Prefettura di Latina Ufficio Territoriale del Governo Latina, 20 APRILE 2009

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prefettura di Latina Ufficio Territoriale del Governo Latina, 20 APRILE 2009"

Transcript

1 Al SINDACI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI LATINA AGLI UFFICIALI ELETTORALI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI LATINA AL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ELETTORALE CIRCONDARIALE (Con preghiera di provvedere per le Sottocommissioni) OGGETTO: MIAITSE 17/09: Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'italia. Elenco elettori italiani che votano presso le sezioni elettorali istituite negli altri Paesi dell'unione europea. In vista dell elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia del 6 e 7 giugno prossimo, ai fini della formazione dell elenco aggiornato dei cittadini italiani residenti nell Unione europea, il Ministero dell Interno ha provveduto a confrontare in via informatica i dati dell Aire centrale con quelli risultanti dagli schedari consolari, comprendendo nell elenco sia i nominativi dei cittadini iscritti contemporaneamente nell Aire e negli schedari consolari, sia coloro che risultano iscritti solo nell Aire centrale. Come di consueto, per le posizioni contenute in entrambi gli archivi con la corrispondenza del nome, cognome e data di nascita in analogia a quanto prevede l art. 5, comma 7, del D.P.R. n. 104/03, si sono assunti i dati relativi alla residenza e all indirizzo risultanti negli schedari consolari. Successivamente alla formazione dell elenco aggiornato dei cittadini italiani residenti nell Unione europea, la Direzione centrale dei servizi elettorali del Ministero dell Interno ha provveduto alla predisposizione informatica dell elenco provvisorio dei residenti nell Unione europea aventi diritto al voto, peraltro già trasmesso al Ministero degli Affari esteri ai fini dell assegnazione, per ciascun elettore, della sezione di voto istituita nel Paese di residenza. Da tale elenco sono escluse : a) le posizioni dei minorenni al 7 giugno prossimo; b) le posizioni di quanti sono privi dell elettorato attivo o, comunque, non iscritti nelle liste elettorali alla luce delle comunicazioni trasmesse in precedenza in via informatica dai comuni al Ministero dell Interno entro lo scorso 16 marzo; non si è, quindi, tenuto conto di eventuali aggiornamenti (inserimenti, cancellazioni o variazioni dello status di elettore ) di provenienza comunale, comunicati successivamente alla predetta data del 16 marzo; 1

2 c) le eventuali posizioni cancellate perché i relativi nominativi risultano essere deceduti, rimpatriati o aver perso la cittadinanza italiana sulla base di comunicazioni pervenute al Ministero dell Interno da parte del Ministero degli Affari esteri; d) le posizioni incomplete nonché quelle escluse in attuazione dell art. 4, comma 1, della legge n. 470/88, come modificato dall art. 1 della legge n. 104/02; e) le posizioni di elettori residenti nei territori di cui all elenco allegato alla presente, nei quali, in base al principio di cui all art. 3, comma 7, del citato D.L. 408/94 non si istituiscono sezioni elettorali; agli elettori residenti in tali territori, quindi, deve essere spedita a cura del comune la cartolina avviso, ai sensi dell art. 50 della legge n. 18/79 (mod. A), per il possibile rientro in Italia per il voto. L elenco provvisorio degli elettori U.E. comprende: - gli elettori italiani residenti nell Unione europea iscritti all Aire; - gli elettori italiani temporaneamente residenti nell Unione europea per motivi di lavoro o di studio che hanno presentato domanda ai sensi dell art. 3, comma 3, del D.L. 408/94, convertito dalla legge n. 483/04; - gli elettori italiani residenti nell unione ed iscritti all Aire con un recapito incompleto od errato, ai quali il Ministero non potrà inviare il certificato elettorale; tali limitate posizioni, tuttavia, saranno individuate con la denominazione elenco speciale, in quanto successivamente saranno messe a disposizione delle sedi consolari per l eventuale ammissione al voto (su richiesta dell elettore). Ai fini del doveroso controllo da parte di ogni ufficio comunale, ed affinché i comuni stessi possano adempiere tempestivamente alle presenti direttive, i citati elenchi sono trasmessi dalla Direzione centrale dei servizi elettorali del Ministero dell Interno direttamente ai comuni, attraverso il sistema bidirezionale del programma AnagAire. Si pregano le SS.LL di voler accertare l avvenuta ricezione dei citati elenchi, segnalando eventuali disguidi. Per eventuali informazioni di natura esclusivamente tecnica i comuni potranno contattare il Centro Tecnico Informatico del Ministero dell interno tramite il numero verde del call center AIRE. 2

3 Per problematiche di natura amministrativa, potranno contattare questo Ufficio elettorale provinciale. Si ribadisce l assoluta importanza che ogni comune effettui il controllo del predetto elenco provvisorio degli elettori residenti nell Unione europea, anche ai fini delle cancellazioni di tutte quelle persone presenti in elenco, elettori che per qualunque motivo hanno perduto il diritto di voto o che risultano deceduti o rimpatriati. Tali cancellazioni (con l indicazione del nome e cognome, della data e del luogo di nascita e del codice di iscrizione AIRE) dovranno essere immediatamente segnalate alla Direzione centrale dei servizi elettorali del Ministero dell Interno via fax ai numeri e /6 e, comunque, entro e non oltre il 9 maggio p.v. ; ciò al fine di evitare che il Ministero dell Interno cui spetta, come è noto, spedire a tali elettori i certificati elettorali ai sensi dell art. 4, comma 6, del citato D.L. n. 408/94 invii i certificati stessi a persone che non godono del diritto di voto. Le cancellazioni non comunicate per qualunque motivo entro il 9 maggio p.v. dovranno essere segnalate al competente consolato, con i dati e secondo le modalità sotto riportate per le segnalazioni di nuove iscrizioni. Si richiama l attenzione dei Comuni sull importanza degli adempimenti previsti dall art. 4, comma 9, del citato D.L. 408/94; tale disposizione stabilisce che tutti gli elettori residenti nell Unione europea, iscritti nelle liste elettorali dopo la compilazione dell elenco provvisorio degli aventi diritto al voto o che per qualsiasi motivo siano stati omessi da detto elenco pur avendo diritto al voto, devono essere immediatamente segnalati (tramite fax o via telematica) dal Comune di iscrizione al Consolato competente, che provvederà alla conseguente ammissione al voto e all inclusione dell elettore nell apposito elenco aggiunto. Nelle predette segnalazioni, per ogni nuovo iscritto dovranno essere comunicati i seguenti dati: nome, cognome, cognome del coniuge per le donne coniugate o vedove, luogo e data di nascita, sesso, stato di residenza, indirizzo, casella postale, ufficio consolare, comune di iscrizione Aire. È fondamentale, per garantire il diritto di voto, che le segnalazioni comunali di nuove iscrizioni vengano fatte prima possibile, al fine di permettere agli uffici consolari di procedere alla suddetta ammissione al voto. 3

