ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica"

Transcript

1 ICT e Sistemi iformativi Aziedali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi iformativi Aziedali CAPITOLO IV base e warehouse Sommario Modelli dei dati Modello relazioale DBMS La progettazioe di database Busiess Itelligece Warehouse e Miig

2 Itroduzioe DATABASE Archivio di dati strutturati, idipedete dalle applicazioi e gestito grazie a uo specifico software, DBMS ( Base Maagemet System) OLTP DATA WAREHOUSE Ambiete itegrato che raccoglie i dati proveieti dai diversi ambiti aziedali ed extra aziedali, a supporto dell attività decisioale OLAP Progettazioe di u database Si svolge i tre fasi, e fa riferimeto ad altrettati modelli, idipedeti, che permettoo di rappresetare al meglio la realtà d iteresse e che redoo il db idipedete dalle applicazioi Progettazioe cocettuale Progettazioe logica Progettazioe fisica Modelli dei dati Progettazioe cocettuale Schema Etità Relazioi Etità Relazioi Occorreze Tipologie di relazioi (cardialità) Attributi Idetificatori

3 Modelli dei dati Progettazioe logica Modello gerarchico Modello reticolare Modello orietato agli oggetti Modello relazioale Modelli dei dati Progettazioe fisica Storage Descriptio Laguage Schema fisico realizzato a partire da: Schema logico Carichi applicativi Caratteristiche del sistema utilizzato per l implemetazioe Modello Relazioale Tabelle o relazioi Coloe o campi Righe o record (tuple) Domiio

4 base Gestioe Ordii Modello relazioale caratteristiche Impiego di strutture logiche Dizioario dati Legami logici fra le iformazioi Chiave primaria Vicoli di itegrità Uivocità della chiave Corrispodeza fra chiave estera e chiave primaria DBMS Base Maagemet System Creazioe e modifica struttura logica del database Iterrogazioi e modifica delle iformazioi Geerazioe di maschere e report Gestioe delle autorizzazioi e dei backup Defiitio Maipulatio Applicatio Geeratio Admiistratio D B M S E g i e base Dictioary Modifiche strutturali

5 Progettazioe di u database relazioale Modello cocettuale Es. Etità Cliete Codice Cliete Deomiazioe Cliete Telefoo Cliete Idirizzo Cliete Cotatto Codice Descrizioe Scorta Magazzio Prezzo Uitario IVA Categoria Es. Relazioe Cliete Ordia Progettazioe di u database relazioale Modello cocettuale - Cardialità Es. : Cliete Es :m Dipedete Es. :m Compoete Possiede Appartiee a m Èparte di Tessera Socio Area Progettazioe di u database relazioale Modello cocettuale Etità associativa Compoete Codice compoete Descrizioe compoete Quatità Riordio è iserita i ha ua propria Scheda istallazioe Quatità Tempo di motaggio Codice prodotto Descrizioe prodotto Scorta Magazzio Prezzo Uitario

6 Progettazioe di u database relazioale Dal Modello cocettuale al modello logico Codice Descrizioe Scorta Magazzio Prezzo Uitario IVA Categoria Progettazioe di u database relazioale elimiazioe delle aomalie Aomalie Ridodaza dei dati Aomalie di cacellazioe Aomalie di aggiorameto Aomalie di iserimeto Soluzioe Defiire etità e attributi el modello E/R Determiare le relazioi tra le etità Covertire etità e attributi i tabelle e campi Defiire le chiavi primarie ed estere Defiire, se ecessarie, le restrizioi o vicoli di iput Valutare lo schema disegato Implemetare il database Progettazioe di u database relazioale Normalizzazioe Strumeto utilizzato per elimiare problemi di ridodaza, aomalie e dipedeze fuzioali FN - Elimiare i gruppi ripetitivi di dati 2FN Verificare che i campi o chiave primaria dipedao dall itera chiave primaria 3FN Verificare che i campi o chiave primaria dipedao direttamete dalla chiave primaria

7 Busiess Itelligece Isieme di cocetti e di metodi per migliorare i processi decisioali di busiess, utilizzado sistemi di supporto basati sui fatti e sulle rilevazioi aziedali ARCHITETTURA DI RIFERIMENTO Operatioal Itegrazioe ERP Dati (ETL) Exteral Warehouse Mart Meta Dati Accesso all Iformazioe e aalisi Report Query OLAP Miig Busiess Itelligece Warehouse Archivio di iformazioi, raccolte da umerosi database operativi, i grado di supportare le attività di aalisi aziedale e i processi decisioali Raccolta di dati itegrata, orietata ai dati e focalizzata su u soggetto di busiess, co u ampia memoria storica, e accessibile i sola lettura, che forisce supporto ai processi decisioali (Imo, 996) mart Aalisi Multidimesioale (OLAP)

8 miig Nell ambito del processo di idetificazioe e di estrazioe di modelli sigificativi che iterpretao la realtà utile per geerare la coosceza, chiamato KDD (Kowledge Discovery i base), il data miig riguarda l impiego di algoritmi ecessari per estrarre modelli o regole di comportameto preseti ei dati Modalità di appredimeto supervisioato o o supervisioato miig Teciche di aalisi e obiettivi di busiess Teciche di aalisi Reti eurali Visualizzazioe Algoritmi geetici Fuzzy logic Decisio tree e rule iductio Obiettivi di busiess classificazioe, Clusterig Associazioe previsioe

