ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE"

Transcript

1 SERVIZI DI ASSICURAZIONE: CARTIMPRONTA BUSINESS AZIENDALE/ CARTIMPRONTA CORPORATE/ CARTIMPRONTA CORPORATE PLUS/ CARTIMPRONTA CORPORATE GOLD. ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le condizioni integrali dei servizi offerti sono incluse nella polizza n BPM sottoscritta tra Banca Popolare di Milano S.C.a r.l. e London General Insurance e depositata presso Banca Popolare di Milano S.C.a r.l. Le Condizioni Generali di Assicurazione sono estese ai clienti di WeBank S.p.A. titolari di Cartimpronta Business Aziendale / Cartimpronta Corporate / Cartimpronta Corporate Plus/ Cartimpronta Corporate Gold. GARANZIE ASSICURATIVE CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA DEFINIZIONI Assicurato: La Persona Giuridica che richiede alla Banca Popolare di Milano S.C.a r.l. di emettere carte di credito ad uso dell'assegnatario (come di seguito definito) Assegnatario Carta di Credito: l'assegnatario delle carte di credito Cartimpronta emesse dalla Banca Popolare di Milano S.C.a r.l. per conto di WeBank S.p.A., su richiesta dell'assicurato. Assicurazione: il contratto di assicurazione. Carta di Credito: Cartimpronta Business Aziendale, Cartimpronta Corporate, Cartimpronta Corporate Plus, Cartimpronta Corporate Gold Contraente: Banca Popolare di Milano S.C.a r.l. (BPM) in qualità di sottoscrittore della Polizza a favore degli Assicurati ai sensi dell 'art 1891 C.C. Furto: il reato previsto dall'art.624 del Codice Penale, commesso da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, al fine di trarne profitto per sé o per gli altri. Scippo: il reato, previsto agli art. 624 e 625 n.4 del Codice Penale, commesso da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene con destrezza, ovvero strappando la cosa di mano o di dosso alla persona, al fine di procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto. Sinistro: il verificarsi dell'evento per il quale è prestata la garanzia assicurativa. Società di Assicurazione, Assicuratore: London General Insurance Company Ltd (LGI). Terzi: i soggetti diversi dall'assicurato e/o Assegnatario. 1 - CORPORATE LIABILITY WAIVER 1.1 Oggetto dell'assicurazione. La copertura si attiva nel caso l'assicurato subisca una perdita pecuniaria a seguito dell' acquisto di beni e/o servizi o del prelievo di contante non autorizzati e che non siano effettuati nell'interesse diretto o indiretto dello stesso Assicurato, effettuati, durante il periodo di copertura, da parte dell'assegnatario, e qualora: - l'assicurato abbia già provveduto al pagamento del saldo della Carta di Credito alla Contraente e non sia in grado di ottenerne il rimborso dall'assegnatario utilizzatore della stessa. 1.2 Esclusioni Sono esclusi dalla copertura: - gli addebiti per acquisti di beni e/o servizi effettuati nell'interesse dell'assicurato o di persone diverse dall'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito e in accordo con le istruzioni dell'assicurato; - gli addebiti per acquisti effettuati dall'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito successivamente alla scoperta dell'illecito da parte dell'assicurato e contestuale richiesta di annullo/disattivazione della Carta di Credito; - gli addebiti per acquisti effettuati dall'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito oltre il termine del rapporto con l'assicurato se, entro 2 giorni lavorativi dalla citata data, l'assicurato non ha richiesto l' annullamento della Carta di credito - gli addebiti per acquisti non autorizzati per i quali l'assicurato abbia richiesto rimborso all'assicuratore oltre il termine di 90 giorni dalla data di acquisto; - il prelievo di contante oltre il limite di Euro 250,00 per giorno e di Euro 750,00 per anno; - gli addebiti per operazioni non autorizzate effettuate dall'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito qualora l'assicurato, verificato il fatto, non richieda la disattivazione della Carta di Credito; - eventuali tassi di interesse; Mod PC Ed. 05/2010 1/4

2 - gli addebiti per acquisti e/o prelievi di contante effettuati da persona diversa dall'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito; 1.3 Limiti della copertura L'Assicurato, per ogni Assegnatario utilizzatore di Carta di Credito, usufruirà di una copertura massima di Euro 5.000,00 per evento e per anno. 1.4 Decorrenza e durata della copertura L'Assicurato ha richiesto a WeBank S.p.A. l'annullamento della Carta di Credito 75 giorni prima e comunque non oltre il 2 giorno lavorativo dal termine del rapporto di lavoro con l'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito: la Garanzia opera dal 75 giorno precedente il termine del rapporto lavorativo e fino al 14 giorno successivo al termine del rapporto stesso. Nel caso in cui l'assicurato abbia richiesto a WeBank S.p.A. l'annullamento della Carta oltre il 2 giorno lavorativo successivo al termine del rapporto di lavoro con l'assegnatario utilizzatore della Carta: la Garanzia opera dal 75 giorno precedente la data di richiesta di annullamento della Carta di Credito da parte dell'assicurato; tutti gli addebiti successivi al termine del rapporto di lavoro non saranno comunque coperti dalla Garanzia. 1.5 Territorialità La Garanzia è valida per gli acquisti o prelievi di contante effettuati in tutti i paesi aderenti alle convenzioni internazionali delle carte bancarie. 1.6 Obblighi dell'assicurato in caso di sinistro Darne tempestivo avviso, in un tempo comunque non superiore a trenta giorni dal momento di disattivazione della Carta di Credito disposta dall'assicurato, a London General Insurance Company Ltd. Via Borgogna, Milano "Garanzie BPM" che provvederà ad inviare all'assicurato un modulo di denuncia sinistro che dovrà essere debitamente compilato e restituito da parte dell'assicurato tramite raccomandata A.R. o fax (num. 02/ ) entro 30 giorni dalla data di ricevimento unitamente, alla seguente ulteriore documentazione: - copia degli estratti conti della Carta di Credito riportanti le operazioni non autorizzate effettuate dall'assegnatario; - copia della richiesta di disattivazione della Carta di Credito effettuata dall'assicurato. 1.7 Determinazione del danno L'ammontare del danno è pari al valore delle perdite pecuniarie subite dall'assicurato a seguito dell'acquisto di beni, servizi o prelievi di contante effettuati senza autorizzazione di spesa dall'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito. 1.8 Liquidazione degli indennizzi Verificata l'operatività della garanzia, valutato il danno e ricevuta la documentazione di cui al punto 1.6, l'assicuratore provvede al pagamento dell'indennizzo liquidabile a termini di Polizza direttamente all'assicurato. 2 - UTILIZZO FRAUDOLENTO DELLA SIM CARD AZIENDALE 2.1 Oggetto dell'assicurazione. La copertura si attiva nel caso in cui l'assicurato subisca una perdita pecuniaria a seguito dell'uso fraudolento da parte di terzi della Carta SIM di cui l'assegnatario utilizzatore ne abbia perso il possesso a causa di: - rapina; - scippo; - furto con destrezza limitatamente ai casi in cui l'assegnatario abbia indosso la Carta SIM; - smarrimento della Carta SIM; - furto della Carta SIM commesso nell'abitazione dell'assegnatario a condizione che siano state violate le difese esterne dei locali mediante rottura, scasso, uso di chiavi false, di grimaldelli o arnesi simili, esplosivi, sostanze chimiche 2.2 Esclusioni Sono escluse le perdite pecuniarie all'assicurato derivanti: - da mancata o non tempestiva (oltre 48 ore dal verificarsi o dalla presa di conoscenza dell'evento) attivazione della procedura per il "blocco" della Carta SIM con segnalazione da farsi al Gestore Telefonico; - da mancata denuncia alle Autorità entro 10 giorni dal verificarsi del furto/rapina/scippo o dello smarrimento; - da furto della Carta SIM commesso con scasso sull'autovettura o su altri veicoli adibiti a trasporto di cose e/o persone; - da furto o smarrimento della Carta SIM che non si trovi sotto la diretta custodia dell'assegnatario utilizzatore della carta o depositata in locali non chiusi; - operazioni effettuate fraudolentemente da membri della famiglia dell'assegnatario utilizzatore della carta; - da operazioni effettuate prima delle 48 ore precedenti la richiesta di "blocco" della Carta SIM al Gestore Telefonico; 2.3 Limiti della copertura Mod PC Ed. 05/2010 2/4

3 Il limite massimo, per ogni Assegnatario utilizzatore di Carta SIM, è pari a Euro 250,00 per evento e per anno. 2.4 Decorrenza e durata della copertura - Per i casi di rapina, scippo la Garanzia opera dal momento in cui si verifica la perdita di possesso della Carta SIM a seguito di uno di tali eventi e cessa nel momento in cui viene fatta la segnalazione di "blocco" al gestore telefonico, con il limite comunque delle 48 ore. - Per i casi di furto in abitazione, furto con destrezza e smarrimento, la garanzia è operante per le operazioni fraudolente compiute nelle 48 ore antecedenti la segnalazione di "blocco" al Gestore Telefonico. 2.5 Territorialità La garanzia ha validità mondo intero. 2.6 Obblighi dell'assegnatario utilizzatore in caso di sinistro Tempestivamente e comunque non oltre 48 ore da quando si è verificata la perdita di possesso della Carta SIM o da quando ne ha avuto conoscenza, l'assegnatario utilizzatore della carta deve: - inoltrare segnalazione al Gestore Telefonico e, entro 10 giorni dalla perdita di possesso, sporgere denuncia circostanziata all'autorità competente; - darne tempestivo avviso, in un tempo comunque non superiore a trenta giorni dal blocco al Gestore Telefonico, a London General Insurance Company Ltd. Via Borgogna, Milano "Garanzie BPM" che provvederà ad inviare all'assegnatario utilizzatore della carta un modulo di denuncia sinistro che dovrà essere debitamente compilato e restituito tramite l'assicurato tramite raccomandata A.R. o fax (num ) entro 30 giorni dalla data di ricevimento, unitamente alla seguente ulteriore documentazione: a) copia della denuncia fatta all'autorità; b) copia del dettaglio chiamate riportante le operazioni effettuate fraudolentemente. 2.7 Determinazione del danno L'ammontare del danno è pari al valore delle perdite pecuniarie subite dall'assicurato a seguito dell' utilizzo fraudolento della Carta SIM da parte di Terzi. 2.8 Liquidazione degli indennizzi Verificata l'operatività della garanzia, valutato il danno e ricevuta la documentazione di cui al punto 2.6, la Compagnia provvede al pagamento dell'indennizzo liquidabile a termini di polizza direttamente all'assicurato. 3 - HOTEL/MOTEL BURGLARY 3.1 Oggetto dell'assicurazione. La copertura si attiva nel caso in cui l'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito avendo depositato uno o più beni in proprio possesso nella stanza d'albergo/motel nel quale abbia registrato il proprio soggiorno, subisca la perdita di possesso dei beni o il danno materiale agli stessi a causa di furto commesso nella stanza d'albergo/motel, a condizione che: a) siano state violate le difese esterne della stanza mediante rottura, scasso, uso di chiavi false, di grimaldelli o arnesi simili, esplosivi, sostanze chimiche; b) il costo del soggiorno sia interamente pagato con la Carta di Credito. 3.2 Esclusioni Sono esclusi dalla copertura: - furti dovuti a dolo o condotta criminale da parte dell'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito; - furti/rapine dovuti a comportamento negligente da parte dell'assegnatario utilizzatore della carta o come conseguenza della mancata osservanza di comportamenti atti a circoscrivere o limitare il danno; - denaro, titoli di credito, valori bollati, azioni o obbligazioni, buoni pasto, altri documenti negoziabili, documenti di viaggio di qualunque tipo; - creature viventi e vegetali; - beni acquistati di seconda mano; - prodotti alimentari. 3.3 Limiti della copertura Il limite massimo per ogni Assegnatario utilizzatore di Carta di Credito è pari ad Euro 1.000,00 per evento e per anno. 3.4 Periodo di efficacia della copertura La Garanzia opera dal momento in cui l'assegnatario effettua il check-in presso l'hotel/motel e per il periodo fino al check-out dall'hotel/motel, con il limite massimo di 15 giorni. 3.5 Franchigia e scoperto Il pagamento di ogni sinistro verrà effettuato previa detrazione di una franchigia fissa ed assoluta pari a Euro 35,00. Mod PC Ed. 05/2010 3/4

4 3.6 Territorialità La Garanzia ha validità mondo intero. 3.7 Obblighi dell'assegnatario utilizzatore in caso di sinistro - Effettuare entro 10 giorni dal furto/rapina una denuncia circostanziata all'autorità competente; - Darne tempestivo avviso, in un tempo comunque non superiore a trenta giorni dall'accadimento, a London General Insurance Company Ltd. Via Borgogna, Milano "Garanzie BPM" che provvederà ad inviare all'assegnatario utilizzatore un modulo di denuncia sinistro che dovrà essere debitamente compilato e restituito da parte dell'assegnatario utilizzatore tramite raccomandata A.R. o fax (num. 02/ ) entro 30 giorni dalla data di ricevimento unitamente, alla seguente ulteriore documentazione: a) copia della ricevuta emessa dall'albergo/motel e rendiconto spese della Carta di Credito comprovanti il pagamento e la durata del soggiorno effettuato dall'assegnatario utilizzatore; b) copia della denuncia effettuata dall'assegnatario utilizzatore all'autorità competente; c) copia della denuncia effettuata dalla direzione dell' albergo/motel all'autorità competente (se disponibile). 3.8 Determinazione del danno In caso di furto totale dei beni l'ammontare del danno è pari al costo necessario per l' acquisto di beni nuovi aventi pari caratteristiche; - in caso di danno parziale/totale ai beni l'ammontare del danno è pari al minore tra il costo di riparazione degli stessi e il costo per l' acquisto di beni nuovi aventi pari caratteristiche - il valore originario d'acquisto dei beni oggetto di furto/danno è rimborsato solo quando sia superiore ad Euro 150,00 per bene sottratto o danneggiato. 3.9 Liquidazione degli indennizzi Verificata l'operatività della garanzia, valutato il danno e ricevuta la necessaria documentazione, l'assicuratore provvede al pagamento dell'indennizzo liquidabile a termini di polizza direttamente all'assegnatario utilizzatore della Carta di Credito e/o Assicurato. 4 - EFFETTO E CESSAZIONE DELLE GARANZIE NEI CONFRONTI DEGLI ASSICURATI Per le Carte di Credito attivate durante l'annualità assicurativa, le Garanzie hanno effetto dalle ore del giorno di attivazione della Carta di Credito e terminano alle ore della data di scadenza della polizza e/o alla data di disattivazione. Le garanzie hanno comunque termine qualora la Carta di Credito sia stata disattivata. D. lg. 196/03 Codice in materia di protezione dei dati personali Banca Popolare di Milano per conto WeBank comunicherà i Suoi dati anagrafici per perfezionare il contratto assicurativo a London General Insurance Company Ltd. via Borgogna, Milano. Per qualsiasi informazione e per esercitare i Suoi diritti potrà scrivere direttamente a quella Società. Gli indennizzi e le prestazioni assicurative saranno effettuati alle condizioni e con i limiti suindicati e per il periodo di vigenza del Contratto stipulato con la Compagnia di assicurazione. Mod PC Ed. 05/2010 4/4

5 SERVIZI DI ASSICURAZIONE ASSISTENZA : CARTIMPRONTA BUSINESS AZIENDALE/ CARTIMPRONTA CORPORATE/ CARTIMPRONTA CORPORATE PLUS/ CARTIMPRONTA CORPORATE GOLD ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le condizioni integrali dei servizi offerti sono incluse nella polizza n sottoscritta tra Banca Popolare di Milano S.C.a r.l. e INTER PARTNER ASSISTANCE S.A. e depositata presso Banca Popolare di Milano S.C.a r.l. Le condizioni di assicurazione assistenza sono estese ai clienti WeBank S.p.A. titolari di Cartimpronta Business Aziendale, Cartimpronta Corporate, Cartimpronta Corporate Plus, Cartimpronta Corporate Gold GARANZIE ASSICURATIVE CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA DEFINIZIONI Assicurato: il soggetto il cui interesse è coperto dall'assicurazione ovvero l'assegnatario delle carte di credito Cartimpronta Business Aziendale, Cartimpronta Corporate, Cartimpronta Corporate Plus, Cartimpronta Corporate Gold emesse dalla Banca Popolare di Milano per conto di WeBank. Assicurazione: il contratto di assicurazione. Assistenza: l'aiuto tempestivo, in denaro o in natura, fornito all'assicurato che si trovi in difficoltà a seguito del verificarsi di un sinistro, tramite la Centrale Operativa della Inter Partner Assistenza Servizi S.p.A.. Broker: il mandatario incaricato dalla Contraente per lo sviluppo del prodotto assicurativo. Carta: Cartimpronta Business Aziendale, Cartimpronta Corporate, Cartimpronta Corporate Plus, Cartimpronta Corporate Gold emesse dalla Contraente per conto di WeBank. Centrale Operativa: l'organizzazione di Inter Partner Assistenza Servizi S.p.A., Via A. Salandra, Roma - costituita da risorse umane e da attrezzature, in funzione 24 ore su 24 e tutti i giorni dell'anno, che in virtù di preesistente convenzione con la Società provvede a garantire il contatto telefonico con l'assicurato, organizzare gli interventi sul posto ed erogare, con costi a carico della Società, le prestazioni di assistenza previste in Polizza. Contraente: Banca Popolare di Milano S.C.a r.l. ; Domicilio: il luogo dove l'assicurato ha la sua dimora abituale. Furto: il reato previsto dall'art. 624 del C.P. perpetrato da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, al fine di trarne profitto per sé o per gli altri. Indennizzo: la somma dovuta dalle Società all'assicurato in caso di sinistro. Limite di indennizzo: importo massimo che viene liquidato all'assicurato. Polizza: il documento che prova l'assicurazione e che disciplina i rapporti tra la Società, la Contraente e l'assicurato. Residenza: il luogo, in Italia, dove l'assicurato ha la sua dimora abituale come risultante da certificato anagrafico. Scippo: il reato, previsto agli art. 624 e 625 n.4 del Codice Penale, commesso da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene con destrezza, ovvero strappando la cosa di mano o di dosso alla persona, al fine di procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto. Sinistro: il verificarsi dell'evento dannoso per il quale è prestata l'assicurazione. Società: INTER PARTNER ASSISTANCE S.A. Rappresentanza Generale per l'italia - Via Antonio Salandra, Roma OGGETTO DELL'ASSICURAZIONE La Società tramite la Centrale Operativa presta le seguenti garanzie: 1.a - rifacimento documenti Qualora l'assicurato in conseguenza di furto o smarrimento dei documenti personali (carta di identità, passaporto, patente o codice fiscale), regolarmente denunciati alle Autorità competenti, debba provvedere ad avviare le pratiche per la riemissione degli stessi, potrà contattare la Centrale Operativa per ottenere le indicazioni relative agli adempimenti necessari. La Società rimborserà le spese sostenute per il rifacimento documenti fino ad un massimo di Euro 150,00 (IVA inclusa) per evento e per anno. 1.b - rifacimento chiavi abitazione Qualora l'assicurato in conseguenza di furto o smarrimento delle chiavi della porta d'ingresso del suo domicilio in Italia, regolarmente denunciato alle Autorità competenti, necessiti del rifacimento delle stesse, la Società rimborserà i relativi costi fino ad un massimo di Euro 150,00 (IVA inclusa) per evento e per anno. Mod PC Ed. 05/2010 1/3

6 1.c - anticipo contante Qualora l'assicurato dovesse trovarsi sprovvisto di denaro a seguito di furto, scippo o smarrimento dei documenti unitamente al denaro contante, la Società, a seguito ricezione della denuncia effettuata presso l'autorità pubblica competente, si impegna ad effettuare all'assicurato un anticipo di denaro per le spese di prima necessità (spese mediche, spese legali, spese di pernottamento, spese di viaggio) fino ad un massimo di Euro 1.000,00 per sinistro e per anno. Nel caso non fosse possibile effettuare l'anticipo la Società pagherà l'importo direttamente al soggetto nei confronti del quale l'assicurato deve effettuare il pagamento. L'Assicurato dovrà provvedere alla restituzione della somma anticipata entro 30 giorni dall'erogazione della stessa; trascorso tale termine, la Società potrà richiedere anche i relativi interessi. La prestazione assicurativa non è operante: - nei paesi in cui non esistono filiali o corrispondenti della Società; - nei paesi che si trovino in stato di belligeranza dichiarata o di fatto o nei territori ove sia operativo un divieto o una limitazione (anche temporanea) all'erogazione della suddetta prestazione emessa da un'autorità pubblica competente; - in quei casi in cui l'espletamento della medesima contravvenisse alle norme vigenti in materia valutaria; ESCLUSIONI Le prestazioni di assistenza non sono dovute per eventi provocati o dipendenti da: a. conseguenze di guerra, di insurrezione, di tumulti popolari, di scioperi, di sommosse, di occupazione di fabbrica e di edifici in genere, di sequestri, di atti di terrorismo o di sabotaggio organizzato, di occupazione militare, di invasione salvo che l'assicurato non abbia alcun rapporto con tali eventi; b. conseguenze di esplosioni o di emanazioni di calore o di radiazioni provenienti da trasmutazioni del nucleo dell'atomo come pure in occasione di radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche salvo che l'assicurato provi che il sinistro non ebbe alcun rapporto con tali eventi; c. derivanti da disintegrazione dell'atomo; d. derivanti da fenomeni di catastrofe naturale; e. abuso di alcolici, psicofarmaci nonché uso non terapeutico di stupefacenti ed allucinogeni; f. eventi il cui accadimento sia fuori dal periodo di copertura; g. colpa grave dell'assicurato h. dolo dell'assicurato e/o qualsiasi azione delittuosa commessa da o per conto dell'assicurato; i. mancata notifica alle autorità competenti del luogo per ottenere la necessaria documentazione; CESSIONE DEI DIRITTI DELL 'ASSICURATO L'Assicurato non potrà in alcun modo cedere o trasferire a terzi o vincolare a favore di terzi i diritti derivanti dalla copertura assicurativa FORO COMPETENTE Per qualunque controversia derivante dall'applicazione o interpretazione della presente Polizza sorta tra l' Assicurato e/o avente diritto e la Società, il Foro competente è, in via esclusiva, quello del luogo di residenza o domicilio dell'assicurato ESTENSIONE TERRITORIALE Ferme le eventuali limitazioni territoriali previste per le singole prestazioni, l'assicurazione è valida per i sinistri avvenuti nel Mondo intero. Non sono comunque fornite prestazioni in quei paesi in stato di belligeranza o guerra, anche se non dichiarata AVVISO DI SINISTRO - MODALITÀ PER LA RICHIESTA Per ogni richiesta di assistenza l'assicurato, o chi agisce in sua vece dovrà contattare, al momento dell'insorgere del sinistro e comunque entro e non oltre le ore del giorno successivo a quello in cui ne sia venuto a conoscenza, il numero verde: 800/ Per chiamate dall'estero: Fax: Inoltre dovrà qualificarsi come Assegnatario di Cartimpronta e comunicare : Cognome e Nome; Circostanze, ora e luogo del furto/smarrimento; prestazione richiesta; numero di telefono al quale essere contattato. L'inosservanza dei suddetti termini può compromettere il diritto alla prestazione. A parziale deroga, resta inteso che qualora la persona fisica titolare dei diritti derivanti dal contratto sia nell'oggettiva e comprovata impossibilità di denunciare il sinistro entro i termini previsti potrà farlo non appena ne sarà in grado e comunque entro i termini di legge. Gli interventi di assistenza devono essere di norma disposti direttamente dalla Centrale Operativa, ovvero essere Mod PC Ed. 05/2010 2/3

7 da questa espressamente autorizzati, pena la decadenza del diritto alla prestazione di assistenza TERMINE DI PRESCRIZIONE Il termine di prescrizione dei sinistri relativi alla presente Polizza è di due anni a norma dell'art.2952 C.C.. Gli indennizzi e le prestazioni assicurative saranno effettuate alle condizioni e per il periodo di vigenza del contratto stipulato con la Compagnia di Assicurazione. Mod PC Ed. 05/2010 3/3

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO Modello B Comune di Saluzzo Via Macallè, 9 12037 SALUZZO PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL COMUNE DI SALUZZO RELATIVA A INCENDIO E ALTRI EVENTI, FURTO E

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI OCTO TELEMATICS ITALIA Ed. 09/2013. Valide dal 26/09/2013 DEFINIZIONI

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI OCTO TELEMATICS ITALIA Ed. 09/2013. Valide dal 26/09/2013 DEFINIZIONI Valide dal 26/09/2013 DEFINIZIONI Accelerometro : dispositivo elettronico collegato al Contatore Satellitare che misura le accelerazioni e decelerazioni del veicolo su cui è installato; Admiral Insurance

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

Norme che regolano il contratto

Norme che regolano il contratto Norme che regolano il contratto Mod. 250/B ed. 04/2007 (dati tipografia, n copie) L assicurazione in generale DEFINIZIONI Nel testo di polizza si intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione

Dettagli

www.sanzioniamministrative.it

www.sanzioniamministrative.it SanzioniAmministrative. it Normativa Legge 15 dicembre 1990, n. 386 "Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari" (Come Aggiornata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507) Art. 1. Emissione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Legge 15 dicembre 1990, n. 386, come modificata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507. Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Art. 1. Emissione di assegno senza autorizzazione

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

abitare ProtettI assistenza

abitare ProtettI assistenza abitare ProtettI assistenza Guida alla Consultazione Informazioni Principali pag. 2 Quali vantaggi Cosa offre Decorrenza e durata dell Assicurazione Come accedere ai servizi Informazioni sull Intermediario

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE FURTO ANNUALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE FURTO ANNUALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE FURTO CONTRAENTE AZIENDA U.L.S.S. N. 8 ASOLO Via Forestuzzo, 41 31011 Asolo (TV) c.f. e p.i.v.a. 00896810264 DECORRENZA ORE 24.00 DEL 30.06.2012 SCADENZA ORE 24.00 DEL 30.06.2013

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni ASSISTENZA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO Il presente documento costituisce un estratto delle Condizioni di Servizio, il cui testo integrale è depositato presso la sede legale del contraente, oppure

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Bici 2 Go. Contratto di assicurazione multirischi per il ciclista. Fascicolo Informativo

Bici 2 Go. Contratto di assicurazione multirischi per il ciclista. Fascicolo Informativo sara assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell'automobile Club d'italia Bici 2 Go Contratto di assicurazione multirischi per il ciclista Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ'

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' AL COMUNE DI Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 19 commi

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: Banca Centro Emilia-Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Statale.

Dettagli

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 Roma

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

CASA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ABITAZIONE. Genertel S.p.A.

CASA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ABITAZIONE. Genertel S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ABITAZIONE Genertel S.p.A. CASA Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione, deve essere consegnato al contraente

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni AUTOSYSTEM PIÙ Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni Contratto di assicurazione di Tutela Legale per la copertura dei rischi di assistenza stragiudiziale e giudiziale

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

Abitare oggi plus. Assicurazione modulare per l abitazione. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Abitare oggi plus. Assicurazione modulare per l abitazione. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela patrimonio Per la famiglia Abitare oggi plus Assicurazione modulare per l abitazione Il presente Fascicolo informativo contenente: Nota Informativa e Glossario Condizioni Generali di Assicurazione

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

Legge 20-11-1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari.

Legge 20-11-1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari. Legge 20-11-1982, n. 890 Notificazioni di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari. Preambolo La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

Multirischi Abitazione

Multirischi Abitazione Multirischi Abitazione Contratto di assicurazione Collettivo multirischi per l'abitazione IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni di assicurazione;

Dettagli

INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA CONDUZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE E DI ASSISTENZA

INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA CONDUZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE E DI ASSISTENZA INVITO A MANIFESTARE INTERESSE PER LA CONDUZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE E DI ASSISTENZA BAGNANTI E PULIZIA VASCHE DEGLI EDIFICI E DELLE PISCINE, NONCHE DI ACCOGLIENZA

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI Il presente fascicolo informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione Deve essere consegnato al contraente

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

Polizza Assicurativa Individuale per Personal Computer - Condizioni e termini CompleteCare

Polizza Assicurativa Individuale per Personal Computer - Condizioni e termini CompleteCare 1. Introduzione Polizza Assicurativa Individuale per Personal Computer - Condizioni e termini CompleteCare Le prestazioni a cui il Cliente ha diritto dipendono dalla Copertura scelta, come indicato nella

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE FURTO CAPITOLATO SPECIALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE FURTO CAPITOLATO SPECIALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE FURTO CAPITOLATO SPECIALE CONTRAENTE AZIENDA ULSS 20 VIA VALVERDE, 42 37122 VERONA (VR) C.F. 02573090236 DECORRENZA ORE 24.00 DEL 31.12.2010 SCADENZA ORE 24.00 DEL 31.12.2015

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Saraincasa. Contratto di assicurazione multirischio per la casa. Fascicolo Informativo

Saraincasa. Contratto di assicurazione multirischio per la casa. Fascicolo Informativo sara assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell'automobile Club d'italia Contratto di assicurazione multirischio per la casa Saraincasa Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

Al Responsabile del S.U.A.P.

Al Responsabile del S.U.A.P. Marca da bollo Da inviare al Comune competente mediante lettera A/R Al Responsabile del S.U.A.P. Comune di Penna Sant Andrea (TE) M0297/83-AB OGGETTO: Domanda di rilascio nuova autorizzazione di tipo A

Dettagli

KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L.,

KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L., KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L., in collaborazione con Allianz Global Assistance, compagnia specializzata in coperture assicurative per il settore turistico, ha concordato per tutti i Partecipanti ai propri

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, comprensiva del Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Sara Casa Pronta. Fascicolo Informativo. il contratto di assicurazione multirischio per la casa

Sara Casa Pronta. Fascicolo Informativo. il contratto di assicurazione multirischio per la casa Sara Casa Pronta il contratto di assicurazione multirischio per la casa Fascicolo Informativo ll presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa comprensiva del glossario b) Condizioni

Dettagli

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via P. Stazzi n. 2 22100 COMO CO Oggetto: Dichiarazione sostitutiva in merito al possesso dei requisiti di ordine generale prescritti dall

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI SCUOLA SECONDARIA STATALE DI PRIMO GRADO IGNAZIO VIAN Via Stampini 25-10148 TORINO - Tel 011/2266565 Fax 011/2261406 Succursale: via Destefanis 20 10148 TORINO Tel/Fax 011-2260982 E-mail: TOMM073006@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI COMUNICAZIONE MOD.COM 4 SUROMA SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO MUNICIPIO.. Via - 00..Roma Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 16 e 26

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

ESECUZIONE DI PENE DETENTIVE. PROBLEMATICHE RELATIVE AL DECRETO DI SOSPENSIONE PER LE PENE DETENTIVE BREVI

ESECUZIONE DI PENE DETENTIVE. PROBLEMATICHE RELATIVE AL DECRETO DI SOSPENSIONE PER LE PENE DETENTIVE BREVI 1 ESECUZIONE DI PENE DETENTIVE. PROBLEMATICHE RELATIVE AL DECRETO DI SOSPENSIONE PER LE PENE DETENTIVE BREVI. LINEAMENTI DELLE MISURE ALTERNATIVE ALLE PENE DETENTIVE BREVI Dott. Umberto Valboa Il pubblico

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare Adozione con delibera

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

AIG Europe Limited Rappresentanza Generale per l Italia - Via della Chiusa, 2-20123 Milano

AIG Europe Limited Rappresentanza Generale per l Italia - Via della Chiusa, 2-20123 Milano DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono : - per Assicurato si intende il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione (a titolo esemplificativo: il Professionista, lo Studio Associato,

Dettagli

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO La Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio, da compilarsi in caso di Offerta Segreta o Offerta

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

SVILUPPO ITALIA. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. HDI Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Talanx)

SVILUPPO ITALIA. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. HDI Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Talanx) SVILUPPO ITALIA Contratto di assicurazione Incendio-Furto dedicato alle Attività Produttive destinatarie delle agevolazioni finanziarie concesse dall Agenzia Nazionale per l attrazione degli investimenti

Dettagli

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE Al Comune di Lamporecchio Ufficio Tecnico Lavori Pubblici - Piazza Berni, 1-51035 Lamporecchio (PT) OGGETTO: CONCESSIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO ALIMENTATO

Dettagli

Multirischi Abitazione

Multirischi Abitazione Multirischi Abitazione Contratto di assicurazione Collettivo multirischi per l'abitazione IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni di assicurazione;

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

C:\DOCUME~1\ascanim\IMPOST~1\Temp\Domino Web Access\34\schema SCIA pe.doc Pagina 1 di 34

C:\DOCUME~1\ascanim\IMPOST~1\Temp\Domino Web Access\34\schema SCIA pe.doc Pagina 1 di 34 TIMBRO PROTOCOLLO MODULO DI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE (SUBINGRESSO NUOVA APERTURA (di cui art. 4 comma 5^ L.R. 14/2003) - CESSAZIONE VARIAZIONI

Dettagli

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA (Elaborato a seguito delle disposizioni contenute nella L.

Dettagli