscrizione per il nuovo anno dovrà essere versata entro fine giugno al fine di permettere la programmazione dei posti del nuovo anno. In nessun caso è prevista la restituzione della quota di iscrizione. Le rette mensili devono essere pagate anticipatamente entro il 1 giorno del mese. Le rinunce alla iscrizione (disdette) devono essere comunicate in forma scritta all asilo almeno cinque giorni prima del mese che si vuole disdire. In caso di mancata disdetta o di ritardo della disdetta stessa, l iscrizione è valida e automaticamente rinnovata e deve essere comunque versata l intera mensilità. Le mensilità non completamente godute per qualsiasi motivo non vengono rimborsate e devono essere pagate per intero anticipatamente entro il 1 giorno del mese. In caso di mancato pagamento della retta mensile l asilo nido Yo-Yo avrà riconosciuta espressa facoltà di risolvere il presente rapporto mediante l invio di lettera raccomandata A/R e quindi far decadere dal diritto alla frequenza con effetto immediato. In detta ultima ipotesi viene fatto salvo il diritto al recupero del credito. Art. 16 Riduzioni Esclusivamente per il mese relativo all inserimento del bambino, la retta applicata sarà calcolata dividendo per quattro e moltiplicando per il numero di settimane utilizzate la tariffa della fascia scelta per l inserimento. In caso di frequenza di due o più fratelli, la retta relativa al fratello minore sarà dovuta per intero, mentre la retta relativa ai fratelli maggiori verrà decurtata del 10%. L assenza del bambino, per un periodo di almeno quattro settimane o più (per l intero mese), comporterà una riduzione della retta mensile del 30%: retta 30% 575 euro (9 ore) 402,50 euro 520 euro (7 ore) 364 euro 420 euro(4,5 con pappa) 294 euro 350 euro ( ) 245 euro 330 euro ( ) 229 euro Art. 17 Dichiarazioni, Assenze e prescrizioni, Sospensioni I genitori, si obbligano sotto la propria responsabilità morale e giuridica a non sottacere alcuna malattia ovvero altra peculiarità inerente alla salute ed alla condizione psico-fisica del bambino. I genitori sono altresì ugualmente obbligati sotto la propria responsabilità morale e giuridica a segnalare per iscritto le eventuali allergie o patologie, seppure transitorie, del bambino. La mancata comunicazione nella predetta forma viene equiparata ad assenza di allergie, patologie e/o condizioni particolari (anche temporanee) del bambino. Qualora rimanga assente per un periodo superiore a cinque giorni, a causa di malattia, anche non infettiva, il bambino potrà essere riammesso alla frequenza dell asilo soltanto dietro presentazione del certificato di Rev. 2 Pagina 5 di 6 05/07/2014

6 avvenuta guarigione rilasciata dalle autorità sanitarie competenti, ovvero altro certificato equipollente ai sensi di legge. La somministrazione di farmaci all interno dell asilo nido Yo-Yo avverrà solo a seguito di richiesta scritta da parte dei genitori, unita alla presentazione di idonea prescrizione medica e soltanto per quei bambini che per particolari motivi di salute necessitano di cure specifiche e continue. Sono fatte salve le somministrazioni effettuate dal medico pediatra espressamente all uopo intervenuto, per gravi o/o immediati motivi di urgenza ed emergenza. La fornitura dei medicinali occorrenti sarà a carico dei genitori. Ad insindacabile giudizio del personale dell asilo e/o del pediatra convenzionato e per esigenze medicosanitarie connesse alla tutela degli altri bambini, la frequenza del bambino potrà essere sospesa sino ad avvenuta guarigione comprovata da specifico certificato medico nei seguenti casi: - febbre superiore ai 37,5 C - scariche diarroiche - infiammazione, arrossamento della congiuntiva - vomito ripetuto - stomatite - pediculosi - malattie esantematiche o altrimenti infettive - nelle 24 ore successive ad una vaccinazione In tali casi il genitore sarà tenuto a tenere/riportare il bambino a casa. (vedi ALLEGATO A) Art. 18 Dichiarazione di esonero da responsabilità e manleva I genitori dichiarano di esonerare, sollevare e manlevare l asilo nido Yo-Yo, e per esso la proprietaria Infanzia Coop.soc. a.r.l., nonché tutto il personale educativo e non educativo ivi addetto, da ogni e qualsiasi responsabilità derivante da: somministrazione e assunzione dei prodotti di cui al precedente Art. 13 (alimentazione) e all Art. 17 (medicinali) mancata comunicazione da parte dei genitori nei termini indicati al precedente Art. 13 (alimentazione) e all Art. 17 (medicinali) smarrimento e/o danneggiamento e/o deterioramento del corredo in dotazione di cui al precedente Art. 12 o di altro bene personale del bambino, comunque introdotto all interno dell asilo. Il regolamento si compone di sei pagine. Firma per accettazione Ai sensi dell art e 1342 Codice Civile, si approvano specificatamente tutti gli articoli del presente regolamento dal n. 1 al n. 18, in particolare gli artt. 11 (domanda di iscrizione), 14 (rette), 15 (iscrizione e pagamenti) e 16 (riduzioni). Firma per accettazione Rev. 2 Pagina 6 di 6 05/07/2014

FAQ PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

FAQ PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE FAQ PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 1. Quando si possono presentare le domande? Le domande possono essere presentate durante tutto l anno, ma le graduatorie vengono fatte due volte l anno: con le domande presentate

Dettagli

REGOLAMENTO MICRONIDO COMUNALE.

REGOLAMENTO MICRONIDO COMUNALE. REGOLAMENTO MICRONIDO COMUNALE. ART. 1 PRINCIPI GENERALI 1. Il Micronido comunale di Villafranca Piemonte è un servizio socio educativo di interesse pubblico che ha il duplice scopo di favorire da un lato

Dettagli

Regolamento. Il servizio è rivolto a 35 Bambini residenti sul territorio del Comune di Marano di Napoli.

