Raggruppamenti Conti Movimenti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Raggruppamenti Conti Movimenti"

Transcript

1 ESERCITAZIONE PIANO DEI CONTI Vogliamo creare un programma che ci permetta di gestire, in un DB, il Piano dei conti di un azienda. Nel corso della gestione d esercizio, si potranno registrare gli articoli in PD relativi ai fatti di gestione. Si avrà poi la possibilità di visualizzare e stampare il Piano dei conti e il Giornale. Per sviluppare un progetto coerentemente con gli obiettivi e le necessità da sviluppare, si organizza il lavoro con una metodologia che prevede diverse fasi: 1. Conoscenza degli obiettivi: consiste nella conoscenza globale dell ambito del progetto tramite l indagine e l approfondimento della situazione esistente tenendo conto dei vincoli esistenti (dati e programmi esistenti con i quali il nuovo prodotto deve colloquiare, il tipo di architettura hardware e software di sistema su cui dovrà operare il progetto), utilizzando anche le interviste conoscitive ad esperti della materia perché il progettista deve avere una conoscenza approfondita della materia. 2. L analisi: ha l obiettivo di determinare e descrivere tutte le componenti del progetto con la definizione di: o dati (informazioni che caratterizzano il progetto); o funzioni (funzionalità richieste dal progetto); o flusso dei dati (modalità di acquisizione e uscita dei dati input e output - rispetto alle funzioni). 3. Progettazione di dettaglio: definire e descrivere dettagliatamente le caratteristiche del sistema informatico del progetto (per la creazione degli archivi elettronici, per lo sviluppo dei moduli software del progetto). 4. Realizzazione: genera il prodotto del progetto (moduli software e archivi) 5. Documentazione: fornire agli utenti il materiale documentativo da consultare durante l uso 6. Prove (testing): verificare l aderenza del progetto alle necessità dell utente eliminando eventuali errori 7. Formazione: mettere in condizione tutti gli utenti di operare sul nuovo sistema 8. Esercizio (produzione): rilascio del progetto. 1. ANALISI MODELLO E/R Raggruppamenti Conti Movimenti Articoli Il problema comprende la gestione di quattro tabelle, individuate in quattro entità definite nel modello E/R. Le tabelle relative ai Conti e ai Raggruppamenti rappresentano i dati iniziali che si riferiscono ai conti presenti nel Piano dei conti che ogni azienda elabora in base alle proprie necessità. Per queste tabelle si deve prevedere la possibilità di inserire il piano dei conti nel data base ed eventualmente effettuare delle modifiche.

2 La tabella Articoli prevede principalmente la registrazione delle operazioni di gestione e, di conseguenza, per ogni articolo si andranno a registrare nei Movimenti le operazioni dei vari conti interessati. Per la stampa del Giornale si prevede un report con rottura di codice che stamperà tutti gli articoli registrati con relativi totali. Si prevede anche un report per la stampa del Piano dei conti partendo dai dati delle tabelle Conti e Raggruppamenti. DATI: Raggruppamenti: CodRaggruppamento Descrizione Conti: CodRaggrupamento CodConto Descrizione Movimenti: CodArticolo CodRaggruppamento CodConto Dare Avere Articoli: CodArticolo Data Causale GERARCHIA DELLE FUNZIONI Gestione contabile Gestione Piano dei conti Registrazione articoli Stampe Creare Raggruppamenti Aggiornamento dei movimenti Stampa Giornale Creare Conti Stampa Piano dei conti

3 FLUSSO DEI DATI Creare Raggruppamenti Creare Conti Raggruppamenti Conti Registrazione Articoli Articoli Movimenti Stampa Giornale 2. PROGETTAZIONE DI DETTAGLIO Stampa Piano dei conti Raggruppamenti: Nome campo Tipo Lunghezza Note CodRaggruppamento carattere 2 Chiave primaria Descrizione carattere 30 Conti: Nome campo Tipo Lunghezza Note CodRaggrupamento carattere 2 Chiave primaria CodConto carattere 2 Chiave primaria Descrizione carattere 40 Movimenti: Nome campo Tipo Lunghezza Note CodArticolo numerico intero Chiave esterna CodRaggruppamento carattere 2 Chiave esterna CodConto carattere 2 Chiave esterna Dare numerico decimale Avere numerico decimale

4 Articoli: Nome campo Tipo Lunghezza Note CodArticolo contatore Chiave primaria Data data/ora Causale carattere 40 I moduli software da sviluppare con l utilizzo del gestore di database Access sono: 3.REALIZZAZIONE - Creazione degli archivi Conti e Raggruppamenti - Registrazione e modifica Articoli con aggiornamento Movimenti - Stampa Piano dei conti - Stampa Giornale Per la realizzazione del progetto utilizziamo il programma Access e per prima cosa applichiamo le regole di derivazione. Avremo le tabelle: Conti, Raggruppamenti, Movimenti, Articoli con relativi attributi e relazioni come da modello. I passi da seguire sono: 1) CREAZIONE DELLA STRUTTURA DELLE TABELLE: Raggruppamenti, Conti, Movimenti, Articoli. 2) RELAZIONI: la relazione tra Raggruppamenti e Conti è 1 a N in quanto un raggruppamento ha tanti conti ma un conto appartiene ad un solo raggruppamento. La relazione tra Conti e Movimenti è 1 a N poichè su un conto si possono effettuare tanti movimenti ma un movimento riguarda un solo conto. La relazione tra Articoli e Movimenti è 1 a N in quanto un articolo è composto da tanti movimenti ma un movimento fa parte di un solo articolo. 3) CREAZIONE DELLE MASCHERE: la maschera Raggruppamenti può essere creata con la creazione guidata. Per la maschera Conti si deve considerare che, in un Piano dei conti, ogni conto appartiene ad un raggruppamento quindi possiamo inserire una casella combinata su CodRaggruppamento per visualizzare l elenco dei raggruppamenti e selezionare quello che ci interessa. Per la maschera Articoli andremo a creare una maschera con sottomaschera Movimenti in modo da poter inserire diversi movimenti in ogni articolo. In particolare per creare una maschera con sottomaschera si utilizza la procedura di creazione guidata scegliendo, nella prima finestra, tutti i campi della tabella Articoli e i campi CodRaggruppamento, CodConto, Dare, Avere della tabella Movimenti.

5 Nella schermata successiva sceglieremo di visualizzare i dati in base ad Articoli selezionando in basso Maschera con sottomaschera. Andando avanti con le schermate, dopo aver scelto la visualizzazione Tabulare finiremo con l assegnare alla maschera il nome Nuovo Articolo. Si devono ore effettuare delle modifiche alla struttura della maschera Articoli e alla sottomaschera Movimenti. La maschera Articoli ci permette di registrare un nuovo articolo, per questo, all apertura della maschera dobbiamo posizionarci su un nuovo record della tabella Articoli. Nelle proprietà della maschera Articoli modifichiamo la proprietà su apertura dove inseriremo il nome di una macro che effettua il posizionamento su un nuovo articolo.

6 Per la creazione della macro Nuovo articolo che abbiamo scelto, selezioniamo l azione VaiARecord che ci permette di posizionarci su un particolare record della tabella Articoli. In basso indichiamo il tipo di oggetto in uso e su quale record posizionarsi (Nuovo). Nella sottomaschera Movimenti, oltre a regolare la grandezza dei vari controlli, le caselle di testo CodRaggruppamento e CodConto devono essere cambiate in caselle combinate in modo che dopo aver scelto da un elenco il raggruppamento che ci interessa avremo, nella casella dei conti, l elenco dei soli conti di quel raggruppamento.

7 Per fare questo è necessario modificare le proprietà della sottomaschera movimenti e delle due caselle combinate appena create. Per modificare le proprietà dell oggetto sottomaschera Movimenti presente nella maschera Articoli, selezioniamo l oggetto e clicchiamo su Proprietà. Assegniamo alla proprietà Nome elemento il nome ms. Andiamo quindi a modificare alcune proprietà della casella combinata del CodRaggruppamento: Nome elemento: CodRag (nome assegnato da noi) * Origine righa: Query di raggruppamento (sulla tabella Raggruppamenti) Numero colonne: 2 Larghezza colonne: 0,5; 6 Colonna associata: 1 * Dopo aggiornamento: inserimento codice VB Le proprietà contrassegnate con l asterisco necessitano di ulteriore spiegazione. Per la proprietà Origine riga, invece di scegliere una tabella di origine utilizziamo una query che creiamo appositamente.

