Roma Capitale ha adottato un Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile per garantire lo sviluppo e la

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Roma Capitale ha adottato un Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile per garantire lo sviluppo e la"

Transcript

1 Il caso di Roma Capitale: interventi prioritari nell area metropolitana e regionale Stazioni, città e ferrovie verso l Europa - Bologna, 17 ottobre 2012

2 Piano Strategico della Mobilità Sostenibile Roma Capitale ha adottato un Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile per garantire lo sviluppo e la realizzabilità nel breve e nel medio-lungo periodo di tutti gli interventi, anche infrastrutturali, connessi alla mobilità nell area metropolitana. Tali interventi, per quanto riguarda il ferro, prevedono ca. 14 MLD di nuovi investimenti, di cui 12 MLD relativi alle metropolitane di competenza di Roma Capitale e 2 MLD relativi ad interventi ferroviari di competenza della Regione Lazio con specifiche ricadute sul miglioramento della mobilità della città di Roma.

3 DIPARTIMENTO MOBILITA E TRASPORTI Sistema ferroviario Strumenti programmatici Il 12 Aprile 2010 viene siglato l Accordo Operativo tra Roma Capitale e Gruppo FS per la"definizione dell'accordo di Programma/Quadro tra Ministero Trasporti, Regione Lazio, Province Lazio, Comune di Roma e Gruppo FS per il potenziamento del sistema ferroviario e la valorizzazione delle aree dismesse del Comune di Roma. Nel corso del 2011 il tavolo tecnico viene esteso alla Regione Lazio con la quale vengono sviluppati il "Modello di offerta del sistema ferroviario metropolitano e regionale" e il Quadro degli "Interventi per lo sviluppo delle infrastrutture ferroviarie metropolitane e regionali". Il gruppo di lavoro predispone inoltre le bozze dei documenti programmatici: Protocollo d'intesa, Accordo di Programma e Accordo Quadro. Contestualmente le Province del Lazio condividono i documenti tecnici e programmaticisviluppati. Nel corso del 2012 è stato sviluppato e condiviso il Primo Accordo Attuativo per fasi e priorità realizzative, riferito allo Scenario Operativo(breve periodo)

4 Scenario operativo Descrizione degli interventi

5 1 Inserimento delle Sezioni Corte Ostiense Inserimento delle Sezioni Corte nella tratta Ostiense Scenario operativo

6 2 Riattivazione tratta funzionale Vigna Clara Ostiense (Anello Nord) Servizio spola Ostiense Vigna Clara Vigna Clara Pineto Ostiense Scenario operativo

7 Scenario operativo 3 Servizio di qualità FCO - Vigna Clara Pineto Ostiense Nodo Pigneto prima fase Realizzazione di un servizio tipo Leonardo Express da FCO a con fermate intermedie nel nodo di Roma

8 Scenario operativo 4 Vigna Clara Attestamento del servizio FR3 (2 treni/ora) alla Stazione FR3 Pineto Ostiense

9 Scenario Strategico Descrizione degli interventi

10 Scenario operativo 1 Potenziamento collegamenti aeroportuali FR1 Pigneto Ostiense Quadruplicamento FCO P.Galeria Realizzazione collegamento passante FCO Terminal Nord e Terminal Sud 2 servizi ferroviari di qualità (tipo Leonardo Express) FCO Terminal Sud Termini FCO Terminal Nord

11 2 Chiusura Anello Ferroviario FR3: Servizio a 6 con attestamento a Ostiense Vigna Clara Tor di Quinto FR1 FR3 Pineto FR5 San Pietro Pigneto Ostiense Scenario Strategico

12 3 Passante Ferroviario Metropolitano Sud Vigna Clara Tor di Quinto FR1 FR3 Pineto PRG TIBURTINA Adeguamento del piano per consentire l attestamento dei servizi FR3 e LE FR5 San Pietro Pigneto Ostiense Passante ferroviario Metropolitano (14 treni / h) PRG TUSCOLANA Realizzazione opere stralcio, funzionali all attestamento dei servizi FR3 e LE su Scenario Strategico

13 Scenario Strategico 4 Interventi su FR4, FR6, FR7, FR8 FR3 Vigna Clara Tor di Quinto FR1 Pineto FR5 San Pietro Pigneto FR6: Orario cadenzato RM - Colleferro FR4: potenziamento e realizzazione fermata Villa Senni FR6 FR7: orario cadenzato tratta Roma - Latina FR8: raddoppio tratta Aprilia - Campoleone FR8 FR7 FR4

14 5 Interventi generali FR3 Vigna Clara Tor di Quinto FR1 FR5 Pineto FR2 San Pietro Pigneto FR1 FR6 Acquisto Materiale Rotabile Nuovo Modello di Esercizio Incremento offerta di servizio FR8 FR7 FR4 Scenario strategico

15 Modello Ciampino FR4 h. punta Via RM Termini Ciampino Frascati, Albano, Velletri Fascia oraria di punta (07:00-09:00 AM) Frascati Ciampino Termini Albano Marino 1 treno / h in doppia composizione: 1 Albano + 1 Frascati 1 treno / h in doppia composizione: 1 Albano + 1 Frascati Velletri 1 treno / h in doppia composizione: 1 Ciampino + 1 Marino

16 Modello Ciampino FR4 h. base Fascia oraria di base Via RM Termini Ciampino Frascati, Albano, Velletri Frascati Ciampino Termini Albano 1 treno / h in doppia composizione: 1 Albano + 1 Frascati 1 treno / h in doppia composizione: 1 Albano + 1 Frascati Velletri

17 Bracciano LEGENDA SVILUPPO SISTEMA FERROVIARIO Scenario Operativo Scenario medio periodo Scenario Strategico Cesano Riattivazione tratta Vigna Clara Ostiense Sezioni corte Ostiense Sezioni corte Ostiense P.te Galeria Raddoppio FR3 Cesano Bracciano Raddoppio FR8 Aprilia - Campoleone Completamento Cintura Nord Quadruplicamento P.te Galeria FCO Terminal FCO Cadenzamento FR6 Orario Cadenzato FR7 Vigna Clara Tor di Quinto Potenziamento FR4 Nodo Pigneto PRG Tuscolana/Casilina PRG Pineto Stazione Fiera di Roma Modifica piano del ferro Magliana Pigneto Tuscolana Ostiense Terminal Nord Magliana P.te Galeria Terminal Sud Fiera di Roma Frascati Albano Campoleone

18 Sviluppo sistema ferroviario - Scenario infrastrutturale - DIPARTIMENTO MOBILITA E TRASPORTI INTERVENTO IMPORTO INVESTIMENTO (MLN EURO) FINANZIAMENTO DISPONIBILE (MLN EURO) NODO PIGNETO SEZIONI CORTE TRATTA ROMA OSTIENSE - ROMA TIBURTINA SEZIONI CORTE PONTE GALERIA - 10 OSTIENSE 10 OSTIENSE PRG TUSCOLANA/ CASILINA PRG TIBURTINA QUADRUPLICAMENTO FR1 FCO - PONTE GALERIA STAZIONE FIERA DI ROMA MODIFICA DEL PIANO FERRO DELLA STAZIONE DI MAGLIANA TERMINAL FIUMICINO AEROPORTO COMPLETAMENTO DELLA CINTURA NORD POTENZIAMENTO DELLA FR4 (Ciampino Frascati 10 km; Ciampino Albano 15 Km; Ciampino Velletri 28 Km) ORARIO CADENZATO FR7 SULLA TRATTA ROMA - LATINA RADDOPPIO FR8 APRILIA-CAMPOLEONE APRILIA-CAMPOLEONE 17 CADENZAMENTO FR6 ROMA-COLLEFERRO RADDOPPIO FR3 CESANO- 244 BRACCIANO 1 BRACCIANO 30 TOTALE 1991,6 69 DA REPERIRE 1.923

19 LEGENDA Scenario Lungo Periodo Scenario Medio Periodo Scenario Operativo SVILUPPO DELLE METROPOLITANE Porta di Roma Stazioni Principali Jonio Casal Monastero Torrevecchia Rebibbia Clodio Battistini Termini Bologna Colosseo Centocelle Torre Angela Anagnina Pantano

20 SVILUPPO RETE TRANVIARIA Jonio LEGENDA Stazioni metro-ferroviarie Infrastruttura esistente Infrastruttura da realizzare E INTEGRAZIONE Ottaviano Lepanto Flaminio Policlinico Ponte Mammolo Cornelia Termini Togliatti San Pietro Circo Massimo Vittorio Emanuele San Giovanni Pigneto Piramide Mirti Trastevere Centocelle Marconi Subaugusta

21 La nuova strategia di disegno rete su gomma n Principali destinazioni St. Grottarossa Direttrici Radiali Percorrono le grandi arterie di penetrazione dalle aree periferiche fino alle principali destinazioni individuate St. Nomentana Direttrici Tangenziali Connettono alcune importanti direttrici radiali e assolvono agli spotamenti tangenziali individuati nello studio dalla rete portante Cerniere della struttura Stazioni FR lungo l anello ferroviario Rete di Distribuzione Dalle stazioni FR lungo l anello ferroviario partono dei servizi che rafforzano la frequenza lungo le direttrici radialil Rete di Adduzione Dalle aree periferiche alle stazioni FR Rete tranviarie Si evidenzia l`importanta di alcuni prolungamenti tram SCHEMA FUNZIONALE DELLA RETE PORTANTE St. Balduina St. Valle Aurelia St. S. Pietro St. Trastevere P.le Clodio P.le Flaminio P.za Venezia Linea A Linea B P.za Barberini Termini St. Ostiense Pol. Universita St. Tuscolana St.

SISTEMA FERROVIARIO NEL NODO DI ROMA

SISTEMA FERROVIARIO NEL NODO DI ROMA Ingegneria ed economia di sistema nel TrasportoPubblicoLocaleavia guidata. SISTEMA FERROVIARIO NEL NODO DI ROMA Enrico Sciarra Amministratore Delegato Roma Servizi per la Mobilità Coordinato da: Organizzato

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA per il miglioramento della mobilità ferroviaria regionale del Lazio. tra

PROTOCOLLO D INTESA per il miglioramento della mobilità ferroviaria regionale del Lazio. tra PROTOCOLLO D INTESA per il miglioramento della mobilità ferroviaria regionale del Lazio tra Regione Lazio e Trenitalia S.p.A e Rete Ferroviaria Italiana S.p.A Roma, 1 L anno, il giorno del mese di in Roma,

Dettagli

Linea C Tracciato Fondamentale

Linea C Tracciato Fondamentale www.romametropolitane.it Le nuove linee delle metropolitane di Roma Linea C Tracciato Fondamentale PROLUNGAMENTO NORD TRACCIATO FONDAMENTALE CLODIO/MAZZINI - GROTTAROSSA LUNGHEZZA LINEA 9 Km STAZIONI n.

Dettagli

Allegato 4 Sistema Tariffario e gratuità

Allegato 4 Sistema Tariffario e gratuità Allegato 4 Sistema Tariffario e gratuità SEZIONE A - Elenco delle tariffe regionali con riferimento alle Condizioni e Tariffe di Ferrovie delle Stato S.p.A. 1. ESTRATTO DELLE TARIFFE TRENITALIA Di seguito

Dettagli

CASA RENATA POLVERINI EMMA BONINO. Piano Casa (L.R. 21 del 11/08/2009) Affitto

CASA RENATA POLVERINI EMMA BONINO. Piano Casa (L.R. 21 del 11/08/2009) Affitto CASA Piano Casa (L.R. 21 del 11/08/2009) 1. Introduzione di un sistema di incentivi per favorire il miglioramento della classe energetica. 2. Introduzione di norme quadro rivolte ai Comuni per una rimodulazione

Dettagli

Collegamento ferroviario veloce Roma Termini - Fiumicino Aeroporto. Michele Mario Elia Roma, 9 dicembre 2014

Collegamento ferroviario veloce Roma Termini - Fiumicino Aeroporto. Michele Mario Elia Roma, 9 dicembre 2014 Collegamento ferroviario veloce Roma Termini - Fiumicino Aeroporto Michele Mario Elia Roma, 9 dicembre 2014 Aeroporto di Fiumicino e Rete AV - inquadramento L asse ferroviario AV/AC Milano Roma - Napoli,

Dettagli

Piano di Bacino. Il Sistema di Pomezia

Piano di Bacino. Il Sistema di Pomezia Presidente Enrico Gasbarra Assessorato alle Politiche della Mobilità e dei Trasporti Assessore Michele Civita Dipartimento VI Governo del Territorio e della Mobilità Servizio 3 "Pianificazione Direttore

Dettagli

L OFFERTA NEL LAZIO LO SCENARIO EVOLUTIVO. Roma li, 2 ottobre 2014

L OFFERTA NEL LAZIO LO SCENARIO EVOLUTIVO. Roma li, 2 ottobre 2014 L OFFERTA NEL LAZIO LO SCENARIO EVOLUTIVO Roma li, 2 ottobre 2014 L affluenza sui treni MONTEROTONDO LADISPOLI COLLEFERRO CAMPOLEONE APRILIA Un network stazioni ad elevata qualità: progetto 500 stazioni

Dettagli

I COLLEGAMENTI COME ARRIVARE E MUOVERSI A ROMA RAGGIUNGERE ROMA CON L'AEREO. Roma può essere raggiunta in cinque modi:

I COLLEGAMENTI COME ARRIVARE E MUOVERSI A ROMA RAGGIUNGERE ROMA CON L'AEREO. Roma può essere raggiunta in cinque modi: COME ARRIVARE E MUOVERSI A ROMA Muoversi a Roma con la macchina non è semplice. La sua struttura antica non rende sempre gradevole l'uso dell'automobile. Per questo abbiamo pensato di scrivere una breve

Dettagli

Un progetto per il Paese

Un progetto per il Paese Un progetto per il Paese ASSISE 2011 La funzione di Unindustria Introduzione Lo sviluppo dell 'aeroporto "Leonardo da Vinci" di Roma Fiumicino rappresenta uno degli obiettivi più importanti per la crescita

Dettagli

V.le Castro Pretorio, 116 00185 Roma

V.le Castro Pretorio, 116 00185 Roma V.le Castro Pretorio, 116 00185 Roma LAZIO SU ROTAIA Problemi dell area metropolitana Ugo Surace LA DOMANDA L area metropolitana di Roma è costituita da 65 comuni, sui centoventi che costituiscono la Provincia

Dettagli

Roma servizi per la mobilità S.r.l. Società con Socio Unico Roma Capitale

Roma servizi per la mobilità S.r.l. Società con Socio Unico Roma Capitale Roma servizi per la mobilità S.r.l. Società con Socio Unico Roma Capitale Presidente Massimo Tabacchiera Amministratore Delegato Enrico Sciarra Struttura Organizzativa Ferrotranviario e Integrazione Tariffaria

Dettagli

12. TRASPORTI E MOBILITÀ. GRANDI PROGETTI PER UNA RIVOLUZIONE SOSTENIBILE

12. TRASPORTI E MOBILITÀ. GRANDI PROGETTI PER UNA RIVOLUZIONE SOSTENIBILE 80 12. TRASPORTI E MOBILITÀ. GRANDI PROGETTI PER UNA RIVOLUZIONE SOSTENIBILE 12.1 Una cura del ferro sostenibile Nei nostri primi cinque anni di governo abbiamo finalmente affrontato la questione della

Dettagli

DAL 9 OTTOBRE AL 10 DICEMBRE 2011

DAL 9 OTTOBRE AL 10 DICEMBRE 2011 ORTE- VARIAZIONI ORARIO TRENI LINEE: -FIRENZE; -PERUGIA; -ANCONA; ANCONA; -; ORTE-- AEROPORTO; -ALBANO/VELLETRI; -CIVITAVECCHIA; -TERRACINA; -FORMIA; -NETTUNO; - Da domenica 9 ottobre 2011, in seguito

Dettagli

Le infrastrutture di trasporto a servizio del Sistema Aeroportuale di Roma e del Lazio

Le infrastrutture di trasporto a servizio del Sistema Aeroportuale di Roma e del Lazio Le infrastrutture di trasporto a servizio del Sistema Aeroportuale di Roma e del Lazio 1 1. Panorama del Sistema Aeroportuale: L Aeroporto intercontinentale di Fiumicino; L Aeroporto di Ciampino; L Aeroporto

Dettagli

PALAZZO DEI CONGRESSI

PALAZZO DEI CONGRESSI PALAZZO DEI CONGRESSI Indirizzo: Piazza John Fitzgerald Kennedy, 00144 Roma GPS: 41.83435, 12.473449 DALL AEROPORTO LEONARDO DA VINCI Tempo di percorrenza in TAXI / AUTO: 20 minuti circa Tempo di percorrenza

Dettagli

COMITATO REGIONALE LAZIO

COMITATO REGIONALE LAZIO Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE LAZIO Via Tiburtina, 1072-00156 ROMA Tel.: 06 416031 (centralino) - Fax 06 41217815 Indirizzo Internet: www.lnd.it - www.crlazio.org

Dettagli

DOVE VEN IRE A ROMA il 26, 27 e 28 giugno Piazza Barberini 5 se arrivi a Roma in treno alla stazione Roma Termini

DOVE VEN IRE A ROMA il 26, 27 e 28 giugno Piazza Barberini 5 se arrivi a Roma in treno alla stazione Roma Termini DOVE VENIRE A ROMA il 26, 27 e 28 giugno A Roma sarà possibile autenticare i documenti in Piazza Barberini 5, presso la sede di Altroconsumo dove saremo presenti il venerdì e il sabato dalle 10 alle 17

Dettagli

ANALISI ELABORATA DAL SICeT di ROMA e LAZIO

ANALISI ELABORATA DAL SICeT di ROMA e LAZIO ANALISI ELABORATA DAL SICeT di ROMA e LAZIO SU UN CAMPIONE DI CONTRATTI DI LOCAZIONE STIPULATI AI SENSI DELL ART. 2 COMMA 3 DELLA LEGGE 431/98 NELL AREA METROPOLITANA DI ROMA. E stato sviluppato uno studio

Dettagli

ENTRATA IN VIGORE DELL ORA SOLARE ALLE 3 DEL 28 OTTOBRE ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NELLA NOTTE TRA SABATO 27 E DOMENICA 28 OTTOBRE

ENTRATA IN VIGORE DELL ORA SOLARE ALLE 3 DEL 28 OTTOBRE ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NELLA NOTTE TRA SABATO 27 E DOMENICA 28 OTTOBRE ENTRATA IN VIGORE DELL ORA SOLARE ALLE 3 DEL 28 OTTOBRE ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NELLA NOTTE TRA SABATO 27 E DOMENICA 28 OTTOBRE PROGRAMMA DI SERVIZIO LINEE DIURNE E NOTTURNE Nella notte tra sabato

Dettagli

1. I NUMERI DEL TRASPORTO FERROVIARIO LAZIALE

1. I NUMERI DEL TRASPORTO FERROVIARIO LAZIALE È dura la vita per chi è costretto ogni giorno a muoversi a Roma e nel. La città e la regione hanno un urgente bisogno di affrontare i problemi di un sistema dei trasporti indegno di una Capitale europea,

Dettagli

Lazio. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Lazio. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Lazio N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Avezzano - Sora - Roccasecca 7471 Avezzano 05:45 Cassino L'orario di partenza potrebbe essere 7473 Avezzano 06:45 Cassino 7489

Dettagli

Piano di Bacino per l area metropolitana romana RAPPORTO 3

Piano di Bacino per l area metropolitana romana RAPPORTO 3 Piano di Bacino per l area metropolitana romana RAPPORTO 3 Indice Premessa 6 1. Interventi per il potenziamento della rete ferroviaria 12 1.1 Gli interventi del Protocollo di Intesa 12 1.2 Gli interventi

Dettagli

In treno. In aereo. dalla Stazione Termini è possibile raggiungerci:

In treno. In aereo. dalla Stazione Termini è possibile raggiungerci: In treno dalla Stazione Termini è possibile raggiungerci: in metropolitana* direttamente nella stazione andate a prendere la linea B (colore blu) direzione Laurentina scendere alla prima fermata Cavour.