Regolamento. Il servizio è rivolto a 35 Bambini residenti sul territorio del Comune di Marano di Napoli. Regolamento L Asilo Nido Comunale Piccoli Amici è un luogo di accoglienza, cura e socializzazione per bambini di età compresa tra i 12 mesi e i 3 anni; in cui si promuove lo sviluppo delle loro potenzialità

Dettagli

ASILO NIDO MAGA MAGO

ASILO NIDO MAGA MAGO ASILO NIDO MAGA MAGO REGOLAMENTO INTERNO PREMESSA L Asilo Nido Maga Magò di Roccagorga è ubicato in via Borgo Madonna. E un servizio socioeducativo di interesse pubblico rivolto ai bambini nei primi tre

Dettagli

REGOLAMENTO GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE

REGOLAMENTO GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE Città di Somma Lombardo REGOLAMENTO GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE Approvato con deliberazione CC n. 38 del 20 giugno 2008 Ultima modifica con deliberazione CC n. 52 del 26 luglio 2014 Ripubblicato all Albo

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO DI ROSTA

REGOLAMENTO INTERNO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO DI ROSTA REGOLAMENTO INTERNO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO DI ROSTA 1. ORARIO E CALENDARIO SCOLASTICO Il nido è aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 07:30 alle ore 18:00. L anno educativo

Dettagli

Centro per l infanzia Piccoli Artisti Via Ragusa, 23 Ancona. www.asilopiccoliartisti.it. tel. 3493012251

Centro per l infanzia Piccoli Artisti Via Ragusa, 23 Ancona. www.asilopiccoliartisti.it. tel. 3493012251 Centro per l infanzia Piccoli Artisti Via Ragusa, 23 Ancona www.asilopiccoliartisti.it tel. 3493012251 Regolamento Centro per l infanzia Piccoli Artisti Il centro per l infanzia Piccoli Artisti sito in

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO EDUCATIVO INTEGRATO ZEROSEI. -Sezione di Scuola dell'infanzia Privata- - Sezione di Scuola dell'infanzia Privata- PREMESSE

REGOLAMENTO SERVIZIO EDUCATIVO INTEGRATO ZEROSEI. -Sezione di Scuola dell'infanzia Privata- - Sezione di Scuola dell'infanzia Privata- PREMESSE Pag. 1 di 8 - Sezione di Scuola dell'infanzia Privata- PREMESSE a) Il presente Regolamento costituisce parte integrale dell atto con il quale il genitore, i genitori, gli esercenti la potestà, iscrivono

Dettagli

Carta dei Servizi La presente Carta dei Servizi è stata stipulata in data 04/08/2014 Valido per l'anno scolastico 2014/2015. FINALITÀ DEL NIDO FAMIGLIA Il Nido Famiglia è un servizio sociale ed educativo

Dettagli

REGOLAMENTO EMPIRIA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS

REGOLAMENTO EMPIRIA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS REGOLAMENTO Cari mamma e papà, l asilo nido Pappa Coccole Balocchi, inaugurato nel 2007, è situato a Monza in Via Toti 36/A. Dal 2008 è stata effettuata una convenzione con il Comune di Monza grazie alla

Dettagli

Il sottoscritto codice fiscale. In qualità di. del minore. Nato a. Il... CHIEDE che il proprio figlio venga iscritto all asilo nido

Il sottoscritto codice fiscale. In qualità di. del minore. Nato a. Il... CHIEDE che il proprio figlio venga iscritto all asilo nido DOMANDA di AMMISSIONE all Asilo Nido Intercomunale di Miagliano Convenzionato con i Comuni di Andorno Micca, Campiglia Cervo, Miagliano, Piedicavallo, Pralungo, Quittengo, Sagliano Micca, San Paolo Cervo,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO MAGNOLIA

CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO MAGNOLIA Comune di Mariano Comense CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO MAGNOLIA Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 132 del 14/11/2012 Settore Istruzione ed Asilo Nido Tel 031.757298 296 e-mail istruzione@comune.mariano-comense.co.it

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELL ASILO NIDO COMUNALE

CARTA DEI SERVIZI DELL ASILO NIDO COMUNALE CARTA DEI SERVIZI DELL ASILO NIDO COMUNALE UN.DUE..TRE STELLA! VIA EINAUDI 5 Approvata con Deliberazione C.C. n. 8 del 27.02.2006 ANNO EDUCATIVO 2013/2014 ART. 1 - FINALITA Il Comune di Casorezzo, a conferma

Dettagli

Proposta di convenzione asilo nido e scuola dell infanzia Fantazoo

Proposta di convenzione asilo nido e scuola dell infanzia Fantazoo Spett.le ENEA Grottaferrata, 25 maggio 2010 Oggetto: Proposta di convenzione asilo nido e scuola dell infanzia Fantazoo Siamo lieti di sottoporvi la nostra offerta di convenzione riservata ai figli di

Dettagli

REGOLAMENTO SCUOLA DELL INFANZIA Anno scolastico 2010/11

REGOLAMENTO SCUOLA DELL INFANZIA Anno scolastico 2010/11 Fondazione Scuola dell infanzia Alessandra Benvenuti Via San Colombano, 4-24123 Bergamo P.I. 02428020164 C.F. 80024430169 Tel.035234286 - Fax 0355095765 info@scuolamaternabenvenuti.it www.scuolamaternabenvenuti.it

Dettagli

COMUNE DI OFFANENGO Servizi Educativi CARTA DEI SERVIZI. ASILO NIDO COMUNALE Mons. Don Bellino Capetti

COMUNE DI OFFANENGO Servizi Educativi CARTA DEI SERVIZI. ASILO NIDO COMUNALE Mons. Don Bellino Capetti COMUNE DI OFFANENGO Servizi Educativi CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO COMUNALE Mons. Don Bellino Capetti CHE COS E LA CARTA SERVIZI La Carta dei Servizi è lo strumento attraverso il quale si forniscono alle

Dettagli

Cari genitori, Regolamento di Ciribiricoccole dal 1 Settembre 2015 al 31 Agosto 2016. Orario