8 Nella proprietà Origine riga, possiamo scrivere la query in SQL oppure cliccare sui puntini a destra per crearla in QBE. Nella proprietà Dopo aggiornamento (evento) andiamo a creare una Routine evento (sottoprogramma che viene eseguito in risposta ad un evento generato da un utente o dal codice del sottoprogramma oppure dal sistema di elaborazione) scrivendo una istruzione VB che, utilizzando il metodo Requery, serve per rieseguire la query su un controllo. In pratica una volta che abbiamo scelto il raggruppamento cui appartiene il conto che ci serve (dopo aggiornamento), vogliamo visualizzare, nella casella combinata dei conti, solo i conti di quel raggruppamento e quindi si riesegue la query di Origine riga della casella dei conti. Cliccando sui puntini a destra della proprietà Dopo aggiornamento visualizziamo l ambiente VB dove scrivere l istruzione. Infatti, le proprietà da modificare nella casella combinata dei conti sono: Nome elemento : Cod.Conto Origine riga: query sulla tabella conti creata appositamente come per i raggruppamenti. Numero colonne: 2 Larghezza colonne: 0,5; 6 Colonna associata: 1

9 L istruzione inserita nel criterio di CodiceRag serve per indicare come criterio il contenuto della casella combinata dei raggruppamenti selezionato dall elenco a discesa quindi si selezionano solo i conti del raggruppamento scelto nella casella combinata dei raggruppamenti. Nella sintassi del criterio si indica un oggetto inserendo l oggetto generico seguito dal punto esclamativo e poi dal nome dell oggetto ( [forms]![articoli]![ms] ). forms (maschere) indica il tipo di oggetto a cui ci riferiamo mentre ms e Articoli sono i nomi della sottomaschera e della maschera. Dopo il punto si indica il nome dell oggetto (CodRag) che abbiamo precedentemente assegnato nelle proprietà della casella combinata, contenuto nell oggetto form ovvero la maschera che abbiamo indicato nella parte precedente dell istruzione. La maschera Avvio viene creata in struttura scegliendo la grafica preferita ed inserendo un Menù per l utente finale che deve utilizzare il pacchetto. 4) CREAZIONE DEI REPORT: Il primo report serve per la stampa del Piano dei conti e si può creare in modo guidato inserendo tutti i campi della tabella Raggruppamenti e solo i campi CodConto e Descrizione della tabella Conti. Nelle finestre successive, si sceglierà di visualizzare i dati in base a Raggruppamenti, il layout con rientri e infine si assegnerà il nome Piano dei conti. Il secondo report serve per la stampa del Giornale e si può creare con la procedura guidata scegliendo tutti i campi della tabella Articoli e i campi CodRaggruppamento, CodConto, Dare e Avere della tabella Movimenti. I dati saranno visualizzati in base ad Articoli e nelle opzioni di riepilogo sceglieremo somma su Dare e Avere. Il layout sarà con rientri e il nome assegnato sarà Giornale. 5) CREAZIONE MACRO: Si crea la Macro autoexec per aprire il programma direttamente sulla maschera Avvio. La Macro Esci, per chiudere il programma, si collega al menu Esci.

Creazione ed uso di un data base in ACCESS Lezioni ed esercizi

Creazione ed uso di un data base in ACCESS Lezioni ed esercizi Creazione ed uso di un data base in ACCESS Lezioni ed esercizi 1 ACCESS Gli archivi Gli archivi sono un insieme organizzato di informazioni. Aziende Clienti e fornitori Personale Magazzino Enti pubblici

Dettagli

Database 3 affitto veicoli. Testo del quesito

Database 3 affitto veicoli. Testo del quesito Database 3 affitto veicoli Testo del quesito La società salento trasporti dispone di diversi tipi di veicoli (moto, auto, furgoni, camion, ) che affitta ai propri clienti. La società vuole informatizzare

Dettagli

1. Le macro in Access 2000/2003

1. Le macro in Access 2000/2003 LIBRERIA WEB 1. Le macro in Access 2000/2003 Per creare una macro, si deve aprire l elenco delle macro dalla finestra principale del database: facendo clic su Nuovo, si presenta la griglia che permette

Dettagli

COME CREARE IL DATABASE GESTIONE CLIENTI IN ACCESS 2010

COME CREARE IL DATABASE GESTIONE CLIENTI IN ACCESS 2010 ALBERTO FORTUNATO COME CREARE IL DATABASE GESTIONE CLIENTI IN ACCESS 2010 SPIEGAZIONE ED ILLUSTRAZIONE GUIDATA DI TUTTI I PASSAGGI PER LA CREAZIONE DELLE TABELLE, DELLE MASCHERE, DELLE QUERY, DEI REPORT

Dettagli

Sviluppare un DB step by step

Sviluppare un DB step by step Sviluppare un DB step by step Creare un nuovo database Per prima cosa creiamo un nuovo DB vuoto Access di default salverà il db dandogli come nome Database 1 se è già presente un file con tale nome Database

Dettagli

Esercizio sui data base "Gestione conti correnti"

Esercizio sui data base Gestione conti correnti Database "Gestione conto correnti" Testo del quesito La banca XYZ vuole informatizzare le procedure di gestione dei conti correnti creando un archivio dei correntisti (Cognome, Nome, indirizzo, telefono,

Dettagli

qui possiamo scegliere se creare un nuovo Database oppure aprire un Database già esistente. Fatto ciò avremo questa seconda schermata:

qui possiamo scegliere se creare un nuovo Database oppure aprire un Database già esistente. Fatto ciò avremo questa seconda schermata: Creare un Database completo per la gestione del magazzino. Vedremo di seguito una guida pratica su come creare un Database per la gestione del magazzino e la rispettiva spiegazione analitica: Innanzitutto

Dettagli

schema riassuntivo del corso di access

schema riassuntivo del corso di access schema riassuntivo del maggio-settembre 2006 Materiale prodotto da Domenico Saggese unicamente come supporto per i suoi corsi. E lecito trattenerne una copia per uso personale; non è autorizzato alcun

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

6. Applicazione: gestione del centro sportivo Olympic

6. Applicazione: gestione del centro sportivo Olympic LIBRERIA WEB 6. Applicazione: gestione del centro sportivo Olympic PROGETTO Il centro sportivo Olympic organizza corsi di tipo diverso: nuoto, danza, karate, ecc. Ogni corso ha un unico istruttore prevalente,

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Caselle di testo Caselle di riepilogo Caselle combinate Gruppo di opzioni Pulsanti di comando (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database Cosa è Basi di dati Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Microsoft Access Access è un DBMS relazionale in grado di supportare: Specifica grafica dello schema della base dati Specifica grafica delle interrogazioni

Dettagli

Esercizio data base "Biblioteca"

Esercizio data base Biblioteca Rocco Sergi Esercizio data base "Biblioteca" Database 2: Biblioteca Testo dell esercizio Si vuole realizzare una base dati per la gestione di una biblioteca. La base dati conterrà tutte le informazioni

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

EASYGEST SCHEDE GIORNALIERE PRODUZIONE TERZISTI Per utilizzare il programma di gestione schede produzione è necessario prima inserire gli operatori. Si va menù Magazzino -> Tabelle Varie -> Operatori e

Dettagli

Appunti sulle basi di dati. Cos è una base base di dati? Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sulle basi di dati. Cos è una base base di dati? Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sulle basi di dati D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è una base di dati? 2 3 Cos è una base base di dati? Cos è una base di dati? Una base di

Dettagli

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione della biblioteca universitaria; il

Dettagli

KNODA la prima guida italiana - sicuramente (MS Access per GNU/Linux?) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.

KNODA la prima guida italiana - sicuramente (MS Access per GNU/Linux?) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1. KNODA la prima guida italiana - sicuramente (MS Access per GNU/Linux?) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Aprile 2010 Introduzione Prerequisiti Database Creare un nuovo DataBase

Dettagli

Microsoft Access 2000

Microsoft Access 2000 Microsoft Access 2000 Corso introduttivo per l ECDL 2004 Pieralberto Boasso Indice Lezione 1: le basi Lezione 2: le tabelle Lezione 3: creazione di tabelle Lezione 4: le query Lezione 5: le maschere Lezione

Dettagli

Microsoft Access. Microsoft Access

Microsoft Access. Microsoft Access Microsoft Access E. Tramontana E. Tramontana 1 Microsoft Access Un Database è una collezione di dati relazionati e strutturati MS Access è uno strumento per la gestione di Database Consente di archiviare

Dettagli

Modulo 5 Database. Diapo: 1

Modulo 5 Database. Diapo: 1 Modulo 5 Database Diapo: 1 5.1 Usare l applicazione 5.1.1 Concetti FondamentaliCos è un database??? Database: Insieme di dati riguardanti lo stesso argomento (o argomenti correlati) Insieme strutturato

Dettagli

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico)

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) 1 Aprire Access Appare una finestra di dialogo Microsoft Access 2 Aprire un

Dettagli

Organizzazione delle informazioni: Database

Organizzazione delle informazioni: Database Organizzazione delle informazioni: Database Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Master in Evidence-Based Practice e Metodologia della Ricerca Clinico Assistenziale Mita Parenti. Introduzione ai Database Relazionali

Master in Evidence-Based Practice e Metodologia della Ricerca Clinico Assistenziale Mita Parenti. Introduzione ai Database Relazionali Master in Evidence-Based Practice e Metodologia della Ricerca Clinico Assistenziale Mita Parenti Introduzione ai Database Relazionali Obiettivo e Struttura del corso Comprendere i concetti e gli aspetti

Dettagli

Database Modulo 2. Le operazioni di base

Database Modulo 2. Le operazioni di base Database Modulo 2 Le operazioni di base L architettura concettuale dei dati ha lo scopo di astrarre dal mondo reale ciò che in questo è concettuale, cioè statico. 2 In altri termini gli oggetti del mondo

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

I Database con ACCESS. Prof. Michele SIMONE

I Database con ACCESS. Prof. Michele SIMONE I Database con ACCESS Archivi tradizionali Database Definizione di ARCHIVIO Un archivio è un insieme organizzato di informazioni tra cui esiste un nesso logico, cioè una raccolta di dati correlati tra

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Basi di Dati Claudio Marrocco I report I Report sono lo strumento più adatto per ottenere una copia stampata dei dati e delle informazioni ricavate dalle

Dettagli

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB MODULO 5 DATA BASE MODULO 5 - DATA BASE 1 PROGRAMMA Introduzione: concetti generali di teoria Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB Utilizzo di Access pratica sulla creazione e l utilizzo

Dettagli

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137

Introduzione. Alberto Fortunato alberto.fortunato@gmail.com. www.albertofortunato.com Pag. 1 di 137 Introduzione Il software Gestione magazzino è stato realizzato con l intenzione di fornire uno strumento di apprendimento per chi intendesse cominciare ad utilizzare Access 2010 applicando le tecniche

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Argomenti Microsoft Word

Argomenti Microsoft Word Argomenti Microsoft Word Primi passi con un elaboratore di testi Aprire un programma d elaborazione testi. Aprire un documento esistente, fare delle modifiche e salvare. Creare un nuovo documento e salvarlo.

Dettagli

I database relazionali (Access)

I database relazionali (Access) I database relazionali (Access) Filippo TROTTA 04/02/2013 1 Prof.Filippo TROTTA Definizioni Database Sistema di gestione di database (DBMS, Database Management System) Sistema di gestione di database relazionale

Dettagli

Informatica - Office

Informatica - Office Informatica - Office Corso di Informatica - Office Base - Office Avanzato Corso di Informatica Il corso intende insegnare l utilizzo dei concetti di base della tecnologia dell informazione - Windows Word

Dettagli

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Le query Le query sono oggetti del DB che consentono di visualizzare, modificare e analizzare i dati in modi diversi. Si possono utilizzare query come origine

Dettagli

Database 1 biblioteca universitaria. Testo del quesito

Database 1 biblioteca universitaria. Testo del quesito Database 1 biblioteca universitaria Testo del quesito Una biblioteca universitaria acquista testi didattici su indicazione dei professori e cura il prestito dei testi agli studenti. La biblioteca vuole

Dettagli

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Access

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Access Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Anno Accademico 2009/2010 Docente: ing. Salvatore Sorce Access C.d.L. in Igiene

Dettagli

ECDL AM5 Access Advanced

ECDL AM5 Access Advanced SANDRO GALLEA ECDL AM5 Access Advanced Guida alla prova d esame per la patente europea di informatica Indice Premessa...pag. 9 AM5.1 Progettazione delle tabelle AM5.1.1 Campi, colonne...» 11 AM5.1.1.1

Dettagli

Operazioni preliminari Creare la cartella Documenti\Base. Copiare northwind.odb (seguendo le indicazioni del docente) nella cartella Documenti\Base.

Operazioni preliminari Creare la cartella Documenti\Base. Copiare northwind.odb (seguendo le indicazioni del docente) nella cartella Documenti\Base. Pieralberto Boasso, Esercizi per OpenOffice.org Base 2.0 (Modulo 5 ECDL) 1. Operazioni di base Operazioni preliminari Creare la cartella Documenti\Base. Copiare northwind.odb (seguendo le indicazioni del

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui verranno

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Basi di dati Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Impostazione di un database Query,maschere,report Informatica - 2006-2007

Dettagli

Dispensedi Access. Via Paleologi, 22

Dispensedi Access. Via Paleologi, 22 Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Access CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Le QUERY 2 Che cos è una Query? Una Query rappresenta uno strumento per interrogare un database.

Dettagli

Corso di Archivistica

Corso di Archivistica Corso di Archivistica e gestione documentale Prima Parte - Area Informatica Le tabelle Lezione 6 Creare un data base Introduzione La presente è la prima di una serie di lezioni finalizzate alla creazione

Dettagli

Cultura Tecnologica di Progetto

Cultura Tecnologica di Progetto Cultura Tecnologica di Progetto Politecnico di Milano Facoltà di Disegno Industriale - DATABASE - A.A. 2003-2004 2004 DataBase DB e DataBase Management System DBMS - I database sono archivi che costituiscono

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

disponibili nel pacchetto software.

disponibili nel pacchetto software. Modulo syllabus 4 00 000 00 0 000 000 0 Modulo syllabus 4 DATABASE 00 000 00 0 000 000 0 Richiede che il candidato dimostri di possedere la conoscenza relativa ad alcuni concetti fondamentali sui database

Dettagli

Basi di dati Microsoft Access

Basi di dati Microsoft Access Basi di dati Microsoft Access Le Maschere Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli via Leopardi 132 Sesto San Giovanni Le Maschere Come già detto, in Access è possibile creare applicazioni complete

Dettagli

5.6.1 REPORT, ESPORTAZIONE DI DATI

5.6.1 REPORT, ESPORTAZIONE DI DATI 5.6 STAMPA In alcune circostanze può essere necessario riprodurre su carta i dati di tabelle o il risultato di ricerche; altre volte, invece, occorre esportare il risultato di una ricerca, o i dati memorizzati

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA Kreativa realizza corsi di informatica di base e corsi di office di diversi livelli, per utenti privati, dipendenti e aziende CORSO INFORMATICA DI BASE PER AZIENDE Modulo

Dettagli

Corso di Informatica II. Corso di Informatica II. Corso di Informatica. Access 22/03/2009. Ing. Dario Sguassero. Ing.

Corso di Informatica II. Corso di Informatica II. Corso di Informatica. Access 22/03/2009. Ing. Dario Sguassero. Ing. Lezione del 20 marzo 2009 Introduzione ad Access Informatica Presentazione di Microsoft Access Access Accessè un programma della suite Office per la gestione dei database (archivi) Un database è una raccolta

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

Maschere. Microsoft Access. Maschere. Maschere. Maschere. Aprire una maschere. In visualizzazione foglio dati: Maschere

Maschere. Microsoft Access. Maschere. Maschere. Maschere. Aprire una maschere. In visualizzazione foglio dati: Maschere Microsoft Access In visualizzazione foglio dati: È necessario spostarsi tra i campi come in un foglio di lavoro tipico di un foglio elettronico (Excel ecc.) Le maschere: una finestra progettata e realizzata

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

EASYGEST COME FATTURARE I DOCUMENTI DI TRASPORTO

EASYGEST COME FATTURARE I DOCUMENTI DI TRASPORTO EASYGEST COME FATTURARE I DOCUMENTI DI TRASPORTO Dal menù emissione documenti scegliere FATTURE Dal menù fatture scegliere CREA DA DDT Periodicamente (generalmente una volta al mese) l operatore può provvedere

Dettagli

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???]

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] 2000 Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] Access, della Microsoft, è uno dei programmi di gestione dei database (DBMS, Data Base Management System)

Dettagli

MDRSystem di Rosario Medaglia Modulo 5 Database IL DATABASE ACCESS

MDRSystem di Rosario Medaglia Modulo 5 Database IL DATABASE ACCESS IL DATABASE ACCESS COS'E' UN DATABASE Un DATABASE è un archivio di dati. Una rubrica telefonica è un database. Uno schedario cartaceo dove vengono memorizzati i libri di una biblioteca è un database. Questi

Dettagli

Le query di raggruppamento

Le query di raggruppamento Le query di raggruppamento Le "Query di raggruppamento" sono delle Query di selezione che fanno uso delle "Funzioni di aggregazione" come la Somma, il Conteggio, il Massimo, il Minimo o la Media, per visualizzare

Dettagli

Microsoft Access Maschere

Microsoft Access Maschere Microsoft Access Maschere Anno formativo: 2007-2008 Formatore: Ferretto Massimo Mail: Skype to: ferretto.massimo65 Profile msn: massimoferretto@hotmail.com "Un giorno le macchine riusciranno a risolvere

Dettagli

CREAZIONE DI UN DB RELAZIONALE IN ACCESS

CREAZIONE DI UN DB RELAZIONALE IN ACCESS CONTENUTI: CREAZIONE DI UN DB RELAZIONALE IN ACCESS Definizione della chiave primaria di una tabella Creazione di relazioni fra tabelle Uso del generatore automatico di Query A) Apertura del DB e creazione

Dettagli

Per visualizzare e immettere i dati in una tabella è possibile utilizzare le maschere;

Per visualizzare e immettere i dati in una tabella è possibile utilizzare le maschere; Maschere e Query Le Maschere (1/2) Per visualizzare e immettere i dati in una tabella è possibile utilizzare le maschere; Le maschere sono simili a moduli cartacei: ad ogni campo corrisponde un etichetta

Dettagli

Sistemi Informativi e Basi di Dati

Sistemi Informativi e Basi di Dati Sistemi Informativi e Basi di Dati Laurea Specialistica in Tecnologie di Analisi degli Impatti Ecotossicologici Docente: Francesco Geri Dipartimento di Scienze Ambientali G. Sarfatti Via P.A. Mattioli

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Allegato alla nota n. 6592 del 10 maggio 2013 ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Premessa Il seguente documento illustra

Dettagli

www.saggese.it www.domenicosaggese.it Pagina 1 di 10

www.saggese.it www.domenicosaggese.it Pagina 1 di 10 Materiale prodotto da Domenico Saggese unicamente come supporto per i suoi corsi. E lecito trattenerne una copia per uso personale; non è autorizzato alcun uso commerciale o in corsi non tenuti od organizzati

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Advanced Database. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Advanced Database. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Advanced Database Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Advanced Modulo 5: Database. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di

Dettagli

MODULO 5 BASI DI DATI

MODULO 5 BASI DI DATI MODULO 5 BASI DI DATI A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 5.1 USARE L APPLICAZIONE... 3 5.1.1 Concetti fondamentali...

Dettagli

Access. P a r t e p r i m a

Access. P a r t e p r i m a Access P a r t e p r i m a 1 Esempio di gestione di database con MS Access 2 Cosa è Access? Access e un DBMS che permette di progettare e utilizzare DB relazionali Un DB Access e basato sui concetti di

Dettagli

Corso di Access. Prerequisiti. Modulo L2A (Access) 1.1 Concetti di base. Utilizzo elementare del computer Concetti fondamentali di basi di dati

Corso di Access. Prerequisiti. Modulo L2A (Access) 1.1 Concetti di base. Utilizzo elementare del computer Concetti fondamentali di basi di dati Corso di Access Modulo L2A (Access) 1.1 Concetti di base 1 Prerequisiti Utilizzo elementare del computer Concetti fondamentali di basi di dati 2 1 Introduzione Un ambiente DBMS è un applicazione che consente

Dettagli

Passo 2: avviare Access e creare una tabella per ogni tipo di entità Costruire la tabella per l entità cliente.

Passo 2: avviare Access e creare una tabella per ogni tipo di entità Costruire la tabella per l entità cliente. Realizzare un database con Access Di Antonio Bernardo e Mario Bochicchio Esercizio Una catena di supermercati vuole tener traccia dei prodotti acquistati dai clienti. Di ogni cliente si vuole conoscere

Dettagli

Analisi dei dati di Navision con Excel

Analisi dei dati di Navision con Excel Analisi dei dati di Navision con Excel Premessa I dati presenti nei sistemi gestionali hanno il limite di fornire una visione monodimensionale degli accadimenti aziendali, essendo memorizzati in tabelle

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II 1. Riesame delle conoscenze 2. Lavorare sui grafici 3. Ridimensionamento di righe e colonne 4. Le formule 5. Utilizzo di

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Creare un nuovo database. Aprire un database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Creare un nuovo database. Aprire un database Access Microsoft Access Anno accademico: 2011 2012 (Versione 2007) È un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: Un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di

Dettagli

8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT

8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT 8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT Utilizziamo la tabella del foglio di Excel Consumo di energia elettrica in Italia del progetto Aggiungere subtotali a una tabella di dati, per creare una Tabella pivot: essa

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Basi di dati Microsoft Access

Basi di dati Microsoft Access Basi di dati Microsoft Access Creare Applicazioni Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli via Leopardi 132 Sesto San Giovanni Adesso che abbiamo costruito tutti gli oggeti necessari alla gestione

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 La fase di riclassificazione del bilancio riveste un ruolo molto importante al fine di comprendere l andamento aziendale; essa consiste,

Dettagli

Appunti di MICROSOFT ACCESS 2007-2010 Maschere, report, creazione dell applicazione

Appunti di MICROSOFT ACCESS 2007-2010 Maschere, report, creazione dell applicazione Appunti di MICROSOFT ACCESS 2007-2010 Maschere, report, creazione dell applicazione di Annamaria Vecchi MASCHERE Costituiscono l interfaccia utente del database. In pratica, una volta finito il lavoro

Dettagli

Nel costruire una sola tabella contenente tutte le informazioni necessarie, avrò più di un problema:

Nel costruire una sola tabella contenente tutte le informazioni necessarie, avrò più di un problema: INTRODUZIONE ad ACCESS Access è il programma del pacchetto Office della Microsoft che consente di realizzare e di gestire archivi elettronici con un interfaccia che facilita la registrazione e la ricerca

Dettagli

MANUALE EDICOLA 04.05

MANUALE EDICOLA 04.05 MANUALE EDICOLA 04.05 Questo è il video che si presenta avviando il programma di Gestione Edicola. Questo primo video è relativo alle operazioni di carico. CARICO Nello schermo di carico, in alto a sinistra

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Manuale Access 1/32

Università degli Studi Roma Tre. Manuale Access 1/32 I N F O R M A T I C A Università degli Studi Roma Tre Manuale Access 1/32 10.1 Introduzione Microsoft Access 2000 per Windows 98 è un sistema di gestione di database, o DBMS ( Data Base Management System).

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE / INTERNATIONAL COMPUTER DRIVING LICENCE Database Livello avanzato

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE / INTERNATIONAL COMPUTER DRIVING LICENCE Database Livello avanzato EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE / INTERNATIONAL COMPUTER DRIVING LICENCE Database Livello avanzato The European Computer Driving Licence Foundation Ltd. Portview House Thorncastle Street Dublin 4 Ireland

Dettagli

Università degli Studi di Verona. Laboratorio di Basi di Dati

Università degli Studi di Verona. Laboratorio di Basi di Dati Università degli Studi di Verona Laboratorio di Basi di Dati Introduzione ad OOo Base: Creazione Tabelle Gabriele Pozzani: gabriele.pozzani@univr.it Materiale prodotto da: Dott.ssa Barbara Oliboni Database:

Dettagli

OSSIF WEB. Manuale query builder

OSSIF WEB. Manuale query builder OSSIF WEB Manuale query builder - Maggio 2010 1) Sommario 1) SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 Scopo del documento... 3 Struttura del documento... 3 Descrizione dell interfaccia grafica... 3 SELEZIONE DI

Dettagli

INFORMATICA PER L IMPRESA (Docente Prof. Alfredo Garro)

INFORMATICA PER L IMPRESA (Docente Prof. Alfredo Garro) INFORMATICA PER L IMPRESA (Docente Prof. Alfredo Garro) ESERCIZIO 1a a) Creare, utilizzando Microsoft Access, la base di dati Università,, seguendo lo schema logico relazionale seguente: DATABASE Università

Dettagli

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico Piano didattico Word Specialist Creare un documento Iniziare con Word Creare un documento Salvare un file per utilizzarlo in un altro programma Lavorare con un documento esistente Modificare un documento

Dettagli

IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI COMABBIO E PALUDE BRABBIA

IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI COMABBIO E PALUDE BRABBIA IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN MODELLO DI GESTIONE INTEGRATA DELLE ACQUE DEI BACINI LAGO DI VARESE, LAGO DI ALLEGATO 1 ALLA RELAZIONE GENERALE MANUALE D USO DEL MODELLO CONDIVISO GIUGNO 2007 GRAIA srl

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO CON MICROSOFT ACCESS

LA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO CON MICROSOFT ACCESS LA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO CON MICROSOFT ACCESS PREMESSA La fase di riclassificazione del bilancio riveste un ruolo molto importante al fine di comprendere l andamento aziendale; essa consiste, infatti,

Dettagli

INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO

INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO Basi di dati: Microsoft Access INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO Database e DBMS Il termine database (banca dati, base di dati) indica un archivio, strutturato in modo tale

Dettagli