PIAZZA ANNUNCI È IN VERSIONE CARTACEA SU LIVORNO E WEB PER L ITALIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIAZZA ANNUNCI È IN VERSIONE CARTACEA SU LIVORNO E WEB PER L ITALIA"

Transcript

1 il Gazzettino di Livorno Anno 0,50 XIX Numero 83 Chiuso alle ore 23,30 Edizione di Giovedi 18 Aprile 2013 Publigold Per la Vostra pubblicità su il Gazzettino di Livorno tel Berlusconi: "governo forte o voto a giugno"; fischi al comizio di Udine FINESTRE - PERSIANE - VERANDE ZANZARIERE L UNICA DITTA SPECIALIZZATA IN SERRAMENTI IN PVC ED ALLUMINIO A TAGLIO TERMICO COLOR LEGNO. I tre mari NUOVA SEDE CONSEGNA IN 48 ORE Via DELLA CINTA ESTERNA 44/C - tel: , Quirinale: doppia fumata nera Bersani: "nuova proposta Pd" SI INTENSIFICANO I CONTROLLI DEI NAS E AUMENTA IL NUME- RO DELLE MULTE COMMINATE ALLE A- ZIENDE LIVORNESI TAMPONAMENTO GIOVEDI POMERIG- GIO IN VIA FIRENZE TRA UNA MACCHINA E UN AMBULANZA AMICO SHOP LA VETRINA FATTI NOTARE! SUL TUO GIORNALE BASTA SOLO 150,00 + iva ANNUALI Abbonato sostenitore de il Gazzettino di Livorno con 10 uro sostieni una Voce libe ra ed indipendente PIAZZA ANNUNCI È IN VERSIONE CARTACEA SU E WEB PER L ITALIA

2

3 Giovedi 18 Aprile 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Pagina 3 Berlusconi: "governo forte o voto a giugno"; fischi al comizio di Udine (AGI) - Roma, 18 apr. - "State pronti e tenete il motore acceso perche' potrebbe arrivare un'altra campagna elettorale nazionale e questa volta possiamo vincere sia alla Camera che al Senato. O un governo forte per l'italia o meglio ridare la parola subito agli italiani ed andare a votare a giugno". Lo ha detto Silvio Berlusconi in piazza ad Udine. "Noi mai nella nostra storia, e io sono nella storia della democrazia italiana da 20 anni, abbiamo fatto quello che stanno facendo questi signori qui e li chiamo signori solo perche' noi siamo i veri signori". Cosi' Silvio Berlusconi, dal palco ad Udine, replica ad alcuni contestatori in piazza, riferendosi al Pd. "Non siamo come quei signori li' - aggiunge - che si fanno le riunioni notturne da soli, voi siete abituati a parlarvi solo tra di voi...". Accanto ai contestatori, anche i sostenitori di Berlusconi, che gridano "Silvio, Silvio". Ma i contestatori non demordono: "Buffone, buffone, vai in galera".. Quirinale: doppia fumata nera Bersani: "nuova proposta Pd" (AGI) - Roma, 18 apr. - Fumata nera al secondo scrutinio per eleggere il Presidente della Repubblica. Il piu' votato e' Stefano Rodota', che pero' non raggiungera' la soglia dei due terzi dell'assemblea, pari a 672 voti. "Bisogna prendere atto di una fase nuova. A questo punto penso tocchi al Partito Democratico la responsabilita' di avanzare una proposta a tutto il Parlamento", ha dichiarato Pier Luigi Bersani. "Questa proposta sara', come nostro costume, decisa con metodo democratico nell'assemblea dei nostri grandi elettori", ha spiegato il segretario del Pd che si e' detto sicuro che il partito non implodera'. Ma "sono preoccupato per l'italia", ha aggiunto. Intanto si muove Matteo Renzi, che ha annunciato il suo arrivo a Roma domani. "Le cose si possono fare anche per telefono come ho fatto finora, era un'ipotesi che io andassi stasera a Roma, ma forse e' piu' utile che vada domani", ha detto il sindaco di Firenze, lasciando Palazzo Vecchio. Alla domanda se comunque aveva in agenda un incontro con Bersani, ha risposto: "no". Quanto a Marini, per il sindaco di Firenze: "e' evidente che e' saltato". quale nome indicare per il prossimo Presidente della Repubblica. A dettare la linea sara' lo stesso Silvio Berlusconi che, nel tardo pomeriggio, interverra' a Udine dove e' volato per sostenere la candidatura di Tondo. Nel frattempo Angelino Alfano ha chiesto che si trovi una "soluzione idonea". Nel Pdl non si esclude nessuna ipotesi: dal ritiro da parte di Largo del Nazareno della candidatura di Marini a un'eventuale scelta su Massimo D'Alema. "Dobbiamo aspettare", viene spiegato da tutti i 'big' di Via dell'umilta'. Dubbi sulla tenuta di Marini li avanza anche la Lega che si interroga anche sul motivo per cui la candidatura e il nome di Marini sia stato dato in pasto al primo voto con l'alto rischio di bruciarlo. Nel Carroccio c'e' anche chi vorrebbe riproporre il nome di Giorgio Napolitano. Al momento continuano i contatti e gli incontri (Angelino Alfano ha visto di nuovo il coordinatore di Scelta Civica, Olivero) per arrivare a una soluzione condivisa. "Ma e' dal Pd - sottolineano ancora una volta fonti parlamentari di Via dell'umilta' - che deve arrivare una soluzione". Lo spauracchio e' rappresentato da Romano Prodi: in quel caso il Pdl e' pronto a invocare di nuovo elezioni anticipate. (AGI). Maltempo: ultime ore di quasi estate, da venerdi' arriva "Aida" (AGI) - Roma, 18 apr. - Ultime ore di quasi estate, con punte di 28 gradi, specie su alcune citta' del nord, nella valle di Bolzano e di 27 gradi a Firenze e Roma. Da venerdi' sera l'anticiclone africano subira' un tracollo e nel fine settimana ci sara' una doccia fredda temporalesca, per il sopraggiungere del ciclone atlantico Aida. Lo rileva Antonio Sano', direttore del portale ilmeteo.it, che ricorda: "In queste ore tutta l'italia e il Mediterraneo sono sotto la protezione di una struttura di alta pressione che mettera' letteralmente il turbo nelle prossime 24 ore. Ma da venerdi' pomeriggio e nel fine settimana ci sara' un colpo di scena: un impulso di aria fredda dal nord Europa accerchiera' le Alpi e le valichera' sia dalla valle del Rodano che alla 'porta del Bora'". Cosi' mentre fino alla giornata di domani si avranno temperature che sulla Valpadana, ma anche a Firenze, Roma e Napoli potranno facilmente superare i 27 gradi e punte di 28 a Bolzano; dalla serata si verifichera' un netto e vistoso peggioramento con temporali al nord e grandine dalle Prealpi verso la Lombardia fino a Milano. Il maltempo continuera' per tutta la giornata di sabato. "Nella notte tra venerdi' e sabato - segnala Sano' - veri e propri nubifragi si abbatteranno sul Novarese verso la Lombardia e, in particolare il varesotto, comasco e m i l a n e s e. Tra sabato e domenica giungera' il cuore di Aida, un ciclone atlantico contenente aria fredda in quota che prendera' vigore proprio sul mar Tirreno, coinvolgendo tutte le regioni per tutta la giornata di domenica e fino a lunedi' e soprattutto il centro-sud e il nordest. Sulle coste tirreniche, sulla Toscana e sul Lazio si apriranno delle schiarite. Le temperature non potranno superare i gradi, tornera' la neve sabato sulle Alpi a 1200 metri. Ottime notizie, invece, per il ponte del 25 Aprile quando splendera' il sole. In realta' l'ex presidente del Senato non si e' deciso per il passo indietro; al contrario - secondo quanto risulta al Pdl - avrebbe chiesto ai vertici del Pd la quarta votazione, visto che nella prima e' stata superata la soglia del possibile quorum per domani pomeriggio. Ma nel quartiere generale di Via dell'umilta' si attendono le mosse di Pier Luigi Bersani per capire il Gazzettino di Livorno il quotidiano dalla veste del settimanale

