AS/400 ( Architettura OS/400 ) Liberamente tratto da materiale fornito da Pierluigi Corno. Ma.gi.a. Informatica di Rossini. Slide num.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AS/400 ( Architettura OS/400 ) Liberamente tratto da materiale fornito da Pierluigi Corno. Ma.gi.a. Informatica di Rossini. Slide num."

Transcript

1 AS/400 ( OS/400 ) Architettura Liberamete tratto da materiale forito da Pierluigi Coro 2002 IBM Corporatio Slide um.1

2 The AS/400's Architecture Goes Beyod Techology Per parlare dell As400 o è possibile ricorrere ad aalogie co altri calcolatori è ivece ecessario rifarsi ai segueti cocetti architetturali : techology idepedece object-based desig hardware itegratio software itegratio sigle-level storage Slide um.2

3 Techology Idepedece Ulike other computer systems, the AS/400 is t defied by hardware A program does t "speak" directly to the hardware: it "speaks" to a techology-idepedet machie iterface (TIMI, or simply the machie iterface). Betwee this iterface ad the actual hardware are about four millio lies of operatig system software called the System Licesed Iteral Code (SLIC). This software layer isulates applicatio programs from the uderlyig hardware characteristics. The kowledge of hardware remais etirely withi the SLIC. Due to this techology-idepedet desig, customer applicatio programs are also uaware oftechology chages ad ca exploit ew techology immediatly whe the processor techology chages, IBM ca rewrite the SLIC compoets that are aware of those techology chages ad thus preserve the itegrity of the machie iterface. The importace of this architectural priciple was dramatically illustrated whe AS/400 processor techology moved from 48-bit CISC to 64-bit RISC. May customers eeded merely to save their programs off their CISC machies ad restore them o their ew RISC machies to ru them as fully 64-bit programs. No other system ca do that: covetioal architectures require at least a recompilatio of legacy programs ad usually some rewritig before you ca ru them i a differet system architecture. The AS/400 lets customers ru origial 48-bit applicatios as 64-bit applicatios o a 64-bit operatig system that cotais a 64-bit relatioal database. Slide um.3

4 Object-based Desig everythig withi the system programs, data files, message queues is a object. Each object has two iseparable parts: Descriptive part, which defies the valid ways of usig that data; a data part, which serves as the If a object is defied as a program, its descriptive part states that the data part will be treated as executable, read-oly, compiled code. The oly operatios allowed o this object are those that make sese for a program. For example, you ca write ito the middle of a data file, but you ca t write ito the middle of compiled code; the system wo t let it happe. AS/400 objects two-part desig isures data itegrity for all objects i the system ad has importat security implicatio. For example, oe mechaism by which computer viruses eter systems is by masqueradig as data. Oce iside, the virus tries to become executable code ad wreak havoc. Such a chage of characteristics is t possible o the AS/400 if the system permits a package to eter the system as data, it must retai the characteristics of data forever. It caot chage its mid ad become executable code.. As a key part of the AS/400 s fudametal desig, objects are oe of may reasos that the AS/400 ejoys a recogised reputatio for rock-solid security ad itegrity. Slide um.4

5 Hardware Itegratio The egieerig/scietific computig eviromet is compute itesive (meaig users perform complex operatios o a relatively small amout of data) << iteger >> the geeral busiess computig eviromet is iformatio itesive (meaig users perform simple operatios o a large amout of data). << array of char >> The AS/400 is optimized for the geeral busiess eviromet, it cotais hardware desig characteristics that eable it to deliver outstadig performace i a iformatio-itesive eviromet. I a typical busiess trasactio, a applicatio program is loaded ito mai storage, ad the mai processor the begis to execute it. Whe the mai processor comes across a request for data to be read from disk, for example, it delegates that request to the iput/output processor (IOP) that s dedicated to the disk device. The the mai processor diverts its attetio to aother applicatio program - the task that it s dedicated to doig ad returs to the origial program oly whe the data it requested earlier is available i mai storage. O a large AS/400, you ca have over 200 IOPs coected to high-speed buses, creatig a extremely powerful server. Such a server desig is excellet for iformatio-itesive applicatios. Slide um.5

6 Software Itegratio 1/2 Certai software items are fudametal to all busiesses. I additio to the basic operatig system drivers that hadle the various I/O devices, busiesses always eed software for stadard computig fuctios, such as security, commuicatios, Webservig, ad backup ad recovery With a traditioal system, customers ofte must purchase additioal software compoets to add to their base operatig system These customers must also esure that the release levels of additioal modules are compatible with the release levels of all the other items they pla to itegrate. With the AS/400, however, all ecessary* busiess software compoets are fully itegrated ito the stadard operatig system. * l esagerazioe è voluta! Slide um.6