4 Tutte le suddette comunicazioni devono essere fatte via fax o via telematica agli uffici consolari di competenza i cui numeri e indirizzi costantemente aggiornati sono presenti sul sito del Ministero Affari Esteri (per un agevole accesso, seguire il percorso : Ministero>Rappresentanze>Ambasciate consolati e Uffici di Promozione). Deve segnalarsi che la tempestività dei comuni nell adempimento di tali delicate incombenze risulta assolutamente fondamentale per garantire l esercizio del diritto di voto dei nostri connazionali all estero. Le operazioni di cancellazione e di iscrizione nelle liste elettorali a seguito di trasferimento di elettori dell Aire di un comune ad un altro non dovranno in ogni caso essere comunicate ai Consolati, non comportando, di fatto, modifiche nell elenco degli elettori nell Unione europea. Per ciò che concerne, infine, gli elettori italiani temporaneamente fuori dal territorio dell Unione europea per motivi di servizio o missioni internazionali (D.L. n. 3/09, convertito dalla legge n. 26/09), non compresi nei citati elenchi elettori le SS.LL faranno riferimento a quanto già rappresentato in materia con le circolari 2/09 e 4/09. Si prega di voler fornire un cortese cenno di assicurazione e di adempimento. IL DIRIGENTE DELL UFFICIO ELETTORALE - Dott.ssa E. LUCARIELLO - 4

5 ALLEGATO ELENCO DEI TERRITORI SOTTOPOSTI ALLA SOVRANITA' DEI PAESI MEMBRI DELL'UNIONE EUROPEA NEI QUALI, COME COMUNICATO DAL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, NON VENGONO ISTITUITE SEZIONI ELETTORALI: GLI ELETTORI IVI RESIDENTI, QUINDI. DEVONO RICEVERE DAL COMUNE LA CARTOLINA AVVISO 'MODA' PER VOTARE IN ITALIA PER LE ELEZIONI DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI ALL'ITALIA. DESCRIZIONE STATO DANIMARCA DANIMARCA PAESI BASSI DESCRIZIONE TERRITORIO ISOLE FAER OER GROENLANDIA SAINT PIERRE E MIQUELON ISOLA DELLA MARTINICA ISOLA DI GUADALUPA ATOLLO DI CLIPPERTON ISOLA DELLA RIUNIONE MAYOTTE TERRITORI AUSTRALI ED ANTARTICI FRANCESI ISOLE WALLIS E FUTUNA POLINESIA FRANCESE ISOLE DELLA NUOVA CALEDONIA GUYANA FRANCESE TERRITORIO BRITANNICO OCEANO INDIANO ISOLE NORMANNE ISOLA DI MAN DOMINIO DI GIBILTERRA ISOLA DI MONTSERRAT ISOLE CAYMAN ISOLE BERMUDE ISOLA DI ANGUILLA SANT'ELENA GEORGIA DEL SUD E SANDWICH AUSTRALI ISOLA DI PITCAIRN ISOLE FALKLAND ISOLE VERGINI BRITANNICHE ISOLE TURKS E CAICOS ANTILLE OLANDESI CENTROAMERICANE PAESI BASSI ISOLA DI ARUBA PAESI BASSI ANTILLE OLANDESI 5

6 6

Prefettura di Avellino

Prefettura di Avellino PROT. N. 946/S.E. lì, 22.4.2009 AI SIGG. SINDACI E COMMISSARI STRAORDINARI E PREFETTIZI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA LORO SEDI Oggetto: Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia. Elenco

Dettagli

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI ELETTORALI

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI ELETTORALI CIRCOLARE URGENTISSIMA N. 1/2013 AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA AI COMMISSARI DEL GOVERNO NELLE PROVINCE AUTONOME DI LORO SEDI TRENTO E BOLZANO AL PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA - SERVIZI

Dettagli

n. descrizione lun dim tipo 2. Tipo Record 4 C A

n. descrizione lun dim tipo 2. Tipo Record 4 C A TRACCIATO RECORD Modello APR.4 A4TI INVIO MODELLO APR.4 - TESTATA n. descrizione lun dim tipo 1. Stringa Terminatori 4 C AN 2. Tipo Record 4 C A 3. Mese di Riferimento 2 Max N 4. Anno di Riferimento 4

Dettagli

Ufficio Territoriale del Governo. Prot. n. 2014-003667/EL/Area II Torino, 28 marzo 2014

Ufficio Territoriale del Governo. Prot. n. 2014-003667/EL/Area II Torino, 28 marzo 2014 Prot. n. 2014-003667/EL/Area II Torino, 28 marzo 2014 Ai Signori Sindaci e Commissari Straordinari, Signori Segretari Comunali e Signori Ufficiali Elettorali dei Comuni della provincia LORO SEDI Ai Signori

