LA COSTITUZIONE FONTE DI CONVIVENZA CIVILE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA COSTITUZIONE FONTE DI CONVIVENZA CIVILE"

Transcript

1 XXV CONGRESSO NAZIONALE LA COSTITUZIONE FONTE DI CONVIVENZA CIVILE ROMA GENNAIO 2017 Prot.444 A/16 Roma 26/05/2016 AI SIGNORI SOCI AI SIGNORI PRESIDENTI SEZIONALI AI SIGNORI PRESIDENTI REGIONALI AI SIGNORI CONSIGLIERI NAZIONALI LORO SEDI Oggetto: Indizione XXV Congresso Nazionale UCIIM La Costituzione fonte di convivenza civile Visto l articolo 13, comma 3 dello Statuto UCIIM Visto l articolo 17, commi 1, 4, 5, 6 del Regolamento Organico Nazionale UCIIM Vista la delibera del Consiglio nazionale del 19 marzo 2016 È INDETTO il XXV Congresso nazionale UCIIM, che sarà celebrato in Roma nei giorni 19, 20, 21, 22 gennaio I punti all Ordine del Giorno sono i seguenti: 1. elezione della Presidenza del Congresso 2. presentazione, discussione e approvazione del Regolamento Congressuale 3. designazioni della Segreteria congressuale, della Commissione verifica poteri, della Commissione elettorale, dei Seggi elettorali 4. relazioni della Presidente nazionale, della Segretaria nazionale, dell Amministratore nazionale e della Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti nazionale 5. trattazione del tema congressuale: La Costituzione fonte di convivenza civile 6. eventuali modifiche allo Statuto 7. presentazione, discussione e votazione delle mozioni congressuali 8. elaborazione, discussione e approvazione delle linee progettuali dell Associazione 9. elezioni del Presidente nazionale e dei Vicepresidenti nazionali, dei Consiglieri nazionali, dei Probiviri, dei Revisori dei Conti nazionali. Rosalba Candela Presidente nazionale

2 SCADENZARIO N. ATTIVITÀ NOTE DATE 1 LUOGO E DATA CELEBRAZIONE ROMA INDIZIONE Maggio DIRITTO A PARTECIPARE 4 CELEBRAZIONE DELLE ASSEMBLEE SEZIONALI - Hanno diritto a partecipare alle varie fasi congressuali i soci regolarmente iscritti, per l anno sociale 2016, entro il 30 settembre L elenco soci deve essere immesso in piattaforma e i versamenti delle quote associative devono essere regolarizzati entro il 30 settembre 2016 Per l elezione dei Delegati ai Congressi regionali per l elezione dei Delegati al Congresso nazionale Entro il 30 settembre 2016 Dall 8 ottobre al 30 novembre CELEBRAZIONE DEI CONGRESSI REGIONALI 6 TRASMISSIONE ALLA PRESIDENZA NAZIONALE DEGLI ESITI ELETTORALI 6 PRENOTAZIONI ALBERGHIERE Per l elezione dei Delegati al Congresso nazionale Dall 8 ottobre al 30 novembre 2016 Invio via mail alla Presidenza nazionale dei verbali, dei certificati di delega e delle mozioni congressuali Entro l 8 dicembre 2016 Il Congresso si celebrerà in Roma presso l hotel Cicerone Entro il 15 dicembre 2016 Nota esplicativa Si ricorda che in base allo Statuto e al Regolamento organico nazionale vigenti, l elezione dei Delegati al Congresso nazionale non è più di competenza provinciale ma regionale. Pertanto le sezioni eleggeranno i Delegati per il Congresso regionale che a sua volta eleggerà i Delegati al Congresso nazionale.

3 XXV CONGRESSO NAZIONALE LA COSTITUZIONE FONTE DI CONVIVENZA CIVILE Hotel Cicerone Via Cicerone 55/C Roma Sala conferenze hotel Cicerone Programma provvisorio

4 Ore Ore Accoglienza dei partecipanti Apertura del Congresso Giovedì 19 - Indirizzo di saluto e presentazione della tematica congressuale - Designazione e insediamento degli organi congressuali - Approvazione del regolamento congressuale - Relazioni degli organi associativi uscenti Ore 9.00 Saluto delle autorità Lettura di articoli significativi della Costituzione Venerdì 20 INTERVENTI: - Dal Codice di Camaldoli al testo costituzionale - La Carta costituzionale oggi - La Costituzione fonte di legalità - La carta dei diritti fondamentali dell Unione europea - Europa: cittadinanza e partecipazione Ore Educare alla cittadinanza attiva per una convivenza civile Dossier: riflessioni sul tema Ore Dibattito

5 Sabato 21 Ore Ore Quali valori per una convivenza civile? Tavola rotonda: Alunni Genitori Docenti Dirigenti Capo Dipartimento MIUR Presentazione, discussione e votazione di mozioni Ore Votazioni Ore Proclamazione degli eletti Domenica 22 gennaio 2017 Ore Visita della Basilica di San Pietro Santa Messa in San Pietro HOTEL Per singola persona PERIODO SINGOLA DOPPIA/ TRIPLA MATRIMONIALE DALLA CENA DEL 19 GENNAIO 2016 ALLA COLAZIONE DEL 22 GENNAIO N.B. Per i non soggiornanti è previsto un contributo di partecipazione

REGOLAMENTO DELLE OPERAZIONI PRECONGRESSUALI

REGOLAMENTO DELLE OPERAZIONI PRECONGRESSUALI ALLEGATO A Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori XXV CONGRESSO NAZIONALE LA COSTITUZIONE FONTE DI CONVIVENZA CIVILE Roma, 19-22 gennaio 2017 REGOLAMENTO DELLE OPERAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO DI SEZIONE Approvato all unanimità nella seduta del

REGOLAMENTO DI SEZIONE Approvato all unanimità nella seduta del Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori Sezione di Sant Agata Militello REGOLAMENTO DI SEZIONE Approvato all unanimità nella seduta del 30.03.2015 PARTE I SOCI Art. 1 Valorizzazione