7 Software Itegratio 2/2 IBM tests all these compoets i the cotext of the other compoets, so the etire operatig system works as oe etity. Whe IBM makes chages to OS/400, it gives customers a ew release of the etire operatig system. there are ever ay release coflicts betwee idividual compoets of OS/400 because IBM ships a complete, fully tested operatig system to customers with each release. Two beefits of this highly itegrated operatig system are immediately apparet to customers: fast deploymet of ew busiess solutios a remarkably low total cost of owership. E il rovescio della medaglia? Slide um.7

8 Sigle level Storage 1/2 The AS/400 s massive 64-bit address space ca address 18 quitillio bytes of data! Architecturally, the AS/400 is desiged to be capable of eve more tha this. ( up to 128- bit addressig ). Mapped ito this 64-bit space is the "real" storage: disk drives ad mai memory Customers eed ot be aware of ay of the storage techologies that uderlie the huge address space because the AS/400 maages them automatically. All programs ad data simply reside i this massive space ( they are object.) Users do t eed to worry about where a program resides; they eed oly referece it by ame. whe customers add more storage devices to the machie, they do t eed to redistribute data across them; the systemrecogizes the ew available storage ad uses it. Most AS/400 istallatios do t eve have a traditioal database admiistrator because they do t eed oe. The systemdoes much of this type of work o its ow. Slide um.8

9 Sigle level Storage 2/2 Processig busiess applicatios i a multi-applicatio, multi-user eviromet ivolves frequet switchig betwee differet tasks. Because of its sigle-level storage, the AS/400 accomplishes this fuctio much more efficietly tha covetioal systems. Switchig to a ew task i the AS/400 is as simple as performig a brach istructio to the locatio where the ew task resides. No eed (as there is i Uix ad Widows systems) to re-create a separate address space before the executio of a ew task ca begi. Desiged for the frequet task-switchig that characterizes busiess eviromets, the AS/400 s sigle-level storage ot oly simplifies storage maagemet, but it also delivers exceptioal performace. Slide um.9

10 INDIPENDENZA DALLA TECNOLOGIA La possibilità di modificare e di estedere l'hardware e il software di livello più basso seza impatto sui programmi applicativi" INDIPENDENZA HARDWARE - processori - memoria - dispositivi I/O INDIPENDENZA SOFTWARE - fuzioi di kerel - fuzioi di supervisore Slide um.10

11 ISTRUZIONI di MACCHINA Codice Operativo Operadi ARCHITETTURA CONVENZIONALE Iterfaccia di macchia Microcodice Hardware ARCHITETTURA AS/400 Iterfaccia di macchia Microcodice Hardware Codici operativi - Calcolo - Brachig - Maipolazioe dati Operadi - Memoria - Registri - Dati diretti Codici operativi - Calcolo - Brachig - Basati sugli oggetti Operadi - Dati diretti - Oggetti Slide um.11

12 Architetture dei sistemi IBM 370 e AS/400 * Applicazioi * Liguaggi Iterfaccia di sistema VSE o MVS POWER o JES VTAM o BTAM ICCF o TSO CICS o IMS VSE o MVS VSAM SQL/DS o DB2 o DL1 o IMS/DB RACF e CICS Iterfaccia di macchia hardware GESTIONE LAVORI - spool, schedulazioe - gestioe comuicazioi - iterattivo - trasazioale Istruzioi AS/400 ->> Gestioe dei TASK Gestioe delle RISORSE Gestioe della MEMORIA Gestioe DATA BASE Gestioe AUTORIZZAZIONI <<- Istruzioi /370 <- Istruzioi del processore -> * Applicazioi * Liguaggi Iterfaccia di sistema OS/400 Iterfaccia di macchia SLIC Iterfaccia itera hardware Slide um.12

13 ARCHITETTURA OS/400 A P P L I C A Z I O N I Liguaggi Fuzioi di Servizio del Sistema Operativo Programmi di utilità Iterfaccia di macchia idipedete dalla tecologia S L I C Fuzioi di Supervisore del Sistema Operativo Kerel H A R D W A R E Slide um.13