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale: dalle Fuzioi ai Processi, aspetti iovativi ed aspetti progettuali Uiversità di L Aquila, 14 maggio 2004 Ig. Nicola Pace I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale Uiversità

Dettagli

TESEO 7 Enterprise Resource Planning

TESEO 7 Enterprise Resource Planning TESEO 7 Eterprise Resource Plaig Zucchetti Cetro Sistemi SpA Cosa è TESEO è la risposta di Zucchetti Cetro Sistemi alla richiesta di u ERP i liea co le uove esigeze che ogi azieda oggi si trova ad avere:

Dettagli

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di Soluzioe del tema di Iformatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Sessioe ordiaria Esame di Stato 2011 Tema di Iformatica - Progetto: Mercurio Soluzioe proposta da: Co il termie Web 2.0 si

Dettagli

Sessione ordinaria Esame di Stato 2011 Tema di Informatica - Abacus Soluzione proposta da: Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Commento

Sessione ordinaria Esame di Stato 2011 Tema di Informatica - Abacus Soluzione proposta da: Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Commento Soluzioe del tema di Iformatica Abacus Esame di Stato AS 2010-2011 1 Sessioe ordiaria Esame di Stato 2011 Tema di Iformatica - Abacus Soluzioe proposta da: Il Miistero dell Ambiete commissioa lo sviluppo

Dettagli

Analisi statistica dell Output

Analisi statistica dell Output Aalisi statistica dell Output IL Simulatore è u adeguata rappresetazioe della Realtà! E adesso? Come va iterpretato l Output? Quado le Osservazioi soo sigificative? Quati Ru del Simulatore è corretto effettuare?

Dettagli

Il marchio IdeaAzienda ed il relativo logo, sono marchi registrati dalla I.P.S. Informatica s.r.l.

Il marchio IdeaAzienda ed il relativo logo, sono marchi registrati dalla I.P.S. Informatica s.r.l. Il marchio IdeaAzieda ed il relativo logo, soo marchi registrati dalla I.P.S. Iformatica s.r.l. IdeaAzieda è ua famiglia di prodotti e soluzioi per la completa gestioe iformativa aziedale. La liea di soluzioi

Dettagli

Complessità Computazionale

Complessità Computazionale Uiversità degli studi di Messia Facoltà di Igegeria Corso di Laurea i Igegeria Iformatica e delle Telecomuicazioi Fodameti di Iformatica II Prof. D. Brueo Complessità Computazioale La Nozioe di Algoritmo

Dettagli

Incrementare le performance e ridurre i costi, nuove sfide nella gestione degli asset per il settore Power & Utility

Incrementare le performance e ridurre i costi, nuove sfide nella gestione degli asset per il settore Power & Utility Icremetare le performace e ridurre i costi, uove sfide ella gestioe degli asset per il settore Power & Utility Doato Camporeale Executive Director Eergy Utilities & Miig Nel corso degli ultimi ai, co il

Dettagli

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione Ecoomia Iterazioale - Soluzioi alla IV Esercitazioe 25/03/5 Esercizio a) Cosa soo le ecoomie di scala? Come cambia la curva di oerta i preseza di ecoomie di scala? Perchè queste oroo u icetivo al commercio

Dettagli

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto Sommario Metodologie di progetto Massimo Violate troduzioe Progetto a Livello Porte Logiche Progetto a Livello Registri Progetto a Livello Sistema. troduzioe U sistema è ua collezioe di oggetti, compoeti,

Dettagli

PARAMETRI DEL MOTO SISMICO

PARAMETRI DEL MOTO SISMICO PARAMETRI DEL MOTO SISMICO Attività microsismica: caratterizzata da vibrazioi di debole ampiezza e periodi molto gradi tali da o essere percepiti dai più comui strumeti di registrazioe (importate soprattutto

Dettagli

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory Demad-Side Maagemet i a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based o Bayesia Game Theory Matteo Sola e Giorgio M. Vitetta Dipartimeto di Igegeria Ezo Ferrari Uiversità degli Studi di Modea e Reggio

Dettagli

Master in Management per le Aziende Sanitarie per la Regione Calabria MIMAS-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a.

Master in Management per le Aziende Sanitarie per la Regione Calabria MIMAS-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a. Master i Maagemet per le Aziede Saitarie per la Regioe Calabria MIMAS-RC MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizioe a.a. 2013-2014 2 Master Uiversitario i Maagemet per le Aziede Saitarie MIMAS-RC

Dettagli

HP OpenView AssetCenter

HP OpenView AssetCenter HP OpeView AssetCeter Versioe software: 5.0 Ammiistrazioe Numero build: 455 Note legali Garazie Soltato le garazie che si applicao ai prodotti e ai servizi HP figurao elle dichiarazioi formali che corredao

Dettagli

Problemi di turnistica del personale nei trasporti. Pianificazione dei turni. Tecniche di ottimizzazione. Programma. Paolo Toth e Daniele Vigo

Problemi di turnistica del personale nei trasporti. Pianificazione dei turni. Tecniche di ottimizzazione. Programma. Paolo Toth e Daniele Vigo Problemi di turistica del persoale ei trasporti Paolo Toth e Daiele Vigo DEIS, Uiversità di Bologa http://promet4.deis.uibo.it/ Piaificazioe dei turi Dati: u isieme di servizi da effettuare i u determiato

Dettagli

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a.

