Fax.: Cellulare: Pec:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "+39 06 45445881 45447049 Fax.: +39 06 99334699 Cellulare: +39 349 3178618. info@ctomassi.it; Pec: ufficio@pec.ctomassi.it"

Transcript

1 Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Studio Telefono Cittadinanza Data di nascita Sesso Settore professionale Claudio Tomassi Via Monte Meta n Roma Fax.: Cellulare: Pec: Italiana 27/08/1958 Roma Maschile Ingegneria civile, idraulica, stradale e ferroviaria La sua attività lavorativa si è sviluppata prima all interno di studi tecnici di piccola entità dove ha appreso le prime nozioni nel campo della progettazione sia civile che idraulica, successivamente presso la Società d ingegneria VAMS, ha acquisito competenze professionali nel campo dell ingegneria civile, idraulica, stradale e ferroviaria, in particolare per gli aspetti progettuali e tecnicoeconomici delle opere. Successivamente, intrapresa l attività della libera professione, ha cercato di collocarsi all interno del grande universo della progettazione, ritagliandosi una nicchia specifica nella quale proporsi. Ha sviluppato il proprio interesse e specializzazione nella computazione, estimativa e non ed in generale alla contabilità di progetto e contabilità di cantiere a supporto della direzione lavori, avvalendosi della conoscenza e dell uso di software specifici e di una banca dati adeguata. Tale attività ha permesso la collaborazione con strutture, studi professionali ed imprese, partecipando a lavori riguardanti complessivamente un po tutti i settori delle costruzioni per progettazioni in Italia o all estero, di strade, linee ferroviarie, edifici di nuova realizzazione ed edifici da ristrutturare, stazioni ferroviarie, ecc.. Organigramma dello Studio Titolare Collaboratori Eventuali supporti esterni Competenze lingue estere P. Edile Claudio Tomassi Arch. Roberto Veronese; Arch. Nihar Michele Mario Tana; Arch. Maria Rosaria Daversa Geom. Pietro Ricci. Arch. Alessandra di Giuseppe; Arch. Giampiero Grippo; Ing. Caterina Favero (impianti) Elena Scariati (Inglese e Spagnolo) Pagina 1/11 -

2 Esperienza professionale 2014 Progettazione definitiva ed esecutiva Padiglione JOOMOO padiglione della Cina, EXPO Gruppo di progettazione Nemesi & Partners, BMS Progetti, Proger SpA Redazione di computi metrici estimativi, anali prezzi e documenti connessi 2014 Progetto Esecutivo di Interior design ed opere architettoniche e strutturali connesse di due Torri da 36 piani a Riyadh in Arabia Saudita. Progettazione Proger SpA Redazione di computi metrici estimativi, anali prezzi e documenti connessi. 01/ /2014 Prestatore di servizi ( computi metrici estimativi e disegno progettuale) inerenti attività di supporto alla progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica (elettrica e TVCC), riguardanti Fabbricati di stazione, marciapiedi, sottopassi e piazzali Progettazione definitiva ed esecutiva Padiglione Italia per conto di EXPO 2015 S.p.A. Gruppo di progettazione Nemesi & Partners, BMS Progetti, Proger SpA Redazione di computi metrici estimativi, anali prezzi e documenti connessi relativi alle opere architettoniche e strutturali Progetto Esecutivo Stazione AV di Napoli Afragola. (Accordo Quadro Italferr SpA A.T.P. srl) Verifica del computo metrico estimativo opere architettoniche e dei Nuovi Prezzi (limitatamente alle sole voci di prezzo) e redazione di computo metrico estimativo delle chiusure provvisorie Ristrutturazione di complesso Immobiliare a Milano Via Gattamelata di proprietà Gruppo Generali Real Estate. Gruppo di progettazione - Nemesi & Partners, BMS Progetti, Proger SpA. Redazione di computi metrici estimativi, analisi prezzi e documenti connessi, delle opere architettoniche e strutturali, relative alla progettazione esecutiva. 01/ /2013 Prestatore di servizi ( computi metrici estimativi e disegno progettuale) inerenti attività di supporto alla progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica (elettrica e TVCC), riguardanti Fabbricati di stazione, marciapiedi, sottopassi e piazzali. Pagina 2/11 -

3 2012 Nuova stazione AV Roma-Tiburtina-Edificio A1 Committente Impresa COOPSETTE Redazione di computi metrici estimativi di varianti architettoniche BNL - Complesso Immobiliare di Sesto Fiorentino (FI). Proger SpA. Attività di rilievo e di redazione di computo metrico estimativo, relativo alla valutazione delle opere necessarie al completamento del complesso residenziale Nuova sede del Consiglio Europeo a Bruxelles Progettisti SAMYN and Partners, Studio VALLE Progettazioni, BURO HAPPOLD LIMITED Redazione di computi metrici estimativi del Projet Architettonico - Varianti. 01/ /2012 Prestatore di servizi (computi metrici estimativi ed elaborati grafici) inerenti attività di supporto alla progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica (elettrica e TVCC), riguardanti Fabbricati di stazione, marciapiedi, sottopassi e piazzali ferroviari Completamenti edili lotti B-D e E-H2 compresi nella riqualificazione ex area Policlinico PERUGIA Proger SpA. Redazione di computi metrici estimativi delle finiture architettoniche ed analisi dei prezzi aggiuntivi Nuovo Polo Manutentivo Automezzi COTRAL SpA nel Comune di Rieti. A.T.P. Progetti Srl Redazione di computi metrici estimativi ed analisi dei prezzi aggiuntivi, relativamente alle opere civili (architettonico e strutturale) Nuova Stazione Alta Velocità di BOLOGNA. Astaldi S.p.A Redazione di computi metrici inerenti il progetto di variante strutturale (carpenteria metallica ed opere in c.a.). 01/ /2011 Prestatore di servizi (computi metrici estimativi ed elaborati grafici) inerenti attività di supporto alla progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica (elettrica e TVCC), riguardanti Fabbricati di stazione, marciapiedi, sottopassi e piazzali ferroviari. Pagina 3/11 -

4 Pagina 4/ Nuova sede sociale di COTRAL SpA in Via Mirri a Roma. A.T.P. Progetti Srl Redazione di computi metrici estimativi ed analisi dei prezzi aggiuntivi relativamente alle opere civili del Progetto Nuova Stazione Alta Velocità di BOLOGNA. Astaldi S.p.A Revisione di computi metrici estimativi del progetto esecutivo Strutturale 01/ /2010 Prestatore di servizi (computi metrici estimativi ed elaborati grafici) inerenti attività di supporto alla progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica (elettrica e TVCC), riguardanti Fabbricati di stazione, marciapiedi, sottopassi e piazzali ferroviari Nuova linea PLOVDIV-SVILENGRAD Primo lotto PARVOMAY-DIMITROVGRAD (circa 30,00 km). Impresa Astaldi S.p.A Nuova Stazione Alta Velocità di BOLOGNA. Astaldi S.p.A Verifica di computi metrici estimativi inerenti opere strutturali (opere in acciaio orizzontali e verticali, solai, cls di completamento e relative armature e casseri) e redazione di computi metrici di nodi strutturali relativi al progetto di Modifica tecnica relativa alla Carpenteria metallica-solai Potenziamento infrastrutturale della direttrice Orte-Falconara. Raddoppio Castelplanio-Monecarotto. A.T.P. Progetti Srl Redazione di computo metrico estimativo di opere civili, inerenti il Progetto Esecutivo per il 01/ /2009 Prestatore di servizi (computi metrici estimativi ed elaborati grafici) inerenti attività di supporto alla progettazione architettonica e strutturale, riguardanti Fabbricati di stazione, marciapiedi, sottopassi e piazzali ferroviari Prestatore di servizi vari (computi metrici estimativi ed elaborati grafici) Nuova sede del Consiglio Europeo a Bruxelles Progettisti SAMYN and Partners, Studio VALLE Progettazioni, BURO HAPPOLD LIMITED

5 Redazione di computi metrici estimativi dell Projet Architettonico Progettazione definitiva Stazioni/Fermate di Cefalù e Castelbuono, Stazione di Genova Voltri, Fermata di Palmaro, Fabbricati servizi vari di Sampierdarena, Brignole e Corbi, Stazione Nuova Catanzaro in località Germaneto. TECNICOOP-A.T.P. s.r.l Progetto di recupero ed adeguamento funzionale delle Stazioni di Rapallo, Chiavari e Massa. CENTOSTAZIONI Consulenza Progettuale CORIP S.r.l. Redazione di computo metrico estimativo di opere civili. 01/ /2008 Prestatore di servizi (computi metrici estimativi ed elaborati grafici) inerenti attività di supporto alla progettazione architettonica e strutturale, riguardanti Fabbricati di stazione, marciapiedi, sottopassi e piazzali ferroviari Nuova sede del Consiglio Europeo a Bruxelles Progettisti SAMYN and Partners, Studio VALLE Progettazioni, BURO HAPPOLD LIMITED Redazione di computi metrici estimativi dell Projet Architettonico Progettazione preliminare e definitiva di interventi urgenti di difesa idraulica sul fiume Paglia e recupero di cave dimesse nella Val di Paglia nel Comune di Orvieto. CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Redazione di elaborati grafici e redazione di computi metrici estimativi Metropolitana di ROMA LINEA C, Progetto definitivo Tratta T5 e T6A S.G.S. s.r.l., SEICO s.r.l. Redazione di computi metrici estimativi di Stazioni, Gallerie e opere annesse Nuova sede uffici AGIP in KAZAKISTAN. PROGER S.p.a. Redazione di computi metrici estimativi del Progetto Architettonico. 2006/2007 Nuova sede del CONSIGLIO EUROPEO a BRUXELLES Progettisti SAMYN and Partners, Studio VALLE Progettazioni, BURO HAPPOLD LIMITED Redazione di computi metrici estimativi dell Avant Projet Architettonico. Pagina 5/11 -

6 2006 Metropolitana di ROMA Linea C, Progetto definitivo ed esecutivo fermate Centocelle, Alessandrino, Connessioni, Gallerie e Tronchini. S.G.S. s.r.l., SEICO s.r.l., Ing. A. DALENZ CULTRERA Redazione di computi metrici estimativi di Stazioni, Gallerie e opere annesse Stazioni ferroviarie di Padova e Vicenza. Redazione dei computi metrici estimativi del progetto esecutivo di lavori civili/strutturali, relativi ad interventi di riqualificazione e quadro di raffronto con il progetto definitivo Progetto esecutivo di Stazioni ed Edifici Industriali IRAQ. A.T.P. Progetti Srl Redazione dei computi metrici estimativi S.P. 66 "Bretella del Cuoio" nella Provincia di Pisa. Consorzio CAOS Studio della gara e sviluppo del computo metrico delle opere a corpo Ammodernamento con adeguamento alla sez. III C.N.R., del tratto fine variante di Toritto-Modugno, compresa la variante di Palo del Colle. M&B Progettazioni Ambiente e Trasporti Redazione dei computi metrici estimativi Nuovo Parcheggio multipiano 5 Modulo "Aeroporto di Fiumicino". Ente Appaltante Aeroporti di Roma S.p.A. - COMMESSA" ADRM - Opere Pubbliche S.p.a. Redazione dei computi metrici estimativi delle opere strutturali Stazione ferroviaria di Giuliano (NA). CENTOSTAZIONI Consulenza Progettuale CORIP S.r.l. Redazione dei computi metrici estimativi delle opere Civili, Elettriche e Termoidrauliche Raccordo Autostradale FIRENZE-SIENA, Progetto Esecutivo adeguamento svincoli COLLE VAL D ELSA Nord e Sud. ANAS S.p.A. - Progettista incaricato : IT Ingegneria del Territorio. Redazione dei computi metrici estimativi. Pagina 6/11 -

7 2004 ANAS S.p.A. S.S. 12 Dell Abetone e del Brennero, Progetto Esecutivo per lavori di completamento dello Svincolo di Sesto al km ANAS S.p.A. - Progettista incaricato : IT Ingegneria del Territorio. Redazione dei computi metrici estimativi Autostrada A4 MILANO-BRESCIA Tratto MILANO-BERGAMO - Progetto Esecutivo per la ristrutturazione ed ampliamento dell'area di servizio "Brianza Nord. ANAS S.p.A. - Progettista incaricato : Ing. Mario GNISCI. Redazione elaborati grafici e schemi idraulici relativi alla rete di smaltimento acque meteoriche del piazzale e relativi computi metrici estimativi Edificio da adibire a Laboratori-Uffici (Lab. N 1), laboratori nazionali del Gran Sasso dell'i.n.f.n. Direttore dei Lavori: Dott. Ing. Giancarlo CAROLI. Collaborazione alla Direzione Lavori Edificio da adibire a Laboratori-Uffici (Lab. N 1), laboratori nazionali del Gran Sasso dell'i.n.f.n. Direttore dei Lavori: Dott. Ing. Giancarlo CAROLI. Collaborazione alla Direzione Lavori Progetto concorso per conto dell I.A.C.P. della Provincia di Trieste per 180 alloggi di civile abitazione. Progettista Arch. R. LENCI Progetto esecutivo per la realizzazione di due palazzine nel Comune di Venezia. Committente Europan1 - Progettista Arch. R. LENCI NODO DI BOLOGNA - Realizzazione delle fermate ed adeguamento delle stazioni per il servizio ferroviario metropolitano. Progettista incaricato : TECNICOOP-A.T.P. s.r.l Variante, del Nuovo Parco Automezzi della Caserma Monte Grappa Orvieto. Committente MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI - Provveditorato regionale alle opere pubbliche per l Umbria Progettista incaricato: Ing. F. Riva. Redazione di elaborati grafici di progetto e computi metrici estimativi. Pagina 7/11 -

8 2002 Velocizzazione linea CATANIA-SIRACUSA. Committente : RFI S.p.A. - Progettista incaricato: A.T.P. s.r.l Quadruplicamento della linea MILANO - VENEZIA tratta LAMBRATE - TREVIGLIO Sottoprogetto tratta PIOLTELLO - TREVIGLIO. Committente : RFI S.p.A. - Progettista incaricato: A.T.P. s.r.l Progetto Costruttivo linea A.V. MILANO-NAPOLI, tratta MILANO-BOLOGNA Impresa PIZZAROTTI - Progettista incaricato : Ing. Roberto COSTANTINI Redazione di elaborati grafici strutturali costruttivi di opere d arte di progetto Nuova sede del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Subiaco. MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI Provveditorato regionale alle opere pubbliche per il Lazio. Progettista incaricato : Ing. Claudio ALVIANI Redazione di elaborati grafici strutturali di progetto e computi metrici estimativi Edificio da adibire a Laboratori-Uffici (Lab. N 1), laboratori nazionali del Gran Sasso dell'i.n.f.n. Progettisti incaricati : A.T.P. Ing. G. Caroli, Ing. A. Iacovoni, Arch. M. Guidi e Ing. L. Pagnoncelli. Redazione di elaborati grafici strutturali di progetto e computi metrici estimativi delle opere civili Nuova stazione A.V. di Bologna centrale adeguamento a seguito delle prescrizioni di FS/TAV. Committente ITALFERR S.p.a - Progettista incaricato: ATP s.r.l. Adeguamento del progetto esecutivo architettonico mediante revisione degli elaborati grafici e collaborazione alla progettazione Progetto definitivo Nuova Casa Circondariale di Rieti. Redazione di computi metrici estimativi delle opere civili Raddoppio Tratta ferroviaria SPOLETO-CAMPELLO. Studio gara ITALFERR e redazione di computi metrici estimativi Nuova stazione A.V. di Bologna centrale. Committente ITALFERR S.p.a. Pagina 8/11 -

9 Studio di variante del piano A.V. e revisione degli elaborati grafici Fermate Serenissima, La Rustica G.R.A, La Rustica Città, P. Togliatti, Tor Sapienza e Stazione Prenestina della Linea ferroviaria MILANO-NAPOLI Penetrazione urbana di ROMA FM2 - linea A.V. Progetto definitivo. Progettista incaricato: A.T.P. s.r.l. Redazione di computo metrico estimativo Progetto esecutivo linea FS Itinerario Pontremolese. Progettista incaricato: INGEGNERI ASSOCIATI s.r.l. Redazione di computo metrico estimativo ed analisi nuovi prezzi Progetto esecutivo del Cimitero Laurentino I Stralcio, variante in corso d opera. Committente Comune di ROMA Progettisti Arch. G. STRAPPA Arch. P. DIGIULIOMARIA. Redazione di elaborati grafici costruttivi Progetto esecutivo di opere di urbanizzazione primaria nella zona industriale del Comune di Empoli. Committente IRPLAST-NASTRI Progettista Ing. G.CAROLI. Redazione di elaborati grafici di progetto e computi metrici estimativi Progetto di Ristrutturazione edificio demaniale, Uffici delle imposte di Brunico Bolzano. Committente Ministero dei Lavori Pubblici Progettista Ing. G.PIRRO. Redazione di elaborati grafici costruttivi Progetto di ristrutturazione e restauro di edificio storico sito in Largo S. Susanna a Roma. Committente Ministero dei Lavori Pubblici Progettista Studio VALLE Progetto Preliminare, Definitivo ed Esecutivo Sistemazione idraulica Fosso Pescarola Comune di Cassino. Committente Regione Lazio Progettista Ing. A. IACOVONI. Redazione di elaborati grafici e computi metrici estimativi Progetto esecutivo del Cimitero Laurentino I Stralcio. Committente Comune di ROMA Progettisti Arch. G. STRAPPA Arch. P. DIGIULIOMARIA. Redazione di elaborati grafici di progetto. Pagina 9/11 -

10 1998 Progetto definitivo di Sistema intermodale - Comune di ROMA Settore Est. Committente Azienda Municipale Ambiente Progettisti Ing. A. Iacovoni Ing. G. Caroli Redazione di elaborati grafici di progetto e computo metrico estimativo Progetto definitivo di Sistema intermodale - Comune di ROMA Settore Nord. Committente Azienda Municipale Ambiente Progettisti Ing. A. Iacovoni Ing. G. Caroli. Redazione di elaborati grafici di progetto e computo metrico estimativo Manufatti destinati a PMI e artigianali in località Mergataro nel Comune di FORMIA. Progettista ROGEDIL Servizi s.r.l.. Redazione di computo metrico estimativo ITALFER S.p.A. Contratto aperto. Progetto Architettonico Stazione A.V., verifica del Computo Metrico architettonico; Progetto esecutivo Raddoppio S. LORENZO-ANDORA, redazione di elaborati grafici; Stazione di Aulla, itinerario Pontremolese, redazione di elaborati grafici del fabbricato Servizi Ausiliari e del Fabbricato Viaggiatori. Dal 09/1981 al 09/1995 Dipendente della VAMS Ingegneria s.r.l.. Titolari: Ing. G. Saraca Ing. P. Colonnelli Tecnico Progettista per la realizzazione di elaborati grafici e redazione di computi metrici estimativi relativi a progetti di linee ferroviarie: Ferrandina-Matera, Firenze Empoli; AV Roma-Napoli, Milano- Firenze e Milano-Genova; scalo merci Osmannoro a Firenze; collegamento ferroviario metropolitano di superficie del comune di Lamezia Terme fino a Catanzaro; Progetti di sistemazione idraulica e riadeguamento delle sponde dei fiumi Velino, nel tratto urbano della città di Rieti, Basento, nel tratto terminale ( 50 km ) e del fiume Aniene a Ponte Lucano nel comune di Tivoli; Piano direttore e studi di fattibilità degli interventi finalizzati alla navigabilità del fiume Tevere nel tratto che va dall'ingresso a Roma e fino alla foce; Piani urbanistici e lottizzazioni per singole abitazioni con giardino nelle città di Leon e Managua in Nicaragua; Progetto offerta per la realizzazione di due lottizzazioni residenziali nella città di Dresda in Germania Collaborazione professionale presso lo studio di Ingegneria. Titolare: Dott. Ing. A. P. Maranelli Redazione di disegni strutturali costruttivi per la realizzazione di n 3 palazzine località Labaro a Roma. Dal 09/1978 al 12/1980 Collaborazione professionale presso lo studio di Ingegneria ed Architettura B.C.S. consulting. Titolari: Ing. V. Barberio Arch. R. Cirimbilla Progetti in Italia e all'estero, relativi a reti fognarie, dighe e ristrutturazioni varie. Pagina 10/11 -

11

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA Responsabile del procedimento arch. Sergio Manto SCR Piemonte S.p.A. Referenti del R.U.P. ing. Claudio Trincianti - arch. Massimo Morello Progettisti Sina S.p.A.

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica ALLEGATO F PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica Appalto n. 1649 - S.P. n. 29 del Colle di Cadibona. Lavori di adeguamento del tracciato stradale

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Bando di concorso per opere d arte

Bando di concorso per opere d arte MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI PROVVEDITORATO INTERREGIONALE ALLE OO.PP. PER IL LAZIO ABRUZZO E SARDEGNA Bando di concorso per opere d arte Art. 1 Oggetto del concorso Il Provveditorato

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione 20 novembre 2013 Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione PRINCIPALI INTERVENTI SU GOMMA PREVISTI NELLA REGIONE URBANA MILANESE La rete in gestione:

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale N. 87 DEL 14 MAGGIO 2015 E presente il COMMISSARIO STRAORDINARIO: VITTORIO

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo.

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo. 17875 LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione del rischio e sicurezza delle costruzioni Istituzione del fascicolo del fabbricato. IL CONSIGLIO REGIONALE HA

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011 Piano di Ambito Revisione Triennio 2009-2011 ALLEGATO 3 CANONI DI CONCESSIONE per: - concessioni ex ANAS - concessioni ANAS-Ferrovie - concessioni derivazioni idriche - concessioni ai fini idraulici REPORT

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella "Carta di Sintesi" 25 27 B LOCALITA'

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella Carta di Sintesi 25 27 B LOCALITA' LOALITA' Aa NTRO STORIO I b γ Ab NTRO STORIO I Ac NTRO STORIO I a LASS I IONITA' URANISTIA IR. 7/LAP ascia fluviale ex PS PRSRIZIONI INTGRATIV RISPTTO Presenza di tratti stradali, convoglianti le acque

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

12 - APQ Beni Culturali

12 - APQ Beni Culturali 12 - APQ Beni Culturali Assessorato Pubblica Istruzione Schede di sintesi per intervento al 31 dicembre 2006 Cagliari, febbraio 2007 12 - Beni Culturali Indice Pag. Intervento 1 APQ Originario 1 1 - SarBC-SF1

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa Allegato B COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa SETTORE 2 GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PATRIMONIO U.O. URBANISTICA EDILIZIA Modifica all Appendice 2 Schede norma dei comparti di trasformazione

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

Indice. Parte Prima. Premessa... pag. 2. Contenuti e limiti previsti dal Piano Casa 2 3. Parte Seconda. A) Definizioni. pag. 9

Indice. Parte Prima. Premessa... pag. 2. Contenuti e limiti previsti dal Piano Casa 2 3. Parte Seconda. A) Definizioni. pag. 9 Indice Parte Prima Premessa... pag. 2 Contenuti e limiti previsti dal Piano Casa 2 3 Parte Seconda A) Definizioni. pag. 9 B) Disposizioni riguardanti aspetti generali. 10 C) Disposizioni in materia di

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Messa in Sicurezza e Riqualificazione della viabilità e dei percorsi pedonali del centro urbano di Castelnovo ne Monti Via Bagnoli

Messa in Sicurezza e Riqualificazione della viabilità e dei percorsi pedonali del centro urbano di Castelnovo ne Monti Via Bagnoli Bisi & Merkus Studio Associato Messa in Sicurezza e Riqualificazione della viabilità e dei percorsi pedonali del centro urbano di Castelnovo ne Monti Via Bagnoli Comune di castelnovo ne monti \ Progettista

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta PREMESSA L itinerario lungo il corso del fiume Brenta è motivato dalla presenza di un area di notevole interesse ambientale che merita una sua specifica valorizzazione anche a livello di turismo minore

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. italiana. maschile

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. italiana. maschile CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Cestra Paolo Indirizzo Città di Alatri - Piazza S. Maria Maggiore, 1 03011 Alatri (FR) Telefono 0775 448307 Fax 0775 448330 E-mail paolo.cestra@comune.alatri.fr.it

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160)

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160) Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno

Dettagli

RISPOSTE A QUESITI (21.01.2014) 1) DOMANDA

RISPOSTE A QUESITI (21.01.2014) 1) DOMANDA RISPOSTE A QUESITI (21.01.2014) 1) DOMANDA Poiché risulta che alla gara possono partecipare anche imprese in possesso di attestazione SOA per la sola costruzione indicando i progettisti si chiede quale

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

Documento di posizione AISCAT su:

Documento di posizione AISCAT su: Documento di posizione AISCAT su: Consultazione UE sul Rapporto del Gruppo ad Alto Livello in merito all estensione dei principali assi delle Reti transeuropee ai paesi vicini dell UE Roma, gennaio 2006

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM.

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM. PROVINCIA DI BELLUNO 2002/2004 34 Realizzazione intervento SR 50 - Belluno - Mas - 1 stralcio. Viabilità di accesso nuova caserma Vigili dei Fuoco di Belluno Esecutivo 4.400.000,00 In corso di appalto

Dettagli

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof.

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof. Laboratorio di Urbanistica Corso di Fondamenti di Urbanistica Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni Prof. Corinna Morandi 20 maggio 2008 1 Dalla iper-regolazione

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

REGOLAMENTO PER ATTIVITA DI VIGILANZA E COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE

REGOLAMENTO PER ATTIVITA DI VIGILANZA E COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE REGOLAMENTO PER ATTIVITA DI VIGILANZA E COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE CAPO AREA INFRASTRUTTURE CIVILI ING. WALTER RICCI DIRIGENTE SERVIZIO STRADE ARCH. MARTA MAGNI CAPO AREA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Dettagli

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE 1) Inquadramento della variante In attuazione delle previsioni del Piano Regolatore Generale vigente dal 10 marzo 2005 il Consiglio Comunale di Ghisalba

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 2. VALUTAZIONI DI CARATTERE ECONOMICO... 6 2.1 COSTO DI PRODUZIONE DI UN FABBRICATO... 6 2.2 INCIDENZA DEL VALORE DEL TERRENO SUL FABBRICATO...

Dettagli

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 1) CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 2) AGENDA Il Consorzio Le Aziende Consorziate I Servizi I Nostri Clienti Mission Dove Siamo Dove Operiamo (Pag. 3) IL CONSORZIO.: Il nasce da un team di imprese

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Decreto dirigenziale interministeriale del 6 febbraio 2004 (G.U. n. 52 del 3 marzo 2004), concernente la Verifica dell interesse culturale dei beni immobili di utilità pubblica, così come modificato ed

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica VARIANTE CONNESSA A S.U.A. IN ZONA C3 DEL VIGENTE PRG RELAZIONE E NORME DI ATTUAZIONE IL DIRIGENTE SETTORE TERRITORIO (Ing. Gian Paolo TRUCCHI) IL PROGETTISTA (Arch.

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI Comune di San Demetrio Ne Vestini Provincia dell Aquila RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI 1. INTRODUZIONE La sottoscritta arch. Tiziana Del Roio, iscritta all Ordine degli

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

N. 68/11 del 19 ottobre 2011

N. 68/11 del 19 ottobre 2011 COPIA EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: N. 68/11 del 19 ottobre 2011 ADEGU DEGUAMENTO ALLA NORMATIVA A DI PREVENZIONE INCENDI ENDI: : IMPIANTO

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30 Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 Partenze Da Cave p.zza Plebiscito, Cave DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Acuto Prenestina /ex Stazione 07:18. 10:43. 15:43. 17:20. 18:58. 20:38.

Dettagli

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO DIREZIONE URBANISTICA SERVIZIO Edilizia Privata, DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO Deliberazione Consiglio Comunale n. 13/2014 SCHEDA INFORMATIVA Aprile 2014 In data 25 marzo

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

Gli oneri concessori

Gli oneri concessori Laboratorio di di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Modulo di Estimo Integrazione al costo di produzione: gli oneri concessori Proff. Coll. Renato Da Re Federica Di Piazza Gli oneri concessori

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli