COREA DEL SUD Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COREA DEL SUD Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015"

Transcript

1 COREA DEL SUD Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 Corea del Sud 1

2 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del mercato turistico 2.a Analisi del turismo outgoing 2.b Composizione target 2.c Analisi SWOT della destinazione Italia 2.d Analisi della domanda organizzata 2.e Collegamenti aerei 2.f Brand Italia e analisi dei competitors 2.g Nuove tecnologie e turismo 3. Le linee strategiche Bibliografia Contatti Corea del Sud 2

3 1. Analisi del quadro socio-economico Membro dell OCSE e del G20, la Corea rappresenta oggi la quindicesima economia al mondo (la dodicesima in termini di parità di potere d acquisto), e la quarta in Asia, alle spalle di paesi ben più popolosi (Cina, Giappone, India), e con una classe media affluente e protagonista di schemi di consumo occidentalizzati. La Corea è uscita prima e meglio di altri Paesi OCSE dalla crisi finanziaria che ha preso avvio nel Il 2013 si è chiuso con un aumento del PIL pari al 3% e, secondo le stime della Bank of Korea, nel 2014 il PIL dovrebbe espandersi del 4%. Il settore manifatturiero, in cui operano grandi conglomerati di peso mondiale (Samsung, LG, Hyundai ecc), ha sempre rappresentato il nerbo del sistema economico coreano, consentendo al Paese di raggiungere primati in diversi ambiti produttivi, tra cui la cantieristica navale, i semiconduttori, la telefonia mobile, il comparto automobilistico. L economia coreana è fortemente orientata alle esportazioni, e lo scorso anno ha fatto registrare un surplus commerciale record (44 mld di dollari). Le relazioni commerciali bilaterali stanno vivendo un ottima fase, con un interscambio che nel 2013 ha toccato la cifra di 8,5 mld di dollari, in aumento del 5% rispetto al 2012, e un surplus a favore dell Italia pari a 2,25 mld di dollari. In crescita anche le partnership industriali, spesso mirate a penetrare mercati terzi. 1.a Principali indicatori economici PIL (Unit:Bil.Won) , ,6 RNL (reddito nazionale lordo) pro-capite (US$) Crescita del PIL reale 3.7% 2.3% 3.0% (var %) Consumi privati (% sul PIL e crescita) 51% (+2.9%) 51,4% (1.9%) 51% (+2.0%) Debito 400,03 408,93 416,11 pubblico(miliardi US$) Investimenti diretti stranieri (Miliardi US$) 13,673 16,288 14,548 Bilancia commerciale 30,8 28,29 44,05 (Miliardi US$) Rating OECD sul rischio Paese Altro Fonti: Agenzia per la Promozione all Estero e l Internazionalizzazione delle Imprese Italiane, Infomercatiesteri, Statistics Korea, FMI Corea del Sud 3

4 1.b Principali indicatori sociali e demografici (anno 2013) Popolazione (in milioni) 50,3 (2014) Lingua ufficiale Coreano Religione Buddismo, Cristianesimo (cattolicesimo, Confessioni Evangeliche), altro 0-14 anni: 15,1% anni: 73,1% over 65 anni: Struttura demografica (quota %) 11,8% (2012) Età media 39,8 (2014) Tasso di crescita della 0,430% (2013); 0,4% (2014) popolazione (in %) Rapporto maschi/femmine 1,00 (2012) Altro Fonti: Statistics Korea 2. Analisi del mercato turistico 2.a Analisi del turismo outgoing Nel 2013 i viaggiatori coreani all estero, esclusi i membri degli equipaggi di volo, hanno superato i 13 milioni, raggiungendo, secondo i dati diffusi dal Governo, la cifra di 13,53 milioni di persone, un dato simile a quello del 2012, pari a 13,74 milioni (dato che includeva gli equipaggi). Con l aumento dei viaggi all estero, è aumentato anche il numero dei membri degli equipaggi, che nel 2013 ha raggiunto il dato più alto di sempre con 1.32 milioni di persone. I viaggiatori maschi sono stati pari a 7,45 milioni, a fronte di 6,08 milioni di donne. Per quanto concerne le fasce d età, tra gli uomini i trentenni hanno rappresentato la maggioranza relativa, con 1,86 milioni, seguiti dai quarantenni (1,81 mln) e dai cinquantenni (1,34 mln). A differenza degli uomini, fra le donne sono le ventenni ad aver viaggiato di più, con un dato pari a 1,33 milioni, il 21,8% del totale. I ventenni uomini sono stati solamente , e la differenza rispetto alle loro coetanee va fatta risalire al servizio militare, obbligatorio in Corea. La distribuzione temporale delle partenze offre qualche sorpresa. Nel 2012, il periodo estivo di luglio e agosto ha visto il maggior numero di partenze, con rispettivamente 1,31 milioni e 1,33 milioni, mentre nel 2013 il dato più alto si è registrato a gennaio, con 1,43 milioni di partenze, seguito dai mesi di luglio (1,42 mln) e agosto (1,41 mln). Il paese più visitato è la Cina, verso cui si sono diretti 4 milioni di turisti coreani. Alcune trasmissioni televisive stanno contribuendo a trainare la crescita del turismo in Europa, che non vede segni di cedimento, aiutata anche dalla massiccia promozione effettuata dalle agenzie di viaggio e dalle compagnie aeree. Durante il periodo gennaio-maggio 2014, i tassi di crescita dei viaggiatori coreani diretti in Europa e che si sono avvalsi delle principali agenzie di viaggio sono stati i seguenti: Hana Tours +54%, Modu Tours +51%, Hanjin Tours +66%, Neil Tours +66% (gennaio~aprile), per una media che supera il 50%. Il rappresentante di un agenzia di viaggio ha affermato che mentre i viaggi verso i Corea del Sud 4