14 Architettura Applicativa Avazata Programma sorgete Rappresetazioe itermedia "OBSERVABILITY" Techology Idepedet Machie Iterface Programma eseguibile a 48 bit processore CISC a 48 bit Programma eseguibile a 64 bit processore RISC a 64 bit Slide um.14

15 Architettura Applicativa Avazata e Java Source RPG,Cobol,C Source Java Rappresetazioe itermedia "OBSERVABILITY" Bytecode Java Techology Idepedet Machie Iterface trasformer trasformer Java Programma eseguibile processore Slide um.15

16 GESTIONE PER OGGETTI ARCHITETTURA CONVENZIONALE Modulo 1 Modulo 2... Modulo Iformazioi ARCHITETTURA iseries 400 Struttura di cotrollo Risorse fisiche Modulo 1 Modulo 2... Modulo Set di istruzioi defiito Operazioe A OGGETTO Operazioe E Struttura di cotrollo Operazioe B Iformazioi Operazioe D Operazioe C Risorse fisiche Slide um.16

17 INDIRIZZAMENTO UNIFICATO PGM C FILE E PGM A FILE B FILE D MEMORIA CENTRALE DISCHI INDIPENDENTE DALL'HARDWARE MILIARDI DI CARATTERI (2 ) - sistemi CISC 18 MILIARDI di MILIARDI di CARATTERI (2 ) - sistemi RISC 64 POINTER ieri oggi RISERVATI ESPANSIONE INDIRIZZO Slide um

18 INTEGRAZIONE DEI COMPONENTI Comuicazioi Data Base Sicurezza Gestioe Sistema UNIX, MVS iseries 400 Moitor TP Gestioe Rete Sistema Operativo Hardware/Microcode Servete Web Sistema Operativo - Gestioe Sistema - Gestioe Rete - Moitor TP - Servete HTTP Hardware/Microcode - Data Base relazioale - Comuicazioi - Sicurezza Scelta dei compoeti Portabilità applicazioi > gradi di libertà > costi Rapidità di istallazioe Semplicità di gestioe < gradi di libertà < costi Slide um.18

19 Cotrol Laguage (CL) Orietato agli oggetti comadi che cosa fare (AZIONE) XXX YYY ZZZ su che cosa (AZIONE) es: DSPOBJD CRTCBLPGM CHGSYSVAL Immisioe iterattiva (co parametri) Compilati i programma uso variabili operazioi aritmetiche e logiche richiamo programmi richiamo da programmi PROGRAMMAZIONE DEL SISTEMA Slide um.19

20 Moitor TP Sistema tradizioale Operatore di sistema SISTEMA OPERATIVO Data Base Batch Moitor TP Cosole SYSIN SYSOUT TASK1 TASK2 TASK3 Sistema iseries e AS/400 OS/400 JOB1 JOB2 JOB3 Slide um.20

21 Gestioe itegrata dei dati Applicazioi Parte comue Gestore dati comue - Maipolazioe dati - defiizioe dati Parte specifica Data Base Video Sistema remoto Stampate Miidisco Nastro Vataggi Iterfaccia itegrata Semplicità - produttività Slide um.21

22 Data Base relazioale itegrato Biachi F Stabilimeto Rossi M Sede Neri M Filiale Roma Verdi F Filiale Torio Biachii M Stabilimeto Rossii F Sede File fisici = coteitori di dati (tables) File logici = relazioi alterative (logical view e altro) Slide um.22

23 Uico DataBase maager Iterfaccia DataBase ativa DB2/400 SQL Iterfaccia SQL Iterfaccia file disco DATI Compatibilità per i file descritti iteramete Dati o duplicati Diverse iterfacce Fuzioi realizzate via microcode Slide um.23

24 Descrizioe dati estera ai programmi DDS SQL Programma simbolico...file... Descrizioe file DATI Compilatore Programma eseguibile Stadardizzazioe omi campi Idipedeza dati/programmi Modificabilità Slide um.24

25 DB2 Uiversal Database: LOBse DataLiks SOLD ONHAND RATING ARTIST TITLE COVER VIDEO MUSIC SCRIPT DataLik PG-13 Arold The Extermiator R Kevi Dacig with Bulls G Gle 101 Doll Imitatios G Buzz Toy Glory Supporto per applicazioi multimediali i rete Tipi di dati per memorizzare oggetti molto gradi Itegrità e cotrollo da parte di OS/400 LOBs el DataBase Poiter a oggetti esteri Slide um.25