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a. Master i Maagemet Pubblico per la Regioe Calabria MMP-RC MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizioe a.a. 2013-2014 2 Master i Maagemet Pubblico MMP-RC 2 a Edizioe MMP-RC asce dall'esperieza

Dettagli

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazioe di Gras Date due variabili biarie a e b, i quale misura posso assicurare che i ua popolazioe da ogi osservazioe di a segue ecessariamete quella di b? E

Dettagli

Principi base di Ingegneria della Sicurezza

Principi base di Ingegneria della Sicurezza Pricipi base di Igegeria della Sicurezza L aalisi delle codizioi di Affidabilità del sistema si articola i: (i) idetificazioe degli sceari icidetali di riferimeto (Eveti critici Iiziatori - EI) per il

Dettagli

Pagina del titolo. Avid ISIS Guida client

Pagina del titolo. Avid ISIS Guida client Pagia del titolo Avid ISIS Guida cliet Sommario Capitolo 1 Cofigurazioe e istallazioe di Avid ISIS Cliet Maager.................... 5 Istallazioe scheda e driver Itel Pro/1000...................................

Dettagli

Approfondimenti di statistica e geostatistica

Approfondimenti di statistica e geostatistica Approfodimeti di statistica e geostatistica APAT Agezia per la Protezioe dell Ambiete e per i Servizi Tecici Cos è la geostatistica? Applicazioe dell aalisi di Rischio ai siti Cotamiati Geostatistica La

Dettagli

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende)

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende) Spazio per timbri DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (isege, targhe, affissi pubblicitari e tede) Al Servizio Edizia Privata del Comue di PAVIA DI UDINE La D.I.A. va presetata i bollo ( 14,62) quado costituisca

Dettagli

2.1. CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA TEORIA DEL METODO AGLI ELEMENTI FINITI PER LA SIMULAZIONE DEI PROCESSI DI LAMIERA

2.1. CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA TEORIA DEL METODO AGLI ELEMENTI FINITI PER LA SIMULAZIONE DEI PROCESSI DI LAMIERA Politecico di Torio Sistemi di Produzioe... CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA TEORIA DEL METODO AGLI ELEMENTI FINITI PER LA SIMULAZIONE DEI PROCESSI DI LAMIERA... Equazioe di govero Negli ultimi ai il metodo

Dettagli

Selezione avversa e razionamento del credito

Selezione avversa e razionamento del credito Selezioe avversa e razioameto del credito Massimo A. De Fracesco Dipartimeto di Ecoomia politica e statistica, Uiversità di Siea May 3, 013 1 Itroduzioe I questa lezioe presetiamo u semplice modello del

Dettagli

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa Milao Italy IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA 17-19 giugo 2013 www.sdaboccoi.it/pa Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive

Dettagli

SIMATIC. Controllori SIMATIC. La soluzione innovativa per tutti i compiti di automazione. Panoramica Aprile 2011. Answers for industry.

SIMATIC. Controllori SIMATIC. La soluzione innovativa per tutti i compiti di automazione. Panoramica Aprile 2011. Answers for industry. Cotrollori SIMATIC La soluzioe iovativa per tutti i compiti di automazioe Paoramica Aprile 2011 SIMATIC Aswers for idustry. Cotrollori SIMATIC 1 Cotrollori SIMATIC Omogeeità ell egieerig, ella comuicazioe

Dettagli

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati.

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati. Iformazioi e moitorig. Iformazioi commerciali e di solvibilità su imprese e privati. INSIEME CONTRO LE PERDITE. Iformazioi Creditreform. Per ua migliore traspareza. Chi coclude trasazioi commerciali va

Dettagli

METODO DELLE PIOGGE PER IL CALCOLO DEI VOLUMI DI INVASO PER L INVARIANZA IDRAULICA

METODO DELLE PIOGGE PER IL CALCOLO DEI VOLUMI DI INVASO PER L INVARIANZA IDRAULICA METODO DELLE PIOGGE PER IL CALCOLO DEI OLUMI DI INASO PER L INARIANZA IDRAULICA 1. Premessa I queste brevi ote si preseta il metodo semplificato delle piogge illustradoe l implemetazioe i u foglio di calcolo

Dettagli

Statistica di base. Luca Mari, versione 31.12.13

Statistica di base. Luca Mari, versione 31.12.13 Statistica di base Luca Mari, versioe 31.12.13 Coteuti Moda...1 Distribuzioi cumulate...2 Mediaa, quartili, percetili...3 Sigificatività empirica degli idici ordiali...3 Media...4 Acora sulla media...4

Dettagli

Statistica I, Laurea triennale in Ing. Gestionale, a.a. 2011/12 Registro delle lezioni

Statistica I, Laurea triennale in Ing. Gestionale, a.a. 2011/12 Registro delle lezioni Statistica I, Laurea trieale i Ig. Gestioale, a.a. 2011/12 Registro delle lezioi Lezioe 1 (28/9, ore 11:30). Vedere la registrazioe di Barsati, dispoibile alla pagia http://users.dma.uipi.it/barsati/statistica_2011/idex.html.