5 paesi dell Europa occidentale sono stabili o in lieve crescita, i Balcani e l Europa dell Est hanno registrato un boom di presenze dalla Corea. Secondo l ISTAT, i viaggiatori coreani in Italia nel 2012 sono aumentati del 9% rispetto al 2011, per un totale di persone. Le presenze sono state pari a , in aumento del 2,5% rispetto al Secondo un sondaggio online realizzato su un campione di persone e pubblicato sul numero di luglio 2013 del Travel Times, le mete preferite dai coreani sono l Australia e, più in generale, i paesi situati a media-lunga distanza, anche se tale risultato non è pienamente riflesso nei dati sulle partenze effettive. In Europa, le mete più ambite sono Regno Unito (21,8%), Francia (18,3%) e Italia (12,9%). L Europa esercita un fascino notevolmente maggiore rispetto ad altre zone del pianeta collocate a notevole distanza come gli Stati Uniti, il Canada e il Sud America. Negli ultimi anni, le compagnie aeree del Medio Oriente hanno offerto voli per l'europa a prezzi competitivi, e significativamente inferiori rispetto ad altre compagnie europee. Grazie anche ad alcuni programmi televisivi coreani di intrattenimento girati in Europa, il Vecchio Continente continua ad attrarre l interesse del pubblico coreano nella categoria dei viaggi a lunga distanza. Secondo un indagine effettuata sul marketing del settore turistico, la trasmissione televisiva Meglio le nuna (sorelle maggiori) dei fiori ha giovato moltissimo al mercato europeo del turismo. Korean Air ha condotto un sondaggio sulle dieci mete europee più desiderate, I love Europe Top 10 Poll, e ha realizzato eventi pubblicitari a tema per aumentare l'attenzione del pubblico coreano, contribuendo così al boom dei viaggi verso l Europa. Corea del Sud 5

6 2.b Composizione target (fonte: indagine del travel trend, The Travel Times 2013) TARGET 1 - COPPIE (28.3%) segmento socio-economico di appartenenza livello culturale fasce di età propensione al viaggio principali motivazioni di vacanza all estero mezzi di trasporto preferiti prodotti turistici preferiti ed emergenti fattori determinanti nella scelta delle destinazioni tipo di alloggio preferito Livello medio e/o alto Livello medio e/o alto I viaggiatori tra i 20 ed i 30anni ottima Luna di miele Relax aereo treno noleggio auto Arte Mare Pacchetti all inclusive da catalogo Viaggi su misura per luna di miele 1.prezzi 2.livello di organizzazione albergo Corea del Sud 6