4 Pagina 4 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Giovedi 18 Aprile 2013 Delitto Garlasco: madre di Chiara, "finalmente ci hanno creduto!" (AGI) - Milano, 18 apr. - "Finalmente qualcuno ci ha creduto, noi non abbiamo mai smesso di farlo, di chiedere verita' per Chiara". E' la reazione Rita Poggi alla decisione dei giudici della Cassazione di annullare l'assoluzione nei confronti di Alberto Stasi. Mamma Rita e papa' Giuseppe hanno aspettato nella villetta di via Pascoli, dove la figlia venne brutalmente uccisa, la pronuncia della Suprema Corte. "Abbiamo preferito stare a casa perche' questa e' ancora la casa di Chiara e qui la sentiamo vicina". Ci sara' un nuovo processo per Alberto Stasi, l'ex fidanzato di Chiara Poggi assassinata a Garlasco il 13 agosto La prima sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza del 6 dicembre 2011 con la quale la corte d'assise d'appello di Milano aveva assolto Stasi, per non aver commesso il fatto, dall'accusa di omicidio confermando quanto deciso il 17 dicembre 2009 dal gup di Vigevano. E' stato, dunque, accolto il ricorso della procura generale di Milano e della famiglia di Chiara Poggi, che sollecitavano un processo d'appello bis. L'ex studente della Bocconi, partito da Roma ieri sera, ha appreso la notizia per telefono dai suoi legali. Si e' detto "dispiaciuto, incredulo e stupito", spiegando a uno dei suoi avvocati di "non comprendere le ragioni di questa decisione". Anche Fabio Giarda, che fa parte del collegio difensivo, non si aspettava questo verdetto della Suprema Corte: "Eravamo di fronte a due sentenze granitiche e cristalline, conformi nel dichiarare l'assoluzione di Stasi. Bisognera' capire - ha commentato - se hanno accolto le richieste di rinnovazione dell'istruttoria sul capello o sulla bicicletta oppure se hanno annullato per vizi motivazionali". Entro 90 giorni si conosceranno le ragioni per cui i giudici di Cassazione hanno disposto un secondo processo d'appello. Nei loro ricorsi, il pg di Milano e le parti civili chiedevano anche di riaprire l'istruttoria, lamentando il mancato sequestro di una bicicletta dell'imputato e sollecitando una nuova perizia sui gradini di casa Poggi, dove Chiara venne ritrovata morta, e un'analisi piu' approfondita del dna sul capello rinvenuto sul palmo della mano sinistra della vittima. Anche il sostituto pg di Cassazione, Roberto Aniello, aveva sollecitato ieri l'annullamento con rinvio della sentenza di secondo grado. Chiara Poggi aveva 26 anni quando fu trovata morta nella sua villetta in via Pascoli a Garlasco. Fu proprio Stasi a dare l'allarme. Disse di essere entrato dalla porta socchiusa, di aver camminato sul pavimento sporco di sangue e di aver scoperto il corpo senza vita sulle scale che portavano in taverna. E le indagini puntarono sull'allora laureando alla Bocconi che fini' anche in manette. I suoi difensori, sostenendo che sul conto di Stasi ci fossero solo degli indizi, riuscirono a farlo assolvere p e r d u e v o l t e. Soddisfatti i genitori di Chiara dopo la Cassazione: "Finalmente qualcuno ci ha creduto, non abbiamo mai smesso di chiedere la verita' per nostra figlia". Allevatore trovato morto nella pozza per l'abbeveramento (AGI) - Bergamo, 18 apr. - Un allevatore e' stato trovato morto in una pozza per abbeverare gli animali sopra Gazzaniga, in Val Seriana, nella provincia di Bergamo. Il 67enne si trovava alla cascina della zona del "Ruch di Gand" quando per motivi in corso di accertamento e' caduto nella pozza utilizzata per l'abbeveramento degli animali al pascolo ed e' morto affogato. E' stata disposta l'autopsia. il Gazzettino di Livorno il quotidiano dalla veste del settimanale Quirinale: 'zingarate' nell'urna, dopo il conte Mascetti il pornodivo Rocco Siffredi (AGI) - Roma, 18 apr. - Dopo Valeria Marini, Veronica Lario e, soprattutto, Raffaello Mascetti, e' stato anche il turno di Rocco Siffredi. Nell'urna che raccoglie le schede per l'elezione del Capo dello stato spuntano, come e' consuetudine, anche nomi fantasiosi e del tutto estranei alle candidature in campo. REGIONI: CONSIGLIO TOSCANA, OK LEGGE SU DEFIBRIL- LATORI OB- BLIGATORI (AGI) - Firenze, 18 apr. - Come specificato nell'atto "la Regione intende ridurre l'incidenza della fibrillazione ventricolare quale causa di decessi con la diffusione e l'utilizzo, previa specifica formazione di operatori ad esso preposti, di defibrillatori semiautomatici in ambiente extraospedaliero, specie in luoghi di aggregazione di persone e di afflusso di pubblico quali centri sportivi e ambienti similari". Da qui l'obbligo e la disciplina di dotazione dei defibrillatori, in conformita' al decreto del Ministero della salute, con conseguenti corsi di formazione per personale abilitato all'uso di tali strumenti durante l'orario di apertura degli impianti e la previsione di sanzioni per l'inosservanza della legge.

5 BAGNO REALE Sollevatore per Vasca pagamento in Comode Rate Mensili Avete problemi ad entrare e uscire dalla vasca da bagno? Da oggi il problema è risolto con il Sollevatore per vasca da bagno BAGNO REALE. Prenota una dimostrazione gratuita senza impegno a casa tua. Il tecnico porterà con sé la metà di una vasca e ti farà provare il sistema BAGNO RE- ALE seduto effettivamente sul sollevatore, potrai essere abbassato e sollevato facilmente come se fossi nella tua vasca da bagno. Non è ingombrante, non occorre cambiare o modificare la vasca, solleva fino a 125 kg di peso ed ha due anni di garanzia. Richiedi subito una visita di un tecnico per una DIMOSTRAZIONE GRATUITA. Chiama ora!

6 il Gazzettino Cronaca di Livorno Publigold Per la Vostra pubblicità su il Gazzettino di Livorno tel IMPORTANTE OPERAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA. TRE ARRESTI E VENTI INDAGATI PER EVASIONE FISCALE Quindici milioni di euro. E questo l importo complessivo che ventitré persone avrebbero evaso e per il quale tre di loro sono stati arrestate dalla Guardia di Finanza di Livorno. E servita un indagine molto complessa e lunga, portata splendidamente avanti dai finanzieri labronici, per condurre a termine questa importante operazione nella lotta all evasione fiscale. Le tre persone per cui sono scattate le manette sono state riconosciute come le piene responsabili di un delicato sistema criminale e sono oltretutto indagate anche per bancarotta fraudolenta, essendosi sottratte in maniera illegale al pagamento dei loro creditori. Le ricerche, che sono iniziate circa dodici mesi fa quando erano state riscontrate numerose anomalie riguardanti alcune attività svolte dalla società di capitali, non si sono ancora definitivamente concluse. La Magistratura livornese ha infatti previsto ulteriori approfondimenti su certi profili illeciti emersi attinenti la normativa sul riciclaggio di denaro. Francesco Bartalini Publigold Per la Vostra pubblicità su il gazzettino di Livorno INCENDIO ALL ALBA IN VIA FERRIGNI. TANTA PAURA MA NESSUNA GRAVE CONSEGUENZA Tanta paura quando nella notte, attorno alle ore 5 del mattino, si è sviluppato un rogo all interno di un appartamento in via Coccoluto Ferrigini. L incendio sembra che sia stato causato da un corto circuito avvenuto nell acquario sito nell abitazione, che ha ucciso tutti i pesci al suo interno. I primi a svegliarsi sono stati i genitori che, sentendo l acre odore di fumo che aveva ormai invaso la loro casa, hanno tempestivamente chiamato i vigili del fuoco e, subito dopo, cercato di portare al sicuro le proprie bambine tentando di spengere le fiamme. Oltre al camion dei pompieri sono giunte sul posto due ambulanze della Svs per soccorrere la sfortunata famiglia. I quattro sono stati portati al Pronto Soccorso dove è stato riscontrato che, seppur siano stati intossicati da quanto è avvenuto, le loro condizioni non erano affatto gravi. Francesco Bartalini