Dettagli

Ravenna 2015 21 maggio Workshop U - «Seminario e tavola rotonda sull'attuazione del PNPR»

Ravenna 2015 21 maggio Workshop U - «Seminario e tavola rotonda sull'attuazione del PNPR» Ravea 2015 21 maggio Workshop U - «Semiario e tavola rotoda sull'attuazioe del PNPR» Esempi pratici di protocolli d'itesa co la GDO per la riduzioe dei rifiuti: è possibile u itesa azioale per proporre

Dettagli

TECNICHE DI ANALISI DEI DATI IN ECOLOGIA

TECNICHE DI ANALISI DEI DATI IN ECOLOGIA TECNICHE DI ANALISI DEI DATI IN ECOLOGIA Michele Scardi Dipartimeto di Biologia Uiversità di Roma Tor Vergata Via della Ricerca Scietifica 0033 Roma e-mail: mscardi@mclik.it home page: http://www.mare-et.com/mscardi

Dettagli

CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE

CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE 5.. Itroduzioe La Teoria della Similitudie ha pricipalmete due utilizzi: Estedere i risultati otteuti testado ua sigola macchia ad altre codizioi operative o a ua famiglia

Dettagli

PARTE QUARTA Teoria algebrica dei numeri

PARTE QUARTA Teoria algebrica dei numeri Prerequisiti: Aelli Spazi vettoriali Sia A u aello commutativo uitario PARTE QUARTA Teoria algebrica dei umeri Lezioe 7 Cei sui moduli Defiizioe 7 Si dice modulo (siistro) su A (o semplicemete, A-modulo)

Dettagli

È possibile visualizzare tutta la cartografia Navionics del mondo gratuitamente su navionics.com (WebApp)

È possibile visualizzare tutta la cartografia Navionics del mondo gratuitamente su navionics.com (WebApp) Dealer Kit È possibile visualizzare tutta la cartografia Navioics del modo gratuitamete su (WebApp) FRESHEST DATA Aggiorameti gratuiti illimitati per u ao 1.000 aggiorameti al gioro ogi gioro! Ogi gioro

Dettagli

Esercitazione 2 Progetto e realizzazione di un semplice sintetizzatore musicale basato su FPGA

Esercitazione 2 Progetto e realizzazione di un semplice sintetizzatore musicale basato su FPGA Architetture dei sistemi itegrati digitali Alessadro Bogliolo Esercitazioe 2 Progetto e realizzazioe di u semplice sitetizzatore musicale basato su FPGA (A) Defiizioe della specifica ed esperimeti prelimiari

Dettagli

Modellazione e disegno sperimentale per sistemi ad alta dimensionalità.

Modellazione e disegno sperimentale per sistemi ad alta dimensionalità. Corso di Laurea i Statistica per l Impresa Prova fiale di Laurea Modellazioe e disego sperimetale per sistemi ad alta dimesioalità. Relatrice Prof.ssa Iree Poli Laureado Adrea Zaia Matricola 8909 Ao Accademico

Dettagli

STIMA DEL FONDO RUSTCO

STIMA DEL FONDO RUSTCO STIMA DEL FONDO RUSTCO 1) Quali soo gli aspetti ecoomici che possoo essere presi i cosiderazioe ella stima dei fodi rustici? La stima di u fodo rustico può essere fatta applicado i segueti aspetti ecoomici:

Dettagli

Tutti i diritti di sfruttamento economico dell opera appartengono alla Esselibri S.p.A. (art. 64, D.Lgs. 10-2-2005, n. 30)

Tutti i diritti di sfruttamento economico dell opera appartengono alla Esselibri S.p.A. (art. 64, D.Lgs. 10-2-2005, n. 30) Copyright 2005 Esselibri S.p.A. Via F. Russo, 33/D 8023 Napoli Azieda co sistema qualità certificato ISO 400: 2003 Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzioe ache parziale e co qualsiasi mezzo

Dettagli

5 ln n + ln. 4 ln n + ln. 6 ln n + ln

5 ln n + ln. 4 ln n + ln. 6 ln n + ln DOMINIO FUNZIONE Determiare il domiio della fuzioe f = l e e + e + e Deve essere e e + e + e >, posto e = t si ha t e + t + e = per t = e e per t = / Il campo di esisteza è:, l, + Determiare il domiio

Dettagli

Crypt ALaRM. Profilo di Crypt ALaRM. Marzo 2011 Pag. 1

Crypt ALaRM. Profilo di Crypt ALaRM. Marzo 2011 Pag. 1 Crypt LaRM Profilo di Crypt LaRM Marzo 2011 Pag. 1 Crypt LaRM Crypt LaRM asce el 2006 come spi-off ufficiale dell Uiversità degli studi di Roma Tor Vergata ed è ua società giovae specializzata ello sviluppo

Dettagli

Metodi statistici per l analisi dei dati

Metodi statistici per l analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due ttameti Motivazioi ttameti Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ttameti) per cui soo stati codotti gli esperimeti. due ttameti Esempio itroduttivo