7 mesi preferiti per i viaggi fonti di informazione preferiti canali d acquisto utilizzati - Luglio/agosto e maggio -In corrispondenza delle ferie - blog - Siti web - Cataloghi Agenzia viaggio Internet Tour Operators TARGET 2 GRUPPI DI AMICI (27.2%) segmento socio-economico di appartenenza livello culturale fasce di età propensione al viaggio principali motivazioni di vacanza all estero mezzi di trasporto preferiti Livello medio Livello medio I viaggiatori tra i 20 e i 30 anni Buona propensione al viaggio Scoperta e approfondimento di culture straniere aereo treno pullman prodotti turistici preferiti ed emergenti Arte Mare fattori determinanti nella scelta delle destinazioni tipo di alloggio preferito mesi preferiti per i viaggi Shopping 1. offerte convenienti 2. clima favorevole 3. prezzi Albergo, B&B Luglio e Agosto fonti di informazione preferiti canali d acquisto utilizzati Blog Siti web Stampa specializzata Internet Agenzia viaggio TARGET 3 - COPPIE SENZA FIGLI (13.7%) segmento socio-economico di appartenenza livello culturale fasce di età propensione al viaggio Livello medio e/o alto Livello medio e/o alto I viaggiatori tra i 20 e i 30 anni Buona propensione al viaggio, anche nei periodi di bassa stagione, non essendo condizionati dalle vacanze scolastiche e avendo possibilità economiche maggiori. Corea del Sud 7

8 principali motivazioni di vacanza all estero mezzi di trasporto preferiti prodotti turistici preferiti ed emergenti fattori determinanti nella scelta delle destinazioni tipo di alloggio preferito mesi preferiti per i viaggi fonti di informazione preferiti canali d acquisto utilizzati Enogastronomia e Relax Storia e cultura Turismo e shopping aereo treno noleggio auto Arte Mare/laghi 1. prezzi 2. efficienza dei servizi Albergo Agosto e settembre Nel periodo invernale (Natale, capodanno ecc) Blog, Siti web Stampa specializzata Agenzia viaggio Internet TARGET 4 - FAMIGLIE CON BAMBINI (10.7%) segmento socio-economico di appartenenza livello culturale fasce di età propensione al viaggio principali motivazioni di vacanza all estero mezzi di trasporto preferiti prodotti turistici preferiti ed emergenti fattori determinanti nella scelta delle destinazioni tipo di alloggio preferito mesi preferiti per i viaggi fonti di informazione preferiti canali d acquisto utilizzati Livello medio e/o alto Livello medio e/o alto I viaggiatori tra i 30 e più di 40 anni (con bambini) Buona soprattutto nel periodo delle vacanze scolastiche Storia e cultura Visita turistica aereo treno Turismo culturale Grandi città d Arte Centri minori con elevata offerta storica e culturale 1.prezzi 2. livello di organizzazione Albergo Luglio ed agosto Siti web Cataloghi Agenzia viaggio Corea del Sud 8

9 2.c Analisi SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats) della destinazione Italia Punti di forza 1. Offerta variegata grazie alla ricchezza naturale e culturale, prezzi competitivi. 2. Interesse verso il Made in Italy, la cultura e il modo di vivere Opportunità 1. Grazie alla posizione geografica a metà fra l Europa dell ovest e dell est, possibilità di inserimento nei pacchetti viaggio di visite ai Balcani, in grande crescita. 2. Grazie alla notorietà dei marchi italiani, è auspicabile un aumento della spesa in souvenirs e shopping. Punti di debolezza 1. Cattiva percezione del livello di sicurezza. 2. Trasporti e collegamenti scomodi. 3. Barriere linguistiche e difficoltà nel reperimento di informazioni e materiale in lingua inglese. Rischi/Difficoltà Potenziali 1. Urgenza di canali pubblicitari diversificati e al passo con i tempi. 2. Necessità di azioni promozionali costanti che migliorino l immagine e la conoscenza del marchio Italia. 2.d Analisi della domanda organizzata A differenza che in passato, nel 2014 i mesi di gennaio e febbraio hanno fatto registrare ottime performance, grazie anche al successo del programma televisivo Meglio le nuna (sorelle maggiori) dei fiori, girato in Croazia e in Turchia. I tassi di crescita delle principali agenzie di viaggio durante il mese di febbraio 2014 sono stati molto alti: Hana Tours +77%, Modu Tours +70%, Hanjin Tours +134%. HANATour/MR.ChangBum Kang Europe Dept.Team Manager Fatturato (anno 2013) 341,9 milioni $ Quota di mercato (anno 2013) 14-15% Numero pax venduti (anno 2013) 63,000 PAX Strategie di mercato B2B and online sales Previsioni di vendita per l anno 2014 Aumento del 5~10% Tipologia operatore Wholesaler Canali di vendita B2B, Internet Tipologia pacchetti venduti per individui, per gruppi,"all inclusive" da catalogo, "su misura", con volo di linea, con volo charter, con volo low cost, tour con pullman, last minute, fly & drive Tipologia clienti - terza età - giovani, studenti, famiglie con bambini, coppie senza figli, single Strutture ricettive proposte - hotel 4 stelle superior/4 stelle, hotel 3 stelle, Prodotti turistici venduti - grandi città d'arte - natura e parchi Corea del Sud 9