26 DB2/400 uovi supporti per busiess itelligece: Ecoded Vector Idexig Prestazioi Nuova tecologia basata su BitMap (Ecoded Vector Idexes) Statistiche accurate per l'ottimizzazioe dei query Primo DB a svilupparli Tecologia brevettata IBM Beefici 1/16 delle dimesioi dei precedeti idici Costruzioe fio a 10 volte più rapida Più idici resideti i memoria Ottimizzazioe dei query più rapida Hrs 1.3 TB Complex Query (Real Customer Exp. ) 10 Miutes Slide um.26

27 Itegrated File System Structure Root (OS/2) OS/400 Admiistratio Iteratioal Names (Uicode) QSYS.LIB QOPENSys (User) QDLS QLANSrv hh hh dd dd cc cc bb bb bb bb ii ii gg gg ff ff ee ee Libraries POSIX User Folders/ LAN Server (OS/2) Docs Busiess Data UNIX Namig OS/2 Namig PC Servig LAN File Server IOP Record-Orieted Byte Streams Byte Streams Byte Streams Byte Streams Database Files Symbolic Liks Symbolic Liks High-Performace Hierarchical Directories High-Performace Byte Stream I/O Slide um.27

28 IBM DB2 UDB for iseries (V5R2) Idepedet ASP Cosolidameto dati su u uico server co omi diversi DataBase idipedeti, librerie di sistema, omi di libreria Supporto di stadard aperti migliorameti SQL Java Trasactio API (JTA) X/Ope Distributed Trasactio Processig (XA- DTP) Compatibilità co la famiglia DB2 UDB Slide um.28

29 IBM iseries JavaJ Liux OS/400 PASE IBM server iseries Widows 2000 Domio 64-bit AS/400 x aprile CPW 256 GB 72 TB 21 giugo CPW 96 MB 27,3 GB S/36 S/38 x ottobre ,7 CPW 1,5 MB 387 MB Slide um.29

30 OS/400 Sistema Aperto Sigle UNIX Specificatio (formerly Spec 1170) SVID3 IPC "UNIX" Trademark: AT&T SVID3 CURSES COSE IBM HP Su SCO Novell DEC 50 UNIX Applicatios BSD SOCKETS BSD SIGNALS MISC COMMON APIS SPEC 1170 Novell X/OPEN POSIX :1990 XPG4 BASE POSIX :1992 INTERNATIONALIZATION APIS USL SVID: Legacy UNIX iterfaces, sigle-vedor orieted Berkeley BSD: Berkeley iteroperability additios to UNIX IEEE POSIX: Academic stadard, slow process X/Ope XPG: POSIX iteratioalized, vedor-cosortium, faster process X/Ope SPEC 1170: Stadards recociled/cosolidated, usage-drive May competig UNIX portability stadards today. Spec 1170 is based o top UNIX applicatios, ad replaces existig portability stadards. Top UNIX products iclude CAD, desktop tools, etc. "UNIX" trademark ow requires API support - ot AT&T UNIX operatig system code. Slide um.30

31 PASE (Portable Applicatio Solutio Eviromet) Rutime itegrato i OS/4007 per il portig di applicazioi UNIX Usa u subset delle librerie AIX TM No è u sistema operativo o u ambiete di emulazioe Capacità del PowerPC di commutare fra ambieti Applicazioi Itegrazioe co il file system AS/400R e il DB2 Uiversal Database for AS/400 Chiamate a programmi Java TM e ILE Utilizzo di tutte le caratteristiche dell'ambiete operativo AS/400 Applicazioi AS/400 ILE OS/400 OS/400 Services Techology Idepedet Machie Iterface OS/400 SLIC Kerel PowerPC AS a 64 Bit AS/400 Server Applicazioi PASE AIXTM Shared Libraries syscall PowerPC 64/32 Bit Slide um.31

32 Opticoect e clusterig via High Speed Lik V4R5 HSL iseries V5R2 Dischi commutabili HSL OptiCoect HSL V5R1 iseries Clusterig via HSL 1GByte/sec Slide um.32

33 Logical Partitioig di classe maiframe Tecologia evoluta, flessibile Spostameto diamico delle risorse Processori codivisi Fio a 32 partizioi Virtual Etheret LPAR ache sui modelli 270 SStar Liux i ua partizioe Primo server del mercato piccolo e itermedio co partitioig Graularità l0,10 + 0,01 processore - 1 MB memoria Sofisticati tool grafici di gestioe via Navigatore V5R2 Gestioe multi-partizioe Schedule Slide um.33

34 Liux su iseries iseries forisce a Liux l'espadibilità e la robustezza Kerel di Liux i ua logical partitio Supporto dei processori codivisi Partizioameto ache di mooprocessori su SStar Allocazioe flessibile delle risorse I/O dedicato e virtuale OS/400 OS/400 Liux Liux i p e r v i s o r e Slide um.34

35 Server Cosolidatio co Liux (V5R2) Gestioe diamica dei processori ache per le partizioi Liux Liux per iseries Liux supporta il kerel a 64 bit Eterprise Firewall della Symatec piaificato per iseries IBM DB2 Uiversal Database e WebSphere Applicatio Server* *Statemet of Directio: This presetatio cotais IBM plas ad directios. Such plas are subject to chage without otice. Slide um.35

36 Itegrazioe di Widows2000 co iseries Blades Petium III 1 GHz Xeo 1,6 GHz Hyperthreadig techology Etheret 10/100 itegrato da 1 fio a 4 GB RAM fio a 2 TB disco Modello N. di IXS iseries HSL (1 Gigabyte/sec) Itegrated xseries Adapter Itegrated xseries Server Modello N. di IXA iseries Collega xseries Server fio a 4 processori x235, x255, x360, x440 x250, x350, Netfiity 7100 e 7600 Slide um.36

37 Itegrazioe di Widows2000 co iseries iseries HSL (1 Gigabyte/sec) xseries Itegrated xseries Adapter Itegrated xseries Server Codivisioe dischi, astri, DVD e CD-ROM di iseries Gestioe dei server e delle applicazioi Widows da iseries Storage Area Network (SAN) itegrata per server Widows Slide um.37

38 iseries: itegrazioe applicativa iseries: Affidabile portafoglio di applicazioi ative Java : implemetazioe ativa IBM server iseries WiNT/2000: viaitegrated xseries Server Liux: ativo via Logical Partitioig Domio: implemetazioe ativa Applicazioi di origii diverse, ambieti multipli coesisteti su u uico server Applicazioi UNIX: via AIX i OS/400 PASE I futuro: AIX ativo via Logical Partitioig IBM Corporatio Slide um.38

39 Architettura hardware AS/400 e iseries SMP vie PROCESSORE DI SISTEMA 1 memoria cetrale codivisa processore di servizio iterfaccia bus bus 1 bus 2... bus. processore dischi processore astri/ottici processore comuicazioi processore LAN processore termiali INS processore ---- processore ---- Slide um.39

40 Disego dei Processori programma istru istr istruzioe CISC (IMPI) RISC programma istruz istruz istruz istruz istruz istruz istruz istruz programma istruz istruz istruz istruz istruz istruz istruz istruz Istr Uit Exec Uit Cotrol Storage Cotrol Word Cotrol Word Cotrol Word Cotrol Word Cotrol Word Istr Uit Exec Uit Istr Uit Exec Uit Exec Uit Exec Uit Disego superscalare Slide um.40

41 Tecologia d'avaguardia Circuiti i Rame SOI (Silico-o-Isulator) Low-K MCM Power4 Slide um.41

42 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 SharedL2 Architettura sistemi co Power4 D I I CPU 1,3 GHz CPU 1,3 GHz Cache L2 codivisa D I I 2 Processori su 1 chip 174 Milioi di Trasistor 1.3 GHz Tecologia Copper + SOI 0.18 micro Cotroller L3 Directory L3 Cache L3 CROSSBAR SWITCH Processor local bus fio a 32 Processori 256 GB di memoria I/O Bus 205 GB/sec Badwidth itero (12.8GB/s x16) Memoria Mem Slot Mem Slot GX I/O Hub GX GX Slot I/O Hub L3 L3 L3 L3 L3 L3 L3 L3 GX GX Mem Slot Mem Slot L3 L3 L3 L3 GX Mem Book GX Mem Book Mem Book Mem Book GX GX L3 L3 L3 L3 16GB/sec (2GB/s x 8) Badwidth di I/O L3 L3 L3 L3 GX Slot GX Slot I/O Hub L3 L3 L3 L3 I/O Hub I/O Hub L3 L3 GX Mem Book Mem Book Mem Book Mem Book GX L3 L3 I/O Hub GX L3 L3 L3 L3 GX GX GX GX GX Mem Slot Mem Slot L3 L3 L3 L3 L3 L3 L3 L3 I/O Hub GX Slot I/O Hub Mem Slot Mem Slot Slide um.42