Cari genitori, Regolamento di Ciribiricoccole dal 1 Settembre 2015 al 31 Agosto 2016. Orario CIRIBIRICOCCOLE s.n.c Via Don Paviolo 3 10036 Settimo Torinese tel 011-8005349 P.IVA. :10565620019 Asilo.ciribiricoccole@gmail.com www.ciribiricoccole.it Cari genitori, Vi siete rivolti alla Nostra struttura

Dettagli

COMUNE DI MONTICELLI D ONGINA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

COMUNE DI MONTICELLI D ONGINA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNE DI MONTICELLI D ONGINA REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 31 del 29/11/2013 Indice Art. 1. Oggetto e finalità del servizio

Dettagli

Comune di Figline Valdarno (Provincia di Firenze) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA

Comune di Figline Valdarno (Provincia di Firenze) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA Comune di Figline Valdarno (Provincia di Firenze) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 46 del 13.4.2010 ART. 1 FINALITA 1. Il servizio

Dettagli

Città di Stradella Provincia di Pavia Assessorato al Welfare

Città di Stradella Provincia di Pavia Assessorato al Welfare Città di Stradella Provincia di Pavia Assessorato al Welfare SERVIZIO: Attività Socio-Assistenziale Culturale Educativa Sportiva - Carta dei Servizi: ASILO NIDO Pag. 1 INDICE della Carta dei Servizi Che

Dettagli

ROMA CAPITALE MUNICIPIO 13 IL NIDO SERVIZIO EDUCATIVO PER BAMBINI FINO A TRE ANNI

ROMA CAPITALE MUNICIPIO 13 IL NIDO SERVIZIO EDUCATIVO PER BAMBINI FINO A TRE ANNI ROMA CAPITALE MUNICIPIO 13 IL NIDO SERVIZIO EDUCATIVO PER BAMBINI FINO A TRE ANNI INDICE FINALITA pag. 1 COME FUNZIONA IL NIDO pag. 2 L ORGANIZZAZIONE DEL NIDO pag.3 LA GIORNATA AL NIDO pag. 4 L ALIMENTAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO Servizi Educativi Asilo Infantile Fausto Fumi ASILO NIDO E SEZIONE PRIMAVERA

REGOLAMENTO INTERNO Servizi Educativi Asilo Infantile Fausto Fumi ASILO NIDO E SEZIONE PRIMAVERA REGOLAMENTO INTERNO Servizi Educativi Asilo Infantile Fausto Fumi ASILO NIDO E SEZIONE PRIMAVERA Anno educativo 2009/2010 ART. 1 Identità del Servizio L'asilo infantile Fausto Fumi è impegnato da 137 anni

Dettagli

LA CARTA DEL SERVIZIO. Dal lunedì al venerdì: 7,30 18,30

LA CARTA DEL SERVIZIO. Dal lunedì al venerdì: 7,30 18,30 IL NIDO DI CASA REBECCA VIA MAIOLO, 5 10044 PIANEZZA (TO) LA CARTA DEL SERVIZIO ORARI Dal lunedì al venerdì: 7,30 18,30 Pre-Nido 7,30-8,30 Tempo Pieno 8,30/9,30-16,15/16,30 Mattino corto 8,30-12,30/13,00

Dettagli

La voce dei bambini. Asilo nido bilingue ad indirizzo montessoriano accreditato con il Comune di Firenze REGOLAMENTO DEL SERVIZIO

La voce dei bambini. Asilo nido bilingue ad indirizzo montessoriano accreditato con il Comune di Firenze REGOLAMENTO DEL SERVIZIO > pag. 1 di 6 Allegato 3 REGOLAMENTO DEL SERVIZIO In vigore dall anno educativo 2014/2015 e tuttora valido Art. 1 L asilo Nido La voce dei bambini è un servizio socio-educativo di interesse pubblico, che

Dettagli

CARTA SERVIZI ASILO NIDO BAMBINOPOLI

CARTA SERVIZI ASILO NIDO BAMBINOPOLI CARTA SERVIZI ASILO NIDO BAMBINOPOLI IN QUESTA CARTA. L Asilo Bambinopoli si presenta I servizi ai bambini e ai genitori Il regolamento 1 L ASILO NIDO BAMBINOPOLI SI PRESENTA L asilo nido Bambinopoli è

Dettagli

INFORMAZIONI E REGOLAMENTO

INFORMAZIONI E REGOLAMENTO PRESENTAZIONE INFORMAZIONI E REGOLAMENTO Il micronido Momobimbi è un servizio autorizzato dal comune di Padova per accogliere bambini dai 3 mesi ai 3 anni di età. Il Momobimbi si offre come luogo di educazione

Dettagli

REGOLAMENTO BABY GIROTONDO

REGOLAMENTO BABY GIROTONDO REGOLAMENTO BABY GIROTONDO COS'E' IL BABY PARKING: Il Baby Girotondo è un luogo nato per intrattenere i bambini attraverso attività ludiche le cui finalità sono la scoperta, la socializzazione e la crescita.

Dettagli

COMUNE DI MONTEBELLUNA ASILO NIDO COMUNALE CARTA DEI SERVIZI

COMUNE DI MONTEBELLUNA ASILO NIDO COMUNALE CARTA DEI SERVIZI COMUNE DI MONTEBELLUNA ASILO NIDO COMUNALE CARTA DEI SERVIZI Approvata con DGC n. 180 del 20-09-2010 PREMESSA: PRINCIPI FONDAMENTALI: L Amministrazione Comunale definisce un sistema di regole e garanzie

Dettagli

Scuola dell infanzia Regina Elena Cogliate REGOLAMENTO INTERNO

Scuola dell infanzia Regina Elena Cogliate REGOLAMENTO INTERNO REGOLAMENTO INTERNO L atto di iscrizione costituisce la piena accettazione delle proposte educative, delle norme disciplinari e delle direttive della scuola dell infanzia. Regolamento Interno 2013-2014

Dettagli

CITTÀ DI ARZIGNANO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

CITTÀ DI ARZIGNANO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA CITTÀ DI ARZIGNANO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Approvato con deliberazione di C.C. n 88 del 20/12/2010 1 2 ART. 1 - OGGETTO 1. La mensa scolastica