10 NAEIL Tour/MR.JongDae Park_Europe Dept.Team Manager Fatturato (anno 2013) Quota di mercato (anno 2013) 67 milionius$ Numero pax venduti (anno 2013) 44,585 Strategie di mercato Previsioni di vendita per l anno 2014 Aumento del 10-15% Tipologia operatore Wholesaler Canali di vendita proprie agenzie di viaggio, altre agenzie di viaggio, internet, telemarketing Tipologia pacchetti venduti individuali per gruppi Tipologia clienti - giovani(20~30anni) - donne Strutture ricettive proposte hotel 4 stelle superior/4 stelle, hotel 3 stelle Prodotti turistici venduti grandi città d'arte Blue Travel/Mr.JiHoon Kim_Europe Dept.Team Manager Fatturato (anno 2013) Quota di mercato (anno 2013) 35% Numero pax venduti (anno 2013) Strategie di mercato Previsioni di vendita per l anno 2014 Tipologia operatore Canali di vendita Tipologia pacchetti venduti Tipologia clienti Strutture ricettive proposte Prodotti turistici venduti ,622 mln US$ 2,795PAX Prodotto differenziato per individui Circa ,000 mln US$ Tour operator proprie agenzie di viaggio Individuali,"su misura", fly & drive, ecc giovani, famiglie con bambini, coppie hotel 5 stelle superior/5 stelle, hotel 4 stelle superior/4 stelle, hotel 3 stelle grandi città d'arte, Italia minore, enogastronomia MODETOUR NETWORK/MR.JunCheol Choi_Europe Dept.Assistant Manager Fatturato (anno 2013) 146 mil. US$ Quota di mercato (anno 2013) 10% Numero pax venduti (anno 2013) 1,420,000 Strategie di mercato Previsioni di vendita per l anno 2014 Aumento del 6% Tipologia operatore Wholesaler Canali di vendita B2B, internet, agenzia di viaggio, proprie agenzie di viaggio Tipologia pacchetti venduti per gruppi,"all inclusive" da catalogo, individuali, "su misura", con volo di linea Corea del Sud 10

11 Tipologia clienti terza età Strutture ricettive proposte hotel 5 stelle, hotel 4 stelle superior/4 stelle, hotel 3 stelle Prodotti turistici venduti grandi città d'arte, Italia minore, turismo religioso LOTTE JTB/MR.BeoungRo Bark (Europe Dept.Team Manager) Fatturato (anno 2013) Quota di mercato (anno 2013) 21 milion (only package) USD Numero pax venduti (anno 2013) 55,000 Strategie di mercato Previsioni di vendita per l anno 2014 Crescita Tipologia operatore wholesaler Canali di vendita Agenzie di viaggio, B2B, internet Tipologia pacchetti venduti Per gruppi, all inclusive da catalogo, su misura, volo charter Tipologia clienti Terza eta, famiglie Strutture ricettive proposte 3,4 stelle Prodotti turistici venduti Citta d arte, natura 2.e Collegamenti aerei Asiana Airlines (OZ) ha aperto un volo charter Incheon-Venezia dall 8 luglio 2014, destinato ai viaggi nei Balcani e in Italia. F/KL/LH/AY/SU/BA EK/QR/TK/EY/TG/CX/SQ Le compagnie aeree europee piu` utilizzate Le compagnie aree asiatiche piu` utilizzate Korean Air/code sharing Alitalia: Incheon-Roma via Milano (3 volte/settimana) Asiana Airlines:Incheon-Venezia (2 volte/settimana, da luglio 2014) Air France: Incheon Paris - Roma / Milano / Genova / Venezia / Firenze / Torino / Napoli / Bologna / Pisa / Verona (Daily) Lufthansa: Incheon Frankfurt / Munchen - Torino / Roma / Milano / Firenze / Torino / Napoli / Venezia / Bologna (Daily), Verona / Genova / Bari (6 volte), Catania (4volte), Pisa / Trieste (3 volte), Palermo / Ancona (1 volta / settimana) Aeroflot: Incheon SVO Roma / Milano / Venezia / Bologna (Daily) Emirates: Roma, Milano*2/giorno (Daily) Venezia*1/ giorno(daily) Qatarairways: Incheon Roma / Milano / Venezia (Daily) Turkish Airlines: Incheon Istanbul Roma / Milano / Venezia / Bologna / Torino / Genova / Napoli (Daily), Pisa / Catania (4 volte/settimana) British Airlines: Incheon - London - Milano / Roma / Bologna / Bari (Daily), Venezia / Torino (5 volte/settimana), Pisa / Verona (4 volte), Napoli (3 volte), Catania / Genova (2 volte/settimana) Etihad: Incheon Milano (4 volte / settimana), Roma (2 volte / settimana) Finnair: Incheon Roma / Milano / (Daily) Corea del Sud 11

12 Cathay Pacific: Incheon Milano (Daily), Roma (5 volte / settimana) Scandinavian Air: Incheon Copenhagen Roma (3 volte), Bologna (2-3volte / settimana), Venezia (4 volte / settimana), Milano (Daily) 2.f Brand Italia e analisi dei competitors L ente per il turismo francese, in collaborazione con Modu Tour, ha avviato una campagna pubblicitaria congiunta dei pacchetti viaggio proposti dal tour operator sulle porte scorrevoli della metropolitana di Seoul (3 mesi a partire dal mese di giugno 2014). Il sito web ufficiale in coreano è stato rinnovato e sono state rafforzate le varie iniziative promozionali grazie a Twitter e Facebook, per i quali è stato assunto personale specializzato. L ente per il turismo svizzero (nel 2013 il turismo in Svizzera è cresciuto di quasi il 10%) ha contribuito attivamente con i tour operator alla creazione di pacchetti viaggio per famiglie, individui e a tema. Il budget per le attività pubblicitarie sui principali giornali è aumentato e, attraverso un seminario tenuto a Busan, seconda città più importante della Corea, le opportunità di turismo sono state presentate anche alle agenzie di viaggio minori. Con la grande crescita dei viaggiatori singoli registrata nel 2013, sono in atto iniziative rivolte proprio a tale categoria, in collaborazione con le ferrovie svizzere (il pass per l utilizzo dei treni in Svizzera ha registrato un aumento del 66% rispetto al 2012). 2.g Nuove tecnologie e turismo Grazie all utilizzo di internet, mediante gli smartphone, e alla crescita dello shopping online, secondo un indagine condotta dalla Camera di Commercio coreana sui trend di consumo nella prima metà del 2013, più di 15 milioni di persone hanno usufruito del mobile shopping, un aumento del 138,7% rispetto al L aumento degli utenti di mobile shopping e lo sviluppo delle relative applicazioni sta influenzando anche il settore del turismo. I pacchetti viaggio che non si riesce a vendere entro il periodo di tempo prefissato possono essere riutilizzati tramite un applicazione chiamata Vendita per un giorno a prezzi molto economici. Le offerte last minute non solo propongono prezzi molto vantaggiosi per il consumatore, ma aiutano il tour operator a riutilizzare un prodotto che altrimenti, una volta scaduto il periodo di validità, non porterebbe nessun profitto. Il responsabile di Interpark Tour Wang Heuisoon ha affermato: Vedendo la crescita delle prenotazioni fatte tramite questa applicazione, così facile da utilizzare, è evidente che le offerte valide solo un giorno ne possono trarre grande giovamento. In futuro anche gli alberghi potrebbero ridurre la percentuale di camere vuote. Abbiamo quindi intenzione di potenziare e investire di più in questo sistema, che potrebbe contribuire a sviluppare maggiormente il settore alberghiero. Corea del Sud 12