Dettagli

Sistemi metropolitani a guida automatica. L esperienza romana. Torino, 28 Marzo 2012

Sistemi metropolitani a guida automatica. L esperienza romana. Torino, 28 Marzo 2012 Sistemi metropolitani a guida automatica L esperienza romana Torino, 28 Marzo 2012 Le tipicità di Roma Roma presenta alcune caratteristiche particolari: il delicato tessuto urbanistico, caratterizzato

Dettagli

PIANO REGIONALE DEL TRASPORTO MERCI E DELLA LOGISTICA

PIANO REGIONALE DEL TRASPORTO MERCI E DELLA LOGISTICA Assessore On. Franco Dalia Direttore Dott.ssa Arcangela Galluzzo PIANO REGIONALE DEL TRASPORTO MERCI E DELLA LOGISTICA Direttore Ing. Antonio Mallamo Segretario del Piano PRMTL Dott. Elio Mensurati Francesco

Dettagli

Giovanni Simonacci. g.simonacci@romametropolitane.it

Giovanni Simonacci. g.simonacci@romametropolitane.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Giovanni Simonacci Telefono 06454640225 Fax 06454640111 E-mail g.simonacci@romametropolitane.it Nazionalità

Dettagli

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario 1 La riqualificazione delle grandi infrastrutture Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario ing. Vincenzo Conforti 1 Scelte economiche e tecniche nel Nodo di Bologna

Dettagli

380 I RESIDENTI NEI MUNICIPI DI ROMA

380 I RESIDENTI NEI MUNICIPI DI ROMA 380 I RESIDENTI NEI MUNICIPI DI ROMA MUNICIPIO 1 (Centro storico, Trastevere, Esquilino, Aventino, Testaccio) 1 Numero residenti 133.590 45.380 Bangladesh 4.651 10,2 % pop. immigrata - 33,0 Romania 2.866

Dettagli

Progetti e servizi per la mobilità regionale

Progetti e servizi per la mobilità regionale ECORailS Progetti e servizi per la mobilità regionale in Regione Lombardia Elena Foresti, Giorgio Stagni Brescia, 14.04.2011 1 Il trasporto regionale in Lombardia 1.920 km di linee con oltre 400 stazioni

Dettagli

Note su incontro del 3 dicembre 2014 con il consigliere comunale Maurizio Policastro su PGTU

Note su incontro del 3 dicembre 2014 con il consigliere comunale Maurizio Policastro su PGTU Note su incontro del 3 dicembre 2014 con il consigliere comunale Maurizio Policastro su PGTU (redatto il 4 dicembre 2014) 1 SINTESI... 1 2 IL PGTU... 1 2.1 IL PGTU IN BREVE... 2 2.2 LE 6 AREE DI ROMA...

Dettagli

Gruppo FS Italiane per il Giubileo della Misericordia. 13 Novembre 2015

Gruppo FS Italiane per il Giubileo della Misericordia. 13 Novembre 2015 Gruppo FS Italiane per il Giubileo della Misericordia 13 Novembre 2015 Tutti i treni per Roma 1.054 TRENI FRECCE e IC 225 REGIONALI Linee FL 829 Offerta: come arrivare a Roma 2 64 22 10 IC + ICN TIBURTINA

Dettagli

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza.

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza. Servizi minimi garantiti del trasporto locale nelle fasce orarie di maggiore frequentazione ( dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali) I servizi minimi garantiti

Dettagli

PROPRIETARIA e PROPONENTE EURNOVA S.R.L. Data: 28 agosto 2014 RELAZIONE TECNICA RELATIVA ALLE MODIFICHE ALLO STUDIO DI FATTIBILITA'

PROPRIETARIA e PROPONENTE EURNOVA S.R.L. Data: 28 agosto 2014 RELAZIONE TECNICA RELATIVA ALLE MODIFICHE ALLO STUDIO DI FATTIBILITA' PROPRIETARIA e PROPONENTE EURNOVA S.R.L. Data: 28 agosto 2014 RELAZIONE TECNICA RELATIVA ALLE MODIFICHE ALLO STUDIO DI FATTIBILITA' Relazione tecnica relativa alle modifiche al progetto di fattibilita

Dettagli

Viterbo P.Romana 5:04 5:22 5:22 5:52 5:52 6:25 6:52 7:09 7:09 7:54 7:54 8:55 Tre Croci 5:13 8:02 8:02

Viterbo P.Romana 5:04 5:22 5:22 5:52 5:52 6:25 6:52 7:09 7:09 7:54 7:54 8:55 Tre Croci 5:13 8:02 8:02 Nuovo orario ferroviaro dal 10 marzo all'8 giugno 2013 - COMPLETO DIREZIONE ROMA (1/4) Categoria Treno REG RV REG REG REG RV REG REG REG RV REG REG RV REG REG RV REG REG REG REG RV REG REG REG REG REG

Dettagli

NOTA DI SERVIZIO DEL 29 APRILE 2011 ACCOGLIENZA TRASPORTI MOBILITÀ EVENTI

NOTA DI SERVIZIO DEL 29 APRILE 2011 ACCOGLIENZA TRASPORTI MOBILITÀ EVENTI NOTA DI SERVIZIO DEL 29 APRILE 2011 ACCOGLIENZA TRASPORTI MOBILITÀ EVENTI PIANO SANITARIO Per la durata dell evento sarà attivo il numero verde sanitario 800.118.800. Nel complesso, il Piano Sanitario

Dettagli

AGENZIA GIORNALISTICA TRASPORTI&MOBILITA - UFFICIO STAMPA

AGENZIA GIORNALISTICA TRASPORTI&MOBILITA - UFFICIO STAMPA Roma, 9 gennaio 2008 Metropolitana e nuova rete di bus Cambia il trasporto notturno Nei fine settimana, la sotterranea resterà aperta sino all 1.30 In superficie 27 linee; 40 nuove zone raggiunte e più

Dettagli

Calendario Corsi di Formazione Bioscienze ed Analisi Chimica. Gennaio Dicembre 2005

Calendario Corsi di Formazione Bioscienze ed Analisi Chimica. Gennaio Dicembre 2005 Calendario Corsi di Formazione Bioscienze ed Analisi Chimica Gennaio Dicembre 2005 Calendario corsi di formazione Gennaio - Dicembre 2005. Codice Corso gg Prezzo Sede Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Set. Ott.

Dettagli

NUOV O A V A S TA T Z A IONE A V A V ROMA TIBURTINA

NUOV O A V A S TA T Z A IONE A V A V ROMA TIBURTINA NUOVA STAZIONE AV ROMA TIBURTINA L Alta Velocità italiana Malpen sa L avvento del trasporto AV-AC in Italia segna un nuovo paradigma per la mobilità sul nostro territorio. Dal13 dicembre 2009, 1000 km

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

C o n v o cazi o n e assemble e

C o n v o cazi o n e assemble e C o n v o cazi o n e assemble e In tutta Italia, in tutti i luoghi di lavoro, si stanno svolgendo le assemblee di base del XVII congresso della CGIL, il più grande sindacato italiano, costituito ben 108

Dettagli

Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese. Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6. Elementi di fattibilità.

Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese. Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6. Elementi di fattibilità. Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6 Elementi di fattibilità Ottobre 2011 Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la

Dettagli

Tram e Treni nelle aree metropolitane: realizzazioni e proposte. Sistema Ferroviario nel Nodo di Roma

Tram e Treni nelle aree metropolitane: realizzazioni e proposte. Sistema Ferroviario nel Nodo di Roma Coordinato da Organizzato da Tram e Treni nelle aree metropolitane: realizzazioni e proposte Sistema Ferroviario nel Nodo di Roma Enrico Sciarra Roma Servizi per la Mobilità s.r.l. Contatti: telefono 0646956506;

Dettagli

Conferenza Programmatica PD ROMA Ottobre 2014

Conferenza Programmatica PD ROMA Ottobre 2014 Conferenza Programmatica PD ROMA Ottobre 2014 Il sistema multimodale dei trasporti: Comune di Roma, di Fiumicino e Aeroporto Internazionale di Roma Leonardo da Vinci Introduzione Lo studio ha come obiettivo

Dettagli

Le infrastrutture ferroviarie del Nord Est

Le infrastrutture ferroviarie del Nord Est Le infrastrutture ferroviarie del Nord Est Grazie agli interventi di potenziamento infrastrutturale e di ammodernamento tecnologico delle linee ferroviarie del Nord Est portati a termine negli ultimi anni

Dettagli

LINEA C DEL METRO DI ROMA

LINEA C DEL METRO DI ROMA COMMITTENTE Comune di Roma PROGETTO Progetto di massima: Sta. Progetto definitivo della tratta T3: Associazione temporanea d imprese fra C. Lotti and Associati spa e Halcrow Group spa. Progetto definitivo

Dettagli

Comitato di Quartiere Monteverde Nuovo

Comitato di Quartiere Monteverde Nuovo Comitato di Quartiere Monteverde Nuovo Bus, Tram, Treni FS, e Ferrovie inerenti il XII Municipio La tabella in allegato dettaglia le 48 linee di bus diurne, le 5 notturne, l unico tram e le 4 ferrovie

Dettagli

1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO

1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO 1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO Il settore di città Flaminio Foro Italico è compreso nell ansa del Tevere definita a nord da Piazzale di Ponte Milvio, dal sistema del Foro Italico e dello stadio

Dettagli

Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre Jonio Tratta Jonio-Bufalotta. Scheda illustrativa dell intervento

Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre Jonio Tratta Jonio-Bufalotta. Scheda illustrativa dell intervento Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre Jonio Tratta Jonio-Bufalotta Scheda illustrativa dell intervento INTERVENTO Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre

Dettagli

Di seguito sono riportati nel dettaglio gli orari che le linee diurne e notturne seguiranno nella notte tra il 28 e il 29 marzo

Di seguito sono riportati nel dettaglio gli orari che le linee diurne e notturne seguiranno nella notte tra il 28 e il 29 marzo ENTRATA IN VIGORE DELL ORA LEGALE ALLE 2 DEL 29 MARZO ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NOTTE TRA SABATO 28 MARZO E DOMENICA 29 MARZO PROGRAMMA DI SERVIZIO LINEE DIURNE E NOTTURNE Nella notte tra sabato e domenica,

Dettagli

2.1. LE GRANDI INFRASTRUTTURE TRASPORTISTICHE

2.1. LE GRANDI INFRASTRUTTURE TRASPORTISTICHE 2. INTERVENTI STRATEGICI: LE GRANDI INFRASTRUTTURE TRASPORTISTICHE E STRADALI SCENARIO A MEDIO LUNGO TERMINE Obiettivo irrinunciabile per conseguire risultati sul fronte della sostenibilità ambientale

Dettagli

Gentili colleghi, COS È IL SISTEMA METREBUS

Gentili colleghi, COS È IL SISTEMA METREBUS PROVINCIA DI ROMA Assessorato alle Politiche dei Trasporti e della Mobilità Ufficio del Mobility Manager presso la Direzione del Dipartimento VI Governo del Territorio e della Mobilità INFORMATIVA SUL

Dettagli

in Toscana Infrastrutture e Territorio

in Toscana Infrastrutture e Territorio Infrastrutture e Territorio in Toscana Arch. Riccardo Baracco Ing.Enrico Becattini Area Coordinamento Pianificazione Territoriale e Politiche Abitative D.G. Politiche Territoriali e Ambientali Regione

Dettagli

SUL PRIVATA SUL PUBBLICA Distanza da infrastrutture di trasporto. _Salone (FR2 Roma - Tivoli) _La Rustica (FR2 Roma - Tivoli)

SUL PRIVATA SUL PUBBLICA Distanza da infrastrutture di trasporto. _Salone (FR2 Roma - Tivoli) _La Rustica (FR2 Roma - Tivoli) HOUSING SOCIALE NUOVI AMBITI DI RISERVA ELENCO 3 Categorie A-B - Proposte con distanza da infrastrutture di trasporto inferiore al minimo richiesto dall'invito pubblico (2,5 km) e con estensione territoriale

Dettagli

ACCORDO TERRITORIALE PER IL POLO FUNZIONALE AEROPORTO

ACCORDO TERRITORIALE PER IL POLO FUNZIONALE AEROPORTO Comune di Calderara di Reno ACCORDO TERRITORIALE PER IL POLO FUNZIONALE AEROPORTO Conferenza stampa Bologna 15 luglio 2008 La strategia metropolitana 6 Accordi Territoriali sottoscritti per i Poli Funzionali

Dettagli

Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma

Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma Venezia, 10-20 novembre 2004 Catalogo della Mostra Comune di Roma Risorse per Roma Spa Campidoglio due, la città dei cittadini Piano per la rilocalizzazione degli uffici centrali del Comune di Roma Piano

Dettagli

Concorso di ammissione 31 marzo 2015

Concorso di ammissione 31 marzo 2015 Concorso di ammissione 31 marzo 2015 Facoltà di Medicina e chirurgia «A. Gemelli» a.a. 2015/16 IN TRENO FL1 Dalle Stazioni Tiburtina, Tuscolana e Ostiense collegate alle linee A e B della Metropolitana

Dettagli

ROMA LIBERA RIQUALIFICHEREMO IL TERRITORIO VALORIZZANDO LE SUE GRANDI RISORSE

ROMA LIBERA RIQUALIFICHEREMO IL TERRITORIO VALORIZZANDO LE SUE GRANDI RISORSE VIABILITÀ E URBANISTICA ROMA LIBERA RIQUALIFICHEREMO IL TERRITORIO VALORIZZANDO LE SUE GRANDI RISORSE La Capitale offre risorse inestimabili che ad oggi necessitano di una riqualificazione e ottimizzazione.

Dettagli

Corridoio della Mobilità C5 FIUMICINO-FIUMICINO PORTO-OSTIA Progetto Preliminare

Corridoio della Mobilità C5 FIUMICINO-FIUMICINO PORTO-OSTIA Progetto Preliminare Indice Premessa...2 1. Il quadro di riferimento infrastrutturale attuale e previsto...4 1.1. Il sistema infrastrutturale attuale...4 1.2. Il sistema infrastrutturale previsto...10 1.3. I risultati delle

Dettagli

Nuovo Telecomando del traffico della linea B della Metropolitana di Roma Direzione Servizi Ingegneria del Trasporto Ing.

Nuovo Telecomando del traffico della linea B della Metropolitana di Roma Direzione Servizi Ingegneria del Trasporto Ing. Nuovo Telecomando del traffico della linea B della Metropolitana di Roma Direzione Servizi Ingegneria del Trasporto Ing. Carlo Scoppola Roma, 18 novembre 2009 Indice La linea B della metropolitana di Roma

Dettagli

Piano di Bacino per l area metropolitana romana RAPPORTO 2. Titolo 1/117

Piano di Bacino per l area metropolitana romana RAPPORTO 2. Titolo 1/117 Piano di Bacino per l area metropolitana romana RAPPORTO 2 Titolo 1/117 INDICE Elenco delle tabelle 2 Elenco delle figure 3 Elenco delle tavole 4 Allegati su CD 5 Premessa 6 1 Analisi del sistema ferroviario

Dettagli

MANUALE LOGISTICO Accessibilità Manifestazione #RenziaCasa! Roma, sabato 28 febbraio 2015

MANUALE LOGISTICO Accessibilità Manifestazione #RenziaCasa! Roma, sabato 28 febbraio 2015 MANUALE LOGISTICO Accessibilità Manifestazione #RenziaCasa! Roma, sabato 28 febbraio 2015 (Piazza del Popolo, ore 15) Collegamenti ferroviari: Metropolitane, Ferrovie urbane e regionali, Trenitalia Interscambi:

Dettagli

Linee di ricerca 1. G. Franco, Il Mattatoio di Testaccia a Roma - Costruzioni e trasformazioni del complesso dismesso

Linee di ricerca 1. G. Franco, Il Mattatoio di Testaccia a Roma - Costruzioni e trasformazioni del complesso dismesso UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE DIPARTIMENTO DI PROGETTAZIONE E SCIENZE DELL'ARCHITETTURA Direttore: Vieri Quilici Via della Madonna dei Monti, 40-00184 Roma Coordinamento redazionale Franco Donato Arnaldo

Dettagli

L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA

L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA Imperia-Porto Maurizio, 21 luglio 2008 Il territorio della Liguria è interessato da un intenso programma di potenziamento infrastrutturale e tecnologico. Rete Ferroviaria Italiana

Dettagli

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Direttore Settore Attuazione Mobilità Trasporti Ambiente Corridoi Europei in Italia (Reti TEN) Milano: una posizione strategica rispetto alle

Dettagli

GIORNATA DI STUDIO POTENZIAMENTO TECNICO INFRASTRUTTURALE DELLA LINEA FERROVIARIA VIAREGGIO LUCCA FIRENZE. Lucca Palazzo Ducale 22 Febbraio 2001

GIORNATA DI STUDIO POTENZIAMENTO TECNICO INFRASTRUTTURALE DELLA LINEA FERROVIARIA VIAREGGIO LUCCA FIRENZE. Lucca Palazzo Ducale 22 Febbraio 2001 GIORNATA DI STUDIO POTENZIAMENTO TECNICO INFRASTRUTTURALE DELLA LINEA FERROVIARIA VIAREGGIO LUCCA FIRENZE Lucca Palazzo Ducale 22 Febbraio 2001 Intervento del Presidente della Provincia di Pistoia Gianfranco

Dettagli

AGENZIA DELLE ENTRATE

AGENZIA DELLE ENTRATE AGENZIA DELLE ENTRATE Diario e sedi d esame della selezione pubblica per l assunzione di 825 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, per attività amministrativo-tributaria

Dettagli

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015 I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria Febbraio 2015 Traffico passeggeri dei principali Aeroporti nazionali - 2014 Aeroporto Nazionali Internazionali di cui C. Europea

Dettagli

alta velocità per il Ticino?

alta velocità per il Ticino? AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? 24 marzo 2011 SUPSI, Lugano-Trevano Alptransit e le infrastrutture italiane del Nordovest: stato di avanzamento, problemi e prospettive Vittorio

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA Dicembre 2011 1. Inquadramento territoriale e programmatico L aeroporto di Malpensa è localizzato in una delle aree

Dettagli

Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata

Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata 1 2 3 4 Nasce la Marconi Express, società di progetto per la realizzazione del People Mover 14/01/2010 Si chiama MARCONI

Dettagli

LE INFRASTRUTTURE MOBILI E DEL SISTEMA VIABILISTICO NELL AREA METROPOLITANA

LE INFRASTRUTTURE MOBILI E DEL SISTEMA VIABILISTICO NELL AREA METROPOLITANA Capitolo 1. Il programma delle infrastrutture mobili e del sistema viabilistico nell area metropolitana. Come già detto, nel documento Indirizzi di politica urbanistica, elaborato dall Assessorato all

Dettagli

LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO. La forza di Milano è la Grande Milano

LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO. La forza di Milano è la Grande Milano Gennaio 2014 - MOZIONE LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO La forza di Milano è la Grande Milano SOMMARIO Slides 1-3 CITTÀ EUROPEE A CONFRONTO

Dettagli

SEGRETERIA PROVINCIALE CATANZARO TEL. 347/5909826 EMAIL: MARTINO.VERGATA@FASTFERROVIE.IT

SEGRETERIA PROVINCIALE CATANZARO TEL. 347/5909826 EMAIL: MARTINO.VERGATA@FASTFERROVIE.IT SEGRETERIA PROVINCIALE CATANZARO TEL. 347/5909826 EMAIL: MARTINO.VERGATA@FASTFERROVIE.IT Il Segretario Provinciale Ing. Martino Vergata Prot. 12/2012 Trasmessa a mezzo email Alla c.a. Sergio Abramo SINDACO

Dettagli

Trenitalia verso il 2015. Roma, 04 Dicembre 2014

Trenitalia verso il 2015. Roma, 04 Dicembre 2014 Trenitalia verso il 2015 Roma, 04 Dicembre 2014 Nel cuore delle città TORINO ROMA VENEZIA 81 Frecciarossa 30 Frecciarossa 36 Frecciargento 58 Frecciargento ANCONA 2 Frecciarossa BOLOGNA FIRENZE RIMINI

Dettagli

APPALTI e CONCESSIONI

APPALTI e CONCESSIONI DOTAZIONE INFRASTRUTTURE: DATI UE E NAZIONALI L ISPO (Istituto per gli studi sulla Pubblica opinione) ha reso noti i dati di una ricerca comparata sulle infrastrutture, sia a livello comunitazio che nazionnale.

Dettagli

I 133 obiettivi di fine mandato articolati per ambiti di monitoraggio

I 133 obiettivi di fine mandato articolati per ambiti di monitoraggio I 133 obiettivi di fine mandato articolati per ambiti di monitoraggio Ambiti 133 obiettivi di fine mandato Pedonalizzazione e riqualificazione del centro mediceo - inaugurazione estate Nuovo servizio di

Dettagli

Da dove cominciare per cambiare questo stato di cose? Di sicuro dobbiamo sgombrare il tavolo dalle scuse.

Da dove cominciare per cambiare questo stato di cose? Di sicuro dobbiamo sgombrare il tavolo dalle scuse. E dura la vita per chi è costretto ogni giorno a muoversi dentro Roma. La città ha un urgentissimo bisogno di affrontare i problemi di un sistema dei trasporti indegno di una Capitale europea, che costringe

Dettagli

I QUARTIERI DEGRADANO I TUOI DIRITTI MAI!

I QUARTIERI DEGRADANO I TUOI DIRITTI MAI! A TUTTI I CITTADINI DI ROMA I QUARTIERI DEGRADANO I TUOI DIRITTI MAI! OLTRE UN MILIONE DI CITTADINI ROMANI VIVONO IN ZONE DEGRADATE DELLA CITTA!!! ISTRUZIONI PER FAR VALERE I TUOI DIRITTI Tutti i cittadini

Dettagli

ENTRATA IN VIGORE DELL ORA LEGALE ALLE 2 DEL 31 MARZO ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NOTTE TRA SABATO 30 MARZO E DOMENICA 31 MARZO

ENTRATA IN VIGORE DELL ORA LEGALE ALLE 2 DEL 31 MARZO ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NOTTE TRA SABATO 30 MARZO E DOMENICA 31 MARZO ENTRATA IN VIGORE DELL ORA LEGALE ALLE 2 DEL 31 MARZO ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NOTTE TRA SABATO 30 MARZO E DOMENICA 31 MARZO PROGRAMMA DI SERVIZIO LINEE DIURNE E NOTTURNE Nella notte tra sabato e domenica,

Dettagli

Partenze Da Aeroporto di Fiumicino

Partenze Da Aeroporto di Fiumicino Orario in vigore dal 29 Oct 2015 al 22 Dec 2015 pag. 1/11 Partenze Da Aeroporto di Fiumicino Terminal T1-T2, Aeroporto di Fiumicino DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Bracciano p.zza Pasqualetti 15:20. Fiumicino

Dettagli

Partenze Da Aeroporto di Fiumicino

Partenze Da Aeroporto di Fiumicino Orario in vigore dal 27 Jul 2015 al 29 Aug 2015 pag. 1/9 Partenze Da Aeroporto di Fiumicino Terminal T1-T2, Aeroporto di Fiumicino DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Bracciano p.zza Pasqualetti 15:20 1..

Dettagli

Piano di riordino del Servizio di trasporto pubblico. Al via il 18 giugno dopo l avvio della metro B1

Piano di riordino del Servizio di trasporto pubblico. Al via il 18 giugno dopo l avvio della metro B1 Piano di riordino del Servizio di trasporto pubblico Al via il 18 giugno dopo l avvio della metro B1 Totale linee quadrante IV Municipio: 48 Totale linee interessate al riordino per apertura B1: 41 Linee

Dettagli

RAPPORTO SULLA MOBILITÀ NELL AREA NAPOLETANA

RAPPORTO SULLA MOBILITÀ NELL AREA NAPOLETANA RAPPORTO SULLA MOBILITÀ NELL AREA NAPOLETANA (PROF. ALESSANDRO BIANCHI) NAPOLI, 16 MAGGIO 2016 NATURA E OBIETTIVI DEL RAPPORTO La collaborazione tra Unione Industriale di Napoli e SVIMEZ I Piani di Primo

Dettagli

1. IL PROTOCOLLO PER LA TRATTA GARIBALDI-CENTRO DIREZIONALE-POGGIOREALE-CAPODICHINO DELLA LINEA 1

1. IL PROTOCOLLO PER LA TRATTA GARIBALDI-CENTRO DIREZIONALE-POGGIOREALE-CAPODICHINO DELLA LINEA 1 1. IL PROTOCOLLO PER LA TRATTA GARIBALDI-CENTRO DIREZIONALE-POGGIOREALE-CAPODICHINO DELLA LINEA 1 Il protocollo per la realizzazione della tratta Garibaldi-Centro Direzionale- Poggioreale-Capodichino della

Dettagli

PIT Progetto Integrato Territoriale Stazione accessibile. Integrazione delle politiche di riqualificazione del centro urbano di Terni

PIT Progetto Integrato Territoriale Stazione accessibile. Integrazione delle politiche di riqualificazione del centro urbano di Terni PIT Progetto Integrato Territoriale Stazione accessibile. Integrazione delle politiche di riqualificazione del centro urbano di Terni IL PIT Il Progetto Integrato Territoriale ed il POR-FESR 2007-13 Il

Dettagli

Agenzia per la Mobilità

Agenzia per la Mobilità Roma, 2 Febbraio 2012 Agenzia per la Mobilità Neve: pronto piano emergenza trasporto pubblico tutte le linee che non si fermeranno di Atac e Roma In caso di nevicata anche sulla Capitale, Atac spa e Roma

Dettagli

Progetto di piano stralcio per il tratto metropolitano del Tevere da Castel Giubileo alla foce - P.S.5

Progetto di piano stralcio per il tratto metropolitano del Tevere da Castel Giubileo alla foce - P.S.5 AUTORITA DI BACINO DEL FIUME TEVERE PIANO DI BACINO DEL FIUME TEVERE Progetto di piano stralcio per il tratto metropolitano del Tevere da Castel Giubileo alla foce - P.S.5 Programmazione degli interventi

Dettagli

Aree di Protezione Civile

Aree di Protezione Civile Aree di Protezione Civile Aree di ammassamento colonne mobili Id Nome Mun 1 Piazzale pascali Vii 2 Via dell'archiginnasio Viii 3 Via barendson Xx 4 Piazzale luigi nervi Xii 5 Via dell'ippica - tor di valle

Dettagli

Provincia dell Aquila. 23 Febbraio 2009. Piano Provinciale per la Mobilità Sostenibile 1

Provincia dell Aquila. 23 Febbraio 2009. Piano Provinciale per la Mobilità Sostenibile 1 23 Febbraio 2009 Piano Provinciale per la Mobilità Sostenibile 1 Nelle linee guida definite dal Piano Regionale Integrato dei Trasporti della Regione Abruzzo, su richiesta della Provincia dell Aquila,

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO INTERSEZIONE

GRUPPO DI LAVORO INTERSEZIONE GRUPPO DI LAVORO INTERSEZIONE Studio di fattibilità e progetto preliminare di un sistema plurimodale di trasporto per l incremento della accessibilità all Aeroporto di Roma Fiumicino BOZZA DI LAVORO Novembre

Dettagli

ENTRATA IN VIGORE DELL ORA SOLARE ALLE 3 DEL 27 OTTOBRE ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NELLA NOTTE TRA SABATO 26 E DOMENICA 27 OTTOBRE

ENTRATA IN VIGORE DELL ORA SOLARE ALLE 3 DEL 27 OTTOBRE ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NELLA NOTTE TRA SABATO 26 E DOMENICA 27 OTTOBRE ENTRATA IN VIGORE DELL ORA SOLARE ALLE 3 DEL 27 OTTOBRE ORARI DELLE LINEE BUS E TRAM NELLA NOTTE TRA SABATO 26 E DOMENICA 27 OTTOBRE PROGRAMMA DI SERVIZIO LINEE NOTTURNE Nella notte tra sabato e domenica,

Dettagli

LISTA GRANDI PROGETTI PO FESR SICILIA 2007 2013

LISTA GRANDI PROGETTI PO FESR SICILIA 2007 2013 LISTA GRANDI PROGETTI PO FESR SICILIA 2007 2013 SCHEDE ILLUSTRATIVE SINTETICHE Interenti sulla rete ferroviaria 1 2 3 4 5 6 Interventi nel settore della logistica 7 8 Interventi nel settore ambientale

Dettagli

3 INCONTRO NAZIONALE - Roma 25-27 Maggio 2007

3 INCONTRO NAZIONALE - Roma 25-27 Maggio 2007 PROGRAMMA SINTETICO DELLE INIZIATIVE Venerdì 25 maggio 2007: ore 12:00 13:00 Seminario: Aniridia: quali prospettive per un registro funzionale dei pazienti. Il seminario è ospitato nell ambito del 5 Congresso

Dettagli

V.le Castro Pretorio, 116 (00185) Roma. Il caso Roma. Ugo Surace

V.le Castro Pretorio, 116 (00185) Roma. Il caso Roma. Ugo Surace DIMENSIONE TRASPORTI Studi e Ricerche sui Trasporti V.le Castro Pretorio, 116 (00185) Roma TRASPORTO URBANO Il caso Roma Ugo Surace MOBILITA URBANA Il caso Roma Roma 10 marzo 2005 INTRODUZIONE La mobilità

Dettagli

Bari, 13 Aprile 2012. Città e Regioni del Mediterraneo: buone pratiche di pianificazione della mobilità urbana e di area vasta

Bari, 13 Aprile 2012. Città e Regioni del Mediterraneo: buone pratiche di pianificazione della mobilità urbana e di area vasta Bari, 13 Aprile 2012 Città e Regioni del Mediterraneo: buone pratiche di pianificazione della mobilità urbana e di area vasta Area Metropolitana di Bari La pianificazione integrata della mobilità urbana

Dettagli

IL BILANCIO DI UN ANNO DI ROMA SERVIZI PER LA MOBILITÀ

IL BILANCIO DI UN ANNO DI ROMA SERVIZI PER LA MOBILITÀ 2010 IL BILANCIO DI UN ANNO DI ROMA SERVIZI PER LA MOBILITÀ CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ Roma servizi per la mobilità in data 30 dicembre 2010 si è certificata in qualità, in conformità ai requisiti della

Dettagli

Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità

Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità Paragrafi 2.1 Trasporto aereo 2.2 Trasporto pubblico urbano 2.3 Parco veicoli 2.4 Indici di accessibilità 2.5 Progetti infrastrutturali

Dettagli

ASSOLOMBARDA - UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO - CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI TORINO

ASSOLOMBARDA - UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO - CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI TORINO ASSOLOMBARDA - UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO - CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI TORINO DICEMBRE 2014 1. STATO DI AVANZAMENTO DEGLI INTERVENTI a) Metropolitane Linea 1 Vede finalmente la luce il

Dettagli

LINEA FERROVIARIA ALTA VELOCITA

LINEA FERROVIARIA ALTA VELOCITA LINEA FERROVIARIA ALTA VELOCITA BRESCIA - VERONA Conferenza Stampa Sabato 3 Ottobre 2015 Il parere del Comune di Brescia Rigorosa analisi trasportistica del progetto Parere approvato dal Consiglio comunale

Dettagli