43 I modelli IBM iseries dal maggio 2002 IBM server iseries l Modello 250 l mooprocessori l RAM 1 GB l Dischi 70 GB l Northstar l 75 CPW l Modello 270 l 1-2 vie l RAM 16 GB l Dischi 840 GB l Pulsar/SStar l 2350 CPW l Modello 820 l 1-4 vie l RAM 32 GB l Dischi 8 TB l Pulsar/SStar l 3700 CPW l Modello 830 l 2-8 vie l RAM 64 GB l Dischi 22 TB l IStar l 7350 CPW l Modello 890 l l Modello vie l l 8-24 vie RAM 256 GB l l RAM 128 GB Dischi 72 TB l Power4 l Dischi 38 TB l l IStar/SStar CPW l CPW valori massimi per modello IBM Corporatio Slide um.43

44 Applicazioi di tipo diverso Workload Caratteristiche Esempi Not iteded to iclude the complete list Applicazioi specifiche e servete Web CPU itesive Grade memoria LiuxJ WebSphere Domio Cliet/Server e-busiess JavaJ Crescita, trasazioi miste Risorse bilaciate (I/O, memoria, CPU) 5250 data stream CPU itesive Grade memoria Appl tradizioali "gree scree" Widows LiuxJ WebSphere Domio JavaJ Trasazioi 5250 Risorse bilaciate (I/O, memoria, CPU) 5250 data stream Appl tradizioali "gree scree" Slide um.44

45 Carichi di lavoro diversi su iseries Necessità dell'azieda Elemeti di decisioe Necessità aziedali Applicazioi di rete Miste Prestazioi di calcolo itesivo Calcolo itesivo e Server bilaciato Processori iseries Base Processori iseries Stadard Applicazioi Trasazioali Server a Risorse Bilaciate Processori iseries Stadard Slide um.45

46 Caratteristiche delle prestazioi % di CPU dispoibile Dispoibile per carico di lavoro server % di CPU dispoibile Dispoibile per carico di lavoro server 20 0 Dispoibile per carico di lavoro iterattivo 0 Max Dispoibile per carico di lavoro iterattivo Max Northstar Pulsar/Istar/SStar Iteractive Workloads Server Workloads Iteractive Workloads Server Workloads Slide um.46

47 Total Cost of Owership (TCO) Server Cost of Owership i Small Compaies TCO Per 100 Users Cotiuità di servizio soluzioi iseries 99.98% soluzioi Uix 99.90% soluzioi SIAS 99.67% year Small Co 5-year Small Co soluzioi iseries soluzioi SIAS soluzioi Uix Staff IT per iseries* solo 2/3 rispetto a soluzioi Uix solo 40% rispetto a soluzioi SIAS soluzioi iseries soluzioi SIAS soluzioi Uix * Source "Server Cost of Owership i ERM Customer Sites: A Total Cost of Owership (TCO)Study" IDC September2001 SIAS = Stadard Itel Architecture Server Slide um.47

48 Da AS/ a... server iseries Da Caratteri a Navigatore Da SNA oly a Full TCP/IP Da Termiali Stupidi a PC/Browser Da Proprietario a Liux Da Gestioale a Uiversale Da il più Affidabile a il più Affidabile Da Impeetrabile a Impeetrabile Da Tecologia di Puta a Tecologia acora più di Puta Slide um.48

49 IBM iseries IBM server E' il Server leader del modo trasazioale per le Piccole e Medie Imprese Ha il costo d'uso più basso Ha soluzioi testate, sicure, di alta affidabilità è No ha mai preso u virus, è si cooscoo hackers riusciti Espade il gestioale a iteret per l'e-busiess è U uico servete iseries fa girare tutte le applicazioi, da quelle di base all'e-busiess è 30,000 applicazioi a 64 bit E' u server uiversale, progettato per il futuro è Tecologia di livello superiore è OS/400 + JAVA, Widows 2000, AIX, Liux, Domio E' fuzioale per gli Applicatio Service Provider E' costruito per il Busiess iseries Slide um.49

50 Slide um.50

51 IBM Slide um.51

52 Ifrastruttura per l'e-busiess Mail Services Director ad Security Services Existig Applicatios ad Data Busiess Data Iteret Firewall Load Balacer Cache DNS Server Web Server Iteret Firewall Data Web Server Applicatio Server Storage Area Network Data BPs ad Exteral Services Quatità +++ Trasazioi simili Quatità ++ Trasazioi semplici Pute di lavoro Quatità + Trasazioi complesse e itegrate Slide um.52