13 3. Le linee strategiche - Prodotti turistici tradizionali mantenimento/consolidamento competitivita Tradizionalmente le grandi città italiane mete del turismo mondiale continuano ad essere molto amate dai coreani. Così come accade con Parigi e Londra, è necessario un maggiore impegno per sfruttare al meglio le royalties assicurate dal richiamo esercitato dalle grandi città e riuscire a proporre un approccio più intimo, che induca un soggiorno prolungato o una seconda visita. - Prodotti turistici di nicchia Esperienze e attività che solo un determinato luogo potrebbe offrire, incentivare un turismo attivo. Non limitarsi solo all aspetto culturale e artistico, ma sviluppare e promuovere soluzioni che coinvolgano il viaggiatore in maniera diretta, per fargli vivere un esperienza unica, un elemento che potrebbe attirare l interesse dei turisti coreani. - Destagionalizzazione Da qualche anno approfittare delle ferie estive per programmare un viaggio in paesi lontani non è più la regola in Corea. E necessario pertanto ideare pacchetti viaggio che tengano conto e sfruttino tutte le stagioni, unendo svago e business, come la visita a sagre e fiere in Italia. - Promozione delle Regioni dell Italia del Sud Le compagnie aeree medio orientali, che fanno scalo in tutta Italia, potrebbero essere un buono strumento per l air networking. I prezzi competitivi, il bel tempo durante tutto l anno, le risorse culturali e artistiche delle varie regioni del Sud Italia, la loro forte componente di relax, sono tutte caratteristiche a loro favore. - Attrazione di nuovi bacini di formazione del flusso turistico Come dimostrato dalla crescita di più del 60% degli utilizzatori coreani del Swiss Pass nel 2013, la quota dei viaggiatori individuali coreani in Europa potrebbe aumentare. Anche per l Italia sono urgenti soluzioni per gli spostamenti come i pass e un sistema di informazione rivolto ai viaggiatori individuali fai da te. Corea del Sud 13

14 Bibliografia Korean Internet Security Agency : Statistics on Internet Utility: Korea communcationa commissor : Travel times : Korean tourism organization : ICE (Italian trade commission) ISTAT Contatti Antenna ENIT competente presso Ambasciata d Italia 3Fl. Ilshin Bldg., 714 Hannam 2 dong, Yongsan-gu, Seoul Tel /6 Fax Ambasciata d Italia 3Fl. Ilshin Bldg., 714 Hannam 2 dong, Yongsan-gu, Seoul Tel Fax Pec: (solo per posta certificata) Corea del Sud 14

Studi OCSE sul Turismo ITALIA ANALISI DELLE CRITICITÀ E DELLE POLITICHE

Studi OCSE sul Turismo ITALIA ANALISI DELLE CRITICITÀ E DELLE POLITICHE Studi OCSE sul Turismo ITALIA ANALISI DELLE CRITICITÀ E DELLE POLITICHE Studi OCSE sul Turismo: Italia ANALISI DELLE CRITICITÀ E DELLE POLITICHE Il presente studio è pubblicato sotto la responsabilità

Dettagli

TURISMO ITALIA 2020 LEADERSHIP, LAVORO, SUD

TURISMO ITALIA 2020 LEADERSHIP, LAVORO, SUD TURISMO ITALIA 2020 LEADERSHIP, LAVORO, SUD PIANO STRATEGICO PER LO SVILUPPO DEL TURISMO IN ITALIA ROMA 18 GENNAIO 2013 A cura del Gruppo di Lavoro del Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo

Dettagli

I Turisti in Campania Comportamento di Consumo e Soddisfazione Percepita

I Turisti in Campania Comportamento di Consumo e Soddisfazione Percepita I Turisti in Campania Comportamento di Consumo e Soddisfazione Percepita (maggio 2008) Codice Prodotto- OSPS10-R03-D01 Copyright 2008 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

AZIONE per UN TURISMO EUROPEO PIÚ SOSTENIBILE

AZIONE per UN TURISMO EUROPEO PIÚ SOSTENIBILE Si ringrazia il governo italiano (Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo) per avere fornito la versione italiana di questo rapporto. AZIONE

Dettagli

Osservatorio sul turismo giovanile

Osservatorio sul turismo giovanile Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 2013 Osservatorio sul turismo giovanile A cura di Iscom Group 1/49 Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 Sommario 1 Vacanze con gli under 18... 6 1.1 Propensione

Dettagli

Strategie e modalità di ingresso delle imprese nei mercati internazionali emergenti - Il caso Max Mara in Cina

Strategie e modalità di ingresso delle imprese nei mercati internazionali emergenti - Il caso Max Mara in Cina Luiss Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli Facoltà di Economia Cattedra di Marketing Strategie e modalità di ingresso delle imprese nei mercati internazionali emergenti - Il

Dettagli

INVESTIRE IN SLOVACCHIA Gennaio 2012. KPMG Slovakia Camera di Commercio Italo-Slovacca

INVESTIRE IN SLOVACCHIA Gennaio 2012. KPMG Slovakia Camera di Commercio Italo-Slovacca INVESTIRE IN SLOVACCHIA Gennaio 2012 KPMG Slovakia Camera di Commercio Italo-Slovacca 2 Investire in Slovacchia Indice Prefazione: Ignacio Jaquotot e L uboš Vanco...3 Perché la Slovacchia?...4 Il Mercato