Dettagli

Allegato A Rette di frequenza per i minori RESIDENTI frequentanti fino alle ore 14:30

Allegato A Rette di frequenza per i minori RESIDENTI frequentanti fino alle ore 14:30 ASILO NIDO Premessa L asilo nido è un servizio di pubblico interesse istituito con la Legge Regionale n. 5 del 05/03/1973. Con successive disposizioni, l asilo nido ha assunto la connotazione di servizio

Dettagli

La Scuola dell Infanzia Vanzo ha come finalità primaria la formazione integrale del bambino nella sua individualità, originalità

La Scuola dell Infanzia Vanzo ha come finalità primaria la formazione integrale del bambino nella sua individualità, originalità La Scuola dell Infanzia Vanzo è una scuola libera e cattolica. L appartenenza ecclesiale della Scuola e l ispirazione valoriale cristiana a cui essa fa riferimento, favoriscono l introduzione del bambino

Dettagli

Regolamento de. Lo Zucchero Filato. Ludoteca

Regolamento de. Lo Zucchero Filato. Ludoteca Regolamento de Lo Zucchero Filato Ludoteca Pagina 1 La Ludoteca Lo Zucchero Filato, sito in Ancona, Via I Maggio 56, C/O Direzionale Vignoni, Zona Baraccola, ospita i bambini dai 18 mesi ai 6 anni. E aperta

Dettagli

Indicatori e Standard di qualità per la Carta dei Servizi Prima Infanzia di Ambito

Indicatori e Standard di qualità per la Carta dei Servizi Prima Infanzia di Ambito CENTRO STUDI ALSPES RICERCA SOCIALE VALUTAZIONE E SVILUPPO DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI Via Tagliamento, 2 20097 San Donato Milanese (MI) tel. 02.52.79.190 www.alspes.it Indicatori e Standard di qualità per

Dettagli

REGOLAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015

REGOLAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 REGOLAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 - 1 - INDICE Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Articolo 5 Articolo 6 Articolo 7 Articolo 8 Articolo 9 Articolo 10 Articolo 11 Articolo 12 Articolo 13 Articolo

Dettagli

Sezione Primavera Maria Ausiliatrice e San Giovanni Bosco. Regolamento A.S. 2013/2014. Sommario 1. FORMAZIONE SEZIONI... 2 2. INSERIMENTO...

Sezione Primavera Maria Ausiliatrice e San Giovanni Bosco. Regolamento A.S. 2013/2014. Sommario 1. FORMAZIONE SEZIONI... 2 2. INSERIMENTO... Sommario 1. FORMAZIONE SEZIONI... 2 2. INSERIMENTO... 2 Sezione Primavera Maria Ausiliatrice e San Giovanni Bosco Regolamento A.S. 2013/2014 3. ORARIO DELLA SCUOLA... 2 4. MODALITA DI ENTRATA E DI USCITA...

Dettagli

Asilo nido san DonAto

Asilo nido san DonAto Cooperativa Sociale MONZA 2000 PARROCCHIE SS. GIACOMO E DONATO E REGINA PACIS Asilo nido san DonAto (Via Guardi 6, quartiere san Donato, Monza) La CARTA DEI SERVIZI INDICE 1. LA CARTA DEI SERVIZI p.2 2.

Dettagli

CITTA di LAURIA Provincia di Potenza

CITTA di LAURIA Provincia di Potenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL ASILO COMUNALE ART. 1 ISTITUZIONE Il Comune di Lauria istituisce un servizio di Asilo Nido per i bambini di età compresa tra i tre mesi ed i tre anni. Il numero minimo

Dettagli

CITTA DI CARUGATE. Provincia di Milano CARTA DEL SERVIZIO ASILO NIDO DEL COMUNE DI CARUGATE. Via Monte Bianco n 1 Carugate (MI) Tel.

CITTA DI CARUGATE. Provincia di Milano CARTA DEL SERVIZIO ASILO NIDO DEL COMUNE DI CARUGATE. Via Monte Bianco n 1 Carugate (MI) Tel. CITTA DI CARUGATE Provincia di Milano CARTA DEL SERVIZIO ASILO NIDO DEL COMUNE DI CARUGATE Via Monte Bianco n 1 Carugate (MI) Tel. 029254187 INDICE Presentazione pag 3 Come iscriversi pag 3 Retta d iscrizione

Dettagli

Comune di Airuno REGOLAMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA

Comune di Airuno REGOLAMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA Comune di Airuno REGOLAMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA Deliberazione di Consiglio Comunale 31 25.09.2002 Approvazione Deliberazione di Consiglio Comunale 14 29.06.2005 Modifica Deliberazione di Consiglio

Dettagli

Regolamento asilo nido Comunale

Regolamento asilo nido Comunale Allegato E CITTA DI OLGIATE COMASCO Provincia di Como TEL.031 994611 FAX 031 944792 Regolamento asilo nido Comunale Approvato con deliberazione di C.C. n. 16 del 15.4.2003 Modificato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE Asilo Nido Guarda come dondolo. Anno 2015-2016

REGOLAMENTO DI GESTIONE Asilo Nido Guarda come dondolo. Anno 2015-2016 REGOLAMENTO DI GESTIONE Asilo Nido Guarda come dondolo Anno 2015-2016 L Asilo Nido Guarda come dondolo si propone di offrire a bambini di età compresa tra 12 e 36 mesi uno spazio in cui possano comunicare,

Dettagli

REGOLAMENTO 2010 2011. Introduzione

REGOLAMENTO 2010 2011. Introduzione REGOLAMENTO 2010 2011 Introduzione L asilo nido Nido e Sorrido snc si propone non solo di rispondere al bisogno presente in moltissime famiglie di farsi aiutare nella cura dei propri figli in alcune ore

Dettagli

ANNO EDUCATIVO 2015/2016

ANNO EDUCATIVO 2015/2016 ANNO EDUCATIVO 2015/2016 REGOLAMENTO Art. 1 - Finalità 1.1. Garantire la piena espressione della soggettività dei bambini e delle bambine dando spazio, in un contesto adeguatamente strutturato, alla motivazione