53 Tecologia d'avaguardia per prestazioi eccezioali zseries I server più affidabili per le trasazioi di dati missio-critical pseries I server UNIX più veloci e caratterizzati dalle più avazate tecologie iseries I server itegrati a elevate prestazioi per aziede di piccole e medie dimesioi xseries I server etry, basati su processore Itel z = Zero Dowtime p = performace i = itegrated x = x-architecture Slide um.53

54 Tecologia iovativa - i Server del futuro IBM IBM IBM IBM xseries zseries pseries iseries Tecologie & Architetture specifiche delle diverse Series Tecologie & Parti Comui codivise Sistemi Operativi z/os, AIX 5L, OS/400 Processori, Alimetatori, Adattatori Vataggi liovazioi codivise lserver più veloci laffidabilità migliorata ldispoibilità sul mercato lprotezioe degli ivestimeti Slide um.54

55 Roadmap dei processori 2000/1 2002/3 2004/5 SMP Memoria Dischi GB 256 GB 0.5 TB 18.9 TB 38+TB "big" PowerX TPC-C 900,000 Power4 SStar Copper/SOI Power4 300,000 Pulsar Copper IStar Copper/SOI 2000 Copper Silico o Isulator 2001 Low-k 2002/3 2004/5 160,000 Slide um.55

56 Roadmap dell'i/o PCI Alte prestazioi "Hot Plug" Tecologia stadard a costo più basso Performace PCI-X IfiiBad PCI-X HSL 2 20X Hot Plug PCI HSL & Optical HSL 10X SPD SPD PCI SPD HSL è è è Alte prestazioi dell' I/O Trasferimeto dati a 1GigaByte Clusterig a basso prezzo /5 Slide um.56

57 Itegrazioe IBM AIX 5L Slide um.57

58 IBM iseries Da parte di e per il materiale forito a Pierluigi Coro - IBM Italia Slide um.58

59 Se il programma o gira il rosso ha comuque la soluzioe giusta Slide um.59

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

Architetture CISC e RISC

Architetture CISC e RISC FONDAMENTI DI INFORMATICA Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Architetture CISC e RISC 2000 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n.

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Smau Bologna 18 Giugno 2009 Eligio Papa Distribution Channel Sales Manager SAP Italia COSA SIGNIFICA

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZIONI» otori i versioe flagia;» Coessioi laterali o posteriori;» Albero: cilidrico o scaalato;» Coessioi metriche o BSPP;» Altre caratteristiche speciali OPTIONS» Flage mout;» Side ad rear ports;» Shafts-

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Lezione n.19 Processori RISC e CISC

Lezione n.19 Processori RISC e CISC Lezione n.19 Processori RISC e CISC 1 Processori RISC e Superscalari Motivazioni che hanno portato alla realizzazione di queste architetture Sommario: Confronto tra le architetture CISC e RISC Prestazioni

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Il Concetto di Processo

Il Concetto di Processo Processi e Thread Il Concetto di Processo Il processo è un programma in esecuzione. È l unità di esecuzione all interno del S.O. Solitamente, l esecuzione di un processo è sequenziale (le istruzioni vengono

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore 3.4 Teciche per valutare uo stimatore 3.4. Il liguaggio delle decisioi statistiche, stimatori corretti e stimatori cosisteti La teoria delle decisioi forisce u liguaggio appropriato per discutere sulla

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Potenze di 10 e il SI

Potenze di 10 e il SI Le potenze di 10 e il SI - 1 Potenze di 10 e il SI Particolare importanza assumono le potenze del numero 10, poiché permettono di semplificare la scrittura di numeri grandissimi e piccolissimi. Tradurre

Dettagli

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE Esercizi di Fodameti di Iformatica 1 EQUAZIONI ALLE RICORRENZE 1.1. Metodo di ufoldig 1.1.1. Richiami di teoria Il metodo detto di ufoldig utilizza lo sviluppo dell equazioe alle ricorreze fio ad u certo

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Sistemi Operativi. Interfaccia del File System FILE SYSTEM : INTERFACCIA. Concetto di File. Metodi di Accesso. Struttura delle Directory

Sistemi Operativi. Interfaccia del File System FILE SYSTEM : INTERFACCIA. Concetto di File. Metodi di Accesso. Struttura delle Directory FILE SYSTEM : INTERFACCIA 8.1 Interfaccia del File System Concetto di File Metodi di Accesso Struttura delle Directory Montaggio del File System Condivisione di File Protezione 8.2 Concetto di File File