Dettagli

Stima degli impatti sull economia italiana derivanti dall accordo di libero scambio USA-UE

Stima degli impatti sull economia italiana derivanti dall accordo di libero scambio USA-UE Stima degli impatti sull economia italiana derivanti dall accordo di libero scambio USA-UE giugno 2013 Il presente rapporto è stato elaborato con le informazioni disponibili al 14 giugno 2013 da: Giulia

Dettagli

Rapporto sull innovazione in Emilia-Romagna 2014

Rapporto sull innovazione in Emilia-Romagna 2014 Rapporto sull innovazione in Emilia-Romagna 2014 Rapporto sull innovazione in Emilia-Romagna 2014 Sommario 1. L Osservatorio Innovazione: struttura, obiettivi, metodologia e alcune definizioni 3 1.1. Metodologia,

Dettagli

5 OSSERVATORIO CONFARTIGIANATO DONNE IMPRESA

5 OSSERVATORIO CONFARTIGIANATO DONNE IMPRESA DONNE, MERCATO, DEMOCRAZIA E WELFARE NELL ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE ABSTRACT A CURA DELL UFFICIO STUDI CONFARTIGIANATO LUGLIO 2008 2 DONNE, MERCATO, DEMOCRAZIA E WELFARE NELL ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE

Dettagli

TRASPORTO MERCI SU STRADA

TRASPORTO MERCI SU STRADA TRASPORTO MERCI SU STRADA Analisi economico-statistica delle potenzialità e criticità di un settore strategico per lo sviluppo sostenibile Trasporto merci su strada è una pubblicazione a cura di: ANFIA

Dettagli

GLI STADI POLIFUNZIONALI IN ITALIA: DAL CONFRONTO CON L EUROPA SPUNTI DI RIFLESSIONE. di Alfredo de Martini *

GLI STADI POLIFUNZIONALI IN ITALIA: DAL CONFRONTO CON L EUROPA SPUNTI DI RIFLESSIONE. di Alfredo de Martini * RIVISTA DI ISSN 1825-6678 DIRITTO ED ECONOMIA DELLO SPORT Vol. VIII, Fasc. 2, 2012 GLI STADI POLIFUNZIONALI IN ITALIA: DAL CONFRONTO CON L EUROPA SPUNTI DI RIFLESSIONE di Alfredo de Martini * SOMMARIO:

Dettagli

IL TURISMO ORGANIZZATO INCOMING. Dalla spesa del turista all analisi della filiera, all individuazione delle aree critiche

IL TURISMO ORGANIZZATO INCOMING. Dalla spesa del turista all analisi della filiera, all individuazione delle aree critiche IL TURISMO ORGANIZZATO INCOMING Dalla spesa del turista all analisi della filiera, all individuazione delle aree critiche Dalla spesa del turista all analisi della filiera, l individuazione delle aree

Dettagli

AREA STUDI E STATISTICHE

AREA STUDI E STATISTICHE AREA STUDI E STATISTICHE L industria automotive mondiale nel 2013 Profilo dell'associazione Nata a Torino nel 1912, ANFIA - Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, svolge da oltre 100

Dettagli

Domanda di contributo fin. a titolo del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG) 1

Domanda di contributo fin. a titolo del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG) 1 Domanda di contributo fin. a titolo del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG) 1 COMMISSIONE EUROPEA DG Occupazione, affari sociali e pari opportunità Fondo europeo di adeguamento alla

Dettagli

Primo Rapporto Annuale al Parlamento

Primo Rapporto Annuale al Parlamento Primo Rapporto Annuale al Parlamento Camera dei Deputati 16 luglio 2014 Indice Generale Premessa 3 Capitolo primo - Dati economici e problemi regolatori 4 Capitolo secondo - L attività dell Autorità 123

Dettagli

TERZO RAPPORTO SULL ECONOMIA DEL MARE

TERZO RAPPORTO SULL ECONOMIA DEL MARE TERZO RAPPORTO SULL ECONOMIA DEL MARE Con il contributo tecnico-scientifico di: TERZO RAPPORTO SULL ECONOMIA DEL MARE Il presente Rapporto, realizzato da SI.Camera per Unioncamere (coordinatore Amedeo

Dettagli

Competitività e occupazione: le leve strategiche per lo sviluppo e il rilancio del sistema produttivo Ciclo di audizioni

Competitività e occupazione: le leve strategiche per lo sviluppo e il rilancio del sistema produttivo Ciclo di audizioni Competitività e occupazione: le leve strategiche per lo sviluppo e il rilancio del sistema produttivo Ciclo di audizioni COMMISSIONE ISTRUTTORIA PER LE POLITICHE DEL LAVORO E DEI SISTEMI PRODUTTIVI (II)

Dettagli

TURISMO ED INNOVAZIONE TECNOLOGICA

TURISMO ED INNOVAZIONE TECNOLOGICA TURISMO ED INNOVAZIONE TECNOLOGICA Francesco Passantino * La rivoluzione telematica nel settore del turismo sta drasticamente cambiando le relazioni commerciali tra imprese e clienti: i confini geografici,

Dettagli

Ministro per l innovazione e le tecnologie. Linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell Informazione nella legislatura

Ministro per l innovazione e le tecnologie. Linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell Informazione nella legislatura Ministro per l innovazione e le tecnologie Linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell Informazione nella legislatura Roma, giugno 2002 1 2 Presentazione La modernizzazione del Paese attraverso

Dettagli

Regione Campania Assessorato al Turismo. Linee guida per lo sviluppo turistico della Regione Campania

Regione Campania Assessorato al Turismo. Linee guida per lo sviluppo turistico della Regione Campania Regione Campania Assessorato al Turismo Linee guida per lo sviluppo turistico della Regione Campania Luglio 2002 INDICE PREMESSA... pag. 3 1. IL MODELLO UTILIZZATO... pag. 4 2. ANALISI... pag. 10 2.1 Inquadramento

Dettagli

Le prospettive di sviluppo dei white jobs in Italia

Le prospettive di sviluppo dei white jobs in Italia Le prospettive di sviluppo dei white jobs in Italia Servizi sanitari, sociali e alla persona: i settori economici con il potenziale di occupazione più elevato (29 luglio 2014, ver. 1.2) Azione di Sistema

Dettagli

L ECONOMIA DELLA CULTURA IN EUROPA

L ECONOMIA DELLA CULTURA IN EUROPA L ECONOMIA DELLA CULTURA IN EUROPA Studio preparato per la Commissione Europea (Direzione Generale per L Educazione e la Cultura ) Ottobre 2006 Versione italiana a cura del Centro Studi di Diritto delle

Dettagli

La Diversità nei luoghi di lavoro Le buone prassi aziendali nel settore delle telecomunicazioni

La Diversità nei luoghi di lavoro Le buone prassi aziendali nel settore delle telecomunicazioni La Diversità nei luoghi di lavoro Le buone prassi aziendali nel settore delle telecomunicazioni Pari opportunità per tutti Aumentare la consapevolezza e promuovere Età Disabilità Orientamento 1. Introduzione

Dettagli

GARANZIA GIOVANI: PRONTI A PARTIRE? Una guida pratica sulla Garanzia Giovani e su come entrare nel mondo del lavoro SEGUICI SU

GARANZIA GIOVANI: PRONTI A PARTIRE? Una guida pratica sulla Garanzia Giovani e su come entrare nel mondo del lavoro SEGUICI SU GARANZIA GIOVANI: PRONTI A PARTIRE? Una guida pratica sulla Garanzia Giovani e su come entrare nel mondo del lavoro SEGUICI SU Sommario Prefazione, di Stefano Colli-Lanzi, AD Gi Group e Presidente Gi Group

Dettagli

RICOGNIZIONE, MAPPATURA E ANALISI DEL TURISMO NEI PARCHI E RISERVE NATURALI DELLA REGIONE LAZIO

RICOGNIZIONE, MAPPATURA E ANALISI DEL TURISMO NEI PARCHI E RISERVE NATURALI DELLA REGIONE LAZIO REPORT FINALE SULLE ATTIVITA RELATIVE AL PROGETTO RICOGNIZIONE, MAPPATURA E ANALISI DEL TURISMO NEI PARCHI E RISERVE NATURALI DELLA REGIONE LAZIO Dipartimento Ambiente Settore Turismo Sostenibile e Parchi

Dettagli

Guida per la formazione nelle PMI

Guida per la formazione nelle PMI Guida per la formazione nelle PMI Commissione europea Questa pubblicazione è sostenuta dal programma dell Unione europea (UE) per l occupazione e la solidarietà sociale, Progress (2007-2013). Si tratta

Dettagli

Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali

Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali ente bilaterale lavanderie industriali Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali Primo Rapporto ente bilaterale lavanderie industriali Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali

Dettagli