Dettagli

Prot. n. 2007003192/EL/AREA II Torino, 23 marzo 2007

Prot. n. 2007003192/EL/AREA II Torino, 23 marzo 2007 Prot. n. 003192/EL/AREA II Torino, 23 marzo Ai signori Sindaci e Commissari Straordinari dei Comuni della Provincia Ai Signori Segretari Comunali dei Comuni della Provincia Ai Signori Presidenti delle

Dettagli

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo PEC Roma, data del protocollo AI SIGG.RI SINDACI, COMMISSARI STRAORDINARI E PREFETTIZI DEI COMUNI DI ROMA E PROVINCIA - LORO SEDI AI SIGG.RI SEGRETARI COMUNALI E RESPONSABILI DEI SERVIZI ELETTORALI DEI

Dettagli

IL QUADRO NORMATIVO: LE LEGGI

IL QUADRO NORMATIVO: LE LEGGI IL QUADRO NORMATIVO: LE LEGGI Legge 27 ottobre 1988, n. 470 Anagrafe e censimento degli italiani all estero Decreto del presidente della Repubblica 6 settembre 1989, n. 323 Approvazione del regolamento

Dettagli

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale dei Servizi Elettorali. Circolare n. 40 / 2014 Roma, 26 settembre 2014

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale dei Servizi Elettorali. Circolare n. 40 / 2014 Roma, 26 settembre 2014 Circolare n. 40 / 2014 Roma, 26 settembre 2014 AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA NELLE REGIONI EMILIA-ROMAGNA E CALABRIA LORO SEDI AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA DI PALERMO - TRAPANI AI COMMISSARI DEL GOVERNO

Dettagli

Prot. n. 6697 Cagliari, 14 APRILE 2015

Prot. n. 6697 Cagliari, 14 APRILE 2015 Prot. n. 6697 Cagliari, 14 APRILE 2015 trasmissione via PEC Ai Signori Sindaci e ai Responsabili degli Uffici Elettorali dei Comuni della Sardegna e,p.c. Ai Dirigenti dei Servizi Elettorali delle Prefetture

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO In esecuzione alla deliberazione del Direttore Generale 16 aprile 2015 n. 662, è indetto pubblico avviso - per soli titoli - per la formazione di una graduatoria

Dettagli

Prestazioni in caso di ricerca di lavoro all estero

Prestazioni in caso di ricerca di lavoro all estero EDIZIONE 2012 Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Un opuscolo per i disoccupati Prestazioni in caso di ricerca di lavoro all estero (Stati membri dell UE o dell AELS) 2 OSSERVAZIONI

Dettagli

16.12.2004 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 310/395 B. ALLEGATI AL TRATTATO CHE ADOTTA UNA COSTITUZIONE PER L'EUROPA

16.12.2004 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 310/395 B. ALLEGATI AL TRATTATO CHE ADOTTA UNA COSTITUZIONE PER L'EUROPA 16.12.2004 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 310/395 B. ALLEGATI AL TRATTATO CHE ADOTTA UNA COSTITUZIONE PER L'EUROPA C 310/396 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea 16.12.2004 ALLEGATO I

Dettagli

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue:

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue: Si raccomanda di riportare in maniera completa e leggibile i dati. Spazio riservato all ufficio concorsi Spazio riservato al Protocollo Generale PROT. N. 3-11/10/11/2 ISTR_TECN_GEOM AL COMUNE DI TRIESTE

Dettagli

Politica di registrazione del Nome a Dominio.eu

Politica di registrazione del Nome a Dominio.eu Politica di registrazione del Nome a Dominio.eu 1/14 SOMMARIO Sommario 2 Definizioni 3 Oggetto e ambito di applicazione... 3 Sezione 1. Il Registrant deve verificare la propria conformitá ai Criteri Generali

Dettagli

Circolare Ministero dell Interno 20 dicembre 2002, n. 29

Circolare Ministero dell Interno 20 dicembre 2002, n. 29 Circolare Ministero dell Interno 20 dicembre 2002, n. 29 Ministero dell'interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici N. 02007515-15100/366 Roma,

Dettagli

COMUNE di MISTERBIANCO (Provincia di Catania)

COMUNE di MISTERBIANCO (Provincia di Catania) COMUNE di MISTERBIANCO (Provincia di Catania) 3 SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO E PERSONALE Concorso pubblico per soli titoli, riservato ai soggetti disabili di cui all art. 1 legge n. 68/1999, per la copertura

Dettagli

A V V I S O D I S E L E ZIONE

A V V I S O D I S E L E ZIONE Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull uso che potrà essere

Dettagli

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Il Presidente del Consiglio dei Ministri Visto l articolo 1, comma 337, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, che prevede per l anno finanziario 2006, a titolo sperimentale, la destinazione in base alla

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ADESIONI A FORZA ITALIA ANNO 2014

REGOLAMENTO PER LE ADESIONI A FORZA ITALIA ANNO 2014 REGOLAMENTO PER LE ADESIONI A FORZA ITALIA ANNO 2014 Art. 1 E istituito nell ambito della struttura nazionale, di cui all articolo 11 dello Statuto di Forza Italia, il Settore Adesioni. Art. 2 Il Settore

Dettagli

Comune di Parma REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO ELETTIVI E NON ELETTIVI

Comune di Parma REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO ELETTIVI E NON ELETTIVI Comune di Parma REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO ELETTIVI E NON ELETTIVI Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 18 marzo 2014 1 TITOLO

Dettagli

Ufficio Territoriale del Governo. Prot. 2014-003782/Area II Torino, 31 marzo 2014

Ufficio Territoriale del Governo. Prot. 2014-003782/Area II Torino, 31 marzo 2014 Prot. 2014-003782/Area II Torino, 31 marzo 2014 Ai Signori Sindaci e Commissari Straordinari, Signori Segretari Comunali e Signori Ufficiali Elettorali dei Comuni della provincia LORO SEDI Ai Signori Presidenti

Dettagli

AVVISO PER IL RINNOVO DELLA COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE DEL PAESAGGIO (art. 8 del Regolamento Edilizio Comunale)