Dettagli

Comune di Boissano. P r o v i n c i a d i S a v o n a ---------------------------------------------

Comune di Boissano. P r o v i n c i a d i S a v o n a --------------------------------------------- Comune di Boissano P r o v i n c i a d i S a v o n a --------------------------------------------- P.zza G. Govi n.1 - tel. 0182/98010 - fax.0182/98487 Codice Fiscale 81001410091 - Partita I.V.A. 00416850097

Dettagli

Comune di Cassina de Pecchi REGOLAMENTO DI GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE IL PESCIOLINO ROSSO. Approvato con deliberazione 8/05/2014 N 64

Comune di Cassina de Pecchi REGOLAMENTO DI GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE IL PESCIOLINO ROSSO. Approvato con deliberazione 8/05/2014 N 64 Comune di Cassina de Pecchi REGOLAMENTO DI GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE IL PESCIOLINO ROSSO Approvato con deliberazione 8/05/2014 N 64 1 INDICE art. 1 Finalità del Servizio pag. 3 art. 2 Area di utenza

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Adottato con delibera del Consiglio Comunale n. 18 del 21/07/2010 1/7 TITOLO PRIMO SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA.. pag.3 Art. 1 - FINALITA' DEL SERVIZIO

Dettagli

CENTRI ESTIVI 2016 ASILO NIDO VADEMECUM PER I GENITORI

CENTRI ESTIVI 2016 ASILO NIDO VADEMECUM PER I GENITORI 1. RIUNIONE INFORMATIVA 2. RIUNIONE INIZIALE CENTRO ESTIVO 3. SUDDIVISIONE IN GRUPPI 4. ORGANIZZAZIONE DELLA GIORNATA 5. USCITE ANTICIPATE OCCASIONALI 6. ACCOGLIENZA 7. PERSONALE 8. CUCINA: MERENDA-PRANZO

Dettagli

ANNO EDUCATIVO 2013-2014

ANNO EDUCATIVO 2013-2014 Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI SERVIZI ALLA PERSONA tel. 051 6979247; fax. 051 6979321 serviziallapersona@comune.medicina.bo.it Prot.n. 13064 del 28/08/2013 Pratica n. 3973/2013 Tit. 7

Dettagli

Regolamento del Servizio di Asilo Nido

Regolamento del Servizio di Asilo Nido COMUNE DI TAGLIO DI PO Provincia di Rovigo Regolamento del Servizio di Asilo Nido (Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.61 del 9/08/2005) (Modificato con deliberazione di Consiglio comunale

Dettagli

COMUNE DI TAVERNERIO Regolamento Comunale della Mensa Scolastica

COMUNE DI TAVERNERIO Regolamento Comunale della Mensa Scolastica COMUNE DI TAVERNERIO Regolamento Comunale della Mensa Scolastica Art. 1 Finalità Il servizio di mensa scolastica è realizzato dal Comune nell ambito delle proprie competenze stabilite dalla legislazione

Dettagli

COMUNE DI CREAZZO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE

COMUNE DI CREAZZO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE COMUNE DI CREAZZO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE INDICE ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO ART. 2 MODALITA DI GESTIONE ART. 3 SERVIZIO A DOMANDA

Dettagli

ASSOCIAZIONE FAMIGLIE DIURNE SOPRACENERI 6600 LOCARNO TEL. 091 / 760 06 20 NIDO DELL INFANZIA REGOLAMENTO

ASSOCIAZIONE FAMIGLIE DIURNE SOPRACENERI 6600 LOCARNO TEL. 091 / 760 06 20 NIDO DELL INFANZIA REGOLAMENTO NIDO DELL INFANZIA DEFINIZIONE E FINALITÀ REGOLAMENTO Il Nido dell infanzia Il castello dei bimbi è situato a Bellinzona nella Residenza Nocca in via Dragonato 11C. Scopo della struttura è quello di offrire

Dettagli

PETER PAN COOPERATIVA SOCIALE REGOLAMENTO DI GESTIONE

PETER PAN COOPERATIVA SOCIALE REGOLAMENTO DI GESTIONE PETER PAN COOPERATIVA SOCIALE REGOLAMENTO DI GESTIONE Anno Scolastico 2014-2015 I ORARIO E CALENDARIO Per venire incontro ai bisogni delle famiglie, i nostri servizi adottano un orario flessibile. L orario

Dettagli

Riepilogo norme Regolamento A.s. 2016/2017

Riepilogo norme Regolamento A.s. 2016/2017 Riepilogo norme Regolamento A.s. 2016/2017 Alla Scuola dell'infanzia Divina Provvidenza per l'anno scolastico 2016/2017 possono essere iscritti tutti i bambini che abbiano compiuto o compiono entro il

Dettagli

Comune di Morlupo Provincia di Roma REGOLAMENTO SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA E PER L INFANZIA

Comune di Morlupo Provincia di Roma REGOLAMENTO SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA E PER L INFANZIA Comune di Morlupo Provincia di Roma REGOLAMENTO SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA E PER L INFANZIA Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 25 del 19.06.2008 INDICE Art. 1 - Finalità generali

Dettagli

Regolamento dell Asilo Nido Piccoli Giganti Anno scolastico 2014-2015

Regolamento dell Asilo Nido Piccoli Giganti Anno scolastico 2014-2015 Parrocchia l Assunta Scuola dell Infanzia e Asilo Nido Ferrario Via Concordia n.54-20883 Mezzago MB Tel. 039.623077 email: info@asiloferrario.it Regolamento dell Asilo Nido Piccoli Giganti Anno scolastico

Dettagli

Allegato A CENTRO DI CUSTODIA ORARIA O BABY PARKING

Allegato A CENTRO DI CUSTODIA ORARIA O BABY PARKING Allegato A CENTRO DI CUSTODIA ORARIA O BABY PARKING ART. 1 - Definizione. 1. Il centro di custodia oraria (C.C.O.), denominato comunemente Baby Parking, è un servizio socio-educativo-ricreativo che accoglie