Dettagli

Di cosa parliamo. Europa 2020: passare dall inverno della crisi. alla crisi dell inverno

Di cosa parliamo. Europa 2020: passare dall inverno della crisi. alla crisi dell inverno Elemeti esseziali per ua buoa piaificazioe/progettazioe dei fo strutturali europei 2020 per il settore Salute u caso stuo Assessorato della Salute Regioe Siciliaa Miistero della Salute, 19-20 ovembre 2014

Dettagli

Analisi Fattoriale Discriminante

Analisi Fattoriale Discriminante Aalisi Fattoriale Discrimiate Bibliografia Lucidi (materiale reperibile via Iteret) Lauro C.N. Uiversità di Napoli Gherghi M. Uiversità di Napoli D Ambra L. Uiversità di Napoli Keeth M. Portier Uiversity

Dettagli

IS LEGAL. Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing. 2-3 Luglio 2013. www.sdabocconi.it/si

IS LEGAL. Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing. 2-3 Luglio 2013. www.sdabocconi.it/si Milao Italy Cotratti e Sistema privacy dall Outsourcig al Cloud Computig 2-3 Luglio 2013 www.sdaboccoi.it/si Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive per sviluppare

Dettagli

Data warehousing Mario Guarracino Laboratorio di Sistemi Informativi Aziendali a.a. 2006/2007

Data warehousing Mario Guarracino Laboratorio di Sistemi Informativi Aziendali a.a. 2006/2007 Data warehousing Introduzione A partire dalla metà degli anni novanta è risultato chiaro che i database per i DSS e le analisi di business intelligence vanno separati da quelli operazionali. In questa

Dettagli

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT La gestioe, il cotrollo ed il migliorameto della qualità di u prodotto/servizio soo temi di grade iteresse per l azieda. Il problema della qualità

Dettagli

Scambiatore e recupero calore da ''ATM 2005/06

Scambiatore e recupero calore da ''ATM 2005/06 Scambiatore e recupero calore da ''ATM 2005/06 Foto Foto estera estera scambiatore i i fuzioe fuzioe 20/01/2006 Pagia 1 Iformazioi geerali Impiato dedicato al recupero calore a valle del filtro a maiche.

Dettagli

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI APPROFONDIMENTI www.shutterstock.com/vladitto Stima di u immobile a destiazioe alberghiera di Maria Ciua (Ricercatore di Estimo Facoltà di Igegeria dell Uiversità di Palermo) I geere ell expertise immobiliare

Dettagli

Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni

Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni Problemi di Schedulig Defiizioi I problemi di schedulig soo caratterizzati da tre isiemi: Attività (Task) T {T,T 2, T } macchie (Machies) P {P,P 2, P m } Risorse R {R,R 2, R s } Schedulig: assegare m Macchie

Dettagli

3. Progetto di reti di comunicazione

3. Progetto di reti di comunicazione 3. Progetto di reti di comuicazioe 66 ROC-00/01 Capitolo 3 3. 1 Alberi di costo miimo e alberi di costo miimo co capacità Come acceato el paragrafo 2.1.2, i questo corso affroteremo solo due aspetti del

Dettagli

DIPENDENZA O CONNESSIONE. Ovvero quando la conoscenza della modalità di X presente su un unità è informativa della presenza della modalità di Y.

DIPENDENZA O CONNESSIONE. Ovvero quando la conoscenza della modalità di X presente su un unità è informativa della presenza della modalità di Y. DIPENDENZA O CONNESSIONE Due caratteri X e Y cogiutamete cosiderati si dicoo tra loro coessi quado le modalità di u carattere ifluezao il maifestarsi delle modalità dell altro. Ovvero quado la coosceza

Dettagli

Capitolo 3: Procedure e funzioni ricorsive

Capitolo 3: Procedure e funzioni ricorsive Capitolo 3: Proedure e fuzioi riorsive L'uso di proedure riorsive (o di riorreza o riorreti ) permette spesso di desrivere u algoritmo i maiera semplie e oisa, mettedo i rilievo la teia adottata per la

Dettagli

Il markup di documenti (I parte) WWW. Fabio Vitali

Il markup di documenti (I parte) WWW. Fabio Vitali Il markup di documeti (I parte) Fabio Vitali «Quado io uso ua parola», disse Humpty Dumpty i too piuttosto sprezzate, «sigifica quello che io scelgo che sigifichi - é più, é meo.» Lewis Carroll Attraverso

Dettagli

Matematica finanziaria

Matematica finanziaria C:\Users\Public\Documets\03_DIDATTICA\02. MATERIALE ON LINE\Documeti doc&exe\03. Matematica fiaziaria.docx Materiale didattico Ultimo aggiorameto: 28 dicembre 2012 Matematica fiaziaria A cura di Fracesco

Dettagli

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort.

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort. evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO U obiettivo comue a milioi di famiglie: risparmiare eergia seza riuciare al comfort. evohome Risparmiare eergia o è mai stato così Esistoo molte soluzioi per otteere

Dettagli

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R.