AVVISO PER IL RINNOVO DELLA COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE DEL PAESAGGIO (art. 8 del Regolamento Edilizio Comunale) AREA 3 SERVIZI TERRITORIALI Servizi Integrati sul Territorio Ufficio Edilizia Privata Prot. n. 21071 AVVISO PER IL RINNOVO DELLA COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE DEL PAESAGGIO (art. 8 del Regolamento Edilizio

Dettagli

Azienda Speciale Servizi Infanzia e Famiglia G.B. Chimelli

Azienda Speciale Servizi Infanzia e Famiglia G.B. Chimelli Azienda Speciale Servizi Infanzia e Famiglia G.B. Chimelli Prot. n.4699 AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE PER ASSUNZIONI NOMINATIVE, ATTRAVERSO I PERCORSI DI TIROCINIO, AI SENSI DELLA LEGGE 68/99

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE. al concorso pubblico per esami per la copertura a tempo indeterminato e pieno di

DOMANDA DI AMMISSIONE. al concorso pubblico per esami per la copertura a tempo indeterminato e pieno di DOMANDA DI AMMISSIONE al concorso pubblico per esami per la copertura a tempo indeterminato e pieno di 2 POSTI DI SPECIALISTA ASSISTENTE SOCIALE, CAT. D1 di cui 1 posto riservato a soggetto in possesso

Dettagli

Direzione ed Uffici 47122 Forlì P.zza del Lavoro, 35 Tel. 0543/38411

Direzione ed Uffici 47122 Forlì P.zza del Lavoro, 35 Tel. 0543/38411 Direzione ed Uffici 47122 Forlì P.zza del Lavoro, 35 Tel. 0543/38411 SELEZIONE RISERVATA AI DISABILI LEGGE 68/99 PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI N. 1 OPERATORE SPECIALISTA TURNISTA" ADDETTO ALL

Dettagli

DIRETTIVA 2003/48/CE DEL CONSIGLIO 3 Giugno 2003 tassazione dei redditi da risparmio sotto forma di pagamento di interessi.

DIRETTIVA 2003/48/CE DEL CONSIGLIO 3 Giugno 2003 tassazione dei redditi da risparmio sotto forma di pagamento di interessi. DIRETTIVA 2003/48/CE DEL CONSIGLIO 3 Giugno 2003 tassazione dei redditi da risparmio sotto forma di pagamento di interessi. in G.U.C.E. 26.6.2003 L.157/38 Applicazione territoriale Il campo di applicazione

Dettagli

Operazioni con controparti localizzate in paradisi fiscali - Obbligo di comunicazione all Agenzia delle Entrate dall 1.7.2010

Operazioni con controparti localizzate in paradisi fiscali - Obbligo di comunicazione all Agenzia delle Entrate dall 1.7.2010 Operazioni con controparti localizzate in paradisi fiscali - Obbligo di comunicazione all Agenzia delle Entrate dall 1.7.2010 1 PREMESSA L art. 1 co. 1-3 del DL 25.3.2010 n. 40 (c.d. DL incentivi ), convertito

Dettagli

STUDIO PACCIANI - CANEPA Via Brigata Liguria 1/18 16121 Genova Tel. (010) 542631 - Fax (010) 542666 E-mail address: studiopc@studiopacciani.

STUDIO PACCIANI - CANEPA Via Brigata Liguria 1/18 16121 Genova Tel. (010) 542631 - Fax (010) 542666 E-mail address: studiopc@studiopacciani. STUDIO PACCIANI - CANEPA Via Brigata Liguria 1/18 16121 Genova Tel. (010) 542631 - Fax (010) 542666 E-mail address: studiopc@studiopacciani.com Circolare del 15 Gennaio 2015 NOVITA SULLE COMUNICAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO, ELETTIVI E NON ELETTIVI DEL COMUNE. Art.

REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO, ELETTIVI E NON ELETTIVI DEL COMUNE. Art. REGOLAMENTO SULLA TRASPARENZA PUBBLICA DEI COMPONENTI DEGLI ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO, ELETTIVI E NON ELETTIVI DEL COMUNE Art. 1 1. Ai fini del presente regolamento, per componenti di organi di indirizzo

Dettagli

AOOUSPLT Latina, 18 settembre 2013 Prot. n. 10086 Allegati n. Rif. Prot. n. Modalità di spedizione Posta elettronica

AOOUSPLT Latina, 18 settembre 2013 Prot. n. 10086 Allegati n. Rif. Prot. n. Modalità di spedizione Posta elettronica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio UFFICIO XII Ambito territoriale per la provincia di Latina UFFICIO PENSIONI Via Legnano 34-04100 Latina

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE PER LA FORMAZIONE DI DISTINTE GRADUATORIE DA CUI ATTINGERE PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI OCCASIONALI DI TIPO ACCESSORIO A MEZZO ASSEGNAZIONE DI BUONI INPS (ex art. 70

Dettagli

AIRE: ANAGRAFE ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO LEGGE 470/88 SULL'ISCRIZIONE ALL'AIRE

AIRE: ANAGRAFE ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO LEGGE 470/88 SULL'ISCRIZIONE ALL'AIRE AIRE: ANAGRAFE ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO LEGGE 470/88 SULL'ISCRIZIONE ALL'AIRE La iscrizione all'aire e' obbligatoria se la durata prevista per il soggiorno all' estero e' superiore ai dodici mesi.