Dettagli

COMUNE DI SARMATO Provincia di Piacenza

COMUNE DI SARMATO Provincia di Piacenza COMUNE DI SARMATO Provincia di Piacenza SERVIZIO SOCIALE PUBBLICA ISTRUZIONE REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 19 del 29.06.2012 regolamento

Dettagli

Carta dei servizi Baby Parking

Carta dei servizi Baby Parking Carta dei servizi Baby Parking Carta dei servizi Baby Parking INDICE Organizzazione A chi si rivolge Come siamo organizzati Somministrazione di farmaci Caratteristiche educative del servizio Giornata tipo

Dettagli

Requisiti per la presentazione delle domande

Requisiti per la presentazione delle domande CITTA DI LEGNAGO Provincia di Verona BANDO PER L ISCRIZIONE AGLI ASILI NIDO COMUNALI Anno educativo 2016/2017 Si rende noto che dal 1 febbraio 2016 saranno aperte le iscrizioni per l ammissione all Asilo

Dettagli

Scuola dell Infanzia Don Stefano Gelmi Sezione nido IL PULCINO Via Bertoli Bortolo 22, 25050 Pian Camuno (BS) Tel/Fax 0364 591520

Scuola dell Infanzia Don Stefano Gelmi Sezione nido IL PULCINO Via Bertoli Bortolo 22, 25050 Pian Camuno (BS) Tel/Fax 0364 591520 Sezione nido IL PULCINO Premessa REGOLAMENTO anno scolastico 2011-2012 La Scuola dell infanzia, nata come espressione della Comunità di Pian Camuno, che l ha voluta autonoma e libera, radica la propria

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO REGOLAMENTO REGOLAMENTO COMUNALE COMUNALE GESTIONE GESTIONE RERASILO ASILO - NIDO - NIDO TEL. ASILO NIDO: O434/81310 COORDINATRICE: CENTIS FRANCA (REGOLAMENTO APPROVATO

Dettagli

BENESSERE. proponendosi come LUOGO DI DI VALORI LA COORDINATRICE E LE EDUCATRICI

BENESSERE. proponendosi come LUOGO DI DI VALORI LA COORDINATRICE E LE EDUCATRICI 2014-2015 Il Nido Integrato è un servizio sociale che risponde alle esigenze delle famiglie e concorre ad assicurare al bambino l educazione, la formazione umana e cristiana, l integrità fisica e psichica,

Dettagli

Carta dei Servizi Rev. 2 del 03/02/2013 INDICE

Carta dei Servizi Rev. 2 del 03/02/2013 INDICE CARTA DEI SERVIZI Magicabula SNC di Giumento A. & Oriani F. Via Milano, 34 Strada Vecchia Paullese Vigliano di Mediglia (MI) 345/2759906 345/2759907 www.ludotecamagicabula.it 1 INDICE o Carta servizi Che

Dettagli

CAPO I NORME GENERALI

CAPO I NORME GENERALI COMUNE DI MERCATO SARACENO Provincia di Forlì Cesena REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA Approvato con deliberazione C.C. n. 30 del 21.04.2009 Modificato con deliberazione C.C. n. 43

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Anno scolastico 2013-2014. la carta dei servizi è uno strumento che vi permette di conoscere il nostro servizio educativo.

CARTA DEI SERVIZI. Anno scolastico 2013-2014. la carta dei servizi è uno strumento che vi permette di conoscere il nostro servizio educativo. CARTA DEI SERVIZI Anno scolastico 2013-2014 > Che cos'è la carta dei servizi la carta dei servizi è uno strumento che vi permette di conoscere il nostro servizio educativo. E' un impegno concreto da parte

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI 2013-2014

CARTA DEI SERVIZI 2013-2014 spaziopensiero nuovi progetti di cura e prevenzione per bambini e genitori CARTA DEI SERVIZI 2013-2014 Il Nido Asilo Bianco nasce dal desiderio di mettere a disposizione dei bambini un luogo educativo

Dettagli

COMUNE DI CASPERIA R E G O L A M E N T O SERVIZIO MENSA SCOLASTICA

COMUNE DI CASPERIA R E G O L A M E N T O SERVIZIO MENSA SCOLASTICA COMUNE DI CASPERIA R E G O L A M E N T O SERVIZIO MENSA SCOLASTICA Approvato con delibera Consiglio comunale n.36 del 29/09/2009 così come modificato con deliberazione di C.C. n.48 del 29/09/2014 SOMMARIO

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE

REGOLAMENTO DI GESTIONE La scuola dell infanzia Stella Mattutina ha un progetto educativo di formazione umana, cristiana e culturale dei bambini dai 2 anni e mezzo ai 6. Attraverso il gioco, l esplorazione, la ricerca e la vita

Dettagli

MICRO NIDO IL PULCINO Sesto Calende CARTA DEI SERVIZI

MICRO NIDO IL PULCINO Sesto Calende CARTA DEI SERVIZI MICRO NIDO IL PULCINO Sesto Calende CARTA DEI SERVIZI INDICE: 1. LA CARTA DEI SERVIZI 2. IL SERVIZIO DELL ASILO NIDO 3. COME RAGGIUNGERE LA STRUTTURA 4. COME SI ACCEDE AL SERVIZIO 5. COME FUNZIONA 5a.

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO. INSERIMENTO L inizio della fase di inserimento (di norma non inferiore a due settimane) sarà concordato con le famiglie.

REGOLAMENTO INTERNO. INSERIMENTO L inizio della fase di inserimento (di norma non inferiore a due settimane) sarà concordato con le famiglie. REGOLAMENTO INTERNO Il micronido LA MONGOLFIERA, attraverso il proprio regolamento si impegna ad erogare un servizio di qualità in una struttura a norma e autorizzata, in modo serio e trasparente. Le famiglie

Dettagli

COMUNE DI CORBETTA Provincia di Milano 20011 Via C. Cattaneo, 25 SETTORE SERVIZI SOCIALI C.F. / P.I. 03122360153 Tel.

COMUNE DI CORBETTA Provincia di Milano 20011 Via C. Cattaneo, 25 SETTORE SERVIZI SOCIALI C.F. / P.I. 03122360153 Tel. COMUNE DI CORBETTA Provincia di Milano 20011 Via C. Cattaneo, 25 SETTORE SERVIZI SOCIALI C.F. / P.I. 03122360153 Tel. 0297204201-210 REGOLAMENTI ASILO NIDO GIANNI RODARI ART.1 - FINALITÀ DELL ASILO NIDO

Dettagli

Comune di CASIRATE D ADDA Provincia di Bergamo

Comune di CASIRATE D ADDA Provincia di Bergamo Comune di CASIRATE D ADDA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA E COMMISSIONE MENSA Approvato con deliberazione del C.C. n.43 del 28.11.2000 Modificato con deliberazione

Dettagli

Avviso Pubblico per l accreditamento ai fini del convenzionamento di Nidi privati autorizzati all apertura ed al funzionamento nel Comune di Formia.

Avviso Pubblico per l accreditamento ai fini del convenzionamento di Nidi privati autorizzati all apertura ed al funzionamento nel Comune di Formia. Avviso Pubblico per l accreditamento ai fini del convenzionamento di Nidi privati autorizzati all apertura ed al funzionamento nel Comune di Formia. Art. 1 Obiettivi È intenzione del Comune di Formia procedere

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 MODULO DI DOMANDA PER SERVIZI

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 MODULO DI DOMANDA PER SERVIZI San Gillio, 22/05/2013 Prot 4512/2013 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 MODULO DI DOMANDA PER SERVIZI MENSA SCUOLA DELL INFANZIA MENSA SCUOLA PRIMARIA TRASPORTO ALUNNI (SCUOLA PRIMARIA: SERVIZIO SCUOLABUS) PRE

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE COMUNE DI MEDUNA DI LIVENZA --------------------------------------------------- Provincia di Treviso VIA VITTORIO EMANUELE, 13 31040 MEDUNA DI LIVENZA C.F.: 8001 237 0260 P.IVA: 0049 741 0266 WWW.COMUNE.MEDUNADILIVENZA.TV.IT

Dettagli

COMUNE DI CASTAGNOLE DELLE LANZE PROVINCIA DI ASTI REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO

COMUNE DI CASTAGNOLE DELLE LANZE PROVINCIA DI ASTI REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNE DI CASTAGNOLE DELLE LANZE PROVINCIA DI ASTI REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO 1 Art. 1 ISTITUZIONE E istituito dall Amministrazione Comunale, con deliberazione del Consiglio Comunale nr. 17

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'ISCRIZIONE ALLA BABY HOUSE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'ISCRIZIONE ALLA BABY HOUSE Comune di Castelnuovo di Val di Cecina Provincia Di Pisa REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'ISCRIZIONE ALLA BABY HOUSE Approvato con deliberazione di C.C. n. 59 del 24.09.2009 1 ART. 1 - FINALITA La Baby

Dettagli

REGOLAMENTO NIDO COMUNALE

REGOLAMENTO NIDO COMUNALE comune.bottanuco@tin.it www.comune.bottanuco.bg.it REGOLAMENTO NIDO COMUNALE 1 Art. 1 Finalità e funzioni 1. Il nido comunale è un servizio educativo e sociale di interesse pubblico, che accoglie bambini/e

Dettagli

SCUOLE DELL INFANZIA DI CORZANO E LONGHENA REGOLAMENTO DI PLESSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016

SCUOLE DELL INFANZIA DI CORZANO E LONGHENA REGOLAMENTO DI PLESSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SCUOLE DELL INFANZIA DI CORZANO E LONGHENA REGOLAMENTO DI PLESSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 1.ORARIO SCOLASTICO L orario delle lezioni è il seguente: CORZANO LONGHENA Entrata dalle ore 8.05 alle 9.00 Entrata

Dettagli

BANDO PER L ISCRIZIONE ASILO NIDO COMUNALE Anno Educativo 2015/2016

BANDO PER L ISCRIZIONE ASILO NIDO COMUNALE Anno Educativo 2015/2016 COMUNE DI LORETO Provincia di Ancona Settore VI - Servizi Sociali BANDO PER L ISCRIZIONE ASILO NIDO COMUNALE Anno Educativo 2015/2016 Il Responsabile 6 Settore Funzionale rende noto che sono aperte le

Dettagli

Comune di Erba. Nido Magolibero. Gestito da. Cooperativa Sociale Lavoro e Solidarietà CARTA DEL SERVIZIO

Comune di Erba. Nido Magolibero. Gestito da. Cooperativa Sociale Lavoro e Solidarietà CARTA DEL SERVIZIO Comune di Erba Nido Magolibero Gestito da Cooperativa Sociale Lavoro e Solidarietà CARTA DEL SERVIZIO Per noi il nido è... Il nido è un servizio socio-educativo per la prima infanzia, aperto a tutti i

Dettagli

REGOLAMENTO ASILO NIDO AZIENDALE. La CariCa dei BeBé

REGOLAMENTO ASILO NIDO AZIENDALE. La CariCa dei BeBé REGOLAMENTO ASILO NIDO AZIENDALE La CariCa dei BeBé Via 1 Maggio,3 Ospitaletto (Bs) 1 ART. 1 Finalità del servizio 1. L Asilo Nido Aziendale La Carica dei Bebé è un servizio educativo e sociale per la

Dettagli

Scuola dell Infanzia Graziano Appiani

Scuola dell Infanzia Graziano Appiani Scuola dell Infanzia Graziano Appiani REGOLAMENTO INTERNO Anno Scolastico 2012/2013 approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n 48 del 28 Dicembre 2011 REGOLAMENTO INTERNO Scuola dell Infanzia

Dettagli

COMUNE DI CAMPEGINE Provincia di Reggio Emilia BANDO DI AMMISSIONE ALLA SCUOLA COMUNALE DELL INFANZIA

COMUNE DI CAMPEGINE Provincia di Reggio Emilia BANDO DI AMMISSIONE ALLA SCUOLA COMUNALE DELL INFANZIA COMUNE DI CAMPEGINE Provincia di Reggio Emilia Assessorato alla Scuola Gestione Servizi per l Infanzia BANDO DI AMMISSIONE ALLA SCUOLA COMUNALE DELL INFANZIA Anno scolastico 2014/2015 COMUNICAZIONE PER

Dettagli

Regolamento per il servizio di refezione scolastica

Regolamento per il servizio di refezione scolastica Regolamento per il servizio di refezione scolastica Approvato con deliberazione di C.C. n. 24 del 26.06.2003 Modificato con deliberazione di C.C. n. 10 del 16.03.2004-1 - Indice pag. ART. 1 - FINALITA...3

Dettagli

Scuola dell Infanzia La Città dei Bambini 3. La giornata alimentare 6. Regolamento di gestione 7. Calendario di inizio anno 7

Scuola dell Infanzia La Città dei Bambini 3. La giornata alimentare 6. Regolamento di gestione 7. Calendario di inizio anno 7 Pagina Scuola dell Infanzia La Città dei Bambini 3 L esperienza della Scuola dell Infanzia con Nido Integrato Come viene organizzata l alimentazione nella Scuola dell Infanzia 4 5 La giornata alimentare

Dettagli

lettura, manipolazione, pittura, travasi, gioco simbolico, collage, costruzioni, ecc.

lettura, manipolazione, pittura, travasi, gioco simbolico, collage, costruzioni, ecc. a.s. 2014/2015 Caratteristiche del Servizio È un servizio integrativo al nido, che intende garantire risposte flessibili e differenziate alle esigenze delle famiglie (genitori e nonni) e dei bambini. Risponde

Dettagli

COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO

COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO COMUNE DI CASPERIA ( Provincia di Rieti ) CAP 02041 e-mail: comunedicasperia@libero.it Tel. (0765) 63026-63064 / Fax 63710 REGOLAMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. 36 DEL

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO MENSA COMUNALE

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO MENSA COMUNALE REGOLAMENTO DEL SERVIZIO MENSA COMUNALE Approvato con delibera Consiglio Comunale n. 47 del 30.09.2003 pubblicata in data 06.10.2003 Modificato con delibera Consiglio Comunale n. 49 del 03.11.2004 pubblicata

Dettagli

Il Regolamento realizzato in conformità con le indicazioni contenute nelle normative vigenti è integrato nella Carta dei Servizi

Il Regolamento realizzato in conformità con le indicazioni contenute nelle normative vigenti è integrato nella Carta dei Servizi Carta dei Servizi Il Regolamento realizzato in conformità con le indicazioni contenute nelle normative vigenti è integrato nella Carta dei Servizi Scuola dell Infanzia San Giovanni Bosco Asilo Nido Percassi

Dettagli

BABY PARKING Uno Due Tre Stella! 2016

BABY PARKING Uno Due Tre Stella! 2016 REGOLAMENTO PER L INGRESSO NELLA STRUTTURA COS È IL BABY PARKING Questa struttura è un luogo che consente ai bambini di intraprendere un percorso di socializzazione, crescita e conoscenza attraverso lo

Dettagli

Asilo Nido. Pagamento retta. Comune di VERANO BRIANZA. Assessorato alla Pubblica Istruzione. Il pagamento della retta dovrà essere effettuato presso:

Asilo Nido. Pagamento retta. Comune di VERANO BRIANZA. Assessorato alla Pubblica Istruzione. Il pagamento della retta dovrà essere effettuato presso: Pagamento retta Comune di VERANO BRIANZA Assessorato alla Pubblica Istruzione Il pagamento della retta dovrà essere effettuato presso: Asilo Nido - la Tesoreria Comunale (Banca Intesa Via Preda n. 8/10,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI REFEZIONE PRESSO LA MENSA COMUNALE DI CUCCIAGO COMUNE DI CUCCIAGO APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI REFEZIONE PRESSO LA MENSA COMUNALE DI CUCCIAGO COMUNE DI CUCCIAGO APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CUCCIAGO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI REFEZIONE PRESSO LA MENSA COMUNALE DI CUCCIAGO APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 29 DEL 26.09.2008 MODIFICATO

Dettagli

TELEFONO: 0173/979107 EMAIL: regina.margherita@libero.it

TELEFONO: 0173/979107 EMAIL: regina.margherita@libero.it TELEFONO: 0173/979107 EMAIL: regina.margherita@libero.it REGOLAMENTO INTERNO DEL MICRONIDO Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 50 del 02.05.2012 Regolamento approvato e modificato con precedenti

Dettagli

Comune di Taglio di Po

Comune di Taglio di Po Comune di Taglio di Po Regolamento di organizzazione, accesso e fruizione del servizio di refezione scolastica -approvato con deliberazione del consiglio comunale n.20 del 27.06.2013 -modificato con deliberazione

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO ASILO NIDO COMUNALE NOTIZIE UTILI COMUNE DI DOLO *** PROVINCIA DI VENEZIA CARTA DEL SERVIZIO ASILO NIDO COMUNALE

CARTA DEL SERVIZIO ASILO NIDO COMUNALE NOTIZIE UTILI COMUNE DI DOLO *** PROVINCIA DI VENEZIA CARTA DEL SERVIZIO ASILO NIDO COMUNALE COMUNE DI DOLO *** PROVINCIA DI VENEZIA CARTA DEL SERVIZIO ASILO NIDO COMUNALE Indirizzo: CARTA DEL SERVIZIO ASILO NIDO COMUNALE NOTIZIE UTILI Piazzetta Collodi, 1-30031 Dolo (VE) - zona ex piscina Dauli

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE DI FREQUENZA DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA E NIDO D INFANZIA

REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE DI FREQUENZA DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA E NIDO D INFANZIA REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE DI FREQUENZA DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA E NIDO D INFANZIA - Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 61 del 27.07.2006 - Modificato

Dettagli

SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA

SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA 1 SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA 2 SCHEDA INFORMATIVA Il servizio refezione è rivolto agli alunni delle scuole dell infanzia, primaria e secondaria di 1 grado che effettuano il tempo prolungato. Il servizio

Dettagli