Dettagli

UCIIM Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori REGOLAMENTO REGIONALE PUGLIA

UCIIM Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori REGOLAMENTO REGIONALE PUGLIA UCIIM Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori REGOLAMENTO REGIONALE PUGLIA PARTE I SOCI Art. 1 Valorizzazione dei soci 1. L UCIIM valorizza la partecipazione di tutti i soci

Dettagli

VERBALE GENERALE DEL CONGRESSO DI CIRCOLO

VERBALE GENERALE DEL CONGRESSO DI CIRCOLO Elezione del Segretario e degli organi direttivi di Mod. Congresso Regione. Provincia/Territoriale. Comune. Indirizzo.. VERBALE GENERALE DEL CONGRESSO DI CIRCOLO Il giorno alle ore convocata ai sensi dell

Dettagli

Circolare Distrettuale n 10

Circolare Distrettuale n 10 Circolare Distrettuale n 10 Luglio 2013 Alle Presidenti di Sezione Alle Componenti CPD Alle Componenti CD Al Collegio dei Revisori dei Conti Alle Componenti Commissioni Distrettuali p.c. Alla Presidente

Dettagli

UCIIM-CALABRIA Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori. Regolamento della Regione Calabria

UCIIM-CALABRIA Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori. Regolamento della Regione Calabria UCIIM-CALABRIA Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori, Formatori Regolamento della Regione Calabria PARTE I SOCI Art. 1 Valorizzazione dei soci 1. L UCIIM valorizza la partecipazione

Dettagli

ASSEMBLEA NAZIONALE ORDINARIA ELETTIVA 2008

ASSEMBLEA NAZIONALE ORDINARIA ELETTIVA 2008 ASSEMBLEA NAZIONALE ORDINARIA ELETTIVA 2008 L Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva della FIC è indetta in prima convocazione il 13 dicembre 2008 alle ore 19.00 e in seconda convocazione il 14 Dicembre

Dettagli

LEGA NAVALE ITALIANA SEZIONE DI

LEGA NAVALE ITALIANA SEZIONE DI LEGA NAVALE ITALIANA SEZIONE DI A TUTTI I SOCI DELLA SEZIONE DI E, per conoscenza DELEGATO REGIONALE Argomento: Convocazione Assemblea elettiva rinnovo Organi Collegiali. Riferimento fg. n. del della Presidenza

Dettagli

ASSEMBLEA PERIFERICA

ASSEMBLEA PERIFERICA Settore Organizzazione Periferica ASSEMBLEA PERIFERICA C.R. C.T. DI ORDINARIA STRAORDINARIA ELETTIVA VERBALE COMMISSIONE VERIFICA POTERI 1) DATI ASSEMBLEA SEDE ASSEMBLEA DATA DI CELEBRAZIONE ORA 1^ CONVOCAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO CONGRESSUALE (Approvato dal Consiglio Nazionale di Slow Food Italia, novembre 2013)

REGOLAMENTO CONGRESSUALE (Approvato dal Consiglio Nazionale di Slow Food Italia, novembre 2013) REGOLAMENTO CONGRESSUALE (Approvato dal Consiglio Nazionale di Slow Food Italia, novembre 2013) Il Consiglio Nazionale di Slow Food Italia ha approvato il regolamento che stabilisce tempi e modi con i

Dettagli

Parma, 30 settembre 2013 Prot. N. 4537 del 02/10/2013 Comunicazione. n. 16 Ai docenti della scuola secondaria

Parma, 30 settembre 2013 Prot. N. 4537 del 02/10/2013 Comunicazione. n. 16 Ai docenti della scuola secondaria The image part with relationship ID rid7 was not found in the file. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PARMIGIANINO P.le Rondani, 1 43125 Parma Tel.0521/233874 Fax 0521/233046 e mail: smparmig@scuole.pr..it

Dettagli

Regolamento Congressuale

Regolamento Congressuale 12 CONGRESSO NAZIONALE RIMINI, 16-17 Aprile 2016 Società, Cultura, Formazione, Giovani e Futuro Regolamento Congressuale REGOLAMENTO DEL 12 CONGRESSO NAZIONALE Elezioni del Presidente e del Vice Presidente

Dettagli

REGOLAMENTO E NORME GENERALI PER IL 4 CONGRESSO NAZIONALE E PER I CONGRESSI DELLE STRUTTURE UILPA

REGOLAMENTO E NORME GENERALI PER IL 4 CONGRESSO NAZIONALE E PER I CONGRESSI DELLE STRUTTURE UILPA REGOLAMENTO E NORME GENERALI PER IL 4 CONGRESSO NAZIONALE E PER I CONGRESSI DELLE STRUTTURE UILPA 1) DATA E LOCALITA' DI SVOLGIMENTO Il 4 Congresso Nazionale della UILPA si svolgerà nei giorni e nel luogo

Dettagli

Circolare Distrettuale n 9

Circolare Distrettuale n 9 Circolare Distrettuale n 9 Giugno 2013 Alle Presidenti di Sezione Alle Componenti CPD Alle Componenti CD Al Collegio dei Revisori dei Conti Alle Responsabili e Componenti di Commissioni e Task Force del

Dettagli

FEDERMANAGER PARMA REGOLAMENTO. Delibera del Consiglio Direttivo del ed approvato nella Assemblea Ordinaria del

FEDERMANAGER PARMA REGOLAMENTO. Delibera del Consiglio Direttivo del ed approvato nella Assemblea Ordinaria del FEDERMANAGER PARMA REGOLAMENTO Delibera del Consiglio Direttivo del 16.05.2008 ed approvato nella Assemblea Ordinaria del 29.05.2008 REGOLAMENTO ART.1 - POSIZIONE ASSOCIATIVA ART. 1.1 - QUOTA ASSOCIATIVA

Dettagli

Prot. N /2 Torino, 25 gennaio 2007

Prot. N /2 Torino, 25 gennaio 2007 FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA Via Assarotti, 4-10122 TORINO -Tel. 011/543600 -Telefax 011/533895 e-mail fgicrpv@alma.it sito web www.federginnastica-crpva.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEI SEGRETARI E DELLE ASSEMBLEE DI FEDERAZIONE DEI SEGRETARI E DEI DIRETTIVI DI CIRCOLO

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEI SEGRETARI E DELLE ASSEMBLEE DI FEDERAZIONE DEI SEGRETARI E DEI DIRETTIVI DI CIRCOLO REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEI SEGRETARI E DELLE ASSEMBLEE DI FEDERAZIONE DEI SEGRETARI E DEI DIRETTIVI DI CIRCOLO (modificato come da Circolare della Segreteria Nazionale del 28 settembre 2017) Articolo

Dettagli

REGOLAMENTO FORUM GIOVANILE

REGOLAMENTO FORUM GIOVANILE REGOLAMENTO FORUM GIOVANILE COMUNE DI MINERVINO MURGE (Aggiornato nel mese di marzo 2012) CAPO I - FINALITA E SCOPI Art. 1 Istituzione E istituito dal Comune di MINERVINO MURGE (BA), con Deliberazione

Dettagli

X Congresso Nazionale UILTuCS Regolamento Congressuale

X Congresso Nazionale UILTuCS Regolamento Congressuale X Congresso Nazionale UILTuCS Regolamento Congressuale 1. CONVOCAZIONE CONGRESSO 1.1. Data Località Ordine del Giorno Il Consiglio Nazionale di Categoria della UILTuCS, vista la delibera del Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO CONGRESSUALE. Art. 1. (Indizione del Congresso)

REGOLAMENTO CONGRESSUALE. Art. 1. (Indizione del Congresso) REGOLAMENTO CONGRESSUALE Art. 1 (Indizione del Congresso) E indetto il secondo congresso nazionale di Fratelli d Italia-Alleanza Nazionale che si dovrà svolgere entro il mese di novembre 2017. Le modalità

Dettagli

Associazione Socio Culturale Palio di Ostia Antica Elezioni Cariche sociali triennio Tempi e Modalità: Ord.

Associazione Socio Culturale Palio di Ostia Antica Elezioni Cariche sociali triennio Tempi e Modalità: Ord. Elezioni Cariche sociali triennio 08 00 Elezione Consiglio Direttivo Elezione Revisori dei Conti Elezione Probiviri Tempi e Modalità: Ord. Argomento Tempi Termine di presentazione delle candidature Quattro

Dettagli

Istruzioni per le riunioni dei circoli e delle convenzioni provinciali

Istruzioni per le riunioni dei circoli e delle convenzioni provinciali Istruzioni per le riunioni dei circoli e delle convenzioni provinciali RIUNIONI DEI CIRCOLI E LORO SVOLGIMENTO 1. Le riunioni di Circolo devono svolgersi dal 20 marzo al 2 aprile 2017 (art. 4 comma 1 del

Dettagli

e p.c. ASSEMBLEA STRAORDINARIA ELETTIVA FIPAV REGIONE EMILIA ROMAGNA IL REGGENTE

e p.c. ASSEMBLEA STRAORDINARIA ELETTIVA FIPAV REGIONE EMILIA ROMAGNA IL REGGENTE Bologna, 29 ottobre 2010 Prot. n. 140/10/Reg Spett. e p.c. Agli Affiliati FIPAV dell Emilia Romagna Ai rappresentanti degli Atleti E.R. Ai rappresentanti dei Tecnici E.R. Al Presidente Federale FIPAV Roma

Dettagli

GRUPPO INTERMEDIARI ASSICURATIVI UNIQA (G.I.A.U.)

GRUPPO INTERMEDIARI ASSICURATIVI UNIQA (G.I.A.U.) GRUPPO INTERMEDIARI ASSICURATIVI UNIQA (G.I.A.U.) REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE Art. 1 - Contributo ll contributo associativo è stabilito annualmente, su proposta del Segretario dell associazione, con delibera

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB VERBANO CUSIO OSSOLA

AUTOMOBILE CLUB VERBANO CUSIO OSSOLA AUTOMOBILE CLUB VERBANO CUSIO OSSOLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO N. 1 DEL 16.01.2017 Oggetto: Indizione elezioni e composizione lista elettorale Consiglio uscente per il quadriennio 2017 / 2021,

Dettagli

Regolamento per l elezione del Segretario e dell'assemblea dell Unione provinciale di Ferrara, dei Segretari e dei Comitati direttivi di Circolo

Regolamento per l elezione del Segretario e dell'assemblea dell Unione provinciale di Ferrara, dei Segretari e dei Comitati direttivi di Circolo Visti: l articolo 15 dello Statuto nazionale del Partito Democratico; l articolo 11 dello Statuto regionale del PD dell Emilia-Romagna; l articolo 16 del Regolamento per l elezione del Segretario e dell

Dettagli

UNIONE REGIONALE DELLA TOSCANA

UNIONE REGIONALE DELLA TOSCANA Regolamento per lo svolgimento dei Congressi dei Circoli, delle Unioni Comunali e dei Coordinamenti Territoriali, ai sensi dell art 12 del Regolamento per l elezione del Segretario e dell Assemblea Nazionale,

Dettagli

SCADENZARIO ELEZIONI COMITES 2014 DATA ELEZIONI INDIZIONE ADEMPIMENTI SEDI

SCADENZARIO ELEZIONI COMITES 2014 DATA ELEZIONI INDIZIONE ADEMPIMENTI SEDI SCADENZARIO ELEZIONI COMITES DATA ELEZIONI 19.12. INDIZIONE 19.09. ADEMPIMENTI SEDI (versione aggiornata al 1 ottobre ) DATE E SCADENZE ADEMPIMENTI NORMATIVA L. 286/2003 D.P.R. D.L. 109/, art. 10 Venerdì

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "FRATELLI CASETTI" Via Combattenti, PREGLIA DI CREVOLADOSSOLA (VB) C.M. VBIC80800E

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI Via Combattenti, PREGLIA DI CREVOLADOSSOLA (VB) C.M. VBIC80800E e ai genitori degli alunni della Scuola secondaria di I grado COMUNICAZIONE DELLA PRESIDENZA N 17a Oggetto: Elezioni rappresentanti dei genitori nei consigli di classe. Sono indette le assemblee di classe

Dettagli

la Direzione Provinciale del PD

la Direzione Provinciale del PD Visti: l articolo 15 dello Statuto nazionale del Partito Democratico; l articolo 11 dello Statuto regionale del PD dell Emilia-Romagna; l articolo 12 del Regolamento per l elezione del Segretario e dell

Dettagli

SECONDO CONGRESSO MOVIMENTO PANSESSUALE ~ Regolamento ~

SECONDO CONGRESSO MOVIMENTO PANSESSUALE ~ Regolamento ~ SECONDO CONGRESSO MOVIMENTO PANSESSUALE ~ Regolamento ~ Articolo 1 Convocazione È convocato il Congresso del Comitato territoriale Arcigay MOVIMENTO PANSESSUALE in prima convocazione per il giorno 18/10/2015

Dettagli

Congresso XX Distrettuale

Congresso XX Distrettuale THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF LIONS CLUBS Distretto 108Yb Sicilia - Anno Sociale 2015-2016 Governatore Dott. Francesco Freni Terranova Semplicitą, coraggio e concretezza Congresso XX Distrettuale Sheraton

Dettagli

Comitato. Presidente del Congresso. Consiglio Direttivo. Evento Patrocinato da: Testa Angelo. Assesorato Sanità. Provincia Regionale di Palermo

Comitato. Presidente del Congresso. Consiglio Direttivo. Evento Patrocinato da: Testa Angelo. Assesorato Sanità. Provincia Regionale di Palermo Comitato Presidente del Congresso Testa Angelo Consiglio Direttivo Evento Patrocinato da: Regione Siciliana Provincia Regionale di Palermo Comune di Palermo Assesorato Sanità Regione Siciliana Ordine dei

Dettagli

DELIBERA 18 Febbraio 2017 REGOLAMENTO DEL CONGRESSO REGIONALE STRAORDINARIO DI CITTADINANZATTIVA CAMPANIA DEL 24 FEBBRAIO 2017

DELIBERA 18 Febbraio 2017 REGOLAMENTO DEL CONGRESSO REGIONALE STRAORDINARIO DI CITTADINANZATTIVA CAMPANIA DEL 24 FEBBRAIO 2017 COLLEGIO NAZIONALE DI GARANZIA DELIBERA 18 Febbraio 2017 REGOLAMENTO DEL CONGRESSO REGIONALE STRAORDINARIO DI CITTADINANZATTIVA CAMPANIA DEL 24 FEBBRAIO 2017 IL COLLEGIO NAZIONALE DI GARANZIA PREMESSO

Dettagli

PARTITO DEMOCRATICO. Unione Regionale Abruzzo. Regolamento per l elezione del Segretario e dell Assemblea Regionale

PARTITO DEMOCRATICO. Unione Regionale Abruzzo. Regolamento per l elezione del Segretario e dell Assemblea Regionale PARTITO DEMOCRATICO Unione Regionale Abruzzo Regolamento per l elezione del Segretario e dell Assemblea Regionale Convocazione e svolgimento delle Convenzioni regionale e provinciali e delle riunioni di

Dettagli

COLLEGIO ITALIANO DI FLEBOLOGIA

COLLEGIO ITALIANO DI FLEBOLOGIA COLLEGIO ITALIANO DI FLEBOLOGIA REGOLAMENTO INTERNO INDICE Articolo 1 pag 2 Articolo 2 delle quote sociali pag 2 Articolo 3 dei Soci pag 2 Articolo 4 delle sezioni regionali pag 3 Articolo 5 delle elezioni

Dettagli

Regolamento per l elezione dei segretari e delle assemblee provinciali, dei coordinatori e dei coordinamenti dei circoli

Regolamento per l elezione dei segretari e delle assemblee provinciali, dei coordinatori e dei coordinamenti dei circoli Unione Regionale del Piemonte Regolamento per l elezione dei segretari e delle assemblee provinciali, dei coordinatori e dei coordinamenti dei circoli Approvato dalla Direzione Regionale del 4 settembre

Dettagli

FAC SIMILE VERBALI PER A.S.D.

FAC SIMILE VERBALI PER A.S.D. FAC SIMILE VERBALI PER A.S.D. sul sito www.figt.it è quindi necessario confrontarlo con lo Statuto registrato dalla vostra Asd e nel caso adeguarlo. VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO Associazione

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE G. MINUTOLI DI MESSINA ISTITUTO D ISTRUZIONE STATALE SUPERIORE MINUTOLI. PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA a.s.

ISTITUTO SUPERIORE G. MINUTOLI DI MESSINA ISTITUTO D ISTRUZIONE STATALE SUPERIORE MINUTOLI. PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA a.s. ISTITUTO SUPERIORE G. MINUTOLI DI MESSINA Via 38 A -Contrada Fucile - 98147 Messina Tf: 090685800 - Fax: 090686195 - C.F. 97061930836 - P. IVA: 02569990837 e-mail: meis00900p@istruzione.it Pec:meis00900p@pec.istruzione.it

Dettagli

RINNOVO CARICHE SOCIALI FIDAPA BPW ITALY BIENNIO 2017/2019 Norme in materia di rinnovo delle cariche sociali:

RINNOVO CARICHE SOCIALI FIDAPA BPW ITALY BIENNIO 2017/2019 Norme in materia di rinnovo delle cariche sociali: RINNOVO CARICHE SOCIALI FIDAPA BPW ITALY BIENNIO 2017/2019 Norme in materia di rinnovo delle cariche sociali: Lo Statuto per le elezioni nazionali: art. 9 (Comitato di Presidenza Nazionale) art. 11 (Consiglio

Dettagli

Regolamento per l elezione dei rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio dell Università, al Senato accademico, al Comitato regionale di

Regolamento per l elezione dei rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio dell Università, al Senato accademico, al Comitato regionale di Regolamento per l elezione dei rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio dell Università, al Senato accademico, al Comitato regionale di coordinamento e ai Consigli di Dipartimento CAPO 1 AMBITO

Dettagli

CONSORZIO ACQUEDOTTO VAL NURE BETTOLA ASSEMBLEA CONSORZIALE

CONSORZIO ACQUEDOTTO VAL NURE BETTOLA ASSEMBLEA CONSORZIALE COPIA N. 01 CONSORZIO ACQUEDOTTO VAL NURE BETTOLA ASSEMBLEA CONSORZIALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE - Seduta pubblica. VERBALE DI DELIBERAZIONE OGGETTO: Verifica condizioni di eleggibilità

Dettagli

Roma, 20 gennaio Ai Sigg. - ATLETI E TECNICI AVENTI DIRITTO A VOTO (domiciliati presso l affiliato di appartenenza)

Roma, 20 gennaio Ai Sigg. - ATLETI E TECNICI AVENTI DIRITTO A VOTO (domiciliati presso l affiliato di appartenenza) Roma, 20 gennaio 2010 Segreteria Federale Circolare n. 6/2010 Ai Sigg. - PRESIDENTI DELLE SOCIETA AFFILIATE - ATLETI E TECNICI AVENTI DIRITTO A VOTO (domiciliati presso l affiliato di appartenenza) - CONSIGLIERI

Dettagli

CIRCOLARE N 1 AGGIORNATA - ASSEMBLEA ORDINARIA ELETTIVA

CIRCOLARE N 1 AGGIORNATA - ASSEMBLEA ORDINARIA ELETTIVA Prot. 4072/16 Roma, 25 Agosto 2016 - Al MEMBRI DEL CONSIGLIO FEDERALE - Al COMPONENTI IL COLLEGIO REVISORI LEGALI - Al PRESIDENTI DEI COMITATI REGIONALI - Al DELEGATI REGIONALI - AI PRESIDENTI DEI CONSIGLI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DELLE CARICHE SOCIALI

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DELLE CARICHE SOCIALI REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DELLE CARICHE SOCIALI UNICA Società Cooperativa di Abitazione Viale Gramsci, 53 50121 FIRENZE PRINCIPI GENERALI Articolo 1 Contenuto del Regolamento Il presente Regolamento stabilisce

Dettagli

CONSIGLIO DELLE AUTONOMIE LOCALI DELLA LOMBARDIA REGOLAMENTO INTERNO. Articolo 1 (Principi generali)

CONSIGLIO DELLE AUTONOMIE LOCALI DELLA LOMBARDIA REGOLAMENTO INTERNO. Articolo 1 (Principi generali) CONSIGLIO DELLE AUTONOMIE LOCALI DELLA LOMBARDIA REGOLAMENTO INTERNO Articolo 1 (Principi generali) 1. Il presente regolamento disciplina, nel rispetto dello Statuto d autonomia e della legge regionale

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DEL LAZIO

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DEL LAZIO FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE COMITATO REGIONALE DEL LAZIO Prot. /08 Roma 18 dicembre 2008 Alle Società Affiliate della Regione Lazio Ai rappresentanti degli Atleti della Regione

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO. LEGGE 56/2014 Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni.

PROVINCIA DI BERGAMO. LEGGE 56/2014 Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni. PROVINCIA DI BERGAMO LEGGE 56/2014 Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni. Gli organi della Provincia (art. 1 co. 54 - art. 1 L. 56/2014) Il Presidente

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL SINDACO METROPOLITANO IN ORDINE A MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO METROPOLITANO DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO

COMUNICAZIONE DEL SINDACO METROPOLITANO IN ORDINE A MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO METROPOLITANO DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO COMUNICAZIONE DEL SINDACO METROPOLITANO IN ORDINE A MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO METROPOLITANO DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO Art. 1 Oggetto e finalità 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO DI GENOVA IN CIRCOLI, MUNICIPI E COMPRENSORI

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO DI GENOVA IN CIRCOLI, MUNICIPI E COMPRENSORI REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEL PARTITO DEMOCRATICO DI GENOVA IN CIRCOLI, MUNICIPI E COMPRENSORI ARTICOLO 1 PREMESSA CAPO I PRINCIPI GENERALI 1. Il presente regolamento è finalizzato a dare attuazione,

Dettagli

FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE LOMBARDIA FEDERAZIONE SPORTIVA NAZIONALE RICONOSCIUTA DAL CONI

FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE LOMBARDIA FEDERAZIONE SPORTIVA NAZIONALE RICONOSCIUTA DAL CONI FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE LOMBARDIA FEDERAZIONE SPORTIVA NAZIONALE RICONOSCIUTA DAL CONI Prot.n. 205/2016 ODF/rg Milano, 18 Ottobre 2016 A TUTTE LE ASSOCIAZIONI DI GINNASTICA FEDERATE

Dettagli

Unione Rugby Capitolina a.s.d. Approvato nell assemblea del [REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE RUGBY CAPITOLINA A.S.D.

Unione Rugby Capitolina a.s.d. Approvato nell assemblea del [REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE RUGBY CAPITOLINA A.S.D. 2013 Unione Rugby Capitolina a.s.d. Approvato nell assemblea del 5..11.2013 [REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE RUGBY CAPITOLINA A.S.D.] 1. Premessa Il presente documento è considerato regolamento interno

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEI DELEGATI AL 1 CONGRESSO U.S.T. - CISL IRPINIASANNIO

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEI DELEGATI AL 1 CONGRESSO U.S.T. - CISL IRPINIASANNIO REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEI DELEGATI AL 1 CONGRESSO U.S.T. - CISL IRPINIASANNIO Art. 1 Il Congresso della CISL del territorio IRPINIASANNIO si svolgerà nei giorni 7 e 8 marzo 2013 ad Avellino presso

Dettagli

ASSEMBLEA DEL COMITATO PICCOLA INDUSTRIA 09 MARZO 2017 Rinnovo delle cariche RINNOVO DELLA CARICA DI PRESIDENTE PER IL QUADRIENNIO

ASSEMBLEA DEL COMITATO PICCOLA INDUSTRIA 09 MARZO 2017 Rinnovo delle cariche RINNOVO DELLA CARICA DI PRESIDENTE PER IL QUADRIENNIO Allegato A ASSEMBLEA DEL COMITATO PICCOLA INDUSTRIA 09 MARZO 2017 Rinnovo delle cariche RINNOVO DELLA CARICA DI PRESIDENTE PER IL QUADRIENNIO 2017-2021 Ai sensi del Regolamento vigente è possibile che

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA DEI SOCI DELLA PRO LOCO CANDIANA NR. 01/2009

VERBALE DI ASSEMBLEA DEI SOCI DELLA PRO LOCO CANDIANA NR. 01/2009 VERBALE DI ASSEMBLEA DEI SOCI DELLA PRO LOCO CANDIANA NR. 01/2009 In data 16-12-2009 alle ore 21:00 si è riunita presso la Sala Polivalente ubicata presso le Scuole Medie, Via Stradelle Candiana, l Assemblea

Dettagli

ASSOCIAZIONI CRISTIANE LAVORATORI ITALIANI

ASSOCIAZIONI CRISTIANE LAVORATORI ITALIANI ASSOCIAZIONI CRISTIANE LAVORATORI ITALIANI Regolamento delle Strutture di base Approvato dal Consiglio nazionale del 4-5 luglio 2008 REGOLAMENTO DELLE STRUTTURE DI BASE (Approvato dal Consiglio nazionale

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GRUPPO CONSILIARE PARTITO DEMOCRATICO MONSERRATO

REGOLAMENTO DEL GRUPPO CONSILIARE PARTITO DEMOCRATICO MONSERRATO REGOLAMENTO DEL GRUPPO CONSILIARE PARTITO DEMOCRATICO MONSERRATO ART. 1 (Costituzione del Gruppo) 1. Il gruppo è costituito dalle consigliere e dai consiglieri eletti nelle liste elettorali contrassegnate

Dettagli

Associazione Nazionale Seniores Enel

Associazione Nazionale Seniores Enel REGOLAMENTO ELETTORALE A) NORME DI CARATTERE GENERALE Art. 1 Elezioni. 1. In base allo Statuto, le elezioni degli Organi dell Associazione si svolgono di norma ogni quattro anni in un unica sessione, nell

Dettagli

VANVITELLI STRACCA ANGELINI - ANCONA. SETTEMBRE 2015 1 Martedì

VANVITELLI STRACCA ANGELINI - ANCONA. SETTEMBRE 2015 1 Martedì ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE VANVITELLI STRACCA ANGELINI - ANCONA CALENDARIO ANNUALE ATTIVITA a.s. 2015-2016 GIORNI DI LEZIONE: 205 SETTEMBRE 2015 1 Martedì 2 Mercoledì 3 Giovedì 4 Venerdì 5 Sabato

Dettagli

Il filo rosso della fede: la storia, la vita L impegno educativo dell Ac nella terra agrigentina

Il filo rosso della fede: la storia, la vita L impegno educativo dell Ac nella terra agrigentina Azione Cattolica Italiana - Diocesi di Agrigento Associazione di A.C. della Parrocchia di Allegato A1 - Pag. 1 Il filo rosso della fede: la storia, la vita L impegno educativo dell Ac nella terra agrigentina

Dettagli

IL SERVIZIO ELETTORALE CASTEL SAN PIETRO TERME

IL SERVIZIO ELETTORALE CASTEL SAN PIETRO TERME Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d Anagrafe Seminario di aggiornamento professionale LAVORARE NEI SERVIZI DEMOGRAFICI: DALLA TEORIA ALLA PRATICA IL SERVIZIO ELETTORALE CONOSCENZE DI BASE

Dettagli

Per una Chiesa in uscita

Per una Chiesa in uscita Assemblea Straordinaria Convegno Presidenti Per una Chiesa in uscita 5-7 Febbraio 2016 Roma The Church Village Hotel Il tema Il cammino del MEIC si colloca dentro il processo di rinnovamento della Chiesa

Dettagli

SCI CLUB AQUILOTTI DEL GRAN SASSO Via Roma PIETRACAMELA TE P.I

SCI CLUB AQUILOTTI DEL GRAN SASSO Via Roma PIETRACAMELA TE P.I Pietracamela 20/05/16 AI SIGNORI SOCI LORO SEDI Carissimo Socio,Ti scrivo per invitarti all Assemblea Ordinaria a seguito della scadenza del Consiglio Direttivo per poter procedere all elezione del nuovo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL SEGRETARIO E DELL ASSEMBLEA REGIONALE PD VENETO

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL SEGRETARIO E DELL ASSEMBLEA REGIONALE PD VENETO REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL SEGRETARIO E DELL ASSEMBLEA REGIONALE PD VENETO La Direzione Regionale del Partito Democratico del Veneto, riunitasi il 13 gennaio 2017, approva il seguente Regolamento per

Dettagli

COMUNE DI ZAFFERANA ETNEA (Provincia di Catania)

COMUNE DI ZAFFERANA ETNEA (Provincia di Catania) COMUNE DI ZAFFERANA ETNEA (Provincia di Catania) STATUTO DELLA CONSULTA GIOVANILE COMUNALE Statuto della Consulta Giovanile Comunale approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n 68 del 22/11/2005

Dettagli

REGOLAMENTO per L'ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE PER GLI STRANIERI (Approvato con delibera consiliare n. 30 del

REGOLAMENTO per L'ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE PER GLI STRANIERI (Approvato con delibera consiliare n. 30 del REGOLAMENTO per L'ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE PER GLI STRANIERI (Approvato con delibera consiliare n. 30 del 16.02.05) Art.1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina l istituzione

Dettagli

1 - COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE, SEDE

1 - COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE, SEDE STATUTO REGIONALE Art. 1 - COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE, SEDE 1.1 Il giorno 22.06.1996 si è costituita a Cosenza la Federazione Regionale Calabrese Medici Pediatri, con sigla FIMP Calabria, aderente alla

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO Roma, 25 ottobre 2016

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO Roma, 25 ottobre 2016 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO Roma, 25 ottobre 2016 Prot.n.1228/3/MV Alle Società Affiliate Agli Atleti Delegati Ai Tecnici Sportivi Delegati Agli Organi Centrali e Periferici della F.I.H.P.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE Ufficio scolastico regionale per il Friuli Venezia Giulia ISTITUTO COMPRENSIVO DI BUJA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO ARTICOLO 1 (Consiglio

Dettagli

associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION

associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION Regolamento dei congressi e delle assemblee Approvato dal Consiglio Nazionale nella

Dettagli

STATUTO. Delegazione Toscana

STATUTO. Delegazione Toscana STATUTO Delegazione Toscana APPROVATO DALL ASSEMBLEA REGIONALE PONTREMOLI 20 DICEMBRE 1996 I N D I C E Titolo I Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Costituzione e finalità - Costituzione - Sede - Finalità

Dettagli

Associazione Pro Loco Calciano ( Matera)

Associazione Pro Loco Calciano ( Matera) Associazione Pro Loco Calciano ( Matera) R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELL ASSOCIAZIONE Il presente regolamento disciplina il funzionamento dell associazione Pro Loco di Calciano in attuazione

Dettagli

2 h. 2 h. 2 h. 1/09/2014 (lunedì) 2/09/2014 (martedì) (Programmazione iniziale)

2 h. 2 h. 2 h. 1/09/2014 (lunedì) 2/09/2014 (martedì) (Programmazione iniziale) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo n 2 Siniscola (Nu) Via Sarcidano loc. Sa Sedda tel. 0784/877813 - fax 0784/874040 - nuic87900t@istruzione.it Piano Annuale

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MARGARITONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO SETTEMBRE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MARGARITONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO SETTEMBRE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MARGARITONE VIA A. TRICCA,19 52100 AREZZO telefono 0575/20112 fax 0575/401259 www.istitutocomprensivomargaritone.arezzo.it segr@direzionedidatticavicircolo.191.it ARIC83800B

Dettagli

COMUNE DI MONTELONGO

COMUNE DI MONTELONGO COMUNE DI MONTELONGO Provincia di Campobasso REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL REFERENDUM CONSULTIVO Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 70 del 27.09.1991 INDICE Art. 1 Attuazione dello Statuto

Dettagli

REGOLAMENTO ELETTORALE PER L'ELEZIONE DEGLI ORGANI SOCIALI Approvato dal Consiglio Direttivo del 6 marzo 2017

REGOLAMENTO ELETTORALE PER L'ELEZIONE DEGLI ORGANI SOCIALI Approvato dal Consiglio Direttivo del 6 marzo 2017 REGOLAMENTO ELETTORALE PER L'ELEZIONE DEGLI ORGANI SOCIALI Approvato dal Consiglio Direttivo del 6 marzo 2017 Articolo 1 Oggetto Il presente Regolamento disciplina le modalità di elezione o di rinnovo

Dettagli

Articolo 1- (Convocazione del procedimento elettorale)

Articolo 1- (Convocazione del procedimento elettorale) Regolamento regionale per l elezione di Segretari e Assemblee provinciali e dei Segretari e direttivi dei Circoli approvato dalla Direzione regionale del 4.10.2013 Articolo 1- (Convocazione del procedimento

Dettagli

STATUTO COMUNALE MODIFICHE

STATUTO COMUNALE MODIFICHE STATUTO COMUNALE MODIFICHE Con deliberazione n. 7 del 15.02.2016 Soppressione delle circoscrizioni di decentramento comunale, modifica dello Statuto comunale e delibere conseguenti. Seconda votazione.

Dettagli

5. elezione del Presidente Regionale e del Consiglio Regionale per l anno 2012.

5. elezione del Presidente Regionale e del Consiglio Regionale per l anno 2012. Alla F.I.D.A.L. Segreteria Nazionale Al Consigliere Nazionale Giuseppe Scorzoso Al Dott. Romano De Angelis Ai Presidenti delle Società affiliate Ai Componenti il Consiglio Regionale Al Revisore dei Conti

Dettagli

COMUNE di CASTELGRANDE - PROVINCIA DI POTENZA - REGOLAMENTO PER IL FORUM DEI GIOVANI DEL COMUNE DI CASTELGRANDE

COMUNE di CASTELGRANDE - PROVINCIA DI POTENZA - REGOLAMENTO PER IL FORUM DEI GIOVANI DEL COMUNE DI CASTELGRANDE COMUNE di CASTELGRANDE - PROVINCIA DI POTENZA - REGOLAMENTO PER IL FORUM DEI GIOVANI DEL COMUNE DI CASTELGRANDE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 6 DEL 22/022008 1 I N D I C E ARTICOLO

Dettagli

CITTÀ DI CHIARI. Provincia di Brescia REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

CITTÀ DI CHIARI. Provincia di Brescia REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI CITTÀ DI CHIARI Provincia di Brescia REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n 35 del 22/06/2015 1 Principi Generali Il Consiglio Comunale dei ragazzi

Dettagli

FEDERMANAGER PARMA REGOLAMENTO. Delibera del Consiglio Direttivo del ed approvato nella Assemblea Ordinaria del

FEDERMANAGER PARMA REGOLAMENTO. Delibera del Consiglio Direttivo del ed approvato nella Assemblea Ordinaria del FEDERMANAGER PARMA REGOLAMENTO Delibera del Consiglio Direttivo del 16.05.2008 ed approvato nella Assemblea Ordinaria del 29.05.2008 REGOLAMENTO ART.1 - POSIZIONE ASSOCIATIVA ART. 1.1 - QUOTA ASSOCIATIVA

Dettagli

CONSERVATORIO DI MUSICA S. Giacomantonio

CONSERVATORIO DI MUSICA S. Giacomantonio CONSERVATORIO DI MUSICA S. Giacomantonio Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica COSENZA REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE ELETTORALI PER IL

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE CONSILIARE DI CONTROLLO E GARANZIA

REGOLAMENTO SULL ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE CONSILIARE DI CONTROLLO E GARANZIA COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO SULL ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE CONSILIARE DI CONTROLLO E GARANZIA (Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 17 del

Dettagli

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A X I I I L E G I S L A T U R A DISEGNO DI LEGGE COSTITUZIONALE N. 3859-B approvato, in sede di prima deliberazione, dalla Camera dei deputati il 2 marzo 1999 in un

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA PROMOZIONE DEL COMITATO DI PARTECIPAZIONE

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA PROMOZIONE DEL COMITATO DI PARTECIPAZIONE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA PROMOZIONE DEL COMITATO DI PARTECIPAZIONE Approvato dal Consiglio Comunale con delibera n 3, del 31.01.2015 Art. 1 Promozione dei Comitato di Partecipazione Il Comune di Menconico,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONGRESSO REGIONALE 2017 ARTICOLO 1. (Convocazione del procedimento elettorale)

REGOLAMENTO PER IL CONGRESSO REGIONALE 2017 ARTICOLO 1. (Convocazione del procedimento elettorale) REGOLAMENTO PER IL CONGRESSO REGIONALE 2017 ARTICOLO 1 (Convocazione del procedimento elettorale) 1. La Convenzione Regionale del Partito Democratico è convocata in una data compresa tra mercoledì 15 e

Dettagli

CITTA DI GIULIANOVA PROVINCIA DI TERAMO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

CITTA DI GIULIANOVA PROVINCIA DI TERAMO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI CITTA DI GIULIANOVA PROVINCIA DI TERAMO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con delibera del Commissario Straordinario n. 131/C del 30.09.2008 Art. 1 - Oggetto e finalità

Dettagli

Elenco delle leggi di revisione della Costituzione e di altre leggi costituzionali (1948-2003)

Elenco delle leggi di revisione della Costituzione e di altre leggi costituzionali (1948-2003) Elenco delle leggi di revisione della Costituzione e di altre leggi costituzionali (1948-2003) www.cortecostituzionale.it Elenco delle leggi di revisione della Costituzione e di altre leggi costituzionali

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CONGRESSI PROVINCIALI E DELLE GRANDI CITTA

REGOLAMENTO DEI CONGRESSI PROVINCIALI E DELLE GRANDI CITTA REGOLAMENTO DEI CONGRESSI PROVINCIALI E DELLE GRANDI CITTA Art. 1 - Il corpo elettorale esercizio dei diritti associativi Potranno partecipare ai congressi, secondo le norme statutarie, gli associati e

Dettagli

COSTITUZIONE VIGENTE COSTITUZIONE COME RISULTANTE

COSTITUZIONE VIGENTE COSTITUZIONE COME RISULTANTE COSTITUZIONE VIGENTE COSTITUZIONE COME RISULTANTE DALLE MODIFICHE DI CUI AL TESTO DI LEGGE COSTITUZIONALE APPROVATO IN SECONDA VOTAZIONE DALLA CAMERA DEI DEPUTATI E DAL SENATO DELLA REPUBBLICA IL 16 NOVEMBRE

Dettagli

COMUNE DI SESTO AL REGHENA PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI SESTO AL REGHENA PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SESTO AL REGHENA PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione consiliare n. 59 del 28.11.2009 Indice generale Art. 1 Oggetto

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Circ. n. 27 Prot. n. 2939/A4 Lucera, 01 ottobre 2015 All ALBO AL SITO WEB Oggetto: Elezioni Scolastiche : Rappresentanti GENITORI e STUDENTI nei consigli di classe A.S. 2015-2016; Rappresentanti degli

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA Primo ciclo di Istruzione

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA Primo ciclo di Istruzione Prot. 3512/C23 29 /09 / 2016 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA Primo ciclo di Istruzione Anno scolastico 2016-2017 2017 COLLEGI UNITARI Venerdì 02 settembre 2016 ore 9.00-11.00 Martedì 25 ottobre 2016 ore 17.00-19.00

Dettagli

Regolamento per l elezione dei segretari e delle assemblee provinciali, dei segretari e dei direttivi dei circoli

Regolamento per l elezione dei segretari e delle assemblee provinciali, dei segretari e dei direttivi dei circoli Unione Regionale del Piemonte Regolamento per l elezione dei segretari e delle assemblee provinciali, dei segretari e dei direttivi dei circoli Approvato dall Assemblea regionale il 5 ottobre 2013 Partito

Dettagli

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO D ISTITUTO Anno Scolastico 2012/2013

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO D ISTITUTO Anno Scolastico 2012/2013 ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO D ISTITUTO Anno Scolastico 2012/2013 PROT. N. 3916 G8/2 Roma 03 ottobre 2012 Ai Sigg. Genitori degli alunni Ai Sigg. Docenti Al personale ATA Ai membri della Commissione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE COMUNE DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE APPROVATO CON LA DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 11 DEL 27/03/2013 Pag 1 INDICE Articolo 1 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI ROCCAGLORIOSA Provincia di Salerno Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano Patrimonio U.N.E.S.C.O.

COMUNE DI ROCCAGLORIOSA Provincia di Salerno Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano Patrimonio U.N.E.S.C.O. PROT. N 2525 DEL 13/06/2013 COPIA COMUNE DI ROCCAGLORIOSA Provincia di Salerno Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano Patrimonio U.N.E.S.C.O. CONSIGLIO COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE NUMERO

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CIRCOLO RICREATIVO ATENEO LAVORATORI DELL UNIVERSITA DI PAVIA

REGOLAMENTO DEL CIRCOLO RICREATIVO ATENEO LAVORATORI DELL UNIVERSITA DI PAVIA REGOLAMENTO DEL CIRCOLO RICREATIVO ATENEO LAVORATORI DELL UNIVERSITA DI PAVIA Art. 1 Il Circolo Ricreativo Ateneo Lavoratori, in appresso C.R.A.L., promotore di iniziative culturali, sociali, sportive,

Dettagli

Supporto adempimenti Società Partecipate

Supporto adempimenti Società Partecipate Supporto adempimenti Società Partecipate Introduzione Negli ultimi anni la tendenza alla esternalizzazione della gestione dei servizi pubblici ha portato gli enti locali a trasformarsi in Holding tuttavia

Dettagli