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

Zeroshell su HP Microserver

Zeroshell su HP Microserver Zeroshell su HP Microserver Introduzione Un Captive Portal su HP Microserver Approfondisco l argomento Zeroshell, mostrando la mia scelta finale per la fornitura di un captive portal in versione boxed,

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Architettura degli Elaboratori. Lez. 8 : Il Livello di Sistema Operativo

Architettura degli Elaboratori. Lez. 8 : Il Livello di Sistema Operativo Corso di Laurea Triennale in Informatica Università degli Studi di Bari Aldo Moro Anno Accademico 2012-2013 Lez. 8 : Il Livello di Sistema Operativo Sebastiano Pizzutilo Strutturazione del Sistema Operativo

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Marco Giorgi. Palazzo di Giustizia di Torino 30 marzo 2012

Marco Giorgi. Palazzo di Giustizia di Torino 30 marzo 2012 Marco Giorgi Palazzo di Giustizia di Torino 30 marzo 2012 Post mortem (Dopo lo spegnimento del sistema) Si smonta il dispositivo e lo si collega ad un PC dedicato all'acquisizione Live forensics (Direttamente

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. "Generate debugging information"

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. Generate debugging information FASE DEBUGGING: Prima della compilazione, si devono inserire 1 nel progetto informazioni per il debug cioè si devono visualizzare le opzioni di progetto seguendo il percorso: controllando che la voce Genera

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler 2 Le aziende attuali stanno adottando rapidamente la virtualizzazione desktop quale mezzo per ridurre i costi operativi,

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite 4. Metodo seiprobabilistico agli stati liite Tale etodo cosiste el verificare che le gradezze che ifluiscoo i seso positivo sulla, valutate i odo da avere ua piccolissia probabilità di o essere superate,

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

I name server DNS. DNS: Domain Name System. Esempio di DNS. DNS: Root name server. DNS: queries ripetute

I name server DNS. DNS: Domain Name System. Esempio di DNS. DNS: Root name server. DNS: queries ripetute DNS: Domain Name System I name DNS Persone: identificatori: CF, nome, Numero di Passaporto Host e router Internet: Indirizzo IP ( bit) - usato per instradare i pacchetti nome, per es., massimotto.diiie.unisa.it

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Inter Process Communication. Laboratorio Software 2008-2009 C. Brandolese

Inter Process Communication. Laboratorio Software 2008-2009 C. Brandolese Inter Process Communication Laboratorio Software 2008-2009 C. Brandolese Introduzione Più processi o thread Concorrono alla relaizzazione di una funzione applicativa Devono poter realizzare Sincronizzazione

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi I semestre 03/04 Inidirizzi IP e Nomi di Dominio Domain Name System Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00

[HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [HOSTING] Shared (S) Entry (S) Professional (S) VPS (S) [CF] Cold Fusion9 9,00 39,00 79,00 [CF] Domain & Space - Dominio di 2 Liv. (.IT,.COM) 1 1 1 - Dominio di 3 Liv. (mapping IIS/Apache) 1 10 100 - Disk

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Perché se ho 4 GiB di RAM ne vedo di meno?

Perché se ho 4 GiB di RAM ne vedo di meno? Perché se ho 4 GiB di ne vedo di meno? di Matteo Italia (matteo@mitalia.net) Abstract In questo articolo mi propongo di spiegare perché utilizzando un sistema operativo a 32 bit su una macchina x86 con

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server Prima pubblicazione: 21 Ottobre 2012 Ultima modifica: 21 Ottobre 2012 Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA 95134-1706 USA http://www.cisco.com Tel: 8 526-00 800

Dettagli

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 Introduzione SmartCard: Carta intelligente Evoluzione della carta magnetica Simile a piccolo computer : contiene memoria (a contatti elettrici)

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Architettura dei Calcolatori

Architettura dei Calcolatori Architettura dei Calcolatori Sistema di memoria parte prima Ing. dell Automazione A.A. 2011/12 Gabriele Cecchetti Sistema di memoria parte prima Sommario: Banco di registri Generalità sulla memoria Tecnologie

Dettagli

PREREQUISITI WEBGATE400

PREREQUISITI WEBGATE400 PREREQUISITI WEBGATE400 V7 1 PREREQUISITI MINIMI TECNICI 1.1 Scopo del documento Il presente documento intende definire alcune linee guida per la configurazione minima del Server (System I) e del client

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli