STATUTO ASSOCIAZIONE PERITI INDUSTRIALI - MILANO (A.P.I.M.)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STATUTO ASSOCIAZIONE PERITI INDUSTRIALI - MILANO (A.P.I.M.)"

Transcript

1 STATUTO ASSOCIAZIONE PERITI INDUSTRIALI - MILANO (A.P.I.M.) Art. 1 - Costituzione a) E' costituita l'associazione Periti Industriali Milano (Associazione di categoria); b) L'Associazione ha sede in Milano, via del Carroccio n. 6. Art. 2 - Scopi L'Associazione Periti Industriali è apolitica e non ha scopo di lucro. Al centro dell'attività dell'associazione si pongono lo studio, la ricerca, il dibattito, le iniziative editoriali, la formazione e l'aggiornamento culturale in tutti i campi della multiforme attività della categoria dei Periti Industriali. L'Associazione si propone inoltre come struttura di servizi per associazioni, categorie e centri che perseguono finalità che coincidano, anche parzialmente, con gli scopi dell'associazione. Per tale scopo l'associazione svolgerà: a) attività volte a valorizzare la Categoria ed il titolo di Perito Industriale, facendosi promotrice o aderendo a tutte quelle iniziative che tendono a tale scopo, in tutti i campi interessati; b) attività culturali e di formazione, come convegni, conferenze, congressi, dibattiti, seminari, corsi di preparazione e corsi di perfezionamento per favorire l'aggiornamento tecnico e culturale degli associati; c) attività volte alla socializzazione tra gli associati in occasione di festività, ricorrenze ed altro; d) attività editoriale attraverso la pubblicazione della rivista "Il Perito Industriale", atti di convegni, di seminari, di studi e ricerche; E' obiettivo dell'associazione istituire e mantenere contatti di collaborazione sia con i Collegi dei Periti Industriali, istituiti a norma di Legge per la tutela della libera professione, sia con le Associazioni affini di Periti Industriali in Italia ed all'estero. Art. 3 - Possono essere soci le persone fisiche in possesso del diploma di Perito Industriale per ogni specializzazione rilasciato da Istituto di Stato o riconosciuto dallo Stato. Possono inoltre essere soci le persone fisiche o gli enti con o senza personalità' giuridica che per la loro formazione ed attività' di lavoro o di studio siano interessati all' attività' della Associazione stessa. I soci sono classificati in: a) ordinari b) sostenitori c) benemeriti d) aderenti e) effettivi Tutti i soci hanno uguali diritti ed uguali doveri. Sono soci ordinari coloro che, in possesso dei requisiti, di cui al comma 1, siano stati regolarmente ammessi a far parte dell'associazione ai sensi dell'art. 5 e corrispondano annualmente la quota associativa stabilita dal Consiglio Direttivo. Sono soci sostenitori coloro che, regolarmente iscritti, versino una quota annuale quadrupla rispetto alla quota associativa normale. Sono soci benemeriti coloro che, in Italia od all'estero, abbiano contribuito a dar

2 lustro alla professione di Perito Industriale. La loro nomina spetta all'assemblea dei Soci su proposta del Consiglio Direttivo. I soci benemeriti non sono tenuti al pagamento di alcuna quota associativa. Sono soci aderenti tutti coloro che, a giudizio insindacabile del Consiglio Direttivo, condividano gli scopi dell'associazione. Sono soci effettivi tutti gli Enti, con o senza personalità' giuridica, pubblici o privati, nazionali od esteri, che, avendone fatta domanda, siano stati ammessi dal Consiglio della Associazione. Tutti i soci hanno diritto ad un voto. L' ammissione dei soci effettivi e aderenti è subordinata al versamento della quota annuale, che di volta in volta viene fissata dal Consiglio. Il numero dei soci aderenti è illimitato: goderanno di tutti i vantaggi e servizi offerti dall'associazione, alle stesse condizioni riservate alle altre categorie di soci. E espressamente esclusa la temporaneità della partecipazione alla vita associativa. Inoltre, le quote o contributi associativi sono intrasmissibili, ad eccezione dei trasferimenti a causa di morte. Le quote sono in ogni caso non rivalutabili. Art. 4 - Organi sociali Sono organi sociali: a) l'assemblea degli associati b) il Consiglio Direttivo c) il Comitato di Presidenza d) il Presidente e) i due Vice Presidenti f) il Tesoriere g) il Segretario h) il Collegio dei Probiviri i) il Collegio dei Revisori dei Conti Il Collegio dei Probiviri ed il Collegio dei Revisori dei Conti danno vita al Comitato di Garanzia. Art. 5 - Funzionamento Sociale Ammissione, diritti e cessazione dei Soci Per essere ammessi a far parte dell'associazione, gli aspiranti soci debbono presentare una domanda scritta sui moduli appositamente predisposti. Le domande, previa verifica formale da parte del Segretario dell'associazione, verranno sottoposte all esame del Consiglio Direttivo, che si pronuncerà con deliberazione motivata, che verrà comunicata all interessato. L'aspirante escluso potrà fare ricorso al Collegio dei Probiviri entro trenta giorni dalla comunicazione della decisione. Art. 6 I soci dell' APIM, purché in regola col pagamento delle quote sociali hanno diritto: a) a godere di tutti i vantaggi assicurati dall'associazione ed ai servizi da essa offerti, a titolo oneroso e non oneroso; b) ad intervenire alle Assemblee dei soci, esercitandovi i diritti loro riconosciuti dal presente Statuto; c) a frequentare i locali dell'associazione, secondo quanto disposto dalle relative norme;

3 d) alle pubblicazioni dell'associazione, alle condizioni stabilite dal Consiglio Direttivo. Art. 7 - La qualità di socio cessa: a) per dimissioni scritte, a partire dall'inizio dell'anno sociale successivo a quello in cui le dimissioni sono state presentate; b) per morosità nel pagamento di una quota associativa annuale passati 3 mesi dalla fine dell'esercizio precedente; c) per radiazione dal ruolo dei Soci, deliberata dal Consiglio Direttivo a termine dell'art. 24 dello Statuto; Art. 8 - Assemblea ordinaria L'Assemblea ordinaria dei Soci è convocata dal Presidente, o da chi ne fa le veci, entro 4 mesi dalla chiusura dell esercizio, o quando particolari esigenze lo richiedano, entro 6 mesi, mediante avviso scritto spedito a tutti i soci, almeno otto giorni prima della data di convocazione. L'Assemblea è presieduta dal Presidente o, in caso di assenza o impedimento, da uno dei Vice Presidenti. In assenza di costoro l Assemblea è presieduta dal Consigliere anagraficamente più anziano. L'Assemblea è costituita dagli Associati in regola con il pagamento della quota associativa I soci possono farsi rappresentare da altro socio, mediante delega scritta: ciascun socio non potrà rappresentarne più di cinque. L'Assemblea è valida in prima convocazione se sono presenti, anche a mezzo delega, almeno la metà più uno dei soci. L'Assemblea potrà essere convocata in seconda convocazione a distanza non minore di un giorno dalla prima convocazione e in tal caso sarà valida qualunque sia il numero dei soci presenti o rappresentati. Nell'Assemblea ordinaria dei soci dovranno essere trattati, oltre agli altri eventuali, i seguenti argomenti: a) relazione sull'attività sociale dell'anno decorso, presentazione ed approvazione dei rendiconti economico e finanziario consuntivo e di previsione. Le votazioni saranno valide se prese con la maggioranza dei soci presenti all'assemblea (compresi i rappresentati per delega). Della riunione e delle delibere è redatto verbale che sarà riportato sul libro Verbali Assemblee sottoscritto dal Presidente e dal Segretario. Il libro Verbali Assemblee rimarrà presso la sede sociale, a disposizione degli associati che ne volessero prendere visione. Art. 9 - Assemblea straordinaria L'Assemblea dei soci può essere convocata in via straordinaria: dal Consiglio Direttivo dal Collegio dei Probiviri su richiesta sottoscritta da almeno un terzo dei soci per discutere un preciso "ordine del giorno". Per la convocazione dell'assemblea, la sua validità e la sua pubblicità valgono le norme fissate per l'assemblea ordinaria.

4 Art.10 - Consiglio Direttivo Il Consiglio Direttivo dell'associazione, composto da 15 membri è eletto dall Assemblea dei soci. Su proposta del Consiglio Direttivo uscente, l'assemblea può deliberare che la votazione per l'elezione di cui sopra avvenga per referendum e ne fissa le modalità. Il Consiglio direttivo dura in carica due anni ed i suoi membri sono rieleggibili. Il Consiglio Direttivo elegge tra i suoi membri: un Presidente due Vicepresidenti un Segretario un Tesoriere che costituiscono il Comitato di Presidenza. Il Consiglio Direttivo può, nel corso del mandato, con votazione a maggioranza assoluta (50% + 1) dei presenti alla seduta del Consiglio Direttivo, procedere a nuove elezioni tra i suoi membri, del Presidente e/o dei due Vice Presidenti e/o Segretario e/o Tesoriere. In tal caso almeno 1/3 dei Consiglieri eletti, dovrà richiedere per iscritto la convocazione del Consiglio Direttivo, ai sensi dell'art. 11 dello Statuto, specificando il punto e/o i punti da inserire nell'ordine del giorno di convocazione del Consiglio Direttivo, il quale sarà obbligatoriamente convocato entro 15 giorni dalla richiesta. Per la validità delle riunioni del Consiglio Direttivo occorre la presenza di almeno la metà dei suoi componenti. Il Consiglio delibera a maggioranza dei presenti. A parità di voti prevale il voto di chi presiede la riunione. In caso di dimissioni, decesso, decadenza od altro permanente impedimento di uno o più dei suoi membri, purché in numero inferiore alla metà, il Consiglio Direttivo ha facoltà di procedere - per cooptazione - alla integrazione del Consiglio stesso, fino al limite statutario. Nel caso di contestuali dimissioni, decesso, decadenza o permanente impedimento di un numero di consiglieri superiori alla metà, si dovrà procedere a nuove elezioni secondo le procedure previste dall art. 10 comma primo. I membri del Consiglio non riceveranno alcuna remunerazione in dipendenza della loro carica, salvo il rimborso delle spese effettivamente sostenute. Art Riunioni del Consiglio Direttivo Il Consiglio Direttivo si riunisce sempre in unica convocazione, possibilmente una volta ogni due mesi, e comunque ogniqualvolta il Presidente lo ritenga necessario oppure quando lo richiedano per iscritto almeno un terzo dei Consiglieri. Le sedute e le deliberazioni del Consiglio sono fatte constatare da processo verbale, sottoscritto dal Presidente e dal Segretario. La carica di Consigliere può essere revocata dal Consiglio Direttivo nel caso di assenza alle riunioni per tre volte consecutive in un anno, senza giustificazione. Alle riunioni del Consiglio Direttivo dovranno essere sempre invitati i membri del Comitato di Garanzia, i quali svolgeranno soltanto funzioni consultive, senza diritto di voto.

5 Art Compiti del Consiglio Direttivo Sono compiti del Consiglio Direttivo: a) promuovere iniziative in relazione agli scopi sociali; b) decidere sull ammissione e sulla esclusione dell associato a norma dell art. 7 dello Statuto; c) deliberare in merito alle relazioni ed ai rendiconti annuali predisposti dal Comitato di Presidenza e che dovranno essere sottoposti all'approvazione dell'assemblea; d) deliberare in ordine all'ammontare dei contributi associativi ed alle modalità di pagamento degli stessi, salvo ratifica da parte dell'assemblea; e) curare l'organizzazione, la gestione e l'amministrazione dell'associazione ed impartire direttive sulle modalità di funzionamento dei servizi; f) decidere in merito alle spese necessarie per il funzionamento dell'associazione; g) ratificare l'operato del Comitato di Presidenza; Art Comitato di Presidenza Il Comitato di Presidenza è costituito dal Presidente, dai due Vice Presidenti, dal Tesoriere e dal Segretario. Il Comitato di Presidenza si riunisce una volta al mese, con avviso scritto e spedito a tutti gli interessati. La carica ricoperta all'interno del Comitato di Presidenza viene meno se si è assenti ingiustificati alle riunioni per più di tre volte in un anno. Art Compiti del Comitato di Presidenza Sono compiti del Comitato di Presidenza: a) predisporre i programmi delle attività dell'associazione da sottoporre all'approvazione del Consiglio Direttivo; b) predisporre i rendiconti annuali e le inerenti relazioni da sottoporre all'esame ed all'approvazione del Consiglio Direttivo e all esame dei Revisori dei Conti; c) nominare Commissioni consultive e di studio, chiamando, eventualmente, a farne parte anche estranei all'associazione; d) designare rappresentanti o esperti presso Enti esterni; e) provvedere ad ogni altra incombenza venisse affidata dal Consiglio Direttivo, nell'ambito dei poteri e delle facoltà ad esso demandate; f) proporre al Consiglio Direttivo le assunzioni, il trattamento disciplinare ed economico del personale di concetto e d'ordine, eventualmente dipendente dall'associazione; g) concordare fidi con Istituti di Credito. Art Il Presidente Il Presidente è il rappresentante legale dell'associazione, sia nei confronti degli associati, che dei terzi e di qualsiasi Ente ed Autorità anche giudiziaria. Al Presidente spetta la firma degli atti sociali, che impegnano l'associazione sia nei riguardi dei soci che dei terzi. Il Presidente può estendere il potere di firma ad uno o più membri del Comitato

6 di Presidenza o del Consiglio Direttivo. Il Presidente attua le deliberazioni dell'assemblea, del Consiglio Direttivo e del Comitato di Presidenza, impartendo le conseguenti direttive di governo dell'associazione. Nei casi di urgenza, il Presidente può esercitare i poteri del Consiglio Direttivo, sottoponendo il proprio operato alla ratifica nella prima adunanza. In caso di assenza o di impedimento del Presidente, questo è sostituito da un Vice Presidente designato dal Comitato di Presidenza. I Vice Presidenti coadiuvano il Presidente, il quale delega ad essi particolari incarichi per la cura dei vari settori dell'attività associativa, in relazione alle necessità ed alla configurazione strutturale del corpo associativo e delle esigenze di carattere culturale e di propaganda. Art Il Tesoriere Il Tesoriere sovraintende alla gestione amministrativa e di cassa dell'associazione e provvede a redigere i rendiconti economici, in conformità alle direttive del Comitato di Presidenza. Art Il Segretario Il Segretario Generale dell'associazione è nominato dal Consiglio Direttivo, ed è scelto fra i suoi componenti. Il Segretario dirige gli uffici dell'associazione, cura il disbrigo degli affari ordinari, provvede alla firma della corrispondenza corrente e svolge ogni altro compito a lui demandato dalla Presidenza, dalla quale riceve direttive per lo svolgimento dei suoi compiti. Partecipa alle sedute del Consiglio Direttivo, del Comitato di Garanzia ed alle riunioni dell'assemblea. Il Segretario avrà cura di mantenere contatti, di carattere continuativo, con gli Uffici pubblici e privati, gli Enti e le Organizzazioni che interessano l'attività dell'associazione. Art Comitato di Garanzia Il Comitato di Garanzia è costituito dal Collegio dei Probiviri e dal Collegio dei Revisori dei Conti. Art. 19 Probiviri Il Collegio dei Probiviri, costituito da tre membri effettivi e due supplenti, viene eletto dall'assemblea Ordinaria: dura in carica due anni ed i suoi membri sono rieleggibili secondo le modalità tutte previste all art. 10 dello Statuto. Il Collegio ha il compito di dirimere le questioni fra soci ed Associazione, di giudicare e provvedere in ordine alla disciplina e moralità dei soci. Nelle questioni fra soci, interviene quando l'opera del Presidente non è valsa a dirimere la controversia. In particolare i Probiviri dovranno pronunciarsi, entro 60 giorni dalla presentazione del ricorso, con decisione definitiva sui ricorsi presentati dai soci a termine degli art del presente Statuto.

7 Art Revisori dei Conti L'Assemblea dei soci elegge massimo tre Revisori dei Conti anche tra i non soci che si costituiscono in Collegio, nominando un Presidente. Il Collegio dei Revisori dei Conti dura in carica due anni ed è rieleggibile; ha il compito di vigilanza sulla gestione economico-finanziaria dell'associazione e dovrà accompagnare i rendiconti consultivi e le previsioni di spesa annuali con una propria relazione all'assemblea dei Soci, esprimendo il proprio parere. Art Patrimonio sociale Il patrimonio dell'associazione è formato: a) dai beni immobili e mobili che potranno pervenirgli secondo modalità e forme previste dalla legge; b) dalla testata della rivista "Il Perito Industriale"; c) dal fondo di riserva; d) dai contributi annuali dei soci; e) dalle somme accantonate per qualsiasi scopo, finché non siano erogate; f) dalla somma incassata dall'associazione per diritti di qualsiasi natura, per ritenute, per vendita di pubblicazioni, periodici, ecc.; g) da contributi volontari, lasciti, donazioni. Art Anno sociale L'anno sociale va dal 1 gennaio al 31 dicembre. Art. 23 Rendiconti ed avanzi di gestione I Rendiconti economico e finanziario, consuntivo e preventivo predisposti dal Comitato di Presidenza ed approvati dal Consiglio Direttivo dovranno essere presentati per l approvazione all assemblea di cui all art. 8 del presente Statuto. Tali rendiconti dovranno rimanere depositati presso la sede sociale per almeno 15 giorni prima della data di convocazione dell Assemblea stessa, affinché gli associati possano prenderne visione. E fatto divieto di distribuire, anche in modo indiretto, durante la vita dell Associazione avanzi di gestione nonché fondi a qualsiasi titolo costituiti, riserve o capitale, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge. Art Disposizioni disciplinari I provvedimenti disciplinari applicabili ai soci sono: a) la censura, inflitta dal Consiglio Direttivo per fatti lievi; b) la sospensione, inflitta dal Consiglio Direttivo per fatti gravi che non ledano la figura morale del socio: essa può durare da un minimo di un mese, al massimo di un anno; c) la radiazione, pronunciata dal Consiglio Direttivo a seguito di cattiva condotta morale, ritenuta dal Consiglio Direttivo stesso incompatibile con l'appartenenza all'associazione. I provvedimenti disciplinari, adottati a seguito di procedimento in

8 contraddittorio con l associato, vengono comunicati al medesimo per iscritto, con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Contro i provvedimenti della sospensione e della radiazione il socio può interporre appello al Collegio dei Probiviri, che giudicherà inappellabilmente dopo aver sentito il socio stesso, nonché il Consiglio Direttivo dell'associazione, nel termine fissato dall'art. 19. Art Modificazione dello Statuto Lo Statuto sociale potrà essere modificato dall'assemblea straordinaria dei soci. In tal caso per la validità della costituzione dell'assemblea, sia in prima che in seconda convocazione, valgono le norme previste dall'art. 8 dello Statuto; le deliberazioni saranno però valide solo se prese con la maggioranza dei due terzi dei votanti presenti (compresi i rappresentati per delega). Art Scioglimento dell'associazione Lo scioglimento dell'associazione e la destinazione del patrimonio sociale, dovranno venire deliberati da un'assemblea straordinaria dei soci, appositamente convocata. Tale Assemblea, in prima convocazione, è valida con l'intervento, anche per delega, di almeno tre quarti dei soci in regola con la quota sociale e le deliberazioni sono valide col voto favorevole di almeno tre quarti dei voti validi. In seconda convocazione l'assemblea straordinaria, da tenersi entro il termine di dieci giorni dalla prima, è valida, con la presenza anche per delega, della metà più uno dei soci in regola con la quota sociale e le deliberazioni sono valide col voto favorevole di almeno tre quarti dei voti validi. L'Assemblea provvede alla nomina dei liquidatori, i quali provvederanno alle incombenze di legge, secondo le norme stabilite dall'art. 30 del C.C. In caso di scioglimento o liquidazione dell Associazione l eventuale patrimonio residuo dovrà essere devoluto ad altre Associazioni con analoghe finalità o a fini di pubblica utilità, sentito l organismo di controllo di cui all art. 3, comma 190, della legge 23 dicembre 1996, n.662, e salvo diversa destinazione imposta dalla legge. Art Regolamento interno Particolari norme di funzionamento e di esecuzione del presente Statuto potranno essere eventualmente disposte con regolamento interno da elaborarsi a cura del Consiglio Direttivo e del Comitato di Garanzia. Art Per quanto non previsto o non in contrasto con il presente Statuto, valgono le norme vigenti del Codice Civile. F.to: Malapelle Alessandro, Giuseppe Gallizia notaio.

COMUNE DI SANTA GIUSTINA BELLUNO CIRCOLO ELISA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE STATUTO. ART. 1 (Denominazione e sede)

COMUNE DI SANTA GIUSTINA BELLUNO CIRCOLO ELISA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE STATUTO. ART. 1 (Denominazione e sede) COMUNE DI SANTA GIUSTINA BELLUNO CIRCOLO ELISA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE STATUTO ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa

Dettagli

Federazione Italiana Operatori Geriatrici F.I.O.G. STATUTO

Federazione Italiana Operatori Geriatrici F.I.O.G. STATUTO Titolo I Disposizioni generali Federazione Italiana Operatori Geriatrici F.I.O.G. STATUTO Art. 1. - È costituita un'associazione denominata Federazione Italiana Operatori Geriatrici (di seguito F.I.O.G.)

Dettagli

UNIONE REGIONALE VENETA DELLE BONIFICHE DELLE IRRIGAZIONI E DEI MIGLIORAMENTI FONDIARI S T A T U T O

UNIONE REGIONALE VENETA DELLE BONIFICHE DELLE IRRIGAZIONI E DEI MIGLIORAMENTI FONDIARI S T A T U T O UNIONE REGIONALE VENETA DELLE BONIFICHE DELLE IRRIGAZIONI E DEI MIGLIORAMENTI FONDIARI S T A T U T O VENEZIA 15/06/2010 Art. 1 Denominazione Sede L Unione Regionale Veneta delle Bonifiche, delle Irrigazioni

Dettagli

L associazione, per il raggiungimento dei suoi fini, intende promuovere varie attività, in particolare:

L associazione, per il raggiungimento dei suoi fini, intende promuovere varie attività, in particolare: STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE POLITICAMENTE Art. 1 E costituita l Associazione culturale PoliticaMente, associazione di fatto, apartitica, con durata illimitata nel tempo e senza scopo di lucro, regolata

Dettagli

COMITATO MANIFESTAZIONI LOCALI SORAGA

COMITATO MANIFESTAZIONI LOCALI SORAGA COMITATO MANIFESTAZIONI LOCALI SORAGA ENTE RICREATIVO STATUTO STATUTO COMITATO MANIFESTAZIONI LOCALI SORAGA ente ricreativo ARTICOLO 1 E' costituito con il presente atto, tra i sopraindicati signori, un

Dettagli

STATUTO APPROVATO ALL ASSEMBLEA: Roma, 11 Novembre 2005

STATUTO APPROVATO ALL ASSEMBLEA: Roma, 11 Novembre 2005 ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL PARTITO POPOLARE EUROPEO A.I.P.P.E. STATUTO APPROVATO ALL ASSEMBLEA: Roma, 11 Novembre 2005 Sede Nazionale Viale Bardanzellu, 95 00155 Roma Tel. 06/4071388 fax 06/4065941 E-mail:

Dettagli

CENTRO DI CULTURA Card. ELIA DALLA COSTA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. Articolo 1. Articolo 2

CENTRO DI CULTURA Card. ELIA DALLA COSTA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. Articolo 1. Articolo 2 CENTRO DI CULTURA Card. ELIA DALLA COSTA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Articolo 1 Costituzione, denominazione e sede. E costituita in Schio con sede in Via Cavour n. 3 l Associazione denominata CENTRO DI CULTURA

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI VENEZIA APPROVATO CON LE MODIFICHE APPORTATE DALL'ASSEMBLEA DEI SOCI IN DATA 6 NOVEMBRE 1975 E 15 DICEMBRE 1983

CASSA DI RISPARMIO DI VENEZIA APPROVATO CON LE MODIFICHE APPORTATE DALL'ASSEMBLEA DEI SOCI IN DATA 6 NOVEMBRE 1975 E 15 DICEMBRE 1983 A'SSOCIAZION E PENSIONATI CASSA DI RISPARMIO DI VENEZIA APPROVATO CON LE MODIFICHE APPORTATE DALL'ASSEMBLEA DEI SOCI IN DATA 6 NOVEMBRE 1975 E 15 DICEMBRE 1983 ASSOCIAZIONE PENSIONATI CASSA DI RISPARMIO

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. Il presente atto disciplina lo Statuto dell'associazione Avvocati

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. Il presente atto disciplina lo Statuto dell'associazione Avvocati STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Il presente atto disciplina lo Statuto dell'associazione Avvocati Amministrativisti del Friuli Venezia Giulia. 1. Costituzione e denominazione E costituita un associazione tra

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DELL ASSOCIAZIONE HOST SOTTO LA MOLE (HSM)

REGOLAMENTO GENERALE DELL ASSOCIAZIONE HOST SOTTO LA MOLE (HSM) REGOLAMENTO GENERALE DELL ASSOCIAZIONE HOST SOTTO LA MOLE (HSM) Sede in Torino, Via Catania n. 15, presso studio legale avv. Roberto Accossato Il presente regolamento è emesso a completamento di quanto

Dettagli

ASSOCIAZIONE EX STUDENTI (UCSEI) DEL CENTRO GIOVANNI XXIII. Indice Degli Articoli Statutari

ASSOCIAZIONE EX STUDENTI (UCSEI) DEL CENTRO GIOVANNI XXIII. Indice Degli Articoli Statutari ASSOCIAZIONE EX STUDENTI (UCSEI) DEL CENTRO GIOVANNI XXIII Indice Degli Articoli Statutari Art.1 - Denominazione Art.2 - Fini dell Associazione Art.3 - Soci effettivi ed Aggregati Art.4 - Ammissione dei

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE GRUPPO MEDIOEVALE IN ILLO TEMPORE. Art.1

STATUTO ASSOCIAZIONE GRUPPO MEDIOEVALE IN ILLO TEMPORE. Art.1 STATUTO ASSOCIAZIONE GRUPPO MEDIOEVALE IN ILLO TEMPORE Art.1 E costituita una associazione non riconosciuta denominata 'Gruppo Medioevale In Illo Tempore con durata illimitata nel tempo e senza scopo di

Dettagli

STATUTO L Associazione non può deliberare o intraprendere iniziative di carattere didattico.

STATUTO L Associazione non può deliberare o intraprendere iniziative di carattere didattico. STATUTO Articolo 1 Denominazione Ai sensi degli Art. 36 e 37 del Codice Civile si è costituita un associazione senza fini di lucro denominata: Associazione Genitori Istituto Istruzione Superiore Severi

Dettagli

Amici del Cammino di Santiago

Amici del Cammino di Santiago Associazione Anaune Amici del Cammino di Santiago Fondata nel 2007 Piazza San Giovanni, 9-38013 FONDO (TRENTO) TITOLO I Della costituzione, della sede, degli scopi Art. 1 - E' costituita 1'Associazione

Dettagli

LO STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE PUGLIESI A PISA

LO STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE PUGLIESI A PISA LO STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE PUGLIESI A PISA LA NATURA DELL ASSOCIAZIONE Art.1 E costituita l Associazione Pugliesi a Pisa con sede in Pisa, in Via Archimede Bellatalla, traversa A. n. 62. Art. 2 Possono

Dettagli

Da quante persone deve essere composto il Consiglio Direttivo? Il Consiglio Direttivo è composto in genere da un numero dispari di membri

Da quante persone deve essere composto il Consiglio Direttivo? Il Consiglio Direttivo è composto in genere da un numero dispari di membri Organi sociali Quali sono gli organi obbligatori in una struttura organizzativa di una associazione? - Il consiglio direttivo - L assemblea dei soci, che è l organo sovrano e deliberativo Quale è la funzione

Dettagli

Statuto del Fondo di Assistenza Sanitaria Aperto per dipendenti, soci, membri e iscritti di Aziende, Associazioni ed Enti

Statuto del Fondo di Assistenza Sanitaria Aperto per dipendenti, soci, membri e iscritti di Aziende, Associazioni ed Enti Statuto del Fondo di Assistenza Sanitaria Aperto per dipendenti, soci, membri e iscritti di Aziende, Associazioni ed Enti Articolo 1 Costituzione, Denominazione, Sede e Durata In attuazione della delibera

Dettagli

STATUTO. Costituzione sede - durata - finalità

STATUTO. Costituzione sede - durata - finalità STATUTO Art. 1 Costituzione sede - durata - finalità È costituita in Cecina (LI) la associazione Sportiva dilettantistica denominata Associazione Sportiva Dilettantistica Scacchistica G. Greco Cecina.

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE PER NON SENTIRSI SOLI

STATUTO ASSOCIAZIONE PER NON SENTIRSI SOLI STATUTO ASSOCIAZIONE PER NON SENTIRSI SOLI Indice Art 1 Costituzione, denominazione, sede. Art 2 Scopi ed attività. Art 3 Risorse economiche. Art 4 I soci. Art 5 Criteri di ammissione ed esclusione dei

Dettagli

Art. 3 ORGANI Sono organi del Centro: l Assemblea il Consiglio Direttivo il Presidente il Direttore il Revisore dei conti.

Art. 3 ORGANI Sono organi del Centro: l Assemblea il Consiglio Direttivo il Presidente il Direttore il Revisore dei conti. STATUTO Atto costitutivo 12/3/1965 n. 196454/2731 rep. Dr. Giudice. Modificato in sede d Assemblee Straordinarie dei Soci Del 19/11/1980, del 9/4/1981, del 26/6/1991, del 24/6/1992 E del 28/6/1994. Art.

Dettagli

dell Associazione ex Consiglieri regionali del Molise

dell Associazione ex Consiglieri regionali del Molise Consiglio Regionale del Molise STATUTO dell Associazione ex Consiglieri regionali del Molise Integrazioni ed emendamenti Assemblea dei Soci in data 5 dicembre 2009 ARTICOLO 1 1 DENOMINAZIONE E SEDE E costituita

Dettagli

Statuto dell Istituto per la storia dell Umbria contemporanea

Statuto dell Istituto per la storia dell Umbria contemporanea Statuto dell Istituto per la storia dell Umbria contemporanea Approvato con deliberazione del Consiglio regionale n 290 del 17 marzo 2003. Pubblicato nel BUR del 16 aprile 2003 Art 1 (Natura e sede) 1.

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DELL HOSPICE DI SIENA ONLUS. Art.1 Costituzione

STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DELL HOSPICE DI SIENA ONLUS. Art.1 Costituzione STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DELL HOSPICE DI SIENA ONLUS Art.1 Costituzione 1. È costituita l'associazione non lucrativa di utilità sociale denominata Amici dell Hospice di Siena Onlus, di seguito AHS, con

Dettagli

HR CLUB CONFINDUSTRIA CUNEO - AIDP STATUTO. Art. I Denominazione - Scopi dell'associazione

HR CLUB CONFINDUSTRIA CUNEO - AIDP STATUTO. Art. I Denominazione - Scopi dell'associazione HR CLUB CONFINDUSTRIA CUNEO - AIDP STATUTO Art. I Denominazione - Scopi dell'associazione 1) Costituzione, denominazione e sede E' costituita in Cuneo una libera Associazione privata apolitica denominata

Dettagli

TITOLO 1 Denominazione, Sede, Scopo. Art. 1) E costituita l Associazione Diocesana Milanese PROmozione RAdiotelevisiva (in forma abbreviata PRO.RA.

TITOLO 1 Denominazione, Sede, Scopo. Art. 1) E costituita l Associazione Diocesana Milanese PROmozione RAdiotelevisiva (in forma abbreviata PRO.RA. STATUTO della Associazione PROmozione RAdiotelevisiva - Associazione Diocesana Milanese (in forma abbreviata PRO.RA.) SEDE: Via Guglielmo Silva, 36 20145 MILANO TITOLO 1 Denominazione, Sede, Scopo Art.

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE ISTRUTTORI DEL CENTRO VELICO CAPRERA

STATUTO ASSOCIAZIONE ISTRUTTORI DEL CENTRO VELICO CAPRERA STATUTO ASSOCIAZIONE ISTRUTTORI DEL CENTRO VELICO CAPRERA ART. 1 Denominazione e sede 1. E costituita, nel rispetto dell art. 36 e segg. del Codice Civile l associazione denominata: Associazione Istruttori

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE «ACCADEMIA MUSICÆSENA»

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE «ACCADEMIA MUSICÆSENA» STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE «ACCADEMIA MUSICÆSENA» Art. 1: Costituzione - E costituita l associazione di promozione sociale denominata «Accademia Musicæsena», con sede legale a Cesena in Via Ex

Dettagli

Associazione Culturale. - Crogiolo - Statuto

Associazione Culturale. - Crogiolo - Statuto Associazione Culturale - Crogiolo - Statuto 16 luglio 2015 Statuto TITOLO I DENOMINAZIONE, SCOPO E SEDE - ART. 1 L'Associazione denominata "CROGIOLO", ha finalità Culturali, senza scopo di lucro, è costituita

Dettagli

L'Associazione "D.I.D. - Associazione donne italiane diplomatiche e dirigenti è un associazione senza fini di lucro, indipendente ed autonoma.

L'Associazione D.I.D. - Associazione donne italiane diplomatiche e dirigenti è un associazione senza fini di lucro, indipendente ed autonoma. STATUTO DID (Associazione donne italiane diplomatiche) Art.1 È costituita tra le donne italiane diplomatiche e dirigenti del Ministero Affari Esteri l'associazione "D.I.D. - Associazione donne italiane

Dettagli

STATUTO. Capo 1. Costituzione- Sede- Durata-Oggetto. 1. E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata ALFIERI

STATUTO. Capo 1. Costituzione- Sede- Durata-Oggetto. 1. E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata ALFIERI STATUTO Capo 1 Costituzione- Sede- Durata-Oggetto 1. E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata ALFIERI 2. L Associazione ha sede in Roma Via Salaria 159 3. La durata dell Associazione

Dettagli

Statuto del Sindacato Nazionale Consulenti in Proprietà Industriale (SICPI)

Statuto del Sindacato Nazionale Consulenti in Proprietà Industriale (SICPI) Statuto del Sindacato Nazionale Consulenti in Proprietà Industriale (SICPI) Art. 1 - Costituzione e Sede 1. E' costituito, ai sensi degli artt. 36 e segg. c.c., il SINDACATO NAZIONALE DEI CONSULENTI IN

Dettagli

REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE LAUREATI DEL POLITECNICO DI BARI. Politecnico di Bari

REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE LAUREATI DEL POLITECNICO DI BARI. Politecnico di Bari REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE LAUREATI DEL POLITECNICO DI BARI Politecnico di Bari Decreto di emanazione D.R. n. 91 del 13/02/2003 D.R. n. 91 IL RETTORE VISTA la legge del 09 maggio 1989, n. 168; VISTO VISTA

Dettagli

ASSOCIAZIONE BENEDETTO CASTELLI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "Benedetto Castelli" BRESCIA

ASSOCIAZIONE BENEDETTO CASTELLI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE Benedetto Castelli BRESCIA ASSOCIAZIONE BENEDETTO CASTELLI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "Benedetto Castelli" BRESCIA 1. DENOMINAZIONE - SEDE 1.1 L' Associazione prende il nome di "ASSOCIAZIONE BENEDETTO CASTELLI" ed è composta

Dettagli

STATUTO. del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani

STATUTO. del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani STATUTO del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani ART. 1 E costituito il Coordinamento Nazionale degli Enti locali per la Pace e i Diritti Umani (di seguito denominato

Dettagli

STATUTO. Associazione Nazionale Consiglieri e Assessori Comunali A.N.C.A.C.

STATUTO. Associazione Nazionale Consiglieri e Assessori Comunali A.N.C.A.C. STATUTO Associazione Nazionale Consiglieri e Assessori Comunali A.N.C.A.C. Art. 1 COSTITUZIONE È costituita, l associazione politico e culturale denominata Associazione Nazionale dei Consiglieri e Assessori

Dettagli

È costituita senza limiti di durata con sede in Roma la Società Italiana dei Trapianti d Organo (SITO).

È costituita senza limiti di durata con sede in Roma la Società Italiana dei Trapianti d Organo (SITO). Statuto della SOCIETÀ ITALIANA DEI TRAPIANTI D ORGANO (Fondata a Roma il 12 luglio 1966) Art.1 Definizione È costituita senza limiti di durata con sede in Roma la Società Italiana dei Trapianti d Organo

Dettagli

STATUTO. Associazione di promozione sociale Il Gufo Bubo. ART. 1 (Denominazione e sede)

STATUTO. Associazione di promozione sociale Il Gufo Bubo. ART. 1 (Denominazione e sede) STATUTO Associazione di promozione sociale Il Gufo Bubo ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto del Codice Civile e della normativa in materia, l associazione di promozione sociale

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE RUFINO TURRANIO (ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE)

STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE RUFINO TURRANIO (ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE) STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE RUFINO TURRANIO (ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE) Iscriz. Reg. Reg. APS n PS/VE0212 ART. 1 (Denominazione e sede)... 2 ART. 2 - (Finalità)... 2 ART. 3 - (Soci)... 2 ART.

Dettagli

art. 1 (denominazione sede) 1. E costituita l Associazione di volontariato denominata Amici dell Africa Onlus.

art. 1 (denominazione sede) 1. E costituita l Associazione di volontariato denominata Amici dell Africa Onlus. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE AMICI DELL AFRICA ONLUS art. 1 (denominazione sede) 1. E costituita l Associazione di volontariato denominata Amici dell Africa Onlus. 2. L Associazione ha sede in provincia di

Dettagli

Regolamento Gruppo Giovani. Imprenditori Edili

Regolamento Gruppo Giovani. Imprenditori Edili Regolamento Gruppo Giovani Imprenditori Edili Testo approvato dal Consiglio Direttivo del Gruppo il 13 settembre 2001 e dall Assemblea del 7 febbraio 2002 Ratifica del Consiglio Direttivo dell ACEN il

Dettagli

FEDERFARMA LAZIO - STATUTO

FEDERFARMA LAZIO - STATUTO ARTICOLO 1 E costituita, con sede in Roma, Via dei Tizii n. 10, l Associazione denominata: FEDERFARMA LAZIO ARTICOLO 2 1. La FEDERFARMA LAZIO riunisce e rappresenta le Associazioni Sindacali Provinciali

Dettagli

FEDERAZIONE DELLE BANCHE, DELLE ASSICURAZIONI E DELLA FINANZA. Statuto

FEDERAZIONE DELLE BANCHE, DELLE ASSICURAZIONI E DELLA FINANZA. Statuto FEDERAZIONE DELLE BANCHE, DELLE ASSICURAZIONI E DELLA FINANZA Statuto Articolo 1 (Natura, soci e sede) E costituita una Federazione tra l Associazione bancaria italiana (ABI), l Associazione nazionale

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Centro Studi Ugo Cerletti STATUTO ASSOCIATIVO. Pagina 1 di 5

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Centro Studi Ugo Cerletti STATUTO ASSOCIATIVO. Pagina 1 di 5 ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE Centro Studi Ugo Cerletti STATUTO ASSOCIATIVO Pagina 1 di 5 Art. 1 (Denominazione e sede) È costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa

Dettagli

FEDERMANAGER PARMA REGOLAMENTO. Delibera del Consiglio Direttivo del ed approvato nella Assemblea Ordinaria del

FEDERMANAGER PARMA REGOLAMENTO. Delibera del Consiglio Direttivo del ed approvato nella Assemblea Ordinaria del FEDERMANAGER PARMA REGOLAMENTO Delibera del Consiglio Direttivo del 16.05.2008 ed approvato nella Assemblea Ordinaria del 29.05.2008 REGOLAMENTO ART.1 - POSIZIONE ASSOCIATIVA ART. 1.1 - QUOTA ASSOCIATIVA

Dettagli

INSIEME - PER L'INTEGRAZIONE SOCIALE E I DIRITTI DELLE PERSONE HANDICAPPATE.ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA SOCIALE

INSIEME - PER L'INTEGRAZIONE SOCIALE E I DIRITTI DELLE PERSONE HANDICAPPATE.ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA SOCIALE Testo dello statuto della associazione di volontariato INSIEME PER L INTEGRAZIONE SOCIALE E I DIRITTI DELLE PERSONE HANDICAPPATE con sede in Manerbio in via Palestro n. 49, modificato dall Assemblea Generale

Dettagli

INGEGNERIA SENZA FRONTIERE TORINO.: STATUTO :.

INGEGNERIA SENZA FRONTIERE TORINO.: STATUTO :. Art.1 - Costituzione, denominazione e sede 1. È costituita l associazione denominata INGEGNERIA SENZA FRONTIERE, siglabile negli atti e nella corrispondenza ISF, senza fini di lucro, con sede presso il

Dettagli

STATUTO. Testo con le modifiche approvate dall Assemblea Straordinaria del 10 gennaio 2012

STATUTO. Testo con le modifiche approvate dall Assemblea Straordinaria del 10 gennaio 2012 STATUTO Testo con le modifiche approvate dall Assemblea Straordinaria del 10 gennaio 2012 Comitato Nazionale Italiano del Consiglio Mondiale dell Energia 2 STATUTO DEL COMITATO NAZIONALE ITALIANO DEL CONSIGLIO

Dettagli

Regolamento Gruppo Strutture Portanti e Prefabbricati per l Edilizia

Regolamento Gruppo Strutture Portanti e Prefabbricati per l Edilizia Regolamento Gruppo Strutture Portanti e Prefabbricati per l Edilizia Articolo 1 - Costituzione E costituito, nell ambito di Assolegno - Associazione di settore di Federlegno-Arredo - con sede presso la

Dettagli

ART. 1 - DENOMINAZIONE

ART. 1 - DENOMINAZIONE STATUTO ART. 1 - DENOMINAZIONE E' costituita l'associazione di diritto privato DIAMO IL LA ART. 2 - SEDE L'Associazione ha sede in Milano. Il trasferimento della sede nell ambito del Comune di Milano è

Dettagli

Statuto associativo dell Associazione degli Ingegneri Matematici

Statuto associativo dell Associazione degli Ingegneri Matematici Statuto associativo dell Associazione degli Ingegneri Matematici Indice I Disposizioni generali 2 Art. 1. Nome e sede......................... 2 Art. 2. Finalità........................... 2 Art. 3. Esercizio

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STUDENTESCA Disposizioni generali Art. 1 E costituita a norma dell art. 36 del codice civile, un associazione studentesca

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STUDENTESCA Disposizioni generali Art. 1 E costituita a norma dell art. 36 del codice civile, un associazione studentesca STATUTO DI ASSOCIAZIONE STUDENTESCA Disposizioni generali Art. 1 E costituita a norma dell art. 36 del codice civile, un associazione studentesca denominata A.B.E.R.. L associazione rappresenta un attività

Dettagli

STATUTO PER LA COSTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE

STATUTO PER LA COSTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE STATUTO PER LA COSTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DELL ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA ACCADEMIA DEL GUSTO DEL MEDITERRANEO Art. 1 Costituzione È costituita un Associazione non riconosciuta denominata: Accademia

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Costituzione, denominazione e sede. 1) E costituita l Associazione denominata LABORATORI L ARTE NELLE MANI. Art. 2 Scopi e attività

STATUTO. Art. 1. Costituzione, denominazione e sede. 1) E costituita l Associazione denominata LABORATORI L ARTE NELLE MANI. Art. 2 Scopi e attività STATUTO Art. 1 Costituzione, denominazione e sede 1) E costituita l Associazione denominata LABORATORI L ARTE NELLE MANI con sede nel Comune di Modena Via Nazionale per Carpi, n. 82 2) L Associazione non

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MORFOLOGI VETERINARI TITOLO I DENOMINAZIONE, SCOPO, SEDE, DURATA. Articolo 1

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MORFOLOGI VETERINARI TITOLO I DENOMINAZIONE, SCOPO, SEDE, DURATA. Articolo 1 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MORFOLOGI VETERINARI TITOLO I DENOMINAZIONE, SCOPO, SEDE, DURATA Articolo 1 - E costituita l ASSOCIAZIONE ITALIANA DEI MORFOLOGI VETERINARI, siglabile in A.M.V. -

Dettagli

Ai sensi dell art.14 e seguenti del Codice Civile è costituita l Associazione di promozione

Ai sensi dell art.14 e seguenti del Codice Civile è costituita l Associazione di promozione STATUTO Art. 1 - COSTITUZIONE e SEDE Ai sensi dell art.14 e seguenti del Codice Civile è costituita l Associazione di promozione sociale denominata ASSOCIAZIONE GENITORI SCUOLA PRIMARIA PIOVEGA avente

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE BE READY

STATUTO ASSOCIAZIONE BE READY STATUTO ASSOCIAZIONE BE READY Art. 1 - COSTITUZIONE ai sensi degli Art. 36 e seguenti del Codice Civile, viene costituita l Associazione denominata BE- READY. Art. 2 - SEDE L Associazione ha sede a Milano

Dettagli

ASSOCIAZIONE Verena. L associazione Verena non è a scopo di lucro ed è inoltre apartitica e aconfessionale.

ASSOCIAZIONE Verena. L associazione Verena non è a scopo di lucro ed è inoltre apartitica e aconfessionale. ASSOCIAZIONE Verena Art. 1 Nome e sede A norma dell art. 60 e segg. del Codice Civile Svizzero è costituita un associazione denominata Associazione Verena. Essa ha la sua sede a Bellinzona ed ha recapito

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GRUPPO SPORTIVO 100 KM DEL PASSATORE

REGOLAMENTO DEL GRUPPO SPORTIVO 100 KM DEL PASSATORE Il Consiglio Direttivo dell Associazione 100 Km del Passatore, nel rispetto di quanto previsto dall Articolo 18 dello Statuto Societario, intende definire, organizzare e regolamentare l attività di coloro

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE CULTURALE "ALBATROS"

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE CULTURALE ALBATROS STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE CULTURALE "ALBATROS" Art. 1 COSTITUZIONE - SCOPI - DURATA L'Associazione ha lo scopo di organizzare e favorire ogni attività ed iniziativa finalizzata alla promozione della cultura

Dettagli

REGOLAMENTO FORUM GIOVANILE

REGOLAMENTO FORUM GIOVANILE REGOLAMENTO FORUM GIOVANILE COMUNE DI MINERVINO MURGE (Aggiornato nel mese di marzo 2012) CAPO I - FINALITA E SCOPI Art. 1 Istituzione E istituito dal Comune di MINERVINO MURGE (BA), con Deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLE COMMISSIONI COMUNALI

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLE COMMISSIONI COMUNALI All. sub A alla delibera di C.C. n. 06 del 17.02.2004 COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLE COMMISSIONI COMUNALI Art. 1 - Oggetto del regolamento 1. Il presente

Dettagli

SCHEMA STATUTO PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO

SCHEMA STATUTO PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATOB alla Dgr n. 3117 del 21 ottobre 2008 pag. 1/7 SCHEMA STATUTO PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ALLEGATOB alla Dgr n. 3117 del 21 ottobre 2008 pag. 2/7 ART.

Dettagli

1) E costituita ai sensi della delibera e dell autorizzazione del Consiglio direttivo

1) E costituita ai sensi della delibera e dell autorizzazione del Consiglio direttivo STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SOCIETA ITALIANA DI PERIMETRIA E DIAGNOSTICA PER IMMAGINI 1) E costituita ai sensi della delibera e dell autorizzazione del Consiglio direttivo della International Perimetric

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE. della COM&TEC ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA COMUNICAZIONE TECNICA

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE. della COM&TEC ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA COMUNICAZIONE TECNICA ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE della COM&TEC ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA COMUNICAZIONE TECNICA Pescara, il 5.12.2003 ARTICOLO 1: COSTITUZIONE Il data 5 dicembre 2003 tra i sottoscritti si costituisce

Dettagli

GEI-SOCIETÀ ITALIANA DI BIOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELLA CELLULA (GEI-SIBSC)

GEI-SOCIETÀ ITALIANA DI BIOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELLA CELLULA (GEI-SIBSC) Articolo 1 - Costituzione Statuto dell'associazione GEI-SOCIETÀ ITALIANA DI BIOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELLA CELLULA (GEI-SIBSC) (Approvato dal Consiglio Direttivo il 18 maggio 2017 e É costituita una libera

Dettagli

Statuto ASSOCIAZIONE NAZIONALE INSEGNANTI SCIENZE NATURALI A.N.I.S.N.

Statuto ASSOCIAZIONE NAZIONALE INSEGNANTI SCIENZE NATURALI A.N.I.S.N. Statuto ASSOCIAZIONE NAZIONALE INSEGNANTI SCIENZE NATURALI A.N.I.S.N. Articolo 1 - Denominazione E costituita dal 1981 l Associazione denominata ASSOCIAZIONE NAZIONALE INSEGNANTI SCIENZE NATURALI A.N.I.S.N.

Dettagli

STATUTO. È costituita, ai sensi degli artt. 36 e seguenti del codice civile, l'associazione Culturale OFF

STATUTO. È costituita, ai sensi degli artt. 36 e seguenti del codice civile, l'associazione Culturale OFF ASSOCIAZIONE CULTURALE - OFF MUSICAL - STATUTO Art. 1 - Denominazione e sede È costituita, ai sensi degli artt. 36 e seguenti del codice civile, l'associazione Culturale OFF MUSICAL di seguito denominata

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI SOCI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SESTO SAN GIOVANNI STATUTO

ASSOCIAZIONE DEI SOCI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SESTO SAN GIOVANNI STATUTO ASSOCIAZIONE DEI SOCI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SESTO SAN GIOVANNI STATUTO approvato dall Assemblea degli Associati il 4 luglio 2013 TITOLO I (Denominazione, scopi, sede) Art. 1 Art. 2 È costituita

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DEL VOLONTARIATO

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DEL VOLONTARIATO Allegato alla deliberazione C.C. n. 24 del 2/4/2012 Il Presidente Il Segretario F.to Frigerio Ft.to Urbano Unità Organizzativa Servizi Sociali REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DEL VOLONTARIATO 1 INDICE Articolo

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO

ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO Gruppo Provinciale STATUTO PROVINCIALE Art. 1 Organizzazione e scopi Sul territorio dello Stato Italiano, l'associazione Italiana Allenatori Calcio si organizza

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO NAZIONALE DEI MAESTRI DI SCI

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO NAZIONALE DEI MAESTRI DI SCI REGOLAMENTO DEL COLLEGIO NAZIONALE DEI MAESTRI DI SCI Approvato dal Consiglio Direttivo del 10 maggio 2011 Art. 1 Disposizioni generali 1. Il Collegio Nazionale dei Maestri di Sci è istituito a norma dell

Dettagli

Associazione Dirigenti. Aziende Industriali della Provincia di Cuneo STATUTO COSTITUZIONE E SCOPI

Associazione Dirigenti. Aziende Industriali della Provincia di Cuneo STATUTO COSTITUZIONE E SCOPI Associazione Dirigenti Aziende Industriali della Provincia di Cuneo STATUTO - 2016 - COSTITUZIONE E SCOPI Art. 1 - E' costituita con sede in Cuneo la Federmanager Cuneo, l'associazione Dirigenti Aziende

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DEL CENTRO

ATTO COSTITUTIVO DEL CENTRO ATTO COSTITUTIVO DEL CENTRO Tra i sottoscritti: ALESSANDRA BURELLI- nata [ ] docente di Didattica delle Lingue Moderne FABIANA DI BRAZZÀ, nata [ ] - docente di Letteratura italiana FABIANA FUSCO nata [

Dettagli

Rinnovo degli AA.CC.NN. per la disciplina dei rapporti con il personale convenzionato con il S.S.N. medici e altre professionalità sanitarie

Rinnovo degli AA.CC.NN. per la disciplina dei rapporti con il personale convenzionato con il S.S.N. medici e altre professionalità sanitarie Rinnovo degli AA.CC.NN. per la disciplina dei rapporti con il personale convenzionato con il S.S.N. medici e altre professionalità sanitarie (comma 27, articolo 52, Legge 27 dicembre 2002, n. 289) 1 CONFERENZA

Dettagli

STATUTO VARIATO DALL ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEL 16.04.2008 (articolo variato: 15 ) Statuto dell Associazione di Volontariato. Il dono.

STATUTO VARIATO DALL ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEL 16.04.2008 (articolo variato: 15 ) Statuto dell Associazione di Volontariato. Il dono. STATUTO VARIATO DALL ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEL 16.04.2008 (articolo variato: 15 ) Statuto dell Associazione di Volontariato Art. 1: Denominazione Il dono Titolo I Disposizioni generali L Associazione

Dettagli

Statuto - Associazione Genitori Muzio

Statuto - Associazione Genitori Muzio Disposizioni Generali...2 Articolo 1 - Costituzione e Sede...2 Articolo 2 - Carattere e Scopo...2 Soci...2 Articolo 3 - Requisiti ed Ammissione...2 Articolo 4 - Perdita di qualità di Socio...3 Patrimonio...3

Dettagli

COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE DONNE

COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE DONNE COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE DONNE Approvato con Delibera del C.C. n. 5 del 26.02.2009 ART. 1 ISTITUZIONE DELLA CONSULTA DELLE DONNE Nell ambito delle

Dettagli

La durata dell associazione ZEITBANK BRIXEN - BANCA DEL TEMPO BRESSANONE è illimitata.

La durata dell associazione ZEITBANK BRIXEN - BANCA DEL TEMPO BRESSANONE è illimitata. STATUTO della ZEITBANK BRIXEN BANCA DEL TEMPO BRESSANONE Art. 1: Costituzione e sede Si è costituita, ai sensi dell art. 36 del Codice Civile, l associazione senza fini di lucro, denominata ZEITBANK BRIXEN

Dettagli

STATUTO CLUB GIOVANI SOCI BCC FORLI

STATUTO CLUB GIOVANI SOCI BCC FORLI STATUTO CLUB GIOVANI SOCI BCC FORLI 1 Art.1 Costituzione e sede E costituita un Associazione denominata Club Giovani Soci Bcc Forlì. L Associazione ha Sede presso i locali di proprietà della Banca di Forlì

Dettagli

Allegato lettera A all Atto Costitutivo. dell ASSOCIAZIONE DEL GARBO per la tutela e ripristino zone tartufigene di ASCIANO STATUTO

Allegato lettera A all Atto Costitutivo. dell ASSOCIAZIONE DEL GARBO per la tutela e ripristino zone tartufigene di ASCIANO STATUTO Allegato lettera A all Atto Costitutivo dell ASSOCIAZIONE DEL GARBO per la tutela e ripristino zone tartufigene di ASCIANO STATUTO Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE E costituita nel rispetto del Codice Civile

Dettagli

"ASSOCIAZIONE CONTRADA SAN DOMENICO" STATUTO In vigore dal 15 aprile 2016

ASSOCIAZIONE CONTRADA SAN DOMENICO STATUTO In vigore dal 15 aprile 2016 "ASSOCIAZIONE CONTRADA SAN DOMENICO" STATUTO In vigore dal 15 aprile 2016 ART. 1: E' costituita l'associazione denominata: "CONTRADA SAN DOMENICO" ART. 2: L'Associazione è apartitica, apolitica e senza

Dettagli

MOVIMENTO GIOVANILE COLDIRETTI

MOVIMENTO GIOVANILE COLDIRETTI MOVIMENTO GIOVANILE COLDIRETTI Regolamento Art. 1 Il presente regolamento disciplina, ai sensi dell art. 11 dello Statuto della Confederazione Nazionale Coltivatori Diretti, l attività del Movimento Giovanile.

Dettagli

AICA Associazione Italiana per l'informatica ed il Calcolo Automatico - REGOLAMENTO SEZIONI TERRITORIALI

AICA Associazione Italiana per l'informatica ed il Calcolo Automatico - REGOLAMENTO SEZIONI TERRITORIALI AICA Associazione Italiana per l'informatica ed il Calcolo Automatico - REGOLAMENTO SEZIONI TERRITORIALI Regolamento Sezioni AICA 1/5 INDICE 1. Finalità delle Sezioni Territoriali...3 2. Costituzione di

Dettagli

BOZZA DI STATUTO DI UN CIRCOLO

BOZZA DI STATUTO DI UN CIRCOLO BOZZA DI STATUTO DI UN CIRCOLO COSTITUZIONE Art. 1: è costituito in... il circolo di cultura cinematografica denominato.... aderente all Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani ANCCI. Il

Dettagli

STATUTO dell ASSOCIAZIONE CULTURALE. L Albero Segreto

STATUTO dell ASSOCIAZIONE CULTURALE. L Albero Segreto STATUTO dell ASSOCIAZIONE CULTURALE L Albero Segreto Allegato A all Atto Costitutivo Articolo 1 È costituita l Associazione Culturale L ALBERO SEGRETO. L Associazione è apolitica, apartitica e aconfessionale,

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE PROGETTO ALICE ONLUS - Associazione per la lotta alla SEU Approvato il 9 Gennaio 2012

STATUTO ASSOCIAZIONE PROGETTO ALICE ONLUS - Associazione per la lotta alla SEU Approvato il 9 Gennaio 2012 STATUTO ASSOCIAZIONE PROGETTO ALICE ONLUS - Associazione per la lotta alla SEU Approvato il 9 Gennaio 2012 COSTITUZIONE SEDE - DURATA - SCOPI Art. 1 Costituzione e Sede E costituita l Associazione denominata

Dettagli

Art. 1 La società è denominata "Società Italiana di Economia Agraria" (Sidea).

Art. 1 La società è denominata Società Italiana di Economia Agraria (Sidea). Art. 1 La società è denominata "Società Italiana di Economia Agraria" (Sidea). Art. 2 La Sidea è una associazione senza fini di lucro ed ha lo scopo di promuovere e coordinare lo studio dei problemi economici

Dettagli

STATUTO DEL COMITATO DI QUARTIERE MILANO SANTA GIULIA

STATUTO DEL COMITATO DI QUARTIERE MILANO SANTA GIULIA STATUTO DEL COMITATO DI QUARTIERE MILANO SANTA GIULIA (con modifiche deliberate nell assemblea straordinaria del 4 ottobre 2010) Art. 1 Costituzione e scopo 1.1 È costituito il Comitato del Quartiere Milano

Dettagli

ASSOCIAZIONE CULTURALE LUCIOMAGRI.COM STATUTO ****

ASSOCIAZIONE CULTURALE LUCIOMAGRI.COM STATUTO **** ASSOCIAZIONE CULTURALE LUCIOMAGRI.COM STATUTO **** Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE E' costituita con scrittura privata registrata l'associazione Culturale luciomagri.com con sede legale in Roma - Via San Valentino

Dettagli

ADEGUAMENTO STATUTO DI ASSOCIAZIONE. rappresentanti membri su nove degli Associati di diritto dell'associazione

ADEGUAMENTO STATUTO DI ASSOCIAZIONE. rappresentanti membri su nove degli Associati di diritto dell'associazione Professione Ingegnere Associazione tra Ingegneri» sede in Modena, piazzale Boschetti n. 8, c.f. e p.iva 02483360364. ADEGUAMENTO STATUTO DI ASSOCIAZIONE A Modena Piazzale Boschetti 8 il giorno 2000 fra

Dettagli

STATUTI ASSOCIAZIONE GRUPPO COMMERCIANTI CHIASSO

STATUTI ASSOCIAZIONE GRUPPO COMMERCIANTI CHIASSO STATUTI ASSOCIAZIONE GRUPPO COMMERCIANTI CHIASSO DISPOSIZIONI GENERALI Art 1 Nome e sede Con il nome di "Gruppo Commercianti Chiasso" è costituita, ai sensi degli art.60ss del CC, un'associazione. La sede

Dettagli

Art. 1 E costituita la: ASSOCIAZIONE BATTITORI REGIONE LOMBARDIA

Art. 1 E costituita la: ASSOCIAZIONE BATTITORI REGIONE LOMBARDIA STATUTO Art. 1 E costituita la: ASSOCIAZIONE BATTITORI REGIONE LOMBARDIA Art. 2 Essa ha sede legale in Milano, Via Marina n. 10. Il Consiglio Direttivo potrà fissare una o più sedi operative alle quali

Dettagli

Statuto della Società Italiana di Luce di Sincrotrone (S.I.L.S.)

Statuto della Società Italiana di Luce di Sincrotrone (S.I.L.S.) Statuto della Società Italiana di Luce di Sincrotrone (S.I.L.S.) Art. 1 È costituita la Società Italiana di Luce di Sincrotrone (SILS); la sede legale è stabilita dalla Giunta Esecutiva. Gli scopi della

Dettagli

S T A T U T O DELL'ENTE PER IL RESTAURO E LA UTILIZZAZIONE DI PALAZZO FARNESE E PER IL RESTAURO DELLE MURA FARNESIANE DENOMINAZIONE, SEDE, SCOPO

S T A T U T O DELL'ENTE PER IL RESTAURO E LA UTILIZZAZIONE DI PALAZZO FARNESE E PER IL RESTAURO DELLE MURA FARNESIANE DENOMINAZIONE, SEDE, SCOPO S T A T U T O DELL'ENTE PER IL RESTAURO E LA UTILIZZAZIONE DI PALAZZO FARNESE E PER IL RESTAURO DELLE MURA FARNESIANE DENOMINAZIONE, SEDE, SCOPO ART. 1 E costituita ai sensi dell art. 14 c.c. l Associazione

Dettagli

Previmmobili. STATUTO (atto costitutivo)

Previmmobili. STATUTO (atto costitutivo) Previmmobili STATUTO (atto costitutivo) Società Immobiliare a responsabilità limitata codice fiscale e partita I.V.A. 04251290963 Sede Sociale: piazza F. Meda, 4 20121 Milano 1 STATUTO Articolo 1 - Denominazione

Dettagli

Circolo Culturale Sardo SU NURAGHE. Statuto del circolo

Circolo Culturale Sardo SU NURAGHE. Statuto del circolo Circolo Culturale Sardo SU NURAGHE Statuto del circolo Art. 1 Costituzione E costituita l Associazione Culturale Sarda denominata Circolo ALESSANDRO PIBIRI che sostituisce il Circolo TERRA NOSTRA costituito

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. ARCHITETTI ARCO ALPINO" (in sigla "AAA")

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. ARCHITETTI ARCO ALPINO (in sigla AAA) STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ARCHITETTI ARCO ALPINO" (in sigla "AAA") Denominazione Sede Scopo Durata ART. 1. DENOMINAZIONE È costituita l Associazione "ARCHITETTI ARCO ALPINO" (in sigla "AAA"). ART. 2. SEDE

Dettagli

Allegato A al rep. n. Statuto Art. 1 Costituzione a) E' costituita, ai sensi dell'art.36 e segg. del Codice Civile, l'associazione senza scopo di

Allegato A al rep. n. Statuto Art. 1 Costituzione a) E' costituita, ai sensi dell'art.36 e segg. del Codice Civile, l'associazione senza scopo di 1 Allegato A al rep. n. Statuto Art. 1 Costituzione a) E' costituita, ai sensi dell'art.36 e segg. del Codice Civile, l'associazione senza scopo di lucro avente la denominazione Ospedale dei Bambini Milano

Dettagli

STATUTO SOCIALE. ART. 1 E costituita a norma degli artt. 36 e seguenti del codice civile, un'associazione denominata Piemonte Africa.

STATUTO SOCIALE. ART. 1 E costituita a norma degli artt. 36 e seguenti del codice civile, un'associazione denominata Piemonte Africa. STATUTO SOCIALE ART. 1 E costituita a norma degli artt. 36 e seguenti del codice civile, un'associazione denominata Piemonte Africa. ART. 2 L'Associazione non ha fini di lucro; è apolitica e aconfessionale.

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO. Commissione Raggruppamento Donne Ingegneri

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO. Commissione Raggruppamento Donne Ingegneri ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO Commissione Raggruppamento Donne Ingegneri REGOLAMENTO COMMISSIONE RAGGRUPPAMENTO DONNE INGEGNERI TITOLO PRIMO COSTITUZIONE E SCOPI Art. 1 Costituzione

Dettagli