7 Giovedi 18 Aprile 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Pagina 7 AMICO SHOP LA VETRINA AUTOMAGAZZINO Flli BALDINI via Tozzetti 7 Zona Pza Roma Livorno SECURLIVE Via del Corona 35 Livorno BAR 2000 Via Solferino 116 MACELLERIA PIAMPIANI Mercato Centrale Banco 128 BAR ROMA Piazza Bartolommei 34 Livorno BAR AURORA VIA SOLFERINO 109 BRUTTO SCONTRO TRA DUE MACCHINE IN VIA DI POPOGNA. UNO DEI MEZZI SI RIBALTA DOPO L IMPATTO. E successo tutto in pochi secondi. Prima il rumoroso botto e poi la visione di una macchina ribaltata. Brutto incidente quello avvenuto giovedì mattina in via di Popogna tra una Fiat 500 e un altro veicolo presente sulla strada. Secondo quanto emerso dalle testimonianze dei presenti la 500 ha colpito la ruota posteriore dell altra autovettura invadendo la corsia opposta dopo essersi completamente capovolta. La macchina urtata stava sostando perché il conducente aveva fatto scendere la moglie a buttare l immondizia in un cassonetto e stava aspettando il suo ritorno. La donna che invece guidava la 500 è stata immediatamente soccorsa dai volontari dell Svs che l hanno caricata su una barella per portarla al Pronto Soccorso per ulteriori accertamenti. Insieme all ambulanza è giunta anche una pattuglia dei vigili del fuoco che ha fatto uscire la ragazza 35enne dalla vettura. Le conseguenze sarebbero potute essere ben peggiori se qualche altro mezzo fosse transitato in quell istante. Adesso spetterà alle forze dell ordine accertare le responsabilità di quanto è accaduto. Francesco Bartalini AMICO SHOP LA VETRINA LA CHICCA ABBIGLIAMENTO VIA DEI BAGNI 10 PIZZERIA SAN MARCO VIA PALESTRO 41 BAR VERDI Via Verdi 34a ANTICA MACELLERIA ANTIGNANO CENTI TRISTANO VIA DEI BAGNI 21/23 GASTROPIZZICHERIA MARINARI GIANCARLO Banco 326 Via Buontalenti 1 LI L ISOLA DELLA BONTA Pasticceria Panetteria Via dei Bagni 13 Merceria Bueno Via Buontalenti Banco numero 1 orario continuato ROSTICCERIA GASTRONOMIA 2 GIUGNO Via Palestro 71 MESOPOTAMIA KEBAB Piazza della Repubblica 30/31 SI INTENSIFICANO I CONTROLLI DEI NAS E AUMENTA IL NUMERO DELLE MULTE COMMINATE ALLE AZIENDE LIVORNESI Sono ben 19, sui 60 controlli effettuati, le sanzioni amministrative rilasciate dai Nas ad alcuni locali cittadini. Tutte queste indagini riguardanti supermercati, caseifici, macellerie, pasticcerie, bar, panifici e circoli ricreativi rientrano nei servizi svolti dai Carabinieri per migliorare la prevenzione e la repressione di illeciti sanitari. Un supermercato nel quartiere La Scopaia è stato multato per carenza igienico sanitario riguardanti in particolare la assoluta negligenza nella pulizia ordinaria dei locali, mentre in un panificio sono state riscontrate etichettature non esatte che hanno fatto scattare la sanzione da poco più di 100 euro ai danni del titolare dell esercizio. Francesco Bartalini PALLACANESTRO Via Cecconi 40 SAILORS JUNIOR BASEBALL Via Sommati 11 ECO STORE Via Verdi 29 AMICO SHOP LA VETRINA per essere anche tu partecipe di un progetto ambizioso un nuovo quotidiano per Livorno osservato in ambito nazionale da molti utenti di internet PLAYSISTEM.COM il Gazzettino di Livorno Direttore Responsabile Fabio GIORGI Registrazione Tribunale di Livorno n.9/02 Responsabile trattamento dati D.Lgs 196/2003 Fabio Giorgi Collaboratori: il Garfa, Neri Davide, Marco Palumbo Francesco Bartalini Servizi FOTOGRAFICI: Foto NOVI, Germogli Fotocronache, FOTOLIA Un particolare ringraziamento : AGI SPORTMEDIASET - volley Bergamo Grafica e Stampa (propria) Playsistem.com siti internet: Si ringrazia gli Ufficio stampa di MEDIASET, RAI, SKY Tv SKY TG24 INOLTRE SI RINGRAZIA Per l Oroscopo DIMENSIONE MAGIA -- Per il Meteo LAMMA Uffici PUBBLICITA LOCALE livorno sms

8 Pagina 8 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Giovedi 18 Aprile 2013 Per Mare. Al Trofeo Accademia gli studenti dei nautici che partecipano al progetto sui mestieri del mare Dal 22 al 24 aprile incontri e workshop con imprese e operatori marittimi L Amministrazione Provinciale è presente al Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno con iniziative che mettono al centro il mare e l e s u e o p p o r t u n i t à. Alla formazione qualificata in ambito marittimo è, infatti, dedicato il progetto dal titolo PER MARE, azioni innovative per orientare ai mestieri del mare, realizzato grazie al programma Italia-Francia marittimo per la mobilità transfrontaliera degli studenti. Il progetto - di cui è Capofila la Provincia di Livorno, con la gestione di Provincia di Livorno Sviluppo, in partenariato con il Centro Studi e Ricerche della CCIAA di Livorno - mira ad una qualificazione degli studenti dei tre istituti nautici partner (ISIS Buontalenti- Cappellini di Livorno; Istituto Tecnico Logistica e Trasporti Buccari di Cagliari; Lycée Maritime et Aquacole Jacques Fiaggianelli di Bastia) adeguata all evoluzione del sistema della nautica dell alto Tirreno. L obiettivo è, infatti, quello di consentire la condivisione delle eccellenze formative delle strutture e delle più importanti best practice aziendali in ambito transfrontaliero. Attraverso la sperimentazione di un percorso formativo integrato bilingue, l iniziativa si propone di creare una forza lavoro maggiormente qualificata e pronta a operare in un contesto più vasto, quello transfrontaliero, con opportunità di impiego più ampie rispetto a quello strettamente locale e regionale. Dal 22 al 24 aprile gli studenti che partecipano al progetto saranno a Livorno per prendere parte ad una serie di attività formative, che si svolgeranno in varie sedi, e che vedranno la collaborazione del Istituto Nautico Cappellini, dell Autorità Portuale di Livorno e di altri soggetti istituzionali e dell imprenditoria marittima. In particolare, il 22 aprile, dalle 16 alle 18, presso il Villaggio TuttoVela del TAN, è in programma un seminario formativo sul tema Tecnologie della conoscenza per mare, nel corso del quale saranno illustrate le varie opportunità lavorative per gli studenti che escono dagli istituti nautici. Per preparare un personale navigante di elevato livello - sottolinea l assessore provinciale alle politiche comunitarie Monica Mannucci - è necessario introdurre elementi pratici che vadano a simulare la realtà che si dovrà affrontare in navigazione. L acquisizione di esperienza nei temi della logistica, di gestione della sala macchine di una nave e degli strumenti satellitari di navigazione costituisce una parte fondamentale della formazione del personale navigante ed in particolare dell ufficiale della marina mercantile. Vista la scarsità finanziaria in dotazione alle scuole aggiunge Mannucci - un metodo, per ovviare in parte alla mancanza di strumentazione dedicata, può essere quello della condivisione delle eccellenze formative e delle apparecchiature tecniche. Strumenti quali il GMDSS, "Global Maritime Distress and Safety System, a disposizione dell Istituto di Bastia, apparecchiature di gestione della sala macchine in dotazione all Istituto di Livorno e la specializzazione in tema di logistica applicata ai temi del mare dell Istituto partner di Cagliari, potranno quindi essere messi in rete per aumentare le opportunità e la qualità della formazione degli studenti. Il workshop di Livorno rappresenta il primo dei tre corsi in cui è articolato il programma formativo, che terminerà le attività nel maggio del Silvia Motroni Ufficio Stampa Provincia di Livorno Domenica 21, a Livorno, spazio alla terza edizione del torneo di rugby 'Il Sogno di Elia'. In questo mercoledì, in comune, la presentazione dell'importante evento. chiama ora il numero