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R. 70 Capitolo Terzo i cui α i rappreseta la rata di ammortameto del debito di u capitale uitario. Si tratta di risolvere u equazioe lieare ell icogita R. SIANO NOTI IL MONTANTE IL TASSO E IL NUMERO DELLE

Dettagli

Introduzione: definizione di investimento... 2 Principali tipi di investimenti... 3 Problemi decisionali... 3 Cenni alla metrica dei flussi di

Introduzione: definizione di investimento... 2 Principali tipi di investimenti... 3 Problemi decisionali... 3 Cenni alla metrica dei flussi di Apputi di Ecoomia Capitolo 9 Aalisi degli ivestimeti Itroduzioe: defiizioe di ivestimeto... 2 Pricipali tipi di ivestimeti... 3 Problemi decisioali... 3 Cei alla metrica dei flussi di cassa... 4 Defiizioe

Dettagli

Art. 1 - L.R. n. 23.12. 2008 - D.A. 22/2009 Allegato n. 8 SCHEDA TECNICA E BUSINESS PLAN

Art. 1 - L.R. n. 23.12. 2008 - D.A. 22/2009 Allegato n. 8 SCHEDA TECNICA E BUSINESS PLAN Art. - L.R.. 3.. 008 - D.A. /009 Allegato. 8 SCHEDA TECNICA E BUSINESS PLAN A CORREDO DEL MODULO PER LA DOMANDA DI AGEVOLAZIONE AI SENSI DELL ART. DELLA LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 008, N. 3 E DEL P.O.

Dettagli

Deutsche Bank. MiFID

Deutsche Bank. MiFID Deutsche Bak MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Deutsche Bak si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market i Fiacial Istrumets Directive).

Dettagli

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA INTRODUZIONE Apputi sulla ATEATIA FINANZIARIA La matematica fiaziaria si occupa delle operazioi fiaziarie. Per operazioe fiaziaria si itede quella operazioe ella quale avviee uo scambio di capitali, itesi

Dettagli

I livelli del protocollo TCP/IP

I livelli del protocollo TCP/IP I livelli del protocollo TCP/IP TCP/IP è u protocollo a livelli livello delle applicazioi: servizi di rete per l utete (web, posta elettroica, ftp...) livello di trasporto (TCP): orgaizzazioe dei dati

Dettagli

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite Eterprise Suite Ed to Ed Pritig Admiistratio Solutios Eterprise Suite Eterprise Suite Gestioe cetralizzata, flessibilità co efficieza assoluta. Nel modo degli affari di oggi, il tempo ha u ruolo esseziale.

Dettagli

AL VIA L ASSISTENZA SANITARIA PER I FERROVIERI

AL VIA L ASSISTENZA SANITARIA PER I FERROVIERI Iformativa del 11 geaio 2013 AL VIA L ASSISTENZA SANITARIA PER I FERROVIERI Arriva al traguardo ua parte importate degli impegi cotrattualmete assuti i tema di welfare aziedale per i dipedeti del Gruppo

Dettagli

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014)

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014) Itroduzioe all assicurazioe. (Dispesa per il corso di Microecoomia per maager. Prima versioe, marzo 2013; versioe aggiorata, marzo 2014) Massimo A. De Fracesco Uiversità di Siea March 14, 2014 1 Prezzo

Dettagli

Data warehousing Mario Guarracino Data Mining a.a. 2010/2011

Data warehousing Mario Guarracino Data Mining a.a. 2010/2011 Data warehousing Introduzione A partire dagli anni novanta è risultato chiaro che i database per i DSS e le analisi di business intelligence vanno separati da quelli operazionali. In questa lezione vedremo

Dettagli

5. La dinastia di KL-ONE: reti semantiche per la conoscenza terminologica

5. La dinastia di KL-ONE: reti semantiche per la conoscenza terminologica 5. La diastia di KL-ONE: reti sematiche per la coosceza termiologica I questo capitolo prederemo i cosiderazioe il sistema KL-ONE, i quato esempio di sistema di rappresetazioe della coosceza a reti sematiche.

Dettagli

empower YoUR vision IS LEGAL Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing 1 e 2 Ottobre 2014 www.sdabocconi.

empower YoUR vision IS LEGAL Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing 1 e 2 Ottobre 2014 www.sdabocconi. Milao Italy empower YoUR visio IS LEGAL Cotratti e Sistema privacy dall Outsourcig al Cloud Computig 1 e 2 Ottobre 2014 www.sdaboccoi.it/si Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire

Dettagli

A = 10 log. senϕ = n n (3)

A = 10 log. senϕ = n n (3) CORSO DI LABORATORIO DI FISICA A Misure co fibre ottiche Scopo dell esperieza è la misura dell atteuazioe e dell apertura umerica di fibre ottiche di tipo F-MLD-500. Teoria dell esperieza La fisica sulla

Dettagli

RIDURRE I COSTI DELLA PA: RECUPERARE RISORSE ED EFFICIENZA, GOVERNANDO I TAGLI. 2-4 ottobre 2013. www.sdabocconi.it/pa

RIDURRE I COSTI DELLA PA: RECUPERARE RISORSE ED EFFICIENZA, GOVERNANDO I TAGLI. 2-4 ottobre 2013. www.sdabocconi.it/pa Milao Italy RIDURRE I COSTI DELLA PA: RECUPERARE RISORSE ED EFFICIENZA, GOVERNANDO I TAGLI 2-4 ottobre 2013 www.sdaboccoi.it/pa Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide

Dettagli

Vantaggi per i Sostenitori

Vantaggi per i Sostenitori Vataggi per i Sosteitori Fodazioe EUCENTRE Cetro Europeo di Formazioe e Ricerca i Igegeria Sismica Categoria di Sosteitori Vataggi 1 ORDINARIO Abboameto alla rivista Progettazioe Sismica. Vataggi per i

Dettagli

Complementi di Matematica e Statistica

Complementi di Matematica e Statistica Uiversità di Bologa Sede di Forlì Ao Accademico 009-00 Complemeti di Matematica e Statistica (Alessadro Lubisco) Aalisi delle compoeti pricipali INDICE Idice... i Aalisi delle compoeti pricipali... Premessa...

Dettagli

Valutazione del Globus Toolkit. Massimo Sgaravatto INFN Padova

Valutazione del Globus Toolkit. Massimo Sgaravatto INFN Padova Valutazioe del Globus Toolkit INFN Padova Grid Hardware ad software ifrastructure that provides depedable, cosistet ad pervasive access to resources Depedable: garazia di fuzioalita` e performace Cosistet:

Dettagli

Organizzazione delle informazioni: Database

Organizzazione delle informazioni: Database Organizzazione delle informazioni: Database Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Appunti su rendite e ammortamenti

Appunti su rendite e ammortamenti Corso di Matematica I Facoltà di Ecoomia Dipartimeto di Matematica Applicata Uiversità Ca Foscari di Veezia Fuari Stefaia, fuari@uive.it Apputi su redite e ammortameti 1. Redite Per redita si itede u isieme

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

Modelli multiperiodali discreti. Strategie di investimento

Modelli multiperiodali discreti. Strategie di investimento Modelli multiperiodali discreti Cosideriamo ora modelli discreti cioè co u umero fiito di stati del modo multiperiodali, cioè apputo co più periodi. Il prototipo di questa classe di modelli è il modello

Dettagli

Orientamento, Formazione, Lavoro IL NOSTRO PUNTO DI FORZA

Orientamento, Formazione, Lavoro IL NOSTRO PUNTO DI FORZA Orietameto, Formazioe, Lavoro IL NOSTRO valore aggiuto IL TUO PUNTO DI FORZA 2 3 Combiazioe di Valore Aggiuto L Associazioe LUISS Valore asce co lo scopo di forire u cotributo agli studeti dei corsi di

Dettagli

MiFID. A Passion to Perform.

MiFID. A Passion to Perform. MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Deutsche Bak si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market i Fiacial Istrumets Directive). Deutsche

Dettagli

Una funzione è una relazione che ad ogni elemento del dominio associa uno e un solo elemento del codominio

Una funzione è una relazione che ad ogni elemento del dominio associa uno e un solo elemento del codominio Radicali Per itrodurre il cocetto di radicali che già avete icotrato alle medie quado avete imparato a calcolare la radice quadrata e cubica dei umeri iteri, abbiamo bisogo di rivedere il cocetto di uzioe

Dettagli

INVENTORY CONTROL. Ing. Lorenzo Tiacci

INVENTORY CONTROL. Ing. Lorenzo Tiacci INVENTORY CONTRO Ig. orezo Tiacci Testo di riferimeto: Ivetory Maagemet ad Productio Plaig ad Cotrol - Third Ed. E.A. Silver, D.F. Pyke, R. Peterso Wiley, 998 Idice. POITICA (s, ) (order poit, order quatity)

Dettagli

Quaderni di applicazione tecnica N.9 La comunicazione via Bus con gli interruttori ABB

Quaderni di applicazione tecnica N.9 La comunicazione via Bus con gli interruttori ABB Quaderi di applicazioe tecica N.9 La comuicazioe via Bus co gli iterruttori ABB Quaderi di Applicazioe Tecica Idice 1 Itroduzioe... 2 2 La comuicazioe digitale... 3 2.1 I protocolli di comuicazioe...

Dettagli

MiFID. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro

MiFID. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro Gruppo Deutsche Bak Fiaza & Futuro MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Fiaza & Futuro Baca si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market

Dettagli

Lezione 2 - Operazioni sugli eventi. Assiomi della probabilità. -Intro ad excel OPERAZIONI SUGLI EVENTI ALETORI ASSIOMI DELLA PROBABILITÀ

Lezione 2 - Operazioni sugli eventi. Assiomi della probabilità. -Intro ad excel OPERAZIONI SUGLI EVENTI ALETORI ASSIOMI DELLA PROBABILITÀ Lezioe 2 - Operazioi sugli eveti. ssiomi della probabilità. -Itro ad excel 1 OERZIONI SUGLI EVENTI LETORI SSIOMI DELL ROILITÀ GRUO MT06 Dip. Matematica, Uiversità di Milao - robabilità e Statistica per

Dettagli

n Il passaggio dall ambiente client/server a quello cloud sta determinando un cambiamento epocale nel mondo dell informatica, simile per importanza e

n Il passaggio dall ambiente client/server a quello cloud sta determinando un cambiamento epocale nel mondo dell informatica, simile per importanza e Clud Cmputig Il passaggi dall ambiete cliet/server a quell clud sta determiad u cambiamet epcale el md dell ifrmatica, simile per imprtaza e impatt alla trasizie dal maiframe all ambiete cliet/server.