Dettagli

(delibera del Senato Accademico n. 491/17370 del 27 agosto 2012)

(delibera del Senato Accademico n. 491/17370 del 27 agosto 2012) Avviso pubblico per l acquisizione di candidature del personale tecnicoamministrativo per la nomina nel Consiglio di Amministrazione dell Università degli Studi di Parma (delibera del Senato Accademico

Dettagli

Prot. n. 11255/2009 Area II Prefettura di Varese Varese, 17 aprile 2009 Circolare n. 53 Ai Sigg. Sindaci dei Comuni della provincia LORO SEDI Al Sig. Commissario del Comune di UBOLDO Al Sig. Commissario

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno ALLEGATO ALLA CIRCOLARE - FL 7/2012 LINEE GUIDA PER L ISCRIZIONE DEI REVISORI DEI CONTI DEGLI ENTI LOCALI nell elenco, di cui al Decreto del Ministro dell Interno 15 febbraio 2012, n. 23, recante il Regolamento

Dettagli

Circolare n. 9460 del 11 dicembre 2012 Ministero dell'interno

Circolare n. 9460 del 11 dicembre 2012 Ministero dell'interno Domenica, 3 Febbraio 2013 Il portale di riferimento per gli immigrati in Italia Benvenuto briguglio Control panel Esci Home Contatti Redazione Disclaimer Privacy RSS Newsletter Sostieni Registrati Archivio

Dettagli

DECRETO N. 28 del 27.12.2012

DECRETO N. 28 del 27.12.2012 DECRETO N. 28 del 27.12.2012 Oggetto: Concorso per esami per l accertamento dei requisiti di qualificazione professionale ai fini dell esercizio dell attività di Direttore tecnico di agenzia di viaggio

Dettagli

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 Avviso di mobilità volontaria esterna riservato a dipendenti di amministrazioni pubbliche di cui all art. 1 comma 2 del D.Lgs. 165/2001 e

Dettagli

Politica di registrazione del nome a dominio.eu

Politica di registrazione del nome a dominio.eu Politica di registrazione del nome a dominio.eu 1/14 SOMMARIO Sommario... 2 Definizioni... 3 Oggetto e ambito di applicazione... 3 Sezione 1. Il Registrant deve verificare la propria conformitá ai Criteri

Dettagli

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Fondo Pensione Dipendenti del Gruppo Enel COMUNICATO AGLI ISCRITTI N. 6-2011 ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Si informano gli associati che, a partire dal 1 ottobre 2011,

Dettagli

NOVELLATE NORME IN MATERIA DI MONITORAGGIO OPERAZIONI CON CONTROPARTI ESTERE E ADEMPIMENTI AI FINI IVA ANCHE PER LE PRESTAZIONI DI SERVIZI

NOVELLATE NORME IN MATERIA DI MONITORAGGIO OPERAZIONI CON CONTROPARTI ESTERE E ADEMPIMENTI AI FINI IVA ANCHE PER LE PRESTAZIONI DI SERVIZI NOVELLATE NORME IN MATERIA DI MONITORAGGIO OPERAZIONI CON CONTROPARTI ESTERE E ADEMPIMENTI AI FINI IVA ANCHE PER LE PRESTAZIONI DI SERVIZI Il coacervo di norme introdotte per l anno 2010 e più recentemente

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO.

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO. AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO. Determinazione Direttore Generale dell Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,

Dettagli

SELEZIONE, PER TITOLI, PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI DI ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DI ATENEO

SELEZIONE, PER TITOLI, PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI DI ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DI ATENEO Allegato A) 2/C/15 SELEZIONE, PER TITOLI, PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI DI ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DI ATENEO, AI SENSI DELL ARTICOLO 32 DEL DECRETO LEGISLATIVO DEL 9 APRILE

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. n. 107521/03 Direzione Centrale Gestione Tributi Approvazione dello schema di dati da inviare per via telematica per l assolvimento degli adempimenti ai fini IVA da parte dei soggetti di cui all

Dettagli

Nautica da diporto e Dogane

Nautica da diporto e Dogane Incontro del 17.02.2011 presso la sede di Genova della Confindustria sul tema: Nautica da diporto e Dogane Matilde Misitano Direzione Regionale per la Liguria Navigazione delle unità da diporto fonte normativa

Dettagli

Paolo Centore - P. Centore & Associati Genova Milano Roma

Paolo Centore - P. Centore & Associati Genova Milano Roma 1 Inquadramento normativo Il territorio doganale ed iva Il rapporto doganale L origine e classificazione delle merci Le importazioni e le esportazioni I regimi sospensivi L Iva nell ambito del rapporto

Dettagli

ALLEGATO B All Area di Ricerca di:.

ALLEGATO B All Area di Ricerca di:. ALLEGATO B All Area di Ricerca di:... CITTÀ:. BANDO N... CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DI COMPLESSIVE UNITÀ DI PERSONALE RICERCATORE TERZO LIVELLO

Dettagli

Direzioni Regionali e Interregionali LORO SEDI. Comandi Provinciali VV.F. LORO SEDI. e, p.c. Al Sig. Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Direzioni Regionali e Interregionali LORO SEDI. Comandi Provinciali VV.F. LORO SEDI. e, p.c. Al Sig. Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco REGISTRO UFFICIALE USCITA Prot. n. 19712 del 05/10/2015 s.06.04.01 Lavori Preparatori Alle All Alle Ai Agli Agli Direzioni Centrali LORO SEDI Ufficio Centrale Ispettivo SEDE Direzioni Regionali e Interregionali

Dettagli

Prot. n. 4298/C15 del 05/08/2015 Bando per il reclutamento di Modelli Viventi Anno Accademico 2015/2016

Prot. n. 4298/C15 del 05/08/2015 Bando per il reclutamento di Modelli Viventi Anno Accademico 2015/2016 Prot. n. 4298/C15 del 05/08/2015 Bando per il reclutamento di Modelli Viventi Anno Accademico 2015/2016 Il Direttore - Vista la Legge 21/12/1999 n. 508; - Visto il D.P.R. 28/02/2003 n. 132; - Vista la

Dettagli

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari verso i figli 2

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari verso i figli 2 Traduzione 1 Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari verso i figli 2 0.211.221.431 Conchiusa all Aia il 24 ottobre 1956 Approvata dall Assemblea federale il lo ottobre 1964 3 Istrumento

Dettagli

Bando. per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno accademico 2008/09. Il Direttore

Bando. per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno accademico 2008/09. Il Direttore D.D. n. 25 prot. 3223 del 03/07/2008 Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno accademico 2008/09 Il Direttore Vista la Legge 03/05/1999 n. 124; Vista la Legge L. 21/12/1999 n. 508; Vista

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI PSICOLOGI AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI 60 BORSE DI STUDIO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI PSICOLOGI AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI 60 BORSE DI STUDIO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI PSICOLOGI AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI 60 BORSE DI STUDIO Il Consiglio Nazionale dell Ordine degli Psicologi VISTA la L. 18 febbraio 1989,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO Con deliberazione 1 settembre 2010 n. 1231 é stata indetta selezione per il conferimento di n. 1 incarico di collaborazione coordinata e continuativa ad un

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE DOMANDA DI AMMISSIONE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E PARZIALE DI 1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO AMMINISTRATIVO Categoria C RISERVATO ai soggetti di cui all

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ADESIONE ALLA DISCIPLINA DI DEROGA ALLE LIMITAZIONI DI TRASFERIMENTO DEL DENARO CONTANTE

COMUNICAZIONE DI ADESIONE ALLA DISCIPLINA DI DEROGA ALLE LIMITAZIONI DI TRASFERIMENTO DEL DENARO CONTANTE COMUNICAZIONE DI ADESIONE ALLA DISCIPLINA DI DEROGA ALLE LIMITAZIONI DI TRASFERIMENTO DEL DENARO CONTANTE Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo n.

Dettagli

Prefettura di Perugia

Prefettura di Perugia Rispondere a: elettorale.prefpg@pec.interno.it Perugia, 8 aprile 2014 - Ai Signori Sindaci dei Comuni della provincia LORO SEDI - Al Signor Commissario Straordinario del Comune di CANNARA GUALDO TADINO

Dettagli

07/C/2015 ALLEGATO A) LINGUA INGLESE C1

07/C/2015 ALLEGATO A) LINGUA INGLESE C1 07/C/2015 ALLEGATO A) LINGUA INGLESE C1 SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DIDATTICHE RELATIVE AL CORSO DI PREPARAZIONE AL CONSEGUIMENTO

Dettagli

Comune di Campo San Martino PROVINCIA DI PADOVA

Comune di Campo San Martino PROVINCIA DI PADOVA Prot. n. 8041 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO, CATEGORIA GIURIDICA C A TEMPO PIENO E INDETERMINATO PRESSO L AREA SERVIZI TECNICI URBANISTICA,

Dettagli

ART. 7 - SISTEMA DELLE PRECEDENZE COMUNI ED ESCLUSIONE DALLA GRADUATORIA INTERNA D ISTITUTO

ART. 7 - SISTEMA DELLE PRECEDENZE COMUNI ED ESCLUSIONE DALLA GRADUATORIA INTERNA D ISTITUTO ART. 7 - SISTEMA DELLE PRECEDENZE COMUNI ED ESCLUSIONE DALLA GRADUATORIA INTERNA D ISTITUTO 1. SISTEMA DELLE PRECEDENZE COMUNI. Le precedenze riportate nel presente articolo sono raggruppate sistematicamente

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Circolare n. 25 Prot. AOODPIT/Reg.Uff./509 Roma, 2 marzo 2009 Al Direttore Generale per il personale della scuola SEDE Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI e, p.c. Al Gabinetto

Dettagli

Modificato con deliberazione C.C. n. 92 del 10.09.2015 I N D I C E

Modificato con deliberazione C.C. n. 92 del 10.09.2015 I N D I C E Regolamento per la pubblicità e la trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di incarichi politici e per la disciplina del procedimento sanzionatorio per la applicazione delle sanzioni specifiche

Dettagli

Menga Consulenza. Aziendale. dott. Antonio Menga dott. Michele Vigilante dott. Gianvito Pace

Menga Consulenza. Aziendale. dott. Antonio Menga dott. Michele Vigilante dott. Gianvito Pace Studio Menga Consulenza Aziendale dott. Antonio Menga dott. Michele Vigilante dott. Gianvito Pace Obbligo di comunicazione delle operazioni effettuate con soggetti stabiliti in Paesi a fiscalità privilegiata

Dettagli

2 SUES Roma Città Metropolitana 1 Latina 1 Frosinone 1 Viterbo - Rieti. 2 SUES Roma Città Metropolitana 1 Latina 1 Frosinone 1 Viterbo - Rieti

2 SUES Roma Città Metropolitana 1 Latina 1 Frosinone 1 Viterbo - Rieti. 2 SUES Roma Città Metropolitana 1 Latina 1 Frosinone 1 Viterbo - Rieti In esecuzione della deliberazione del 06.08.2015, n. 324, del Direttore Generale dell ARES 118 viene indetto il seguente Avviso di MOBILITA REGIONALE per titoli e colloquio, ai sensi e per gli effetti

Dettagli

Prefettura di Salerno Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Salerno Ufficio Territoriale del Governo Area II Raccordo con gli Enti Locali e Consultazioni Elettorali Prot. n. 10510 Salerno, 29 febbraio 2008 - Ai Sigg. Sindaci e Commissari Straordinari e Prefettizi dei Comuni della Provincia - LORO SEDI

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO

CLUB ALPINO ITALIANO CLUB ALPINO ITALIANO Bando di mobilità esterna volontaria per l assunzione di n. 2 profili amministrativi nella categoria B2 (ex VI qualifica funzionale) a tempo indeterminato e pieno. Area Amministrativa

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AL COMUNE DI MONTE SAN SAVINO U Sportello Unico per le Attività Produttive Corso Sangallo, 38 52048 Monte San Savino (Arezzo) Da inoltrare utilizzando il Portale Regionale accessibile dal sito web del

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 28/10/2013 Circolare n. 154 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 28/10/2013 Circolare n. 154 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie

Dettagli

L invio on line sarà però possibile soltanto ad una delle seguenti condizioni:

L invio on line sarà però possibile soltanto ad una delle seguenti condizioni: RESIDENZA IN TEMPO REALE Ai sensi dell'art. 5 della Legge 35/2012 da domani, 9 maggio, si otterrà il cambio di residenza in soli due giorni e non sarà più necessario presentarsi di persona presso l ufficio

Dettagli

BANDO PER LA SELEZIONE DI 1992 GIOVANI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ART. 1 (Generalità)

BANDO PER LA SELEZIONE DI 1992 GIOVANI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ART. 1 (Generalità) ALLEGATO E) BANDO PER LA SELEZIONE DI 1992 GIOVANI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ART. 1 (Generalità) È indetto un bando per la selezione di 2034 giovani da avviare al servizio

Dettagli

Circolare n. 32. DLgs. 21.11.2014 n. 175 di semplificazioni fiscali - Novità in materia di comunicazione delle operazioni con i paradisi fiscali

Circolare n. 32. DLgs. 21.11.2014 n. 175 di semplificazioni fiscali - Novità in materia di comunicazione delle operazioni con i paradisi fiscali Circolare n. 32 del 1 dicembre 2014 DLgs. 21.11.2014 n. 175 di semplificazioni fiscali - Novità in materia di comunicazione delle operazioni con i paradisi fiscali INDICE 1 Premessa 2 2 Soggetti obbligati

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 30 posti di Operatore Socio Sanitario cat. Bs. AZIENDA

Dettagli

(APPROVATO CON DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE N. 26 del 12/03/2012)

(APPROVATO CON DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE N. 26 del 12/03/2012) AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS. 30.03.2001 N. 165 (e successive modificazioni ed integrazioni) PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI CATEGORIA D (ingresso D1) profilo

Dettagli

Allegato A MODELLO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELL ACCADEMIA MILITARE (ARMI E CORPI)

Allegato A MODELLO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELL ACCADEMIA MILITARE (ARMI E CORPI) Allegato A MODELLO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELL ACCADEMIA MILITARE (ARMI E CORPI) A CENTRO DI SELEZIONE E RECLUTAMENTO A cura della Segreteria

Dettagli

Comunicazione delle operazioni con i paradisi fiscali Nuovi termini e periodicità di presentazione.

Comunicazione delle operazioni con i paradisi fiscali Nuovi termini e periodicità di presentazione. Circolare 24 del 3 dicembre 2014 Comunicazione delle operazioni con i paradisi fiscali Nuovi termini e periodicità di presentazione. INDICE 1 Premessa...2 2 Soggetti obbligati alla comunicazione...2 3

Dettagli

COMUNE DI BERZO SAN FERMO. Bando di concorso pubblico

COMUNE DI BERZO SAN FERMO. Bando di concorso pubblico COMUNE DI BERZO SAN FERMO Sede Via Mons. Trapletti n. 15 Berzo San Fermo (Bg) Codice Fiscale 00566590162 Bando di concorso pubblico per titoli ed esami per l assunzione a tempo indeterminato di n.1 posto

Dettagli

Notizie Flash. Quota A - pagamento contributi 2010. Contributi di riscatto. Quota B - redditi professionali 2009

Notizie Flash. Quota A - pagamento contributi 2010. Contributi di riscatto. Quota B - redditi professionali 2009 Notizie Flash Quota A - pagamento contributi 2010 Il 30 giugno è scaduta la seconda rata del contributo di Quota A. Qualora l avviso sia pervenuto dopo la scadenza di una o più rate, il pagamento delle

Dettagli

Elettorale. Stampa dei verbali, degli elenchi e degli altri modelli delle revisioni in formato.rtf personalizzabile o.pdf.

Elettorale. Stampa dei verbali, degli elenchi e degli altri modelli delle revisioni in formato.rtf personalizzabile o.pdf. Stampa dei verbali, degli elenchi e degli altri modelli delle revisioni in formato.rtf personalizzabile o.pdf. Albo scrutatori: creazione, revisione, nomine per Elezioni e relativi verbali, notifiche ed

Dettagli

Pubblicato sul B.U.R. di Basilicata n. 8 del 16.03.2014

Pubblicato sul B.U.R. di Basilicata n. 8 del 16.03.2014 AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO DI POTENZA BANDO DI ISCRIZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE BASE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO PER L ANNO 2013 SEDI FORMATIVE:OSPEDALE SAN CARLO DI POTENZA E OSPEDALE

Dettagli

Ai Sigg. Sindaci, Commissari Straordinari e Prefettizi, Segretari comunali e Responsabili degli uffici elettorali dei Comuni Loro Sedi

Ai Sigg. Sindaci, Commissari Straordinari e Prefettizi, Segretari comunali e Responsabili degli uffici elettorali dei Comuni Loro Sedi Prot.. n. 2059/S.E. Il,9 aprile Ai Sigg. Sindaci, Commissari Straordinari e Prefettizi, Segretari comunali e Responsabili degli uffici elettorali dei Comuni Loro Sedi Ai Sigg. Presidenti della Commissioni

Dettagli

Provincia di Udine. P.E.C. comune.maranolagunare@certgov.fvg.it

Provincia di Udine. P.E.C. comune.maranolagunare@certgov.fvg.it Prot. n. 841/2014 AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI UN INCARICO DI NATURA PROFESSIONALE PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO PER LE POLITICHE GIOVANILI E LA GESTIONE DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE

Dettagli

ASL FG. Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere.

ASL FG. Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere. 29831 ASL FG Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere. In esecuzione della deliberazione n. 1271 del 28/08/2013 del Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale Provinciale FOGGIA viene

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 14 del 4 marzo 2002 AZIENDA OSPEDALIERA - OSPEDALE CIVILE - Via Tescione 81100 Caserta - Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 1 posto

Dettagli

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE CN2 ALBA BRA

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE CN2 ALBA BRA REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE CN2 ALBA BRA BANDO PUBBLICO PER ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO In esecuzione alla determinazione n. 254/000/PER/14/0072 del 05/03/2014 è emesso avviso di

Dettagli

OGGETTO: Procedure di Iscrizione e Variazione Azienda operanti su web INTERNET e INTRANET. Implementazione delle applicazioni con nuove funzionalità.

OGGETTO: Procedure di Iscrizione e Variazione Azienda operanti su web INTERNET e INTRANET. Implementazione delle applicazioni con nuove funzionalità. Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale Organizzazione Roma, 19-12-2007 Messaggio n. 30530 OGGETTO: Procedure di Iscrizione

Dettagli

COMUNE DI MASSA SETTORE ORGANIZZAZIONE SVILUPPO TECNOLOGICO E SERVIZI DEMOGRAFICI

COMUNE DI MASSA SETTORE ORGANIZZAZIONE SVILUPPO TECNOLOGICO E SERVIZI DEMOGRAFICI COMUNE DI MASSA SETTORE ORGANIZZAZIONE SVILUPPO TECNOLOGICO E SERVIZI DEMOGRAFICI AVVISO DI MOBILITA ESTERNA AI SENSI DELL ART.30 DEL D.LGS 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E PART-TIME AL

Dettagli

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA Informative e news per la clientela di studio Oggetto: IL 5 PER MILLE ENTRA A REGIME È partita lo scorso 26 marzo la procedura che enti e associazioni devono seguire per richiedere ai contribuenti la destinazione

Dettagli

Via Luna e Sole 44. Tel 079293287 079293863 Fax 079 3764116 SASSARI

Via Luna e Sole 44. Tel 079293287 079293863 Fax 079 3764116 SASSARI Convitto Nazionale Canopoleno Via Luna e Sole 44. Tel 079293287 079293863 Fax 079 3764116 SASSARI Mail: ssvc010009@istruzione.it P.E.C.: ssvc010009@pec.istruzione.it http://www.convittocanopoleno.gov.

Dettagli

GUIDA AL BANDO DI CONCORSO EstateINPSieme 2016. EstateINPSieme ITALIA

GUIDA AL BANDO DI CONCORSO EstateINPSieme 2016. EstateINPSieme ITALIA GUIDA AL BANDO DI CONCORSO EstateINPSieme 2016 EstateINPSieme ITALIA BENEDEFICIARI: giovani iscritti, al momento della presentazione della domanda, alle classi seconda, terza, quarta o quinta della scuola

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ADESIONI A IL POPOLO DELLA LIBERTA ANNO 2011

REGOLAMENTO PER LE ADESIONI A IL POPOLO DELLA LIBERTA ANNO 2011 REGOLAMENTO PER LE ADESIONI A IL POPOLO DELLA LIBERTA ANNO 2011 Art. 1 Il Settore Adesioni agisce sotto le direttive degli Organi Nazionali. I compiti del Settore Adesioni sono i seguenti: organizzare

Dettagli

Comune di Pecorara. (Provincia di Piacenza) DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

Comune di Pecorara. (Provincia di Piacenza) DICHIARAZIONE DI RESIDENZA (Provincia di Piacenza) DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza. Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero.

Dettagli

Oggetto: Avviso di mobilità di comparto Art. 57 del CCNL Comparto Università 2006/2009.

Oggetto: Avviso di mobilità di comparto Art. 57 del CCNL Comparto Università 2006/2009. Prot. n. 0012786 del 28/02/2014 Ai Direttori Generali/Amministrativi delle Università LORO SEDI Oggetto: Avviso di mobilità di comparto Art. 57 del CCNL Comparto Università 2006/2009. Al fine di favorire

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Avviso pubblico per il conferimento dell incarico di Direttore Sanitario dell Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 267 del 19 luglio

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE PER LA FORMAZIONE DI DISTINTE GRADUATORIE DA CUI ATTINGERE PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI OCCASIONALI DI TIPO ACCESSORIO A MEZZO ASSEGNAZIONE DI BUONI INPS (ex art. 70

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi PROTEZIONE CIVILE Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 383 del 06/05/2015 Proposta: DPC/2015/397 del 05/05/2015 Struttura proponente: Oggetto: Autorità

Dettagli

MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012

MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012 MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012 Oggetto: Indennità di mobilità ordinaria per i lavoratori del Gruppo Alitalia spa art. 1-bis del D.L. 5 ottobre 2004, n. 249 convertito, con modificazioni, dalla

Dettagli

Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno scolastico 2013/14. Prot. N.2671 Crema, 28.10.2013

Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno scolastico 2013/14. Prot. N.2671 Crema, 28.10.2013 LICEO ARTISTICO STATALE DI CREMA E CREMONA Via Piacenza 26013 Crema Tel. 0373-83458 Fax. 0373-83650 e-mail: info@artisticomunari.it artisticomunari@pec.it C.Fiscale 91003290193 Bando per il reclutamento

Dettagli

15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI

15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI 15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI Visto il Regolamento (CE) n. 763/08 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 luglio 2003, relativo ai censimenti della popolazione e delle

Dettagli

VIA BELLE ARTI, 54 40126 BOLOGNA ITALIA TEL. 051 4226411 FAX 253032 C.F. 80080230370

VIA BELLE ARTI, 54 40126 BOLOGNA ITALIA TEL. 051 4226411 FAX 253032 C.F. 80080230370 Prot. n. 14279/A18 Bologna, 01/12/2015 IL DIRETTORE Vista la legge 21/12/1999 n. 508; Visto il D.P.R. 28/02/2003 n. 132 Regolamento recante criteri per l autonomia statutaria, regolamentare ed organizzativa

Dettagli

MINISTERO DELL'INTERNO

MINISTERO DELL'INTERNO MINISTERO DELL'INTERNO 9'~ ~~~~ d_....~ PROT. N. 1892/S.E. Il,4 aprile 2014 AI SIGG. SINDACI E COMMISSARI STRAORDINARI E PREFETTIZI DEI COMUNI DELLA PROVINCIA. LORO SEDI OGGETTO: Elezioni dei membri del

Dettagli