9 Giovedi 18 Aprile 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Pagina 9 Domenica 21, a Livorno, spazio alla terza edizione del torneo di rugby 'Il Sogno di E- lia'. In questo mercoledì, in comune, la presentazione dell'importante evento. Si avvicina l'appuntamento con la terza edizione de 'Il Sogno di Elia', il torneo di rugby giovanile intitolato ad Elia Maiorano, scomparso per un aneurisma cerebrale, nel 2010, ad appena 13 anni. L'evento, in programma domenica 21 aprile, sui campi labronici 'Montano' di via dei Pensieri e 'Maneo' di via Settembrini, è stato ufficialmente presentato in comune, da Cecilia Nieri, presidente dell'associazione Onlus 'Il Sogno di Elia', nonché madre dello sfortunatissimo rugbista, da Massimo Gulì, assessore ai rapporti con l'associazionismo ed al volontariato del comune di Livorno, da Giovanni Riccetti, presidente del Livorno Rugby, da Rita Franchi, responsabile delle relazioni internazionali fondazione Lem, dal consigliere del comitato toscano della Fir Luca Sardelli e dal fiduciario provinciale della Fir Maurizio Ottone. Al torneo parteciperanno dieci squadre under 14 (cioè nati negli anni 1999 e 2000) e otto squadre under 12 (nati nel 2001 e 2002). Al via anche una formazione francese (il Perpignone). Ci saranno, oltre ai padroni di casa del Livorno Rugby (la società biancoverde organizza la manifestazione) e ad altre formazioni toscane, anche squadre di Milano, di Roma e di Recco. Domenica, nel corso della mattinata, dalle 9 alle 12, per la fase eliminatoria, le gare dell'under 14 si giocheranno sul sintetico del 'Maneo', mentre le partite dell'under 12 avranno luogo al 'Montano'. Nel pomeriggio, dalle 14,30 in poi, si disputeranno le finali, tutte quante al 'Maneo'. Poi le premiazioni. In conferenza stampa l'assessore Gulì ha portato anche i saluti del sindaco Alessandro Cosimi e dell'assessore allo sport Maurizio Bettini, sottolineando l'importanza che per la città di Livorno riveste la manifestazione. Commovente l'intervento di Cecilia Nieri. Il desiderio di Elia - ha detto - era di aiutare dei Domani in Provincia la celebrazione della Giornata dell Unità n a z i o n a l e bambini più sfortunati di lui. Quando ad Elia fu diagnosticata la morte cerebrale, feci la firma più difficile della mia vita: firmai per la donazione degli organi. Con quella firma, mentre piangevo per il dolore, pensavo che in quello stesso momento sette mamme piangevano per la felicità e questo mi rendeva orgogliosa di mio figlio. Dicevo: Ho fatto un figlio e da lui sono rinate altre sette vite. Nel mese di novembre di quello stesso anno, abbiamo fondato l'associazione Olnus 'Il Sogno di Elia'. A lui sarebbe piaciuto adottare bambini a distanza. Abbiamo adottato dei bambini in vari paesi del terzo mondo. In particolare l'associazione ha adottato Anusai, bambino nigeriano di quasi 7 anni, che ora frequenta la prima elementare, la ventiduenne ugandese Roset, ora diplomata in ristorazione, la bambina thailandese di 7 anni Kruasui, ora in prima elementare, e la ragazzina undicenne Monica, u- gandese, che ora frequenta con profitto le scuole medie. La morte ha sottolineato Cecilia Nieri si sconfigge con la vita. E cosa c'è di più bello, per manifestare la gioia di vivere, di un torneo giovanile di uno sport, il rugby, che si nutre di sani e genuini valori? Grazie a tutti quanti. Grazie al presidente del Livorno Rugby Riccetti, che peraltro allena direttamente un ragazzino, che abbiamo adottato da poco tempo, dopo le sue esperienze nella 'Casa Famiglia'. Grazie a Rita Franchi, per l'aiuto concreto che l'associazione Lem ci garantisce. E ovviamente grazie al comune, che, al pari della provincia di Livorno, ha concesso il proprio patrocinio al torneo. Noi ha aggiunto Riccetti ringraziamo Cecilia Nieri e la sua associazione, che l'anno scorso, proprio in occasione della seconda edizione del torneo dedicato ad Elia, ci hanno donato un defibrillatore, in dotazione ora al 'Montano'. Il rugby, che pure negli ultimi tempi ha vissuto un'impennata di notorietà e che, ad alti livelli, è ormai a tutti gli effetti sport professionistico, si nutre di questi valori autentici e non dimentica mai gli amici che sono scomparsi. Anzi, per noi della palla ovale, non sono scomparsi: hanno semplicemente 'passato la palla'. Posso assicurare, come tecnico delle formazioni giovanili, di aver visto nei ragazzi del Livorno Rugby, un fortissimo desiderio di onorare la memoria di Elia. Durante gli ultimi allenamenti, gli atleti biancoverdi hanno mostrato una grande carica. Vogliono ben figurare nel torneo di domenica. Luca Sardelli ha poi sottolineato: Lo spirito del rugby, anche negli eventi di grande livello mondiale, emerge sempre, per il rispetto nei confronti dell'avversario. Non si gioca 'contro' l'avversario, ma 'con' l'avversario. Il nostro comitato regionale è ben lieto di appoggiare tornei, come quello in programma domenica prossima a Livorno, che incarnano i veri valori del nostro sport. Le conclusioni sono state curate dall'assessore Gulì: Tante volte sono i ragazzini ed i più giovani ad aiutarci a crescere. Posso assicurare, per esperienza diretta, che il mondo del rugby ha una cultura del rispetto unica nel suo genere. Lo stesso clima che si respira sugli spalti delle partite è ben diverso rispetto a quello teso e nervoso che caratterizza altre discipline. FABIO GIORGI Lo Stato siamo noi è titolo dell incontro in programma domani, venerdi 19 aprile, alle 9.30 a palazzo Granducale. L iniziativa, organizzata dalla Provincia in collaborazione con l Ufficio Scolastico Provinciale, conclude il ciclo di incontri realizzati nelle scuole in occasione del 152 anniversario dell Unità d Italia, per celebrare la Giornata dell Unità nazionale, della Costituzione, dell Inno e della Bandiera. Dopo il successo delle due giornate che hanno visto gli alunni delle scuole medie Borsi e Bartolena impegnati con letture e musiche sul tema Cittadinanza e Costituzione, nella sala consiliare della Provincia i bambini delle scuole elementari G. Rodari daranno voce ai 12 Principi della Costituzione commentati dagli stessi bambini al motto di L Italia è una nazione, una democrazia: comandan le persone e a n c h i o d i c o l a m i a. Insieme al presidente della Provincia, Giorgio Kutufà e alla dirigente dell Usp, Elisa Amato, parteciperà il maestro Carlo Marconi, insegnante di origine livornese ma che lavora a Pavia, autore del libro Lo Stato siamo noi. La lettura sarà intervallata da interventi musicali degli alunni della scuola media G. Pazzini e degli studenti del Liceo Classico ISIS N i c c o l i n i P a l l i. chiama ora il numero S i l v i a M o t r o n i

10 Pagina 10 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Giovedi 18 Aprile 2013 LA LECCIA, POCHI SERVIZI E MOLTO DEGRADO NEL QUARTIERE DORMITORIO «Là dove c era l erba ora c è una città», cantava in una famosa canzone Adriano Celentano. A sud-est di Salviano, quartiere di collegamento fra il centro cittadino e la periferia, l espansione edilizia degli anni settanta ha dato vita ad altre case e nuovi quartieri che hanno sostituito l erba; in alcune zone il verde è però rimasto e convive con il cemento, anche se talvolta è tenuto male. Un esempio si può trovare alla Leccia, quartiere della periferia est di Livorno e gemello del dirimpettaio La Scopaia, dal quale è diviso dalla lunga via di Collinaia; ma mentre quest ultimo è più armonico e ordinato, con giardini condominiali e silenzioso, La Leccia è un insieme di palazzi popolari alle cui spalle sorgono prati che arrivano fino alle colline e sui quali l uomo non ha ancora costruito. Il quartiere ha la funzione di dormitorio, tipica dei rioni popolari di periferia: la gente vi abita e di giorno si sposta in centro per lavorare, e in centro sbriga le attività della vita di tutti i giorni in quanto i servizi, in queste zone, spesso scarseggiano. Il Gazzettino di Livorno, nell appuntamento settimanale con i problemi dei quartieri, ha denotato anche alla Leccia questa situazione. Il signor Francesco, un dipendente pubblico che lavora fuori Livorno, afferma che nella zona le strutture ricettive sono scarse e che ci sono solamente condomini; mancano alcuni servizi basilari, primo fra tutti un ufficio postale, il più vicino dei quali è a Salviano. Nella zona, continua l uomo, c è un centro commerciale, ma a suo dire i negozi presenti all interno della struttura non sono molti; infine una disamina sul verde della zona: «I prati e i giardini ci sono, ma sono quasi tutti tenuti male e la manutenzione è scarsa; abbiamo a due passi una delle più importanti ville della città, Villa Corridi, ma molte aree del parco versano in stato di totale abbandono. Andrebbero recuperate prontamente». In via Botticelli incontro un uomo che porta a passeggio il suo cane: «Sicuramente qui alla Leccia non è difficile parcheggiare», afferma, «c è lo spiazzo della Conad, ed essendoci poche strutture vi transita meno gente e quindi il numero di parcheggi liberi è alto; ma nella strada dove abito, qui in via Botticelli, davvero non ce ne sono: le automobili sono tutte ammucchiate e si fa solo confusione»; per rafforzare il concetto mi indica il tratto di strada nel quale le macchine sono concentrate in un unico, selvaggio parcheggio. Sempre in via Botticelli mi imbatto in una simpaticissima signora anziana, che rientra a casa con i sacchetti della spesa in mano; si ferma volentieri a parlare, forse anche per riposarsi, e mi spiega che il suo palazzo e gli edifici immediatamente vicini, nella parte finale della via, sono infestati dalle formiche; una disinfestazione è già stata chiesta, ma nessuno è ancora intervenuto per risolvere il problema, e di conseguenza accanto ai portoni d ingresso la gente s p a r g e veleni per i n s e t t i, c o m e tes timoniano le g r a n d i c h i a z z e b i a n c h e sull asfalto. Camminando arrivo al piccolo centro commerciale già menzionato dal signor Francesco e parlo con una signora che gestisce una merceria ubicata all interno della struttura; secondo lei il quartiere è un normalissimo rione di periferia e non presenta particolari problemi; ovviamente qualche cosa che non va c è sicuramente, ma niente di cui lamentarsi eccessivamente. La stessa idea viene e- spressa da una coppia di pensionati che ha portato la nipotina a giocare nei giardinetti di via Guadalajara: non ci sono grossi problemi, manca qualcosa di importante come un ufficio postale, ma ci sono altre strutture utili, come ad esempio un ambulatorio dell Asl. In via Giotto fermo Andrea, un operaio che non abita alla Leccia ma che ne conosce bene le particolarità, dato che vi risiedono i genitori: «Il problema maggiore, secondo me, è la sporcizia provocata dal supermercato Conad; dopo aver riempito gli scaffali, lasciano i cartoni vuoti fuori, e il vento li fa volare tutti via, spargendoli in modo casuale nelle strade accanto. È stata montata una gabbia, il cui scopo è quello di raccogliere questi cartoni, ma i dipendenti del supermercato ignorano tale struttura; sono già state avanzate numerose proteste nei loro confronti, ma questa insostenibile situazione continua». Il signor Andrea conclude parlando del degrado che attanaglia il p a r c o l abitato. d i e t r o Infine David, laureato in cerca di occupazione, solleva una questione che in questi giorni sta interessando la cittadinanza, vale a dire la chiusura del sottopassaggio di via di Salviano; anche se il sottopassaggio si trova due chilometri prima della Leccia, la sua chiusura interessa moltissimi abitanti del quartiere, che per arrivare nel cuore della città devono allungare di molto la strada, con conseguente perdita di tempo. Siamo sicuri che il dibattito a riguardo continuerà nei prossimi mesi. Marco Palumbo per la pubblicità su il Gazzettino di Livorno Giuliani Pubblicità Cell

11 PUBLIGOLD PER LA VOSTRA PUBBLICITA SU: IL GAZZETTINO DI IL GAZZETTINO DI PISA MENSILMENTE SITI INTERNET circuito playsistem.com : Annuncionline.html scrivete a: oppure telefonate al numero SERVIZIO STAMPA OFFERTI DA PLAYSISTEM.COM VOLANTINI CALENDARI LOCANDINE GIORNALI PIEGHEVOLI ANCHE PICCOLE QUANTITA

12 il Gazzettino Sport di Livorno Publigold Per la Vostra pubblicità su il Gazzettino di Livorno tel IRRICONOSCIBILE, IL NOVARA VINCE 3-1 Juventus-Milan a Banti: tutte le designazioni arbitrali Genoa-Atalanta: Giannoccaro (sabato ore 18) Udinese-Lazio: Guida (sabato ore 20.45) Inter-Parma: Damato (domenica ore 12.30) Bologna-Sampdoria: Peruzzo (domenica ore 15) Catania-Palermo: Mazzoleni (domenica ore 15) Fiorentina-Torino: Calvarese (domenica ore 15) Napoli-Cagliari: De Marco (domenica ore 15) Roma-Pescara: Massa (domenica ore 15) Siena-Chievo: Valeri (domenica ore 15) Juventus-Milan: Banti (domenica ore 20.45) f1 GP Bahrain Sakhir F ore 14.00, F1, Gara, diretta FOPPAPEDRETTI BERGAMO-DUCK FARM CHIERI TORINO 3-1 Primo match al sicuro: la Foppapedretti piega in quattro set le resistenze della Duck Farm Chieri Torino e regala al pubblico del PalaNorda la prima vittoria nei Play Off Scudetto. Per la tua PUBBLICITA su Il Gazzettino di livorno tel

13 Giovedi 18 Aprile 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Pagina 13 DI NUOVO IN CAMPO PER PREPARARE LA PARTITA DI GROSSETO Messa in archivio la sconfitta casalinga rimediata contro il Novara, il Livorno si è ritrovato giovedì al centro Coni di Tirrenia per il primo allenamento in vista della trasferta di sabato a Grosseto. Alle 16 mister Nicola ha dato il via alla seduta che è iniziata con la consueta corsa di riscaldamento; a seguire esercizi di ginnastica alternati a passaggi; la prima parte dell allenamento è durata circa quaranta minuti, dopodiché la squadra è stata divisa in due gruppi: chi ha giocato contro il Novara ha svolto esercizi in palestra e ha sostenuto un ulteriore, leggera corsetta, mentre chi non è sceso in campo o è entrato a partita in corso ha disputato una partitella. La preparazione alla fondamentale sfida di sabato continuerà nella giornata di venerdì, con la rifinitura che darà inizio al ritiro maremmano. Prima dell allenamento, Nicola terrà la consueta conferenza stampa della vigilia. Quella contro il Grosseto sarà una partita importantissima per le sorti del Livorno, che non è riuscito ad allungare sulle dirette inseguitrici, ma che anzi ha visto diminuire il proprio vantaggio: il Verona di Mandorlini, infatti, insegue al terzo posto con un punto di ritardo, mentre l Empoli è distante sette lunghezze. Allo Zecchini la banda di Nicola affronterà una squadra matematicamente retrocessa in Lega Pro, ma questo non vuol dire che gli amaranto passeggeranno su un tappeto rosso; il Grosseto non ha intenzione di passare per la vittima sacrificale di turno e darà comunque battaglia. Il Livorno dovrà scendere in campo con la consueta determinazione e voglia di vincere che hanno caratterizzato il suo cammino da settembre a oggi, resettando la mente ed etichettando lo scivolone di mercoledì solamente come un incidente di percorso. Del resto siamo ancora in una posizione di vantaggio sul Verona. GIRO D'ITALIA LE 21 TAPPE 1 TAPPA Sabato 4 maggio Napoli-Napoli 156km 2 TAPPA Domenica 5 maggio Ischia-Forio 17.4km 3 TAPPA Lunedì 6 maggio Sorrento-Ascea Marina 212km 4 TAPPA Martedì 7 maggio Policastro-Serra San Bruno 244km 5 TAPPA Mercoledì 8 maggio Cosenza-Matera 199km 6 TAPPA Giovedì 9 maggio Mola Di Bari-Margherita Di Savoia 154km 7 TAPPA Venerdì 10 maggio San Salvo-Pescara 162km 8 TAPPA Sabato 11 maggio Gabicce a Mare-Saltara (crono ind.) 55.5km 9 TAPPA Domenica 12 maggio San Sepolcro - Firenze 181km 10 TAPPA Martedì 14 maggio Cordenons-Montasio 167km 11 TAPPA Mercoledì 15 maggio Cave del Predil-Erto (Diga Vajont) 184km 12 TAPPA Giovedì 16 maggio Longarone-Treviso 124km 13 TAPPA Venerdì 17 maggio Busseto-Cherasco 242km 14 TAPPA Sabato 18 maggio Cervere-Bardonecchia (Jafferau) 156km 15 TAPPA Domenica 19 maggio Cesana-Galibier Face Nord 150km 16 TAPPA Martedì 21 maggio Valloire (Fra)-Ivrea 237km 17 TAPPA Mercoledì 22 maggio Caravaggio-Vicenza 203km 18 TAPPA Giovedì 23 maggio Mori-Polsa (cronoscalata) 19.4km 19 TAPPA Venerdì 24 Ponte Di Legno-Val Martello 138km 20 TAPPA Sabato 25 maggio Silandro-Tre Cime Lavaredo 202km 21 TAPPA Domenica 26 maggio Riese PioX-Brescia 199km VENDITA - NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI Via Alamanni 1/3 Lotto D2/A Località La Fontina - Ghezzano (PISA) tel

14 Pagina 14 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Giovedi 18 Aprile FOPPAPEDRETTI BERGAMO-DUCK FARM CHIERI TORINO 3-1 Primo match al sicuro: la Foppapedretti piega in quattro set le resistenze della Duck Farm Chieri Torino e regala al pubblico del Pala- Norda la prima vittoria nei Play Off Scudetto. Tanti i momenti speciali nella Gara 1 dei Quarti di Finale che segna l inizio del cammino della Foppapedretti nei Play Off Scudetto. Si parte con i premi ai più giovani: ai vincitori del concorso di disegno A Bergamo batte un cuore rossoblù: disegna qual è, riservato agli i s c r i t t i d i S c u o l a F o p p a. Quindi, prima del fischio d inizio l abbraccio più caloroso naturalmente e ancora una volta è per Francesca Piccinini, ma l applauso più grande va ai tifosi rossoblù, artefici del grande risultato raggiunto con la raccolta di fondi per la campagna benefica destinata all Associazione per l Aiuto al Neonato: il Presidente Bonetti ha infatti consegnato ai rappresentanti della onlus bergamasca un assegno di euro, frutto della raccolta fondi per la distribuzione del calendario Cartoons Ancora una volta il grande cuore rossoblù ha saputo lasciare il segno! Poi gli arbitri danno il via, ci si ferma un minuto in silenzio per ricordare Ivan Ruggeri, uomo di sport che ha saputo lasciare la sua impronta, e la battaglia comincia. Tante le emozioni, tanti i capovolgimenti di fronte, tanto inseguirsi, con la Foppapedretti in vantaggio e agguantata sul 1-1, ma capace di strappare con la forza i due parziali che p o r t a n o a l l a v i t t o r i a. E ora il pensiero corre subito alla Gara 2: sabato alle sarà la Duck Farm Chieri a ospitare la Foppapedretti al PalaBorsani di Torino. Le emozioni non sono ancora finite. Anzi, è solo l inizio. Foppapedretti Bergamo-Duck Farm Chieri Torino 3-1 (25-19, 21-25, 25-22, 25-21) Foppapedretti Bergamo: Bruno, Crimes 12, Brown 14, Weiss, Blagojevic 16, Merlo (L), Di Iulio 18, Devetag 4, Diouf 7, Balboni n.e., Zambelli 3. All. Lavarini Duck Farm Chieri Torino: Frigo, Borgogno 10, Bechis 3, Sirressi (L), Gennari 6, Ravetta n.e., Fernandez Navarro 12, Vietti n.e., Piccinini n.e., Fabris 26, Zauri, Vindevoghel 9. All. Salvagni Note Arbitri: Daniele Zucca di Trieste e Andrea Gentile di Formia (Lt) Durata Set: 28, 29, 29, 30 Spettatori: Incasso: Battute Vincenti: Bergamo 3, Torino 2 Battute Sbagliate: Bergamo 6, Torino 6 Muri: Bergamo 9, Torino 15 VENDITA - NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI Via Alamanni 1/3 Lotto D2/A Località La Fontina - Ghezzano (PISA) tel

15 Giovedi 18 Aprile 2013 il Gazzettino di Livorno - il tuo giornale - - Pagina 15 ARIETE:Buon Compleanno a tutti voi!!!!settimana favorevole per il lavoro e in amore con venere nel vostro segno,ma attenti ai falsi amici che vi gravitano intorno solo per interesse.in arrivo sol- di.salute:infiammazioni- FORTUNA: SU Torino TORO:Dovete tirare un pò la cinghia per quanto riguarda le spese personali,in questo periodo siete sobbarcati di uscite finanziarie per la conduzione della casa,la luna in gemelli non vi aiuta molto...salute:crisi di nervi- FORTUNA: SU Venezia GEMELLI:Siete in piena azione,lanciati verso l'organizzazione professionale,grandi risultati!!in amore discussioni che vi buttate alle spalle,non avete voglia di ascol tare le solite lagne.salute:tutto ok- FORTUNA: SU Napoli CANCRO:Il sole e Venere in ariete vi disturbano molto,attenti alle questioni legali e burocratiche,qualche multa non pagata o nuove multe per la vostra distrazione... Nervosismo in casa.salute:riposatevi.fortu NA: su Palermo LEONE:Settimana rigenerante con voglia di fare,il periodo brutto stà passando,sole e venere vi sono in aiuto,otterrete tutto quello che volete sia nel lavoro che in ambito familia- re.salute:palestra- FORTUNA: Su Nazionale VERGINE:Non è un periodo buono per voi,dovete lottare,trovare soluzioni e compromessi, è guerra aperta in tutti i settori,rimboccatevi le maniche e cercate di essere lucidi e razionali,riuscirete con fatica ma avete la vittoria.salute:mal di testa FORTUNA: Su Bari BILANCIA:Giove in gemelli vi rende la vita difficile,non è un periodo facile,la vita sen timentale risente del vostro atteggiamento distaccato,avete la mente troppo impegna ta per altre cose.salute:non eccedete con i dolci- FORTUNA: Su Genova SCORPIONE:Periodo in cui vi rinchiudete in voi stessi,meditate,siete delusi e anche arrabbiati con tutti,metterete ordine nella vostra vita ma non ora,intanto studiate nuove strategie per uscire da questo labirinto.salute:vitamine per rigenerarvi FORTUNA: Su Nazionale SETTIMANA DAL 14 al 20 Aprile 2013 SAGITTARIO:Ripresa in amore,iniziative sul lavoro,spostamenti nel fine settimana,avete molti impegni ma lascerete spazio al divertimento,periodo molto buono e tranquillo. SALUTE:Dovete mangiare molta frutta e verdura per depurarvi-fortuna: Su Bari CAPRICORNO:Settimana molto pesante e difficile,vi ci vuole tanta pazienza perchè sem brerà interminabile,oltretutto siete annoiati, stanchi e anche depressi,troppe prove da superare,non è per causa vostra ma delle persone che vi stanno intorno,date un ta glio!salute:stress,prendete tisane rilassanti-fortuna: sù Venezia ACQUARIO:Adesso siete arrivati al capolinea,avete l'opportunità di concedervi un perio do di riposo,di rilassarvi,il lavoro è favorito,l'amore è stabile,anche in famiglia l'atmosfera è serena.salute:buona FORTU- NA: su Milano PESCI:Noie nell'ambito familiare,non avete voglia di fare,siete svogliati anche nel frequentare le amicizie fuori di casa.i transiti planetari vi disturbano,rimandate il tutto a tempi migliori.soldi in uscita SALUTE.Riposo- FORTUNA: Su Bari Previsione per Venerdì 19 Aprile Stato del cielo e fenomeni: sereno o poco nuvoloso nella prima parte della giornata. Dal pomeriggio tendenza ad aumento della nuvolosità, prevalentemente alta e stratificata, a partire dalle province nord occidentali. In tarda serata possibili piogge su Lunigiana, Garfagnana e litorale settentrionale. Venti: deboli occidentali. Mari: poco mossi ma con tendenza ad aumento del moto ondoso dalla sera. Temperature: stazionarie o in lieve calo. Previsioni per Sabato 20 Aprile Stato del cielo e fenomeni: in mattinata sulle zone di nord-ovest molto nuvoloso con precipitazioni in estensione fino alla provincia di Firenze e al litorale livornese; altrove cielo da parzialmente nuvoloso a nuvoloso. Dal pomeriggio le precipitazioni tenderanno gradualmente a divenire più probabili sulle zone occidentali della regione con l'eccezione dell'estremo litorale meridionale. Venti: moderati meridionali in rotazione ai quadranti occidentali nella seconda parte della giornata. Mari: mossi o molto mossi. Temperature: in diminuzione le massime. Previsione per Domenica 21 Stato del cielo e fenomeni: irregolarmente nuvoloso con piogge sparse, più probabili in Appennino e sulle zone centro-meridionali. Venti: inizialmente deboli meridionali con rinforzi sul litorale e sull'arcipelago, in rotazione a nord-ovest dal pomeriggio. Mari: mossi con tendenza a ulteriore attenuazione del moto ondo- Ultimo giorno di bel tempo su tutta l'italia, da domani arriva la perturbazione n.7 venerdì 19, peggiora dal mattino sul Nord Italia per l'arrivo della perturbazione n.7 di aprile che entro la sera-notte porterà rovesci e temporali, anche forti, sulle Alpi e sulla Pianura Padana. Sabato 20 la perturbazione genererà un minimo sul Golfo Ligure che contribuirà a far peggiorare il tempo su tutto il Centro-Nord con rovesci e temporali diffusi, localmente anche intensi. Ritorna la neve sulle Alpi a quote medie. Ancora bello al Sud. Temperature in sensibile calo al Centro-Nord, anche di 7-10 gradi Domenica 21 ancora tempo instabile su tutta l'italia, con rovesci e temporali più probabili al Centro-Sud. Schiarite a tratti ampie sul Nord Italia, ma inaffidabili.

16 ENCASA Poltroncina Montascale Comode Rate Mensili Le Poltroncine Montascale ENCASA non necessitano di opere murarie! Con grandi facilità si montano le scale fino ai piani alti. Le poltroncine montascale sono tutte dotate di braccioli e cinture di sicurezza. Utili sia per anziani che per i disabili, permettono di fare le scale e diventare finalmente INDI- PENDENTI. Il prezzo varia in base alle esigenze del cliente ed il pagamento può avvenire anche in 12 rate mensili (SENZA INTERESSI), o 24 rate a tasso agevolato. Si può inoltre usufruire dei contributi statali o sgravi fiscali previsti dalla legge. Prenotate senza impegno una visita di un tecnico per un preventivo gratuito. N.B. non si effettuano visite in Sicilia. E con il nuovo Decreto Sviluppo, è ora possibile beneficiare anche della Detrazione al 50%, ma solo fino al 30 giugno Quindi approfittatene subito!!! Con il nuovo Decreto Sviluppo potrete infatti RECUPERA- RE FINO AL 50 % DELL IMPORTO ed è ottenibile da chiunque, sia dai privati che anche dai condominii. chiama ora il numero

I mobilità: Livorno 22-24 Aprile 2013 22 APRILE 2013

I mobilità: Livorno 22-24 Aprile 2013 22 APRILE 2013 Progetto PER MARE, AZIONI INNOVATIVE PER ORIENTARE AI MESTIERI DEL MARE - Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-2013 Programma «Aldilà del Mare» I mobilità: Livorno 22-24

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Progetto accoglienza

Progetto accoglienza ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Direzione e uffici: Via Mazenta, 51 20013 Magenta (Mi) codice fiscale n. 93035720155 e-mail: miis09100v@istruzione.it Posta Elettronica Certificata miis09100v@pec.istruzione.it

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli UNITÀ 2 Collegate la definizione alla parola corrispondente. Persone con handicap. 2 Persone senza genitori. 3 Persone che stanno in carcere. 4 Persone che hanno bisogno di aiuto. Persone che hanno dovuto

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Cristina Volpi BANDITI IN AZIENDA. La nobile arte di sabotare gli altri rovinando se stessi

Cristina Volpi BANDITI IN AZIENDA. La nobile arte di sabotare gli altri rovinando se stessi Cristina Volpi BANDITI IN AZIENDA La nobile arte di sabotare gli altri rovinando se stessi INCENDI FRA CENTRO E PERIFERIA 6 «Visto i giornali di oggi?» esordì Marco Cantelli con i suoi due assistenti.

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta.

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta. 1 Completate con i verbi dati. parlate partono preferiamo abitano pulisce lavora sono vivo aspetto 1. Stefania... tanto. 2. Io... una lettera molto importante. 3. Tu e Giacomo... bene l inglese. 4. Noi...

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO La frase: IL SOGGETTO Leggi le seguenti frasi e sottolinea il soggetto: 1. Marco va a trovare la nonna. 2. Il cane ha morso il postino. 3. E caduta la bottiglia del latte. 4. Sono solito fare i compiti

Dettagli

Il tempo e le stagioni

Il tempo e le stagioni Unità IV Il tempo e le stagioni Contenuti - Tempo atmosferico - Stagioni - Mesi - Giorni Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Roberto osserva L Orsoroberto guarda fuori dalla finestra e commenta il tempo atmosferico.

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015)

UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015) UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015) Da circa otto mesi sto svolgendo un percorso di letture ad alta

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008 nno 2008 dolescenti Prova di Comprensione della Lettura CELI 1 dolescenti 2008 PRTE PROV DI COMPRENSIONE DELL LETTUR.1 Leggere i messaggi da 1 a 4. Guardare le illustrazioni sotto i messaggi. Solo una

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2008-2009 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: 3 Διάρκεια : 2 ώρες Ημερομηνία:

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

NOTIZIE DALL INTERNO

NOTIZIE DALL INTERNO Istituto Comprensivo Cantù2 Scuola Primaria di Fecchio Anno 7. Numero 3 Giugno 2012 SCUOLA IN...FORMA Pag. 2 NOTIZIE DALL INTERNO (CURIOSANDO NELLA SCUOLA) A CURA DI ALICE, TABATA, MATTEO CAMESASCA (QUINTA)

Dettagli

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Rischia di slittare la proclamazione degli eletti al Consiglio Regionale della Puglia a causa della scorretta trascrizione e conseguente

Dettagli

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Il piccolo Arco Baleno viveva tutto solo sopra una nuvola. La sua nuvoletta aveva tutte le comodità: un letto con una grande coperta colorata, tantissimi

Dettagli

Secondo incontro: La mia esperienza d amore

Secondo incontro: La mia esperienza d amore Secondo incontro: La mia esperienza d amore Prima di addentrarci nel tema dell incontro sondiamo la motivazione dei ragazzi. Propongo loro un diagramma G/T. Tutti i ragazzi pensavano ad un esercizio di

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding)

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) 2010 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text [Ring, ring] SIGNORA ROSSI: Pronto casa Rossi. CARLO: Buonasera signora

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Pioggia battente ma con la crisi Taxi fermi ai posteggi

Pioggia battente ma con la crisi Taxi fermi ai posteggi Pioggia battente ma con la crisi Taxi fermi ai posteggi La crisi corre anche in taxi. «Pensi che in queste mattinate di maltempo, con la città allagata e la pioggia battente, abbiamo avuto anche 47 macchine

Dettagli

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista.

Modulo 1 Unità 1. Santa Teresa Civitavecchia Roma Olbia. Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Andare a gonfie vele Q1. Completa le frasi con le parole della lista. Roma vele Islanda Olbia vacanza quarantenne Sardegna Sicilia In traghetto Fabio è stato in con la famiglia a Santa Teresa, che si trova

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

5 Wie die vorherige Aufgabe. 6 Vervollständigt die Sätze wie im Beispiel. 7 Vervollständigt die Frage oder die Antwort.

5 Wie die vorherige Aufgabe. 6 Vervollständigt die Sätze wie im Beispiel. 7 Vervollständigt die Frage oder die Antwort. 1 Vervollständigt mit dem Indikativ Präsens der vorgegebenen Verben. 1. andare Io... spesso a mangiare al ristorante. 2. venire Domani Maria e Bruno... a casa mia. 3. andare Antonio e Sergio... in Francia.

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

27/11. Il Mattinale. Al diavolo la decadenza BERLUSCONI: Riconquistiamo l Italia! Speciale Manifestazione. ore 18.00

27/11. Il Mattinale. Al diavolo la decadenza BERLUSCONI: Riconquistiamo l Italia! Speciale Manifestazione. ore 18.00 Il Mattinale Roma, mercoledì 27 novembre 2013 27/11 ore 18.00 a cura del Gruppo Forza Italia-Pdl alla Camera Speciale Manifestazione Al diavolo la decadenza BERLUSCONI: Riconquistiamo l Italia! Mentre

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

Il vostro compito Leggete il testo e mettete una crocetta sulla risposta giusta. La prima risposta = esempio.

Il vostro compito Leggete il testo e mettete una crocetta sulla risposta giusta. La prima risposta = esempio. 1 LA FAMIGLIA 1.1 Lettura primo testo Il prossimo anno l austriaca Alexandra partirà per l Italia. Per quattro mesi frequenterà il liceo a Ravenna. Stamattina ha ricevuto una lettera dalla sua famiglia

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

1 Complete the sentences using the presente indicativo of the verbs given. 2 Complete the question or answer with the verbs andare or venire.

1 Complete the sentences using the presente indicativo of the verbs given. 2 Complete the question or answer with the verbs andare or venire. 1 Complete the sentences using the presente indicativo of the verbs given. 1. andare Io... spesso a mangiare al ristorante. 2. venire Domani Maria e Bruno... a casa mia. 3. andare Antonio e Sergio... in

Dettagli

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta.

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta. Cognome : Nome: Data : Istruzioni Sono state elaborate sotto forma di questionario a scelta multipla alcune tipiche situazioni professionali dell assistenza domiciliare. Vengono proposte tre situazioni

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

CONVEGNO 22 NOVEMBRE 2014 - VIGNOLA UN CERCHIO CHE CI UNISCE ESPERIENZE DI CONTINUITA

CONVEGNO 22 NOVEMBRE 2014 - VIGNOLA UN CERCHIO CHE CI UNISCE ESPERIENZE DI CONTINUITA CONVEGNO 22 NOVEMBRE 2014 - VIGNOLA UN CERCHIO CHE CI UNISCE ESPERIENZE DI CONTINUITA Buongiorno. Sono Antonella Barbieri, educatrice dell'unione Terre di Castelli, e sono stata chiamata a collaborare

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte

Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte Compiti delle vacanze estive per chi in agosto sarà al livello 3 Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte Questi compiti

Dettagli

Un compleanno speciale

Un compleanno speciale Testo teatrale ideato dalla classe 5D Un compleanno speciale ATTO UNICO Sceneggiatura a cura di Monica Maglione. Coreografia: Elisa Cattaneo / Alessandro Riela. Musiche: Papi, Sexy Back. Narratore: Davide

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore Io l ho risolta così dritte di conciliazione da genitore a genitore La fretta e l ansia già di prima mattina Il problema: essere di corsa, e in ritardo, già alle otto di mattina. Sveglia alle 7.30, mezz

Dettagli

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Dicembre 2009 ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Sabato 28 novembre si è svolta la tredicesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Anche nella nostra provincia la mobilitazione è stata

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Test di progresso in italiano

Test di progresso in italiano Test di progresso in italiano 1. Noi le ragazze ungheresi. A) siete B) sono C) siamo D) sei 2. Giuseppe, sono senza soldi,..? A) ha 10 euro B) hai 10 euro C) ho 10 euro D) abbiamo 10 euro 3. -Cosa oggi

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

Ejercicios de traducción

Ejercicios de traducción Ejercicios de traducción POR LAURA SANFELICI TRADUCE: 1. -Sei mai stato a Cuba? -Sì, ci sono stato l estate scorsa con la mia fidanzata. 2. Suo marito è francese ma vive in Spagna da vent anni. 3. Studio

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA PROTEZIONE CIVILE Sala Operativa Provinciale Tel: 0971 417290-57253-59034 - Fax: 0971 56462

PROVINCIA DI POTENZA PROTEZIONE CIVILE Sala Operativa Provinciale Tel: 0971 417290-57253-59034 - Fax: 0971 56462 PROVINCIA DI POTENZA PROTEZIONE CIVILE Sala Operativa Provinciale Tel: 0971 417290-57253-59034 - Fax: 0971 56462 NEVE DIC05 SOP ATTIVATA - CCS c/o UTG NON ATTIVATO INFORMATIVA DA: Sala Operativa Provinciale

Dettagli

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE Rappresentazione teatrale degli Alunni dell'ic di San Cipirello Esplorazione della Memoria Alle radici del Primo Maggio A.S. 2014 / 15 Narratore È il primo maggio. Un'anziana

Dettagli

FOGLIO NOTIZIE JONATHAN

FOGLIO NOTIZIE JONATHAN FOGLIO NOTIZIE JONATHAN Insieme per volare Novembre 2015 Mensile del Gruppo Jonathan n. 420 OSPITI DELLA TENDA Il 26 ottobre siamo stati ospiti del centro la Tenda dove vivono alcuni dei nostri Jonny.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 3 uscita di giugno 2014 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via Casentinese,73/f

Dettagli

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO E. TOTI - Scuola statale dell Infanzia di Musile di Piave - A.S..2008-09 VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA Siete invitati alla nostra festa che si

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra.

1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. 1. Usa le parole per creare i superlativi relativi. Attenzione alle concordanze. Es.: Gatti/animali/agile/terra. I gatti sono gli animali più agili della terra. 1. Gianni/bambino/bravo/classe 2. Barbara/ragazza/

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 16 giugno 2016 16/06/2016 Pagina 21 PIER LUIGI TROMBETTA Dipendente in prova denuncia il titolare:

Dettagli

GRECIA 2013 - FLOTTIGLIA ALLE CICLADI. Una grande avventura

GRECIA 2013 - FLOTTIGLIA ALLE CICLADI. Una grande avventura GRECIA 2013 - FLOTTIGLIA ALLE CICLADI Una grande avventura 1) SABATO 10 AGOSTO - Arrivati alle 13,20 (intendo il grosso del gruppo) all aeroporto di Atene. - Al porto Kalamaki, dove sono ormeggiate tutte

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

L ESAME PER LA PATENTE

L ESAME PER LA PATENTE L ESAME PER LA PATENTE Abdelkrim.: Ciao, Mario. Mario: Ciao, Abdelkrim. Dove vai? Abdelkrim: Sono stato a fare l esame per la patente. E tu? Mario: Vado a fare i documenti perché anch io devo fare la patente.

Dettagli

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo:

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: ACCESSO AI CODICI MATEMATICI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA ATTRAVERSO UNA DIDATTICA INCLUSIVA CENTRATA SUCAMPI DI ESPERIENZA E GIOCO. Anno accademico

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto.

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. 1) studente abita a Firenze. 3) Io conosco città italiane.

Dettagli

COMUNE di SAN FELICE CIRCEO PROVINCIA di LATINA. RASSEGNA STAMPA 19 aprile 2012

COMUNE di SAN FELICE CIRCEO PROVINCIA di LATINA. RASSEGNA STAMPA 19 aprile 2012 COMUNE di SAN FELICE CIRCEO PROVINCIA di LATINA RASSEGNA STAMPA 19 aprile 2012 Incontri elettorali, calendario molto fitto Mini sindaci e mini presidenti al Circeo Strani lavori notturni nell area del

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina IRINA E GIOVANNI La giornata di Irina La mia sveglia suona sempre alle 7.00 del mattino: mi alzo, vado in bagno e mi lavo, mi vesto, faccio colazione e alle 8.00 esco di casa per andare a scuola. Spesso

Dettagli

1. Queste mele sono. a. buonissime b. meno buonissime c. più buonissime. 2. La sua auto è mia. a. nuovissima b. più nuova della c.

1. Queste mele sono. a. buonissime b. meno buonissime c. più buonissime. 2. La sua auto è mia. a. nuovissima b. più nuova della c. QUARTA MEDIA RIPASSO DI GRAMMATICA / LESSICO E FUNZIONI SCEGLI LA FORMA CORRETTA. 1. (a) Quello uomo (b) Quell'uomo (c) quel uomo è stato un famoso atleta. 2. Il mio ufficio è vicino (a) alla stazione

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR PERSONE DA AIUTARE Ci sono persone che piangono dal dolore, li potremmo aiutare, donando pace e amore. Immagina

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Saluti alle autorità Presidente dott. Silvagni Segretario di stato alla cultura Segretario

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2/3 UNIT (COMMON) LISTENING SKILLS TRANSCRIPT

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2/3 UNIT (COMMON) LISTENING SKILLS TRANSCRIPT N E W S O U T H W A L E S HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION 1997 ITALIAN 2/3 UNIT (COMMON) LISTENING SKILLS TRANSCRIPT 2 ITEM 1 Attenzione, prego. Informiamo la gentile clientela che il magazzino chiude

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT N E W S O U T H W A L E S HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION 1998 ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT 2 ITEM 1 PAOLO PAOLO Ieri ho avuto una bella sorpresa; ho ricevuto una lettera da Paolo.

Dettagli

La vita dei numeri ultimi

La vita dei numeri ultimi La vita dei numeri ultimi Orazio La Boccetta LA VITA DEI NUMERI ULTIMI racconto Dedicato a tutta la mia famiglia e i miei migliori amici a Pietro soprattutto ed in particolare a mio padre Andrea e mia

Dettagli