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa regioe puglia il lavoro e l iovazioe PO FESR 2007-2013 Asse VI Azioe 6.1.5. idi uove iiziative d impresa Regioe Puglia cosa trovo i questa scheda? Questa scheda cotiee alcue iformazioi sulla Misura Nidi

Dettagli

1 Successioni 1 1.1 Limite di una successione... 2. 2 Serie 3 2.1 La serie armonica... 6 2.2 La serie geometrica... 6

1 Successioni 1 1.1 Limite di una successione... 2. 2 Serie 3 2.1 La serie armonica... 6 2.2 La serie geometrica... 6 SUCCESSIONI Successioi e serie Idice Successioi. Limite di ua successioe........................................... Serie 3. La serie armoica................................................ 6. La serie

Dettagli

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE Esercizi di Fodameti di Iformatica 1 EQUAZIONI ALLE RICORRENZE 1.1. Metodo di ufoldig 1.1.1. Richiami di teoria Il metodo detto di ufoldig utilizza lo sviluppo dell equazioe alle ricorreze fio ad u certo

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

TRASMISSIONE IN FIBRA OTTICA

TRASMISSIONE IN FIBRA OTTICA TRASMISSIONE IN FIBRA OTTICA Storia delle comuicazioi ottiche 84 a.c.: caduta di Troia comuicata a Micee (550km di distaza) attraverso ua serie di fuochi allieati 794 d.c.: rete di Chappe collega Parigi

Dettagli

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni:

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni: N. Fusco ESERCIZI DI ANALISI I Prof. Nicola Fusco Determiare l isieme i cui soo defiite le segueti fuzioi: ) log/ arctg π ) 4 ) log π 6 arcse ) ) tg log π + ) 4) 4 se se se tg 5) se cos tg 6) [ 6 + 8 π

Dettagli

Perfezionamento del riconoscimento vocale

Perfezionamento del riconoscimento vocale CAPITOL 3 Perfezioameto del ricooscimeto vocale Operazioi co il vocabolario di Drago NaturallySpeakig Se Drago NaturallySpeakig ricoosce ua parola i modo errato, è possibile che tale lemma o sia icluso

Dettagli

Le onde elettromagnetiche. Origine e natura, spettro delle onde e.m., la polarizzazione

Le onde elettromagnetiche. Origine e natura, spettro delle onde e.m., la polarizzazione Le ode elettromagetiche Origie e atura, spettro delle ode e.m., la polarizzazioe Origie e atura delle ode elettromagetiche: Ua carica elettrica che oscilla geera u campo elettrico E che oscilla e a questo

Dettagli

Interesse e formule relative.

Interesse e formule relative. Elisa Battistoi, Adrea Frozetti Collado Iteresse e formule relative Esercizio Determiare quale somma sarà dispoibile fra 7 ai ivestedo oggi 0000 ad u tasso auale semplice del 5% Soluzioe Il diagramma del

Dettagli

La serie Solar-Log Sistema di monitoraggio per tutti gli impianti fotovoltaici

La serie Solar-Log Sistema di monitoraggio per tutti gli impianti fotovoltaici La serie Solar-Log Sistema di moitoraggio per tutti gli impiati fotovoltaici La tecologia più modera I dispositivi Solar-Log foriscoo u semplice moitoraggio dei sistemi solari di ogi tipo. Grazie al progresso

Dettagli

Il punto d ingresso specifico: sorveglianza nei porti ed aeroporti; il ruolo degli Uffici di Sanità Marittima, aerea e di frontiera ( USMAF) nel RSI.

Il punto d ingresso specifico: sorveglianza nei porti ed aeroporti; il ruolo degli Uffici di Sanità Marittima, aerea e di frontiera ( USMAF) nel RSI. La risposta di saità pubblica elle aree di igresso delle sigole Regioi. Il puto d igresso specifico: sorvegliaza ei porti ed aeroporti; il ruolo degli Uffici di Saità Marittima, aerea e di frotiera ( USMAF)

Dettagli

Sistemi Informativi e Basi di Dati

Sistemi Informativi e Basi di Dati Sistemi Informativi e Basi di Dati Laurea Specialistica in Tecnologie di Analisi degli Impatti Ecotossicologici Docente: Francesco Geri Dipartimento di Scienze Ambientali G. Sarfatti Via P.A. Mattioli

Dettagli

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore 3.4 Teciche per valutare uo stimatore 3.4. Il liguaggio delle decisioi statistiche, stimatori corretti e stimatori cosisteti La teoria delle decisioi forisce u liguaggio appropriato per discutere sulla

Dettagli

empower YoUR vision MARKETING IMMOBILIARE Dal 7 al 10 ottobre 2014 www.sdabocconi.it/marketing

empower YoUR vision MARKETING IMMOBILIARE Dal 7 al 10 ottobre 2014 www.sdabocconi.it/marketing Milao Italy empower YoUR visio MARKETING IMMOBILIARE Dal 7 al 10 ottobre 2014 www.sdaboccoi.it/marketig Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive per sviluppare

Dettagli